Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Fisco per ricchi e contro i pezzenti

  • 9


fisco_vs_poveri.jpg

"PERCENTUALI (per i ricchi) E QUOTE FISSE (per i pezzenti). Anche prendendo per buona la storiella che il governo ci dice, che il decreto salva B. non era fatto per il re Mida delle televisioni,
Perchè ai ricchi si dà una percentuale di sforamento, il 3%, ma per i poveri ci sono sempre i limiti categorici in euro? Per esempio le assegno/pensioni di invalidità (non bisogna che non superi il reddito di circa 4.500 euro o circa 16.000 euro) o i rinomati 80 euro di Renzi, che se NON superi di un centesimo 24.000 euro ti spetta il Bonus intero, se li superi fino 26.000 euro ti spetta Bonus ridotto. Se hai 26.001 euro fischi." PaoloR Z

7 Gen 2015, 10:03 | Scrivi | Commenti (9) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 9


Tags: 80 euro, Berlusconi, evasori, fisco, poveri, ricchi

Commenti

 

E il clero che dice di tutte le ruberie e le falsità propignate. In silenzio difende i propri interessi, per poi dirci che la carità... IMU e TASI anche per la Chiesa, fuorchè gli stretti ambienti di culto, per altro riconosciuti stato estero dai patti. Lo stesso trattamento per tutte le religioni riconosciute. Revisione del 5% e dell'8% sulle volontà della denuncia dei redditi. i Soldi non essegnati per firma-volontà, non devono essere devisi in percentuale prefissata. Disonesto è decidere per coloro che non vogliono dare, eludendo le loro volontà. Proponete una revisione del sistema...

f.d. 08.01.15 11:43| 
 |
Rispondi al commento

Il migliore investimento in Italia : farsi amico Renzi e offrirgli una cena di 1000 €. Nell' arco di un mese circa, di sicuro, quei 1000€ si trasformeranno in milioni di €.

GIACOMO CERFEDA 07.01.15 21:28| 
 |
Rispondi al commento

Praticamente è una legge che dà licenza di furto a chi ha un alto imponibile e che quindi incarcera chi imponibile non ha.
UNA LEGGE SU MISURA PER I RICCHI.

La prossima sarà sullo stupro:
multa per i ricchi che stuprano fanciulle e ergastolo per i poveri che osano guardarle.

La cosa ridicola è che bisognerebbe fare proprio il contrario ovvero lasciare andare con poco chi ruba una gallina e ingabbiare a vita chi ruba milioni di euro.....
purtroppo le leggi non le scrivono i ladri di polli.

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 07.01.15 18:28| 
 |
Rispondi al commento

RENZI RUBA AI POVERI,PER POI FAVORIRE I RICCHI,QUESTA E' LA VERITA'

alvise fossa 07.01.15 17:39| 
 |
Rispondi al commento

Quello che mi fa impressione è che con le tecnologie attuali, COI PROGRAMMI ATTUALI, bisogna che si ragioni a scaglioni, a scatti, nelle tasse (vedi IRPEF e anche IVA ) o sui “aiuti” dello stato, vedi cassa integrazione [2 anni], pensioni di invalidità , ecc., i trattamenti da essere in una ditta con sopra i 15 dipendenti e sotto...
Cavoli, perchè non si possono applicare le curve, gli arrotondamenti?
Faccio un esempio; gli €80 di Renzi, basta darli a chiunque che non superi i (esempio) €20.000, €79 a chi recepisce €20.100, €78 a chi recepisce €20.200, €77 a chi recepisce €20.300, fino a che si arriva allo 0.
Paolo TV

PaoloR Z. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 07.01.15 14:23| 
 |
Rispondi al commento

La filosofia di questo Governo è accentuare le differenze.Non sta affrontando il problema della povertà.Crea una società di cittadini di serie A e serie B.

silvano corsale, salzano - VE Commentatore certificato 07.01.15 12:59| 
 |
Rispondi al commento

sono uno dei contribuenti che hanno usufruito delle agevolazioni irpef per lavori di ristruturazione.
Per l'ultima dichiar azione (2013) avrei avuto diritto al rimborso di 5300 euro circa,essendo l'ammontare superiore a 4000 euro non è stato rimborsato in busta paga nel mese di uglio 2013 ma l'agenzia delle entrate mi ha comunicato con lettera indata luglio 2013 che avrei dovuto consegnare loro il mio Iban entro il 12 settembre 2013 per avere diritto al rimborso entro dicembre 2014.Ad oggi non ho ricevuto ancora nulla,e mi è stato detto da una impiegata del call center dell'ufficio dele entrate che la mia posizione era stata esclusa dai rimborsi di dicembre e che nemmeno entro marzo 2015 avrei rivisto i miei soldi da rimborsare.ho tutta la documentazione a disposizione per ogni controllo ma nulla mi è stato richiesto.
Quando si tratta di pagare,anche una semplice multa lo stato si affretta a chiederti i soldi con la minaccia di sanzioni,invece quando lo stato deve pagare i tempi vanno a data da destinarsi.grazie

claudio gidiuli 07.01.15 11:57| 
 |
Rispondi al commento

Se l'aritmetica diventa un'opininione:
il 3% di 50 euri è 1,50, il 3% di 50000 è 1500 euri,il 3% di 5000000 è 150.000 euri, il 3% di 50000000 è 1.500.000. fate voi.

antonio.maggi 07.01.15 11:50| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei conoscere chi ha votato costoro. Sono passati dai lavoratori dipendenti fottuti ai commercianti e affini i quali si prevede resteranno fottuti pure loro. Chi rovina questo popolo è la sua mancanza di memoria e la sua non conoscenza, quest'ultima in parte dovuta al suo disinteresse per i problemi seri del paese i quali l'italico essere, non considera problemi anche suoi. Da ragazzo lessi un articolo su di un quotidiano il cui giornalista scriveva : Quando gli imbecilli sono mille,diecimila sono un'entità trascurabile ma quando sono centinaia di migliaia, milioni, diventano una forza contro la quale nulla si può. Anche nel caso che s'inchiappettino da soli.

mancuso carlo 07.01.15 11:12| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati da Beppe Grillo e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi. Per poter postare un commento invece, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, savol quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121. I dati acquisiti verranno condivisi con il "Blog delle Stelle" e, dunque, comunicati alla Associazione Rousseau, con sede in Milano, Via G. Morone n. 6 che ne è titolare e ne cura i contenuti la quale, in persona del suo Presidente pro-tempore, assume la veste di titolare del trattamento per quanto concerne l'impiego dei dati stessi nell'ambito delle attività del predetto Blog delle Stelle; modalità e finalità del trattamento nonchè ambito di diffusione e comunicazione dei dati da parte della Associazione Rousseau sono i medesimi sopra e di seguito descritti.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori