Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Chi muove i fili del terrorismo e perché? #CharlieHebdo

  • 110

New Twitter Gallery

charli_hebdo.jpg

Parigi, tre uomini armati di kalashnikov hanno fatto irruzione nella sede del settimanale satirico Charlie Hebdo e hanno aperto il fuoco. 12 vittime tra giornalisti e agenti.

"Sono sgomenta per quello che è successo a Parigi. In ogni caso, a chiunque sia da imputare la strage, sarà un colpo grave alla libertà di stampa. Molti giornalisti, per legittima paura, si autocensureranno più di quanto già non facciano per servilismo. Io credo che la strategia del terrore stia riprendendo alla grande: la mistificazione dei fatti non è più sufficiente per tenere bassa la protesta, siccome la gente è sempre più inc****ta, adesso serve la paura. Sicuramente saranno stati i fanatici islamici a cui le lobbies hanno permesso di spadroneggiare nei paesi occidentali, ma sarebbe molto bello sapere chi ha mosso i fili".antonella g

7 Gen 2015, 15:41 | Scrivi | Commenti (110) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 110


Tags: antonella g., attentato, attentato Parigi, Charlie Hebdo, islam, Parigi, terrorismo, terrorismo islamico

Commenti

 

tutto per fare soldi

Davide Alioto, Partinico Commentatore certificato 11.01.15 18:15| 
 |
Rispondi al commento

Non sono le basi per un nuovo conflitto bellico ? Ormai è tutto saturo ci vuole distruzione per ricostruire l'economia. speriamo di no

alessio Della Rasa 09.01.15 13:32| 
 |
Rispondi al commento

Aggiornamento: ora i due killer sembrano circondati in una stamperia con un ostaggio: la polizia sta trattando. Perché non si chiamano i vari imam presenti in Francia per farli arrendere e salvare gli ostaggi ?

Carlo D'Ottone, Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 09.01.15 13:31| 
 |
Rispondi al commento

Sono nuovo del blog, per cui portate pazienza con me, ancora una volta una cosa scandalosa è successa, lo vogliamo capire o no che c'è un motivo ben preciso dietro questo attentato e più passeranno i giorni e più sapremo chi lo ha commissionato e perché
temuchin62

flavio c., tientsin Commentatore certificato 09.01.15 08:28| 
 |
Rispondi al commento

quel che è strano è che hanno trovato un documento di identità della serie siamo stati noi, che sia un depistaggio? messo apposta lì x andare a cercare da un'altra parte..vediamo cosa gli investigatori scopriranno secondo me sono senza supporto di chichessia hanno voluto fare per conto loro un massacro in cui allah non c'entra un cazz0 mi sembrano dei esaltati pieni di droga l'islam non c'entra x niente figuriamoci

dorval 09.01.15 02:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Comunque scappare con calma e non suicidarsi con l'obbiettivo non è da combattenti islamici.

Questi poi non hanno alcun interesse per le 70 vergini che li aspettano, si sono pure fermati a far colazione durante la fuga.

Se fossero gay quale premio li aspetterebbe?
Forse non è stato chiarito il premio nel corano.

Renè1 b., padova Commentatore certificato 08.01.15 20:21| 
 |
Rispondi al commento

Ecco appunto sarebbe molto bello.Speravo di trovare una risposta, non la ripetizione della domanda.

zwei kugeln 08.01.15 16:21| 
 |
Rispondi al commento

si fa a pugni alla partita Bar Pippa contro Amici del Ciccio; si danno coltellate per uno sguardo storto alla fidanzata.
Questi erano solo più armati e addestrati di altri balordi.
Sono armati e addestrati grazie alla politica destabilizzatrice nel Mediterraneo del loro governo.
Spero solo che non arrivino da noi visto l'appiattimento dei commenti ufficiali: come se disegnare Maometto con il turbante a bomba sia fatto in nome di libertè e fraternnitè

giorgio gjylapian 08.01.15 15:31| 
 |
Rispondi al commento

Ci sono anni di dossier sul Charlie Hebdo, gridare al complotto mi sembra prematuro e non suffragato da prove, che invece si hanno per la semplice pista "terrorismo". Leggetevi le email che si inviavano i servizi sul Charlie Hebdo e ripercorrete la storia... https://wikileaks.org/gifiles/docs/27/2703017_re-ct-fwd-s3-france-ct-attack-on-french-satirical-paper.html

Antonio Donato MU53, Perugia Commentatore certificato 08.01.15 11:59| 
 |
Rispondi al commento

Chi muove i fili? Domanda retorica! In teoria tutti quelli che prendono molto sfacciatamente soldi dall'islam: partiti, giornali, televisioni, politici, giornalisti...sono in tanti ad abbeverarsi a quella fonte! Qualcuno ci ha fatto anche carriera nelle istituzioni. In pratica, è pensabile che all'islam manchi monodopera fanatica e criminale? E perchè non dovrebbe essere così anche in Francia?

loris cusano 08.01.15 11:49| 
 |
Rispondi al commento

Mi pare MOLTO MOLTO strano che gli assalitori abbiano "dimenticato" i documenti nell'abbandonare la prima auto. Per fare una cosa del genere perché portarsi appresso i documenti? Ah già, avendo il passamontagna come avrebbero fatto a riconoscerli?
ErMoro

Ermanno Moretti 08.01.15 11:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In itaglia la satira la uccisa renzie, io non l'ho più vista in giro!

Andrea Zanella, Pedavena Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 08.01.15 11:17| 
 |
Rispondi al commento

consiglio a tutti di leggere il non obsoleto libro "la cacciatrice di terroristi" edito PIEMME.....Come si dice a Roma "ce semo". continuerò a votarvi ad oltranza.

Saida Morando 08.01.15 11:09| 
 |
Rispondi al commento

ebbravi complottisti, quelli che la crisi è colpa dell'Euro, i soldi li rubano solo i politici, si stava meglio quando si stava peggio e ora anche a sciacallare i morti.
Guardatevi allo specchio e provate a ripetervi "io sono una brava persona", se ci riuscite avete ottenuto la certificazione finale di "faccia come il culo".

gian bruni 08.01.15 10:28| 
 |
Rispondi al commento

Uno dei tre ricercati come responsabili dell'attentato, Amid Mourad, 18 anni, si è presentato alla polizia di una località vicina al confine con il Belgio e ha detto che all'ora dell'attentato era a scuola. Ma sul suo presunto ruolo nel massacro di Parigi è giallo. Il ragazzo si è presentato alle autorità dopo avere visto il suo nome circolare sui social network e la sua posizione si sarebbe alleggerita nella notte, sebbene il giovane resti ancora in stato di fermo. Infatti il suo coinvolgimento nell'attentato sarebbe messo in dubbio da un alibi di ferro: al momento dell'attentato, intorno alle 11.30, il giovane sarebbe stato a scuola.

auhahuuhauha a chi diamo la colpa? Agli americani proprio no eh?

Andrea Beari 08.01.15 10:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cos'è successo veramente in Francia? Ma guarda che strano, dopo che i Francesi volevano fare dietrofront sul trattato TTIP con gli Americani è successo un casino. Chi muove i fili del terrorismo? Ahaha domanda difficile? Non credo.
Quello che sicuramente è successo in Francia è un messaggio. Da parte di chi non si sà ma, chiunque esso sia ci ha avvertiti. Avvertiti perchè attaccando la stampa Francese ha attaccato un motto, un motto che è stato minacciato e calpestato, e quel motto è: libertè egalitè fraternitè. E chiunque esso sia, il mandante, il mandarino (Iron Man 3) stà mirando queste cose. Sicuramente è un messaggio per i Francesi. Essi non sono liberi, non sono uguali agli altri e non devono avere fratellanze. Meditate. E spero che domani non vengono ad uccidere pure me ahaha.

Andrea Beari 08.01.15 10:07| 
 |
Rispondi al commento

https://www.youtube.com/watch?v=vMRnq58mfcE

Poi dico io perchè attaccare la stampa? Che senso avrebbe. Perchè non attaccare il governo invece. O magari è proprio il governo che gli ha incaricati visto che loro non possono? Quanti mandarini ci sono? (Iron Man 3). Per come la vedo io c'è lo zampino degli americani e sono sempre loro in mezzo a ste merdate e sono sempre loro che hanno creato questi terroristi. Alla fine il compito dei terroristi è attaccare il potere centralizzato e non la stampa perchè se così fosse che razza di terroristi sarebbero? Ed io penso che ogni terrorista abbia un obbiettivo per preciso per indebolire i governi e quindi il potere. Ma il fine e quindi l'obbiettivo di attaccare la stampa francese purtroppo non riesco veramente a capirlo. A chi conviene? Sicuramente il Governo Americano ringrazierà.

Andrea Beari 08.01.15 10:04| 
 |
Rispondi al commento

Libertà d'espressione significa giornali e giornalisti liberi di pubblicare qualsiasi cosa su qualunque soggetto, con la sicurezza di avere alle spalle gente che difende questo diritto a prescindere dal fatto che il giornale piaccia o no. Chi condiziona i media con il potere economico o i sussidi pubblici, chi li vorrebbe allineati pro qui e pro là, contro tizio o contro caio, magari oggi contro l'Islam, non vuole libertà

Pieropiero 08.01.15 10:03| 
 |
Rispondi al commento

Se la realtà che percepiamo, non dipendesse ormai quasi totalmente, dalle opinioni delle "agenzie di stampa", la risposta al "CHI C'E' DIETRO" sarebbe anche facile...perché dietro c'è da sempre lo stesso spirito: quello IMMONDO, QUELLO CONTRARIO ALLA VITA.
UNO SPIRITO CHE AL DIALOGO, AL CONFRONTO, ALLA COMPRENSIONE, AL RISPETTO, PREFERISCE L'ELIMINAZIONE DI CHI NON LA PENSA ALLO STESSO MODO. ANCHE QUANDO ADOTTA GIUSTIFICAZIONI TRONFIE, COME LA "GUERRA PREVENTIVA"...(o usa le parole come pietre...). Il nome di questo spirito è SATANA, e non riguarda esclusivamente coloro che seguono una particolare religione, (religione significa semplicemente legare, tenere insieme).
Si può essere ancor più religiosi anche da atei, da laici, adorando, proprio come sta accadendo, l'uomo-dio, le sue leggi, le sue idee.
Ma su questa strada, chi conserva ancora onestà, almeno con se stesso, vedrà avanzare il DIVISORE, L'INGANNATORE, satana appunto.
DELL'UOMO-DIO dovrebbero bastare gli abomini di corruzione, di menzogna, di tradimenti, di violenze, che da millenni, (e fino a ieri...), fanno della terra dove poggiamo i piedi, sempre più, solo un' inferno. E l'"eliminazione" di Dio da parte dell'uomo, non lo farà mai diventare creatore di un nuovo paradiso...

Paul E. Commentatore certificato 08.01.15 09:38| 
 |
Rispondi al commento

Non ci siamo. E' tutto un separare. Islam buono, Islam cattivo. IL TERRORISMO ISLAMICO è una delle interpretazioni letterali del CORANO (dove c'è scritto tutto e il contrario di tutto). Come nella Bibbia del resto...
Non esistono islamici buoni e islamici cattivi. Esistono islamici borghesi e islamici militari. L'ideologia di fondo è la stessa: un'aberrazione fanatica fuori dal tempo e dallo spazio umano. L'ineguaglianza dei sessi è qualcosa di OSCENO, ve lo siete dimenticati? La distruzione delle testimonianze del passato (operata sistematicamente in ogni area islamizzata) è immorale e profanante delle coscienze umane. La violenza mentale e fisica contro gli "infedeli" permea questa gente, che sia formata da persone miti o da assassini schifosi: è la stessa base ideologica.
Mi dispiace ma nascondere la testa sotto la sabbia spesso per questioni legate agli scambi di petrodollari oppure allo sfruttamento di mano d'opera disperata a basso costo, dove si insinuano i combattenti per entrare in europa, sancirà la nostra sconfitta in questa guerra all'oscurantismo ISLAMICO.

Guelfo M. Commentatore certificato 08.01.15 09:28| 
 |
Rispondi al commento

Non ci voleva la zingara o maga Otelma per prevedere questa e altre azioni.
Quanti sono partiti e rientrati dalle nazioni europee per aiutare l'isis , stiamo parlando di migliaia di persone dalle piu' svariate nazioni Svezia Inghilterra Danimarca Olanda Germania etc etc , davvero pensiamo che tutti si sono ricreduti dopo aver ricevuto addestramento e combattuto sotto la bandiera dell'isis.
Io mi aspetto altri attentati
Buona giornata

Attilio Disario, R'dam Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 08.01.15 09:25| 
 |
Rispondi al commento

è ovvio, come succede da decenni ora c'è bisogno di una guerra per uscire dalla crisi mondiale... ùe la stanno preparando ad arte...

Roberto De Alessandri 08.01.15 08:35| 
 |
Rispondi al commento

Chiediamoci per ché mai un politico o esponente di partito non viene implicato nelle stragi o negli attentati terroristici.

paul 08.01.15 08:31| 
 |
Rispondi al commento

Come già successo per l’11 settembre, molto probabilmente si tratta di fondamentalisti islamici infiltrati e supportati in incognito dai soliti Servizi Segreti del Capitale, che in questo modo ha preso due piccioni con una fava:

da una parte si sono liberati di giornalisti scomodi, ancora tra i pochi che denunciavano da sinistra le malefatte degli Stati Uniti e dei governi europei e, dall’altra, obbiettivo ben maggiore, creare un pretesto per dare il via ad una riorganizzazione geo-politica a livello mondiale.

ControCanto Post Commentatore certificato 08.01.15 04:21| 
 |
Rispondi al commento

A chi giova? Non lo so.
Chi muove i fili ? Non lo so.

La sola cosa che so e' che solo i musulmani ed i nazisti si fanno fare un lavagguio tale del cervello da fare queste cose.

Per manipolare bisogna essere in due: uno che manipola ed uno che si lascia manipolare.

Aldo Masotti, Verona Commentatore certificato 08.01.15 03:44| 
 |
Rispondi al commento

Questo raid mi puzza di bruciato!!Non so il perche,ma mi è venuto il sospetto che questo episodio tragico,sia stato,in un certo qual modo programmato,studiato a tavolino,e attuato da ''qualcuno'' che aveva bisogno di un valido pretesto per poter muoversi in una certa direzione!! L'Isis è solo un mezzo pilotato..Adesso,per qualunque azione di guerra,grazie a questo attentato,si ha il consenso del popolo,così come accaduto con le torri gemelle..

Carla Chianese 08.01.15 01:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

riflettiamo su queste semplici osservazioni di Giulietto Chiesa prima che sia troppo tardi, per la propaganda da regime dei media che tenta di togliere ogni possibilità di COMPRENDERE E VEDERE BENE cosa sta succedendo

http://www.pandoratv.it/?p=2575

Maurizio Castellini, SOMMACAMPAGNA Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.01.15 00:48| 
 |
Rispondi al commento

Sempre più tragica la situazione nel mondo....ogni volta che sento o vedo notizie del genere guerra guerra ed ancora guerra....penso sempre e solo ad un film lord of war anche se è un film fa capire che per interesse dei soldi non si ci ferma davanti a nessuno.... e poi che ancora omicidi per le religioni.....le lobbies ci stanno facendo il cu..o, la colpa non di chi ma per cosa si fa tutto questo....il potere di pochi a discapito di tanti...che tristezza ma quando si svegliano questi.....

Leonello Calà 07.01.15 23:58| 
 |
Rispondi al commento

Possiamo separare colpa e responsabilita:
la responsabilita e di quattro fanatici esaltati
la colpa dei paesi di etica e religione islamica che non contrastano con sufficiente forza i " compagni che sbagliano"
Smettiamola di dare colpe all occidente , USA compresi .
E l islam come tale che non riesce a legittimare uno stato laico.
Per l ebraismo lo fece Gesu' Cristo: "date a cesare....." : ricordate che la domanda era: "E' legittimo pagare il tributo a Cesare? "
Finiamola di attribuire pari dignita ad una religione che non si e' mai evoluta oltre l eta del bronzo .

Aldo Masotti, Verona Commentatore certificato 07.01.15 23:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le primavere Social ovvero altra faccia della guerra fredda
Il Nord Africa è stato destabilizzato da pseudo primavere che trovavano ossigeno nei vari social , quanto fragile una società possa essere e la misura con la quale i vari regimi più o meno totalitari sono caduti , Egitto Tunisia LIBIA Iraq
La Turchia resiste a tanti strappi mentre l Ucraina si è strappata , con folle colpevolezza europea , l'ucraina e Russa , e non si toglie l'osso al cane grosso senza pagare dazio

Riccardo Garofoli 07.01.15 22:45| 
 |
Rispondi al commento

3 con la Siria la social è sfociata in una guerra civile , salvo poi dover ricredersi quando il califfo Abur Bakr al Baghdadi a iniziato la marcia trionfale in Iraq
Eccezionale poi l'interesse occidentale ora per l'Iran
E udite udite per i peshmerga curdi , combattenti da sempre è da sempre combattuti dai turchi , ora sono amici ,anzi di più ora li armiamo , poi ci toccherà forse fargli la guerra perché vorranno quello che da sempre rivendicano la loro terra , che è a cavallo tra Turchia e Iraq
Chi arma chi , a chi conviene ,
C'è una politica miope che non sa vedere le cose nel interezza e nel interesse delle popolazioni , ma solo della finanza

Riccardo Garofoli 07.01.15 22:21| 
 |
Rispondi al commento

mamma mia come sono d'accordo con questo articolo. si sta preparando un brutto mondo ormai, arriverà il giorno in cui "gli islamici" saranno usati per fare il lavoro sporco di eliminare oppositori politici o come capro espiatorio di omicidi di stato. tanto poi vai a dimostrare la verità, noi dopo più 20 anni non sappiamo ancora nulla su di falcone e borsellino...

Paolo Rossi 07.01.15 22:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

2 le varie Primavere del Nord Africa stimolate dal occidente , hanno destabilizzato un intero continente portando la guerra alle porte del Europa , Europa troppo debole è divisa per avere una visione univoca del problema
Nelle varie primavere si sono destabilizzati vari paesi ,Egitto Libia Siria Tunisia , con la Turchia è andata diversamente
Nel egitto l'esercito a ripreso il controllo del paese tra tanti morti ,troppi .in Libia che spettacolo inverecondo ,per anni abbiamo baciato la pantofola di gheddafi , poi abbiamo scoperto chi era !!
È da bravi amici lo abbiamo bombardato , ora la Libia è prossima a divenire una parte del califfato
In Turchia il presidente sta usando il pugno di ferro contro la social

Riccardo Garofoli 07.01.15 22:05| 
 |
Rispondi al commento

Chiedersi chi muove i fili ?
Ma non è chi muove i fili e più chi arma menti e mani !
Occidente cosa ha fatto in generale negli ultimi anni per disinnescare i focolai !
Il caro occidente ha messo il mondo in pericolo
Prima negli anni 90 , c'era la possibilità di detronizzare il re di Bagdad ,saddam Hussein ,e c'era una forte opposizione pronta per mandare il paese in la , ma non conveniva . E oltretutto c'era la caduta del muro a procurare grattacapi
Poi si è intervenuti nel area destabilizzando il regime di saddam senza dare una visione programmatica per un futuro , ci interessava esclusivamente la libertà di approvvigionamento Petrolifero
Poi per passare al recente passato Afganistan ,dieci anni nel paese senza fare nulla di costruttivo , l'eroina è sempre la attivita più remunerativa del paese , senza contare la morte del leone del Panshir , l'unico pashtum in grado di unire e sviluppare il paese 1

Riccardo Garofoli 07.01.15 21:49| 
 |
Rispondi al commento

qualcuno , ad esempio la boldrini ( ma cosa vuoi che sappia un asino tale !) ... mi dovrebbe spiegare xche' c'è questo servilismo nei confronti dell'islam ... mi si spieghi la superiorita' presunta di questa religione , che non ha dimostrato nei secoli di portare a nulla di buono per i suoi adepti ... perche' non si ammette ( e lo dico da buonista ) che siamo diversi e che sarebbe meglio se ognuno vivesse nel proprio brodo .... c'è bisogno di costoro ? io dico di no !!! forse è venuto il momento di chiamare le cose con il loro nome ... la nostra civilta' non puo' piu' essere usata come scusa per masochistici e interessati interessi mercantili ... i mercanti maiali furono cacciati dal tempio ... da noi sono al potere ... Lenin diceva che essi gli avrebbero venduto la corda con la quale li avrebbe impiccati , per il dio danaro ....ed ecco , lo stanno facendo ...

roberto ross 07.01.15 21:25| 
 |
Rispondi al commento

Un colpo al cuore nel vedere quei due assertori nella loro lucidità criminale.Mossi da chi?
I gendarmi e tutti quelli che proteggono con la loro vita uomini politici dovrebbero deporre le loro armi giocattolo in segno di protesta!

osvaldo g., vigevano Commentatore certificato 07.01.15 20:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

cui prodest? è sempre una buona domanda

marina minicuci 07.01.15 20:14| 
 |
Rispondi al commento

giornalismo libero e' solo utopia,in realta' ognuno e' schierato . Non ho mai visto da parte della stampa trattare i morti in maniera uniforme .Che differenza c'e' fra chi usa le bombe lanciate da un aereo a stelle e strisce o con la stella di david per assassinare o chi abbatte le torri gemelle o che fa come oggi a parigi. Basta col pensiero unico

massimo magazzini 07.01.15 20:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

siete contenti ne facciamo entrare 1000 al giorno abbiamo tolto le frontiere li stiamo ospitando a casa ns ci facciamo comandare, perchè se uno dice qualcosa è razzista. Adesso li abbiamo in casa e se non vogliamo finire schiavi li dobbiamo fermare.
Io ho votato il movimento ma siete troppo leggeri,l'Italia è cosi perchè ns nonni,i ns genitori hanno sputato sangue per crearla, adesso noi diciamo che è di tutti non è cosi, ognuno ha le sue origini.

Enzo 07.01.15 19:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Oggi cetcano nel mondo islamico qualcuno che si opponga al Califfo. Due o tre anni fa bisognava bombatdare l'Iran e sostenere il terrorismo in Iran; un anno fa bisognava bombardare Assad e sostenere il terrorismo in Siria; entrambi i paesi acerrimi nemici dell'ISIS; se non hanno un po' di fermezza a indicare il BABAU gli strateghi della guerra psicologica rischiano di scatenare l'ilarita' invece del terrore. Inattendibili anche in questo.

marino rore 07.01.15 19:55| 
 |
Rispondi al commento

rammentiamo tutti le parole di oriana fallaci.

anna m., Celano (aq) Commentatore certificato 07.01.15 19:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Qui continuiamo a parlare di terrorismo ed in alcuni momenti può essere "tecnicamente" corretto, in realtà siamo di fronte a qualcosa di molto più complesso e articolato. I miliziani del califfato occupano la libia nord orientale e se non fosse per i curdi sarbbero già alle porte della turchia, sono in pratica sui confini europei (non siamo molto lontani. Ci troviamo di fronte alla nascita di un nuovo stato con caratteristiche simili alle orde di gengis khan che tra l'altro crearono l'attuale Cina. Le popolazioni artificiosamente divise dal colonialismo e neo-colonialismo occidentale si stanno riunendo avendo una base linguistica, religiosa, culturale comune. Siamo, volenti o nolenti in guerra, e stavolta la guerra è alle porte di casa nostra. Sta per giungere il momento in cui ci dovremo schierare o soccombere. E la cosa non mi piace per niente.

chiaffredo allario 07.01.15 19:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non mi meraviglio piu' che il Movimento perda consensi.C'è qualcosa di piu' insensato di certi commenti? C'è qualcosa di piu' deviante di questo post? "Chi muove i fili?Qual'è la strategìa delle lobbies?"....Vi rammento che da 30 giorni attacchi terroristici verso obbiettivi civili compiuti da 'presunti 'pazzi fanatici' sono avvenuti in Canada,Australia e nella stessa Francia.Qualcuno mi spiega quale oscuro complotto potrebbe esserci dietro quell'animale (mi scuso sempre coi mammiferi) che ha ferito 10 persone in un Mercatino di Natale a Nantes investendo una baracca che distribuiva vin-brule' con un furgone?? Non offendete la vostra intelligenza cercando complotti israelo-statunitenti-massonici anche dove non ci sono.Noi siamo TUTTI miscredenti,la Verita Unica è nel Corano.E' un peccato mortale deridere o offendere Allah e il suo Messaggero.Che c'è da capire di piu' quando vengono colpiti inermi,ragazzi,vecchi,camerieri,giornalisti.La nostra appare come una societa' corrotta e corruttrice e come insegnava bene Mohamed 'Inseguite i nemici di Allah dovunque,tormentateli,non lasciate che vivano nella pace dei loro cuori'.Cosa serve di piu' a un terrorista determinato per agire?.

Alberto Taffurelli 07.01.15 19:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Date sicurezza al paese.e fatevi sentire in tv!perche e indispensabbile che governi il vostro ideale e la vostra onesta!

gianluca era 07.01.15 19:03| 
 |
Rispondi al commento

perchè un simile discorso non prova a farlo ai francesi? sarei curioso di sapere cosa risponderebbero...da questi discorsi si capisce in cosa consista la differenza tra l'italia ed i paesi come la francia.

ANDREA L., PISTOIA Commentatore certificato 07.01.15 18:58| 
 |
Rispondi al commento

spadroneggiano vuol dire raccolgono arance o pomodori a 20€/giorno spacciano droga per conto delle mafie italiane ?

p.s. x Grillo & Casaleggio più fomentate (e quindi attirate gente simpatizzante per ) la xenofobia più il M5S perderà voti ... per ora a scapito della Lega poi di qualche nuovo partito di sinistra creato per farvi concorrenza se poi è vero quelo che che ha riferito Artini che a Beppe interessano i click più di tutto allora non contate su di me. Comunque buon anno a tutti tranne la casta e chi li vota ...

p.p.s. il post del prof Giannuli invece lo condivido appieno: dovrebbe essere la linea editoriale del Blog senza più attacchi al Pizzarotti o ai dissidenti ..

Luigi Bianca, Terni Commentatore certificato 07.01.15 18:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ora avranno il pretesto di istituire una forza mercenaria globale antiterrorismo, già auspicata dalle figure più potenti del Club Bilderberg... i soliti pretesti ad orologeria. a decidere delle nostre sorti un branco di criminali senza scrupoli.

alfredo silvestri 07.01.15 18:32| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Chi muove i fili???
Questa dittatura"non solo finanziaria"globale.
Un appello per i diritti umani all'ONU.

salvatore castellano Commentatore certificato 07.01.15 18:01| 
 |
Rispondi al commento

certamente niente di nuovo sotto il cielo, la solita strategia del terrore che il capitalismo usa x mantenere il controllo del mnodo. in questo momento siamo più indignati x il fatto che la strage e successa nel nostro cortile, ma se non ci rendiamo conto del fatto che queste cose giovano solo al capitalismo, che x i suoi interessi usa dio, le bombe, le guerre x l'acqua o x il cibo, se non ci indigniamo,e se non combattiamo x buttarlo giù questo sistema allora tutto diventa inutile.

salvatore testagrossa 07.01.15 17:57| 
 |
Rispondi al commento

È la democrazia e la libertà in tutto il mondo che sono orfani... Tutti parlano di follia omicida, io parlerei di omicidi determinati e ben pianificati! Nessuna follia in questi personaggi! Sono freddi e determinati... Il loro obiettivo è terrorizzare l'occidente! Questo non aiuta certamente il mondo islamico che oggi verrà ancora più odiato!
Noi cosa possiamo fare? Di sicuro non criminalizzare tutto il mondo arabo e cercare di valutare le vere responsabilità di questa situazione! Chi è innocente scagli la prima pietra... Tutta la mia solidarietà per il lutto che oggi colpisce la nostra democrazia! CharlieHebdo non è morto, noi siamo tutti Charlie

Pinco di Pallino, Lugano Commentatore certificato 07.01.15 17:55| 
 |
Rispondi al commento

credo che sotto il sole non ci sia niente di nuovo. siamo più turbati del solito perchè il fatto è successo vicino a noi. certo chi ammazza in questo modo x terrorizzare è sempre un bastardo , ma un bastardo al servizio del sistema capitalista che x continuare a restare al potere usa qualsiasi cosa da dio alle bombe, dalle bombe alla guerra alimentare.ho ci rendiamo conto di questo oppure si continuerà ad indignarci a vuoto, a chi giova? sicuramente a mantenere lo status quo nei nostri paesi e nel mondo intero.

salvatore testagrossa 07.01.15 17:50| 
 |
Rispondi al commento

Ci sono persone morte, trucidate, che non meritavano di morire.
Che sono usciti da casa per lavorare ma che per le famiglie che li avrebbero aspettati a sera, non vi rientreranno più.
I colpevoli, sono quelli che hanno ucciso. E sono sempre di quella parte lì.
Quelli che si inalberavano perché Andy Luotto, a loro dire, li offendeva.
Di quale integrazione vogliamo parlare?
Dei soldi spartiti a Roma per accogliere anche codesti individui, forse.
Oriana Fallaci ci aveva messo in guardia.

Luigivis 07.01.15 17:23| 
 |
Rispondi al commento

ASSOLUTAMENTE D'ACCORDO CON IL POST

alvise fossa 07.01.15 17:20| 
 |
Rispondi al commento

Cara Antonella, condivido appieno questo post, ed apprezzo immensamente che lei abbia sollevato il giusto "sospetto" o "il dubbio" riguardo ai mandanti ed ai colpevoli! Un'attacco ingiustificabile, inqualificabile, al simbolo della libertá di stampa, nella nazione simbolo ed esempio della piu estesa libertà di stampa! É PROPRIO tale gravitá, cosi AUTODISTRUTTIVA, l'orrore cosí ABBIETTO, che difficilmente troverá favori da chicchessia, induce inequivocabilmente alla prudenza nell'addebitare le giuste e vere responsabilitá! Questo atto mi offende nel profondo ed il sentimento di rabbia e di indignazione é talmente INFIAMMATO che allo stesso tempo, mi pone di fronte al volere la assoluta sicurezza di chi siano I MANDANTI ED I COLPEVOLI! NON VOGLIO FARMI MANIPOLARE, COME ACCADUTO AI TEMPI DI BUSH, PROPRIO PER L'ESTREMA RABBIA CHE MI PROVOCA!

Rudolf ., Malpensa Commentatore certificato 07.01.15 17:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

visto che ognuno dice la sua anch'io vorrei farlo;certamente ci saranno delle persone che tirano i fili,ma comunque direi a chi vuole fare la distinzione fra mussulmani e mussulmani,che in giro certi sembrano più aperti ma è solo per politica perchè comunque sono tutti daccordo che i cristiani devono essere sottomessi e che si deve introdurre in tutto il mondo l'islam e la sua amatissima sciaria,per il bene dei pro musulmani chisssà che siano i primi a essere convertiti!!!Detto ciò sono dell'opinione che loro vogliono la guerra per poter invadere e ammazzare perchè a loro piace così!!!

Fioravanti Giampiero 07.01.15 17:19| 
 |
Rispondi al commento

siete dei coglioni

Maurizio Pistone, Castelnuovo don Bosco (AT) Commentatore certificato 07.01.15 17:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Penso a piazza fontana, penso a le torri gemelle e mi sembra che i peggiori attentati siano sempre degli autogol

Bruno Santoni 07.01.15 16:59| 
 |
Rispondi al commento

Adesso tutti a tessere le lodi della satira.
Quando la fa Beppe, pero', e' fascista (o pazzo, o volgare, o offensivo, etc etc).

cecilia c. Commentatore certificato 07.01.15 16:56| 
 |
Rispondi al commento

come prima risposta a questa azione barbara,i giornali europei dovrebbero pubblicare le vignette del giornale colpito,tutti i giorni

antonello carta Commentatore certificato 07.01.15 16:48| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

A parte il fatto che nei paesi occidentali a spadroneggiare non mi sembra che siano i fanatici islamici ma i fanatici del turbocapitalismo, non provo nessuna simpatia per dei disegnatori le cui vignette (perlomeno quelle diffuse) mi sembrano soltanto delle provocazioni gratuite. La libertà di stampa o di satira non vuol dire offendere una o più religioni, tanto per offenderle. Detto questo, ogni atto violento è da condannare.

Expat 07.01.15 16:42| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Chi puo'avere beneficio di tutto questo? A mio modesto parere,per l'ISIS e un certo "occidente"i rapporti non si sono mai interrotti..anzi..

stefano c., trento Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.01.15 16:39| 
 |
Rispondi al commento

Come ho già postato su FB, prendendomi insulti gratuiti, questo è il mio pensiero:

Invito tutti a ricordare la netta distinzione tra musulmani e "presunti terroristi musulmani"..
Invito tutti a ricordare che molto spesso, sopratutto in casi di "terrorismo", le colpe spesso si è poi scoperto essere di tutt'altra fonte..
Invito tutti a ricordare che, al momento, la maggiore e peggiore forma di terrorismo presente nel mondo è attuata o semplicemente fomentata e spesso sovvenzionata dagli USA..

Christian Rotola 07.01.15 16:37| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

solidarieta' ai morti , ma hollande ha gravi responsabilita' un giornale piu' volte minacciato non viene adeguatamente vigilato. ma li guardate questi tre terroristi o sedicenti tutti vestiti di nero come sono arrivati nel giornale cosi vestiti?perche' e' stata fatta la strage?questi dell'isis chi sono veramente come mai quando venne decapitato il primo inglese pochi mesi fa gia' sapevano il giorno appresso chi era solo sentendo la voce.evidentemente questi attentati non faranno altro come in passato a rafforzare governi deboli politicamente , anche ripercorrendo la storia dei paesi colpiti in passato dal terrorismo politico. questi atti vanno condannati, cmq.

birimbi 07.01.15 16:30| 
 |
Rispondi al commento

ALLAH AT THE BAR!!!

Viva la satira!
Sempre e comunque.

Gianmaria Valente (cu chulaìnn) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.01.15 16:30| 
 |
Rispondi al commento

oh beppe....ma non ero tu che pubblicavi il "giornalista del giorno"? Suvvia...coerenza...ci vuole coerenza....

Anna C. Commentatore certificato 07.01.15 16:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

non vedo il nesso tra l'autocensura sull'islam e quella per servilismo, se non l'autocensura di per sè, appunto.

collocherei in 2 filoni distinti chi lo fa per interesse e chi, eventualmente, lo farà da oggi per paura di beccarsi una pallottola e limitatamente al terrorismo.

il nostro vero dramma sono le balle perenni sulle faccende di casa (cosa) nostra, se poi qualcuno farà meno vignette sul profeta per paura, la cosa mi interessa molto meno onestamente.

Lorenzo M., Piacenza Commentatore certificato 07.01.15 16:24| 
 |
Rispondi al commento

Chi ci guadagna? La le pen, gli stati uniti. Un po anche salvini, da noi.

davide brioschi 07.01.15 16:21| 
 |
Rispondi al commento

"Ben presto viene compiuto un attentato in una stazione della metropolitana, che lo stesso governo, nella persona del ministro dell'interno, ha ordito, ma la colpa viene addossata ai cosiddetti biancosi, cioè all'organizzazione sediziosa accusata dal governo di aver fatto votare scheda bianca alla grande maggioranza della popolazione della capitale."

Premio Nobel Letteratura - Josè Saramago
SAGGIO SULLA LUCIDITA'
http://it.wikipedia.org/wiki/Saggio_sulla_lucidit%C3%A0

Gianni B., Milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.01.15 16:20| 
 |
Rispondi al commento

Quando hai paura ti affidi a ciò che ti da sicurezza, Chi da sicurezza ai Francesi riguardo al terrorismo? Non c'è dubbio, chi è per l'estrema ratio, in un regime di paura è colui che vince. E da noi in Italia?

Giorgio Fiandrino , Buriasco Commentatore certificato 07.01.15 16:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E una domanda terrificante ma alla luce di quello che è stato scritto la Francia ha in mente un altra porcata etcc mi chiedo come mai in Italia non ci sono attentati? siamo già asserviti?

Silvana De Angelis 07.01.15 16:10| 
 |
Rispondi al commento

GIULIETTO CHIESA

Attentato a Parigi contro il settimanale satirico Charlie Hebdo: 12 morti, dieci giornalisti, due poliziotti, quattro feriti gravissimi.
Operazione in grande stile: per colpire la Francia. Per colpire l'Europa. Guardarsi dalla spiegazione più semplice, che è quella di scatenare l'odio contro "i musulmani". Chi organizza queste operazioni lo fa a ragion veduta e, appunto, per suggerire l'interpretazione che sia comprensibile "all'uomo della strada". Non è quasi mai così.

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 07.01.15 16:09| 
 |
Rispondi al commento

Un attentato creato ad arte per fare entrare l'occidente nel conflitto contro l'ISIS.

Alberto Gusso Commentatore certificato 07.01.15 16:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Divide et impera
Estratto da Wikipedia:http://it.wikipedia.org/wiki/Divide_et_impera

...Un esempio moderno si poteva veder applicato nell'impero coloniale britannico, più precisamente nell'India britannica, dove gli inglesi utilizzavano marginalmente i loro eserciti, e contestualmente alimentavano le diatribe tra le tribù che combattevano l'una contro l'altra, ignare che così facendo semplificavano il governo e il dominio dei britannici. Nello specifico, gli inglesi mantennero i confini regionali tra le varie etnie indiane, per preservare le diversità culturali e linguistiche nonché gli attriti e le rivendicazioni territoriali di un'etnia sull'altra, e per mantenere i dissapori e i contenziosi di carattere religioso e sociale.....

Giuseppe G., Borgo San Dalmazzo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 07.01.15 16:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ormai non ci casca piu nessuno...

Vinciamo noi! 07.01.15 16:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Anche io sono sgomento , per niente sorpreso , li abbiamo in casa e come se non bastasse li andiamo a prendere come se non ce ne fossero gia' abbastanza... Perderemo le nostre tradizioni, vivremo all' ombra delle moschee.
Quando cominceranno a sgozzarci sara' tardi, anzi strano che la sinistra non proponga per noi altre novita', per ' integrarli ' meglio...

Roberto C., Parma Commentatore certificato 07.01.15 16:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

provabilmente la francia ha in cantiere qualche porcata, ed ha il bisogno del consenso dell'opininione pubblica, sicche......

stefano quarin 07.01.15 15:57| 
 |
Rispondi al commento

Mi piace come riflessione.

GABRIELE TINELLI (), carrara Commentatore certificato 07.01.15 15:52| 
 |
Rispondi al commento

in questi casi la domanda da porsi è:
A chi giova tutto questo?
La risposta vien da sè

Francesco Salis 07.01.15 15:51| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

I CattoComunisti!

Giovanni Russo 07.01.15 15:47| 
 |
Rispondi al commento

che c'entrano le lobbies?




Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati da Beppe Grillo e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi. Per poter postare un commento invece, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, savol quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121. I dati acquisiti verranno condivisi con il "Blog delle Stelle" e, dunque, comunicati alla Associazione Rousseau, con sede in Milano, Via G. Morone n. 6 che ne è titolare e ne cura i contenuti la quale, in persona del suo Presidente pro-tempore, assume la veste di titolare del trattamento per quanto concerne l'impiego dei dati stessi nell'ambito delle attività del predetto Blog delle Stelle; modalità e finalità del trattamento nonchè ambito di diffusione e comunicazione dei dati da parte della Associazione Rousseau sono i medesimi sopra e di seguito descritti.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori