Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

14 miliardi di euro per gli F35

  • 23

New Twitter Gallery

renzi_f35.jpg

"...continuo a non capire perché buttar via così tanto sulle spese militari, a partire dalla dozzina di miliardi necessari a comprare i nuovi F35. Anche basta, dai..." Matteo Renzie, 6 luglio 2012

"Il programma F35 prevede l'acquisto da parte dell'Italia di 90 di questi caccia di quinta generazione e il governo intende mantenere l'impegno: lo fanno sapere dall'ufficio del Pentagono addetto agli F35 e la notizia viene confermata da autorevoli fonti militari italiane, secondo le quali si sta lavorando per portare a casa quel numero di velivoli ma con un taglio consistente dello stanziamento originario. In serata, arriva la presa di posizione dello stesso ministro della Difesa, Roberta Pinotti, che in un tweet scrive: "Nessuna conferma, nessuna disdetta. Numero di 90 è stato stabilito dal precedente Governo. Il programma prosegue secondo l'illustrazione data al Parlamento". Dunque si va avanti secondo i piani originari anche se, viene ripetuto, il programma potrebbe essere ridefinito alla luce delle risultanze del Libro Bianco della Difesa, che sarebbe dovuto essere pronto entro la fine del 2014 e che invece non è stato ancora completato. Nel frattempo, però, tutto resta com'é: il numero di 90 allo stato non si tocca, anche perché si rischierebbe di perdere la manutenzione in Italia, a Cameri (Novara), di tutti gli F35 europei. Fonti italiane che seguono il dossier ricordano che "l'ordine non è stato mai messo in discussione. Anche le varie risoluzioni approvate dal Parlamento nei mesi scorsi prevedevano di proseguire con il programma - sia per esigenze di difesa e sicurezza nazionale, sia per gli importanti ritorni economici per l'industria nazionale - ma contenendo in modo sensibile i costi. E' quello che il Governo ritiene di riuscire a fare". Secondo quanto emerso finora, il programma dovrebbe costare all'Italia quasi 14 miliardi (di cui parte del Parlamento ha chiesto il dimezzamento)." da Tzetze

19 Feb 2015, 12:34 | Scrivi | Commenti (23) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 23


Tags: 14 miliardi, caccia, difesa, f35, sprechi

Commenti

 

E' scorretto pensare che le PAURE internazionali (ISI e Ucraina da ultimi)alla fine siano state "funzionali" all'acquisto degli F35 senza che nel popolo italiano si sollevasse una rivolta?
Elio Piovesana, Ponte di Piave.

Elio Piovesana 20.02.15 10:49| 
 |
Rispondi al commento

Si ma...per farne cosa, a parte dare altri denari agli Usa (non basta ciò che fa con la finanza in Ue)?
Due scafisti sui gommoni intimoriscono una lancia-motovedetta, e vorremmo combattere con degli aerei da guerra che cosa?? Gli scafisti con arco e frecce?

Gian A Commentatore certificato 20.02.15 08:34| 
 |
Rispondi al commento

MA CHE CI SI PUO ASPETTARE DA UNA FACCIA DA SCHETTINO COME QUELLA DI RENZI?

Jok 19.02.15 21:11| 
 |
Rispondi al commento

Ora si ritorna alla cifra iniziale.
Che facce di bronzo.

Paolo.T Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 19.02.15 20:03| 
 |
Rispondi al commento

Gli Stati Uniti ci ordinano di spendere 15 miliardi di euro ( 30.000 miliardi delle vecchie lire) e nonostante neonati e bambini muoiano perchè gli ospedali non hanno unità di rianimazione nè posti letto (vedi pochi giorni fa a Catania e a Napoli) e le scuole crollino in testa agli studenti (vedi ieri a Pescara e Chieti) il PD di Renzi (alias Comunione e Fatturazione) obbedisce. L'avanzata in Libia dei mercenari tagliagole ISIS reclutati dal senatore USA Mac Cain ("siamo a sud Di Roma: sbrigatevi a comprare gli F35!) serve anche a questo.

alessandro cimino 19.02.15 19:23| 
 |
Rispondi al commento

Visto che ci sono soldi per comprare gli aerei, deduco che ci siano soldi per alzare le pensioni e per il reddito di cittadinanza, altrimenti...

Andrea Zanella, Pedavena Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 19.02.15 19:07| 
 |
Rispondi al commento

Presidente Mattarella,

Papa Francesco ha detto che “Non ci sono soldi per il lavoro, ma per comprare armi il denaro si trova”.

Il ministro della Difesa Mario Mauro ha detto che gli F35 sono necessari per “armare le ragioni della pace” e “per continuare a partecipare alle missioni militari internazionali come la Libia“ e che non esiste alcuna alternativa agli F35 perché “non è possibile adattare un aereo da difesa come l’Eurofighter trasformandolo
in un velivolo da -attacco (sic)-”.

Codacons ha chiesto al governo di annullare l’acquisto degli F35 e destinare i fondi, o parte di essi, alla messa in sicurezza del territorio e della cittadinanza per fermare il dissesto idrogeologico ed evitare le tragedie e i danni prodotti da frane e alluvioni.

Lei, Presidente Mattarella, che ne dice?

Laura Politi, PIsa Commentatore certificato 19.02.15 18:31| 
 |
Rispondi al commento

Comprano gli aerei e poi a bombardare l'isis ci va l'egitto

Paolo M5S, Palermo Commentatore certificato 19.02.15 18:23| 
 |
Rispondi al commento

RENZI,IN FATTO DI SPRECARE DENARO PUBBLICO,NON SI SMENTISCE MAI CICCIO BOMBA DI SINISTRA

alvise fossa 19.02.15 17:03| 
 |
Rispondi al commento

La Germania usa l'EFA sia per difesa dello spazio aereo si per attacco al suolo. Se li costruiscono interamente in casi e se ne sbattono dell'America.. perché noi per una volta non facciamo qualcosa di sensato come i tedeschi... semplicemente perché siamo dei caproni supini agli USA..

luigi marini 19.02.15 16:12| 
 |
Rispondi al commento

Non ci sono soldi per le scuole, non pagano i debiti con le aziende che hanno lavorato per LORO, però spendiamo 14 MILIARDI PER COMPERARE 90 F35.
E' QUESTA UNA DELLE MALEFATTE CHE DOBBIAMO ANDARE A DENUNCIARE IN TELEVISIONE.

Antonio+ D., Carrara Commentatore certificato 19.02.15 16:09| 
 |
Rispondi al commento

L'Italia dovrebbe uscire dalla NATO come sta facendo la Grecia. Solo cosi puo' salvarsi, altrimenti sara' costretta dalle multinazionali americane ad acquistare F35, armi, tecnologia inutile a noi e dannosa perche' affonda il debito pubblico senza alcuna possibilita' di ripresa per l'Italia. Per contro contribuisce alla crescita del PIL e dell'occupazione USA. Questo governo come i precedenti e' un governo fantoccio voluto dagli USA, FMI, UE, Vaticano per impedire le vere riforme di cui avrebbe bisogno il Paese per uscire dalla crisi ormai del settimo anno, politiche Keynesiane che privilegiano il lavoro, l'equità' sociale, la redistribuzione della ricchezza, colpiscano i patrimoni, le rendite di posizione come gli stipendi d'oro, le pensioni d'oro, rilancino l'intervento pubblico in economia e nella spesa sociale, scuole, edilizia pubblica, imprese di interesse pubblico e strategico. E basta con la gestione umanitaria dei barconi. Basterebbe portare i profughi in Vaticano ...

Marco, Vicenza 19.02.15 16:04| 
 |
Rispondi al commento

Mi viene in mente il San Bernardo che la Pina acquistò a Fantozzi in "Fantozzi va in pensione".
Il cane si rileva un tiranno che sottomette il suo padrone. Poi l'io narrante del film, riferendosi a Fantozzi, dice che "in compenso aveva in casa un vero cane da guardia". Quest'affermazione si rivelerà ironica perché, in cambio di leccornie, sarà proprio il cane a far entrare in casa i ladri.

Possiamo dire che gli F35 costano molto, ma in compenso son aerei invincibili, infatti...

Scriviamo su Google:

“Il nuovo F-35 verrebbe abbattuto dai caccia che volano da 30 anni”
Uno studio del Pentagono rinfocola la polemica: “Difetti strutturali e non eliminabili”

Giulio Pinto 19.02.15 15:13| 
 |
Rispondi al commento

la pinotti dice: l'impegno di comprare gli f.35 e del numero di 90,lo ha stabilito il governo precedente e noi dobbiamo attenerci ai patti presi..intanto come succede tra noi poveri mortali ,(ammesso che vi sia un patto precedente) un patto si puo annullare o modificare o quant'altro..poi sul fatto che il patto sia stato preso dal governo precedente( come per dire,non è mica colpa nostra)se non ricordo male il governo precedente era di un certo enrico letta(centrosx) e se non ricordo male prima ancora un cert sig. monti appoggiato sicuramente dal centrosx..ma quando sara' colpa vostra?

luciano passalacqua, adria (ro) Commentatore certificato 19.02.15 15:06| 
 |
Rispondi al commento

Ecco finalmente una scusa per comprare i famosi F35: la guerra in Libia e le infiltrazioni dell' isis. Così potremo bombardare i barconi e risolvere il problema dei flussi di clandestini.
Si sono bevuti il cervello già da tempo: cosa vuol dire " contenendo in modo sensibile i costi" ????? ce li forniscono di cartone e senza seggiolino eiettabile ???? magari con le bombe finte di plastica... non ho parole.....è questa la sicurezza e la protezione che vogliono farci credere necessaria: spendere i NOSTRI soldi con al scusa del solito governo precedente:
Ma andate tutti al f. c.

gabriele f., fabbrico Commentatore certificato 19.02.15 14:41| 
 |
Rispondi al commento

14 miliardi di euro per gli F35

PERO' I SOLDI NON CI SONO PER LA SCUOLA

NON CI SONO PER PAGARE LE IMPRESE

NON CI SONO PER IL REDDITO DI CITTADINANZA

NON CI SONO PER LE PENSIONI MINIME ...

Jok 19.02.15 14:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.loschifo.it/notizie/pd-la-faccia-come-il-culo.html

Laura Politi, PIsa Commentatore certificato 19.02.15 14:05| 
 |
Rispondi al commento

Che la manutenzione si trovi in Italia o in congo non fa alcuna differenza poichè la parte elettronica (vero cuore del veivolo) è comunque per contratto appaltata esclusivamente alla lockheed con il pretesto della supercazzola di misteriosi segreti industriali.
Che io sappia la maggioranza dei pezzi dell'aereo sono americani quindi noi in Italia faremmo al massimo i carrozzieri a cottimo per conto altrui:
zero guadagni....
Non crederete davvero che la Lockheed rinunci al vero guadagno dell'affare?
I soldi NON vengono dagli aerei venduti ma proprio dalla manutenzione tecnologica a cui NON è possibile rinunciare perchè l'acquirente non sa come è fatto l'aereo quindi la manutenzione che conta la fa sempre e comunque la lockheed.
Il fatto che la parte elettronica e software siano segrete significa che gli usa (o i loro amici tipo isis) sono potenzialmente in grado di abbattere o far cadere tutti gli f35 che acquistiamo usando l'equivalente di un telecomando del televisore.

Io gli aerei per la difesa li vorrei ma sconsiglio di comprare bidoni costosissimi senza nessuna prova di aumento del potenziale bellico (anzi probabilmente è una riduzione).

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 19.02.15 13:44| 
 |
Rispondi al commento

VOLETE SAPERE COME VANNO LE COSE IN QUESTI CASI? LEGGI..

http://it.m.wikipedia.org/wiki/Scandalo_Lockheed

Jok 19.02.15 13:39| 
 |
Rispondi al commento

Non oso immaginare quali straordinarie opportunità si aprirebbero per il paese se questi 14 miliardi (e magari anche i miliardi di altre grandi opere inutili) invece che per aerei di seconda fascia fossero investiti nella ricerca tecnologica e nei relativi brevetti.

Mario 19.02.15 13:27| 
 |
Rispondi al commento

Ma gli f35 non erano tutti dei catorci? Roba che se si levava in volo dava mille problemi e era pericolosa perfino per gli stessi piloti? Vogliono difendere le frontiere aeree con gli f35 quando le frontiere a terra di questa Italia sono un colabrodo... Vogliono gli f35 per fare la guerra ai talebani in Afghanistan quando abbiamo la guerra nelle piazze e nelle strade in Italia nelle grandi città' che alla sera sono invivibili, c'è' di tutto e di più.... Nell'assenza completa di sicurezza e tutele per i cittadini... Vogliono andare a combattere l'Isis in Africa, perdifendere il deserto sotto il quale poi le multinazionali del petrolio si divideranno l'oro nero per i loro affari e utili personali, per lasciare indifesi i cittadini italiani di fronte a massicce ondate di furti, di rapine, di stupri, di reati contro i più' indifesi, contro ognuno di noi che chiede più' sicurezza, che chiede inalscoltato dalle istituzioni una attenzione che è' tutta orientata all'esterno di questo Paese invece che ai problemi interni...

Alessio Santi, Vernio(PO) Commentatore certificato 19.02.15 13:18| 
 |
Rispondi al commento

A parte il numero di aerei richiesti, che sembra spropositato. Da voci di piloti americani pare che questi benedetti F35 siano estremamente delicati e non molto performanti (per l'avionica). Visto che comunque dovrebbero volare in zone di guerra, non sembra un grande investimento un aereo che vola male, si tira giù con la fionda (se non cade da solo) e costa almeno 10 volte i suoi concorrenti.
Boh?

Gino Nakamura 19.02.15 12:53| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati da Beppe Grillo e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi. Per poter postare un commento invece, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, savol quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121. I dati acquisiti verranno condivisi con il "Blog delle Stelle" e, dunque, comunicati alla Associazione Rousseau, con sede in Milano, Via G. Morone n. 6 che ne è titolare e ne cura i contenuti la quale, in persona del suo Presidente pro-tempore, assume la veste di titolare del trattamento per quanto concerne l'impiego dei dati stessi nell'ambito delle attività del predetto Blog delle Stelle; modalità e finalità del trattamento nonchè ambito di diffusione e comunicazione dei dati da parte della Associazione Rousseau sono i medesimi sopra e di seguito descritti.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori