Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

#GalanDimettiti

  • 44

New Twitter Gallery

galan_stipendio.jpg

"Vi sembra normale che un politico arrestato per corruzione sia ancora in carica e prenda lo stipendio pagato coi nostri soldi?
A noi e a tutti i cittadini onesti no! Eppure nella villa alle nostre spalle è detenuto Giancarlo Galan, ex governatore della regione Veneto, ancora in carica e stipendiato come presidente della commissione Cultura. Per questo anche in Veneto abbiamo organizzato la #NotteDellOnestà. Pullman di attivisti da ogni angolo della regione sono giunti a Cinto Euganeo per dire a gran voce: "Galan Dimettiti!". Il giorno prima, i nostri portavoce alla Camera hanno presentato un emendamento per bloccare lo stipendio ai parlamentari condannati. Il partito del Nazareno (Pd e Forza Italia), l'ha respinto! Facciamo risuonare la voce della gente onesta, unitevi al nostro coro da tutta Italia: #GalanDimettiti." Jacopo Berti, candidato presidente del Veneto per il M5S

26 Gen 2015, 12:03 | Scrivi | Commenti (44) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 44


Tags: dimissioni, Galan, Jacopo Berti, privilegi

Commenti

 

Sono aperte le iscrizioni al Fronte di Liberazione Nazionale!

vilmo p., bolzano Commentatore certificato 27.01.15 18:02| 
 |
Rispondi al commento

L'ESMPIO: Nel più grande sindacato Francese,La CGT,il tesoriere,ERIC LAFONT,é stato fortemente criticato dalla direzione dello stesso sindacato per aver concesso delle trasformazioni nell'appartamento della CGT messo a disposizione del direttore THIERRY LE PAON.
Il 15 Gennaio il tesoriere si é dimesso dalle sue funzioni e in questi giorni si chiedono anche le dimissioni del presidente THIERRY LE PAON.
La spesa incriminata sarebbe di circa
160 mila euro,che comunque sarebbero rimasti come miglioramenti d'un bene del patrimonio della CGT.
Tutti questi fatti si possono verificare su WWW.CGT.FR.


Ogni giorno che passa l'ITALIA si merita sempre più l'ultimo posto in Europa in fatto di corruzione.CON GRANDE DISPERAZIONE MIA E DI TANTI MILIONI D'ITALIANI CHE STANNO ASSISTENDO IMPOTENTI A QUESTO SFACELO.
Oggi assistiamo al dettato d'un MUSSOLINI ribattezzato RENZI che ORDINA di votare scheda bianca per tre volte e poi lui,il più bravo ,il più forte,uscirà dalla sua magica manica il nome del suo fedelissimo servo.
E più di mezza ITALIA,ancora una volta,rimarrà impotente a tanto dispotismo,PER AL GENTE MA SENZA LA GENTE.
Oggi più che mai dobbiamo ammettere che GRILLO aveva ragione quando disse che il suo MOVIMENTO nasceva per mandarli tutti a casa.
E se non vogliamo dare a GRILLO la soddisfazione daver avuto ragione,l'idea rimane,MANDIAMOLI VERAMENTE A CASA,TUTTI.

salvo ciciulla, Neuchâtel(svizzera) Commentatore certificato 27.01.15 13:03| 
 |
Rispondi al commento

Mi domando con quel masso di debito pubblico che ha lo stato non apra gli occhi su queste cose.
Abbiamo una classe dirigente di menefreghisti, incapaci ec.......

Paolo.T Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 27.01.15 10:18| 
 |
Rispondi al commento

basta con parole "controllate" con questi maiali parassiti galan deve sparire dalla cosa pubbica perhe ha dimostrato di essere il peggio chesi possa mettere ad amministrare ,e un ladro un crrotto sn<za scrupoli pericoloso restituisca tutto maledetto lui e chi permette certi soprusi

paolo p., sassari Commentatore certificato 27.01.15 09:12| 
 |
Rispondi al commento

In un -Paese- normale, non dovremmo aspettare che Lui si dimetta (figuratevi se lo farà mai), ma dovrebbe essere il - Capo dello Stato - a cacciarlo a -calci in culo-....solo così, si ristabilirebbe la Democrazia vera e onesta....eppoi, dopo aver restituito tutto il maltolto, dovrebbe scontare la pena( se è veramente colpevole)in galera, altro che in Villa Faraonica....

giorgio l., verona Commentatore certificato 27.01.15 08:55| 
 |
Rispondi al commento

Tsipras deve fare tesoro di quello che è successo alla Russia che è la conseguenza della caduta di Putin nelle trappole delle Sirene politiche imprenditoriali affariste tangentiste e del Messia quando gli aveva richiesto aiuto per placare le ire del Dio delle guerre BusPutin per non esseri piegato ai padroni del mondo è considerato la forza del male,mentre chi sostiene i Nazisti al potere in Ucraina sono i salvatori.Le donne-bambini-civili uccisi dall'esercito ucraino non contano nulla come quelli uccisi dal potente esercito di Dio "Nato",mentre se vieni ucciso un invasore o per contrattacco vengono uccisi pochi civili,ecco pronto l'intervento dell'ONU e TPI con l'accusa di crimini di guerra:Ucraina,Onu:possibili crimini di guerra.Scontro Putin-Nato su 'legione straniera.S&P:debito della Russia è spazzatura.La UE-FMI-NATO-BCE-ONU sostengono l'Ucraina come fatto con il Kosovo.Il fatto più spregevole è:si fanno vedere che celebrano il GIORNO DELLA MEMORIA e poi sostengono un sistema Nazista aiutato a prendere il potere con un colpo di Stato pur di mortificare Putin e la Russia.DALLA SHOAH AI DESAPARECIDOS:LA STORIA DI VERA DIVENTA FILM.Il popolo italiano deve pregare e ringraziare il vero Dio che ci ha scelto come popolo prediletto,Cantare Inni di Gloria quando verrà Ufficializzato il Presidente gradito al vero Dio e garante del sistema.

agostino nigretti 27.01.15 08:10| 
 |
Rispondi al commento

Putin per non esseri piegato ai padroni del mondo è considerato la forza del male,mentre chi sostiene i Nazisti al potere in Ucraina sono i salvatori.Le donne-bambini-civili uccisi dall'esercito ucraino non contano nulla come quelli uccisi dal potente esercito di Dio "Nato",mentre se vieni ucciso un invasore o per contrattacco vengono uccisi pochi civili,ecco pronto l'intervento dell'ONU e TPI con l'accusa di crimini di guerra:Ucraina,Onu:possibili crimini di guerra.Scontro Putin-Nato su 'legione straniera.S&P:debito della Russia è spazzatura.La UE-FMI-NATO-BCE-ONU sostengono l'Ucraina come fatto con il Kosovo.Il fatto più spregevole è:si fanno vedere che celebrano il GIORNO DELLA MEMORIA e poi sostengono un sistema Nazista aiutato a prendere il potere con un colpo di Stato pur di mortificare Putin e la Russia.DALLA SHOAH AI DESAPARECIDOS:LA STORIA DI VERA DIVENTA FILM.Il popolo italiano deve pregare e ringraziare il vero Dio che ci ha scelto come popolo prediletto,Cantare Inni di Gloria quando verrà Ufficializzato il Presidente gradito al vero Dio e garante del sistema.

agostino nigretti 27.01.15 08:04| 
 |
Rispondi al commento

Il trionfo del sistema politico inciuciario di sudditanza all'italiana ci conferma che Dio non esiste e nella vita non si deve credere a niente,tutto viene pianificato con Maestria Divina dai grandi Maestri Burattinai che tutelano gli interessi dei padroni del mondo.Si è avverato tutto quanto dettomi sul finire degli anni 80,è solo una questione di denaro,gli ideali,i credo e i valori sono solo simboli immaginari per i cretini creduloni come me.Prendete esempio dai politici,i quali un giorno dicono una cosa,il giorno dopo a loro insaputa si ritrovano ricchi,si fanno le leggi a personam,si eleggono Presidenti che li tuteli,però vengono sempre protetti dal vero Dio Gestito dai padroni del mondo.Non importa a nessuno se i politici nostrani non possono essere paragonati con i vincitori delle elezioni Greche,perchè i nostri politici hanno avuto il potere e lo hanno usato per fare gli affari di famiglia,proteggere gli inquisiti,governi imposti.spartirsi le poltrone e fare gli interessi dei padroni del mondo,quindi non C'é paragone con Tsipras e destra Greca.Le Missioni di Pace sono state la cancrena della Globalizzazione che hanno seminato distruzione,morte,sofferenza/povertà dei popoli alimentando Odio di Credo/Razza provocando la perdita di tutti i valori Etico _Morali.Tsipras deve fare tesoro di quello che è successo alla Russia che è la conseguenza della caduta di Putin nelle trappole delle Sirene politiche imprenditoriali affariste tangentiste e del Messia quando gli aveva richiesto aiuto per placare le ire del Dio delle guerre Bush.Adesso Putin per non esseri piegato ai padroni del mondo è considerato la forza del male,mentre chi sostiene i Nazisti al potere in Ucraina sono i salvatori.Le donne-bambini-civili uccisi dall'esercito ucraino non contano nulla come quelli uccisi dal potente esercito di Dio "Nato",mentre se vieni ucciso un invasore o per contrattacco vengono uccisi pochi civili,ecco pronto l'intervento dell'ONU e TPI con l'accusa di crimini di guerra

agostino nigretti 27.01.15 08:01| 
 |
Rispondi al commento

Io spero che questa gente si ammali e muoia presto ... !!!!

Gerardo 27.01.15 01:48| 
 |
Rispondi al commento

Il solito paese di Merda,con le buone non cambierà mai nulla,basta parlare con la gente,rassegnata,forse e dico forse reagirà quando sarà all'altezza della bocca.Come fatto dal greco Samaras,tasse al popolo e regali e previlegi ai ricchi,x legge gli armatori in Grecia non pagano tasse(TG questa sera)Renzi ha detto che gli italiani sono ricchi di proprietà privata,quindi tutti gli anni aumento Tasi,Imu,Tari,ecc.se non ci si ribella il frutto del lavoro di due generazioni verrà rubato,alla faccia di quello che diceva il Renzi della prima Leopolda,L'Italia è un paese dove i previlegiati, tra cui dipendenti pubblici inlicenziabili e lobby sotengono un potere che opprime gli altri,un intervista su FQ di Gelli diceva che solo una rivoluzione può cambiare il paese,ma potrebbe scorrere tanto sangue,ma di questo i politici non se ne proccupano.Un paese senza DIGNITA' E RISPETTO ER IL PROSSIMO,SENZA PRINCIPI MORALI,UN PAESE ALLA ROVINA,e pensare che i nostri antenati sono morti x la democrazia,chi non ha ripetto del passato non ha futuro.Lciano

luciano borghi 27.01.15 01:00| 
 |
Rispondi al commento

MI RIVOLGO AI PARLAMENTARI GRILLINI CHE DEVONO VOTARE PER IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA.
VISTA L'IMPOSIZIONE DEL BUFFONCELLO, ALLA PRIMA VOTAZIONE METTETE I NOMI DI TUTTI I MAFIOSI, TOTO RIINA, BUZZI, CARMINATI, POLVERINO, DELL'UTRI, GALAN ETC.... GRAZIE.
E' UNA PROPOSTA MOLTO PIU' SERIA DELLA LORO.

caio tizio, napoli Commentatore certificato 26.01.15 22:12| 
 |
Rispondi al commento

In questa italia di cacca vi pare normale che una medaglia al lavoro, invalida per servizio, decaduta dal servizio, per malattia dovute alla sua invalidità sta facendo causa dal 1993 allo stato italiano (minuscolo e senza rispetto), senza nessuna "pensione" per la sua invalidità, riconosciuta da tre commissioni mediche militari ospedaliere, come dovuta per causa di servizio contratta in servizio? Sapete come ci girano le palle a sentire di falsi ciechi che guidano l'auto e di vitalizi ai mafiosi?
neanchè ve lo immaginate.

caio tizio, napoli Commentatore certificato 26.01.15 22:08| 
 |
Rispondi al commento

E mentre le imprese oneste aspettano di essere pagate dalle amministrazioni, chiediamo a Galan se le fatture emesse per i massi che provenivano della “sua” cava (acquistata per il MOSE), quale investimento dei proventi del malaffare, erano insolventi! Vedrete che gli importi per pagare le “sue” fatture sono stati sbloccati ed erogati con decreto di urgenza anche con il contributo del Parlamento, e sono già tutti sotto il materasso, o nelle banche dei paradisi fiscali. Purtroppo la gente comune per loro ha solo un torto: essere onesta; non far parte della cerchia di certi amministratori; non essere gente utile a pagare le tangenti; avere le mani pulite; non essere evasori; non aver paura di denunciare il malaffare; non essere disposti a fare varianti in corso d’opera; non avere fondi neri per oliare gli ingranaggi del sistema. Tutto questo è più che sufficiente per essere esclusi, buttati fuori dal giro dei lavori pubblici e di fare la fame dopo aver lavorato per pagargli stipendio e pensioni. MANDIAMOLI TUTTI (PD-PDL-LEGA) A GODERSI LE LORO VILLE, QUELLE CHE SI SONO FATTO CON IL DURO LAVORO DEL CITTADINO ONESTO: ma dopo avergli bloccato lo stipendio e la pensione. Articolo -18 anche per loro!

roberto f., padova Commentatore certificato 26.01.15 21:53| 
 |
Rispondi al commento

In uno stato con un governo e annesso parlamento formato in stragrande maggioranza da ladri e delinquenti ricattatori, non è certo ipocrita da parte loro conservare queste leggi che preservano il loro posto di lavoro. Noi italiani datori di lavori e conseguenti pagatori del loro stipendio, siamo i dementi. Siamo noi che paghiamo le tasse per non avere servizi all’altezza e abbiamo ancora in mente che questi personaggi preservino e tutelino il nostro gran bel paese.

Vittoriia 26.01.15 21:20| 
 |
Rispondi al commento

E'una CASTA, è una TEPPAGLIA, è una CHENCA di banditi, di disonesti, di vigliacchi, di parassiti, di maiali, di ladri, di vermi schifosi, non hanno onore e neanche decoro ed il minimo di dignità è sparita. Questi non sono neanche cattolici, DIAVOLI amici intimi di satana mangia famiglie, andrebbero scomunicati pubblicamente e vietato l'accesso in chiesa per i danni alla povera gente, altro che nazzareno ! Ci troviamo a che fare con maestri di GIUDA ma come al solito il tempo sarà galantuomo e tempo al tempo e li cacceremo dal territorio italiano prima di aver restituito il maltolto ed il facile arricchimento. Hanno anche il coraggio spudorato di inveire contro i giudici quando di notte vigliaccamente modificano le leggi per salvaguardarsi, cose allucinanti che non trovano collocazione neanche nelle peggiori dittature, neanche BOKASSA è arrivato a tanto in cetroafrica.VINCIAMO NOI.

Emilio C., MILANO Commentatore certificato 26.01.15 19:57| 
 |
Rispondi al commento

O.T. PER L'ELEZIONE DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA:
SE NON SI FACESSE DA PARTE DEL PD UNA ROSA DI NOMI MA 1 SOLO NOME, GLI ISCRITTI ANDRANNO CONSULTATI SE SI AL NOME PROPOSTO O SCHEDA BIANCA

Michele Borrielli 26.01.15 19:55| 
 |
Rispondi al commento

In uno stato serio non dovrebbe, bontà sua,esser lui a dimettersi, ma dovrebbe esser sbattuto fuori e in galera per la legge che dovrebbe, come è scritto nelle aule dove si esercita la giustizia,essere uguale per tutti e non più uguale per alcuni.

Beppe C. Commentatore certificato 26.01.15 18:51| 
 |
Rispondi al commento

follia.questa è solo una delle tante folli di questo Paese di m....
o il M5S va al governo o meritiamo tutto questo.

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 26.01.15 18:48| 
 |
Rispondi al commento

Vado a memoria. Lo chiamavano il Doge. Ora la ex serenissima lo disconosce. Asseriva "Non voglio essere il ministro della mozzarella": poi accettò. Disse "sono un disoccupato" quando perse il posto al governo e non era deputato o senatore. L'offesa che faceva a tutti sta lì, nell'arroganza della persona di potere. L'offesa che ci auto affliggiamo è la memoria corta. Rispuntano e siamo pronti ad essere proni.

f.d. 26.01.15 18:22| 
 |
Rispondi al commento

GALAN DIMETTITI SUBITO

alvise fossa 26.01.15 18:16| 
 |
Rispondi al commento

QUESTO MOVIMENTO STA FACENDO QUELLO CHE STRANAMENTE, IN UN PAESE CHE SI DICE CIVILE, NESSUN POLITICO E NESSUN GIORNALISTA, TRANNE CASI RARISSIMI, HA MAI FATTO: DIRE BASTA ALLA DISONESTA' ISTITUZIONALE E LOTTARE CONTRO IL FENOMENO. GLI ALTRI ( GIORNALISTI E POLITICI ) CHIACCHIERANO E MALEDICONO IL MOVIMENTO 5 STELLE PER DELLE CAZZATELLE MENTRE TACCIONO SUI GRANDI CRIMINI COMPIUTI DAI LORO PADRONI.

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 26.01.15 18:11| 
 |
Rispondi al commento

no questo non si dimette nemmeno ...se lo pagano ....a lui non gli frega nulla dell italia ...in galera non andra i soldi li ha al sicuro ...e fra qualche anno le solite linguenere...lo riporteranno in tv

FABRIZIO P., PARMA Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 26.01.15 17:38| 
 |
Rispondi al commento

I politici non possono essere licenziati dai cittadini.
Galan ha accettato un patteggiamento ed è ora ai domiciliari (cioè praticamente ha già scontato la pena carceraria e gli spetta solo un po' di vacanza a casa).

Galan non ha alcun dovere di dimettersi ma il silenzio dei suoi colleghi lascia intendere che son tutti collusi o simpatizzanti:
non dovrebbe essere lui a inventarsi di dare le dimissioni, dovrebbero essere i suoi colleghi di partito e coalizione a spingerlo in quella direzione.

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 26.01.15 17:28| 
 |
Rispondi al commento

Il sottoscritto è stato licenziato x giusta causa solo xche banca intesa da soli e subdoli indizi pensa che abbia riubato 5.000 euro. Risultato 2 anni di causa in corso grazie alla legge Fornero (quella che piangeva lacrime di coccodrillo) solo adesso vengono sentiti i testimoni. Intanto ho perso il posto di lavoro; rischio di perdere la famiglia solo per una fantomatica teoria che in Banca rubano solo i poveri. sapete cosa mi propongono come transazione: 50.000 euro dopo 30 anni di lavoro mentre a
L Sig. Cuxcchiani CEO di Banca Intesa escluso x non godere + la fiducia degli azionisti 7.000.000 di euro. È una vergogna!!!

sergio veloci 26.01.15 16:56| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutto il M5S,
vorrei solo fare un esempio a proposito di GALAN e di tutti i corrotti personaggi pubblici condannati o in attesa di processo;
Se un qualsiasi dipendente di aziende private e
pubbliche viene arrestato e poi anche condannato,
l'azienda gli paga sempre lo stipendio oppure lo
licenza e lo liquida al momento che non presta più lavoro? io credo che molto probabilmente gli
danno il ben servito con annessa pedata sul sedere, e allora perchè non si fà uguale con
GALAN e altri suoi pari? perchè sono della casta degli intoccabili? e allora eliminiamo tutti i privilegi della casta e cambiamo le leggi per costoro altrimenti ci sarà rivolta e rrivoluzione.

L'enzo furioso.

vincenzoantonio m., gorgonzola Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 26.01.15 16:51| 
 |
Rispondi al commento

Se paragoniamo la attuale classe politica italiana alla nobiltà del '700, allora le cose diventano automaticamente normali. A quei tempi, tempi durante i quali le famiglie nobili che governavano l'Europa erano tutte imparentate tra di loro, nessuno veniva mai eliminato fisicamente anche se avesse perso una guerra, ma veniva elegantemente trasferito a governare altri regni di minore importanza. Nessuno veniva mai punito, malgrado tutti i nobili avessero le mani insanguinate di centinaia di migliaia di soldati morti. Loro giocavano a farsi la guerra. C'è voluta la Rivoluzione Francese per provare a ribaltare queste assurde tradizioni, ma alla fine come vediamo, nulla è cambiato. I Nobili sono come gli zombie... a volte ritornano.

Gualtiero Consolo 26.01.15 16:32| 
 |
Rispondi al commento

Io ho fatto parte del corteo che si è recato davanti (si fa per così dire, visto che ci hanno bloccato a 50 metri ) alla villa del LADRONE Galan, ermeticamente chiusa , senza un filo di luce che si potesse intravvedere da qualsiasi angolo della casa, visto che le imposte erano chiuse (era già l'imbrunire), mi sono chiesta che viva al lume di candela? Sì come nel Medio Evo, in quanto tutto il corteo del m5stelle stava esattamente in parallelo della sua villa con nel mezzo un profondo fossato alto 5 metri con tanto di para carro di sicurezza. Ci siamo sfogati a gridargli "DIMETTITI" con la parola seguente "ONESTA'", per finire c'è stata una piccola fiaccolata per illuminare un posto quasi spettrale visto l'assenza di illuminazione, il fantasma Galan apparirà ancora tra i comuni mortali? Credo proprio di sì, la parola VERGONA non esiste nel suo vocabolario come della restante banda di delinquenti messi a giudizio e condannati.

caterina bergamo 26.01.15 16:12| 
 |
Rispondi al commento

Gentaglia come galan va messa in galera e buttare la chiave, non mantenerli a libro paga con i sacrifici dei contribuenti onesti,, Gentaglia del pd e berlusconiani fate schifo,, vergognatevi,, dovete andare tutti a casa o in galera , dopo aver restituito il maltolto agli Italiani onesti che lavorano,,

RENZO D., riva presso chieri Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 26.01.15 15:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Si deve dimettere e poi fa la domanda di disoccupazione cosi' potra' almeno comprarsi il pane e il latte.

davide casella 26.01.15 14:46| 
 |
Rispondi al commento

Certo che non va bene che Galan continui a prendere lo stipendio e che rimanga in carico dopo la condanna subita.
Ma siamo in Italia.
Ed in Italia la Mafia fa accordi alla luce del sole con il governo.
Gli accorti del Nazareno non vi dicono nulla?
E allora che cosa ci scandalizziamo a fare per Galan?
Se ci fosse serietà istituzionale certe cose non avverrebbero ed i pregiudicati che hanno avuto condanne, normalmente non potrebbero occuparsi di politica elettorale e costituzionale e tantomeno avere rapporti con chi governa.
Qui ho troviamo il modi di cambiare a ragionare.
Mi sa che ci sia più da fare che da ragionare.
Non si tolgono con le parole gli scarafaggi, bisogna annientarli in maniera definitiva.

Federico G. Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 26.01.15 14:43| 
 |
Rispondi al commento

Il clan di delinquenti che stanno governando questo nostro paese difendono solo condannati, mafiosi e delinquenti, depredando i lavoratori Italiani e la gente onesta,, renzie e berlusca piazzale Loreto come anni passati..

RENZO D., riva presso chieri Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 26.01.15 14:42| 
 |
Rispondi al commento

Fondiamo il partito di chi NON paga più le tasse per stipendiare quei delinquenti !
E una petizione affinchè quelli del M5S si prendano tutti i soldi dello stipendio e finanziamento del partito. Loro almeno se li mertitano !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

sauro 26.01.15 14:02| 
 |
Rispondi al commento

Ieri sera a La Gabbia hanno chiesto a diversi parlamentari se fossero d'accordo di abolire il vitalizio ai politici condannati in via definitiva. Alcuni non hanno risposto, altri hanno accampato scuse varie, ma il migliore di tutti è stato Cicchitto che ha sostenuto, in tono anche un po' scocciato, che è un diritto acquisito!
Veramente non ho più parole, questo è il nostro parlamento di nominati!!

Benedetta S. Commentatore certificato 26.01.15 13:36| 
 |
Rispondi al commento

Il nocciolo della questione è capire se i politici al governo ritengono che la corruzione e in special modo quella nelle amministrazione pubbliche e negli appalti è un reato penale. I cittadini che ci rimettono hanno le idee chiare a proposito. La riabilitazione del sig. Galan, anche pagata, in una villa da 4 milioni di euro deve essere molto interessante, mi immagino i sacrifici e i risultati. La prossima volta i condannati li mandiamo tutti ai domiciari in un resort. Poi il governo dice che la Magistratura non funziona. Governo infame, a questi condannati bisognerebbe confiscare tutto a vita.

davide di noia, Torino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 26.01.15 13:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho notato che renzi non sa parlare bene l'inglese vista la sua presunzione io so tutto capisco tutto!
Perchè quando fa le leggi per tutti i cittadini Italiani gli da il titolo in Inglese??? Esempio: La legge nuova "splip payment" e le altre, tutte create per i soliti che ancora sopravvivono al disastro tutto italiano E PAGANO altrimenti rimane sempre il BOIA di EQUITALIA solo per i soliti, mentre per loro ci sono anche gli arresti domiciliari, e pagati, non è proprio giusto.

alegna d., argenta Commentatore certificato 26.01.15 12:56| 
 |
Rispondi al commento

Gli elettori di PD e FI (che senso ha chiamarli ancora con due nomi diversi?) con altri 80 euro, il governo Renzi&Berlusconi, se li compera anche la prossima volta.

giorgio peruffo Commentatore certificato 26.01.15 12:46| 
 |
Rispondi al commento

Io non capisco come fanno alcuni italiani a non indignarsi di fronte a queste cose, ad esempio quelli che votano PD.... poi a non indignarsi vedendo quell'altra pagliacciata (tante pagliacciate una ogni regione...) dell'inaugurazione dell'anno giudiziario, ma quanto ci costa quella pagliacciata, non sono sempre soldi nostri ???

cecrodi 26.01.15 12:40| 
 |
Rispondi al commento

Io vedri bene Galan a centrotavola con un limone in bocca.

AUGUSTO PALUMBO Commentatore certificato 26.01.15 12:35| 
 |
Rispondi al commento

PD E FORZA ITALIA SIETE SCHIFOSI

Paolo M5S, Palermo Commentatore certificato 26.01.15 12:23| 
 |
Rispondi al commento

hanno la faccia come i cu.....

vittorio c., frosinone Commentatore certificato 26.01.15 12:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bravissimi... non mollate!!!solo in Italia capitano queste schifezze...

nando ., parma Commentatore certificato 26.01.15 12:08| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati da Beppe Grillo e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi. Per poter postare un commento invece, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, savol quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121. I dati acquisiti verranno condivisi con il "Blog delle Stelle" e, dunque, comunicati alla Associazione Rousseau, con sede in Milano, Via G. Morone n. 6 che ne è titolare e ne cura i contenuti la quale, in persona del suo Presidente pro-tempore, assume la veste di titolare del trattamento per quanto concerne l'impiego dei dati stessi nell'ambito delle attività del predetto Blog delle Stelle; modalità e finalità del trattamento nonchè ambito di diffusione e comunicazione dei dati da parte della Associazione Rousseau sono i medesimi sopra e di seguito descritti.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori