Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

La #NotteDellOnestà il 24 gennaio a Roma, con Piercamillo Davigo

  • 21

New Twitter Gallery

piercamillo_davigo_onesta.jpg

La Notte dell'Onestà il 24 gennaio a Roma in piazza del popolo a partire dalle 17.00. Gli onesti di tutta Italia sono invitati a partecipare! Insieme a noi ci saranno Sabina Guzzanti, Dario Fo, Jacopo Fo, Fedez, Salvatore Borsellino, Ferdinando Imposimato, Enrico Montesano, Andrea Sartoretti, Claudio Santamaria e Claudio Gioè che reciteranno brani tratti dalle intercettazioni di Mafia Capitale e tanti altri che stanno dando la loro adesione in queste ore. Sostieni l'evento con una donazione! Ti aspettiamo! Nicola Morra ha raccolto la testimonianza di Piercamillo Davigo. Di seguito il resoconto dell'incontro. Guarda il video!

Nicola Morra: Speriamo che ci sia sempre più gente a celebrare il valore dell'onestà e del rispetto delle regole però ben più di me ci potrà far capire perché sia importante dar vita a questi eventi il Giudice Piercamillo Davigo, una persona che io stimo immensamente e che all'inizio degli anni 90 insieme al "pool" tutto di mani pulite ha ridato a tanti milioni di italiani la speranza di poter farla finita con la politica che è semplicemente predazione e corruzione.

Piercamillo Davigo: In condizioni normali sarebbero superflue queste manifestazioni ma in una realtà come quella italiana dov'è stato stracciato il vero dell'ipocrisia, sono indispensabili. Francois de La Rochefoucauld diceva che l'ipocrisia è l'omaggio che il vizio rende alla virtù. In questo senso è positiva perché riconosce almeno la supremazia della virtù. E' stracciato il vero dell'ipocrisia da quello che è emerso dall'indagini giudiziarie che ormai vanno avanti da oltre 20 anni la reazione degli appartenenti alla classe dirigente stano sorprendendo. Invece di smettere di rubare hanno smesso di vergognarsi raggiungendo livelli di improntitudine inimmaginabili in altri Paesi. Quindi bisogna ricordare loro che i cittadini non possono tollerare questo per sempre. Una delle regole fondamentali della democrazia è la assunzione delle responsabilità nei provvedimenti. Che non si sappia mai chi scrive le norme è davvero singolare e, quindi, salve poi l'assunzioni di responsabilità, dovrebbe esserci una sorta di tracciabilità e qualunque ufficio pubblico o privato, di solito sono le sigle che indicano chi ha scritto l'atto e, quindi, è davvero sorprendente tutto quello che accade. Di solito, in Italia, si fa l'esatto contrario di quello che sarebbe necessario. Di fronte a comportamenti devianti anziché intervenire per fargli finire, si depenalizzano o pure si riducono le sanzioni, si cambiano le regole processuali in modo da renderli non perseguibili . Il risultato è che continua a peggiorare la posizione dell'Italia negli indici di percezione della corruzione e continua a crollare prestigio dell'Italia nella Comunità internazionale.

18 Gen 2015, 14:00 | Scrivi | Commenti (21) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 21


Tags: corruzione, mafia capitale, mani pulite, Nicola Morra, notte dell'onestà, Piercamillo Davigo, romanzo criminale

Commenti

 

Non mi sembra molto felice la scelta di Davigo per la notte dell'Onestà. Il giudice Davigo si concede licenze quanto meno inopportune. In un'occasione fece parte di un collegio, e partecipò all'emanazione della sentenza, avendo di fronte, come legale di una delle parti in causa, il proprio amico e legale di fiducia. Dovrebbe parlarci lui di conflitto di interesse, per esempio? Mi piacerebbe approfondire il tema con tutti voi. Grazie. M.S.

Michele Salvaggio 19.01.15 14:41| 
 |
Rispondi al commento

Non mi sembra che la scelta del giudice Davigo sia perfetta per la notte dell'Onestà. Divano si concede licenze quanto meno dubbie sotto il profilo della correttezza. In un'occasione fece parte di un collegio, e contribuì alla emanazione della sentenza, avendo di fronte come legale di una delle parti in causa il proprio amico e difensore di fiducia. Non mi pare un esempio di onestà intellettuale e correttezza professionale. Mi piacerebbe fosse approfondito il tema. Grazie. M.S.

Michele Salvaggio 19.01.15 14:33| 
 |
Rispondi al commento

Non mi sembra opportuno che uno dei protagonisti di mani pulite ci venga a parlare di onestà . Dovrebbe essere chiaro a tutti ormai che fu solo un pretesto per sgombrare il campo all'ex Pci in cerca di poltrone dopo la caduta del comunismo . La corruzione è organica al potere , non illudiamoci e non illudiamo gli altri : Chi va al potere lo fa a suo vantaggio , economico e morale ( comandare e meglio che fot........ ! ) In qualsiasi Paese essa è presente in proporzione al grado di civiltà del suo popolo , in Svezia saranno corrotti l'uno per cento dei politici , in Italia e nel Burchina-Fasu il novanta . Dunque quella crociata di pulitura della politica era falsa e i suoi protagonisti , in massima parte , ne erano coscienti e non ottenne altro che provocare l'instabilità politica e il degrado economico e morale del Paese e , paradossalmente l'aumento esponenziale della corruzione come mai il Paese aveva visto ! Cerchiamo di scegliere con più oculatezza i nostri collaboratori di onestà .

vincenzodigiorgio digiorgio, roma Commentatore certificato 19.01.15 13:41| 
 |
Rispondi al commento

Caro amici stellati come nel mio ambiente di lavoro dove ancora si lavora ,i signori PD stanno facendo terra bruciata intorno al movimento perché hanno capito che la gente si sta facendo una idea ben precisa di cosa loro sono diventati e cioè come l'antica cristo loro sono l'antica politica quello che ci porterà alla rovina totale quindi a tutti coloro che dicono io non voto pensateci bene soprattutto per i vostri figli.Mandiamoli tutti a casa e riscrivo amo le regole per una vita migliore prima che sia troppo tardi

Linci Mario 19.01.15 09:36| 
 |
Rispondi al commento

Non ce la faccio davvero a essere presente; ma, pur assente, mi considero tra " Gli onesti di tutta Italia " Buona serata/nottata pentastellata a tutti !

renzo d., genova Commentatore certificato 19.01.15 09:30| 
 |
Rispondi al commento

Ot

il giorno dell'inciucio
le ammissioni der civati .. minchia se stanno incasinati !

https://www.youtube.com/watch?v=AyyZd96wt7g

antonello c., pescara Commentatore certificato 19.01.15 09:25| 
 |
Rispondi al commento

ah ah ah ah 1 cassazionista che fa la marcia degli onesti è che se rocco siffredi sfilasse con la parata dei vergini ah ah ah ah!

basta leggere le nostre procedure penali e civili x capire lo spaccio di ingiustizia follia e crimine che il ns sistema giudiziario grazie ai loro emissari riesce a perpetrare da 50 anni in nome dello "stato"!

e i 5 stelle che abboccano...

alex bardi 18.01.15 23:10| 
 |
Rispondi al commento

Cosa c'è che non va in molti elettori italiani astensionisti
che non credono ancora nell'ONESTÀ del M5S per non averlo votato fino ad ora?
Cosa c'è che non va nel M5S che, non riesce a comunicare la sua Onestà politica e organizzativa a tutti quegli elettori italiani astensionisti che all 'ONESTÀ POLITICA non ci credono più ?

pino 18.01.15 21:21| 
 |
Rispondi al commento

Piercamillo Davigo è il mio presidente della repubblica, ma purtroppo per lui, e per me, è troppo onesto per cui innominabile per certe cariche.

Giampaolo M., Piacenza Commentatore certificato 18.01.15 20:43| 
 |
Rispondi al commento

Non prendiamoci troppo sul serio e parliamo delle primarie del PD in Liguria.
Evviva le primarie del partito Democratico in Liguria per la scelta del candidato presidente alla regione. Mi piace immaginare che il titolo di queste primarie PD sia: Evviva la democrazia e l’integrazione.
Se una cosa è parsa subito evidente è proprio la partecipazione popolare e la capacità e la volontà del PD di integrare gli extracomunitari nella nostra società, file di cinesi africani e rom per votare, evento che ha spinto Cofferati a denunciare irregolarità nel voto durante le primarie e alle sue dimissioni dal PD nei giorni seguenti. Tutto già visto alle primarie per il sindaco di Roma, ma si era fatto finta di non accorgersi di nulla, si erano evitate con cura le polemiche sollevate da alcuni dirigenti che avevano denunciato irregolarità, tutto doveva passare sotto silenzio, salvo poi l’arrivo della magistratura e dello scandalo di Mafia Capitale a rovinare tutto, a far saltare in aria gli altarini e a mettere ben in evidenza il SISTEMA. Maledetti magistrati impiccioni. Ora la procura di Genova è intervenuta di nuovo per far luce su infiltrazioni nel voto nelle primarie liguri, proprio non riescono a farsi gli affari propri.

Pare che in molti ristoranti cinesi ci fosse ben in evidenza la foto della candidata renziana Paita. Cofferati detto il cinese fatto fuori dai cinesi. E’ il primo effetto del Job Act: africani e rom sono sul piede di guerra, il costo del voto alle precedenti primarie era di 10 euro riconosciute ad ogni votante e i cinesi in Liguria hanno vinto la gara con un ribasso dell’80%. Una volta si pagavano due euro per andare a votare alle primarie, ora, vista la crisi, ti pagano per andare a votare. Questo vale per tutti tranne per i cittadini onesti che hanno partecipato al voto, loro hanno pagato due euro per votare, perché assieme a rom africani e cinesi a votare alle primarie del PD c’erano anche persone oneste…ma sono state subito allontanate.

marco barbon Commentatore certificato 18.01.15 20:15| 
 |
Rispondi al commento

L’onestà vien di notte
Con le zoccole tutte rotte
Su una piazza ch’è romana:
Credi ancora alla Befana?

Movimento cinque stelle
Ne vedrai delle belle,
Sei ancora un bambino
Tanto ingenuo e sparagnino.

Se non cresci in tutta fretta
Vuoi saper cosa t’aspetta?
Fuor di Camera e Senato
Un bel dì sarai trovato.

L’Onestà in parlamento
Non trovò accoglimento,
Non ci crede alla Befana
Chi vivacchia in quella tana.

La politica è puttana,
Devi alzarti la sottana
E piacerti la banana…
Non esiste la Befana!

mimi terlizzese, bari Commentatore certificato 18.01.15 18:19| 
 |
Rispondi al commento

Sarà una grande manifestazione, di quelle mai fatte prima...Forza!!

pierangelo albertini Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 18.01.15 18:12| 
 |
Rispondi al commento

AVANTI COSI' 5 STELLE,AVANTI COSI'

alvise fossa 18.01.15 17:08| 
 |
Rispondi al commento

1 grazie infinito a davigo

FABRIZIO P., PARMA Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 18.01.15 17:03| 
 |
Rispondi al commento

Tali parole giungono dritte al cuore
Emozionano e entusiasmano
Perché in esse sono contenute le idee di altruismo e legalita

Ivanolucia 18.01.15 16:23| 
 |
Rispondi al commento

Il giudice Piercamillo Davigo è il degno successore di Sandro Pertini alla Presidenza della Repubblica!
La Casta nominerà invece un proprio uomo tanto .... amato .... e degno successore di Cotanto Re !

Paco 18.01.15 16:11| 
 |
Rispondi al commento

Il "prestigio" italiano è caduto così in basso che già da parecchi anni si è messo a scavare.
Semplicemente non esiste a livello internazionale.

giorgio peruffo Commentatore certificato 18.01.15 15:26| 
 |
Rispondi al commento

Piercamillo Davigo ha tutte le carte in regola per ricoprire quell'importante ruolo!

Azerbai Gianni (l'anarcosindacalista), Gaia City Commentatore certificato 18.01.15 15:25| 
 |
Rispondi al commento

Sempre più persone dovranno metterci la faccia e denunciare lo stato di illegalità in cui operano le nostre istituzioni.

Giusy Romano Commentatore certificato 18.01.15 15:16| 
 |
Rispondi al commento

Cari "personaggi famosi" lo ripeto e lo ribadisco, abbiate le PA**E per metterci la faccia, perché, purtroppo, i "giornalai di regime" non hanno fatto altro che screditare il m5*****, quindi, se una voce autorevole appoggia questo movimento è tutto a favore della democrazia e contro tutti questi politici corrotti, che vogliono mantenere il LORO status quo, a discapito dei cittadini. Visto che milioni di italioti non si sono ancora resi conto che sono 20 anni che vengono presi per il cu*o, qualcuno, di provata onestà, aiuti questi NOSTRI RAGAZZI a convincere 'sta gente. A tutti quelli che non vanno più a votare, perché vogliono dimostrare lo schifo che provano verso questa classe politica, faccio notare che STATE FACENDO IL LORO GIOCO. A loro bastano i voti dei fedelissimi e, quindi saranno sempre al potere. ANDATE IN MASSA A VOTARE ( CHI CAZXO VOLETE VOI), MA ANDATECI, ci sarà qualcuno che fa meno schifo degli altri? Ed allora scegliete il "meno peggio", ma andate a votare, altrimenti, QUESTI, ci dissangueranno. METTERE LA TESTA SOTTO LA SABBIA, COMPORTA IL RISCHIO CHE LASCIATE I VOSTRI FIGLI IN MANO A QUESTI CORROTTIMAFIOSILADRIBUGIARDI. Vi va bene questo? E allora continuate a stare a casa, I VOSTRI FIGLI RINGRAZIANO.

alfonsina p. Commentatore certificato 18.01.15 14:55| 
 |
Rispondi al commento

ragazzi, correggete il testo di Davigo che è davvero illeggibile!

giampiero t., torino Commentatore certificato 18.01.15 14:40| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati da Beppe Grillo e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi. Per poter postare un commento invece, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, savol quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121. I dati acquisiti verranno condivisi con il "Blog delle Stelle" e, dunque, comunicati alla Associazione Rousseau, con sede in Milano, Via G. Morone n. 6 che ne è titolare e ne cura i contenuti la quale, in persona del suo Presidente pro-tempore, assume la veste di titolare del trattamento per quanto concerne l'impiego dei dati stessi nell'ambito delle attività del predetto Blog delle Stelle; modalità e finalità del trattamento nonchè ambito di diffusione e comunicazione dei dati da parte della Associazione Rousseau sono i medesimi sopra e di seguito descritti.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori