Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Napolitano rinunci alla carica di Senatore a vita #NapolitanoTornaaCasa

  • 91


dimissioninapo.jpg

"Il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano si è dimesso dopo 9 lunghi anni al Quirinale. Dall'alto del colle quirinalizio, è stato regista indiscusso della politica italiana degli ultimi anni: il governo Monti, il governo Letta e infine il governo Renzi portano tutti la sua firma. Una trilogia che gli italiani non dimenticheranno facilmente e che al Presidente, ormai 89enne, deve essere costata fatica e sacrificio. Siamo certi che la sua felicità sia condivisa da molti italiani, sicuramente da quell'86% che si è detto favorevole alle sue dimissioni. Mossi da queste certezze, ci permettiamo di dare al Presidente uscente un suggerimento: lasciato il Quirinale, rinunci anche alla carica di senatore a vita, che la Costituzione gli assegna di diritto. E' la stessa Costituzione, all'articolo 59, a prevedere questa possibilità: "E' senatore di diritto e a vita, salvo rinunzia, chi è stato Presidente della Repubblica". Allora Napolitano rinunci! Ne avrà giovamento lui (che dopo quella del Quirinale, potrà evitare anche la 'prgione' del Senato e dedicarsi alla sua famiglia al meritato riposo) e ne avrà giovamento anche il Paese. Rinunci, Napolitano, alla poltrona, all'ufficio a Palazzo Giustiniani, all'indennità e al vitalizio da senatore a vita, che andrebbero a sommarsi agli stipendi d'oro frutto di una vita intera spesa dentro i Palazzi della politica. In questo modo, le casse dello Stato risparmierebbero 21mila euro al mese, per un totale di oltre 276mila euro all'anno, tanto è il costo di ogni singolo senatore a vita. Rinunci, Napolitano, a partecipare al voto del prossimo Presidente della Repubblica sapendo di aver già dato, più che poteva, il suo contributo. Così facendo, Napolitano verrebbe ricordato non solo come il Capo dello Stato chiamato in causa nella trattativa Stato-Mafia, non solo come il capo dello Stato che ha firmato leggi che andavano rispedite indietro e sostenuto il governo Renzi, rendendosi complice dell'umiliazione quotidiana della Carta costituzionale e della democrazia nelle aule parlamentari. Lo ricorderemmo, invece, anche come il primo Presidente della Repubblica che dando il buon esempio si è fatto da parte." M5S Parlamento.

14 Gen 2015, 12:08 | Scrivi | Commenti (91) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 91


Tags: dimissioni Napolitano, dimissioni presidente della repubblica, M5S, M5S Parlamento, Napolitano, presidente della repubblica, senatore a vita

Commenti

 

C'è mai stato qualcuno che dopo aver "mangiato" per tanti anni abbia rinunciato al vitalizio?Gli stipendi dei parlamentari vengono aumentati ogni anno, sono un'insegnante con il contratto bloccato e se mi ammalo mi tolgono dei soldi,grazie a Brunetta.A cosa servono i senatori a vita? Circa due anni fa si era parlato di diminuire il numero dei parlamentari.A proposito di finanziamento ai partiti, fino a quando dovremo pagare?

liliana cavallotto 16.01.15 11:47| 
 |
Rispondi al commento

PROPRIO DEGLI ENNETTI COME VOI PARLATE PER FARE LE COSE CHE HA FATTO IL (PRESIDENTE)NON VI BASTANO DUE VITE

teresa malavasi 15.01.15 15:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma quando la Moretti si dimetterà da parlamentare europeo (dice) chi prenderà il suo posto?

Vittorio Pellegrineschi (v.pellegrineschi), v.pellegrineschi@lacab.it Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 15.01.15 12:24| 
 |
Rispondi al commento

Napolitano porco e coglione rinuncia cosi per la prima volta nella tua misera vita da bastardo infame farai una cosa giusta. Poi mi auguro che tu muoia dopo una lunga e dolorosa agonia.


Caro Beppe Grillo, solo una cosa volevo sapere del nostro senatore presidente Napulitano, cosa ha fatto per il nostro paese? quando usciva in televisione, quello che diceva al paese, non era farina del suo sacco, perciò non era adesso che doveva dare le dimissioni ma tanto tanto tempo fà.
Grazie beppe per il tuo blog.
Tanti cari saluti a tutti voi!

Mario . Commentatore certificato 15.01.15 08:24| 
 |
Rispondi al commento

5 gennaio 2015
F.T. fuori tema e certamente fuori tempo.

Su una cosa sono pero' d'accordo con Renzi, che e' l'ultimo, ed e' cio' per me una verita' attualmente accettata, non solo in senso cronologico, cioe' che dopo di lui ce ne sara' un altro, ma proprio l'ultimo.
A questo punto penso all'opzione Romolo Augustolo. Chi fu' l'ultimo imperatore romano d'occidente? Come fini' l'impero romano?
Fini' cosi': Odoacre mando' in vacanza a Sorrento Romolo Augustolo, Renzi potrebbe andare a Fiesole, e nessuno senti' il bisogno di farne un altro.
- Come sta l'imperatore?-
- E' morto da tre anni!-
- Ah, mi dispiace.-
Oppure penso all'opzione Von Papen, vi ricordate l'opzione "je suis, je reste", l'eroe di guerra Von Hindenburg, la guerra del 1870 intendo, la disse quando alcuni gli consigliarono di dimettersi, poi nomino' cancelliere uno coi baffetti, ed alla fine mori', anche lui.
In questo senso Renzi e' von Papen, l'ultimo della seconda repubblica, Reich come si dice in una lingua europea.
Ora, voi cosa preferireste? L'opzione Romolo Augustolo, o l'opzione von Papen?
Se io fossi di Pavia dovrei stare attento al Romolo Augustolo, perche' nessuno degli odierni abitanti e' discendente dai primi; infatti tutti gli antichi pavesi furono sterminati, e circa il 30% del totale dei padani dell'epoca, fini' ucciso. E se invece io fossi ebreo? Mi dovrei di piu' preoccupare dell'opzione von Papen.
Orsu' via dite voi quale opzione preferireste?
Se si arriva a gennaio, o un gennaio qualsiasi, si fa giusto in tempo per l'opzione von Papen.
.... fortuna che sono cristiano e calabrese, almeno spero, certo dovrei anche cercare di essere un buon cristiano. Ma si puo' avere tutto dalla vita?
(In questo senso chi sara' il prossimo presidente della repubblica? La mia risposta e': nessuno.
Infatti la seconda repubblica o primo impero finisce qua.)
Giuseppe Campo

giuseppe campo 15.01.15 01:41| 
 |
Rispondi al commento

A che serve brindare che questo se ne va, se poi il prossimo è della stessa pasta, che non provino neanche, a mettere nomi come prodi, D'Alema e gente del genere... Ma se si è dimesso è perché sanno già chi andrà a ...mantenere lo status quo.

Basta avidità!, Torino Commentatore certificato 14.01.15 23:01| 
 |
Rispondi al commento

E adesso ci becchiamo Prodi il padre dell 'euro sfacelo.
Giustamente merita un premio e nulla di meno...
Se non lui Ciampi altro faro della moneta euro poi ci teniamo il roditore non eletto da nessuno come presidente del consiglio , o perché no mettiamo difettante Draghi così facciamo prima...

Lara 14.01.15 22:48| 
 |
Rispondi al commento

Dopo aver scorso tutti i post, alla fine leggo:
Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo
Non sono consentiti:
omissis.....
- messaggi con linguaggio offensivo
omissis.....
Ma leggo male o qui si assiste ad un continuo linguaggio non certo da "educande?"

Egregio signor Grillo: La invito a chiedere scusa ad una persona anziana; sarà la storia, non certo Lei od io, a dire se è stato un galantuomo od un lazzarone ed inviti i suoi amici ad essere più corretti negli interventi.
Con stima, Dario

Dà Farcut 14.01.15 22:44| 
 |
Rispondi al commento

Propongo l'esilio.

Giuliano Caruso 14.01.15 22:41| 
 |
Rispondi al commento

FINALMENTE SI E' DIMESSO...MA NON SAREBBE IL CASO DI PROPORRE CANDIDATI ECCELLENTI E PREPARATI DA CONTRAPPORRE ALL'ELENCO DI IMPRESENTABILI CHE DOVREBBERO RAPPRESENTARCI...SE ANCHE SOLO UNO DI QUELLI CHE STANNO NOMINANDO DOVESSE PASSARE MI VERGOGNEREI DI ESSERE ITALIANA...VORREI UN PRESIDENTE CHE MI RAPPRESENTI E CHE RAPPRESENTI TUTTI GLI ITALIANI ONESTI E ANCORA SPERANZOSI IN UN MONDO MIGLIORE...PER FAVORE ALMENO VOI PROVATE A PROPORRE QUALCUNO CHE SIA DEGNO E PRESENTABILE...

PAOLA M., MODENA Commentatore certificato 14.01.15 22:00| 
 |
Rispondi al commento

Evviva, finalmente se ne è andato l'individuo che per oltre 60 anni ha vissuto da re alle spalle del popolo italiano e negli ultimi nove anni ha realizzato il suo sogno cioè quello di inabissare il Paese come il Titanic.
La vera vergogna è che dobbiamo mantenere ancora lui come senatore a vita e tutto l'apparato che gli ruoterà intorno. Che tragedia per gli italiani che ogni giorno sono sempre più poveri!!! Altro che tagli alla casta!!!
Oggi finalmente posso brindare alla sua uscita dal colle.
L'unico sogno che mi rimane è quello di ritrovarmi con un Presidente come Sandro Pertini.

saverio battaglia 14.01.15 21:51| 
 |
Rispondi al commento

Re Giorgione, a fora dae cussa presone!
Meda Male ses bistadu??
Torradicche dae inue ses arrivadu!!
Deo de certu no ne leo ispantu,
tottu s'oro chi ti ses furadu
a paraccu abbertu cheret prantu!!
Sardegna

Tore Boeddu 14.01.15 20:02| 
 |
Rispondi al commento

Posso rispettare le vostre opinioni, fortemente critiche, sull'attività dell'ex presidente Napolitano, anche se non le condivido..
Trovo, invece, insopportabili, becere é cretine le offese che esponenti del movimento 5 stelle gli hanno rivolto in più occasioni: ne riferisco solo una, quella proferita dal vostro Crimi, che dopo una visita al capo dello stato ha dichiarato che Napolitano era stato sveglio (cioè non si era addormentato) ...
Auguro a Crimi di raggiungere l'attuale età di Napolitano restando altrettanto sveglio ed efficiente; l'intelligenza, la saggezza e la cultura del nostro ultimo Presidente della Repubblica, beh, quelle, se uno non le ha, difficilmente può acquisirle.

Ettore Cavinato 14.01.15 19:56| 
 |
Rispondi al commento

Neanche Attila o gli UNNI hanno fatto tanti danni quanti ne ha fatti un uomo solo allo scettro
I barbari calati nel impero romano si fermarono , lui NO ha oltraggiato anche il corpo ormai esamine del povero popolo italiano

Riccardo Garofoli 14.01.15 19:15| 
 |
Rispondi al commento

Altro che rinuncia: questo qui si fa pagare due volte lo stipendio, visto che era già senatore a vita (dal 23 settembre 2005, nominato dal Presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi)!!!

Vincenzo (Enzo) Grillo 14.01.15 18:48| 
 |
Rispondi al commento

In questo Post si dice che ...una trilogia che gli italiani non dimenticheranno facilmente...

Nel Post sulla pillola rossa o blu si dice che ..gli italiani hanno la memoria corta e che dimenticano tutto, ogni cosa gli scivola addosso...

Insomma, anche a voi serve un pò più di chiarezza non vi sembra?

virgovd 14.01.15 18:33| 
 |
Rispondi al commento

Non ci mancherai, tiranno dei popoli impoveriti d'Italia!

Andrea Zanella, Pedavena Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 14.01.15 18:21| 
 |
Rispondi al commento

Giorgio Napolitano “Sentinelle della Democrazia”. E’ un uomo dallo squisito senso dello Stato. Signore della politica italiana...

Celso Vassalini 14.01.15 18:16| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, guardando in avanti ti propongo una provocazione dimostrativa in occasione delle prossime votazioni per la presidenza della repubblica.
Se, come si dice, nelle prime tre votazioni i partiti voteranno scheda bianca il M5S dovrebbe votare tre nomi di cittadini comuni, non politici di professione, seguendo la lettera e lo spirito della costituzione e in linea con le nostre idee della politica.
Cio' ricorderebbe ai partiti che il dettato costituzionale pone solo un limite di eta' in quanto il presidente e' il primo cittadino, rappresenta il popolo tutto e non i partiti, che peraltro godono di bassissima stima e popolarita'. Il presidente d'altronde dispone di consiglieri, istituzioni e strumenti piu' che idonei a svolgere al meglio il suo incarico.
Sarebbe solo una provocazione ovviamente ma potrebbe creare scompiglio nei meandri della politica e rimarcare ancora una volta la differenza concettuale tra la nostra idea di politica e la loro.
Eviterebbe anche di imbarcarci in trattative sempre pericolose che potrebbero portarci a votare insieme al PD, a Forza Italia e ad altra sconveniente compagnia. Pensaci!

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 14.01.15 17:47| 
 |
Rispondi al commento

Ufficio stampa del Colle: «il mandato di Napolitano è stato finora caratterizzato da impegni tali da non consentirgli di deliberare sulla materia (ndr tagli ai benefit Quirinale), ma qualora dovesse decidere di farlo prima della cessazione del suo incarico non intende fare della sua determinazione oggetto di campagna promozionale».
Ragazzi ma questa è arte pura, cioè una risposta cosi meriterebbe un applauso, se non fosse che senti un certo bruciore nella parti basse.
Beppe, ti prego, escitene con una bella invettiva contro l'ex presidente della sRepubblica, o è un reato? Almeno domani i giornali potranno scrivere "Grillo shock, attacco a Napolitano"

Mi immagino la scena in famiglia ... sera della domenica, mia figlia di 10 anni ha cazzeggiato tutto il giorno, gli ho chiesto almeno 5 volte di fare i compiti e mi ha risposto "si si". Sono le 9, le dico di andare a dormire e le chiedo "Hai poi fatto i compiti?". Risposta: "Non ho avuto tempo durante tutto il giorno per gravi impegni di playstation e amiche, se comunque decidessi di farli tra adesso e domani mattina eviterei di pubblicizzarlo per non ricevere lodi esagerate"

La minima reazione sarebbe un sonoro ceffone.
Poi la iscriverei ad un corso di legge per diventare avvocatessa.

Che tristezza.

Paolo C., Lecco Commentatore certificato 14.01.15 17:40| 
 |
Rispondi al commento

Per aver scritto un commento sul fatto quotidiano che un novantenne"rincoglionito" dovrebbe chiedere scusa agli italiani per cio che ha prodotto nel suo novennato..sono stato invitato dallo staff alla moderazione "Gentile lettore,
vorrei pregarla di adoperare toni più pacati;
ecco a lei il link alla policy del sito:
http://www.ilfattoquotidiano.it/termini-e-condizioni-dutilizzo/
Posso fare affidamento sul suo senso di responsabilità e sulla sua educazione?
Sono certa di sì.

Cordialmente, la saluto,
la Moderazione..la mia risposta è stata:credo che voi..che ipocritamete inneggiate alla libertà di espressione
..chiediate moderazione perche ho definito un novantenne in via di
trapasso"un rincoglionito" che dovrebbe chiedere scusa agli italiani..
credo che la vostra ipocrisia sia pari alla vostra "politica del
corretto" da poliburo di staliniana memoria..credo che non solo non
commenterò piu nulla ma non leggerò neppure il fatto quotidiano sino a
quando certi sepolcri imbiancati non si laveranno la bocca..
Ps è poi pubblicate le vignerte di Charlie..Hebdo ......!!! ma mi
faccia il piacereeeeee..ssssss

pierluigi 14.01.15 17:27| 
 |
Rispondi al commento

SPERIAMO CHE NAPOLITANO,LO FACCIA,ANCHE SE HO I MIEI SERI DUBBI

alvise fossa 14.01.15 17:23| 
 |
Rispondi al commento

semplicemente ridicolo ....lo ha detto lui stesso ...aggiungo 1 vergogna

FABRIZIO P., PARMA Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 14.01.15 17:08| 
 |
Rispondi al commento

Ricordatevi, voi che esultate tanto, che al peggio non c'è mai fine!!!!!
Una volta si diceva:" Morto il Re, viva il Re"...ma quale Re ci aspetta adesso ???

giorgio l., verona Commentatore certificato 14.01.15 17:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Condivisione totale. Giusto che Napolitano faccia adesso il nonno a tempo pieno e non più a carico degli italiani. Un buon esempio per tanti altri nonni politici sparsi ancora nelle varie istituzioni. Autorottamazione. Almeno è un uscita di scena più dignitoso. In alto i cuori.

GIUSEPPE C., ROMA Commentatore certificato 14.01.15 17:06| 
 |
Rispondi al commento

Con 15.000 € e fischia è il caso di dire : Torna a caSSa!

Danila R., Porto San Giorgio Commentatore certificato 14.01.15 17:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

vada a testimoniare
Vuota il sacco prima di essere tra i beati angeli e liberi l'italia dai Pdelinquenti e mafiosi.

W M5S

Antonio . Commentatore certificato 14.01.15 17:02| 
 |
Rispondi al commento

Finalmente oggi si festeggia, bollicine rigorosamente italiane. Ma il Made in Italy esiste ancora? Brindiamo all'uomo che mancherà solo a pochi, ma il cin cin lo dedichiamo solo a noi che per oltre 50 anni abbiamo visto il suo volto, i suoi danni ogni dove. Tutti ci aspettiamo un regalo adesso sig. napolitano (volutamente minuscolo), faccia mea culpa, vada a Palermo e racconti la verità, lo deve ai cittadini Onesti Italiani. Onestà quella cosa che non conosce.

pancrazio marasco Commentatore certificato 14.01.15 17:01| 
 |
Rispondi al commento

quello che, quando andava al Parlamento Europeo con il biglietto di seconda classe, se lo faceva rimborsare come biglietto di PRIMA CLASSE.

mic.r. 14.01.15 16:44| 
 |
Rispondi al commento

non é necessario che rinunci al seggio di senatore: ci penserà la natura, per fortuna!

guido ligazzolo, merano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 14.01.15 16:30| 
 |
Rispondi al commento

Come si può sperare in un Parlamento all'altezza,quando il sistema è stato bloccato per fare gli affari di famiglia dopo aver eseguito gli ordini ricevuti dai padroni del mondo?Come si può sperare,quando il governo è sostenuto dall'ammucchiata che si è appropriata del ex Stato Italia?La strage,i bambini spettacolo usati per le esecuzioni è Manna per gli incollati agli scranni;non cambierà nulla,eleggeranno un Presidente più garantista scelto dalla rosa dei nomi graditi al vero Dio gestito dai padroni del Mondo "America,Inghilterra,Israele".La politica serve solo eseguire gli ordini ricevuti e per fare gli affari di famiglia.Renzi potrà governare la Colonia Italia senza problemi,durare per 50 anni senza dover dimezzare gli On.-Sen.-Faraoniche Pensioni/Stipendi,sopprimere i 10.000 enti inutili-Regioni Autonome-Province-Ecc.,non deve più preoccuparsi di sopprimere il sistema spartitivo-protezione dei figli-parenti e può aumentare le tasse per fare cassa.Napolitano:dopo l’addio una pensione dorata con autista, maggiordomo,ufficio da 100 mq,una segreteria di una decina di persone e un assistente alla persona.Conferma,esiste solo il Dio Denaro e la politica è l'unico sistema per vivere bene,sistemare i figli,fare affari,arricchirsi,essere protetto dalla legge,vivere sani fino a 100 anni.Nella vita non si deve credere a niente,solo i cretini come me hanno potuto credere in un Dio immaginario,si è realizzato tutto quanto dettomi sul finire degli anni 80,è solo questione di denaro,tutti hanno un prezzo ed è per questo che la "Giustizia Non E' Uguale Per Tutti".

agostino nigretti 14.01.15 16:28| 
 |
Rispondi al commento

Dopo una vita da principe sarà difficile che ora molli l'osso.

Beppe C. Commentatore certificato 14.01.15 15:41| 
 |
Rispondi al commento

Caro napolitano la tua prigione dorata al quirinale ci è costata parecchio,tu purtroppo eri ancora un ragazzo quando sei entrato in quelle stanze da cui non sei più uscito,conosci tutti i segreti che ti porterai nella tomba,e hai ancora il coraggio di dire a una bambina che ti sentivi in prigione,una prigione dorata.Ma tu nella tua vita hai mai lavorato?Sei stato il peggior presidente dal dopo guerra,se hai dignità rinuncia al profumato stipendio di senatore a vita,non hai guadagnato già abbastanza?alfredo

alfredo m., alessandria Commentatore certificato 14.01.15 15:39| 
 |
Rispondi al commento

la richiesta fatta dal movimento all'ex presidente va estesa a tutti quei parlamentari che finita la carriera politica ancora mantengono privilegi che non spettano loro proprio perchè ex.ragionamento esteso a politici regionali provinciali che vergognosamente pretendono di mantenere ciò che nessun cittadino ha dato loro.

carlo vescarelli, garbagnate milanese Commentatore certificato 14.01.15 15:24| 
 |
Rispondi al commento

Chiedere al massimo rappresentante della casta, al grande compagno, a l'uomo che ha vissuto solo e sempre di politica e ha partecipato attivamente alla situazione dell'Italia, di rinunciare al "bottino" per il quale ha consacrato la sua vita è disarmante di ingenuità anche se tale richiesta é fatta ironicamente. Questi individui non lasceranno mai niente al popolo…neanche 80 miseri Euro. Oggi più di ieri una triste realtà : povera Italia.

G.Fantoni 14.01.15 15:07| 
 |
Rispondi al commento

Giorno di grande felicità ! E' stato il peggior Presidente che l'Italia abbia avuto !
Temo però che chi verrà NON avrà le caratteristiche da NOI sperate !Riuscirà nell'impresa di essere peggio del Giorgio ?
TEMO di SI !

Giovanni Baroso, Torino Commentatore certificato 14.01.15 15:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scusate,.... ma se dico veramente quello che penso di questo vecchietto, rischio ancora di commettere vilipendio???

zagallo 14.01.15 15:00| 
 |
Rispondi al commento

Sig Napolitano rinunci alla carica di senatore a vita ma soprattutto alle spettanze da senatore che agli italiani pesano

Pensa di non aver succhiato abbastanza dalla mammella di questo stato?

saluti ai monelli del blog

old dog 14.01.15 14:42| 
 |
Rispondi al commento

ne sono felicissimo

anteo p., napoli Commentatore certificato 14.01.15 14:32| 
 |
Rispondi al commento

sono felicissimo uno squalo in meno

roberto palumbo 14.01.15 14:21| 
 |
Rispondi al commento

"La mia rielezione sarebbe ridicola"

Il personaggio che dovrebbe essere garante della Costituzione e di tutti gli italiani, ha fatto cancellare le intercettazioni che lo interessavano, nell'ambito dell'inchiesta Stato-Mafia.

Giorgio Napolitano si spiega da solo con queste due cose. Il garante dello "Status-Quo" e dell'incucio, ci ha svenduto alle banche ed all'Europa. Non rinunciando ad un centesimo dei suoi soldi, bene inteso.

Se succederà di incontrarla, io Le dirò queste cose in faccia, signor Presidente. Vergogna.

Massimiliano Princigalli, Roma Commentatore certificato 14.01.15 14:11| 
 |
Rispondi al commento

La pensione la prenderebbe lo stesso quindi non morirebbe di fame e sarebbe davvero un bel gesto nei confronti dei cittadini quindi non lo farà mai e poi mai.

A proposito di presidente, chi sarà il prossimo?
A giudicare dal precedente sarà un firmatutto con problemi di psicoeuropeismo religioso (ma noi napolitano vogliamo ricordarlo com'era da giovane e all'opposizione, quando tuonava contro i cambi monetari fissi e l'abbraccio mortale della germania).

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 14.01.15 14:10| 
 |
Rispondi al commento

finalmente napolitano a casa...

calcagni aldo 14.01.15 14:05| 
 |
Rispondi al commento

Seeeeeeeeeeeeeeeeee !!!!!

Alessandro L. 14.01.15 13:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...la verità...non rinuncerà neanche a un euro!!

Maurizio Lobbia Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 14.01.15 13:54| 
 |
Rispondi al commento

Si..ma...le...quirinarie...o dobbiamo solo dire si o no a un nome indicato da voi!!!!

Gabriele M., Aosta Commentatore certificato 14.01.15 13:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho letto che dovrebbe devolvere lo stipendio di senatore con la relativa buonuscita di Presidente della Rep. E' solo un'utopia. Solo i deputati del M5S hanno le palle che si sono decurtati gli stipendi dal primo giorno, rifiutando anche i rimborsi elettorali. Queste persone sono attaccate ai soldi...più dei loro figli. A questo punto io propongo il Dott. GINO STRADA PRESIDENT.

Marco Nasti, Bracigliano Commentatore certificato 14.01.15 13:51| 
 |
Rispondi al commento

il napoletano ha finito il suo compito di spolpare l'italia e darla in pasto al nuovo ordine mondiale.... ecco perché ora può anche dimettersi...lavoro finito.

issab 14.01.15 13:49| 
 |
Rispondi al commento

OT:

Il sapone d’Aleppo, utilizzato nel Mediterraneo sin dall’800 d.C, è un prodotto basato sull’olio d’oliva e l’olio d’alloro.....


primo: io ho provato a distillare l'alloro e per fare l'olio essenziale ne serve una quantità esagerata perciò usano l'acqua e non l'olio....

secondo: se per caso distilli anche le palline che fa l'alloro è velenoso e ti si spolpano i globuli rossi.

terzo: non è vero che fa i capelli lisci e anzi rimangono simili come se ti lavi con la saponetta di marsiglia....poco meglio ma non certo come i vari prodotti siliconosi che usano ora le donzelle.

quarto: mi sa tanto che di questi tempi sapone di aleppo vero non se ne trova poi così tanto causa guerra.

issab onurb 14.01.15 13:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Proponete il Dott. Gino Strada come Presidente della Rep. Finalmente Napolitano è andato Via. Gino Strada Presidente.

Marco Nasti, Bracigliano Commentatore certificato 14.01.15 13:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Va a fan culo

gian solo, genova Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 14.01.15 13:41| 
 |
Rispondi al commento

Bene, Beppe... ora facciamo subito le Quirinarie.

Matteo Snidero (stereo) Commentatore certificato 14.01.15 13:39| 
 |
Rispondi al commento

Lo ricorderò fin che campo. sono uno di quei tanti esodati sul lastrico, per la sua firma alla legge fornero. non gli auguro niente, non sono capace di augurargli del male a nessuno. per il rispetto a quelli che frugano sui bidoni della immondizia e per quelli che si son tolti la vita per la disperazione, almeno faccia un pò di silenzio.


Il peggior presidente della repubblica italiana.....vuoi che rinunci alla carica di senatore a vita? Utopia.

Silvio ., Bolzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 14.01.15 13:35| 
 |
Rispondi al commento

Speriamo che rinunci farebbe forse une cosa giusta di tutto quello che ha fatto

galli Gianmarco 14.01.15 13:27| 
 |
Rispondi al commento

Andreotti 2

Michele C. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 14.01.15 13:26| 
 |
Rispondi al commento

A pranzo champagne e brindisi di felicitazioni, finalmente si è tolto dai c....., (fate voi). Oggi è una Buona giornata.

Gerardo T., Senigallia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 14.01.15 13:26| 
 |
Rispondi al commento

Finalmente
È stato fino ad oggi il peggiore presidente della Repubblica
Dico fino ad oggi perché con questo governo possiamo aspettarci anche di peggio


FINALMENTE

ciro costa 14.01.15 13:09| 
 |
Rispondi al commento

Concordo perfettamente con quanto scritto nell'articolo. Napolitano potrebbe almeno devolvere lo stipendio da senatore in beneficenza. Darebbe davvero un buon esempio, e Dio solo sa quanto bisogno c'è in questo nostro Paese di buoni esempi.

Luca M. Commentatore certificato 14.01.15 13:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grazie l'inchiostro meno sprecato degl'ultimi cento anni,

antonio rubino 14.01.15 12:55| 
 |
Rispondi al commento

GRAZIE GESÙ CRISTO DI AVERE ASCOLTA LE MIE PREGHIERE,ALÈ ALÈ ALÈ ALÈ ÀLÈ ,IN ALTO I CUORIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII

mario pimazzoni 14.01.15 12:54| 
 |
Rispondi al commento

DIO SIA LODATO FINALMENTE SE NE' ANDATO ADESSO RISPONDA COME CITTADINO QUALUNQUE A TUTTI GLI INCIUCI FATTI IN PIU' DI MEZZO SECOLO( QUEL MEZZO SECOLO CHE HA RIDOTTO L'ITALIA IN QUESTE CONDIZIONI).

Paola O., Valdagno Commentatore certificato 14.01.15 12:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Concordo anche se sono arci sicura che si terrà stretta la poltrona di senatore

Casella Chiara 14.01.15 12:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Finalmente fuori dai c...., ai giardinetti cn lo chaffeur. Mi ha proprio fatto un bel regalo di compleanno

pietro marceddu (sarduspater4), cagliari Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 14.01.15 12:41| 
 |
Rispondi al commento

9 lunghi anni di politica che si è limitata al non cambiare nulla con la conseguenza di un continuo di politica corrotta ed inutile la rinuncia a senatore a vita sarebbe un piccolo gesto il chiarimento sulla trattativa stato mafia sarebbe un sogno di giustizia la speranza non muore mai a riveder le stelle

Marco D'Anzieri 14.01.15 12:41| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe io sono un ragazzo che ho una famiglia da mandare avanti e sono uno dei tanti che la mattina esce per andare a lavorare tutti i santi giorni anche le domeniche non ci sono feste per me non sono ricco e andiamo avanti a stento con tanto sudore ma dove cazzo vive Renzi che mettiamo da parte i soldi chi cazzotti c e' la più si soldi li ha lui ne dia un po' a noi questo testa di cazzo

rosariolabarbera 14.01.15 12:35| 
 |
Rispondi al commento

Finalmente!

Edoardo Martino, Palermo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 14.01.15 12:35| 
 |
Rispondi al commento

A casa un cazzo! A testimoniare sulla trattativa stato-mafia!!!

Giorgio Cigolotti Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 14.01.15 12:24| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

pultroppo l accetterò ma in senato mai ci sarà

paolo poncio 14.01.15 12:22| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati da Beppe Grillo e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi. Per poter postare un commento invece, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, savol quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121. I dati acquisiti verranno condivisi con il "Blog delle Stelle" e, dunque, comunicati alla Associazione Rousseau, con sede in Milano, Via G. Morone n. 6 che ne è titolare e ne cura i contenuti la quale, in persona del suo Presidente pro-tempore, assume la veste di titolare del trattamento per quanto concerne l'impiego dei dati stessi nell'ambito delle attività del predetto Blog delle Stelle; modalità e finalità del trattamento nonchè ambito di diffusione e comunicazione dei dati da parte della Associazione Rousseau sono i medesimi sopra e di seguito descritti.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori