Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Doria, sindaco voltagabbana

  • 41

New Twitter Gallery

gronda_doria.jpg

"Genova muore, sotto tonnellate di cemento;
Genova muore sotto l'acqua delle esondazioni del Bisagno e del Fereggiano;
Genova muore grazie alla vecchia politica che trova nuovi volti per perpetrare gli scempi di cui vive.
Nel video qui sopra l'attuale Sindaco di Genova Marco Doria nella campagna elettorale del 2012, quando la sua posizione era nettamente contraria alla Gronda (ascoltatelo, è istruttivo); ieri, 19/01/2015, invece il sopracitato Doria, in barba a quanto dichiarato in campagna elettorale, insieme alla sua Giunta che dovrebbe essere di sinistra, ha approvato a larga maggioranza (mooolto larga) l'opera in questione, regalando nuovamente alla sua città altro cemento e aumentando ancora il rischio idrogeologico.
Genova muore perchè non si indigna.
Genova muore perchè non ha memoria." Cristiano Panzera

20 Gen 2015, 16:44 | Scrivi | Commenti (41) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 41


Tags: Andrea Doria, Cristiano Panzera, Doria, Genova, Gronda di Genova, sindaco di Genova

Commenti

 

Si vede che si era documentato bene, purtroppo a noi cittadini manca la memoria storica.

Maurizio Giannattasio, Vado-Monzuno Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 22.01.15 13:20| 
 |
Rispondi al commento

Se dice una cosa e poi fa l'esatto contrario allora è un truffatore e per quanto fessi i genovesi sono dei truffati quindi vittime...
il punto è che errare humanum perseverare diabolicum.
Io capisco votare partiti che sotto elezioni raccontano di essere ambientalisti, ma quando si smentiscono ogni volta il dubbio di essere truffati dovrebbe venire altrimenti i genovesi diventano COMPLICI della truffa ai loro stessi danni.

Come al solito si cerca di fare le grandi opere in cui le mazzette sono maggiori e il rischio di essere pescati dai magistrati è minimizzato mentre bisognerebbe pensare di più a piccoli lavori in tempi rapidi e a favorire mezzi pubblici.

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 21.01.15 18:44| 
 |
Rispondi al commento

andassero a piangere dai propri beniamini! Quando si tratta di votare,tutti "compagni"!!!! Quando si allaga tutto,anche i volontari del M5S a spalare e poi devono anche occuparsi del perchè?? A me non frega un emerito,come a loro non è fregato nulla di cambiare la loro mafia

bruno f. Commentatore certificato 21.01.15 12:46| 
 |
Rispondi al commento

Nessuno ne vuol parlare affrontando quel che è la REALTA' -- GENOVA sta affondando perché ha perso tutto quel che l'ha fatta GRANDE Ha perso Tutte le Industrie E Direzioni delle stesse + il Porto con i suoi approdi e depositi -- Ricordo qui di seguito : Direzioni di tutte Aziende petrolifere che si spostarono a Roma ( chissà perché ? ) Spostamento oltre Appennino di fabbriche Alimentari - Eliminazione Trasporti navali alla rinfusa Eliminazione Acciaierie senza ripristinare il Territorio per il turismo - Dislocazione costruzioni navali ad altre sedi .... eccetera , eccetera ,, L'unica cosa che si è rinnovata ed è aumentata è la burocrazia regionale che è mantenuta ma non produce oltre che intoppi al progresso una pletora di normative e decreti che affondano la Città e la Regione Dove incapaci , eterni politici di lungo corso cercano di procurare lavori col denaro che rastrellano dalle tasche di noi poveri Liguri per fare inutili e dannose opere x dare lavoro a ditte e Cooperative provenienti da fuori Regione e non ai genovesi senza lavoro Mio nonno ,molti anni fa ,mi diceva che la Carità prima di tutto si deve fare in famiglia

antonio ferrari 21.01.15 10:56| 
 |
Rispondi al commento

Genovesi, voi non vi meritate Beppe Grillo e vi meritate ogni male!

Andrea Zanella, Pedavena Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 21.01.15 10:54| 
 |
Rispondi al commento

Pansera a ragione il perche non solo in Italia per Genova ma nel mondo e senza memoria se non torni al passato mai troverai il presente il presente quando verra sara sempre strada senza uscita come ai sbagliato prima lo stesso sbaglio lo farai sempre. E questo e quanto sta succedendo non solo Genova ma potrebbe succedere in tutta Italia se il cittadino non si sveglia quando si sveglierà sara troppo tardi. visto ieri sera alla televizione gente nelle montagne non anno strade per poter andare a lavorare, dicono soldi non ci sono vanno trovando come fare per non farle. per la tav i soldi ci sono, comè questa storia? non sol per questo ma per non dire altro...non vi sembra una presa ingiro?

POLLI GIULIO 21.01.15 09:46| 
 |
Rispondi al commento

Sono in parte d'accordo con alcuni di voi sul dire che noi genovesi ci meritiamo questa classe politica ligure schifosa pero vorrei farvi notare che la liguria dal punto di vista delle comunicazioni e` sempre stata messa in secondo piano ( peso politico a roma uguale a zero...siamo una regione piccola, poco "interessante").Abbiamo alcuni tratti autostradali vecchi di 70 anni, una ferrovia obsoleta e a tratti a binario unico senza contare un territorio difficile su cui costruire! Quindi effettivamente c e` un problema di viabilita`! La questione e` che nessuno ( parlo della stampa in particolar modo) ha mai realmente spiegato ai genovesi se un opera come la gronda ( 3miliardi per 7/10 anni di lavori) sia effettivamente utile!! Il traffico nel nodo autostradale genovese e` quasi interamente formato da auto di genovesi che si spostano ( genova nn ha tangenziali o superstrade). Basterebbe investire sul trasporto pubblico e sul traffico merci ferroviario per decongestionare le nostre autostrade!

davide ferretti 20.01.15 22:34| 
 |
Rispondi al commento

Sono stata solidale è ho donato un contributo in denaro ai genovesi, ora basta se non si ribellano a un sindaco del genere si meritano quello che hanno sempre votato una sinistra furba e ingannevole.

caterina bergamo 20.01.15 20:59| 
 |
Rispondi al commento

non me ne frega nulla. hanno avuto l'opportunità di mandare affanculo i piddini. non l'hanno fatto... che affogassero

Giovanni A., Proceno Commentatore certificato 20.01.15 20:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Eppure qualche illuso del p5sgenovese ha creduto a Doria...
Vorrei solo vedere se adesso, dopo che hanno approvato la gronda, quel qualcuno si porrebbe ancora il problema, nato nel dopo alluvione, se chiedere o no le dimissioni al marchesino... aaah!

Davide D., Genova Commentatore certificato 20.01.15 20:18| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Genova muore perché ci sono i genovesi che, in gran parte, sono rimasti all'età della pietra in quanto a conoscenza, voglia di cambiamento e fiducia nella novità. Neppure tre alluvioni li hanno svegliati, continueranno a votare gli stessi e, allora, che spariscano pure!!!

Mauro Q. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 20.01.15 19:31| 
 |
Rispondi al commento

Esserendel PD è una scelta di vita.
Come votare per impresentabili putta.niweri e la.dri.
Ua semplice scelta di vita.
Finora uno del PD che ha fatto una cosa onesta non è esistito.

Ivan Italico 20.01.15 19:30| 
 |
Rispondi al commento

Cari amici,non fate i cretini come me che ho creduto in un Dio immaginario e non ho dato ascolto chi sul finire degli anni 80 mi aveva avvisato che non avrei fatto nulla e la mia era solo fantasia.Infatti c'era un Cardinale che raccoglieva le tangenti e le portava al sicuro nello stato del Vaticano,poi con tranquillità le spartiva.Pensavo che il sistema sarebbe crollato,invece no,anzi si è fortificato ed ha trionfato fino a essere adottato dai Padroni del mondo per governare la globalizzazione.Proprio per questa realtà loro sono le persone oneste e garantite dalla legge,mentre i cretini come me sono delinquenti,sfascia famiglie e truffatori.Nella vita non si deve credere a niente,è tutto pianificato a tavolino dai grandi Maestri Burattinai,quindi non rodetevi il fegato per tifare sui nominativi Toto Presidente,perché eleggeranno uno fidato come lo sono sempre stati quelli precedenti.Basta guardarsi in torno per capire che gli unici che stanno bene sono quelli legati al sistema,in più hanno i figli e famiglia sistemati in posti sicuri.I teatrini servono solo come spettacolo da circo per imbonire i creduloni pecoroni per voler dimostrare che esiste una opposizione.Sì,però guarda caso quando devono votare i salvataggi degli inquisiti,gli appalti delle Grandi Opere-Tav,finanziare le missioni di guerra mascherate della Pace,comprare gli F35,spartire gli scranni Istituzionali Strategici,ecc. sono sempre tutti d'accordo nel votare compatti.La conferma l'abbiamo avuta con il governo Monti,tutti contro,però guarda caso tutti compatti nel sostenerlo per poi criticarlo fino a innalzare la Madonna governativa piangente.Basta fare un giro nei cimiteri e soffermarsi a leggere i nomi dei morti per capire che i bravi e onesti sono morti giovani,di malattia,ecc., mentre chi fa parte del sistema campa fino a Cent'anni godendo ottima salute e se si ammala si fa curare all'estero ed è proprio per questo che hanno distrutto la Sanità tagliandola a Casaccio.La stessa cosa vale per tutto.

agostino nigretti 20.01.15 19:30| 
 |
Rispondi al commento

IO CREDEVO CHE L'ACQUARIO DI GENOVA FOSSE QUELLO DEL PORTO VECCHIO

non immaginavo neppure CHE negli anni SI FOSSE ESTESO A TUTTA LA CITTA' con gli ABITANTI che si erano adattati a fare I PESCETTI

I PESCETTI, quelli buoni per le FRITTURE!


AH, GRANDE IMMENSO FABER

(da CREAUZA DE MA)

E a 'ste panse veue cose che daià
cose da beive, cose da mangiä
frittûa de pigneu giancu de Purtufin
çervelle de bae 'nt'u meximu vin
lasagne da fiddià ai quattru tucchi
paciûgu in aegruduse de lévre de cuppi
E 'nt'a barca du vin ghe naveghiemu 'nsc'i scheuggi

E a queste pance vuote cosa gli darà
cose da bere, cose da mangiare
FRITTURA DI PESCIOLINI, bianco di Portofino
cervelli di agnello nello stesso vino
lasagne da tagliare ai quattro sughi
posticcio in agrodolce di lepre di tegole
E nella barca del vino ci navigheremo sugli scogli


W IL M5S


giovanni d., avellino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 20.01.15 19:29| 
 |
Rispondi al commento


*****

Al posto di tirare in ballo ‘l’antipolitica’ perché non racconta ai suoi concittadini quali sono, secondo lui, gli interventi più urgenti di cui la città ha più bisogno?
Perché non ci dice quali sono le sue proposte ad esempio sulla crisi del lavoro?
E la Gronda?
E il Terzo Valico?
E la sicurezza dei torrenti? I quali per la maggior parte tombinati con un percorso radente ai palazzi dove vivono migliaia di cittadini.
E sulla raccolta differenziata?
E sui ‘rimborsi elettorali’?
E sull’abbattimento di parte del suo stipendio (sindaco o consigliere comunale che sia) che farà? E’ d’accordo o no?
Possibile che un candidato sindaco abbia soltanto sentito la necessità di parlare di antipolitica, al posto delle sue idee e dei suoi programmi?
Il candidato sindaco ha capito che se, eletto, dovrà amministrare una città, bellissima ma fragile a causa dei suoi molteplici problemi ambientali procurati una assurda cementificazione?
E sul Puc? Ha qualcosa da dire o tutto tace?
E la discarica dello Scarpino?
E poi a quali politiche si riferisce, dato che ci tiene a distinguere e a relegare i problemi e i temi importanti che riguardano la città come 'antipolitica'?
Proprio nulla di nulla, il vuoto senza niente intorno.
Il suo quindi sarà un programma a sorpresa.
Magari anche per lui.
Ah, ecco, in verità però qualcosa ha detto: se serve aumenteremo le tasse!!!

Basta poco che ce vo'!
silvanetta* . Commentatore certificato 15.02.12 18:35|

silvanetta* . Commentatore certificato 20.01.15 19:03| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il capogruppo M5S Paolo Putti ha letto in aula lo stralcio di un’intervista contro la Gronda rilasciata dal sindaco Marco Doria il 24 gennaio 2012 prima della sua elezione:

«NOI COMPONENTI DELLA LISTA DORIA, TUTTI, IN PIENO ACCORDO, SIAMO FERMAMENTE CONTRARI ALLA GRONDA, LA CONSIDERIAMO TANTO INUTILE QUANTO SBAGLIATA E PERICOLOSA».

fonte
http://www.ilsecoloxix.it/p/genova/2015/01/19/ARt2vgED-consiglio_blindato_delibera.shtml

ED E' ALTRETTANTO INTERESSANTE LEGGERE CHE Il centrodestra in consiglio comunale a Genova ha salvato la maggioranza di centrosinistra nel voto sulla delibera della giunta Doria per far partecipare il Comune alla Conferenza dei Servizi per la costruzione della Gronda autostradale di Ponente. Dopo 4 sedute e 40 ore di discussione, tra le proteste, le urla e gli striscioni dei “No Gronda” capitanati in aula dal M5S, che ha messo in atto un forte ostruzionismo, sono stati 30 i voti favorevoli alla delibera, 11 i voti contrari, su 41 consiglieri presenti, il 100% dell’assemblea a dimostrazione dell’importanza politica del voto.
Come voleva la giunta Doria, il Comune di Genova parteciperà alla Conferenza dei Servizi per la costruzione del raddoppio autostradale dell’A10, ma per due voti la maggioranza di centrosinistra non è stata autosufficiente, ha raggiunto 19 voti, 2 in men dei 21 necessari. A favore il sindaco Marco Doria, i 12 consiglieri del Pd, 1 di Sel, 3 della Lista Doria, 3 del Gruppo Misto (di cui 2 di maggioranza e uno d’opposizione), 3 di Fi, 3 della Lista Musso, 2 dell’Udc, 1 dell’Ncd, 1 della Lega Nord. Contrari i 5 consiglieri del M5S, 1 della FdS, 1 di Sel, 3 della Lista Doria e 1 del Gruppo Misto.

SEL....AHAHAHAHA - LA LEGA NORD.....AHAHAHAHA

riassunto:

PD..- FORZA ITAGLIA - SEL - UDC - NCD - LEGA NORD
SEL - elettori coglioni - elettori coglioni - NCD
UDC - elettori coglioni - elettori coglioni - UDC
NCD - elettori coglioni - elettori coglioni - SEL
LEGA NORD - NCD - UDC - SEL - FORZA ITAGLIA - PD


W IL M5S

giovanni d., avellino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 20.01.15 18:59| 
 |
Rispondi al commento

Non è che i cittadini genovesi e liguri,siano tanto diversi dal resto della popolazione italiana.

franco . Commentatore certificato 20.01.15 18:38| 
 |
Rispondi al commento

non è importante se il vostro sindaco abbia fatto campagna elettorale su tale argomento , la cosa realmente importante è che nel vostro territorio si continua la cementificazione che porterà sicuramente ad altri disastri idrogeologici quindi tra qualche tempo quando ciò avverrà non lamentatevi delle vostre disavventure e non chiedete al paese di darvi una mano poichè queste avversità negative voi le andate a cercare rivotando sempre gli stessi soggetti .

sergio iandolo 20.01.15 18:17| 
 |
Rispondi al commento

Nulla da dire nel Modus operandi in generale del PD. Prima si valuta! Poi ci si pensa!E poi vi si inc.la alla grande in base agli interessi economici di partito e personali! Maledetta ignoranza Italiana.

ilario ., bassano del grappa Commentatore certificato 20.01.15 18:14| 
 |
Rispondi al commento

Ora aspettiamoci dai partiti del cemento (PD,PDL,Lega, ed alcuni sindacati), il ponte sullo stretto di Messina, e un ponte da Genova alla Corsica, il benessere del cittadino non ha mai avuto importanza.Forza politici ora è il momento di ingozzarvi, è nel Vostro DNA.

Francesco Mantegna 20.01.15 18:08| 
 |
Rispondi al commento

la seggiola è il punto d'arrivo, per le battagle vere nulla si e' fatto, con i banchettini si vende solo figurine..o si puo' dire io c'ero magari on un bel selfie come prova del tutto..le battagle si fanno in altro modo..

Carlo Scetta, Ricco' del Golfo Commentatore certificato 20.01.15 18:04| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nessuna novità. Doria non è mai stato contro la Gronda.
Durante la campagna elettorale non si è mai sbilanciato.
Di cosa stiamo parlando? Ma per favore...

silvanetta* . Commentatore certificato 20.01.15 18:02| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione


Se si pensasse meno alla cadrega ,elezioni, candidature , gruppetti , manovre , gruppettini , colpi bassi ecc e piu' alle battaglie civiche e territoriali ......si sarebbero ottenuti migliori risultati...

Tinazzi

tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.01.15 17:58| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cari genovesi è inutile dirvi che mi vergogno di voi.
Il vostro simbolo è quell'angioletto... (Troll non da tastiera) che si è permesso di mandare a fanculo il nostro Grillo.
La maggioranza di voi ha votato il proprio carnefice eppure avevate l'altra scelta giusta. ADESSO NON LAMENTATEVI E PREPARATEVI GIA' A SPALARE PER LA PROSSIMA INEVITABILE ALLUVIONE.
FORZA DORIA SEMPRE

RUGGIERO C. Commentatore certificato 20.01.15 17:57| 
 |
Rispondi al commento

Amici di Genova e della Liguria tutta ma cosa cavolo deve succedere perché capiate bene da chi siete governati? Vi date una sveglia finalmente? Mandate via la peste rossa caxxooo!!!

Fabio Trisolino 20.01.15 17:56| 
 |
Rispondi al commento

Solidarietà a tutti coloro che NON hanno votato questa "gentaglia". I genovesi hanno avuto l'opportunità di cambiare ma come al solito hanno preferito continuare su questa linea. Incazzatevi pure tanto questi personaggi se ne fottono e vanno avanti per la loro strada. SVEGLIATEVI. Sempre e solo M5S

Franco R, Aulla (MS) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 20.01.15 17:37| 
 |
Rispondi al commento

Genova muore a causa dei tanti elettori che continuano a sostenere la mala politica

vis 20.01.15 17:35| 
 |
Rispondi al commento

I genovesi, quelli che votano o, peggio, quelli che non ci vanno, sono maggiorenni e vaccinati quindi, alla fin fine:

"Chi è causa del suo mal pianga se stesso".

virgovd 20.01.15 17:34| 
 |
Rispondi al commento

OGNUNO MERITA CHI GOVERNA,MI AUGURO CHE I GENOVESUI SI SVEGLINO PRESTO DOPO AVER VOTATO QUESTA GENTE

alvise fossa 20.01.15 17:16| 
 |
Rispondi al commento

GENOVA DETTA LA SUPERBA PER LA FORZA DEI SUOI ABITANTI E SOPRATUTTO NAVIGANTI ORA RIDOTTA A CUMULO DI CEMENTO.

GENOVESI ABBATTETE LA SOPRAELEVATA.
RIPRENDETEVI IL LUNGOMARE.
Spostate il Porto Lontano dal Centro Storico che va trasformato in zona museale.
SOLO COSÌ POTRETE RINASCERE.

Luigi P. Commentatore certificato 20.01.15 17:02| 
 |
Rispondi al commento

Fate bene a denunciare queste cose, ma ai genovesi gli sta bene, visto che continuano a votare questi voltagabbana.
Gradirei non sentire lamentele alla prossima esondazione, hanno votato questa gente per farsi amministrare.

Alessandro L. 20.01.15 16:58| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati da Beppe Grillo e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi. Per poter postare un commento invece, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, savol quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121. I dati acquisiti verranno condivisi con il "Blog delle Stelle" e, dunque, comunicati alla Associazione Rousseau, con sede in Milano, Via G. Morone n. 6 che ne è titolare e ne cura i contenuti la quale, in persona del suo Presidente pro-tempore, assume la veste di titolare del trattamento per quanto concerne l'impiego dei dati stessi nell'ambito delle attività del predetto Blog delle Stelle; modalità e finalità del trattamento nonchè ambito di diffusione e comunicazione dei dati da parte della Associazione Rousseau sono i medesimi sopra e di seguito descritti.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori