Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

La Grecia corre al bancomat

  • 28


grecia_bancomat.jpg

"La Grecia potrebbe saltare. E i cittadini corrono ai bancomat per prelevare i loro risparmi e metterli al sicuro sotto il materasso. Paura di un effetto Cipro? A quanto pare... I numeri di dicembre sono sconcertanti. I cittadini ellenici hanno ritirato dai propri conti correnti ben 2,5 miliardi di euro. E' l'effetto lampante che c'è un timore diffuso rispetto alle elezioni anticipate e all'instabilità che queste potranno portare. I greci, insomma, temono che presto possa verificarsi una scarsezza di contante con una nuova crisi di liquidità. C'è da aggiungere che ad allarmare il Paese ci aveva pensato - prima delle feste - Ioannis Stournaras, governatore della Banca di Grecia, il quale senza mezze misure aveva parlato di contante nelle casse dello stato solo fino al prossimo febbraio. I greci hanno reagito prendendo d'assalto i bancomat. La Grecia è una bomba a orologeria. Tic tac, tic tac...".
Poldo

3 Gen 2015, 09:47 | Scrivi | Commenti (28) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 28


Tags: bancomat, cipro, contante, crisi, grecia, Ioannis Stournaras

Commenti

 

È una notizia che esce ogni tanto, già da qualche anno....

Marina Voudouri, Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 04.01.15 23:37| 
 |
Rispondi al commento

Sarà, ma io che vivo in Grecia da qualche anno tutta questa corsa ai bancomat non l'ho vista !

Andrea Galizzi 04.01.15 21:57| 
 |
Rispondi al commento

aaaaaaaaaaaaaaaaaaaa

E anche oggi la mia bella lite con chi asserisce che i politici sono tutti uguali l'ho fatta.....
(" perche quelli del 5 stelle non sono andati via in 29") dicevano al bar,...non so neanche se sono 29 per davvero STI GRAN CORNUTI che ci hanno fatto un gran danno .
Firmato
Paolo Piconi.

Pol Picot (ubot), ROMA Commentatore certificato 04.01.15 19:37| 
 |
Rispondi al commento

il comun denominatore della crisi graca, spagnola e italiana e la corruzione oltre un'europa in mano alle banche ed alle multinazionali con dei politici sempre meno rappresentativi del popolo e sempre più vicini alle lobbies da cui prendono ordini.

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 04.01.15 13:57| 
 |
Rispondi al commento

Amici Greci tornate alle Dracme!!!
TSIPRAS svegliati!!! Dovete uscire dall'Euro!!!

Andrea R., Modena Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore che partecipa alle Europee 04.01.15 10:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SE FINISCONO I SOLDI, CHE STAMPINO LE DRACME!!!
Ma che veramente PENSIAMO CHE SENZA EURO SI MUORE???
Tantissimi paesi, utilizzano la doppia circolazione di moneta, e non hanno tutti questi problemi...
L'albania, usa una moneta che nessuno vuole ed allo stesso tempo usa l' euro!!!
VIVONO MEGLIO DEI GRECI E FORSE DI NOI ITALIANI!!!
FANCULOEURO!!!

Mario prota 04.01.15 09:20| 
 |
Rispondi al commento

Io ho l'orto pronto, mi procurerò un po di galline, nel frattempo se la salute mi assiste e nessuno mi ammazzerà per rubarmi le uova credo sopravvivero.

dario 03.01.15 22:23| 
 |
Rispondi al commento

Il pensare con la propria testa a volte ci azzecca,io penso che voi siate gli eredi degli sfigati comunisti et fascisti(vedi reznzzzz,appurato che erano soci).Vengo alla domanda:perchè nessuno(prima di monti) hà detto che l'italia doveva fallire? Risposta:perchè i falliti comusti et fascisti, vogliono far fallire la cosiddetta classe media.Nessuno deve più pensare,uno o due propietatari immobiliari per regione,uno o due propietari del lavoro per regione,uono o due propietari della solidarietà per regione,uno o due propietari del commercio per regione,lasciamo perdere l'artigiato,è già stato eliminato dai landini et camusso et tt altri sindacati da tempo.Questo vogliono ELIMINARE LA FANTASIA,e ci stanno riuscendo.Continuate cosi,irreprensibili cittadini.(Provo orrore nello scrivere la parola cittadino)dai tempi delle scuole medie, e sono passati 36 anni.

Giuseppe Panero, Cherasco Commentatore certificato 03.01.15 21:37| 
 |
Rispondi al commento

Al sol pensiero è agghiacciante e succederà pure qui

Notizie informatica Commentatore certificato 03.01.15 21:04| 
 |
Rispondi al commento

Ma perché dopo che Grillo tuonò contro l'indecenza delle banche e che la rete aveva votato con ampia maggioranza contro l'eliminazione del contante che darebbe tutti i nostri soldi a dei privati che stanno per fallire ora la senatrice M5S Fucsia ha avanzato la legge per limitare il contante? Chi ha pagato chi? Devo sis iscrivermi dal movimento? Qualcuno mi spieghi cosa sta succedendo nel movimento, a chi posso chiedere lumi??

Fabrizio G., Rapallo (Ge) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 03.01.15 19:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

già ciuso il conto. FINALMENTE SERENO !

albano fini Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.01.15 18:13| 
 |
Rispondi al commento

la dichiarazione del governatore della banca di grecia non è altro che una minaccia contro il popolo greco per indurlo a votare per i partiti europeisti.

romeo c. Commentatore certificato 03.01.15 15:59| 
 |
Rispondi al commento

CERTO CHE LA GRECIA NON E' DA SOTTOVALUTARE CIOME STANNO FACENDO I NOSTRI PARTITI,MA MI SA' CHE E' IL NOSTRO FUTURO ANDANDO AVANTI DI JOB ACT E DI RIFORME CHE SPACCANO LE RENI AL MONDO DEL LAVORO

alvise fossa 03.01.15 15:42| 
 |
Rispondi al commento

In caso di default , dal lato del sistema , non conta la % di rapporto deficit pil ma il montante globale di esso.

Se nel 2010 la bce avesse regalato ai Greci il loro debito oggi avremmo meno casini, ma era un precente inaccettabile in quanto poi viene l Italia il cui peso e totalmente differente .

L etica protestante confonde debito con peccato e non si puo aiutare il pecccatore nel perseverare nel peccato.

Ovviamente l etica dei paesi "cattolici" non vive tale associazione e non la comprende .

Seguendo tale percorso si puo individuare che solo un evento "catartico" , come il ritorno del figliuol prodigo , puo superare lo stallo .

Ho proposto una forma di Euro Bond Di Reset , tecnicamente descritta, l unico esperto che mi ha risposto mi scrisse che era tecnicamente difficile da realizzare.

Di cazzate i tecnici hanno riempito le nostre leggi pensando fossero soluzioni , io sono nessuno , ma di gente almeno una spanna sopra la mediocrita non e che ne vedo molta .

E quella che conosco si contraddistingue per l assordante silenzio di proposte.

Aldo Masotti, Verona Commentatore certificato 03.01.15 15:29| 
 |
Rispondi al commento

caro beppe grillo cosa ne pensi dei disabili in italia che percepiscono 290 euro al mese non e ora di darsi una svegliata noi non riusciamo a coltivare una vita indipendente siamo a vivere con i nostri genitori e anno una certa età forei una vita indipendente se e possibile aiutami a realizzare un sogno possibile non chiediamo cose in aria chediamo che la pensione di invalidità fosse arrivare almeno a 600 euro al mese per vivere disignosamente e non essere peso ai nostri genitorinziani cordial saluti da un tuo fan santomauro claudio damiano

claudio santomauro 03.01.15 15:19| 
 |
Rispondi al commento

Se noi italiani prelevassimo tutti i nostri risparmi, in banca, cosa succederebbe? Io non mi intendo di economia, però credo che metteremmo le banche in una seria, serissima difficoltà! (prendo a prestito una battuta di ALESSANDRO SIANI ).

alfonsina p. Commentatore certificato 03.01.15 15:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Presto toccherà alla italietta provare "l'effetto"..Già'ci penso'Amato a metterlo in quel posto..con un prelievo notturno
dai ccb degli italioti...I poliporci italici sono i primi quando si tratta di fregare il popolo..


http://it.m.wikipedia.org/wiki/Giuliano_Amato

KKK kkk 03.01.15 14:12| 
 |
Rispondi al commento

ecco che rispunta la classica espressione dell'italiano medio ignorante egoista che di fronte ai problemi degli altri se ne esce con la patetica frase "noi stiamo meglio"!fregandosene di tutto e di tutti gli altri che vivono vicini a noi RICORDO CHE NOI siamo dentro il sistema e prima o poi se non cambiano le cose O MEGLIO se noi non proviamo a cambiare le cose la mannai colpirà anche le nostre teste solo che quando toccherà a noi sarà troppo tardi
questa mentalità bigotta che ci portiamo dietro fin dai tempi dell'antica roma che ci fa chiudere gli occhi davanti ai problemi e rimanda la soluzionemi mi ricorda tanto il
"panem et circenses" far credere al popolo che tutto andava bene e allora feste tutti nell'arena a divertirsi mentre i barbari erano entrati dentro le mure di Roma
oggi dopo 2000 anni al posto del "panem et circenses" ci sono gli 80 euro di Renzi che hanno fatto pace con il popolo questo popolino che non si fa più comprare con il pane e l'arena ma con quattro spiccioli fasulli che abbagliano gli occhi di fronte ai veri problemi del paese
purtroppo Il nostro destino è già segnato se ancora dopo 2000 anni ci facciamo fregare con così poco
almeno i romani possono dire di essere stati fregati da un imperatore noi invece da un coglione qualsiasi

marco p., brescia Commentatore certificato 03.01.15 12:32| 
 |
Rispondi al commento

http://www.beppegrillo.it/2012/12/risultati
_del_sondaggio
_sullabolizione
_del_contante.html

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 03.01.15 11:04| 
 |
Rispondi al commento

http://www.beppegrillo.it/2012/12/risultati_del_sondaggio_sullabolizione_del_contante.html********************************************************************************************************************

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 03.01.15 11:02| 
 |
Rispondi al commento

http://www.beppegrillo.it/2012/12/risultati_del_sondaggio_sullabolizione_del_contante.html

NELLA sezione LEX ,...Fucksia intende abolire il contante...ignorando il parere contrario della rete.
Votate contro tale intenzione..se si vuole evitare di restare a secco.... come in Grecia
Eposmail

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 03.01.15 10:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Si beh l'Italia sta meglio

Davide Cabras 03.01.15 10:44| 
 |
Rispondi al commento

Se nn facciamo in fretta a svegliare le coscienze della gente.......Da Noi sara' molto peggio .....

Osvaldo Littera 03.01.15 10:39| 
 |
Rispondi al commento

Stiamo guardando il nostro futuro ?

rolando di vaio 03.01.15 09:57| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati da Beppe Grillo e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi. Per poter postare un commento invece, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, savol quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121. I dati acquisiti verranno condivisi con il "Blog delle Stelle" e, dunque, comunicati alla Associazione Rousseau, con sede in Milano, Via G. Morone n. 6 che ne è titolare e ne cura i contenuti la quale, in persona del suo Presidente pro-tempore, assume la veste di titolare del trattamento per quanto concerne l'impiego dei dati stessi nell'ambito delle attività del predetto Blog delle Stelle; modalità e finalità del trattamento nonchè ambito di diffusione e comunicazione dei dati da parte della Associazione Rousseau sono i medesimi sopra e di seguito descritti.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori