Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Quereliamo il Corriere della Sera!

  • 106


debortoli_rizzo.jpg

"Ieri il Corriere della Sera ha provato a infangare il Movimento 5 Stelle su uno dei temi a noi più cari, da sempre fiore all'occhiello delle nostre battaglie politiche: la lotta alla Casta. E lo ha fatto attraverso uno dei giornalisti simbolo, almeno fino a ieri, della lotta ai privilegi dei politici, Sergio Rizzo.
Così facendo, il Corriere della Sera e Rizzo hanno tradito questa battaglia due volte. La prima: andando a colpire con un articolo scorretto e ingannevole l'unico gruppo che in Parlamento si è dimezzato lo stipendio e restituisce in maniera trasparente tutto ciò che non utilizza per la propria attività parlamentare.
La seconda: negando alla replica del MoVimento 5 Stelle lo spazio e la visibilità che pure per legge avremmo dovuto avere. L'articolo di Rizzo ieri è apparso a pagina 5, con richiamo in prima pagina, accompagnato da un titolo che contiene in sè già tutta la notizia diffamatoria: 'Le poche rinunce degli eletti di Grillo. Intascano oltre il 90% dei rimborsi'; la nostra risposta, invece, oggi viene relegata a pagina 49, accompagnata dal titolo 'Interventi e repliche'. Facile per i lettori del Corriere accorgersi dell'articolo di Rizzo, che per tutta la giornata di ieri è stato anche sul Corriere.it; più difficile che oggi abbiano visto la nostra replica, nascosta nelle retrovie del giornale.
Così, nei lettori, anche in quelli che ieri si saranno limitati a leggere solo il titolo dell'articolo, rimarrà indelebile l'idea che gli eletti del M5S "intascano" i rimborsi, con tutta l'accezione negativa che il termine 'intascare' implica, come lo stesso Dizionario on line del Corriere conferma: "Intascare=Guadagnare denaro rapidamente o in modo poco lecito". [... continua a leggere]

Per questo fa male e indigna ognuno di noi, deputati e senatori del MoVimento 5 Stelle, leggere che 'intaschiamo i rimborsi', quando sin dal primo giorno abbiamo rendicontato con scontrini e fatture tutto ciò che abbiamo speso per lo svolgimento della nostra attività e tutto il resto lo abbiamo RESTITUITO al Fondo per le piccole e medie imprese. Nelle nostre tasche, i rimborsi non ci sono mai andati a finire.
Fa male e indigna che Rizzo scriva 'in 31 non hanno ritirato l'indennità di ufficio', lasciando intendere a chi legge che tutti gli altri deputati, invece, se la intascano. Rizzo sa benissimo (ma i suoi lettori, grazie a lui, non lo sapranno mai) che tutti gli altri deputati l'indennità di carica non la ricevono: cosa avrebbero dovuto ricevere?
Oggi Sergio Rizzo, invece di ammettere l'errore e chiedere scusa, ha replicato piccato, perseverando nella sua azione di disinformazione che colpisce non solo i deputati, ma l'intero MoVimento 5 Stelle, tutti i suoi eletti e i suoi attivisti, che fanno dell'onestà e della trasparenza un proprio vanto e un proprio segno di riconoscimento.
Alla luce di questo articolo falso, offensivo, insinuante, scorretto e denigratorio, che lede l'immagine, la reputazione, il decoro professionale e la dignità, sia privata che pubblica, di ognuno dei parlamentari del MoVimento 5 Stelle, e alla luce della mancata rettifica, procederemo con la querela nei confronti del Corriere della Sera nella persona del proprio Direttore Responsabile e nei confronti del giornalista Sergio Rizzo.
Per i parlamentari che volessero agire anche a titolo personale è disponibile un fac-simile per procedere con la denuncia-querela e la relativa documentazione."
Andrea Cecconi e Alberto Airola, Capogruppo Camera e Senato M5S

cale_libroo.png

2 Dic 2014, 19:34 | Scrivi | Commenti (106) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 106


Tags: Corriere della Sera, De Bortoli, M5S, querela, Rizzo

Commenti

 

Ma perche' in Italia esistono giornalisti e giornali oppure sono semplicemente mercenari e carta straccia?

Giuseppe Persiani, Martinsicuro Commentatore certificato 26.12.14 11:30| 
 |
Rispondi al commento

I nostri rappresentanti potrebbero proporre che i servi della carta stampata siano obbligati a riportare la replica ad un certo articolo nella stessa pagina e nella stessa zona del giornale in cui quell'articolo è stato pubblicato... e poi vediamo come reagiscono PD e PDL e tutti gli altri che sono per la libertà di stampa ma solo a parole...

luca peloi 07.12.14 07:42| 
 |
Rispondi al commento

Ben fatto. Dovete sempre denunciarli. Tutti noi elettori vogliamo che questi bastardi servi debbano pagare per le infamie. Il grande coglione Sergio Rizzo verrà condannato presto e capirà che le cazzate non si dicono.

Notizie informatica Commentatore certificato 06.12.14 02:58| 
 |
Rispondi al commento

eliminiamo il finanziamento hai partiti e questi "giornalai" dovranno cercarsi un lavoro serio...

Domenico Parisi, bella Commentatore certificato 05.12.14 14:48| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti.c'é poco da dire,conosco molte persone che leggono queste menzogne legalizzate.a volte solo il titolo e non si rendono conto che la prendono in quel posto due volte,prima sono presi per il culo e poi devono pure pagare . E si cari italiani quei pseudo quotidiani li paghiamo salatamente.non stupiamoci se poi si va a votare come criceti sulla ruota convinti di andare avanti ma SIAMO SEMPRE IN GABBIA.
Un abbraccio di stima a tutto il M5S.
IO NON MOLLO. NON FATELO MAI VOI
PINO.VARESE

GIUSEPPE FORESTA, MALNATE varese Commentatore certificato 04.12.14 18:36| 
 |
Rispondi al commento

QUERELIAMO IL CORRIERE

alvise fossa 04.12.14 16:52| 
 |
Rispondi al commento

Bravissimi, non si può restare fermi davanti ai continui tentativi di diffamare il movimento, serve difendersi con tutti i mezzi legali che si hanno a disposizione per fare vincere la verità

Devil F. Commentatore certificato 04.12.14 15:01| 
 |
Rispondi al commento

Bene cosi.d'altronde sia in tv che sui giornali il movimento e'sempre denigrato.qui ci vuole una bomba che li faccia scoppiar tutti sti bastardi.
W il m5s e grazie sempre

Vittoria,Piacenza 03.12.14 13:49| 
 |
Rispondi al commento

Avevo una grande fiducia in Sergio Rizzo, ora mi devo ricredere, è uno dei tanti. Non crederò più a quello che leggerò di questo signore.

Lorusso Lorenzo 03.12.14 12:18| 
 |
Rispondi al commento

Ho provato a cercare l'articolo sul sito del corriere ma nada!Non si trova...o sono io che non lo cerco nel posto giusto o si sono accorti di avere pestato una cacca!

Andrea B. 03.12.14 12:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Benissimo! E' giunta l'ora di usare tutti gli strumenti a livello legale possibili per non permettere che queste campagne di diffamazione siano impunite. Bravi!

Michele B., Torino Commentatore certificato 03.12.14 11:54| 
 |
Rispondi al commento

La querela è doverosa, l'articolo di Rizzo dà il voltastomaco.

Mario M. 03.12.14 11:43| 
 |
Rispondi al commento

Questo post è l'ennesima conferma di quello che da sempre è risaputo e di cui si continua a parlare sul blog: la scarsa considerazione e visibilità che stampa e tv danno al m5s, in un complotto affiatato e stabilito con la "casta" al potere che decreta loro soldi pubblici. Gli unici articoli che mettono nelle prime pagine, ed anche ben in risalto, sono solo quelli che possono screditare il Movimento, naturalmente caricati e conditi di menzogne o mezze verità.
E' il caso di quest'articolo del Corriere dove la ribattuta del M5S, seppur pubblicata, viene occultata quanto più è possibile.
Da qui, ancora a dire che non se ne può parlare solo sul blog o pensare che certi pennivendoli possano divulgare notizie circa il reale operato del Movimento.
Perché non si trova un metodo? Eppure ho letto molte proposte a riguardo.
La domanda nasce spontanea: non si vuole trovarlo?

Giovanni D., Nettuno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 03.12.14 10:40| 
 |
Rispondi al commento

Querelare a tutto spiano! Basta farsi mettere i piedi in testa!

Andrea Zanella, Pedavena Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 03.12.14 10:32| 
 |
Rispondi al commento

Fate benissimo a querelare!

Stefy Asplanato, Sanremo Commentatore certificato 03.12.14 10:12| 
 |
Rispondi al commento

finalmente !!!!!!!! mi sembra di essere tornato agli anni 70 , dove ci illudevamo di cambiare il sistema, marcio allora e marcio oggi, ma che purtroppo ci ha e ci aveva inglobato .
querelare e denunciare questi infami è il minimo che si possa fare.
coraggio ai ragazzi che portano avanti questa lotta coraggiosa.
M5s sempre .

GIOVANNI GIAGU 03.12.14 10:11| 
 |
Rispondi al commento

Caro Rizzo, la ritengo una mente libera nonostante Lei scriva su un giornale poco imparziale.
Si risparmi certi articoli, ledono la sua professionalità.
Ne va di mezzo la sua obiettività.
Con stima.

Bob C., Rieti Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 03.12.14 10:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A questi ceffi bisognerebbe recapitare le migliori offerte per l'acquisto di un water, magari con un depliant pubblicitario gentilmente inserito nella cassetta della posta. La pubblicità è l'anima del...limortacci...

Franco Mas 03.12.14 09:47| 
 |
Rispondi al commento

Questo è il potere di CL che sta preparandosi alla campagna elettorale a Milano... Il corriere è complice... (Renzi FI e CL hanno molto da raccontarsi.
Ora ditemi... Cosa è stato rottamato? Nulla, semmai si è riciclato.)
Questo paese non è maturo al semplice senso civico, figuriamoci alla democrazia diretta.
È un sistema troppo nordeuropeo che rende orgogliosi i cittadini ed è virtuoso... Troppo per chi ancora bacia le mani. E le bacia in paese, poi a scuola, al lavoro in parlamento e nelle redazioni.
Ma la coscienza e la deontologia non
suggeriscono nulla a questi viscidi mercenari da 4 soldi? Finanziati da noi...
Povera Italia fatta da italiani troppo medi...

Christian 03.12.14 09:42| 
 |
Rispondi al commento

ORGOGLIOSO DEL M5S

luca Tegoni, parma Commentatore certificato 03.12.14 09:24| 
 |
Rispondi al commento

gli abbiamo spezzato il giochetto che sembrava quasi perfetto! con il libro la "casta" si gettava la luce sul malaffare della nostrana politica, omettendo bellamente (in modo complice) che i politici nostrani non sono che dei servi al soldo dei poteri forti europei e internazionali. così da ottenere che i cittadini se la prendessero con gli ultimi senza scalfire il vero potere. ma ammettendo che i 5S non siano casta, cade il castello di carte, quindi bisogna spaccarlo dall'interno, diffamarlo, denigrarlo… e tanto meglio quando lo si fa fare da persone rispettate e apprezzate come chi è "al di sopra di ogni sospetto" dato che ha "persino scritto la casta". cominciamo a capire qualcosa della complessità della manipolazione dell'informazione?

marina.minicuci 03.12.14 09:21| 
 |
Rispondi al commento

Stamattina ho acceso il televisore e, come l'avessi lasciato lì ieri sera quando mi sono coricata, ho ritrovato il faccione di Salvini col solito occhio umido da bue, convinto più che mai (e forse a ragione se non ci attiviamo) che sarà il prossimo presidente del consiglio. Ora, in piena bufera mafia e politica romana e laziale, l'unica forza politica onesta al 100% legittimata a parlarne è il M5S e invece ci ritroviamo i soliti noti in tv, quelli che magari al prossimo giro di inchieste giudiziarie saranno agli arresti o indagati. Sveglia!!! Così continuiamo a farci del male!

cristina cassetti 03.12.14 09:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://bilancio.camera.it/4?scheda_contenuto=11

antonello c., pescara Commentatore certificato 03.12.14 08:50| 
 |
Rispondi al commento

Rispondo a Federico, uno o due mex sotto.

Non cadiamo nella rete.

Si spacca il pelo in 4 se qualcuno decide di restituire una somma eccedente la ragionevole cifra prestabilita, oltre le spese documentate. La notiziona del quotidiano mantenuto dai cittadini, è che fra coloro che restituiscono, c'è qualche "malandrino" che non rendiconta oppure che i 5* "si tengono" il 90% dei rimborsi di cosanonlosaneppureRizzo. E non parliamo di 800 euro di rimborso per un viaggio a Bruxelles pagato 70 euro, ma di vaghe percentuali.


Io, ad oggi, non so nulla della fine che hanno fatto i mln di euro di mazzette che grazie a Greganti & Co, Expo ci è costato un 30/40% in più. Altrettanto dicasi per le mazzette che hanno fatto lievitare il costo del Mose. Non so nulla della fine che fanno i finanziamenti ai giornali.

Il problema per un Rizzo, è che i 5 * non restituiscono abbastanza, mentre per chi ruba troppo è la normalità. Lo scandalo di Roma di ieri, sarà sui quotidiani 2 o 3 giorni, poi si ricomincerà con il solito mantra di Grillo che ha fallito, dei 5* ormai finiti, dei 5* che dicono di restituire poi invece intascano (degli altri politici addirittura non si sa nulla)... e così via.
C'è un sistema che crea opere pubbliche per creare mazzette e arricchire chissachi, ma il problema sono i 5* con le rendicontazioni. Ridicoli è un complimento.

Gian A Commentatore certificato 03.12.14 08:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Che tristezza, stanno portando il popolo italiano a fare cose che non si vorrebbero fare. Il male genera male.

Antonio F. Malavenda Commentatore certificato 03.12.14 08:43| 
 |
Rispondi al commento

l'avevo chiesto, con più post, a gran voce e perfino con disperazione, nei momenti piu caldi della campagna diffamatoria dei media nei nostri confronti. UN ANNO INTERO.
penso a quello che hanno fatto il tg3 repubblica..(si pensi a zucconi)
MA ANCHE, benche, piu subdolamente,
il FATTOQUOTIDIANO.
meglio tardi che mai.
SPERO CHE NON SIA UN CASO ISOLATO, e che tutti quelli che si azzardano ad avere un comportamento simile, VENGANO PORTATI dritto filato in tribunale.

franco red, palermo Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 03.12.14 08:36| 
 |
Rispondi al commento

Sarebbe opportuno pubblicare i dati sui rimborsi e spese punto per punto per replicare e smentire Rizzo in maniera più efficace.

attilio rivano 03.12.14 08:21| 
 |
Rispondi al commento

Mi domando perchè non si giustificano le spese rese pubbliche dei parlamentari 5S e nulla si dice dei restanti 500 parlamentari che lo stipendio ( rubato) se lo intascano tutto e le spese non le rendicontano nemmeno a pagarli.

Emanuele chiodi 03.12.14 08:20| 
 |
Rispondi al commento

cari tutti, basta con questa gogna web!! rizzo ha ragione. è oggettivo.

andate sul sito tirendiconto.it cliccate su roberto cotti (un uomo un perché) e chiedetevi perché arriva a spendere oltre 5000 euro al mese per collaboratori e consulenze, mentre tanti altri (es. Fico) non spendono mai nulla per quelle voci di spesa.

andate e controllate. no al corporativismo pentastellato. rizzo fa bene a farci le pulci.

Federico C., Roma Commentatore certificato 03.12.14 07:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma chi ca@@o lo legge più il corriere della notte ?

il buio totale dell'informazione assieme ad altri .

antonello c., pescara Commentatore certificato 03.12.14 06:15| 
 |
Rispondi al commento

Giustissimo! Bravi! Senza pietà contro disinformazione e diffamazione!

Silvio ., Bolzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 03.12.14 06:03| 
 |
Rispondi al commento

querela a Rizzo ed al corriere
questo e' tutto-
punto

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 03.12.14 04:38| 
 |
Rispondi al commento

querela a Rizzo ed al corriere-
e' tutto- punto

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 03.12.14 04:32| 
 |
Rispondi al commento

Di fronte a tanta scorrettezza, non v'è altro modo di reagire. Querela assolutamente necessaria.

Laura Torgano 03.12.14 02:40| 
 |
Rispondi al commento

Ma perché , qualcuno si aspettava che Rizzo , dipendente di un giornale nelle mani degli Agnelli e di Marchionne attaccasse la vera Casta , cioè quella gestita dai suoi padroni ? Ciao belli ....

Paolo C., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 03.12.14 02:34| 
 |
Rispondi al commento

Non ho letto l'articolo ma mi fido ciecamente di quanto dicono i nostri portavoce.
Rizzo attaccati alla tazza del cesso e canta "non son degno di te"

gerardo lombardo 03.12.14 02:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Era ora!

Roberto griffa 03.12.14 01:44| 
 |
Rispondi al commento

L' "AGNELLO" CHE SI TRASFORMA IN LUPO A NOI NON FA' PAURA.... BEN FATTO QUERELARE : GRANDE BEPPE !!!

TOMASO C., 12042 BRA ( CUNEO) Commentatore certificato 03.12.14 01:43| 
 |
Rispondi al commento

Che succede ! perchè questa accelerazione di accanimento diffamatorio negli ultimi giorni verso il M5S ? Elezioni anticipate in vista ?

mat 03.12.14 01:04| 
 |
Rispondi al commento

Mi auguro che ci sia un giudice all'altezza e che dia una lezione in modo che in futuro ci pensino su prima di dire falsità.

Carmine liotta 03.12.14 00:28| 
 |
Rispondi al commento

SONO ANDATO a leggere i commenti dei lettori del corriere relativi a quest'infame articolo e devo dire che c'è stata una specie di RIVOLTA CONTRO RIZZO e LA TESTATA(almeno all'80%).

NETTA l'impressione che si sia trattato di un palese autogol (si son bruciati Rizzo?) ed ora con la denuncia C'è pure un calcio di rigore a favore nostro.

Che dire: si vede CHE NELLE FASI CONCITATE, PER TROPPO ZELO, anche i VERMI-GLI riescono ad inciampare

W IL M5S
GRANDE BEPPE!

giovanni d., avellino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 03.12.14 00:06| 
 |
Rispondi al commento

Agite e chiedete in tanti molti euro per diffamazione, tanto Mondadori e S.B. COMUNICATION se lo possono permettere. Poi aiutate le P.M.I. Probabilmente Rizzo è diventato casta a sua volta. Cosa non si fa per la famiglia e la pagnotta.

Emilio Risari 02.12.14 23:51| 
 |
Rispondi al commento

Era ora cazzo!

Massimo C., VERONA Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 02.12.14 23:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In Spagna si direbbe che ci stanno "toreando" in parole più concrete ci stanno prendendo per i fondelli. Questo succede a starsene sempre dietro le quinte replicando a infamie come questa solo dal web. Insisto che ci vuole più presenza in televisione. Di questo passo ci passerà davanti anche la lega..... Beppe sveglia! E lascia lavorare in pace quei ragazzi e sopratutto lasciali pensare con la loro testa! Un saluto da un elettore 5 stelle.

Massimo S. 02.12.14 23:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Finalmente si agisce nei confronti di questi DELINQUENTI SKIFOSI: mercenari al servizio del partito unico renzusconiano, dediti esclusivamente a diffamare l'unica forza di opposizione nel paese. Corriere & Co sono degnamente rappresentati dalla PORCILAIA emersa in queste ore a Roma. Sono i pretoriani di questa classe di farabutti e ladri!

gianfranco d. Commentatore certificato 02.12.14 23:30| 
 |
Rispondi al commento

bravi è ora di farli vergognare questi giornalisti venduti

laura p. Commentatore certificato 02.12.14 23:28| 
 |
Rispondi al commento

Ottimo! Via con le querele...

Anna M. Commentatore certificato 02.12.14 23:23| 
 |
Rispondi al commento

Istituiamo un fondo per le denunce e agiamo ogni volta che ce n'è bisogno. Io sono disposta a autotassarmi se serve a pretendere un po' di giustizia. Faremo meno VDAY se serve, ma ci divertiremo un pò

teresa47 02.12.14 23:21| 
 |
Rispondi al commento

MA ANCHE GLI ALTRI SONO DA QUERELARE, NOI PERCHè ONESTI E LORO PERCHè CRIMINALI

anna q., pianborno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 02.12.14 22:54| 
 |
Rispondi al commento

Molti giornalisti sono l'anello di congiunzione fra i vermi e i millepiedi. QUERELARE. Ogni volta. Anche quelli della Tv che sono i più deleteri perché seguiti dalla maggioranza del volgo.

Mara T., Oristano Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 02.12.14 22:49| 
 |
Rispondi al commento

Lo avevo detto e ridetto, per fermare gli insulti BISOGNA RIVOLGERSI SEMPRE ALLA MAGISTRATURA! E chiedere il risarcimento danni quale forza politica rappresentata al Parlamento con il 25%.
MI AUGURO E SPERO CHE QUESTA SIA LA PRIMA DI UNA LUNGA SERIE DI QUERELE A TV, GIORNALI E RADIO CHE CONTINUAMENTE INFANGANO IL MOVIMENTO!
Voglio vedere dopo le prime condanne e risarcimento danni milionari se hanno il coraggio di continuare!
IN ALTO I CUORI!

Paco 02.12.14 22:41| 
 |
Rispondi al commento

Bene, avanti con le querele, almeno prima di scrivere nefandezze ci pensano più volte.
grazie a tutti per l'impegno.

Paolo A., cesano maderno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 02.12.14 22:33| 
 |
Rispondi al commento

il male arriva sempre da chi non ti aspetti. e' triste e demoralizzante. coraggio. andate a contrastarli. bisogna svergognarli tutti, e tutti i giorni in tv. loro a quanto pare di riguardi non se ne fanno.
io sono una persona gentile ma, parafrasando un attore in un film, non c'e' piu' cattivo di un buono quando diventa cattivo. attenzione politici e giornalisti! state sottovalutando i cittadini buoni, ma non fessi.

rosanna scarpa 02.12.14 22:32| 
 |
Rispondi al commento

I giornalisti bugiardi siete delle merde ! cominciate a trovarvi un´ altro lavoro , che tra poco e´ finita!

andrea giuriolo 02.12.14 22:29| 
 |
Rispondi al commento

Rizzo ha fatto soldi a palate con il libro"la casta".
Deve averli male investiti.
Così ora li deve recuperare con una male informazione.

Giorgio p. 02.12.14 22:29| 
 |
Rispondi al commento

E' da giorni che sul corriere.it infangano il M5S con titoli ad effetto.

QUERELATELI A STI PSEUDO GIORNALISTI

Paolo M5S, Palermo Commentatore certificato 02.12.14 22:24| 
 |
Rispondi al commento

Se mai un giorno il M5S dovesse andare al governo (mai dire mai) la prima legge da istituire dovrebbe riguardare proprio l'informazione, se un giornalista mente sapendo di mentire e così facendo crea , in chi legge o ascolta, un'idea distorta della realtà, deve andare incontro ad una condanna esemplare! !!!!! Da oggi in poi sotto con le querele, ce ne sarebbero da fare ogni giorno!

anna a., roma Commentatore certificato 02.12.14 22:21| 
 |
Rispondi al commento

E che cazzo state aspettando? Querelateli per diffamazione, denunciateli, prendeteli a nocchini sul capo, per queste persone nessuna comprensione o pietà

Federico T., roma Commentatore certificato 02.12.14 22:16| 
 |
Rispondi al commento

Querelare i giornali e le tv che ci diffamano.

Andare in alcuni programmi a ribattere ed informare chi guarda solo la tv.

Coinvolgere i cittadini e andare oltre metuup e banchetti vari sfruttando le professionalità e le competenze di ognuno, creando gruppi tematici nazionali che interagiscano con idee e progetti.

Espellere coloro che tradiscono il movimento, meglio 50 ma seri e coerenti che 164 con infiltrati, traditori, doppiefacce e futuri leccaculi di renzi.

Maurizio Dati Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.12.14 22:08| 
 |
Rispondi al commento

Finalmente.Svegliatevi querelate querelate chiunque infanghi sia verbalmente che con scritti il movimento.

mariolinamonteleone 02.12.14 22:07| 
 |
Rispondi al commento

Rizzo si è fatto i soldi con la casta, nel senso che, prima li ha criticati e poi si è dolcemente addormentato. Soldi soldi soldi...

Carlo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.12.14 22:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E che diamine........ci voleva tanto? Sono quasi due anni ormai, cioè da quando il M5S è entrato a pieno titolo nella legislatura, che questi vigliacchi pennivendoli buttano falsità e letame a più non posso per sminuire il vostro eccellente lavoro, potreste anche lavorare gratis e loro troverebbero lo stesso il modo di buttare veleno sul Movimento, perciò era ora!!!!! Non abbiate nessuna pietà per questi infami, ma andate in tv a raccontare anche questa cosa, perché altrimenti i lettori del corriere vivranno felici ed ingannati!!!

anna a., roma Commentatore certificato 02.12.14 22:05| 
 |
Rispondi al commento

È ora,spero vivamente che vengano condannati

filippo a., salsomaggiore terme Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 02.12.14 22:01| 
 |
Rispondi al commento

QUALE E' STATA LA RISPOSTA DI RENZI ALLA CORRUZIONE, ALLA TRUFFA, ALLA CONCUSSIONE PERPETRATA DAI POLITICI E DAI LORO AMICI ? UNA BELLA SOSPENSIONE DELLA PENA CHE EQUIVALE AD UNA DEPENALIZZAZIONE PER TUTTI I REATI FINO A 5 ANNI. UN INVITO QUINDI A DELINQUERE!!! MOLTI POLITICI POTRANNO ORA FARE SONNI TRANQUILLI!!! SI POTEVANO FAR FARE LAVORI SOCIALI COME AL NORD EUROPA DOVE I CONDANNATI IMPARANO DAL LAVORO PUBBLICO A ESSERE ONESTI, SI POTEVANO FARE PIU' CARCERI O COMUNQUE ARRESTI DOMICILIARI. NO! MEGLIO ANNULLARE PROPRIO LA PENA!!! GRAZIE RENZI!!!

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 02.12.14 21:59| 
 |
Rispondi al commento

Cazzo era ora....
Basta con questi spargimerda...
Querelare
Querelare

Massimo C., VERONA Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 02.12.14 21:51| 
 |
Rispondi al commento

Spettabili,
io, come tutti voi, che ho votato felicemente il M5S, mi sento diffamato
dai tg e stampa, non è il caso di dare incarico a uno studio legale la
ricerca di notizie diffamatorie e denunciare di conseguenza? con i ricavati
si paga lo studio legale, si fanno i tour elettorali, si finanzia le
amministrazioni dove governa il M5S e altri VDay. Questi assassini della
disinformazione devono smetterla di scrivere minchiate.
Distinti Saluti.

Potere Ai Cittadini 02.12.14 21:51| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

ERA ORA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
Ma cosa cavolo aspettiamo, che ci asfaltino e ci si puliscano sopra i piedi??????????????????????
E UNA GUERRA O NOI O LORO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
SE CONTINUA COSI' LA VINCONO LORO!!!!!!!!!!!!!!!
NON DOBBIAMO PERMETTERLO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
BASTA LITI BASTA DIVISIONI IN ALTO I CUORI!!!!!!
Sempre e comunque M5S

nives b. Commentatore certificato 02.12.14 21:45| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Finalmente, era ora. Per quanto mi riguarda, dopo attenta lettura, anche l'articolo del compare di casta (giornalistica) di Sergio Rizzo, Gian Antonio Stella, un paio d giorni prima aveva scritto cose infamanti e diffamatorie. La querela ci sta tutta in entrambi i casi

Massimo Lafranconi, Lecco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 02.12.14 21:44| 
 |
Rispondi al commento

maledetti bugiardi

tarcfor 02.12.14 21:34| 
 |
Rispondi al commento

siamo con voi

nicola crosato, treviso Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 02.12.14 21:30| 
 |
Rispondi al commento

Era ora che si decidessero a querelare! Querelassero tutti questi giornali di merd@ e tutti quei giornalisti televisivi e politici che raccontano balle!

melania bisicchia 02.12.14 21:26| 
 |
Rispondi al commento

Questa gente è vigliacca della peggiore specie. Vanno querelati e fate bene. Oltretutto bisogna toccargli il portafoglio e chiedere i danni di immagine al Movimento, con parecchi milioni di euro così verranno colpiti a dovere. Vedrai che la prossima volta ci penseranno a scrivere schifezze di questo genere. Loro queste schifezze le hanno del dna anche se apparentemente sono lindi nell'esprimersi impeccabili ma hanno la lingua biforcuta.
Ecco come si deve combattere il sistema con le stesse loro armi.

Federico G. Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 02.12.14 21:09| 
 |
Rispondi al commento

Il tutto come sempre disgustoso.......

roberto capodaglio 02.12.14 20:59| 
 |
Rispondi al commento

Bene cosi.....bisogna querelarli tutti questi cialtrino e parassiti. Per tanto tempo si sono creduti intoccabili e inattaccabili,tricerandosi dietro il diritto di cronaca . Questo e' semplicemente diffamazione e basta senza che sia punita . Adesso basta . Devono pagarla e bene ...

Baldo Nastasi, Castelvetrano Commentatore certificato 02.12.14 20:43| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Condivido completamente questa azione ed esprimo la mia più totale vicinanza (e gratitudine) a tutti i miei amati portavoce di camera e senato.
Sono con voi ragazzi.
Ed ora, ci vorrebbe un nuovo vday, vengo in capo al mondo pur di esercì.
Secondo me vi dovete presentare in TV in tempi brevi.
Credo di maio e di battista insieme.
Vi abbraccio, resistete perché siamo sempre accanto a voi!

Mattia 02.12.14 20:37| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

Sono molto d'accordo con voi. E' l'ora di farci rispettare. Non è giusto continuare a farci pestare.Voi ragazzi state facendo finalmente un'opposizione che mancava nel parlamento italiano da fin troppo tempo. Grazie a voi siamo venuti a sapere, per chi vuole sapere, naturalmente, le malefatte che i nostri ONOREVOLI continuano a perpetrare. GRAZIE per tutto quello che continuate a fare per noi italiani che amiamo l'ITALIA.

carla o., Costigliole Saluzzo Commentatore certificato 02.12.14 20:33| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Rizzo, che delusione!
Pensavo fosse un giornalista con un minimo di coscienza, invece adesso è chiaro a tutti che fa pienamente parte della casta da cui mangia e si nutre esattamente come i politici che finge di criticare.
Il suo stipendio, del resto, è frutto anche dei soldi che arrivano al corriere dal pubblico, ovvero dalle nostre tasse.
Per questo, alla fine, il rizzo si schiera con la Casta svelando come gli appartenga economicamente e come forma mentis.
Spero che ogni singolo parlamentare faccia causa contro questi ladri mascherati e si "intaschi" un bel po di soldi da restituire alle PMI.
Altro inganno svelato grazie M5S!

Dave P., Isola dei feaci Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 02.12.14 20:30| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

SONO
MESI
CHE
AVVERTO
E
SCRIVO
COME
L'UNICO
OBBIETTIVO
DELLA
CASTA

CLERICAL
MASSONICA
MAFIOSA

CHE
É
AL
GOVERNO

SIA

QUELLO
DI

DISTRUGGERE

CALUNNIARE

SPUTTANAR

LOGORARE

IL

M5..

AVEVO ANCHE DA TEMPO CONSIGLIATO
DI
DENUNCIARE
PER
DIFFAMAZIONE
AGGRAVATA

QUESTI

SQUALLIDI

FIGURI.

NON CAPITE CHE QUESTA CASTA É POTENTISSIMA
ORGANIZZATISSIMA
RICCHISSIMA
COMPATTISSIMA

NEL VOLER

RESTARE AL POTERE IN ETERNO

ANCHE
SENZA

CONSENSO

E

LEGITTIMITÀ

REALE.

SVEGLIA!!

QUERELATE
DENUNCIATE

Luigi P. Commentatore certificato 02.12.14 20:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

querela!!vanno colpiti nel portafogli questi miserabili!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 02.12.14 20:20| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Sono solo invidiosi delle virtù del movimento.

Cercano di denigrare e sminuire, per autoassolversi.

Rizzo si sente responsabile della situazione, ha messo a nudo la casta, ma poi si è ritrovato il M5S in parlamento, mentre probabilmente si aspettava di spianare a qualcun'altro.

Tom Ba Commentatore certificato 02.12.14 20:11| 
 |
Rispondi al commento

Questi stanno seduti sulla riva del fiume ad aspettare di vedere passare i cadaveri dei parlamentari del Movimento 5 Stelle che, uno ad uno, sperano vadano finire nell'ingranaggio soldi/voti.
Perché questi giornalisti di sistema fanno parte dell'ingranaggio, soprattutto quando lo criticano.
Capisco Grillo, come si sente quando qualche coglione abbocca all'amo della corruzione.

Calogero 02.12.14 20:00| 
 |
Rispondi al commento

Perché questi soprusi non andate a gridarli
nelle TV?
Continuate a farvi del male e a FARCI DEL MALE.
Stare lontani dall'unico mezzo d'informazione
di massa, è da STOLTI.
Svegliatevi!!!

lucio lucio Commentatore certificato 02.12.14 19:56| 
 |
Rispondi al commento

qualcuno direbbe ..che figura di m.....rizzo e stella per 1 certo periodo nei vari talk dicevano....la politica deve essere da esempio tagliando stipendi ecc ecc ecc ...poi probabilmente qualcuno li ha richiamati ...de bortoli non parla piu di ..odor di massoneria....chiedo a rizzo e stella (che pure stella non si è risparmiato ..contro il mov )cosa è cambiato dopo il successo (meritato)de "la casta"?mi pare poco o nulla ...quindi cosa van cianciando ?perchè ste pagliacciate ?

FABRIZIO P., PARMA Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 02.12.14 19:51| 
 |
Rispondi al commento

A)Avevo letto l'articolo
B)Non mi sono accorto della rettifica
Effettivamente avevo trovato un po' strana la cosa.
Tuttavia questo dimostra che la presenza nella carta stampata (fosse anche un paginone di pubblicita'-esplicativa a pagamento) e' indispensabile al movimento .

E NON E' ANDARE IN TV !!!

Il corriere lo leggo (gratis) al bar , come altre 100-200 persone ogni giorno .

Oggi c'era la pubblicita' di non so quale venditore di borse o vestiti nel paginone centrale, non possiamo fare altrettanto ?


Questa precisazione sul blog ce la leggiamo solo noi .


Con buona pace della signora Emanuela Bellandi che mi ha risposto piu' volte che non e' d'accordo.

Evidentemente pero' le idee di chi organizza la comunicazione del movimento mica ottengono buoni risultati .

Sempre sul Corriere vi era un articolo che illustrava come il figlio di Casaleggio fosse coinvolto nella gestione e nel futuro delmovimento, come se fosse una cosa di "famiglia" .

Questo secondo articolo a me sembrava piu' grave ancora .


Aldo Masotti, Verona Commentatore certificato 02.12.14 19:51| 
 |
Rispondi al commento

Fatevi rispettare, facciamoci rispettare. Basta con questa informazione di regime.

Alessandro D., Genova Commentatore certificato 02.12.14 19:47| 
 |
Rispondi al commento

chi la fa l'aspetti. Voi avete ospitato la replica di Pizzarotti dopo averlo opportunamente infangato i giorni scorsi? No. E allora di cosa vi lamentate?

Anna Maria Aprili, Verona Commentatore certificato 02.12.14 19:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati da Beppe Grillo e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi. Per poter postare un commento invece, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, savol quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121. I dati acquisiti verranno condivisi con il "Blog delle Stelle" e, dunque, comunicati alla Associazione Rousseau, con sede in Milano, Via G. Morone n. 6 che ne è titolare e ne cura i contenuti la quale, in persona del suo Presidente pro-tempore, assume la veste di titolare del trattamento per quanto concerne l'impiego dei dati stessi nell'ambito delle attività del predetto Blog delle Stelle; modalità e finalità del trattamento nonchè ambito di diffusione e comunicazione dei dati da parte della Associazione Rousseau sono i medesimi sopra e di seguito descritti.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori