Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Beppe Grillo al #CES2015 di Las Vegas: le leggi della robotica

  • 166

New Twitter Gallery

IL MONDO BUONO DELL'INTELLIGENZA ARTIFICALE
HD CON SOTTOTITOLI
02:30
saluti_beppe.jpg

Beppe Grillo si è recato al CES di Las Vegas per vedere, toccare con mano e "assaggiare" i prodotti delle nuove tecnologie. Il CES, infatti, è la più importante fiera di elettronica di consumo del mondo, e si tiene una volta all’anno al Las Vegas Convention Center a Las Vegas, in Nevada. Qui vengono presentate tutte le novità e i trend del mondo dell’elettronica in tutte le sue diverse declinazioni.

"Abbiamo girato questa fiera di 200 mila metri quadrati. Qui il Futuro si accavalla con il Presente. Ci sono tutte le innovazioni tecnologiche che ci saranno nel prossimo anno, nei prossimi decenni: tutta la domotica, tutta la robotica. Tutti gli oggetti saranno collegati in rete e dialogheranno tra loro, robot che aiuteranno la famiglia, gli anziani, i bambini. Ho scoperto un mondo buono dell’intelligenza artificiale. Ho visto robot che ti seguono come un cane. Ho visto tutta una serie di apparecchi per il fitness che ti misurano la pressione sanguigna e tutto. Ho visto tutto ciò che si può collegare in Rete: dalle luci alle serrature agli impianti di antifurto. E' un mondo assolutamente affascinante… Ho visto pochissimi italiani, tutti ristoratori, albergatori, gente che ha trovato qua un mondo straordinario e ha fatto dollari. Qui conta il dollaro, tutto il resto ha poca importanza.
Porteremo delle innovazioni tecnologiche anche dentro il MoVimento 5 Stelle: sarà una sorpresa.
Vi abbraccio tutti e spero di rivedervi nelle piazze e nei teatri!" Beppe Grillo

Nei precedenti video prima Beppe si è divertito ad assaggiare dolcetti stampati in 3D. Guarda il video:
beppe_stampanti_3d_dolci.jpg

E poi a imparare come stampare un drone con la stampante 3D. Guarda il video:
beppe_droni_3d.jpg

20 Feb 2015, 20:00 | Scrivi | Commenti (166) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 166


Tags: 3D Systems, Beppe Grillo, Beppe Grillo stampante 3d, ces, Ces 2015, ChefJet 3D, ChefJet 3D Pro, domotica, droni, intelligenza artificiale, robotica, stampante 3d dolci, stampanti 3d

Commenti

 

Ot

fuerteventura surfschule Commentatore certificato 25.02.15 10:59| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, nel rinnovarti la mia stima e simpatia, volevo osservare che la robotica e demotica, la tecnologia in generale, è già il presente di tanti cuochi e chef, ma mentre le varie (fighissime) stampanti di dolci sostituiranno la figura del pasticcere quella del povero cuoco no. La pasticceria è scienza esatta e quindi perfettamente sostituibile con macchine, la cucina no. La riuscita di un piatto dipende da tanti variabili, climatiche, atmosferiche, fisiche e vibrazionali che una macchina non sarà mai in grado di gestire. A meno che non si scelga di rinunciare allo stupore unico che solo i bravi cuochi sanno regalare. La cucina industriale è già a un buon stato di avanzamento ma una amatriciana espressa ben fatta vincerà sempre su i 4 salti in padella (per altro rigorosissimi nell'equilibrio nutrizionale e organolettico dei propri prodotti.) Ripeto: la pasticceria è scienza, la cucina è scienza e 'magia' e quindi materia degli dei e non della (meravigliosa) scienza.
Con stima
Natale Pannofino
Ristorante del Vignola Caprarola (vt)

natale pannofino, roma Commentatore certificato 25.02.15 10:55| 
 |
Rispondi al commento

Devo dire che la domotica era un argomento presentissimo già 30 anni fa ma da allora elettrodomestici che dialogano o almeno interfacciabili o almeno almeno modulari non se ne son mai visti:
chi vuole la domotica se la deve fare perchè i grandi gruppi industriali hanno interessi diametralmente opposti.
Un oggetto che dialoga NON richiede display o tasti quindi rischia di costare meno (e questo è un difetto) inoltre rischia di essere spezzato in due, oggetto e controllo elettronico.
Un oggetto che dialoga rischia di essere adatto a diversi lavori generali o persino condivisibile quindi vende meno o fa vendere meno altri oggetti specifici (e questo è un difetto).

Non è questione solo di sviluppo tecnologico ma anche di clienti che cerchino la tecnologia senza accontentarsi di oggetti non modulari non interfacciabili non modificabili e non personalizzabili:
i computer li vendono barebone (persino portatili), quanti altri elettrodomestici vengono venduti in modalità simili? per le vetture neanche a parlarne...

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 22.02.15 22:15| 
 |
Rispondi al commento

Come ricordo del salva Gino mi rimane un PDF..
Se ti serve Beppe ti faccio la copia...

www.tuspia eu Commentatore certificato 22.02.15 11:48| 
 |
Rispondi al commento

@ Luca di Rho.

Il tuo intervento è perfettamente in linea con certi atteggiamenti che ho visto nelle plenarie della mia città, aggressività verbale e supponenza.
Che ne sai che "dormivo" mentre il Movimento lottava da anni? Tanto più che non è che il Movimento abbia una così lunga storia! Io lottavo quando ancora il Movimento non esisteva ed era ben lungi dal vedere la luce, ma persone che scrivono come te sono capaci di vedere solo se stesse, dando prova di egocentrismo che poi diventa isolazionismo, cioè la morte politica di qualsiasi Movimento. A meno che non si raggiunga il 51% nessuno può governare da solo. Pensi di raggiungerlo? E quale progetto politico dovrebbe portare il 51% e oltre? Perchè se c'è, non si vede.
Pensi veramente di poter costruire un futuro effimero su mezzi come Facebook, Twitter e qualche blog privato, oltre naturalmente questo, così carico di pubblicità che si apre sempre più lentamente? Ti sembra logico cancellare un post quando diventa scomodo? Perchè non hanno proseguito la difesa di Paoli se c'era una vera amicizia? Forse improvvisamente non meritava più fiducia? E se è così, per quale motivo? Dietro le quinte si conoscono informazioni che non si vogliono divulgare?
Impara a porti qualche domanda caro Luca di Rho, la verità non ha padroni e non si nasconde tra le righe sconnesse di qualche bloggatore sfaccendato, ma più probabilmente si rivela a chi la sa cercare con obiettività e con la coscienza pulita.
Chi pretende di governare senza costruire nulla, ma solo cavalcando le plenarie e i banchetti per ottenere preferenze in rete, magari usando anche i social per ampliare le amicizie, parte già con il piede sbagliato: l'impegno concreto, grande o piccolo, è la sola fonte di legittimazione per una carica pubblica, dalla circoscrizione al Parlamento. Adesso basta giocare a contare scontrini, l'Italia ha bisogno di un Governo vero non di inutili esibizioni di egoismo digitale come la scelta inutile a priori di un Presidente virtuale.

Riccardo C., Genova Commentatore certificato 21.02.15 19:49| 
 |
Rispondi al commento

UNA COSA E' CERTA UN DOMANI LA TERZA RIVOLUZIONE INDUSTRIALE RIGUARDERA' TUTTI NOI

alvise fossa 21.02.15 16:00| 
 |
Rispondi al commento

Domotica: un'idiozia inutile.
Robotica: a parte l'aiuto in sala operatoria ha causato danni e ne causerà in futuro in tutti gli ambienti di lavoro.
Internet: un sistema fasullo per comunicare che serve a condizionare la gente, non vedi chi scrive, non ne ascolti le inflessioni, leggi e basta e tutto può essere artefatto.
Rete cellulare: un'invenzione che ha tolto la serenità e rompe le scatole al vicino. Voglio ancora vedere uno che quando squilla il telefono non imprechi.

GIORGIO S., TS Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 21.02.15 10:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

per il post di ieri (sapore di sale) visto che non si riesce nemmeno più ad inserire commenti
Ciao Beppe
l'hai detto tu stesso è un tuo amico e quindi non puoi essere obiettivo. Noi siamo vaccinati ormai dai giornali e quasi non li leggiamo più ma non regge l'opinione per cui un 'presunto' evasore non è più tale solo perchè c'è un rapporto d'amicizia che ti lega a lui. Sono amareggiato per il tuo post(poi repentinamente rimosso), io non l'avrei scritto.
Forza sempre M5S

rosario iovine, rosario.iovine@gmail.com Commentatore certificato 21.02.15 09:55| 
 |
Rispondi al commento

Beppe ha mostrato il fianco togliendo quel post su Gino e'stato un errore come quello di esporsi nella difesa senza se e senza ma di Paoli...Tutto ciò'ha la scusante che Grillo si e'lasciato andare a sentimenti di amicizia che depongono a suo favore dimostrando di essere un uomo pronto a esporsi per un amico..a differenza di tanti che per i loro interessi vendererebbero anche la madre ..

Jos 21.02.15 09:54| 
 |
Rispondi al commento

Sul mercato italiano e di tutto il mondo presto o tardi arriveranno queste macchine/oggetti e forse buona parte di essi faranno parte della nostra vita quotidiana..qualcuno in italia potrebbe giocare d'anticipo e vedere di fare qualche euro anche con la semplice commerciliazzazione di questi oggetti o dal semplice utilizzo nelle imprese artigiane....

Carlo Zaccaria, Brindisi Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 21.02.15 09:53| 
 |
Rispondi al commento

In questo periodo preelettorale bisogna cercare di farsi conoscere e di arrivare ad una familiarità con tutti. Il blog non basta, perchè diretto solo a coloro che usano la rete. Ma anche fra coloro che usano la rete adesso c'è un'informazione distorta. E non tutti hanno il tempo e la capacità di confrontare le notizie: per esempio la notizia data da repubblica.it su Paoli. In un'intera pagina web, per un'intera gioranta l'unica parola evidenziata in giallo era GRILLO SOLIDALE.
Si dovrebbe quindi predisporre 2-3 presenze a settimana in televisione a rotazione fra tutte (o quasi tutte) le trasmissioni. In ognuna di queste trasmissioni portare solo 1-2 argomenti (fra i tanti a disposizione, anche questi a rotazione) e in dipendenza degli argomenti trattati pubblicizzare 1-2 candidati alle prossime elezioni.

Clara M. Commentatore certificato 21.02.15 09:52| 
 |
Rispondi al commento

O.T.: Da FQ

"Governo, Renzi entusiasta di se stesso: “In un anno non pensavo di fare così tanto”."

Pensavo facesse lo scemo per non pagar dazio, invece credo che sia proprio imbecille di suo.
Cordialità

Toto A., Milano Commentatore certificato 21.02.15 09:49| 
 |
Rispondi al commento

QUESTA SERA A VERONA
VENETO A 5 STELLE!
IN PIAZZA CITTADELLA TEATRO STIMATE ALLE ORE 18.00
PARTECIPERANNO PAOLA TAVERNA,ALESSANDRO DI BATTISTA ,MICHELE GIARUSSO,MATTIA FANTINATI,MANLIO DI STEFANO ALVISE MANIERO,JACOPO BERTI CANDIDATO PRESIDENTE ALLA REGIONE VENETO ED ALBERTO AIROLA ,INFORMATE I VOSTRI AMICI E COINVOLGETELI.RENDETELI CURIOSI l'INDIFFERENZA CI LASCIA NELLO STALLO!

Paola L., Verona Commentatore certificato 21.02.15 09:47| 
 |
Rispondi al commento

Beppe...ennesimo autogoal. Non è possibile,sembri il balotelli della politica. un enorme talento buttato nel cesso. che peccato

davide mura 21.02.15 09:35| 
 |
Rispondi al commento

http://tinyurl.com/kajo8ro/foreignpolicy.com/

ciccingomma Commentatore certificato 21.02.15 09:25| 
 |
Rispondi al commento

...sarà una mia considerazione personale, ma Carlo Martelli (come tanti altri) quando interviene...è MICIDIALE.
Preparatissimo....e fortissimamente disarmante.
ONORE

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 21.02.15 09:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://tinyurl.com/kajo8ro/foreignpolicy.com/2015/02/19/greece-should-not-give-in-to-germanys-bullying-euro-syriza-merkel-varoufakis/

ciccingomma Commentatore certificato 21.02.15 09:09| 
 |
Rispondi al commento

post si post no...la cosa importante è fermare questi politici che continuano con decreti legge, fiduce,sedute fiume e così via, politici che sembrano ripetere una storia già vista, studiata sui libri svoladtici, politici vichiani che credeno nei corsi e ricorsi storici e che, mentre un popolo dorme grazie a somministrazioni in dosi massicce di sedanti talk,kermesse canore,arene e via dicendo eliminano diritti per cui lavoratrici e lavoratori hanno lottato, facendoci credere che trattasi di cose lodevoli e positive per noi. Ora basta bisogna entrare dentro quello scatolone mediatico e andare a chiudere la valvola del gas soporifero per far conoscere a tutti come stanno le cose,il passa parola non può bastare ci vuole un antidoto più potente e questo è rappresentato dai nostri ragazzi in Parlamento, volti puliti capaci non di affascinare ma di togliere l'atavico velo che non permette ora di andare oltre quegli orizzonti in cui ci hanno rinchiusi senza che ce ne accorgessimo,avvelenati pian piano con tante,piccole,subdole dosi di menzogne:la verità deve essere di tutti e chi la possiede ha il dovere di spargerla;il blog è servito per iniziare ma ora si deve uscire se no ci creiamo un nuovo recinto, facendo il loro (i politici) stesso gioco

laura conti 21.02.15 08:34| 
 |
Rispondi al commento

Beppe,sei una persona piena di risorse e di inesauribile curiosità ,sei pieno di idee innovative,speriamo che tu possa portarci qualche robot in grado di "annientare" i nostri politici giurassici e trogloditi :-).

Terry E. (), Mi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 21.02.15 07:45| 
 |
Rispondi al commento

Poi alla fine i numeri sono numeri. Solo lo 0,07 degli lavoratori italiani dichiara più di 300 mila euro l'anno (15000 circa). Arriva un dipendente di una banca svizzera(HSBC)Falciani e da solo ne scopre 7500 che in qualche modo non hanno detto la verità sui propri redditi.
Bisognerebbe ritornare ad un linguaggio semplice e contrariamente a quanto si pensa la tecnologia moderna, potrebbe darci un aiuto.
Invece chi si propone a risolvere i problemi irrisolti da anni, sono sempre i soliti e sono sempre i soliti coloro che danno voce alle idee (false) di questi individui.
Questi sono loro e noi? Noi dove siamo?
Bisogna divulgare semplicemente la verità, perché è assoluta e non sta in mezzo.

Benny S., Catania Commentatore certificato 21.02.15 07:23| 
 |
Rispondi al commento

Aria fresca .. argomenti sulla cultura dell'innovazione .. argomenti attuali e utili in un Paese che vogliono far rimanere arretrato ..

contraccambio l'abbraccio Beppe ..

.. ciao

antonello c., pescara Commentatore certificato 21.02.15 05:11| 
 |
Rispondi al commento

Mentre s discute del nulla:

1) Tsipras ha rivelato al mondo di essere un bluff piegandosi alla Troika e accettando di prolungare l'agonia delle Grecia per altri 4 mesi. Syriza umiliata dalla Germania, il memorandum da seppellire è invece ancora lì, vivo e vegeto che lotta insieme a noi. Vediamo come i giornalai di regime che inneggiavano a questo buffone la spiegano questa

2) La Deutsche Bank e il Banco Santander non hanno superato gli stress test della FED. Che strano, una banca con 55 trilioni di derivati ha qualche piccolo problemino, il sistema bancario del vecchio continente inizia a scricchiolare. Ci sarà presto una Lehman Brothers europea? Il mondo si interroga

3) Una banca gestita da catto-massoni con sofferenze vergognose pari a 6 miliardi, Banca Etruria, fa guadagnare milioni a diversi furbetti con speculazioni lampo, furbetti tra i quali ci sono molti amici del premier italiano. Incidentalmente il vicepresidente della banca è il padre di un ministro, sarà anche lui un incappucciato come il macellaio Verdini? Chi può dirlo, sta di fatto che sotto il commissariamento ribolle uno scandalo finanziario gigantesco e (quasi) nessuno ne parla

4) Berlusconi Silvio, non appena si è allontanato un attimo dal governo, ha scoperto di avere certi magistrati alle calcagna. Una coincidenza? A pensare male si direbbe che certi togati sono all'obbedienza di qualcuno e che vengano sguinzagliati all'occorrenza... Il noto frodatore intanto ha monetizzato per oltre 50 milioni dalle sue holdings in questi giorni... Costa sempre più caro pagare i nuovi ricattatori, o sta solo smobilitando prima del ritiro dalla scena politica?

5) Gli scenari di guerra sono sempre più vicini, si dà per scontato da diverse fonti che in Libia ci sarà una grossa coalizione di neo crociati che saranno impegnati in una guerra. Se Prodi non fa il miracolo l'Italia sarà in prima linea, andiamo a collaudare i nuovi F-35 che si è scoperto sono stati acquistati senza che nessuno ne sapesse niente?

Massimo Lafranconi, Lecco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 21.02.15 02:02| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

POVERO GRILLO, QUANTI TOPI DI FOGNA TI SEI PORTATO IN CASA!

E' stato uno spasso, per tutta la serata, leggere i commenti vili e biechi di certi personaggi che per anni si sono strusciati come "micioni/e sulle gambe di beppe grillo! Gente con il pelo, solo che è pelo di topo di fogna!

Vedere le loro emoticon che vorrebbero rappresentare una risata di scherno verso Grillo, ma in realtà non sono altro che sordidi sghignazzii; sì sghignazzii sordidi e laidi, come lo sono quelle persone che questa sera si sono tanto divertite a tentare di sbeffeggiare Grillo; attacchi ad un uomo che, senza assolvere, ha difeso un amico, affermando di attendere almeno un attimo prima di distruggerlo. La sua grande colpa? Forse non ha usato la stessa misura con tutti? Non l'ha usata con Berlusconi? Bel termine di paragone!

Luridi personaggi che da 10 anni si strusciano alle ginocchia di Beppe Grillo, lasciando una scia di bava schifosa, in attesa di colpirlo in qualche modo: li conosciamo questi "amici/che" di Grillo, ma li conosce anche lui, al punto che Grillo si guarda bene dal contattarli con mezzi diversi che non siano il silenzio assoluto o l'avvocato:

CHE ALTRO DIRE DI QUESTO TOPI/E DI FOGNA? SI', SI POTREBBE DIRE CHE SI DOVREBBE DERATTIZZARE!

P.S:

Ho atteso la fine della serata, per non fornire a questi squallidi soggetti l'occasione per creare flame sul blog, ma ora, visto l'ora tarda, mi permetto di dire il mio punto di vista.



Incredibile discorso di Magdi Allam: "In Italia la mafia è lo stato!"

Incredibile presa di posizione dell'On. Magdi Cristiano Allam, che commenta le dichiarazioni di Papa Francesco circa la scomunica dei mafiosi:

Magdi Cristiano Allam
"E' doveroso domandarci chi è, veramente, la mafia in Italia; sono semplicemente dei gruppi criminali che pongono il pizzo ai commercianti, che lucrano attraverso il traffico della droga e dei clandestini? E' la MASSONERIA, che in modo più o meno occulto controlla il potere ovunque nel mondo? E' il gruppo Bilderberg, che associa 'chi conta'nella finanza, nell'economia, nella politica internazionale? (...)

C'è invece un'altra realtà che è lampante, che è cristallina, che è di fronte ai nostri occhi, ed è la realtà di questo nostro stato. E' uno stato che ci vessa imponendoci fino all'80% delle tasse, che finisce per impoverirci. E' uno stato che sta condannando a morte le imprese imponendo circa un centinaio di diversi tipi di tassazioni e di balzelli, e circa un centinaio di controlli amministrativi. E' uno Stato che ha svenduto la nostra sovranità monetaria, all'80% quella legislativa, e che si appresta a rinunciare del tutto alla sovranità nazionale. E' uno stato che ci impone di essere assoggettati ad una moneta straniera, l'euro, che ci obbliga a indebitarci per ripianare il debito. Attraverso il debito noi veniamo noi di fatto veniamo condannati alla povertà. E' uno stato che oggi ha prodotto 4.100.000 italiani che non hanno i soldi per mangiare..." (...)

Infine, rivolgendosi a Papa Francesco:

(...) quindi Papa Francesco, i veri mafiosi che tu hai scomunicato, sono le alte personalità che tu hai invitato in Vaticano; a cui hai stretto la mano; a cui hai augurato successo; perché PER NOI SONO LORO I VERI MAFIOSI!

Franco Rinaldin 21.02.15 00:38| 
 |
Rispondi al commento

usiamo la tv anche noi,stramaledizioneeeeeeeeeeee!!!miglioriamo la nostra comunicazione!!!dobbiamo riuscire ad andare avanti in qualsiasi modo!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 21.02.15 00:17| 
 |
Rispondi al commento

Un giorno forse vedremo un uomo sparare a un androide appena uscito da una fabbrica di creature artificiali, e l’androide, con grande sorpresa dell’uomo, prenderà a sanguinare. Il robot sparerà di rimando e, con sua grande sorpresa, vedrà una voluta di fumo levarsi dalla pompa elettrica che si trova al posto del cuore dell’uomo. Sarà un grande momento di verità per entrambi.
Philip K. Dick

corrado lauretta 21.02.15 00:03| 
 |
Rispondi al commento

Scusate ragazzi ma il movimento sta continuando a perdere consensi...tra una risatina e l'altra il sogno sta scivolando via!
si sente nell'aria sempre meno la presenza del m5s come ago della bilancia...comincio anch'io a pormi qualche domanda...

DARIO P., CARSOLI (AQ) Commentatore certificato 21.02.15 00:03| 
 |
Rispondi al commento


,. eppoi lassi stu core
solo in miezz'a via..

Click.

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 20.02.15 23:56| 
 |
Rispondi al commento

RENZI E' DA UN ANNO AL GOVERNO DEL PAESE MA IL NOSTRO DEBITO PUBBLICO E' SEMPRE PIU' ALTO, INCOLMABILE E COSI' LASCEREMO AI NOSTRI FIGLI ED AI NOSTRI NIPOTI UNA SITUAZIONER FINANZIARIA DEVASTANTE!!! PENSO SI SALVERANNO SOLO ATTRAVERSO UNA VERA FORTE RIVOLUZIONE CHE BUTTI A MARE TUTTI GLI INFAMI FARABUTTI CHE SONO AI POSTI DI COMANDO NEL NOSTRO PAESE!!!

EPPURE IMPRENDITORI COME DELLA VALLE, MONTEZEMOLO ED ALTRI ERANO E SONO FAVOREVOLI AD ISTITUIRE UNA TASSA PATRIMONIALE PER RISANARE UN PO' LE CASSE VUOTE DEL NOSTRO PAESE MA ALTRI NON VOGLIONO!!!

ORA BERLUSCONI MONDADORI VUOLE ACQUISTARE LA CASA EDITRICE RIZZOLI COSI' POI AVRA' IL 40% DEL MERCATO LIBRARIO: MA PERCHE' NON INTEVENGONO L'ANTITRUST ED IL GOVERNO PER VIETARE QUESTA ENORME INAMMISIBILE CONCENTRAZIONE DI GROSSI ELEMENTI DELLA INFORMAZIONE IN ITALIA???

ALMENO ORA CARI ITALIANI CARO M5S FACCIAMO QUALCOSA DI UTILE ED DI NECESSARIO PER NON MORIRE NELLO SCONFORTO E NELLA DISPERAZIONE!!!

Franco Rinaldin 20.02.15 23:50| 
 |
Rispondi al commento

O.T. ma bellissimo

http://www.beppegrillo.it/la_cosa/2015/02/18/sono-tornato-dalliraq-sotto-shock-vi-racconto-la-mia-verita/

antonella g. Commentatore certificato 20.02.15 23:33| 
 |
Rispondi al commento

Se non avessi visto il sole
avrei sopportato l'ombra
ma la luce ha reso il mio deserto
ancora più selvaggio.

Emily Dickinson Commentatore certificato 20.02.15 23:29| 
 |
Rispondi al commento

Dio buono, questo qui ch'ha l'Alzheimer conclamato ormai, col Certificato!

Inoltre ho letto commenti "improbabili" di brave persone - con alcuni ho condiviso ragionamenti e umorismo - ormai munite di ventose giganti...che difendono l'indifendibile in un contesto di evidente crepuscolo politico e umano.
Ohi ohi ohi...
---


p.s. ragassi qui comanda il dollaro eh, che delizia la domotica e lo zucchero filato. Se vedemu a teatro! :(

(A) freccia triste (A) 20.02.15 23:23| 
 |
Rispondi al commento

oggi quella mer da di renzi ha fatto fuori i diritti dei lavoratori e qui si parla di robotica e ginopaoli MAVAFFANCULO

Daniele F. Commentatore certificato 20.02.15 23:06| 
 |
Rispondi al commento

Rispondo al post sul caso di Gino Paoli anche se è stato rimosso (sob!).
La vicenda è ancora sotto indagine e solo il processo stabilirà quali sono le prove autentiche.
Ma oltre i tanti condizionali d'obbligo, ci sono le intercettazioni e sarei proprio curioso di sentirle.
In un'indagine che riguarda un crimine odioso come l'evasione fiscale, le amicizie personali non contano niente.
Se si pretende la massima serietà dagli altri si deve continuare a pretenderla anche quando ad essere coinvolti sono gli amici.
Solo i dipendenti pubblici possono essere condannati da un video, che è comunque un'intercettazione?
Il garantismo funziona solo per la gente famosa, ricca e potente?
Questo non mi sta bene.
Aver cancellato il blog conferma l'inopportunità di quella presa di posizione: inopportuna proprio perchè l'indagine è in corso e meno se ne parla meglio è, ma di certo un Movimento onesto - che ha fatto dell'onestà una bandiera - deve stare sempre e comunque dalla parte della legalità, a qualsiasi costo.
Con l'Isis alle porte sarebbe ora di smetterla con le scaramucce e la conta degli scontrini, e cominciare un vero dialogo politico e costruttivo.
E magari restituire un po' di dignità ai lavoratori e ai pensionati italiani, a quelli di oggi e a quelli di domani, strangolati dalle tutele calanti, dalla legge Fornero e dalla pretesa di far pagare il biglietto d'ingresso nei musei anche agli anziani over 65!
E' ora di rottamare i rottamatori e riprenderci con orgoglio la nostra italianità, i nostri valori cristiani, rinnegati tanto dai profittatori della crisi quanto dai tagliagole incappucciati di nero, due facce diverse della stessa medaglia, la mancanza di umana e cristiana pietà.
Gli italiani non sono una comica per il divertimento dei distruttori di finanze e di fontane.
Dicevano nell'antica Roma: non con l'oro ma con il ferro si riscatta la Patria!
Adesso sento che questo Movimento non è in grado di aiutare davvero l’Italia come speravo.
Deciderò di conseguenza.

Riccardo C., Genova Commentatore certificato 20.02.15 22:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

UN’ORA DI CATECHISMO:
Ora che siamo riusciti a condurre, con commiserevole ortodossia, come un carro infuocato dentro un castello, il macigno bellico per eccellenza , il teatro dentro una chiesa. Ora il rosario è divenuta improvvisamente una collana con perline di legno fradicio che stenta a far infuocare il cuore già da sera. Il crocefisso è divenuto un semplice ornamento per abbellire la parete ( uno di quelli che compri anche nel reparto casalinghi) di un uomo che guarda affranto con quale soave ricatto, si cede alla realtà lo sfratto per colmare l’altrui empia sete. E’una semplice ora di religione, s’intravede l’illusione in piedi sopra a a tutti a portar avanti la lezione. Ciò che più mi riempie d’orgoglio, illusione sostenuta e osannata, illusione che si siede al posto della santa immacolata e invita tutti ad abbandonare la verità per l’avvento di una gelida nottata. Il sacerdote guarda sdegno, paga pegno e s’inchina alla belligeranza ,“ma pacifica”, del nuovo regno. Il teatro è una rispettabilissima forma d’arte che va usata, semmai come si vuole, al di fuori di ogni luogo sacro o religioso. Il dialogo con dio e l’orazione del sacerdote che in quel momento ne fa le veci deve rimanere quanto mai onesto e serio, altrimenti sarebbe come farsi gioco di se stessi. Concesso semmai dalla parte degli ascoltatori, ognuno è libero di far ciò che vuole ma dalla parte dell’altare non bastano parole piene da dentro vuote, o personaggi stravaganti che si erogano il diritto di improvvisare, altrimenti al cielo è frode. L’altare non è un palco, il cielo di consigli non credo sia mai stanco.

Alessandro morigi, Bracciano Commentatore certificato 20.02.15 22:53| 
 |
Rispondi al commento

Grande Beppe

Paolo M5S, Palermo Commentatore certificato 20.02.15 22:49| 
 |
Rispondi al commento

perche'?

speriamo che mi rispondano

non ho proprio offeso nessuno

come in dieci anni di permanenza sul blog

Covelli, perche' che ho fatto? Commentatore certificato 20.02.15 22:48| 
 |
Rispondi al commento

Nel 1987 Paoli si presenta alle elezioni politiche, venendo eletto come deputato fra le file del Partito Comunista Italiano (poi PDS), anche se in Parlamento si iscrive al Gruppo Indipendente di Sinistra in quanto non si è mai tesserato in alcun partito politico. Nel 1992 dà l'addio all'attività politica professionale, non venendo rieletto parlamentare nelle liste del PDS. Vitalizio assicurato.Uso privato delle istituzioni. Indifendibile se è anche evasore. Gli amici non esistono quando si parla di legalità e giustizia sociale altrimenti è mentalità mafiosa comunque.

mauro lancioni, carrara Commentatore certificato 20.02.15 22:44| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Non si può volare assieme

L'uccello prigioniero nella gabbia,
l'uccello libero nella foresta:
quando venne il tempo s'incontrarono,
questo era il decreto del destino.
«Amore mio, voliamo nel bosco!».
L'uccello prigioniero gli sussurra:
«Vieni, viviamo entrambi nella gabbia».
Dice l'uccello libero: «Tra sbarre,
dove c'è spazio per stendere le ali?».
«Ahimé», grida l'uccello nella gabbia,
«Non so dove appollaiarmi nel cielo».

L'uccello libero grida: «Amore mio,
canta le canzoni delle foreste».
L'uccello in gabbia dice:
«Siedi al mio fianco,
t'insegnerò il linguaggio dei sapienti».
L'uccello libero grida: «No, oh no!
I canti non si possono insegnare».
L'uccello nella gabbia dice: « Ahimé,
non conosco i canti delle foreste».

Il loro amore è intenso e struggente,
ma non possono mai volare assieme.
Attraverso le sbarre della gabbia
si guardano e si guardano, ma è vano
il loro desiderio di conoscersi.
Scuotono ansiosamente le ali e cantano:
«Vieni vicino a me, amore mio!».
L'uccello libero grida: «È impossibile,
temo le porte chiuse della gabbia».
L'uccello in gabbia sussurra: «Ahimé,
le mie ali sono morte e impotenti».

Rabindranath Tagore

Bobby Newmark Commentatore certificato 20.02.15 22:42| 
 |
Rispondi al commento

Noto che esiste un calo consistente nel numero dei commenti e soprattutto nella qualità deglli stessi (senza entrare nello specifico). Che sia un sintomo della fine del "grillismo"??

Sono disiaciuto visto che ci avevo sperato (non creduto)ma non sono certo Grillo e Casaleggio quelli che possono fare la differenza per cambiare l'Italia. Ci meritiamo Renzi ed il Fejanord!!!

Amedeo Moretti 20.02.15 22:42| 
 |
Rispondi al commento

Beppe cos'era un test per vedere se siamo attenti? O un ballon d'essai?

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 20.02.15 22:34| 
 |
Rispondi al commento

Ecchilo https://www.facebook.com/beppegrillo.it/posts/10152732237421545?ref=notif¬if_t=notify_me

Mauro T., Roma Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 20.02.15 22:32| 
 |
Rispondi al commento

Pagina/ post di Giano Paoli salvata su feisbukkk. Se ci andate vi rimanda al post rimosso.

Mauro T., Roma Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 20.02.15 22:32| 
 |
Rispondi al commento

Beppe cos'era un test per vedere se siamo attenti? O un ballon d'essai? Rimettilo.

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 20.02.15 22:31| 
 |
Rispondi al commento

Non e' la prima volta che sparisce un post, ricordo tempo fa un post di Bugani che e' durato 1 ora...e nessuno si e' lamentato.
Tornando ai robot, non mi piacciono, ci ho lavorato ' a catena' con loro , non si stancano mai di farti correre e non hanno sentimenti per nessuno...come tanta gente che conosco.
Meglio farsi un panino con la Nutella.

Roberto C., Parma Commentatore certificato 20.02.15 22:22| 
 |
Rispondi al commento

Fuori tema ma anche io voglio dire la mia, condivisibile la solidarietà ad un amico, ma proprio per questo doveva rimanere un argomento privato. L'argomento è giusto per quanto riguarda il denigrare su presunzioni ma non doveva essere un fatto personale. Però il blog è suo e ci scrive quello che vuole e ci perdonerà se siamo rimasti un po così con una faccia un po così quell'espressione un po' così che abbiamo noi prima di andare a Genova...

Nadia V. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 20.02.15 22:21| 
 |
Rispondi al commento

Ot

A volte su di un amico è meglio non infierire tanto ci pensano già altri a denigrarlo

Saluti

old dog 20.02.15 22:13| 
 |
Rispondi al commento

Quanti piatti di pastasciutta escono da una stampante 3 d
Quante pizze
Quante insalate
Una mela un pomodoro una cipolla
Quanti milioni di persone sfameranno?
Anch'io sono entusiasta di quanto abbia potuto creare il pensiero umano
C'è però da chiedersi il reale beneficio non è un tantino scarso in qualità di vita ?

Rosa Anna 20.02.15 22:07| 
 |
Rispondi al commento

*****

Fa più rumore un albero che cade di una foresta che cresce.
---
Fa più rumore un post BANNATO del proprietario del blog di qualche commento contro ^_^

*****

silvanetta* . Commentatore certificato 20.02.15 21:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe, vedi di trovare una macchina per pestare il brodo !
Preferisco vedere crescere un campo di meliga o sbocciare un fiore
La cibernetica non sarà mai in grado di competere con la bellezza

Rosa Anna 20.02.15 21:55| 
 |
Rispondi al commento

Beppe cosa porterai nel M***** che sia più tecnologico dell'onestà dei parlamentari del MoVimento

Un robot programmato a prendere a calci in cu.o
i politici corrotti quelli che cambiano casacca
quelli che offendono o peggio alzano le mani contro le donne in parlamento

beh caro Beppe mi sa che un robot così non lo troverai Asimov ha già dettato da parecchi anni le leggi sulla robotica.

Non ci potrà essere cosa migliore di quello che hai costruito, il M*****

x questo te ne sono immensamente grato

saluti da un elettore del M*****

e ovviamente saluti anche ai monelli blog

old dog 20.02.15 21:54| 
 |
Rispondi al commento

ciao a tutti volevo dire che fra le cose che hanno approvato oggi ,hanno tolto (entro il 2018) la tutela dl prezzo dell'energia elettrica e del gas per chi non passava al mercato libero.
cosi ci spennano tutti allo stesso modo.
vogliono tutto il nostro sangue sti vampiri.ciaoooooo

giuliano c 20.02.15 21:54| 
 |
Rispondi al commento

Beppeee, speriamo che la stampante 3D oltre a stampare dolcetti e droni stampi anche un NIENTALISTA migliore( Renzi ),il popolo Italiano e non solo ne trarrebbe vantaggio. Poi per la questione del Gino e mi dispiace dirtelo, ma perché non vai a farti una cacata? Posso capire che sia un tuo amico ma se prendi posizione per un evasore non fai altro che foraggiare certi commenti e chi non aspetta altro per gettare fango ai CINQUE STELLE. Quindi ogni tanto,al bisogno, invece di esprimere certi tuoi pensieri( negativi )stampati in 3D dei dolcetti e pappateli in silenzio.

bruno solini 20.02.15 21:50| 
 |
Rispondi al commento

arrivo proprio adesso e leggo che beppe grillo ha difeso l'amico paoli. Se è vero questo e se è anche vero che paoli è un evasore non sono assolutamente d'accordo con beppe. A questo punto o beppe è disonesto oppure crede in buona fede che paoli sia innocente. Per il momento propendo per la seconda ipotesi. Sarebbe davvero triste schierarsi a favore di un evasore se non si è davvero convinti della sua perfetta innocenza.

pietro marceddu (sarduspater4), cagliari Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 20.02.15 21:49| 
 |
Rispondi al commento

Voglio il post su Gino Paoli. La nostra forza e' la libertà di esprimere ogni opinione, anche la più impopolare. Beppe io sono con te, chi ti sta andando contro? Tu sei il MoVimento. Senza di te il MoVimento non esiste.

Marcello G., Milano Commentatore certificato 20.02.15 21:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BANNATO GRILLO DAL SUO BLOG !

COSA NON SI FA PER GUADAGNARE QUALCHE VISITA

^_^

MAMMA MIA QUANTI LECCA-TROLL CHE CONOSCO DA 10 ANNI.....
Ma almeno cambiate nick fish & chip...

Tinazzi

tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.02.15 21:45| 
 
  • Currently 2.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 22)
 |
Rispondi al commento
Discussione

achtung!!!, eliminazione dei commenti sgraditi sistematica, achtung!!!

obi one 20.02.15 21:42| 
 |
Rispondi al commento

Dove è il post su Gino Paoli? Io ero d'accordissimo sul post. Cosa sta succedendo?

Marcello G., Milano Commentatore certificato 20.02.15 21:41| 
 |
Rispondi al commento

Come ricordo del salva Gino mi rimane un PDF..
Se ti serve Beppe ti faccio la copia...

Jok 20.02.15 21:39| 
 |
Rispondi al commento

Aooo...chi ne sai, ha recuperato er post.
Mo me lo sono riletto...Patty ti ringrazzio e ti saluto...nun vorrei che sparisse anche questo ringraziamento(mo ce faccio copia).
Smackkk...per tutta a sera!

oreste, m., SP Commentatore certificato 20.02.15 21:37| 
 |
Rispondi al commento

Non credo ai miei occhi!!!
Rimosso un post del proprietario del blog?!
E la libertá di parola?!

Ah già ora ci interessa solo il consenso in percentuale...

Un treno che deraglia fa meno rumore!

manuela capitanio, cepagatti Commentatore certificato 20.02.15 21:26| 
 |
Rispondi al commento

w w w i pasticceri con la stampante 3d rigenera quei 4 neuroni che te so' rimasti,sei proprio un prodotto di pippo baudo,un cretinetto,che si crede tanto buono,tanto garante dei nuovi processi mondialisti di cui fai parte.viva le pastarelle cretino!!

sw anand 20.02.15 21:22| 
 |
Rispondi al commento

http://www.beppegrillo.it/2015/02/saporedisale.html


Avete sbagliato il colleg quello giusto e'

http://m.youtube.com/watch?v=aMrBBam9F5g

In fin dei conti razzi e'solo un povero diavolo che cerca di sfangarla in questa italietta marcia..non e' certamente il peggio che si può trovare in questa zozza società'..

Jok 20.02.15 21:09| 
 |
Rispondi al commento

O.T.(questa volta incolpevole)


Ho avuto modo di leggere un invito alla discussione in cui il "D.E.M." Grillo difendeva a spada tratta il "SUO AMICO" (evasore) Paoli (ex comunista del caxxo, che ovviamente comunista non lo è mai stato).

Stranamente è scomparso dalla "discussione" (si fa per dire...con Grillo non si discute). La cosa che mi fa più incaxxare è la mancanza di buona fede e coerenza nelle proprie ideee e dichiarazioni. Spiegando meglio, se questa "riserva" vale per Paoli, allo stesso modo vale per Berlusconi (Dio solo sa quanto vorrei metterlo al muro!!).
Concludendo non si può avere una doppia morale, una per gli "AMICI" ed una per gli ufficialmente NEMICI, che più AMICI non potrebbero essere.
Griilo comincia a PUZZARE DALLA TESTA (insieme e Casaleggio), ed il PESCE quando puzza dalla testa ....E' ANDATO!!!

Amedeo Moretti 20.02.15 21:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ ecciao Frù... sto post me ricorda da tanto quer pricipio: è importante ciò che non se vede che quelo che se vede!
Nun vedo er post de Paoli... quinni... è importante!
Credevo d'aver er PC in crisi!
Nun a caso t'ò fregato er primo place con er punto interrogativo!
Aooo sto blog sempre più misterioso!
Dovevo ringrazià a Patty,ma nun posso...o chiedo a Beppe de rimette er post?
Che dici?
O so ...ridi,te possino!
A proposito nun vedo più i dialoghi fra te ,Luis.e Harry...che ve siete litigati?

oreste, m., SP Commentatore certificato 20.02.15 21:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vedete com'è facile, basta un click per togliersi di q.lo i provocatori.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 20.02.15 21:02| 
 |
Rispondi al commento

buona serata blog e qui caffè a 5 stelle!!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 20.02.15 21:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...qui conta il dollaro,il resto ha poca importanza...capirai,stai a Las Vegas...

er fruttarolo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 20.02.15 20:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe, ancora un paio di post come quello su Gino Paoli e alle prossime elezioni riusciremo forse a "raggiungere" il 5%. Fai un passo indietro,ti prego, prima di rovinare definitivamente lo splendido lavoro dei ragazzi in Parlamento.

Sergio Sambo, Staranzano Commentatore certificato 20.02.15 20:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sparito il post su Gino Paoli!!!

silvanetta* . Commentatore certificato 20.02.15 20:43| 
 
  • Currently 1.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 15)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vabbe',ma tutte e speculazzioni su Gino Paoli,'ndove so' annate??

http://youtu.be/ucubLr3ZLbw

er fruttarolo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 20.02.15 20:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Che bello, voglio una moglie come la Gradisca!

ciccingomma Commentatore certificato 20.02.15 20:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma dacci un taglio, basta con questa fiera!!! L'hai detto, abbiamo pure dovuto sorbirci la tua estasi per un pezzo di robaccia in 3D al gusto di cioccolato.
In Italia ne abbiamo di altrettanto valide, vai a promuovere quelle!

gabriella z., scorze' Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 20.02.15 20:26| 
 |
Rispondi al commento

Grande Beppe! Fatti una settimana a bibbona con il piumino da uomo ragno, che hai bisogno di riposo. Poi torni qua , che noi siamo sempre con te

Luca M. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 20.02.15 20:24| 
 |
Rispondi al commento

E' un'illusione ottiva oppure è sparito il post di Sbatti il mostro ecc.?

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 20.02.15 20:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ Sereno Despero, Napoli

Ero convinta che tu fossi Giorgio Sodano, quale nick usavi, dai dimmelo.... Mi pare che eravamo fidanzati virtualmente o sbaglio?

Un saluto anche a Sodano che ricordo con nostalgia. Bei tempi movimentati......

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 20.02.15 20:21| 
 |
Rispondi al commento

Le nuove tecnologie sono affascinanti , ma la domotica mi spaventa . Temo che sia solo l'inizio per far arrivare il " Grande Fratello " nelle nostre case .

Alfredo Pierucci 20.02.15 20:20| 
 |
Rispondi al commento

Mi viene in mente il film di Alberto Sordi "Io e Caterina".

Grillo va pazzo per queste cose, a me non entusiasmao.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 20.02.15 20:18| 
 |
Rispondi al commento

STRANO....SCOMPARSO SU QUESTO BLOG IL POST DI BEPPE CHE DIFENDEVA GINO PAOLI....O ERA UN TROLLER!?

Piero lorenzi 20.02.15 20:13| 
 |
Rispondi al commento

1 A robot may not injure a human being or, through inaction, allow a human being to come to harm.
2 A robot must obey any orders given to it by human beings, except where such orders would conflict with the First Law.
3 A robot must protect its own existence as long as such protection does not conflict with the First or Second Law.

ovvero


1 Un robot non può recar danno a un essere umano né può permettere che, a causa del proprio mancato intervento, un essere umano riceva danno.
2 Un robot deve obbedire agli ordini impartiti dagli esseri umani, purché tali ordini non contravvengano alla Prima Legge.
3 Un robot deve proteggere la propria esistenza, purché questa autodifesa non contrasti con la Prima o con la Seconda Legge. »

Asimov

p abblo 20.02.15 20:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Chi sarà er primo??

http://youtu.be/N-PIyM-BCMo

er fruttarolo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 20.02.15 20:07| 
 |
Rispondi al commento

????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????...?

oreste, m., SP Commentatore certificato 20.02.15 20:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati da Beppe Grillo e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi. Per poter postare un commento invece, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, savol quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121. I dati acquisiti verranno condivisi con il "Blog delle Stelle" e, dunque, comunicati alla Associazione Rousseau, con sede in Milano, Via G. Morone n. 6 che ne è titolare e ne cura i contenuti la quale, in persona del suo Presidente pro-tempore, assume la veste di titolare del trattamento per quanto concerne l'impiego dei dati stessi nell'ambito delle attività del predetto Blog delle Stelle; modalità e finalità del trattamento nonchè ambito di diffusione e comunicazione dei dati da parte della Associazione Rousseau sono i medesimi sopra e di seguito descritti.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori