Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

L'Umbria preda delle mafie, Alfano che fa?

  • 14

New Twitter Gallery

alfano_dorme_mafia.jpg

"Altro che isola felice. L'Umbria è ormai preda delle mafie, 'ndrangheta e camorra in testa, che trovano nella Regione terreno fertile per riciclare i proventi criminali in immobili e attività economiche fiorenti, a partire dalla green economy. Lo abbiamo denunciato con Tiziana Ciprini attraverso un'interpellanza urgente sulla materia al ministro dell'Interno Angelino Alfano. In Umbria, e a Perugia in particolare, si può parlare di allarme 'ndrangheta. Sul territorio gli anticorpi contro la criminalità sono poco sviluppati, opinione pubblica e istituzioni sottovalutano il fenomeno che dunque attecchisce con grande facilità, approfittando anche del relativo benessere e inquinando in profondità il tessuto economico locale. L'interpellanza M5S cita la recente operazione di polizia che ha portato a 61 arresti e 30 milioni di sequestro. E riprende la relazione, datata 2012, della Commissione d'inchiesta della Regione Umbria sulle infiltrazioni mafiose secondo cui il controllo del territorio da parte delle mafie si innesta in un contesto di finanziarizzazione dell'economia, accanto al più tradizionale controllo del mercato degli stupefacenti. La politica nazionale e locale ha sottovalutato il fenomeno. Quali provvedimenti Alfano ha intenzione di prendere?" M5S Camera

Leggi l'interpellanza M5S

20 Dic 2014, 08:54 | Scrivi | Commenti (14) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 14


Tags: Alfano, M5S Camera, mafia, ministro alfano, roma, Tiziana Ciprini, Umbria

Commenti

 

Che farà Alfango? Quello che ha fatto sempre: nulla!!! chiudere gli occhi, fare buon viso a cattivo gioco. Questi sono criminali da buttare in galera. Tutti in galera.

Notizie informatica Commentatore certificato 22.12.14 03:19| 
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo, ti ho dato il voto ma penso di doverlo ritirare. Non devi
sempre dire stronzate...Il voto notturno non dipende da Renzi, se ci sono
degli stronzi in Parlamento o chi prepara leggi con degli errori è che sono
troppo superpagati.
Smettila di dire stronzate ed interessati delle cose per le quali potresti
essere ascoltato.
Devi attaccare Alfano che è dentro alla mafia ed 'ndrangheta fino al collo.
Ho sempre sostenuto che ci fosse qualcosa che non andasse con "Mare
Nostrum", non era ammissibile che si andassero a recuperare naufraghi in
acque internazionali, sapendo che allo stato costano 37 euro al giorno in
più del costo della Marina per il salvataggio. Ora sappiamo che la mafia
prendeva una percentuale nella gestione dei migranti e zingari. L'Europa
aveva ragione a non intervenire a sostenere i costi del recupero
migranti....Ora è tutto chiaro. Ora sta la magistratura a
indagare su Alfano, sia per la storia migranti sia per il flusso di danaro
per la Sicilia suo Collegio elettorale che con lo scambio di voti mira ad
entrare in Parlamento alle prossime elezioni.
Caro Grillo, svegliati!"

Cesare Bussandri 21.12.14 13:03| 
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo, ti ho dato il voto ma penso di doverlo ritirare. Non devi sempre dire stronzate...Il voto notturno non dipende da Renzi, se ci sono degli stronzi in Parlamento o chi prepara leggi con degli errori è che sono troppo superpagati.
Smettila di dire stronzate ed interessati delle cose per le quali potresti essere ascoltato.
Devi attaccare Alfano che è dentro alla mafia ed 'ndrangheta fino al collo. Ho sempre sostenuto che ci fosse qualcosa che non andasse con "Mare Nostrum", non era ammissibile che si andassero a recuperare naufraghi in acque internazionali, sapendo che allo stato costano 37 euro al giorno in più del costo della Marina per il salvataggio. Ora sappiamo che la mafia prendeva una percentuale nella gestione dei migranti e zingari. L'Europa aveva ragione a non intervenire a sostenere i costi del recupero migranti....Ora è tutto chiaro. Ora sta la magistratura a
indagare su Alfano, sia per la storia migranti sia per il flusso di danaro per la Sicilia suo Collegio elettorale che con lo scambio di voti mira ad entrare in Parlamento alle prossime elezioni.
Caro Grillo, svegliati!

Cesare Bussandri 21.12.14 13:00| 
 |
Rispondi al commento

Al Fano che fa ? Nulla assolutamente nulla perché non può fare nulla. Alfano semplicemente non c'è, non esiste e se esistesse sarebbe ancora peggio considerato il nome/omen. Dice niente Al di vecchia memoria ?

mara rinaldi 21.12.14 11:37| 
 |
Rispondi al commento

Intanto c'è da spiegargli dov'è L'Umbria ,e cos'è
È una regione italiana tra le poche a non essere bagnata dal mare , tanto tempo fa veniva definita il giardino d'Italia
Aggiornamenti , è anche stata governata da una farabutta eletta dai piddini che credo ora sia detenuta
Le mafie ne hanno fatto terra di conquista dopo i politici corrotti e ladri
Che ha portato il malaffare in Umbria ???

Riccardo Garofoli 21.12.14 09:21| 
 |
Rispondi al commento

Chiede il pizzo
HAhahaaaaa

Riccardo Garofoli 21.12.14 09:08| 
 |
Rispondi al commento

La Casta politica non permetterà mai che la Giustizia sia Uguale Per Tutti,per questo non vengono mai condannati chi ha distrutto,inquinato e saccheggiato il territorio perché è stata lei stessa che ha finanziato le ditte amiche in cambio di tangenti,quindi è naturale che la giustizia non sia Uguale per Tutti:Basta vedere il CSM che stato spartito alla luce del sole dopo le elezioni taroccate Piemontesi e il bruttissimo spettacolo per nominare i Giudici Costituzionali con il sistema spartitivo,dove Renzi voleva sistemare uno di quelli che aveva promesso di rottamare.Non si devono dimenticare i Magistrati di mani pulite screditati per salvare il sistema da prima Repubblica Tangentista clericale,Affarista Speculativa Clientelare e le trucidazioni dei Magistrati che avevano osato indagare negli affari della famiglia con ....
La cosa più ridicola e drammatica è vedere negli anniversari i politici che hanno occupato gli scranni strategici senza fare nulla per togliere il segreto di Stato e far luce sui mandanti,in prima fila davanti alle telecamere a predicare come Saggi Maestri la giustizia e la verità sulle Stragi e Trucidazioni.

agostino nigretti 20.12.14 17:51| 
 |
Rispondi al commento

ALFANO PENSA TANTO A SE',E POCO ALLE QUESTIONI PUBBLICHE,FATE IL POSSIBILE 5 STELLE CHE SI RENDA CONTO DELLA SITUAZIONE DELL'UMBRIA,PER COLPA DELL'INFILTRAZIONE DELLE MAFIE E NON MOLLATE MAI!!!!

alvise fossa 20.12.14 17:18| 
 |
Rispondi al commento

alfano (minuscolo) che fa ???

alfano, che fa ???


NULLA, assolutamente NULLA !!!

E' stato messo lì apposta !

Alberto Giaccaglia, Padova Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 20.12.14 15:01| 
 |
Rispondi al commento

Evviva hanno scoperto l'acqua calda!!! Alfano nn fa nulla è un incapace.....

Adriana Noci 20.12.14 14:37| 
 |
Rispondi al commento

Che dire di alfa ano..assolutamente il nulla.scusa cacca

davide bellagente, lodivecchio (Lo) Commentatore certificato 20.12.14 14:26| 
 |
Rispondi al commento

Con tanti gogi che ci sono in umbria ,la ndrangheta e la mafia faranno i salti di gioia.

Maria Luisa 20.12.14 14:08| 
 |
Rispondi al commento

quale provvedimenti.da parte di alfano ...nessuno ..mica e li per fare provvedimenti contro il malaffare ..anzi

FABRIZIO P., PARMA Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 20.12.14 12:57| 
 |
Rispondi al commento

Alfano chi?

Andrea Zanella, Pedavena Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 20.12.14 09:59| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori