Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Elisoccorso: uno schifo dietro l'altro

  • 14


elisoccorso_s.jpg

"Adesso la pentola si è scoperchiata e stanno uscendo tutte le porcate degli ultimi tempi e chissà quante ne sono sempre avvenute. L'Assessore Borsellino è venuta in aula a fare il suo bel compitino, ha relazionato sull'accaduto della morte della piccola Nicole a Catania, sembrava quasi che la responsabilità fosse di chi ha risposto al telefono. Roba d'altri mondi, che schifo! Il problema in tutto questo schifo è uno solo però, nessuno ad oggi ha pagato, nessuno. Se non salteranno fuori i colpevoli torneremo a chiedere le dimissioni dell'Assessore, ci sembra il minimo per ristabilire il decoro di base che dovrebbe questa Regione da troppo tempo in mano a ciarlatani della politica e venditori di fumo.
Riprendiamoci questa nostra terra, c'è ancora tempo".
Giancarlo Cancelleri, M5S Sicilia

21 Feb 2015, 15:57 | Scrivi | Commenti (14) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 14


Tags: borsellino, elisoccorso, sanità, sicilia

Commenti

 

Sono Siciliano,la nostra terra é meravigliosa ma la nostra società é la più corrotta d'Europa.
Se vogliamo darci una ripulita é dalla Sicilia che deve partire la prima azione.
QUALCUNO DISSE:PARVE FAVILLA GRAN FIAMMA SECONDA.
Il caso pietoso di questa povera bambina dovrebbe unirci tutti intorno alla sua famiglia e cominciare a scendere in piazza e fare di tutt'erba un fascio,cominciando da questa casta di "MAFIOSI PERBENE"e finire al più miserabile dei leccaculo.
E non ditemi che non avete tempo perché fra quelli che sono in pensione e quelli che non lavorano siete più del settanta per cento che vi grattate le natiche dalla mattina alla sera.
Sono in sicilia fatemi segno.

salvo ciciulla, Neuchâtel(svizzera) Commentatore certificato 23.02.15 11:43| 
 |
Rispondi al commento

Pagano sempre gli ultimi e si cerca di buttare la croce su chi non ha agganci e non si può' difendere...la colpa o è' delle ultime ruote del carro o è' del sistema, la colpa non ha un nome e cognome, la colpa mori' fanciulla...

Alessio Santi, Vernio(PO) Commentatore certificato 22.02.15 15:51| 
 |
Rispondi al commento

Cancellieri bastaaaa
anch'io come te sono siciliano,,,anzi sono di Catania, la città dove è successo l'omicidio della bambina
e a differenza tua conosco i fatti
che c'azzecca l' assessore Borsellino quando qui sappiamo tutti che le colpe sono tutte interne alla clinica privata Giibino?
stai chiedendo che paghi una persona onesta invece dei veri colpevoli?
chi vuoi coprire?

guarda che elettoralmente qui a catania non stai facendo al già disastrato m5s ( lotte di potere pazzesche al livello della fu FI) un favore....
perchè?

preferisco laluna, lugano Commentatore certificato 22.02.15 10:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il popolo si deve muovere, altrimenti a perire sarà solo e soltanto lui. Sveglia italioti!

Andrea Zanella, Pedavena Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 22.02.15 10:34| 
 |
Rispondi al commento

Bravi!!

nando ., parma Commentatore certificato 22.02.15 09:15| 
 |
Rispondi al commento

Hanno ragione quelli che dicono che il m5***** non ha aperto la scatoletta di tonno, infatti HANNO APERTO UNA FOGNA , perciò ( per merito loro) sta uscendo TUTTA QUESTA MER*A. Se non ci fossero stati loro all'opposizione, pensate che tutte le schifezze che sono venute fuori, le avremmo sapute? E allora, chi dice che NON FANNO NIENTE, stia zitto per favore.

alfonsina p. Commentatore certificato 22.02.15 01:19| 
 |
Rispondi al commento

Ma possibile che non si possa fare niente? Possibile che anche voi che siete in parlamento non potete fermare tutto ciò possibile che questa Italia sia diventata cosi invivibile è possibile ?????? Stanno uccidendo un popolo e nessuno muove un dito....... Abbiamo stipendi da fame e le pensioni... non ne parliamo una sanità che fà schifo cos'altro ancora cosa dobbiamo fare?????

Maria Grazia Stefanini 21.02.15 18:17| 
 |
Rispondi al commento

Premetto prima di commentare, che se oggi esiste il movimento 5 stelle, è anche per il mio voto, ma anche se rappresenta oltre il 20 %, questo partito come tutti gli altri, si limita a criticare l'economia, la sanità, la disoccupazione e .......... senza toccare con mano la realtà che toglie la vita per la malasanità, toglie la vita perché ogni persona colpita da questa crisi non ha più dignità. Voi non amate il popolo italiano, ma solo quello che il popolo italiano vi permette di avere. ( Le vostre comode poltrone, e i lauti compensi ).
Rocca Emilio Tel.3382892461

emilio rocca 21.02.15 18:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

io vorrei fare le piu sentite condoglianze ai geniti e ai familiari della creatura che è venuta a mancare .
e poi vorrei esprimere solidarietà a l' operatore del 118 che ha risposto al telefono , sappiate che tutti gli operatori del 118 sono addestrati a essere lucidi e razionali nel momento che succede tutte le tragedie in cui devono operare " non sarebbero adatti a fare quel lavoro se non avessero imparato a disttaccarsi da cio che succede " immaginatevelo uno che di lavoro presta soccorso nel panico cosa pensate succederebbe .

DICIAMO ANCHE CHE IL GIORNALISTA CHE HA DETTO QUELLA FRASE INFELICE AL TELEGIORNALE "L' OPERATORE FREDDO "NON SA QUEL CHE DICE OPPURE È UNO SCIACALLO CHE SI FIONDA SULLA NOTIZIA E CHE STRISCIA LE MANI TUTTE LE VOLTE CHE SUCCEDE IL PEGGIO LUI CI FA UN ARTICOLO E MAGARI TIRA IN BALLO UN POVERO CRISTO CHE HA FATTO BENE IL SUO LAVORO
grazie è sempre un piacere scrivere sul blogg

giacomo sonnati, firenze Commentatore certificato 21.02.15 18:09| 
 |
Rispondi al commento

NON MOLLATE 5 STELLE SICILIA,NON MOLLATE

alvise fossa 21.02.15 17:48| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati da Beppe Grillo e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi. Per poter postare un commento invece, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, savol quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121. I dati acquisiti verranno condivisi con il "Blog delle Stelle" e, dunque, comunicati alla Associazione Rousseau, con sede in Milano, Via G. Morone n. 6 che ne è titolare e ne cura i contenuti la quale, in persona del suo Presidente pro-tempore, assume la veste di titolare del trattamento per quanto concerne l'impiego dei dati stessi nell'ambito delle attività del predetto Blog delle Stelle; modalità e finalità del trattamento nonchè ambito di diffusione e comunicazione dei dati da parte della Associazione Rousseau sono i medesimi sopra e di seguito descritti.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori