Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

La strage di Parigi, i conti non tornano #CharlieHebdo

  • 538

New Twitter Gallery

L'attentato di Parigi
01:00
carta_terrorista.jpg

Intervento di Aldo Giannuli

"Come in tutti i “grandi casi” (Kennedy, piazza Fontana, Palme, 11 settembre, morte di Osama bin Laden ecc. ec.), anche in questo di Parigi, i conti non tornano e ci sono un sacco di cose da spiegare:
1. Come mai un obiettivo sensibile -come la redazione di Charlie Hebdo- era così debolmente protetto? Vista da questo angolo visuale, la vignetta che presagiva l’attentato appare come una cosa più sinistra di un semplice presentimento.
2. I servizi francesi sono fra i migliori del mondo ed hanno una scuola di pensiero molto avanzata, ma poi si fanno fregare in questo modo da tre ragazzi che vanno in giro armati di kalashnikov a fare strage di giornalisti? A quanto pare, sembra che non abbiano alcun controllo dell’ambiente jihadista presente sul proprio territorio, al punto di non essere capaci di monitorare neppure i reduci dalle guerre mediorientali.
3. E le armi, gli attentatori, dove se le sono procurate? Portate appresso dalla Siria? E i francesi se le sono fatte passare sotto il naso? Bella groviera sono i controlli! La mala vita, come suggerisce Loretta Napoleoni sul Fatto? Ma, da sempre la malavita è la cosa più infiltrata dalla polizia, per cui, se anche la cosa è sfuggita prima, ora dovrebbe essere relativamente (dico relativamente) agevole risalire agli attentatori.
4. “Gli attentatori sono provetti professionisti del mitra”, anzi no, “sono principianti che fanno errori da recluta come intrecciarsi sulle rispettive traiettorie di tiro durante la ritirata” e sbagliano pure indirizzo al primo colpo. La maggioranza dei giornali è del primo parere (professionisti), il Corriere della sera (8 gennaio) invece mette in risalto i diversi errori che fanno pensare a persone di recente addestramento. Mi sembra più plausibile la seconda ipotesi.
5. A proposito di errori: ma voi dove avete mai visto dei terroristi che vanno a fare un’azione portandosi appresso la carta di identità che, poi, dimenticano in auto? L’unico caso che mi ricordo è quello dello “sventato” brigatista che smarrisce il borsello a Firenze con dentro le chiavi del covo milanese di Montenevoso. Ma non stava andando a fare un’azione e nel borsello non c’era un documento di identità. Non è che, per caso, qualcuno ha volontariamente lasciato la carta di identità di un altro per depistare le indagini?
6. Meno che mai si ricordano terroristi che agiscono perdendo tanto tempo durante la fuga e dopo aver avuto ben due scontri a fuoco con auto della polizia: si attardano a dare il colpo di grazia ad un agente, raccattano scarpe, poi lasciano un guanto….
7. E’ ragionevole supporre che i giornalisti della sovrastante agenzia, fuggiti sul tetto e che hanno registrato le immagini che vediamo, abbiano subito telefonato alla polizia avvisando di quel che stava accadendo. Ed altrettanto avranno fatto, via radio, le prime due auto della polizia direttesi in rue Appert. Considerando il tempo necessario al completamento dell’azione, alle manovre per risalire in macchina, sostenere due scontri a fuoco a distanza di poco (il primo in Alèé Verte, il secondo in boulvard Richard Lenoir), fare inversione di marcia, freddare l’agente, raccattare la scarpa, ecc. debbono essere passati diversi minuti (stimiamo non meno di 20-25) per arrivare in boulevard Voltaire e poi via sino a Porte de Pantin. E non è scattato alcun blocco della zona? Nel pieno centro di Parigi, non devono essere state poche le auto della polizia in zona. E Parigi non ha un traffico scorrevolissimo.
8. Poi il preteso autista del complotto è arrestato, cioè si è arreso, o meglio si è costituito e, peraltro, avrebbe un alibi: non si capisce niente. Ovviamente è possibile che il giovanotto sia effettivamente fra gli attentatori e che, vistosi perduto, si sia volutamente consegnato, dopo aver messo insieme un qualche alibi ovviamente da verificare. Ma potrebbe anche darsi che effettivamente non c’entri, il che farebbe traballare tutto l’impianto investigativo attuale dando fiato all’ipotesi della carta di identità lasciata per depistare.
Insomma, resto dell’idea che la pista della strage jihadista sia quella nettamente più probabile, perché coerente con tutto un quadro formatosi da 10 anni in qua, questo però non vuol dire che nella questione non possano esserci altre “manine” di ben altra qualità. E neppure che gli attentatori non siano stati lasciati fare, magari perché qualche sentore c’era, ma non ci si aspettava una cosa di questa gravità. O che gli organi inquirenti non abbiano altri scheletri nell’armadio, che non c’entrano con la strage, ma che qualche aspetto della strage potrebbe portare alla luce e che, invece, occorre tener nascosti. O anche che nella vicenda le mani che intervengono a vario titolo (mandanti, organizzatori, utilizzatori occasionali, infiltrati, esecutori, intervenuti marginali ecc.) siano decisamente più di due, quattro o sei…
Insomma, molto probabilmente la strage è islamica, però… che gran puzza di bruciato!" Aldo Giannuli

bannes_isback.jpg


8 Gen 2015, 15:41 | Scrivi | Commenti (538) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 538


Tags: Aldo Giannuli, attentato, attentato Parigi, Charlie Hebdo, islam, Parigi, terrorismo, terrorismo islamico

Commenti

 

PROVA DI PRESTITO TRA PRIVATO
Sono commerciale di prodotti farmaceutici e noto che attualmente sono come il più felice di questo mondo. Vengo in prova di un prestito tra privato che hanno appena ricevuto. Ho ricevuto un prestito di 55000€ ad un tasso di 3% grazie al servizio del signor ISER
Vi consiglio più non di fuorviarsi di nessuno se volete effettivamente fare una domanda di prestito di denaro per il vostro progetto e qualsiasi altro. Pubblico questo messaggio perché signor ISER mi ha fatto bene con questo prestito. È tramite un'amica che ho incontrato questo signore onesto e generoso che mi ha permesso di ottenere questo prestito.
vi ricordo che ho dovuto pagare un solo spese che sono le spese di contratto
Ecco il suo e-mail: iserphilippe4@gmail.com

laura tizin Commentatore certificato 09.10.16 19:20| 
 |
Rispondi al commento

,

maurizio b., roma Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 27.11.15 09:08| 
 |
Rispondi al commento

L'ipocrisia disgustosa del potere:
http://ddigio.blogspot.it/2015/01/stragi.html


Si prega di Guadare un video molto interessante

https://www.youtube.com/watch?v=zCEIsefPAjA

Abder 14.01.15 22:28| 
 |
Rispondi al commento

Si prega di Guadare un video molto intessante

Abder 14.01.15 22:21| 
 |
Rispondi al commento

Ma non li hanno criccati t6tti e tre?

danilo mazzini, Fivizzano (ms) Commentatore certificato 13.01.15 14:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

https://www.youtube.com/watch?v=o9X95gWVG5c

Guardatevi questo video si vede chiaramente che il poliziotto a terra è stato mancato, infatti la polvere sollevata è al di sopra della testa. Per me questa è la cosa più strana che abbia mai visto.

franco giarrocco 13.01.15 11:06| 
 |
Rispondi al commento

Adesso sta a vedere che non hanno nemmeno ammazzato quel poliziotto che si vede nel video, peraltro musulmano!!!! Invece di sparare minchiate a manetta guardate bene i video e qunt'altro. L'ho già detto basta con gli omicidi nel nome di Dio!! Nessun dialogo con chi fa queste azioni, musulmano o cattolico che sia. SOLO REPRESSIONE. Sapevano che non ne uscivano vivi, non eranpo in Italia, e così è andata.

Giancesare Lucchi Commentatore certificato 12.01.15 17:15| 
 |
Rispondi al commento

Sono impressionata dai dubbi sulla veridicità del colpo di grazia al poliziotto di Parigi: niente sangue, niente testa spappolata (ma non era una micidiale arma capace di sfondare porte blindate?), niente sussulti del corpo - sembra che il poliziotto si giri e si addormenti.......Il dubbio DEVE essere chiarito|| Chi può, chi ne ha i mezzi faccia un'inchiesta seria (certo non i giornalisti lecca..c..). Sarebbe una prova a favore o contro tesi complottistiche: Non è giusto seminare i dubbi... date notizie fondate e provate se no la rete rischia di essere ancora meno credibile dei media. Beppe, basta concioni, dacci qualche fatto, qualche prova, qualche documento...non siamo mussulmani, noi non crediamo per fede...........

Serenella Farinella (sere serenella), Roma Commentatore certificato 11.01.15 19:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E se si voleva veramente far luce sulle trame di un terrorismo nemico non si sarebbe dovuto prenderli vivi a qualunque costo? Stessa cosa come come per Bin Laden.......ma ancora: cui prodest?

Ludovico Bianchi 11.01.15 18:01| 
 |
Rispondi al commento

Strano...molto strano. Sicuramente c'è il fanatismo islamico, che non c'entra con l'islam moderato. Ma dietro a questo "fanatismo", cosa si nasconde? Un pretesto dell'occidente per una nuova campagna militare? Possibile che i servizi segreti non sapessero niente? E poi l'Isis da dove sbuca fuori? Non era forse nata per rovesciare Assad?

stefano buscetti 11.01.15 14:38| 
 |
Rispondi al commento

Prima di il 'mio paese' con argomenti che non stanno in piedi, pensa all'Italia e allo sfascio che esiste nel tuo paese. In Francia il reddito di cittadinanza è stato introdotto nel 1988, detto questo mi sa che ho detto tutto ! A proposito...hanno sbloccato i soldi per acquistare la carta igienica nelle caserme di PPolizia ?

Robert Piccaluga 11.01.15 12:14| 
 |
Rispondi al commento

attentatore terrorista, inneggia al martirio...e nessuno dovrebbe saperlo?! non dovrei perdermi la carta d'identità?!
hahahaha
maddai, cosa non fate per sostenere il GOMBLOTTTTOOOOOOOO....

TheQ. 11.01.15 11:22| 
 |
Rispondi al commento

Scarso rispetto o fiducia nell'intelligenza altrui? Oppure propaganda di basso livello a caccia di voti incoscienti? Oppure un banale disturbo dell'olfatto? L'Italia ha già l'interloquire farsesco di Renzi e C., ce la fa il Blog a essere un pò meno approssimativo e frettoloso, ed evocatore di arcane incertezze, specie su argomenti così tragicamente seri? Il fatto che gli altri siano peggio mica è una giustificazione...

angelo n., genova Commentatore certificato 11.01.15 00:02| 
 |
Rispondi al commento

Quante cazzate...Vi siete scordati i massacri e le carneficine e le crociate occidentali?!...E adesso...per 12 morti...ad opera di non si sa bene di chi....? Quanta puzza di servizi e longa manu israeliana!... Bisogna chiedere scusa agli ebrei!!..Ancora!.. Di nuovo..Ma lo capite o no che e' sempre la stessa minestra?!..Moro..Kennedy..Torri gemelle...Ma ancora non volete capire??...

alex piacentini 10.01.15 21:02| 
 |
Rispondi al commento

Concordo con i sospetti del Prof. Giannuli.
Vorrei ricordare che qualche settimana fa la Francia ha espresso il suo consenso al riconoscimento dello Stato Palestinese ( così il Parlamento francese e poi il voto della Francia al Consiglio di Sicurezza dell'ONU ). Dopo l'attacco terroristico, Netanyau ha immediatamente comunicato la disponibilità a collaborare da parte del Mossad, il servizio segreto israeliano. Alla fine, i terroristi sono stati uccisi e non catturati: dunque non si saprà mai chi li ha aiutati.
Non mi stupirei se, in futuro, emergesse un coinvolgimento del Mossad. A chi giovano, oggettivamente, attacchi terroristici di quel tipo, se non ad Israele ed alla estrema destra europea?

Giampiero Pani 10.01.15 18:59| 
 |
Rispondi al commento

SEGNALO UN PROBLEMA:
clicco sul video e il video scompare!

nuris 10.01.15 16:21| 
 |
Rispondi al commento

La nostra libertà finisce dove inizia quella degli altri!!
http://www.machecazzodici.it/io-non-sono-charlie/

Andrea 10.01.15 14:24| 
 |
Rispondi al commento

Un post superficiale e non sostenuto da un'analisi adeguatamente documentata. Quelle dell'autore sono distorsioni basate sulla prospettiva dell'osservatore che conosce l'intero svolgersi dell'azione. Ingenuamente si chiede come qualcuno presente ad ogni singolo momento della situazione possa non aver fatto la scelta giusta. Forse perché un buon numero di tali scelte sarebbero potute risultare "giuste" solo se si fosse saputo quale mossa o mosse il gruppo di fuoco avrebbe fatto dopo o se si avessero avuto a disposizione informazioni in quel momento non disponibili.
...Ma chissà forse anche io faccio parte del complotto

Angelo Cei 10.01.15 14:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sicuramente è islamica non probabilmente ed è finita come doveva finire. Ora basta. Il terrorismo nel nome di Dio non esiste, qualunque religione si prfessi. Nessun dialogo con chi fa queste cose, ribadisco a qualunque religione appartengano, solo repressione dura, molto dura

Giancesare Lucchi 10.01.15 11:57| 
 |
Rispondi al commento

Articolo inutile, ridondante, complotista, insomma la solita italianata!

Pettinotti stephane 10.01.15 10:58| 
 |
Rispondi al commento

La teoria del complotto viene da DESTRA: si veda questo articolo di Liberation:

http://www.liberation.fr/societe/2015/01/09/les-complotistes-investissent-la-toile_1176819

Democrazia O., Parigi Commentatore certificato 10.01.15 10:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

che strana coincidenza a trovarsi al punto giusto al momento giusto, una delle vittime è... fate una ricerca su "bernard maris creation monetaire"

Cosimo Coro, Montemesola Commentatore certificato 10.01.15 09:32| 
 |
Rispondi al commento

Beh, e che ci aspettavamo dopo anni e anni di ingiustificate azioni bellicose da parte nostra a casa loro..?? anzi che dico anni?! Secoli..!!!!
Speravamo, per caso, che ci dichiarassero guerra con le parole, senza agire??!! Noi italiani come abbiamo reagito all' ultima invasione sul nostro territorio?? Tutto questo moralismo mi fa ridere, ce lo siamo meritati, e purtroppo sarà anche peggio con il passare degli anni..

Davide Cremonini 10.01.15 08:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A me pare abbastanza evidente che i componenti del commando al di là degli ovvi contatti con il mondo jadista fossero dei cani sciolti.Viviamo in un mondo in cui il controllo è ormai pressochè totale.Non esistono organizzazioni terroristiche che non siano infiltrate o quantomeno monitorate dai servizi di "sicurezza".I satelliti in grado di vedere cosa stai leggendo nel giornale al parco risalgono a più di trent'anni fa,era ancora il 2002 quando le inaccessibili montagne afgane venivano irrorate di smartdust,oggi il potere dispone di mezzi che per l'uomo comune sono semplicemente fantascienza.Il commando ha portato a termine il suo obbiettivo proprio solo in quanto "scheggia impazzita" ma non ha mai avuto alcuna possibilità di farla franca.Al di là del caso specifico ciò è veramente un bene? La nazione più potente del mondo è essa stessa una specie di zombi teleguidato dall'elite mondialista.Pensate forse che questo immenso potere venga usato per favorire la pace,la prosperità,la giustizia o la libertà? Auguri.

magi m., arezzo Commentatore certificato 10.01.15 07:46| 
 |
Rispondi al commento

A quelli che vogliono imbavagliare l'informazione per non offendere i 'sensibili' muslims : in occidente chi commette un reato viene denunciato e perseguito dal sistema giudiziario, non viene assassinato. Diminuire le nostre libertà significa la vittoria del terrorismo. Fatevi un viaggio in quei paesi di m...

claudio g., villorba Commentatore certificato 10.01.15 07:28| 
 |
Rispondi al commento

L'Islam si arroga della presunzione d'idea che loro sono a posto e che le altre opinioni sono infedeli, scusa che ben gestiscono per mantenere le loro donne e madri sotto il dominio maschilista.
Tutto il resto è propaganda dato che con alcuni paesi islamici i ricconi di tutta l'economia mondiale ci fa affari.
L'attuale Islam è la malattia mentale più putrida che circoli nella popolazione umana. Male ve ne incoglie, a voi ipocriti del falso dio, a causa dei vostri stessi misfatti.

Mario 57 Rossi, Perugia Commentatore certificato 10.01.15 06:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un giornale come quello francese ve lo vedete in Italia, la patria della libertà d'espressione? Tre numeri al massimo e poi morto.Senza pubblicità o finanziamenti pubblici come si danno al Foglio ... (Male docet) Oggi su una delle reti Rai (mi capita per caso di passarci, sbaglio anch'io, visto che sono possessore di TV e solo pe rquesto devo dare ai vampiri 113 euro e rotti) ho sentito un tizio che paragonava le Brigate Internazionali gente che si è spesa per la libertà contro gente nata dal Grande Pensiero Occidentale Liberale che rispondeva al nome di Francisco Franco, Adolf Hitlerr e Mussolini (sempre e sempre dietro agli alri) ai terroristi. Ma poi ha detto che si tratta di un brutto paragone. Poi sempre sulla Rai ho sentito Vespa e c. dire che siamo ostaggi di ben quattro tizi andati in Siria ad imparae il Terrorismo. Bastava si mettessero in contatto con Mafia, Camorra e N'drangheta (si scrive così?) che i loro gruppi di fuoco sono molto abituati a fare strage di cittadini italiani

Marco Zucca da Pavia

marco zucca 09.01.15 23:05| 
 |
Rispondi al commento

CHE IL GIORNALETTO CHARLIE EBDO, FOSSE QUESTA PERLA DI CONTROINFORMAZIONE SATIRICA SAREBBE TUTTO DA VEDERE.
IN VIRTU' DI QUESTO DI ALTI ARTICOLI NON SI DIREBBE:

http://archiviostorico.corrier...

MISTER HOLLANDE E' FINANZIATORE DI MERCENARI "ISLAMICI" MAL VISTI DAI MUSSULMANI STESSI.
QUESTI COMPIONO STRAGI INAUDITE, NEL NOME DELL'ISLAM, ALL'INTERNO DEI PAESI CHE SENTIAMO NOMINARE TUTTI I GIORNI: SIRIA, IRAQ, LIBIA.
E LA FRANCIA, CAVALCA CON PIACERE L'IDEA CHE QUESTI VENGANO VISTI CON INSOFFERENZA, RAZZISMO E ANTIPATIA.
SOLO 2 ANNI ORSONO LA FRANCIA CONDUSSE UNA GUERRA CONTRO IL MALI.
PRIMA ANCORA, MERCENARI SIONISTI, SPESSO FRANCESI HANNO (E STANNO ANCORA) DESTABILIZZATO LA LIBIA.
IL VECCHIO GHEDDAFI AVEVA FINANZIATO LA CAMPAGNA ELETTORALE DI SARKOSY, ORA ESSENDO "OPPORTUNAMENTE" MORTO, NON PUO' PIU' CANTARSELA.
IL GIORNALINO IN QUESTIONE, FAMOSO PER LE VIGNETTE ISLAMICE, NELLA REALTA' NON
E' CHE PROPRIO NON GUARDASSE IN FACCIA A NESSUNO.....
UNA COSA E' RAFFIGURARE IN UNA VIGNETTA UN IMAM DENTRO UN PRESERVATIVO, OPPURE IL CORANO TRA LE CHIAPPE DI UN MUSSULMANO E UN'ALTRA E' FARE IRONIA SUL FIGLIO DELL'EBREO SIONISTA SARKOSY?
DUE PESI E DUE MISURE?
PER CONCLUDERE, MI SA TANTO DI 11 SETTEMBRE FRANCESE.
GUARDA CASO, PASSAMONTAGNA IN FACCIA, NON DISTRUGGONO L'ARCHIVIO, COSA PERALTRO ASSURDA IN QUANTO E' UN DOVERE PER UN MUSSULMANO DISTRUGGERE LE COSE BLASFEME, TROVANO I DOCUMENTI IN AUTO ETC. ETC. .......... QUALCOSA DI GIA' VISTO ANCHE IN QUALCHE FILMETTO SCADENTE, OLTRE CHE IN UNA BEN NOTA TRISTE REALTA'.

Ezio Bigliazzi, Bedizzole Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 09.01.15 22:45| 
 |
Rispondi al commento

Non credo al complotto, hanno avuto solo una macabra fortuna che gli ha permesso di fare una strage, sicuramente avevano messo in conto di essere uccisi il giorno stesso e, visto che non è successo, sono scappati per poter spargere altro sangue.
Se crediamo al complotto possiamo pensare pure che erano alieni.... ma erano solo fanatici mussulmani

pierangelo albertini Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 09.01.15 22:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A cose fatte, c'è sempre qualcuno pronto a spiegarci che lui ha capito tutto, che lui ha sempre saputo tutto, che quello che ci raccontano è tutta una balla e che lui invece ci sa spiegare esattamente come sono andate e cose - anche se lui non c'era, e ha visto la televisione come tutti noi. Ma lui è più furbo di tutti.
Ciò è molto consolante.

Maurizio Pistone, Castelnuovo don Bosco (AT) Commentatore certificato 09.01.15 22:05| 
 |
Rispondi al commento

Nel semestre europeo a guida italiana, Renzi era praticamente il primo ministro dell'Europa. E' scoppiata una crisi in Ucraina fra favorevoli e contrari all'entrata in Europa. E' intervenuto Obama ed è cominciata una guerra. L'Italia ha dovuto fare sanzioni alla Russia perdendo un mercato importante. Il progetto del nuovo gasodotto russo è stato annullato. Ma chi comanda in Europa? In Francia è accaduto un grave attentato dove Francesi islamici hanno ucciso altri Francesi (giornalisti e anche 2 musulmani) Subito Obama offre la collaborazione dell'America ( Ziva e Dinotto del NCIS?) Risultato i due terroristi morti e barati. Non parlano più. Avevano ordine di prenderli vivi,ma chi comanda in Francia?
Kennedy fu ucciso da un "comunista": Oswald ma morì subito ammazzato da uno che morì di cancro. Robert Kennedy fu ucciso da un "palestinese".
Le bombe a piazza fontana le "avevano messe gli anarchici" Pinelli morì subito dopo l'arresto, volato dalla finestra. Valpreda aveva portato le bombe prendendo un taxi. Il tassista lo riconobbe ma mori di cancro prima del processo. Il giudice Stitz scoprì i responsabili fascisti ma furono assolti (come Carminati per la strage di Bologna)
Ma chi comanda in Italia?

LUIGI VERARDO, VENEZIA-MESTRE Commentatore certificato 09.01.15 21:50| 
 |
Rispondi al commento

Ma se volevano cercare il martirio perchè sono scappati via dalla sede del giornale?

Stefano P., Roma Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 09.01.15 20:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tu non ci crederai, ma stavo pensando la stessa cosa. Ma io manco per il cazzo ci credo che le persone asserragliate ed uccise oggi siano gli stessi della strage in pieno centro a Parigi. Del resto, ora che le hanno uccise, chi potrà dimostrarci il contrario senza ombra di dubbio.Praticamente oggi quasi tutti, a parte gli oggetti fosforescenti che brillano di luce non propria, sanno che l'11 settembre è stato un autoattentato. L'impero occidentale si sta smembrando, se togli gli USA, cosa gli rimane? La Francia e L'Inghilterra.Guarda caso. Mi sa tanto che le brutte notizie non siano finite..

Alien 09.01.15 20:46| 
 |
Rispondi al commento

Classico complotto americano, pagano i terroristi per creare caos e instillare nella testa di ognuno che l'Islam è il nemico. Sempre il solito sistema, strategia della tensione. Il fine è quello di essere giustificati dall'opinione pubblica quando dichiareranno guerra alla Cina e alla Russia? Rischiamo la terza guerra mondiale con questi capitalisti disumani, malati di onnipotenza? Tutti i mass media occidentali non fanno altro che parlare e pubblicare sempre le stesse scene dell'attacco, niente è lasciato al caso, aumentano la rabbia e l'odio della gente nei confronti dell'Islam...

libera p. Commentatore certificato 09.01.15 20:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho appena sentito un’intervista su rai 24 news a un giornalista salvatosi e mi ha colpito una frase: “Questi terroristi erano molto alti”… Allora ho cercato in internet e ho soltanto trovato una delle carte d’identità -o identikit- dei due terroristi. “Talle: 1,69”


?????????????????????????????????????????????????

marcos C. Commentatore certificato 09.01.15 20:00| 
 |
Rispondi al commento

Ogni perplessità sugli USA l'ho fugata quando ho letto che il fratellastro di Obama e' uno dei capi dei Fratelli Musulmani..che appoggia, anche finanziandoli, gli insorti in Siria. E tutto ha trovato la sua logica collocazione...Siria stessa..Libia, Iraq. E l'ISIS. Il Cui prodest!
Ma di fronte all'attentato alle nostre libertà conquistate con guerre e rivoluzioni in Europa..e i morti di Charlie Hebdo..mi sarei aspettato un post da gente di governo..umano..non l'ennesimo attacco di complottismo a poche ore dagli omicidi. ( Che si sta rivelando l'ennesima beffa e presa per il culo del movimento tutto ) Ieri sera Di maio ha fatto fatica ma, signore ed in gamba come'e', se l'e' cavata egregiamente ma a fatica sulle domande di questo post. Smettiamola di essere additati per le, e come, sirene. GRAZIE!

Anton Ross, Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.01.15 19:57| 
 |
Rispondi al commento

BEH... A CHE PUNTO SIAMO CON I CONTI?!... TORNANO O SONO MAL FATTI?! .-|||

Chip En Sai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.01.15 19:37| 
 |
Rispondi al commento

Non vi è un solo isis. Le forme di terrorismo sono molteplici. Quello di marca prettamente religiosa come la strage di parigi e quello di casa nostra alimentato dai vari politici che a differenza di quello religioso ci uccide poco per volta: con la mancanza di lavoro, con la rincorsa ad una pensione che dopo 40 di lavoro non arriva ancora, con l'incertezza su ogni cosa al di fuori dei loro privilegi. Col vedere tramutare tutti i sacrifici di una vita in un ladrocinio continuo da parte di questi arroganti. Beh, se devo morire scelgo i primi terroristi, almeno non mi hanno torturato prima!

silvio.r 09.01.15 19:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buonasera blog.

Tre giornate infernali, la Francia sotto assedio 88.000 agenti messi sotto scacco da tre persone..o quattro...(la quarta è svanita).

Sta di fatto che tante persone innocenti ci hanno rimesso la vita.

E mi domando complotto o no!!
Il nostro paese sarà in grado di difenderci da tali
attacchi??

Poveri noi!!!

Monica L., RM Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 09.01.15 19:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe , invece di perdere troppo tempo con le teorie complottiste del tipo come hanno fatto , come non hanno fatto , perchè non diciamo chiaramente che la religione islamica non ha un cazzo a che fare con i valori Europei e che forse è meglio controllare di più le frontiere .

Marco Neri 09.01.15 18:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...ci avrei scommesso che li avrebbero ammazzati tutti... a me quella carta d' identità "lasciata in macchina" puzza tanto di servizi segreti...

ayeye brazov 09.01.15 18:54| 
 |
Rispondi al commento

siete solo un branco di complottisti... guardate la TV o la radio o internet per informarvi vala'

Beppe NonGrillo Commentatore certificato 09.01.15 17:37| 
 |
Rispondi al commento

E vi ricordate l'11 settembre 2001, quando - durante l'attacco al Pentagono con il presunto volo di linea American Airlines 77 - dell'aereo non si ritrovò nemmeno un pezzettino, ma venne ritrovato il passaporto - con tanto di foto - del presunto dirottatore saudita??
O quando, sempre nell'occasione degli attentati dell'11 settembre, venne ritrovato il bagaglio di Mohammed Atta (bagagli che, miracolosamente non fu trasbordato sul vilo che poi si schiantò - che conteneva documenti che rivelarono l'identità di tutti e 19 i dirotatori??
Questi credono che siamo tutti con il prociutto sugli occhi.....

Fabrizio M., Brindisi Commentatore certificato 09.01.15 17:29| 
 |
Rispondi al commento

Grillo, il tuo mentore David Icke direbbe che è in atto un invasione dei rettiliani! Hanno cambiato forma e stanno agendo per rovesciare la piramide, coi loro fucili strani che sparano non allineati. Speriamo non si alleino con le sirene, stanche dei continui maltrattamenti, o è la fine per noi!

Francesco Servino 09.01.15 15:44| 
 |
Rispondi al commento

Io non credo al fatto del ritrovamento dei documenti nell'auto. Troppo da coglioni. Per me "gatta ci cova"....

Carlo P. Commentatore certificato 09.01.15 15:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Penso che almeno per quanto riguarda il fatto della polizia che non ha bloccato le strade, viene sottostimata la confusione e la paura che ci sono durante eventi simili; per quanto riguarda la competenza dei servizi speciali francesi, ho dei forti dubbi in riguardo; e il fatto di aver piazzato solo uno o due poliziotti davanti alla sede del giornale deriva probabilmente da mezzi insufficienti e mancanza allerte concrete (infatti sembra che gli attentatori agivano da soli).

ospite 09.01.15 14:47| 
 |
Rispondi al commento

Mi Sembra che chi ha scritto l'articolo sia un po' paranoico.......
Mi piace. Il movimento 5 stelle
Mi piace il pensiero,l'ideale,il sogno.....
Non mi piace scoprire chi si trova dalla parte del potere scriva stupidaggini.
Cerchiamo di essere meno paurosi verso ciò che non comprendiamo

Christian Sardo 09.01.15 14:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vorrei ricordare a tutti che tra i tanti morti della strage c'è anche Bernard Maris (Zio Bernard) che era un valente economista, tanto da sedere nel Consiglio della Banca di Francia.
Era in Francia il massimo sostenitore del "reddito di Cittadinanza", ed anche di un consistente "annullamento" dei debiti pubblici degli Stati Europei in difficoltà.
Se vogliamo proprio fare i "complottisti" allora consideriamo che anche "far fuori" anche solo lui avrebbe reso "pagante" l'attentato per "qualcuno"

Torquato Apreda 09.01.15 13:58| 
 |
Rispondi al commento

OMICIDIO E SEQUESTRO
Gli Ocidentali si sciacquano la bocca nel sangue.
La Civiltà Romana, di cui il mondo è succube, è fondata sull'omicidioe e sul sequestro. Nostro nonno Romolo uccise suo fratello Remo,nosttro zio carnale, e alla festa d'inaugurazione di Roma, lo stesso Romolo sequestrò le Sabine.

Chi semina, raccoglie.

La libertà è quella nell'arco del potere politico entro lo spazio di chi comanda e di chi non comanda; la libertà di opinione invece non coincide affatto con la libertà di fatto politico. La libertà di opinione è solamente una frustrazione politica, e la libertà di offendere i Mussulmani col ricorso alla libertà d'opinione è tutta fuori argomento: l'offesa è un abuso del forte sul debole, perché ridicolezzare chi è meno fortunato di se stesso è sempre la cosa più facile. La libertà di offendere gli sfortunati è un crimine contro ogni diritto umano. C'è buona differenza tra una caricatura a Renzi ed una caricatura all'Islam: Renzi è uno scempio a capo del governo, mentre l'Islam è la fede di oltre il miliardo di gente nel mondo.Due cose molto differenti: politica e fede.

I giornalisti al soldo si lavano la faccia in prima fila per rivendicare la libertà d'opinione che loro non hanno il coraggio quodiano di concretizzare per debolezza mentale e paura di perdere il posto.

luigi francia, luigi@francia.dk Commentatore certificato 09.01.15 13:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A Parigi nuovi ostaggi , e adesso sbizzarritevi su tutto quel che volete , la fantasia non ha limiti.
Spari anche qui , ma c' e' Stallone , Norris , pare anche Bruce Lee che realmente non e' morto...
Stanno allestendo un set anche a Roma.

Roberto C., Parma Commentatore certificato 09.01.15 13:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sará , ma non sarebbe piú produttivo per gli investigatori lasciar credere alle masse e gli attentatori di aver abboccato al loro depistaggio e nel frattempo seguire le vere tracce? Non credo gli investigatori Francesi siano così ingenui .

Stefano P., Roma Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 09.01.15 12:19| 
 |
Rispondi al commento

E perché la carta d'identità sarebbe stata lasciata per depistare? C'è un altro aspetto da tenere presente: la vanità degli attentatori. Come molti assassini "ideologici", sono combattuti tra il desiderio di restare anonimi e farla franca per continuare a colpire e il desiderio di far sapere a tutto il mondo che sono loro gli autori. Questo conflitto può far incorrere in un lapsus freudiano, che in questo caso prende la forma di un atto sbadato che fa cadere una carta d'identità. Quanto a tutte le altre osservazioni: ogni attentato è il risultato della preparazione degli attentatori e dell'impreparazione dei custodi. La macchina della polizia era stata ritirata dalla postazione davanti alla redazione di "Charlie Hebdo" perché, da due mesi, la situazione era diventata più tranquilla, e quindi era stata abbassata la guardia.

Anna B. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 09.01.15 12:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E le scie chimiche di quel coglione di Sibilia e lo sbarco sulla luna non ce li mettiamo?

Bruno Ciaruffoli 09.01.15 12:05| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

ATTENZIONE PUBBLICITA' INGANNEVOLE:
Sul blog pubblicizzate ENERGY SAVER PRO ma la società è stata condannata per pubblicità ingannevole. Occhio: http://www.altroconsumo.it/casa-energia/elettricita-e-gas/news/energy-saver-pro

Raus 09.01.15 12:02| 
 |
Rispondi al commento

Sembra che stiano acchiappando gli attentatori islamici.... ma c'è sempre la scappatoia di farli suicidare per meritare il paradiso islamico (chissà dov'è localizzato rispetto agli altri paradisi?)e naturalmente sarà quella la fine più logica anche per evitare interrogatori e incontrare al più presto le 140 vergini.

Renè1 b., padova Commentatore certificato 09.01.15 11:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Alla luce di quello che sta accadendo questa mattina, e mi riferisco alla sparatoria e alla caccia dei terroristi, la teoria del complotto a tanti molto cara (per questo ed altri fatti) viene disattesa nella sua totalità. Credo che il sig. Giannulli dovrà riflettere più a lungo in futuro per evitare di fare figure come questa.
Nessuna puzza di bruciato...
Marco Lipparini

Marco Lipparini 09.01.15 11:50| 
 |
Rispondi al commento

Trovo molto pertinente il post di Giannuli. Carta di identità a parte, torna poco anche l'informazione confusa riguardo a quanti fossero realmente i terroristi: se fossero più di due, perché escono solo in due a compiere un'azione relativamente complessa (almeno in termini di tempo), come l'azione che ha portato all'uccisione del poliziotto già ferito a terra. Sarebbe stato più ovvio che fosse sceso il terzo terrorista in macchina (la Citroen), seduto dietro e non l'autista. Forse perché erano solo in due?
Sono poi scappati passando altri posti di blocco e svincolandosi abilmente dal traffico parigino?
Forse la quadra de cerchio è possibile solo se pensiamo che i poliziotti parigini di oggi non sappiano fare bene il proprio mestiere (ma nemmeno i terroristi)...

Roberto Nucera, Milano Commentatore certificato 09.01.15 11:04| 
 |
Rispondi al commento

C'è puzza di bruciato. Prevedo altre tasse a giustificare le decisioni che a breve prenderanno Alfano e Renzi.

Emanuele chiodi 09.01.15 10:50| 
 |
Rispondi al commento

L'unica certezza finora è che hanno colpito un giornale fatto da anarcoidi libertini e libertari post sessantottini, che stava sulle palle a molti, non solo agli islamisti. Se poi si ragiona col criterio del cui prodest?, la matrice di destra - islamica, lepenista, servizi deviati e chi ne ha più ne metta - appare ancora più evidente. Bisognerebbe approfondire la posizione della Francia rispetto alla situazione in Siria, forse troppo poco propensa a rinunciare alla lotta contro il regime di Assad.

stefano s., roma Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 09.01.15 10:29| 
 |
Rispondi al commento

Ma quando impariamo dalla storia: Ustica ci ha insegnato,(almeno a chi vuole imparare) che nulla é come sembra, sempre! L'unico filo conduttore valido rimane sempre la verifica di chi trae vantaggio da quanto é accaduto, lá sono da ricercare i responsabili sempre e comunque, anche in presenza di autori colti sul fatto. Quante cose facciamo perché ci portano a volerle fare. E nel caso specifico ci vogliono portare al convincimento che il mondo occidentale deve chiudersi a riccio per difendersi dall'attacco dell'Islam ( come Ferrara ha esemplarmente gridato ieri sera ad Anno Zero). Ció comporterebbe un rinsaldamento dell'Unione Europea (sic!), una riaffermazione del ruolo protettivo degli Stati Uniti (sic!), dell'utilitá delle spese militari dei paesi occidentali e quindi anche italiane oltre che francesi (sic!), ecc. ecc. ecc.
Ma chi vogliono far fessi, Ustica ci ha aperto gli occhi e noi non dimentichiamo piú!

guido ligazzolo, merano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.01.15 10:27| 
 |
Rispondi al commento

Pisistrato mirando al potere assoluto diede vita a una terza fazione: riunì un certo numero di sediziosi, si autodichiarò fittiziamente capo degli Ateniesi delle montagne ed escogitò il seguente stratagemma. Ferì se stesso e le proprie mule e poi spinse il carro nella piazza centrale fingendo di essere sfuggito a un agguato di nemici che, a sentire lui, avrebbero avuto la chiara intenzione di ucciderlo mentre si recava in un suo campo; chiese pertanto che il popolo gli assegnasse un corpo di guardia, anche in considerazione dei suoi meriti precedenti, quando, stratega all’epoca della guerra contro i Megaresi, aveva conquistato il porto di Nisea e realizzato altre grandi imprese. Il popolo ateniese si lasciò ingannare e gli concedette di scegliere fra i cittadini un certo numero di uomini, i quali diventarono i lancieri privati di Pisistrato, o meglio i suoi «mazzieri», visto che lo scortavano armati di mazze di legno. Questo corpo di guardia contribuì al colpo di stato di Pisistrato occupando l’acropoli. Da allora Pisistrato governò su Atene.

Antonio+ D., Carrara Commentatore certificato 09.01.15 09:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Stavo pensando non solo la stranezza della citazione dello Yemen che per le ragioni che ho scritto ieri passa inosservata al semplice cittadino e apparentemente incongrua. Stavo pensando al passato. Stavo pensando allo sport e tò!
Da giovane amavo il pugilato e guarda cosa mi viene in mente? Cassius Klay! Voi direte come per Villaggio in Tv , ma dove vuole andare a parare questo vecchio. Anni 60-70 quelli della guerra del Vietnam, tra i Coulored Americani si verifica uno strano fenomeno che è quello della conversione all'Islam. Nelle associazioni politiche come nelle carceri. Vi ricordate Hurricane recentemente scomparzo? Malcom Mix ad esempio solo per citare alcuni nomi. E voi direte e allora? Allora il reclutamento Jihadista di questi giovani e poco meno giovani avviene nello stesso modo, nelle organizazioni Islamiche a vario titolo e nelle carceri. Chi lo ha esportato dagli States. Si sono come Grillo complottista perchè sò che il fenomeno fu studiato dall ' FBI e gli studi passarono e continuarono con la CIA.Ancora però non siamo al dunque di una perogettualità pianificata e defini ma gkli inteliggenti nei primi anni ottanta subdorano l'invasione dell'afganistan da parte dei Russi ed ecco che il modello di reclutamento torna utile.

antonio.maggi 09.01.15 08:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Rispetto per le vittime dell'attacco a Parigi, passeranno alla storia come eroi della libera informazione. Un paio di cose però mi suonano discrepanti:

1) se uno si organizza per un attacco del genere con tanto di kalashnikov, si porta la carta d'identità appresso? Non voglio neanche dire che è sbadato dimenticarla in macchina, capita, ma portarsela appresso?!

2) forse sto perdendo la vista, ma come mai nel video dell'uccisione del poliziotto, la Citroen ha gli specchietti laterali bianchi (o almeno, cromati), mentre nelle immagini successive al ritrovamento della vettura, gli specchietti sembrano semplicemente neri?!

3) come mai fino a ieri i media mainstream (perlomeno BBC e CNN) ci inondavano con la notizia dell'identificazione di TRE sospetti (34, 32 e 18 anni) mentre ora, dopo che il 18enne ha dichiarato di avere un alibi (a quanto pare era a scuola a quell'ora, fuori Parigi) si parla solo di DUE terroristi, senza fare nessun riferimento al terzo e al suo alibi?!

4) e come mai, ogni volta che ci si trova davanti a situazioni dalle dinamiche fortemente sospette (ved. 9/11 e volo MH17), sbucano sempre documenti d'identità dalla dubbia autenticità?!

Domandare è lecito.

Carlo Prisco 09.01.15 08:45| 
 |
Rispondi al commento

Il caso Moro lo ricordiamo tutti. I brigatisti hanno sparato ma chi dava gli ordini. Pupi con le mani, la testa e le gambe attaccate ai fili comandati da chi? Non lo sapremo mai. In Via Fani chi c'erano tutti a verificare che le cose funzionassero bene. Kennedy a Dallas, la setssa cosa. La terra è grande ma per certi fatti sembra un codominio.

enrico 09.01.15 08:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

si, puzza di bruciato cè. Tra qualche anno cè lo diranno i servizi, non ora. Quando non avrà nessuna rilevanza.

Daniela Simkova 09.01.15 08:39| 
 |
Rispondi al commento

Quella araba e' stata una grande civilta' ben prima di Maometto e dell'islam. Quando nel IV secolo i fondamentalisti cristiani distrussero la biblioteca di Alessandria d'Egitto e bruciarono i manoscritti furono gli arabi a salvare le conoscenze dell'antichita' greco-romana mentre l'Europa sprofondava nell'oscurantismo del Medio Evo.
La predicazione del "profeta" e la diffusione della dottrina islamica nel VII secolo dettero agli arabi-musulmani una grande spinta espansionistica che li portarono a conquistare tutto il nordafrica fino a sbarcare in Spagna e a rimanerci fino allla fine del XV secolo, nostante due secoli di crociate cristiane.
Stabilizzatosi in nordafrica, l'islam si e' poi diffuso nel resto del continente e in quello asiatico, mentre l'Europa ne e' rimasta immune fino allo scorso secolo. Lo sconvolgimento della seconda guerra mondiale, lo smembramento dell'impero ottomano, la creazione dello stato di Israele hanno destabilizzato tutta la regione medioorientale i cui nuovi confini sono stati tracciati dai vincitori della guerra in base alle loro esigenze e non di quelle delle popolazioni locali. La situazione e' esplosa dopo l'11 settembre e il conseguente intervento anlgo-americano in Iraq e poi in Afghanistan. Le successive "primavere arabe" e la loro degenerazione hanno dato il colpo di grazia a ogni speranza di stabilizzazione e di pace nella regione.
Questo sintetico excursus storico ci serve a capire la situazione odierna con razionalita' scevra dall'iscurantismo di qualsiasi religione. Al queda, l'Isis, il Califfato non c'entrano niente con la religione, non cercano e non vogliono un conflitto religioso. Fanno la guerra in risposta alla secolare ingerenza europea e poi euroamericana in Medio Oriente. Combattono per il territorio, l'indipendenza, la sovranita', il loro stile di vita per quanto ostico appaia ai nostri occhi.
Due sono le risposte possibili: la guerra a oltranza o il dialogo con i reali rappresentanti di quei popoli, anche se alieni

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 09.01.15 08:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ufficiali francesi nella roccaforte dei terroristi a Baba Amr- Siria
C'è un fatto che nessuno ha mai potuto raccontare e che oggi, all'indomani dell'attacco terroristico alla redazione di Charlie Hebdo a Parigi, acquista nuovo significato
di Alessandro Aramu.
http://megachip.globalist.it/Detail_News_Display?ID=114367&typeb=0&Ufficiali-francesi-nella-roccaforte-dei-terroristi-a-Baba-Amr-Siria
Nel 2012 la città di Baba Amr, nel distretto di Homs, venne riconquistata dall'Esercito Arabo Siriano dopo circa un anno di assedio e bombardamenti. Baba Amr era una roccaforte dei ribelli. La sua capitolazione avvenne in poche ore. C'è un fatto che nessuno ha mai potuto raccontare e che oggi, all'indomani dell'attacco terroristico alla redazione di Charlie Hebdo a Parigi, acquista un nuovo significato, anche alla luce delle dichiarazioni del Presidente Hollande che ha ribadito la sua volontà di combattere il terrorismo "in ogni sua forma" e "dovunque".
Quello che l'Eliseo non può raccontare è che all'interno della roccaforte, assieme ai ribelli, molti dei quali jihadisti, c'erano anche ufficiali della Francia, dell'Arabia Saudita e del Qatar. Quella notizia è stata tenuta nascosta per anni. Una notizia che non poteva essere rivelata all'opinione pubblica per non mettere in imbarazzo il presidente Hollande, responsabile di aver armato in Siria gruppi armati che nulla avevano a che fare con la democrazia.
Oggi, grazie alle nostre fonti presenti sul posto, possiamo dire come sono avvenute le cose in quelle ore: Baba Amr è stata letteralmente consegnata all'Esercito di Damasco in cambio del silenzio. Quegli ufficiali, tra i quali molti francesi, hanno abbandonato la Siria in dieci bus, nascosti alla vista di tutti grazie ai finestrini oscurati. Per garantire l'anonimato vennero perfino montate delle tende all'interno dei mezzi. Nessuno doveva sapere che in mezzo ai terroristi erano presenti anche gli ufficiali e i militari francesi. Nessuno doveva vedere.
Quel convoglio di dieci

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 09.01.15 07:33| 
 |
Rispondi al commento

Chi trae vantaggio da un crimine è il maggiore indiziato.

Andrea B., Perugia Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 09.01.15 07:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ieri, nel Regno di Macondo, c'era molta agitazione. La domanda era:"che ordini dare ai barbuti che per le capacità dimostrate hanno anche i baffi, se due o più fuggiaschi fossero segnalati, grazie ai supercollaudati interscambi con il mondo di sotto, entrare nel regno di Macondo. Ursula non ha avuto dubbi e non ha tentennato ne mosso un ciglio e ha subito ordinato con piglio e sottovoce:" Siamo impazziti, fermarli?! Mai! lasciamo che transitino a massima velocità, anzi, agevoliamoli. Questi fuggiaschi sono dei pazzi, noi li fermiamo e questi ci riempiono di caramelle, creerebbero il caos, dovremmo correre per i sette cantoni per fermarli. Ricordiamoci che non ci sono i soldi e poi non scordiamoci che se scatenano il caos ci toccherebbe lavorare. Mi raccomando!!!!, acqua in bocca, mai visti arrivare, mai visti partire"-

gianni franzoni 09.01.15 07:21| 
 |
Rispondi al commento

Se ti inoltrerai lungo le calate dei vecchi moli
In quell'aria spessa carica di sale, gonfia di odori
lì ci troverai i ladri gli assassini e il tipo strano
quello che ha venduto per tremila lire sua madre a un nano.

Se tu penserai, se giudicherai
da buon borghese
li condannerai a cinquemila anni più le spese
ma se capirai, se li cercherai fino in fondo
se non sono gigli son pur sempre figli
vittime di questo mondo.

Fabrizio De Andrè

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 09.01.15 07:16| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Se ti inoltrerai lungo le calate dei vecchi moli
In quell'aria spessa carica di sale, gonfia di odori
lì ci troverai i ladri gli assassini e il tipo strano
quello che ha venduto per tremila lire sua madre a un nano.

Se tu penserai, se giudicherai
da buon borghese
li condannerai a cinquemila anni più le spese
ma se capirai, se li cercherai fino in fondo
se non sono gigli son pur sempre figli
vittime di questo mondo.

Fabrizio De Andrè

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 09.01.15 07:15| 
 |
Rispondi al commento

Proprio per queste informazioni che un giorno prima della strage ho scritto quanto segue dopo il bel Teatrino recitato dal figliol Prodigo:
Lui ha la pancia piena,la famiglia sistemata e il futuro assicurato ed è per questo che parla,parla prendendo in giro i cretini come me che non hanno da mangiare e peggio nessuna possibilità di poter lavorare.Le uniche ditte che vanno bene sono quelle legate al sistema.Altro che credere in Dio o ai vari Credo,il trionfo del sistema politico/industriale Italia ci ha confermato che esiste solo il Dio denaro,la falsità,l'egoismo,la vanità nel farsi vedere,soprattutto lo sfruttamento dei poveri.Così,mentre,oltre il 50% del popolo crepa nella disperazione,i politici imperterriti se ne fregano e continuano a recitare i soliti teatrini.Il vero Dio gestito dai padroni del mondo non permetterà mai che i popoli riacquistino la sua sovranità di Stato libero ed escano dalla Tirannia del Dio Denaro FMI-BCE-UE-NATO.Visto che devono eleggere un presidente che li tuteli,devono concentrare l'attenzione su fatti a grande impatto sociale per illudere il popolino credulone per farle digerire il classico riciclato.Preparatevi ad assistere ai grandiosi divini spettacoli Santifica UE con la speranza che non succeda nulla di Divino come gli attentati,Stragi,Trucidazioni per impaurire il popolo,visto i grandiosi successi avvenuti in Italia (blindati con il segreto di Stato)e per giustificare la guerra contro l'Iraq.Nella vita non si deve credere a niente,è tutto pianificato.

agostino nigretti 09.01.15 06:29| 
 |
Rispondi al commento

Salvini: "Il Papa sbaglia a dialogare con l'Islam" Blog Grillo: "Strage Parigi puzza di bruciato".Sono solidale con il Papa perché parla con il cuore e non fa altro che applicare gli insegnamenti di cristo e i valori Biblici,però Salvini ha ragione nell'affermare che la strage puzza di bruciato.Ricordo le parole dettomi sul finire degli anni 80,quando iniziai a lavorare con i Russi a San Pietroburgo:"nella vita conta solo il denaro e tutti hanno un prezzo,vedrai che in Russia ritornerà Corbaciov,perché senza l'Italia non faranno niente".In Russia ho capito tanti segreti dei comunisti venduti e un generale mi ha detto,vedrai nessuno riuscirà a sconfiggerci,hanno provato in tanti e nemmeno Napoleone e Hitler ci sono riusciti,come possono riuscirci chi si è comportato peggio di noi nel mondo uccidendo donne e bambini sotto la copertura di democratici per depredare nazioni ricche di Petrolio?Per capire da chi è governata l'Italia devi partire dalla strage delle Ginestre ed è da li che ha perso la sovranità e noi dopo che abbiamo rinunciato a finanziare i Comunisti,loro si sono venduti come giuda.Quindi tutte le Nazioni entrate nella UE sono delle pedine usato dalla due grandi potenze,dove i popoli non contano nulla.Sono 25 anni che puntualmente per impaurire i popoli avvengono tragedie con sterminio di donne,bambini e civili e guarda caso giustificano gli interventi armati voluti dai padroni del mondo.Quindi se hanno avuto la faccia tosta di agire con il Dio Denaro per un colpo di Stato in Ucraina dove sono stati uccisi 5000 persone (donne,bambini,civili) per poi creare la campagna di odio contro i Russi,era prevedibile che succedesse qualcosa di grosso in un grande Nazione fatta entrare sotto il dominio Nato per compattare la suddita burocratica guerrafondaia UE,travestita da esportatrice di Democrazia e benessere.Proprio per queste informazioni che un giorno prima della strage ho scritto quanto segue dopo il bel Teatrino recitato dal figliol Prodigo.

agostino nigretti 09.01.15 06:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Porsi la domanda, a chi potrebbe servire una strage di questa matrice, mi pare scontata. La strada più seguita e quella di seguire la sete di vendetta sulle offese per le vignette. Ma questa è solo una delle risposte. La Francia rimane un paese importante sia all'interno dei confini europei che fuori, infatti è uno dei 5 paesi con diritto di veto permanente al consiglio di sicurezza ONU.
Quello che si saprà pubblicamente tra 2/3 mesi, oggi si discute in alcuni salotti importanti.

Benny S., Catania Commentatore certificato 09.01.15 05:00| 
 |
Rispondi al commento

____________

altra cosa anomala....


con tutto il fracasso mandano solo una pattuglia indifesa senza back up!

Una pattuglia sola in tutto il quartiere...

ed ora dopo circa 24 ore non li riescono a trovare...con tutti i posti di blocco?

Sono evaporati?

Mandano una pattuglia sola senza giacca anti proiettile pur sapendo che avevano fucili...

nessun altra pattuglia li vicino o che sia stata mandata in supporto dell'altra pattuglia...?

Nessun elicottero della stradale usato per tracciarli...visto che sapevano dove il poliziotto era stato ucciso...

Come si puo credere ad una incompetenza cosi colossale da parte delle forze dell'ordine Francesi!?

john buatti 09.01.15 04:31| 
 |
Rispondi al commento

____________


altra osservazione..

non si vede nessun bossolo che viene espulso dal fucile come in questo video del kalashnikov
https://www.youtube.com/watch?v=lND51FkLuFU

e da notare l'impatto delle pallottole sul terreno..

cosa che non si nota quando il poliziotto viene colpito

john buatti 09.01.15 03:59| 
 |
Rispondi al commento

__________

e se guardate bene...

il fucile quando spara non sembra allineato con la testa ma punta poco prima della testa

http://www.liveleak.com/view?i=2ee_1420714352


----------
entrata di un proiettile...che non appare sia successo quando hanno sparato al poliziotto in Francia...

https://www.youtube.com/watch?v=QfDoQwIAaXg

https://www.youtube.com/watch?v=QfFoMyMoiX4

https://www.youtube.com/watch?v=TUFklyk_4LY


JFK
http://youtruth.weebly.com/uploads/1/3/1/8/1318459/9797189_orig.gif

john buatti 09.01.15 03:37| 
 |
Rispondi al commento

----------
entrata ed uscita di un proiettile...che non appare sia successo quando hanno sparato al poliziotto in Francia...
http://www.liveleak.com/view?i=2ee_1420714352

accettate che siete 18enni

niente trauma d'entrata del proiettile ecc

https://www.youtube.com/watch?v=QfDoQwIAaXg

https://www.youtube.com/watch?v=QfFoMyMoiX4

https://www.youtube.com/watch?v=TUFklyk_4LY

http://youtruth.weebly.com/uploads/1/3/1/8/1318459/9797189_orig.gif

john buatti 09.01.15 03:26| 
 |
Rispondi al commento

_________

si dovrebbe vedere l'esplosione del cranio.. del sangue e l'esplosione dell'entrata della pallottola sul cranio...

invece nulla...solo un po di fumo...


http://www.liveleak.com/view?i=2ee_1420714352

--

ecco cosa si dovrebbe vedere all'entrata di una pallottola

http://youtruth.weebly.com/uploads/1/3/1/8/1318459/9797189_orig.gif

https://www.youtube.com/watch?v=TUFklyk_4LY

http://youtruth.weebly.com/uploads/1/3/1/8/1318459/9797189_orig.gif

https://www.youtube.com/watch?v=PiE_Et3srEg


“L’unica veramente mondiale, poiché a essere in gioco è la mondializzazione stessa. Le due prime guerre mondiali corrispondevano all’immagine classica della guerra. La prima ha posto fine alla supremazia dell’Europa e all’era coloniale. La seconda al nazismo. La Terza, che ha già avuto luogo sotto forma di Guerra fredda e di dissuasione nucleare, ha posto fine al comunismo. Dall’una all’altra, si è andati ogni volta più avanti, verso un ordine mondiale unico. Oggi, quell’ordine, virtualmente giunto a termine, si trova alle prese con le forze antagoniste diffuse ovunque nel cuore stesso del mondiale, in tutte le convulsioni attuali. Guerra frattale di tutte le cellule, di tutte le singolarità che si ribellano sotto forma di anticorpi. Scontro talmente inafferrabile che diventa necessario di tanto in tanto salvare l’idea della guerra con messe in scena spettacolari, come la guerra del Golfo o quella dell’Afghanistan. Ma la Quarta guerra mondiale è altrove. È ciò che incombe su ogni ordine mondiale, su ogni dominio egemonico. Se a dominare il mondo fosse l’Islam, il terrorismo prenderebbe l’Islam a bersaglio. Perché è il mondo stesso che resiste alla mondializzazione. “
J. Baudrillard, Lo spirito del terrorismo, Raffaello Cortina, Milano 2002.

Giorgio Fiandrino , Buriasco Commentatore certificato 09.01.15 03:09| 
 |
Rispondi al commento

Trovo una sola cosa da dire...sono talmente chiusi nelle loro lobbi che non hanno piu nessuna cognizione di quanto accade realmente nel momdo.in italia in francia, ovunque.questo e il punto debole se noi non sappiamo chi sono ...loro non hanno la piu pallida cognizione di noi...senza di noi sti parassiti non esistono. Non diamogli altre risorse evitiamo di suicidarci.sono pochi, troppo grassi troppo gonfi di arroganza.manco le elezioni ed i referendum ci riconoscono..ma chi è sta gente? esiste uno sceriffo??? Un caporale??? Ma quanti siamo? E hi siamo? Chiacchiere e distintivo?

savi s. Commentatore certificato 09.01.15 02:32| 
 |
Rispondi al commento

La Francia è stata per molti anni del secolo precedente fautrice insieme ai suoi servizi di destabilizzazione
Servizi che poi finirono per far danni in Portogallo e in Algeria
Sperimentarono poi la strategia della tensione per vedere i risultati in Italia complice l'ordine di boicottare qualsiasi governo anche solo appoggiato dal allora pci al servizio del ex Unione sovietica ( compreso L'ILLUSTRISSIMO re giorgio )
Allora è valso tutto stragi nelle stazioni sui treni sotto i tralicci etc etc
Tutto può ripetersi anche la stagione disastrosa della storia recente
Stiamo a vedere cosa accade ??

Riccardo Garofoli 09.01.15 02:21| 
 |
Rispondi al commento

X poco democratica
La storia degli ultimi 30/40 anni e cosparsa di infamità perpetrate alle spalle di ingenui e creduloni dalla superbia della loro certezza
Ripercorrere la nostra storia è lunga dalle strage di piazza fontana in poi o prima nel 68 quando inizio l'esperimento in Portogallo
Comunque studia la storia contemporanea ed non avere troppe certezze i dubbi aiutano

Riccardo Garofoli 09.01.15 02:06| 
 |
Rispondi al commento

X democrazia
La storia della II guerra quando vuoi te la racconto
Comunque anche se non credo ai complotti
C'è sempre GLADIO stay behind a confortare
La strategia della tensione non è un invenzione , come tanti troppi omicidi commessi da animali in nome di un disegno (supremo) troppo terreno
Notte

Riccardo Garofoli 09.01.15 01:58| 
 |
Rispondi al commento

Gli uomini muoiono da martiri per un dio o uccidono in nome di ESSO
I danni commessi dalle religioni forse non riusciremo mai a comprenderli fino in fondo
Le religioni vanno messe al bando come è più delle armi atomiche
Forse un domani tra 5000 anni questa storia sarà vista veramente per quello che è , la barbarie , la mostruosità del genere umano , non c'è un dio una preghiera che valga una vita

Riccardo Garofoli 09.01.15 01:50| 
 |
Rispondi al commento

Giannulli non conosce i fatti, il suo post, nei suoi 8 punti, è tutto delirante. Come mai il Movimento 5 Stelle, continua a dare spazio à personaggi di questa im-post-ura? E Stupidità?
Immagino che Giannuli pensi che gli autori dell'attacco a Pearl Harbor, fossero agenti americani dell'OSS. L'ignoranza e la stupidità è davvero insopportabile specie quando abita un Movimento che vorrebbe suscitare una speranza di rinnovamento politico.

Democrazia O., Parigi Commentatore certificato 09.01.15 01:47| 
 |
Rispondi al commento

La carta d'identità?!... e perché non dovrebbe essere stata lasciata apposta proprio dai terroristi?!...
Un'azione così eclatante può portare benissimo ad esaltarsi al punto che paradossalmente diventa difficile per un fanatico rimanere nell'ombra e rischiare che altri si approprino delle proprie gesta... soprattutto quando si è quasi certi di farla franca e di trovare poi spazio ai livelli più alti dell'organizzazione!...
Ma... a proposito di farla franca... ha anche un altro vantaggio immediato molto forte!... quello di far sapere con precisione la propria identità agli altri membri dell'organizzazione... che così più facilmente possono coprire la loro fuga... la cui direzione sicuramente sarà diametralmente opposta a quella per raggiungere l'indirizzo riportato sulla carta!...
Questo... al momento... spiega benissimo l'insuccesso degli 007 francesi!...
L'ipotesi complottista o *vendicativista* dei servizi segreti invece sembra al momento meno probabile... perché ancora non coronata da successo!... è infatti impensabile che quella carta sia stata messa apposta dai servizi segreti... senza che questi avessero la certezza di catturare l'intestatario! .-|||


Davvero esilaranti i soliti ingenui e/o interessati (cioè pro-mantenimento e difesa del Sistema italiano e mondiale a prescindere) o magari, poverini, proprio mentecatti che non capiscono o hanno memoria di 2 minuti e quindi ogni fatto, vicenda ecc. è sempre nuova e a sé al 100%, quindi tutto da dimostrare da capo ecc.ecc., e che pensano che i "complotti" non esistano, o siano eccezioni, minoranze estreme sui casi totali di ogni tipo e vicende varie al mondo e via dicendo.

Gente che crede che, come gli dicono i media di regime 24/24, esiste sempre il Bene ben separato dal Male, i politici e lo Stato (e tutte le forze varie al loro servizio) da una parte e che difendono sempre l'interesse dei cittadini onesti e la sicurezza del Paese senza mai alcun secondo fine, e dall'altra il Male, i cattivi, le mafie, i terroristi e blabla.

Chi ha mai visto "complotti" o storie che non tornavano per nulla secondo le versioni "ufficiali", sia in Italia che nel mondo? Nessuno! Per carità!

Dormite bene eh...

Alessio 09.01.15 01:19| 
 |
Rispondi al commento

Voi, i cristiani, gli ebrei, i musulmani, i buddisti, gli scintoisti, gli avventisti, i panteisti, i testimoni di questo e di quello, i satanisti, i guru, i maghi, le streghe, i santoni, quelli che tagliano la pelle del pistolino ai bambini, quelli che cuciono la passerina alle bambine, quelli che pregano ginocchioni, quelli che pregano a quattro zampe, quelli che pregano su una gamba sola, quelli che non mangiano questo e quello, quelli che si segnano con la destra, quelli che si segnano con la sinistra, quelli che si votano al Diavolo, perché delusi da Dio, quelli che pregano per far piovere, quelli che pregano per vincere al lotto, quelli che pregano perché non sia Aids, quelli che si cibano del loro Dio fatto a rondelle, quelli che non pisciano mai controvento, quelli che fanno l’elemosina per guadagnarsi il cielo, quelli che lapidano il capro espiatorio, quelli che sgozzano le pecore, quelli che credono di sopravvivere nei loro figli, quelli che credono di sopravvivere nelle loro opere, quelli che non vogliono discendere dalla scimmia, quelli che benedicono gli eserciti, quelli che benedicono le battute di caccia, quelli che cominceranno a vivere dopo la morte… Tutti voi, che non potete vivere senza un Papà Natale e senza un Padre castigatore. Tutti voi, che non potete sopportare di non essere altro che vermi di terra con un cervello. Tutti voi, che vi siete fabbricati un dio “perfetto” e “buono” tanto stupido, tanto meschino, tanto sanguinario, tanto geloso, tanto avido di lodi quanto il più stupido, il più meschino, il più sanguinario, il più geloso, il più avido di lodi tra voi.
Voi, oh, tutti voi NON ROMPETECI I COGLIONI!!!
Fate i vostri salamelecchi nella vostra capanna, chiudete bene la porta e soprattutto non corrompete i nostri ragazzi.
François cavanna

Stefano M. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 09.01.15 01:14| 
 |
Rispondi al commento

Una carta d'identità? Li stanno ancora cercando. Un modo di sicuro per cercare qualcuno è non trovarlo mai.Alla fine non lo trovi perché:
1) E' già morto.
2) Non è mai esistito.
3) E' la somma dei primi due punti e sei costretto a seppellirlo in mare.
Io posso credere in tutto o non credere in niente.
In fondo stiamo a Gotham city o sto solo leggendo un fumetto della Marvel!
L'autopsia di Roswell, lo sbarco sulla Luna,L'11 settembre? ma allora cosa è il vero e cosa è il falso? Sono interscambiabili? Noi percepiamo, abbiamo solo una vaghezza dell'esistente, ne siamo sfiorati,investiti brutalmente a volte,ma sempre "distanti",inconsapevolmente introiettati da una realtà parallela.

Alien 09.01.15 01:14| 
 |
Rispondi al commento

Dopo la rottamazione degli stati extracomunitari : Irak, Afganistan, Somalia, Libia, Siria, Libano e altri non ancora riusciti come Iran è cominciata la destabilizzazione dell'Europa :Dissoluzione della Jugoslavija, Kossovo tolto alla Serbia ma anche all'Albania, dove c'è la più grande base aerea americana di tutta Europa, poi Grecia,con i prestiti usurai del FMI, Italia con invasione di massa senza controllo o selezione, ora tocca alla Francia con i suoi 5 milioni di musulmani. Ucraina in guerra civile favorita dalla Nato.Una domanda se Saddam e Gheddafi fossero ancora vivi e al governo dei loro paesi esisterebbe lo stato islamico ?

luigi verardo 09.01.15 00:39| 
 |
Rispondi al commento

non abiuro certo la rivoluzione francese perchè le cose vi vanno male e avete problemi più seri
o complotti da districare
cazzi vostri e dei fanatici musulmani d'ora in poi
chi minaccia la libertà, alla ghigliottina !

jean paul marat 09.01.15 00:36| 
 |
Rispondi al commento

- VIVA il PM di Palermo Nino di Matteo che segue l'indagine sulla trattativa Stato - Mafia e ciò anche se il commissario governativo a Venezia Dott. Zappalorto ha fatto togliere dal palazzo comunale lo striscione in difesa del suddetto giudice oltretutto minacciato pesantemente di morte dalla Mafia!!!

- NO alla riduzione di pena per Berlusconi il quale tra le altre cose è tuttora sottoposto ad un processo a Bari per la vicenda escort a Palazzo Chigi, è inquisito a Napoli per la vicenda corruzione di parlamentari ed è tuttora sotto processo per l'affare prostitute Ruby e colleghe!!!

Grazie e cordiali saluti

Franco Rinaldin 09.01.15 00:32| 
 |
Rispondi al commento

vi spaventa la ghigliottina ma gli sgozzamenti su you tube vi sembrano meno cruenti ?
fate bene, la ghigliottina con il popolo che nel mentre applaude e banchetta fa molto più effetto
io quella voglio per questa gente

jean paul marat 09.01.15 00:28| 
 |
Rispondi al commento

--------------CHE CI SIA UN NESSO?--------------


Negli anni 70, la cosiddetta strategia del terrore salvò il sistema. Oggi la stessa funzione la sta facendo la minaccia terroristica islamica.

CERCATE I PUNTI IN COMUNE; CHI LI TROVA VINCERA' UNA BAMBOLINA



Per ora ci andrei cauto con il parlare di complotto. L'unica cosa un pò strana è l'aver lasciato la carta d'identità sulla macchina, ma si vede che è difficile programmare un'azione del genere senza commettere alcun errore.

franco fraccarolli, sona (vr) Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 09.01.15 00:24| 
 |
Rispondi al commento

OT


Io ho avuto un'altra vita, si esatto un'altra vita. In quella vita mi venne chiesto se il nome Fausto mi piacesse, fu così che divenni Fausto. Nell'altra vita ero giovane, esuberante, bello, pieno di ragazze, ma soprattutto ero conscio del valore che davo alle mie idee, per nulla al mondo avrei rinunciato ad esse.
Oggi invece ho un altro nome, ma nulla è cambiato in me nel dare ancora valore a quelle idee per cui molti si sono battuti, ed io insieme a loro.
Sotto, un pensiero di Novatore, forse risveglierà in voi la fierezza e l'orgoglio di essere Uomini senza padroni.


“Fu in quel giorno, o plebe, ch’io ebbi la vera rivelazione di ciò che è la vita, e quale posto aspetta in questa alla mia UNICITA'! Ora io vivo in piedi. Il mio occhio più non conosce il sonno. A nessuno riconosco diritti contro di me. Solo la forza potrà vincermi ormai, ma non più i fantasmi. Solo la forza potrà vincermi, ho detto. Ma anch’io faccio uso di questa. Non chiedo più nulla a nessuno. Non sono un mendicante io.
Mi approprio soltanto di tutto ciò che sono autorizzato ad appropriarmi con la mia capacità di potenza.

La mia Rivoluzione è già da molto tempo incominciata.
Da quel giorno che conobbi la vita impugnai le MIE armi e dichiarai la MIA guerra.
Io lotto per una causa che è mia, nessuna altra causa può più interessarmi.
I miei nemici lottano anch’essi per una causa che è la loro e contro di me.
Ma io non li odio per questo i miei nemici.
L’interesse REALE che essi hanno a combattermi li dispensa dall’odio mio giacché non è che per il mio REALE interesse, che io ho impugnato le mie armi contro di essi. Io potrò benissimo ucciderli per il mio trionfo, ma senza odiarli, senza disprezzarli; non lotto per dei fantasmi io!

Che io disprezzo piuttosto i mendicanti, i pezzenti, tutti coloro che non osano combattere ma che sanno solo pregare e piangere.

SONO COSTORO CHE ACCATTANO LE BRICIOLE CADUTE DALLA SFARZOSA MENSA DEL MIO NEMICO”.

R.N.

Notte.

Nico C.(Max Weber), Italy Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 09.01.15 00:23| 
 |
Rispondi al commento

O.T.
Sono disoccupato da 4 anni circa e ho bisogno di un lavoro.
Ho 41 anni e vivo in provincia di Salerno. Prima di essere licenziato facevo il grafico presso un tipolitografia, mi piacerebbe poter fare ancora questo mestiere, ma andrebbe bene anche qualcos’altro. Sono disponibile a trasferirmi.
Se qualcuno di voi può aiutarmi in qualche modo (e per ulteriori informazioni), è pregato di contattarmi al seguente indirizzo mail: infopersonalmail-caresp@yahoo.it

Non chiedo soldi in beneficenza ma solo un lavoro retribuito.
Per favore, passate anche la mia parola!

Unodeitantidisoccupatitaliani

Unodeitantidisoccupatitaliani 09.01.15 00:17| 
 |
Rispondi al commento

"che gran puzza di bruciato!"?!...
**********************************
Aldo... temo che purtroppo provenga anche dal tuo cervello! .-(((

Chip En Sai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.01.15 00:15| 
 |
Rispondi al commento

Areaao
Licio Gelli, prescritti i reati Dissequestrata Villa Wanda
L'ex venerabile maestro della P2, 96 anni, e alcuni suoi familiari erano accusati di aver sottratto al Fisco 16 milioni di euro. Ora la svolta: prescrizione e decadenza
+++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++
MERDOPOLIS ITTAIA 2015 - truffa sia ma solo bona se miliardaria !!! per i pezzenti solo merda puzzolente ed eterna poverta ed ignoranza !!!!!

Mario Soru, treviso Commentatore certificato 09.01.15 00:07| 
 |
Rispondi al commento

o.t:
DIFFONDERE VI PREGO:
DITE AI NOSTRI PARLAMENTARI CHE QUEST'ANNO FARANNO

PAGARE IL CARNEVALE DI VIAREGGIO AI DISABILI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Devono fare una INTERROGAZIONE!!!!!!!
VIAREGGIO DOPO ANNIDI GIUNTE ROSSE E QUALCUNA BLU è COMMISSARIATA PER DEBITI.

Marco Orso Giannini 09.01.15 00:03| 
 |
Rispondi al commento

pensavo foste piu' intelligenti

Gabriele Nicolini 08.01.15 23:53| 
 |
Rispondi al commento

Nella storia ci sono stati diversi malviventi diventati noti per aver avuto l’abitudine di compiere un’azione rituale prima o dopo il colpo o di lasciare un oggetto particolare sul luogo del delitto. In un vecchio film d’avventura il protagonista firmava i delitti da lui compiuti lasciando un tulipano nero sul posto, mentre alcuni anni fa in Ungheria imperversava il ”rapinatore del whisky”, che prima di ogni colpo si fermava nel bar vicino a prendere un whisky. La versione più recente di questo genere di malviventi sembra essere la figura credibilissima del ”terrorista della carta d’identitá”, che non perde tempo con tulipani, whisky ed altre amenitá: dopo aver compiuto una strage, lascia sul luogo direttamente il proprio documento, peró raccatta la scarpa perduta, manco fosse quella di Cenerentola.

Francesca B., Ovada Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 08.01.15 23:42| 
 |
Rispondi al commento

http://www.rainews.it/dl/rainews/articoli/fbi-pagava-musulmani-per-compiere-attentati-b706824e-d9c8-4c16-96b7-9a639a84bcb1.html

Human Rights Watch denuncia: "Fbi pagava musulmani per attentati"

Musulmani incoraggiati per compiere atti di terrorismo. A volte anche retribuiti. A denunciare l'operato dell'Fbi, la polizia federale americana è una ong statunitense, Human Rights Watch. In un rapporto pubblicato in rete, l'organizzazione accusa l'Fbi di aver violato la legge e di non aver perseguito le reali minacce (qui la versione pdf scaricabile, in inglese). Con la collaborazione dell'Istituto per i diritti umani dell'Università della Colombia, Human Rights Watch ha esaminato 27 casi di indagini che sono passate attraverso un processo, intervistando 215 persone, incluse quelle accusate o condannate per atti di terrorismo. '"In molti casi il governo, usando i suoi informatori, ha sviluppato falsi complotti terroristici, persuadendo e in alcuni casi facendo pressione su individui, per farli partecipare e fornire risorse per attentati", scrive Hrw. Per l'organizzazione, metà dei casi esaminati fa parte di operazioni portate avanti con l'inganno e nel 30% dei casi un agente sotto copertura ha giocato un ruolo attivo nel complotto.
''Agli americani è stato detto che il loro governo veglia sulla loro sicurezza prevenendo e perseguendo il terrorismo all'interno degli Stati Uniti'', ha detto Andrea Prasow, vice direttore di HRW a Washington. ''Ma se si osserva da vicino si scopre che molte di queste persone non avrebbero mai commesso crimini se non fossero stati incoraggiati da agenti federali, a volte anche pagati''. Secondo Hrw, l'FBI spesso individua soggetti vulnerabili, con problemi mentali o dalla scarsa intelligenza, come Rezwan Ferdaus, un 27enne condannato a 17 anni di carcere perché accusato di voler attaccare il Pentagono e il Congresso con piccoli drono carichi di esplosivo, in un falso complotto organizzato dagli stessi agenti americani.

Rio Savè Commentatore certificato 08.01.15 23:29| 
 |
Rispondi al commento

buona notte

old dog 08.01.15 23:24| 
 |
Rispondi al commento

religioni monoteiste vero cancro dell'umanità.il fanatismo religioso va contrastato con la pena di morte, la violenza non si cura col buonismo e la tolleranza

NoVat 08.01.15 23:16| 
 |
Rispondi al commento

Caro Aldo, bisogna però capire cos'è il jihadismo e chi lo ha "mandato in scena" da ormai 20 anni. Dire jihadismo è dire tutto e nulla. Il problema è capire chi lo ha concepito, messo in piedi, foraggiato, armato e soprattutto a chi giova.
I Palestinesi, i Libanesi, i Siriani, gli Iraniani, gli Iraqueni del nord, gli Yemeniti, e,una volta, anche i pakistani, sono gli unici che combattono la prepotenza sanguinaria di Israele e le sue mire egemoniche in medio oriente. I sionisti,quindi, hanno come ostacolo per il compimento del loro disegno, proprio i musulmani perchè, ribadisco, sono gli unici che gli resistono. Quindi, ricordando che le istutizioni finanziarie mondiali più potenti sono sioniste (FED, Morgan Stanley, JP morgan, goldman sachs, FMI, etc.) non vi sfiora il dubbio che i pupari e finanziatori siano proprio i sionisti in quanto, insieme agli americani, hanno un disegno di egemonia totale nel medio oriente?
Ma ci vuole molto a capire una tale ovvietà?

Carlo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.01.15 23:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

la convivenza pacifica con i popoli dell’altra sponda del mediterraneo gioverebbe economicamente ad un vero stato europeo come un tempo fu con gli scambi commerciali intermediterranei che diedero grandezza e prosperità all’impero romano dopo la sua formazione. Purtroppo questi eventi hanno un unica conseguenza, allontanare la pace e rendere il mediterraneo un mare di guai, per cui mi chiedo: è solo l’effetto collaterale o è proprio l’obiettivo di una regia antieuropea? poiché non è un mistero che ci sono potenze straniere che non vedrebbero di buon occhio la nascita di una nuova grande potenza, l’Europa, per cui favoreggiano la guerra psicologica con il facile strumento della contrapposizione religiosa per acutizzare ancora di più la rivalità per renderla una cosante. E se aggiungiamo anche che si sta facendo terra bruciata tutta intorno alle frontiere, dall’Ucraina al medioriente, al nordafrica, e l’immigrazione senza controllo, altro effetto collaterale delle guerre per la pace e delle primavere arabe, affinché si arrivi ad un equilibrio etnico precario che alla lunga destabilizzerà la società europea dal proprio interno a causa della disoccupazione e della povertà diffusa ed a tal proposito della crisi economica che attanaglia solo l’Europa e non tutto il mondo che stranamente colpisce una società che ha tremila anni di storia basata sulle conoscenze, sulla produzione e sul commercio.. i conti tornano

Cosimo Coro, Montemesola Commentatore certificato 08.01.15 23:03| 
 |
Rispondi al commento

la nota e famosa Prefecture Parisienne ha preso un granchio!

GIANCARLO O., SALSOMAGGIORE TERME (PR) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 08.01.15 22:59| 
 |
Rispondi al commento

Squallida la velina di Renzi ieri sera che speculava sui morti francesi per fare politica a favore del partito traditore dei lavoratori chiamato PD

maro saro 08.01.15 22:58| 
 |
Rispondi al commento

E' strano vedere tanti NUOVI nick, mai visti prima, che ci vengono a ricordare che:

-i complotti non esistono, e quindi dovremmo
cancellare tale parola dal vocabolario

-i complotti non esistono, perchè per farli occorrerebbe la collusione di tutte le forze dell'ordine del mondo intero, e ciò è impossibile

-chi si pone domande è solo un paranoico "complottista"

-saddam aveva davvero le armi di distruzione di massa.... ma le ha nascoste bene e quindi non si trovano

-e soprattutto... chi si pone delle domande sta insultando i morti e non ha rispetto per il dolore dei familiari

Siete meravigliosi!

Rio Savè Commentatore certificato 08.01.15 22:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA MISERIA E IL PROVINCIALISMO DI SANTORO SONO AGGHIACCIANTI... DOPO ORE DI NULLA FINALMENTE SBUCA UNA VOCE DELLA RAGIONE DAL PAKISTAN, MA GLI "OPINIONISTI" GLI "INTELLETTUALI" ITALIOTI "SONO" O SAREBBERO: "FERRARA"- "GASPARRI"- "SALVINI"- "AUGIAS"....MA NON PROVATE VERGOGNA? CERTO CHE NO, QUANDO MAI, SIETE ITALIOTI, CIOÉ ANALFABETI 8 SU 10, ETC.ETC MA DOPO ORE DI FRANCE24, LO "SPETTACOLO DELLA AUTARCHICA ONANISTICA ITALIETTA, MI PROVOCA DAVVERO CONATI DI VOMITO ESTREMO, SIETE SENZA ALCUNA SPERANZA RIDICOLMENTE SUPREMI CIALTRONI, CHE SCHIFO!

Rudolf ., Malpensa Commentatore certificato 08.01.15 22:43| 
 |
Rispondi al commento

ragazzi ma qui si farnetica o cosa? speravo che il movimento fosse un po' avanti mentre mi ritrovo con discorsi da sessantottini, dei morti a boko haram (si parla di DUEMILA) neanche una parola????? ci facciamo le seghe mentali su una carta d'identità. complimentoni

francesco marchesi, roma Commentatore certificato 08.01.15 22:40| 
 |
Rispondi al commento

Per distogliere lattenzione sui veri problemi economici del'Europa , ritironon fuori gli attentati ampiamente collaudati in Itala durante gli anni di piombo, che impedi' al Pci di governare. Uccisero l'unico uomo della DC Ladrona che aveva il diritto di vivere. Questi sono le tattiche che adoperano i poteri occulti , i finanzieri. Quel 2% della popolazione mondiale che controlla 85% della ricchezza del pianeta. Tenete conto che questi criminali sono di tutte le razze e di tutte le religioni.

Savio1 08.01.15 22:35| 
 |
Rispondi al commento

Caro Giannuli questa volta hai perso un'occasione per tacere.
Tanto valeva che scrivessi che tutto é possibile.
Grazie lo sapevamo già da soli che ci sono mille possibili mandanti, oppure no sono stati veramente quelli dell'Isis.
Ma che analisi é?

Stefano Paoli 08.01.15 22:34| 
 |
Rispondi al commento

In questo articolo non c'è una giustificazione all'attentato, c'è solo una riflessione.

Paolo M5S, Palermo Commentatore certificato 08.01.15 22:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@Johnny Gaspari, Cepagatti
Mi chiedi se ho conosciuto qualche mussulmano. Pensi di avere il sapere esclusivo?
Come trasfertista, essendo andato in Arabia Saudita, Libano, Turchia ecc, ne ho conosciuti abbastanza, di islamici.
Dopo ho conosciuto anche i marocchini, albanesi, egiziani... in Italia.
Sono abbastanza vecchio.
So che l'Islam è praticato con meno o più integralismo dentro negli stessi stati.
C'è un paese occidentale che blocca le persone non cristiane ad entrare nel suo territorio, come fa, per esempio, l'Arabia? Bisogna, se tu non sei islamico, che abbia lo sponsor...
E non parliamo delle donne in Iran, Arabia...
Allora, un ateo non ammazzerà per religione nessuno. Ammazzerà per altre cause. E non farà la poligamia.
I cristiani hanno ammazzato per religione tempo fa.
Gli islamici sgozzano tranquillamente tra di loro e chiunque per religione.
Naturalmente sono i “fedeli” che “sbagliano”, come ci fan vedere in TV, come 30 anni fa, c'erano i “compagni” che sbagliavano.

E' la teoria, il software, quello che c'è nella testa, l' impalpabile;
non l'hardware, non i neuroni o gli assoni.
Paolo TV

PaoloR Z. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 08.01.15 22:23| 
 |
Rispondi al commento

Uno spunto su cui riflettere, relativo alla strage di Bologna. Non voglio dire che anche in questo caso si tratti di un depistaggio, però quando ho letto l'articolo mi è venuto in mente questo episodio.

Bologna, 13 gennaio 1981: trovata una valigetta su un treno con documenti di un francese e un tedesco (Legrand Raphael e Dimitris Raphael), giornali francesi e tedeschi, due biglietti aerei intestati ai nomi di cui sopra, un mitra MAB modificato, un fucile ed esplosivo uguale a quello di Bologna. Il mitra sarà riconosciuto da un membro della banda della Magliana come loro e datogli da Ordine Nuovo. Si scoprirà nel 1984 che è un depistaggio del Sismi. Massimo Carminati (NAR e Magliana) aveva preso, chiedendolo, il mitra dal deposito della Magliana e anziché restituirlo l’aveva ceduto al Sismi.

S. G. 08.01.15 22:22| 
 |
Rispondi al commento

Sempre tutti pronti a digitare. A commentare. Improvvisamente tutti sono professori di spionaggio, terrorismo, complotti, geopolitica e teologi. Ma un minimo non vi vergognate di sparlare sui morti. Siete tutti così sapienti che avete già risolto il caso. È stata la CIA, il MOSSAD, il KGB, i Jiadisti.
Ma una volta non era......non bisogna far di tutta un erba un fascio?....ci saranno persone li che lavorano per devozione al mestiere che credono in ciò che fanno. Qualcuno pulito nella polizia francese, nei reparti Anti terrorismo ci sarà che dite? Vedete sempre e solo del marcio ovunque

Andrea Pierucci, Roma Commentatore certificato 08.01.15 22:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La mamma dei complottisti è sempre incinta.....

massimo ricci 08.01.15 22:04| 
 |
Rispondi al commento

Libertà.

Gli ideali esistono prima di noi.

Esistono dopo di noi.

Noi al limite possiamo onorarli e basta.

E' il momento per un governo di solidarietà nazionale.

Pesiamo le parole per favore, prima di alzare il sopracciglio.

Proponiamo a Renzi le sue dimissioni.

Proponiamo a Renzi la nostra incondizionata, determinante collaborazione.

Ci sono vittorie che non valgono nulla.

Ci sono sconfitte che molti, dopo di noi, chiameranno vittorie.

emanuele c., Torino Commentatore certificato 08.01.15 22:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Chi trae vantaggio da questo attentato?

Sicuramente l'estrema destra europea, sopratutto in francia

Paolo M5S, Palermo Commentatore certificato 08.01.15 21:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io mi sono fatto una mia opinione in merito a queste tremende crudeltà, i veri colpevoli di queste azioni stanno seduti nelle stanze dei bottoni. E tutto deciso ai tavoli del potere, creano il disordine per alimentatore le macchine della guerra. Questi criminali sono mercenari ai servizi dei governi occidentali, pagati fior di quattrini per innescare disordini mondiali. Il vero Male e qui in casa nostra, ha un nome ben preciso: lobby del potere,controllo dei flussi economici, avidità, sudditanza psicologica, senza questa gentaglia il mondo sarebbe molto diverso.

Celestino Regina , Milano Commentatore certificato 08.01.15 21:45| 
 |
Rispondi al commento

"1. Come mai un obiettivo sensibile -come la redazione di Charlie Hebdo- era così debolmente protetto?"?!...
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
La domanda genera sospetti sui servizi segreti francesi!...
Supponiamo che una parte politicizzata di questi sia davvero coinvolta e che si tratti di una strage a fini politici funzionali alla destra!... se questo è vero... allora essa poteva essere compiuta anche in presenza di una forte protezione (es. Caso Moro!)... comportando così una strage ancora più efferata e un risultato politico maggiore!... infatti... che un piano per fini politici dei servizi segreti deviati possa contare solo su due o tre agenti è del tutto impensabile!...
Però potrebbe darsi benissimo che per far ricadere la colpa su terroristi islamici l'azione dovesse essere di minime proporzioni!... e due è un numero davvero minimo!... ma... in questo caso... la mente non può essere che il capo dei servizi segreti ovvero la persona con il maggior potere di scegliere il tipo di protezione di Charlie!... e questa persona è molto probabilmente molto vicina alla mente del piano stragista se non addirittura la stessa!...
ma questa mente deve aver calcolato benissimo che sulla scelta sul tipo di scorta essa sarebbe stata inquisita in modo direttamente proporzionale alla sua debolezza!... e mettendo su i due piani della bilancia l'obiettivo di far ricadere la colpa su terroristi esterni e quello di non subire una pesante accusa di incapacità... avrebbe sicuramente optato per il secondo... quindi avrebbe rafforzato la sorveglianza e avrebbe compiuto una strage di più grandi proporzioni... giacché avrebbe alla fine preso in considerazione il fatto che nessuno ancora può prevedere fino a che punto potrebbe giungere la potenza del terrorismo anche in Francia come in America!...
In conclusione... se la mente di u grande piano è davvero grande... allora fa le cose in grande... soprattutto se... così... rischia di meno!...
Se invece è piccola... .-||

Chip En Sai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.01.15 21:44| 
 |
Rispondi al commento

JE SUIS CHARLIE

Mauro T., Ventimiglia Commentatore certificato 08.01.15 21:42| 
 |
Rispondi al commento

la puzza di bruciato si sente lontano km sotto sicuramente qualche losca manovra la prima cosa che ho pensato visto che i media non fanno altro che parlare di sicurezza è che con questo attentato si ha la possibilità di mettere in campo la polizia europea senza troppe domande

chiari a. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 08.01.15 21:41| 
 |
Rispondi al commento

Trovo questo intervento poco convincente, punto per punto:

1. Si potrebbe sospettare che Charlie Hebdo sia stato così debolmente protetto per la convinzione - del resto ribadita oggi dal “Financial Times” - che gli autori delle vignette avessero peccato di blasfemia. Ma la realtà è che, con un commando così agguerrito, qualsiasi protezione sarebbe stata sopraffatta. Quindi, nessuna dietrologia.

2. I servizi non sono stati fregati da “tre ragazzi che vanno in giro armati di kalashnikov”, ma da un gruppo terroristico ben organizzato e ramificato, come alla fine ha dovuto riconoscere lo stesso Presidente Hollande, dopo avere parlato di “lupi solitari” e “malati di mente”.

3. Non è scoperta di oggi che in Europa girano facilmente le armi: il punto è che per i governi europei non è politicamente corretto infiltrare agenti nei gruppi islamici, per il sospetto di islamofobia. Ma non vedo in ciò un complotto, solo una debolezza culturale.

4. Anche qui Giannuli insiste sulla tesi del “ragazzi”, non “professionisti del mitra”. Ciascuno potrà giudicare con la propria testa se si trattava di dilettanti, in base a ciò che abbiamo visto in TV.

5. La carta d’identità poteva servire per passare i controlli: se non l’avessero perduta, nessuno avrebbe potuto conoscere l'identità dei terroristi. Se invece si fossero trovati senza documenti, sarebbero stati fermati.

6.Il tempismo dell’azione è stato perfetto.

7. La reazione della polizia non è stata impeccabile, ma più che per complotti dall'alto, sembra piuttosto per una vasta rete di complicità dal basso, l’acqua nella quale i pesci nuotano.

8. Parlare di una “carta d’identità lasciata per depistare” mi pare pura farneticazione. Lasciata da chi? Da agenti segreti che sarebbero i veri responsabili della strage? Ma se si è appena sostenuto che erano solo ragazzi?

Insomma, spero che Giannuli parli a titolo personale, perché queste farneticazioni rischiano davvero di squalificare il M5S.

Renato O., Venezia Commentatore certificato 08.01.15 21:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La violenza politica, come tutta la violenza organizzata, non segue la logica dei principi ma quella degli effetti. 'Cui prodest?' é la domanda che ogni serio analista si pone in casi come questo.
A questo link, un articolo che porta all'attenzione dei lettori il fatto che per Charlie Hebdo il Cattolicesimo era un bersaglio di satira assai più consueto dell'Islam
http://qz.com/323476/how-the-french-really-feel-about-muslims-charted/

ludovico bianchi 08.01.15 21:32| 
 |
Rispondi al commento

Quando si dice ogni testa un piccolo mondo.Ma il tuo è fantasioso.Bisogna imparare a riflettere e non sparare a vanvera. Chi ha un po'di buon senso lo usi.Tutta la mia solidarieta`al popolo francese.

Daniela lugani 08.01.15 21:26| 
 |
Rispondi al commento

Grande Di Maio!!Le serpi sono sempre più acide...si calmano solo con renzino.

nando ., parma Commentatore certificato 08.01.15 21:20| 
 |
Rispondi al commento

Di maio...il figlio che non ho mai avuto , ma che mi avrebbe riempito i orgoglio

elisabetta d., Venezia Commentatore certificato 08.01.15 21:18| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

non so piu che pensare a sto punto .....
ho visto male o un colpo di kalashnikov a bruciapelo non ha fatto neanche muovere la testa alla vittima ?
https://www.youtube.com/watch?v=lND51FkLuFU
mah.......

informazione senza speranza .

dario a., brescia Commentatore certificato 08.01.15 21:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grande Di Maio: Gruber e scendiletto affondati!
Porca puttana beppe cosa ti costa far sentire i nostri ragazzi in TV?
Santoro dopo...cazzo ho spento subito....schere.... a bassi livelli!

oreste M, (:★★★★★), sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 08.01.15 21:12| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Di Maio dalla GOMMISTA...ha fatto la convergenza .....alle gomme.

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 08.01.15 21:12| 
 |
Rispondi al commento

Immenso Di Maio, vero Onorevole.

Futuro Presidente del Consiglio.

Alla faccia del demoscristi-ano Renzusconi, sarà il più giovane dei Presidenti del Consiglio.

Immagina Nuovi Futuri Presidenti a 5*****

syly d. Commentatore certificato 08.01.15 21:12| 
 |
Rispondi al commento

L'apice come al solito in questi casi che puzzano parecchio lo raggiungono tutti i tg e giornali anche online (cosa molto simile in tutti gli attentati sospetti)..... già sanno che gli attentatori provengono dalla Siria, e naturalmente lasciano intendere agli sprovveduti che son siriani facenti parte del regime del dittatore Assad, e non mettendo in evidenza che (nel caso fossero reduci dalla siria)sono lo stesso genere di carogne sovvenzionato dall occidente per mettere a ferro e fuoco la siria con i metodi che conosciamo. Quindi è già evidente dove si voglia andare a parare e a portare altra distruzione e morte dopo questo attentato....saluti

stefano 08.01.15 21:08| 
 |
Rispondi al commento

Nessuno ha visto le immagini degli impiegati sul tetto? Uno porta e un evidente giubbotto antiproiettile. Come mai?
Immagini del tg3

alessandro t., milano Commentatore certificato 08.01.15 21:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Dunque, facciamo il punto: due uomini conducono un'azione terroristica con grande freddezza e denotando una preparazione militare di alto livello, anche se abagliano numero civico, ma nessuno è perfetto.
Scappano con un'auto che all'inizio della fuga ha gli specchietti retrovisori bianchi e quando viene ritrovata dalla polizia li ha neri (lo smog di Parigi).
Vengono identificati perché nell'auto hanno lasciato un documento di identità, bandiere della jihad, bottiglie molotov e un manuale dal titolo "Come fare un attentato nella sede di un giornale satirico e farla franca" (vi ricorda qualcuno?).
Quindi requisiscono un'altra auto e vanno a farsi una scampagnata finché un benzinaio con grande spirito di osservazione li nota perché hanno le armi in bella vista (fra cui una con la scritta "questo è un lanciarazzi"), la bandiera dell'ISIS sull'antenna e sulla fiancata la scritta "Attaque contre Charlie Hebdo".
A casa uno dei due ha lasciato un foglietto attaccato al frigorifero con su scritto "vado a fare un attentato, compra tu la baguette".
Beh, è talmente chiaro che ho dovuto mettere gli occhiali da sole."


La mamma dei complottisti è sempre incinta...

massimo ricci 08.01.15 20:51| 
 |
Rispondi al commento

Sto guardando Di Maio sulla 7 su un problema complesso e quella stronza della gruber vuole parlare dopo la pubblicità dell'espulsione di due dal M5S. Gruber s ma se propio cretina e lecca culo del potere...

RENZO D., riva presso chieri Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 08.01.15 20:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

JE SUIS CHARLIE
Voltaire: "Non sono d'accordo con quello che dici, ma difenderò fino alla morte il tuo diritto a dirlo."
http://www.repubblica.it/esteri/2015/01/08/foto/sul_braccialetto_je_suis_charlie_neonato_simbolo_di_speranza-104524883/1/#1

vito p., gagliano del capo Commentatore certificato 08.01.15 20:39| 
 |
Rispondi al commento

Di Maio a 8 e 1/2

ero la nike di samotracia..., roma Commentatore certificato 08.01.15 20:37| 
 |
Rispondi al commento

La situazione è molto delicata. Non che non siamo avvezzi al ragionare su quello che accade nel mondo. Avrei preferito però che si contasse fino a 10 ed oggi siamo solo a 2. Ho anche ascoltato l'interessante intervento di Giulietto Chiesa di più ampio respiro. Se si vuole dare un contributo alla ricerca della verità dei fatti bisogna essere innanzi tutto cauti, tanto cauti e verificare 100 volte le cose che si dicono.

Roberto Di Palma, Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 08.01.15 20:37| 
 |
Rispondi al commento

Giannuli lei ha scritto cose decisamente migliori di questa.
1) che razza di obiezione è? porta a concludere che quelle povere vittime fossero dei suicidi.
2, 3,4, 5) introdurre armi è facile, se fosse vero quello he dice lei la criminalità non esisterebbe. I servizi segreti fanno sì paura ma non sono onnipotenti. In una democrazia se due persone decidono di fare un attentato come li fermi?
8) la polizia ha tardato? allora lei immagina ad un mega complotto! se lo immagina? tutta una centrale allertata a non intervenire...
L'unica vera singolarità riguarda il documento smarrito. Aspettiamo di sapere però di più.
In ogni caso c'è un dato. All'indomani di un eccidio questa dietrologia (basata su notizie frammentarie ed incomplete) sembra quasi attenuare la responsabilità di chi alla fine ha sparato. Ora è il momento del cordoglio e della condanna.
Da un punto di vista politico simili post, questo voler sempre essere più intelligenti di tutti, ci danneggia.
Voto e voterò sempre per il M5S ma vorrei un po' più di sobrietà. Grazie

Ugo 08.01.15 20:36| 
 |
Rispondi al commento

Francesi..non può scattare una rappresaglia poiché già in corso da un pezzo

Sto P. Commentatore certificato 08.01.15 20:36| 
 |
Rispondi al commento

O.T.

Primo pensierino augurale per la Frignero.

Brutta befana, orrenda e orripilante, ti auguro un 2015 funesto sotto tutti i punti di vista.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 08.01.15 20:36| 
 |
Rispondi al commento

Ritenendo quello di Parigi un atto terroristico infame contro la libertà di satira e la democrazia sono rimasto perplesso che questi volgari "banditi" perdano le carte di identità ? Ingenuità? Non è per caso che ritroveremo questi personaggi "suicidati" in qualche posto? Non si comprende perché questi attentatori già recidivi erano liberi di circolare in Francia? Qualcosa non mi quadra come tanti fatti che vengono raccontati tra cui le armi usate e la quantità di munizioni in loro possesso ? Stiamo attenti a quel che è successo o potrebbe ancora succedere a breve. Un rispettoso cordoglio va ai famigliari delle vittime e che abbiano risposte a tutto quello che è nebuloso in questo momento.

giovanni c. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 08.01.15 20:29| 
 |
Rispondi al commento

Sig. Giannuli, mi ricollego al suo punto 5 carta di identità dimenticata in auto rispecchia la storiella ridicola, se ci ricordiamo, nell' attentato alle torri gemelle del 2001 quando trovarono per "puro caso" tra le macerie un passaporto di uno degli attentatori di Al Qaeda nelle 'vicinanze' di una torre abbattuta. Il passaporto era 'intatto' senza bruciatura come fosse nuovo quasi di zecca.
Dopo un pò di tempo (qualche giorno ) l'attentatore "titolare" di quel passaporto si fece vivo, era VIVO e stupefatto di sapere che era morto nell'attentato alle torri gemelle, era domiciliato in Arabia Saudita e dichiarò, mi pare, che era lontano dagli USA da molto tempo. I servizi segreti avevano fatto cilecca non erano molto aggiornati a quanto pare. Je pense que en France est la medesima situazione.
In aggiunta voglio dire che ho visto una fotografia dell'uccisione di quel poliziotto Arabo-Francese, sono rimasto stupito perche non c'era una singola goccia di sangue dopo ' l'uccisione' eppure l'attentatore aveva sparato una raffica di proiettili di Kalashnikov quasi a bruciapelo alla testa. Quei proiettili avrebbero come minimo procurato un pò di danno.

L'Effetto dell'attentato si fa sentire da alcuni titoloni, 'Europa UNITA contro il terrorismo' e la Francia in ricordo ai morti darà qualche segno, non ho sentito bene, attraverso la torre Eiffel !!!! strano no, visto che la torre Eiffel è stata costruit per grazia della massoneria e rappresenta in chiave quasi moderna, l'obelisco e guarda caso questo simbolo fallico, l'obelisco voglio dire, uno (o di più) si trova a Londra, un'altro si trova in piazza s.Pietro Vaticano e l'altro grande grande si trova a Washington DC. A me pare che questo gesto della Francia si una 'firma' di qualcuno ma mi posso sbagliare.

Sam D. Commentatore certificato 08.01.15 20:25| 
 |
Rispondi al commento

Perchè la Cia non fa mai attentati a casa sua?
Chissà perchè,chissà perchè!
Nella merda ci mette sempre gli altri!
Loro vendono solo le armi...pardon, la Democrazia!

oreste M, (:★★★★★), sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 08.01.15 20:25| 
 |
Rispondi al commento

Dietro le stragi terroristiche c'è sempre qualcosa di più di ciò che appare. Ci sono sempre quelli che ci guadagnano. Resta il fatto terribile che a compiere materialmente il crimine siano quasi sempre due poveracci imbevuti di ideologie e di droga.
Dietro c'è il potere oscuro che se ne avvantaggia, del sangue innocente e della paura degli innocenti, e questo vale per tutti i terroristi, non solo per quelli islamici.

Rita L. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 08.01.15 20:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Hai ragione... Aldo... anche in questo caso "i conti non tornano"!... proprio come in tutti i "grandi casi"!... e questo soprattutto perché nei grandi casi ci sono grandi calcoli da eseguire... il che spesso porta ad un'alta probabilità di errori materiali!...
Però non è detto che un caso con i conti non immediatamente tornanti debba considerarsi grande ovvero... all'inverso... non è detto che un piccolo caso debba avere per forza una soluzione immediata!...
Insomma... se per grande si intende importante... beh allora il valore di un caso non è direttamente proporzionale alla velocità della sua soluzione!...
In questo caso... come in tutti i grandi casi... non è vero che i conti non tornano!... ma è vero che tra tutti i conti del caso... se lo si vuol considerare davvero grande o importante... ce ne deve essere almeno uno che torna!... ed è quello che come risultato porta all'esistenza di un piano criminale!... avvero all'esistenza di una mente che lo ha progettato in modo dettagliato... tanto da non escludere che lo stesso autore abbia studiato il modo per non farsi acciuffare mai!... e questo è sempre possibile... come è sempre possibile architettare un piano che scombussoli fin dalle prime mosse tutti i conti degli investigatori!...
Insomma... quando... in un grande caso... i conti di un grande piano sembrano non tornare... è necessario catturare la mente che lo ha progettato... farsi spiegare come vanno fatti e... per credergli... sperare che la sua cattura non faccia parte della sua stessa strategia! .-|||

Chip En Sai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.01.15 20:18| 
 |
Rispondi al commento

Giornale Apollo
Silvio Berlusconi chiede la liberazione anticipata
Giornale Apollo - ‎42 minuti fa‎
Gli avvocati dell'ex premier Silvio Berlusconi, si sono recati al tribunale di sorveglianza di Milano, ed hanno depositato la richiesta che permetta a Silvio Berlusconi definire in maniera anticipata l'affidamento in prova che ha avuto ai servizi sociali per la ...
+++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++
IL POPOLO ITALIANO CHIEDE CHE TUTTI I MAFIOSI DELINQUENTI SIANO SPEDITI ALL'INFERNO....ma l'ittaia e' diventato l'inferno...almeno per tutti i lavoratori onesti i dipendenti ed il popolino in generale.!!!

LA MERDA CRIMINALE E DISONESTA GALLEGGIA E SOPRAVVIVE DI GRAN LUSSO SUCCHIANDO IL DENARO AI POVERI!!!! ROBIN HOOD ALLA ROVESCIA!!!!!

Mario Soru, treviso Commentatore certificato 08.01.15 20:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La Boldrini ha esortato a non strumentalizzare l'accaduto ! Perciò non si pensi che si possa discutere sull'opportunità o meno di continuare a farci invadere dalle centinaia di migliaia di clandestini , non se ne parla neppure ! Ipotizzare che si possano infiltrare alcune centinaia o migliaia di terroristi è sbagliato , dobbiamo continuare a imbottirci di gente sconosciuta all'infinito ? Dobbiamo continuare a pagare per l'assistenza a questa gente ? Di quanto hanno bisogno coloro che sfruttano questa situazione ? Paghiamo una ulteriore tassa ai vari approfittatori , basta che facciano finire l'invasione ! Stiamo scherzando con il fuoco !


ipotesi:
Ma se non sono loro (Said Kouachi, 34 anni, e Cherif Kouachi, 32 anni)???
Dubito che dopo preparato l'attentato ... dimenticano o perdono i documenti nella macchina.
Boh ...

lix 08.01.15 20:07| 
 |
Rispondi al commento

Rispondo ora al sottocommento inerente la figura di Oriana Fallaci perchè ieri sera non ho avuto tempo

Dice:
la fallaci era, pace all'anima sua, una gran fanatica
Maria P., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 07.01.15 21:18 |

Dico:

Ci vuole un bel coraggio, di fronte ad atti estremistici da parte degli islamici a dire che la Fallaci era fanatica.
Gira e rigira per Maria P. la fanatica Fallaci era molto più pericolosa degli attentatori. Ci vuole un bel coraggio.

Siamo davvero all'assurdo.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 08.01.15 20:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

puzza di bruciato ??? forse sarebbe più consono dire puzza di merda......

fabio bagnoli 08.01.15 20:03| 
 |
Rispondi al commento

Gli USA sono sempre stati cauti nel pubblicare le vignette sia danesi che francesi, dove va a finire il grande paese della libertà decantata ed eportata?


Va a finire nel mare di petrolio di cui hanno bisogno, come la city difende i petrodollari.

Ma il PD e i pidioti che sono la somma di democristiani+comunisti+socialisti cosa difendono?

Renè1 b., padova Commentatore certificato 08.01.15 19:59| 
 |
Rispondi al commento

Vendita Carta Igienica = Giornalisti che non osservano.

caio tizio, napoli Commentatore certificato 08.01.15 19:58| 
 |
Rispondi al commento

Qualcuno scriveva "cui prodest"? A me pare chiarissimo il messaggio che arriva alle masse, in concomitanza con le elezioni in Grecia:

Europa, Europa, EUROPA!!

Fuori dell'Europa (e dell'Occidente) è BARBARIE!

Il rischio è fomentare così tanto più del previsto Le Pen...da farle vincere le elezioni. Si, ma tanto il rischio non è MAI per "lorsignori" che - lo sappiamo da sempre - sono disposti a tutto.

Aryùna 08.01.15 19:52| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

I commenti dipingono vari scenari tipo torri gemelle e ALTRI EDIFICI MINATI ALLA BASE.
Infatti oltre ai giornalisti e ai vignettisti di quel formidabile giornale è stato ELIMINATO anche un economista che mi dicono fosse CONTRO I POTERI FORTI E CIOè LE BANCHE E RITENESSE INIQUO RESTITUIRE IL DEBITO CON GLI INTERESSI DA PARTE DEGLI STATI, UN TIPO PER DIRE CHE RAGIONEREBBE COME IL MOVIMENTO.

P.S. SE C'è UN CONTO DOVE VERSARE OFFERTE PER IL SETTIMANALE FRANCESE LO FARò, ALTRIMENTI BISOGNEREBBE TROVARE CHI TRADUCE I TESTI E ACQUISTARLO IN ITALIA, NON PUò CESSARE UN CAPOLAVORO DEL GENERE.

Renè1 b., padova Commentatore certificato 08.01.15 19:52| 
 |
Rispondi al commento

sono morti in 12
e nulla si sa di loro
altri sono feriti
e nulla si sa di loro

ma è normale?

chi era o cosa rappresentava "charlie"?

due giga sulle vittime son troppi?

psichiatria. 1 08.01.15 19:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I nostri polItici e giornalai in tv fanno pena tanto si arrampicano sugli specchi per giustificare gli attentatori.

Saranno tutti a libro paga del Financial Time = PETRODOLLARI probabilmente, solo il denaro può giustificare certe false affermazioni.

Certo che per essere di sinistra quel settimanale francese lo era davvero,NOI NON NE ABBIAMO MAI AVUTI (forse IL MALE), sono nata quando la vera sinistra italiana si vantava del mangiapretismo ora difendono pure il burka, ignorando 40 anni di femminismo facendoci tornare al più buoio MEDIO EVO.
MAOMETTO VIENE 600 ANNI DOPO CRISTO, QUINDI SAREBBERO NEL GIUSTO CON IL PIù CRUENTO OSCURANTISMO.

Renè1 b., padova Commentatore certificato 08.01.15 19:40| 
 |
Rispondi al commento

http://www.byoblu.com/

Ma di che stiamo parlando?
Allah un cazzo!
Guardate chi è morto ieri?

Johnny Gaspari, Cepagatti Commentatore certificato 08.01.15 19:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Troppi stronzi complottisti. Troppe seghe mentali. Troppi esperti di strategie occulte. Alla fine una banda di segaioli parolai insulsi inutili incapaci meritevoli di essere schiavizzati perché pavidi egoisti ipocriti melliflui pronti a leccare i forti ed i potenti, insomma il solito bobbolo itagliano che non è stato mai capace di fare una rivoluzione, ma è stato sempre pronto a salire sul carro del vincitore, voltagabbana senza dignità

Giovanni Russo 08.01.15 19:35| 
 |
Rispondi al commento

avete notato che l'auto dei terroristi ha gli specchietti argentati?
e dopo, quando la polizia la ritrova, sono diventati neri?

sarà lo smog parigino??

confrontare foto 1 con foto 16 e 17:

http://www.corriere.it/foto-gallery/esteri/15_gennaio_07/assalto-giornale-satirico-charlie-hebdo-parigi-3bed251c-965f-11e4-9ec2-c9b18eab1a93.shtml


La domanda da chiedersi ora è "cui prodest"?
Chi sarà il primo a dire che il Re è Nudo?

Maurizio C. Commentatore certificato 08.01.15 19:29| 
 |
Rispondi al commento

Qualcuno mi spiega La totale assenza di rinculo del fucile?

Franco Losini, Bobbio Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 08.01.15 19:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

eppure
sembra una scena di Nikita di Luc Besson

psichiatria. 1 08.01.15 19:24| 
 |
Rispondi al commento

Se davvero vogliono difendere la libertà di stampa, tutti i giornali devono pubblicare vignette satiriche sull'islam.

el cid 08.01.15 19:15| 
 |
Rispondi al commento

18 MARZO 1871
(RICORDANDO)

Sono passati venticinque anni; e sembra un secolo.
Come eravamo giovani allora, e fidenti!
Parigi aveva impegnata la gran battaglia;
a Parigi volgevano gli occhi i lavoratori, i
pensatori, gli uomini liberi di ogni paese.
Giuseppe Garibaldi difendeva la Comune; Karl Marx pubblicava Sulla Rivoluzione di Parigi, il famoso "Rapporto" all'Internazionale; Michail Bakunin scriveva la "Teologia politica del Mazzini"; Giosuè Carducci, contro al Re e contro a Dio, imprecava:

Oh date pietre a seppellirli ancora,
nere macerie delle Tuglieri!

l'avvenimento della Internazionale sole dell'avvenire pareva imminente.

Sono passati venticinque anni.
Molte illusioni se ne andarono; molti disinga
nni inaridirono il cuor nostro; degli uomini
e delle cose ci facemmo un concetto più chiaro e triste; comprendemmo, provammo, quanto lunga spinosa dolorosa sia la via della emancipazione umana; ma l'esempio del 18 di Marzo del 1871, della Comune di Parigi, vive in noi perenne e ci riscalda e ci anima alle novissime battaglie dell'avvenire.
Avanti!

Andrea Costa Roma, 15 marzo 1896

Aryùna 08.01.15 19:14| 
 |
Rispondi al commento

Concordo al 100% con il commento di Giannulli, ma come è mia consuetudine rinnovo il mio solito avvertimento : un Grande disse (non a caso ) "la religione è l'Oppio dei popoli" e io aggiungo che ancora oggi quotidianamente migliaia di vittime vengono sacrificate nel nome di un qualche dio.
Rivendichiamo la libertà di propaganda atea !
Nessun rispetto per nessuna religione.

Armando Giampieri, Canale Monterano Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 08.01.15 19:14| 
 |
Rispondi al commento

dai commenti che leggo in giro mi vien da pensare che "il servizietto dei servizi" abbia ottenuto il risultato voluto

stefano quarin 08.01.15 19:11| 
 |
Rispondi al commento

..la solita pagliacciata(tipo 11 settembre)Gli autori sono probabilmente gli stessi(quelli innominabili)...ma vi pare che un terrorista "dimentica"la sua carta di identità su un'auto parcheggiata vicino alla scena del crimine?Cioè uno va a fare un attentato come questo munito di carta di identità?E poi la dimentica sul sedile?Ma perchè l'ha tirata fuori di tasca?Voleva controlla re se la foto era ancora buona?Guarda caso anche vicino all'11 settembre era "dimenticato"un passaporto di un attentatore che ,seppur bruciacchiato,ha permesso di trovar subito gli autori.Ma ci prendono tutti per cretini?La risposta è:sì,ci prendono per cretini.

alberto cremona 08.01.15 19:11| 
 |
Rispondi al commento

COPIO ET IN_COLLANT

E il «Financial Times» scrive: «Quei colleghi sono stupidi»


«I giornalisti e i vignettisti di Charlie Hebdo si sono comportati stupidamente». Il Financial Times ha avuto il coraggio di scrivere ciò che alcuni di noi forse pensano, ma non hanno l'ardire di scrivere per timore di apparire politically scorrect . L'editoriale choc del Financial Times pone una questione su cui è bene riflettere. Secondo il giornale della City, il magazine satirico parigino ha infatti peccato di «stupidità editoriale attaccando l'Islam». E poi: «Anche se Charlie Hebdo si ferma poco prima degli insulti veri e propri, non è comunque il più convincente campione della libertà di espressione. Con questo non si vogliono minimamente giustificare gli assassini, è solo per dire che sarebbe utile un po' di buon senso nelle pubblicazioni che pretendono di sostenere la libertà quando invece provocano i musulmani». Criticabile senza riserve è invece l'operazione-censura messa in atto da altri importanti testate come il Daily News e The Thelegraph che hanno pubblicato la foto del direttore di Charlie Hebdo , Stephane Charbonnier, con in mano la vignetta anti-Islam, pixellando (cioè, oscurando) quest'ultima. Un oltraggio al diritto - anzi, al dovere - di cronaca.


Voci fuori dal coro

Scrive Paolo Barnard: «Mi rifiuto di piangere la morte dei satiristi francesi finché la stessa condanna internazionale, le stesse facce dei potenti e le stesse “belle anime” che marciano oggi con candele accese, non compiranno gli stessi atti, verseranno le stesse lacrime e grideranno uguale per le migliaia di bambini palestinesi torturati o bruciati vivi dal fosforo del Terrorista America, di Israele, per gli adolescenti afghani rapiti dagli Usa, innocenti torturati per 8 anni a Guantanamo, e per i milioni di morti africani innocenti uccisi con la armi che noi occidentali gli vendiamo».

http://www.libreidee.org/2015/01/chi-e-perche-ha-pianificato-proprio-adesso-la-strage-di-parigi/?utm_source=feedburner&utm_medium=feed&utm_campaign=feed+%28LIBRE+-+associazione+di+idee%29

Danila R., Porto San Giorgio Commentatore certificato 08.01.15 19:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

scusatemi ma non capisco la ricerca della logica in questo caso...ma voi ritenete che sia normale e possa agire normalmente uno che va ad ammazzare dei giornalisti disarmati con un AK47?
sono semplicemente degli assassini squilibrati che uccidendo in nome di un Dio valgono meno di un animale....

RICARDO R., MODENA Commentatore certificato 08.01.15 19:03| 
 |
Rispondi al commento

La cosa terribile è che qualsiasi cosa avvenga in qualsiasi ambito nessuno di noi ha più fiducia nelle istituzioni.


Io non so se questo valga solo per il nostro paese o anche per la francia e tutti gli altri, ma trovo gravissimo che noi cittadini ormai non possiamo più fidarci di nessuno

Pensate ai vaccini, alle rilevazioni arpat, alle commissioni parlamentari d'inchiesta, alle indagini o verifiche, giornali e informazione in generale...c'è qualche organo istituzionale o di controllo che ancora sia degno della nostra fiducia???

Il dubbio è sempre un buon sintomo di intelligenza, ma oggi ha assunto una dimensione devastante...e, ahimè,troppo spesso l'unica verità che ci rimane

manuela bellandi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 08.01.15 19:02| 
 |
Rispondi al commento

http://marioadinolfi.ilcannocchiale.it/2015/01/08/io_sono_charlie_io_non_sono_ch.html

davide lak (davlak) Commentatore certificato 08.01.15 18:59| 
 |
Rispondi al commento

La Francia
colpita
affondata?

psichiatria. 1 08.01.15 18:56| 
 |
Rispondi al commento

Solo poche righe: ma come è possibile che tre deficenti vadano ad ammazzare 10 persone portandosi dietro le carte di identità e le patenti? Ma chi ci crede! Oppure siamo di fronte alla stupidità assassina che è la più pericolosa. Non ci sarà anche un' altra mano?

raffaello raffaelli, arezzo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 08.01.15 18:53| 
 |
Rispondi al commento

Ma come no ! Qualsiasi aspetto della politica , quello che è avvenuti ieri ne fa parte , va studiato con grande attenzione , che raramente le cose sono come sembrano . Prima di tutto : a chi giova , chi veramente ne ricava un utile ? A chi ,alla fine , porta vantaggio ? Un fatto è sicuro : il capo di questo stato anomalo spinge i suoi a compiere atti di terrorismo , il che è esecrabile e da condannare , nessuno è giustificato nel compiere atti disumani , nessuno ! Ma pare che sia attrattivo per tanta gente , il fine giustifica i mezzi , ma Macchiavelli non intendeva certo l'uccisione di bambini o di gente presa a caso ! Strani tempi viviamo , la luce dell'intelligenza non splende più ottenebrata dalle nuvole nere dell'avidità senza limiti dei burattinai .


causa ed effetto....

uccidere 10 o 20 persone è effetto o causa?

di per se 20 o fossero anche 100 no cambia quasi nulla in uno stato di diverse decine di milioni di individui.... dunque non è stato cercato un effetto ma è stata creata una causa.... se uccidere 20 persone è una causa... quale effetto si è cercato?

basta analizzare gli effetti... vedere a chi fa comodo ... e si trova il mandante... forse sono più soggetti ad avvantaggiarsi di ciò... qualcuno in maniera fortuita ( come quello che vince alla lotteria ) e qualc'un altro ha agito di volontà..... poi c'è da vedere a chi ha fatto male tutto ciò ... perché se c'è un vincente deve pur esserci un perdente... ovviamente ci ha perso chi c'è finito morto... ma poi gli altri?

si scopre volendo... ma a me che me ne fotte?

issabonurb 08.01.15 18:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io non sono uno intelligente, ma arrivare a voler farci credere che un terrorista se ne vada in giro a fare attentati con la carta d'identità in tasca, "se la dimentica in macchina" e poi si costituisce mi pare proprio una grande stron...zata!!! Almeno fino a qualche anno addietro, quando si applicava la strategia del terrore, si inventavano storielle più o meno credibili. Oggi non si spremono neanche più le meningi! Non fate più paura a nessuno, anzi fate ridere i bambini!!!

carlo radaoni 08.01.15 18:45| 
 |
Rispondi al commento

Sono allibito, oggi ad un giorno da uno dei piu spregevoli massacri avvenuti in Europa, debbo legere sul blog istituzionale di Grillo di complotti e piani diabolici orditi per destabilizzare la Francia.
Gli integralisti sono coloro che in nome d'una fede vanno conto tutto e tutti, ve ne sono di religiosi e di politici. Rispettiamo il dolore di famiglie che hanno perso i loro cari vittime di esecuzioni sommarie, e il dolore dei francesi colpiti in casa proria da ospiti che hanno integrato, istruito ed occupato.

Enrico Gazzo 08.01.15 18:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' normale che tanti idioti tutti assieme ammorbino l'aria. La puzza che sentite è quella della vostra imbecillità. Il vostro Imam Stanchino con questi post si rende sempre più ridicolo

ciCIcuAriOno .., roma.., Commentatore certificato 08.01.15 18:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sarebbe stato più credibile il ritrovamento di un telefonino...

psichiatria. 1 08.01.15 18:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.atimes.com/atimes/World/WOR-01-080115.html


THE ROVING EYE
Who profits from killing Charlie?
By Pepe Escobar

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 08.01.15 18:36| 
 |
Rispondi al commento

Banditi sardi rapiscono Hollande: individuati a partire da un bottiglione di mirto Zedda Piras sul sedile posteriore della Puntu "Mesina" 70 asinelli...

:D


Soltanto nelle città di questi popoli che il Signore tuo Dio ti dà in eredità, non lascerai in vita alcun essere che respiri; ma li voterai allo sterminio: cioè gli Hittiti, gli Amorrei, i Cananei, i Perizziti, gli Evei e i Gebusei, come il Signore tuo Dio ti ha comandato di fare, perché essi non v'insegnino a commettere tutti gli abomini che fanno per i loro dei e voi non pecchiate contro il Signore vostro Dio. »

(Bibbia, Deuteronomio, 20, 16-18)

Rio Savè Commentatore certificato 08.01.15 18:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Interessante il commento di Giulietto Chiesa:

http://www.pandoratv.it/?p=2575

marcos C. Commentatore certificato 08.01.15 18:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

renzi e abile con il suo patto del nazzareno da schifo ha svenduto milioni di voti anti Berlusconi della sinistra dei lavoratori ciulati da costoro che di sinistra non anno nemmeno capito il significato ma la memoria dei lavoratori ciulati dal berlusca milanese dei bunga bunga e viagra va ricordato in dieci anni di immobilismo berlusconiano dei decreti salva berlusca contro i maggistrati ricordate gente ricordate 10 anni di governoberluconi del nulla e immobilismo che piace al communicatore annunciatore renzie delle tv mediaset,,,maik..bongiorno e raccomandati dal alto.....caduti,,,,,,

antony gentile (antonelli), pavona Commentatore certificato 08.01.15 18:25| 
 |
Rispondi al commento

riflessione sulla logica della guerra....

raramente esistono guerre coì per caso....

di solito le guerre avvengono quando un gruppo di persone vuole qualcosa di un altro gruppo di persone.... possono essere oggetti materiali ma anche cose immateriali come la liberta....

se il gruppo A vuole fare il pastore o il capo e che il gruppo B sia pecora e schiavo .... la guerra non accade se la pecora è contanta di fare la pecora e se lo schiavo è contento di fare lo schiaco ... o semplicemente se ha paura a ribbellarsi..... quando chi lo prende in quel posto è stufo di prenderlo in quel posto e decide di eviare chi lo mette ...oppure di metterlo lui nel posto ... cioè fare a cambio ... avviene la GUERRA!

i buonisti pacifisti sono quelli che si lamentano ma non si ribellano... poi ci sono quelli che prima si lamentano e poi si ribellano ... e alle volte ci sono quelli che si ribellano senza lamentarsi......

e a volte devi decidere se continuare a prnderlo in quel posto ti piace.... oppure se c'è un modo di pararsi il culetto .... altrimenti o FAI GUERRA o fa lo schiavetto.....

Tutte le guerre sono così ma ora c'è anche il gioco del tra i 2 litiganti il 3 gode e c'è qualcuno che si diverte a dare un aiutino al più debole per tenerli in cotstante guerreggiare così da sfinirli e poi prendere tutto... usa e getta fa così.... aiuta i deboli non per virtù ma per interesse.

issabonurb 08.01.15 18:23| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno,
finalmente qualcuno che si pone delle questioni che mi sono posto anch'io. In effetti è incredibile che la redazione di "Charlie" non fosse in massima allerta. Da alcune settimane in Francia ci sono stati alcuni attentati riportati dai media, in cui degli individui isolati, hanno aggredito dei poliziotti, investito o aggredito gente scandendo degli Halla akbar. In un caso, un aggressore originario di un paese africano é stato abbattuto, in un altro é stato arrestato, ma queste persone sono state definite dai media come personaggi con problemi psichici e minimizzando questi episodi. Come in Italia e direi anche di più, i media sono a stragrande maggioranza, filogovernativi e di sinistra. In questi quasi 3 anni di presidenza socialista, la Francia ha fatto un grand passo indietro, aumento del deficit (2030 mld), disoccupazione , fuga dell'industria, fuga dei capitali, 3 guerre (Mali, Centrafrica, Siria) e un presidente che riesce a essere peggio del Berlusca e le sue Bunga Bunga e che ha ufficialmente 18% della popolazione in suo favore, ma in realtà é intorno al 7/8 % e questo enorme problema che é quello dell'immigrazione e che tutta la classe politica continua a negare. Quindi, pare incredibile che le autorità non abbiano preso le misure adeguate, che questi terroristi avessero le date e l'ora della riunione di redazione, una carta d'identità con sé per compiere un attentato e perderla nell'auto, indossare un gilet antiproiettile ( in genere i djiadisti sono dei kamikaze ed essere martiri è la suprema ricompensa), questo terzo "sospetto"(18 anni) che si è arreso ieri sera perché ha visto il suo nome sui socialnet e che ha dei testimoni che affermano che era a scuola mi portano a credere che qualche cosa non quadra.
Ho conosciuto l'epoca delle stragi, da piazza Fontana a Bologna e quella sensazione di " devianze" é presente anche qui. Troppa gente ha interesse a creare un clima di tensione e i politici ne fanno parte. Ha ragione l'autore a questionarsi

G.Fantoni 08.01.15 18:20| 
 |
Rispondi al commento

condivido il commento di Giannuli, farsi domande sui fatti che avvengono e' da persone intelligenti!
dobbiamo sempre essere curiosi e non vedere le cose sempre da una parte.

ps - Ma non sarebbe meglio seguire i lavori Parlamentari? adesso sono in pausa per un'ora..
i nostri deputati stanno cercando in tutti i modi di fare opposizione!!!

Bacia Mano, Bon Ton Commentatore certificato 08.01.15 18:14| 
 |
Rispondi al commento

XI SONO TANTI LATI OSCURI NELòLLA STARGE DI CHARLIE EBOUD,SPERIAMO CHE LE AUTIORITA' LI' CHIARISCANO

alvise fossa 08.01.15 18:13| 
 |
Rispondi al commento

COGLIONI, andate a cagare, prima di scrivere certi post pensatici 1000 volte.

Altro 3.5% perso di elettori oggi.

Applausi

Ale 1969VI Commentatore certificato 08.01.15 18:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


DISCORSO DI HITLER AL REICHSTAG
1 Settembre 1939
Per anni abbiamo sofferto la tortura del Diktat di Versailles che è diventato per noi ormai intollerabile. Danzica era ed è una città Tedesca. Il Corridoio di Danzica era ed è in Germania. Entrambi questi territori devono il loro sviluppo culturale esclusivamente al popolo Tedesco. Danzica è stata però separata dalla Germania e il Corridoio annesso alla Polonia. Come avviene in altri territori Tedeschi dell’Est, le minoranze Tedesche che vi vivono sono maltrattate nel modo più angoscioso. Negli anni 1919 e 1920 più di 1,000,000 di persone di sangue Tedesco sono state costrette a lasciare la madre patria.

Ho tentato più volte con mezzi pacifici di proporre la revisione dell’iniquo Trattato ed è una menzogna affermare che volevamo ottenerla con la costrizione. Quindici anni prima che il Partito Nazional Socialista salisse al potere c’è stata l’opportunità di concretizzare questa revisione con accordi ed intese pacifiche.

Non una ma più volte ho assunto personalmente l’iniziativa di formulare proposte per modificare questa intollerabile situazione, ma come sapete sono state tutte rifiutate. Erano proposte di limitazione degli armamenti e se necessario, perfino di disarmo; proposte per limitare la produzione di armi e per eliminare certi metodi di guerra moderna. Voi conoscete le proposte che ho presentato per sostenere la necessità di ristabilire la sovranità della Germania sui territori Tedeschi e sapete anche dei tentativi senza fine che ho intrapreso per trovare una soluzione pacifica al problema dell’Austria e più tardi a quello dei Sudeti, della Boemia e della Moravia. E’ stato tutto vano!

Non è ammissibile chiedere di risolvere pacificamente un problema e allo stesso tempo rifiutare ogni proposta di soluzione avanzata in questo senso. Non è neanche possibile affermare che chi si assume la responsabilità di realizzare questa revisione guardando ai propri interessi, trasgredisce la legge, ....


KKK kkk 08.01.15 18:04| 
 |
Rispondi al commento

AL MOMENTO DUE CERTEZZE E UNA CONSIDERAZIONE

1°) Si è visto che sono state uccise 12 persone e che altre 11 sono state ferite;

2°) Dall'unico filmato utile si è visto chiaramente che almeno uno degli assassini da qualche parte aveva già fatto un "lavoro" simile;

LA CONSIDERAZIONE
In un caso del genere NESSUN GOVERNO si può permettere di ammettere che BRANCOLA NEL BUIO e che pertanto UN GRUPPO DI FUOCO di tale portata è composto da anonimi LIBERI ED IN GIRO NEL PAESE (*);


(*) Le "incongruenze" altro non sono che le tracce primarie dei depistaggi e dei "diversivi", ossia delle mosse delle tracce false e dei diversivi che i protagonisti attuali mettono in campo per uscire almeno momentaneamente il meglio possibile da situazioni di svantaggio. Attualmente risultano già varie "incongruenze"; dal ritrovamento sull'auto della carta di identità di uno degli assalitori (??) al primo soggetto ufficialmente ricercato che si è invece costituito con un alibi di ferro (era a scuola!).
Alla luce di ciò appare almeno verosimile che il primo depistaggio sia stato opera degli stessi terroristi a cui i responsabili del caso hanno risposto con un diversivo.
QUELLA CHE ORA E' UNA SEMPLICE CONSIDERAZIONE diventerà presto un fatto poiché entro 24 ore troverà conferma attraverso due possibili modalità:
A) I ricercati ufficiali offerti all'opinione pubblica non saranno trovati;
B) I ricercati ufficiali offerti all'opinione pubblica avranno perso la vita;

giovanni d., avellino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 08.01.15 18:00| 
 |
Rispondi al commento

sono stanco di tutta questa merda, per cui mi limito a dire a questi burattinai che non mi avranno mai perché a me per il culo non mi ci prendete.

ricordo perfettamente le carte di identità dei terroristi trovate al WTC nel 2001, perfettamente conservate, mentre tutto intorno nel raggio di 1 kilometro c'era l'inferno, come pure al Pentagono e a Shanksville, in Pennsylvania, dove non si trovò traccia dell'aereo ma dei documenti delle vittime si...

ha detto bene Max Stirner ieri sera: i POPOLI SONO COGLIONI.
io no.

davide lak (davlak) Commentatore certificato 08.01.15 17:59| 
 |
Rispondi al commento

I morti che ha fatto la Nato in Iraq-Serbia-Libia-Ecc. non contano?Perché i terroristi uccidono sempre la povera gente e chi propaganda il Dialogo e non colpiscono mai chi gestisce il vero potere?Ricordo le parole dette da un ministro dopo la trucidazione del Generale Dalla Chiesa e la sua scorta:mi porterò pena per tutta la vita per non aver dato retta alle parole del Generale sulla Mafia,la testa è a Roma,in Sicilia la manovalanza: "Basta vedere le trucidazioni dei magistrati e le stragi avvenute,poi coperte dal segreto di Stato,dove la bella figura la fa chi ha denigrato quei magistrati per poi farsi vedere in prima fila durante la celebrazione degli anniversari.Unica certezza,se non avessero fatto le guerre mascherate in missioni di pace,non sarebbe mai nato il figlio Mostro Isis e non ci sarebbe stata la vendetta contro i cristiani.

agostino nigretti 08.01.15 17:58| 
 |
Rispondi al commento

Parigi, il giorno degli opposti sciacalli
https://ilsimplicissimus2.wordpress.com/2015/01/08/parigi-il-giorno-degli-opposti-sciacalli/

le grognard Commentatore certificato 08.01.15 17:52| 
 |
Rispondi al commento

________________

sono stati uccisi ieri circa 2000 civili e lasciati per strada dal gruppo Boko Haram...


si farà il minuto di silenzio alla Camera per questi civili domani?

Sarete solidali con queste popolazioni o solo per i morti di ieri in Francia?

Renzi e Boldrini....farete qualche annuncio ...?

----

Boko Haram fighters burnt down almost the entire town on Wednesday, after over-running a military base on Saturday, Musa Alhaji Bukar said.

Bodies lay strewn on Baga's streets, amid fears that some 2,000 people had been killed in the raids, he added.

http://www.bbc.com/news/world-africa-30728158

john buatti 08.01.15 17:50| 
 |
Rispondi al commento

....il dubbio c è...come per i documenti dell attentatore trovati dopo li schuanto sulle torri gemelle a NY...

alexme 08.01.15 17:49| 
 |
Rispondi al commento

riflessione sui predicatori porta a porta ( testimoni di ge(n)ova, evangelisti ecc. ecc...

arrivano e gli fai capire che hai letto molti libri antichi e quando quello che si è imparato a memoria quel che deve dire ti diche che dentro budda c'è il demonio tu che hai letto budda ridi ... poi quando ti dice che nel libro dello splendore c'è dentro il demonio, anzi non dentro il libro ma nella kabalà perché lui sa un azz che è il libro dello splendore.... tu che hai letto ridi.... poi quando ti dice che dentro il vangelo c'è l'amore ma nel corano no... tu l'hai letto e ridi....alla fine li saluti e se ne vanno con l'elemosina e tu hai in mano un vangelo scritto così piccolo che devi fare gli occhiali nuovi e tra te e te pensi.... poveri citrulli questi vanno porta a porta aggratis e alla fine della cupola c'è solo un conto corrente dove finiscono i soldi che nessuno sa a chi vanno in mano e cosa ci fanno.

issabonurb 08.01.15 17:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

All'inizio del post di oggi quando si dice:
"I conti non tornano" si cita il caso dell'omicidio del primo Ministro svedese
Olof Palme e mi fa molto piacere che venga ricordato perché proprio pochi giorni fa ho trovato su YouTube l'inchiesta del Tg1 dei primi anni '90 fatta da VERI GIORNALISTI che poi pagarono le loro eclatanti scoperte con carriere penalizzate.

Chi si nascondeva dietro l'omicidio Palme?
Per farvi capire l'enormità delle scoperte fatte dal grande giornalista Ennio Remondino vi dico che Licio Gelli dal sudamerica mandò un telegramma ad un agente della Cia in cui in maniera neanche troppo velata si annunciava la morte del leader svedese, la cui politica era MOLTO sgradita al governo statunitense.

L'inchiesta è assolutamente da vedere ed è un'autorevole conferma ai discorsi fatti qui nei giorni scorsi sull'onnipresente massoneria deviata che inquina e manipola i governi nazionali di mezzo mondo.

Questa inchiesta POTENZIALMENTE ESPLOSIVA è stata messa a tacere e quindi i dubbi anche sulla strage di Parigi sono più che leciti.
A proposito dell'omicidio Palme, a seguito di questa inchiesta il direttore del Tg1 fu RIMOSSO e si insediò Bruno Vespa...
il link dell'inchiesta:
https://www.youtube.com/watch?v=1NY7tXrLjMI

Nicola Nicolini Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 08.01.15 17:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppone, il 29-Marzo vengo a trovarti. Benvenuto a Stoccarda :-)
Sono contentissimo del tuo arrivo, dal tronte é giusto cosí, io ho macinato Km x venirti a trovare (Torino, Milano), adesso tocca a te.

enzo z., germany Commentatore certificato 08.01.15 17:41| 
 |
Rispondi al commento

perche' ogni volta che un malato di mente, criminale, pazzo uccide si deve dire che e' musulmano? chi uccide non e' religioso... si fa un torto ai religiosi chiamare questa gente religiosa.. sono solo dei criminali e basta.
Se prima di uccidere hanno gridato "dio e' grande" non vuol dire che sono religiosi.. possono averlo fatto per ditruggere l'islam di fronte all'opinione pubblica. E noi chiamandoli musulmani non facciamo altro che fare il loro gioco.

Nur Ismail Commentatore certificato 08.01.15 17:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Avete visto la foto della redazione del giornale assaltato?
Sangue ovunque, sui muri, sul pavimento e sul soffito.
Il poliziotto in strada neanche una goccia.
Chi era un drone?

Johnny Gaspari, Cepagatti Commentatore certificato 08.01.15 17:39| 
 |
Rispondi al commento

Se guardate bene il video del poliziotto http://dai.ly/x2e9key, non è assolutamente chiaro che il poliziotto venga colpito.
Anzi il proiettile sembra colpisca il pavimento.

Non sarà che gli americani si preparano ad un'altro intervento?
Fin ad oggi Obama ha frenato l'intervento militare, ma oggi non ha più la maggioranza in parlamento con tutti i problemi che ne conseguono.

ALVARO S., VENARIA Commentatore certificato 08.01.15 17:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

non credo che il popolo italiano piangerà dei statnisti francesi o almeno non piu di quanto ha pianto le vecchiette uccise e le donne violentate dal rom di turno che piace tanto al buonismo di voi sapete chi!

Pensate che è piu facile morire sul lavoro per portare a casa la pagnotta ai figli che morire di attentato politito-religioso.... e allora chissenefrega?....oltretutto satanisti che offendono dio e i santi un giorno si e l'altro puree contemporaneamente anche pennivendoli ovvero gente immonda!

issabonurb 08.01.15 17:34| 
 |
Rispondi al commento

Per chi contesta il fatto che l'islam sia per la sottomissione della donna voglio rivolgere un'altra domanda che ovviamente non avrà risposta come le precedenti:
Perchè la religione cattolica non prevede che la donna debba solo fare figli e accudire la famiglia?
Non possono diventare preti, non possono diventare papi, in molti casi sono accostate al diavolo. L'hanno trattata come traditrice di adamo che si accorda con un serpente.
Ma di che cazzo parlate?
Tutte le religioni, scritte da uomini in tempi dove la donna era ritenuta inferiore, sono per la sottomissione della donna.
Il problema è che tutti credete a delle favolette scritte apposta per aizzarvi come cani rabbiosi

Johnny Gaspari, Cepagatti Commentatore certificato 08.01.15 17:30| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

FALSE FLAG A PARIGI

"Le forze si presentano sempre a coppie. Se un oggetto A esercita una forza F su un oggetto B, allora l'oggetto B eserciterà sull'oggetto A una forza -F uguale e contraria"

ovvero

"Ad ogni azione corrisponde una reazione uguale e contraria" (terzo principio della dinamica / terza legge di Newton)

Quando si spara un colpo di pistola, la forza del gas prodotto dalla combustione della polvere da sparo spinge in fuori il proiettile. Per la legge di Newton, la pistola rincula all'indietro.

L'ultima volta che ho visto un AK-47 sparare senza rinculo stavo guardando Arnold Schwarzenegger in Terminator 2... Sarà mica lo stesso regista?

Massimo Lafranconi, Lecco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 08.01.15 17:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

scusate l'O.T. ma è importante

http://www.panorama.it/news/mamma-loris-interrogata-avvocato/

La protesta, tra gli avvocati, sta montando velocemente. Veronica Panarello, la madre di Santa Croce Camerina (Ragusa) arrestata con l'accusa di avere ucciso il figlio di 8 anni, Loris Stival, è stata interrogata per ore senza avvocato. Prima di essere fermata, lunedì 8 dicembre, la donna è stata ascoltata per ore dai pubblici ministeri ragusani come persona informata sui fatti, e quindi senza la possibilità di essere affiancata da un avvocato: questo anche se era chiaro a tutti come per la pubblica accusa fosse lei l’unica indiziata dell’omicidio.

In una nota (nota-del-consiglio-direttivo-del-10122014.html) che critica la protesta organizzata dall’Associazione nazionale magistrati contro la riforma Renzi, la Camera penale di Milano prende una durissima posizione sulla vicenda. Per gli avvocati penalisti, la donna “è stata prima posta alla berlina mediatica e poi privata del proprio diritto costituzionale all’assistenza difensiva e della possibilità di esercitare il proprio diritto al silenzio in un clima quasi da auto da fe’”.

A Ragusa, nei giorni immediatamente precedenti all'arresto di Veronica Panarello, era stato invece indagato come “atto dovuto” Orazio Fidone, il cacciatore che il 3 dicembre aveva trovato il corpo del bambino in un canalone nella campagna ragusana. Sarebbe stato pertanto un “atto dovuto” anche iscrivere la madre di Loris al registro degli indagati: la donna avrebbe avuto così la possibilità di concordare una linea difensiva con un legale, e le sarebbe stato correttamente riconosciuto quel diritto alla difesa che è garantito dalla Costituzione.

Salvatore Scuto, presidente della Camera penale milanese, è letteralmente indignato dall'accaduto: “Nell’Anm" dichiara "ha ormai preso il sopravvento l’ala più dura dei magistrati, quelli che puntano a indebolire i diritti delle difese. Si vuole per esempio accorciare la prescrizione dimenticando che essa m

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 08.01.15 17:24| 
 |
Rispondi al commento

da leggere:
Piotr - L'uccisione della satira sacrificale
http://megachip.globalist.it/Detail_News_Display?ID=114322

le grognard Commentatore certificato 08.01.15 17:22| 
 |
Rispondi al commento

I vignettisti sapevano di occuparsi di simbologie e di culrura altrui? Sapevano il rischio che correvano? Ricordatevi quanto danno hanno fatto gli scimmiottamenti di alcuni politici (?) italiani. Una tragedia così non è da giustificare, è anzi da condannare, ma anche da capire. Detto ciò, le culture di solito sono autoreferenziali, le religioni anche, quindi non resta che rimanere sul proprio terreno idelogico e non solo, lasciando stare il resto. È assurdo gridare ai mostri e reputarsi il mondo civile, si è é visto bene quale civiltà è stato il mondo occidentale con il nazismo e il fascismo, il colonialismo, ecc. Quindi dolore pper la tragedia, condanna per la strage assurda, ma con una buona riflessione. E comunque, come scrive il post, ci sono cose che non quadrano.

Felice L., estero Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 08.01.15 17:19| 
 |
Rispondi al commento

Pochi mesi fa, volevamo bombardare Assad in Siria, perché bombardava i Jaidisti; poi, abbiamo deciso di bombardare i jaidisti, perché bombardano Assad.

Antonio+ D., Carrara Commentatore certificato 08.01.15 17:17| 
 |
Rispondi al commento

brevi risposte alle questioni malamente poste da giannulli

1. bisogna forse far piantonare con la polizia tutte le redazioni di giornali europei che fanno satira?

2. beh allora nemmeno a londra madrid e new york allora sarebbero stati in grado? sono tutti scemi per caso?

3. è evidente che lei non ha una minima idea di cosa sia marsiglia ed il porto di marsiglia oggi

4. certo che fanno errori, come ne fanno anche i professionisti latorre e girone, loro sì addestrati a riconoscere pescatori da pirati

5. il terrorista non per forza deve essere intelligente, anzi, il più delle volte è un deviato che si immola alla causa islamica

6. vedi punto 4 e 5

7. il conflitto a fuoco è durato 7 minuti non spariamo cazzate

8. bene lo hanno beccato e lui ha cercato di trovare alibi o depistare, fatto normale e scontato

io la puzza di bruciato la sento nel cervello di giannulli...

alex bardi 08.01.15 17:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La Francia, ha fatto esplodere 17 bombe atomiche per test nucleari, in Algeria.
Può darsi che le radiazioni, abbiano danneggiato il cervello dei terroristi Francesi di origine Algerina.

Antonio+ D., Carrara Commentatore certificato 08.01.15 17:09| 
 |
Rispondi al commento

Bravo Grillo,hai ragione.Guarda caso la strage è avvenuta proprio prima delle elezioni Greche e la sostituzione del Profeta.Sembra di rivivere i periodi della prima Repubblica,quando la Casta dominante correva il rischio di perdere il potere e come un miracolo avvenivano Stragi o trucidazioni che spaventavano il popolino,il quale preso dalla paura,si otturava il naso per rivotare i soliti.Però il mio cretinismo la strage mi fa pensare che assomiglia molto alle Torre Gemelle che ha giustificato la guerra contro l'Iraq.Inoltre non si deve sottovalutare la crisi di immagine che versa la Suddita Burocratica Guerrafondaia Ue,dopo le sanzioni contro la Russia e l'appoggio ai Nazisti Ucraini che hanno ucciso circa 5000 civili inerti,comprese donne e bambini a abbattuto un Aereo di Linea per addossare la colpa ai filorussi.Unica certezza,Dio non Esiste,lo conferma il Trionfo Casta Italiana.

agostino nigretti 08.01.15 17:09| 
 |
Rispondi al commento

Qualcuno critica che qui si sta cercando di capire il perché di queste stragi, la risposta è questa: perché è sempre la povera gente che non ha fatto male a nessuno, a pagare.
Cosa dovremmo fare, fingere che non sia accaduto nulla? E’ proprio il dolore per le vittime innocenti a stroncarci.
La nostra non è becera curiosità, ma l’angoscia di vivere in un mondo che diventa sempre più invivibile. Riuscire a capirci qualcosa potrebbe anche essere un tentativo per fermare questi crimini.
Come si fa a non pensare male dopo le stragi di piazza Fontana, Ustica, l’Italicus, Via d’Amelio, Capaci eccetera?
Come si fa a credere ciecamente alle versioni ufficiali, quando si arriva a definire missione di pace una guerra immorale? Dubitare è legittimo altro che complotti. Quante volte i governanti si sono macchiati di crimini orrendi nascondendo la verità alle popolazioni? Qualcuno può onestamente negare che questo sia mai accaduto? Si può davvero giurare che i potenti non si sono mai macchiati di crimini? E allora è giusto che quando succedono questi orrori che seminano morti innocenti e coinvolgono le nostre coscienze, si voglia sapere la verità.

Maria Pia Caporuscio, Roma Commentatore certificato 08.01.15 17:08| 
 
  • Currently 3.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

La Francia, ha fatto esplodere 17 bombe atomiche per test nucleari,in Algeria.
Può darsi che le radiazioni, abbiano danneggiato il cervello dei terroristi Francesi di origine Algerine.

Antonio+ D., Carrara Commentatore certificato 08.01.15 17:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

a me "piace" pensare che
un commando armato e preparato entra nella redazione di un giornale
per distruggerlo e uccidere senza guardare

poi si dilegua

restano 12 morti, una carta d'identità, cartaceo, e un video on line, elettronico.

e forse un messaggio, da interpretare per i più, chiaro, forse, per alcuni.


psichiatria. 1 08.01.15 17:04| 
 |
Rispondi al commento

I paesi europei colpiti dalla crisi e dalla profonda recessione sono recalcitranti all'invio di truppe e finanziamenti alle missioni di "pace" in Siria e nel resto del mondo? Le incursioni di Israele in Palestina inorridiscono l'opinione pubblica? Qual'è il problema? Et voilà ecco sfornato con una tempestività impressionante e la precisione di un orologio svizzero l'ennesimo attentato terroristico per l'occasione.

Anti.Euro 08.01.15 17:01| 
 |
Rispondi al commento

L'attentato di Parigi ricorda tanto quello accaduto ai danni di Kennedy. La sua dinamica, così come si è svolto l'attentato, e gli attori coinvolti che appaiono nel video troppo disinvolti (sicuri) lasciano intendere ad una atto pianificato benissimo (troppo) con un possibile supporto "interno" e viziato (volutamente?) dallo smarrimento del documento personale d'identità ! Oltre allo scopo jihadista raggiunto con la sua risposta di sangue è presupponibile una possibile strumentalizzazione di stato per fini di altra natura (strategia) .

bruno m., roma Commentatore certificato 08.01.15 17:00| 
 |
Rispondi al commento

continua...

5. Bisogna decidersi: se si concorda con la tesi (evidente) che siano due personaggi dotati di addestramento basilare, allora non si può certo fare il pelo e contro-pelo agli errori che hanno commesso e che, ribadisco, sono di una grossolanità allucinante.
In questo contesto, assieme alla abnorme concitazione che deve essere seguita alla perdita dell’auto numero 1 (sicuramente non prevista, come non era previsto un cambio auto), non sorprende che abbiano dimenticato il documento, oltre a una varietà di altri reperti di cui la polizia non ci ha ovviamente dato notizia.


6. A ulteriore conferma che non si tratti affatto di un commando addestrato. Ergo la catena sovrumana di errori regge perfettamente.

7. Le auto della polizia si sono dirette sul luogo dell’assalto, come accade in qualunque scenario di un crimine. Non si avevano informazioni sulla direzione presa dai terroristi, quindi non si comprende in virtù di quale magica premonizione si sarebbero dovute lanciare verso la Porte de Pantin, prevedere esattamente per quali vie sarebbero transitati e creare i dovuti blocchi.
La direzione presa dai due è apparsa chiara solo in un secondo momento, dopo il cambio di auto. Non a caso il cerchio intorno ai due si è immediatamente stretto e nella serata già c’erano blitz in vari luoghi dove, plausibilmente, erano state individuate auto, persone e movimenti compatibili con i ricercati.

8. L’identità del terzo membro del gruppo, che non ha preso parte alla sparatoria (ricordiamolo) ma avrebbe (condizionale usato dalla prefecture de police) fatto da palo e filmato l’azione, c’erano numerosi dubbi.
Questa persona, considerato che il suo nome e cognome girava per il web di tutto il mondo, ha giustamente pensato di recarsi alla più vicina stazione di polizia per chiarire la sua posizione. Ovvio che l'alibi sia da verificare, nessuno credo abbia sostenuto che la polizia gli abbia creduto sulla parola.

Maurizio Pagliaro 08.01.15 16:59| 
 |
Rispondi al commento

Una domanda rivolta ai deficienti fascisti anti islam: mi spiegate perchè Gino strada e tutti i dottori americani, francesi, e di tutte le religioni e nazionalità di emergency non vengono toccati dall'isis?
Eppure ce ne sono di ospedali in iraq e in siria dove oramai il califfato comanda.
Sveglia babbei, gli islamici sono contro l'occupazione armata dei loro territori.
Fermate Israele in Palestina e togliete i militari nostri dalle loro terre e vedrete che sono un popolo accogliente e onorevole.
Se viene un'americano a casa mia armato fino ai denti anche io cerco di farlo fuori con ogni mezzo.

Johnny Gaspari, Cepagatti Commentatore certificato 08.01.15 16:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho letto l'articolo di Giannuli e da docente ed ex militare ho trovato le sue argomentazioni a dir poco sconcertanti.
Si seguito una risposta argomentata che vi prego di pubblicare.

1. Charlie Hebdo aveva una protezione assegnata dalla prefecture de police (i servizi non c’entrano niente in questo caso) e che era più che sufficiente. Non era dotata di un cordone di sicurezza maggiore perché semplicemente non è possibile mantenere un sistema di sicurezza ampio, per un tempo indefinito, a protezione di un ipotetico obiettivo privato a meno che non ci sia una minaccia chiara, precisa e definita nel tempo. Sistema che poi è spesso usato per i cosiddetti obiettivi sensibili (vedi il Vaticano), la cui protezione varia in funzione dell’effettivo pericolo.

2. A parte che l’affermazione sui servizi francesi migliori al mondo è abbastanza opinabile, nessun servizio di intelligence, fosse anche il migliore al mondo, ha la capacità di monitorare in modo assoluto ogni individuo potenzialmente associato o associabile alla galassia delle associazioni potenzialmente terroristiche. Affermare il contrario significa non avere alcuna cognizione della realtà.


3. Anche il più sprovveduto dei cittadini sa che procurarsi delle armi non è un problema insormontabile. Men che meno lo è per chi bazzica nel sottosuolo dei gruppi filo-terroristi.

4. E’ di tutta evidenza, anche a chi ha una preparazione militare basilare, che i due sono solo dei buoni tiratori ma dei pessimi soldati, capaci di commettere in pochi istanti una allucinante serie di errori madornali.
C’è da stendere un velo pietoso sulla loro capacità organizzativa e strategica: sbagliano il civico, il che significa che non hanno una cognizione precisa del teatro delle operazioni; girano per strada senza un disegno operativo specifico, la guida dell’auto in fuga è colma di imperizia tanto che hanno un incidente, rubano una seconda e continuano a usarla fino alla giornata di oggi, chiarendo non avessero previsto un cambio auto.

Maurizio Pagliaro 08.01.15 16:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

«Di Mohammed Merah non si sa più nulla»
«In fondo - continua Giannuli, ripetendo l’ipotesi del complotto già avanzata a caldo dallo stesso blog attraverso un post di un’attivista - quando accadde l’eccidio di Tolosa, poi venne fuori che il cecchino, Mohammed Merah, era stato a lungo collaboratore dei servizi segreti francesi in operazioni di infiltrazione del mondo jihadista e che, ad un certo momento, era inspiegabilmente sfuggito di controllo e, sempre inspiegabilmente, aveva fatto quella strage. Peccato che non abbia potuto spiegare cosa gli fosse passato per la testa, perché crivellato di colpi al momento della cattura. E così non se ne è saputo più nulla».

Se durante un'ipotetica cattura verranno uccisi anche questi,
l'affare puzzerà ancora di più.

lorella lisciani 08.01.15 16:49| 
 |
Rispondi al commento

Bologna, 28 novembre 2012, tre giovani lanciano una molotov contro la sede di Casapound:
Arrestati in flagranza di reato dalla Digos che era appostata sotto la sede degli estremisti.

http://www1.adnkronos.com/IGN/Regioni/EmiliaRomagna/Molotov-contro-sede-Casapound-di-Bologna-Digos-arresta-3-giovani-in-flagranza_313939164457.html

Sono fatti diversi però, Bologna non è Parigi e uno dei tanti centri di casapound non è la sede del Giornale satirico francese:
http://www1.adnkronos.com/IGN/Regioni/EmiliaRomagna/Molotov-contro-sede-Casapound-di-Bologna-Digos-arresta-3-giovani-in-flagranza_313939164457.html

Gianluigi C. Commentatore certificato 08.01.15 16:48| 
 |
Rispondi al commento

Mi domando cosa pensano quando gli islamici leggano il loro libro, il Corano.
O pensano che sono favole, o sono testi da tenere in considerazione.
Penso che i mussulmani non credano tanto alle fiabe del corano.
Per loro è un testo degno.
Nel corano è espresso di sottomettere le donne, ammazzare/ridurre in schiavitù i non credenti.

Per non andare tanto in cerca delle citazioni consiglio http://www.cristianicattolici.net/corano-e-i-cristiani-versi-violenti-ebrei-infedeli.html
e si può raffrontare con il corano tradotto in italiano http://www.islamicbulletin.org/italian/ebooks/quran/il_corano_it.pdf

I miei nipoti, se i miei figli me li daranno, pregheranno in direzione sud-est.
Pazienza, ma l'occidente è un mondo in declino.
Paolo TV

PaoloR Z. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 08.01.15 16:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Chiedo che il M5S condanni senza riserve l'eccidio del Charlie Hebdo.
E a Luca M. di Rho: i miserabili sono quelli che non hanno il coraggio di mettere il proprio nome e cognome sulle frasi che scrivono.

Gian Marco Mensi (m4), Pesaro Commentatore certificato 08.01.15 16:43| 
 |
Rispondi al commento

Premetto che sono addolorato per i morti dell'attentato,
nessun giornalista si scandalizza e le masse non organizzano dimostrazioni per le centinaia di suicidi per la crisi, certo i suicidi sono una scocciatura sia per i giornali che per la casta, il culo al caldo loro lo hanno, di chi sta male e non riesce più a vivere ma chi caxxo se ne frega.
VIVA la Casta in particolare dell'informazione che copre la casta politica, che belle queste caste che si fanno i casti loro.
Pensate; per un pelo Verdini riusciva a far passare un D.L. a favore del nano, più caxxi loro di così cosa vogliamo, noi siamo solo carne da macello.

Enzo Chiesino, Imperia Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 08.01.15 16:41| 
 |
Rispondi al commento

Per fortuna avete parzialmente modificato l'approccio: il post di ieri mi aveva fatto parecchio incaxxare. E la prossima volta magari contate fino a dieci, prima di sbilanciarvi a favore della tesi del mainstream, chè nn stiamo mica qui a giocare....

Claudio M., Milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.01.15 16:37| 
 |
Rispondi al commento

#CharlieHebdo
guardare bene regardez bien
http://dai.ly/x2e9key

pino pinollo, chalon sur saone Commentatore certificato 08.01.15 16:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Condivido il dubbio che siano persone preparate. Comunque bisogna riportare un'evidenza: il rispetto si ottiene dando rispetto e pertanto non accolgo le frasi del tipo "per scherzare" per "fare satira" etc specialmente quando si parla di un loro profeta venerato ancora oggi. Anni fa già ci fu Calderoli a fare satira contro di loro, e non capisco come si possa poi invitarli a parlamentare per capire il loro punto di vista. Prima ti prendo per il c**o e poi ti invito? Mi sembra un'altra presa per la stessa parte!!!
Ma tali modi di fare sono troppo dettati da una latente e recondita ignoranza che occupa un posto in molte persone. Ora dicono che quelli sono killers perché si sono comportati con così tanta violenza? Ad ogni reazione corrisponde una reazione... Questa è la stessa arroganza di chi magari volesse aprire una salumeria di carne suina in una delle loro città!
Riusciamo a capirci?

E' anche più che naturale che questioni tipo Al Qaeda ne approfittino per prendersi la paternità e dimostrare che possono colpire come e quando vogliono, ma non credo sia per loro veramente così facile...


Gianluigi Norbiato 08.01.15 16:31| 
 |
Rispondi al commento

http://rumoriapiancogno-annaquercia.blogspot.it/
se l'analisi scritta dal blog di grillo è vera allora la preoccupazione è maggiore,per me siamo in un punto che qualunque testa di cazzo può farlo,così non va e lo sappiamo
di chi è questa guerra, l'isis chi è,gli islamici,o i satanici o che,ma io dico che è il frutto dell'occidente,di noi,non di me, ma dell'occidente, ma cosa vogliono,un loro stato con le loro regole e le loro credenze ,e poi?vogliono i soldi, vogliono visto che ci sono l'occidente, e quela occidente l'europa vogliono,in primis l'italia per la sua posizione strategica nel mediterraneo,cioè non lo comandi il mediterraneo senza l'italia,,gli usa quì sbarcarono e fecero patti col diavolo,cioè la mafia pur di essere quì e non si sono più spostati,hanno fatto di tutto con i fascisti pur di tenere l'italia nelle loro mani,è scontato che l'isis voglia pure lei il mediterraneo,come con la guerra,non ne hanno le capacità,dunque saranno attentati,e episodi come quello del'ammazzamento di giornalisti che osano prendere in giro l'islam,così possono prendere i loro connazionali farli incazzare e agire, simpatizzare,e si parla di connazionali dell'africa intera,perchè in africa settentrionale e pure centrale la religione è l'islam e parlano arabo,dunque sono un tutt'uno,cosa accadrà,la guerra e cosa vogliono i partiti islamici che possono anche con elezioni pesare e comandare fra un 10 anni lo potranno fare, si sono infilati nei partiti,in italia nel partito democratico la quale pur di sembrare democratico prende di tutto,si fanno fare leggi islamiche e il cavallo di troia è il cristianesimo,cioè se in italia,in europa si può fare un partito cristiano ,perchè no mussulmano?Perchè i mussulmani non possono prendere i soldi che prende il vaticano per stipendiare i preti e perchè non gli imam che sono preti mussulmani
Che fare?Chiudere confini e respingere immigrati,andare in africa,aprire lì campi di accoglienza e gestire lì l'emergenza,non sfruttare chi è quì,basta

anna q., pianborno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 08.01.15 16:30| 
 |
Rispondi al commento

_________

bambina muore dopo essere stata vaccinata per l'influenza
https://www.youtube.com/watch?v=F5WWtqR9v4s

john buatti 08.01.15 16:30| 
 |
Rispondi al commento

ma voi M5s dovete sempre e costantemente fare della dietrologia su tutto? Aldo Giannulli mi pare nato stamattina!
la malavita e' la piu' infiltrata dalla polizia?
perche' i servizi segreti non si sono accorti dei kalashnikov?
quindi secondo lui malavita e terrorismo prosperano grazie a poliziotti e agenti coglioni
e non perche' malavita e terrorismo sono fenomeni di dimensioni da secoli ingestibili !?
chissa' perche' ma a sentir voi avete sempre la spiegazione per tutto!
per poi non combinare un fico secco in parlamento!

claudio simonini, bologna Commentatore certificato 08.01.15 16:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

- Dalle scene andate in onda (e poi censurate) relative allo sparo alla testa del poliziotto, si notano queste stranezze:
1) non c’è rinculo
2) non c’è contraccolpo nel corpo
3) il proiettile colpisce il suolo (da cui si innalza anche la polvere) e non la testa.
Se avesse davvero colpito la testa del poliziotto con un Ak47 a quella distanza la testa avrebbe dovuto esplodere letteralmente! …
- Nelle immagini video trasmesse da mezzo mondo, si vedono benissimo gli specchietti dell'auto SONO BIANCHI!
Com'è che poi diventano magicamente neri?!?!
- Continua la riflessione, i "terroristi" super professionisti addestrati, che aggirano le telecamere di una città blindatissima e piena di guardie, arrivano al centro della suddetta città indisturbati, (e che culo che c'hanno la via è totalmente deserta!!) sbagliano portone, entrano in quello giusto, fanno una strage (la redazione non ha telecamere interne?!?!?!?!?), se ne vanno trovando tutte vie di fuga libere, e infine, nel cambio macchina, dimenticano i propri documenti di identità nell'auto che ha gli specchietti che magicamente cambiano colore!!!!
Certo si ricordano di recuperare una scarpa da tennis vicino all'auto subito dopo la sparatoria ma si dimenticano i documenti all'interno?!?!?!?!
- Inoltre, ecco chi c'era fra le vittime:
Un economista, contro l'euro, contro le banche
http://www.lemonde.fr/…/bernard-maris-un-pied-a-charlie-l-a…
....ma che CASO!!!!!!!!!!!!!!!!! NELL'ATTENTATO A PARIGI E’ STATO UCCISO L'ECONOMISTA BERNARD MARIS CHE AVEVA DENUNCIATO LA TRUFFA DELLE BANCHE DALL'INTERNO DELA BANQUE DE FRANCE
Era stato citato da MARCO SABA (Studio Centro Monetari) nelle assemblee delle banche come prova della truffa contabile visto che lo stesso Bernard Maris aveva denunciato tale truffa.
Ma davvero!?!?!?

francesco pollice 08.01.15 16:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questo post è terribile. Gridare al complotto con i morti ancora caldi è una cosa che non tollero. Sono il primo a criticare chi grida contro i musulmani ma anche chi come questo Giannulli spara le ennesime teorie del complotto a fatto appena avvenuto, e nemmeno ancora concluso. Avevate più senso della misura una volta, adesso sparate nel mucchio come tanti. Da voi mi dispiace tanto...

Leonardo Ferretti 08.01.15 16:20| 
 |
Rispondi al commento

___________

http://www.infowars.com/little-girl-dies-after-flu-shot-injection/

john buatti 08.01.15 16:19| 
 |
Rispondi al commento

Dire che questo articolo è inutile e sciocco forse è troppo lusinghiero per il suo autore (sebbene sia molto bravo nelle materie giuridiche)

Accidenti, i fatti di ieri sono così devastanti da imprimere una forte impronta sulle opinioni sulla gente.
Il problema immigrazione e del rapporto con l'islam esistono e il movimento purtroppo non ha un'idea chiara su cosa vuole fare con l'immigrazione.

Lo vogliamo capire che ci sono troppi immigrati??
Lo vogliamo capire che è in pericolo la nostra sicurezza e la pace sociale?
Lo vogliamo capire che ogni giorno entrano sul nostro territorio centinaia di persone senza documenti?

Ma lo avete visto ieri salvini? Ieri avrà preso un'altra barcata di voti.

Dobbiamo prendere delle decisioni radicali sull'immigrazione. Non possiamo continuare a rincorrere.

Simone90 P. Commentatore certificato 08.01.15 16:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Prima di tutto bloccarono lo stipendio agli statali,
e fui contento perché lavoravano poco.
Poi vennero a liberalizzare il precariato,
e stetti zitto perché tanto loro sono giovani e possono aspettare.
Poi si presero la cassa integrazione,
ed io non mi lamentai perché la mia azienda andava bene
Poi tolsero l’art.18,
e non dissi niente perché riguardava quei quattro gatti licenziati.

Poi non rinnovarono il contratto agli interinali,
ed io fui sollevato perché tanto loro erano già precari.
Poi licenziarono i dipendenti delle province...e io non lavoravo alla provincia.
Poi vennero a prendersi i diritti sindacali,
non mi importò perché tanto il sindacato era solo una casta.
Un giorno vennero a prendere me,
mi licenziarono ingiustamente
e non c’era rimasto più nessuno a protestare.
Né uno Statuto dei Diritti a cui appellarmi.

(Liberamente tratto e ri-attualizzato da Bertolt Brecht)

[ Guido Dimastrodonato ]

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 08.01.15 16:03| 
 |
Rispondi al commento

dietro questo gran casino chissa quanti pupazzetti politici sono impegnati a far passare la prossima legge pro-controllo nel nome della "sicurezza" che toglierà ancora un poco della nostra libertà. mentre dietro qualcuno se la ride di quanto siamo coglioni a credere a tutto quello che scrivono e dicono i media, anche le idiozie più evidenti ed assolute.

ivo 08.01.15 16:03| 
 |
Rispondi al commento

Penso che come l'attacco alle torri gemelle anche in questo caso si sta cercando di far credere ciò che non è secondo me come ogni fine anno in base agli accordi tra grossi politici grossi nomi molte vite" sono anzi devono essere sacrificabili. Quindi .......mi sono rotta di sentire e dire," compreso il mio compagno" che mi sto facendo i miei film in testa e basta

Maria lauricella 08.01.15 15:56|