Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Chiudiamo Equitalia, #MuriamoEquitalia

  • 248

New Twitter Gallery

muriamoequitalia_.jpg

immagine: L'agenzia di Equitalia murata a Mestre

Il Patto di San Bernardino da Siena – protettore degli imprenditori onesti

Il M5S vuole la chiusura di Equitalia nata nel 2005 grazie a Roberto Calderoli, Marcello Dell'Utri, Renato Schifani, Giuseppe Vegas, Angelino Alfano, Luigi Cesaro, Niccolò Ghedini e Maurizio Lupi. Ed è stata potenziata nel 2006 da Giuliano Amato, Rosy Bindi, Emma Bonino, Massimo D'Alema,Cesare Damiano, Titti Di Salvo, Emanuele Fiano, Dario Franceschini, Roberto Giachetti, Gennaro Migliore e Ermete Realacci, e per questo ha presentato una proposta alla legge 2299. Così commentava il PD dopo aver votato l'emendamento soppressivo dei quattro articoli di cui era composta la legge 2299 scritta dal Movimento 5 Stelle che prevedeva l'abolizione di Equitalia e il riassorbimento del personale presso l'Agenzia delle Entrate.
"La riforma della riscossione e la riorganizzazione di Equitalia sono già scritte nella legge delega di riforma fiscale che il Governo Renzi ha cominciato ad attuare con il primo decreto dedicato alle semplificazioni fiscali. Il giudizio politico sembra chiarissimo. L'unico obiettivo del M5S era un facile e demagogico richiamo populistico anti-tasse, e non certo la volontà di confrontarsi e di contribuire a un processo di riforma. Anche in questo campo, il Governo Renzi e la maggioranza che lo sostiene manderà in porto questa importante riforma, con l'obiettivo di tutelare la legalità maanche di ridurre i costi e gli adempimenti a carico dei cittadini, soprattutto per le somme di piccola entità".

Favoriti i grandi evasori
Avete capito dove il Governo Renzi avrebbe dovuto inserire la riforma della riscossione dei tributi da parte di Equitalia Spa? Proprio all'interno della famosa legge delega di riforma fiscale ormai nota come "Salva Berlusconi". Infatti, da un lato, Renzie ha dichiarato (solo dopo fortissime pressioni da parte dell'opinione pubblica) di aver inserito di suo pugno in quella riforma la norma a favore dei grandi truffatori e dei grandi frodatori del fisco (l'articolo 19 bis prevedeva la depenalizzazione del reato di frode fiscale nel caso in cui l'importo delle imposte sui redditi evase non fosse superiore al 3% dell'imponibile dichiarato) la norma in questione avrebbe potuto derubricare a semplice frode amministrativa il reato per cui Berlusconi è stato condannato nel 2013, facendo decadere in un colpo la condanna ai servizi sociali e l'interdizione dai pubblici uffici e consentendo la sua ricandidabilità già dalla prossima primavera (in caso di elezioni anticipate). Non solo. A beneficiarne, oltre a Berlusconi, sarebbero stati anche tutti i super ricchi con enormi fatturati. Più fatturi e più puoi evadere. Dall'altro lato, il premier ha dimenticato totalmente le intenzioni di riforma di Equitalia che
prometteva entro la fine del 2014, continuando ad ignorare i piccoli imprenditori che, a causa delle vessazionidi questo ente, nel migliore dei casi sono costretti a chiudere la propria attività e, quando purtroppo va male, sono spinti al suicidio. Noi non abbiamo il timore di definirlo omicidio di Stato. Eppure in parlamento c'è chi (un certo Paolo Petrini del PD) ha avuto il barbaro coraggio di dichiarare chela nostra proposta di legge "utilizza il disagio sociale come prodotto di facile vendita su un mercato in espansione come quello dell'indignazione e che ha registrato un'inedita mancanza di scrupoli da parte di diversi rappresentanti del MoVimento 5 Stelle nello strumentalizzare persino morti e suicidi, indotti, a loro dire, dall'agente della riscossione".

Perché è vitale abolire Equitalia?
- Equitalia è un moloch burocratico-criminale che spreca denaro pubblico, vessa i piccoli contribuenti onesti e protegge i grandi evasori "amici degli amici".
- Sugli 894 miliardi di euro di carico di riscossione affidato ad Equitalia per il periodo 2000-2014, "il 7,7% è stato riscosso - per un valore di circa 60 miliardi - e il 7,8% è il carico residuo su cui lavorare, cioè altri 60 miliardi teoricamente riscuotibili". Parola di pochi mesi fa dell’ad Benedetto Mineo. In pratica, un flop totale.
- Equitalia utilizza il principio di aggio e di profitto su un'attività come la riscossione. Principio assurdo soprattutto se si considera che l'aggio Equitalia era arrivato addirittura al 9% (per poi scendere all' 8%). Non si può affidare la riscossione a una Spa che punta comunque al proprio profitto.
- I crediti vantati dal fisco accumulati a partire dal 2000, che Equitalia deve riscuotere, sono arrivati alla cifra record di 545 miliardi di euro. Una voragine potenziale enorme per i conti pubblici. Forse il 90% di questi crediti sono ormai inesigibili, ma se venissero cancellati dai bilanci degli enti creditori, dove sono iscritti come residui attivi, potrebbero mandare gambe all’aria soprattutto Comuni o enti come l'Inps ad esempio.
- Oltre agli 8mila dipendenti (di cui 2mila in esubero), ha 5mila collaboratori esterni, di cui 4.500solo in Equitalia Sud. Tra questi ci sono molti studi di avvocati che hanno con l’ente un rapporto di consulenze clientelari. In ogni caso i salari dei giustizieri del fisco valgono il 50% del fatturato ovvero circa 500mila euro.
- Manda una cartella esattoriale a una bambina orfana di 7 anni, chiedono 7 milioni di euro dopo che sei in pensione già da 8 anni, portano al suicidio decine di persone e poi chiudono un occhio di fronte ai debiti erariali di imprenditori e professionisti disposti a fare regali e ad allungare mazzette. E' noto che il fenomeno delle "sospensioni fittizie" e degli insabbiamenti dei ruoli ha interessato a vario titolo molte inchieste giudiziarie.
Ma negli ambienti giusti si parla addirittura di un "Disco per l’estate", in gergo dei servizi, un file in cui ci sarebbero gli elenchi dei "graziati" dall’ente. Si tratterebbe di migliaia di nomi. Fa sorridere lo strano caso del Presidente della Commissione Bilancio della Camera che, a pochi giorni, dalla bocciatura della proposta di legge di M5S per abolire Equitalia ci invitava via twitter a firmare la sua proposta di abolizione di Equitalia.

Il progetto del Movimento 5 Stelle di sopprimere l'ente è sempre valido. Oggi più che mai.
Sono infatti passati i sei mesi di tempo nei quali non è possibile ridiscutere una legge respinta dalparlamento (secondo l'articolo 72 comma 2 del regolamento Camera ). Chiediamo di inserirla di nuovo in calendario e tenere fede alle promesse fatte da Renzie agli italiani. Si è estinto il Patto del Nazareno? Allora facciamo un patto su questo.
Chiamiamolo "Patto di San Bernardino da Siena” , protettore degli imprenditori onesti.Cominciamo da qui a trovare una nuova maggioranza per approvare una serie di leggi per aiutare i piccoli imprenditori in difficoltà.
- Annulliamo gli interessi, le more, gli aggi e le sanzioni per il ritardo o mancato pagamento delle cartelle. Applichiamo l'interesse standard unico pari a Euribor a 12 mesi.
- Aboliamo Equitalia e riassumiamo gli ex dipendenti.

Le iniziative M5S per chiudere Equitalia nella tua città
Il Movimento 5 Stelle continua con le sue iniziative contro Equitalia in tutta Italia. Il 22 dicembre scorso siamo stati a Cagliari a consegnare una cartella esattoriale nella sede Equitalia in quanto pare che usasse messi notificatori non abilitati per una frode ai danni dell'INPS che abbiamo calcolato ammonti a 7 milioni di euro (cartella che scadrà il 22 febbraio: non pensiate che ce ne siamo dimenticati!).
Nel capoluogo sardo apriremo alcuni sportelli a 5 stelle per consentire ai cittadini tartassati di ricevere informazioni utili su come comportarsi di fronte alle vessazioni di Equitalia. Contattaci se vuoi aprirne uno nella tua città.
Stiamo seguendo il caso simbolo di Silvio Buttiglione, imprenditore abruzzese, al quale è stata
messa all'asta la casa dove vive per far fronte alla morsa dell'ente strozzino e delle banche.Saremo presenti alla prossima asta al tribunale di Pescara il 9 aprile. Il 20 febbraio partirà l'#AbolirEquitalia Campania Tour: in mattinata ci saranno nostri gazebo nei pressi delle sedi di tutti i capoluoghi di provincia, nel pomeriggio ci sarà un raduno con i Parlamentari 5 Stelle in quella centrale regionale di via Diaz a Napoli.

#MuriamoEquitalia
Non ci fermeremo. Se dovesse essere necessario, mureremo l'ingresso delle sedi per non permettere alle cartelle pazze di uscire dagli uffici. Sappiate che da qualche giorno Equitalia ha anche il profilo Twitter che - tengono a precisare - ha solo uno scopo informativo e non di assistenza diretta. Però, se volete, ricordategli che l'hashtag #AbolirEquitalia è anche una vostra priorità. Questo è il primo post dedicato a Equitalia, l'ultimo sarà quando chiuderà. Nei commenti inserite la storia delle vostra esperienza con Equitalia, per chi ha avuto la sfortuna di averla. Le vostre storie saranno inserite in un libro da scaricare on line gratuitamente.

12 Feb 2015, 16:21 | Scrivi | Commenti (248) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 248


Tags: cartelle, crediti, debiti, Equitalia, MuriamoEquitalia, omicidi di stato, suicidi, tasse

Commenti

 

Equitalia non ha un titolo esecutivo per firmare fermi o ipoteche legali,se le fanno da soli,oltre allo scandalo dei falsi dirigenti equitalia
Ma la stessa agenzia delle entrate mette un aggio negli avvisi di accertamento non consentito dalla legge,perchè non c'è nessuna norma che glie lo consente
Sono Stefano controllo tutti i giorni cartelle equitalia in una fondazione antiusura chiamatemi per avere consigli utili
Stefano cell 3295688805 e-mail cfabbrici103@libero.it

stefano 06.03.16 16:03| 
 |
Rispondi al commento

Salve sono una piccola commerciante di Fiumicino ho una piccola enoteca ostricheria aperta con tanti debiti e passione.
Premetto con una mano sul cuore che sono sempre stata onesta e che dopo più di sette anni lavorando 12 ore al giorno 6 giorni alla settimana riesco a tirare fuori €1.200 al mese per me e lavoro da sola.
6 anni fa ho avuto un accertamento fiscale da parte della guardia di finanza dove secondo i loro calcoli avrei in 5 anni evaso €50.000 sono rimasta in attesa di notizie da parte dell'ufficio delle entrate per poter far ricorso, visto che non arrivava sono andata a informarmi personalmente scoprendo che era stata mandata una raccomandata e che non potevo più fare nulla..
Mi è' sembrato assurdo che io non abbia mai ricevuto quella raccomandata e che loro non mi avessero cercata in negozio del quale ovviamente avevano l'indirizzo ma questa e' la legge.
La mia commercialista si è' quindi recata all'ufficio delle entrate per chiedere la possibilità di fare ricorso ma il dirigente le ha risposto che ormai ero nel budget
Al momento devo ad equitalia €100.000 l'unico mio tentativo e' stato mandare comunque il ricorso all'ufficio delle entrate appellandoci a una sentenza emessa da un giudice dove in una sentenza simile aveva decretato che quella non era irreperibilità assoluta e che il soggetto doveva essere cercato meglio....al momento sono in attesa con poche speranze di avere successo e con il terrore di perdere tutti i miei anni di sacrifici
Nel mio ricorso si parla chiaro del fatto che quella che risultata essere una mia evasione sono in realtà le mie perdite e che non sono in possesso di quell'ammontare di denaro
Mi sento veramente colpita da questo sistema che mette i miei sacrifici, energia, passione e determinazione in un budget affidando a un foglietto di una raccomandata la mia vita

Paola Isopo 08.09.15 17:11| 
 |
Rispondi al commento

A proposito di Equitalia, ha rovinato tante famiglie e continua a farlo, dovete fare qualcosa senza fermarvi neanche un giorno speriamo che gli Italiani aprono gli occhi e non guardano solo un colore, come fanno a dire, il movimento 5stelle è uguale come gli altri se non danno una possibilità di Governare? Io sono un piccolo imprenditore che mi trovo in difficoltà con Equitalia non ti aiutano a pagare il debito ma ti aiutano a morire, come si fa a pagare il 200% in più. Dicono che oltre 18% è usura, il 200% che cos'è? In Italia non c'è la democrazia, fate presto a salvare le persone oneste, dobbiamo essere uniti per questa maledetta Equitalia.

bendhiba R. Imperia 19.07.15 19:52| 
 |
Rispondi al commento

A proposito di Equitalia ha rovinato tante famiglie e continua a farlo, dovete fare qualcosa senza fermarsi neanche un giorno speriamo che gli Italiani aprono gli occhi e non guardano solo un colore, come fanno a dire il movimento 5stelle è uguale come li altri si non danno un possibilità di Governare? Io sono un piccolo imprenditore che mi trovo in difficoltà con Equitalia non ti aiutano a pagare il debito ma ti aiutano a morire come si fa a pagare il 200% in più. Dicono
che oltre 18% è usura il 200% che cos'è? in Italia non ce la democrazia, fate presto a salvare le preso oneste dobbiamo essere uniti per questa maledetta Equitala.

Bndhiba R. imperia 19.07.15 17:41| 
 |
Rispondi al commento

io credi che data la situazione sia inutile parlare e cercare di convincere gli altri che al mondo ci siamo anche noi. si sono dimenticati che sono la' per fare i nostri portavoce non per fare quello che piu' conviene a loro se la maggioranza dice no alla tav loro hanno solo il compito di non farla .
se volete potremmo creare un n° di persone attive ,non di parole solo per fregare il prossimo ,si decide e si fa' ho creduto nel M5S MA NONOSTANTE IL TEMPO, ANNI, ORAMAI NON FANNO NIENTE OLTRE CHE PARLERE E NOI E I NOSTRI FIGLI facciamo la fine degli orsi che tengono in vita per prelevare la bile e poi vendono pure la pelle ho poco da rimetterci ho perso una cosa molto importante causa loro la serenita' io sono pronto ma da solo posso fare solo il kamikazze e servirebbe a poco vi aspetto numerosi ciao Giovanni

Giovanni Rigatelli 15.07.15 15:06| 
 |
Rispondi al commento

Io ho 49 anni,ho una casa,2 auto e un lavoro da 1500 euro al mese,stesso stipendio per mia moglie. HO un figlio di 17 anni,e un mutuo di 1100 euro mensili,ma non ho cartelle di equitalia,sapete perché? Pago tutto,con sacrificio,non ho Iphone non ho auto da 40000 euro,mi vesto dove risparmio e non faccio mai il passo più lungo della gamba. Le multe le prendo e le pago,non le butto imprecando contro il vigile o il sistema,i divieti sono divieti.Abbiamo cagato fuori dal vaso per troppi anni,impariamo a rinunciare a qualcosa,le tasse sono altissime in questo paese,perchè le pagano i pensionati e i dipendenti,gli altri potendo evitano. La riforma del fisco? La galera per gli evasori,altro che rate.Chiude equitalia,nessuno riscuoterà le tasse? Sveglia questo è un cavallo da cavalcare,perchè è stato creato il nemico numero 1 in Italia,equitalia,ma il nemico di questo paese è l'italiano. Siamo un popolo di furbi e di piangine, pecoroni e menefreghisti,insomma meritiamo quello che abbiamo,compresa equitalia,che non è nata dal nulla,ma dagli stessi politici,che ora per propaganda la vogliono chiudere. Sveglia italiani,non pensiamo solo al nostro orticello.

Poltini Giuseppe 17.06.15 11:18| 
 |
Rispondi al commento

Che storia incredibile ma vera, il mio ex datore di lavoro mi ruba i soldi dalla busta paga e il Tfr? invia false informazioni obbligando l'Agenzia delle Entrate e Equitalia a chiedermi il pagamento di tasse non dovute e non ammette nonostante le mie svariate contestazioni che sono false? bonifica e smaltisce l'amianto in clandestinità nello stabilimento in vicinanza del centro abitato in cui ha cessato l'attività?.. e io gli chiedo conto attraverso il web.
Il bello è che l'Agenzia delle Entrate era consapevole che i dati inviati dall'azienda erano falsi, infatti un funzionario mi disse chiaro chiaro, si vede che i dati sono falsi, purtroppo noi abbiamo questi dai e devi pagare, altrimenti ti trovi la soluzione. Un altro bello è che Equitalia, oltre alle sanzioni e interessi, mi applicò una rettifica giustificando che c'era un errore sulla richiesta della prima cifra. Incredibile, dati del tutto falsi sbagliati e da correggere in su.
Fortunatamente dopo alcuni anni con loro ho risolto, mi resta ancora da risolvere sui soldi rubati dalla busta paga, e purtroppo ho dovuto rinunciare al ricorso in tribunale per sopravvenuto fallimento ed ora sono in attesa di una chiamata dal curatore fallimentare:
http://www.montemesolaonline.it/Tassa.htm

Cosimo Coro, Montemesola Commentatore certificato 24.04.15 10:58| 
 |
Rispondi al commento

In più occasioni ho scritto che la truffa a norma di legge, e da far emergere presso L'agenzia dell'entrata, e tutto o quasi falso le cartelle a ruolo chi le ha emesse non ha il credito accertato, e quasi sempre presunto. Ma se il cittadino si deve far derubare ancora oggi dal suo commercialista e dal suo avvocato, con la banca che rifiuta di pagare queste tangenti, e chiaro che non potendosi difendere, il cittadino si arrende alla minaccia di Equitalia. Dobbiamo andare a trovare chi ha firmato la cartella al ruolo e scoprirete che il credito non è dovuto per mancanza della certezza del debito.

Paolo gagliano 05.04.15 21:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buona pasqua BEPPE GRILLO è famiglia la questione non è più solo per equitalia, è generale di questa politica criminale mi spiego meglio ,murare si equitalia anche tutto questo marciume ,in poche parole fare un colpo di stato Mafia, la questione è questo caro BEPPE GRILLO ,ché qui non è corrotti solo i politici ,sono corrotti tutta società italiana ,i magistrati politicizzato, i finanziere generali ché sono corrotti è il suo blog a denunciato!! è abbiamo un presidente Mattarella sosia 2 alla Giorgio napolitano ,possiamo andare avanti a l'infinito .caro BEPPE GRILLO per salvare questo paese tutta questa melma dal presidente Mattarella in poi sé né devono andare fuori dai coglioni oramai sono talmente odiati è marci il popolo grillini intelligente non c'è la fanno più a sopportare che tu vieni umiliato insieme al mv5s è più 9 milioni di italiani onesti grillini ché ci prendono per deficiente da un bastardo come il piddino ORFINI Renzi ,civati boldrini eccetera !!! Questa melma va estirpato dalla radice ,lo sappiamo benissimo la giustizia in Italia è tutta politicizzato ,è quello ché non lo sono come il magistrato Nino di Matteo non può operare le sue funzione sotto minacce dai quei criminali politici sono loro ché minacciano ,spingendo le loro mafie ché oramai sono diventati amici di sangue al sistema indiani con il coltello si tagliavano uno a l'atro per patto di sangue !! C'è una una cosa da fare sì come di suicidio in Italia sono arrivati quasi mille è diventato un bollettino di guerra ,io penso di andare denunciare al tribunale dell'Aia ,fate consigliare dal magistrato Nino di Matteo sé il mv5s lo può fare !! Perché uno STATO MAFIA non a nessuno diritto di distruggere la nostra repubblica italiana fondata dalla costituzione della Sovranità popolare ...ciao Beppe grillo buona pasqua 🌟🌟🌟🌟🌟

franco Iannucciello 05.04.15 11:03| 
 |
Rispondi al commento

HO CONTRATTO DEBITI CON EQUITALIA,LA MAGGIOR PARTE DEI QUALI, CREDO, PER
MANCATI VERSAMENTI INPS.
PREMESSO CHE E' GIUSTO PAGARE LE TASSE ANCHE SE AVREI DA RIDIRE PER GLI
OBBLIGHI DI VERSAMENTO ALL'INPS ANCHE QUANDO NON INCASSO UN EURO,ESSENDO UN
AGENTE DI COMMERCIO CHE DAL 2011 FATTURA POCHISSIMO(CHI LO SPIEGA AD
EQUITALIA CHE SONO STATO PER DEPRESSIONE A LETTO QUASI DUE ANNI??
(CHESSENEFREGA?).
DETTO CIO' OGGI MI E' ARRIVATA L'ENNESIMA CARTELLA ESATTORIALE,IO NON HO
SOLDI NEMMENO PER OPPORMI NE' PER PAGARE UN AVVOCATO,NON HO UNA
MACCHINA,STO LAVORANDO CON QUELLA DI MIO FRATELLO CHE MI PRESTA FINO AL
VENERDI'...INSOMMA, FOSSE POSSIBILE, CEDEREI UN/QUINTO DELLE MIE ENTRATE
PROVVIGIONALI NON POTENDO PAGARE LA RATEIZZAZIONE (CHE HO PAGATO FINO A CHE
RIUSCIVO). QUESTI MI METTERANNO IN CONDIZIONI DI NON LAVORARE PIU',ANZI LO
STANNO GIA' FACENDO.
VOGLIO RITORNARE A LAVORARE MA SONO POVERO...CHE DEVO IMPICCARMI? NON LO
FARO' MA SE DEVO VIVERE TRA LA DEPRESSIONE E LA PAURA DELL'INFARTO AD OGNI
BUSSATA DEL POSTINO!!!...NON CE LA FACCIO PIU'...NON SONO UNO DI QUELLI CHE
VUOLE FARE IL FURBO,ALTRIMENTI NON SAREI IN QUESTE CONDIZIONI...

AIUTATEMI!!!
GRAZIE

TOMMASO BARONE"

TOMMASO BARONE, Nola Commentatore certificato 27.03.15 23:39| 
 |
Rispondi al commento

Lo sbaglio del mio commercialista ha scaturito il mio incontro ravvicinato del terzo tipo con equitalia. I contributi non pagati per l'anno 2011 ammontavano ad una somma di 2200 € mentre la cartella esattoriale, con gli interessi more e aggio suonava la campanella a 3500 €. Sono libero professionista da 23 anni, ho sempre lavorato su un giro di affari di 50000 € che nei momenti migliori si è alzato a 80000 €. Non ho mai navigato nell'oro ma la mia attività mi permetteva una vita tranquilla senza sfarzo ma anche senza paura fino a quando le cose, purtroppo, hanno preso una piega irreversibile. Pur lavorando (questo fino all'anno scorso) non riuscivo più a riscuotere le parcelle arrivando alla paradossale situazione di perdere la clientela per il credito che avevo nei suoi confronti. E' stato un crollo totale istantaneo senza possibilità di ripresa tanto che ho dovuto chiudere la partita IVA. I 3500 € di Equitalia sono diventati una cifra insormontabile per me e non vedevo alcuna soluzione fina a quando una mia adorata zia mi ha prestato la somma riuscendo in questa maniera a togliermi questi miserabili parassiti dalle spalle. Non è stato bello arrivare, dopo tanti sacrifici fatti in gioventù per imparare la professione accettando paghe da fame e contributi non versati, a chiedere l'elemosina per sopravvivere per pagare questi infami succhia sangue, in un momento dove non esiste futuro. Ma ora mi vendicherò perchè ne ho la possibilità!

Mauro M. 23.03.15 09:52| 
 |
Rispondi al commento

Una novità terribile firmata Renzi per Equitalia!!!
Probabile argomento per un post.

In passato, bastava recarsi ad una sede di Equitalia, per richiedere un estratto debitorio, e poter sapere (con anni di anticipo, e molti interessi risparmiati) quanto avrebbero preteso da noi (ovviamente a ridosso della prescrizione, con il massimo degli interessi). Pagando lì per lì, ed evitando addebiti successivi.

Io stesso mi reco ogni anno da Equitalia per pagare quello che chiedono (una volta scoprii di avere un debito di 60 centesimi! che soddisfazione pagarlo in monetine).

GRAZIE A RENZI LE REGOLE SONO CAMBIATE!!!!

Ieri mi sono recato da Equitalia per richiedere l'estratto come al solito, ma dal 30 settembre, non è più possibile saperlo in tempo reale!!! Bisogna compilare un modulo, con allegata fotocopia di documento, e manderanno l'estratto debitorio via email entro 60 giorni!!!!

Il bello, è che loro comunque lo vedono su schermo! Come mi ha detto l'impiegato dopo aver pagato una vecchia cartella: "non c'è bisogno di richiedere l'estratto, ho visto io, non c'è nient'altro".

Quindi, acune considerazioni:
- 60 giorni, in caso di debito, fanno salire ancora un po' gli interessi.
- questa trafila scoraggia chi vuole pagare subito i propri debiti
- a detta degli impiegati, per loro è molto lavoro extra
- gli impiegati possono comunque vederla la situazione debitoria
- chi non ha un'email (da verificare se mi arriverà veramente) dovrà nuovamente recarsi da Equitalia un'altra volta, facendo file chilometriche, per fare ciò che in passato era possibile fare una volta sola (fregando anziani, gente senza email, gente che non sa cos'è un computer).

QUINDI RENZI, HA APPLICATO QUESTE NUOVE REGOLE SOLO PER FREGARCI ULTERIORI SOLDI. LO SCOPO E' QUESTO, DICHIARATO, OVVIO, PALESE!!!

PER FAVORE SOTTOLINEATE QUESTA PALESE RAPINA AL DANNO DEI CITTADINI. NON POSSONO INVOCARE L'ERRORE, QUI C'E' IL DOLO!!!

Filippo G., Roma Commentatore certificato 19.03.15 17:32| 
 |
Rispondi al commento

QUESTI GLI IDEATORI - QUESTI SONO IN MOMI - roberto Calderoli, Marcello Dell'Utri, Renato Schifani, Giuseppe Vegas, Angelino Alfano, Luigi Cesaro, Niccolò Ghedini e Maurizio Lupi. Ed è stata potenziata nel 2006 da Giuliano Amato, Rosy Bindi, Emma Bonino, Massimo D'Alema,Cesare Damiano, Titti Di Salvo, Emanuele Fiano, Dario Franceschini, Roberto Giachetti, Gennaro Migliore e Ermete Realacci-------------------------------------------
ED ALTRI FENOMENI

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 18.03.15 14:03| 
 |
Rispondi al commento

La mia adisavventura con Equitalia , che è ben lungi dall'essere conclusa , è troppo lunga , triste e noiosa per raccontarla in un commento , ho preferito inviare un messaggio privato alla pagina facebook AbolireEquitalia, poi se volete integrazioni , documenti o se anche solo non ci credete contattatemi che sono a vostra disposizione; pensate solo che quando ho iniziato la mia battaglia contro di loro Paragone ci ha fatto persino un servizio su rai2 ( quando ancora faceva l'ultima parola se non ci credete cercate su google: "la beffa di cristina scanu"). Quello che voglio dire a tutti è che uniti siamo ancora più forti di loro e che se troviamo la forza di non mollare , per quanto sia dura , ricostruiremo dalle macerie questo paese , facciamogli vedere che gli italiani veri ci sono ancora , che noi di loro non abbiamo paura , che anche se ci tolgono tutto noi abbiamo una fortissima dignità , data da decenni di LAVORO ONESTO e questa dignità non c'è cartella esattoriale al mondo che ce la possa togliere !!! Ciao buona giornata e buon lavoro a tutti .

Christian Migliorin 11.03.15 07:46| 
 |
Rispondi al commento

Le vicissitudini della vita mi hanno messo in ginocchio ed EQUITALIA ha pensato bene di approfittare della mia posizione per darmi il colpo di grazia sodomizzandomi.
Sono malato di sclerosi multipla dal 1995 ma ho sempre lavorato normalmente e, stupidamente, ho scelto di rifiutare gli aiuti del governo per le persone malate; rifiutavo in quanto non volevo sentirmi un peso per lo stato onesto e volevo riuscire a guadagnare i soldi che mi servivano per vivere. Nel 2008 ho aperto un benzinaio perché volevo mettermi in gioco e riuscire a tirar fuori la testa dal gruppo. Mai l'avessi fatto! Lavoravo onestamente 9/10 ore al giorno rischiando ogni giorno la vita, ogni sera avevo in tasca 3/4.000€ ed avevo paura di rapine, PAURA! oggi mi dico paura per cosa visto che il mio guadagno era ridicolo, quei soldi servivano per pagare lo stipendio ai politici. Io rischiavo la vita per pagare i politici che erano al caldo ed al sicuro. Ma non basta, sul mio misero guadagno ci pagavo le tasse che erano calcolate da un commercialista che pagavo profumatamente e puntualmente ogni 3 mesi. Chi mi spiega perché se sbaglio io a fare i calcoli devo pagare con interessi ma se sbaglia il commercialista devo pagare sempre io...mi é arrivata una raccomandata da Equitalia nella quale mi chiede 1.800€ per un presunto errore nel calcolo dell'IVA da versare...
Le mie condizioni di salute sono peggiorate fino al punto da non riuscire a tenermi in piedi, ora sono sulla sedia a rotelle motorizzata e le mie condizioni mentali sono arrivate al limite; ogni volta che ripenso a quello che facevo mi vien da piangere, questi problemi peggiorano le mie condizioni.
Ad agosto 2014 ho dovuto installare una pedana per riuscire a salire a casa, questa pedana mi é costata circa 7mila € che ha dato fondo ai miei sudati risparmi, ed il rimborso europeo arriverà non prima d'agosto ma mi rimborseranno solo una parte della spesa.
Cosa devo fare per riuscire a stare tranquillo??
Grazie
Emanuele

Emanuele Santoni 07.03.15 20:51| 
 |
Rispondi al commento

CHIUDIAMO EQUITALIA
salve sono un artigiano di foggia dove l'agenzia di EQUITALIA mi ha notificato un ipoteca su un immobile di mia proprietà pur avendo rateizzato il mio debito che sto pagando puntualmente.Mi sono rivolto in agenzia dicendo di quello che mi era accaduto, ma loro mi rispondevano dicendo che avevano sbagliato ma non potevano togliere l'ipoteca perché non di loro competenza.Secondo voi si può vivere in una nazione che è diventata, per colpa di chi ci governa una sanguisuga e non pensa piu a veri problemi degli ITALIANI. Ritornando a EQUITALIA , mi sono rivolto ad un legale per un aggravio di 1500 euro per risolvere un problema dove ho pienamente ragione
Michele turchiarella

michele turchiarella 07.03.15 18:16| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei anch'io riportare la mia esperienza su questa magnifica organizzazione.Nel 2010 subii un incidente con l'auto che finì in un tombino aperto in una strada dell'altrettanto magnifico comune di roma. richiesi l'intervento dei VVUU he redassero verbale individuando nel comune di roma la totale responsabilità dell'incidente. Chiesi quindi il pagamento dei danni ma per avere piena soddisfazione dovetti ricorrere al giudice di pace. Così dopo due anni il comune pagò tutti i danni oltre agli interessi e alle spese giudiziarie. Tutto denaro pubblico speso in maniera sconsiderata. Qualche giorno fa, a distanza di 3 anni dalla sentenza, ricevo una cartella dall'agenzia delle entrate che mi chiede il pagamento di 200€ per le spese giudiziarie per le attività espletate dal giudice di pace. La sentenza però stabilisce che ogni spesa deve essere sostenuta dalla parte soccombente cioè dal magnifico comune di roma. A questo punto mi sono recato prsso l'ag. delle entrate convinto di segnalare un errore di destinatario del provvedimento e invece no. L'addetto, citando incomprensibili decreti, mi ha comunicato che all'agenzia non interessa nulla di chi ha vinto o di chi ha perso, la spesa deve essere risarcita e tutti gli attori sono responsabili in solido, se i 200€ non verranno pagati, tutti saranno ritenuti perseguibili. Secondo voi il magnifico comune di roma pagherà? Io sicuramente no, quindi secondo le indicazioni del solerte dipendente dell'ag.delle entrate, sia io che il magnifico comune di roma saremo perseguibili a norma di legge e a me pignoreranno forse l'auto e al comune forse il colosseo. Questo è veramente il paese del sole, del mare e di ogni vessazione.

claudio amoroso 03.03.15 11:37| 
 |
Rispondi al commento

La mia azienda nel 2008 occupava 20 dipendenti e avanzava 400 mila eur dal Ministero Sviluppo Economico. Ci siamo opposti a un abuso clamoroso e siamo entrati in causa. Il Ministero, in pendenza del procedimento, invece di pagare i 400mila ha emesso un provvedimento unilaterale che passava a Equitalia una cartella di 700mila eur. Subito Equitalia ha messo sotto sequestro i conti della società. Puo’ farlo senza passare dal giudice, e il fatto che c’è una causa in corso non è opponibile.
Cosa avreste fatto voi ? un piccolo imprenditore che già non gli pagano 400mila, ma gli richiedono indietro 700mila non dovute sequestrando anche l’aria? Denunciare i boiardi del Ministero? Denunciare Equitalia? Svenarsi in avvocati e cause interminabili? Spararsi?
Ho deciso di non farmi stritolare: gli ho lasciato l’azienda e ho avviato un’altra attività: la voglia di lottare è stata più forte di questi aguzzini. L’azienda non aveva debiti, aveva i durc in regola, mercato , commesse , poteva raddoppiare il personale ma ha dovuto licenziare tutti . Ora sta ferma e inattiva. Ma ai boiardi del Ministero importa poco. Hanno usato Equitalia per salvarsi dal rispondere in giudizio delle loro malefatte. Chi ci ha guadagnato? Equitalia non ha preso una lira, lo Stato nemmeno. A 20 persone hanno tolto il lavoro e in piu’ lo stato ha pagato 3 anni cassa integrazione. I colpevoli di tutto questo sono pagati da noi. Ce ne sono tanti . Liberi di vessare i cittadini che lavorano e li mantengono. Il mostro Equitalia non è solo l’odioso aguzzino del fisco ingiusto. E’ anche l’arma letale con cui un burocrate può annichilire la possibilità di difesa di un privato che gli si oppone, perche il privato deve aspettare i processi che gli diano ragione, Equitalia no: senza permesso del giudice ti porta via tutto, e non ti puoi opporre. Fermiamo anche questo sistema incostituzionale dove il privato non ha difesa dagli abusi pubblici legalizzati. E’questione di civiltà

Giuseppe V., Cagliari Commentatore certificato 02.03.15 22:22| 
 |
Rispondi al commento

QUESTI DELINQUENTI VANNO ESPULSI IMMEDIATAMENTE
DAL CIRCUITO POLITICO OPERATIVO PRIMA CHE SI INVENTINO ALTRI METODI DI DISTRUZIONE--- SONO GUASTI
VANNO INTERDETTI IN PERPETUO DA OGNI FORMULA DI AMMINISTRAZIONE , PER MANIFESTA E COLPEVOLE INCAPACITA'

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 25.02.15 06:39| 
 |
Rispondi al commento

Roberto Calderoli, Marcello Dell'Utri, Renato Schifani, Giuseppe Vegas, Angelino Alfano, Luigi Cesaro, Niccolò Ghedini e Maurizio Lupi. Ed è stata potenziata nel 2006 da Giuliano Amato, Rosy Bindi, Emma Bonino, Massimo D'Alema,Cesare Damiano, Titti Di Salvo, Emanuele Fiano, Dario Franceschini, Roberto Giachetti, Gennaro Migliore e Ermete Realacci
QUESTI SONO I COLPEVOLI
CI SONO LE PROVE

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 25.02.15 06:31| 
 |
Rispondi al commento

CITTADINI di SERIE A e B
Puntata numero 12
L’ eliminazione del debito Italiano. Seconda parte
Ora è chiaro che nessun politico si ridurrà gli emolumenti, per cui solo una rivoluzione non cruenta potrà portarli alla restituzione del mal tolto e finalmente saranno costretti ad eliminare il debito e riattivare economicamente il Paese Italia. Come?
Il debito di 2000 miliardi di Euro diviso il milione e mezzo di politici richiede ad ogni politico un rimborso per ripianare il debito di 2.000 miliardi diviso 1.5 milioni = 1.334.000 Euro.
La maggior parte dei politici, amministratori e dirigenti sono attivi da molte legislazioni, noi ci limitiamo a fare valutazioni medie per solo 5 legislazioni, dove hanno percepito un reddito di 2.000.000 Euro e pertanto avranno la massima facilità di restituire 1.334.000 Euro e così in proporzione per coloro che hanno avuto un reddito superiore o inferiore.
Se saranno stati dei buoni amministratori dei loro emolumenti personali potranno ancora vivere agiatamente, se al contrario sono stati incapaci di amministrare i loro emolumenti, potranno restituire il mal tolto lavorando, provando quella povertà che hanno distribuito a piene mani al popolo Italiano.

romano panagin 18.02.15 20:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

.

nando ., parma Commentatore certificato 18.02.15 19:27| 
 |
Rispondi al commento

Sono d'accordo CHIUDERE EQUITALIA .

Ma dopo COPIARE IL SISTEMA FISCALE TEDESCO...

Magari scopriamo anche che RIMANERE NEL EURO Conviene anchè a NOI!!!!

Chi ha dei PRIVILEGI in questo paese FARA di TUTTO per MANTENERLI!!!

Simone B., Rimini Commentatore certificato 18.02.15 06:00| 
 |
Rispondi al commento

Un debito IRPEF con lo stato dovuto a errati conteggi di terzi in sostituti di imposta, nella filiera AGENZIA DELLE ENTRATE >>>> EQUITALIA mi e' gia' costato oltre 2.000 euro e non e' finita. STROZZINI & VERGOGNA Sono pensionato INPS. Altro che fisco amico: aguzzini istituzionali!

Enzo Carrara Commentatore certificato 16.02.15 11:09| 
 |
Rispondi al commento

Equitalia va chiusa . Anzi non andava aperta. Ma tutto il resto. Le poste oggetto economico Nazionale. Che non aveva Mal funzionamenti l'Hanno recisa e venduta in Parte. Lo Stato in questo modo non esiste più. Avete questo oggetto di Comprensione almeno.?. Mai una Valorizzazzione delle Fondamenta di uno STATO. Vendere non significa valorizzare ne tantomeno ottimizzare. Ottimizzare significa creare posti di lavoro e funzionamento . Questo è il dovere di un Governo.

Alessandro P., Roma Commentatore certificato 15.02.15 02:25| 
 |
Rispondi al commento

Gli enti di riscossione come Equitalia, da abolire immediatamente,devono operare sulla base dei principi costituzionali, (tutela dei diritti,diritto di uguaglianza ecc.),tenendo conto della capacità contributiva del cittadino.
E'ovvio che il ripristino della sovranità monetaria può CONSENTIRE allo Stato italiano,una volta bonificato,di emettere moneta (CHE DIVENTI affidabile nella circolazione,ossia "accettata di fatto"),e di provvedere alle esigenze della popolazione,senza imporre tasse ai cittadini.Con buona pace di tutte le astratte teorie monetarie.In simili casi,nei rapporti di cambio,la moneta nazionale si apprezza immediatamente,perchè garantita dallo Stato,se viene correttamente come mezzo di circolazione dei beni.L'uso strumentale della stessa, ad esempio del dollaro,ha provocato finora conflitti planetari aggiuntivi dovuti a cause differenti(commerciali, religiose, economiche, egemoniche, etniche ecc).

STEFANO A. Commentatore certificato 14.02.15 18:59| 
 |
Rispondi al commento

Roberto Calderoli, Marcello Dell'Utri, Renato Schifani, Giuseppe Vegas, Angelino Alfano, Luigi Cesaro, Niccolò Ghedini e Maurizio Lupi Giuliano Amato, Rosy Bindi, Emma Bonino, Massimo D'Alema,Cesare Damiano, Titti Di Salvo, Emanuele Fiano, Dario Franceschini, Roberto Giachetti, Gennaro Migliore e Ermete Realacci
ECCO L'ELENCO DEI RESPONSABILI O COLPEVOLI DEI DANNI GRAVISSIMI CAGIONATI - SONO SICURO I SOPRACITATI CI LEGGERANNO

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 14.02.15 15:57| 
 |
Rispondi al commento

MmmEquitalia e'da chiudere in quanto braccio violento dei vampiri che ci governano.Siamo da anni sotto la peggiore dittatura mondiale al confronto Saddam era una mammoletta.Inoltre i Vampiri giocano la carta della confusione facendoci credere che hanno simboli ed idee diverse mentre sono associati nell'unico scopo,depredarci.Il campione Monti ha distrutto la proprieta' immobiliare incassando anche meno soldi nella differenza imu ed iva in quanto appartamenti invenduti.sono quindi ladri ed ignoranti e vanno tutti cacciati ringrazio i 5 s per essere l'unica nostra voce e propongo 35 anni di lavori forzati per chi ruba il danaro pubblico negli altri paesi europei esiste la crisi da noi solo i Grndi furti dei Vampiri

giuseppemiccoli 14.02.15 15:39| 
 |
Rispondi al commento

prova!!!!!!!!!!!

Morena ., ferrara Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 13.02.15 22:53| 
 |
Rispondi al commento

Sono d'accordo di chiudere, se un cittadino e' in difficoltà a pagare le tasse perché raddoppiare o triplicare l'importo che deve pagare??

Stefania criachi 13.02.15 21:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bg, lo sapete che a Dicembre alla regione Puglia hanno votato all'unanimità una legge con la quale si danno la pensione invece del Vitalizio con solo una legislatura, alla faccia della crisi e di noi poveri fessi.BRAVO IL NS PRESIDENTE REGIONALE E TUTTI I CONSIGLIERI

enzo 13.02.15 19:00| 
 |
Rispondi al commento

Parlando di Equitalia,sappiate cosa ha realizzato Monti nel gennaio 2012:con i soldi riscossi,ha contribuito a pagare la rata di 5 miliardi di euro del mutuo contratto con la banca d'America al fine di evitare il default.E vogliamo salvare l'Italia con i soldi dei piccoli contribuenti che non ce la fanno più a pagare le tasse?Vi faccio un esempio:nel 2012 si diceva che il debito pubblico fosse intorno ai 120 miliardi di euro. Meccanismo di riscossione:mettiamo il caso che sia una sola persona a dover pagare una evasione di 120 miliardi di euro;gli fanno lo sconto alla Agenzia delle Entrate(perchè si presume che sia in difficoltà)e gliene fanno pagare la metà,cioè 60 miliardi."E in quanto tempo li vuoi pagare,ti sta bene in 10 anni?"Togliendo l'aggio di Equitalia,lo stato italiano ha incassato nel primo anno i 5 miliardi per pagare il Debito Pubblico.Gli anni successivi il grande evasore chiude i battenti e scompare e si ricomincia la storia con quei politici di M....che dicono di poter risolvere i problemi del paese combattendo l'evasione fiscale.BALLE.Sono i piccoli pesci ad essere presi nella rete di Equitalia.Per fortuna c'è anche la rete di Beppe a cui aggrapparsi.

Fulvio Caiazzo, Napoli Commentatore certificato 13.02.15 18:50| 
 |
Rispondi al commento

Si fa un gran parlar male di equitalia, e non è che lo si fa a sproposito, anzi!! Ma l'agenzia delle entrate è forse meglio? Non va dimenticato che Equitalia non agisce motu proprio ma su input dell'Agenzia o degli altri enti, come comuni, province, regioni, che vantano crediti nei confronti di presunti evasori. Presunti, appunto. Come nel caso che mi interessa "personalmente" che nasce da una presunta mancata dichiarazione Iva risalente all'anno 2006. Nonostante una sentenza favorevole, puntualmente continuo a ricevere avvisi di pagamento via via sempre più onerosi. E non c'è modo di venire a capo di una vicenda che è del tutto paradossale!!! Il problema non è solo equitalia, il problema principale è chi ci governa

Giuseppe Annulli 13.02.15 18:17| 
 |
Rispondi al commento

caro beppe,sono anni che si dice chiudiamo equitalia.....,ma quando?
questi loschi figuri hanno immensi poteri,ti bloccano il conto corrente,ti pignorano la casa e quanto altro,sono delinquenti e usurai protetti dallo stato,vessano solo poveri cristi e non evasori,o quelli che non ce la fanno a pagare e si autodenunciano....,ma poi quando arriva la cartella arriva decuplicata,per un debito di 500 euro dopo 5 anni devi pagarci sopra interessi,more ed aggi di riscossione.basta ....!!!!!andiamo a prendere i corrotti e i corruttori,o quelli che hanno portato miliardi di euro fuori dall'italia.comunque siamo stufi degli annunci ,sono anni che si parla di chiudere questo ente usuraio ma tutto rimane come prima e piu' di prima.la rabbia e la sfiducia e' sempre piu' forte.......!!!gli italiani sono indignati e sfiduciati da questi continui annunci....ora ci vogliono i fatti ma subitooooooo!!!!!!

fede 13.02.15 17:55| 
 |
Rispondi al commento

E' proprio vero,
Beppe Grillo passerà alla Storia !!!

Sta aumentando il consenso al M5S.
Di Maio da Santoro è stato GRANDE. Ancora qualche trasmissione come questa e la partitocrazia va in "bancarotta politica "!!!!!!!!

Vincenzo Matteucci 13.02.15 16:47| 
 |
Rispondi al commento

Nel 2009 Equitalia mi chiede 95.000€ oggi ne chiedono 198.000€. Purtroppo dopo mille battaglie inutili (so di avere ragione ma non c'è verso di cambiare le cose per scadenza dei termini), un infarto in famiglia e depressioni, sono costretto a pagare in qualche modo perché stanno per mettere la mia casa all'asta (comprata con i sacrifici di una vita) Sono assassini e farabutti.

Francesco Longobardi 13.02.15 16:21| 
 |
Rispondi al commento

MA VOGLIAMO SCHERZARE !!!

Dopo vari suicidi, disperazioni dei piccoli pensionati, artigiani e poveri cristi perseguitati da EQUITALIA adesso che dovrebbe cominciare a far pagare le tasse a quelli che i soldi li hanno volete chiuderla ?
Lo Stato non e' mai riuscito ad incassare le tasse, in passato si rivolgeva ai SALVO in Sicilia (12% DI AGGIO), agli ACQUARONE e co. nel resto d'Italia e ultimamente usa a piene mani I SOSTITUTI DI IMPOSTA (notai, banche, petrolieri ed altri) a riscuoterle lo fanno ma poi a chi finiscono ? Formica, come Ministro delle Finanze una volta disse "dopo otto mesi della scadenza del pagamento , le banche non mi hanno ancora detto quanto hanno incassato".
EQUITALIA e BEFERA sono in grado di dare una risposta, ma vanno "aizzati" su questi obiettivi e finiamola con gli elettricisti, i fontanieri i baristi, i ristoratori ecc., la loro evasione a volte e' "fisiologica" i
GRANDI EVASORI sono gli ESENTATI DAL PAGAMENTO come il VATICANO e tutte le consorterie collegate, le COOP, le ONLUS FASULLE, le FONDAYIONI BANCARIE, gran parte dei compensi dei POLITICI

WW LA NUOVA EQUITALIA

kowalski 13.02.15 15:16| 
 |
Rispondi al commento

Abolire equitalia?
Il popolo sovrano ormai e' evasore a tutti i livelli dai piccoli artigiani alla grande impresa.
Il paese e' corrotto, il problema e' culturale, non si puo' tirare fuori la solita storia dei cittatdini onesti tartassati, tutti evadono e finche' non cambieremi mentalita' e credere che l'onesta paga non adremo da alcuna parte e faremo solo il gioco dei potenti.
Grillo mi ha deluso, si e' inserito in politica perche' c'era spazio in questa ottica di protesta demagogica.

Milani Francesco 13.02.15 14:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Immaginate un pensionato invalido per una grave malattia
con una pensione di circa 800 euro al mese
Ha dovuto chiudere la sua azienda mentre costruiva l'immobile per la sua attività. Da oltre tre anni non riesce a vendere l'edificio ne affittarlo perché c'è ne sono altre centinaia chiusi
Non ha debiti ha pagato tutti di conseguenza è rimasto senza risparmi
Oggi è costretto comunque a pagare IMU e TARE ed inoltre non riuscendo a vendere l'immobile, (una SnC sua e della moglie che collaborava nella attività ) deve pagare anche INPS e tassa iscrizione CCIA
Vive con il terrore dell'arrivo di Equitalia che lo espropri di tutto ciò che ha. Frutto di vent'anni di duro lavoro e anche del lavoro dei suoi genitori e dei suoi nonni e dei bisnonni, avendo venduto a suo tempo le proprietà di famiglia per costruire detto immobile. Ha già ottenuto una rateazione di una prima cartella che lo decurta di un quarto della pensione e stendiamo un velo sugli interessi applicati, nel frattempo si stanno accumulando quelle dei tre anni successivi e deve pur campare pagando altre gabelle come tares o bollette di energia acqua gas un po di pane e latte e farmaci
Queste sono le persone su cui Equitalia non fa deroghe

Rosa Anna 13.02.15 13:30| 
 |
Rispondi al commento

Mi scuso se esco fuori tema,poiche' vorrei pregare i parlamentari del M5S di presentare una interrogazione parlamentare e quindi avere risposta dal Ministro della Sanita' o SALUTE in merito a quell'increscioso e vergognoso episodio della morte di una neonata in ambulanza per mancanza di posti letto in rianimazione avvenuto in Sicilia in data 12/02/2015!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!.E' vergognoso che in un paese che si definisce civile,continuino ad accadere simili cose!!!!!!!!!

stefano 13.02.15 13:18| 
 |
Rispondi al commento

Condivido molte battaglie del M5S, ma questa di Equitalia è una gran cazzata. Perchè chiudere una cosa che funziona? perchè funziona forse troppo bene? Chiudiamo le cose che non funzionano , non quelle che funzionano. Devo dedurre che siete dalla parte di quelli, piccoli o grandi che siano, che evadono le tasse? Volete il voto dei piccoli evasori? non migliorerete l'Italia così, sappiatelo. Vogliamo tornare al vecchio sistema di riscossione che non sgamava nessuno? Equitalia funziona, vuol dire che ha una grossa potenzialità. Il motto non deve essere "chiudiamo Equitalia" ma RIFORMIAMO EQUITALIA! costringiamola, visto che ne ha le capacità, a METTERE SOTTO SCACCO I PESCI GROSSI. Invece di chiudere una struttura che raggiunge obbiettivi OBBLIGAMOLA A CAMBIARE OBBIETTIVI. Anche se non è facile, perchè i capitali dei ricchi sono all'estero. Non bisogna chiudere equitalia, bisogna fare leggi per fermare le aziende che fanno profitti in Italia e portano i soldi all'estero. Voglio vedere se è utile o non è utile uno strumento che , diretto dal M5S, è capace di trovare e denunciare i grandi evasori! Il problema è che in Italia, anche se sgamati, non paga nessuno. Questo è il problema. nè galera nè espropri per i grandi evasori.

Alessandro Sotis 13.02.15 12:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A Verona hanno risolto il problema, cambiando agente di riscossione e chiamandolo in altro modo: Solori. Una società "locale". Stessa minestra, però. Dovremo chiudere anche questa?

Maria Laura Guderzo, Verona Commentatore certificato 13.02.15 12:44| 
 |
Rispondi al commento

A Verona hanno risolto il problema, cambiando agente di riscossione e chiamandolo in altro modo: Solori. Una società "locale". Stemma minestra, però. Dovremo chiudere anche questa?

Maria Laura Guderzo, Verona Commentatore certificato 13.02.15 12:43| 
 |
Rispondi al commento

EQUITALIA NON E' ALTRO CHE UNA ORGANIZZAZIONE STROZZINA E ASSASSINA COSTITUITA DA POLITICI DELLA MASSIMA DISONESTA' CHE HANNO SOLO UNO SCOPO E INTERESSE: QUELLO DI OTTENERE DENARO PER FAR FRONTE AI LORO LURIDI MILIONARI PRIVILEGI, COME STIPENDI D'ORO, VITALIZI,TRIPLICI INCARICHI,PENSIONI MILIONARIE, INSOMMA TANTO STROZZINAGGIO A CARICO DELLA POPOLAZIONE HE A STENTO RIESCE AD ARRIVARE ALLA FINE DEL MESE.
SPESSO VIENE EVIDENZIATO QUANTI CITTADINI" NEL 2014 DAVANTI ALLE CARTELLE EQUITALIA 130 CITTADINI" SI SONO SUICIDATI PERCHE' IMPOSSIBILITATI A FAR FRONTE ALLE TASSE.
POLITICI SIETE ASSASSINI E DELINQUENTI.
BISOGNA SMANTELLARE QUITALIA E LA DISONESTA' POLITICA CHE AMMINISTRA IL NOSTRO PAESE.

Gianni Gutti 13.02.15 12:31| 
 |
Rispondi al commento

Condivido tutte le battaglie del m5s, alcune anche vinte, ma la battaglia più grande che è la prima, sia in ordine cronologico sia per la salvezza di vite umane per la quale è nato anche il m5s, è a un punto morto, credo sia la battaglia che ci farebbe vincere la "guerra", forse l'unica guerra al mondo, in cui non ci saranno vittime ma sopravvivenza di migliaia di onesti cittadini.

Franco rito 13.02.15 10:05| 
 |
Rispondi al commento

equitalia è un'associazione criminale...

capitan spaventa Commentatore certificato 13.02.15 09:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Publitalia è un mostruoso passacarte. Dopo ore di fila per ottenere una spiegazione su voci da loro stessi scritte, mi hanno risposto, testualmente: non siamo informati, si rivolga alla Agenzia delle Entrate. Ogni ulteriore commento è superfluo.

Claudio P., Genova Commentatore certificato 13.02.15 09:24| 
 |
Rispondi al commento

Di Maio ieri da sant'oro


https://www.youtube.com/watch?v=HoP_I3E1Uhg

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 13.02.15 09:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://webtv.camera.it/home

subito un post principale su quello che sta avvenendo in questi giorni alla camera!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 13.02.15 09:12| 
 |
Rispondi al commento

Equitalia e' una vergogna tutta italana.Puo' commettere tutte le schifezze fregandosene delle leggi italiane -poche -e dei diritti costituzionali grazie a quei signori che si erono a paladini della gente per fotterla.Ahi serva Italia in mano ad equitalia....se ci capiti sotto non ti resta che piangere...

aldo abbazia 13.02.15 09:09| 
 |
Rispondi al commento

E "quello" va a farsi la foto fischiettando in Europa:si vede che ha studiato ad Oxford...come si evince anche dalla splendida pronuncia inglese!

laura conti 13.02.15 09:05| 
 |
Rispondi al commento

La mia storia è uno standard. Ex dipendente esternalizzato a partita iva da un azienda informatica multinazionale. Questo unico committente non mi paga un anno di fatture, di fronte alla scelta se mangiare, pagare l'affitto o le tasse su un fatturato mai riscosso, la decisione è scontata. E così incontro equitalia, inizio a pagare le rate del mio arretrato, poi perdo definitivamente il lavoro e smetto di pagare. Da allora sono un incapiente con l'impossibilità di fare fronte a questo debito. Per fortuna non ho figli, ma in quel caso non credo mi sarei suicidato gratis senza portarmi qualcuno appresso.

nicola 13.02.15 08:59| 
 |
Rispondi al commento

http://affaritaliani.tribunapoliticaweb.it/sociale/2015/02/13/11465_liberta-di-stampa-italia-mai-cosi-male-colpa-della-mafia-e-dei-processi-per-diffamazione/

W L ITALIA FESTIVALIERA CAZZARONICA MAFIOSA..

Jok 13.02.15 08:57| 
 |
Rispondi al commento

E' una simmetria perfetta, una immagine plastica di come funziona il sistema. Da una parte equitalia che spreme i piccoli, dall'altra le banche che tutelano i grandi. I cittadini lavoratori che producono: operai, piccoli imprenditori, artigiani, impiegati, sono costretti a pagare imposte e tasse con le buone o con le cattive sotto l'occhio vigile di equitalia. I ricchi che magari vivono di lavori strapagati o di rendita o di profitto, o di attivita' illecite depositano i loro milioni in banca, magari esentasse, e vengono protetti in ogni modo.
E' una costante storica, i ricchi e i potenti non hanno mai pagato tasse anzi le hanno riscosse dai poveri e su quelle si sono arricchiti. Luigi XVI per non fare pagare le tasse ai nobili mando' in rovina lo stato francese e ci perse pure la testa.
La famosa lista Falciani e' stata pubblicizzata con molta reticenza dalla stampa italiana, che pure e' famosa nel mondo per il suo amore per il gossip. In quella lista ci sono 7000 cittadini italiani, tutte persone per bene per carita'. Ma se tra di essi ci fosse qualche evasore fiscale cosa rischierebbe? Non certo di trovarsi equitalia sotto casa. Se la caverebbe con il solito scappellotto e al massimo una bella ramanzina. Tra una normativa inadeguata e spesso complice, condoni vari, prescrizione a go go, ultima la delega fiscale Renzi che depenalizza il reato di frode fiscale, per loro e' una vera e propria pacchia.
Eppure la povera Costituzione italiana recita che ogni cittadino deve contribuire in base alle proprie possibilita', che le imposte sono progressive e che tutti debbono pagarle. Credo che faccia il paio con l'altro articolo: la legge e' uguale per tutti. Ma quando mai!

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 13.02.15 08:56| 
 |
Rispondi al commento

Natalità

http://video.sky.it/news/cronaca/natalita_record_negativo_dallunita_ditalia/v231489.vid

antonello c., pescara Commentatore certificato 13.02.15 08:54| 
 |
Rispondi al commento

chi riassumi?.....i dipendenti...? a casa....tutti a casa...non si riassume nessuno..così capiranno cosa significa perdere il lavoro o la propria impresa...!!!facile riassorbirli...e tutti i disoccupati che hanno perso il lavoro?....cosa sono "figli e figli di ignoti...? questo fa il paio con la RAI...bla..bla...bla..si chiude..annunci...e poi sono lì..belli freschi.azienda che assorbe 1,6 mld di soldi nostri....!!!
Abbiamo preferito vendere Alitalia che liberarci dalla RAI...e nessuno sa che fine faranno i dipendenti in esubero...andiamo avanti così...Beppe...!bene bravi...complimenti..!

napoleone ., Leghorn Commentatore certificato 13.02.15 08:52| 
 |
Rispondi al commento

DICIAMO LA VERITA' SUL TRISTE EPISODIO DELLA NEONATA MORTA IN SICILIA PERCHE' NON C'ERA UN POSTO DISPONIBILE IN UNA RIANIMAZIONE NEONATALE.
IN REALTA' IL POSTO ERA DISPONIBILE A RAGUSA, A 100KM DI DISTANZA. TROPPO LONTANO PER ARRIVARE IN TEMPO UTILE CON L'AMBULANZA, CI FOSSE STATO UN ELICOTTERO DISPONIBILE FORSE LE COSE ANDAVANO DIVERSAMENTE. MA GLI ELICOTTERI SERVONO PER SOCCORRERE I CLANDESTINI A MARE, NON PER PER SOCCORRERE GLI ITALIANI. ELICOTTERI, LANCIE, IMBARCAZIONI VARIE, GdF, MM , GUARDIA COSTIERA , TUTTI PRONTI A PARTIRE CON GRANDE DISPIEGAMENTO DI FORZE, PER SALVARE I SIGNORI CLANDESTINI. GLI ITALIANI POSSONO CREPARE.
BASTA CLANDESTINI, BASTA CONSENTIRE SBARCHI A CHIUNQUE, BASTA CON L'ACCOGLIENZA. IN LIBIA CI SONO 36.000 CLANDESTINI PRONTI A PARTIRE NEI PROSSIMI GIORNI. E DIETRO QUESTI CI SONO.... GIA' QUANTI CE NE SONO? 1MILIONE ? 2, 4, 10..... QUANTI MILIONI E MILIONI NE POSSONO ARRIVARE ? E' ORA DI DIRE BASTA, DI ORDINARE ALLA MM DI APRIRE IL FUOCO E FARLA FINITA CON QUESTA STORIA, AFFONDATO IL PRIMO E IL SECONDO BARCONE NON NE ARRIVANO PIU'.
IO VOTO PER LA LEGA DI SALVINI, PER IMPORRE LA CHIUSURA DELLE FRONTIERE, PER TROVARE UN POSTO IN UN OSPEDALE NON OCCUPATO DA UN NEGRO CHE NON MAI PAGATO UNA LIRA DI TASSE . TORNIAMO PADRONI A CASA NOSTRA, DECIDIAMO DA NOI IL NOSTRO FUTURO IL NOSTRO DESTINO. IO VOTO LEGA , POTENDO VOTEREI MARINE LE PEN, POTENDO VOTEREI ALBA DORATA.

Amleto I., Belluno Commentatore certificato 13.02.15 08:52| 
 
  • Currently 1.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Manlio Di Stefano - M5S

Aula sospesa. Chiariamo quanto accaduto:
- due deputati del PD hanno preso a pugni uno di SEL
- tre portavoce del M5S sono stati espulsi per aver urlato "onestà"
- il Vice Presidente Giachetti ci ha urlato fascisti
- il deputato Sanna del PD ha definito "donna di strada" la nostra collega Carla Ruocco

Tutto questo è verificabile dai video della camera e dallo stenografico.
Ora ricordate questo e comprate i giornali domani.

‪#‎padricostituentidelxxisecolo‬

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 13.02.15 08:28| 
 |
Rispondi al commento

Un grande Travaglio a servizio pubblico
i 13 punti di Renzi
a un anno di governo, promesse tante, fatti nessuno


https://www.youtube.com/watch?v=T9pA4vqT8c4

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 13.02.15 08:07| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe e Gianroberto ,

Ve lo scrivo per non trovarmi un domani ad essere associato con il nostro Meetup a tutti coloro che hanno dato appoggio alle ultime pseudo regionalie
in abruzzo ..

controllate pure sul nostro forum , sia delle liste che dei meetup .. leggete quello che stiamo portando avanti in auto finanziamento e in collaborazione con diversi portavoce eletti sia a Roma che a Bruxelles ..

trovate notizie su quante iniziative concrete abbiamo portato avanti anche dentro le Istituzioni da cittadini in MoVimento ..

in modo che potrete comprendere meglio perchè vi scrivo di non far passare più persone come quelle delle regionali sopra citate ..

buone solamente a prendere soldi da eletti senza recepire la minima istanza e richiesta dai cittadini iscritti ..

provenienti dai partiti e dall'associazionismo e che nulla hanno mai avuto a che vedere con iniziative dei Meetup attivi ..

.. ( ripeto ) , il tutto mandato avanti con enormi , ma gratificanti , sacrifici , in tempi di dura crisi ..

una crisi di sistema economico e politico , di disperazione sociale che porta moltissime persone a prevaricare il prossimo pur di apparire e ARRIVARE .

Leggete e cercate di recepire questo nostro messaggio .. stiamo vivendo una grave situazione di emergenza ambientale e sociale sul territorio .. le stiamo affrontando da semplici cittadini in moVimento ..

Avere persone che del M5s non hanno nulla , nelle Istituzioni , non ci aiuta affatto ..
al contrario .

Con stima e fiducia ..
Dai cittadini iscritti del Meetup di Scafa

antonello c., pescara Commentatore certificato 13.02.15 05:46| 
 |
Rispondi al commento

e mi correggo di nuovo
ignoranza si -ma non atavica - tutt'altro - ignoranza
inoculata ad uso e lurido consumo di grumi di potentati guasti alla nascita

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 13.02.15 05:07| 
 |
Rispondi al commento

hanno infierito sul corpo socio-economico che gia' faticava a respirare

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 13.02.15 05:03| 
 |
Rispondi al commento

comportamento tipico di un'italia che non seppe MAI
emanciparsi dall'ignoranza atavica della quale e' fu resa vittima - e nella quale pari ci sguazzi - ed e' struggente e distruttivo il solo pensiero-
e' devastante

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 13.02.15 05:00| 
 |
Rispondi al commento

mi correggo
CAGIONATO non commesso
cagionato col loro comportamento da CIALTRONI

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 13.02.15 04:55| 
 |
Rispondi al commento

hanno violentato - stuprato il popolo inerme
hanno ridotto il popolo - la gente- in schiavitu'
QUESTO DEVE FINIRE E FINIRA' NEGLI ARCHIVI DELLA storia della povera italia - se non altri ci pensera' la loro coscienza prima o poi a presentargli la lista degli infami disastri che hanno commesso - non sperino nel conforto delle attenuanti similideologiche

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 13.02.15 04:53| 
 |
Rispondi al commento

so ed ho le prove
che questi hanno ROVINATO L'ITALIA
l'hanno messa in ginocchio - l'hanno masticata e sputata assieme ai loro pudridi pseudo liquidi gastrici

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 13.02.15 04:43| 
 |
Rispondi al commento

sembra proprio un'associazione per delinquere in piena regola - e lo stampo e' di quelli da 416 bis

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 13.02.15 04:38| 
 |
Rispondi al commento

a giudicare dagli ideatori e dai proponenti si sente un BEL PO' DI FETORE DI MAFIA - se poi si aggiunge l'affitto pagato a verdini ----------diventa T A N F O

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 13.02.15 04:32| 
 |
Rispondi al commento

adesso alla camera un delirio,una vergogna.la boldrini una miseria!!!!!!!!!questo è il nostro parlamento,l'orrore!!!espellono i nostri che gridano:onestà e tengono dentro i fascisti ed i picchiatori!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 13.02.15 02:57| 
 |
Rispondi al commento

il bello di equitalia è che, quando riscuoteva soldi da piccoli imprenditori spingendoli in alcuni casi al suicidio, poi buona parte di quei soldi li passava nelle tasche di mastrapasqua, presidente di equitalia, di equitalia nord, di equitalia centro, di equitalia sud, oltre che dell'inps e di altre 20 cose, tra cui anche un ospedale a roma. 25 stipendi da presidente fanno 250 stipendi di persone normali, ai quali si aggiungeranno 250 liquidazioni e 250 pensioni. quanto sangue su quei soldi caro mastrapasqua.

a b 13.02.15 02:33| 
 |
Rispondi al commento

Abolire equitalia, abolire i sistemi di multe, di aggi di interessi che stanno affamando gli italiani... Come si può' fare impresa e creare ricchezza in un Paese dove la tassazione per le PMI e' arrivata al 70 per cento? Più' le multe, le vessazioni di un sistema di controllo che impediscono agli imprenditori di fare impresa? Di essere concorrenziali e redditizi? Con una domanda interna affossata da un governo cieco e autoreferenziale? con una Boschi che vine a Prato e dice che l'economia locale si è' rimessa in moto, quando è' tutto un chiudere di saracinesche? Quando 3.500 cassaintegrati vengono assistiti da quel poco di welfare che è' rimasto? Quando 40.000 persone in questa città' sono iscritte alle liste di collocamento e disoccupazione? Quando le file alla Caritas locale non si contano nemmeno più', in una città' che era il vanto dell'imprenditoria nazionale e dove la classe media delle PMI è' stata sostituita da un sistema parallelo di ditte cinesi che hanno come modello sociale il modello grattacielo baracca?il ricco ricco accanto al povero povero? Mentre le slot machine hanno sede all'estero nei paesi off shore e vincono gli appalti pubblici? Mentre c'è' chi delocalizza il pagamento delle tasse a Londra e viene incensato è preso come esempio? Ma in che pianeta vivono questi marziani al governo?

Alessio Santi, Vernio(PO) Commentatore certificato 13.02.15 02:15| 
 |
Rispondi al commento

botte da orbi!

https://www.youtube.com/watch?v=S55DVYnhaoI


http://webtv.camera.it/home

sono ancora in seduta,come i ladri!!!vergognaaaaa!!!!
caffè notturno a 5 stelle qui!!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 13.02.15 01:50| 
 |
Rispondi al commento

Teniamo La Rotta un grido da Calatafimi
A Beppe Grillo
Parole di Antonino Palmeri
Musica di Antonino Palmeri
Canta
Antonio' Movimento
Il Risorgimento

Questo sarà la fine di un tempo
che presto darà l'inizio di un'era
cosa farà adesso il silenzio
come farà ad imporre il domani
ma spara il soldato
che guerra non vuole
ed implora Generale
la pace nel mondo.!!!!!

Il Papa ed i suoi popoli
che pregano il Signore
la gente sempre piu' debole
non sa piu' reagire
viva il Risorgimento
viva il movimento 5 stelle
viva il Risorgimento
viva il movimento 5 stelle

Attenti Grillini !!!!!!!!!
Teniamo la rotta !!!!!!!!!


Attenti Grillini !!!!!!!!!
Teniamo la rotta !!!!!!!!!

Ma questo sarà
un'illusione del tempo
che mai ci darà!!!!
pace nel mondo
viva il Risorgimento
Viva i Grillini Viva
viva il Risorgimento
Viva i Grillini Viva

Attenti Grillini !!!!!!!!!
Teniamo la rotta !!!!!!!!
Attenti Grillini !!!!!!!!!
Teniamo la rotta !!!!!!!!
Teniamo la rotta
tutti noi abbiamo un'angelo un'angelo

--------------------------------------------------------------------
Messaggio :
Gente facciamo mettere l'economia Italiana a posto,
da chi l'ha distrutta, loro sanno dove hanno sbagliato!

antonino Palmeri 13.02.15 00:33| 
 |
Rispondi al commento

Notte a tutti esclusi i fottuti traditori.

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 13.02.15 00:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

EQUITALIA, UN MANIPOLO DI ESTORTORI LEGALIZZATI

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 12.02.15 23:53| 
 |
Rispondi al commento

GRANDE DI MAIO.

VEDETE CHE QUANDO SI VA IN TV SI FA LA NOSTRA BELLA FIGURA.

FACCIAMOLO PIU' SPESSO.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 12.02.15 23:52| 
 |
Rispondi al commento

AVETE COMMESSO - SIETE COLPEVOLI DI CRIMINI CONTRO IL POPOLO ITALIANO

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 12.02.15 23:48| 
 |
Rispondi al commento

RESPONSABILI
LEGGETE LEGGETE BENE

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 12.02.15 23:47| 
 |
Rispondi al commento

buona notte al blog ed ai suoi monelli

domani è un altro giorno ma la battaglia continua

old dog 12.02.15 23:46| 
 |
Rispondi al commento

Roberto Calderoli, Marcello Dell'Utri, Renato Schifani, Giuseppe Vegas, Angelino Alfano, Luigi Cesaro, Niccolò Ghedini e Maurizio Lupi Giuliano Amato, Rosy Bindi, Emma Bonino, Massimo D'Alema,Cesare Damiano, Titti Di Salvo, Emanuele Fiano, Dario Franceschini, Roberto Giachetti, Gennaro Migliore e Ermete Realacci
ECCO L'ELENCO DEI RESPONSABILI O COLPEVOLI DEI DANNI GRAVISSIMI CAGIONATI- SPERO, ANZI SONO SICURO CHE GLI INTERESSATI SOPRA CI LEGGERANNO

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 12.02.15 23:45| 
 |
Rispondi al commento

il mio ex datore di lavoro mi ruba i soldi dalla busta paga e il Tfr? invia false informazioni obbligando l'Agenzia delle Entrate e Equitalia a chiedermi il pagamento di tasse non dovute e non ammette nonostante le mie svariate contestazioni che sono false? bonifica e smaltisce l'amianto in clandestinità nello stabilimento in vicinanza del centro abitato in cui ha cessato l'attività?.. e io gli chiedo conto attraverso il web
http://www.montemesolaonline.it/Tassa.htm

Cosimo Coro, Montemesola Commentatore certificato 12.02.15 23:34| 
 |
Rispondi al commento

continuo il commento,per concludere;stiamo continuando a sbagliare anche sull'euro e sugli,immigrati(quando qualcuno de m5 parla di respingimenti),è uno spreco di tempo ed energia-
io non scambio i 4 voti xenofobi,con il principio di solidarieta',i ,discorsi di salvini e le pen ,non appartengono al mio mondo.il risultato di questo inseguimento su temi cari all'estrema destra europea,è ,primo un segno dello smarrimento dei m5,ed anche un favore alla destra ,infatti la LEGA ,data per spacciata,è risorta dalle ceneri,ed avanza.
ora non ci resta che raccogliere i cocci ,e rimboccarci le maniche ,per vedere che fare?dico di abbassare i toni,molta' umilta',cerchiamo di ricompattare la truppa cioè i nostri senatori e deputati.ridiamogli fiducia ,e dove necessario chiediamo scusa ,è il minimo che si possa fare.dialoghiamo con tutti ,diciamo le cose ,senza peli sulla lingua ma senza offendere nessuno.a questo punto si devono trovare degli alleati,qui in italia,per prima cosa ,in europa poi si vedra',anche perché,alle prossime politiche ,siamo tra l'incudine (berlusca.salvini)e il martello di RENZI,se non vogliamo ridurci ad un partitino,di 4 gatti,condannati all'opposizione e a morire democristiani.

rocco d., matera Commentatore certificato 12.02.15 23:22| 
 |
Rispondi al commento


Vorrei sapere chi sono i proprietari azionisti di Equitalia.


Tutto giusto,questo post,ma per cambiare qualcosa dovevamo essere noi ora al governo,e non fare l'opposizione.avremmo, almeno potuto,tentare di allearci,con qualcuno,ma il casa parlo'"se si fa accordi col pd ,me ne vado",...e vattin ,gli si doveva rispondere,invece ,gli si è fatto l'inchino.ora i nostri "capi",ci parlano bene di TSIPRAS,e PODEMOS,loro si che fanno o faranno la cosa giusta :si alleano,mostrano ai loro elettori ,che faranno di tutto,per migliorare ,pero' governando ,assumendosi le responsabilita',di accordi anche con altri partiti,dimostrando a tutto il paese,di essere ,pronti e positivi.grazie ai nostri capi,e soprattutto agli italiani che volevano un grande cambiamento,avevamo quasi vinto le elezioni,tutto il paese si aspettava,un governo nuovo per l'italia che rispecchiasse,la novita' del voto,persino chi ,titubante ,non ci aveva ,votato,e molti elettori,del pd,sperava in un accordo pd-m5.un accordo che la parte sana ed onesta del paese,voleva,ed avrebbe fatto cambiare idea sul m5 ai tanti scettici.si dira' ma in campagna elettorale,sera detto"non facciamo accordi o alleanze ",giusto,ma ,visto ,che non si è vinto per poco ,icchè ,si fa'?NON C?ERA ALTRA SCELTA,bisognava allearsi per FORZA DI COSE,forse qualcuno dei nostri avrebbe sbraitato,ma tantissismi italiani ne avrebbero gioito:era la grande occasione di chiudere un ventennio sciagurato.
invece abbiamo maltrattato il povero bersani,non votato prodi 2 anni fa'(facendo un favore ai 101 renziani),in pratica abbiamo lavorato,a favore di RENZI ,che senza ,ringraziarci neanche,cosa fa'?inizia la sua strepitosa DISCESA LIBERA:fa fuori bersani alle primarie,presidente pd,fa votare napolitano ,stravince le elezioni,fa ritornare in gioco il berlusca,insomma ,ipoteca l'italia,per i prox 20 anni.ci ha fatto scacco matto,l'ebetino.
si doveva dare carta bianca totale fiducia e liberta' di parola ai nostri neoeletti,tutto sarebbe stato meraviglioso ,persino le gaffe ,figure di merda ,spontanei e sinceri-

rocco d., matera Commentatore certificato 12.02.15 22:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

chiudere equitalia, a morte gli strozzini, tutti i parlamentari italiani sono strozzini... a morteeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee

aldo delli carri 12.02.15 22:46| 
 |
Rispondi al commento

Erano mesi che non vedevo Santoro, e a parte DiMaio che per partigianeria apprezzo, finalmente una puntata interessante, con gente normale, che parla di problemi reali!
Questo dovrebbero essere, sempre, le trasmissioni tipo Servizio Pubblico. Non quelle puttanate dove ci sono sempre i soliti c...ni tipo Ferrara, Santanchè, Sgarbi ecc. che ci hanno trirurato le palle!

adriano 12.02.15 22:33| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

Purtroppo nella gestione della mia azienda che per altro sono stato costretto a chiudere a fine anno ho commesso degli errori nei confronti dell'erario e per questo vorrei pagare ma gli interessi che mi vengono chiesti sono insostenibili per le mie finanze attuali. È giusto che si debba pagare anche una sanzione ma che sia molto più alta del contributo dovuto è vergognoso e potrebbe rovinarmi il resto dei miei giorni. Sono colpevole ma così è peggio che di una condanna a morte...

heinen mirko 12.02.15 22:31| 
 |
Rispondi al commento

il politico di professione è una zecca che succhia il sangue dei contribuenti italiani

la madre di tutte le zecche "equitalia"

Togliere il sangue alla politica x ridarlo alla nazione

saluti ai monelli del blog

old dog 12.02.15 22:27| 
 |
Rispondi al commento

Buona sera,

per far chiudere gli strozzini, compreso lo staterello, bisogna chiudere il rubinetto dei soldi che pretendono.

Bisogna svegliare le menti al diritto alla ribellione fiscale, unico modo di farci ascoltare.

Se centinaia, migliaia, milioni di persone per 6 mesi o 1 anno non pagano questi vanno a gambe all'aria.

Non possono metterci tutti in galera o fare milioni di processi.

Abbiamo una forza che nessuno pensa, inizia uno poi un altro ed il contagio si propagherà a tante famiglie bisognose.

Disobbedienza civile, fiscale e non violenta, li faranno morire.

Immagina Nuove Realtà.

syly d. Commentatore certificato 12.02.15 22:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MEGLIO I CANTATI DI SAN-REMO, O QUELLI DI SAN-TORO?

Da na parte canzoni, dall'altra caxxoni.

Scelgo le canzoni.

Da L'avvelenata(appena postata dal buon Marco su FB​)

Uno stralcio azzeccato di una canzone estremamente attuale.

"Voi critici, voi personaggi austeri, militanti severi, chiedo scusa a vossìa,
però non ho mai detto che a canzoni si fan rivoluzioni, si possa far poesia;
io canto quando posso, come posso, quando ne ho voglia senza applausi o fischi:
vendere o no non passa fra i miei rischi, non comprate i miei dischi e sputatemi addosso... "

Notte gentaccia

cambiate canzoni con commenti e dischi con scritti ;)

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 12.02.15 22:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bravo Di Maio . Gente campana votate moVimento mandate via quelle zecche.

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 12.02.15 22:00| 
 |
Rispondi al commento

Sono d'accordo sul' argomnto chiudiamo equitalia

AMBROGIO IAMETTI (nelson 3000), Cardano al Campo Commentatore certificato 12.02.15 21:56| 
 |
Rispondi al commento

DI MAIO ,.....ora su la 7

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 12.02.15 21:53| 
 |
Rispondi al commento

“Art.53 Costituzione italiana.Tutti sono tenuti a concorrere alle spese pubbliche in ragione della loro capacità contributiva.Il sistema tributario è informato a criteri di progressività.” La Corte Costituzionale(sentenza n. 45 del 4/6/ 1964) ha deciso che “per capacità contributiva si deve intendere l’idoneità economica del contribuente a corrispondere la prestazione coattiva imposta”. Gli indici economicamente valutabili sono:il patrimonio,il reddito,il risparmio,la spesa effettuata per consumi e/o investimenti,i trasferimenti di ricchezza e/o beni,le rendite finanziarie; tutti fenomeni,cioè,suscettibili di una valutazione economica oggettiva. Gli italiani di basso e medio reddito,sottoposti al pagamento di imposte nazionali,regionali,provinciali, comunali,tariffe dei beni pubblici essenziali, multe,sanzioni,sopratasse,interessi,aggi, contributi ecc., sono vessati da norme incostituzionali e illegittime e non applicabili. Per dirla con De Andrè “ è un delitto il non rubare quando si ha fame”. La conseguenza di questo sopruso è la debilitazione della società,che può,a lungo andare, pregiudicare indipendenza e autonomia dello Stato.Se a questo poi aggiungiamo la tassazione enorme c’è da meravigliarsi come l’Italia regga ancora.Con le Istituzioni poi corrotte e incapaci,l’informazione che mente,terrorizza e diseduca,la disoccupazione,i bassi salari,la crisi di produzione c’è poco da stare allegri. Alta su tutto vola la emissione della carta moneta da parte di potenti e illegali organizzazione private (cioè il signoraggio bancario,ossia il privilegio concesso dagli Stati ai privati di stampare moneta)che rimane il crimine dei crimini.Solo con iniziative polari attente,unitarie,consapevoli della gravità della situazione,capaci di riconoscere e sventare provocazioniantidemocratiche,è possibile correre ai ripari.Non bisogna trascurare che la sovranità,soprattutto monetaria,appartiene al popolo che la esercita nei modi,tempi e settori appropriati art.1 Costituz.

STEFANO A. Commentatore certificato 12.02.15 21:39| 
 |
Rispondi al commento

7 centesimi di mora 69.70 sanzione documento alla mano

rolando lattuada 12.02.15 21:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

- Equitalia è un moloch burocratico-criminale che spreca denaro pubblico, vessa i piccoli contribuenti onesti e protegge i grandi evasori "amici degli amici".

SONO D'ACCORDO TOTALMENTE SUL FATTO CHE PERSEGUITA I PICCOLI CONTRIBUENTI FACENDO SALVI I GRANDI EVASORI.
QUESTA E' UNA SCELTA POLITICA BEN PRECISA: SPREMERE LA PLEBE FACENDO FINTA DI RECUPERARE L'EVASIONE ED ESSERE EVASIVI CON GLI EVASORI RICCHI E PROTETTI.

Rita Coltellese 12.02.15 21:32| 
 |
Rispondi al commento

Fermiamo questi delinquenti che stanno governando l'Italia ..governo illegittimo. ITALIANI SVEGLIATEVI PRIMA CHE SIA TROPPO TARDI.. FORZA M5S

RENZO D., riva presso chieri Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 12.02.15 21:30| 
 |
Rispondi al commento

Solo l'euro poteva partorire una cagata pazzesca come Equimafia.

Equimafia Commentatore certificato 12.02.15 21:25| 
 |
Rispondi al commento

Chi è il santo protettore dei parlamentari e dei partiti?

pino 12.02.15 21:18| 
 |
Rispondi al commento

FRIGNERO BRUTTA BUCAIOLA, TI AUGURO UNA CATTIVA NOTTE

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 12.02.15 21:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sarebbe sempre ora ,ci hanno succhiato il sangue questi truffatori ladroni.ma il popolo non si rende conto di tutto questo,perche' non si riesce ad informarlo .basta .dobbiamo essere noi, il popolo a decidere e sciegliere.EQUITALIA VA CHIUSA !

michele manziega Commentatore certificato 12.02.15 21:08| 
 |
Rispondi al commento

Ot

form Abruzzo ..

Falsi invalidi e dipendenti della Asl usati per attività private tra cui lavori edili nella sua casa di Alanno. E’ stato condannato a quattro anni e sei mesi e all’interdizione dai pubblici uffici per cinque anni l’ex direttore della Asl di Scafa Riccardo Alderighi, coinvolto nell’inchiesta che nel 2009 lo portò agli arresti ai domiciliari insieme ad altre tre persone.

A distanza di quasi quattro anni dal rinvio a giudizio è arrivata a sentenza l’inchiesta del pm Gennaro Varone terminata in primo grado nel pomeriggio di ieri quando il presidente del collegio Angelo Zaccagnini ha letto la sentenza condannando 8 persone .

antonello c., pescara Commentatore certificato 12.02.15 21:04| 
 |
Rispondi al commento

Equitalia, visto che controlla tanto, farebbe meglio a controllare l'amico del nostro "lider Bomba" perchè pare ne abbia combinate di tutti i colori.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 12.02.15 21:01| 
 |
Rispondi al commento

Insieme a Equitalia bisogna murare la Frignero, murata viva come farebbero i musulmani

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 12.02.15 20:54| 
 |
Rispondi al commento

Prima chiudiamo dissequitalia . Poi rinchiuderemo questi delinquenti. In prima fila il delinquente nazionale. Seguono i giornalisti che si riferiscono ai berlusconiani come "Azzurri" imbecilli come fate ad inzozzare il colore dei nostri attleti con queste merde?

Savio1 12.02.15 20:47| 
 |
Rispondi al commento

La Frignero è una stronza

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 12.02.15 20:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Volevo solo dare un mio pensiero ai deputati del M5S che sono in aula per difendersi da quelle iene e sciacalli del Pd e fi e partituccoli vari.. Non bastano le parole con quei delinquenti dovete portare dei bastoni.. Considerando che stiamo parlando di un governo illegittimo non votato dagli Italiani.. Invece per la boldin dovete portare un bel ca...vallo
. FORZA RAGAZZI NON BISOGNA MOLLARE..

RENZO D., riva presso chieri Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 12.02.15 20:39| 
 |
Rispondi al commento

OT:
Nuovo socio in Monte dei Pacchi: tesoro....cioè il cittadino italiano pagherà il debito del Monte!
Come pagherà il Piano di risanamento dell'Ilva!
Come pagherà il debito dell'Alitalia.
Come pagherà la cassa integrazione di tutte le società che licenziano.
Come pagherà l'evasione fiscale.
Come pagherà le missioni di pace.
Come pagherà gli aiuti ai migranti.
Come pagherà....come pagherà....grazie renzi ce lo hai messo nel culo e stiamo zitti.
Ultima notizia...passa quella del tg3....il m5s non si accorda con il PD sulla riforma della costituzione... .ma andate a fare in culo piddini di merda!
Libertà di stampa scendiamo di venti posizioni....e voilà.ma quando lo diceva Beppe era un populista....ma la scusa è la mafia....ma andate a fare in culo pennivendoli...il problema è che siete a pagamento del regime!
Ve possino bruccià tutta la carta da culo che sporcate!
Scusate ora vi auguro una buona serata perchè come al solito mi sono rotto i coglioni con questi politici da strapazzo!

oreste, m., SP Commentatore certificato 12.02.15 20:26| 
 |
Rispondi al commento

Scrivo la mia storia che a suo tempo ho già raccontato.
Sorvolo su quella volta che mi è stato messo un fermo amministrativo sulla moto per quasi due anni a causa di un problema di "compensazione" INPS. In pratica ero in credito di 400 euro ma secondo loro ero in debito di 1600 e dopo due anni di giri arriva lo sgravio con un bell'arrivederci e grazie e mi sono anche dovuto ripagare il certificato di proprietà. Roba da dittatura fiscale.
La cosa più bella comunque mi capitò quando chiesi all' AdE(mai acronimo più azzeccato) un ravvedimento operoso per quasi 6000 euro.
Mi fanno i calcoli e mi danno da pagare 6 rate da circa mille euro che io pago per intero con f24 e rispettando tutte le scadenze.
Dopo poco più di un anno arriva la cartella equitalia...1365 euro da pagare. Da pazzi!
Controllo e secondo i calcoli c'era un errore di pochi euro per ogni rata (calcoli sbagliati fatti da AdE non da me) In pratica invece di pagare 6000 euro dovevo pagare 6022 euro, 22 euro di differenza che tra sanzioni interessi ed altro arrivavano alla cifra di 1365 euro dopo poco più di un anno.
A quel punto ho inviato una pec ai due responsabili dei provvedimenti (quello dell'AdE che aveva fatto il calcoli e quello di equitalia) che avrei sporto denuncia per associazione a delinquere (visto che tu fai i calcoli, io pago, tu ti accorgi di aver sbagliato e devo sempre pagare io?) Poi sono andato all' AdE dove, come se mi facessero un favore, mi hanno fatto pagare circa 50 euro ed hanno effettuato lo sgravio.
Me ne sono successe tante altre ma queste due sono le più indicative di quanto si viva in assoluta dittatura fiscale. Equitalia va chiusa ed i dipendenti, quadri e dirigenti licenziati, altro che reintegrati. Fuori dai coglioni e trovatevi un vero lavoro.

Ugo P. Commentatore certificato 12.02.15 20:20| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Equitalia = cravattari

pignoriamoli 12.02.15 20:08| 
 |
Rispondi al commento

La fattoria degli animali di George Orwell a questo e'ridotta l'Italia ..Somiglia in modo fotocopia alla repubblica di Weimar...manca purtroppo un vero Adolf...WSSW

KKKSS 12.02.15 20:05| 
 |
Rispondi al commento

Caso Stacchio:

la famiglia del
rapinatore morto
chiede i danni
al benzinaio:
saranno quantificati
in base ai furti
che non potrà più fare!
-----------
Kotiomkin
:D


Equitalia non è la causa ma l'effetto di questa nostra politica fiscale. I poteri attribuiti a Equitalia sono "obbligatori" nel senso che se non li esercita la Corte dei Conte la rende responsabile di danno erariale. Quindi sono quei poteri/obblighi che vanno modificati. Diversamente è come prendersela con i vigili per una multa eccessiva di un banale divieto mentre il Regolamento Comunale approvato dalla Giunta ha deliberato quelle multe per quelle cifre. Buon lavoro

ciampolillogiuseppe 12.02.15 19:57| 
 |
Rispondi al commento

MASADA n° 1624 11-2-2015 IL PATTARELLO

Il bilancio disastroso di un anno di renzismo – Salvi si associa a Berlusconi- La Corte dei Conti tuona sulla corruzione – Le balle di Renzi- La lista Falciani e i capitali sporchi del capitalismo italiano – Uscire dall’euro - Tsipras e lo slittamento del debito – Paul Krugman – La gigantesca corruzione amministrativa – Quell’affaraccio del 3% - Accorciata la pena a Berlusconi - La Francia stampa denaro - Tre pezzi di Alessandra Daniele

IL BILANCIO DI UN ANNO
Viviana Vivarelli

Sono passati 12 mesi ma delle grandi riforme annunciate a tempi record da Renzi si vede poco. Renzi sta tentando con varie modifiche di mettere ogni potere nelle mani del premier: svalutazione del Parlamento, Parlamento di nominati, sistema elettorale a liste bloccate e senza preferenze, Senato ridotto a un dopolavoro dei consiglieri regionali e non più eletto dal popolo, premio gigantesco al partito che ha più voti. Si sta profilando una specie di “democrazia autoritaria”, ma la maggioranza che finora l’ha portata avanti si sta sgretolando, 173 parlamentari hanno cambiato casacca e il Patto del Nazareno scricchiola un giorno sì e l’altro pure. Renzi da solo non ha la maggioranza al senato, e sta cercando di comprare quanti più parlamentari può prendendoli da Forza Italia e cercando anche l’appoggio dei 5stelle confluiti nel gruppo misto. Quasi tutte le cose promesse da Renzi restano parole. Le auto blu sono rimaste invendute e se ne sono comprate il doppio di quelle vendute. Dei tagli per ridurre il costo del baraccone statale non c’è ombra, Cottarelli è stato licenziato, la legge anticorruzione viene continuamente rimandata e di quel che chiedeva Cantone non c’è nulla di fatto, non abbiamo una politica estera, in Europa contiamo meno di nulla...

per leggere tutto clicca il mio nome
oppure vai a
masadaweb.org

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 12.02.15 19:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

vedi che riflettere assieme serve in fondo

SOVRANITA' MONETARIA DAL BASSO !!!

iniziamo dalle banche che hanno toccato il fondo e poi risaliamo su su fino alla BCE !!!

jean paul marat 12.02.15 19:50| 
 |
Rispondi al commento

Non è il tetto che perde
Non sono nemmeno le zanzare che ronzano
Nella umida, misera cella.
Non è il rumore metallico della chiave
Mentre il secondino ti chiude dentro.
Non sono le meschine razioni
Insufficienti per uomo o bestia
Neanche il nulla del giorno
Che sprofonda nel vuoto della notte
Non è
Non è
Non è.
Sono le bugie che ti hanno martellato
Le orecchie per un'intera generazione
È il poliziotto che corre all'impazzata in un raptus omicida
Mentre esegue a sangue freddo ordini sanguinari
In cambio di un misero pasto al giorno.
Il magistrato che scrive sul suo libro
La punizione, lei lo sa, è ingiusta
La decrepitezza morale
L'inettitudine mentale
Che concede alla dittatura una falsa legittimazione
La vigliaccheria travestita da obbedienza
In agguato nelle nostre anime denigrate
È la paura di calzoni inumiditi
Non osiamo eliminare la nostra urina
È questo
È questo
È questo
Amico mio, è questo che trasforma il nostro mondo libero
In una cupa prigione.
-----------

Ken Saro-Wiwa


http://it.wikipedia.org/wiki/Ken_Saro-Wiwa


EQUITALIA è come il braccio armato della mafia

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 12.02.15 19:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

le nazionalizziamo, finalmente, era ora !!!

jean paul marat 12.02.15 19:35| 
 |
Rispondi al commento

un'altra battaglia vinta !

il Tesoro diventa azionista del Monte dei Loschi di Siena

"Un nuovo socio si conosce già da oggi ed entrerà nel capitale dal prossimo primo luglio: è il ministero dell'Economia. È questa la conseguenza del bilancio chiuso con la perdita record di 5,34 miliardi: gli interessi sui Monti bond la banca li potrà pagare solo con azioni ordinarie di nuova emissione. Gli interessi sono pagati posticipati al primo luglio."

come godoooooo !!!

vinciamo noi !!!

jean paul marat 12.02.15 19:34| 
 |
Rispondi al commento

WM5S

Antonio . Commentatore certificato 12.02.15 19:28| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

L'Italia perde 24 posti e scivola al 73/o gradino della classifica della libertà di stampa stilata da Reporter senza Frontiere (Rsf)

giuseppe Amato, Palma di montechiaro Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 12.02.15 19:25| 
 |
Rispondi al commento

Per contrastare il male che esce dalle porte di Equitalia, ma anche in generale dalle porte, dalle finestre, dai camini e dai tombini di quel sistema che giorno dopo giorno cerca di annientare le speranze dei cittadini, ci vorrà, metaforicamente parlando, qualcosa di più forte di un muro in mattoni. Affinché il loro effetto nocivo venga scongiurato una volta per tutte, bisognerebbe costruirci intorno un sarcofago di cemento armato come quello fatto per coprire la centrale nucleare di Chernobyl.

Francesca B., Ovada Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 12.02.15 19:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sono passati anche da me e sono stati capaci. insieme con sviluppo italia (Invitalia)prima, agenzia delle entrate e loro dopo a non far partire un'azienda per la produzione di ceramica artistica costata 2.214.000,00 €(duemilioniduecentoquattordicimila)realizzata e perfettamente funzionante ed ora alla mercede dei soliti vandali venuti guarda caso dopo i sopralluoghi dei delegati di equitalia. l'azienda ancora potrebbe ripartire ma, non so come fare.

Antonio Graziano Ruggieri, SAN LORENZELLO Commentatore certificato 12.02.15 19:16| 
 |
Rispondi al commento

Renzchettino sta timonando l'Italia versi gli scogli..Si E'già'preparato la scialuppa dove "cadrà" opportunamente quando la barca affonderà'...

Jok 12.02.15 19:15| 
 |
Rispondi al commento

Oltre a tutto ciò che è stato scritto contro Equitalia, vorrei aggiungere che Equitalia non si prende la briga di verificare che la sanzione che il contribuente dovrebbe pagare si basi su una mancanza reale. Esempio (capitatomi più volte) è quello di una multa stradale non pagata, ma di cui non mi era mai arrivata notifica. Inoltre nelle diverse pagine che Equitalia invia sono illustrati molto bene i modi con i quali si può pagare la sanzione, ma quasi mai è spiegato il motivo della sanzione ( a parte qualche riferimento numerico o similare)

manlio leonardi 12.02.15 19:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

e ATTILIO BEFERA?
l'innominato?

quante caxxo di cariche aveva e forse ha ancora?
25?
consigliere inps
presidente equitalia

è morto?

psichiatria. 1 12.02.15 18:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT

e.....
me metto a Gandhà
me metto a Gandhà
senza lu mitra
senza lu mitra

me metto a Gandhà
me metto a Gandhà
senza lu mitra
'n c'è manco onestà

(A) freccia nera (A) 12.02.15 18:54| 
 |
Rispondi al commento

La riforma della riscossione è avvenuta con l'entrata in vigore dell'art. 3 del D.L. 30 settembre 2005, n. 203 deliberato dal Governo Berlusconi III

http://it.wikipedia.org/wiki/Equitalia

psichiatria. 1 12.02.15 18:51| 
 |
Rispondi al commento

IL MALE DELL'ITALIA sono gli strumenti di POTERE in mano ai FORTI come equitalia....e la stessa non mi pare che rompa le palle ai politici della casta.
Anzi,..mi pare che un formigoni , abbia un gruzzoletto da oltre 40 milioni....e nessuno dice nulla.
Allora qualcuno si preoccupa se togliendo equitalia viene a mancare uno strumento che per me è in mano ai forti...per strozzare i deboli.....io ribadisco che occorre la mano pesante contro i forti (magari con un politometro) e non viceversa...come avviene oggi con equitalia.
Naturalmente è sempre la maggioranza dei cittadini ITAGLIONI...che acconsente...a tutto quanto stà avvenendo per la disfatta dell'italia.

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 12.02.15 18:34| 
 |
Rispondi al commento

muriamo Equitalia? solo a patto che ci lasciamo dentro tutti i dirigenti.

Ramone Heyhey 12.02.15 18:33| 
 |
Rispondi al commento

A fronte di un "ipotetico" mancato versamento di (credo) 5 anni prima in un f24 di forse 4 centesimi (si 4 centesimi, 0.04 euro), mi sono visto recapitare 236 euro di cartella.
Dopo un iter con il commercialista, mi ha detto mentre era allo sportello di Equitalia: "Anche sei hai ragione, o chiudiamo qui con 60 euro, o ti costerà di più dimostrare che hai ragione".
Ho pagato. Si chiama estorsione, ed è basata sul fatto che è meglio subire un ingiustizia in Italia è che avere giustizia.
I soggetti più o meno pubblici con le sanzioni e multe le fanno da padroni.

Vittorio Pellegrineschi (v.pellegrineschi), v.pellegrineschi@lacab.it Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 12.02.15 18:33| 
 |
Rispondi al commento


L’utilizzo di Equitalia dello strumento informatico a favore del cittadino

1) Aprile 2013 – ricevo una notifica di pagamento da Equitalia

2) 29/4/2013 – mando via email tutte le documentazioni del caso evidenziando che non devo pagare nulla perché ho già pagato mail

3) 10/5/2013 mando una nuova mail con tutta la documentazione perché mi sono accorto di non aver firmato un documento nel primo invio

4) NESSUNA RISPOSTA

5) 27/5/2013 Non mi fido e così mi reco personalmente presso gli uffici di equitalia, perdendo tre ore del mio tempo, per scoprire che le mail inviate non erano servite a nulla. Niente era stato registrato e quindi tutto era predisposto a farmi diventare un potenziale inadempiente.

Riporto il testo dell’ultima mail inviata, una volta tornato a casa alla quale non ho avuto alcuna risposta

Da: Libero Casa
Data: 27 maggio 2013 13:48:56 CEST
A: frontoffice.vicenza@equitalianord.it
Oggetto: I: Equitalia - Risposta a notifica ricevuta - allego evidenza del pagamento effettuato
In data odierna ho consegnato a mano documentazione che attesta l'avvenuto pagamento del bollettino di cui si contesta il mancato versamento.
Informazione analoga era stata inviata via mail il 29 aprile e il 10 maggio senza avere alcuna risposta (allego mail del 29 aprile).
Ma allora a che serve chiedere di inviare dati via email?

6) Ovviamente, nessuna risposta di scuse

Antonio Veronese 12.02.15 18:32| 
 |
Rispondi al commento

Concordo con la chiusura di TUTTI GLI USURAI DI STATO.

P.S. ma chi è che ha fatto la muratura tutta storta (foto)......se mi chiamavate venivo io a farla dritta.

Massimiliano C., Nuoro Commentatore certificato 12.02.15 18:30| 
 |
Rispondi al commento

PD PDL ipocriti falsamente saggi, Di che cosa vive la vostra politica dal momento in cui vi poneste al governo del nostro paese? guerre, assassini, ladrocini e collusioni mafiose. Avete sempre agevolato i gradi evasori fiscali, le tasse le pagano solo i lavoratori, che prendono il loro misero salario sulla loro busta paga, I piccoli commercianti per difendersi li avete fatti diventare tutti piccoli ladri. Questo è stata la vostra grande colpa, dovuta ai vostri comportamenti , con la vostra scarsa moralità avete diffuso la cultura del malaffare a piene mani. Avete fatto diventare questo meraviglioso paese, un paese sporco, inquinato, cementato, dove regna la vostra superbia e la vostra incapacità. Parlate di democrazia ma tradite tutti i giorni la nostra costituzione, adesso la volete anche cambiare, come mai non vi piace? al vostro male cari PD PDL Lega e fratelli di merende non c'è mai fine. L'unica nostra speranza il movimento 5 stelle.

Luciano. L. 12.02.15 18:27| 
 |
Rispondi al commento

CHIUDIAMO EQUITALIA.

Era un argomento che avrebbe catalizzato l'attenzione di "milioni di persone" distrutte da questo vergognoso usuraio di Stato!

Li avete chiamati evasori quelli che non hanno pagato i tributi, in realtà solo gente cha ha maturato debiti ben rintracciabili, nessuna evasione, o sciocchi, o gente che non aveva i soldi per pagare.

L'EVASIONE TOTALE CON CAPITALI ALL'ESTERO, È STATA "PREMIATA" CON IL 5% DI MULTA...

...IL DISGRAZIATO, "STROZZATO" DALLO STATO!

Mi dispiace, ma siamo stati fiacchi, perchè il Governo non ha "gabbato" il M5S, il Governo ha messo in ginocchio milioni persone!

Con un vera battaglia ci avrebbero appoggiato tutti i cittadini d'Italia, una battaglia di sopravvivenza.

Ho un "mutuo" di 120 rate da 750 € mese, dieci anni per pagare tributi e multe che crescono allo sproposito perchè piene di sanzioni, interessi e agi di riscossione, un bel regalo del mio ex commercialista.

Mi dispiace, siamo stati fiacchi, perchè nel frattempo c'è gente che s'è ammazzata per Disequi-Taglia, gente che non ha retto alla pressione e alla vergogna, gente che ha trovato nello Stato il suo aguzzino piuttosto che un appoggio.

Gente che ha preferito farla finita impiccandosi, dandosi fuoco, mentre il vero evasore paga il 5%!

VOLETE DARE UNA MANO ALLA GENTE?

BASTA CHIACCHIERE!!!

Arrivederci e grazie, graziella, e grazie al caxxo, fiacchi!

Nando da Roma.

p.s.

Che si incatenino i nostri parlamentari ai cancelli di Equitalia, che le persone normali le mettono in galera!

Vale la pena farla "dentro" sta battaglia, dove il mostro è stato creato, o fuori, dove la gente ci aiuterebbe a distruggerlo?

IO NON M'AMMAZZO, E DAL M5S PRETENDO L'ATTUAZIONE DEL PROGRAMMA ELETTORALE.

Che diceva?

ABOLIRE EQUITALIA?

Ecco!


Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 12.02.15 18:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CHUIUDETE EQUITALIA

alvise fossa 12.02.15 18:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bene .. iniziative sul territorio coinvolgendo i cittadini ..

partecipazione e collaborazione
M5s

antonello c., pescara Commentatore certificato 12.02.15 18:14| 
 |
Rispondi al commento

ad oggi ho un debito con equitalia da 23mila eu
e sono partito da 5000 6 anni fa'....ma quanto galloppa l'interesse? io da buon votante del m5s
chiedo una moratoria come hanno fatto in croazia
ed anche la chiusura tutelando i dipendenti e non i funzionari di partito

coppini massimo 12.02.15 18:12| 
 |
Rispondi al commento

è consapevole l'amministrazione pubblica
dal Presidente della Repubblica in giù

che stipendio e gratifiche varie

sono voce a debito dello stato?

che per mantenerli i cittadini pagano anche gli interessi?

le entrate dello stato non sono sufficienti e aumenta il debito pubblico.

il Presidente dello Stato è consapevole che i cittadini fanno debito per mantenerlo?

ma tanto che ce frega che ce importa...

psichiatria. 1 12.02.15 18:07| 
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo

In un paese dove ci sono così tanti tecnici perché non funziona un cazz'??

roby 12.02.15 17:52| 
 |
Rispondi al commento

equitalia è diventata una voce contabile
ad essa sono attribuiti decine di miliardi di crediti
da parte dell'amministrazione pubblica
che fanno "bilancio"
l'ottanta/novanta percento di questi crediti sono inesigibili ma equitalia fa da cuscinetto fin che regge
equitalia è comunque un'azienda privata e mal che vada potrà licenziare e chiudere sedi nonostante godere di una corsia preferenziale nel recupero crediti.
forse nazionalizzandola.. ma anche no
3,5 milioni di dipendenti pubblici e per recuperare i crediti che sono minori dei debiti la pubblica amministrazione incarica una ditta privata?
e per pagare i debiti invece?
cazzeggia.

psichiatria. 1 12.02.15 17:46| 
 |
Rispondi al commento

DA ILTEMPO.IT
SI CONTINUA A RUBARE AGLI ITALIANI. INDAGHIAMO SULLUSO DEL PATRIMONIO PUBBLICO NEGLI ULTIMI 20 ANNI DA PARTE DEGLI ENTI TERRITORIALI, DELLE PREVIDENZE, DEI PARTITI, DEI SINDACATI, DELLE PARTECIPATE, DEL CLERO E VEDIAMO A QUANTO ABBIAMO VENDUTO E COMPRATO GLI IMMOBILI ED A CHI E A QUANTO ABBIAMO PRESO IN AFFITTO E DATO IN AFFITTO. FORSE CON UNA BUONA GESTIONE AVREMMO COPERTO DEFICIT
Affittopoli, il Campidoglio nasconde gli elenchi
Grillini e lista Marchini: tirate fuori la lista degli inquilini o facciamo saltare le vendite LEGGI ANCHE Dal figlio del ministro alle sedi Pd. Quando la storia (dal 1989) si ripete


Roma
Altri articoli che parlano di...
Categorie (1)
Roma Capitale
Tra l’altro, oggi e domani in Assemblea Capitolina andrà in discussione la delibera 88, che decreterebbe l’alienazione degli immobili comunali in questione: i «misteriosi» beneficiari potranno così acquistarli a prezzo agevolatissimo (sconto del 30% sul valore stimato) e rivenderli fra 5 anni sul libero mercato. «Finché non visioneremo questi dati – assicura il grillino Daniele Frongia – la discussione non si aprirà». A rincarare la dose ci ha pensato Alessandro Onorato, in squadra con Alfio Marchini, che si è rivolto al Prefetto di Roma, Giuseppe Pecoraro, ed ha inviato una diffida ufficiale alla presidente dell’Assemblea, Valeria Baglio: «Che cos'avrà da nascondere Marino? – si domanda - Perché questa fretta? Lo statuto parla chiaro: dobbiamo avere la documentazione a disposizione prima di votare. È un abuso di questa amministrazione». Ricorsi che fanno il paio con le interrogazioni, le diffide e gli esposti alla Corte dei Conti presentati in particolare dai parlamentari grillini il giorno dopo la pubblicazione della nostra inchiesta.
Che ci sia qualcosa che non va nel «nascondino» operato dagli uffici al Patrimonio, pare evidente. Interessante la giustificazione fornita, ieri, proprio a Frongia:«Prima si sono appellati alla legge sulla privacy – ha riferito il consigliere -

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 12.02.15 17:44| 
 |
Rispondi al commento

Ottima iniziativa, sarebbe bello raccogliere insieme alle firme per uscire dall euro, tutte le cartelle esattoriali truffa, e creare dei gruppi di denencia nei confronti di questi strozzini, i cittadini, sopratutti i piu deboli non hanno singolarmente la forza per contrastare queste ingiustizie, aiutiamoli, bisogna agire anche contro gli sfratti selvaggi,anche la chiesa, nonostante e parole del Papa continua a fare business con le case per i poveri, e poi aler a Roma, Beppe, bisogna aiutare le persone a contrastare questi soprusi.
Beppe, un dolcetto buonissimo, lo puoi mangiare da Cappello, a Palermo, non certo prodotto con una stampante.

Giovanni Allegra 12.02.15 17:32| 
 |
Rispondi al commento

equitalia usa dei sistemi delinquenziali per riscuotere i crediti degli enti che si affidano a lei. ma forse con me hanno preso la buccia di banana che potrebbe farli scivolare e chiedo consigli alla rete dopo averli anche chiesti al mio avvocato. Mi vedo recapitare un preavviso di fermo dell'automezzo per SANZIONI , attenzione sanzioni senza causale ne niente. gia' questo e' strano , se io non pago devo pagare illecito e sanzione. Fanno riferimento a notifiche del 2002 mai ricevute e solleciti di equitalia del 2008 anch'esse mai ricevute. li contatto per chiedere gli estremi e mi dicono di fare richiesta on line . faccio la richiesta e dopo una settimana mi dicono che manca la fotocopia della carta d'identita' , la mando e dopo una settimana mi chiedono l'autocertificazione , adesso e' tutto a posto e mi hanno detto che entro 20 giorni mi daranno i documenti ,cioe' dopo 5 giorni che saranno scaduti i tempi del ricorso. I documenti che mi chiedono sono scritti nel loro regolamento che , secondo me , ha lo stesso valore di un mio regolamento che dice che non accetto cartelle equitalia se non sono firmate da putin. questo e' palesemente un metodo estorsivo e il mio avvocato mi ha consigliato di usare i loro stessi metodi da carrarmato e cioe' : denuncia penale per abuso d'ufficio , violenza privata ed estorsione . aspettare il sequestro e poi fare una causa risarcitoria , non all'ente , ma al funzionario che ha firmato , di centinaia di migliaia di euro e chiedere il sequestro cautelativo dei suoi beni , come auto e casa. se c'e' qualche legale , puo' darmi un parere? grazie

angelo 12.02.15 17:30| 
 |
Rispondi al commento

Le vicissitudini della vita mi hanno messo in ginocchio ed EQUITALIA ha pensato bene di approfittare della mia posizione per darmi il colpo di grazia sodomizzandomi.
Sono malato di sclerosi multipla dal 1995 ma ho sempre lavorato normalmente e, stupidamente, ho scelto di rifiutare gli aiuti del governo per le persone malate; rifiutavo in quanto non volevo sentirmi un peso per lo stato onesto e volevo riuscire a guadagnare i soldi che mi servivano per vivere. Nel 2008 ho aperto un benzinaio perché volevo mettermi in gioco e riuscire a tirar fuori la testa dal gruppo. Mai l'avessi fatto! Lavoravo onestamente 9/10 ore al giorno rischiando ogni giorno la vita, ogni sera avevo in tasca 4/5.000€ ed avevo paura di rapine, PAURA! oggi mi dico paura per cosa visto che il mio guadagno era ridicolo, quei soldi servivano per pagare lo stipendio ai politici. Io rischiavo la vita per pagare i politici che erano al caldo ed al sicuro. Ma non basta, sul mio misero guadagno ci pagavo le tasse che erano calcolate da un commercialista che pagavo profumatamente e puntualmente una volta ogni 3 mesi. Chi mi spiega perché se sbaglio io a fare i calcoli devo pagare con interessi ma se sbaglia il commercialista devo pagare sempre io...mi é arrivata una raccomandata da Equitalia nella quale mi chiede 1.800€ per un presunto errore nel calcolo dell'IVA da versare...sono stanco

Emanuele Santoni 12.02.15 17:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In una notte con squadre di 3/4 muratori e un camioncino (con intonaco già preparato), si possono chiudere (MURARE) tutte ke sedi !
Sarebbe un bel segnale !

silvana rocca, genova Commentatore certificato 12.02.15 17:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In breve, becco una multa amministrativa di cento carte per vilipendio alla religione (non per infrazione del codice della strada), prima che scadano i termini per pagarla vado alle poste, mi dicono che non c'è il codice corrispondente per pagarla e inoltre il vilipendio forse non è neanche più reato da anmi, però mi consigliano di andare direttamente all'ufficio di Equimafia per pagarla lo stesso e non avere rogne in futuro, vado all'ufficio di Equimafia, mi dicono che loro non hanno il codice per il vilipendio alla Vergine quindi di andare alla caserma dei Carabinieri per farmi dare il codice per i peccatacci e tornare per pagare, vado dai carabba, mi dicono che il codice non esiste e quindi di arrangiarmi con Equimafia, minaccio di chiamare Striscia, viene il comandante bianco in volto, sparisce e dopo un quarticello buono torna con il bollettino compilato, grazie mille e buongiorno, è tardi, torno di corsa da Equimafia prima che chiuda per non perdere una seconda mattinata di lavoro per pagare sta multa, pago grazie, arrivederci, dopo un anno mi arriva la cartella di Equimafia che la multa famosa non è stata pagata, non vado a lavoro e volo all'ufficio di Equimafia per chiarire, no, la ricevuta del bollettino non la trovo più, allora guardi, chieda in Prefettura, il Prefetto non c'è, sono la vice dica pure a me, mi è arrivata la lettera di Equimafia, allora torni all'ufficio di Equimafia e si faccia stampare la schermata del computer con i pagamenti del mese e giorno in cui l'ha pagata, ma faccia presto perché dopo un annetto li cancellano, torno da Equimafia, il pagamento risulta, stampa, torno dal viceprefetto di corsa prima che chiuda, tutto ok, bene, aveva ragione, il pagamento c'è stato quindi non si preoccupi comunicheremo ad Equimafia che la cartella è nulla, torni pure al suo lavoro e non si preoccupi perché ci pensiamo noi. È tta! È fatta!? Neanche per il c...o! Dopo tre anni un ragazzo mi bussa sul finestrino dell'auto, quasi si scusa, stessa cartella

Equimafia Commentatore certificato 12.02.15 17:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nel nord est sono numerosi i casi di suicidi di imprenditori sopraffatti dai debiti e dalle cartelle esattoriali di equitalia.
Pensiamo a quanti sacrifici e notti insonni ha provocato questa profonda crisi, equitalia ci mette del suo e molti hanno pensato di fare un gesto estremo.
Agenzie delle entrate, equitalia calpestano la dignità umana...

Veronica V., Parma Commentatore certificato 12.02.15 16:56| 
 |
Rispondi al commento

Piccola storia di una modesta P.IVA: nel 2008 apre una piccola agenzia turistica; investe oltre 30.000 (dei genitori pensionati); spende altri 30.000 € per vivere e pagare le spese infinite collegate all'attività. Dopo tanti sacrifici nel 2011 decide di chiudere l'agenzia. Totale perdita 60.000 e altri 20.000 di debiti rimasti tra INPS, TELEFONIA, BOLLETTE VARIE E ALTRI MILLE BALZELLI CHE SERVONO SOLO A FAR DISPERARE LA GENTE. Nel 2012 va a INIQUITALIA e per un debito di 8.800€ (inps comune camera commercio e multe varie) arriva a un debito di 11.000 da pagare in 48 comode rate di 230 € mensili. Nel frattempo non ha più pagato l'inps per 3 anni ( circa 9000 €) e quando nel 2016 andrà a chiedere la prossima rateizzazione ci vorranno altri 12-13 mila € che non potrà mai pagare. Domanda: ma se in 5.6 anni di crisi spaventosa non ha guadagnato abbastanza neppure per sopravvivere, perché un disgraziato P.IVA (ora agente di commercio) si deve portare per il resto della vita (finché morte non sopraggiunge) un debito che non riuscirà mai a pagare? Quale alternativa ha un lavoratore di fronte a questi problemi aggravati da uno Stato assurdo, miope e ossessivo, solo per i più deboli?
Grazie

enrico 12.02.15 16:51| 
 |
Rispondi al commento

RIENGO DI ESSERE UNA PERSONA +++++ CHE ONESTA - CHI NON HA PECCATO SCAGLI LA PRIMA PIETRA, AVENDO TRASCORSO GRA PARTE DELLA MIA VITA - LAVORANDO E FACENDO ENORMI SACRIFICI- RAGGIUNTE N 66 ANNI MI RITROVO CON ENORMI PROBLEMI COME TANTE CENTINAIA DI MIFLIAIA DI ITALIANI- PROPRIO STAMANE ASCOLTAVO UNO DEI TANTI PARASSITI ROTTI IN CULO DIRE CHE GLI ARTIGIANI SONO DEI GRANDI EVASORI, MIA MOGLIE E' STATA ARIGIANA X TANTI ANNI E DOPO AVER PAGATO TASSE E CONTRIBUTI RICEVE OGGI UNA PENSIONE DA FAME - 499,00 EURO AL MESE, L'AUMENTO DI QUEST'ANNO E' STATO DI 2/3 EURO - IL MESE DI MARZO DEVO RESTITUIRE ALL'IMPS - BEN N 2 RATE X AVER USUFRUITO DI DETRAZIONI CHE NON MI SPETTAVANO - PAGO OLTRE 270 ,00 EURO DI IRPEF OGNI MESE DA UNAPENSIONE DI 1260,00 LORDA- HO ACCUMULATO UNA RABBIA IN TANTI ANNI NEI CONFRONTI DI UNA CLASSE DI PARASSITI E CREDO CHE MOLTISSIMI MI FAREBBERO COMPAGNIA A FARCI GIUSTIZIA-- E FARLA PAGARE A TUTTA LA GENTE CHE AVETE ELENCATA. NELL'ARTICOLO SOPRATT'UTTO VERMI COME --DINI-- D'ALEMA, BERTINOTTO -- MARINI - PEZZOTTA-- TUTTI -DICO TUTTIIIIIIIIIIIII, DEPORTAZIONE E SEQUESTRO SEI BENI ACCUMULATI -- PUEROPPO QUESTO E' E RIMANE UN PAESE DI FRANCISCHIELLI-- UN PAESE DI MACCHIONI ED INVERTEBRATI -
ALTRIMENTI TANTI STRONZI NON VEYEREBBE ANCORA - GLI IMPROGGLIONI DA OLTRE 20 ANNI E IL GRANDE PARACULO RENZIE - VERGOGNA VERGOGNA VERGOGNA......POPOLO DI GRANDI VIGLIACCHI
WWWWWWWWWWW MOV 5 ******************************

CONAN- CONDOTTIERO Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 12.02.15 16:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

C'è qualcuno che po' indicare "UN POTENTE" perseguitato da Equitalia?

Antonio+ D., Carrara Commentatore certificato 12.02.15 16:49| 
 |
Rispondi al commento

ripubblico

"IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO RISCHIA DI FINIRE A PIAZZALE LORETO"
Lo disse Marco Pannella riferito a Berlusconi in "Un giorno da pecora" di Radio2 del 5/10/2010.

NESSUN PENNIVENDOLO FIATO'!

E NEPPURE HANNO FIATATO CON MONTI, LETTA E RENZI SUL FATTO che nei primi 9 mesi DEL 2014 in Italia sono cresciuti del 59,2% i suicidi per cause economiche. Una vera e propria escalation di episodi tragici, con 164 vittime da gennaio a fine settembre 2014 (lo scorso anno nello stesso periodo erano 103), che portano a 402 il numero di persone che hanno deciso di togliersi la vita per motivi economici dal 2012 a oggi.

Si abbassa l'età media - Gli 82 suicidi tra le persone disoccupate, esattamente il doppio rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, hanno modificato per la prima volta la triste graduatoria legata alla condizione lavorativa delle vittime, sino a oggi condotta dagli imprenditori (67 casi nei primi 9 mesi del 2014). Inoltre, se il dramma si conferma investire quasi esclusivamente i maschi (154 uomini, 10 donne), cambia invece l’età di chi ha deciso di togliersi la vita, abbassandosi di oltre 10 anni. Il 36,6% dei suicidi di quest’anno riguarda la fascia tra i 45 e i 54 anni, mentre i 55-64enni - che solo lo scorso anno rappresentavano la casistica più frequente - registrano un’incidenza minore anche rispetto ai 35-44nni (22,6%). Da notare infine come tra i disoccupati l’incidenza tra i giovani sia quasi doppia rispetto al dato generale (le vittime disoccupate entro i 34 anni sono il 13,4%, contro il 7,3% dell’intero campione). Dall’inizio del monitoraggio (nel 2012) sono 184 gli imprenditori che si sono tolti la vita per problemi economici, 168 i disoccupati, 35 i dipendenti, 8 i pensionati. Anche quest’anno aprile, mese di bilanci per le aziende, presenta il numero più elevato di suicidi (26), seguito da luglio (24), periodo in cui si pagano le tasse.

fonte: studio di Link Lab, il Laboratorio di Ricerca Socio-Economica della Link Campus University

giovanni d., avellino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 12.02.15 16:45| 
 |
Rispondi al commento

Scusate , è facile dire aboliamo, muriamo, certamente Equitalia deve essere riformata ed epurata di sprechi e clientelismi .
Anche io sono entrato in contatto con questa entità spersonalizzata ed inumana, non c'è il minimo colloquio, " devi pagare " , se non avessi trovato i soldi mi avrebbero pignorato l'Auto o la casa se l'auto non era capiente.
Bisogna però non favorire i furbetti che tanto : "pagherò quando me li chiederanno, magari esce un condono"
Questa è la frase che dice chi HA I SOLDI e non si preoccupa, il disgraziato non dorme la notte , ha paura di giocarsi la casa magari dopo 30 anni di lavoro.
Equitalia deve essere portata a misura d'uomo, quello onesto , non il delinquente o quello che non pagherà mai.

Enzo Chiesino, Imperia Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 12.02.15 16:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vorrei l'alternativa, come chiedere le tasse ( che sono troppe in Italia, e incasinate) a una ditta, o a un privato che non vuole pagare.
Ed Equitalia è statale
http://www.gruppoequitalia.it/equitalia/opencms/it/il-gruppo/profiloEquitaliaSPA/
E' stata generata anche assumendo dipendenti che erano privati, che riscuotevano tasse per lo stato. Ma non ci sono tante persone in gamba per lottare gli evasori “grandi” sono specializzati a punire i piccoli.
Non mi interessa proteggere Equitalia.
Leggendo “LADRI, GLI EVASORI E I POLITICI CHE LI PROTEGGONO” del 2014 (Bompiani) ci si rende conto che il fisco ha le potenzialità informatiche per stanare gli evasori, ma...

Purtroppo ( io ero artigiano, settore elettrico, macchine automatiche) le ditte devono pagare tutte le tasse. Se la ditta X evade, la ditta Y, che non evade, e destinato a morire; le tasse in Italia sono al 65%. Tralascio, per carità di patria, i discorsi di non pagamento dello stato/regioni/comuni e il discorso penoso della giustizia civile.

Paolo TV

PaoloY Z., Crocetta Commentatore certificato 12.02.15 16:32| 
 |
Rispondi al commento

Se metteste tutte le parole di questo simbolico rappresentante progressista fiorentino (...ma gli altri sarebbero perfettamente uguali...) dentro un frullatore, e dopo averle fatte girare 24 ore le faceste uscire, verrebbe fuori un discorso più sensato di quello che ogni giorno, con l'aiuto scodinzolante dei giornalai, si è costretti a sentire. Come se il nostro unico scopo esistenziale, fosse quello sentirci raccontare barzellette...Veramente strano...

Paul E. Commentatore certificato 12.02.15 16:09| 
 |
Rispondi al commento

come avevamo denunciato da anni il sistema vessazioni del governo Berlusconi nel g 8 aquilano che dette i cittadini in pasto ad enti strozzini quali agenzia entrate ed equie enti si spartiscono le multe per mancati pagamenti tributi di italiani ridotti alla povertà voluta di stato il governo si accanisce sui deboli e pignora e mette ad asta case di cittadini italiani che non anno denari per pagamenti tasse avevamo denunciato che il teremoto aquilano si voleva far pagare ai poveracci e tutti questi politici evidenziati nel blog di beppe sono i responzabili di miseria italiani e aste pilotate dei soliti intermediari loschi di banche avvoltoie pronte a carpire case a pochi denari per lucrare i giudici delle sentense pilotaTE ad asportare case a poveretti raggirati dal sistema spartizioni case immesse in aste illegali.......di italiani senza denari ne lavoro cazzo che costituzione di minchia che abbiamo noi italiani.....del bunga bunga sempre ai poracci....da equitalia e sistema fiscale agenzia entrate e lobby...

antony gentile (antonelli), pavona Commentatore certificato 12.02.15 16:04| 
 |
Rispondi al commento

ma io di questa proposta di abolizione di equitalia di cui si parla da un po' non ho capito una cosa:
abolita equitalia, chi si occupera' di inseguire gli evasori fiscali, che sono il vero cancro della nostra società?

ugo 12.02.15 15:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

tombiamola! come chernobyl!

p abblo 12.02.15 15:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati da Beppe Grillo e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi. Per poter postare un commento invece, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, savol quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121. I dati acquisiti verranno condivisi con il "Blog delle Stelle" e, dunque, comunicati alla Associazione Rousseau, con sede in Milano, Via G. Morone n. 6 che ne è titolare e ne cura i contenuti la quale, in persona del suo Presidente pro-tempore, assume la veste di titolare del trattamento per quanto concerne l'impiego dei dati stessi nell'ambito delle attività del predetto Blog delle Stelle; modalità e finalità del trattamento nonchè ambito di diffusione e comunicazione dei dati da parte della Associazione Rousseau sono i medesimi sopra e di seguito descritti.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori