Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Beppe Grillo e don Ciotti per il reddito di cittadinanza

  • 265

New Twitter Gallery

beppe_donciotti.jpg

Beppe Grillo: Siamo qui! Abbiamo preso contatto con l'associazione di Don Ciotti, abbiamo parlato di reddito di cittadinanza di povertà e siamo assolutamente d'accordo su questi punti: la povertà deve essere considerata un reato e combattuta con certi sistemi! Stiamo definendo come portare avanti il reddito di cittadinanza, le modalità, insieme perchè siamo assolutamente d'accordo per fare qualcosa in questo senso. Per scardinare questa povertà che aumenta, dieci milioni di famiglie, gente che inizia ad andare a fare la fila alla Caritas , famiglie intere! Non riesco più a capire, non possiamo più restare lì a guardare e vivere in un Paese così. Io non ci riesco a vivere in un Paese così.
Lui conosce questo contesto da una vita e conosce la povertà molto meglio di me, sentirmi dire che è sulle nostre idee e noi siamo sulle loro idee è una grande soddisfazione. Sono felice di averti ritrovato.

Don Ciotti: Dieci milioni di persone in povertà relativa e sei milioni in povertà assoluta, milioni di persone senza lavoro, due milioni e mezzo di giovani che non studiano e non lavorano. C'è anche una povertà culturale impressionante: sei milioni di analfabeti con l'analfabetismo di ritorno, siamo agli ultimi posti per la dispersione scolastica. Non si può perdere tempo! E allora il diritto di dare delle condizioni di libertà e di dignità alle persone, è un problema di dignità. Non si può perdere tempo! E quindi Libera con le sue associazioni così varie e variegate ha messo al primo punto di Contromafie il reddito di cittadinanza! Non lo ha messo a caso, perchè lotta all'illegalità, alla corruzione, alle mafie, vuol dire creare delle condizioni proprio di dignità delle persone, di libertà per le persone!
Con chiunque ci crede in questo, mettiamo in gioco quello che abbiamo per raggiungere un obiettivo. Voi ci avete cercato, a noi ha fatto piacere, per condividere insieme, benvengano altri nella chiarezza per raggiungere quell'obiettivo, perchè non mettiamo in gioco le nostre sigle, non ce ne frega assolutamente niente, qui c'è il bene comune di tutte le persone. E di fronte a questo, sulle cose giuste, si deve lavorare insieme. Non perdiamo tempo per piacere, ne abbiamo perso troppo. La gente non ce la fa più!

PS: Paolo Putti non è il referente dello staff di Beppe Grillo per le elezioni regionali in Liguria

Cerca il banchetto per firmare contro l'euro più vicino a te cliccando su questa mappa:
banchettieuro_d.jpg

Il tuo contributo per il referendum sull'uscita dall'euro è importante:
- organizza il tuo banchetto e segnalalo su questa mappa (che sarà in continuo aggiornamento)
- scarica, stampa e diffondi i volantini informativi (1. Motivi per uscire dall’euro 2. Domande Frequenti sull’euro)
- fai conoscere a tutti i tuoi contatti questo nuovo sito sul referendum http://www.beppegrillo.it/fuoridalleuro


23 Gen 2015, 15:14 | Scrivi | Commenti (265) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 265


Tags: Beppe Grillo, Don Ciotti, Libera, M5S, MoVimento 5 Stelle, Paolo Putti. Liguria, reddito di cittadinanza

Commenti

 

Dalla base giunge una proposta di Reddito di Cittadinanza alternativa.
Leggetela, è l'unica forma di reddito di cittadinanza sostenibile in Italia restando nell'euro.

http://scenarieconomici.it/il-rimbroso-fiscale-minimo-garantito-e-lunica-forma-di-reddito-di-cittadinanza-possibile-in-italia-oggi/

Costantino Rover 08.06.15 13:14| 
 |
Rispondi al commento

Rispondo al Caro Prof. MARCELLO P. Prof. Chi è?

Rispetto le opinioni di TUTTI x carità, ma che triste leggere come certe PANZANATE messe in circolazione da media +/- compiacenti vengono prese sempre x vere solo perché ripetute a infinito.
Risulta evidente come sia facile mettere in circolazione IDIOZIE controllando tanti mezzi di informazione, RIPETERLE infinito x DIPINGERE una REALTA’ alterna a PIACERE che viene BEVUTA dal POPOLO, prima quello “fans” poi I TUTTI.
La storia delle 2000 di PRODI è una IDIOZIA che non fa onore a CHI SOSTIENE sebbene in TANTI. Il cambio Euro/Lire come pesos, franco ecc non è stato determinato da nessuna persona fisica e Capi di Stato INFORMATI prima di costruire castelli sul NULLA.
Forse hai la memoria annebbiata ma la conversione è avvenuta passando attraverso ECU(1998).
SONO STATI PRESI TUTTI I CAMBI DELLE VALUTE DEL MOMENTO RISPETTO al $Usd. Si è creato il paniere ECU con piccole forchette di cambio che per la Lira era circa 1927-1957.
Ciampi e Prodi andarono all’ultima trattativa prima del cambio ufficiale, strapparono 1936.27. I commenti dell’epoca, basta prendere un giornale dic1998 furono positivi perché si strappò qualcosa rispetto alla media. Da notare che x DM e Usd erano:
1ECU=1.95 Marchi=1936,27 LIRE=0.76 USD
Il 01 12 1999 tutti i conti correnti in Lire furono convertiti in ECU.
L’Euro CARTACEO entrò in vigore il 01 01 2002 sotto il Governo Berlusconi, che all’epoca non obbiettò un secondo sulla entrata dell’ITALIA nell’EURO.
I prezzi incominciarono a SALIRE x raddoppiare nel giro di mesi perché il Governo (cosa analoga fece solo quello greco e portoghese) tolse l’obbligo di mostrare i doppi prezzi già alla fine di febbraio 2002 e 0 controlli.
La storia del cambio di “Prodi di 2000”, come del resto il golpe internazionale e il “Fuori dall’Euro”, sono Slogan opportunamente creati e dati in pasto al POPOLO vs Giornali e Tv di proprietà a partire da nov 2011 con la caduta di Berlusconi. CHIEDETEVI PERCHE’ QUESTA COINCIDENZA

Simone B., Rimini Commentatore certificato 31.01.15 23:53| 
 |
Rispondi al commento

Ieri io c'ero, come al Circo Massimo, a S. Giovanni, al Macro Testaccio, ad offrire il mio infinitesimale contributo alla speranza di cambiamento del Movimento. E' stato bello come sempre, ma ieri un pò di più. Ho sentito un vento diverso e non era la tramontana, c'era una luce diversa e non era quella dei riflettori, un'energia diversa: proveniva da quell'unico coro lì presente a testimoniare, a parlare, a ringraziare, a chiedere, a firmare, in coda, aspettando di spontanea volontà, senza essere stati obbligati o pagati per farlo. Un unico coro, un'unica voce, quella dei parlamentari, gli attori, gli attivisti, i giudici, i simpatizzanti, i volontari, la gente, tutti a sperare che le cose cambino, che la giustizia trionfi e che trionfi l'onestà, che i figli non debbano andar via da questo paese perchè non hanno futuro e che non debbano vergognarsi di parlare italiano e di dire "Io sono Onesto". Questa è la frase che io ho scritto ieri sul lungo tappeto bianco a disposizione di quanti volessero scrivere una frase, un concetto di onestà e dove tutti hanno voluto scrivere che non c'era quasi più spazio: "Onestà vuol dire non vergognarsi di essere onesti".
E' stato bello, ma ieri un pò di più, perché c'era un vento diverso nell'aria di Piazza del Popolo, un vento freddo ma non di tramontana, era un vento di speranza, di onestá. Ho visto un volontario addetto alla pulizia che con le pinze si impegnava a raccogliere una cicca incastrata tra le pieghe di un sampietrino, che chissa' da quanto tempo era li ed avrei voluto ringraziarlo per far parte di quel coro, ma non ho avuto modo di farlo, troppa gente davanti al mio gazebo a chiedere, a commentare, a ritirare volantini, a firmare...lo ringraziero' al prossimo evento. A riveder le stelle!

oriana f., roma Commentatore certificato 26.01.15 00:27| 
 |
Rispondi al commento

Senza togliere il merito all'incontro tra Don Ciotti e Beppe, credo che sarebbe ora che fossero anche le diverse espressioni della società civile a venire incontro al M5S e "non solo" viceversa... Forza sempre M5S!

Maria Y., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 25.01.15 18:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IO da Italiano chiedo a questo Stato ignobile di concedere il reddito di cittadinanza a chi come me ha perso il posto di lavoro. Ho lavorato 20 anni, ho pagato le tasse ed ho contribuito al benessere altrui. Ora sono in difficoltà, e lo Stato deve preoccuparsi. Se non vuole farlo, non rompesse il ca@@o con le tasse, ultima l'imu agricola. Quando con i miei risparmi e i mei sacrifici ho costruito casa, lo Stato dov'era?, a si a fottersi l'iva, contributi e altre belle cose.
Ora lo Stato si prenda le sue responsabilità: o aiuta o non rompesse i co glio ni.

MASSIMO dd (), cava de'tirreni Commentatore certificato 25.01.15 17:10| 
 |
Rispondi al commento

LA NOTTE DELL'ONESTA'. Un segno dei tempi: la gente nella piazza che alza la testa al cielo e vede una stella che brilla nel buio. Ma subito, altre nuvole che si confondono nella notte oscura si diradano, ed ecco che la gente gremita in religioso silenzio, mentre ascolta la voce dal palco, vede altre stelle, quelle che hanno lasciato la terra: Falcone; Borsellino; le loro scorte; i giudici; i magistrati; i preti; i cittadini delle stragi. Ora il cuore si accende e batte più forte, intanto diventa uno spettacolo vedere da giù tutte le nuove stelle del firmamento che illuminano il sentiero che conduce all’onestà, rendendolo da questa notte più luminoso e sicuro. Grazie 5S.

roberto f., padova Commentatore certificato 25.01.15 13:39| 
 |
Rispondi al commento

La povertà dev'essere un reato!
W il Reddito di Cittadinanza e W Don Ciotti,
W Beppe Grillo, W il M5Stelle e W Pizzarotti.
W l'Antagonismo al Sistema_corrotto_mafioso_Italia.

Sandro G., Salsomaggiore Commentatore certificato 25.01.15 00:04| 
 |
Rispondi al commento

NON POTRO' ESSERE ALLA MANIFESTAZIONE DELL'ONESTA'-
MA SONO VICINO A TUTTI VOI - CONTATE SU DI ME SEMPRE.
PAOLA ROBERTO LUIGI E TUTTI GLI ALTRI DETEGLI CHE STIAMO ARRIVANDO. E' FINITA LA FESTA.

antonino giarraputo 24.01.15 20:50| 
 |
Rispondi al commento

ciotti va a fare il prete che è un bel mestiere oppure molla la cadrega anche tu...

giuseppe indrizzi 24.01.15 13:43| 
 |
Rispondi al commento

DAL vangelo secondo Matteo letto da DON CIOTTI: Ed ecco, un tale si avvicinò e gli disse: "Maestro, che cosa devo fare di buono per avere la vita eterna?". Gli rispose: "Perché mi interroghi su ciò che è buono? Buono è uno solo. Se vuoi entrare nella vita, osserva i comandamenti". Gli chiese: "Quali?". Gesù rispose: "Non ucciderai, non commetterai adulterio, non ruberai, non testimonierai il falso, onora il padre e la madre e amerai il prossimo tuo come te stesso". Il giovane gli disse: "Tutte queste cose le ho osservate; che altro mi manca?". Gli disse Gesù: "Se vuoi essere perfetto, va', vendi quello che possiedi, dallo ai poveri e avrai un tesoro nel cielo; e vieni! Seguimi!". Udita questa parola, il giovane se ne andò, triste; possedeva infatti molte ricchezze.

roberto f., padova Commentatore certificato 24.01.15 11:57| 
 |
Rispondi al commento

MA che je frega a pinocchietto de fa il reddito de cittadinanza..lui (e i ruffiani "onorevoli" )il reddito se le già' fatto (vitalizio)e pure la bona uscita e quella per il reinserimento...NER CESSOOOO..

Jok 24.01.15 11:11| 
 |
Rispondi al commento

FUORI I NOMI....IL SU BABBBO PRESIDENTE...LA SU MAMMA MINISTRA PER LA SALVAGUARDIA DEI MARCIAPIEDI...LA SU SORELLA MINISTRA PER L INCREMENTO DELLA LUNGHEZZA DELLA CIPPA...

Jos 24.01.15 10:42| 
 |
Rispondi al commento

@Path Walker

diamine!

hai tutti i miei commenti?

:)

ciao!

p abblo 24.01.15 10:23| 
 |
Rispondi al commento

E adesso ve ne rendete conto? Questo tema gia fu presentato tempo fa e voi eravate presenti.
Dal mio punto di vista non meritate fiducia e sempre mia personale opinione voi state fingendo di fare qualcosa per cambiare le sorti di questo Paese.
Non mi fido di Grillo, chi meglio di un comico per portare avanti una farsa.
Apprezzo tuttavia alcuni parlamentari e senatori 5stelle.
https://www.youtube.com/watch?v=1Wa2BaHeK3E

Dino Mustone 24.01.15 09:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

NELLE MANI DI CHI E’ L’INFORMAZIONE- LASETTE
Umberto Cairo
Ovviamente Umberto Cairo è un berlusconiano. E perché mai sennò Lasetta si sarebbe trasformata in una centrale perenne di propaganda politica, malamente contrastata da un Mentana ai minimi livelli? E con personaggi spregevoli e a senso unico come la Mirta Merlin?
Cairo è stato l'assistente di B presso il gruppo Fininvest, poi ruolo di direttore commerciale e vice direttore generale presso Publitalia '80, infine amministratore delegato, dal 1991 al 1995, presso Arnoldo Mondadori Editore pubblicità. Durante questo periodo fu coinvolto nell'inchiesta mani pulite e fu l'unico a chiedere il patteggiamento, rompendo il fronte dei manager Publitalia che invece respingono le accuse e si dichiarano vittime politiche. Il suo avvocato riesce a concordare una pena di 19 mesi con la condizionale per falso in bilancio, fatture per operazioni inesistenti e appropriazione indebita. La sentenza diventa definitiva nel '99, ma dopo 5 anni scatta l'estinzione del reato e oggi il certificato penale di Cairo risulta immacolato
Nel 2013, il gruppo industriale guidato da Urbano Cairo, la Cairo Communication compra La7 di proprietà del gruppo Telecom Italia, per un milione di euro, praticamente una sciocchezza!

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 24.01.15 09:43| 
 |
Rispondi al commento

Walter Mio
14 h · Modificato ·

Una raccomandazione seria (non me ne vogliate ma dopo anni di piazza le tecniche le conosco tutte). I media come al solito hanno bellamente oscurato il nostro evento di domani. La tecnica utilizzata consiste poi nel mandare il povero giornalista disgraziato di turno a realizzare un servizio in orari improbabili con alle spalle una piazza ovviamente deserta per poi rimbalzarlo con orgoglio nei Tiggì. Ma ormai siamo tutti giornalisti con i nostri cellulari e li possiamo smentire dopo 1 ora. Basta filmare il morto vivente registrando l'orario della messa in scena e sbattere il video in Rete. A volte il morto si accorge delle vostre riprese (anche se sono morti continuano stranamente ad osservare) e stacca prontamente. Generalmente attende cinque minuti, cambia angolo e ricomincia. Voi dovete essere lesti come i protagonisti di The Walking Dead e lo ribeccate. A quel punto il morto non ha più tempo perchè deve assolutamente mandare all'obitorio centrale il video. Voi salvate e lo rendete virale ed eterno in bit. Vi assicuro che se tutti noi ci comportassimo così possono pure mandare battaglioni di zombies che sono fottuti.
P.S. Una tecnica più subdola che a volte utilizzano è quella del "morto indipendente". Vi si avvicina un tizio che si dichiara "giornalista ma indipendente" che vi chiede un'intervista al volo. Occhio che sono i più sanguinari proprio perchè hanno sete di passare nell'organizzazione dell'Obitorio Centrale Giornalistico. Siete la pedina da inserire nel loro Curriculum Morte
Ci vediamo domani bella gente Onesta e sarà un piacere!

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 24.01.15 09:39| 
 |
Rispondi al commento

Sarò sintetico,buon giorno blog!
La manovra draghi,è un drago liberista,darà un colpo mortale all'economia reale,su quel 20% si racchiude la manovra.
Evvai draghi....er mejo der pretorio!

oreste M, (:★★★★★), sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 24.01.15 09:39| 
 |
Rispondi al commento


"reddito di cittadinanza = fine del voto di scambio"

(cit. paoloest,2012)


......qualche bastone fra le ruote ci sarà da aspettarselo.


buona giornata.

Path Walker Commentatore certificato 24.01.15 09:36| 
 |
Rispondi al commento

“La crisi de coscienza” (Trilussa)
” La crisi de coscenza pò succede
da un dubbio che te rode internamente:
come ridà la fede a un miscredente,
pò rilevalla a quello che ce crede.
In politica è uguale. Quanta gente,
che ciaveva un principio in bona fede,
s’accorge piano piano che je cede
e je viè fora tutto differente?
Te ricordi de Checco er communista
che voleva ammazzà de prepotenza
tutta la borghesia capitalista?
Invece, mò, la pensa a l’incontrario:
e doppo quarche crisi de coscenza
s’è comprato un villino a Monte Mario.”

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 24.01.15 09:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

2 Orphanides
Sarebbe tragico se la Bce deviasse dalla norma e chiedesse a ogni banca centrale nazionale di comprarsi i bond del proprio Paese.Ciò porterebbe a una disintegrazione dell'area euro.Sarebbe il segnale che la Bce si prepara alla rottura della moneta unica.Proteggere gli interessi di un singolo Paese non è una ragione legittima.I componenti del Consiglio direttivo hanno il mandato di perseguire la politica migliore per l'Ue.Non rappresentano i loro governi o Paesi.Se lo facessero,violerebbero il Trattato.Più delle elezioni greche mi preoccupano le politiche di certi governi e dell'Ue.Il dibattito in Germania dovrebbe preoccupare tutti.La Germania è il Paese che ha beneficiato di più dalla crisi nella zona euro,ma le conseguenze del suo ruolo non sono state valutate bene.Durante la crisi la Germania ha bloccato un certo numero di decisioni che avrebbero molto migliorato le prospettive Ue.Il governo tedesco è riuscito a proteggere l'economia tedesca,ma bloccando certi passi avanti ha creato le condizioni della stagnazione nel resto dell'Ue.Per es. aver impedito una vera unione bancaria ha creato condizioni del credito molto diseguali.Il problema di fondo è questo rifiuto di accettare una comune responsabilità per il disastro degli ultimi anni"

(Purtroppo le fosche previsioni si sono realizzate.Draghi ha deciso di lanciare un piano di acquisti di titoli pubblici per 1140 miliardi in 19 mesi,troppo pochi e tardivi,60 mld al mese finché l’inflazione non salirà al 2%
La Bce acquisterà titoli di stato con scadenze fra 2 e 20 anni (ha detto finora che i patti iniziali le vietavano di farlo,ma come si vede, essi valgono quando vuol farli valere,sennò li sospende).Gli acquisti saranno fatti in base alla quota di ogni banca centrale nazionale nel capitale della Bce.L’80% a carico delle singole banche centrali con una ripartizione ripartizione del rischio. Le banche centrali dei paesi interessati garantiranno per una quota pari all’80% del totale(e ciò è pazzesco!)

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 24.01.15 09:29| 
 |
Rispondi al commento

Sui bond,Eurolandia rischia la disintegrazione
Lo dice Orphanides,che conosce bene Draghi e la Bce e consiglia a Renzi di non cedere alla pressione di mettere gli interessi di qualche Stato membro davanti a quelli dell'Ue
Athanasios Orphanides fino al 2012 ha partecipato al Consiglio direttivo come governatore della Banca di Cipro.Prima era consigliere del board della Fed.Oggi e insegna al Massachusetts Institute of Technology di Boston,dove sia lui che Draghi hanno ottenuto il dottorato in Economia
Orphanides ha una certezza:il piano di acquisti di titoli della Bce attuato nella forma preferita dalla Germania può mandare l'euro in mille pezzi.
"Un programma di acquisti di bond sovrani da soli 500 miliardi sarebbe miseramente inadeguato.Mille miliardi servono solo a riportare il bilancio della Bce a inizio 2012.Purtroppo questo non basta più.La Bce ha permesso che l'inflazione cadesse a livelli pericolosamente bassi, incompatibili con il suo mandato.La tragica ironia è che aver ritardato il QE quando serviva, esitando tanto a lungo,ha fatto sì che le quantità di acquisti ora debbano essere molto più vaste.A questo punto servono 2.000 miliardi.La Bce è la banca centrale dell'area euro.Sarebbe illegittimo se mettesse gli interessi di un singolo Stato sopra quelli dell'Ue intera.Il Trattato la rende indipendente e le dà mandato di preservare la stabilità dei prezzi,un'inflazione al di sotto ma vicina al 2%.Per questo la Bce deve perseguire una politica monetaria unica nell'interesse dell'area,anche quando non coincide con gli interessi di un dato Paese.Nel Trattato,la Germania non ha uno status speciale. Mancare di fare l'interesse dell'area per evitare l'opposizione tedesca sarebbe una violazione. Il QE può riportare la dose adeguata di sostegno monetario nell'area euro.Ma evitando ulteriori errori.Una politica monetaria unica per l'area significa responsabilità comune per le operazioni e responsabilità congiunta su profitti e perdite.

segue

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 24.01.15 09:10| 
 |
Rispondi al commento

____________

ma se due paesi della UE che vogliono l'euro debole per aiutare le esportazioni come fanno a trarne vantaggi se hanno lo stesso Euro come moneta?

Se avevamo la lira potevamo svalutarla anche contro un paese dell'unione....

invece ora se si svaluta il tuo l'euro si svaluta lo stesso euro del tuo competitore nella UE...

che boiate stanno dicendo questi come Renzi e compagnia!

john buatti 24.01.15 09:05| 
 |
Rispondi al commento

Voi non capire la furbata italiota..Siamo riusciti ad essere primi in tutto ciò'che e' negativo..vedi corrotti, imbrogli impicci,poverta',malagiustizia..e chi più'ne ha più'ne metta..W L ITALIETTA SIAMO I PRIMI NEL PEGGIO OLE'

Jos 24.01.15 09:01| 
 |
Rispondi al commento

Berluscameno
Proporre (come ha fatto adesso Draghi in diretta TV)un QE della BCE in cui il rischio di default è a carico delle varie banche centrali degli stati UE (opportunamente privati anche della sovranità monetaria ) e solo il 20 % è a carico della sola BCE è un colossale BLUF economico internazionale.
Ma ve lo immaginate la selva di critiche se la FED USA avesse proposto che i responsabili finanziari della emissione dei suoi QE (5 miliardi di dollari) dovessero essere indicati i vari Stati costituenti la Unione degli stati federali USA! E solo il 20% dell’importo dei QE emessi fosse stato garantito(contro il default) dalla sola FED USA?
In definitiva l’UE è diventato di fatto uno stato nazionale federale che è stato dichiarato “abile ad operare” solo per il 20% della sua potenzialità economica !
Complimenti ai capoccioni che sono al comando della UE.
E tutto per accontentare i banchieri tedeschi riuniti nella potente Lobby bancaria UE
“La Germania è il Paese che ha beneficiato di più dalla crisi nella zona euro, eppure le conseguenze del suo ruolo non sono state valutate adeguatamente.Durante la crisi la Germania ha bloccato un certo numero di decisioni che, se adottate, avrebbero molto migliorato le prospettive dell’area nel suo complesso.Il governo tedesco è riuscito con successo a proteggere l’economia tedesca e l’interesse nazionale, ma bloccando certi passi avanti ha creato le condizioni della stagnazione nel resto dell’area UE.Per es., aver impedito una vera unione bancaria implica che le condizioni del credito nella zona euro restino molto diseguali.Il problema di fondo è questo rifiuto di accettare una comune responsabilità per il disastro degli ultimi anni”.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 24.01.15 08:59| 
 |
Rispondi al commento

Monty: Non so voi ma io sto dalla parte di quelli che sono cresciuti nelle sezioni, hanno attaccato i manifesti, si son prese le botte davanti alle fabbriche. Se poi si sono incanutiti o se tra loro c’erano degli emeriti stronzi, va nel conto del tempo e della coscienza individuale. Non voterei per i giovani-vecchi che sono ai piedi di uno che è stato scolarizzato da Verdini, su testi di Gelli e ordini di un satrapo debosciato
.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 24.01.15 08:54| 
 |
Rispondi al commento

MICHELE SERRA
«Gli analisti politici si rivolgono quasi tutti la stessa domanda: “è possibile che gli elettori del Pd debbano scegliere tra la rendita di posizione di vecchi satrapi incanutiti che hanno cominciato a fare politica con Turati e la Kuliscioff e non ne hanno mai indovinata una; e giovani avventurieri furbastri che quando vedono un operaio lo fotografano come ai safari in Botswana e pur di far carriera sarebbero disposti a chiedere il voto anche alla vedova Kappler?”. La risposta, sempre secondo gli analisti politici, è: sì, è possibile».
(Ricordiamo però che è lo stesso Serra che è saltato subito sul carro renziano. Sembra che ormai questo sia lo sport preferito degli Italia. Se lo mettono alle Olimpiadi, ci vinciamo il medagliere d’oro).

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 24.01.15 08:52| 
 |
Rispondi al commento

Ma che fine hanno fatto LE QUIRINARIE ???

Mauro T., Ventimiglia Commentatore certificato 24.01.15 08:47| 
 |
Rispondi al commento

Ormai, visto il carosello di argomenti messi alla rinfusa senza nemmeno il tempo di discuterli, salta ogni OT e possiamo, noi, parlare di tutto ogni volta che ci va. Ma non è certo questo il modo serio di condurre un blog

e dunque..
Stefano Fassina ha accusato senza giri di parole Renzi di aver capeggiato i 101, quelli che silurarono Prodi due anni fa. Certo poteva anche dirlo subito. Gilioli ne chiese conto a Renzi appena arrivò al governo, ma egli ovviamente negò. Sul siluramento di Prodi da parte di chi aveva il compito di portare in vetta Renzi hanno scritto un libro Geloni e Di Traglia “Giorni bugiardi“. Distruggendo Prodi, i renziani mandavano a sbattere anche Bersani, cosa che poi avvenne. «Il cavallo azzoppato va abbattuto», era il loro motto. Dunque i silurati dal cinico Renzi sono stati 3: Letta, Prodi e Bersani. Diciamo però che a quel tempo i parlamentari renziani erano una cinquantina, non 101. Non era ancora avvenuto il grande trasformismo. Nemmeno della corrente di Franceschini.E si può pensare che a quel tempo anche qualche 5stelle abbia votato Prodi. Certamente contro Prodi fu Ugo Sposetti che telefonò indefessamente chiedendo di non votarlo. Prodi, avvertito di questa trappola, capì, prima del voto, che non sarebbe passato, tradito dal suo stesso partito. Insomma fu una grandissima porcata. Ed è questa la gente che deciderà chi mettere al Quirinale!?? Civati disse chiaramente che per capire chi erano quei 101 bastava scorrere le nomine di ministri, viceministri, sottosegretari e presidenti di commissione scelti alla nascita del primo governo di larghe intese. Insomma nel Pd nessuno è innocente. E il tradimento sempre paga. Questa è la gente che dovrebbe avere a cuore il bene del Paese!? Il Pd è un covo di vipere. Speriamo solo che muoiano del loro stesso veleno!

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 24.01.15 08:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Regà , questo è er meccanico che sta a armeggià sopra er "turbo"..(bona fortuna a tutti....)


https://encrypted-tbn2.gstatic.com/images?q=tbn:ANd9GcRSH63YYBeC80enYAitxUJiFsjt4rDsNdnGQkGBla5eDYhENFCXHA

..e questa, è 'a centralina elettronica de 'a nova e gioiosa " macchina da guera".....


http://dangerousprototypes.com/wp-content/media/2011/02/Vinculo_W490.jpg

..me sa che finimo male.........

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 24.01.15 08:05| 
 |
Rispondi al commento

Vedere un argomento così importante come il reddito di cittadinanza, aperto e chiuso, aperto e chiuso, spezzettato in uno spezzatino indecente mi fa venire una gran tristezza

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 24.01.15 07:45| 
 |
Rispondi al commento

LA SUDDIVISIONE DEL TEMPO
Gilioli
Su 100 minuti dedicati alla politica in tv a dicembre, 20,36 sono stati occupati da Renzi, 18,83 da esponenti del suo governo e 22,89 da esponenti del suo partito. Totale: 62,8 %. Mettendo insieme tutti gli altri (M5S, Forza Italia, Lega, Sel, Fratelli d’Italia etc) non si arriva al 22 %.
Renzi ha surclassato B. Regina indiscutibile del renzismo è però La7 di Urbano Cairo, che nelle sue news batte tutte le concorrenti per tempo dedicato al premier. Notiamo una singolare mutazione avvenuta in Rai. Una volta, nella tivù di Stato vigeva lo spoil system: ogni nuovo premier metteva i suoi fedeli ai posti di comando, silurando i precedenti. A questo giro non ce n’è stato bisogno: sono diventati tutti renziani all’improvviso, da dx e da sx, facendo sfigurare anche Paolo di Tarso nella pratica della folgorazione.
(Al M5S, nello specifico è stato dato il 3%. Non male per una forza politica che è la 2° nel paese e l’unica opposizione. Io, che non sono una renzichenecca tossica, quando appare Renzi, cambio canale o spengo proprio).

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 24.01.15 07:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

FUORI I NOMI!

Se Renzi continuerà con le sue strategie anche nella vicenda del nuovo PdR, è possibile che nella sua griglia troveremo (nell'ordine) i nomi di:

1)Ignazio Visco;
2)Paolo Gentiloni;
3)Giuliano Amato

Nel primo caso, potrebbe anche ricoprire con un suo prescelto, uno dei ruoli più ambiti.
Nel secondo caso, potrebbe anche insediare alla Farnesina, la candidata (Lia Quartapelle) che in passato non è stata accettata da Napolitano.
Nel terzo caso, troverebbe solo una larga convergenza, ma risulterebbe utile anche a dividere ulteriormente Berlusconi da Salvini.

gianfranco chiarello 24.01.15 07:36| 
 |
Rispondi al commento

_________________________________________________

il Bazooka di Draghi ha fatto centro!

si...ha centrato le famiglie italiane!

mentre la Merkel sta zitta...perche ci guadagna la Germania ...

e quell'altro spauracchio della banca centrale tedesca fa finta di essere opposto alla decisione del QE!


sono tutti complici...che fanno finta di opporsi..

allora perche Draghi ha bypassato la Commissione Europea visto che esistevano opposizioni?

tutto un trucco...

dittatura della UE

john buatti 24.01.15 06:45| 
 |
Rispondi al commento

Come sempre parole sante, e questa volta anche con un notaio "di grido". Saggissima iniziativa politico-morale. Bravo Beppe.

Sergio2 Bevilacqua, Venezia Commentatore certificato 24.01.15 01:31| 
 |
Rispondi al commento

Sono disoccupato da 4 anni circa e ho bisogno di un lavoro.
Ho 41 anni e vivo in provincia di Salerno. Prima di essere licenziato facevo il grafico presso un tipolitografia, mi piacerebbe poter fare ancora questo mestiere, ma andrebbe bene anche qualcos’altro. Sono disponibile a trasferirmi ovunque.
Se qualcuno di voi può aiutarmi in qualche modo (e per ulteriori informazioni), è pregato di contattarmi al seguente indirizzo mail: infopersonalmail-caresp@yahoo.it

Ho deciso di non scrivere il mio vero nome solo perché mi vergogno, dovere elemosinare un po' di lavoro in questo modo è davvero avvilente, ma vi assicuro che sono una brava persona, soprattutto sono una persona onesta.
Non chiedo soldi in beneficenza ma solo un lavoro retribuito.
Per favore, passate anche la mia parola!

Unodeitantidisoccupatitaliani, Salerno (Italia).

Unodeitantidisoccupatitaliani 24.01.15 01:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La "speranza"..
muore senza memoria,
e nasce con forza combattiva vivendo avvolta nell'abito mentale che per il suo ricordare,
non "perdona"..il mestatore nel suo bieco andare..
La Notte dell'Onestà non dimentica!!

Morena ., ferrara Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 24.01.15 01:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La Grande Fetecchia

Che renzi fosse un bluff l'avevo detto ancora prima che si insediasse. Io sono fatto così, giudico in base ai miei pregiudizi, non sono uno di quelli del lasciamololavorare, diamogliunoccasione, ègiovaneeveloce. No io sono un vecchio rancoroso, attaccato alle sue idee di merda. Ma ormai mancano tre settimane all'anniversario della sua cazzo di "presidenza", sì in corsivo e tra virgolette, e se non ci siete arrivati pure voi, allora vuol dire che siete solo dei pecoroni.

Abbiamo capito che è uno bravo a contare palle, a minacciare a vuoto, a fare mettere su siti web per pubblicizzare i suoi risultati e farli rimanere deserti, che sa scegliersi ministre tope che si fanno fare le treccine dai negretti e poi se ne sbattono di quelli che restano in Africa, che sa fare la voce grossa con l'Europa minacciando un semestre di presidenza rivoluzionario e poi tornandosene a casa con una mano davanti e l'altra dietro, che gli piace andare a fare il buffone in televisione, che parla un inglese oxfordiano, che sa circondarsi di leccaculi, che è un mago nel guadagnare tempo. Peccato che per il resto sia solo una mezza pugnetta. Uno che è arrivato dove è arrivato pugnalando alla schiena e facendo intrighi da servetta. Uno che farà una riforma elettorale di merda passando come un carrarmato sulla schiena di un'intera nazione e solo mettendosi d'accordo con un puttaniere pregiudicato che non lo votano nemmeno più i vecchietti.

La verità è peggiore delle mie pur fosche aspettative: renzi è una fetecchia totale, un'enorme bocca aperta che conta miliardi di cazzate, un furbetto del quartierino, un fallito.
L'unica cosa che bisogna riconoscergli è che ci ha dimostrato senza dubbio che se la vecchia classe dirigente di questo paese fatta dai bersani, berlusconi, monti e letti faceva cacare, la nuova è pure peggio.

Danila R., Porto San Giorgio Commentatore certificato 23.01.15 23:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Riassumendo: dopo le forze dell'ordine, la chiesa...
si mena il can per l'aja!

Intanto in alto a destra c'è un'intervista "fiore all'occhiello" di un tale che evidentemente se ne intende..."democrazia è trasparenza". Non vi ricorda niente? La pagliuzza e la trave, no? Con un'ostinata trasparenza saremmo come Podemos, ci accingeremo a vincere. E Podemos va da Sipras, non da Farage. Sapete com'è, in Spagna si sono scannati proprio come auspicava Monicelli: lì in un movimento d'opposizione e che vuole democrazia diretta non possono allignare fascisti come qui nel M5*...sarebbe un contro-senso.

p.s. si chiama fingerprinting :)


e se Beppe accettasse la candidatura a presidente della repubblica??wowwwwwwwwwwwwwwwwww

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 23.01.15 22:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

”Quaggiù la povertà è vergogna che nessun merito lava; è delitto non punito dalle leggi, ma perseguitato più crudelmente dal mondo”, scrisse Ugo Foscolo in una sua lettera. Al di là della verità filologica che la riguarda, è come se quella lettera fosse finita in mare, chiusa dentro una bottiglia sigillata da una maledizione: la povertà avrebbe continuato a mietere vittime fino a quando qualcuno non avrebbe ritrovato il messaggio e non avrebbe deciso di fare qualcosa di concreto per eliminarla. La bottiglia ha toccato le coste italiane in diverse occasioni e dalle loro barche l’hanno vista quasi tutti i politici in vacanza. Un pesce povero li avvisava ogni volta che si trattava di un messaggio sulla povertà, ma loro hanno sempre fatto finta di niente. Qualcuno ha addirittura scambiato la bottiglia per spazzatura, non esitando a buttare in mare le proprie bottiglie di birra vuote. Alla fine la bottiglia contenente la lettera è stata ripescata dal M5S e grazie alla legge sul reddito di cittadinanza potrà presto finire la maledizione della povertà. In futuro non sarà più il povero a essere perseguitato, ma sarà la povertà stessa a diventare reato.

Francesca B., Ovada Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 23.01.15 22:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

1) E’ un dato economico consolidato che in regime di corruzione la povertà della gente è legata al debito che continua a montare il pubblico tra inefficienza, ladrocini e pagamenti che favoriscono aziende tipo quelle riconducibili agli amici del Galan, del Renzi, piuttosto che del Burlando, o quelle dell’ex ministro dei lavori pubblici Lunardi o di Marcegaglia, del Berlusconi, o a quelle aziende esterne ai nosocomi e riconducibili ai Direttori Generali Sanitari, ecc. ecc.: Morire di povertà per la corruzione vuol dire sopportare passivamente gli amministratori dei tre poteri ammanicati con il potere criminale affaristico senza prendere coscienza del sistema, mentre codesti rispettabili e autorevoli, in verità sono intenti a riempirsi di soldi quando la gente diventa sempre più povera ed affamata. Se l’Italia continua ad aumentare il debito per mantenere la corruzione che gira nei palazzi; da quelli Giudiziari fino ad arrivare a quelli Sanitari, passando per i grandi comuni e le criminose imprese che sono entrate in appalto statalistico con leggi scandalose, l’impresa vera e le famiglie del ceto medio non possono risollevarsi. La gente non c’è la fa più a mantenere gli stipendi e le pensioni d’oro e gli intrighi di questi farisei fannulloni. Perché nonostante siano zeppi di migliaia di milioni già occultati all’estero (parlo di certi personaggi che provengono dalle fantomatiche imprese di servizio che lavorano grazie ad appalti truffa), questi continuano a rubare, sulle orme del Galan che volle il Mose per far girare l’estrazione della sua cava arricchendosi smisuratamente, e quindi non per salvare Venezia. E qui mi riferisco anche a certe imprese nate in veneto quando il Galan governava con certi forcaioli della Lega, i quali hanno distrutto competitività e crescita fino ad invertire i due parametri dopo averli arrestati già alla fine degli anni 90.

roberto f., padova Commentatore certificato 23.01.15 22:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

2) Tutto per favorire le scandalose imprese corrotte legate ai partiti e ai suoi esponenti, imprese a scopo di lucro che non hanno niente a che vedere con le imprese che producevano il PIL nella mia regione, in un’economia che era consolidata dalla laboriosità del privato che fin poco prima trainava orgogliosamente anche la nazionale. Purtroppo il sistema Galan-LEGA-Berlusconi è stato poi esportato anche al PD. E ora queste canaglie se ne fregano dei poveri cristi messi ai margine della società che non sanno come sfamarsi, e continuano ad arricchiscono alle spalle dei poveri, dei room, dei mussulmani, dei disoccupati, dei precari, degli immigrati, in particolare con i famosi campi di prima accoglienza dove arrivano somme incalcolabili. E come non bastasse questi sepolcri imbiancati hanno il coraggio di offendere gli ultimi (vedi i beceri discorsi di Salvini, del Zaia, Brunetta, e quelli della loro cerchia). Ma non solo, infastiditi dalla verità che li vede responsabili del degrado socioeconomico, questi hanno anche la sfacciataggine di criticare quanti si muovono a compassione come don Ciotti e Grillo.

roberto f., padova Commentatore certificato 23.01.15 22:37| 
 |
Rispondi al commento

3) Ormai il PD, PDL, LEGA, sono ladri senza speranza, costipati da carrieristi incapaci e corrotti senza vergogna: “ed invece vergognatevi!” La gente non vi tollera più, avete superato ogni limite, avete superato anche la soglia dei vigliacchi, perché oltre a essere omissivi siete traditori e assassini dello Stato, della legge e del popolo che vi mantiene. Sepolcri impassibili senza anima, sprezzanti della povertà e della fatica della gente. Anche Gesù 2000 anni fa parlando alle folle di voi vi chiamò così: “immondi”. Vi do un consiglio: convertitevi e restituite il denaro che non vi appartiene dopo aver letto BENE la parabola di “lazzaro e il ricco epulone”, e meditate profondamente perché quella sarà la vostra sorte, quando senza appello arriverà il giorno del giudizio eterno e di voi non ne scapperà nemmeno uno. E se dopo aver letto il vangelo siete ancora increduli, documentatevi sull’ammonimento di Papà Francesco nel contesto della corruzione quando parlando di voi vi esortò così: "Ve lo chiedo in ginocchio: convertitevi! C’è ancora tempo per non finire nell’inferno che vi aspetta se continuerete sulla strada del male”. ***** Grazie Don Ciotti e grazie Grillo: siete esempi luminosi e rari ispirati veramente dall’amore di Dio, a differenza di tanti massoni frastornati dal loro credo fatto di superstizione e porcherie demenziali *****.

roberto f., padova Commentatore certificato 23.01.15 22:37| 
 |
Rispondi al commento

cafferino a 5 stelle qui!!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 23.01.15 22:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non so cosa e se sia successo qualcosa di grave che ha determinato questa situazione per cui il nostro amico "A" non riesce più ad essere tra noi.
da come ha scritto lui medesimo, pare che a bannarlo sia stato qualcuno potente, forse dello staff. io non credo a questo perché se ci credessi non dovrei stare qui neanche io. ma ugualmente mi chiedo perché, se è stato preso di mira da qualcuno, non si interviene a difendere e salvaguardare il suo diritto ad esserci.
voglio perciò chiedere allo staff di intervenire ed eventualmente chiarire la questione. ci sarà pure il modo di relazionarci normalmente con chi gestisce il blog.
Forse questo mio scritto non sarà neanche gradito all’interessato. non è mia intenzione mancare di rispetto a lui e a nessun altro. lo faccio per me. penso che il blog sia più povero se può fare a meno di chiunque così, con un alzata di spalle. grazie a tutti. Sandro

Sandro ., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 23.01.15 22:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il problema é che l'ebetino e al puttaniere galeotto non conoscono la parola "povero" gli venisse un colpo a tutti e due.. E l'Italia sarebbe libera dalla dittatura de Nazzareno.. Forza M5S vinciamo noi...

RENZO D., riva presso chieri Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 23.01.15 22:29| 
 |
Rispondi al commento

------>>>>Roma 24.01 - Sabato LA NOTTE DELL'ONESTA'

------>>>>Roma 25.01 - Domenica LA CORSA DI MIGUEL

Domenica 25 gennaio torna a Roma la classica 10K (competitiva e non) che ricorda il podista e poeta argentino desaparecido Miguel Sanchez. Si corre anche la Strarazzismo di 4 km.

ISCRIVITI ALL’AXEL DI PIAZZA MANCINI
Oppure vieni a trovarci al Villaggio di Miguel (venerdì ore 10-20, sabato ore 9-13) in largo De Bosis 5

www.lacorsadimiguel.it

Paolo Rivera Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 23.01.15 22:16| 
 |
Rispondi al commento

Ecco un bel post come quelli 'di una volta' :)
Il reddito di cittadinanza è la chiave di volta per cambiare la nostra società e togliere le persone dal ricatto di chi usa la povertà (e la paura) per far accettare qualsiasi cosa a chi è in difficoltà.
Concentriamo in questa battaglia le energie e non disperdiamole in mille rivoli!

Marco Dalla Gassa 23.01.15 22:13| 
 |
Rispondi al commento

Vi prego di scusare il fuori tema totale ma...

com'è che non si parla in nessun notiziario dello sciame sismico in atto da stamattina tra la toscana e l'emilia?

Raffaele M. Commentatore certificato 23.01.15 22:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grazie a tutti per quello che fate.
Un appello alla maggioranza astensionista.
Tutti a piazza del Popolo a fare un bagno di ONESTA.
Emergete.

salvatore castellano Commentatore certificato 23.01.15 22:01| 
 |
Rispondi al commento

errata corrige
Ecco, perche' il M5S non presenta Don Ciotti come candidato, oppure Dario Fo, o comunque nessuno che si sia macchiato dei reati della Casta?: Megastipendio, doppio / triplo incarico, vitalizio, rimborsi elettorali, godimento della pensione a 50 anni, clientelismo, nepotismo

Sidney Jahnsen Medling, Milano Commentatore certificato 23.01.15 21:55| 
 |
Rispondi al commento

nessun accordo con chi ha devastato e affamato l'Italia , oggi uniti più che mai , con il terrore di dover andare a lavorare per guadagnarsi il PANE .. Mantenuti delle Istituzioni che non hanno mai lavorato un giorno della loro vita ..

- Il Parlamento costa il doppio dell'House of Commons

.. restituire il maltolto e via dove meritano
( al meglio che gli va ) TUTTIACASA !!

le decisioni ai cittadini .

antonello c., pescara Commentatore certificato 23.01.15 21:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La mia domanda è lapidaria: come mai non vengono pubblicate le argomentazioni valide invece c'è sempre spazio per i commenti insulsi, prima che insensati? Non adopero il verbo "censurare" finché non avrò una vostra diretta confessione e quindi l'ammissione di (ir)responsabilità.

Mario Riganello 23.01.15 21:48| 
 |
Rispondi al commento

Ecco perche' il M5S non presenta Don Ciotti come candidato, oppure Dario Fo, o comunque nessuno che si sia macchiato dei reati della Casta: Megastipendio, doppio / triplo incarico, vitalizio, rimborsi elettorali, godimento della pensione a 50 anni, clientelismo, nepotismo, ecc.

Sidney Jahnsen Medling, Milano Commentatore certificato 23.01.15 21:46| 
 |
Rispondi al commento

un abbraccio a tutti per domani!

Sandro Trotta, Trieste Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 23.01.15 21:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il reddito di cittadinanza è l'unico punto su cui si può trattare.
Visto che ci sbeffeggiano tutti per la non collaborazione (???) mettiamo sul piatto la nostra proposta in cambio di quello che vogliono loro, dalla legge elettorale al presidente e via dicendo...votateci il reddito di cittadinanza e noi vi votiamo le vostre schifezze, tanto il resto va da se...

manuela capitanio, cepagatti Commentatore certificato 23.01.15 21:33| 
 |
Rispondi al commento

Sarebbe un vero miracolo se si avverasse quanto detto da Grillo e Don Ciotti,però,visto che esiste solo il Dio gestito dai padroni del mondo non cambierà nulla.Anche le pecore credulone hanno aperto gli occhi e capito che la politica è un affare di famiglia e la magistratura è controllata dalla Malapolitica,dalla spartizione del CSM e giudici Istituzionali (Renzi ha fatto di tutto per voler sistemare uno che aveva promesso di rottamare).Non vi siete chiesti il perché sono stati trucidati i Magistrati che avevano osato indagare negli affari di famiglia dei politici con ...?Se la Casta con le sue marionette politiche non avessero nulla da nascondere,non avrebbero imposto il segreto di Stato per Blindare le stragi,trucidazioni,rapimenti,Moro,ecc., e se non fossero dei venduti non avrebbero protetto gli americani che hanno compiuto per divertimento la strage del Cermis.Il pilota confessa:3 febbraio di 14 anni fa un aereo militare Usa spezzò il cavo di una funivia uccidendo 20 persone.Uno dei marine che erano ai comandi ha ammesso "quel volo era una sorta di gita per divertirsi".Ridevano e filmavano le montagne, il «paesaggio splendido» del lago di Garda. Mentre il loro aereo violava le regole,volando troppo basso e troppo veloce,giravano un souvenir per il pilota.

agostino nigretti 23.01.15 21:28| 
 |
Rispondi al commento

nn potrò essere a roma domani e muoio di invidiaaaa per chi ci andrà!!!!p.s. sarò li con voi comunque e in diretta!!gente del blog,saltate davanti a una telecamera che vi vedooo :)

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 23.01.15 21:26| 
 |
Rispondi al commento

Renzi ha detto che sta faccendo un cambiamento Copernicchiano (se non l'ho scritto bene chiedo venia). Qualcuno mi sa dire che c'e' di "cambiamento Copernicchiano" nella sua rosa di nomi per il Quirinale?: Bersani, Amato, Matarella, Finocchiaro. Tutti membri della Casta, vitaliziati, megastipendiati parasiti, che sono, insieme alla mafia e la burocrazia la vergogna dell'Italia, e che hanno contribuito per 20 anni a portare l'Italia nella situazione in cui si trova oggi. Questo dimostra quanto non importi a Renzi l'opinione dei cittadini, facendolo sembrare piu' un cambiamento Copernacchiano verso di loro. Nessuno dei suddetti merita di essere sottoposto alla valutazione degli attivisti di un movimento come il M5S che vuole fare piazza pulita di questa classe politica e fare ripartire il bel paese nel segno dell'onesta'.

Sidney Jahnsen Medling, Milano Commentatore certificato 23.01.15 21:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per come vogliono impostare la legislatura non ci sono le coperture ne gli organi di controllo preparati o idonei per istituire il reddito di cittadinanza.
Più probabile che avremo il REATO di cittadinanza!!
Beppe compra dei salami che da qualche parte li infiliamo

Sto P. Commentatore certificato 23.01.15 21:19| 
 |
Rispondi al commento

COME ATTIVISTA PENTASTELLATO CHIEDO DI VOTARE NEI PROSSIMI GIORNI LE NON-QUIRINARIE CIOE' I CINQUE NOMI NON GRADITI AL MOVIMENTO 5 STELLE.
SE NON CI SUGGERISCONO I CINQUE NOMI DEI PAPABILI ALLA PRESIDENZA DELLA REPUBBLICA POSSIAMO SUGGERIRE CHI NON DEDIDERIAMO ASSOLUTAMENTE.
*****A PRESTO*****

stefano m. Commentatore certificato 23.01.15 21:19| 
 |
Rispondi al commento

Il. David di Donatello doveva fare una sola cosa :
Liberare la sua maestosa prostrata sul Bomba e sulla Merkel

AUGUSTO PALUMBO Commentatore certificato 23.01.15 21:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe manda al diavolo chi ti sta consigliando.
Ma secondo voi per quale motivo Berlusconi non si lamenta di una legge che avvantaggia il movimento 5 stelle in eventuali ballottagi?
Il partito unico è già fatto.
Presto cadrà il governo, non appena Berlusconi sconta la pena e potrà tornare a circolare tranquillamente, e per primavera prossima il progetto del nano mafioso è compiuto.
Eliminati tutti gli avversari vecchi grazie all'ebetino, si uniranno e riformeranno il bipolarismo che tanto amano. Berlusconi contro movimento.
Ovviamente Berlusconi 2.0 che finalmente ha capito che è meglio pilotare un fantoccio che metterci la faccia in prima persona.
E voi state ancora a parlare con loro?
Venditi per il reddito di cittadinanza.
VENDITI, VOTIAMOGLI TUTTE LE PORCATE, VISTO CHE GLI ITALIANI VOGLIONO QUESTO VOTANDO RENZI, E PRETENDI SOLO IL REDDITO DI CITTADINANZA.
BASTEREBBE QUESTA VITTORIA PER FAR TORNARE TUTTI A VOTARE.....E A VOTARE MOVIMENTO.

FAI L'ITALIANO, SEI IN ITALIA NON SEI IN INGHILTERRA!!!!

Johnny Gaspari, Cepagatti Commentatore certificato 23.01.15 21:00| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

o.t. QUIRINALE: IL "COMPROMESSO" STORICO O LO SPINATO?

A questo punto l'unico dubbio è su quale è il grado di accondiscendenza necessario ai 2 UTILIZZATORI FINALI degli italici prostituti. Il "compromesso" storico o "lo spinato"?

Il "compromesso" storico ovviamente è PRODI ROMANO che garantirebbe le poltrone anche ai notabili decaduti della cd "sinistra" del partito delinquenziale. Una figura (un figuro) compromesso anche più dello stesso Amato.Uno che quando si è trattato di fare "servizi" al popolo ha sempre dimostrato di avere peli sullo stomaco più lunghi di quelli sulla coda di un cavallo.

Lo "Spinato" è ovviamente GRASSO PIERO in bacigalupo (andate a leggere cosa raccontava di lui Dell'Utri - UNA FOTOGRAFIA CHIARA). Le sue "qualità" sono anche troppo note ai veri cinque stelle per perdere tempo ad elencarle. Vale giusto la pena di dire che con la sua NOMINA al Quirinale si libererebbe anche il posto di Presidente del Senato (seconda carica che sarebbe appannaggio diretto di Berlusconi/Alfano)


Cosa fare?


a mio avviso, vista la situazione, dovremmo VALUTARE DI PROPORRE UNA NOME CHE SPACCHI LA DESTRA


perciò, forse, nonostante tutto sarebbe utile proporre (ho difficoltà pure a scriverlo per quanto per provenienza e storia sia lontano dalla mia stima): EMMA BONINO !

va, l'ho detto!!!


accettatelo almeno come spunto di riflessione

ciao a tutti

W IL M5S


giovanni d., avellino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 23.01.15 20:58| 
 |
Rispondi al commento

questo post, contrariamente a quello di giannuli
dell'altro giorno
MI PIACE DA MORIRE
E.....tranquilli CICCIOBOMBO&BELLOSCONE non faranno alcun nome degno
e quindi se tutto va bene noi potremo fare
le nostre belle quirinarie VOTANDO persone degne come appunto DON CIOTTI,UMBERTO ECO, GUSTAVO ZAGREBELSKY ecc.

franco red, palermo Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 23.01.15 20:53| 
 |
Rispondi al commento

Il governo delle larghe intese tedesco durato dal 2005 al 2009
era un reale coalizione fra due partiti di centrosinistra e di destra fatto per coordinare direttive che hanno dato risultati
Qui da noi è stato fatto intendere che sarebbe stato un analogo accordo in realtà il centrodestra si è comprato la sinistra con la corruzione ed ora viene sistematicamente attuato il piano P2
L'imbonitore non per niente ha fatto riferimento in un suo discorso ad Ulisse. Entrato con il cavallo a troia ( volutamente minuscolo) l'ha conquistata ed ora si appresta a distruggere costituzione e democrazia con un colpo solo
Sceglieranno con la loro maggioranza l'uomo che gli consentirà di farlo
Noi dobbiamo impedirglielo o quanto meno contrastare questo scempio

Rosa Anna 23.01.15 20:16| 
 |
Rispondi al commento

OT.

il Q.E è una gran paraculata...chi conosce un po' la Finanza e le BORSE lo sa'...

gia fatto da FED...JAPAN ...UK...

in ITAGGGGLIA non potra' MAI FUNZIONARE...come per il LTRO di TRE anni fa della BCE...


SONO SOLO e SEMPRE SOLDI alle BANCHE e alle BORSE...i DEBITI agli STATI...

l'unica cosa che succedera' con questo Q.E, sara' la SVENDITA di STATO gia in ATTO...


RICCHI SEMPRE piu' RICCHI..POVERI sempre piu' POVERI....


è strano che RENZIE non abbia LICENZIATO come si prevedeva UN MILIONE di DIPENDENTI STATALI..


in UK ne hanno licenziati 500.000 in UN GIORNO per la CRISI...

ps.

come al solito con il Q.E, ci sguazzeranno POLITICI e POTERI FORTI,con il POPOLINO CORNUTO e CONTENTO...

ENZO D., BARI Commentatore certificato 23.01.15 20:14| 
 |
Rispondi al commento

ot.


Domenica ci saranno le votazioni in Grecia.
Chi faranno vincere...no, non i cittadini greci, dicevo chi faranno vincere quelli della troika?
Ormai le elezioni non sono più né libere né democratiche.
Esistono programmi informatici in grado di cambiare qualsiasi risultato elettorale come ha testimoniato in un processo negli Usa un programmatore americano.
Senza i dati e codici del programma il trucco non può venire alla luce se non ricontrollando le ricevute cartacee voto per voto.
Il momento cruciale si verifica nel passaggio dal cartaceo al digitale.

Ornella M., Uzzano Pistoia Commentatore certificato 23.01.15 20:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questo "pompaggio" di danaro alle banche, secondo gli esperti della BCE, dovrebbe indurre queste a concedere più facilmente prestiti alle imprese vogliose di indebitarsi e di assumere personale, innescando il famoso "circolo virtuoso" che nessuno ha mai visto e con cui ci scassano la minchia da circa un ventennio; nulla di sicuro, quindi: l'unica cosa certa è che l'aumento del volume di danaro in circolazione causerà inflazione, con l'aumento dei prezzi e con la conseguente perdita di capacità d'acquisto degli stipendi: insomma, i primi (o gli unici) che patiranno il leggero inconveniente di prendere il cetriolo volante (sempre in agguato), saranno i soliti noti.......

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 23.01.15 19:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...aspettiamo ancora un pò e io mi candido per la presidenza !sappiatelo!!!
:))))))))))))

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 23.01.15 19:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe Grillo e don Ciotti per il reddito di cittadinanza


GRANDISSIMI UOMINI...RESTIAMO UMANI...


ps.

notate qualche differenza tra NOI del M5S e RENZUSCONI,DRAGHI,DAVOS,OBAMA,PUTIN,AZIZ...BCE,FED,FMI...


se esite DIO,questi sono il DIAVOLO...il DENARO il CORRUTTORE,il LORO MEZZO....

questa gente va SEPPELLITA....SENZA PIETA'...


RIVOLUZIONE o MORTE.

ENZO D., BARI Commentatore certificato 23.01.15 19:49| 
 |
Rispondi al commento

Grazie

Paolo C., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 23.01.15 19:42| 
 |
Rispondi al commento

raga, non vi preoccupate non faremo nessun accordo,ripeto nessun accordo con il PD.
Non hanno persone pulite che abbiano le caratteristiche di noi del Movimento.
Sono tutti ricattabili,qualsiasi nome portino.
Sono professionisti della politica...quindi non c'è nessuno.
Il più pulito ha la rogna.
Vogliamo solo vedere sino a che punto hanno la faccia da ....C**o!

oreste M, (:★★★★★), sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 23.01.15 19:39| 
 |
Rispondi al commento

La banca delle banche da denaro per permettere alle banche di acquistare il debito chi pagherà gli interessi sul debito acquistato ?
Cosa accadrà fra 1 o 2 anni a quanto ammonterà il debito acquistato dalle banche ?
Si dice dalle mie parti fare un buco più grosso per prendere la terra per ricoprirne uno piccolo

Dobbiamo allontanarci da questi meccanismi perversi e demenziali
Ritornare alle sane buone banche locali
invece qualcuno ha emanato leggi per affossare le ultime rimaste
Il reddito di cittadinanza ci emancipa da questi vincoli
ognuno riacquisterebbe il diritto di vivere
Il lavoro sostituito con la tecnologia non è più fonte di reddito per tutti. Devono insorgere nuove forme di sostenibilità e di comunione dei beni. Questa è la nuova civiltà
I teoremi dell'imbonitore e della sua cricca sono stantii e ammuffiti.

Rosa Anna 23.01.15 19:36| 
 |
Rispondi al commento

Questo video la dice lunga!

http://youtu.be/uu2TY0HeiIs

Giorgio R., Brescia Commentatore certificato 23.01.15 19:36| 
 |
Rispondi al commento

I "mercati" esultano per le recenti misure della BCE e ne hanno ben donde. Perche' i mercati sono le grandi banche e le grandi imprese, quelle quotate in borsa, proprio quelle che traggono vantaggio dalle misure della BCE.
Le banche infatti potranno sbolognare alla BCE un po' di titoli di stato, quelli che la legge consente, e utilizzare la nuova liquidita' per erogare piu' prestiti alle imprese e ai privati, almeno in teoria, oppure giocarsela al casino' della finanza internazionale.
Le imprese, quelle grandi, beneficieranno della prevista svalutazione del due per cento che in una economia capitalistica, come diceva un mio professore, rappresenta il lubrificante indispensabile. Le imprese esportatrici si avvantaggeranno inoltre della svalutazione dell'euro.
Chi non sembra trarre beneficio dalla misure della BCE e' il comune cittadino, le centinaia di milioni di cittadini europei. Intanto dovranno mettere il conto un due per cento annuo di aumento dei prezzi, bene che vada, senza pissibilita' di recuperarlo sui loro salari o stipendi. In cambio avrebbero una ipotetica discesa dei mutui e un aumento degli stessi ma non certo un allentamento delle rigide regole bancarie sulla loro concessione. Lo stesso dicasi per le piccole imprese, le reiette dell'economia globalizzata,, che anzi si troveranno a dover affrontare una concorrenza ancora piu' privilegiata ed agguerrita da parte della grande produzione e distribuzione.
Tutta questa strategia privilegia i vertici a scapito della base, nella convinzione che i benefici dei ricchi finiranno per colare anche sui poveri, come suggerisce la destra americana e mondiale. E' come far piovere su un campo nella speranza che la pioggia arrivi al suolo in misura sufficiente, quando sarebbe piu' razionale ed efficace irrigare direttamente il campo.
Questo tipo di irrigazione si chama reddito di cittadinanza, mettere in tasca alla gente denaro sufficiente per vivere e stimolare la domanda di beni e servizi, che e' quella che manca.

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 23.01.15 19:29| 
 |
Rispondi al commento

Ma chi gli dà il diritto alle BCE di stampare il denaro necessario a comperarsi i titoli di stato?
Ma siamo tutti impazziti? E i notiziari ce la vendono come una buona notizia, un sollievo, una salvezza. Certo gli "economisti" sanno cose che noi comuni mortali non possiamo neppure immaginare, ma io "immagino" che la BCE si sta comprando gli stati dell'unione, perchè alla fine dei giri di parole dei sapienti, i titoli di stato bisogna prima o poi ripagarli indietro, e siccome nessuno stato (figuriamoci l'italia!) ce la fa, si diventa schiavi del tuo creditore

Raffaele M. Commentatore certificato 23.01.15 19:25| 
 |
Rispondi al commento

Maremma. Dopo Rodotà (vedasi curriculum - Più volte deputato / Figlia ovviamente al Corriere / Poi in Europa - ovviamente comunista), Dario Fo (vedasi popolarità quando si candidò a Milano - ovviamente comunista), ci mancava solo Don Ciotti (vedasi curriculum - ovviamente comunista). Ma uno che ha lavorato no????

giorgio pozzoli 23.01.15 19:15| 
 |
Rispondi al commento

Il livore di una signora del PD a me sconosciuta Silvana Fregolent
Non avendo argomenti
Inalbera una risposta indicando Beppe per il suo
incidente occorsogli decenni fa
Cara signora le auguro che non gli accada mai né a lei ne a qualche suo congiunto
Ma tengo a ribadirle che i pregiudicati che siedono in parlamento sono responsabili di danni verso la nazione voluti scientemente per disonestà. Una condizione assai diversa

Rosa Anna 23.01.15 19:12| 
 |
Rispondi al commento

il mondo occidentale stà cambiando! che lo si voglia o meno anche il nostro piccolissimo mondo interno. non potremmo tornare indietro specie nel mondo pruduttivo come precedente ( niente multinazionali della schifezza ,tipo eternit per indernderci). le altre produzioni legate alla meccanizzazione feroce e ultratecnica, quindi meno lavoro manuale e possibilmente molte meno ore dietro la macchina, globalizzazione a parte siamo in piena -trasformazione ( leggasi, come sempre avvenuto grandi periodi di crisi e guerre)- quindi utiliziamo intelligenze e nostre risorse per accompagnare il cambiamento con meno perdite in campo( economiche, umane, sociali).

LUCIANO-B.C. 23.01.15 19:11| 
 |
Rispondi al commento

Renzi ha detto agli italiani che i miliardi della BCE li danno alle Banche e noi un vediamo neanche un centesimo?

luciano p., mestre Commentatore certificato 23.01.15 19:06| 
 |
Rispondi al commento

dichiaro la simpatia per alcuni stellati ma continuo ad appoggiare le cervellotiche scelte di renzi. il motivo sta tutto nella considerazione non severa ma adeguata del nostro paese, diseducati ( non ne avevamo bisogno) dal ventennio arcorizzato le nostre magagne risultano gigantesche tant'è che i tedeschi vogliono curarci con il bastone e giù supini noi a buscarle ( non hanno molti torti?). ora un bel presidente della repubblica mettendo fuori gioco berlusconi i pochi nomi li conoscete da rodotà in giù ( un bel prodi e i due del nazzareno sono sistemati...o no?), certo se decideste di crescere e non restare al pelo\palo che vi contrddistingue con il capo. sveglia beppe qui o si fa l'italia e l'europa o si muore altro che i mille € ad personam.... vgliatevi bene.

LUCIANO-B.C. 23.01.15 18:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IO VOTO E VOTO M5S

L'UOMO NON VIVE DI SOLO PANE

Il diritto alla VITA non è RETORICA.
Il diritto al LAVORO, SI'.
Il diritto alla vita è il PRIMO DIRITTO.
Gli altri DIRITTI sono dei derivati.
O meglio, se non esiste il DIRITTO ALLA VITA,
non esisterebbero gli altri diritti.
Se ci pensiamo bene, l'omicidio e il mezzo
con cui si SEPPELLISCE l'uomo, ma sopratutto
i suoi diritti, i suoi doveri e i suoi valori.
Ora però vorrei essere più PRAGMATICO e meno "filosofico".
Consideriamo la condizione REALE di "vita" di molti italiani. Moltissimi non hanno più soldini.
I soldini, per questi sono il MEZZO per VIVERE.
(per pochi altri INFELICI IDIOTI sono il FINE).
Mancando i soldini, i cittadini sono COSTRETTI,
per "SOPRAVVIVENZA" a non rispettare i DOVERI:
delinquere, rubare fino ad UCCIDERE.
In alternativa, a SUICIDARSI per la disperazione. Quindi il DOVERE primo di uno STATO civile è quello di aiutare il CITTADINO che si trova in queste difficoltà. Il mezzo, è proprio il REDDITO
di CITTADINANZA. Non è elemosina. E' al contrario
lo STRUMENTO per offrire al CITTADINO una seconda possibilità. Per non ridurlo a vivere in strada,
in un "VICOLO CIECO". Il REDDITO DI CITTADINANZA
non E' gli 80 Eurini di RENZI, che come abbiamo visto, essere un FLOP. I soldini per attuarlo, se
si VUOLE, ci SONO. A differenza degli 80 Eurini, questi soldini entrerebbero nel mercato e nei consumi immediatamente senza "passare dal via" (Banche) perché per necessità verrebbero spesi immediatamente. Spesi per acquistare beni di
PRIMA NECESSITA'.
Ma, forse, l'obbiettivo di questo NON STATO e quello di portare il CITTADINO alla DISPERAZIONE.
Al SUICIDIO. Anche questa potrebbe essere una "SOLUZIONE" del problema. Seppellito l'UOMO, seppellito il PROBLEMA. Un morto in più,un PROBLEMA in meno. ;-)
Comunque è proprio vero, L'UOMO NON VIVE DI SOLO PANE. Mancando il PANE, L'UOMO NON VIVE.
L'UOMO MUORE. MUORE TUTTO.

PS: Da LAICO, ringrazio DON CIOTTI.Per
le sue OPERE, e la sua MISSIONE. Grazie.




Giovanni M., Cambiago Commentatore certificato 23.01.15 18:55| 
 |
Rispondi al commento

not every disability is visible

https://www.facebook.com/hakunamatataloano/photos/a.590495737662821.1073741826.471589932886736/806681736044219/?type=1

antonello c., pescara Commentatore certificato 23.01.15 18:30| 
 |
Rispondi al commento

La BCE ha concesso 2000 miliardi di liquidità alle banche private per comprare titoli di Stato in una fase nella quale tutti suggerivano di disfarsene, titoli che ad oggi in alcuni casi hanno fornito plusvalenze tra il 30 e il 50 % e ora li fa acquistare dalle singole banche centrali, rilevandoli dalle stesse banche private, un’assunzione di rischio pari all’80 di ogni eventuale ristrutturazione del debito di ogni singolo Paese.
Più socializzazione delle perdite e privatizzazione dei guadagni di così si muore!
A che serve una banca centrale europea, che si assume solo il 20 % del rischio, incapace di una qualsiasi politica monetaria indipendente dalle imposizione di un solo Paese?

http://icebergfinanza.finanza.com/2015/01/23/draghi-bce-quantitative-easing-in-sei-grafici-il-perche-di-un-fallimento/

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 23.01.15 18:28| 
 |
Rispondi al commento

Bisogna ripartire dal reddito di cittadinanza...

Luigi T. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 23.01.15 18:25| 
 |
Rispondi al commento

Bene il reddito di cittadinanza, meglio sarebbe il lavoro a tutti i cittadini.

Invece di parlare del salario minimo, perche´non si parla MAI del salario massimo?
Forse ponendo un TETTO a certi salari si troverebbero i soldi per il salario minimo.
Per produrre "inflazione" basterebbero due cose:
Ridistribuzione del denaro esistente (senza stamparne altro)
Diminuizione delle tasse.
Se i soldi fossero distribuiti i consumi aumenterebbero, cosi´pure se le tasse fossero diminuite DRASTICAMENTE e non solo a parole ci sarebbero piu´soldi da spendere si consumerebbe di piu´, si produrrebbe di piu´e si creerebbero posti di lavoro ( e lo stato incasserebbe lo stesso, se non di piu´).
E NON SAREBBE NECESSARIO alcun reddito per i poveri, perche´non ci sarebbero ne´poveri ne´disoccupati.
Se si vuole cambiare la situazione bisogna farlo dall´origine e non tappare i buchi creando redditi fasulli che darebbero adito a ulteriore corruzione.
Credete che la mafia perderebbe l´occasione di lucrare sul reddito di cittadinanza?

Patrizia B. 23.01.15 18:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'EUFORIA DEL DIAVOLO

Cosa se ne fa un nullatenente e disoccupato del bazooka di Draghi?
Blaterano tanto di riforme,riprese e job act ma dimenticano che l'Italia è l'unica nazione insieme alla Grecia che non prevede un reddito di cittadinanza come tutte le altre.
Come mai la Germania non chiede questa come riforma all'Italia?
Il reddito di cittadinanza che in Danimarca può sfiorare i 1800 euro al mese,con sostegni per l'affitto, i figli e determinate spese, varia tra nazione e nazione ma tutte supportano economicamente il disoccupato durante il periodo di inattività.
Il reddito di cittadinanza in realtà si fonda su 2 cose fondamentali: il sostegno economico ma sopratutto una fitta e capillare organizzazione dei centri di impiego con alte percentuali di riuscita per l'inserimento dell'inoccupato nel mondo lavorativo.
In Italia non abbiamo ne l'una ne l'altra anzi i centri di impiego sono un'entità indefinita molto spesso il frutto di organizzazioni cresciute in odore di politica la cui mera funzione è l'occupazione degli addetti in cambio di consenso.
I risultati dei centri di impiego in Italia sono percentuali di occupazione da prefisso telefonico ma quanto costano alla collettività per la loro bassa produttività?
Come mai l'Europa non pretende da noi una riforma dei centri di impiego e un reddito di cittadinanza e come mai Renzi non ci ha pensato?
Le ragioni sono 2:
-l'Europa non ce la chiede perchè il sostegno all'occupazione sarebbe un arma che l'Italia potrebbe utilizzare per la ripresa ma la Germania non vuole la nostra ripresa vuole la nostra continua agonia per massimizzare gli utili delle sue imprese.
-Renzi non la vuole perchè appartiene a quel sistema politico che deve scambiare il voto col lavoro altrimenti a che caxxo servono?
Tutte le borse sono euforiche per il bazooka di Draghi ma molti che non hanno alcuna possibilità di accedere a un prestito o a un finanziamento potrebbero suggerire alla BCE dove ficcarselo il magnifico strumento.

bruno p., napoli Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 23.01.15 18:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

parlando di debito pubblico, abbiamo un'unica strada davanti a noi, senza se e senza ma:
1° riduzione delle spese d'investimento in grandi opere (tutte), con utilizzo della metà dei soldi risparmiati per la riduzione netta del debito pubblico;
2° contestuale consolidamento trentennale del debito pubblico a tasso fisso;
3° abolizione di ogni limite alle spese di manutenzione ordinaria e straordinaria degli enti locali;
4° utilizzo della rimanente metà dei soldi risparmiati, di cui al punto 1,per il riconoscimento del reddito di mancata occupazione (cosiddetto reddito di cittadinanza) a tutti i cittadini italiani maggiorenni;
Semplicemente, così, senza se e senza ma, ma con il popolo unito in questa visione del suo futuro.

guido ligazzolo, merano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.01.15 18:03| 
 |
Rispondi al commento

Mi chiedo: ma come si fa a dar retta a questa gente. Uno che usa l'antimafia per "papparsi" fior fiori di soldi pubblici. Prima di tutto l'antimafia si fa SENZA FINANZIAMENTI PUBBLICI... ricordatelo a Don Ciotti http://www.icittadini.it/78-staff/102-gaia-pernarella-del-m5s-ha-avuto-il-coraggio-di-dire-come-stanno-le-cose-sui-finanziamenti-della-giunta-zingaretti-ad-un-antimafia-che-considera-amica

Fabrizio Ferraiuolo, Terracina Commentatore certificato 23.01.15 17:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Devo comunicarvelo a futura riflessione:
la votazione in Grecia, contrariamente alle previsioni , non porterà alla vittoria il partito di Tsipras, come già successo in Italia con il Movimento 5* alle ultime votazioni europee.
Sentiremo tanti perchè, tante analisi, tante chiacchere, ma comunque resterà il fatto.
Rifletteremo su questo fatto?

guido ligazzolo, merano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.01.15 17:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sul piano del principio della giustizia sociale e del welfare sono totalmente d'accordo con il reddito di cittadinanza, peraltro punto irrinunciabile del programma.

In termini prospettici, ed in un Paese ripulito dalla corruzione, penso si dovrebbe intervenire "a monte" e non "a valle", ma la realtà oggi in Italia è questa.

La possibilità finanziaria di realizzarlo è tutta nella proposta del Movimento.

Se posso, O.T., suggerirei di non cadere nell'ultima (per ora) trappola vendolian-civatiana cha segue e supporta quelle dei cd. DEM (enti) del PD: cominciassero a votare i sacrosanti emendamenti del M5S sull'Italicum, cosa che continuano vergognosamente a non fare, poi se ne può riparlare.

Ma so che i portavoce non hanno bisogno delle mie, modestissime, raccomandazioni.

Joseph Conrad Commentatore certificato 23.01.15 17:31| 
 |
Rispondi al commento

Il reddito come diritto umano

Al feudalesimo che si sta preparando bisogna opporre una sterzata di 180 gradi, non basta più elemosinare brandelli di diritti continuamente erosi ma

ripensare un nuovo paradigma, in svizzera propongono questo:

http://www.rsi.ch/news/svizzera/cronaca/130000-firme-per-un-reddito-di-base-61636.html

http://www.nytimes.com/2013/11/17/magazine/switzerlands-proposal-to-pay-people-for-being-alive.html

Sganciare il reddito dall’impiego è il fulcro su cui poggiare un altro modello di società,
il reddito non deve più essere solo la remunerazione per un “lavoro” ma un prerequisito per poter lavorare

Reddito di base incondizionato, la proposta svizzera e europea per liberare le persone e il lavoro dal ricatto del bisogno attraverso un'infrastruttura alla pari della sanità e dell'istruzione pubblica.

docu-film del network tedesco sul basic income:
https://www.youtube.com/watch?v=jqu_dWgOLa4
(sottotitoli italiano)

le grognard Commentatore certificato 23.01.15 17:20| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

voi bloggaroli e affini come me vi faccio una domanda...

-sareste disposti a far votare e votare il Presidente della Repubblica che proporra' il PartitoUnico in cambio del Reddito di Cittadinanza?


ps- a malincuore io rispondo di SI perche' come dicono in tanti in questi 2 anni causa mancanza di lavoro sono moltoooo ricattabile per portare a casa 2 spicci.. meditate gente meditate!!

aloha

Bacia Mano, Bon Ton Commentatore certificato 23.01.15 17:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

FORZA BEPPE,AVANTI COSI' E GRAZIE DON CIOTTI

alvise fossa 23.01.15 17:08| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei che il - caro Renzi ci sphiegasse perchè dei privati (BCE) possono stampare un pezzo di carta(sembra sia di cotone, ma fa lo stesso), incidere una cifra (mettiamo 100 euro) costata solo 40 cent. di euro, e farcela pagare 100 euro più gli interessi(praticamente 103/104 euro)...ma se costa 40 centesimi....Chi se la mette in tasca la differenza???? Perchè non è lo Stato (Europeo, in questo caso) a prendersi il - signoraggio - ??? Perchè se lo devono mettere in tasca solo dei privati indebitando gli Stati????Ce lo spiegasse, il prode Renzi...altro che chiacchiere inutili.... Soluzione: Uscire dall'Europa, stamparsi la propria moneta nazionalizzando la Banca Italia (attualmente di privati..altri banchieri, naturalmente);prendersi il signoraggio e dare reddito di cittadinanza(senza esagerare, altrimenti non lavorerebbe più nessuno)...padroni del nostro destino...altro che dover comperare le arance dalla Spagna(o peggio, dal Marocco) e buttare le nostre...solo come esempio(ce ne sono altre centinaia di imposizioni dall'Europa)....Basta, finiamola con - questa Europa -...Paroni a casa nostra!!!!!!

giorgio l., verona Commentatore certificato 23.01.15 17:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Oggi dalle18,30 alle 19,00 sarò ospite della trasmissione "il transatlantico" su RaiNews24 ."

il nostro Santangelo!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 23.01.15 16:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il reddito di cittadinanza è soprattutto un'arma economica utilissima per rimettere in moto i consumi interni:
invece di dare a chi ha tanto conviene dare a chi ha poco poichè se li spende tutti senza inboscarli in svizzera.

Ricordiamoci che la mafia basa molto del suo potere sul ricatto della povertà: chi non sta con loro finisce in miseria... quindi il reddito uccide i poteri economici della mafia (e rende inutile svendere il proprio voto).

p.s. il reddito di cittadinanza non è esattamente un assegno sociale poichè è vincolato all'esecuzione di lavori socialmente utili e andrebbe rimosso permanentemente in caso il beneficiario abbia un lavoro nero (richiede controlli).

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 23.01.15 16:59| 
 |
Rispondi al commento

AVVISO AI NAVIGANTI, L'ORO DELLA BANCA D'ITALIA E' IN PERICOLO.

Ieri il "Compagno Mario Draghi" ha lanciato il QE.

Il 20% sarà a carico della BCE, e qui non ci sono problemi il "Compagno Mario Draghi" li stampa e se può fare.

Ma il restante 80% è a carico della nostra "Banca d'Italia" che "NON PUO' STAMAPRE EURI" e qui la domanda nasce spintanea, "MA LA NOSTRA BANCA D'ITALIA DOVE LI TROVA GLI EURI PER FARE IL QE"

A pensare male ci si azzecca, secondo alcuni studi il QE che riguarda l'Italia è di circa 120 miliardi d'euro, circa 20 miliardi ce li mette la BCE, ma i rimanenti 100 miliardi la Banca d'Italia dove li trova ?????? Mica vorranno svendere i circa 100 Miliardi d'oro che la Banca d'Italia costuduisce per conto degli Italiani.

Paolo R. Commentatore certificato 23.01.15 16:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BEPPE GRILLO E DON CIOTTI PER IL REDDITO DI CITTADINANZA.

Reddito di cittadinanza in cambio di lavoro.

Fintanto che l'avente diritto al reddito non troverà lavoro, vedrà a lui/lei corrisposto, un reddito in cambio di un lavoro per la Pubblica Amministrazione.

Basterebbe trovare un po' di lavori da fare, magari tra quelli che la pubblica amministrazione "taglia" per mancanza di fondi, e provare.

Assistenza agli anziani e ai disabili, manutenzioni del territorio, dei beni pubblici e delle scuole, consulenze o semplice mano d'opera.

Si potrebbe insegnare l'artigianato locale e lo sfruttamento delle risorse locali, tenere aperti musei e catalogare i beni archeologici impolverati.

Si potrebbero valutare esperienze e competenze dei richiedenti per stilare una lista di lavori da assegnare.

Se un ingegnere non è pronto al suo lavoro, lo metti a fare un'altra cosa, non li impiegherai tutti, ma la maggior parte si, anzi, qualcuno potrebbe fare un importante tirocinio o percorso di formazione.

Una vera "scuola di lavoro", perchè il lavoro lo conosci se lo fai, non se ne parli e basta.

Se corrispondi un reddito senza lavoro, molti potrebbero fare i furbi, un reddito in cambio di lavoro porterebbe la gente a lavorare e non a al bar.

Delle volte l'idea sana e di buoni principi può causare malumori, tocca a chi la promuove e richiede di trovare la formula giusta.

C'è gente che campa di sussidi da una vita, non è giusto nei confronti di chi ha sempre lavorato, e di chi pagherà i costi di un'operazione del genere.

Lo dico ancora, partiamo da un comune 5 Stelle, dare l'esempio conta più di mille parole.

Arrivederci e grazie.

Nando da Roma.

QUANTO ME PIACE ER LAVORO, ME PIACE TALMENTE TANTO, CHE STAREI ORE E ORE, A GUARDÀ LA GENTE CHE LAVORA.



Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 23.01.15 16:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La "culla della civiltá" e del "Diritto" la solita itaglia! Gia se "vinco io" ti spremo 10 Milioni di euro, se perdo IN'TU CULO A TE!
Il tronfio, arrogante, pavone italiota, che si gloria di essere nato nella "culla del diritto", chissa come mai per niente EQUANIME, cosa vi é sfuggito in questi 2000 anni, morto "l'impero", l'espressione geografica é cresciuta a "diritto pasta e facioli" evidentissimamente, i "residui" persistono lungimiranti, "io" multimiliardario ti minaccio e ti terrorizzo con richieste spropositatamente astronomiche, e "se ho torto" pago 10.000 euro? Voi italioti vi "spacciate" per la culla di questo tipo di diritto, ma tacere e vergognarsi, proprio mai, questo é un'insulto all'intelligenza di un cittadino medio europeo, invece per voi e grazie a voi, nulla è cambiato! Luttazzi, cacciato, ed intimidito per 20 milioni di euro, anzi no 40 milioni di euro" perchè quando B deve riscuotere", lo fa a titolo personale e anche come merdaset! Che razza di nazione puo sin dal 2001 e poi dall'assoluzione di Luttazzi credo nel 2008, tollerare tanto schifo, solo la repubblica delle banane d'europa! VERGOGNATEVI CIALTRONI ITALIOTI! SIETE VOI UN'INSULTO DI POPOLO AHIMÉ!
GRANDE MARCO!

Rudolf ., Malpensa Commentatore certificato 23.01.15 16:47| 
 |
Rispondi al commento

Non dimenticatevi dell'iniziativa DICHIARIAMO ILLEGALE LA POVERTA'(Banning poverty), promossa e guidata da Riccardo Petrella (di cui l'anno scorso questo blog ha parlato, almeno una volta).
E' fondamentale unire e coordinare gli sforzi di tutti coloro che si battono per questa giustissima causa di vera civiltà!

Oreste Martinelli 23.01.15 16:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...Sono parole antiche e nobili per problemi veri e attualissimi.
Concetti semplici che pescano nel profondo di una umanità che esiste ma che sembra essere dimenticata, relegata a testi di una dimensione lontana, che non ci appartiene.

Parole così cristalline mai sentite in un contesto laico, in cui il cinismo della materialità oggi trasforma gli individui in numeri privandoli di ogni dignità.

Non si può essere contrari, idee che non si possono strumetalizzare.
Un sogno di tutti e rivolto a tutti, che può essere facilmente realizzato con un pò di consapevolezza e responsabilità... per favore, non sciupatelo.

Antonio Maria Vinci Commentatore certificato 23.01.15 16:20| 
 |
Rispondi al commento

i processi in sacra rota dovrebbero essere gratis per il papa. Chissà se i preti che lo hanno eletto non stiano facendo un ripensamento. E' troppo onesto per questa chiesa corrotta. Speriamo che riesca a cambiare questa chiesa corrotta

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 23.01.15 16:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Colle, Vendola e Civati: "Fronte anti-Nazareno con M5s"(La Reoubblica)

Ottima idea; Laura Boldrini presidente o presidenta.

gennaro fu 23.01.15 15:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

UN BELLISSIMO DISCORSO DEL PRESIDENTE DELLA CORTE DI CASSAZIONE PER L'APERTURA DELL'ANNO GIUDIZIARIO. SPERIAMO SOLO CHE ALLE CHIACCHIERE SEGUANO I FATTI E SI FACCIA PULIZIA IN QUESTO PAESE ED IN SPECIE PROPRIO ALL'INTERNO DELLE ISTITUZIONI PREDISPOSTE AL CONTROLLO DEI REATI CHE DEVONO ESSERE INDIPENDENTI E DIAMANTINE CON PERSONE ONESTE E COMPETENTI E DIREI CORAGGIOSE OLTRE CHE INCORRUTTIBILI.

http://www.ansa.it/

P.S. troppo spesso sono girate voci su concorsi truccati, specie nelle forze dell'ordine, ma anche in magistratura se andiamo ad indagare sui nomi dei vincitori...

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 23.01.15 15:42| 
 |
Rispondi al commento

Altro che regali alle banche con quantitative easing o aiuti alle Popolari...http://youtu.be/uu2TY0HeiIs

marco ., roma Commentatore certificato 23.01.15 15:31| 
 |
Rispondi al commento

Il reddito di cittadinanza è il punto da cui ripartire.

Veronica V., Parma Commentatore certificato 23.01.15 15:09| 
 |
Rispondi al commento

http://webtv.camera.it/home

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 23.01.15 14:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

la povertà é un CRIMINE
com'é un CRIMINALE chi la sfrutta
e CHI non fa nulla per contrastare il
DISAGIO SOCIALE

antonello c., pescara Commentatore certificato 23.01.15 14:19| 
 |
Rispondi al commento

Speriamo che stavolta don ciotti la smetta di fare il paraculo !!!!!! adesso cosa dirà a bersani, dopo aver fatto campagna elettorale per lui alle ultime elezioni......; che possa essere d'accordo anche per togliere al vaticano l'otto per mille ???
Cordialità

Toto A., Milano Commentatore certificato 23.01.15 14:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono sempre stato un po' contrario al reddito di cittadinza. Forse sarebbero meglio soluzioni che garantiscano effettivamente le prime necessità di ognuno di noi, del tipo

- Garantire trasposrti pubblici gratuiti (cominciando da quelli locali)
- Istituire mense pubbliche gratuite
- Alloggi popolari di sopravvivenza gratuiti
- Scuola pubblica gratuita (soprattutto i libri di testo che potrebbero essere distribuiti online come pdf dal Ministero dell'istruzione)
- Rimborsi sulle bollette in quota pro-capite (es: ogni cittadino ha diritto a X litri d'acqua gratuiti al mese)
- Etc...

Tali misure gioverebbero a tutta la popolazione, ma i primi a trarne beneficio sarebbero le classi sociali più deboli (i milionari non vanno a mensa nè prendono il bus). Non bisogna sempre rapportare tutto al denaro, anzi è proprio il ragionare sempre in termini di soldi che ci ha portato alla rovina.


Bene, è così che si fa: costruendo alleanze su battaglie di sostanza con pezzi di società civile e anche ambienti che normalmente sono più vicini ai partiti che a noi, dimostrando a loro e ai cittadini che solo il M5S vuole davvero risolvere i problemi sociali invece di lucrarci sopra.

Vittorio Bertola
Movimento 5 Stelle, Torino

Vittorio Bertola, Torino Commentatore certificato 23.01.15 14:03| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Bene, è così che si fa: costruendo alleanze su b

Vittorio Bertola, Torino Commentatore certificato 23.01.15 13:59| 
 |
Rispondi al commento

La Frignero è una malafemmina

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 23.01.15 13:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

RIFORMA/E
Modificazione sostanziale, ma attuata con metodo non violento, di uno stato di cose, un’istituzione, un ordinamento, ecc., rispondente a varie necessità ma soprattutto a esigenze di rinnovamento e di adeguamento ai tempi, l’effetto, il risultato stesso di tale attività, cioè i cambiamenti che si sono operati, le modificazioni che si sono compiute: operare, introdurre una r., delle r.; r. sociali, economiche, politiche; riforme di struttura o strutturali, che incidono in profondità sulla situazione socio-economica, come la r. agraria o fondiaria (v. fondiario), la r. urbanistica, la r. scolastica, la r. sanitaria, la r. fiscale, ecc.; r. delle leggi, dei codici; r. della burocrazia; r. del calendario, come la r. giuliana e la r. gregoriana; r. dell’ortografia; r. dei costumi; una r. radicale, profonda o superficiale, parziale; r. graduali, progressive; l’età delle r.,
^^^^ dalla TRECCANI
Ora ditemi quale "rinnovamento",se:
i lavoratori perdono diritti.
le famiglie perdono servizi sociali.
la sanità peggiora
se il lavoro manca
se l'Italia perde democrazia
se la giustizia non funziona(sempre peggio)
se lo stato è assente
se la gente muore di fame
se il cittadino e l'imprenditore s'impiccano
se la malavita e la mafia aumenta
se il debito pubblico aumenta
RENZIIIIII....amore che cazzo di riforme sono!
Ma vfc!

oreste M, (:★★★★★), sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 23.01.15 13:51| 
 |
Rispondi al commento

La povertà deve essere un reato e l'uomo deve essere dichiarato "erede dell'ingegno" per aver inventato le macchine che hanno sostituito la manodopera ed eliminato la fatica fisica.

Giusy Romano Commentatore certificato 23.01.15 13:40| 
 |
Rispondi al commento

Beppe sei fantastico. Grazie Don Ciotti.

Marcello G., Milano Commentatore certificato 23.01.15 13:39| 
 |
Rispondi al commento

La Pubblicità è l'anima del Commercio

Matteo Renzi ha occupato i telegiornali italiani come non era riuscito a fare nemmeno il Silvio Berlusconi dei tempi d’oro, e i dati dell’Autorità di garanzia nelle comunicazioni relativi al mese di dicembre 2014 mandano clamorosamente in soffitta regole e costumi dell'era della par condicio televisiva. Ad essere censiti sono state tutte le edizioni di 4 tg Rai (compreso Rainews), 4 tg Mediaset (compreso Tgcom24), il tg di La7 e quello di SkyTg24. Ai fini della par condicio è stato considerato il dato più rilevante, che è il tempo di parola: quello durante il quale i Tg aprono i loro microfoni a favore dei protagonisti della politica o comunque riportano loro dichiarazioni dirette. Esiste anche il tempo di notizia, ma il dato è più falso: viene addebitato a un politico o a un partito anche quando è oggetto di un fatto negativo (indagine su tizio o caio, polemica su...) e addirittura quando qualche avversario sparla di lui. Fatta questa precisazione, i dati di dicembre sono da record storico: la sola persona del premier Renzi batte tutte le altre forze politiche in 3 tg su 10 (Tg1, Tg2 e Tgcom24).

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 23.01.15 13:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dove posso trovare un banchetto per firmare contro l'euro nelle vicinanze di Roviano (Roma) oppure nei pressi Colli Aniene (metro B ponte Mammolo)?
Dino

Dino Tarquini 23.01.15 13:35| 
 |
Rispondi al commento

Come mai solo la Grecia,noi e la Bulgaria non hanno il reddito di cittadinanza?
Non è che il nostri governanti hanno capito che rende più una speculazione finanziaria, per chi ha ancora un reddito,piuttosto che un reddito di cittadinanza?
Perchè Draghi darà 60 milioni alle banche che acquisteranno il debito pubblico,piuttosto che alle imprese a credito dello stato e alle famiglie bisognose?
Pensate che le Banche italiane chiameranno le imprese per dare loro il denaro necessario o le famiglie ,che non avendo nulla,bisognose di tirare avanti?
Ma secondo Draghi ci saranno nuovi posti di lavoro o un ulteriore speculazione finanziaria.
Provate domani ad andare in banca dicendo :
Fatemi un mutuo per tirare a campare,non ho garanzie,non ho un lavoro e muoio di fame!
Col CAZZZZO!!!
Vaffanculo a tutti questi ladri :in Itagghia,in Europa e oltre atlantico.
IL CAPPIO SI STRINGE!
ITALIANIIII.... SVEGLIA VI SIETE RINCOGLIONITI!

oreste M, (:★★★★★), sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 23.01.15 13:24| 
 |
Rispondi al commento

QUANTOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO MANCAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA?!?!?!?!?!?!?!?!?!?!?

luca a., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.01.15 13:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

se potessi aver,sessanta miliardi al mese
quanti posti di lavoro potrei crear.
non fa rima ma rende l'idea,usano carta colorata
per comperare altra carta,non gliene importa un
emerito cavolo di rilanciare l'economia reale.
fratello DRAGHI.ricordati che devi morire
atomi sei e atomi ritornerai.

l'economista 23.01.15 12:32| 
 |
Rispondi al commento

Carlo Sibilia
2 min ·

Testo emendamento

"Indennità è sospesa al membro della Camera dei deputati sottoposto a misure cautelari personali o comunque privato della libertà personale o mantenuto in detenzione"

Caso pratico: Giancarlo Galan ha patteggiato una pena di 2 anni e 10 mesi restituendo 2,6 milioni di euro per reati di corruzione, concussione e riciclaggio. Ancora presidente della commissione Cultura e percepisce stipendio dalla Camera dei deputati.

Caso pratico 2: Francoantonio Genovese si trova in arresto (quindi in carcere) per reati tributari nonché per associazione a delinquere finalizzata al riciclaggio, al peculato ed alla truffa per il conseguimento di erogazioni pubbliche.
Ancora percepisce stipendio dalla Camera dei deputati

PD ha votato NO
M5S ha votato SI
SEL ha votato NO
Lega Nord ha votato SI
Forza Italia ha votato NO
NCD ha votato NO
Scelta Civica ha votato NO
Per l'Italia ha votato NO

Se avete bisogno di altri commenti sono qui a disposizione 24 ore su 24, 7 giorni su 7.
Per chi non vuole capire suggerisco di farsi governare da Peppa Pig.

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 23.01.15 12:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Roberto Fico
7 minuti fa ·

Notizie allucinanti dall'aula della Camera dei Deputati!
Stiamo cercando di far approvare un emendamento che leva le indennità parlamentari agli "onorevoli" condannati. Un esempio su tutti è Galan che è ancora presidente della Commissione Cultura e che si trova agli arresti domiciliari dopo aver patteggiato e continua a prendere il suo lauto stipendio ogni mese. Vi rendete conto di che cosa stiamo discutendo? Dell'ovvio!! Il Pd difende questa situazione e vuole votare no, chiaramente insieme agli amici di Forza Italia. Devono solo vergognarsi!

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 23.01.15 12:21| 
 |
Rispondi al commento

Un plauso all'iniziativa di persone oneste unite per la battaglia contro la povertà ora diffusissima e purtroppo funzionale ai giochi dei poteri economici.Il nostro presidente della Repubblica ideale Stefano Rodotà nel suo saggio "la solidarietà" sottrae questo sentimento all'umoralità delle elargizioni buoniste e lo situa nel perimetro costituzionale dove viene ad assumere il valore di dovere per lo Stato di garantire a chi sia svantaggiato dignità e decoro di vita.

Cinzia C., Verona Commentatore certificato 23.01.15 12:17| 
 |
Rispondi al commento

constato che la fede mantiene giovani, è del '45 il don ciotti, bravo :)

jean paul marat 23.01.15 12:11| 
 |
Rispondi al commento

Fate presto,facciamo presto,piu tempo passa e più sarà' difficile risollevarsi.
Il movimento 5 Stelle è l'unica forza politica che mi rappresenta con le sue idee rivoluzionarie,oneste,che sono a favore dei cittadini e non delle lobby e della casta.
Sono orgogliosa e felice di sapere che nel mio paese ci sono ancora persone per bene (don Ciotti,i nostri ragazzi in parlamento,Beppe) che lottano per noi cittadini che stiamo pagando in prima persona questa terribile crisi .
Grazie Beppe.

Terry E. (), Mi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 23.01.15 12:10| 
 |
Rispondi al commento

E,senza e attenuanti...bravo er Don...

http://youtu.be/YY1HCgp43jY

er fruttarolo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 23.01.15 12:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sarebbe così semplice! Basterebbe che lo Stato emettesse moneta invece di prenderla a prestito dalla banche e generare un debito che matematicamente è inestinguibile,impovererendo drammaticamente e inesorabilmente il popolo. Era già stato fatto con la legge 171/66 quando lo Stato e non la banca d'Italia mise in circolazione la banconota da 500 lire, poi scomparsa per le forti pressioni delle banche.
Come disse Ford: "meno male che la popolazione non capisce il nostro sistema bancario e monetario, perché se lo capisse, credo che prima di domani scoppierebbe una rivoluzione".
Mi piacerebbe che il Movimento facesse su questo tema una grande opera di informazione.

Fabrizio Chiogna 23.01.15 12:07| 
 |
Rispondi al commento

Io non capisco molto di economia, ma mi faccio una domanda:se uno degli obiettivi della manovra di Draghi e ' portare l'inflazione al 2% chi ha uno stipendio fisso di 1000 euro, sempre 1000 euro prende e quindi il suo potere d'acquisto risulta ancora minore, cos' è , uno scherzo?

elisabetta d., Venezia Commentatore certificato 23.01.15 12:06| 
 |
Rispondi al commento

Si può affermare con certezza che questi “moderni” governanti stanno uccidendo la nostra faticosa e amata Repubblica, quella nata dalla Resistenza, ossia dal sangue di milioni di esseri umani, morti per assicurare alle future generazioni una vita libera dai dittatori e basata sulla giustizia sociale. La Costituzione nasce appunto dalla sofferenza patita dalla popolazione, schiacciata dalla violenza disumana e contro natura, di chi si arroga il diritto di decidere la vita e la morte della parte più debole della società. Nasce con lo scopo di impedire il ritorno di nuovi arroganti e prepotenti soggetti, che abusando del loro potere, potessero sottometterli ancora.
I nostri padri costituendi avevano visto bene ma ignoravano fin dove la degenerazione e l’immoralità di questi soggetti potesse arrivare. Troppo onesti per poter anche solo pensare che un governo “democratico” potesse arrivare a dissacrare, calpestare e stracciare la legge costituzionale che la nazione si era data e che dovevano far rispettare. Purtroppo questo delitto si sta consumando sotto i nostri occhi distratti.
La sola notizia positiva degli ultimi vent'anni di malgoverno è arrivata da parte di due non-politici: Don Ciotti e Beppe Grillo, che i politicanti di professione chiamano “non politici” quando in realtà sono i soli che meritano essere definiti politici!
Fare politica significa porsi al servizio della nazione per mantenere e migliorare le condizioni di vita dei cittadini e soprattutto correggere ogni deriva autoritaria da parte del potere industriale ed economico. Purtroppo si sta facendo tutt’altro: vengono protette le lobbie del potere finanziario e sottomessa le classe lavoratrice, che privata del lavoro e di tutti i diritti acquisiti, è sprofondata nella miseria.
Una vera e propria guerra contro la nazione “disarmata” che costoro dicono di governare e peggiore (se possibile) della guerra combattuta con le armi perché impedisce alla popolazione di difendersi dai propri nemici.

Maria Pia Caporuscio, Roma Commentatore certificato 23.01.15 12:04| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

LA STORIA NON INSEGNA NULLA AGLI ITALIOTI.
BENITO CON ADOLFINO
MATTEO CON MERKEL
Ma al tempo dei romani gli unni cercavano di conquistarci e noi li cacciavamo via.

alberto martini, noale Commentatore certificato 23.01.15 11:56| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Don Ciotti presidente della repubblica e il M5S al governo, nel giro di qualche anno l'Italia riparte e la crisi economica finisce.

E invece abbiamo renzi e berlusconi, fankulo.

Paolo M5S, Palermo Commentatore certificato 23.01.15 11:56| 
 |
Rispondi al commento

se in televisione stanno scendendo
rappresentanti dei servizi segreti
la situazione politica e messa male
ora ci tocca sorbire
questo cinghiale.....................
sento odore di elezioni
fa la clache a renzusconi
come il solito
ecco l informazione in italia
ancora una volta grillo lancia e segna
vero attaccante

roberto v., parma Commentatore certificato 23.01.15 11:54| 
 |
Rispondi al commento

BEPPE GRILLO è il mio
PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA
M*****

MARY S., PENNE Commentatore certificato 23.01.15 11:48| 
 |
Rispondi al commento

Nicola Morra
20 h ·

Stiamo perdendo tempo appresso a legge elettorale (truffa e già decisa altrove) e Quirinale (un arbitro non può trasformare una partita di calcio fra scarpari in un'altra fra Pelè, Van Basten e Messi, noi preferiremmo come PdR il REDDITO DI CITTADINANZA), con una nuova maggioranza di governo che ieri si è manifestata chiarissimamente, con un nuovo Presidente del Consiglio, Nazareno Renzusconi!

Intanto il fatturato dell'industria italiana continua a diminuire, i consumi sul mercato interno crollano, l'occupazione si ritira sempre più e magari si delocalizza, le entrate fiscali regrediscono colpendo sempre più i contribuenti che non scelgono, se lo possono, la strada dell'evasione; in questo quadro di completa negatività, gli unici segni più ce li offrono l'ego arrogante e strafigo di Matteo a Davos (ma non era quello che evitava i forum -"salotti"- tipo Cernobbio?), le previsioni di Giavazzi ed Alesina sul futuro dell'economia italiana grazie al Jobs Act, le distanze fra chi ha troppo e chi troppo poco, e gli arrestati, condannati ed indagati di una classe politica che non ha eguali al mondo (vedi sindaco di Melfi, De Luca e Burlando....).

Attenzione.
Intanto tutto ciò mi genera rabbia:

http://tv.ilfattoquotidiano.it/2015/01/22/grecia-poveri-in-coda-per-pasto-caldo-al-pireo-siamo-come-periferia-globale/332240/

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 23.01.15 11:48| 
 |
Rispondi al commento

Problema affrontato con una soluzione sbagliata secondo me.

Non serve a nulla gridare che bisogna fare la carita' di Stato alla gente che non riesce a vivere dignitosamente: se la deindustrializzazione continua e la disoccupazione continua a crescere come sta facendo da decenni, da dove verrebbero i soldi per pagare un popolo che gira i pollici tutto il giorno?

Basterebbe prendere in mano la Costituzione e mettere in pratica l'art. 1.

Che il popolo non abbia un LAVORO e una PAGA DIGNITOSA, questo e' il vero reato.

Nicola da Mantova Commentatore certificato 23.01.15 11:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In effetti del tempo non ce ne molto. Assisteremo a breve a situazioni di maggiori numeri di povertà.
La gente che ha risparmiato negli anni lo sta notando, per andare avanti deve attingere ai risparmi di una vita, e per quanto dureranno se il governo continuerà con questo sistema, dove i soldi passano in mano solo alle Banche?
Le banche come han sempre fatto li usano per grandi opere dandoli alle grandi multinazionali. Il loro è un giro vizioso che non aiuta la popolazione. Il FMI fa gli interessi dell'Europa monetaria e delle forti presenze economiche e nopn ci pensa lontanamente a far si che il cittadino ne tragga vantaggi.
Se non ci stacchiamo con strappo immediato da quesito sistema europa si parlamentare che monetario noi perderemo non solo i ns pochi averi rimasti, ma perderemo pure la ns dignità di uomini. Ci convien scavarci una galleria ed andarsene da questo sistema. Un giorno ricordo ho visto un film, non ricordo neppure titolo o regista. Ma parlava di un futuro misero per le persone che dovevano nascondersi dalla parte cosidetta civile e vivere come uomini lontano dal benessere, nascondendosi in caverne scavate con il tempo. E' brutto uno scenario simile. Ma se continua così altro che barboni sotto i ponti, per non far scalpore usano il clochard come termine alla TV. Ma sopn sempre dei barboni, è inutile cambiare frasi ma il sunto è sempre quello, tipo escort, fa più alla moda, ma sempre battona rimane. E' inutile girare intorno alle parole, dobbiamo trovare il sistema di uscirne da queste falsità, sia verbale che economico e monetario.
Fuori o si muore.

Federico G. Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 23.01.15 10:55| 
 |
Rispondi al commento

Personalità libere e di tutto rispetto che prendono posizione con il movimento su alcuni temi fondamentali, dovrebbero far riflettere parecchi italiani ancora annebbiati da soggetti e promesse false...

Alessandro D., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 23.01.15 10:54| 
 |
Rispondi al commento

Pinotti presidente perche':
e' giovane
e' donna
deve tutto a Renzie

come per la Boschi la Madia La Mogherini e tutte le altre....

cosi' come il Cavaliere usava fare per Carfagna, la Prestigiacomo, la Gelmini e tutte le altre.........

Amleto I., Belluno Commentatore certificato 23.01.15 10:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bravo Grillo,bella iniziativa,però se non si rottama gli incollati agli scranni,non si potrà mai sperare per un domani migliore.Se non avessero fatto la guerra contro la Serbia,L'Iraq,Libia,Ecc. distruggendo intere Nazioni,seminando anarchia,morte,sofferenza,odio,soprattutto non avessero usato le Ex Repubbliche URSS come teste d'Ariete contro la Russia,non sarebbero mai avvenute le carneficine in Ossezia e in Ucraina.Quello che fa rivoltare lo stomaco è: hanno il coraggio di farsi vedere che vanno a Messa per poi fare tutto al contrario degli insegnamenti di Cristo.Se avessero una briciola di Dignità,non reciterebbero la farsa per eleggere il loro Presidente e non avrebbero preparato il Teatrino della BCE,la quale non fa altro di ridare soldi alla Banca centrale per ricompare il debito di stato fatto comprare prima alle Banche per far leva sullo Spread per mantenere in piedi governi imposti.I Big della finta sinistra recitano i Grandi spettacoli per coprire gli intrighi degli affari di famiglia credendo di far credere che esiste un contradditorio.Soliti Editti/Proclama calma pecore credulone per coprire la Malapolitica e la cancrena mondiale da loro alimentata, fregandosene se aumenta il debito pubblico + 24%,peggio,per non intaccare il sistema spartitivo Istituzionalizzato aumentano le tasse.

agostino nigretti 23.01.15 10:52| 
 |
Rispondi al commento

Ho creato una pagina su FB per promuovere il #RedditoDiCittadinanza e tutte le attività del #M5S: http://www.facebook.com/pages/Nessuno-deve-rimanere-indietro-redditodicittadinanza/1520038851588816?ref=bookmarks

Stefano ., Riccione Commentatore certificato 23.01.15 10:48| 
 |
Rispondi al commento

Sarò paranoico,però se il mondo è incancrenito dalla Malapolitica e dall'odio di razza e di credo,la colpa è solo dei Grandi Maestri Burattinai e delle loro Marionette politiche italiane,perché senza di loro non avrebbero potuto realizzare la Globalizzazione tramite le guerre mascherate in missioni di pace.Proprio per questo motivo i politici italiani sono i più strapagati del mondo,quelli che rubano di più,i più corrotti ed i più cinici e crudeli.Lo sapete che i politici che hanno tagliato la Sanità a casaccio per non intaccare il sistema spartitivo hanno una loro sanità privata pagata da Montecitorio?I 630 Discepoli onorevoli e loro famigliari hanno assistenza sanitaria privata pagata da Montecitorio e quest'anno,hanno speso 10milioni117milaEuro,cioè 6milaEuro a testa,mentre la maggior parte del popolo non ha il denaro da pagare il Ticket per poter fare le visite e comprare le medicine.Come non bastasse,si divertono a recitare i soliti teatrini,giocando a fare i prestigiatori e a far leva sul terrorismo integralista,cresciuto per il loro cinismo di esportare la democrazia con le guerre mascherate in missioni di pace.Se non avessero fatto la guerra contro la Serbia,L'Iraq,Libia,Ecc. distruggendo intere Nazioni,seminando anarchia,morte,sofferenza,odio,soprattutto non avessero usato le Ex Repubbliche URSS come teste d'Ariete contro la Russia,non sarebbero mai avvenute le carneficine in Ossezia e in Ucraina.Quello che fa rivoltare lo stomaco è: hanno il coraggio di farsi vedere che vanno a Messa per poi fare tutto al contrario degli insegnamenti di Cristo.Se avessero una briciola di Dignità,non reciterebbero la farsa per eleggere il loro Presidente e non avrebbero preparato il Teatrino della BCE,la quale non fa altro di ridare soldi alla Banca centrale per ricompare il debito di stato fatto comprare prima alle Banche per far leva sullo Spread per mantenere in piedi governi imposti.

agostino nigretti 23.01.15 10:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori