Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

L'arresto di Giulietto Chiesa

  • 196

New Twitter Gallery

giuliettochiesa.jpg

"Gli europarlamentari Tamburrano ed Adinolfi (M5S) preoccupati per l’arresto in Estonia del giornalista Giulietto Chiesa. Queste cose non devono accadere nella “civile Europa” che mentre critica la Turchia per i giornalisti arrestati utilizza due pesi e due misure stendendo il silenzio sulla vicenda di Chiesa.
Con sgomento e forte preoccupazione ieri Isabella Adinolfi e Dario Tamburrano, europarlamentari del Movimento 5 Stelle, hanno appreso dell’arresto in Estonia del giornalista ed ex deputato europeo Giulietto Chiesa. “Ci ha subito colpito la assoluta mancanza di spiegazioni, soprattutto da parte delle autorità estoni, in merito all’accaduto, insieme all’assenza di notizie chiare relative a un fatto di tale gravità”, spiegano i portavoce europei del M5S.
Questo arresto, privo di qualsivoglia motivazione ed eseguito secondo modalità inquietanti estranee allo stato di diritto, lede tutti i principi e diritti che dovrebbero essere garantiti all’interno dell’Unione Europea a presidio della libertà politica e di espressione. Si tratta di qualcosa di inaccettabile”, proseguono Adinolfi e Tamburrano.
“Certi episodi non dovrebbero accadere nella ‘civile Europa’ che non può usare due pesi e due misure quando solo ieri la Turchia è stata criticata per l’arresto di giornalisti. L’Estonia deve delle spiegazioni. La Commissione ed il Consiglio non possono tollerare che si producano arresti in così palese violazione della Carta dei diritti fondamentali e delle regole giuridiche volte a tutelare le libertà individuali, politiche e di espressione. Tutta questa vicenda risulta ancora più grave se si pensa che l’arresto è avvenuto per impedire a Chiesa di partecipare ad una conferenza dal titolo ‘La Russia è nemica dell’Europa?’. Nessuno in Europa può essere arrestato per impedirgli la libera espressione delle proprie idee e l’esercizio di una democratica critica politica.”
Sul fermo di Giulietto Chiesa il Movimento 5 Stelle, insieme ad esponenti di L’Altra Europa con Tsipras, hanno presentato un’interrogazione indirizzata alla Commissione Europea." I portavoce M5S in Europa Tamburrano e Adinolfi

cale_soloca.png

17 Dic 2014, 08:02 | Scrivi | Commenti (196) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 196


Tags: Adinolfi, Estonia, Giulietto Chiesa, M5S Europa, Russia, Tamburrano

Commenti

 

..

Danila., R Commentatore certificato 26.12.14 12:18| 
 |
Rispondi al commento

Fate per favore leggere a Tamburrano e Adinolfi le motivazioni delle Autorità della Repubblica e di Estonia qui http://www.estemb.it/.
E se non sia il caso di chiedere scusa al popolo estone e chiudere qui la faccenda.

Prohibition on entry to Chiesa protects Estonian security and public order

Every country has the right to impose a ban on entry to a person on the grounds of threat to public order or national security. Due to the current activities of Mr Giulietto Chiesa, there is a good reason to believe that he is involved in the Russian influence operations and his stay in Estonia may pose threat to Estonia’s security, its public order and public safety. Therefore Estonian Ministry of the Interior decided to issue him refusal to enter Estonia. The refusal to enter imposed to G. Chiesa did not restrict his freedom of speech, but protected Estonian national security and public order. Among other activities, Mr Chiesa has defended and justified acts by Mr. Arnold Meri, who was on trial for crimes against humanity that took place in the 1940s. Due to the arrests and deportations committed by the occupying Soviet authorities, tens of thousands of people in Estonia suffered and many lost their lives.

Giorgio 22.12.14 05:25| 
 |
Rispondi al commento

http://rt.com/news/215339-chiesa-arrest-estonia-italy/

Alla storia mancano dei pezzi, non vi hanno detto tutto. Il divieto come 'persona non grata' gli era stato anticipato l'11 dicembre. Non lo ha rispettato ed è entrato lo stesso. Ecco perché lo hanno espulso. Non puoi andare a elogiare un criminale di guerra come Arnold Meri responsabile della deportazione di 251 contadini e morte di 43, e pensare che nessuno reagisca. E' solo questione di delicatezza.

Giorgio 19.12.14 09:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Siamo ormai un Popolo senza valore. Siamo trattati come degli straccioni dovunque.
Basta vedere il caso dei 2 marò. Si può subire tanto da un paese di m...a come l'india?

Wlad d. Commentatore certificato 18.12.14 14:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il popolo si merita il governo che ha. non c'è alternativa. in una terra dove l'omertà e la corruzione regna sovrana questa ricetta di mettere tutti in ginocchio è solo un bene a mio parere. e quando la gente sarà veramente affamata forse, dico forse, magari qualcosa cambierà. ma deve cambiare dentro la gente, perchè la politica è solo il riflesso di quello che siamo (in generale).

ivo 18.12.14 11:33| 
 |
Rispondi al commento

dovrebbe morire in carcere

Notizie informatica Commentatore certificato 18.12.14 00:49| 
 |
Rispondi al commento

Non posso essere l'unico a capire che siamo in un Europa NAZIFASCISTA.

Massimiliano C., Nuoro Commentatore certificato 17.12.14 20:26| 
 |
Rispondi al commento

Come è possibile che un cittadino italiano sia stato fermato dalla polizia di un altro stato europeo che vuole impedirgli di parlare?

Ma dove pensano di essere questi estoni?

E il nostro Governo, il Ministro degli Esteri, la stessa Mogherini, quali iniziative hanno messo in atto nei confronti di questo che dovrebbe essere un Paese dell'Unione Europea, dove fino a prova contraria esiste - almeno in teoria - libertà di pensiero e di parola?

GIULIO LUCI 17.12.14 20:09| 
 |
Rispondi al commento

L'arresto di Giulietto Chiesa,di per se gravissimo,poichè lede i diritti fondamentali sulla libera opinione,rivela la vera natura reazionaria e nazista della Troika,che non tollera chi dissente dal pensiero unico liberista,responsabile " in toto" dell' attuale disastroso fallimento socio-economico.

TINO LISSU, S.MICHELE Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 17.12.14 18:40| 
 |
Rispondi al commento

E di questo cosa ne dite ?
E’ stata approvata la depenalizzazione dei reati minori attraverso il Decreto legislativo di attuazione della Legge delega 67/2014 varato dal Consiglio dei Ministri; cosa comporterà questo? Un aumento dei criminali a piede libero.

Sono in tutto 112 i reati che non faranno più andare in carcere chi li commette:


- Abbandono di persone minori o incapaci – art.591 c.p. co.1
- Abusivo esercizio di una professione – art348
- Abuso dei mezzi di correzione o di disciplina – art.571 c.p.
- Abuso d’ufficio – art.323 c.p.
- Accesso abusivo ad un sistema informatico o telematico – art.615 ter
- Arbitraria invasione e occupazione di aziende agricole o industriali. Sabotaggio – art.508 c.p.
- Adulterazione o contraffazione di cose in danno della pubblica salute – art.441 c.p.
- Appropriazione indebita – art.646 c.p.
- Arresto illegale – art.606 c.p.
- Assistenza agli associati (anche mafiosi) – art.418 co.1 c.p.
- Attentato a impianti di pubblica utilità – art.420 c.p.
- Attentati alla sicurezza dei trasporti – art.432 c.p.
- Atti osceni – art.527 c.p.
- Atti persecutori (stalking) – art.612 bis co.1
- Commercio o somministrazione di medicinali guasti – art.443 c.p.
- Commercio di sostanze alimentari nocive – art.444 c.p.
- Contraffazione di indicazioni geografiche o denominazioni di origine dei prodotti agroalimentari – art.517 quater
- Corruzione di minorenne – art.609 quinquies co.1 c.p.
- Crollo di costruzioni o altri disastri dolosi – art.434 co.1 c.p.
- Corruzione – art-318 c.p.
- Danneggiamento – art.635 c.p.
- Danneggiamento a seguito d’incendio – art.423 c.p.
- Danneggiamento seguito da inondazione,frana valanga – art.427 co.1 c.p.
- Danneggiamento di informazioni e programmi informatici – art.635 bis c.p.
- Danneggiamento di sistemi informatici o telematici – art.635 quater c.p.
- Detenzione di materiale pornografico – art.600 quater c.p.
- Deviazione di acque e modifiche dello stato dei luoghi – art.632 c.p.
- Diffamazione – art. 595 c.p.


Tutto ciò è veramente molto inquietante.

Michele B., Torino Commentatore certificato 17.12.14 18:11| 
 |
Rispondi al commento

Ottima iniziativa del M5S.

Il silenzio complice dei media su questo arresto fascistoide è la prova provata che se una notizia non fa comodo alla Troika, a Mario Draghi & C. la notizia NON ESISTE.

Nicola Nicolini Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 17.12.14 17:33| 
 |
Rispondi al commento

_______2015 porta la depressione economica mondiale

la Russia ha dovuto finanziare una sua ditta petrolifera visto che la ditta non puo piu rifinanziarsi con le banche estere che la sanzionano..

questo ha spinto il rubio in giu"
Non come ci vogliono far credere che l'economia Russa rallenta ma bensì un prestito di 10 miliardi di dollari di Putin per salvare un gigante petrolifero Russo!

Poi con il calo del costo del petrolio seguirà il resto del mondo a puntellare le loro economie come ha fatto ora la Russia!

Non credete agli USA e compagnia,,,


Niente di nuovo sotto il sole: Chiesa è stato arrestato solo per aver detto una cosa del tutto ovvia, e cioè che la minoranza Russa in Estonia viene maltrattata, e visto che l' Estonia fa parte sia della UE che della NATO... chi ha orecchi per intendere, intenda!

Antonio Spinucci 17.12.14 14:53| 
 |
Rispondi al commento

@ per il Mantovano.
Nuova ditta di spurghi: ditta Currò.S.r.l.(molto limitata) prezzi modici e concorrenziali con Marinospurghi di Roma!

oreste M, (:★★★★★), sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 17.12.14 14:22| 
 |
Rispondi al commento

Gli Europarlamentari l'interrogazione dovevano farla all'Estonia per chiedere quanto volevano per tenerselo

iradamore .., roma.., Commentatore certificato 17.12.14 14:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Propongo allora al Sindaco della mia città di dedicare una zona per la defecazione canina "zona Currò".
Non vorrei involontariamente calpestare l'escrezione in un marciapiedi!

oreste M, (:★★★★★), sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 17.12.14 14:19| 
 |
Rispondi al commento

L'"affaire" Currò, si colora di marrone: si scopre la sceneggiata parlamentare, nei toni e nei modi, era già stata concordata col Babbeo di Rignano, felice di poter assistere ad un "coupe de theatre" da lui stesso ideato: la bassezza di tali comportamenti, richiama alla mente schifosi e odiosi personaggi da commedia di Shakespeare: dopo vent'anni a sopportare un pagliaccio, davvero non posso pensare di dover sopportare anche solo un giorno, un imbelle ricamatore di trame.....

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 17.12.14 14:02| 
 |
Rispondi al commento

Pensate che l'intervento di Currò hlielo ha scritto Renzi!
Aooo dite che non è vero?
Belin...ma se uno si tiene sullo stomaco da mesi(elezioni europee)quello che ha detto,avrebbe dovuto,vista la cattiveria e l'arroganza espressa alla Camera,saperlo a memoria l'intervento.
Bastardo!!!!
Morto di fame!

oreste M, (:★★★★★), sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 17.12.14 13:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'europa non è civile e ha da sempre usato 2 pesi e 2 misure, specialmente con la propaganda filostatunitense e anti russia.

Ad essere pignoli chiunque in Europa può essere arrestato per impedirgli la libera espressione delle proprie idee (anche in Italia se necessario) e se l'arresto non bastasse esiste pure l'eurogendfor autorizzato a fare ben di peggio senza nessun limite giudiziario.

Preciso però che in Italia si preferisce picchiare a sangue i manifestanti (meglio se donne o giovani) piuttosto che fornire civilmente vitto e alloggio gratis in una comoda cella (cioè noi siamo spesso molto più stronzi delle autorità dell'estonia).

Il reato commesso da Chiesa, ex deputato europeo?
"Nelle Elezioni regionali del 28 ottobre 2012 sostiene la candidatura di Giancarlo Cancelleri, del Movimento 5 Stelle, alla presidenza della Regione Siciliana", e probabilmente avrebbero cercato di arrestarlo già da allora anche in Italia se avessero potuto (essere excomunisti passi ma essere pure pentastellati non si perdona).

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 17.12.14 13:51| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

“la libera espressione delle proprie idee e l’esercizio di una democratica critica politica”

- Ah, capisco, capisco finalmente! – disse la giovane con amarezza
– E’ questa mia vita libera e personale ciò che la spaventa.
Lei vuole una cittadina che le appartenga e viva per Lei e non una che appartenga a se stessa e viva per se stessa. (…) .
La cosa che non mi spiego è che Lei lotti per un ideale ugualitario che proclama l’emancipazione dei cittadini
e che sia proprio Lei che si spaventa davanti alla vita indipendente di una, emancipata da tutte le tutele ed da tutti i pregiudizi, (…).
Ecco qua i rivoluzionari, gli emancipatori dei cittadini, (…) quelli che li consigliano di rompere le catene e di occupare il luogo che a loro appartiene, impauriti davanti a una cittadina che non fa altro che mettere in pratica (…) le idee che loro propongono!
“Emancipiamo i cittadini” gridano dappertutto, ad ogni ora, da tutti i punti di vista,
“Emancipiamoli, ma in casa d’altri! Nella nostra una cittadina sottomessa, obbediente, debole che possa essere dominata -

Liberamente tratto da - La Victoria, novela ideal di Federica Montseny

Un abbraccio “eversivo” o, in alternativa...

https://www.youtube.com/watch?v=qA-ofCmFSkk

Libera Anar Commentatore certificato 17.12.14 13:43| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno a tutti meno che a quella befana della Frignero che, a chiamarla befana, si fa un torto alla vecchia signora con la scopa.
A lei la scopa la infilerei volentieri nel deretano con tanto di razzo incorporato per spedirla su Marte con biglietto di sola andata.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 17.12.14 13:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il signor Currò è libero di non riconoscersi più nel M5S.
Rassegni le dimissioni e liberi il posto per un altro parlamentare M5S.

Altrimenti è come un mastella o uno scilipoti.

Chissà per cosa si è venduto?

Chissà se sosterrà e si aggregherà a coloro che hanno e stanno distruggendo lo stato italiano?
Stato che non deve identificarsi nelle istituzioni ma bensì nei cittadini.

Chi attualmente rappresenta le istituzioni, soprattutto governative, con tutte le omissioni che fa è peggio di un terrorista.

C'è un Italia per me odiosa che però è minoranza e che governa.

Ecco Currò da oggi è passato dall'altra parte: farà anche parte della minoranza*che governa?

Currò rassegna le dimissioni senno quello che dici vale 0!
Currò rassegna le dimissioni sennò quello che dici è una supercazzola.
Curro visto che ci sei suicidati, una merda in meno in giro.

Il mestiere del politico deve scomparire!

Se il M5S si mischia con la merda come vuole Currò io non avrò nessuno da votare.

*se vogliamo prendere l'ultimo dato delle amministrative dove ha vinto l'astensionismo, il governo è minoranza perché sostenuto dal 20% circa degli italiani.

Chi abbandona il M5S senza rassegnare le dimissioni è il peggio.
Sono più coerenti renzie e il nano.

Paolo . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.12.14 13:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

______________

il Governo Australiano sapeva gia a settembre del cosiddetto attacco terroristico a Sydney ..

ma non lo hanno fermato! perchè?

http://www.goldcoastbulletin.com.au/news/national/siege-at-sydneys-lindt-cafe-martin-place-long-identified-as-a-terrorist-target/story-fnj94ldc-1227156341960


Ho visto la rendicontazione delle spese per l'elezioni europee.
Grazie Beppe....questa è trasparenza!
Questa è trasparenza!
Adesso attendo la rendicontazione del PD!
hahahahha....state freschi,si saranno mangiati anche i contributi europei e saranno in ROSSO!
LADRI!
LADRI!
Solo LADRI!
Renziiii...non te ne sei ancora accorto?
Nooo...bhe ,te lo dico io sei in un Partito di LADRI che ha superato la vecchia DC e l'attuale FORZA ITALIA...che stiamo sprofondando!

oreste M, (:★★★★★), sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 17.12.14 13:28| 
 |
Rispondi al commento

Che persone di alto rango......
quale dignità.....
Quali capacità....
il meglio del meglio......
renzi, pinotti, madia, mogherini, etc. etc....
Siamo mooolto fortunati
Abbiamo un deretano della madonna !!!!
Pensate se non ci fossero

adriano mietti 17.12.14 13:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La colpa di questo vergognoso affronto, nei confronti di una delle poche persone ancora degne di rispetto come Giulietto Chiesa, è di quella impresentabile classe dirigente, che noi da più di venti anni (da perfetti craniolesi) continuiamo a sostenere. Se non esiste rispetto per la nostra nazione da parte di chi la governa, come possiamo pretendere che a rispettarla siano i governi delle altre nazioni?


Ci stiamo liberando pian piano della zavorra ! Ne seguiranno altri , è fisiologico . Su 100 eletti alle poltrone un venti per cento di opportunisti voltagabbana ci stanno , rientra nella normalità . Ma alle prossime elezioni chi li voterà ? Qualcuno di loro è in buona fede , gli altri la maggioranza si sono buttati in politica credendo di sistemarsi e sono rimasti frastornati dall'annuncio di Beppe : 2 legislature e poi a casa ! Il dopo li ha spaventati , 10 anni e poi? Il reinserimento nella società civile è molto difficile , sopratutto ora , e Beppe non ha fatto bene a mettere questo limite . Un Di Maio non lo possiamo congedare a 40 anni dicendogli grazie e arrivederci ! Cerchiamo di essere più elastici !

vincenzodigiorgio digiorgio, roma Commentatore certificato 17.12.14 12:51| 
 |
Rispondi al commento

@ O.T.:

CURRO' !!!!!! lurido verme e grandissimo pezzo di merda, TU SIA MALEDETTO assieme a quella carogna del tuo PADRONE renzie.
Uno sciacallo avrebbe più dignità di te, SCHIFOSO !!!!!
Cordialità

Toto A., Milano Commentatore certificato 17.12.14 12:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Meno male che la popolazione non capisce il nostro sistema bancario e monetario, perché se lo capisse, credo che prima di domani scoppierebbe una rivoluzione"

ricordate chi lo disse ?

Henry Ford

e

"Io credo che le istituzioni bancarie siano più pericolose per le nostre libertà di quanto non lo siano gli eserciti permanenti (...) Se il popolo americano permetterà mai alle banche private di controllare l'emissione del denaro, dapprima attraverso l'inflazione e poi con la deflazione, le banche e le compagnie che nasceranno intorno... [alle banche] ...priveranno il popolo dei suoi beni finché i loro figli si ritroveranno senza neanche una casa sul continente che i loro padri hanno conquistato"

Thomas Jefferson, terzo presidente degli Stati Uniti d'America

e

"Pochi comprenderanno questo sistema, coloro che lo comprenderanno saranno occupati nello sfruttarlo, il pubblico forse non capirà mai che il sistema è contrario ai suoi interessi"

Sherman Rothschild, banchiere, alla Ditta Kleimer,
Morton e Vandergould di New York, 26 giugno 1863

e

"Autorizzato ad emettere moneta, e a controllare il sistema monetario di un paese, non mi preoccupo di certo di chi fa le leggi"

Mayer Amschel Rothschild, iniziatore nel XVIII secolo
della omonima famiglia di banchieri

e

"L'attuale creazione di denaro dal nulla operata dal sistema bancario è identica alla creazione di moneta da parte di falsari. La sola differenza è che sono diversi coloro che ne traggono profitto"

Maurice Allais, premio Nobel per l'economia

***

http://www.colimo.net/documenti_citazioni.htm

***

il SIGNORAGGIO E' IL VERO PROBLEMA !!!

Claudio il Comasco, Alba villa Commentatore certificato 17.12.14 12:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Evidentemente Giulietto Chiesa non merita l'attenzione della grande (e anche piccola) stampa nazionale, in quanto sovversivo e populista, e in più anche antinazista. M5S ha ancora una volta scelto da quale parte stare e ha scelto bene.

Armando Giampieri, Canale Monterano Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 17.12.14 12:41| 
 |
Rispondi al commento

Ma come fanno a dormire la notte con tutte le vittime che hanno fatto e fanno i nostri pseudogovernanti, no, non con le armi, ma con le decisioni che lasciano morire vecchi e bambini. Almeno chi spara si mostra e ne paga le conseguenze, loro no, si nascondono tra leggi e regolamenti e si blindano.
Ci fosse un dio......

adriano mietti 17.12.14 12:37| 
 |
Rispondi al commento

Io non sono un currò!!!!

buongiorno blog e qui caffè a 5 stelle!!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 17.12.14 12:37| 
 |
Rispondi al commento

Hoax estone
La strana vicenda di Giulietto Chiesa:
"Ero in albergo quando sono arrivati quattro poliziotti in divisa: mi hanno comunicato che ero in territorio estone in condizione di illegalità. In sostanza mi hanno detto che ero entrato clandestinamente e di conseguenza sarei stato espulso nel corso delle successive 48 ore: dovevo fare le valigie e andarmene."
Così dalla viva voce di Giulietto Chiesa, secondo una fonte giornalistica.
Ma allora non lo hanno arrestato, solo fermato per accertamenti, bisognerebbe contattare l'hotel dove alloggiava, che certamente saprà come la polizia ha potuto essere jnformata della presenza di un ospite entrato in Estonia illegalmente e che aveva affittata una stanza da loro.
Mi metto nei loro panni come ex gestore di B&B e penso cosa avrei fatto se un ospite che avesse prenotato, si presentasse al Check-in senza documenti validi; avrei sicuramente chiamata la Polizia che sicuramente avrebbe accertata la presenza di una persona senza documenti e l'avrebbe fermata, NON arrestata, per capire se avesse violato le leggi sull'ingresso nel Paese.
Un bravo giornalista avrebbe dovuto fare questo, non solo ipotizzare gomblotti....
"Effettivamente, dietro le sbarre, ci sono rimasto per un'ora e mezza. È dunque intervenuto l'ambasciatore italiano Marco Clemente e le autorità hanno cambiato la loro versione, ammorbidendola: hanno detto che dovevo andarmene, ma nel corso dei prossimi 29 giorni".
Ma allora NON era in arresto e NON doveva andar via subito, ma poteva restare un mese!
Ma lui si inventa il contrario, che doveva andar via subito, e, forse, non poter rientrare se non dopo 29 giorni!!!
E questo solo dalle sue parole riprese da Globalist, che ringrazio:
"Allo stato attuale delle cose, leggendo il verbale del mio rilascio, il divieto di entrare in territorio lettone scade il giorno 13 gennaio 2015. A coloro che mi stavano interrogando ho chiesto lumi e cioè se sarei potuto tornare dopo quella scadenza: hanno risposto di sì."
Sapete come

Claudio Mori, Roma Commentatore certificato 17.12.14 12:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

So che ha nulla a che vedere con il post di giulietto chiesa.Ma vorrei capire che è stato quel deputato cosi stupido da dare a Renzi l'opportunità di cazziare il movimento 5 stelle in diretta alla camera a proposito della frase "renzi pensi ai bambini italiani".
Dico ma bisogna essere deficienti?? a questo punto^??? Il movimento sta rilasendo nei sondaggi e per colpa di uno stupido dobbiamo perdere consensi??
Per favore passate parola alla camera , non fate altre cavolate simili.....dai , ci mettere pure voi.....e capisco che currò aveva gia deciso a tavolino con renzi la sua uscita , ma voi ci mettete pure il vostro contributo.Per piacere un po di attenzione il paese vi osserva e sopratutto i giornali vogliono queste occasioni per denigrare il movimento.Cerchiamo di non caderci piu.

Salvatore 17.12.14 12:28| 
 |
Rispondi al commento

Il perdono non accolto è odio risorto.
Spietati tagliatori di braccia senza giusto fondamento. Sporadicamente agiscono per odio, trovando fondamento nell’infondato ma reso fondato per convenzionale rasserenamento del campo dove è stato versato meno sangue. Figure sfigurate da quell’ordine mai approfondito e realmente indagato. Figure che pur conoscendo il loro indegno e vile passato operato, quasi capillare quasi dozzinale hanno ancora la PRESUNZIONE di trovare un’aggiustata ingiusta giustificazione con la vecchia commedia del teatro e dell’attore. Allora diviene quasi impossibile contemplare il perdono e trovare nell’avanzata della notte un tiepido ricordo del vissuto giorno.

Alessandro morigi, Bracciano Commentatore certificato 17.12.14 12:26| 
 |
Rispondi al commento

Giulia Grillo Cittadina a 5 Stelle
15 dicembre alle ore 19.18 ·

Il Metodo Supercazzola affinato da ‪#‎Renzi‬
1. Scoppia uno scandalo o giunge una notizia negativa.

2. Il piè veloce Matteo lancia subito un messaggio di segno opposto – via Twitter, Facebook, slide, conferenza stampa, Leopolda, video – per scacciare o declassare il precedente dai titoli di tg e giornali.

3. La stampa più credulona del mondo abbocca compiacente e strombazza la reazione del premier oscurando l’azione che l’ha provocata: “svolta”, “stretta”, “giro di vite”, “linea dura”, “così cambierà”, “rivoluzione”, “subito”, “ora”, “scatta”, “spunta”.

4. Le rare volte in cui la tradizione orale diventa scritta, e cioè il messaggio si traduce in testo di legge, tg e giornali ripetono paro paro i titoli già fatti sull’annuncio renziano. Chi legge si divide fra due possibili reazioni: “ah, allora era proprio vero, questo Renzi è un uomo di parola”, oppure “ah, credevo che la legge ci fosse già, vabbè comunque ora c’è”. Naturalmente la legge non c’è nemmeno ora: è solo un ddl che il governo lancia come un aeroplanino di carta nell’oceano delle aule parlamentari e va a marcire sui fondali senza lasciar traccia di sé.

5. Al primo nuovo scandalo o fatto negativo, la maggioranza ripesca quel che resta dell’aeroplanino e annuncia che il ddl è in discussione e verrà presto approvato, anzi adesso, subito. I giornali riannunciano: è fatta. Intanto il Parlamento ha altro da fare (di solito qualche decreto o legge delega da approvare alla svelta con la fiducia: roba perlopiù inutile tipo le ferie dei giudici o dannoso come il Jobs Act), o comunque la maggioranza si spacca (di solito per le norme davvero utili o urgenti, tipo contro la corruzione e la mafia); segue bombardamento di emendamenti e il ddl torna sul binario morto.

6. All’ennesimo nuovo scandalo o fatto negativo, confidando nella smemoratezza generale e nella complicità della stampa, Renzi riannuncia lo stesso annuncio già annunci

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 17.12.14 12:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Debunking Napo

«Il forte consenso espressosi nelle elezioni del 25 maggio per il partito che guida il governo italiano ha oggettivamente garantito accresciuto ascolto e autorità all’Italia nel concerto europeo».

Mai sentito nella storia della Repubblica un endorsement così smaccato da parte del Capo dello Stato per uno dei partiti presenti in Parlamento, mai. Notare l’avverbio, “oggettivamente”, che elimina sul nascere ogni ipotesi o opinione diversa.

«Il governo italiano ha potuto operare validamente, e con senso di maggior sicurezza, in un clima nuovo di attenzione, per porre al centro dello sforzo comune esigenze, elaborazioni, proposte per un nuovo corso delle politiche finanziarie e di bilancio dei Ventotto, oltre i limiti divenuti soffocanti e controproducenti della “austerità».

Qui all’endorsement per Renzi si aggiunge un’annotazione un po’ grottesca: è stato proprio lui l’inventore di Mario Monti e del suo governo, quello dell’austerità, appunto.

«Il tema delle riforme necessarie per determinare condizioni idonee allo sviluppo degli investimenti, alla creazione di nuovo lavoro, alla maggior produttività e competitività delle nostre economie ha oramai assunto dei contorni precisi, un’ampia articolazione concreta. E in questo senso bisogna considerare il programma di riforme messo a fuoco dal Presidente Renzi e dal suo governo: si tratta di un programma vasto, da scaglionare nel tempo complessivo che lo stesso governo ha voluto assegnarsi: ma che ha dato il senso di quale cambiamento fosse divenuto indispensabile, e non più eludibile o rinviabile».

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 17.12.14 12:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questa è la democrazia dell'unione sovietica europea....prima ne usciamo e meglio è

Michele Giaculli, Manduria Commentatore certificato 17.12.14 12:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma chi se ne fotte... con tutti i problemi che abbiamo...

lo liberano sicuro non te preoccupa'..

marco genovese 17.12.14 12:19| 
 |
Rispondi al commento

“la libera espressione delle proprie idee e l’esercizio di una democratica critica politica”

- Ah, capisco, capisco finalmente! – disse la giovane con amarezza
– E’ questa mia vita libera e personale ciò che la spaventa.
Lei vuole una cittadina che le appartenga e viva per Lei e non una che appartenga a se stessa e viva per se stessa. (…)
La cosa che non mi spiego è che Lei lotti per un ideale ugualitario che proclama l’emancipazione dei cittadini e che sia proprio Lei che si spaventa davanti alla vita indipendente di una, emancipata da tutte le tutele ed da tutti i pregiudizi (…).
Ecco qua i rivoluzionari, gli emancipatori dei cittadini, (…) quelli che li consigliano di rompere le catene e di occupare il luogo che a loro appartiene, impauriti davanti a una cittadina che non fa altro che mettere in pratica (…) le idee che loro propongono!
“Emancipiamo i cittadini” gridano dappertutto, ad ogni ora, da tutti i punti di vista,
“Emancipiamoli, ma in casa d’altri! Nella nostra una cittadina sottomessa, obbediente, debole che possa essere dominata”-

Liberamente tratto da - La Victoria, novela ideal di Federica Montseny

Un abbraccio “eversivo” o, in alternativa...
https://www.youtube.com/watch?v=qA-ofCmFSkk

enne simoban Commentatore certificato 17.12.14 12:18| 
 |
Rispondi al commento

C'è una forte differenza tra la politica di facciata e la vera politica , la prima mostra una fazzia per bene e onesta tutta dedita al bene del popolo , l'altra , quella vera , è un accozzaglia di interessi personali , stravolgimento delle regole e delle leggi per i propri interessi e degli amici . Non sono rari i casi di crimini pesanti coperti dai vari segreti di stato . Questa è la politica ovunque , la differenza è nel grado di delinquenzialità dei vari Paesi in cui le classi politiche rispecchiano direttamente l'intelligenza e la coscienza civica dei rispettivi popoli . L'arresto di Chiesa rientra a pieno titolo nella politica americana di destabilizzazione dell'Europa che è stata spinta ad azioni contrarie ai suoi interessi nel caso Ucraina . Allargare la Nato a questo Paese vuol dire mettere i missili alla frontiera russa , come nel caso di Cuba del 1962 che ci portò sull'orlo della guerra nucleare . in più siamo stati spinti a mettere sanzioni alla Russia che penalizzano più noi che i russi i quali stanno stringendo rapporti più stretti con la Cina ! Gli Stati uniti stanno destabilizzando il mondo a che prò ? Stanno impedendo la formazione di una vera Europa forte e coesa , imponendoci la globalizzazione selvaggia e il liberismo sfrenato tramite governi europei proni e servili per schiantare le economie dei Paesi più deboli della stessa , hanno squinternato il nordafrica e il medioriente , a quando la Cina ? Presto , il gigante asiatico comincia a fare paura davvero e i prossimi anni sarà destabilizzato anche lui ! Noi peracottari italiani non possiamo fare nulla tranne che subire o proporci come colonia americana prona a tutti i suoi voleri .

vincenzodigiorgio digiorgio, roma Commentatore certificato 17.12.14 12:16| 
 |
Rispondi al commento

Si, vabbé, ma Giulietto Chiesa non è mica un eroe che ha sparato a una barca volante indiana, ammazzando 3 pericolosissimi pescatori che a bordo di una barca di legno di 9 metri, minacciavano una nave italiana di 40.000 tonnellate, lunga 240 metri, che navigava nelle acque Indiane, anzi, no, in acque internazionali, come dimostra la Scatola Nera, anzi,no, perché si era proprio guastata quel giorno lì.

Francesco D., Carrara Commentatore certificato 17.12.14 12:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

e ricordate che è in atto una guerra

non sembra ai più

ma solo per la disinformazione pilotata ed asservita
e
perchè le armi sono totalmente diverse da quelle finora conosciute

ma le vittime, i danni, i crimini, il dolore, il sangue, le lacrime, le conseguenze collaterali e non

saranno le stesse

anzi peggio !!!

*
Giulietto è uno che analizza con rara obiettività la situazione attuale ...

Claudio il Comasco, Alba villa Commentatore certificato 17.12.14 12:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

a beneficio di "alcuni" commentatori ho postato prima un OT promemoria
https://www.youtube.com/watch?feature=player_detailpage&v=eTzTLJHklig

vi voglio dire che non si tratta di essere filorussi
(io non sono mai stato neppure comunista, quindi figuratevi un po')
si tratta di essere realisti

oggi il pericolo per il mondo viene da una parte sola
l'altra fa solo da contrappeso,
oggi il pericolo (grosso e reale) sono
la finanza (peggio quella creativa)
le multinazionali
chi "crea" i soldi (veri o fittizi è uguale)
la manipolazione genetica
etc etc

e sapete tutti dove "abitano" ...

e l'Europa direte voi ?

semplicemente asservita e schiava ...
e sapete che fine poi fanno i servi quando non servono più, vero ?

U.S.A. e getta ...

Claudio il Comasco, Alba villa Commentatore certificato 17.12.14 12:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Solidarietà al tamburino della verità: Giulietto Chiesa
La chiamano crisi
In realtà si tratta della prima guerra mondiale combattuta
Usando come arma il denaro
Conteremo milioni di vittime per fame in tutto il mondo

C'è chi propone di trasformarlo in totale impulso elettronico
Dopo di che passeremo al baratto per sopravvivere

Rosa Anna 17.12.14 11:55| 
 |
Rispondi al commento

Perchè tutta questa meraviglia e indignazione? Qualcuno per caso tra noi complottisti credeva che l'Europa delle banche e della bande massoniche avesse a che fare con la democrazia? Ma davvero?? Beata ingenuità....

luca martinelli, como Commentatore certificato 17.12.14 11:55| 
 |
Rispondi al commento

http://www.ilfattoquotidiano.it/2014/12/17/processo-tav-condanne-caduta-accusa-terrorismo/1281911/

Processo No Tav, quattro condanne. Caduta accusa di terrorismo
Processo No Tav, quattro condanne. Caduta accusa di terrorismo
Giustizia & Impunità

I pm Antonio Rinaudo e Andrea Padalino, al processo, avevano chiesto la condanna degli imputati a nove anni e sei mesi con l'applicazione di un articolo del codice che bolla come terroristica ogni condotta che tenda a costringere il Paese ad "astenersi dal compiere un qualsiasi atto": in questo caso, a rinunciare alla ferrovia Torino-Lione
di F. Q. | 17 dicembre 2014
Commenti

Quattro condanne a tre anni e sei mesi sono state inflitti per l’attacco al cantiere di Chiomonte del Tav del 14 maggio 2013. La Corte d’Assise ha però assolto gli imputati dall’accusa di terrorismo.

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 17.12.14 11:53| 
 |
Rispondi al commento

no problem, anche in italia, continuando così, tra pochi anni o mesi, chiunque si ponga come dissidente, e molto peggio se comunista, sarà arrestato come in tutti gli stati dell'est europeo, dove è vietato per legge costituzionale il partito comunista.
Ma avete letto le dichiarazioni, di Napolitano, sommo garante della Costituzione che fa il tifo per distruggerla? e che dichiara che nessuno si deve permettere di mettersi di traverso contro queste contro-riforme che riportano l'Italia agli anni 20?

alberto sgroi 17.12.14 11:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Vale la pena di ascoltare cio' che dice marcello Foa

http://www.pandoratv.it/con-questi-media-la-democrazia-sara-presto-un-reality-tv-marcello-foa/

adriano mietti 17.12.14 11:36| 
 |
Rispondi al commento

Leggo su http://www.ilfattoquotidiano.it/2014/12/16/russia-circolo-vizioso-petrolio-rublo-mette-allangolo-vladimir-putin/1278776/ che “L’istituzione ha dovuto anche cancellare un’asta di titoli di Stato a tre anni da 700 miliardi di rubli (11,6 miliardi di dollari) a causa della mancanza di offerte.”
Con la nostra nuova LIRA chi verrà a finanziare l'Italia?
Paolo TV

PaoloR Z. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 17.12.14 11:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Perchè non scrivete dell'ultimo parlamentare del nostro movimento che ci ha abbandonato?

Renzo Doria Miglietta () Commentatore certificato 17.12.14 11:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Salvatore Tamburro con Carlo Sibilia Due e altre 18 persone

Basterebbe l'art. 41 della Costituzione italiana per decretare l'illiceità delle banche centrali e commerciali. Gli organi della magistratura sono diventati i fidi cani da guardia del sistema, paragonabili alle tre scimmiette che si tappano con le mani rispettivamente gli occhi, le orecchie e la bocca, pur di non rendere manifesti i crimini della finanza.

Articolo 41:
"L'iniziativa economica privata è libera.
Non può svolgersi in contrasto con l'utilità sociale o in modo da recare danno alla sicurezza, alla libertà, alla dignità umana.
La legge determina i programmi e i controlli opportuni perché l'attività economica pubblica e privata possa essere indirizzata e coordinata a fini sociali."

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 17.12.14 11:25| 
 |
Rispondi al commento

Condivido! Se questa è l'Europa del futuro che Dio ce ne liberi!

Claudio ., Verona Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 17.12.14 11:16| 
 |
Rispondi al commento

L'esca

Romano Prodi ha detto a Renzi Matteo di non essere disponibile per il Colle. Non alle sue condizioni. Chi meglio di Prodi potrebbe concedere la grazia al vecchio avversario? Troppi pesci con una sola esca vuole prendere il toscano.

http://diciottobrumaio.blogspot.it/2014/12/lesca.html

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 17.12.14 11:15| 
 |
Rispondi al commento

su:
http://www.pandoratv.it/

giulietto chiesa espone il suo punto di vista anche sulla vicenda del boeing abbattuto di cui piu' nessuno parla perchè non conviene

adriano mietti 17.12.14 11:14| 
 |
Rispondi al commento

Quali ideologie alimentano il 5stelle? Risposta;Anarcosocialfascista.Il movimento 5S raggruppa più'ideologie che unendosi pongono un nuovo quadro ideologico..Dall'ideologia anarchica attinge la libertà'individuale e imsopprimibile dell'individuo..la liberta' di poter decidere sulla propria vita senza alcun impedimento. Dal socialismo attinge alla concezzione che senza una collaborazione tra individui non e' possibile un progresso della comunità'.Dal fascismo attinge alla necessità' della comunità'di proteggersi da attacchi sferrati da corpi estranei alla società'unitasi sotto una sola bandiera.

KKK 17.12.14 11:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'eccezionalismo piddino
http://ilblogdilameduck.blogspot.it/2014/12/leccezionalismo-piddino.html

Che sia #lavoltabuona? Un articolo di Cesare Sacchetti che condivido totalmente si chiede: "Nel 1992 l'annullamento di un'intera classe dirigente portò a Maastricht e all'euro. Oggi?"
La domanda nasce dalla sensazione che questa inchiesta che riporta di prepotenza in prima pagina la CORRUZIONE della politica come male assoluto del nostro paese, non sia altro che il pezzo mancante e finalmente ritrovato del puzzle di Tangentopoli, con la non leggera conseguenza che al serpentone metamorfico attualmente chiamato PD potrebbero arrivare tutte assieme le cartelle con gli arretrati degli anni 90 e prima ancora, quando era PCI.
Ormai ogni evidenza dimostra che in quel preciso momento storico, alle soglie della perdita del secondo importante pezzo di sovranità - quella monetaria dopo quella politico-militare e strategica del dopoguerra, fu compiuta una scelta: quella di salvare il maggiore partito di sinistra dallo tsunami giudiziario sul malaffare in modo da poterlo affiancare al costituendo nuovo grande partito di centrodestra con a capo l'outsider Berlusconi per portare in scena la grande farsa del bipolarismo all'italiana. Come ha scritto Giulio Sapelli, alla fine di Tangentopoli, se da un lato sparirono partito socialista e democrazia cristiana, a sinistra pagarono solo i secondi anche se si chiamavano Primo.
Furono vent'anni di collusione, quella si mafiosa, di un meccanismo ad opposizione alternata ma in sostanza di spartizione del potere. Un grande gioco democratico, come lo si definisce nei manuali di psyop, e non di vera democrazia, con gli attori che fingevano di combattersi ma al momento giusto ognuno votava diligente le leggi che si sarebbero dovute votare per mantenere lo status quo e soprattutto non disturbare i manovratori sovranazionali. Ovvero l'Europa dei trattati capestro e del mercantilismo tedesco al servizio di un progetto globale di restaurazione reaz

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 17.12.14 11:09| 
 |
Rispondi al commento

Prima di tutto esprimo la mia solidarietà a Giulietto Chiesa, bravissimi ad essersi mossi tempestivamente i parlamentari in Europa per fare luce su una vicenda gravissima che getta una luce sinistra sull'ingerenza statunitense su alcuni paesi dell'UE.

L'Estonia è più vicina di quanto si pensi, basti pensare a quante volte venga tolta la parola in parlamento ai nostri portavoce o al vero e proprio linciaggio mediatico che chi non è allineato giornalmente subisce.

Siamo uno Stato a sovranità limitata dove ad elementi organici all'intelligence USA, come Alan Friedman ed Edward Luttwak, viene permesso di imperversare in tutte le trasmissioni di reti televisive private e Rai per dettare la linea di Washington su questioni di politica interna, non ultimo il Jobs Act. Per non parlare dei giornali, che ospitano senza vergognarsi questo tipo di propaganda. Questo non vuol dire che siamo più tolleranti del governo estone, ma semplicemente che siamo schiavi.

Ognuno deve essere libero di esprimere il proprio punto di vista e le proprie idee, ma venga a farlo a volto scoperto, con la sua vera faccia, almeno l'opinione pubblica saprebbe chi ha di fronte. Purtroppo questo è un retaggio figlio di anni di sudditanza politica, che siano gli Usa o la UE a dirci cosa dobbiamo fare poco conta, lo spirito nazionale si è perso perché chi ha governato non ha mai fatto gli interessi nazionali ma solo i propri

Massimo Lafranconi, Lecco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 17.12.14 11:07| 
 |
Rispondi al commento

non si deve sapere cosa sta accadendo in russia con la svalutazione, leggi crollo, del rublo
evvabè, poco male

jean paul marat 17.12.14 11:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Nei grandi centri commerciali si sono viste code di sovietica memoria, con i consumatori in fila per spendere il maggior numero possibile di rubli nel timore che perdano ulteriore valore, come successe nel 1998 alla vigilia del default. La gente ha assaltato gli shopping center affrontando file anche di cinque ore nella notte, lasciando molti scaffali vuoti. Secondo il quotidiano Vedomosti, a causa del crollo del rublo i grandi distributori di auto straniere hanno sospeso la fornitura ai concessionari, che a loro volta hanno congelato le vendite. Molti russi si sono precipitati a comprare elettronica, abbigliamento e automobili straniere nella paura che i prezzi possano aumentare drasticamente con l'avvicinarsi dei giorni di festa e che il rublo possa scivolare ancora più in basso. Secondo il personale di alcuni dei principali rivenditori, le operazioni di vendita sono «completamente sospese» e i concessionari hanno smesso di comprare Bentley, Volkswagen e Jaguar Land Rover. Tutte e tre le case automobilistiche avrebbero congelato le consegne fino a una revisione dei prezzi."

http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2014-12-17/russia-allarme-rublo-debole-gorbaciov-no-panico-credo-che-gente-sia-davvero-preoccupata-080945.shtml?uuid=ABoscxRC


questo sarebbe anche il nostro scenario in caso di uscita dall'euro. i consumi interni si rilancerebbero, poco ma sicuro

jean paul marat 17.12.14 11:04| 
 |
Rispondi al commento

se volete avere piu' informazioni su giulietto chiesa:
http://www.pandoratv.it/

potete anche vedere la conferenza di marcello foa sui media collusi

adriano mietti 17.12.14 10:58| 
 |
Rispondi al commento

Se in Europa, dopo tanti anni di soli accordi energetici e commerciali prima, di sola protezione bancaria e monetaria poi e mai quelle quelle di integrazioni fiscali, giuridiche, amministrative ed estere ed altre che possano interessare i diritti e le tasche del Cittadino Europeo è che non si è voluta fare Politica Europea per incapacità di fare Politica. Lo scambio elettorale dei "i tengh famighia" produce quelle rendite elettorali quale supporto alle rendite parassitarie che produce rendite finanziarie. Poi le rendite finanziarie ben protette sono allocate nei paradisi terreni. Lo fanno tutti i grandi ricchi mecenati su questa Terra! Tutto il resto è fumo! per tutti gli zombi lobotomizzati ! Al momento, in Italia, lo hanno capito solo ora, quella decina di milioni! di elettori astensionisti ed i "populisti". Tutto quì! Quindi servirebbero Riforme degli "statuti dei Partiti con giuramento pubblico, perdita dei diritti e poteri dei candidati eletti, se vogliono essere suggellati come "Onorevoli !" Poi o si obbliga tutti i cittadini a votare, oppure si riempiono i seggi Parlamentari e dei consiglieri locali in proporzione dei votanti effettivi! I seggi inutilizzati, vanno occupati da cittadini sorteggiati e selezionati direttamente tra noi nei consigli comunali, provinciali e regionali! In una unica Camera con a capo un solo Presidente e capo della Federazione delle Regioni autonome,(come vuole la costituzione!), un domani accorpate tra loro da approfonditi referendum popolari che potranno battere banca, tasse, welfare e per i più virtuosi, anche moneta interna ad uso proprio!
Tutto quello e come è stato fatto è la dimostrazione fallimentare dei bilanci di uno Stato che, come quello di un'azienda, chiunque l'avrebbe liquidata portando i bilanci in Tribunale per gesrne la sua liquidazione ed evitare il fallimento e/o la vendita all'asta, (anche a pezzi) o solo le loro proprietà, ai migliori ricchi offerenti della finanza internazionale e senza certificati antimafia!

pino 17.12.14 10:49| 
 |
Rispondi al commento

La spia che venne dal fisco
Di ilsimplicissimus
http://nblo.gs/124n5r
Anna Lombroso per il Simplicissimus

Non sono bastati i capifabbricato spioni e le portiere delatrici del tempo andato.

È che la storia insegna, ma la sua funzione didattica è limitata alla coazione a ripetere di guerre che si replicano con incessante ferocia, di ingiustizie inique, di repressioni brutali. Ma anche di espedienti messi in pratica da stati imbelli o impotenti, inclini a delegare compiti di polizia, indagine, denuncia di reati a eserciti mercenari e soggetti discrezionali pronti a sconfinare in vendicatori e giustizieri privati. Ne è piena la cronaca anche recente, da sindaci sceriffi che suggeriscono nuove competenze di informatori della prostituzione per gli amministratori condominiale, a prefetti creativi che raccomandano ronde di volontari di quartiere incaricati di denunciare anonimamente meretrici stanziali, ma non i loro clienti.

Oggi in singolare coincidenza ripescano l’istituto della delazione la direttrice dell’Agenzia delle Entrate Rossella Orlandi ha annunciato l’attivazione di una mail interna per raccogliere “in completa privacy e tutela” le denunce dei dipendenti. E anche la prestigiosa autorità chiamata a vigilare sul sistema degli appalti opachi e del crimine in doppiopetto dell’Expo perora la bontà del whistleblowing, il sistema di segnalazione anonima o meno di episodi corruttivi.

“Serve – ha spiegato la Orlandi – che il dipendente delle Entrate comprenda il valore sociale e civile del proprio lavoro”. Di qui l’invito a denunciare “con coraggio”, con la garanzia che “saranno tutelati”. “Ci saranno garanzie e per questo ho previsto che non ci si limiti alla mail ma che ci sia un vero e proprio centro di ascolto (alcolisti anonimi o Weight Watchers? n.di r. ) con persone che raccolgano le denunce e che ascoltino”.

E Cantone dal canto suo in un videomessaggio inviato al convegno organizzato dell’Agenzia delle Entrate, conferma: «Per prevenire la corruzione bis

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 17.12.14 10:46| 
 |
Rispondi al commento

http://sulatestagiannilannes.blogspot.it/2014/12/la-svendita-dellitalia-nel-1992-leuro.html

LA SVENDITA DELL’ITALIA NEL 1992: L’EURO TRUFFA!

di Gianni Lannes

Singolare e poco esplorata coincidenza temporale. Nel 1992, vengono notoriamente trucidati i magistrati Giovanni Falcone e Paolo Borsellino, con rispettive scorte di Polizia. Il giudice Falcone stava indagando per suo conto, sulla lavanderie mafiose di denaro di alcuni Stati. Chi ha ideato l'eliminazione dei due magistrati? Per caso il Sisde (servizio di sicurezza civile) su input piombati dall'alto della repubblichetta delle banane? Un fatto è certo: i due manovali di cosa nostra, Riina e Provenzano non avevano il potere, la capacità e nemmeno l'interesse effettivo a farli fuori.

Ecco cosa si agitava in realtà, dietro le quinte a quel tempo. Una gigantesca speculazione bancaria ai danni del popolo italiano, legittimata dai politicanti Ciampi, Carli, Andreotti, Cossiga , Martelli, Amato (attuale giudice della Corte Costituzionale che da primo ministro ha messo le mani sui conti correnti degli italiani), e poi da Prodi a Berlusconi, fino ai fantocci attualmente sulla scena.
Il 29 gennaio 1992 viene emanata la legge 35 (Carli – Amato) per la privatizzazione di istituti di credito ed enti pubblici.

Alcuni giorni dopo - il 7 febbraio 1992 - viene promulgata la legge 82 attraverso cui il ministro del Tesoro Guido Carli (ex governatore della Banca d’Italia), attribuisce alla Banca d’Italia il potere di variare autonomamente il tasso ufficiale di sconto.
Mediante queste due leggi la Banca d'Italia è divenuta proprietà di banche private che decidono il costo del denaro sancendo il dominio della finanza privata sullo Stato, quindi sui cittadini.

Giulio Andreotti in veste di presidente del Consiglio, unitamente al ministro degli Esteri Gianni De Michelis e al ministro del Tesoro Guido Carli firmano il Trattato di Maastricht, con il quale vengono istituiti il Sistema europeo di banche centrali (SEBC) e la Ban

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 17.12.14 10:40| 
 |
Rispondi al commento

Questa e' una Europa falsa senza basi democratiche una accozzaglia di nazioni senza sovranita' voluta da Prodi e altri Criminali che ci porta dritti dritti alla guerra.

frank pit Commentatore certificato 17.12.14 10:33| 
 |
Rispondi al commento

http://it.wikipedia.org/wiki/Giulietto_Chiesa

Buongiorno a tutti. Azzardo un'idea mia... Leggendo del suo lavoro svolto finora, sembra che Giulietto Chiesa sia un grande esperto di "fatti" russi, e nel contesto di una guerra fredda mai finita, i Mammalirussi potrebbero aver sospettato faccende di spionaggio...

Monica R., PR Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 17.12.14 10:30| 
 |
Rispondi al commento

L'Europa, con i nostri talebani ci stanno fregando ancora, con concetti di stabilità, riforme, sacrifici, possiamo farcela, noi ci proviamo, ecc. tutte parole che si sono sostituite ad altre molto più chiare come fiscal compact, pareggio di bilancio, cedere la propria sovranità, estorsione fiscale a livello nazionale e internazionale, assecondare i burocrati europei, minacce di tragiche conseguenze. Oggi andare ad elezioni per alcuni non ha più senso e non è necessario perchè altri decidono,in poltrona, il destino di una nazione e di un popolo. La Democrazia deve apparire come qualcosa di secondario e nessuno si chiede da dove e in che contesto sociale ed economico, arrivano queste nuove idee di società ed economia che mostrano un volto ma gli obiettivi sono ben altri. Non bisogna mollare di un centimetro, tutti i cittadini devono ragionare con una visione globale dei problemi e non sulle singole azioni di questo o quel governo. La protesta globale si è leggermente placata in tutta Europa perchè i mafiosi europei e fuori Europa, si sono accorti che non riescono a portare a compimento il loro progetto di destabilizzazione dell'area euro per motivi politici e geo-politici, quindi assecondano e mitigano gli interventi. Ma non è così, non è cambiato nulla. Oggi nei governi si confondono gli auguri con riforme, la morale con la necessità e le urgenze economiche, si nasconde la propria responsabilità in una responsabilità collettiva senza nome e senza volto. Bisogna tornare a protestare e dove possibile cambiare tutto radicalmente anche andando contro la le leggi italiane che in questo contesto sono solo strumenti di pressione e di minaccia verso i cittadini.

davide di noia, Torino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 17.12.14 10:26| 
 |
Rispondi al commento

Giulietto Chiesa, uno dei pochi che si possono ancora chiamare GIORNALISTA.
Facendo notare che, a parte qualche sparuta "mosca bianca" su Internet, NESSUNO dei media di regime (a parole sempre pronti a sbandierare il diritto a manifestare la propria opinione, bla bla) ha dato la notizia. E c'era da aspettarselo, perchè le notizie riguardanti gli stati fantoccio come ucraina, estonia etc. dove la cordata UE/BCE/USA ha plagiato la popolazione e piazzato oligarchi fantoccio a governare, devono essere filtrate e debitamente depurate.
Giulietto Chiesa in particolare sta denunciando la tragica "bufala" dell'abbattimento dell'aereo olandese: oramai in occidente nessuno ne parla più, perchè è emerso che i responsabili dell'eccidio non sono i FiloRussi del Donbass, a suo tempo accusati da OBAMA & UE di essere i colpevoli. Per tale motivo erano state emesse le sanzioni contro la Russia, La questione è perciò di importanza abissale, perchè su tale tema si reggono le false motivazioni che giustificherebbero le sanzioni stesse contro la Federazione Russa, sanzioni che continuano ad avere una ripercussione economica/politica enorme (V. svalutazione del rublo, mancato introito per migliaia di aziende italiane, spinte speculative dei soliti ladri, etc.)
Onore a Giulietto Chiesa che ci ha sempre messo la faccia!
Onore ai nostri ragazzi 5S (grandi! come sempre) che si fanno sentire anche in Europa, spendendo una parola per una brava persona come Giulietto, al di là degli schieramenti!
PS.:Putin avrà i suoi torti, ma in confronto ai criminali che ritroviamo a bruxelles è uno zuccherino

Carlo S., Roma Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 17.12.14 10:20| 
 |
Rispondi al commento

Non so chi è Chiesa, probabilmente un rosso, forse, ma sono d'accordo che sulle idee non devono esistere arresti o quasivoglia intidimazioni.
Ovviamente se le idee non portano alla violenza.
Paolo TV

PaoloR Z. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 17.12.14 10:17| 
 |
Rispondi al commento

uno dei tanti brutti segni che mi portano a pensare ad un ritorno di vecchi tempi, di tempi scuri.

seguo poco la tv e non ne avevo sentito parlare, anzi, ne so pochissimo anche ora. mi informo subito.
intanto grazie cinque stelle sempre pronti su tutto.

i nostri politici che fanno? e la stampa?

la liberta' di stampa e di espressione sono la prima cosa nella democrazia. qui si sta scivolando lungo un brutto crinale.

rosanna scarpa 17.12.14 10:15| 
 |
Rispondi al commento

ma si ... pur essendo OT
ogni tanto val la pena rammentare

https://www.youtube.com/watch?feature=player_detailpage&v=eTzTLJHklig

Claudio il Comasco, Alba villa Commentatore certificato 17.12.14 10:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bravi 5S.L'Europa è la fotocopia del governo Suddito Nazionale che esegue gli ordini ricevuti dai padroni del mondo.Proprio per questo motivo hanno innalzato il figliol Prodigo con la Blindatura del Presidente.Tutti i popoli del mondo devono gioire per la lieta notizia,annunciata dal Profeta che ha spianato la strada al nuovo Messia con il mercato delle Vacche,Crocifissione/Risurrezione che ha portato alla terza Repubblica fotocopia delle prime due,architrave Globalizzazione.Così,come duemila anni fa inizia nello splendore il terzo millennio globalizzato.La carneficina dei bambini da parte dell'Isis,provocata dall'odio generato per le guerre mascherate in Missioni di Pace che hanno seminato distruzione,morte,sofferenza,odio sociale,di razza,assomiglia alla carneficina di Erode,però con una grande differenza.Erode voleva uccidere il bambino annunciato come Re,ha fatto uccidere tutti i bimbi,però Cristo è sopravvissuto,predicato il Vangelo e fatto la volontà del vecchio Dio dei 10 Comandamenti.Invece,queste nuove Divinità rappresentano il Dio Denaro gestito dai padroni del mondo,i quali per realizzare la Globalizzazione hanno mascherato le guerre in Missioni di Pace,seminato zizzania,odio nelle Nazioni per Colonizzarle e imporre governi fantoccio da usare contro la Russia..

agostino nigretti 17.12.14 10:09| 
 |
Rispondi al commento

A GENNAIO DEVO DISSODARE IL TERRENO SOTTO IL LIMONETO. SUBITO DOPO DEVO CONCIMARLO . IN GENERE , PER TADIZIONE FAMILIARE, USIAMO PRODOTTI BIOLOGICI COME IL LETAME DI PORCO MISTO A PAGLIA .
QUEST'ANNO DEVO PROVARE CON TRE O QUATTRO CARRELLI DI CURRO'. MIO ZIO HA DETTO CHE QUESTA MERDA RENZIANA POTREBBE ROVINARE ANCHE IL LIMONETO.
MA IO SO COME FARE: PRIMA LO RACCOLGO DALLA FOGNA, POI LO FACCIO RESPIRARE ALL'ARIA PAERTA PER UN MESETTO, IN MODO CHE TUTTI VEDONO CHE RAZZA DI PORCILAIA ESSO SIA, INFINE LO SPARGO SOTTO IL LIMONETO QUANDO IL METEO DICE CHE SONO PREVISTE PIOGGE ABBONDANTI......COSI SI DELAVA .
IN FONDO UNO STRONZO DEL GEBNERE SERVE SOLO COME LETAME. IN FUTURO EVITIAMO DI CANDIDARE LIQUAMI DEL GENERE

Ottaviano Augusto Commentatore certificato 17.12.14 10:07| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

MASSIMA SOLIDARIETA' A GIULIETTO CHIESA,MA FATE IL POSSIBILE PER LIBERARLO,PER FAVORE E' UNA DELLE POCHE VOCI LIBERE SU COME STANNO ADVVERO LE COSE IN RUSSIA

alvise fossa 17.12.14 10:06| 
 |
Rispondi al commento

Giulietto Chiesa racconta delle cose che la gente non conosce e non capisce, finora ai suoi detrattori è riuscito facile il compito di denigrarlo, ma non sarà sempre così. Ora che anche le pietre ci possono indicare i mali assoluti del sistema socio economico in cui viviamo "chi non conosce e non capisce" se ne convincerà come atto di fede.

Giusy Romano Commentatore certificato 17.12.14 10:06| 
 |
Rispondi al commento

Verità INCONFUTABILI :
lo scenario politico italiano è CHIARISSIMO. Da una parte ci sono TUTTI i partiti che hanno SEMPRE dato l’assalto al denaro pubblico con l’uso-consumo di MILIARDI e MILIARDI di euro di noi Cittadini ( finanziamenti-rimborsi elettorali, finanziamenti pubblici ai gruppi dei Consiglieri Regionali, stipendi elevati ai parlamentari ed ai Consiglieri regionali con relativi notevoli vitalizi, finanziamenti pubblici ai giornali di partito o fiancheggiatori, ecc…ecc….) e con MIGLIAIA di condannati o inquisiti.
Dall’altra parte c’è SOLAMENTE il M5S che invece non può essere imputato di NULLA di tutto questo ma, anzi ha rinunciato al finanziamento pubblico ed i suoi eletti hanno restituito gran parte dei loro stipendi.
Gli ultimi scandali ( Mose, Expo e Mafia Capitale) con relativi GIUSTI interventi della Magistratura, hanno scoperchiato, sempre di più, questo “malaffare politico-mafioso”, mettendo sempre di più, con le spalle al muro la vecchia e nuova PARTITOCRAZIA che non può tollerare uno schieramento politico come il M5S che ha messo al centro del suo “agire” una vera “rivolta morale”, basata su Onestà, Trasparenza e Competenza.
Lentamente, ma sempre più costantemente, l’opinione pubblica ed i Cittadini stanno COMPRENDENDO tutto questo ed anche i prossimi risultati elettorali lo confermeranno. Ed è per questo che Renzi attacca sempre di più il M5S
http://www.beppegrillo.it/la_cosa/2014/12/16/il-pd-e-ko-e-a-renzie-non-resta-che-attaccare-il-m5s/

Vincenzo Matteucci 17.12.14 10:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

per tornare lucidi : gli attivisti e gli amici di beppe di Maratea esprimono a Giulietto solidarieta' e vicinanza .
Torna presto.

Ottaviano Augusto Commentatore certificato 17.12.14 10:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Aprite bene le orecchie, piccini. Parla l'Orso Vlad (sottotitolato)

https://www.youtube.com/watch?v=PKjUgAk8rA0#t=82

claudio n., desenzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.12.14 09:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

mi si e' otturato il sifone del bagno.
ho aperto il tappo e ci ho troivato un curro', lo aveva gettato renzie.
l'ho prelevato , avevo la mascherina perche' puzzava comne uno stronzo e mentre lo gettavo nella cloaca diceva: sono curro' il nuovo leccaculo di renzie, mi sono venduto per trenta denari ma me ne frego perche' cosi posso finalmente fare i cazzi miei senza rendere conto al movimento. posso prendermi i soldi, avere mazzette , mangiare a sbafo, godere di tutti i privilegi di cui godono i porci piddini.
erano mesi che cercavo di uscire ma prima mi dovevo accordare con renzie per fare ben i cazzi miei e guadagnare il piu' possibile. .......solo quando ha visto il buio della cloaca ha bisbigliato: finalmente sonoi a casa.

Ottaviano Augusto Commentatore certificato 17.12.14 09:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

comunque massima solidarietà a Giulietto che leggo ed ascolto sempre molto volentieri (uno dei pochi che dice la verità, TUTTA la verità)

Claudio il Comasco, Alba villa Commentatore certificato 17.12.14 09:52| 
 |
Rispondi al commento

stamattina in TV ho sentito cose allucinanti (si parlava anche del caso Currò)
il Movimento è stato paragonato ad una setta tipo Scientology (tra l'altro)
nessuno a replicare, anzi tanti sorrisini
e Currò che è passato da eroe politico

mi domando:

"a QUALCUNO" va bene così?

e

"NESSUNO" nota qualche piccolo difetto di comunicazione (a tutti i livelli) nella gestione del Movimento
che ricordiamolo
pur essendo partito da "UNO" (che si può solo ringraziare ed ammirare per questo)

non E' di uno

ma E' di TUTTI NOI !!!

perchè E' di tutti quelli che l'hanno votato per ottenere qualcosa di positivo per il proprio futuro e quello dei propri figli

***

i famosi 20 ottimi punti erano un obiettivo e si presumeva che la strategia fosse atta a realizzarli

è cambiato forse qualcosa ?

perchè oggi sono confuso
non riconosco più né

gli OBIETTIVI né la STRATEGIA ATTUALI

ed i risultati elettorali, le opinioni della gente comune, non aiutano a diradare i dubbi (per non parlare della scelta di alcuni post, questo invece è ok)

nell'orrenda civiltà moderna ed attuale

APPARIRE conta molto più dell'ESSERE

***

PS - si prega astenersi dal commentare con il solito
SPEGNETE LA TV
perchè io, disgustato, l'ho fatto
ma quanti altri pensate abbiano fatto lo stesso in Italia ???

Claudio il Comasco, Alba villa Commentatore certificato 17.12.14 09:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dilettanti allo sbaraglio:
No dell'India ai marò. Gentiloni, urgente richiamo ambasciatore italiano a Delhi.
Attenti , che un Maro' ce l'hanno in mano gli Indiani.....uno lo tenete in Italia, ma quello in India la paghera' cara.

klaus k. Commentatore certificato 17.12.14 09:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ot

mi riferisco al post precedente, quello sul DalaiLama e nn so se ho interpretato male il pesiero di Beppe.
Per la prima volta, però, mi ritrovo a polemizzare.
Papa Francesco è un Uomo dal quale occorrerebbe apprendere....tutti
quel che non riesce a fare è perchè qualcuno glielo impedisce (e lo sappiamo TUTTI)....
che abbia o meno ricevuto Balotelli?????
perchè, QUAL'E' IL PROBLEMA, ci sono forse uomini di serie A e uomini di serie B???????
no...per favore...evitiamo di cadere nel ridicolo....

SEINELLANIMA ***, Roma Commentatore certificato 17.12.14 09:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

aha, stamattina ho evacuato un curro' e mi sono liberato
per farlo scendere ho dovuto tirare due volte lo sciaquone.........puzzava da far schifo

Ottaviano Augusto Commentatore certificato 17.12.14 09:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un post quanto mai opportuno: l'arresto di Chiesa, oltre ad essere illegale, dimostra in quale conto venga tenuto il "nostro" Paese (anche da nani politico-economici come l'Estonia); dovremo tremare se un giorno San Marino dovesse alzare la voce???...

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 17.12.14 09:11| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Domanda...Perche'non arrestano Pannella? Almeno ce lo tolgono dalle palle per un po'..Afferma sempre che vorrebbe essere arrestato..Accontentatelo.

KKK 17.12.14 09:03| 
 |
Rispondi al commento

GIULIETTO CHIESA ARRESTATO

JUNCKER E VAN ROMPUY INVECE SONO A PIEDE LIBERO E PRESIEDONO PURE L'UNIONE EUROPEA

NEMMENO CHARLIE CHAPLIN AVREBBE AVUTO TANTA IMMAGINAZIONE...

MASSIMA STIMA PER GIULIETTO CHIESA!

alex bardi 17.12.14 08:57| 
 |
Rispondi al commento

Un plauso ai nostri bravi Europarlamentari che senza perdere tempo si sono subito attivati per questo gravissimo caso di violenza intimidatoria perpetrato ai danni di un nostro concittadino già ex Eurodeputato e con una lunga storia di impegno giornalistico (quello vero e perciò scomodo) , politico e civile. Grazie anche allo Staff che pubblica questo Post, davvero non avrebbe potuto farne a meno, pena la perdita di credibilità.
Giulietto Chiesa è un nostro amico anche se milita su fronti diversi, più di una volta ci ha teso la mano. E cmq è una persona corretta anche se non rinnega, giustamente, il suo passato da Comunista. Ora, anche grazie al tempestivo intervento del nostro Ambasciatore in Estonia, è semi libero, in attesa di andarsene da quel minuscolo Paese arretrato ai confini del mondo, popolato da 1,2 milioni di abitanti per lo più pescatori e mangiatori di merluzzi.
L'Estonia, appena ammessa nel circolo Pickwik che è divenuta la UE, svolge il ruolo di servo sciocco che vuol fare bella figura con il nuovo padrone. I servi sciocchi sono i più pericolosi. Di nuovo grazie al Blog e anche a Giulietto, per esistere, esserci, e resistere.

claudio n., desenzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.12.14 08:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fino a quando gli americani non cacceranno a calci nel sedere Obama, l'Europa rischierà una nuova guerra, oltre ad una ulteriore crisi economica.

Obama è il peggiore tra i Presidenti, che gli Stati Uniti abbiano mai avuto.
Le conseguenze della sua disastrosa politica estera, ricadranno sopratutto sul vecchio continente.

gianfranco chiarello 17.12.14 08:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il Procuratore della repubblica di Reggio Calabria ha dichiarato che dal porto di Gioia Tauro entrano TONNELLATE di droga ogni anno. Il potere della mafia è senza limiti, può tutto e fa tutto.

Il buon Renzi (l'annunciatore) pensa alle Olimpiadi non si cura dei mille casini che abbiamo in Italia, sapete perchè ?

Perchè non può farci niente , oramai comandano loro.

Tutti quello che ci dicono che fanno è solo per tenerci buoni.

La classe politica è la mafia.

Non c'è speranza !!!!!!

Enzo Chiesino, Imperia Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 17.12.14 08:48| 
 |
Rispondi al commento

La bilancia della politica e'una bilancia truccata...pende dove più'gli conviene..Le elezioni sono vicine..Sono iniziati gli acquisti di parlamentari e senatori..Renzi mette in pratica gli insegnamenti del suo maestro "sceso in campo" per farsi i propri affari ...

KKK 17.12.14 08:46| 
 |
Rispondi al commento

Ottimo!!!!!

Davide Marini 17.12.14 08:44| 
 |
Rispondi al commento

Uno dei pochissimi giornalisti che dice la verita´.

Non sono i RUSSI, ma i nostri compari di Bruxelles.
Molti, deviati dalla propaganda ufficiale non capiscono che la situazione e´capovolta.
Non e´il KGB, ma la STASI di Bruxelles che lentamente ci sta portando ad una guerra contro la Russia.
Le sanzioni economiche non sono altro che una dichiarazione di guerra.
Per ora solo una guerra economica (cercano, insieme ai compagni di merenda USA, di provocare una reazione affossando il rublo e il prezzo del petrolio) ma molto presto una guerra a tutti gli effetti.
Dopo le sanzioni arrivera´un false flag all´americana di cui incolperanno i russi e che sara´un pretesto per un´invasione, prima dell´Ukraina e poi della Russia.
Ma la storia insegna che la russia, con i suoi 12 fusi orari e´impossibile da sconfiggere.
Napoleone prima e Hitler dopo sono stati sconfitti.
Quale sara´il terzo? Obama e i Nostri di Bruxelles?
Ma questa volta sara´una guerra nucleare, se non ci svegliamo in tempo (e a questo servono i giornalisti come Chiesa)sara´la fine.

Patrizia B. 17.12.14 08:41| 
 |
Rispondi al commento


stasera dopo le diciotto si potrà iniziare a capire se l'euro sta per morire.

stay tuned!

pabblos 17.12.14 08:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'ennesimo "capro espiatorio", per orientare le indagini e plagiare l'opinione pubblica!

Da oltre 20 anni la Cooperativa di Buzzi è "attiva" su Roma e dintorni.
Nata sotto la Giunta Rutelli, si è sempre più radicata sul territorio, grazie alla rete creata nelle Istituzioni locali.
Buzzi ha sempre visto crescere il volume dei suoi affari, sia con la Giunta Veltroni che con quella Alemanno e Marino.
Quando nel 2008 Alemanno divenne Sindaco di Roma, Buzzi si diede da fare per allacciare anche con la Giunta di Centro/destra, quei rapporti consolidati con le precedenti Giunte di centro/sinistra.
A tal fine strinse un patto di interessi con Carminati (suo ex compagno di cella), visto la sua vicinanza politica ad Alemanno e ad altri membri della Giunta a Lui vicini.

Con la richiesta per il solo Carminati del 41bis, la Procura vuole adesso offrire all'opinione pubblica un "capro espiatorio", al quale addebitare le principali responsabilità della vicenda "mafia capitale", così da poterle poi alleggerire ad altri.

E' proprio vero che la storia si ripete.

gianfranco chiarello 17.12.14 08:33| 
 |
Rispondi al commento

Attenti agli amici dell'orso dietro molto spesso si nascondono ex spie del KGB. Non conosciamo tutti i retroscena perché non li vogliono spiattellare ai quattro venti.

Giorgio Tavella, IMPERIA Commentatore certificato 17.12.14 08:27| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati da Beppe Grillo e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi. Per poter postare un commento invece, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, savol quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121. I dati acquisiti verranno condivisi con il "Blog delle Stelle" e, dunque, comunicati alla Associazione Rousseau, con sede in Milano, Via G. Morone n. 6 che ne è titolare e ne cura i contenuti la quale, in persona del suo Presidente pro-tempore, assume la veste di titolare del trattamento per quanto concerne l'impiego dei dati stessi nell'ambito delle attività del predetto Blog delle Stelle; modalità e finalità del trattamento nonchè ambito di diffusione e comunicazione dei dati da parte della Associazione Rousseau sono i medesimi sopra e di seguito descritti.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori