Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Vittoria M5S: il #RedditoDiCittadinanza si può fare!

  • 298

New Twitter Gallery

rdc_mini.jpg

"Il reddito di cittadinanza non è più utopia. E' una vittoria del M5S, frutto di una battaglia che abbiamo sostenuto con forza per far valere un principio di democrazia sacrosanto ma sempre disatteso in questa legislatura: l'Aula deve discutere anche i provvedimenti delle opposizioni e non solo i decreti del governo. Oggi in Commissione Lavoro al Senato comincia finalmente la discussione della nostra proposta di legge per l'introduzione del reddito di cittadinanza.
È una vittoria di tutti noi, che dall'inizio della legislatura non abbiamo mai smesso di credere che fosse possibile portare in Parlamento un provvedimento che per gli altri è solo utopia. Per noi, invece, il reddito di cittadinanza oggi comincia ad essere a portata di mano.
Iniziamo così a colmare il vergognoso gap del nostro Paese: il reddito di cittadinanza, infatti, è presente in tutti i Paesi d'Europa, fatta eccezione per la Grecia, l'Ungheria e appunto l'Italia.

mappa_reddito.jpg

Il reddito di cittadinanza è una misura che tutela e restituisce dignità ai cittadini più deboli: è destinato ai disoccupati e a coloro che percepiscono un reddito di lavoro o una pensione inferiori alla soglia di povertà.
L'importo massimo è di 780 euro mensili a persona (9.360 euro l'anno), che variano a seconda del reddito che già si percepisce e a seconda dei componenti del nucleo familiare.
La platea che potrà usufruirne ammonta a circa 9 milioni di italiani.
Ma l'integrazione del reddito non sarà fine a se stessa. Accanto a questa, infatti, prevediamo misure per l’inserimento nel mondo del lavoro e nella società, attraverso specifici percorsi di orientamento, di formazione professionale e di accompagnamento che aiuteranno i disoccupati a rientrare nel mondo del lavoro.
Finanziare il reddito costa quasi 17 miliardi di euro, che si possono finanziare con l'aumento della tassazione dei giochi d'azzardo, l'aumento delle tasse alle grandi imprese del petrolio e del gas, una vera riduzione dei costi della pubblica amministrazione e dei costi della politica (riduzione delle indennità parlamentari, eliminazione enti inutili, taglio agli affitti della P.A., taglio alle spese di consulenza della P.A., taglio auto blu, taglio alle pensioni d'oro e divieto di pensioni cumulative).
Il nostro impegno non si ferma al Parlamento italiano. A gennaio 2014 abbiamo presentato una risoluzione al Consiglio d'Europa per introdurre il reddito di cittadinanza universale, garantire a tutti dignità e rafforzare i diritti sanciti nella Carta Sociale Europea. Il testo è stato già sottoscritto da 18 parlamentari di altri 5 Paesi e a settembre prossimo inizierà la discussione.
Nessuno deve rimanere indietro. " M5S Parlamento

La presentazione del Reddito di Cittadinanza M5S:

cale_libroo.png

3 Dic 2014, 14:00 | Scrivi | Commenti (298) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 298


Tags: Alberto Airola, Daniele Pesco, diretta, La Cosa, Luigi Di Maio, M5S, Nunzia Catalfo, reddito di cittadinanza

Commenti

 

COLORO CHE RICEVONO IL REDDITO DI CITADINANZA SONO OBBLIGATI A SVOLGERE LAVORI DI PUBBLICA UTILITA' ( pulizia zone verdi ed aree di quartiere; assistenza e aiuto a persone anziane e sole; ecc. ecc)PENA LA PERDITA DEL DIRITTO AL REDDITO.

giancarlo s., Taranto Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 01.03.15 11:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

C'è gente in questo Paese che vive sulle altrui spallucce da un pò troppo tempo. Occorre quindi controllare i disoccupati che percepiscono una disoccupazione per verificare il loro regime di vita così come a certi cassintegrati. Se lo Stato/Azienda da una disoccupazione o un ammortizzatore, deve essere a "Tempo Determinato". Va bene, sei senza lavoro, io ti do un ammortizzatore, una disoccupazione un reddito di cittadinanza, ma tu nel frattempo dovrai seguire dei percorsi formativi, degli stage, dei tirocini, lavori socialmente utili, e nell'arco di tre anni al massimo trovarti un lavoro, se non lo fai ti levo ogni cosa. Io sono certa che questo sarebbe un ottimo deterrente per i fannulloni volontari che vivono grazie ai nostri soldi. Ci sono Italiani che dichiarano un reddito zero, e conducono una vita da nababbi. Tipo che so, i Testimoni di Geova. Qui occorre il redditometro. C'è gente che grazie alle varie forme di ammortizzatori, si è accalappiata una casa popolare, e avrebbe quattrini per pagare un affitto vero, addirittura comperare. E' sempre buono il momento di proporre cose interessanti, ma per quelle che già ci sono è il caso di metterci delle regole ferree, ORA. Da dove questa gente pensa arrivi il loro assegnino mensile? Dai miei contributi e dalle pensioni dei miei genitori che per campare dopo aver lavorato oltre 50 anni, vanno ancora al lavoro e pagano i contributi per questi "Vergognosi Italiani" che campano sul loro groppone, e ai quali non può fregare di meno di farsi mantenere da dei pensionati e da dei precari come me e tantissimi altri. Non fanno più pena a nessuno. Schifo fanno. E' un fatto a cui occorre pensare subito e intervenire adesso. Altrimenti questo schifio non finirà mai. Interessante, dopo la nomina del Presidente della Repubblica, il baciamano dei familiari. Non vi ricorda un bel pezzo di un famosissimo libro o almeno di un film cult? Tspiras, sappia, che deve allo Stato Italiano 40 miliardi di euro, poi penserà alla Troika.

Una Biondi 04.02.15 10:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quello che proponete ora, ha un senso. Ma occorrerebbe, oltre a togliere le insulse spese della PA, fare anche un'ulteriore valutazione. Ci sono persone in Italia, che sono andate in pensione a 35 anni. Cominciamo a fare andare a lavorare quelle, o a tagliare quelle pensioni. Poi: la disoccupazione. Conosco personalmente soggetti che la sfruttano da tutta la vita, lavorando i giorni o le settimane prestabilite all'anno, per poi campare di rendita con l'INPS pubblica, ossia con i nostri quattrini. Conosco gente che, senza reddito a parte la disoccupazione e il lavoro in nero, si sono fatti ville per se stessi e i loro figli. Questo è un fatto che deve far riflettere. E'a questo che servono i sindacati. Inoltre occorrerebbe fare un controllo incrociato fra l'INPS e l'Agenzia delle Entrate o Equitalia, per la favoletta degli ammortizzatori sociali. Perchè favoletta? Qui non parlo di chi rientrato dalle ferie ha trovato la catena al cancello della fabbrica. Parlo di gente che è stata messa in cassa integrazione, molto spesso perchè inefficiente sul lavoro, e questi soldi continuano ad arrivare puntualmente ogni mese dall'INPS, da oltre 22 anni. Se è l'azienda che lascia a casa il dipendente, è l'azienda che deve provvedere all'ammortizzatore, invece lo fa con i soldi pubblici. Queste persone che sostengono di vergognarsi di andare a ritirare l'assegno non si sono però vergognate, quando negli anni della lira avevano trovato un lavoro onorevole, ma non lo avevano accettato: più facile stare a casa e prendere uno stipendio senza far nulla...E questi fanno i COMUNISTI...Quando però agli stessi "vergognosi" è stato tolto l'assegno per un periodo, sono andati a pubblicare lettere sui giornali omettendo il cognome. Oppure dopo un ventennio e passa di inattività, si sono recati ai Sindacati chiedendo "La cassa integrazione a rotazione", che grazie a Dio non è stata concessa, ma liquidata con la frase: "Eh, dopo 25 anni è un pò tardi, fate causa." L'hanno fatta e vinta.

Una Biondi 04.02.15 10:30| 
 |
Rispondi al commento

Indubbiamente indispensabile per una vita dignitosa del
Cittadino Italiano, atto (il reddito di cittadinanza) pure a ripristinare la fiducia che deve meritare il ns Stato Italiano, col quale il dialogo democratico è condizione di reciproca responsabilità.

NUCCIO N., MONZA Commentatore certificato 03.02.15 23:42| 
 |
Rispondi al commento

noi stasera non abbiamo niente da mangiare, non possiamo fare figli perchè marito e moglie non lavoriamo dateci un lavoro anche di 500 euro al mese l ' uno dateci un sussidio , aiutateci perchè non si puo' vivere solo di amore"

giorgio bonafe 03.02.15 18:12| 
 |
Rispondi al commento

A noi, fino ad oggi, invece di aiutare con il reddito di cittadinanza. , ci hanno sempre chiesto di stringstringere i denti, di avere pazienza, e di pagare le tasse per ingrassare quei porci ladri scansafatiche "politici"... la classe operaia, che è il vero motore del paese, non si merita il trattamento che sta subendo... diamo una svolta per favore.

igormoro 02.02.15 09:06| 
 |
Rispondi al commento

Ma il reddito andrebbe dato anche a chi è inoccupato(chi non trova lavoro) non è che deve vivere con i genitori per poter campare!!!!

Enzo Agus 27.01.15 19:19| 
 |
Rispondi al commento

che manicomio.....l'itaGlia andrebbe bombardata.

Marco Erre 29.12.14 02:21| 
 |
Rispondi al commento

Ma come a settembre inizierà la discussione?!! Nel frattempo chi è senza reddito che fa? Spero che succeda qualcosa di grosso e che abbia poco a che fare con le buone maniere, visto che a oggi a poco sono servite...Auguri a tutti noi che siamo stanchi e siamo in bilico.

PAOLO B., Ciriè (TO) Commentatore certificato 26.12.14 11:13| 
 |
Rispondi al commento

non ci sono sufficienti dettagli per capire se la proposta M5S ha veramente senso.
Come qualcun'altro rileva, con gli stipendi italiani conviene rimanere disoccupato, soprattutto al sud dove il costo della vita è inferiore e trovare il famoso 'lavoro in nero'.
In Irlanda (dove vivo) esiste la stessa situazione con 3 generazioni di persone che percepiscono il 'dole' cioè il reddito di cittadinanza, nonostante gli stipendi irlandesi sono molto più alti di quelli italiani.

La legge deve essere confezionata in modo da impedire queste storture che inquinerebbero il mercato del lavoro oltre alle ovvie truffe di cui siamo esperti (ma non in esclusiva http://www.independent.ie/irish-news/man-getting-the-dole-had-400000-in-bank-account-30213914.html)

ad esempio chi percepisce il reddito di cittadinanza DEVE presenziare corsi di formazione o attività di volontariato (ospedali, scuole, musei, ecc). La presenza o meno determinerà la riscossione del quibus settimanale

fabio barbieri 11.12.14 16:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OTTIMO!

cambiando discorso mi chiedo: quand'è che vien fuori che alle europee hanno rubato i voti e che quel cavolo di 40/41% preso dal PD e' fasullo?

floriana 08.12.14 18:04| 
 |
Rispondi al commento

anche se in linea di principio il reddito di cittadinanza è giusto, nel merito dissento finché non si rendano giusti gli emolumenti di chi lavora.Mi spiego meglio, con questo reddito di cittadinanza mi conviene licenziarmi poiché sono un ingegnere dipendente a tempo indeterminato da più di 10 anni "fuori sede" a cui tra affitto e spese per andare a lavoro rimangono molto meno di 700 euro al mese.....fate vobis

Angelo di Carlo 07.12.14 01:18| 
 |
Rispondi al commento

la vedo dura con certa gente a governare buona fortuna e grazie 5 S

anna m., Celano (aq) Commentatore certificato 05.12.14 23:12| 
 |
Rispondi al commento

deve essere fatto gli italiani anche quelli senza lavoro devono essere tutelati

giancarlo causa 05.12.14 19:16| 
 |
Rispondi al commento

Una delle ultime famose "gocce, ke continuano ad allagare la cas(a)itala, straboccando dal bidet" sono le nonultime (se va benino) notizie, rese pubblike, della "Roma bene". Forse, lo scalpellino ke ha cominciato a lavorare x far crollare il muro di "BERLROMA" è dovuto al M5s, mi sbaglierò? kissà, ai posteri...il giudizio universale! Comunque vada..., sempre "Covoy". Amo poki uomini,ma tutti gli animali, saluti ortotteri. Ugo fangareggi

ugo fangareggi 05.12.14 06:59| 
 |
Rispondi al commento

Quella del reddito di cittadinanza è una grande battaglia di civiltà & di giustizia sociale. Chi non è d'accordo non è degno di appartenere alla categoria degli esseri umani.


Spesso mi vergogno e mi dispiaccio di essere italiano. E' ora di cambiare e creare un'Italia in cui ognuno può vivere la propria vita dignitosamente. M5S siete la nostra speranza

Federico 04.12.14 19:36| 
 |
Rispondi al commento

*Talia
Nel 1992 , la UE chiede agli Stati membri di adottare un reddito universale di sussistenza ,per combattere le povertà e per permettere ai cittadini indigenti una vita dignitosa!Tutti gli Stati della UE l'hanno adottata ad eccezione dell'Italia e della Grecia, la quale, sembra che si stia attivando per farlo. Da noi la povertà e l'indigenza è stata una risorsa per scambi poco edificanti!.....Ma la libertà dal bisogno è un segnale di civiltà che ancora l'Italia dei nostri giorni non si può permettere ,non per ragioni economiche ! Ma per altre ragioni oggi più che mai evidenti!

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 04.12.14 17:18| 
 |
Rispondi al commento

Rifiutare il reddito minimo di cittadinanza è indegno di un uomo pensante che abbia un minimo di coscienza sociale.
Ripeto le 20 fonti che comparivano sulla proposta di legge dei 5stelle:
Le voci di copertura per il reddito minimo di cittadinanza previste dalla legge dei 5stelle erano 20:
-una patrimoniale
-una tassazione sui capital gain (guadagni sulle compravendite finanziarie)
-una tassazione sulla speculazione finanziaria
-circa 2,7 miliardi di tassazione maggiorata sulle slot machine e i giochi d’azzardo (devo ricordare i 98 miliardi bypassati su coloro che non avevano collegato le mecchinette per non pagare la tassa? devo ricordare che tra i gestori delle macchinette ci sono persone della ghenga di Alemanno e pezzi della mafia?)
-altri 2,5 mld da tagli alla Difesa (devo ricordare che appena oggi la nostra ministra Pinotti ha investito 5,4 miliardi in super navi da guerra? Che ovviamente avranno bisogno ora di essere attrezzate. E che sono ancora in forse i 15 miliardi per gli F35 che cadono in caso di temporale e non hanno superato i test di agibilità? E che siamo entrati di nuovo in guerra contro l'Isis senza nemmeno il voto del Parlamento?)
-c'era anche un contributo di solidarietà dalle pensioni d’oro (caratteristica solo italiana) che arriva al 32% per quelle sopra i 50 volte al minimo
-era previsto un aumento al 18 per mille dell’imposta di bollo sui beni scudati (o vogliamo continuare a premiare gli evasori?).
-La “patrimoniale” era calcolata sui beni superiori al 1.500.000 euro, escluse le prime case e i beni strumentali ma "incluse" le “automobili, le imbarcazioni e gli aeromobili di valore”
-previsto anche un taglio su tutti i ministeri del valore tra gli 1,5 e i 2 miliardi di euro ma anche tagli, per es., sugli “stipendi” degli ambasciatori o delle cosiddette “ausiliarie” del personale dell’esercito pensionando
- e tagli all’editoria (lo sapete che l'ultimo film di Belen ha preso 200.000 euro di finanziamento di fondi pubblici?).

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 04.12.14 16:40| 
 |
Rispondi al commento

Sei sicuro di non stare sognando Beppe ? Nel mio paese,la Francia. il reddito di cittadinanza, similare...cè dal 1988, Cioè da quasi 27 anni ' RMI ora ha cambiato nome in RSA'
Certo che la Francia non deve mantenere un milione e cinquecento Mila politici come in Italia e più forestali che alberi come in Calabria o Sicilia...
Buona fortuna !

Robert Piccaluga 04.12.14 13:53| 
 |
Rispondi al commento

Lo spero tanto gente... Vi prego di portare a termine questa battaglia e di vincerla. Proprio stamattina un'anziana signora mi ha chiesto di aiutarla a fare la spesa perchè non essendo sposata e non avendo nessuno che l'aiutasse, non riusciva a sostenere nemmeno le spese per i generi di prima necessità. L'ho aiutata come potevo e mi ha ringraziato con le lacrime agli occhi, mi ha straziato il cuore questa situazione. QUella che chiamiamo "civiltà" è un fallimento. Di nuovo vi prego, poniamo fine a tante situazioni come questa... per favore!

Vincenzo Sardone 04.12.14 11:02| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

MA MI PRENDI PER IL CILO ??? VITTORIA XCHE' VAI A DISCUTERE STA' CAZZO DI PROPOSTA ??? E XCHè NON è VITTORIA ANCHE L'AVER PISCIATO STAMATTINA ???

invece guarda qui:
http://www.ilsole24ore.com/art/norme-e-tributi/2014-12-04/imu-terreni-arriva-rinvio-080639.shtml

c'è scritto che la stangata stà per essere sospesa grazie a ncd e pd: noi del m5s abbiamo fatto qualche cosa per fermarla oppure siete stati a farvi le pippe ???????? giusto per sapere se devo votare ncd o pd in futuro


...e non scrivete più queste cazzate !!!!

ina ghigliot 04.12.14 10:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Leggo commenti di persone che dicono che la vecchia classe politica non lascerà passare il reddito di cittadinanza.
Vorrei ricordare a costoro che chi decide siamo noi cittadini, e non esistono impedimenti se noi siamo capaci di distinguere il bene dal male quando andiamo a votare.

Giusy Romano Commentatore certificato 04.12.14 10:43| 
 |
Rispondi al commento

Una sola domanda: io lavoro otto ore al giorno caricando e scaricando cassette di frutta e verdura e percepisco uno stipendio di 800 euro mensili. Mi converrà continuare a lavorare così faticosamente oppure mi converrà lasciare il lavoro e percepire il 'reddito di cittadinanza' ed avere tutta la giornata libera?

Attilio Licòra 04.12.14 09:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non vi lascieranno fare , il reddito di cittadinanza è una cosa talmente grossa che se riusciste in un'impresa del genere il movimento prenderebbe cosi' tanti voti che sbaragliereste tutti i partiti di destra e sinistra. NO ! non ve lo lascieranno fare...............

Carlo A., forli' Commentatore certificato 04.12.14 08:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Complimenti. Siete l'unica forza politica vera nel parlamento. Siete ragazzi meravigliosi.
Questo è un gesto potentissimo. Con il reddito di cittadinanza non si darà solo dignità a chi non ha lavoro ma darà dignità ad un intero paese quale l' Italia. Questo è un grandissimo passo avanti ed è solo merito vostro. Un principio di democrazia che per attuarlo dovranno essere risolti indirettamente gran parte dei problemi in italia: con l'aumento della tassazione dei giochi d'azzardo, l'aumento delle tasse alle grandi imprese del petrolio e del gas, una vera riduzione dei costi della pubblica amministrazione e dei costi della politica (riduzione delle indennità parlamentari, eliminazione enti inutili, taglio agli affitti della P.A., taglio alle spese di consulenza della P.A., taglio auto blu, taglio alle pensioni d'oro e divieto di pensioni cumulative). E non solo, la igliore gestione del lavoro e del rapporto tra dipendente e datore di lavoro farà evolvere l' intero paese e rilanciare l' economia. Voi siete il rinnovamento per questo paese. Il Moviento Cinque Stelle in parlamento sarà storia e segnerà un cambio di epoca incredibilmente positivo. Forza M5S

Notizie informatica Commentatore certificato 04.12.14 08:44| 
 |
Rispondi al commento

Non è guerra fra poveri.

È giusto togliere di mano a quei pochi che si arricchiscono col gioco d'azzardo, non è lo Stato, sono i rappresentanti dello Stato a fare in modo che questi possano costituire società all'estero per eludere le tasse.

90 miliari di euro, avrebbero dovuto pagarci.

Altro che 20.

Quindi il reddito di cittadinanza si può fare togliendo denari a questi "potenti".

Poi certamente, ci vuole certezza della pena in modo da dissuadere furbi e furbetti all'italiana.

È un cambio di mentalità e di cultura che coinvolge tutti noi, sta a noi isolare i non virtuosi.

L'alternativa si che è la guerra fra poveri Che si ammazzano l'un l'altro per un posto di lavoro che altro non è che un posto di reddito.

Grillo ste cose le va ripetendo da anni e i ragazzi del movimento le stanno portando avanti, trovando resistenza perchè a nessuno piace rinunciare ai privilegi acquisiti.

Onesti si cresce.

Daniel S. 04.12.14 07:40| 
 |
Rispondi al commento

Reddito di cittadinanza? Un sogno resterà, anche se sarebbe il passo più sensato per superare questa recessione.. dare soldi ai cittadini significa, dare la possibilità a un ragazzo di poter farsi qualche corso di formazione professionale, incentivare gli acquisti inescando un meccanismo automatico facendo aumentare la domanda di beni e servici e in automatico far si che aumenti l' offerta stimolando l'occupazione e comunque sia allo stato ritorna indietro il l'iva e molto altro... Perchè non si dovrebbe fare??? forse perchè è proposto dal nemico della vecchia e sporca politica

Gio R., Aidone Commentatore certificato 04.12.14 02:04| 
 |
Rispondi al commento

E' un'iniziativa che non condivido. E' guerra fra poveri.Un pò come per le case occupate dagli extra comunitari e abusivi. Alla fine godranno solo gli opportunisti, quelli che lavorano in nero, i finti invalidi, i finti poveri ecc. Quante tasse in più dovremo pagare? Guardo alla benzina tanto per fare un esempio. Oggi sopra 1,60€, esattamente come quando il petrolio costava al barile il doppio. Dove finiscono i maggiori introiti? In tasse, le solite maledette accise. Continuiamo così, prima o poi dovrete pagare anche voi...
Guerra in Abissinia del 1935 (1,90 lire)
La crisi di Suez del 1956 (14 lire)
Il disastro del Vajont del 1963 (10 lire)
Alluvione di Firenze del 1966 (10 lire)
Terremoto del Belice del 1968 (10 lire)
Terremoto del Friuli del 1976 (99 lire)
Terremoto in Irpinia del 1980 (75 lire)
Missione in Libano del 1983 (205 lire)
Missione in Bosnia del 1996 (22 lire)
Rinnovo del contratto degli autoferrotranvieri del 2004 (0,020 euro, ossia 39 lire)
Decreto Legge 34/11 per il finanziamento della manutenzione e la conservazione dei beni culturali, di enti ed istituzioni culturali (0,0073 Euro)
0,040 Euro per far fronte all’emergenza immigrati dovuta alla crisi libica del 2011, ai sensi della Legge 225/92
0,0089 euro per far fronte all’alluvione in Liguria ed in Toscana del novembre 2011
0,112 Euro sul diesel e 0,082 Euro per la benzina in seguito al Decreto
Legge 6 dicembre 2011 n. 201 «Disposizioni urgenti per la crescita, l’equità e
il consolidamento dei conti pubblici» del governo Monti.
Come spesso accade in Italia – abbiamo una tassa sulla tassa. Su questi 25 centesimi di euro infatti, sommati alla vera e propria imposta di fabbricazione (definita per decreti ministeriali), viene aggiunta pure l’Iva del 21%.
Ma quanto guadagna lo Stato? I conti sono facili, ogni centesimo di aumento sul carburante comporta un maggiore introito di circa 20 milioni di euro al mese per le casse dello Stato.

ROBYC 04.12.14 00:00| 
 |
Rispondi al commento

Ci si ammala anche di malinconia se non si riesce a dare il minimo sostegno a una figlia di 10 anni...e c'è di molto peggio.

antonello ferraro 03.12.14 21:17| 
 |
Rispondi al commento

è gli invalidi che vivono con 250 eu al mese???
le persone che vivono sole????
ho capito anche qui và a finire che andranno la maggior parte a extracomunitari....come al solito

roberto filippin 03.12.14 20:49| 
 |
Rispondi al commento

detto cosi' sembra un sussidio permanete alla Peron , io posso condividere, ma solo se si mettono dei paletti ( quelli di cui parlava beppe lo scorso anno ) , Massimo 3 anni, e nel frattempo ti ofrono tre lavori, se li rifiuti perdi il reddito di cittadinanza, mentre se lo ricevi non stai a casa a far niente, ma fai lavori utili al tuo comune a part time.... Allora ha un senso, altrimenti spero non passi.

Marcello B., brenzone Commentatore certificato 03.12.14 20:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ragazzi ho appena visto Dibba da Mentana:
M5S 10 - Restodelmondo: 0

michela fabbrini, san giovanni valdarno Commentatore certificato 03.12.14 20:22| 
 |
Rispondi al commento

magari e l'unico modo che un disoccupato cinquantenne di poter rientrare nel mondo del lavoro e se non riesce almeno mangia a furia di tirare la cinghia ci si ammala per mal nutrimento con un costo per la sanità spero che si riesca sono sempre con voi e fatelo sapere al pubblico fuori dal web cordiali saluti e AUGURI A TUTTI PER UN ANNO MIGLIORE!!!!!!!!!!!!!!

Rosario Russo 03.12.14 19:52| 
 |
Rispondi al commento

O.T.
Sembra che a Roma s'è rotta la cloaca maxima e tutti i sorci sò usciti fuori forse sarebbe da rivalutare e anzi pubblicizzare un poco il grande ARMANDO SPATARO che con anni di anticipo e tanta lungimiranza aveva già previsto tutto ma che dico previsto, DISEGNATO !!!!

Andrea B., Perugia Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 03.12.14 19:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se si danno troppi soldi quale reddito di cittadinanza...si incentivano i fanulloni a non lavorare.... il reddito di cittadinanza dovrebbe essere una sussistenza per tutti...anche per chi lavora, così da incentivare il lavoro (hai il reddito di lavoro più il reddito di cittadinanza), naturalmente fino ad una certa cifra - diciamo fino a 2.000 ero al mese - superata questa soglia non si riceve più il reddito di cittadinanza che potrebbe essere di... diciamo 300/400 euro mese per singola persona adulta e 150/200 euro per minorenne. Il reddito citato, naturalmente sarebbe solo per i cittadini italiani e, con la sovranità monetaria , non sarebbe un'utopia, ma una possibile realtà. Auguri.

giorgio l., verona Commentatore certificato 03.12.14 18:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

speriamo che ci riusciate, c'è troppa gente ormai dimenticata dallo stato che muore letteralmente di fame, forza m5s

Devil F. Commentatore certificato 03.12.14 18:49| 
 |
Rispondi al commento

Non illudiamoci: innanzitutto chi ha fatto i conti non è molto - acuto - in matematica, poichè, a casa mia, 9.000 euro l'anno per circa 9 milioni di persone farebbero 81 miliardi di euro e non 17 come qualcuno ha scritto...l'unica possibilità sarebbe quella della sovranità monetaria...allora, si, si potrebbe fare...altrimenti...ciccia!!!

giorgio l., verona Commentatore certificato 03.12.14 18:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La resistenza durevole
ostinata nella lotta vince le sue battaglie..!
Avanti così ha procedere!! M5S!! W!

Morena ., ferrara Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 03.12.14 18:06| 
 |
Rispondi al commento

forza Ragazzi!

EdoHard Commentatore certificato 03.12.14 17:43| 
 |
Rispondi al commento

RESI NOTI I DATI SULLA CORRUZIONE NEL MONDO

L'ITALIA E' IL PAESE PIU CORROTTO DELL'EUROPA
SIAMO PEGGIO ANCHE DELLA BULGARIA E DELLA GRECIA.
IN CLASSIICA GENERALE SIAMO AL 69 POSTO SU 174 PAESI.

LE FACCIE DI BRONZO DE NOSTRI POLITICI FANNO FINTA DI NIENTE E NON NE
PARLANO

http://www.transparency.org/cpi2014/results

N.B.spero non cancellate di nuovo questo mio commento

maro sowclett 03.12.14 17:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Siete dei grandi, forse finalmente riusciremo a dare dignità a quei poveri pensionati, come mia sorella, che devono campare con 260 € al mese senza un minimo aiuto dalle istituzioni. I miei genitori sono molto preoccupati perché la loro salute peggiora e solo l'idea di lasciare sola mia sorella, che non riesce ad essere autonoma economicamente non li fa dormire tutte le notti. Grazie di esistere. Celestino Regina

Celestino Regina , Milano Commentatore certificato 03.12.14 17:18| 
 |
Rispondi al commento

Non sono d'accordo il reddito di cittadinanza va dato agli iscritti al movimento,e non a tutti,SOPRATTUTTO a chi ancora oggi se pur MORTO DI FAME CONTINUA a votare pdelle e pdmenoelle.
che se lo facessero dare da renzie e da berlusconi il reddito di cittadinanza,cosi muoiono una buona volta per tutte di fame nell'attesa e in un colpo solo ce li leviamo TUTTI DAI COJONI.
O no???????

Andrea B., Perugia Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 03.12.14 16:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SAPEVO CHE PRIMA O POI CI ARRIVATE,AVANTI COSI' 5 STELLE E NON MOLLATE,IL REDDITO DI CITTADINANZA C'E' GRAZIE A TUTTI VOI

alvise fossa 03.12.14 16:47| 
 |
Rispondi al commento

prosegue da post precedente.....

SOLUZIONE ALTERNATIVA AL REDDITO DI CITTADINANZA

Ridurre l'orario di lavoro da 8 a 6 o 4 ore al giorno mantenendo il valore della retribuzione, riducendo così a zero la disoccupazione e dando a tutti dignità e possibilità di DIPENDENZA economica. Da un punto di vista dei conti statali non vi sarebbe differenza fra la riduzione dell'orario di lavoro e il reddito di cittadinanza .... lavorare tutti meno o lavorare molto in pochi per mantenere gli altri è la stessa cosa dal punto di vista di un bilancio, ma una soluzione rende maggior libertà e indipendenza mentre l'altra porta inesorabilmente ad una shiavitù !!!!

mat 03.12.14 15:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non ho dubbi sulla onestà dei parlamentari M5S ma HO DUBBI sul reddito di cittadinanza!!! Li espongo

Sono d'accordo sul problema ma non sulla soluzione.

E' Una trappola PERCHE':

1) Il reddito di cittadinanza crea una dipendenza dallo stesso e qundi un bacino di cittadini consenzienti a qualsiasi soluzione pur di mantenerlo. Li rende schiavi e a lungo andare non più capaci di elaborare soluzioni dignitose di autosostentamemto.
2) Il reddito di cittadinanza divide ancora di più le persone (dividi et impera) fra coloro che sono costretti a lavorare 10 ore e oltre al giorno per portare a casa un reddito decente e coloro che non lavorano affatto e sono (giustamente) aiutati da tale reddito.
3) Il vero problema è un altro, ovvero la concentrazione di ricchezza solo su poche persone al mondo.Quando ero bambino ci dicevano che la tecnologia e il Progresso avrebbero reso libero l'Uomo dall'impegno del lavoro, una specie di paradiso, ed in effetti oggi potremo veramente essere in un paradiso dove basterebbero 2 ore di lavoro al giorno per ognuno per produrre abbondantemente quanto necessario alla sopravvivenza, non è così solo perchè c'è una concentrazione di ricchezza e potere su pochi individui e qualsiasi cosa si faccia in questa condizione sarà sempre e solo uno strumento nelle mani di quei pochi Tiranni.
4) Faccio semplici esempi di quale dipendenza porterebbe il reddito di cittadinanza: "devi accettare di fare tutti i vaccini imposti e seguire un rigido programma medico (dicasi cavia) perchè ricevi un reddito dalla comunità e la comunità pretende almeno che tu stia in salute così da non gravare ulteriormente" ..."devi acettare di farti impiantare un microchip sottocutaneo necessari a ricevere l'accreditamento del reddito ed anche per poter controllare i tuoi spostamenti e verificare che non hai un lavoro in nero"..... "Non devi mai contestare nulla, se sei un eversivo potrebbe capitare che il reddito a te non arrivi !!!"...... ecc.

segue prox post.....

mat 03.12.14 15:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Complimenti cittadini, condivido in pieno!
Permettetemi percio' di fare un ragionamento strano, almeno in apparenza.
La schiavitu' umana e' stata per migliaia di anni "normale". Nell'antica Grecia e nell'antica Roma era fondamentale per il funzionamento del sistema produttivo. Lo stesso per molti altri popoli, fino allo sfruttamento degli schiavi neri deportati dall'Africa negli stati meridionali dell'America del nord. Anche dopo l'abolizione della schiavitu' e della tratta degli schiavi a meta' del XIX secolo, sacche di schiavitu' piu' o meno mascherate sono sopravvissute e a tutt'oggi esistono in varie parti del mondo.
Questo perche' la possibilita' di poter sfruttare il lavoro degli schiavi offre degli enormi vantagggi competitivi.
La schiavitu' percio' e' indispensabile e deve essere incrementata. Nella societa' contemporanea di schiavi ne abbiamo gia' moltissimi: si chiamano macchine. Dalla lavatrice all'automobile al robot in fabbrica al telefonino al tablet, sono dappertutto ma non bastano.
Gli scienziati che fanno ricerca stanno preparando invenzioni straordinarie e impensabili che cambieranno a fondo la nostra vita. Presto sara' possibile affidare alle macchine tutti i lavori pericolosi o ripetitivi o alienanti o degradanti o sfibranti.
Di conseguenza i posti di lavoro per le persone diminuiranno. Solo le piu' capaci, le piu' preparate, le piu' motivate riusciranno a trovare un lavoro. E gli altri?
A questo punto diventa indispensabile il reddito di cittadinanza, un reddito che consenta a tutti di essere al di sopra del livello di sopravvivenza, di non essere costretti a un lavoro degradante e mal retribuito, di utilizzare il proprio tempo per migliorare la propria cultura, le proprie conoscenze professionali e tecniche per poter fare un salto di qualita' e migliorare le condizioni economiche e lo status sociale.
Questa filosofia e'Il contrario di quella renziana degli 80 euro, che e' solo clientelare senza essere equa ancheperche' esclude i piu' bisognosi

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 03.12.14 15:44| 
 |
Rispondi al commento

Anche i commercianti sono d'accordo con il reddito di cittadinanza, se la gente ha soldi da spendere li spende e l'economia riparte

Paolo M5S, Palermo Commentatore certificato 03.12.14 15:26| 
 |
Rispondi al commento

Se Renzi con 80 € ha vinto le Europee, Voi con 780 euro conquistate Comuni, Province (abolite), Regioni e Governo per almeno 1 secolo!! NON FARANNO MAI PASSARE UNA COSA SIMILE!!! Si insabbierà subito, o con la scusa di altre urgenze la accantoneranno!! Sarò pessimista... ma conoscendoli....
M5S AVANTIII!!!

Gianluca A., Parma Commentatore certificato 03.12.14 15:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe, dai un'occhiata e magari iscriviti (l'iscrizione è gratuita) a questo portale (conligus in latino vuol dire profitto) dove i guadagni vendono distribuiti agli iscritti.

Prova ad immaginare se facebook (che guadagna oltre 1 MILIARDO al giorno) dividesse i suoi utili con gli utenti. Il profitto non lo avrebbe solo Zuckerberg ma lo avrebbero anche tutte le altre persone iscritte in facebook!!!
Lo stesso paragone lo puoi fare, ad esempio, con altri portali: prova a immaginare se gli utenti di google, paypal, ebay, youtube, ecc. potessero avere una piccola fetta degli enormi guadagni che queste società fanno.

http://www.umarcocali.com/2014/11/conligus-di-cosa-si-tratta-cose-cosa.html

U. Marco Calì

P.S. Il GREGGE, senza nemmeno andare a vedere di cosa si tratta: "Ma queste sono cazzate", "Non ho tempo di leggere", "Non mi interessa", ....


SECONDO ME si continua con l'autolesionismo!!!!
Ma come si fa a vendere la pelle dell'orso prima che lo si uccida? GRANDE VITTORIA viene strombazzato ..... e se poi il tutto si arena e si insabbia nei meandri delle camere? Ci sono tante di quelle proposte di legge morte e sepolte lì dentro!!!! Secondo me aver detto questo senza ancora niente in mano crea più costi che benefici perchè vedrai i giornali sguazzare tra un annetto quando ancora non si sarà ottenuto nulla!!! Perchè tutto questo? Non si poteva andare coi piedi di piombo?Ho l'impressione che veramente qui si vuole rimanere a "bagnomaria" per .... chissa quale fine!!!!!!

Aldo 03.12.14 15:05| 
 |
Rispondi al commento

Il reddito di cittadinanza è uno dei pilasttri fondamentali indispensabili a combattere la globalizzazione e il pensiero unico in economia.
Tale reddito puo' essere erogato solo con il recupero della sovranità monetaria: stampi 100 e ritiri 80 lasciando venti alla popolazione.
Le modalità con cui si intende finanziarlo sono sbagliate a mio parere, per il semplice motico che se incetivi i giovani licenziano i vecchi, se incentivi gli uomini licenzieranno le donne, se incentivi il sud disincentivi in nord.
Nando Ioppolo è stato un grande maesto a spiegare questo fenomeno.
Se aumenti le tasse del gas o del petrolio alle aziende, aumenti il prezzo del riscaldamento e del pieno alla macchina dei cittadini.
Se aumenti la tassazione del gioco d'azzardo aumenteranno il prezzo della fish e metti ancora piu' nella merda i drogati del gioco.
Se tagli il senato per risparmiare fai come fa Fonzie che vuole abolirlo per divenire il re d'Italia.
Il primo punto del M5S deve essere la sovranità monetaria. Tutto il resto (tanto di cappello al r.d.c)è una conseguenza della sovranità.

NOVECENTO SULL'OCEANO Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 03.12.14 14:21| 
 |
Rispondi al commento

Spero venga approvato,i sindacati penso abbiano fatto il loro tempo, forza 5stelle siamo in tanti e diventeremo sempre di più

Claudio Quaranta 03.12.14 14:20| 
 |
Rispondi al commento

Sapevate che Santa Laura da Macerata ".. si é impegnata nell’intento di recuperare la fiducia dei votanti nelle istituzioni, tramite la riduzione di stipendi e spese e l’apertura del parlamento ai cittadini ed a nuove tecnologie." ??

http://italiadallestero.info/archives/20427

NoVat 03.12.14 14:17| 
 |
Rispondi al commento

Di che cosa avrà parlato Renzi con il presidente del Mozambico??!!?? Ed in Algeria che cosa ci è andato a fare?'' Qualcuno del PD ne sa qualcosa e rende partecipi anche il popolo?

vittorio trevisan, siena Commentatore certificato 03.12.14 14:17| 
 |
Rispondi al commento

Qui mi pare che purtroppo bisognerà affidarsi all'uomo forte .

vincenzodigiorgio digiorgio, roma Commentatore certificato 03.12.14 14:13| 
 |
Rispondi al commento

se si riesce a vincere questa battaglia ,il popolo italiano piu' debole non potra' piu' essere ricattato da questa classe politica corrotta e mafiosa.Un' altra battaglia da portare avanti e' le deleghe che si rinnovano automaticamente ogni anno,vedi trattenute che il sindacato fa pagare ai pensionati sulle pensioni. La delega deve essere rinnovata ogni anno solare.

costantino testa 03.12.14 14:12| 
 |
Rispondi al commento

Forza ragazzi! Vi do la mia spinta virtuale, ma anche reale!
Vinciamonoi!!!!! nonostante le polemiche (a volte sterili)

Silvio ., Bolzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 03.12.14 14:03| 
 |
Rispondi al commento

Rivoglio il mondo prima della caduta del muro!!!!!!

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 03.12.14 13:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non si può avere la botte piena e la moglie ubriaca!

Quando Beppe propose il Reddito di Cittadinanza, aveva ben chiaro in mente che nel nostro Paese, dovevano cessare sussidi ed ammortizzatori dati ad aziende, che da tempo sono inattive o/e improduttive.

Certo, una tale iniziativa non otterrebbe mai l'approvazione della CGIL e degli altri sindacati, perchè grazie alla cassa integrazione (sempre più estesa ed a carico dello Stato), loro riescono a mantenere alto il numero delle tessere.

Ecco perchè è incomprensibile, per come hanno fatto fino ad oggi gli Eletti in Parlamento, continuare ad aderire supinamente alle battaglie sindacali della CGIL.

gianfranco chiarello 03.12.14 13:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quando i 17 miliardi saranno spesi, LORO, ne riprenderanno subito 4 di IVA, sui restanti, 13, se ne riprenderanno subito 3 di INPS, sui restanti 10, se ne riprenderanno subito 4 di IRPEF, sui restanti 6, finalmente spesi, se ne riprenderanno 1,5 di IVA, sui restanti 4,5 se ne riprenderanno subito 1,2 di INPS, sui restanti 3,3 se ne riprenderanno 1 di IRPEF, sui restanti 2,3 finalmente spesi, se ne riprenderanno subito 500 milioni di IVA, sui restanti 1,8 se ne riprenderanno subito 540 milioni di INPS.
DEVO CONTINUARE?
ps. quelli versati all'INPS, serviranno a pagare le LORO pensioni, ( i lavoratori andranno in pensione a 70 anni SALVO ADEGUAMENTO ASPETTATIVA DI VITA , art 24 comma 7, legge Fornero).

lore i., Carrara Commentatore certificato 03.12.14 13:54| 
 |
Rispondi al commento

Informazione....informazione...
Puntiamo i piedi perchè è nostro diritto andare in TV!
Rappresentiamo una forza politica...quindi il servizio pubblico deve essere garantito.
Denunciamo la RAI la Tarantola e quant'altri che non ci permettono di andare in TV.
I cittadini debbono sapere...debbono sapere la verità su ciò che accade tutti i giorni.
Denunciamo i giornalisti RAI che fanno disinformazione.
Questa mattina ad Agorà ...Pomicino,ancora in politica nonostante tutto ha detto" lo sappiamo da anni che il Primo canale Rai è della DC"...azzo e noi stiamo zitti?
Il signor Salvini tutti i giorni in TV sia Private,si fa per dire Merdaset,che pubbliche!
La Rai quanto prende dalla Lega?
FICooooooooooo...porca puttana ci diamo una svegliata?
A dimostrazione di ciò ho visto Bruno Vespa fare il vaccino in diretta,credo non morirà,ma arrivare a questo punto per convincere i cittadini a vaccinarsi,vuol dire che tira più un canale televisivo che il pelo di f..ca!
Beppe che facciamo?
Rimaniamo nell'anonimato?

oreste M, (:★★★★★), sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 03.12.14 13:49| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Ieri sera ospite di Flores c'era, fra gli altri, Giulianone Ferrara il quale ha parlato molto bene di Renzie dicendo che è la prosecuzione di Berlusconi, dicendo che è uno di sinistra che fa le cose di destra ecc.
Fossi un elettore del PD ex PCI mi verrebbero molti dubbi e mi rifiuterei di obbedire alle direttive di votare il "fiorentino rampante". Ma visto che i sinistri hanno subito il lavaggio del cervello da piccini, non possono fare a meno di chinare il capo e obbedire.
Non dimentichiamo che Di Pietro, in Mugello, notoriamente uomo di destra, fu voluto e votato dall'allora PDS e il popolino-pecora dei sinistri, andò in massa alle urne.
Qualcuno, poco tempo dopo fu intervistato e venne fuori che Di Pietro, in Mugello fu visto una o due volte.
Questo è il popolo della sinistra, allineato e coperto, che si è bevuto il cervello, tipico rappresentante del pecorismo nazzareno di prezzoliniana memoria.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 03.12.14 13:48| 
 |
Rispondi al commento

...su LA7 ne parlano, certo, dopo aver aperto e continuando a ribadire le "beghe".

yujiza inesilio Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 03.12.14 13:46| 
 |
Rispondi al commento

Crozza ieri sera sulla cupola mafiosa romana
http://www.tvblog.it/post/697268/maurizio-crozza-dimartedi-2-dicembre-2014-video

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 03.12.14 13:43| 
 |
Rispondi al commento

Bravi ! Avanti così

Paolo C., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 03.12.14 13:38| 
 |
Rispondi al commento

Sono contento che se ne parli in Commissione e che passi,ma credo che questi maiali non la voteranno.
Perchè mi chiedo non lo hanno fatto prima visto che quasi tutti i paesi europei hanno il reddito di cittadinanza?
Mai hanno detto: lo facciamo perchè ce lo chiede l'Europa.
E l'Europa mai ha detto " vi sanzioniamo perchè non avete dato il reddito di cittadinanza"ai vostri cittadini.
In liguria dicono....." a bocce ferme"!

oreste M, (:★★★★★), sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 03.12.14 13:38| 
 |
Rispondi al commento

@ Viviana Vivarelli

Basta scrivere su Google "reddito cittadinanza paesi europei" e viene fuori tutto il pamplet che hai scritto.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 03.12.14 13:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ottimo.
Ora però bisogna inventarsi qualcosa perchè ciò arrivi all'informazione e all'opinione pubblica.
Come ci muoviamo?
Forse è il caso di mandare uno dei 5 in tv per informare di questa proposta?
Magari portiamo un po di gente avanti al parlamento quando cominceranno le votazioni?
Insomma fateci sapere come possiamo aiutare

Johnny Gaspari, Cepagatti Commentatore certificato 03.12.14 13:38| 
 |
Rispondi al commento

vediamo alla fine ... e poi da dove si prendono i soldi ? intanto oggi gita fuori porta del nostro direttorio

mario c. Commentatore certificato 03.12.14 13:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I Paesi Bassi, oltre ad avere un sistema generoso con singoli (617 €) e famiglie (1.234 €, valido anche per coppie di fatto) hanno una base anche per gli artisti.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 03.12.14 13:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

reddito di cittadinanza si e poi rivalutazioni delle pensioni basse reale, cioè io che prendo 550 euro la rivalutazione deve essere 100 x 100,ossia mi devono dare 1000 euro al mese, se io dovessi prendere un milione di lire al mese con la dovuta svalutazione di 10 anni di euro,ossia tolti i 200 euro di rivalutazioni,ossia dovrei prendere un milione al mese con il pane CHE ERA A 3 MILA LIRE AL CHILO,E TUTTO IL RESTO,I FARMACI PIù CHE RADDOPPIATI,allora la giusta rivalutazione di un milione di lire sarebbe oggi di 900 euro al mese e non di 550 euro,ci hanno fregato soldi a noi pensionati,quelli che percepiscono meno di 1000 euro al mese sono alla miseria, e governi assassini che non si vergognano di nulla,politici corrotti che loro si che si sono rivaluitati il tutto,un sindaco da 7 milioni a 7000 euro ecc,ma che schifo mi fanno,quando li vedo in tv ho conati di vomito oramai,fanno schifo e basta
http://rumoriapiancogno-annaquercia.blogspot.it/2014/12/reddito-di-cittadinanza-si-e-poi.html

anna q., pianborno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 03.12.14 13:33| 
 |
Rispondi al commento

I paesi che tutelano meglio i più deboli sono Irlanda,Svezia,Paesi Bassi e Danimarca
A differenza del reddito minimo,il reddito di cittadinanza è una forma universale di sostegno data dallo Stato a tutti a prescindere dai loro averi e dalla loro disponibilità a lavorare L’unico paese in cui esiste un reddito di cittadinanza,dato a tutti,è l'Alaska dove si distribuiscono i dividendo del petrolio.Nel 2011 è stato di 1.174 dollari,nel 2008 2.100.Una famiglia di 5 persone riceverà 5 sussidi.

In Francia ci sono due diversi tipi di sostegno per i disoccupati, e uno per chi risiede nel paese da più di 5 anni, ha più di 25 anni, o è più giovane ma ha un figlio a carico o 2 anni di lavoro. Un singolo prende 460 € mensili, una coppia con 2 figli 966 €. Il sussidio dura 3 mesi, può essere rinnovato e aumenta con l’aumentare dei figli. Il beneficiario deve dimostrare di cercare attivamente un’occupazione, partecipare a programmi di formazione e via via che cresce il reddito da lavoro, diminuisce il sussidio, ma in questo modo il reddito disponibile aumenta.

Quello belga è un sistema rigido, ma generoso: 725 € al mese per un singolo. Con l’inizio della crisi hanno messo altre misure per garantire il diritto alla salute, al lavoro, alla casa, all’energia, ai servizi pubblici. Il Belgio è tra i paesi che, con Germania e Danimarca, consentono di rifiutare un lavoro perché non congruo al proprio livello professionale senza vedersi sospeso il sussidio (idea affine a quella proposta in Italia da M5S e Sel): un meccanismo studiato per contrastare quella fascia di lavori a bassa qualificazione che prolifera in conseguenza dell’obbligo di accettare un impiego per non perdere il sostegno.

Anche quello irlandese figura tra i sistemi più generosi: 849 € per un singolo. E un disoccupato che inizia un’attività lavorativa continua a godere dei sussidi per diversi mesi dopo l’avvio del lavoro. Anche se si riprendono gli studi si può richiedere un sostegno al reddito.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 03.12.14 13:33| 
 |
Rispondi al commento

In Francia hanno 2 sostegni per i disoccupati e un aiuto a chi risiede nel paese da più di 5 anni,ha più di 25 anni,o è più giovane ma ha un figlio a carico o 2 anni di lavoro.Un singolo prende 460 € mensili,una coppia con 2 figli 966.Il sussidio dura 3 mesi,può essere rinnovato e aumenta col crescere dei figli.Il beneficiario deve dimostrare che cerca un lavoro e partecipa a programmi di formazione;via via che cresce il reddito da lavoro,diminuisce il sussidio,ma in questo modo il reddito disponibile aumenta

Il Belgio ha un sistema rigido ma generoso:725 € al mese per un singolo.Con la crisi ha preso altre misure per garantire il diritto alla salute,al lavoro,alla casa,all’energia,ai servizi pubblici.Il Belgio è tra i paesi che,con Germania e Danimarca,consentono di rifiutare un lavoro perché non congruo al proprio livello professionale senza vedersi sospeso il sussidio (idea simile a quella di M5S e Sel):un meccanismo studiato per contrastare quella fascia di lavori a bassa qualificazione che prolifera in conseguenza dell’obbligo di accettare un impiego per non perdere il sostegno

Anche quello irlandese è generoso:849 € per un singolo.E un disoccupato che inizia un’attività lavorativa continua a godere dei sussidi per diversi mesi.Anche se si riprendono gli studi si può richiedere un sostegno al reddito

I Paesi Bassi,oltre a un sistema generoso con singoli (617 €) e famiglie (1.234 €,valido anche per coppie di fatto) hanno una base anche per gli artisti

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 03.12.14 13:32| 
 |
Rispondi al commento

In Germania ha 3 basi:un aiuto per il sostentamento,un assegno sociale per i pensionati bisognosi e un sostegno ai disoccupati con ridotte capacità lavorative. Dal 2013 è di 382 € per un singolo senza reddito. Sussidi per l’affitto e il riscaldamento sono dati a parte,come le indennità integrative per i disabili,i genitori soli e le donne in gravidanza
Poi ci sono 289-255-224 € per i figli, secondo l'età.La durata è illimitata,con accertamenti ogni 6 mesi sui requisiti,purché chi è abile al lavoro segua programmi di reinserimento e accetti offerte congrue alla sua formazione.Ne hanno diritto i tedeschi, gli stranieri provenienti da paesi Ue che hanno firmato il Social Security agreement e i rifugiati politici

Il modello inglese.Il reddito minimo è garantito da vari sussidi basati sul reddito dei richiedenti.Lo Stato aiuta chi non ha un lavoro a pieno tempo e vive al di sotto della soglia di povertà.Il sostegno è illimitato finché sussistono le condizioni e varia in base ad età, struttura della famiglia,eventuali disabilità, risorse dei beneficiari:chi ha in banca più di 16mila sterline non può accedervi e depositi superiori alle 6mila riducono l’importo.I single tra i 16 e i 24 anni prendono 56 pound a settimana,poi 71,70 (per un totale di circa 300 sterline al mese=330 €).Un aiuto simile è per gli iscritti nelle liste di disoccupazione.Lo Stato aiuta anche a pagare l’affitto e garantisce alle famiglie assegni per i figli.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 03.12.14 13:32| 
 |
Rispondi al commento

Non credo proprio che il PD lo farà passare perchè questa misura ostacolerebbe un po la sua missione di rovinare il Paese e Renzi lo sa bene .


Intanto Grillo ha proposto una riscossione di parte dell’Imu anche dai beni della Chiesa, che possiede il 22% del patrimonio immobiliare italiano,e questo nessuno dei pavidi partiti lo ha mai saputo fare.
Sull’Imu ha detto:
L’IMU è Incostituzionale così come lo era la vecchia ICI. L’art. 53 dice: “Tutti sono tenuti a concorrere alle spese pubbliche in ragione della loro capacità contributiva. Il sistema tributario è informato a criteri di progressività”. Quindi nella Costituzione Italiana è specificato che le tasse vanno pagate in proporzione alla capacità contributiva di
un cittadino e subordinate ad un regime di progressione che deve tener conto della posizione sociale e dell’occupazione del contribuente. L’IMU è calcolato sulla casa senza tener conto del proprietario. L’IMU non rispetta la proporzionalità dei contribuenti e va ad incidere meno sulle persone abbienti.”

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 03.12.14 13:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scusate, ma io che dopo 35 anni di lavoro percepisco la pensione di 700 euro posso optare per il reddito di cittadinanza ?
Spero che questa notizia non derivi dall'apertura del Renzie verso i 5 stelle, sennò stamo veramente freschi

Giovanni C. Commentatore certificato 03.12.14 13:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Oh, grandi! Finalmente!
Se uscissimo tutti i giorni solo con post di questo tipo, altro che 40%!!!

Valerio Coppola 03.12.14 13:30| 
 |
Rispondi al commento

A chi attacco il RMdiC per puro spirito negazionistico chiedo:
cosa ha fatto il Pd nella Legge di Stabilità per imprimere sviluppo al Paese e frenare la corsa spaventosa verso il default?
-ha diminuito la spesa militare?
-ha tagliato i costi inutili e pazzeschi del carrozzone pubblico per destinarli a ricerca e sviluppo?
-ha fatto riforme della burocrazia (a costo zero) per favorire le piccole e medie imprese?
-ha avanzato metodi nuovi per combattere l’evasione fiscale e la mafia?
-ha imposto tassazioni ai 180 miliardi di fondi neri solo in Svizzera?
-ha avanzato una patrimoniale?
-ha deciso modi per pagare finalmente i 70 miliardi di cui lo Stato è debitore verso le imprese?
-ha modificato decisamente il cuneo fiscale?
-ha modificato il peso delle tasse in modo da colpire meno le fasce più deboli della popolazione?
-ha chiesto maggior credito al sistema bancario?
-ha aumentato le tasse sulle slot machine e ha imposto il pagamento dei 98 miliardi di evaso?
-ha modificato la Costituzione in modo da pretendere un tetto a superstipendi, pensioni d’oro e vitalizi e sganciare gli emolumenti degli onorevoli da quelli dalle massime toghe? (lo ha fatto per il pareggio del bilancio e vuole farlo per l’art. 139, perché non per questo?)

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 03.12.14 13:30| 
 |
Rispondi al commento

vincere questa battaglia che dovrebbe essere la normalita' vedi in qualsiasi paese Europeo sarebbe la proposta shock che aspetta qualsiasi 40enne inoccupato come me e per tutta l'Italia.
Aggiungo i pensionati e tutti quei ragazzi che altrimenti non avrebbero un futuro dignitoso.

Miei parlamentari fate di tutto.. stiamo affondando ogni giorno sempre di piu' e la casta non se ne rende conto ma voi siete la nostra unica speranza o ancora di salvezza!

a farvi sentire liberi di compiere il vostro mandato ci pensiamo noi della rete e Beppe...( vedi Artini, Pinna ecc)

aloha

Bacia Mano, Bon Ton Commentatore certificato 03.12.14 13:29| 
 |
Rispondi al commento

Il RMdiC è un forte volano economico. Il volano è un amplificatore.
Se aumentiamo il contante in giro, aumenterà la spesa e dunque la domanda e di conseguenza l’occupazione.
Il Reddito di Cittadinanza in tutta Europa è considerato un diritto fondamentale e solo l’Italia, insieme alla Grecia e all’Ungheria, continuano a negarlo. Ma à dove viene dato produce un ritorno economico. Infatti, se aumenti il denaro dei ricchi non hai aumento di spesa, ma se aumenti i soldi dei poveri, li mettono subito in beni di prima necessità.
Il problema enorme è che ormai tutti i partiti seguono un ultraliberismo che vuole annullare il welfare, e il reddito di cittadinanza sarebbe il caposaldo di un nuovo welfare più equo e produttivo, una svolta radicale a chi vuole solo allargare il gap tra troppo poveri e troppo ricchi.
Ma guardiamo Renzi! Nei suoi 100 punti c’è la privatizzazione di ogni esistente e l’abolizione dello stato sociale!! Qui andiamo proprio a rovescio!

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 03.12.14 13:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Aggiorna la cartina Beppe, anche in Grecia è iniziato da tempo l'iter che porterà a un reddito minimo.
http://www.riccardofraccaro.it/reddito-minimo-anche-in-grecia-solo-litalia-senza-protezione/

Ora siamo davvero gli ultimi!

Paolo Cicerone, ★★★★★ Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.12.14 13:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In Danimarca l’assegno per le famiglie numerose supera addirittura i 3mila euro al mese. Per i single l’indennità è più contenuta e varia di solito tra i 300 e i 500 euro al mese in molti paesi come la Germania, la Francia e l’ Olanda, per toccare punte massime sopra i 1.000 euro in Scandinavia. Nelle nazioni dell’Est, invece, il sussidio è molto basso e non di rado scende sotto i 100 euro al mese (sempre nel caso dei single).
E ricordiamo che i sussidi vengono concessi solo a determinate condizioni, cioè quando il beneficiario non ha altri mezzi di sussistenza, non ha risparmi da parte e si impegna a partecipare a dei programmi di formazione per la ricerca di un impiego o per il reinserimento nel mondo produttivo. I governi europei, insomma, si guardano bene dal regalare i soldi e cercano di evitare qualsiasi forma di assistenzialismo inutile.

Pensiamo ai soldi che attualmente se ne vanno in forme di integrazione alla miseria e calcoliamo tutto al netto! I pensionati italiani sono 16 milioni e 700. Proviamo ora a pensare quante di queste sono pensioni sociali e togliamole, proviamo a togliere tutti i cassintegrati, tutti coloro che godono di indennità ecc. La cifra subito si ridimensiona.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 03.12.14 13:28| 
 |
Rispondi al commento

Ho sentito sparare persino 300 miliardi! Sono asinerie. La Germania che è più grande e ricca di noi e spende molto di più nell’assistenza ci mette 27 miliardi l’anno.
Teniamo conto che da noi esso potrebbe inglobare le altre forme di aiuto dello Stato, mentre in Europa il reddito minimo garantito viene erogato in maniera selettiva e non sostituisce affatto i sussidi ordinari alla disoccupazione che, anzi, sono spesso più generosi che in Italia. Più semplicemente, il RMdiC è qualcosa di più e di diverso dai soliti ammortizzatori sociali, per proteggere non solo i lavoratori ma tutte le categorie sociali particolarmente vulnerabili (come gli anziani senza pensione, i disabili o i disoccupati cronici). Chiaro che la cifra cambia se si inglobano le spese attuali di assistenza o se il RMdiC si aggiunge a quelle o a seconda delle condizioni che si richiedono.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 03.12.14 13:27| 
 |
Rispondi al commento

Chi dice che non ci sarebbero i soldi dice balle, innanzitutto il Red. M di citt farebbe venir meno altre forme di sostegno alla povertà
Poi il fisco ci ha appena detto che l'evasione fiscale con tanto di nomi e cognomi in Italia ammonta a 634 miliardi di euro e ma che Equitalia con le leggi che ha non riesce a toccarla
Dovremmo chiedere ai dubbiosi come mai allora possiamo permettersi 35 miliardi di spesa in armi, 15 miliardi di cacciabombardieri difettosi, il regalo di 98 miliardi ai gestori delle slot machine, il pesantissimo carrozzone partitico e istituzionale, opere pazzesche e inutili come la Tav in Valsusa, l’Expo o il Mose, il regalo a Berlusconi di 5 miliardi per le frequenze, il silenzio-assenso sui capitali in nero in Svizzera (180 miliardi), i patteggiamenti riduttivi con gli evasori (se l'evasione fosse recuperata garantirebbe l’azzeramento dell’intero debito pubblico). Ma se solo l’eliminazione effettiva delle Province darebbe 17 miliardi di risparmio l’anno! Ma di cosa stiamo parlando?

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 03.12.14 13:27| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno a tutti meno che a quell'orrenda persona della Frignero che ha sulla coscienza miseria e suicidi.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 03.12.14 13:26| 
 |
Rispondi al commento

In Europa sono decenni che esiste, sarebbe ora di ageguare anche questo paese. Quando ai politici fa comodo l'Italia deve adeguarsi, ma quando si tratta di leggi ben fatte, allora il discorso cambia e andiamo nella direzione opposta. Prendiamo, ad esempio l'età pensionabile, siamo i cittadini europei ad andare in pensione, con l'attuale riforma Frignero, più in là con gli anni, siamo quelli con gli stipendi più bassi ma soprattutto, quelli che lavorano più ore, siamo quelli con i politici più pagati del mondo.
L'Italia, viste le disuguaglianze con gli altri paesi europei, dovrebbe USCIRE dall'Euro visto che in comune abbiamo solo l'Euro, appunto, che ci è costato molto di più che degli altri paesi.
FUORI DALL'EURO SI VIVREBBE MEGLIO CARO SIGNOR PRODI, CHE HAI FATTO MANOVRE A SFAVORE DEI CITTADINI ITALIANI E A FAVORE DEI POTERI FORTI E CIOE' DELLE BANCHE.
E QUALCUNO LO VORREBBE PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA!
MA FATEMI IL PIACERE.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 03.12.14 13:23| 
 |
Rispondi al commento

MA NON DOVEVA ESSERE UNA PASSEGGIATA TRIONFALE PER MARINE LE PEN?!

Francia: sondaggi, Ump stravincerebbe

(ANSA) - PARIGI, 3 DIC - La destra stravincerebbe le elezioni politiche in Francia se si andasse alle urne oggi: secondo un sondaggio CSA per Le Figaro, la coalizione guidata dai gollisti dell'Ump di Nicolas Sarkozy e Alain Juppé con i centristi e altre forze minori si aggiudicherebbe fra i 485 e i 505 seggi, lasciandone solo 56-66 all'insieme dei partiti di sinistra guidati dal Partito socialista di Francois Hollande. Fra 14 e 24 seggi andrebbero infine all'estrema destra del Front National di Marine Le Pen.

Mi sa che possiamo tranquillamente scordarci una pacifica e ragionevolmente rapida uscita dall'euro.
Ma forse a qualcuno che vuole soltanto il caos va meglio così.

Stefano Notari 03.12.14 13:23| 
 |
Rispondi al commento

C'è un ERRORE NELLA SLIDE 6.

C'è scritto 16,961 MILIONI di €
Credo si intenda MILIARDI di €

Fabio R., Roma Commentatore certificato 03.12.14 13:22| 
 |
Rispondi al commento

"l'Arbeitslosengeld, rilasciato a tutti coloro, di età compresa tra i 16 e i 65 anni, che non hanno un lavoro"

Arbeitlosen significa coloro che hanno perso il lavoro o non ce l´hanno.

Nessuno nega che coloro che hanno perso il lavoro o non lo trovano abbiano diritto ad essere aiutati.
Ma quando questo diritto diventa una scusa per non fare nulla e semplicemente vivere alle spalle della comunita´non solo e´inaccettabile ma e´anche pericoloso, SOPRATTUTTO per un paese come l´Italia in cui le spese ricadono SEMPRE sulla classe lavoratrice medio bassa e MAI su coloro che dovrebbero pagare per gli altri...
la patrimoniale, HOLLANDE insegna non solo sortisce l´effetto desiderato, ma fa allontanare i capitali.
Ma chi crede che in un paese dove comanda la mafia (e non solo quella tradizionale, ma la mafia piu´pericolosa dei colletti bianchi, finanza e grandi imprenditori) le spese ricadrebbero sui "ricchi"?
I ricchi sono quelli che hanno 1500 euro al mese che diventerebbero 750....

PRIMA stabiliamo chi paghera´e quanto e POI elargiamo il reddito...se no si fa la solita italianata, altri debiti.
Diverso sarebbe lo scenario di un ritorno alla lira come moneta sovrana.(vedi discorsi di Auriti, mai come ora attuali)

Patrizia B. 03.12.14 13:20| 
 |
Rispondi al commento

RESI NOTI I DATI SULLA CORRUZIONE NEL MONDO

L'ITALIA E' IL PAESE PIU CORROTTO DELL'EUROPA
SIAMO PEGGIO ANCHE DELLA BULGARIA E DELLA GRECIA.
IN CLASSIICA GENERALE SIAMO AL 69 POSTO SU 174 PAESI.

LE FACCIE DI BRONZO DE NOSTRI POLITICI FANNO FINTA DI NIENTE E NON NE PARLANO

http://www.transparency.org/cpi2014/results


maro sowclett 03.12.14 13:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Senza una vera LOTTA ALL'EVASIONE i soldi andranno anche ai soliti "nullatenenti" in SUV il che è inaccettabile.
LOTTA AI LADRI!

bulba p. Commentatore certificato 03.12.14 13:16| 
 |
Rispondi al commento

ci credo poco ,,, perchè mai e poi mai si daranno la zappa sui piedi. Tagliare i vitalizi le pensioni?????? Ma state scherzando? ma quando ve lo accetteranno mai.! Preferiranno di gran lunga fare una figuraccia da miserabili che rinunciare ad un po' di privilegi. Le scuse saranno tante...tassare di più i giochi d'azzardo??? ma figuriamoci hanno fatto tanto per condonare quelle che non avevano pagato! Tassare i petrolieri?? Ma come ... faranno saltare gli accordi già presi da decenni?.. sai quanti giri gli faranno fare a questa legge? e quanti ritocchi e ritocchini? Sono molto scettica.. solo noi / voi siamo dalla nostra parte .. gli altri,feccia della politica, non credo proprio.

Comunque incrocio le dita e spero bene.

FAcciamolo sapere a tutti di questa legge , forse la pressione dall'esterno li obbligherà a prendere questa legge seriamente in considerazione. AVANTI TUTTA!!!!!!!!!!!!

loredana vangelisti, Marino Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 03.12.14 13:11| 
 |
Rispondi al commento

Una speranza (vana) al giorno toglie la rivolta popolare di torno...
Perché si lascia volutamente l'organizzazione di certe periferiche sollevazioni di popolo all'estrema destra e alla Lega?
Non si deve utilizzare l'alibi dell'unico tentativo fallito, compiuto da Paola Taverna, per non provarci più, altrimenti molte persone ci identificheranno come complici dello sfascio e del loro abbandono.
MoVimento (o partito) politico sì, ma non dimentichiamo il MoVimento di lotta in mezzo alla gente per recuperare anche coloro che non si riconoscono più nella comunità a 5 stelle.

Stefano Notari 03.12.14 13:09| 
 |
Rispondi al commento

'Azz, n'antra telefonata de Artini (beccato cò 'a Picierno, i' possino....)

https://www.youtube.com/watch?v=MR65aHN7nyU


harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 03.12.14 13:08| 
 |
Rispondi al commento

Spending review anche per la Chiesa.Altre risorse per il reddito di cittadinanza:

http://www.icostidellachiesa.it/

https://www.change.org/p/deputati-e-senatori-riducete-i-costi-pubblici-della-chiesa

NoVat 03.12.14 13:08| 
 |
Rispondi al commento

Ci sono milioni di precari sfruttati, esodati, pensionati al minimo, giovani che non hanno mai avuto un lavoro, anziani non più in età lavorativa, ragazze madri, invalidi… che hanno diritto comunque ad essere aiutati a sopravvivere.
Il Pd si era occupato e vagamente solo dei lavoratori, ma le categorie deboli sono molte di più.
Grillo vorrebbe l’obbligo di accettare qualunque proposta di lavoro, ma su questo si può discutere, sembra più logico che si debba accettare una proposta di lavoro adeguata al proprio curriculum.

Il RdiC non è un sussidio di povertà e, secondo noi, non dovrebbe obbligare ad accettare qualunque lavoro o guardare solo al parametro del lavoro, ma dovrebbe servire a chiunque, salvare tutti dai ricatti di una classe padronale e incentivare alla formazione o alla riqualificazione del cittadino. Dovrebbe infine essere accessibile anche chi risiede in Italia senza la cittadinanza, cosa che Grillo non dice.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 03.12.14 13:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Che si calcoli o no la spesa occorrente in 10 o 19 miliardi, le risorse si dovrebbero trarre dalla fiscalità generale, secondo Sel per una durata flessibile e non rigida, come del resto previsto dalla stessa Commissione Europea.
Questi costi dovrebbero essere finanziati riformando la giungla degli attuali ammortizzatori sociali, stornando risorse dalla lotta all’evasione fiscale, dalle spese militari e dai risparmi sui costi della politica e della burocrazia (taglio della Province e spending review).
La proposta di Grillo era molto più rigida perché aveva una durata massima di 3 anni e prevedeva molte limitazioni.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 03.12.14 13:04| 
 |
Rispondi al commento

Ovviamente una legge deve prevedere i costi relativi. Il Pd parlò di 5 miliardi con un Fondo nazionale cofinanziato al 50% dallo Stato e al 50% dalle Regioni, partendo sperimentalmente dalle zone più povere del Paese e su un numero molto ristretto di beneficiari.

Sel parlò di 10-12 miliardi, che sarebbero dipesi dalle riforme degli ammortizzatori sociali, ma non si è pronunciata sulle cifre.

Il M5S presenta una ipotesi di 19 miliardi e dice come li reperirebbe.

Il primo governo Prodi tentò di venire incontro alle richieste di Bruxelles con un Decreto del 1998, che istituiva il Reddito Minimo di Inserimento, introducendolo in Finanziaria. Nonostante i discreti risultati raggiunti, esso venne progressivamente smantellato e il governo Berlusconi smise di finanziarlo nel 2003.acque in Finanziaria 2004 il Reddito di Ultima Istanza, ma il progetto era confuso al punto che la Corte Costituzionale lo dichiarò illegale. 4 anni dopo, il secondo governo Prodi annunciò la reintroduzione del Rmi, che però non è stato mai finanziato. E ora, a parte i tentativi quasi tutti fallimentari delle Regioni (nel 2009 la giunta Marrazzo istituì il Rmg nel Lazio, ma la legge non viene più finanziata dai tempi della Polverini) e di altri enti locali (virtuoso il caso del “reddito di garanzia” introdotto dalla provincia di Trento), la sfida per garantire una vita dignitosa a tutti gli italiani riparte dal Parlamento.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 03.12.14 13:03| 
 |
Rispondi al commento

Per evitare che si rifiuti un lavoro di poco superiore ai 600 euro, basta mettere nella legge delle clausole che lo limitino nel tempo e lo tolgano nel caso il soggetto rifiuti un lavoro o non sia iscritto alle liste di collocamento. In tutti i Paesi civili queste clausole ci sono e funzionano. Ma sarebbe bene anche che lo Stato, se è giusto, controllasse meglio le forme di sfruttamento di lavoro in nero o non.

L’Europa ha sollecitato l’introduzione di un reddito minimo garantito in tutti i suoi Stati, ma a 21 anni di distanza ancora l’Italia si nega, eppure sarebbe una mano santa per far riprendere la domanda e dunque lo sviluppo e permettere ai più poveri di sopravvivere.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 03.12.14 13:02| 
 |
Rispondi al commento

Sul costo tutti sparano cifre a caso
Si pensi che spenderemo 15 miliardi solo per i cacciabombardieri inutili e difettosi che sono stati stornati da tutti i committenti europei meno l’Italia e che dovrebbero servire a trasportare le bombe atomiche dell’America nelle sue guerre di conquista. E non si vede a quale intervento sulla crisi italiana questa spesa enorme dovrebbe servire, tanto più che la nostra Costituzione vieta le guerre aggressive.
Mentre, se adempissimo all’ordine della Bce di eliminare davvero le inutili e costose Province, avremmo immediatamente 17 miliardi ogni anno da destinare ai poveri, miliardi che diventerebbero di più equiparando il nostro Parlamento ai numeri e ai costi medi dei Parlamenti europei eliminando le spese eccessive della Casta. Ma cosa sanno tutti, Renzi non le ha eliminate davvero, anzi ha aumentato gli addetti di 31.000 unità, eliminando solo il diritto degli elettori a votare per i loro ipresidenti
Nelle proiezioni di San Precario Il RMdiC costerebbe 21 miliardi all’anno da cui però bisogna sottrarre 15,5 miliardi spesi attualmente per le indennità di disoccupazione e la cassa integrazione. Infatti l’introduzione di un “reddito minimo” prevederebbe la riforma del sistema fiscale, degli ammortizzatori sociali e dell’Inps, separando l’assistenza e la previdenza oggi concentrati nel mega-ente aspiratutto diretto da Antonio Mastrapasqua. Così pensato, il costo reale dell’introduzione di un reddito sarebbe di soli 5,5 miliardi all’anno.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 03.12.14 13:02| 
 |
Rispondi al commento

Le voci di copertura previste dal M5S erano ben 20 e comprendono:
una patrimoniale, una tassazione sui capital gain (guadagni sulle compravendite finanziarie), una tassazione sulla speculazione finanziaria. Circa 2,7 miliardi vengono trovati dalle slot machine ei giochi d’azzardo, altri 2,5 mld da tagli alla Difesa. E c’è anche un contributo di solidarietà dalle pensioni d’oro che arriva al 32% per quelle sopra i 50 volte al minimo. Sui patrimoni è previsto un aumento al 18 per mille dell’imposta di bollo sui beni scudati. La “patrimoniale” viene calcolata sui beni superiori al 1.500.000 euro, escluse le prime case e i beni strumentali ma incluse le “automobili, le imbarcazioni e gli aeromobili di valore”.
Previsto anche un taglio su tutti i ministeri del valore tra gli 1,5 e i 2 miliardi di euro ma anche tagli, ad es., sugli “stipendi” degli ambasciatori o delle cosiddette “ausiliarie” del personale dell’esercito pensionando e tagli all’editoria.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 03.12.14 12:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ricordiamoci che, a marzo, alle vigilia delle elezioni politiche, il reddito di cittadinanza veniva presentato nei vari programmi, anche del Pd, ed è stato uno dei 20 punti programmatici fondamentali del M5S che era stato offerto a Bersani e che ora viene ripresentato come proposta di legge.
Per i più poveri il Pd proponeva 500 euro mensili, Sel 600, il M5S 1000, poi ridotti a 600
Nella proposta del M5S, il cosiddetto reddito minimo di cittadinanza, RMdiC, costerebbe circa 19 miliardi l’anno.
La platea dei cittadini che potrebbero usufruire del reddito da 600 euro mensili sarebbe di circa 9 milioni di persone. Come copertura esso prevede tagli all’8×1000 della Chiesa, all’esercito, ai giochi e anche una patrimoniale per reperire i fondi.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 03.12.14 12:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il reddito di cittadinanza è un importante segno di civiltà.

Nonostante la campagna denigratoria ed ingannevole fatta per screditarlo.

ma tra il dire ed il fare ci sta di mezzo il mare, speriamo che la nave sia robusta e veloce.

Pino

Giuseppe G., Borgo San Dalmazzo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 03.12.14 12:57| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti se ho capito bene per il reddito di cittadinanza si comincerà a parlare a settembre 2015 correggetemi se ho capito male .....ma deve passare un'altro anno sai quanta gente è morta di fame ?? La legge fornero ci anno impiegato 2mesi per metterla in atto ..... Quanto tempo ci serve per fare uguale alla fornero???


Il reddito minimo di cittadinanza, o meglio il reddito minimo garantito, è una conquista di civiltà di tutti i Paesi civili e in Europa tutti i Paesi ce l’hanno, meno l’Italia, la Grecia e l’Ungheria. L’Europa ci chiede di applicarlo dal 1992, come sostegno per le fasce più deboli della popolazione. Ci ha ripetuto questa raccomandazione lungo questi 21 anni e la Risoluzione 2010/2039 del Parlamento Ue ha sempre sottolineato “il diritto fondamentale della persona a disporre di risorse e prestazioni sufficienti per vivere conformemente alla dignità umana”. Nella lettera inviata al governo il 5 agosto 2011 a Berlusconi, la Bce ha chiesto nuovamente di introdurre “un sistema di assicurazione dalla disoccupazione” e tra i 39 punti aveva indicato la necessità di “rivedere il sistema dei sussidi di disoccupazione oggi molto frammentario entro la fine del 2011″. Tutti appelli caduti nel vuoto.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 03.12.14 12:56| 
 |
Rispondi al commento

Bene! Stiamo finalmente sulla soglia della stanza dei bottoni. La porta è aperta. Ora è il momento della verità. Se l'onestà degli altri gruppi parlamentari prenderà consistenza, appartenere all'Europa sarà un fiore all'occhiello per tutti gli Italiani.

NUCCIO N., MONZA Commentatore certificato 03.12.14 12:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bravi ragazzi, ora non rimane che andare in tv nelle trasmissioni migliori e dirlo a tutti i cittadini.

Bob C., Rieti Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 03.12.14 12:46| 
 |
Rispondi al commento

bene ..mo si aspetta anche landini salvini vendola ...e il famoso partito di sinistra ...mi pare fosse il pd se non erro

FABRIZIO P., PARMA Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 03.12.14 12:43| 
 |
Rispondi al commento

io vado fuori per ora dal tema poi vedremo ora che sento un profumo di vacanze romane vai dolce vita che se ne va cioe' nuovi scilipoti crescono ma questi hanno un dna diverso se la campagna acquisti viene dalla sx e' legittimata ORA IO MI RIVOLGO AI NS TRANSFUGHI VI SARETE RESI CONTO CHE LA NS IMPOSTAZIONE CHIAMAMOLA POLITICA ERA GIUSTA RIENTRATE NEL GREGGE DAI NON VI VOGLIO OFFENDERE NEL BRANCO LA RAGIONE ERA DALLA NS PARTE QUESTI FATTI LO DIMOSTRANO RIUNIAMOCI LA VIA ERA GIUSTA POI I SOLDI DATI A COOPERATIVE DI PESTE ROSSE A SCAPITO DEI NS INDIGENTI ABBIAMO DA SFRUTTARE QUESTO STAO DI MEFIDICO STARE RINCOMPATTIAMOCI A BEPPE UN BEL GEROVITAL PO LA GENTE ONRSTA FACCIA LA SCELTA IO DICO E RIDICO NON PASSRERAnno giovanni il battista che l'inse

giobatta 03.12.14 12:43| 
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?feature=player_detailpage&v=1fC6RP6tZ1Q

https://www.youtube.com/watch?feature=player_detailpage&v=r4WODsKCdBk

https://www.youtube.com/watch?feature=player_detailpage&v=gGFQybMEPeM

e non ditemi che NON vi hanno colpito ...

e ... BUON APPETITO ...

Cla'

luci da Alcyone () Commentatore certificato 03.12.14 12:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ottimooooo!

marco ., roma Commentatore certificato 03.12.14 12:43| 
 |
Rispondi al commento

“Politici ladri e corrotti che fanno affari con la Malavita Organizzata invece di risolvere i problemi della gente”.

E' incredibile.
Ma come si può continuare a vivere in questo modo, come si può continuare a sperare!
In un Mondo globalizzato dove l'essere umano non conta più un cazzo, dove contano solo i Soldi e il Potere, in un Mondo come questo, non c'è più spazio per la “dignità delle persone”.
I Potenti ci hanno resi definitivamente schiavi, incattiviti, imbruttiti, affamati al punto tale da odiare il nostro stesso vicino di casa: se mai un Dio fosse mai esistito, è chiaro che ci ha completamente abbandonati già da un po'.

Pensavo che l'onestà del Movimento e dei suoi militanti, potesse bastare per risollevare le sorti di un paese in macerie: invece tutti pronti ad affondarlo senza manco dargli la possibilità di esprimersi, tutti a spalargli merda addosso con i Giornalisti in prima fila. Che vigliaccata infame.

Sono stanco, esausto: dopo 41 anni di vita vissuti cercando un modo per poter sbarcare il lunario in questo “Mondo freddo”, dopo quasi 4 anni di disoccupazione e intere nottate passate senza riuscire a dormire, non c'è solo la povertà che lentamente ti distrugge l'anima e il corpo, è lo stesso cervello che ti si svuota e incomincia a suggerirti di farla finita per davvero.
Dopo aver provato in tutti i modi a far si che le cose andassero meglio, dopo aver consumato tutte le lacrime a mia disposizione per il non esserci riuscito, quelle che avrei dovuto versare durante l'arco di una vita intera, ho capito definitivamente che non potrò mai farcela, che probabilmente l'unica cosa che mi rimane da fare è premere il grilletto: se mai un giorno lo farò, trovandone finalmente il coraggio, avrò un unico solo grande rimpianto, cioè quello di non essere stato in grado di donare a mia Moglie una vera famiglia con una vita onesta e dignitosa. Ed io per questo gli chiedo “perdono”.

Perdonatemi Signori per questo mio inutile sfogo.

C.E. alias Disoccupato Cronico (Italia) 03.12.14 12:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il reddito di cittadinanza vorrebbe dire spendere almeno uno o due miliardi di euro al mese, venti miliardi all'anno . Vi sembra possibile che il PD lo possa accettare ? Un partito vocato allo sfascio del Paese preferisce indirizzare tali somme al risanamento del Monte dei Paschi che è la sua banca oppure all'acquisto degli f35 o all'abbuono dei 98 miliardi alle società del gioco d'azzardo . E ad altre destinazioni come i 5-6 milardi annuali di foraggiamento della chiesa che con le esenzioni fiscali sul suo patrimonio immobiliare (20% di quello italiano) arriva all'incirca a superare i dieci miliardi ! Un partito che non ha pietà per i terremotati e gli alluvionati facendogli pagare le tasse come se non fosse successo niente . Ma ci vogliamo svegliare ?! Quando capiremo che con questa gente non ci può essere nessun dialogo , vanno cacciati e basta ! Io continuo nella disperata ormai ricerca di qualcuno che voti PD , lo chiedo a tutti , al portalettere , ai salumieri , agli idraulici , a amici degli amici , niente sono fermo ai tre dell'anno scorso ! Vuoi vedere che fanno imbrogli da paura ?


Scrivi governo e leggi vittoria M5S, il MoVimento 5 telle dimostra che se si vuole, tutto si può fare: grazie a me sicuramente, se sono tutte o tutti come me.
Spieghiamo allora che ad esempio io non raggiungerò il vostro reddito di cittadinanza perché sia i miei cari che io in persona siamo solo a disposizone a chi va bene, dicono e pensano: “ non c’è e quindi è per noi”.
Quando invece mi faranno avere la sentenza che non solo riguarda la improcedibilità dell’applicazione al reddito minimo di cittadinanza a chi ha acquisito diritti allora sarò sicura non solo di non contare proprio niente (a parte per loro e solo per loro uso e consumo) ma soprattutto diventerò contenta di non sentirmi sempre voler male da chicchesia ha preso e basta: " non conosci mi sembra sottinteso che suggeriscano e i tuoi hanno preso tanto però?"
Se chi si deve occupare pensa che affibbiarmi 450 euro ed un cane al guinzaglio possa riconoscermi senza neppure sapere dove abito (???abito?)e che esperienze ho acquisito, sarebbe come dire che tutti dicono la stessa cosa perché hanno avuto i cani e i gatti.
A me piacciono cani , gatti e porcellini, ma affibbiarmi 450 Euro e i relativi problemi connessi, preferisco rinunciare a loro e a coloro che il becco l’hanno avuto per sapere, se adesso costano è solo grazie a loro che li hanno immortalati come lusso.
Invece il lavoro non c’è perché l’hanno preso o rubato non certo per capacità, visti i risultati (non è così) e per il reddito lo prenderanno perchè l’avranno tolto a molti altri che l’hanno pagato e avuto.
Non inventare è l’unica certezza: “è solo una presa per i fondelli”.
E visto che sono gatti copiati tienili tu con il vostro reddito di cittadinanza: non c'è giurisprudenza consolidata.
Aspettami... vedrai che è solo la mia la giurisprudenza consolidata.

annamaria villa 03.12.14 12:36| 
 |
Rispondi al commento

Scusate staff o non-staff, dato che il r.d.c. è il punto + importante del programma del M5S, ed è anche il punto + osteggiato e ridicolizzato dai suoi detrattori, non è il caso di dare + informazioni su come funziona negli altri paesi?!

Molta gente a cui ne parlo, a cui i media hanno fatto il lavaggio del cervello, è convinta che sia una cosa che non esiste in nessuna parte del mondo, una pazzia di Grillo dopo una sbronza in osteria; oltre le solite cazzate del tipo che così non lavora + nessuno, non do i miei soldi a chi non vuole lavorare etc.

Bisognerebbe anche ricordare che NESSUNO si ammazza per aver perso il lavoro, quelli che si sono tolti la vita lo hanno fatto perchè avevano perso il reddito.

Bisognerebbe fare un post per ogni nazione che ha il r.d.c. e spiegare come funziona e i benefici che apporta. Intervistare chi si occupa della gestione di tale sussidio e i suoi beneficiari.

Io trovo incomprensibile l'articolo 1 della costituzione. Cosa vuol dire che l'Italia è fondata sul lavoro???
Quindi lo Stato dovrebbe assicurare un lavoro a tutti?!
E se io invento un robot che dura 1.000 anni e fa tutti i lavori possibili ed immaginabili, e quindi non c'è + bisogno di lavorare..... crolla la repubblica italiana???

Una repubblica dovrebbe essere fondata su dei VALORI, non sul lavoro!

Rio Savè Commentatore certificato 03.12.14 12:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'esperienza Inglese, dove la propensione alla frode e' minore che in Italia, insegna che il reddito di cittadinanza non deve superare un certo massimo per famiglia altrimenti disincentiva l'attivita' lavorativa.

Inoltre e' meglio se e' in forma di supporto, per esempio casa, scuola etc perche' si e' riscontrato che molti prendono i soldi e li usano per scommesse invece di mangiare.

Indicizzare il reddito di cittadinanza al numero di figli ha inoltre facilitato l'incremento del numero di figli nelle famiglie indigenti come via per incrementare gli introiti e la dimensione delle case messe adisposizione.

Sottoscrivo il reddito di cittadinanza, e la riforma del lavoro, ma le cose vanno fatte con criterio studiando anche quanto accade nei paesi dove queste regole esistono da tempo e ponderando le misure di controllo e enforcement alla realta' mafio/corrotta in cui versa l'Italia grazie alla maggior parte degli Italiani.

...Transparency International ha costituito un numero telefonico per la denuncia anonima di atti di corruzione, concussion e peculato. Hanno ricevuto solo 4 telefonate. Robe da matti

guest 03.12.14 12:24| 
 |
Rispondi al commento

Io credo, a differenza di tanti idioti con le chiappe al caldo che non mancano nemmeno nelle nostre file, che il reddito minimo garantito per i cittadini Italiani (e solo per essi), sia una conquista di Civiltà. Lo Stato deve prima di tutto garantire la vita fisica dei suoi componenti, altrimenti è qualcos'altro, non un Padre buono, ma piuttosto un delinquente.
Se poi sarà fatto con i giusti criteri e subordinandolo al pieno impiego dei lavoratori, sarà una grande affermazione del DIRITTO. Lo Stato e il suo Governo, poi, saranno incentivati a CREARE il lavoro per diminuire l'assistenzialismo. E ce n'è da fare. Pensiamo al ripristino idro-geologico, al mantenimento del territorio naturale, al disinquinamento ecc. Mussolini, che non è certo una mia icona, in mezzo a tanti sbagli, diede il lavoro a tutti, negli anni 30. Dalle mie parti, fece scavare un canale di irrigazione, impiegando per anni un fracco di scarriolanti (all'epoca non c'erano le ruspe). Il canale, chiamato dal popolino, "canale della fame" c'è ancora e funziona ottimamente. Grandi Opere utili per il bene della gente, questo bisogna fare, no TAV o altre amenità insensate.

claudio n., desenzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.12.14 12:22| 
 |
Rispondi al commento

bene, era quello che mi aspettavo dal M5S. proposte concrete. e ovviamente la diffusione mediatica di questa proposta di legge rasenta lo zero

Fabrizio D'Amore (ufotizio) Commentatore certificato 03.12.14 12:19| 
 |
Rispondi al commento

Eccellente conferenza alla stampa cartacea, televisiva ed on line. Ottimo/i comunicatori del M5S. Che si possa tornare a sperare. Bravi, continuate così.

Mau 03.12.14 12:17| 
 |
Rispondi al commento

Leggendo la proposta del Movimento sul reddito di cittadinanza, c'è una cosa che non ho capito.

Poiché viene concesso a chi perde il lavoro o a chi pur lavorando non riesce a raggiungere la cifra di euro 600 e poiché viene erogato ad ogni membro della famiglia, mi chiedo: ad un lavoratore che percepisce 1.000 euro nette mensili (è un caso piuttosto frequente e costui non avrebbe diritto al reddito di cittadinanza)conviene mettersi nelle condizioni di farsi licenziare (e naturalmente è facile che ci riesca) perché così facendo, ne percepirebbe 600 per lui e 600 per la moglie= 1.200. La cifra sarebbe "conveniente", costui però non produce nulla.

Occorrerebbero dei controlli seri e capillari e soprattutto bisognerebbe ristrutturare i Centri per l'Impiego, altrimenti si rischiano truffe all'italiana.

Qualcuno è in grado di spiegarmi?

marina s. 03.12.14 12:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un'altra risorsa per il reddito di cittadinanza: "stanare" tutte le spese per l'accoglienza dei rom e degli extra comunitari, appaltate a cooperative varie.
Ho sentito di cifre STRATOSFERICHE e ci sarebbe da capire DOVE finisce il denaro, viste le condizioni PESSIME dei campi rom e dei centri di accoglienza.
Capire chi ci specula e fermare gli sprechi.
Dico che ne verrebbero fuori dei bei soldini.

Rita L. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 03.12.14 12:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Oggi a casa con l'influenza ho ascoltato la radio :Salvini Salvini Salvini....cosa si può ' fare se non andare in TV a magnificare le cose importanti che sta facendo il movimento ! Ricordo i leghisti ai raduni nella mia citta'.provocazioni aggressioni ai lavoratori stranieri, alla signora che esponeva il tricolore, veramente la calata dei barbari .Secessione , meridionali causa di tutti i mali e ora ...tutto dimenticato.Io non dimentico

elisabetta d., Venezia Commentatore certificato 03.12.14 12:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

se state ascoltanmdo i nostri capite bene perchè sarebbe ora andassero in tv!!!vinceremmo subito"!!!punto.

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 03.12.14 12:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...messaggio: far girare a nastro!!! ;)

yujiza inesilio Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 03.12.14 12:05| 
 |
Rispondi al commento

http://www.unionesarda.it/articolo/notizie_economia/2014/12/03/imu_arriva_la_batosta_sui_terreni_agricoli_si_dovr_pagare_entro_i-2-398685.html


quello del "non aumenteremo le tasse"

ina ghigliot 03.12.14 12:03| 
 |
Rispondi al commento

Strepitoso Di Maio e tutti i ragazzi che ogni giorno si battono per un'italia a 5 stelle! !!

Lucio fire Leonardi, catania Commentatore certificato 03.12.14 12:03| 
 |
Rispondi al commento

onorato di avere contribuito da cittadino alla stesura della nostra proposta di legge sul RMDC
del MoVimento 5 stelle ..
Ringrazio la cittadina Nunzia Catalfo che si è spesa tantissimo nel seguire le nostre integrazioni come relatore nel SO ..
Invito comunque a non contare troppo su un governo illegittimo e che non avrà ragione d'essere , penso , a breve termine .
Dobbiamo lavorare in un governo diverso da questo , il modo democratico , l'unico che permetterebbe di portarci ad un governo legittimo votato con una legge elettorale Costituzionale , sarà solo
TORNANDO A VOTARE .
Avanti M5s .

antonello c., pescara Commentatore certificato 03.12.14 12:01| 
 |
Rispondi al commento

In europa quando spunta qualche tassa questa bisogna estenderla a tutti i membri invece quando c'è qualche sgravio oppure qualche beneficio un paese può decidere arbitrariamente, Siamo rimasti fra gli ultimi che non hanno un reddito di cittadinanza. In diversi paesi europei esistono già da diversi anni varie forme di reddito di base che si accompagnano ad altri interventi di sostegno al reddito.
- in Belgio viene elargito il Minimax, una rendita mensile di 650€, rilasciata a titolo
individuale, a cui può avere accesso chiunque;
- In Lussemburgo abbiamo il Revenu Minimum Guaranti, un reddito individuale che si
aggira intorno ai 1100€ e che si ottiene fino al raggiungimento di una migliore condizione
economica
- in Olanda esiste che si accompagna a tutta una
serie di sostegni per affitti, trasporti e accesso alla cultura. Esiste inoltre un'altra forma di
reddito minimo di 500€, il Wik, garantito agli artisti per poter permettere loro di creare in
libertà senza troppi oneri economici!
In Austria c'è il Sozialhilfe (letteralmente “aiuto sociale”) affiancato a diverse coperture
delle utenze quali elettricità, gas e affitto ed altri aiuti economici per il cibo.
In Norvegia viene chiamato “reddito di esistenza” si tratta di un versamento mensile di 500€, che si integra a coperture dell'affitto e dell'elettricità.
In Germania esiste l'Arbeitslosengeld II, rilasciato a tutti coloro, di età compresa tra i 16 e i 65 anni, che non hanno un lavoro o appartegono a fasce di basso reddito. Si tratta di una rendita mensile di 345€.
In Gran Bretagna,L'Income Based Jobseeker's Allowance è una rendita individuale illimitata nel tempo,che varia dai 300 ai 500€,viene garantito l'affitto e assegni familiare a chi a piu figli,inoltre hanno sussidi per studiare .
In francio il sussidio è di 425 euro se si è single e 638,10€ per la coppia.Se si ha un figlio danno 893 euro + 170 in piu per ogni figlio.+ sussidi per affitto , utenze e studi.In Italia sussidio solo a politi a vita

Lorenzo Blancato 03.12.14 12:01| 
 |
Rispondi al commento

Ottimo, stiamo proseguendo verso i nostri obiettivi, a conferma della volontà ed onestà di chi "realmente" mi/ci rappresenta.

Alessandro L. 03.12.14 11:53| 
 |
Rispondi al commento

...un Di Maio stratosferico su La Cosa adesso.

yujiza inesilio Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 03.12.14 11:48| 
 |
Rispondi al commento

La Flexicurity alla Danese è una chimera e le balle sull'articolo 18 si sprecano ma vengono scoperte: “Ichino, che va pazzo per i piani ben riusciti” (Phastidio.net)

http://phastidio.net/2014/12/01/ichino-che-va-pazzo-per-i-piani-ben-riusciti/

Gli ipergarantiti rimarranno ipergarantiti e i non garantiti continueranno a perdere diritti.

I centri per l'impiego in Europa non sono fatti come quelli italiani che hanno il solo scopo di impiegare lo statale giannizzero porta voti che fa finta di lavorarci dentro.

Gli sussidi nella Flexicurity in Europa non si basano su una PATRIMONIALE , come richiede il reddito di cittadinanza voluto dal M5S (che si guarda bene dal chiedere un aumento della tassazione sui rendimenti dei titoli di Stato ferma al 12,5% una tra le più basse in Europa), che andrà a colpire indiscriminatamente tutti i risparmiatori italiani in pieno contrasto com gli articoli 42 e 47 della Costituzione (quella Costituzione che i grillini invocano sempre a fasi alterne).
http://www.senato.it/japp/bgt/showdoc/frame.jsp?tipodoc=Emendc&leg=17&id=768313&idoggetto=785721

Ma da chi faceva il riempilista per i verdi o i rifondaroli comunisti o faceva il portaborse per qualche tirapiedi della compagna milionaria, con casa e patrimoni in Francia, zarina Bresso che ti puoi aspettare?...Solo le telefonate a Matteo e lo strabismo della Taverna che vede sotto la cupola solo Alemanno ma non le sue amate coop rosse.

già... 03.12.14 11:48| 
 |
Rispondi al commento

sarebbe una grande conquista...l'importante è che il pd non si metta a regalare cittadinanze a go go a chiunque arriva in italia...LA CITTADINANZA DEVE ESSERE UNA CONQUISTA,NON UN DIRITTO!!!!

max cr, cremona Commentatore certificato 03.12.14 11:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

bellissima conferenza stampa!!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 03.12.14 11:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ITALIANI MERITANO DI ESSERE AIUTATI. ITALIA SÌ MERITA DI ESSERE NUMERO 1.
CREDERE NEL CAMBIA-MENTI VUOL DIRE CAMBIAMENTO GIÀ AVVENUTO.
VINCIAMO NOI. M5S.

Benone Andru 03.12.14 11:45| 
 |
Rispondi al commento

Andate SUBITO dappertutto e su tutti i mezzi di comunicazione a farlo sapere. Diversamente:
- non passa e la vostra battaglia non sarà conosciura;
- passa e il gruppo di comunicazione di renzi sapra far convincere che è stato merito suo.

Mau 03.12.14 11:43| 
 |
Rispondi al commento

Splendido, una bella notizia...
Spero passi la legge, certo è difficile ma certo è che se i cittadini fossero informati che una simile legge è in discussione il suo cammino sarebbe un pò meno in salita...
Ma il 90% percento dei cittadini non ne saprà nulla perchè sarà pure vero che talk, giornali e telegiornali sono in crisi, ma è ancora più vero che i cittadini sono informati quasi solo da questi mezzi di comunicazione...
Quello che succederà è nessuno saprà che la legge sul reddito di cittadinanza è in discussione grazie al M5S, ma tutti sapranno dei vari guai interni del M5S.
Ci rifletterei.

Luigi B. 03.12.14 11:42| 
 |
Rispondi al commento

Se il Movimento, in tutto questo tempo, avesse tenuto un atteggiamento dignitoso, sia sul blog che ovunque lì fuori, sarei stato il primo a battermi per arrivare in televisione.

Il fatto è che ogni volta che uno del Mov ci arriva, non può parlare dei propri programmi, perché deve sempre rintuzzare a domande rivolte proprio agli aspetti fortemente incongruenti assunti da grillo, casaleggio ecc. ecc.

Delusione completa e forte imbarazzo, anche nel confrontarsi con la gente alla quale arrivano messaggi ridicoli di un comportamento che doveva essere evitato, e mi meraviglio di grillo che è un uomo di spettacolo.

Come fai a convincere qualcuno sulla serietà di una linea politica, quando a loro arrivano immagini ridicole e poco convincenti? Dovevano assumere un atteggiamento fortemente austero in ogni cosa e gestirlo in modo tale da non doversi giustificare in ogni momento davanti ai microfoni. Allora sì che c’era da andare in televisione…. Ma si vede che non lo si è voluto.

Anche di questo, grillo, mi deve delle scuse: io, noi, abbiamo una dignità da salvaguardare difronte alla democrazia.

Marcello M., Roma Commentatore certificato 03.12.14 11:34| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'ITALIA E' GIA' FUORI DALL'EUROPA!

L'Italia è una DITTATURA, come può
l'unione europea accettarla?
Come in una dittatura, in Italia il
popolo NON è sovrano, lo dimostrano
i fatti: i risultati dei referendum mai
rispettati, iniziative di singoli politici
intraprese senza il consenso del popolo.
Da noi in Sicilia, Raffaele Lombardo,
ex presidente della regione inquisito per Mafia,
e Ignazio La Russa, all'epoca ministro
della difesa, hanno firmato l'accordo per il MUOS,
compromettendo la salute dei siciliani,
senza consultare il popolo sovrano,
questa è DITTATURA!
Sempre in Sicilia, martedì 2 Dicembre 2014,
Il parlamento si è espresso due volte contro
le trivellazioni petrolifere lungo le coste siciliane,
ma il presidente dell'Ars, Ardizzone, dichiara che
le trivelle sono già partite;
Chi lo ha autorizzato? Non si rispetta la volontà del parlamento rappresentante del popolo sovrano?
Questa è DITTATURA!
Un presidente del consiglio che governa senza essere eletto dal popolo sovrano,
questa è DITTATURA!
L'Europa unita è una falsità, non si accetta
l'ingresso della Turchia nel' unione europea,
perché non rispetta i parametri di civiltà e
democrazia condivisi dai paesi membri e si
tollera la DITTATURA, mal velata da democrazia,
che esiste in Italia? sono Infami e ipocriti!
L'Italia è già fuori dall'Europa!

Giuseppe Grasso02, Catania Commentatore certificato 03.12.14 11:32| 
 |
Rispondi al commento

E' demenziale che qualcuno riprenda il nome di Prodi per il Quirinale
Le scelte sono fatte e non è il Quirinale la posta in gioco ma quello che Renzi e B contrattano tra loro
O verrà imposto Draghi(e i giornali si spanceranno per elencarne pregi e competenze), perché la Merkel vuole mettere al suo posto un banchiere tedesco e si dovrà in qualche modo remunerarlo
O si prenderà Grasso,perché ha sempre tenuto i piedi in due staffe,non ha mai danneggiato gli interessi forti,ha abilmente nascosto tutte le mostruosità dei vari contraenti,si è fatto abilmente "li ca**i sua", per dirla alla Razzi
Pietro Grasso non è un personaggio univoco e presenta molte ambiguità.Sotto la sua direzione come Procuratore antimafia,si sono arenate tutte le inchieste sugli anni delle stragi 92-93 che vedevano coinvolti B e Dell’Utri come collusi o addirittura mandanti delle stragi e nel 2005 quando doveva essere nominato procuratore nazionale antimafia Pier Luigi Vigna,B fece 3 leggi apposta per escludere Vigna e sostituirlo con Grasso (e B non è tipo da fare un regalo simile senza un preciso interesse).Pietro Grasso ha diviso la mafia in due tronconi,uno militare che ha combattuto e uno politico che ha finto di ignorare.Indubbiamente la lotta contro certa mafia c’è stata anche se poi ci hanno pensato le prescrizioni o le facili assoluzioni in Cassazione a mandare liberi i mafiosi a centinaia sempre grazie a provvidenziali nomine di B in Cassazione.Ma la figura di Grasso resta ambigua
E la coltre di silenzio che certi personaggi hanno steso sopra le collusioni tra mafia e B con Grasso si è fatta più fitta
Ho sempre pensato che le mafia siano tante e che si siano da sempre combattute tra loro con la connivenza di pezzi dello Stato che hanno favorito ora l’una o l’altra.Non si spiegherebbero i 43 anni di latitanza di Provenzano che non si era mai allontanato da casa sua.O la casa di Riina totalmente ripulita e imbiancata o capitan Ultimo o la mancata cattura di Santapaola

segue sotto

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 03.12.14 11:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dal titolo sembra una cosa quasi fatta. In realtà se in Parlamento non troviamo consistenti alleanze numeriche ci voteranno contro , come hanno sempre fatto finora quando abbiamo presentato noi le leggi.
Quindi : ai duri e puri dell'isolamento preghiera di farsi da parte e di lasciar lavorare chi è capace di trovare accordi politici. Senza accordi nessun voto. Senza voto un'altra bolla di sapone. Io non amo De Coubertin, non partecipo per la gloria, partecipo per vincere.

elisabetta z., Milano Commentatore certificato 03.12.14 11:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A questa cosa giusta vanno affiancati controlli capillari e severi ...
oggi conosco aziende che mettono in cassa integrazione operai e li fanno lavorare in nero

non vorrei che ,qualcuno arrivasse a dare una miseria a dei disgraziati part time in nero ,perchè: "tanto hai il sussidio ..."

Nello R., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 03.12.14 11:18| 
 |
Rispondi al commento

Tanto per chiarire.
In Germania non c´e´nessun reddito di cittadinanza.
I cittadini dell´est, dopo l´unificazione e la chiusura delle fabbriche locali (grosso errore, fatto per favorire l´ovest)hanno diritto al reddito Harz 4 di 470 euro mensili.
Ma contemporaneamente devono seguire corsi di aggiornamento e se offerto loro un lavoro lo rifiutano, perdono il diritto al sussidio.

Patrizia B. 03.12.14 11:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A proposito di televisione:
la televisione è un medium di massa, e come tale non può che mercificarci e alienarci non posso dire tutto quello che voglio. No, non potrei perché sarei accusato di vilipendio, uno dei tanti vilipendi del codice fascista italiano. Quindi in realtà non posso dire tutto. E poi, a parte questo, oggettivamente, di fronte all'ingenuità o alla sprovvedutezza di certi ascoltatori, io stesso non vorrei dire certe cose. Quindi io mi autocensuro. Comunque, a parte questo, è proprio il medium di massa in sé: nel momento in cui qualcuno ci ascolta dal video, ha verso di noi un rapporto da inferiore a superiore, che è un rapporto spaventosamente antidemocratico. [...] in genere le parole che cadono dal video, cadono sempre dall'alto, anche le più democratiche, anche le più vere, le più sincere. Pier Paolo Pasolini
...quindi secondo il pensiero di un grande della Cultura italiana, il M5S farebbe bene a nn andare in tv.

Antonio De Giorgi 03.12.14 11:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il filosofo non riposa - non vive quoquo modo, secondo i dettami del rito, questa vita, nella speranza di un'altra eterna in Dio, ma vuole la sua propria vita libera - la vita della conoscenza.

C. M.

Carl Michelstaedter 03.12.14 10:59| 
 |
Rispondi al commento

Il reddito di cittadinanza esiste in tutta europa, il governo italiano non puo' fare finta di niente.

Se il Pd non vota questa legge vuol dire che di democratico non hanno niente.

Forza M5S, nessuno deve restare indietro

Paolo M5S, Palermo Commentatore certificato 03.12.14 10:59| 
 |
Rispondi al commento

Il reddito di cittadinanza sara´come un suicidio per il M5S.
Aiuto ai disoccupati nel pagare affitto bollette e cibo, ma e´pericolosissimo in un paese come il nostro garantire un reddito (da pagare in euro moneta presa a prestito pagando interessi)per il solo motivo di essere "cittadini italiani".
Chi paghera´?
Molto meglio come in Germania in cui si autorizzano i "mini jobs" e lo stato integra il basso reddito con un assegno a copertura fino a raggiungere il reddito minimo.
Cosi´si crea occupazione e si incentivano gli investimenti.
Mentre con un reddito garantito si incentiva a NON cercare un lavoro, si aumenta il numero di disoccupati e certi lavori sono rifiutati da chi altrimenti li avrebbe accettati.
Auriti parlava del reddito di cittadinanza subordinato alla sovranita´monetaria.
Lo stato cioe´poteva stampare carta moneta e in tal modo aiutare chi era senza lavoro.
ma aumentare un debito gia´insostenibile e´un vero e proprio suicidio.

Patrizia B. 03.12.14 10:58| 
 
  • Currently 1.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Senza parole!! Cosa c'entra la chiesa con il reddito di cittadinanza??? Ogni scusa è buona per attaccarla ! Certi commenti fanno proprio vomitare! Mah!!

Alessio Floriani, Pescara Commentatore certificato 03.12.14 10:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Certamente i media nazionali troveranno il modo per non rendere noto questo successo. Un traguardo importante che noi cittadini rappresentati in modo eccellente nelle istituzioni abbiamo conseguito, un traguardo di tutti.
W il movimento, w Beppe

Veronica V., Parma Commentatore certificato 03.12.14 10:48| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi. ...un immenso IN BOCCA AL LUPO! !!!! Per le vostre lodevoli battaglie e per tutti gli Italiani che vivono quasi in povertà, oggi ci vuole poco per diventare poveri, basta restare senza lavoro e in pochi mesi vai a capofitto! !!!! GRAZIE PER TUTTO QUELLO CHE SOLO VOI CHE SIETE SEMPLICI CITTADINI SAPETE FARE! !!?

anna a., roma Commentatore certificato 03.12.14 10:47| 
 |
Rispondi al commento

i paesi cattolici hanno la fissa della sofferenza, del martirio, se mettiamo il reddito di cittadinanza non gli si fa più nessuno prete e monaca alla chiesa, il popolo se ne sbatte le palle di farsi prete perché ha di che sopravvivere. ci tengono per le palle con la fame, fottuto vaticano e chi gli va ancora dietro.

MADOSKA SEDEROVA 03.12.14 10:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Che il reddito di cittadinanza porta la firma del M5S è cosa risaputa a tutti. A questo punto i media non potranno dissociarsi di questa notizia, magari potranno parlarne male perché vengono distribuiti a loro dire soldi a destra e a manca senza lavoro, ma anche questa la spunteremo.

Benny S., Catania Commentatore certificato 03.12.14 10:38| 
 |
Rispondi al commento

OT

DURI & PURI
-----------

DURI di comprendonio sicuramente
--------------------------------

la rigidità mentale non contribuisce a raggiungere risultati positivi anzi provoca spesso la realizazione di risultati negativi; molto si è parlato (e bannato) di strategia nei giorni passati ma i 'duri & puri' non ammettono tali domande, tali dubbi legittimi;
i grandi condottieri del passato che non hanno dimostrato strategie 'elastiche' sono stati irrimediabilmente sconfitti dai loro nemici che invece lo hanno fatto;

i 'duri & puri' del 'senza se & senza ma' non si vogliono contaminare presenziando in tv ma se questo atteggiamento significa, nei fatti, immobilismo e nessun risultato, quanto vincente è come scelta e come strategia ? Almeno parlarne, discuterne e metterlo ai voti sarà lecito oppure no ?
i cali di consensi sono un campanello d'allarme (inascoltato)
le espulsioni (seppur motivate) siffatte divengono un boomerang mediatico
la mancanza di trasparenza delegittima tutto l'operato, anche l'enorme (e sconosciuta) parte buona di esso

guardate che in politica non vige il detto 'pochi ma buoni' perchè non produce affatto risultati positivi perchè poi a decidere sono i 'figli d'introcchia ma tanti'

contaminarsi certo che no (nel senso di NON fare le cose sporche che loro fanno)
partecipare certo che si (anche in tv per portare all'attenzione le giuste istanze a favore dei cittadini, per smascherare le loro magagne, per fare un po' di informazione vera)

DURI & PURI guardate che non riuscirete a salvare un vostro amico che sta annegando senza bagnarvi ...
remember this !


free mind 03.12.14 10:32| 
 |
Rispondi al commento

Speriamo.
L'informazione fa propaganda omettendo di dire che è proposta del M5*...

Gian A Commentatore certificato 03.12.14 10:30| 
 |
Rispondi al commento

Iniziativa lodevole e in linea con i principi del Movimento.....ma che ovviamente non verrà approvata.
Anzi come Berlusconi insegna "prendi il tema buona del tuo avversario e fallo tuo", Renzi dopo che avranno votato no a questo disegno di legge, riprenderà l'argomento e proporrà qualcosa di "fittizio" per dire che ha fatto anche questo.

Luigi 03.12.14 10:30| 
 |
Rispondi al commento

se tolgono l'a. 18 almeno il r. di c. lo devono introdurre.. ma i renziani sono quasi tutti statali fissi, cosa gliene frega a loro: un reddito garantito ce l'avranno sempre

simpide omero 03.12.14 10:29| 
 |
Rispondi al commento

GRANDE BEPPE!
FORZA M5S!!!!

Zampano . Commentatore certificato 03.12.14 10:24| 
 |
Rispondi al commento

Speriamo. io apro attività lavorativa
Molti amici senza un reddito

luca cappilli, cavallino lecce Commentatore certificato 03.12.14 10:24| 
 |
Rispondi al commento

In culo a Landini e la preistoria dei sindacati e in culo alla criminalità!

Davide Marini 03.12.14 10:22| 
 |
Rispondi al commento

Si va bene, ma non esaltate una cosa che ancora non si sa se verra approvata. In queste cose terrei un profilo basso altrimenti si da l'impressione di essere trionfalisti per mascherare alcune debolezze.

Il blog di Sfigati Commentatore certificato 03.12.14 10:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Congratulazioni a tutti coloro che hanno speso tempo ed energie per arrivare a questo, e speriamo che si vada avanti. Grazie.

Doriano B., Alba Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 03.12.14 10:18| 
 |
Rispondi al commento

http://webtv.senato.it/3861

i nostri in aula

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 03.12.14 10:18| 
 |
Rispondi al commento

Sarebbe una grande conquista democratica ma dubito che il boyscout farà sponda; ci sono gli aerei da comprare, gli 80 euro da elargire, gli interessi sul debito da pagare, eccetera, eccetera, eccetera, dove si trovano i soldi? Ah bè, una soluzione ci sarebbe, aumentare le tasse.

Franco Mas 03.12.14 10:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

in cosa consiste il reddito di cittadinanza?

Stefano C. Commentatore certificato 03.12.14 10:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Facciamo il tifo per Noi,
il problema e che credo nessuno lo voterà a parte noi stessi.

andrea barbarelli (gibu2004), milano Commentatore certificato 03.12.14 10:10| 
 |
Rispondi al commento

Sarebbe anche ora!

Stefy Asplanato, Sanremo Commentatore certificato 03.12.14 10:09| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno blog e qui caffè a 5 stelle!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 03.12.14 10:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bene, finalmente una buona notizia. Facciamolo, quindi

Monica R., PR Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 03.12.14 09:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati da Beppe Grillo e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi. Per poter postare un commento invece, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, savol quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121. I dati acquisiti verranno condivisi con il "Blog delle Stelle" e, dunque, comunicati alla Associazione Rousseau, con sede in Milano, Via G. Morone n. 6 che ne è titolare e ne cura i contenuti la quale, in persona del suo Presidente pro-tempore, assume la veste di titolare del trattamento per quanto concerne l'impiego dei dati stessi nell'ambito delle attività del predetto Blog delle Stelle; modalità e finalità del trattamento nonchè ambito di diffusione e comunicazione dei dati da parte della Associazione Rousseau sono i medesimi sopra e di seguito descritti.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori