Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Meno sicurezza per gli automobilisti, più soldi per le Autostrade

  • 9


regalo_autostrade.jpg

"Lo Stato incassa 760 milioni l'anno dalle concessioni autostradali. Di contro gli utili delle concessionarie in 5 anni ammontano a ben 8,6 miliardi. Abbiamo chiesto di aumentare il canone delle autostrade per ridurre questi spaventosi utili e portare più soldi nelle casse dello Stato. E invece il governo, oltre ad aumentare il pedaggio, fa un altro regalo ai big dei caselli e, con la scusa di adeguarsi alle norme UE, un decreto abbassa l'altezza e la resistenza a contenere l'urto dei guard rail su 2mila km di rete. Il costo delle protezioni si riduce così del 40%. Ma in caso di incidente possono sfondarsi. Ancora una volta pagheranno gli automobilisti... anche con la vita.
PS: le autostrade hanno ricevuto milioni di euro. A te la Befana ha portato qualcosa?" Andrea Cioffi, M5S Senato

6 Gen 2015, 14:02 | Scrivi | Commenti (9) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 9


Tags: Andrea Cioffi, autostrade, concessionari autostrade, guardrail, M5S, M5S Senato, pedaggio, sicurezza

Commenti

 

bisogna che quesi soldi tornino subito indietro allo stato ma non a renzi, a noi sotto forma di sgravi fiscali

pietro marceddu (sarduspater4), cagliari Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 06.01.15 22:57| 
 |
Rispondi al commento

E' da atti come questo che si CAPISCE quanto il PD faccia ancora una volta gli interessi dei miliardari ( Benetton e amici in questo caso) , della Banche, delle multinazionali sempre a scapito dell'Italia e degli italiani....questi possono anche morire tranquillamente volando giù da un ponte dell'autostrada....in nome delle leggi europee errate!!!!!!!!!!!!!!!!!!

caterina c. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 06.01.15 22:33| 
 |
Rispondi al commento

Sono davvero disgustata da questo governo,sono arrivati proprio a limite.Ora sono addirittura arrivati a mettere in pericolo la vita degli italiani pur di incassare soldi.Renzi fai schifo vergognati sei il peggio del peggio schifo hanno fatto i tuoi predecessori e schifo fai tu.

giovanna carusillo 06.01.15 22:29| 
 |
Rispondi al commento

Dopo le tasse, le autostrade,a renzi non manca propio niente

alvise fossa 06.01.15 17:50| 
 |
Rispondi al commento

Ma quindi che faranno per quelle in essere sostituiscono i guard rail con enorme spreco di denaro?

Armando ., Milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 06.01.15 17:24| 
 |
Rispondi al commento

M. Thatcher, la famosa premier inglese, che tagliò di tutto e di più dal bilancio dello Stato, non si sognò nemmeno di dare la gestione delle autostrade a ditte private. Era lo Stato che provvedeva alla loro manutenzione con la tassazione generale. Come penso sia tutt'ora.
Le autostrade in quel paese (ma anche in Germania, in Austria, in Svizzera -dove si paga solo un bollo annuo di piccolo importo-, in Francia -lo sono quasi tutte-, persino negli USA...) sono statali e accessibili gratuitamente a tutti perchè il divieto penalizzerebbe la "libera" circolazione dei "liberi" cittadini (che siano poveri o ricchi.
Insomma ne è implicato, in un certo senso, il concetto generale della loro libertà personale).
I quali devono solo rispettare TUTTI le norme di circolazione stradale, in egual misura.
Infatti quando andai in vacanza in Inghilterra, nel 1999, ho percorso 7-8.000 km, fra cui molti di autostrade, senza pedaggi e soprattutto SENZA CODE (proprio perchè senza caselli). Ed erano in perfetto ordine.
Quando anche le nostre ritorneranno appannaggio dello Stato ?

Antonio Spina 06.01.15 17:15| 
 |
Rispondi al commento

Grazie che ci accendete i riflettori sulla merda italiana!

terenzio eleuteri 06.01.15 16:40| 
 |
Rispondi al commento

dietro tutto ciò che è in regime di monopolio o quasi, dietro i servizi essenziali, dietro ciò che è finanziato e prende soldi pubblici, dietro banche ed erogazioni, appalti e grandi consulenze ci stanno sempre gli stessi nomi, le stesse famigghie

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 06.01.15 14:31| 
 |
Rispondi al commento

scusate, ma avete provato a vedere quali nomi illustri ci sono dietro le autostrade, come dietro tutte le cose che contano e che rendono in italia in regimi di quali monopolio e che consentono di controllare il paese. Autostrade come luce, gas, acqua, banche, informazioni, grandi appalti. Sempre gli stessi nomi legati al mondo della politica. Provare per credere!

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 06.01.15 14:28| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati da Beppe Grillo e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi. Per poter postare un commento invece, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, savol quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121. I dati acquisiti verranno condivisi con il "Blog delle Stelle" e, dunque, comunicati alla Associazione Rousseau, con sede in Milano, Via G. Morone n. 6 che ne è titolare e ne cura i contenuti la quale, in persona del suo Presidente pro-tempore, assume la veste di titolare del trattamento per quanto concerne l'impiego dei dati stessi nell'ambito delle attività del predetto Blog delle Stelle; modalità e finalità del trattamento nonchè ambito di diffusione e comunicazione dei dati da parte della Associazione Rousseau sono i medesimi sopra e di seguito descritti.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori