Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

La verità sui vigili di Roma #forzavigili

  • 397

New Twitter Gallery

vigili_roma.jpg

L'accanimento mediatico contro i vigli di Roma da parte del governo e dei giornali al suo servizio ha due obbiettivi precisi. 1) Distogliere l'attenzione dell'opinione pubblica dalla vicenda di mafia capitale collusa con i politici del Comune (a proposito Marino e Poletti quando vi dimettete?) 2) Criminalizzare una categoria sul piano mediatico per agire con misure sempre più restrittive nei confronti di una parte del pubblico impiego. Pubblichiamo la lettera di David, un vigile urbano della Capitale, che ha scritto a Fanpage per raccontare la sua verità sulla notte di Capodanno. Forza vigili!

"Per chi avesse voglia di conoscere la verità sui vigili brutti e cattivi, che non è quella che vi raccontano.
Non vi raccontano che i vigili sono in agitazione, insieme agli altri comunali, da un mese. Non vi raccontano che Marino, mostrando insofferenza e un po’ di schifo verso la categoria, non si è mai presentato agli incontri con i sindacati.
Non vi raccontano che dal primo gennaio è entrato in vigore un nuovo contratto, imposto unilateralmente che prevede riduzioni di stipendio per tutti, su un contratto fermo già da 8 anni.
Non vi raccontano che il vicesindaco Nieri, eletto con Sel, ha da subito manifestato una sorta di fastidio epidermico nell’incontrare i rappresentanti dei vigili. E che, all richiesta di un agente circa il perché di tanto accanimento, lui rispondeva su Facebook: “dovete imparare a nuotare in mezzo bicchiere d’acqua”.
E non vi raccontano che i vigili sono in agitazione perché il provvedimento anticorruzione voluto da Brunetta è stato recepito dall’amministrazione nel modo più estensivo e punitivo possibile. Non per i corrotti o i ladri, ma per tutti. E finora ha portato al trasferimento in altre sedi di persone integerrime, senza macchia alcuna, a pochi mesi dalla pensione. Con una cattiveria ed un cinismo unici. [continua a leggere]"

Non vi raccontano, soprattutto, che i vigili hanno dichiarato che, come forma di protesta avrebbero disertato la prestazione straordinaria volontaria di capodanno, anche perché sciopero ed assemblea non sono stati autorizzati.
Non vi raccontano che “siccome i vigili si comprano con un caffè” , nessuno al comando ha preparato il servizio ordinario per il 31, nessuno ha sospeso richieste e riposi come prassi. Perché tanto i vigili verranno a frotte volontari, visto che la notte del 31 è ben pagata. Alla faccia dei sindacati.
Ed invece, per la prima volta, i vigili hanno tenuto il punto, e le adesioni volontarie sono state 0 (leggi zero)
Così Campidoglio e comando si sono trovati, a poche ore dal capodanno, nel panico più totale, per colpa della loro schifosa arroganza. E per metterci una toppa hanno commesso ogni genere di sopruso, modificando arbitrariamente turni di lavoro, cercando di richiamare abusivamente in servizio gente in ferie o a riposo. Ed utilizzando la reperibilità, strumento utilizzabile solo per catastrofi. Per gestire un concerto.
Dall’altra parte, ovviamente, ogni genere di resistenza, lecita e meno lecita, con ogni mezzo per difendersi da una serie di porcate mai viste.
E per giustificare questa disorganizzazione figlia della presunzione e dell‘arroganza, per giustificare l’aver tenuto le persone in servizio appiedato 19 ore, non si é trovato di meglio che sparare cifre a capocchia sui malati. 835, come ripreso anche dal premier. Solo che in quel numero c’erano anche ferie, riposi, maternità, donazioni. Oggi si parla di 44 casi sospetti, non 835. Ma per estendere il Jobs act ai pubblici dipendenti 835 suona meglio. Anche evitare di parlare della protesta è meglio.
Perché twittare dalla pista di Courmayeur è scomodo, bisogna essere sintetici."
David - da fanpage

5 Gen 2015, 11:54 | Scrivi | Commenti (397) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 397


Tags: Courmayeur, jobs act, Marino, Renzi, Renzie, Roma, vigili, vigili di Roma

Commenti

 

Tutti sparano sulla polizia municipale senza sapere veramente cosa fanno..... Non siamo né carne né pesce, ci paragonano agli altri dipendenti comunali e pretendono di farci fare ORDINE PUBBLICO compito specifico delle Forze dell'ordine. Siamo gli zimbelli delle amministrazioni locali e quindi il sindaco fa di noi ciò che vuole, con la collaborazione del dirigente, da lui stesso nominato, e che tra l'altro prende stipendi e premi da capogiro.......

Ilaria Ferranti 22.02.15 18:20| 
 |
Rispondi al commento

Salve .
Le mie riflessioni.......
Dalle le parole del Generale Comandante Clemente della
Polizia Municipale di Roma Capitale si apprende che la sera del 31 dicembre 2014, su ben 905 unità previste su due turni per il servizio della sicurezza, si è verificato un fenomeno davvero “ strano “ , ben 767 dipendenti della pubblica amministrazione ( 85% di tutta la forza programmata per quella serata, molto speciale ed ad alto rischio) a dimostrazione DELL’ALTO SPIRITO DI SACRIFICIO E DEDIZIONE AL DOVERE, CHE DEVONO AVERE I TUTORI DELLA SICUREZZA DEI CITTADINI E DELL’ORDINE PUBBLICO, hanno mandato certificati di assenza “giustificata” così suddivisi:(parole testuali)
- 571 per malattia
- 63 per donazione sangue
- 81 legge 104
- 23 + 29 = 52 per assistenza altri istituti
GUARDA CASO CHE IELLA PROPRIO QUELLA SERA.........
Tutte assenze “giustificate”
Il Comandante Gen. Clemente afferma:
CHE ALLE ORE 17 CIRCA AVEVA GIA’ RICEVUTO LA MAGGIOR PARTE DEI CERTIFICATI DI ASSENZA A VARIO TITOLO, e pertanto ha chiesto la reperibilità delle “riserve” e, menomale che 146 vigili urbani che avevano dato la loro disponibilità, nonostante non fossero stati programmati, si sono fatti avanti per salvare una situazione che data la particolare serata era a grave rischio per i cittadini, e rinunciando a mangiare le lenticchie con i loro cari.
Certo i sindacati di categoria subito pronti a salvare i loro cari iscritti..........
Cosicché, se non erro, facendo due conti, da 905 poliziotti previsti, meno
i 767 assenti ne restano 138,a cui aggiungiamo i 146 “richiamati alle armi” arriviamo al totale di 284 uomini che su un totale dei 905 previsti, in servizio effettivo SIAMO STATI "TUTELATI" DA UN MANIPOLO DI TUTORI DELL’ ORDINE pari a circa UN TERZO del previsto.
A loro va il mio profondo ringraziamento!!
Purtroppo questa vicenda ci è costata la paga straordinaria che penso sia stata riconosciuta ai "valorosi"
Se è così togliamo la somma degli stipendi degli assenti " giustificati"
E BASTA IPOCRISIE.

Gianfranco Reggiani, Roma Commentatore certificato 12.01.15 20:04| 
 |
Rispondi al commento

Non credo che i vigili di Roma siano sfruttati e sottopagati, e poi io sono del parere che non si sputa mai sul piatto dove si mangia...è solo una questione di correttezza e spirito di appartenenza.

pierangelo albertini Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 11.01.15 23:19| 
 |
Rispondi al commento

La Cgil si è schierata a fianco di tutti i lavoratori, condannando le minacce di sanzioni disciplinari. Lo sciopero non si poteva fare ne le assemblee... Diffida del Prefetto

stefano camodeca, roma Commentatore certificato 10.01.15 14:30| 
 |
Rispondi al commento

Ricordo come si comportavano con gli scioperi del COMU: organizzazione sindacale dei macchinisti delle ferrovie!
Erano capaci di pubblicizzare lo sciopero di un'ora delle edicole in Polonia (ai tempi di Lech Walesa) ed ommettere quello dei ferrovieri, per poi attaccarli sui disagi provocati sorattuto dal fatto che non era stata data in tempo la notizia dello sciopero agli utenti!
CHI NON SI È ANCORA RESO CONTO COSA SIGNIFICA IL CONNUBIO TRA POLITICA E 5° POTERE, FAREBBE BENE A DOCUMENTARSI, SE POI CI DOVESSERO ESSERE ANCHE CONGREGHE E LOGGE IN AGGIUNTA, VI LASCIO IMMAGINARE!

Hivon T., Spinea Commentatore certificato 09.01.15 01:57| 
 |
Rispondi al commento

Lo sciopero è un diritto costituzionale (Art. 40) che si esercita nell’ambito delle leggi che lo regolano. Tentare di assimilare allo sciopero il comportamento indegno della Polizia Locale che da quanto dice il Vigile David è stato messo in atto allo scopo di ottenere vantaggi per la propria categoria, svela un disegno di tipo ricattatorio che è molto più vicino ad azioni di tipo corporativo fascista piuttosto che alle oneste azioni sindacali. Non è un caso che l’unico sindacato reale esistente (CGIL) si è subito schierato a fianco dei Vigili onesti lavoratori, a differenza delle altre sigle che, in effetti, si comportano più come corporazioni a difesa di pochi lavoratori privilegiati contro il resto dei lavoratori. La protesta effettuata attraverso lo sciopero è una onesta e democratica azione di forza avverso il datore di lavoro a sostegno di specifiche rivendicazioni, che prevede il sacrificio economico dei lavoratori che la praticano ed il disagio recato all’Azienda per la mancata produttività. Nel settore pubblico il disagio dell’Azienda, essendo essa la Pubblica Amministrazione, diventa disagio per tutti i Cittadini Utenti che si vedono ridurre o rendere indisponibili i servizi relativi, per cui la regolazione deve essere particolarmente accorta. Il Corpo dei Vigili Romani con la propria azione, non praticando lo sciopero e sfruttando anche impropriamente scappatoie fornite dal contratto di lavoro, ha inteso compiere una analoga azione di forza ma, vigliaccamente, senza pagarne il costo economico, scaricandolo addosso alla cittadinanza tutta, assieme al disservizio arrecato. Ad una osservazione più ampia, questa vicenda si aggiunge a tutte le altre messe in atto da varie parti (prima tra tutte il PD di Renzi) per osteggiare Marino, uno dei migliori sindaci che Roma abbia mai avuto, sin dal primo giorno che si è insediato e la cronaca ci ha mostrato poi il perché. Sintomatica anche la vicenda delle multe illegittime fatte alla ormai famosa Panda del Sindaco.

Silvio Simoncini 09.01.15 00:01| 
 |
Rispondi al commento

CONOSCENDO "POLITICI" E "GIORNALAI" ERO CERTO CI FOSSE SOTTO QUALCOSA.... GRAZIE M5S !!!!

NICOLO' GRECO 08.01.15 20:00| 
 |
Rispondi al commento

se dovesse essere vero cio' che scrive il vigile
ravvedo il reato di diffamazione sulla categoria dei vigili urbani di Roma quindi tutti a firmare la denuncia per il risarcimento danni dai noti e dagli ultra-noti

luigi crocco 08.01.15 17:27| 
 |
Rispondi al commento

A scrivere forza vigili a roma mi viene il voltastomaco.
Per chi non è di Roma o per chi non lo sa ancora a Roma per decenni i vigili hanno riscosso e forse lo riscuotono ancora il pizzo da tutti i commercianti di tutte le zone della città. Una pratica disgustosa, schifosissima, chi non paga praticamente chiude, multe continue, controlli e permessi che non arrivano mai, ecc. E D'Artagnan che si steccava le monete della fontana di Trevi con i vigili non ve lo ricordate???
A schierarsi con i vigili urbani di Roma ci vuole proprio coraggio!!!! Bravo Beppe!!!

tutto e il contrario di tutto. 08.01.15 10:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ecco perché appoggio Grillo. Con mafia capitale tutti si sono riempiti la bocca, ma la giunta non è stata sciolta da nessuno nonostante ci fossero gravissimi riscontri. In un paese normale erano più che sufficienti gravi indizi, anche senza le prove, per interdire l’intera giunta, in primis quello che l’ha costituita: il sig. Marino! VERGOGNA girare la patata bollente putrefatta sui vigili: lì il problema è un altro!!! Ha ragione Grillo: “vanno addosso ai vigili a livello mediatico, con un assenteismo che in realtà era preordinato (basta guardare la percentuale dei coinvolti): chi è che non capisce questo collegamento? Tutto per distogliere da Mafia Capitale e paradossalmente tenere in piedi proprio la Mafia che è solo la manovalanza del sistema collegata ai politici tramite i massoni”. E di questo scenario ne è conferma che le indagini a Roma hanno rilevato che Mafiosi, e Politici di destra e di sinistra coinvolti, erano tenuti saldamente uniti e protetti anche da componenti presenti negli elenchi depositati in prefettura. Tutti amici pieni di viltà che fanno merenda con i soldi degli italiani. Il problema sono le strategie criminose dei VILI, altro che i VIGILI!

roberto f., padova Commentatore certificato 07.01.15 21:18| 
 |
Rispondi al commento

Grandissimo GRILLO, sei dalla parte giusta anche su questa vicenda, non mollare. Forse sembrava una battuta di quelle infelici, ma è la realtà. Dobbiamo fare lo sforzo di immedesimarci nella categoria. Non tutti sanno che Il dipendente pubblico è pieno di disgusto. Poi se questo disgusto si trasforma in una disaffezione dell'ufficiale in uno stato corrotto, l’assenteismo di massa sono i comportamenti irrazionali che si avranno quale protesta del disagio creato dalla scandalosa classe politica che governa il territorio. ESEMPIO: Per un vigile di Roma sapere che l’amministrazione politica della sua città frequenta mafiosi e assieme si spartiscono soldi pubblici destinati ai bisognosi: Beh! Non è mica molto edificante essere un funzionario di quella amministrazione e avere stimoli per svolgere il proprio lavoro con puntualità. Moltiplichiamo il tutto per l’intera nazione: c’è da rabbrividire! QUESTA classe politica e i suoi partiti hanno intaccato e avvelenato tutto: economia ma anche il tessuto morale del paese. Ecco perché appoggio Grillo che in queste ore, in questo episodio, va contro corrente.

roberto f., padova Commentatore certificato 07.01.15 21:17| 
 |
Rispondi al commento

Io voglio sapere una cosa, che provvedimento hanno preso contro quei parlamentari che quando dovevano votare in aula non erano al loro posto e mettevano la famosa pallina di carta dentro al macchinino per votare? E un fatto grave anche quello perché si falsifica il voto. Chi paga e sempre il popolo e mai loro.

Daniela Enrica Lombardelli Commentatore certificato 07.01.15 19:30| 
 |
Rispondi al commento

Comunque a prescindere dal aderire o dal contestare le ragioni dei vigili è evidente che le persone con responsabilità direttiva sono state totalmente incapaci di prevedere l'evento e porre in essere misure più strutturate rispetto a quelle di mera emergenza.

Andrea Mecarelli Commentatore certificato 07.01.15 18:23| 
 |
Rispondi al commento

Ma che vuol dire: se si è in sciopero si sciopera, e non ci si mette in malattia o si usano altri trucchetti.
Non difendiamo a tutti i costi chi sbaglia: ha sbagliato il sindaco di Roma? A Casa.
Ha sbagliato il vigile? A casa
Ha sbagliato il medico? A casa

Marco Alteani Commentatore certificato 07.01.15 17:03| 
 |
Rispondi al commento

Propongo una legge che depenalizzi il reato di assenza ingiustificata dal lavoro se il reato riguarda su base annuale meno del 3% delle presenze!!

Questo tipo di calcolo vi pare assurdo?

Bene, allora chi ha scritto una legge simile sul controllo fiscale è proprio fuori da ogni logica!

gianni Pesce 07.01.15 11:54| 
 |
Rispondi al commento

Coraggio: il piano di Gelli è quasi completato….
il prode Marino, con manovra pilotata come arma di distrazione di massa, organizzava la grande bufala mediatica dei vigili assenti l’ultimo dell’anno (mentendo ovviamente sul fatto che erano straordinari e non orari di servizio, mobilitando più personale che nel fine anno 2000 quando scesero in piazza più di un milione di romani, richiamando con SMS vigili trasferiti, pensionati, persino un defunto).
Tutto questo per creare molto clamore beòta e attuare di soppiatto il “suo” nuovo salario accessorio, imperniato sullo stravolgimento degli orari (dalle 7.30 di mattina alle 19 di sera, apertura pubblico 8-18.30, quale nessun ufficio statale, parastatale, privato, ecc. prevede, a fronte di stipendi enormemente più bassi!) e sulla mafiosa definizione di indennità differenziate in base ad una meritocrazia priva di indicatori oggettivi, (in omaggio alle 5 righe del documento del MEF che criticava il salario accessorio comunale) MA con il preciso scopo di NASCONDERE le centinaia di pagine dedicate agli infiniti trucchi che hanno costituito i falsi e fallimentari bilanci degli ultimi decenni (12 miliardi in totale) agli sprechi mostruosi e fuori bilancio delle controllate comunali, agli abusi e clientele che tutta la macchina capitolina ha messo in piedi in questi anni, ecc.
Ecco allora che, protetto dal suo nuovo paladino del moralismo fariseo Renzi, Marino, ha realizzato un capolavoro di demagogia e gattopardismo, mettendo una categoria contro l’altra, presunti buoni contro presunti cattivi, salvando gli interessi di alto livello e i veri vertici della mafia e dello spreco, che resteranno intoccabili, sia all’interno di roma (scommetto che gli arrestati parleranno ben poco del livello politico più alto, avvertimenti a parte…) sia all’interno dello Stato. Gelli sarà felice: le caste hanno resistito con Monti, si sono salvate con Letta, ora trionfano con Renzi e Marino. Il disegno è completo: rendere l’informazione una tr

carlo d., roma Commentatore certificato 07.01.15 09:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Posso capire che ci sia un'alta possibilità che si voglia distogliere l'attenzione come è già successo tante volte. Ma come hanno scritto in tanti, cittadini romani e non, i vigili a Roma come in molte altre città del centro sud non applicano la legge, quindi non fanno il loro lavoro...e quando vengono beccati in flagranza hanno sempre le solite scuse (vedi Report).Questo è il primo motivo perchè l'Italia non può considerarsi una nazione, dove per fare un banale esempio al nord non puoi giustamente girare in motorino senza il casco ed al sud passano in tre senza casco davanti ad un vigile e non succede nulla. Un paese in cui non si fanno rispettare le leggi e regole dal grande corruttore alla piccola infrazione non è e non sarà mai un paese civile.

Marco Valenti Commentatore certificato 07.01.15 08:43| 
 |
Rispondi al commento

I vigili sono indifendibili. Il problema lo conosco esiste in tutti i comuni d'Italia. Anche nel mio. Non si tratta di riduzione di stipendio ma di eliminare salari accessori illegittimamente erogati fino ad ora. Lo stipendio e le indennità di turno e vigilanza oltre che gli straordinari non vengono eliminati. Vorrei anch'io prendere quello che prendono loro essendo anch'io un dipendente di un ente locale ma non non possiamo perché non abbiamo come loro forza contrattuale. Il bello è che tutti i compensi sinora presi andrebbero restituiti dai vigili. Purtroppo le normative oggi prevedono i recuperi sul fondo di tutti i dipendenti e non direttamente a chi sono stati illegittimamente erogati. È successo anche a me che non centravo nulla. Se avessi più spazio potrei spiegare tutto meglio anche perché sono un esperto nella materia. Ho seguito per anni questo casino. In questa situazione non ci rimettono mai i responsabili come i dirigenti che autorizzano queste irregolarità e chi firma i contratti decentrati integrativi. Siamo in Italia no? I vigili sbagliano a protestare così...forse adesso lo fanno perché sono stati colti in fragranza. Smettetela che ci danneggiate tutti anche chi non ha colpe!

Fabio bovo 07.01.15 00:40| 
 |
Rispondi al commento

Troppo comodo prendersi la malattia pagata, rispetto ad uno sciopero (se si vuole veramente si fa anche senza autorizzazione). Io sono di Roma e conosco i pizzardoni, le loro difficoltà ma anche il loro opportunismo e tanti casi di corruzione. Ricordo per esempio, le bustarelle dei commercianti ai pizzardoni per far sgomberare gli ambulanti davanti ai loro negozi, e poi, vigili che chiudono un occhio e anche due su parcheggi in tripla fila in accordo con il negozio o bar di turno, le viltà nei confronti dei più deboli; Sarà pure un modo per distrarre, ma sulla buona fede di questi soggetti non ci farei troppo affidamento; Roma è un disastro.

Ozaru M., roma Commentatore certificato 06.01.15 22:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non sono assolutamente d'accordo!!
I vigili a roma sono una categoria indifendibile, vivo sulla Tuscolala e li vedo sempre a passeggio 3-4 viglili per fare una multa ad una macchina in divieto: uno si guarda intorno, uno scrive, uno fischia, e uno legge la targa e !! SONO VERGOGNOSI!!!!!!!!!!!!!!

Scilipoti LaMerde, Roma Commentatore certificato 06.01.15 21:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma siamo proprio sicuri che quel che si legge sulla stampa di regime a proposito dei vigili sia vero???? Non vorrei che usassimo due pesi e due misure a proposito della credibilità (pressochè nulla) dei giornalisti prezzolati. Quando si tratta di dare addosso al capro espiatorio di turno i luoghi comuni vanno bene???? Nessuno si chiede come mai per la notte di capodanno non ci sia un meccanismo che garantisca le presenze in servizio preventivamente e con certezza???? La catena di comando, le responsabilità dei dirigenti, assessore e comandante in testa? E Marino, il sindaco sceriffo?

Lorella pieralli 06.01.15 19:37| 
 |
Rispondi al commento

ALTRO AUTOGOL,BEPPE CHE DIFENDE LE LOBBY PERCHE TALE E' IL CORPO DEI VIGILI URBANI DI ROMA,INDIFENDIBILE E OGNI ROMANO LO HA VISSUTO SULLA PROPRIA PELLE ALMENO UNA VOLTA IL LORO MODO DI LAVORARE SPESSO ARROGANTE O LASSIVO,PROVATE A TRANSITARE SULLA VIA APPIA IN QUALSIASI ORA DEL GIORNO E VEDRETE LE STESSE SCENE DI AUTO IN SECONDA FILA CHE RIDUCONO LA CARREGGIATA E PROVOCANO INGORGHI MA NON VI CAPITERA' MAI DI VEDERE VIGILI CHE REGOLINO IL TRANSITO.E POI TROPPO FACILE PRENDERSELA CON MARINO CHE SI E' TROVATO INVISCHIATO IN UNA CITTA' RIDOTTA NEGLI ANNI IN UNA FOGNA MALEODORANTE SOFFOCATA DALLA MAFIA

CLAUDIO RARO 06.01.15 19:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

un colpo al cerchio ma anche uno alla botte. lavoro in una delle aziende comunali maggiormente coinvolte in mafia capitale; molti commenti parlano di lavoro pubblico come se fosse il bengodi: io faccio un lavoro e prendo lo stipendio, senza nessun privilegio e tra l'altro sono fermo sempre allo stesso livello da anni perché questi sono stati regalati a nulla facenti, lekkini, sindacalisti, figli di, figlie di, ecc. Con il mio lavoro ho mandato e mando avanti l'azienda facendogli risparmiare da una parte e facendo incassare dall'altra ma questo non serve a niente se non sei nelle cordate giuste e se sei uno come me che si ostina a pensare con la propria testa. Fino a qualche tempo fa c'era una società notissima in campo internazionale che aveva un appalto proprio nel mio settore per fare esattamente quello che faccio io ma questa società, tanto uscirà fuori, chissà come, ha piazzato alcune persone che costano il triplo del mio stipendio per fare appunto il mio stesso lavoro. c'è stato poi il caso di una grossa, la più grossa, azienda di recapiti postali, che ha millantato un fantomatico programma di intelligenza artificiale allo scopo di venderlo alla mia azienda: io ho contestato questo durante una riunione dicendo che queste cose non funzionano: risultato io non sono stato più invitato ad altre riunioni il sistema è stato preso e NON HA FUNZIONATO, ma credo che lo abbiamo comunque pagato. ora ditemi voi con quale spirito un pubblico dipendente va al lavoro sapendo che ci sono questi FANTASCIENTIFICI PRIVATI che guadagnano sulla sua pelle

renato renga 06.01.15 18:49| 
 |
Rispondi al commento

non sono d'accordo, indaghiamo su chi ha assunto i pizzardoni, la maggior parte sono raccomandati, ex sbirri, come il vice comandante, stipendi? se è vero che sono 1450 per chi "lavora" in strada, lo fanno anche i muratori, sono pochi? e lasciamo stare la parola lavoro.......non ultima la considerazione che chi applica leggi ingiuste è complice di chi le ha scritte.....no da parte mia e di molti altri cittadini nessuna solidarietà a vigili, sbirri, impiegati statali in genere e mi spiace la piega che prende il movimento che a suo tempo appoggiò ed aiutò molto per il caso Aldrovandi e vari altri.........no pasaran

Mario Pellerey, Mozzo Commentatore certificato 06.01.15 18:37| 
 |
Rispondi al commento

Perchè non ci fanno vedere le percentuali di
A S S E N T E I S M O della filiera MAFIOPOLItica
:consigli comunali, provinc,region nazionali, €-pei, CDA ASL,INPS, MUNICIPALIZZATE, ENTI STATALI,PARASTATALI,PUBBLICI PARASSITARI?
i POLITIKANTI Non sono forse dei "dipendenti
pubblici"?A parità di "assenteismo" i politikanti ESIBISCANO l'importo LORDO DICHIARAZIONE DEI REDDITI e poi la COMPARIAMO a quella dei dip.PA
a 1200€/mese, anche in ragione della promozione-SOCIALE ESPLETATA!LA ZECCA PARLAMENTARE POLITICANTE RITIENE DI
ESPLETARE UNA FUNZIONE SOCIALE MINIMAMENTE
COMPARABILE A QUELLA DI MEDICI, INFERMIERI INSEGNANTI,EDUCATORI,ASSISTENTI A FRONTE DI EMOLUMENTI CHE GRAVITANO INTORNO
INTORNO AI 240.000 € ANNUI?Questa storia dei
vigili e dell'assenteismo dei dipendenti PA, intanto va dimostrata, ci vogliono
le prove:dove sono finiti i "garantisti"
che con la bava alla bocca strepitavano
"si è INNOCENTI FINO AL 3°GRADO DI GIUDIZIO!!!!"
OK:allora SE sono stati commessi reati PENALI
TIPO FALSE DICHIARAZIONI RELATIVE A STATI DI
MALATTIA sarà verificato ma come cazzo fanno I
politicanti e LORO servi giornalisti a stabilire
LA COLPEVOLEZZA PRIMA ANCORA DEL PROCESSO??!!
O FORSE IL "GARANTISMO" è PREROGATIVA
RIVENDICABILE SOLO DA POLITICI MAFIOSI E
CAMORRISTI COLTI IN FRAGRANZA DI REATO?
i VIGILI SONO UN PRETESTO POLITICO CON DUE
FUNZIONI IMPLICITE : ESTENDERE LA PRECARIZZAZIONE
AI DIPENDENTI (POVERI) DELLA PA, ovvero, anzichè
abolire LA "RIFORMA DEL LAVORO "(= MASSACRO DEL
LAVORATORE)per i lavoratori privati estenderlA a TUTTI GLI altri...Altra funzione: ADOMBRARE le proteste dei cittadini dei quartieri poveri di Roma esasperati dalla "B E N E F I C E N Z A" agitada MAFIOPOLI verso zingari ed immigrati MA CON I SOLDI E IL DEGRADO economico-ESISTENZIALE dei CONTRIBUENTI AUTOCTONI (DELLA SERIE "FARE IL
FINOCCHIO COL CULO DEGLI ALTRI").IO SUGGERISCO AI vigili SE INNOCENTI:CLASSACTIONquerelax DIFFA
MZIONE,CALUNNIA,DANNI MORALI ED ESISTENZIALI
vsI LORO DETRATTORI

antonio corino 06.01.15 18:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe, non perdere colpi, NON DIRE CREDINATE, i vigili assenteisti sono dei perfetti italiani. Forse di più, Truffaldini, Vigliacchi, Ladri e meschini. Dovrebbero essere solo fucilati. E tu che li difendi, "a prescindere da mafia capitale" i cui elementi andrebbero solo impiccati; MERITERESTI essere preso a calci in culo da Genova a Roma senza un attimo di pausa. Beppe, prima di difendere quei stronzi, rifletti ed evita di dire STRONZATE.

carmelo rececupero 06.01.15 18:02| 
 |
Rispondi al commento

Non sono d'accordo con l'appoggio ai vigili. E' giusto pubblicare questa lettera per completezza di informazioni rispetto ai TG, ma non credo nella maniera piu assoluta, che il movimento 5 stelle sia compatto su questo sostegno, l'appoggio è di Beppe, non del movimento tutto. Detto questo, ovviamente, non è che per una posizione, il movimento ha perso credibilità, per perdere credibilità, rispetto alla concorrenza politica che c'è, dovreste esprimere idee hitleriane, e rubare soldi dallo stato, per almeno altri 5 anni, distruggere il welfare, sostenere condoni alla faccia del dissesto idegeologico, e raccontare panzane enormi prendendo per il culo gli elettori, per due-tre anni.

matteo marchetti 06.01.15 17:51| 
 |
Rispondi al commento

Condivido espressamente quanto detto in questo articolo, e aggiungo che questo governo non e' altro un branco di "Lupi Ladroni" assatanati dell' ignoranza del popolo italiano, dire del falso per nascondere verita' alla luce dei fatti quotidiani " Roma Capitale Ladrona"..............non aggiungo altro perche' ne resto indignato.

felice dicuonzo 06.01.15 17:37| 
 |
Rispondi al commento

Questa è assurdo Beppe, difendiamo gli statali a Roma io ho degli amici a Roma e loro stessi si vergognano per le poche ore di lavoro che fanno e i soldini che guadagnano a tradimento. E uno dei gravi problemi italiani e tu li difendi !! ... sinceramente mi avevi convinto a votare per te ma con queste idee deludi alla grande

Claudio G 06.01.15 17:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Trovo ingiustificabile l'assenteismo in qualsiasi forma.
La fortuna di avere un pubblico impiego garantisce fino alla morte uno stipendio, possibilità di avere un mutuo ecc. ecc.
Fuori ci sono disoccupati e dipendenti privati che rischiano la strada ogni giorno per la crisi ...

V E R G O G N A

Oscar P., Trento Commentatore certificato 06.01.15 17:13| 
 |
Rispondi al commento

-
-

Dopo la passeggiata a braccetto con i sindacalisti della municipalizzata genovese,
e la " Finanziaria Buona" che prevede di aumentare la spesa pubblica per 40 Miliardi ...

... G & C è meglio che incomincino a parlar chiaro agli elettori 5S!

Basta giocare a nascondino!!!

Altrimenti tanto vale votare PD/SEL e sinistra compagnia dello SCROCCO STATALE!!!

-
-
-

Brad Scicchigno 06.01.15 17:07| 
 |
Rispondi al commento

Sono lontano dalla capitale e tutto il chiasso sui vigili già mi puzzava di diversivo anche senza conoscere una virgola della reale situazione.

Personalmente devo dire che il tutto mi ha fatto capire che il sindaco, il vkce sindaco e tutta l'amministrazione capitolina si dovrebbe dimettere non solo per manifesta disonestà e collusione con mafie varie, ma anche per incapacità organizzativa.

Si sbraita contro i vigili dimenticando che il pesce puzza sempre dalla testa e roma ormai puzza particolarmente dal 2011 grazie a king george.

Renè1 b., padova Commentatore certificato 06.01.15 16:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il commento che volevo fare non ci sta!
Se interessa, è leggibile qui:

Pietro Ratto
"L’escamotage dei Vigili urbani"
http://www.boscoceduo.it/Vigili.htm

Pietro Ratto Commentatore certificato 06.01.15 16:06| 
 |
Rispondi al commento

Premesso che i vigili non mi sono particolarmente simpatici, ritengo che questo accanimento su un dettaglio cosi' insignificante non sia altro che un basso espediente per spostare l'attenzione da altri temi ben piu' importanti o peggio un pretesto per rendere ancora piu' precario il lavoro anche nel settore pubblico. Non ha alcun senso pretendere la perfezione da parte di mille lavoratori quando tutto il resto e' completamente marcio: non credo che gli altri impiegati del comune siano piu' efficienti, ma se e' per questo non lo sono neanche coloro nel ruolo di comando al comune visto che abbiamo avuto ulteriore conferma di essere in mano alla mafia. Ma perche', deputati e senatori che si recano al lavoro solo una volta all'anno non fanno peggio? Sia perche' hanno responsabilita' piu' grosse, sia perche' sono strapagati, eppure nessuno ha mai pensato di "licenziarli". Certo, il fatto che il marcio sia ovunque non giustifica comportamenti scorretti, ma vuol dire che l'attenzione a sistemare le cose va focalizzata prima di tutto su coloro che sono preposti al comando e poi su chi e' subordinato, altrimenti e' solo propaganda. Infine posso confermare che in quei giorni mi sono stupito vedendo che quasi tutti i miei amici e conoscenti erano tutti a letto con l'influenza (adesso e' arrivata anche a me!) e c'era stata una ondata di gelo particolarmente intenso, quindi in teoria non mi stupirei neanche che la percentuale di ammalati reali sia sul serio molto piu' alta del normale...

Saluti,
Stefano

Stefano 06.01.15 15:20| 
 |
Rispondi al commento

Da iscritto al Movimento sono estremamente deluso dal scavalcamento della tigre da parte di Beppe! Dovrebbe vivere un po a Roma ed osservare i comportamenti mafiosi di questi signori! Beppe forse non sa quante mazzette stile galantuomini prendono nei mercati rionali, intervenendo nei lavori edili ecc. Non sono tutti così, però .......

Nicola Santarelli, Roma Commentatore certificato 06.01.15 15:16| 
 |
Rispondi al commento

Gentile Grillo, desidero esprimere la mia opinione per la 1^ volta in assoluto sul Suo Blog: Lei sbaglia. Chi difende gli assenteisti sbaglia a prescindere. Questa è la mia opinione.

Stefano Rivoli Commentatore certificato 06.01.15 15:08| 
 |
Rispondi al commento

Qualsiasi sia la motivazione di questo comportamento,non è giustificato.In Italia non c'è diligenza nel pubblico impiego e questo è causa di disservizi.Comunque sia sono favorevole a provvedimenti verso i nostri dipendenti.

ALFREDO DI LORENZO, napoli Commentatore certificato 06.01.15 15:04| 
 |
Rispondi al commento

In ogni caso viene rispettata la tradizione della "BEFANA DEL VIGILE" solo che stavolta è giunto carbone in dono.

Giovanni C. Commentatore certificato 06.01.15 14:27| 
 |
Rispondi al commento

Rivoluzione !

germano addario 06.01.15 13:46| 
 |
Rispondi al commento

Cari responsabili del Blog, avreste dovuto evitare la pubblicazione delle dichiarazioni del vigile urbano David, visto che erano state già pubblicate in altri siti.
Detto questo, quando ho sentito dai mezzi di disinformazione di massa che Grillo ha appoggiato la protesta dei Vigili di Roma sono corsa a verificare sul Blog. E mi è dispiaciuto constatare che era vero.
Per me avete fatto molto male, malissimo, perché è una posizione indifendibile. La categoria è da anni sotto il mirino per l'arroganza e l'inefficienza nell'espletamento del loro lavoro. E' un corpo che dovrebbe sparire, non vigila su nulla, per non dire altro..

Maria D. 06.01.15 13:25| 
 |
Rispondi al commento

Anch'io, come tanti altri, sono un dipendente pubblico che si trova con il contratto bloccato da parecchi anni.
Detto ciò il corpo della polizia municipale, che è regolato da un contratto nazionale, si trova nelle medesime condizioni in tutta l'Italia.
Quindi a Voi vigili romani chiedo: perché solo a Voi è venuto in mente di applicare tale astensione in modo spregiudicato rispetto ai vostri colleghi romani e nazionali? In ogni città medio-grande c'erano manifestazioni che richiedevano la Vostra presenza, però solo Voi avete agito così. Vi sentite forse più sfruttati degli altri vostri colleghi italiani? E chi invece ha preso regolarmente servizio a Roma cos'è forse più fesso di Voi?
Nessuno vi ha obbligato ad indossare la divisa, ma nel momento in cui l'avete deciso obbligo vostro e' di rispettarla fino in fondo, anche sopportando tutti gli improperi che gli utenti della strada vi propinano...
Ci sono per ognuno di noi, nel proprio lavoro, onori ed oneri da considerare e soprattutto colleghi da rispettare...
Già la classe politica, che anche Voi avete votato a Roma, non ci da' una mano per i nostri contratti, ma se vi mettete a fare anche di queste "cazzate" sicuramente non ci fate una bella figura voi è di conseguenza tutta la classe dei dipendenti pubblici.
Grazie.

Luca DV 06.01.15 12:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' vero che non bisogna fare di tutta l'erba un fascio, ma mi dispiace dirlo, con tutto il rispetto di tutti i vigili urbani onesti,non sono in accordo con questa difesa. Che si voglia distogliere l'interessa dal problema della corruzione a Roma ( e io sono di Roma), è senz'altro vero, ma molti dei vigili urbani di questa città,non ritengo che siano da difendere. Hanno un gran potere, sanno di averlo, ma lo usano per quello che dicono loro, invece che negli interessi dei cittadini. E parlo per esperienze personali, tutte le volte che ho avuto bisogno del loro intervento, non si sono mai visti. Se non altro per vedere di che cosa si trattava. La scusa è sempre stata che non c'è personale sufficiente, e poi in Municipio li trovi a 10 per volta davanti alle macchine x il caffè, ed ai semafori a quartetti nella guardiola. Vorrei aggiungere poi perchè, se siamo tutti uguali come cittadini, la Job Act non debba essere applicata a tutti i lavoratori alla stessa maniera. Privati e pubblici. Viva i vigili onesti che sicuramente ci sono ancora, ma gli altri mandateli a casa.

Giuseppe Manuli 06.01.15 12:11| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Non c'è giustificazione a un assenteismo di questi livelli. Se sono in agitazione devono avere il coraggio di scioperare e perdere la gioranta di lavoro non queste buffonate. Se si voleva puntare sui loroproblemi e farli conoscere la giustificazione di quello che hanno fatto è il modo più sbagliato. In questo caso non sono d'accordo con quello scritto.

Marco U., Cisterna di Latina Commentatore certificato 06.01.15 12:11| 
 |
Rispondi al commento

Caro Vigile e Cari Vigili...mi spiace ma le giustificazioni NON sono assolutamente plausibile.
Siete inqualificabili.

roberto corsi 06.01.15 11:58| 
 |
Rispondi al commento

PER FAVORE !!..NON COMINCIAMO A FARE COME I SOLITI POLITICI CHE QUANDO C'E' LO SCANDALO SUBITO SPOSTANO IL BERSAGLIO E ALLA FINE FINISCE TUTTO A TARALLUCCI E VINO !...L'AZIONE DEI VIGILI E' INQUALIFICABILE, QUALSIASI MOTIVO CI SIA DIETRO !. LORO SONO STATI A CASA A SPESE DELLA COLLETTIVITA'!!...LE PROTESTE DEVONO FARLE A SPESE LORO !. SI PARLA DI ROMA, UNO SCIOPERO CON ADESIONE DEL 85% LA PARALIZZA IN QUALSIASI GIORNO DELL'ANNO !..NON MI RISULTA CHE CHI SI E' ASSENTATO ABBIA INDETTO UNA CONFERENZA STAMPA O UNA QUALCHE FORMA DI PROTESTA..SONO STATI A CASA A FESTEGGIARE IL CAPODANNO !..DI QUESTO PASSO CONTINUEREMO A PERDERE CONSENSO !...QUELLO CHE HANNO FATTO QUESTI SIGNORI E' SBAGLIATO E VA PUNITO SECONDO IL REGOLAMENTO, PUNTO E BASTA !

antonio m., perugia Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 06.01.15 11:37| 
 |
Rispondi al commento

Siamo arrivati quasi al l'anarchia. Al di là della verità, che è sempre difficile da accertare (ognuno ha propria verità e mille giustificazioni), la percezione nel cittadino medio come me è che qui ci sono governanti ladri e/o incapaci che dovrebbero essere di esempio e difatti lo sono (in negativo) a forze dell'ordine piene di corrotti e ignavi.

D'altra parte, li abbiamo visti tutti i vigili che lasciavano compiere la raccolta delle monete nella fontana di trevi.

Fabrizio Corona è un precursore, per questo lo perseguitano.

Daniel S. 06.01.15 11:11| 
 |
Rispondi al commento

44 sono solo i casi che non hanno presentato nessuna giustificazione, semplicemente non si sono presentati al lavoro, su centinaia di casi di malattia si dovrebbe indagare coinvolgendo nella responsabilità i medici, e riguardo ai donatori, presumo che si debba concordare con l'organizzazione aziendale la data, altrimenti potrebbe succedere che si assentino troppi lavoratori lo stesso giorno (ma va?). purtroppo a causa di questo andazzo, tutto il comparto pubblico e para, risulta assolutamente indifendibile, si dovrebbe però cominciare dalla testa e quindi dalla politica e poi subito scendere alla burocrazia ed ai servizi. questo paese ha bisogno di pulizia in ogni settore, quello pubblico in primis. mi chiedo come gli italiani pensano di ripulire lo stato votando quelli che dello sfacelo ne sono la causa.

Corrado S., Trieste Commentatore certificato 06.01.15 10:45| 
 |
Rispondi al commento

Salve sig. Grillo
Mi rivolgo a lei e al tutto il M5S
Sono molti anni che la Pilizia locale sta aspettando una riforma strutturale che riguardi tutto il comparto che riesca finalmente a definire una volta x tutte le nostre competenze ma sopratutto dia la possibilità alle amministrazioni comunali di poter staccare la parte salariale dal resto dei dipendenti/ impiegati/operai che per loro natura svolgono compiti e mansioni non accumulabili all'area vigilanza
È 20 anni stiamo aspettando con pazienza e dedizione a questa professione spesso mai capita i mal interpretata ma di una utilità fondamentale. I colleghi di Roma hanno forsato la mano ma non ci sono alternative, credo anzi ne sono sicuro si sono presi tutta la responsabilità ed hanno protestato per tutto quel piccolo esercito pacifico di tutta Italia che tutti giorni si affanna nel tentativo di portar ordine nei ns paesi attirandosi spesso e volentieri maldicenze e antipatia ma non moleremo questo mai...... se Il movimento porterà in parlamento questa riforma avrà di sicuro tanti di noi più vicini e posso garantire che già una buona parte vi sostiene e si aspettava questa presa di posizione che Grillo con grande coraggio a sostenuto
GRAZIE BEPPE aspettiamo fiduciosi e il movimento non abbandoni mai il proprio LEADER anche quando si pensa diversamente da lui....... FORZA VIGILI FORZA M5S

Checchi Daniele 06.01.15 10:43| 
 |
Rispondi al commento

E non raccontano anche che è un buon modo per giustificare la futura cancellazione del corpo dei vigili urbani, perché "ce lo chiede l'Europa"?

In Grecia in effetti il corpo della Polizia Municipale è stata abolitaa. I vigili sono stati in parte spostati come dipendenti di vari Ministeri o della Polizia di Stato ma gran parte di loro si sono messi in mobilità e sono in attesa di nuova posizione da più di un anno. I Comuni rimangono intanto senza corpo di Polizia Municipale o di qualcosa che lo abbia sostituito.

http://www.imolaoggi.it/2013/07/10/ricattata-dalla-troika-la-grecia-abolisce-anche-la-polizia-municipale/

http://www.aftodioikisi.gr/dimoi/epanasistasi-tis-dimotikis-astinomias-zita-o-dimarxos-kalamatas-me-epistoli-se-ipourgous

Marina Voudouri, Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 06.01.15 10:27| 
 |
Rispondi al commento

Non mi sembra giusto che ci siano disparità tra lavoratori pubblici e privati. La legge dovrebbe essere uguale per tutti. Io ex dipendente privata di piccoli uffici e piccole società ho sempre lavorato anche quando stavo male e con la febbre, niente lamentele altrimenti potevi anche andartene perché i disoccupati pronti a prendere il tuo posto anche per uno stipendio più basso, ci sono sempre stati. Infatti nella mia famiglia in tre dipendenti privati siamo rimasti a casa, mia figlia perché aveva appena avuto un figlio messa alle strette si è dovuta licenziare, io perché l'azienda ha cambiato società, mio marito in quanto vicino alla pensione (prima della Fornero) lasciato a casa in compagnia dei dipendenti più anziani. Questo non succede ai dipendenti pubblici in quanto super protetti da contratti e da SINDACATI. Vi sembra giusto? Mi spiace sentire questo da Beppe, posso capire che in mezzo a ruberie e malaffare il fatto dei vigili di Roma sia solo un pretesto ma i lavoratori dovrebbero essere tutti uguali.

Clara R., Brescia Commentatore certificato 06.01.15 10:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per gli smemorati del PD, che ieri contestavano Brunetta e oggi acclamano Renzi:

Da www.polisblog.it

Estratto dalla recensione di G. Mattioli: "Fannulloni si diventa" di Giovanni Vallotti. Oltre le "sparate" del ministro Brunetta - domenica 18 ottobre 2009:

“la retorica dei fannulloni e la politica dei tornelli adottata dal ministro Brunetta mi ha sempre lasciato scettico: il problema, per quello che ho avuto modo di vedere, non è tanto di buona (o cattiva) volontà individuale, quanto organizzativo.

Questo agile volume di Giovanni Valotti (professore della Bocconi impegnato da decenni sul tema del rinnovamento del settore pubblico) è una guida ideale per quanti si siano fatti un’idea simile alla mia.

In tutto il libro è evidente l’intento di distanziarsi dal dibattito semplificato e populista sul settore pubblico che ha tenuto appassionati i media in questi mesi.

(…)

Rispetto alla retorica dei fannulloni, il capovolgimento di prospettiva è pertanto evidente: l’autore non va alla ricerca di facili capri espiatori da punire e da additare al pubblico/elettorato a fini di consenso, ma si concentra in positivo su quanto deve essere fatto per riformare organizzazioni complesse come quelle pubbliche, affinché diventino più efficienti”.

Eccetera, eccetera, eccetera.

Renato O., Venezia Commentatore certificato 06.01.15 10:11| 
 |
Rispondi al commento

Messaggio per trollazzi vari ed affini:
"Sumite materiam vestris qui scribitis aequam Viribus"
Se volete scrivere, scegliete un argomento pari  alle vostre forze.

Ezio Bigliazzi, Bedizzole Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 06.01.15 10:01| 
 |
Rispondi al commento

Sono Concorde al 100 per 100 montano casi mediatici per cose irrisorie e poi combinano l impossibile da decenni

Bruno Serra 06.01.15 09:58| 
 
  • Currently 2.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

STO CON I VIGILI DI ROMA

gian solo, genova Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 06.01.15 09:27| 
 
  • Currently 2.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dico ai molti che hanno postato critiche alla presa di posizione di Grillo, che come spesso è accaduto negli ultimi 20 anni, non avete capito un cazzo. La storia dei vigili è solo un pretesto per attivare il job act anche al pubblico impiego. A meno che non pensiate che una ingiustizia avvenuta per i lavoratori privati diventi una giustizia se pplicata anche ai lavoratori pubblici. Una ingiustizia è e rimane una ingiustizia a chiunque la applichi. Poi non sapete che i vigili erano in mobilitazione ma non gli hanno permesso di scioperare. Ormai l'unica arma a disposizione dei lavoratori è stata debellata, mi riferisco allo sciopero, ormai se scioperi vieni precettato. Vi buttano l'amo e voi abboccate come sempre, i vigili sono l'esca ideale, bene o male stanno sul cazzo a tutti, perchè sono quelli che ti danno le multe e ti fanno girare i coglioni. Poi per gli stronzi che ad ogni minchiata minacciano di non votare più m5s, chi cazzo se ne frega !! se uno non capisce un cazzo è giusto che voti pd.

Enzo C., Lodi Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 06.01.15 09:12| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

A chi si scaglia con tanto vigore contro dei lavoratori vorrei chiedere: c'è forse in questa Italia una categoria di dipendenti (politici a parte) che non abbia al suo interno alcune famigerate "mele marce"? Qualcuno sa a quanto ammonta lo stipendio di un vigile urbano? Sa quali sono i suoi compiti istituzionali? Sa quante ore può stare in strada di turno? Sa chi ha scelto di trasformarli in impiegati facendoli sparire dalle strade-bordello di Roma? Sa quanti sono stati negli anni i vigili denunciati e condannati?
Siamo alle solite; vigili urbani, netturbini, portantini e infermieri, ferrovieri ed altri: ecco il vero marcio dell'Italia.
Prima di offendere dei lavoratori sciacquatevi la bocca.

mario45 massini, roma Commentatore certificato 06.01.15 09:06| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

SONO PRIMA DI TUTTO UN CITTADINO E POI UN ELETTORE M5 DELUSO ED IRRITATO PER QUESTA ASSURDA ED INCOMPRENSIBILE DIFESA DI UNA CATEGORIA DI RACCOMANDATI SERVI SCIOCCHI E PURE ARROGANTI DEL POTERE CHE A COMODO LORO SI ATTEGGIANO AD ONESTI PADRI DI FAMIGLIA ...LORO CHE AI VERI POVERI ONESTI PADRI DI FAMIGLIA CHE MAGARI GUADAGNANO 800 EURO AL MESE CAVANO IL SANGUE CON MULTE E VERBALI COMMINATI SENZA ALCUNA PIETA PUR DI GUADAGNARE PUNTI E POSIZIONI ALL INTERNO DI QUEL POTENTATO MARCIO DI CUI ADESSO CON LA FACCIA COME IL CULO OSANO LAMENTARE LE VESSAZIONI...MENOMALE CHE ALMENO CI RESTANO TAVERNA DI MAJO E DI ATTISTA

Andrea calisti 06.01.15 04:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Solidarieta' a chi, come il signore qui sotto, ha sempre fatto il proprio dovere al servizio della comunita' con dignita' ed orgoglio.
Va detto, tuttavia, che se i vigili di Roma volevano, con la loro protesta, ottenere la comprensione e il sostegno dell'opinione pubblica avrebbero dovuto scegliere un'altra data. Scioperare a Capodanno significa: 1) chiedere troppo all'intelligenza dell'Italiano medio, il quale inevitabilmente pensera' che siate rimasti tutti a casa a fare bagordi con familiari e amici; 2) prestare il fianco ai mezzi d'informazione collusi con il potere, i quali puntualmente vi hanno sputtanato ai quattro venti. Concordo con Grillo, per loro questa storia e' stata una manna da cielo, per coprire, almeno per un po', la voragine di merda che si e' aperta con Mafia Capitale, pero' voi vigili ve la siete andata a cercare.

Andrea De Stefano 06.01.15 04:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I vigili urbani di Roma sono tristemente noti alle cronache giudiziarie per casi di corruzione, favoritismi, nepotismi, assenteismo, indolenza, abusi, raccomandazioni, collusione con la micro e macro criminalità, ecc. Un post come questo è semplicemente suicida, oltre a tradire platelamente gli ideali del M5S.

Purtroppo non è il primo e non sarà l’ultimo, vista la cinica e furbesca propensione a schierarsi con le categorie che hanno un potere coercitivo (vedi le decine di post, veramente imbarazzanti a favore della Polizia), nella speranza possano essere utili un domani, non si sa mai...

Non so se questo post lo ha scritto Beppe, ma è arrivato il momento che finalmente si prenda la responsabilità di quello che viene scritto in un blog che porta il suo nome.

Soppravvoliamo sul vigile romano, CinicoPost Commentatore certificato 06.01.15 02:36| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Siamo tutti vittime di questi mostri al potere. Devono andare tutti in galera.

Notizie informatica Commentatore certificato 06.01.15 02:19| 
 |
Rispondi al commento

Sono completamente d'accordo con Beppe. La vicenda puzza alla grande di manipolazione mediatica: mumeri sparati a casaccio, vicenda assolutamente non chiara , versioni fornite solo da parte dell'amministrazione, del Governo e nessuna controreplica ai diretti interessati o ai sindacati di categoria. Si sta usando una categoria di lavoratori molto invisa all'opinione pubblica e debole politicamente per altri scopi. Quando tempo fa le altre forze di polizia minacciavano scipoeri e proteste di vario genere ( il che è anche più grave atteso il fatto che la sicurezza e l'ordine pubblico sono un servizio essensiale e continuativo ) la politica e mass media compresi non hanno certo avuto l'atteggiamente aggressivo e i toni e l'attenzione così alta verso la polizia municipale. Sono convinto che si sta strumentalizzando un fatto piccolo piccolo per colpire alla grande il pubblico impiego e sollevare una cortina fumogena su fatti più gravi.

massimiliano orru 06.01.15 01:40| 
 |
Rispondi al commento

Salve, io sono un poliziotto locale di Roma Capitale, sono entrato trenta anni fa nell'amministrazione capitolina rimanendo su strada per venti anni espletando turni di servizio spalmati nelle 24 ore, (mattina, pomeriggio, seminate e notte) per 365 giorni l'anno, togliendo i giorni di ferie ed il riposo settimanale che spetta a tutti i dipendenti sia pubblici che privati. ho fatto 32 giorni di malattia nell'arco dei trenta anni di servizio per due interventi chirurgici. Le mansioni che che ho intrapreso sono state polizia stradale per i primi venti anni poi polizia amministrativa, polizia giudiziaria a disposizione presso la procura della repubblica di un Sostituto Procuratore della Repubblica ed ora sono a disposizione della Procura presso il gruppo X mare. Ho denunciato criminali per associazione a delinquere di stampo mafioso, (fortunatamente per ritorsioni ho avuto solo per due volte il mio veicolo sverniciato per un getto di liquido per freni), ho ricevuto minacce velate e meno velate, eppure sono orgoglioso di appartenere a questo corpo che di professionalità, serietà, spirito di corpo, abnegazione e disponibilità verso la cittadinanza ne ha da vendere. Vorrei vedere gli appartenenti ad altre categorie lavorative se dei 1.400 euro di stipendio gli vengono decurtati una media di 250 euro, se nella vita vieni colpito per disgrazia da una malattia che ti venga detratto il 40% dello stipendio, se ti infortuni mentre lavori che ti viene decurtato lo stipendio perché non hai alcuna protezione. Vogliamo mettere poi che arrivati a discutere con l'amministrazione questa non ne voglia sapere neanche di mettersi seduta, da un'anno a questa parte, ad un tavolo per conoscere le proposte dei lavoratori?
Forse è meglio andare a festeggiare dall'altra parte del mondo che vivere le gioie della città di cui si è il primo cittadino, oppure rammentare come si è stati allontanati da un'onorevole college per aver gonfiato la richiesta dei rimborsi oppure trovare € 30.000. salve

mauro atturi 06.01.15 01:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ok allora perchè non parliamo dell'arroganza di chi solo perchè veste una divisa si sente dio in terra? Perche non parliamo dei vigili che dovrebbero essere al servizio dei cittadini si presentano in ufficio comodamente dopo una lunga colazione?
Chi ha sbagliato deve pagare

fabrizio l., roma Commentatore certificato 06.01.15 00:23| 
 |
Rispondi al commento

Beppe fatti carico dei 65000 agenti di polizia locale lasciati ogni giorno soli a svolgere um lavoro rischioso e impegnativo. La gente non si rende conto Che Le altre forze di polizia stanno demandando un sacco di competenze alle polizie locali. Ricordo Che la polizia locale sta ancora aspettando la riforma nazionale da 20 anni, per essere equiparati alle altre forze di polizia e poterci strutturare e allontanarci dalla figura di semplici impiegati.La polizia locale é umile sempre dalla parte del cittadino. Grazie

daniele ghelzi 05.01.15 23:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma alla fine é un loro diritto scioperare, c' e apposta (forse, se Renzi non l' ha cambiato) un' articolo molto chiaro della costituzione italiana.
Dovevano andare sotto al parlamento però, almeno la protesta era decente

Alessandro Pireddu 05.01.15 23:55| 
 |
Rispondi al commento

Conoscete qualcuno che abbia vinto un concorso nella pm per meriti che nn sia al di sotto dell 1% delle assunzioni pubbliche e che da loro una facciata di credibilita?? Per favore nn perdiamo altro tempo e non diamo visibilita a chi comunque ad ogni elezione con preferenze conterà le preferenze per ogni singolo seggio.schiavi masochisti. Mi spiace solo che non stanno nello smog e che no cadano giu come pere per tumore....ooops,

savi s. Commentatore certificato 05.01.15 22:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ragazzi ma l'avete v capito che e tutta una montatura.il vero problema sono i dirigenti del pubblico impiego nominati dai politici,signori quando si arriva in alto e si deve ringraziare qualcuno costui verrà a incassare il problema è questo.

domenico porrino, agliana Commentatore certificato 05.01.15 22:34| 
 |
Rispondi al commento

le "mele" marce stanno dappertutto....C'erano perfino cc che spacciavano droga.......tantissimi anni fa,a Roma,i vigili salivano sui carri-gru aci in servizio rimozione mezzi di intralcio. Uno di questi, mio ex.compagno di scuola, fu radiato dal Corpo, dopo condanna penale, perche', una volta al deposito, provvedeva a "ripulire" i veicoli di oggetti che provvedeva a rivendere ad ignari acquirenti......

Er famoso Covelli de 'a curva sudde Commentatore certificato 05.01.15 22:29| 
 |
Rispondi al commento

scrvo maiuscolo...O GIUNTAAAAA DE ROMAAAA FATE COME HAN FATTO CON MIA CATEGORIA (IO DISOCCUPATO DA 2 ANNI)SAREI CAMIONARO.....ASSUMETE RUMENI ALBANESI MAROCCHINI CINGALESI INDIANI ASSIROBABILONESI UZI E TUZI ALMENO LI POTETE SCHIAVILIZZARE PER BENE E TOGLIER LORO TUTTI I DIRITTI COME PER L APPUNTO HAN FATTO NEL PRIVATO UN PO IN TUTTI I SETTORI..MA PRINCIPALMENTE SUI CAMION..è FACILE CAZZO DAIIIII ALMENO IL SERVIZIO VIENE SVOLTO NO????

enzo moscatelli 05.01.15 21:45| 
 |
Rispondi al commento

A Marzo ' 14 mi clonano il bancomat e da Bankok mi fregano 470 E , mi spediscono per la denuncia alla caserma dei carabinieri , resto in una sala d'aspetto 2 ore , chi guarda il PC , chi chiacchiera, chi passeggia, in 5 0 6 intorno ad una macchina, nessuno ti caga !
Esco vado alla polizia postale , qui trovo il bengodi , macchinette del caffe' intasate , cellulari che suonano, giornali sportivi , gente a braccetto e divise sparse su tavoli e attaccapanni.
Resto 3 ore, parlo con una peruviana a cui hanno rifilato una sola su ebay.
Esco alle 13,30 MORTIFICATO , dimenticavo la cosa piu' importante , dopo 10 mesi aspetto ancora il rimborso del furto , ho fatto 10 telefonate alle POSTE per il sollecito !
Risposta ? CI VUOLE UN PO DI TEMPO !
Questo e' un caso isolato , sicuramente.

Roberto C., Parma Commentatore certificato 05.01.15 21:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Di quelli che, come al solito, quando Beppe indica la luna guardano il dito, ne è pieno il mondo, e curiosamente vengono qui sul blog a fare i maestrini su come "il privato è bello", "i dipendenti pubblici sono lazzaroni", etc. le solite poesie che renzie, marchionne & co recitano con successo da anni (in itaglia questo repertorio ha sempre successo...).
Il post dice l'opposto: l'astensione dalla prestazione del 31/12 era preannunciata in quanto era stata fatta passare truffaldinamente come "prestazione volontaria". E invece stranamente i vigili non l'hanno data vinta a marino (col concerto di fine anno voleva tentare di raggranellare qualche consenso...). Lo stesso atteggiamento arrogante lo tengono da anni contro gli autisti dell'ATAC, documentatevi invece di parlare con gli slogan del cazzo alla Thatcher.

GRANDE BEPPE!!! (come sempre)
PS.:Che i vigili di Roma siano, come tutta la categoria dei vigili, poco stimabili è un fatto. Ma per esperienza ho conosciuto vigili di altre città e vi assicuro in confronto quelli di Roma sono addirittura "umani".

CarloSca 05.01.15 21:07| 
 |
Rispondi al commento

I DISONESTI VANNO CONDANNATI SENZA SE E SENZA MA.
VA BENE SMASCHERARE OPERAZIONI DI DISTRAZIONE DI MASSA DA PROBLEMI BEN PIU' GRAVI E DAL DILAGARE DELLA CORRUZIONE, DEL MALCOSTUME E VIA DICENDO. MA I VIGILI DISONESTI CHE SI ASSENTANO IN MODO FRAUDOLENTO, E/O CON MEZZI AI LIMITI DELLA LEGALITA' FORMALE, COME QUALSIASI ALTRO DIPENDENTE PUBBLICO DISONESTO, VANNO CONDANNATI SENZA SE E SENZA MA.

Sergio 05.01.15 21:06| 
 |
Rispondi al commento

Il comune di Roma non è stato sciolto per una sola cosa , che immagine poteva dare il paese se la sua capitale fosse stato sciolto per mafia
Ricordo che il signor Carminati è al 41bis
carcere duro per i delitti a delinquere di stampo Mafioso
Marino al posto di cavare i sanpietrini dimettiti
Sei inutile ed inetto e dannoso

Riccardo Garofoli 05.01.15 21:05| 
 |
Rispondi al commento

Scusate un attimo, qui si dimentica che il pesce inizia a puzzare dalla testa. Se chi dovrebbe rappresentaci sono la stragrande maggioranza ladri,arrivisti, buffoni, corrotti, arroganti, evasori, nullafacenti scansafatiche e chi ne ha più ne metta. Il popolo che esempio ha.

enzo 05.01.15 21:02| 
 |
Rispondi al commento

Grillo sta dalla parte dei vigili ....non ho parole...pensa al voli di stato che intanto sotto il vostro naso il Renzi salva il nano e voi neanche ve ne siete accorti..

Daniele P., Roma Commentatore certificato 05.01.15 21:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

beppe... il comandante dei vigili in un' intervista ha dichiarato che nonostante ci fosse stato l' 85 % di diserzione dal servizio i cittadini non hanno notato nessun disservizio .... ma ... allora vuol dire che l'85 % dei vigili di roma sono in sovrannumero ??? non bastavano le guardie forestali calabre piu' numnerose degli alberi che difendono (male) ???
DA ROMA CAPUT MUNDI A ROMA KAPUT il passo e' breve

aleS Sandro 05.01.15 20:59| 
 |
Rispondi al commento

Da dipendente pubblico che conosce un po' i contratti di lavoro, non mi tornano i conti: se zero hanno aderito volontariamente, è evidente che i dirigenti non potevano fare altro che richiamare in servizio "anche chi era in ferie" (il contratto lo consente).
Allora, se 835 hanno trovato un modo per rendersi "indisponibili", non diamo la colpa ai 44 che non sono riusciti a farsi un certificato verosimile.
Probabilmente anche altri certificati erano "compiacenti".
Rimane comunque il fatto che finché non lo dice un giudice, tutti sono da considerarsi innocenti.

Giuseppe Russo 05.01.15 20:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Si d'accordo ma prova a fare così in una azienda privata e vedi dove ti ritrovi.Caro Beppe del pubblico ne abbiamo le palle piene per tutte le ingiustizie e i privilegi che il pubblico gode.
Il privato calci in culo e via andare.
E poi il sindacato dove era con tutte le richieste di difesa dei diritti dei lavoratori pubblici.Non dirmi che non mi dicono le cose caro Beppe non prendere per il culo.Ricordati che una stragrande maggioranza dei senatori e deputati sono sindacalisti.Il pubblico deve essere poco e snello, tutto deve essere esternalizzato e reso privato pretendendo eficenza e competenza,e non che crollino ponti dopo dieci giorni dalla inaugurazione.Chi paga? Pantalone, ma si sa in Sicilia è normale che succedano queste cose.Ringraziamo che non ci sono stati morti.Ti rendi conto a che livello siamo, questa è una Nazione morta e tra poco verrà seppellita.Ormai alla gente stà facendo schifo l'immoralità dilagante a tutti i livelli.Ciao Beppe ti continuerò a votare perchè credo nei pilastri che hai creato e sono per l'onestà e la coerenza.

Giuseppe Fadda (), Padova Commentatore certificato 05.01.15 20:40| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nei giorni scorsi ho sentito su radio Capital un intervento a riguardo di quanto accaduto il 31 dicembre scorso a Roma. Uno dei due commentatori usava termini come "comportamenti vergognosi" da parte dei vigili urbani di Roma.
1 + 1 = 2, dunque, sapendo che Radio Capital è legata al PD, ho subito pensato a spargimento di fango sulla categoria.
Leggendo la lettera del vigile urbano romano, e avendo imparato a conoscere le nefandezze che i media "impuri" compiono quotidianamente, non posso che esprimere solidarietà ai vigili romani.
Per quel che mi riguarda radio Capital è bannata dai miei ascolti.
Hasta la victoria siempre!

ANDREA C., MILANO Commentatore certificato 05.01.15 20:37| 
 |
Rispondi al commento

Anche se i vigili non sono una mia passione .
condivido con beppe .Questa storia serve per licenziarli e cosi altri dissocupati affollano l italia..OCCORREBBE licenziare qualche politico assenteista chissa perche questi non si riesce a scollarli mai dalle poltrone

maria c., pa Commentatore certificato 05.01.15 20:33| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Ha ragione Beppe Grillo a difendere i "pizzardoni" che non fanno solo il lavoro di regolare il traffico ma sono anche guardiani del patrimonio storico di Roma. Palazzi, Chiese, Templi, Piazze, Monumenti, Vie Storiche etc.Roma ne è piena. Non esiste un ausiliario dei monumenti e dei luoghi storici come invece esiste l'ausiliario del traffico. Ad una categoria che dovrebbe svolgere atti di ordine pubblico si trova a fare il guardiano, il custode di un immenso museo a cielo aperto. Da domani, cari vigili di Roma lasciate che i monumenti vengano verniciati, sfregiati, abbattuti dalle auto e dal traffico Romano. Fate solo il vostro lavoro, aspettate che Marino nomini i tutori dei monumenti e delle piazze, così diminuisce la disoccupazione e voi avrete più tempo per il vostro dovere contrattuale.

gianni franzoni 05.01.15 20:27| 
 |
Rispondi al commento

La storia dei vigili romani è di 5 giorni fa, perché farci un post oggi? Forse perché oggi Renzi era in grande difficoltà per via della norma salva Silvio?

Grillo è puntuale nel correre in soccorso di Renzi. Ma soprattutto, non è la prima volta. E io mi sono stufato.

Vedrete che il giorno in cui verrà fuori che Renzi ha intascato una mazzetta, Beppe farà un post in cui esalterà Jack Lo Squartatore. Tanto per sviare l'attenzione dall'orribile bambino brufoloso.

Beppe, datti una calmata. Grazie.

Fabio A. 05.01.15 20:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questa volta, e forse è l'unica volta, non concordo, caspita hanno sbagliato e quindi devono pagare come si fa in tutte le famiglie perbene altro che andare a difendere i lazzaroni. Spiacente.

Daniele ., Gallarate Commentatore certificato 05.01.15 20:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io, come molti italiani, non sopporto l'ARROGANZA IN DIVISA, non sopporto i vigili che fanno capannello, davanti ai bar e sono tutti impegnati al centrocittà e mai in periferia. Detto questo, vorrei far notare a tutti quelli che dicono: non dobbiamo schierarci, hai perso il mio voto etc.che questo post vuole far capire che il governo non dice mai la verità e che crea casi ad hoc per far dimenticare FATTI PIÙ GRAVI, tanto conosce i suoi polli e basta far distogliere un po' l'attenzione per fare dimenticare le VERE PORCHERIE. Mi dispiace che dei "grillini doc" cadano in simili tranelli, ho sempre pensato che chi appoggia il movimento sia VERAMENTE OLTRE, che riesca a capire il vero significato del post, anche quando, questo, sembra "fuori luogo". Non facciamo il loro gioco, che è quello di dividerci, altrimenti non li manderemo mai via.

alfonsina p. Commentatore certificato 05.01.15 20:21| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Grillo, se adesso ti metti a difendere i classici assenteisti comunali, coloro che non perderanno mai il lavoro nonostante vengano presi in fragante a rubare lo stipendio, mi deludi.
Penso che tu cerchi voti anche tra coloro ( i vigili di Roma che hanno disertato il loro turni di lavoro)che rubano o stipendio e rimangono impuniti.
Inizio a pensare che tra la tua latitatanza nell'ultimo periodo, la campagna elettorale senza molta sostanza e la difesa dei ladri, stai perdendo colpi.
Non esagerare con crrte uscite, altrimenti perderai il mio voto per Salvini.
Stai deludendo me e parecchie persone che credevano in te e nel moivimento.
Certe uscite fanno perdere voti.
Un vigile urbano che ruba lo stipendio o si fa fare un falso certificato medico per non lavorare, va punito e non difeso.

Alessandro Ponzoni 05.01.15 20:20| 
 |
Rispondi al commento

Pensare che ci potesse essere uno peggio di Aledanno non era credibile
Ed invece Opla ecco Marino la sagra c'è del cretino
La classe dirigente piddina è VERGOGNOSA , inutile e dannosa
Marino via subito dal Campidoglio ,di Nerone ne abbiamo avuti già tanti di moderni Caligola non ne vogliamo
Marino dimettiti

Riccardo Garofoli 05.01.15 20:16| 
 |
Rispondi al commento

Che la vicenda vigili sia stata cavalcata per mettere in sordina Mafia Capitale è fuori di dubbio.
Che la categoria dei Vigili Romani sia da difendere mi crea moltissimi dubbi.
Dopodichè, ovviamente, qualcuno sano tra loro ci sarà anche.

Carlo Nocentini, Firenze Commentatore certificato 05.01.15 20:15| 
 |
Rispondi al commento

Ma il sindaco romano è un essere umano o un ufo
Non è stupido ma solo un incapace
Il PD si spara hai coglioni
I sanpietrini è meglio che li venda subito , prima che qualcuno glieli tiri dietro

Riccardo Garofoli 05.01.15 20:04| 
 |
Rispondi al commento

Certo che pena il PD
Prima inciucia col nano poi vuole dargli una mano politico decretale
Poi difendere Marino
Appiccatevi per i coglioni
30.000 euro per le elezioni e neanche li conosceva
Hahahaaaa
Quanto viene al kg il sanpietrino oggi
Hahahaaaaa
Il PD sa solo sparare su la croce ROSSA

Riccardo Garofoli 05.01.15 19:57| 
 |
Rispondi al commento

Negli anni purtroppo ho avuto a che fare con l'arroganza dei vigili romani, ed in due occasioni li ho portati in tribunale , con uno sono finito alle mani , aveva insultato mia moglie pesantemente
Però non bisogna perdere l'obbiettivita , lavorare a Roma e con i romani non è certo una passeggiata senza omettere quello che negli anni gli hanno combinato gli uomini di scorta ai POlitici ,spesso li hanno maltrattati e malmenati
Per non parlare dei pestaggi subiti da parte dei casati NOBILI gitani
Al PD piace sparare su la croce rossa
Con Marino sindaco vi siete sparati sui piedi
Andate a vendere i sanpietrini , ridicoli
Peggio di Aledanno poté Marino

Riccardo Garofoli 05.01.15 19:41| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Mi dispiace dissentire da beppe, ma lui forse conosce la realta dei vigili di Genova in cui non ci saranno mele marce.Ma a Roma i vigili sono una MAFIA ne piu ne meno di "mafia capitale" anzi piu antica.E nessuno riuscira ad estirparla tantomeno marino se anche sul nostro blog si continua a difenderli.C'e' chi dice che sono sotto organico...quando tutte le mattine a certi semafori (dove passo io) ce ne sono tre o quattro a chiacchierare o al bar a prendere il caffè o nelle macchine (con vigile e vigilessa) mentre intorno è il caos di roma. O avete già dimenticato di come ogni tanto si parla di loro per le mazzette ? guardate date retta a me....loro sono mafia bella e buona.

cecrodi 05.01.15 19:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe ha capito il trucco !!!!!!!!!!!!!!
MA è chiarissima la verità ...molti vigili hanno fatto questa protesta , visto che lo sciopero non possono farlo il 31 (per carità molto discutibile) usando tutti i mezzi possibili per assentarsi dal lavoro ( legge 104, donazioni sangue e malattia)...ma da chi è nata questa idea con il passaparola ? Sarebbe interessante sapere da DA CHI E' PARTITA QUESTA IDEA ?..e che lo dicano!!!!!!!!!! Sarebbe molto interessante risalire a questa MENTE!

I POLITICI ci sguazzano aiutati dai loro servi di potere che scrivono le notizie....
così i CATTIVI SONO I LAVORATORI PUBBLICI E I POLITICI SONO IMMACOLATI, il sindaco di Roma.
Si stanno rifacendo l'immagine dopo gli scandali di mafia capitale.

Poi c'è il governo che vuole risparmiare sugli statali rendendoli precari come tutti , ricattabili, straordinari a costo 0, lavori per due ma sei pagato per uno....


caterina c. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 05.01.15 19:35| 
 |
Rispondi al commento

Quis custodiet ipsos custodes? L'assenteismo italico è di forma piramidale: i primi assenteisti sono proprio i nostri vertici che a loro volta "proteggono" gli assenteisti subordinati nessuno escluso, nemmeno gli "utilizzatori finali" ovvero i clienti/utenti che a loro volta, in un circolo vizioso, sono assenteisti ma si scagliano contro chi temporaneamente si trova dall'altra parte(dimenticando sempre che "chi è senza peccato scagli la prima pietra"). Gli esempi disgraziatamente non sono edificanti quindi - e questo vale sia per il privato come per il pubblico - essendo la "furbizia" patrimonio genetico dell'umanità, sarà necessaria una nuova Rivoluzione Francese per cambiare le cose almeno per qualche anno....

Umberto Billo 05.01.15 19:34| 
 |
Rispondi al commento

Evidentemente chi gestisce questo blog non ha ancora imparato nulla, gli articoli come questo vengono sempre travisati dai media di regime, ogni volta vengono usati contro il movimento con citazioni estrapolate dal contesto, e ogni volta noi sostenitori ci ritroviamo a difendere il movimento dai disinformati che sentono in TV "Di Battista difende l'Isis", "Di Matteo come Matteotti". Non capite che con articoli come questo state danneggiando il movimento?

Lorenzo Natalini 05.01.15 19:27| 
 |
Rispondi al commento

I vigili romani non li sopporto
Ma per attaccarli di modi ce ne sono tanti e ne danno tutti i giorni
Pochi giorni fa una pattuglia in servizio è stata derubata del autovelox , il duo dormiva in macchina
Ma dalle intercettazioni di Mafia capitale al momento sono indagati solo i quadri dirigenziali del pd , ora cercano di distrarre la popolazione con mirabolanti scene madri
Marino ha preso soldi per la campagna elettorale da quei galantuomini +\- 30.000
E Non Li Conosceva
Marino vai a vendere i sanpietrini che è meglio
Marino fuori dai coglioni

Riccardo Garofoli 05.01.15 19:17| 
 |
Rispondi al commento

Ho letto dei commenti allucinanti..persone che probabilmente nel totale non-rispetto del prossimo pensano che un Movimento come questo, nato per gli ITALIANI di qualunque categoria che vogliono cambiare in meglio le cose, difenda SOLO i loro interessi... e basta. Createvi un movimento vostro!!curate il vostro orticello per voi ci sono altri spazi. Non vantatevi di far parte della schiera di chi vuole migliorare la vita di questo Paese se siete i primi a preoccuparvi solo di voi stessi e di ragionare a compartimenti stagni. Io sono certa che il movimento al quale io mi sono iscritta non possa difendere una categoria piuttosto che un'altra. Il movimento (insieme di persone) deve tutelare ed essere vicino alle PERSONE ONESTE, di qualunque categoria esse facciano parte. Tutto il resto è SPAZZATURA inutile e dannosa che porta solo divisione.

Elisabetta 05.01.15 19:13| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

COME SONO CONTENTO,FINALMENTE LA VERITA' SUI VIGILI URBANI DI ROMA,VBIGILI NON MOLLATE MAI

alvise fossa 05.01.15 19:11| 
 |
Rispondi al commento

Premetto che non sono a favore di chi non svolge onestamente il proprio lavoro e quello che raccontano sui vigili a Roma è tutto da vedere... Sto dalla parte dei vigili: sono pochi e sottopagati, non ne assumono abbastanza perchè i soldi sono serviti a ingrassare altri che magari ora gridano allo scandalo per quello che è successo a Roma. Possibile che non capiamo che siamo tutti lavoratori e dobbiamo stare tutti dalla stessa parte contro i disonesti che continuano a derubarci e a sfruttarci? La legge a favore di B. è forse più "onesta" di quello che vogliono farci credere sui vigili?

lorenzo parodi 05.01.15 19:10| 
 |
Rispondi al commento

non capisco: se i vigili non erano obbligati perchè si sono premurati di farsi certificati di malattia falsi?

pietro marceddu (sarduspater4), cagliari Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 05.01.15 18:53| 
 |
Rispondi al commento

Per chi ha avuto a che fare con i vigili della capitale e' difficile difendere la categoria che, piu' che un corpo di polizia, e' una corporazione, una delle tantissime che in Italia impediscono un corretto e imparziale svolgimento della vita democratica.

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 05.01.15 18:49| 
 |
Rispondi al commento

penso di continuare a votare 5 stelle ,malgrado questo questo post (ed altri in difesa dei poveri "servitori dello stato" in divisa)abbiano messo molto a rischio il mio appoggio. Continuerò a sostenere il movimento perchè sono sicuro che la maggioranza dei sostenitori del 5 stelle, la pensano in maniera diversa da questi post.

mauro cardoni, Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 05.01.15 18:48| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

se domandi ad un professore di chi è la colpa se la scuola non funzione ti dirà che non è dei professori, se domandi ad un dottore perchè la sanità non funziona ti dirà che non è dei dottori, se domandi ad un capotreno ti dirà che non è dei capitreno, tutti ti diranno che sono sottopagati, che fanno dei sacrifici e sono sfruttati, che sia mia la colpa? io proverei a farli lavorare nel privato, gli sportelli sono aperti 3/4 ore e neppure tutti i giorni della settimana. sai quanti certificati......io devo chiedere 1 giorno di permesso per farmi dare un permesso e presentarmi quando vogliono loro. meno male che LORO sono al servizio nostro
Ps. dove era il vigilie mentre il comune di roma falliva? ed il suo stipendio veniva pagato da tutti i cittadini? dove era il vigile mentre la città era venduta a buzzi? intanto i vigili di padova multano un poveraccio (minipost).
quando saranno vigili urbani e non commissario winchestr avranno la solidarietà delle persone per bene

ANDREA L., PISTOIA Commentatore certificato 05.01.15 18:37| 
 |
Rispondi al commento

Un post che si dà per titolo "La verità sui vigili di Roma" è il modo migliore per ottenere l'esatto contrario, cioè un falso.
Se è sbagliato condannare aprioristicamente i vigili di Roma assenteisti,
lo è anche l'assolverli o anche il solo dare l'impressione di essere dalla
loro parte. E' giusto dare voce alle loro ragioni così come fatto in questo
blog, ma la considerazione che ne ricava il lettore è che il Movimento si
sia schierato: ma sulla base di cosa? Quali documenti e fatti inoppugnabili
abbiamo in mano per dire che i vigili hanno ragione? Quello cui dovrebbe puntare uno spazio come questo è il fornire ulteriori notizie, magari taciute dalla grande stampa e tv, per capirci qualcosa di più, non buttare là una nuova versione di parte e sposarla in toto.

Mauro Luciani, PERUGIA Commentatore certificato 05.01.15 18:36| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Mi dispiace ma chi ha scritto questo articolo sta facendo una cazzata e danni al movimento, come al solito capita quando a fatica stiamo ricominciando a risalire, Nell'articolo non è chiarito se esistono 830 certificati medici, si parla di straordinario volontario , se così fosse non sarebbero necessari i certificati! se invece esistono un così alto numero di certificati la norma è il 8-10 % max. allora i Vigili stavano scioperando e si sono parati il culo ma hanno preso in giro i cittadini! Non dimentichiamo che i servizi di ordine pubblico sono essenziali e vanno garantiti a prescindere indipendentemente dalle rivendicazioni che vanno fatte nelle opportune sedi. Anche nel privato ci sono figure che non possono assentarsi neanche durante gli scioperi e rispettano le regole e il personale normalmente da comunicazione dell'assenza per malattia per tempo in modo da poter essere sostituito, mentre nei turni se non vieni rilevato devi fare straordinario e l'azienda provvede a convocare altri lavoratori a me è capitato spesso come capo servizio di sostituire personale mancante, Mi sembra che qui chi fa commenti non abbia mai lavorato e non conosca le regole e difende l'indifendibile. mi dispiace per il movimento ma queste posizioni non sono condivisibili.

Dino ., Bolotana Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 05.01.15 18:21| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Continuiamo a farci del male a difendere l'indifendibile.Chi si da malato, chi ruba, chi si fa timbrare il cartellino e non va in ufficio chi vuole i diritti ma non adempie ai doveri,va LICENZIA.

claudio pizziconi, marino Commentatore certificato 05.01.15 17:56| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il post non è a favore di una categoria ma contro alcune palesi ingistizie che domani potrebbero capitare in qualunque posto di lavoro pubblico e privato.

L'IMPOSIZIONE di un contratto non è una cosa carina e non si può trasformare in buona solo perchè capita a vigili (antipatici che ti multano e magari son raccomandati).

Punire o diffamare persone che NON hanno colpa di eventuali disguidi organizzativi dell'ultimo dell'anno è un'ingiustizia.

I vigili sono antipatici, ma se fosse capitato a voi?
Se la sono meritata?
Esattamente come la ragazzina in minigonna che si merita lo stupro?
I prossimi ad essere "stuprati" saranno gli italiani che non hanno capito il problema... medici impiegati insegnanti e pure i privati (nuovi contratti, punizioni arbitrarie per tutti e i vigili vi diranno "adesso tocca a voi").

Prevenire è meglio che curare:
capire il problema dei vigili di oggi serve a difendere noi domani.
Riaccendete il cervello!

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 05.01.15 17:55| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

Grillo, sono d'accordo sul caso mediatico che giova a Renzie ma c'è un problema con lo stato grasso pieno di gente che non serve o che fa il proprio lavoro a uccello...da chi cominciamo? Dove tagliamo? Chi sono gli inutili che costano?

Nello Squillante Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.01.15 17:46| 
 |
Rispondi al commento

Beh sempre un bene approfondire ed non accettare tutte le notizie come se fossimo deficienti. Quindi ottimo post come sempre nel solco della tradizione del blog che mette a confronto tutto. E grazie Beppe. Una sola domanda, ai vigili urbani citati: chi avete votato alle elezioni? E dimenticavo, chi voterete alle prossime?

Marcello G., Milano Commentatore certificato 05.01.15 17:42| 
 |
Rispondi al commento

Le falsità che pubblica la Repubblica : le fantastiche indennità dei vigili urbani di Roma Capitale

Visto che si va avanti con queste falsità sulle indennità "a pioggia" date ai dipendenti del Comune di Roma, occorre precisare che l'indennità della semi-notte per i vigili era prevista dalle ore 21 alle ore 23 per la fantastica cifra di 6 euro lordi in totale! Magari per trovarsi in mezzo alla strada al buio a rilevare un incidente stradale! Che privilegio! E il giorno dopo alle ore 6.48 trovarsi nuovamente in servizio!

Che fortuna, che privilegio, lavorare al Comune di Roma e NON alla Camera dei Deputati come commessi a 300.000 euro/l'anno!

In data 3/1/15, l'intelligente Francesco Merlo nel suo fondo su La Repubblica cade anche lui nell'equivoco, facendo partire tale indennità dalle ore 15.48 (ironizzando anche sull'orario). Anche per l'ex indennità di pulizia vestiario, descritta come privilegio, non viene citata la fantastica cifra di 1,40 euro per giorno di presenza! Da arricchirsi.

Ieri, 4/1/15, nell'intervista a tutta pagina il fantastico Sindaco Marino, come già erroneamente affermato più volte, ritorna sulla questione, in pasto all'opinione pubblica, …...ritenendosi stupito per l'indennità notturna dei vigili… a partire dalle ore 16! senza peraltro specificare il quantum.....

Oltre alle falsità, ma si rendono conto che stiamo parlando oltretutto di Argent de poche??

Ma questo è soltanto il prologo da dare in pasto all'affamata opinione pubblica... che non ha lavoro, ha perso la casa, viene massacrata di tasse...................

Si sta scatenando un attacco massivo contro il pubblico impiego che comporterà nei prossimi anni licenziamenti di massa (vedi legge Del Rio sui dipendenti delle Province: mobilità, ecc.)

Salvatore Maurana 05.01.15 17:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caso vigili a Roma,un altro AUTOGOL !!!! comincio a rompermi un pò di queste prese di posizione!!!Ci sono problemi drammatici in giro!!! 9 milioni di Italiani hanno votato M5S proprio nella speranza di cambiamento!!! Ma poi, questi certificati chi li ha firmati?? Saluti e alziamo il tiro !!!!!!!!

franco marziali, marzialifranco@virgilio.it Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 05.01.15 17:19| 
 |
Rispondi al commento

Fatto stà che la notte del 31 le cose a
Roma sono andate alla grande.
Stà a vedè che sono i vigili a creare gli ingorghi?
Buon Anno alla mia povera, sporca, maledetta Roma!

Patrizia Carlini Commentatore certificato 05.01.15 17:11| 
 |
Rispondi al commento

Penso che questa occasione, come tante altre, venga utilizzata e strumentalizzata per spostare l'attenzione delle persone più ingenue su persone normali con problemi di ordinaria sopravvivenza depistando i problemi dagli abusi , ruberie, furbate , illegalità e tutto quanto investe gran parte della classe politica in tutte le sue manifestazioni ed azioni quotidiane. Con l'occasione si può anche tentare di mettere in atto ritorsioni anche verso chi non c'entra nulla e chi non ha alcuna responsabilità cercando anche di modificare il sistema e di cambiarne le regole a seconda i propri interessi. Incomprensibile l'offerta dell'INPS di effettuare controlli fiscali al posto delle ASL in mancanza di colpe delle ASL. Sarebbe meglio controllare le presenze giornaliere alla camera ed al senato con opportuni tesserini di timbratura viste le cospicue percentuali di assenteismo di buona parte dei politici e prevedere il licenziamento degli stessi per assenze o altre furbate senza giustificato motivo come avviene per i normali dipendenti dello stato. Fatto ciò si potrebbe passare ad occuparsi delle disfunzioni dei servizi pubblici da addebitare peraltro assai spesso alla errata gestione di responsabili apicali aventi come titolo quasi sempre oltre alla specifica incompetenza solo l'appartenenza politica ad un partito di governo.

francesco 05.01.15 16:50| 
 |
Rispondi al commento

Preso liberamente da altra discussione di altro utente, ma io mi ci trovo al 100%, quindi ringrazio e riporto anche qui:

"Adesso i politici si accaniscono sui vigili, che hanno uno stipendio di 1.200 euro al mese, per l'assenteismo. Loro invece, che costano 10 volte di piu', possono assentarsi quanto vogliono e nessuno gli dice niente, alla faccia di "la legge e' uguale per tutti".
Ecco solo la punta dell'Iceberg dell'assenteismo dei politici:

Nicolò Ghedini 99,94%
Denis Verdini 99,88%
Giulio Tremonti 88,88%
Mario Monti 65%
Antonio Angelucci ZERO PRESENZE

Ovviamente ricevono tutti comunque il loro stipendio, diarie e tutti gli altri privilegi, pagati con le tasse versate da noi comuni cittadini che invece puntualmente dobbiamo ogni giorno timbrare il cartellino. "

Massimiliano Princigalli, Roma Commentatore certificato 05.01.15 16:48| 
 |
Rispondi al commento

Dovevano stare a casa tutti quanti, dagli spazzini ai vigili ed ai lavoratori dei trasporti PARALIZZANDO la città come hanno fatto i genovesi qualche mese fa.
E' uno schifo che ci sia ancora gente che crede che queste persone siano dei privilegiati, prendono 1400 Euro al mese e stanno in mezzo alla strada!
Io lavoro nei trasporti e ve lo giuro siamo trattati peggio che le bestie, contratto scaduto da 7 anni, turni sempre più massacranti, servizio sempre più scadente.
Andatevene voi criticoni, vuol dire che non lavorate e non avete mai lavorato

Michele Piccoli 05.01.15 16:48| 
 |
Rispondi al commento

Peccato che parlino solo quelli che hanno avuto brutte esperienze con i vigili urbani, io che lo sono, quando è giusto sto sempre dalla parte del cittadino, ora più che mai proprio perché è chiaro che vogliono creare lo scontro tra parti sociali. Mi hanno negato le ferie xché il mio ufficio era chiuso, ok. Mi hanno cambiato turno x lo stesso motivo, ok. Poi mi ricambiano turno, l'ufficio rimane chiuso e mi mettono a disposizione del comando all'ultimo minuto, ok pure adesso.A me non frega niente delle feste mi sarebbe piaciuto andare all'assemblea annunciata il 19 dicembre da effettuati le ultime ore del 2014 e le prime del nuovi anno, non ce l'hanno permessa, E va bene pure adesso. Io sono più intransigente di alcuni che hanno scritto in queste pagine e sono d'accordo nel punire chi non fa il proprio lavoro, senza riserve, ma ricordatevi che non dobbiamo permettere questo scontro sociale, anche nelle nostre famiglie ci sono cassaintegrati, disoccupati, mutui da pagare e bambini da crescere e conilnostro stipendio non facciamo la bella vita ma tappiamo i buchi che questa crisi e questo mal governo ha creato. Non giustifico nessuno ma ricordo che a chi di è dato malato e' stata applicata una decurtazione salariare, per precisione. Inoltre vorrei aggiungere che i signori dirigenti sono profusamente pagati x riprendere chi si comporta male in servizio, ma questo in tanti anni non l'ho mai visto fare e questo va' a discapito di chi fa il proprio dovere e come ora si trova dentro una gogna mediatica da paura. Si io sono solidale con i miei colleghi perché lo sono anche con mia sorella che non trova lavoro e con mio cognato che ha un contratto a termine. Io sto con i vigili, io sto col popolo.


Maria ritA Paluzzi 05.01.15 16:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Credo che la storia de vigili sia un po ' diversa attendo Beppe che è un Corpo che si nasconde bene , fanno quello che non devono fare e non vogliono fare quello che gli spetta non sono Polizia ma sono Vigili vogliono paragonarsi a loro solo per soldi e per frustazioni

stefano puddu 05.01.15 16:35| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi la veritá è che i fannulloni vanno mandati via a calci ma questa a me sembra tanto una scusa per le sommosse che fanno i vigili di Roma da tempo.
Sono 2 problemi diversi e vanno affrontati separatamente...
Ragionate un attimo e vedrete che ci si intende...

Daniele Brunetti 05.01.15 16:35| 
 |
Rispondi al commento

Non intervengo sulla questione "vigili di Roma" perchè la questione mi pare controversa e mi mancano le informazioni per esprimere un'opinione fondata.Ciò che invece voglio sottoporre alla attenzione di tutti e' il problema della certificazione di malattia fatta dal medico di base (medico di famiglia.Salvando quei medici eroi che si battono ogni giorno per poter effettuare con coscienza il loro lavoro (spesso contro i loro stessi pazienti e contro i burocrati della asl),molti medici arrotondano il loro già elevato stipendio prescrivendo medicinali costosi e spesso inutili, suggerendo visite specialistiche da baroni costosissimi e mantenendo un elevato numero di pazienti grazie alle generose certificazioni di malattie inesistenti.Il medico onesto, che rifiuta di adeguarsi, che non aderisce alle richieste di false certificazioni, che si rifiuta di prescrivere un farmaco indicato al paziente per telefono dallo specialista, che si deve sostituire allo psichiatra per la insufficienza del servizio di salute mentale, o che prescrive esami indispensabili per una corretta diagnostica (invece di lavarsene le mani mandando il paziente all'ospedale), viene spesso abbandonato dal paziente per un medico più "facile" e/o "inquisito" dalla asl per aver sfondato il tetto degli esami richiesti.E' su questi problemi che bisognerebbe mettere mano pesantemente. Si otterrebbero vantaggi per la salute e la prevenzione,risparmi notevoli per l'assistenza medica complessiva,moralizzazione della sanità pubblica ed infine minori assenze ingiustificate dal lavoro.Io e mia moglie abbiamo la fortuna di essere seguiti da molti anni da un medico di base serio ed onesto: Non lo invidiamo per la faticosa battaglia che deve condurre ogni santissimo giorno!

massimo furiosi 05.01.15 16:34| 
 |
Rispondi al commento

Bene. E le assunzioni facili, le raccomandazioni, l'assenteismo record, i fannulloni arroganti? Se iniziamo a difendere questo e altri casi non ci sto. Chi cazzo rappresenta il movimento con queste uscite?

Michele C. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 05.01.15 16:33| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Se ci mettiamo a difendere anche i vigili urbani è finita! La prossima casta che difenderemo saranno i politici!!
This is the end my only friend the end!!

Andrea Tomidei 05.01.15 16:32| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Ma perché non leggete bene???
“che i vigili hanno dichiarato che, come forma di protesta avrebbero disertato la prestazione straordinaria volontaria di capodanno, anche perché sciopero ed assemblea non sono stati autorizzati”Tutte le proteste le stanno facendo i lavoratori privati(sicuro).
I servizi vanno organizzati prima,con largo anticipo,e non a culo ,tanto c'è sempre qualcuno che viene”nessuno al comando ha preparato il servizio ordinario per il 31, nessuno ha sospeso richieste e riposi come prassi.”. Io la protesta non la vedo anche perché 44 gatti non mettono in ginocchio un comune come Roma. Se fosse veramente così staremmo in mano a dei dilettanti allo sbaraglio,li stanno strumentalizzando e la cosa che fa pensare è l'atteggiamento di alcuni che scrivono qui,andandosela a prendere con lo sposare o meno delle battaglie e non invece cercare di capirne il perché.

fabio lozzi, roma Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 05.01.15 16:30| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, continuo a pensare che tu mi copii troppo spesso...

Scherzi a parte è la prima cosa che ho pensato quando si è cavalcata questa notizia. Premesso che semmai qualcuno ci ha marciato, ma questi sono 7 anni che non vedono un rinnovo di contratto, sono circa la metà di quelli che di fatto dovrebbero essere (qui a Roma c'è una macchina ogni abitante o quasi) e chi li giudica?

Un sindaco che NON PAGA le multe, inventandosi dapprima un fantomatico hacker e poi rimangiandosi la baggianata e coprendola con altre bugie (parlando di mancanza di mezzi di trasporto, perché la Metro e l'autobus non ci sono?) e sindaco di una GIUNTA MAFIOSA...

Ma di cosa stiamo parlando? Solleviamoci dalle menzogne....forza M5S...l'unica (perché è rimasta l'unica) voce fuori dal coro delle menzogne, del Renzi spara falsità e dal suo amico di merende Berlusconi.

Maledetti, davvero con il cuore.

Stammi bene, Beppe...noi non molliamo.

Massimiliano Princigalli, Roma Commentatore certificato 05.01.15 16:29| 
 |
Rispondi al commento

per la prima volta non concordo con questo articolo mentre nel privato si lavora non ci si può assentare si viene licenziati questi mascalzoni pagati dai cittadini fanno i loro comodi. Poliziotti vigili militari impiegati pubblici non hanno più il senso del dovere dello stato e sono i cittadini i più deboli a farne le spese e per quello che lavorano sono pagati troppo. Esempio di assenteismo cronico e malcostume è la corte dei conti se vero come scrivono i giornali che è assente un impiegato su tre ogni giorno e che dovrebbe essere di esempio!

sil sotgiu, sesto calende Commentatore certificato 05.01.15 16:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per non parlare del fatto che il corpo dei vigili di Roma è sotto organico di 2500. Volete sapere perché? La commissione dell'ultimo concorso (2010) è stata arrestata per corruzione!! Quindi W la Mafia Capitale e abbasso i vigili...

davide v 05.01.15 16:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questa vicenda anche ai più ingenui è stata chiara fin dall'inizio come una montatura ad arte per sviare l'opinione pubblica per tanti "buoni" motivi.
Ma quello che sfugge ai più è che uno dei "buoni" motivi più eclatante è lo scontento dei cittadini che si sono trovati nei disagi e nelle peste ancora una volta per colpa di assurde misure restrittive del comune di Roma irresponsabilmente applicate fino quasi all'abuso!
Chiudere il centro storico ai romani, la sera di San Silvestro, dall'ora di cena, con un fraddo polare (2° a calare), con l'altissima concentrazione di locali di ogni genere che c'è in centro e senza alcuna possibilità di parcheggio, come sempre, è un atto gratuitamente dannoso, inutilmente disagevole e al limite del delinquenziale. I danni e i disagi che tutto ciò ha causato tanto agli utenti che ai gestori di vario genere è stato enorme e questa restrizione come altre arbitrariamente applicate da questa amministrazione è scandalosa quanto inutile e ingiustificabile.
Marino vattene!!!

angelica ardovino Commentatore certificato 05.01.15 16:22| 
 |
Rispondi al commento

ok, mi sta bene che ci sia la pubblicità sul blog, ma che addirittura ci siano gli abbonamenti capestro da 5€ / sett e che non si possa neanche finire di leggere l'articolo proprio NO. Per quanto mi riguarda per me non siete meglio degli altri. Addio

Luigi Cozzo 05.01.15 16:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sarà anche vero quello che racconta il vigile, soprattutto che stanno montando la polemica per sviare l'opinione pubblica dall'inchiesta di Mafia Capitale, ma io non sto con i vigili, perchè anche se quei comportamenti riguardassero 40-50 persone anzichè 800, sono comportamenti che vanno condannati, senza se e senza ma!

cristina cassetti 05.01.15 16:18| 
 |
Rispondi al commento

Il reddito medio spendibile in termini reali del settore privato si e contratto negli ultimi 10 anni .
E impensabile che la p. a. continui a percepire salari e stipendi costanti .

Ovviamente qualcuno dira che non e giusto vigili si e magistrati no , ma questa e un altra questione .

Aldo Masotti, Verona Commentatore certificato 05.01.15 16:14| 
 |
Rispondi al commento

I vigili possono avere delle ragioni riguardo al fatto che puntano su di loro per nascondere altre cose più importanti ma che con il Job act ci debbano essere cittadini di serie A e serie B questo non mi piace

Armando ., Milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 05.01.15 16:06| 
 |
Rispondi al commento

Potevano scioperare ( come previsto dal contratto) perdendo un giorno di lavoro retribuito e non truffare con la complicità di dottori che dovrebbero essere radiati dall'ordine. A parer mio devono essere licenziati per giusta causa
e lasciare posto a gente che vuole lavorare onestamente e senza queste truffe da quattro soldi.

Guido peroni 05.01.15 16:02| 
 |
Rispondi al commento

ho documentazione a riprova di quanto afferma il collega, la vertenza è aperta da luglio 2013! se interessa documentazione certa contattatemi

catia sebastiani 05.01.15 15:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

caro beppe, ho espresso il mio pensiero due gg. fa quando è scoppiato il caso vigili commentando su "Il Fatto quotidiano" come L'IN...dipendente perché io sono un dipendente enti locali, non sono un agente di Polizia Locale ma ho stretti rapporti!...poi ti dico perché! Ti ringrazio per esserti schierato non per amor di parte, ma per amor di verità ed oltretutto, con tutta questa campagna (ahimè a volte vera) diffamatoria contro il Pubblico ti sei preso una bella gatta da pelare mettendoti contro gran parte dell'opinione pubblica ad arte guidata! Mi fa piacere perché dicevo la stessa cosa: guarda caso la motivazione per infierire sui lavoratori nel job acts viene da questa vicenda senza aver analizzato i fatti, come ultimamente si fa con dichiarazioni altisonanti che cadono anche in diffamazioni. Quello che affermo, non per la mia condizione di dipendente dell'ente locale, è che servizi essenziali devono rimanere "PUBBLICI" e non appannaggio di poche lobby di potere (vedi anni fa il tentativo di creare l'Istituzione della Polizia Locale con Rutelli). Facciamo funzionare bene questo pubblico, per il bene della cittadinanza, non dissipiamo le risorse umane, non dirottiamo risorse economiche ad uso di pochi corrotti, mettiamo in moto un circolo virtuoso a favore del cittadino nella sua duplice veste di lavoratore ed utente!!!

susanna.brombini 05.01.15 15:42| 
 |
Rispondi al commento

E intanto su RAINews24 oggi parlano di tutto...della morte di Pino Daniele, del marò ricoverato, della diatriba sui vigili urbani, della Grecia che intende uscire dall'euro, mandano la pubblicità...insomma si arrampicano come possono a dare notizie d'ogni genere... ma non una parola sulle porcate inserite nell'ultima legge di stabilità e che avrebbero favorito Berlusconi....e questa sarebbe l'informazione!?! E hanno il coraggio di chiedere pure il pagamento del canone!! Boicottiamo la RAI....

Giuseppe Marino 05.01.15 15:40| 
 |
Rispondi al commento

POVERA ITALIA......
quanti sempre di più pronti a sputar sentenze, che pena che mi fate!!!
Ognuno scrive per se stesso, per colore politico e non per senso civico a seconda se disoccupato , dipendente privato o pubblico senza rendersi conto che stiamo affondando nella mediocrità..... Leggendo questi commenti oltre che il volta stomaco si capisce il perché abbiamo questa classe dirigente
Quanti di voi fanno realmente qualcosa x cambiare questo paese?
Ci sono persone che ci mettono la faccia, ci provando anche se con metodi non troppo regolari come hanno fatto gli agenti della Polizia Municipale " così vanno chiamati xk vigili urbani si chiamavano molti anni fa'" che sono prima di tutto delle persone dei cittadini dei padri e madri di famiglie come tutti voi
Che svolgono un lavoro spesso ingrato infamati e denigrati ma utili anzi importantissimi senza di loro regnerebbe solo l'inciviltà' nei comuni di questa meravigliosa Italia che pago solo lo scotto di essere abitata da egoismi e cecità collettiva....... Adesso chiedo hanno colpa loro se sono dei dipendenti pubblici? In tutti questi anni dove tutte le categorie hanno scioperato, settori privati e pubblici, adesso ci scandalizziamo se lo fanno sti poveretti che fra si è no prendono uno stipendio di €1300/1500 e per giunta hanno rinunciato a €230/250 anche se per l'ultima volta xke il contratto decentrato nuovo farà si che dovranno andare a lavorare a zero, qualche spicciolo
Dopo tutte le porcherie le ruberie che si sono perpretate in questo paese e sopratutto a Roma adesso c'è la prendiamo con i dipendenti pubblici, BRAVI VOI SI CHE AVETE LA RISPOSTA AL MALESSERE CHE DILAGA COSÌ SAPETE X QUANTI ANNI I BERLUSCONI E I RENZI CI PRENDERANNO PER LE MELE ANCORA......
SI LICENZIAMO TUTTI COSÌ DOPO QUANDO SAREMO TUTTI CON LE PEZZE AL CULO CI SENTIREMO TUTTI UGUALI E SODDISFATTI, CHE BEL MODO DI VIVERE E PENSARE AL FUTURO DELLE NUOVE GENERAZIONI DEI NS FIGLI!!!
La storia non ci ha insegnato nulla, poveri e stupidi siamo!!

Daniele arezzo 05.01.15 15:30| 
 |
Rispondi al commento

CONTESTO QUESTO COMUNICATO E LA SUA ABILE RETORICA. I Viglili NON sono delle Marie Vergini. I Romani sanno benissimo come si comportano questi, conoscono la loro corruzione interna, conoscono la loro storica propensione all'assenteismo, conoscono la loro inefficenza nel governare i problemi veri, tipo la gestione del traffico, sanno che non ci sono MAI quando serve, ma fanno solo comode passeggiate a comminare multe perché così istruiti, essendo queste la prima fonte di reddito del Comune, sanno che sono aggrappati alle poltrone in ufficio e che detestano la strada. MA DI CHE STATE PARLANDO? Il Movimento non li può difendere a priori solo per attaccare Marino. Sono sottopagati? Sono malgovernati da generazioni? Fanno un lavoraccio? Parliamone, senz'altro, ma loro sono colpevoli e colpevolissimi quei vigili che sono onesti e non prendono le dovute distanze (non molti, ho la sensazione). Ho una mia amica fra loro e sono imbarazzato per il suo silenzio. Piantiamola subito di fare una finta contro-informazione dando voce in questo modo ad una corporazione malata. Il fatto che a Roma sia tutto così non li assolve affatto. Non sono e non sarò mai disponibile, come attivista e come cittadino, ad accettare il prinicipio che siccome anche gli altri commettono gli stessi reati io devo avere per forza uno sconto di pena. In giurisprudenza si chiama invece “associazione a delinquere”

Elio A., Roma Commentatore certificato 05.01.15 15:30| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Strano che abbiano scelto proprio il giorno di capodanno per mettersi in malattia, quando c'è più bisogno di loro, mettendo in difficoltà non la politica ma i colleghi onesti. Se volevano far sentire la loro voce e i loro motivi potevano dimostrarlo con una manifestazione, blocco del traffico, sciopero o qualche altro segnale serio. Non la furbata di darsi per malati, guarda caso a capodanno! Farabutti anche quei medici che hanno concesso il certificato. Siamo in un paese dove ognuno difende le proprie categorie fregandosene degli altri, e alla fine non si cambia niente. Comunque se Roma non ha avuto problemi con meno vigili, significa che si può ridurre il personale e quindi risparmiare e premiare chi assenteista non lo è stato.

Simone Angelini 05.01.15 15:29| 
 |
Rispondi al commento

O è la vicenda si è svolta come ha raccontato la vittima maltrattata dal sistema che si è espressa sopra OPPURE i vigili di Roma hanno inscenato questa farsesca protesta per contrastare le norme anticorruzione, le quali andrebbero a contrastare il fenomeno della corruzione che tra il corpo dei vigili urbani di Roma è lo sport più praticato, imponendo una rotazione annuale delle sedi di servizio rendendo di fatto piu difficile la creazione di un rapporto di fiducia tra corrotto e corruttore, che di fatto è la condizione minima necessaria affinche la transazione soldi per favori vada a buon fine. Non metto in dubbio che i vigili di Roma siano stati maltrattati ma, dato che non penso ci siano ragioni politiche alla base di questo trattamento non reputato equo, io mi chiederei come mai a loro sia stato riservato un tale trattamento; Forse perchè non se ne trova mai uno in giro per Roma, forse perchè quelle poche volte che li vedi stanno facendo qualunque cosa tranne che lavorare, forse perchè se li vedi avresti preferito non farlo visto che portano la divisa in un modo difficilmente imitabile perfino dagli zingari oppure perchè il mondo odia i vigili urbani. Per concludere dico che non voglio scartare a priori la versione del vigile ma voglio porre una domanda: E' più probabile che i vigili di Roma si siano coalizzati per protestare contro l'amministrazione Marino crudele e oppressiva oppure è piu verosimile che i vigili di Roma stiano protestado contro l'applicazione di una norma che rende molto più difficile la corruzione?

Pierfrancesco Ingo, Roma Commentatore certificato 05.01.15 15:27| 
 |
Rispondi al commento

io condivido che come si legge:"i vigili hanno dichiarato che, come forma di protesta avrebbero disertato la prestazione straordinaria volontaria di capodanno". Ma il problema è che avrebbero dovuto fare sciopero e non mettersi in malattia a spese dei contribuenti. Potete dirmi tutto quello che volete ma non è il modo giusto di protestare così non è una protesta!!!!!!

Paolo Ferrara 05.01.15 15:25| 
 |
Rispondi al commento

Personalmente non ce l'ho col pubblico impiego ma lavorando nel privato mi sento di affermare che se esistono e persistono problemi contrattuali o di altra varia natura,si indice uno sciopero alla luce del sole e si perde ciò che si deve perdere...troppo comoda mettersi in malattia o sfruttare armi a favore come legge 104 (pur con diritto) , avis o quant'altro...pur rispettando i loro problemi,(si rendano conto che cmq loro il lunario lo sbarcano e visti i tempi non è poco)stavolta caro m5s hai toppato di brutto...non diamo occasione ai giornalisti di attaccarci anche stavolta !!!!

max cr, cremona Commentatore certificato 05.01.15 15:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ormai e' palese ai piu' (non a molti grillini a quanto leggo) che esiste un progetto marcatamente €urista e mercantilista che sta minando i capisaldi costituzionali nell'intento di assogettare le virtu' e le particolarita' pubbliche e sociali al capitale (leggesi trasmigrazione dal pubblico al privato, dal servizio sociale al profitto privato)
Nessuno si chiede invece il fatto ad es che la sanita' nazionale sia delle migliori al mondo

www.infodata.ilsole24ore.com/2014/11/17/la-sanita-italiana-e-terza-nel-mondo-per-efficienza/

o la spesa pubblica sia stata una delle piu' basse in europa in rapporto al pil

http://wopmagazine.com/wp-content/uploads/2014/02/SP_05.jpg

(oggi naturalmente con un denominatore - pil - in ribasso aumenta)

e quindi molto appetibile dal capitale privato.

Forse quando piu' avanti continuerete a pagare fior fiore di tasse che non potranno comunque dimunuire perche' ci sono gli interessi sul debito da soddisfare agli speculatori dei titoli pubblici, o da dare al MES per ripagare i crediti delle banche tedesche deteriorati, ma dovrete pagarvi i servizi (tra cui la vigilanza o l'ospedale o la scuola) diventate private, spero ve ne ricordiate.

Con questi espedienti (e altri probabilmente verranno) la scure sul sociale finora solo affilata comincera' la sua opera di abbattimento

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 05.01.15 15:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Rimane il fatto che mettersi in mutua quando si è perfettamente sani e abili al lavoro a casa mia è una TRUFFA. E truffatori sono sia loro che i dottori corrotti che gli hanno firmato i certificati di malattia. Potevano scioperare, creando gli stessi disagi ma perdendo un giorno di stipendio. Invece no, i golosi il giorno di stipendio l'hanno voluto eccome. Quindi niente solidarietà per la vostra lotta (che magari ha anche dei giusti motivi, non mi permetto di giudicare), ma un bel vaffanculo. Ed un bel vaffanculo anche a Grillo: dov'è finito il tuo amore per la legalità?

Alessandro Donati 05.01.15 15:04| 
 |
Rispondi al commento

Grillo ma cosa ti succede ultimamente? Ti ho votato e credo fatto votare da altri con fiducia, goia ed ammirazione. Poi ho cominciato ad avere qualche dubbio su alcune scelte del movimento ma la sostanza era ancora molto spessa. Successivamente con espulsioni etc mi sono cominciati i primi dubbi. Ultimamente però tanta amarezza per una grandissima idea che va dissolvendosi....anch'io sono convinto che non sia antipolitica ma una giusta lotta antipolitica (questi di dx e sx), anch'io sono convinto che i media siano solo servi dei politici e accendano luci o le spengano dove vogliono loro!!! Ma cosa c'entra la difesa di imbroglioni per di più in divisa? Cosa c'entra una sacrosanta lotta sindacale con assenteismo falso ed ad hoc? 45% di assenti come dico i i sindacati e' già una follia ed una vergogna!!! Sai mi viene in mente il detto: prima di parlare ( o di scrivere) assicurarsi che il cervello sia inserito!!!

Esse Pi 05.01.15 15:03| 
 |
Rispondi al commento

Beh ma se è vero quel che dice,ovvero che il 31 dicembre è "servizio volontario" per cui se ci vai lo scegli tu,e perchè sai che ti pagan di più,ma non hai un obbligo specifico,allora hanno fatto bene,ed è stato il miglior modo di protestare contro le ingiustizie ricevute. Prima di imprecare e sbraitare nei commenti vanno lette le informazioni date,"commento" vuol proprio dire questo, elaborazione delle informazioni ricevute.

Andrea 05.01.15 15:01| 
 |
Rispondi al commento

Ma uno, se è insoddisfatto, può sempre cambiare lavoro e mollare quello da vigile per un altro casomai nel ricco privato...meglio se partita IVA...

poveretti 05.01.15 15:01| 
 |
Rispondi al commento

Brutti fannulloni cattivoni assenteisti ...
http://youmedia.fanpage.it/video/aa/VKg4HOSwFHf3aoMq
Spengete la Tv accendete il cervello! !

Adriano El Ricano, Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 05.01.15 14:54| 
 |
Rispondi al commento

beppe va bene tutto ma proteggere i cogli oni di stato, no.
beppe non infilare nessuna giustificazione per questa gente.
ciao

al casula, cagliari Commentatore certificato 05.01.15 14:53| 
 |
Rispondi al commento

secondo me chi non conosce la realtà della polizia municipale di Roma dovrebbe astenersi dallo schierarsi pro o contro per evitare inevitabili figure di merda che non hanno nulla a che fare con l'attuale sindaco e l'ex Comandante Angelo Giuliani indagato insieme ad altri vigili inamovibili

Angelo Nanni 05.01.15 14:52| 
 |
Rispondi al commento

Basta! È ora di finirla di continuare a difendere l'indifendibile. Un dipendente pubblico o privato che sia deve fare il proprio dovere, sempre!! ...Non può arbitrariamente fare il lavativo solo per protesta!! ... A rimetterci siamo sempre noi contribuenti che paghiamo per avere solo disservizi!! ...I lavativi, assenteisti devono essere licenziati a partire dai Dirigenti che non sono in grado di far rispettare le regole!!

Michele Nogara 05.01.15 14:52| 
 |
Rispondi al commento

Italiani popolo di coglioni patentati, invece di prendersela con i politici disonesti e corrotti che si sono letteralmente MANGIATI l'italia e con i grossi banchieri che hanno corrotto e comprato i governi di tutto il mondo, se la prendono con quattro poveracci di vigili che stanno subendo ogni tipo di porcata e che hanno cercato di protestare con l'unico mezzo che gli è rimasto, visto che alla grossa dirigenza e alla politica degli scioperi non frega un cavolo !!!!!!
Meditate gente meditate, vi fate abbindolare dalla tv e dai giornali come marionette !!!!!
Dove sono andati a finire i grossi scandali ..... EXPÓ, MOSE, MAFIA CAPITALE ?????

Gianfranco Scopelliti 05.01.15 14:51| 
 |
Rispondi al commento

Come si fa a predicare l'onestà e schierarsi con categorie privilegiate a assunte per raccomandazione e voto di scambio per eccellenza.
Si sta perdendo il lume della ragione e l'intelligenza strategica. Questo dopo il referendum sull'euro è il secondo tema dannoso e divisivo per il M5S.

mauro lancioni, carrara Commentatore certificato 05.01.15 14:38| 
 |
Rispondi al commento

Da romano penso che sia necessaria una riforma del corpo dei vigili urbani, a partire dalle ASSUNZIONI che quasi esclusivamente avvengono PER RACCOMANDAZIONE alla loro preparazione ed efficacia sul campo. E le cose sono strettamente connesse.

Corrado Morra 05.01.15 14:34| 
 |
Rispondi al commento

Ricordate quel servizio tv che mostrava quei vigili che assistevano immobili allo svuotamento dai soldi della Fontana di Trevi da parte di gente non autorizzata? Come mai non intervenivano?

Anche se è giusto non generalizzare mai, perchè sicuramente a Roma ci saranno anche vigili onesti, certi comportamenti lasciano riflettere.


Adesso il M5S protegge i fannulloni. Forse è il caso che il direttorio del M5S dica qualcosa a riguardo, altrimenti facciamo brutta figura di fronte al popolo italiano. Per quanto riguarda la protesta dei vigili, se volevano l'appoggio della gente comune, bastava che si accordassero con le altre forze dell'ordine per rifiutare la scorta per tutti i politici. E invece hanno preferito comportarsi da perfetti imbecilli. Abbiamo un Renzi che protegge gli evasori e un Grillo che difende i fannulloni. Forse è meglio emigrare in germania ##preferiscolamerkel

stefano biasi, padova Commentatore certificato 05.01.15 14:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

È chiaro che si vuole parlar d'altro per nascondere altre notizie, questa è una prassi già ben nota. I vigili urbani di Roma però hanno un'altra arma che potrebbe far infuriare marino cioè: lo sciopero bianco, basta non fare più multe e voglio vedere il comune di Roma come farà senza quegli ingenti introiti ........ Difendetevi da questi politici che pensano solo alla loro categoria

Paolo Porcheddu 05.01.15 14:25| 
 |
Rispondi al commento

dal Fatto.it

"Il premier stoppa la “caccia” al responsabile della norma, inserita nella delega fiscale approvata in cdm alla Vigilia di Natale, che introduce nuove soglie di punibilità per il reato di frode fiscale, cancellando di fatto la condanna definitiva di Silvio Berlusconi. E aprendo la strada a una nuova candidatura del leader di Fi, ora esclusa dalla legge Severino (di Marco Pasciuti).

“L’ho inserita io”, afferma Renzi, “ma avevo avuto rassicurazioni da avvocati e magistrati”. Resta però il mistero di chi lo abbia imbeccato su un testo così tecnico che il ministero dell’Economia ha assicurato di non avere mai scritto".


Ora che ci penso...ma pure berlusconi ha nel suo entourage molti avvocati e magistrati...

Uèh...Eby...niente niente ti sei rivolto a quelli!?...

Dino Colombo. Commentatore certificato 05.01.15 14:23| 
 |
Rispondi al commento

Forza Beppe e forza Vigili!
Il MoVimento è per le giuste rivendicazioni di diritti e contro la corruzione.
Smascheriamo le menzogne di Renzi, Marino e dei velinari di regime.
Quello che segue è il post pubblicato sul gruppo fb degli attivisti di Roma.
https://www.facebook.com/photo.php?fbid=1566378696910803&set=gm.740314206054823&type=1&theater

Massimiliano Morosini 05.01.15 14:20| 
 |
Rispondi al commento

io fossi a marino mi dimetterei
subito
ma SICCOME sei il PD
chi ti toglie piu di li?
ma stai facendoti tanti nemici e malumori
che tra poco scapperai a gambe levate
tu e la tua compagnia

roberto v., parma Commentatore certificato 05.01.15 14:20| 
 |
Rispondi al commento

...ma dei parlamentari che lavorano (quando va bene) solo 3 gg/ settimana nessuno si scandalizza?
Com'è, due pesi e due misure?
#Renzi, non commenti ora?

Tony G. Commentatore certificato 05.01.15 14:13| 
 |
Rispondi al commento

Magari chiedere ai cittadini di Roma, cosa ne pensano? Noooo!!!! E' così difficile, prima di scrivere una enorme clava per picchiarsi sui c.....

enzo c., Bologna Commentatore certificato 05.01.15 14:12| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, mi sei sempre stato simpatico sia come comico che come fustigatore dei vizi italiani, ma dopo aver letto i dati esplitativi delle buste paghe dei vigili di roma capitale (G.A. Rizzo), come fai a perorare la causa (contratto fermo al 2008) di questi signori??? (indennità di presenza al lavoro, indennità per il caffè al bar in gruppo in servizio per un'ora, etc. etc.)

sebastiano basile 05.01.15 14:11| 
 |
Rispondi al commento

sulla posizione di grillo: mafia capitale cosi' come molte apparentemente minori malversazioni quotidiane, che però incidono sulla vita e sul volto della città, sono rese possibili anche da una corruttibilità purtroppo diffusa tra i dipendenti degli uffici comunali, anche e talvolta sopratutto tra i vigili, naturalmente proporzionale al livello gerarchico: questo a roma lo sanno tutti, grillo s'informi meglio prima di sposare battaglie di dubbio significato
per il vigile che è intervenuto: la rotazione è un possibile strumento per combattere la corruzione, se i molti vigili che lavorano onestamente ritengono sia stata utilizzata solo per spostare persone oneste lo denuncino, ma con nomi e cognomi: se si vuole la solidarietà dei cittadini bisogna spezzare la solidarietà col proprio dirigente corrotto, spesso basata su un 'chiudere un occhio' reciproco. Si tratta di un atteggiamento che in questi ultimi anni particolarmente con Alemanno è stato facilitato da un gran numero di assunzioni clientelari al comune come nelle aziende municipalizzate. L'assunzione clientelare necessariamente comporta un rapporto di contiguità e compiacenza tra la componente politica o amministrativa che assume e chi è assunto, ai diversi livelli gerarchici, creando un ambiente favorevole alla corruttela.

giovanna d'angiolini 05.01.15 14:09| 
 |
Rispondi al commento

Mai più - mai più - mai più
voterò il Movimento 5 Stelle

e mai più leggerò questo blog ! ! !

Devono essere licenziati almeno 2 milioni di dipendenti pubblici e lo stipendio dimezzato a tutti gli altri ...

Grillo devi solamente vergognarti di quello che hai scritto

Francesco Zani 05.01.15 14:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ci troviamo ad un bivio:o ci ribelliamo tutti per liberarci da un regime infame o siamo destinati alla povertà totale imposta dai delinquenti governativi,marionette della tecnocrazia euro-nazista(Troika).

TINO LISSU, S.MICHELE Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 05.01.15 14:08| 
 |
Rispondi al commento

I numeri parlano meglio di tutti (se sono veri).
BLOG e GRILLO avete preso un abbaglio!
Dal corriere:"Allo scontro sulle cifre risponde Nieri: «Il 31 dicembre doveva essere coperto da 905 agenti. L’85% di questi 905 è risultato assente da lavoro, 767 . Di questi, il 75% risultava assente per malattia, ovvero 571 persone; il 10%, 81 persone, hanno usufruito della legge 104; l’8% per donazione sangue, 63 agenti. Gli altri con la legge 53 e l’articolo 19».".


bulba p. Commentatore certificato 05.01.15 14:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Era l'anno 2009, ebbi un incidente sulla Ardeatina mentre ritornavo dal lavoro in scooter, ricordo bene perchè ero a terra con la mano sanguinante ed il mezzo che ingombrava tutta la corsia tanto che faceva da tappo per le auto. Dopo aver contattato 118, vigili urbani e polizia invano senza vedere la luce di un lampeggiante nell'immediato ho deciso di rimuovere il mezzo, insieme al malcapitato che non si era fermato con l'auto allo stop ponendomisi davanti all'improvviso, per scarrozzarlo a bordo della corsia e lasciar passare le auto che aspettavano in coda davanti allo scooter in frammenti..La prima auto dei vigili arriva dopo 30 min, solo il conducente, si ferma, mi guarda mi dice che non era la sua zona di competenza ma che avrebbe contattato i colleghi, poi scappa via. Altri suoi
colleghi arrivano dopo circa altri 20 min, stavolta erano 3 in auto, si fermano, mi guardano, io mi faccio coraggio e mi avvicino chiedendo assistenza medica e stradale (dato che volevo anche denunciare il sinistro), la risposta è stata vi giuro: "abbiamo un urgenza, chiamiamo un'ambulanza ma per adesso dobbiamo andare". Cosa volete che vi dica, probabilmente era finito il turno non lo so, sta di fatto che la terza macchina delle autorità a passare è stata una volante della polizia, io ero fermo a bordo strada con la mano fasciata alla meno peggio vicino alla carcassa del mezzo a terra, alzo la
mano buona come se volessi prenotare la fermata del pulmann ma questi mi sfrecciano davanti e chi si è visto si è visto. Dopo un ora e mezza dall'incidente arrivano i carabinieri che, con aria di forzata cortesia, mi aiutano a far ripartire il mezzo malandato (che a detta loro poteva ancora accompagnarmi a casa). Ora nessuno è colpevole e nessuno è innocente ma chi pagherà per la totale mancanza di senso comunitario caratteristico di questa sventurata nazione?

pasquale di viesti 05.01.15 14:05| 
 |
Rispondi al commento

MA COME , NEL MOVIMENTO GRIDATE "TUTTI A CASA!!!!!" E QUI NULLA? A CASA DEVI ANDARE, ASSUNZIONI POLITICHE 300 ASSUNTI, A CASA DATE SPAZIO A GENTE CHE HA VOGLIA DI LAVORARE SERIAMENTE.

luigi di pasquali 05.01.15 13:57| 
 |
Rispondi al commento

avete perso un altra bella occasione per stare zitti! siete dei Geni!

Giorgio Toscano 05.01.15 13:55| 
 |
Rispondi al commento

Mi farebbe molto piacere se i tg parlassero delle percentuali di assenteismo dei parlamentari,che a noi comuni mortali ci controllano ed organizzano la vita.
Stanno cercando in tutti i modi di metterci gli uni contro gli altri per farci una guerra tra poveri, portandoci a controllarci tra di noi distogliendo l' attenzione alle porcate che fanno loro.
Adesso per chi non l'avesse capito stanno cercando di sollevare il popolo per l'abolizione dell' articolo 18 anche per gli statali, secondo la logica mal comune mezzo gaudio.
Boldrini spiegaci il motivo delle tue assenze, oltre il 50%.
Renzi spiegaci perche' un imprenditore di Firenze pagava L'affitto della casa dove hai avuto la residenza per oltre 1 anno, queste sono domande tipo che i cittadini dovrebbero porsi.

Andrea

Giaccardo Andrea 05.01.15 13:53| 
 |
Rispondi al commento

A mio avviso, la partecipazione attiva della CGIL nell'accanimento contro i Vigili Urbani di Roma è dovuta al legame di questo sindacato con il PD.

Occorre infatti ricordare che Ignazio Marino è un senatore del partito di Renzi.

Anche la posizione ostile del comandante dei Vigili è chiarissima, poiché tale carica viene sempre coperta da una persona gradita dal sistema politico dominante (oggi il PD).

I nostri rappresentanti politici sono divenuti eccessivamente arroganti ed ubriachi di potere. Dobbiamo assolutamente trovare una maniera non violenta per liberarcene.

Alle prossime votazioni faremo i conti con loro!

Rocco D'Errico 05.01.15 13:47| 
 |
Rispondi al commento

Se l'80% di dipendenti del settore privato si assentano con malattie praticamente ingiustificate per un giorno prefestivo vengono richiamati e/o licenziati.

Se nel settore privato si decide per una cassa integrazione o un contratto di solidarietà i dipendenti si adattano e non possono fare altrimenti.

Se i vigili di Roma non vogliono rispondere alle loro responsabilità inventandosi malattie assurde è giusto che vengano licenziati e sostituiti da disoccupati con voglia di lavorare.

#LicenziaLoStataleFannullone

Rufus Spuf 05.01.15 13:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

....se proprio deve essere job act deve esserlo per tutti sopratutto per il pubblico impiego...gran bel modo di protestare, al posto dei megafoni le bottiglie di spumante!!!!

luigi pagliaro 05.01.15 13:44| 
 |
Rispondi al commento

ma ci avete mai vissuto a roma? vigili? una corporazione per gran parte corrotta, con un potere immenso sul commercio (altro che traffico) per via delle deroghe che il comune ha mantenuto sulle aree del centro storico, in forza del quale hanno taglieggiato per anni esercenti e negozianti. parlo a caso? no, ci ho chiuso un negozio;) davvero il marketing politico non può arrivare a questo livello. l'M5S era un movimento obiettivo, nato da un'intuizione di Beppe e dalla sua passione. Così si gioca male, sporco e si finisce bolliti.


Davvero interessante questa lettera. Se fosse tutto vero ciò che scrive questo agente (ed è bene prendere tali info con beneficio del dubbio dato che è di parte), si apre un nuovo scenario che vede nuovamente i media protagonisti di una disinformazione da regime totalitario (per noi del M5S nient'altro che un deja-vu) e il tanto osannato sindaco Marino di nuovo sul banco degli imputati dopo mafiacapitale, nel cui scandalo c'è dentro con tutte le zampe data poi la nomina del nuovo assessore anche lui invischiato.

Io non posso dire qua chi abbia ragione, non credo di avere elementi sufficienti per esprimere un giudizio categorico a riguardo, ma ciò che descrive l'agente somiglia in modo impressionante a quello che è successo qua da me in un paesino del sudovest milanese dove gli stessi vigili subirono i medesimi tagli e trattamenti mentre i media, dando spago all'amministrazione che addirittura fece causa all'intero corpo, si affannavano nel dipingere gli agenti come fannulloni.
Non so come finirà a Roma, ma qua alla fine i giudici diedero ragione ai vigili e torto al comune.

Paolo Cicerone, ★★★★★ Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.01.15 13:40| 
 |
Rispondi al commento

SEI VERAMENTE COMICO UN GRAN COMICO

tano baiocco 05.01.15 13:36| 
 |
Rispondi al commento

Tutti a donare il sangue il 31?
Fare finta di stare male, è protestare verso gli onesti che hanno lavorato! E' disonorare la divisa! E' prendere per il cu*o i cittadini!
Se sono state fatte "oscenità", allora si protesta, si fa informazione, si blocca il traffico (ricordate la protesta dei tassisti a Roma?) non si fa finta di stare male, di donare il sangue ecc.ecc.
Che schifo!
Pure il M5S a difendere l'illecito? E no cavolo!!!
Ma quando la cambiamo l'italia!
STAVOLTA DICO ANCHE IO FANC**O a noi del M5S!!!

bulba p. Commentatore certificato 05.01.15 13:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scusate io però mi son rotto di sentire solo di lamentare. Ormai si sa che siamo in dittatura, quindi caro Grillo, e cari deputati cerchiamo di fare qualcosa di più.Sono un attivista da 5 anni, sto predicando di organizzare una grande e vera manifestazione a Roma,vedrete verranno a milioni a Roma.Incominciamo a farli cacare sotto a questi abusivi ladri.

Giovanni Diodato (giovanni diodato), Marcianise Commentatore certificato 05.01.15 13:28| 
 |
Rispondi al commento

Capite ora perchè Renzi NON HA ANCORA FATTO una decretazione D'URGENZA per far tornare immediatamente punibile IL FALSO IN BILANCIO?

Dino Colombo. Commentatore certificato 05.01.15 13:26| 
 |
Rispondi al commento

Il Pubblico Impiego è fatto di tante cose, anche di brava gente. Non si spara nel mucchio come stanno facendo. Tutti noi abbiamo bisogno di loro (non sono solo vigili Urbani, pensate agli Ospedali e ai Vigili del Fuoco). Le leggi ci sono e i fannulloni fanno processati lelle giuste sedi o garantiamo solo i Delinquenti?

gianluca f. Commentatore certificato 05.01.15 13:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buongiorno a tutti,
sono un dipendente pubblico e vivo a Roma. Non lavoro al Comune ma posso dire che in buona parte comprendo perfettamente quanto ci riferisce il vigile David. I dipendenti pubblici sono trattati sempre e indistintamente come nullafacenti, senza mai considerare che non siamo fatti in fabbrica: ma la verità è che la stragrande maggioranza di noi lavora con serietà e onore. E forse sarebbe il caso di fare uno sciopero a livello nazionale e generale per ricordare cosa succede se si bloccano scuole, università, ospedali, polizia, vigili del fuoco, burocrazie (il ché significa controlli, ispezioni sul lavoro e anti-evasione, concessioni di finanziamenti, incentivi, confidi, garanzie e via discorrendo).
Devo però dire anche un'altra cosa, a tutti i vigili romani: NON CI SI COMPORTA COME VI SIETE COMPORTATI VOI. Da dipendente pubblico a altri dipendenti pubblici vorrei dire che facendo come fate voi si passa sempre e comunque dalla parte del torto!
Lo so che la situazione è tesa (pure nella mia Amministrazione hanno iniziato a usare l'anticorruzione anche come strumento punitivo e come strumento per aggiustare le strutture di potere dei dirigenti), ma questo non può giustificare un quasi 90% di assenze, perché così facendo fate pagare i cittadini romani e vi prestate a questo tipo di strumentalizzazioni. I servizi minimi devono essere sempre garantiti, anche il 31 notte! Ricordatevi che, al di là delle vostre legittime ragioni (che, ripeto, conosco bene e direttamente), c'è modo e modo per agire... e soprattutto ricordatevi che in questo paese c'è gente che il lavoro non lo ha affatto... e io che ho 28 anni di amici miei in questa situazione ne conosco fin troppi.. non date altri pretesti alla politica per renderci tutti odiati dai nostri concittadini... è per loro che lavoriamo, non per i partiti.
Davide

DavideCent86 05.01.15 13:18| 
 |
Rispondi al commento

Caro David prendo per vero tutto ciò che racconti sulla condizione dei Vigili Romani, ma mi concederai alcuni commenti:
- ci sarà un responsabile che avrebbe dovuto pensare al fatto che tra il giorno 31/12 e 1/1 si sarebbe potuto presentare l'eventualità di un deficit di personale...quindi assegnare ferie e permessi con così tanta facilità...non solo diritti...prima, magari i doveri!
- andare a donare il 31 non ti sembra un minimo pretestuoso?
- se anche la condizione contrattuale è quella che racconti, non pensi di dover ringraziare, prima di tutto, i sindacati che vi rappresentano e soprattutto i tuoi amici e colleghi che si comportano senza responsabilità?
Spesso, pur essendo brave persone, accettando certi comportamenti si diventa collusi di un sistema disonesto.
Ringraziandoti per il lavoro svolto ti auguro il meglio!
E comunque non mi indignerei così tanto, tutto sommato se uno si è comportato onestamente, non ha nulla di che preoccuparsi, di contro se così non fosse tutti a casa e ci mettiamo l'esercito tenendo i vigili onesti che si troverebbero a fare carriera immediata.

Stefano 05.01.15 13:17| 
 |
Rispondi al commento

Si, siamo tutti sulla stessa barca:
I lavoratori, incatenati ai remi, poliziotti e vigili a battere il tempo, LORO, stravaccati in coperta a prendere il sole con le escort sdraiate ai loro piedi.

Antonio+ D., Carrara Commentatore certificato 05.01.15 13:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tutte giuste, o quasi tutte, le vostre proteste,ma non vi siete accorti che in tutti i settori ci sono tagli agli emolumenti accessori,che in gran parte del PA molti non meritano,e perché i colleghi truffaldini non sono stati denunciati prima?

massimo casa 05.01.15 13:15| 
 |
Rispondi al commento

le Porcate della politica bisogna leggerle "tra le righe" per capire bene cosa sono...

Renzi ha finalmente ammesso che è stato lui a inserire la norma "SALVA BERLUSCONI" in quella legge.
PERCHE' NON L'HA FATTO IERI?...Si VERGOGNAVA forse? O solo perchè come ha detto ieri Di Battista "è STATO SCOPERTO CON LE MANI NELLA MARMELLATA"?
e pressato dagli altri 'sospettati' NON HA PIU' POTUTO NASCONDERLO???

Non basterebbe questo a CHIEDERE IMMEDIATAMENTE LE SUE DIMISSIONI?

Non era lui che diceva che quello che era contenuto nel patto del nazareno era negli 'atti parlamentari'? E che 'atti'! parlamentari...

E che questo fosse uno dei patti lo ha ammesso uno di Forza Italia sui giornali di stamattina quando ha detto: "con il ritiro di questo comma si vuole sabotare il patto del nazareno!"

Più chiaro di così....

Questo il commento di Sabina Guzzanti:

Grazie a una clausola incomprensibile, «causa di esclusione della punibilità» sulla FRODE fiscale, Renzi forse sta facendo in modo che Berlusconi possa tornare in politica senza aspettare i 6 anni previsti dalla legge Severino. Sarà così? Non sarà così? Non si capisce. Non lo capiscono i giornalisti specializzati, non lo capiranno i parlamentari che voteranno la legge, figuriamoci noi. Non lo capiamo perchè l'unica cosa che dobbiamo CAPIRE è che dobbiamo farci i cazzi nostri con la politica di cosa nostra.

(Sabina si riferisce anche al fatto che Forza Italia è stata fondata da Marcello dell'Utri arrestato per mafia? ndr)

Ma come pretendono questi poi che gentaglia come Carminati e soci facciano un passo indietro sui loro crimini con simili esempi?

Dino Colombo. Commentatore certificato 05.01.15 13:10| 
 |
Rispondi al commento

http://gilioli.blogautore.espresso.repubblica.it/2015/01/03/la-versione-del-vigile/#more-23920

Gentile Alessandro Gilioli,

chi le scrive è uno dei circa 6000 agenti di Polizia municipale di Roma, non sindacalista. La ringrazio se attraverso il suo blog è possibile far sapere qualcosa di più su quanto avviene e avvenuto a Roma.

Il contesto.
È in atto a Roma un braccio di ferro tra il Comune e i propri 24.000 dipendenti. Oggetto della vertenza, il nuovo contratto decentrato che il Comune ha voluto imporre e che porterà tra le tante cose a perdite medie sugli stipendi comprese tra i 100-200 e i 400-500 euro. Parliamo di stipendi mediamente da 1200-1600 euro.

Questa rivoluzione contrattuale è stata ispirata alla legge Brunetta del 2009, che prima era rimasta inapplicata.

Le proteste dei dipendenti, tra cui il primo sciopero unitario della loro storia, ne hanno solo rallentato l’iter ma alla fine il piano è partito. A dicembre il livello dello scontro sui tavoli sindacali è diventato durissimo, ed è stato vissuto con trepidazione sui posti di lavoro: il Comune vuole, in sintesi, modificare le norme contrattuali in modo da imporre maggior flessibilità e disponibilità oraria, pagandola però molto meno. La controproposta dei sindacati, per una volta tutti uniti tra loro, è rimasta del tutto inascoltata. Sui posti di lavoro l’assenza di una reale trattativa ha generato un crescente malcontento.

I vigili.
Per portare a termine il suo fine ultimo, il Comune ha dovuto prendere saldamente in pugno la situazione soprattutto per quel che concerne i vigili, il contingente più numeroso e significativo (anche economicamente, sia in entrata che in uscita) tra i suoi dipendenti. La nostra battaglia è diventata il vero fulcro di tutta la questione contrattuale romana, che è poi in realtà nazionale (si noti a tal proposito i continui interventi di Renzi e della Madia).

Marino ha tra l’altro imposto il controllo politico totale del Corpo portando da subito alle dimissioni l’ex coma

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 05.01.15 13:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

inoltre dopo tutto quello che si inventano sui 5 stelle dovremmo avere imparato ma sembra di no

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 05.01.15 13:08| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno blog.

Non avrei mai immaginato.. scrivere questo!

Tutta la mia stima ai vigili!

la lettera del sig. david.. e eloquente!

Guerra tra poveri, lo sappiamo benissimo che è chi ci governa, che dovrebbe essere commissariato!!

Vivendo a Roma, posso confermare che alle 4.30 zona Colosseo, la situazione era tranquilla!!
Ecco perché!?!?! mancavano i vigili!!(scherzo)...

Mentre lo scorso anno ...stesso posto,40 minuti, di traffico, per tornare a casa!!

Comunque, i medici si dessero una regolata ...
Nun se fa cosi!

Monica L., RM Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 05.01.15 13:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

è stata fatta passare la notizia falsa di 800 e più assenteisti, ma non è vero, da una indagine interna le assenze sospette sono solo 40, il resto sono numeri gonfiati da una stampa asservita al potere che neanche si prende la briga di fare gli opportuni controlli.
l'importante è mettere in pasto all'opinione pubblica l'idea del dipendente scansafatiche.
Uscirà prima o poi la verità, ma non sarà messa in prima pagina perché non fa vendere i giornali

maria 05.01.15 13:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In merito alla vicenda dei vigili, segnalo questo improvvisato e seminascosto blog che fornisce una visione d'insieme della vicenda.

http://vigilimalatialcapodannodiroma.wordpress.com/

Grazie, saluti !

Axe 05.01.15 13:04| 
 |
Rispondi al commento

Bene.meno male che c'è qualcuno che da una versione diversa (più realistica) dei fatti.
Ancora si leggono i cazzoni...fatela finita e state sull'argomento.Se fai un lavoro particolare e per qualsiasi motivo,inerente la tua salute,non te la senti di andare a lavoro perchè potresti mettere a repentaglio la tua/altri incolumità,non ci sarà mai un medico che ti dice di andare a prendere servizio.Vabbè ci stanno tanti giovani che non hanno il contratto...allora ci sono tanti che prendono le pensioni d'oro...vogliamo mettere qualche altra cosa in mezzo?Invece di punire gli "assenteisti"non si potrebbe riconoscere,a fine anno ,ai dipendenti pubblici le presenze legate alla non malattia?Una sorta di premio di produzione....ma no a togliere e screditare si fa sempre in tempo coi bei titoloni fuffaldini e invece la tanto decantata "meritocrazia" per questo non passa.
O dovremmo fare come i nostri parlamentari che non andando al luogo lavoro "rinuncio alla diaria!".Dopo i 16000,00(?)€ al mese posso dirlo anche io.Ed anche in inglese "thanks to the penis(foma latina)"
a riveder le stelle

fabio lozzi, roma Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 05.01.15 13:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gli integerrimi trasferiti????? E mi vorrebbero far credere che gli integerrimi non erano a conoscenza della corruzione in casa? Se fossero stati così integerrimi o si dimettevano o denunciavano! E poi solo i privati gli autonomi gli artigiani quelli che lavorano nei supermercati a 600 euro al mese devono sentire la crisi?? Mentre i giovani si fanno vecchi senza lavoro!

loredana vangelisti, Marino Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 05.01.15 13:02| 
 |
Rispondi al commento

la cosa certa è ,che i dipendenti pubblici che votano M5S , sono come le mosche bianche!!

paolo b., ancona Commentatore certificato 05.01.15 13:01| 
 |
Rispondi al commento

credetemi non è così, salvo comportamenti personali censurabili, c'è un attacco ala P.A. sui dipendenti di basso stipendio colpevolizzandoli sulla stampa che è allucinante e stanno usando questa tecnica contro i dipendenti pubblici strumentalmente. La legge anticorruzione viene usata per spostare d'ufficio gli impiegati e dipendenti scomodi, questo non te lo dicono,quello che ha scritto il vigile sta succedendo in tutte i tavoli di trattativa di italia,inoltre usano la legge brunetta per triturarci gli stipendi con le pagelle (indovina chi prende i voti più alti???)

La legge Brunetta usata dalle amministrazioni PD?? ASSOLUTAMENTE Sì

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 05.01.15 12:58| 
 |
Rispondi al commento

A Roma c’è un detto che recita: “E’ nato col fiore al culo come le cocuzze” E mai a nessuno è così calzante quanto all’inquilino di palazzo Chigi.
Lo “scandalo” dei vigili brutti e cattivi arriva (orchestrato dai veri fannulloni assenteisti e dagli immorali loro difensori) per spianare la strada ai becchini e seppellire definitivamente l’intera classe lavoratrice.
Questo buffone che non fa ridere nessuno ma piangere molti, con una ferocia mascherata da falsi sorrisi e ridicole promesse, si permette di condannare chi, quel misero stipendio se lo suda, mentre lui e i suoi “tentacoli” vestite di rosa, si sgargarozzano milioni immeritati, rubati dalle tasche dei lavoratori e finiti in assurdi privilegi e lussi. Oltretutto piuttosto che ringraziare quei poveri “stronzi” che ancora buttano il sangue per mantenerli, li ricambiano a sassate, per rimbecillirli in modo che tutti i crimini commessi ai loro danni e contro questa povera nazione (che senza colpa si ritrova ad essere gestita dalla peggiore feccia della società) martoriata, spogliata di ogni bene e resa la patria della malavita, dove si isolano e puniscono gli onesti mentre ai più bravi nel commettere crimini, si alzano ponti d’oro e forse ad eleggerli anche come Presidente di questa repubblica da buttare.

Maria Pia Caporuscio, Roma Commentatore certificato 05.01.15 12:57| 
 |
Rispondi al commento

Dico una semplice frase sintetica
Qui chi nuota più veloce si salva il culo tutti contro tutti e tutto

simon consonni 05.01.15 12:56| 
 |
Rispondi al commento

Sapere la verità è sempre molto difficile.
Una cosa è certa: se sono stati fatti certificati falsi vuol dire che esistono medici che certificano il falso e andrebbero denunciati (stesso discorso vale per le finte disabilità sempre firmate da medici ... ma evidentemente quella è una delle lobby intoccabili ....)
un'altra certezza è che se non riusciremo a mandare via la classe politica che ci ha amministrati negli ultimi 30 anni , dubito fortemente che questo Paese potrà risollevarsi e i cittadini ne pagheranno un prezzo indegno, immorale ed incivile !

Monica C. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 05.01.15 12:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non avete capito niente.
E' un messaggio esoterico
dei non-capi:

"si deve rimanere 'VIGILI'"


it.wikipedia.org/wiki/Comune_di_Parigi_(1871)


Ma questo vigile è per caso uno dei 393 "miracolati"? Come mai si tace sulla faccenda delle assunzioni sospette?
Di questo, nella "verità" che qui si pubblica, non c'è traccia...

Fabio 05.01.15 12:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

i vigili,di che cosa?
Non ne vedo uno che dirigga il traffico!
A frotte ne vedo ad appioppare multe!
Sanno benissimo che i loro stipendi sono in relazione alle multe che il comune incassa.
Se improvvisamente ci fossero parcheggi a sufficienza e una buona disciplina degli automobilisti,sarebbero tutti licenziati,tanto sarebbe inutile il loro lavoro che, ripeto, è solo quello di multare.
Sono una categoria che vive grazie alle disfunzioni del comune,il quale asua volta ha tutto l'interesse di mantenere il degrado per tassare come pùò i cittadini.
Non ho comprensione per loro,ma solo disprezzo!

franco . Commentatore certificato 05.01.15 12:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Siamo alle solite, ciò che fa male agli Italiani è la pagliuzza nell'occhio (I vigili romani assenti per malattia il giorno di capodanno) e non la trave che prendono nel sedere (Le vacanze di Renzi e family a spese dello Stato, le frodi fiscali di milioni di euro di certi soggetti politici, le vicende di Mafia-Capitale e Mafia-Italia, le assoluzioni di personaggi che andrebbero direttamente decapitati per il male che fanno al Paese).
La colpa dei VIGILI URBANI DI ROMA è che sono gli unici ad aver capito come gira la ruota in questo paese di gangsters.
VIVA BEPPE GRILLO, VIVA I VIGLILI URBANI DI ROMA

Giovanni C. Commentatore certificato 05.01.15 12:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

B BRecht

Prima di tutto vennero a prendere gli zingari

e fui contento, perché rubacchiavano.

Poi vennero a prendere gli ebrei

e stetti zitto, perché mi stavano antipatici.

Poi vennero a prendere gli omosessuali,

e fui sollevato, perché mi erano fastidiosi.

Poi vennero a prendere i comunisti,

e io non dissi niente, perché non ero comunista.

Un giorno vennero a prendere me,

e non c’era rimasto nessuno a protestare.

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 05.01.15 12:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quoto molti post precedenti....Sono basito dal commento di questo vigile, parla di accanimento contro di loro...perchè si comprano il caffè, non hanno avuto l'aumento, avevano il turno di lavoro a capodanno...poverini (ndr moooolto ironico)! Gli propongo di fare cambio posto di lavoro. Sono un ingegnere e dai sei mesi l'azienda dove lavoro non ci paga gli stipendi, il caffè non lo prendiamo al lavoro, non ho avuto ferie negli ultimi due anni e non ho il riscaldamento in ufficio...e potrei continuare! Allora chi sta peggio? Io proporrei una leggina semplice semplice; LICENZIAMENTO IN TRONCO a chi si assenta dal pubblico impiego, ruba o truffa come fate voi! Vergogna, raccomandati che non siete altro!

Michele Del Vecchio 05.01.15 12:41| 
 |
Rispondi al commento

ma i vigili di roma che fanno le vittime quando i boss a comandavano, dove cazzo erano ? denunce da parte loro non se ne ricordano. Poi prendere continuamente le parti di vigili e poliziotti per i loro stipendi garantiti comunque in questo periodo di crisi è una cazzata del m5s, lo dico da loro elettore.

Luca 05.01.15 12:39| 
 |
Rispondi al commento

Nel 2014, sono morti sul lavoro 661 onerv.., pardon 661 poliz.... scusate 661 operai.
I funerali a carico delle famiglie.

Antonio+ D., Carrara Commentatore certificato 05.01.15 12:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

si come Panzer che travolge e avanza
del MoVimento infuria la mattanza
grigio e impaurito poveretto Beppe
contrastar le minacce allor non seppe


it.wikipedia.org/wiki/Comune_di_Parigi_(1871)


p.s.
vi rivoto anch'io
com'è vero Dio :D

dardi comunardi 05.01.15 12:35| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno, i post sono gran parte a sfavore dei vigili, la verità è che il pubblico impiego non gode di stima tra i cittadini e ciò è dovuto alle sue inefficienze croniche. Serve una riforma che renda il dipendente pubblico licenziabile e che permetta un continuo ricambio con nuovi lavoratori. Non è più accettabile l'immobilismo attuale. Spero che il M5S tenga conto di questo orientamento espresso dai preseti post.

Paolo 05.01.15 12:33| 
 |
Rispondi al commento

Ritrovare l’attenzione, il rispetto e l’amore per la natura vuol dire, così, fare il primo passo concreto verso lo sviluppo di una coscienza ambientale è quello di ridare senso, integrità e direzione alla propria vita, nel pieno rispetto delle proprie capacità, potenzialità, ideali e aspirazioni. L’attenzione, il rispetto e l’amore per la natura vengono così coltivati parallelamente a un diverso atteggiamento nei confronti della stessa natura umana.

https://www.youtube.com/watch?v=fBpeV6mHdF8

antonello c., pescara Commentatore certificato 05.01.15 12:32| 
 |
Rispondi al commento

O.T.?
Per darvi un lavoro, vi invitano ad aprire una partita IVA.
Ve lo hanno detto che basta un giorno da Autonomo, sei considerato Lavoratore Autonomo per tutta la vita, e di conseguenza, anche la pensione e l’ETA’ PENSIONABILE, vengono calcolate in base a questi parametri, anche se poi, avete lavorato 40 anni da dipendente?
E siccome, per esempio i vigili di Roma, andranno in pensione con l’età da dipendente pubblico, e quindi, molto prima di voi, con la pensione pagata NON DALL’INPDAP(che è confluita nell’inps con 12 miliardi di debiti), ma dall’INPS, mi domando:
MA PERCHE’ TUTTI I LAVORATORI, SIA PRIVATI CHE PUBBLICI, SIA AUTONOMI CHE DIPENDENTI, NON DEVONO AVERE GLI STESSI DIRITTI E GLI STESSI DOVERI?
Sarà mica che LORO, usano il Dividi et Impera? (lo so, lo so che ho scoperto l’acqua calda).

Antonio+ D., Carrara Commentatore certificato 05.01.15 12:32| 
 |
Rispondi al commento

Questa gente (amministratori e dirigenti) saranno sempre così, arroganti e superficiali, finchè saranno coperti da chi sta sopra di loro con le loro stesse caratteristiche!!!!

terenzio eleuteri 05.01.15 12:31| 
 |
Rispondi al commento

Ho letto il post e sono d'accordo in parte.
Sono per lo sciopero come forma di protesta e non con le ferie e permessi vari...(se ho letto e capito male,chiedo scusa!)
Comunque va bene lo stesso.
Spero però,caro Beppe,che ti renderai conto che questo titolone è e sarà un autogol per la stampa e i media di regime e sopratutto per la stragrande maggioranza di Italiani lobotomizzati dalla vecchia politica che ci marceranno...

Con queste sparate sei tu,caro Beppe,che distoglierai l'attenzione su tutto il resto delle schifezze che questi lerci schifosi di renzie&Co stanno facendo al paese.
Con il cuore e come un amico/fratello ti rimprovero dicendoti che sei un cretino,caro Beppe,quando ti comporti così.

Non me ne volere,ti abbraccio Beppe.

E forza 5 stelle.

Arma Gekko (arma2.0), Torino Commentatore certificato 05.01.15 12:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Si spera che alle prossime tornate elettorali, anche voi Vigili, sappiate a chi dare il voto.

Il Movimento..... unica via d'uscita da tutto ciò.

Winciamo Noi.....
Winciamo Poi.....
...... Gia Abbiamo Winto!!! ^-^

Stefano S., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 05.01.15 12:24| 
 |
Rispondi al commento

Anche questa della serie...ci penso io a sistemare i dipendenti pubblici!
E che cazzo...ma quando ti sistemi tu e i tuoi sodali...ladri,solo,ladri privilegiati.
Ghodino 97% di assenze...Santadechè...assenze aiosa ecc.ecc. loro non sono dipendenti pubblici...sono ladri pubblici!

oreste M, (:★★★★★), sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 05.01.15 12:23| 
 |
Rispondi al commento

Devi solo VERGOGNARTI DAVID O PSEUDO TALE. Tu e tutti quei medici collusi che vi hanno coperti. E vi lamentate inventandovi scuse assurde . Tanto c'è la divisa che vi da il potere ... VERGOGNA

egidio sangiorgio 05.01.15 12:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' vero che questa vicenda viene pompata e strumentalizzata dai media di regime per distogliere l'attenzione da Mafia Capitale e per preparare nuovi attacchi generalizzati ai diritti dei lavoratori e al pubblico impiego, che non è fatto solo di fancazzisti e raccomandati, ma anche di tantissima gente che si sbatte per garantire servizi importanti a fronte di stipendi da fame bloccati da anni.

Tuttavia, indipendentemente dalle motivazioni della protesta, non è accettabile fingere un malessere per marcare visita, e nemmeno andare in massa a donare il sangue l'ultimo dell'anno per sabotare il servizio. Se si vuole scioperare, lo si fa nei modi e nei tempi previsti dalla legge, rinunciando allo stipendio, e non abusando di diritti creati per altri scopi.

Difatti, è proprio questo abuso continuo dei diritti dei lavoratori che ha creato nel Paese il clima politico che porta a ridurli. I responsabili dell'arretramento sui diritti e del peggioramento delle condizioni di lavoro non sono solo Renzi e i poteri forti che gli stanno dietro, ma anche quei sindacati e quei lavoratori che per decenni ne hanno approfittato furbescamente per lavorare il meno possibile, alla faccia di tanta gente che questi diritti non li ha e non li avrà mai, e a cui non è possibile estenderli anche per le inefficienze e i costi generati dall'assenteismo e dalle assunzioni clientelari negli enti pubblici.

Come M5S, dovremmo decidere una volta per tutte se vogliamo sposare sempre tutte le proteste a prescindere dalle ragioni, o se vogliamo dire agli italiani che certi comportamenti furbetti non sono più accettabili e che alle volte devono protestare di meno e lavorare di più. Altrimenti, il risultato di post come questo è che Renzi passa per quello che vuole cambiare e modernizzare l'Italia, e noi come quelli che vogliono difendere le mille corporazioni che la bloccano.

Vittorio Bertola
Movimento 5 Stelle, Torino

Vittorio Bertola, Torino Commentatore certificato 05.01.15 12:19| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Stiamo ai fatti!!

da una indagine interna risulta che, degli 830 casi di assenza:
786 erano permessi, ferie e altro già concessi e autorizzati dal comune.
I casi sospetti sono solo 44.

Inoltre se il comune aveva necessità
1) non dava tutti questi permessi
2) non rendeva facoltativa la scelta di lavorare il 31.

Allora è sempre la solita storia. I cattivoni sono sempre le ultime ruote del carro.

gaiaterra 05.01.15 12:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Qui mi trovi in disaccordo. I poverini della pubblica amministrazione hanno il contratto bloccato? Stica.. ci sono giovani e meno giovani che il contratto non lo hanno o lo hanno a condizioni vergognose. Ci vuole Meritocrazia e sopratutto Onestà, in questo becero paese di vecchi.

ps. in questo clima politico con il governo che fa continui autogol nel tentativo di riabilitare il nano...IL MOVIMENTO DOVE STA GUARDANDO.....aricontinuiamo a dirci che siamo duri e puri su sto caxxo di blog

Saluti

fabio m. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.01.15 12:17| 
 |
Rispondi al commento

a roma ci sono il doppio dei vigili di milano e vengon fatte la metà delle contravenzioni: i romani son tutti più bravi o nessuno esce a fare il proprio dovere? 5 stelle proprio voi che difendete la correttazza e gli sprechi cosa volete difendere? volete giustizia o dovete porvi sempre sulla posizione della contestazione? alle volte la collaborazione ha un suo perchè....

federico 05.01.15 12:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ecco, hanno aperto il trollaio !!!

Corrado Allegro, Verbania Commentatore certificato 05.01.15 12:15| 
 |
Rispondi al commento

La protesta ci sta, il metodo no perché indirizzato a raggirare le regole, colpendo cittadini, i colleghi davvero malati e quelli in servizio. Non Marino, Renzi o altri, ai quali è stato offerto invece un assist perfetto per continuare nelle loro cagate.

E l'astensione dal lavoro per protesta comporta la mancata retribuzione della giornata: il trucco utilizzato, invece, è servito anche a farsela pagare.

Comportamento complessivamente ingiusto nei confronti della altre persone che lavorano onestamente nonostante stiano anch'essi pagando la crisi anziché le classi dirigenti che l'hanno nascosta negli anni alimentando bolle su bolle (immobiliare, finanziaria, etc.).

Comprensibile la provocazione di Grillo, ma chi ha fatto ricorso a certificati medici, legge 104 e donazione di sangue per passare il veglione a casa (non è una protesta così) non s'è dimostrato meglio di quanti aspettano di ricoprire ruoli pubblici di rilievo per fare il furbo: basta gogna mediatica vs i vigili, ma non facciamo confusione tra protesta e abuso.

mario sormani 05.01.15 12:15| 
 |
Rispondi al commento

Vigili non mollate!! Bravi piena solidarietà!

luciano u., roma Commentatore certificato 05.01.15 12:14| 
 |
Rispondi al commento

....e non vi raccontano che con questa menata si è creato un conflitto fra pubblico e privato?
....e non vi raccontano che la protesta è endemica da anni?
....e non vi raccontano che Marino pretende nei servizi una rotazione?
.... e non vi raccontano che alla stregua dei vigili(pubblici ufficiali) i lor signori (pubblici ufficiali) continuano ad assentarsi dal Parlamento percependo però i privilegi e lo stipendio pieno?
Grazie per l'attenzione!

oreste M, (:★★★★★), sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 05.01.15 12:13| 
 |
Rispondi al commento

in italia si cerca la colpa in determinate categorie e cercare di colpirle e toglierli diritti sta accadendo con precari della scuola mal pagati e sempre in ritardo di mesi adesso i vigili anche se devono essere in servizio a turno,,,,,vanno controllati e lo stesso per deputati e senatori e ministri che prendono ferie e festività per mesi la solita pappa privilegi casta governo ecco chi è esempio di una cattiva amministrazione i privilegiati di ogni categoria e decreti legge inseriti salva compagni di merenda renzi berlusca bello esempio di governanti allo sbaraglio..ormai....

antony gentile (antonelli), pavona Commentatore certificato 05.01.15 12:13| 
 |
Rispondi al commento

Premesso che ne avrei diverse di contestazioni da fare al sig. Vigile, mi limito a questa:

"..il provvedimento anticorruzione è stato recepito nel modo più estensivo e punitivo possibile (!??!). Non per i corrotti o i ladri, ma per tutti. E finora ha portato al trasferimento ... di persone integerrime, senza macchia alcuna, a pochi mesi dalla pensione"".

Ma la norma non deve valere per TUTTI? O prima si deve stabilire che uno è un corrotto per trasferirlo? Ridicoli, e non c'è spazio per altro.
Beppe stavolta non ti seguo, sarà pure per distogliere l'attenzione dai politici, ma da qui ad appoggiare altri "immeritevoli servitori pubblici" ce ne corre

Umberto G. Monti, Milano Commentatore certificato 05.01.15 12:12| 
 |
Rispondi al commento

Ti rivoto di sicuro. Ma proprio di sicuro.

Leo 05.01.15 12:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma come si fa a giustificare questa gentaglia che ha presentato certificati falsi per farsi capodanno a casa. Ma qualcuno li legge i post prima di pubblicarli? Questo branco di scansafatiche con la loro bella furbata danno ragione a Renzie, e a rimetterci saranno i lavoratori onesti.

Mattia Celetti, Ravenna Commentatore certificato 05.01.15 12:07| 
 |
Rispondi al commento

L'agitazione dei vigili non è forse dovuta anche al fatto che il nuovo comandante ha disposto la rotazione dei funzionari tra diverse zone della città, dato che il tempo medio di permanenza altrimenti era di ben 25 anni nella stessa zona?
Le cose le racconti tutte oppure non sei credibile David.
Che delusione vedere che M5S supporta un'ammutinamento fatto a spese del SSN poichè basato su falsi certificati medici, suvvia un pò di dignità: se i vigili a Roma hanno delle ragioni per protestare lo facessero in modo degno della divisa che indossano.
Provate a pensare se un pasticcio del genere lo avessero fatto dei carabinieri: li trasferirebbero tutti in Ogliastra in 48 ore.

alessio gambato 05.01.15 12:07| 
 |
Rispondi al commento

mah , secondo me si stà difendendo l'indifendibile , le proteste vanno fatte in altro modo e voi vigili lo sapete bene , quello che avete fatto ve lo siete potuti permettere solo perchè siamo nel paese dove chi viene sorpreso a rubare nei bagagli non viene licenziato .
è una questione di principio , voi eravate chiamati al servizio , reperibilità , e quindi DOVEVATE servire a prescindere dalle vostre lamentele di categoria .
se dovessimo accettare che i medici fossero in buona fede , sareste voi i disonesti .

italia senza speranza .

dario a., brescia Commentatore certificato 05.01.15 12:06| 
 |
Rispondi al commento

NO !!!! Non ci sono scuse !!!!
BASTA TROVARE SCUSE a questo o a quello !!!!
Le leggi ci sono e bisogna che tutti le rispettino !!!! A maggior ragione chi poi deve farle rispettare, cioè i Vigili ! PUNTO E STOP !!!
se volevano manifestare, organizzavano uno sciopero come fanno tutti gli altri, ma alla luce del sole ! Solo che lo sciopero vuol dire decurtarsi un giorno di paga, mentre la malattia la paga l'inps/comune !! No ... basta .... solo gli statali possono fare ste cose .... ora hanno rotto !!!!!
provino ad andare a lavorare in una PMI privata ... poi vediamo se si lamentano ancora !!!!

Beppe ... pur con tutte le ragioni che possono avere .... NON PUOI DIFENDERLI !!!!!!

Dadry 05.01.15 12:03| 
 |
Rispondi al commento

La reperibilità non è uno strumento utilizzabile "solo per catastrofi", bensì ogniqualvolta ci sia carenza di personale. I vigili, per essere reperibili, vengono pagati anche se non lavorano, per cui se una volta ogni tanto vengono chiamati in servizio non possono permettersi di non presentarsi al lavoro. I vigili hanno torto marcio; Beppe giustamente si indigna quando i giornali scrivono baggianate, ma con questo post ha dato voce a chi non se la merita.

Mario 05.01.15 12:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Chi sarebbe questo fantomatico "David"? Nome e cognome per favore! Chi ha veramente scritto questo post? E' come se un avvocato cercasse di difendere un ladro colto in flagrante dicendo "ma perche' ve la prenedete col mio cliente? Occupatevi di quelli che rubano di piu'!"

Povera Italia!

Leggetevi questo ottimo articolo per capire come stanno le cose:

http://www.blitzquotidiano.it/opinioni/lucio-fero-opinioni/roma-allergia-lavoro-vigili-urbani-atac-comunali-storie-soldi-bianchi-neri-2063732/

Nicola da Mantova Commentatore certificato 05.01.15 12:02| 
 |
Rispondi al commento

Siete tutti figli del PD.

marco ., roma Commentatore certificato 05.01.15 12:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cercate di difendere l'indifendibile!
Abbiamo pagato un salvaroma + 110 milioni nella manovra per salvare il comune e questi fanno pure i risentiti dopo aver marcato visita?
Mi associo allo schifo che prova Marino, che è una brava persona, per la categoria.
PS vediamo se a furia di prendere 'ste posizioni strampalate mi convincete a non votarvi più.

Antonio Serrone 05.01.15 12:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ed è solo una parte di quello che è accaduto e accade a roma e riguarda non solo i vigili urbani ma 24000 dipendenti che dal 1 gennaio 2015 lavorano con contratto nazionale fermo da 8 anni e col decentrato cassato da una maggioranza capitolina che ha redatto e messo in vigore un contratto unilaterale (paradosso linguistico italiano) di cui nessuno è oggi in grado (classe politica e dirigenti amministrativi)di capirci qualcosa tant'è che nessun dirigente sa come impiegare il personale.

claudio francesconi 05.01.15 11:59| 
 |
Rispondi al commento

No , non condivido.
La situazione dei vigili come delle forze dell'ordine e' uguale o peggio in tutte le parti d’Italia.
Se la sono tirata addosso con una facilità estrema e mi fa un po' pena che anche il M5S che io ho sempre votato li seguano , come se fosse il problema più importante ...... Diciamocela tutta ...i vigili urbani romani non hanno il minimo di idea di quanto è come si lavora al nord nelle fabbriche ...... Sopratutto i giovani che non hanno più il minimo di garanzie ...no ...battaglia sbagliata è persa in termini elettrorali

Gianbattista Guarnerio 05.01.15 11:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Va bene, ma in tutta onestà i vigili urbani di Roma io non li difenderei lo stesso... Beppe, vediamo di scegliere un pò meglio le nostre battaglie. Con tutto quello che sta succedendo stare a difendere i vigili urbani di Roma non è per niente una grande idea!

Luigi B. 05.01.15 11:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Continua così,Grillo ,a raccontare fesserie così ti levi dalle palle prima del tempo.

Salvatore Scano 05.01.15 11:58| 
 |
Rispondi al commento

Sono convinto [...] che questa lunghissima latitanza sia stata resa possibile dalla vasta, intricata,
resistente ma invisibile rete di protezione che si era creata attorno a lui. Una rete certamente
composta in buona parte da persone insospettabili, politici, imprenditori, professionisti. E siccome
nel corso di questi quarantatré anni tanti di coloro che aiutarono all'inizio la latitanza di Provenzano
devono essere morti di vecchiaia, ne consegue che la protezione del boss è stata lasciata in eredità a
figli, nipoti, parenti, amici, soci. Voglio dire, e non prendetelo per un paradosso, che due
generazioni di insospettabili sono stati complici diretti o indiretti di Provenzano. È questa la vastità
del male, anzi, di una parte del male. E non credo d'azzardare troppo dicendo che oltre a essere
insospettabili alcuni dei protettori forse erano (e sono) anche difficilmente "toccabili". E fino a che
questa gente resterà a piede libero corriamo il rischio di tornare a sporcarci. E poi vorrei che tutti,
passata l'euforia, ci ricordassimo che la mafia, da tempo, non è solo (o forse non è più) Provenzano,
antiquato custode dell'orticello che i suoi più potenti colleghi mafiosi gli hanno lasciato coltivare
finché non è diventato un peso. Perché contrariamente al detto comune «morto un papa se ne fa un
altro», nella mafia, appena il papa s'ammala, se ne fa subito un altro.
ANDREA CAMILLERI, 13 aprile 2006

Dino Colombo. Commentatore certificato 05.01.15 11:58| 
 |
Rispondi al commento

ForzaVigili un cazzo!!

è illegale fare certificati medici falsi, NON ESISTONO GIUSTIFICAZIONI. i tutori della legalità di roma dovrebbero saperlo.

Guy_ Fawkes Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.01.15 11:57| 
 |
Rispondi al commento

Stavolta non sono daccordo!!! A casa sti vigili del cazzo!!!!! Hanno rotto, a capodanno l'80% era a casa... e poi si permettono di farci la multa!!!!! Avanti M5S , e tutti e dico tutti a casa!!!! Anche sti vigili imbroglioni!!!!!

Luciano Vitalezzo (virtuoso) Commentatore certificato 05.01.15 11:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

EVVIVA!... se questa è la verità... non bisogna fare altro che chiedere l'elenco dei circa 800 vigili in più accusati di falso insieme ai rispettivi medici!... e capovolgere la frittata a danno di chi tra i dirigenti comunali e governativi imprudentemente ha subito accolto come veri dei dati del tutto falsi!...
Mi meraviglio soltanto come neppure il Fatto sia stato ancora in grado di svelare un inganno così grossolano da non fare molta strada!...
Che poi ciò sia stato fatto per distogliere l'attenzione da Mafia Capitale e per attaccare il pubblico impiego mi sembra... stante proprio l'immediatezza del ribaltamento della verità... una grossissima sciocchezza... tanto che la riprova non dovrà farsi attendere molto ovvero che sulla stessa linea saranno ora i capi politici propagatori di questa bufala a lamentarsi che essa sia stata predisposta contro loro stessi!...
Non è una novità!... quando una versione fa comodo al potere politico... allora i caporioni la propugnano come verità incontrovertibile... ma basta che essa cominci a scricchiolare per vederli subito atteggiarsi a vittime di inenarrabili complotti! .-|||


Bisogna andare in TV a raccontare le cose come stanno. Ormai è rimasto solo M5S a difendere i lavori.

pZ 05.01.15 11:49| 
 |
Rispondi al commento

Io che odio i viglili di Roma per le multe date di corsa senza mai fermare il conducente, quando si parla di lavoratori hanno il diritto di difendersi anche con il certificato di malattia, specialmente contro Mafia Capitale.

anacleto bomprezzi 05.01.15 11:49| 
 |
Rispondi al commento

umanamente sono con loro ...
come cittadino che paga le tasse ,
penso che Roma avrebbe bisogno di meno vigili e
al posto loro un esercito di carro attrezzi per sequestrare auto senza assicurazione (si stima che più del 30% circolino senza ) più telecamere automatizzate
auto abbandonate nei parcheggi
auto in doppia o tripla fila

si potrebbe cominciare con multe leggere e appesantirle , fino ad arrivare alla rottamazione la vendita all'asta dei veicoli sequestrati .

Nello R., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 05.01.15 11:48| 
 |
Rispondi al commento

Bravo David

Sono a disposizione per assistere i colleghi in ogni eventuale procedimento disciplinare

Ciao

Pietro Padovan
pietropadovan@virgilio.it

Pietro Padovan 05.01.15 11:45| 
 |
Rispondi al commento

Ok, ora tutto è più chiaro.

Andrea Zanella, Pedavena Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 05.01.15 11:44| 
 |
Rispondi al commento

MA NON STATE A FA TANTO I PERBENISTI...CINQUE STELLE O NO STAMO MESSI VERAMENTE MALE E DIFENDETE L'INDIFENDIBILE...ME FATE PENA TUTTI QUANTI PARLATE VE INCAZZATE E SETE BONI SOLO A FARE QUESTO A PIAGNEVE ADDOSSO...TIRATE FORI LE PALLE E DIFENDETE LA VOSTRA DIGNITA'...LA VOSTRA VITA...E BASTA FARE GUERRE TRA POVERI....SCENNET IN PIAZZA A PRENNE A CALCI IN CULO STI PAPPONI....AVANTI M5S

ANDREA DI GIOIA 05.01.15 11:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se un vigile crede veramente nella propria protesta, lo fa civilmente proclamando uno sciopero e rinunciando così a parte del proprio salario. Non rimane a casa pagato, dichiarando e facendo dichiarare ad un medico il falso. Se lo sciopero non è autorizzato per quella sera, lo si rinvia, ma non si fa i furbetti col certificato. Se io non mi fossi presentato a lavoro in azienda in un momento di necessità, mi avrebbero mandato a casa per sempre.

Peppe Lip Commentatore certificato 05.01.15 11:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sicuramente è così ma la stampa di regime non ci dice come stanno le cose chiaramente, molta gente non sa che c'è una stato di agitazione perenne al comune di roma e grazie a questa amministrazione che vuole tagliare indennità previste dal contratto e che sembra siano già state tagliate arbitrariamente, mentre stipendi di chi guadagna 100.000 euro e più all'anno non si toccano questo non dice l'amministrazione di pseudo sinistra che dice di difendere i lavoratori.

cesare margio 05.01.15 11:41| 
 |
Rispondi al commento

44 e non 385 casi sospetti? In che senso? Donare il sangue e stare a casa ovviamente non è sospetto: è legale. Così come è legale avere la febbre.

Il punto è che la notte di Capodanno, in cui notoriamente succedono molte cose, a Roma il servizio di polizia municipale era ridotto dell'80 per cento.

Se siete in grado di spiegare, e non di ALLUDERE, perché la colpa di un fatto così grave sia colpa della disorganizzazione del comando, siete pregati di farlo chiaramente.

Altrimenti la letterina in cui si dice che i vigili sono in agitazione da tempo - e si accennano questioni sul servizio ordinario e straordinario della cui organizzazione NOI non possiamo sapere nulla - è semplicemente irricevibile.

Polizia e medici rappresentano un servizio speciale, e i momenti come Capodanno sono quelli in cui c'è più bisogno di loro.

Davide 8arbieri Commentatore certificato 05.01.15 11:41| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

RENZI, IL TOSCANELLO VOLANTE - DOPO L’AEREO SPUNTA L’ELICOTTERO - A COURMAYEUR SI SUSSURRA CHE ABBIA USATO UN ELICOTTERO PER RAGGIUNGERE LE PISTE EVITANDO LA FUNIVIA
Dopo la querelle sul volo di Stato usato per raggiungere Aosta o Tirana, con sosta a Firenze per caricare moglie e figli, Renzi è di nuovo nel mirino de ‘’Il Giornale’’…
Articolo precedente
Condividi questo articolo

Condividi su Twitter
Invia in email

Da “il Giornale”

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 05.01.15 11:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non so se hanno motivi validi per la protesta,ma se ti dai malato e noon lo sei,punito tu e punito il medico.In questi casi,io mi pongo e porrei a loro singolarmente una domanda: Per chi hai votato ? Per chi voterai ?

sauro 05.01.15 11:35| 
 |
Rispondi al commento

La gente si scandalizza per i vigili di Roma...e non dice un ca@@o sui nostri governanti che non sono mai a lavorare!!vanno in parlamento solo quando devono fottere gli italiani con decreti e leggi porcate..

nando ., parma Commentatore certificato 05.01.15 11:33| 
 |
Rispondi al commento

E' cominciata la guerra