Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Napolitano e l'antipolitica

  • 34

New Twitter Gallery

napo_antipolitica.jpg

L'editoriale di Mario Albanesi su La Cosa

"Napolitano ha parlato di antipolitica eversiva, alludendo chiaramente all'unico, consistente Movimento di onesti che oggi esiste in Italia. Ma a noi interessa soprattutto esaminare il termine "Antipolitica". Quando si manifesta? Quando il grosso dei cittadini, ma anche il singolo, si accorgono che la politica non rispecchia più i propri interessi, né quelli del Paese: quando essa si è trasformata in uno sporco affare economico e di potere. Questa è l'antipolitica, e Giorgio Napolitano ne sa qualcosa perché è stato uno degli ispiratori dell'antipolitica. In tempi lontani quando era un elemento di spicco di una corrente del Partito comunista italiano, allora onorato e rispettato in quanto partito. I "Miglioristi" erano molto vicini ai socialisti di Craxi e lontani dalla stessa linea del stesso Partito comunista che in uno dei primi punti aveva messo la "Questione morale". Ebbene, essi finirono esattamente come i socialisti che già rubavano a piene mani insieme alla Democrazia Cristiana specie nel momento in cui veniva costruita la Metropolitana milanese, essi finirono per fare la stessa cosa: percepire tangenti e finanziamenti. Alcuni di essi, dei Miglioristi, vennero arrestati e processati, però il procedimento giudiziario si mostrò lungo e tortuoso, fino a quando non approdò alla Cassazione, che risolse il problema attraverso la dannata prescrizione.
E allora Napolitano non senta le parole che diciamo noi, per carità, siamo troppo in basso, ma quelle di monsignor Bregantini che ha detto: "Il corrotto è più eversivo di un antipolitico onesto". Mario Albanesi su La Cosa - leggi tutto

15 Dic 2014, 12:19 | Scrivi | Commenti (34) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 34


Tags: Albanesi, antipolitica, eversione, La Cosa, M5S, miglioristi, monsignor Bregantini, Napolitano

Commenti

 

.....non a caso per Henry Kissinger Napolitano era "il mio migliore amico comunista"....

giampiero t., torino Commentatore certificato 29.12.14 11:43| 
 |
Rispondi al commento

forse nel discorso di fine anno dirà dell'antipolitica ?ma che si vergognasse

anna m., Celano (aq) Commentatore certificato 28.12.14 14:02| 
 |
Rispondi al commento

ma ancora parliamo del fossile colluso?

fabio spaziani 28.12.14 08:34| 
 |
Rispondi al commento

dove si può firmare no euro in prov ORISTANO ? GRAZIE

pina romano 26.12.14 23:18| 
 |
Rispondi al commento

OGGI COME IERI VEDIAMO UN PRESIDENTE, CHE VUOLE FARE LA MORALE A NOI ITALIANI ONESTI CHE ANNO FATTO QUESTA ITALIA LAVORANDO SODO MENTRE LUI INSIEME ALLA TRUPPA DI POLITICI DISONESTI CI ANNO PORTATO AL DISASTRO ECONOMICO FINANZIARIO,NON A UN PO DI VERGOGNA,COSA DIRA AI NIPOTI UN DOMANI AD ALCUNE DOMANDE CHE FARANNO,OGGI SE LA NOSTRA MAGISTRATURA FUNZIONASSE E AVESSERO VOGLIA DI FARLA FUNZIONARE QUANTI POLITICI RESTEREBBERO FUORI DALLE CARCERI,VI PREGO SVEGLIATEVI PER NOI ITALIANI ONESTI.

primo baraldi 26.12.14 22:02| 
 |
Rispondi al commento

La morale di Napolitano è qualcosa di losco.....sa benissimo di tutte le cricche italiche.....facendone parte da50 anni.....spero che si dimetta...subito......poi sarà giudicato da Dio........spero che la sua scomparsa sia di pari sofferenza degli italiani che ci hanno lasciato x cause economiche.

liberti Stefano 26.12.14 20:44| 
 |
Rispondi al commento

Re giorgio II deve riposare, fiero portatore della vera antipolitica, quella dei ladri di partito! Che siate dannati!

Andrea Zanella, Pedavena Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 16.12.14 11:09| 
 |
Rispondi al commento

L'antipolitica è il prodotto della politica disonesta e corrotta!

Onofrio De Luca 16.12.14 08:25| 
 |
Rispondi al commento

Prima è meglio è

Riccardo Garofoli 15.12.14 21:41| 
 |
Rispondi al commento

La natura fa il suo corso per tutti , e non pare che in giro ci siano degli immuni
Amen

Riccardo Garofoli 15.12.14 21:39| 
 |
Rispondi al commento

NAPOLITANO è il nume tutelare del anti politica
Lui è l'emblema di una politica corrotta di un disonore , nel 2006 era senza dubbio l'unico che poteva prendere in mano lo scettro di un Italia ormai arresa al malaffare
Gli ultimi casi Expo Mose MPS ilva e Roma
F 35 , come poi tacere le macerie del sociale ed economico
Un uomo al tramonto un filisteo

Riccardo Garofoli 15.12.14 21:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

#iohofirmato e #sonouneversore e come me tanti, ma purtroppo ancora troppo pochi! A pensarci c'è davvero da impazzire: ma come mai nell'era di internet, tra smartphone, tablet, web TV, social network, YouTube ecc. nessuno si informa liberamente, in pochi vanno a rileggersi e a verificare tutti gli scandali e i problemi che il blog denunciava già anni fa e che si sono poi verificati. Come mai la massa non segue le dirette dal parlamento, non legge i tweet dei 5stelle, non guarda i loro video, non va in strada a parlare con loro, non gli dà ancora oggi massima fiducia? Siamo tanti ma dovremmo essere Tutti, ladri e corrotti esclusi. Perché invece la gente ancora risponde a frasi fatte, a slogan e titoli di telegiornale o quotidiani?!? Senza sapere, senza approfondire, come su telethon, che gonfia le tasche dell'organizzazione e tortura gli animali ma alla quale nessuno, animalisti a parte, osa fare domande tanto è nel giro del potere costituito! Basterebbe questo esempio riduttivo, e ogni altra evidenza quotidiana della triste equazione denaro=corruzione per dare ascolto ai pentastellati. Chi pensa a privilegi e a far soldi non tiene in considerazione il popolo e le sue esigenze, siamo solo poveracci da spremere ancora. Ma intanto facciamo le olimpiadi e l'Expo, diamo 4milioni di euro a benigni +il canone e paghiamo l'ama per camminare sopra tappeti di rifiuti e intossicarci. E i ladri sono sempre lì con il consenso di molti. C'è da perdere davvero la speranza, ma questi giovani nuovi vanno avanti perché conoscono la gravità di quello che c'è e non hanno camminato con tutte quelle scarpacce infangate. Al puzzo di merda loro, per fortuna, fanno ancora caso e aprono le finestre. Sperando che l'aria non finisca

silvia del vecchio 15.12.14 20:32| 
 |
Rispondi al commento

CHI PENSA E SCRIVE CHE REGIORGIO NON NE CAPISCE SI RICORDI CHE è STATO FASCISTA QUANDO FACEVA MOLTO COMODO ESSERLO, HA POI VOLTATOGABBANA ED è PASSATO ALLO STALINISMO CONSOLIDATO E PROVATO, ORA APPARTIENE ALLA CLASSE SUCCUBE DEI POTERI FORTI E IN QUESTO SENSO CONTINUA IL SUO PERCORSO NELL'ESSERE FORTE COI DEBOLI E DEBOLE COI FORTI, VENDUTO ALLE POTENZE STRANIERE CHE VOGLIONO DISTRUGGERE IL PAESE DISSANGUANDOLO CON SERVI TIPO MONTI,LETTA, RENZIE E COMPAGNIA BELLA.

carla2 g., Padova Commentatore certificato 15.12.14 19:40| 
 |
Rispondi al commento

IL TITOLO AVREBBE DOVUTO ESSERE:

REGIORGIO E L'ANTIPOLITICA.

POI PEGGIO DI COSì SI MUORE, ABBIAMO AVUTO PRESIDENTI DELLA REPUBBLICA MAFIOSI,FASCISTI,SPREZZANTI LA COSTITUZIONE,ADERENTI AL COMPLOTTO DEL NUOVO ORDINE MONDIALE, MA REGIORGIO è IL CAMPIONE ASSOLUTO NEI 60-65 ANNI IN CUI L'ABBIAMO ARRICCHITO è RIUSCITO AD ESSERE IL PEGGIO DEL PEGGIO E PER BEN QUASI 70 ANNI DA DEGNO PARENTE DI UN EX RE ASSASSINO E CON UNA MOGLIE RAZZISTA SI è RIVELATO IL PEGGIOR PRESIDENTE DELLA STORIA.

carla2 g., Padova Commentatore certificato 15.12.14 19:35| 
 |
Rispondi al commento

Avere Napolitano presidente eletto in ns.presenza come grandi elettori sis fa' monito per noi per l'imminente nomina del prossimo presidente,ERRORI NS.non sono piu' ammissibili,giochiamocele tutte le carte possibili a cominciare fa' Nomi proposti da noi con un'ampia consultazione online,( non I soliti 27000) basta dar tempo e voce a tutti gli iscritti ( 500000,certificate 100000?????) SVEGLIAMOCI IN QUESTO SENSO oppure subiremo!!!;

Gabriele M., Aosta Commentatore certificato 15.12.14 19:19| 
 |
Rispondi al commento

E' INCREDIBILE,NAPOLITANO NON CAPISCE NULLA DI COME STANNO SUL SERIO LE COSE

alvise fossa 15.12.14 17:29| 
 |
Rispondi al commento

Napolitano ha ragione. E' arrivato il momento di capire che corruzione e politica sono la stessa cosa, e che andare contro la corruzione vuol dire andare contro la politica.

alessandro fossati Commentatore certificato 15.12.14 15:55| 
 |
Rispondi al commento

' Alto tradimento allo stato ' punibile con la pena di morte. Firmo anche questo , e molto volentieri.

Roberto C., Parma Commentatore certificato 15.12.14 15:12| 
 |
Rispondi al commento

Io sono agnostica, però papa Francesco mi piace. Allora, cazxo (rafforzativo di un pensiero, mi sento meglio quando inserisco una parolaccia, scusatemi), perché non dice che la chiesa deve pagare l'imu, perché non dice che non ha bisogno dell'8 per mille, in quanto già ricchissima, perché non fa un bel "CAZZIATONE" a questi politici corrotti ed evita di invitarli? Lui predica sempre che bisogna aiutare i poveri ed allora cominci a togliere "GLI ATTICI " a chi non ne ha bisogno e dare case (e la chiesa ne ha tante) alle famiglie, veramente povere che vivono per strada, anche con affitto modico, non dico gratis. Quello che mi TERRORIZZA, ma davvero, è sentire un capo di stato che invece di supportare un movimento di persone oneste, lo attacca definendolo ANPOLITICA. Ma stiamo scherzando?. Io spero che lasci presto l'incarico, perché non se ne può più. Ha ragione BEPPE (e quandomai non ha ragione), quando dice che viviamo in un mondo al contrario, gli onesti devono uscire dalla politica e i disonesti devono continuare a rubare, con la complicità di tutti. MA QUI HANNO TUTTI IL CERVELLO FUSO. Va be' adesso vado a farmi un pisolino, altrimenti mi INCAZXO troppo e poi non riesco a dormire.

alfonsina p. Commentatore certificato 15.12.14 15:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

se vi piace questo giornalista seguite direttamente il suo canale su Youtube, purtroppo siamo in pochi, e sul Blog di BeppeCasaleggio c' è solo il link alla cosa che permette di linkare embedded solo la pagina del Blog di Beppe Casaleggio

https://www.youtube.com/user/maal52tv

Luigi Bianca, Terni Commentatore certificato 15.12.14 15:04| 
 |
Rispondi al commento

Certo che troneggia una strana filosofia della democrazia: se sei addomesticato o addomesticabile, sei opposizione. Se non sei addomestibile, sei antipolitica.

Le forze contrarie al sistema, la presenza di minoranze in Parlamento (e qui, dati i fatti recentissimi, i dubbi sono sempre più forti) che rappresentano le fasce deboli della società e il territorio reale, dànno fastidio; non sono "opposizione", ma "antipolitica, qualunquismo, eversione".

Ecco la vera faccia di questa pseudo democrazia di regime.
Ad Istambul qualche giornalista ha provato a dire contro il regime; da noi neppure ci provano.

Gian A Commentatore certificato 15.12.14 14:51| 
 |
Rispondi al commento

il togato ha anche detto "Corruzione e antipolitica sono il risultato della mancanza di etica all’interno della politica".
praticamente ha accomunato la corruzione e l'antipolitica come un risultato di azioni cattive (e questo non è un complimento all'antipolitica).

La chiesa NON è favorevole alla democrazia diretta e non lo è mai stata, anzi è un acerrimo nemico di chi vuol dare sovranità al popolo poichè vuole mantenere i privilegi attuali che nessun sano di mente lascerebbe durante una recessione.

chiesa ladrona?
http://www.icostidellachiesa.it

Ma secondo voi la chiesa è schierata con gli onesti oppure con i ladri che la mantengono?

p.s. e come se non bastasse lo sversamentno di miliardi di euro la televisione continua a fare sottile propaganda religiosa in diverse produzioni rai (se dio e la religione fossero un prodotto si chiamerebbe pubblicità occulta).

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 15.12.14 14:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Che schifo sto vecchietto.
E tutto il marciume che lo circonda.vergogna!!!
W il m5s sempre

Vittoria,Piacenza 15.12.14 14:12| 
 |
Rispondi al commento

se qualcuno è al corrente di dove si trova una postazione M5S in provincia di La Spezia per andare a firmare il referendum contro l'euro me lo può indicare ?mille grazie

Aldo Eguez 15.12.14 14:09| 
 |
Rispondi al commento

Votate per il referendum NO EURO
L 'euro serve solo a costituire una oligarchia di banchieri e industriali e politici da questi pagati che gli approvano le leggi.
L'euro non serve a :
Impiegati
Artigiani
Piccoli esercenti
Pensionati
Studenti
Casalinghe
Piccoli imprenditori
Statali.... Ossia l 'euro non e'utilie a chiunque non sia un banchiere, un politico o un grosso industriale che ha delocalizzato ..
Tutte le altre categorie e dico Tutte, prima o dopo soccomberanno all'euro e'inevitabile mettetevelo bene in testa.

Ivan 15.12.14 13:53| 
 |
Rispondi al commento

non smetterò mai di ringraziarvi per avermi messo al corrente di tutte le macchie morali che ricoprono quest'uomo squallido.

Mirko Di Francesco 15.12.14 13:52| 
 |
Rispondi al commento

Questo signore va processato.

gianni fiorani, Brescia Commentatore certificato 15.12.14 13:06| 
 |
Rispondi al commento

Incostituzionale di un partito unico Incostituzionale

MoVimento 5 stelle al Governo adesso !

antonello c., pescara Commentatore certificato 15.12.14 12:58| 
 |
Rispondi al commento

Stanno cadendo tutti i supporter, a uno a uno vip e uomini della cultura denunciano con disgusto il malaffare, la chiesa che non può non dire quanto irreale e inadeguato sia il governo del nostro paese. Napolitano sta per dimettersi e già si intravedono brecce nel muro, quel muro tenuto su dai tanti fanatici dell'autorevolezza.

Giusy Romano Commentatore certificato 15.12.14 12:56| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Ha ha ha ha bellissimo con la bandierina del mov!!!!!!!!!!!!!!!!

Mattia 15.12.14 12:49| 
 |
Rispondi al commento

letteralmente preso a schiaffi ...il vero responsabile dell attuale situazione ...1 fallito pure lui

FABRIZIO P., PARMA Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 15.12.14 12:40| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati da Beppe Grillo e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi. Per poter postare un commento invece, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, savol quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121. I dati acquisiti verranno condivisi con il "Blog delle Stelle" e, dunque, comunicati alla Associazione Rousseau, con sede in Milano, Via G. Morone n. 6 che ne è titolare e ne cura i contenuti la quale, in persona del suo Presidente pro-tempore, assume la veste di titolare del trattamento per quanto concerne l'impiego dei dati stessi nell'ambito delle attività del predetto Blog delle Stelle; modalità e finalità del trattamento nonchè ambito di diffusione e comunicazione dei dati da parte della Associazione Rousseau sono i medesimi sopra e di seguito descritti.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori