Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

I partiti contro la lotta alla corruzione

  • 48

New Twitter Gallery

vergogna_corruzione.jpg

"Ieri il MoVimento 5 Stelle è tornato a chiedere che il Senato si occupi una volta per tutte di lotta alla corruzione. Abbiamo chiesto che entro la prossima settimana venga calendarizzato in Aula il pacchetto anticorruzione che include anche le nostre proposte e che è fermo in Senato da nove mesi. E lo abbiamo chiesto anche alla luce del discorso fatto questa mattina in Aula dal Presidente Mattarella, che ha ricordato al Parlamento la priorità della lotta alla corruzione. Eppure, gli stessi partiti che oggi si sono spellati le mani per applaudire le parole del nuovo Capo dello Stato, hanno subito disatteso il suo appello, votando no alla nostra richiesta.
Il pacchetto anticorruzione punta a reintrodurre il reato di falso in bilancio, ad inasprire le pene per corruzione e concussione e a sospendere i termini di prescrizione. Lo stesso presidente Grasso, a maggio scorso, dichiarò in Aula che l'esame sarebbe iniziato il 10 giugno e invece così non è stato.
Il paese non può più aspettare: la corruzione ci costa 13 mld l'anno, lo 0,8% del Pil. Eppure la maggioranza continua a non volerla considerare una priorità." Andrea Cioffi, capogruppo M5S Senato

4 Feb 2015, 11:04 | Scrivi | Commenti (48) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 48


Tags: Cioffi, corruzione, M5S, Mattarella, MoVimento 5 Stelle

Commenti

 

l'unico giornalista che ha dato questa notizia al pubblico e' stato Mentana: siamo messi bene come informazione!

GIANCARLO O., SALSOMAGGIORE TERME (PR) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 05.02.15 19:05| 
 |
Rispondi al commento

Giornalisti delle varie TV date a gran voce questa notizia in ogni vs. trasmissione...un po' di orgoglio, cazzarola!
Per ora solamente grazie a Tiziana Panella (da Coffee Break su la7) che ha provveduto ad informare.

Mauro Q. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 05.02.15 15:20| 
 |
Rispondi al commento

Mio dio e le TV ....nulla

marco i., cassano magnago Commentatore certificato 05.02.15 09:42| 
 |
Rispondi al commento

scorren do le immagini tv della elezione del nuovo -vecchio-Presidente si sono viste le facce di chi non dovrebbe stare in parlamento, eppure stanno la e dovrebbero fare la legge anticorruzione!!!!!Povera Italia piu' corrotta al vertice perché i pensionati come si corrompono, i lavoratori in cassa integrazione, i precari, gli insgnenti con stipendi da fame eccetera eccetera, in questa Italia bistrattata dall'alto.ahi serva Italia....

aldo abbazia 05.02.15 08:34| 
 |
Rispondi al commento

Sentite io oggi ho girato una notizia di tze tze condivisa da beppe riguardante la votazione sul ddl anti corruzione che accusava la lega di aver votato contro.....vorrei sapere quale è la verità...mi girano le palle se la notizia dovesse essere sbagliata e non condividerò più nulla del movimento cinque stelle su Facebook...

Stefano Olivieri 05.02.15 01:03| 
 |
Rispondi al commento

A proposito di quanto ci costa la corruzione,ho avuto modo di seguire la diretta streaming "Notte dell'onestà". Mi piacerebbe rivedere il pezzo che ha fatto Jacopo Fo. Credo che pubblicarlo e condividerlo possa veramente far capire cosa sono, REALMENTE e CONCRETAMENTE, migliaia o milioni di euro! Faccio un esempio: il volo delle frecce ticolori in occasione dell'insediamento di Mattarella è costato, a tutti noi, 200000 €; per far capire cosa sono duecentomila euro: oggi sono andato in un supermercato con la mia nipotina di 5 anni e le ho comprato una scatola di gianduiotti, prezzo 6 €. Con 200000 € si comprano 33333 scatole di gianduiotti!!! Se Renzie, nei suoi giri inutili e costosi, mettesse nel bagagliaio della sua autoblu e in quelle della scorta, a proposito non doveva ridurne drasticamente il numero?, farebbe felici ben 33333 bambini!!

Gabriele Sponza 04.02.15 23:49| 
 |
Rispondi al commento

Ebbene, chiedete un incontro con il presidente della repubblica e, poiché è stato lui a dire che vuole combattere la corruzione, portategli i nomi di chi ha votato contro. CHECEVO'. Così sapremo subito se il "nostro beneamato" è a favore dei cittadini o della casta. Inoltre mi piacerebbe che tutti noi del blog, mandassimo un e-mail al suddetto per metterlo "al corrente"(??!!) di questo schifo. Se qualcuno mi spiega come si fa, inizio io.

alfonsina p. Commentatore certificato 04.02.15 22:44| 
 |
Rispondi al commento

Non ne verremo mai fuori, un paese fatto di italiani medi ( leggi furbi) che non amano la vita ed il mondo! Schifato dai media che rendono fenomeni quattro discendenti mafiosi!

Giuseppe Barreca 04.02.15 20:50| 
 |
Rispondi al commento

AVETE VISTO ALFANO???? OGNI VOLTA CHE VIENE RIPRESO DALLE TELECAMERE ,RIDE SEMPRE CHE CA...O CI AVRA DA RIDERE VISTO CHE LA GENTE SI SUICIDA IN QUESTO PAESE ,GRAZIE ALLA POLITICA CHE STA GESTENDO IL PAESE,

giuseppesollo 04.02.15 20:10| 
 |
Rispondi al commento

Il problema è che la feccia non si vergogna...

nando ., parma Commentatore certificato 04.02.15 18:10| 
 |
Rispondi al commento

Per la lotta alla corruzione, per mettere subito in esame la proposta di legge contro la corruzione, bisogna ricorrere a forme di lotta più radicali. É del tutto inutile lamentarsi che sono mesi che giace al Senato e criticare Grasso e il governo che non la pongono tra le priorità. Bisogna uscire dal Parlamento e portare il problema all'attenzione della gente, dei cittadini. La gente, i cittadini, non ne possono più di questo stato di cose ma la maggior parte non hanno accesso alla Rete o non sanno neppure cosa sia. D'altronde tutti sappiamo che non è nella Rete o tramite la Rete che si può fare la rivoluzione culturale in questo Paese.

Giuseppe Annulli 04.02.15 18:07| 
 |
Rispondi al commento

Una Massa di ladri...legittimati da una gran parte di popolo rincoglionito.

nando ., parma Commentatore certificato 04.02.15 18:03| 
 |
Rispondi al commento

CERTO CHE NE HANNO DI CORAGGIO I PARTITI,TRANNE I NOSTRI 5 STELLE,NEL SPELLARSI LE MANI E POI FARE QUELLO CHE VOGLIONO

alvise fossa 04.02.15 17:05| 
 |
Rispondi al commento

I suddetti 314 deputati facciano autocritica riconoscendo la loro inadeguatezza e dubbia onestà intellettuale .Cambiano nome ai partiti ,casacche , etc.. ma obbediscono solo al loro vorace appetito

franco adiletta, roma Commentatore certificato 04.02.15 16:49| 
 |
Rispondi al commento

Domenica 1 /2/2015 commentando l'elezione di Mattarella ,avevo commentato che Renzi o era genio o pupo della politica , Lunedi le prime risposte .
Aspettarci che il parlamento ,inizi spontaneamente a darci leggi che combattano e debellino corruzione ,falso in bilancio , conflitti di interesse , etc. etc......,è come attendersi da Alfano ,Meloni ,Lorenzin , Bossi e gli altri 308 deputatati che il 3/2/2011 hanno riconosciuto Mubarak zio di Ruby , facciano au

franco adiletta, roma Commentatore certificato 04.02.15 16:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se la corruzione ci costasse lo 0,8 del PIL (13MLD) sarebbe un dato eccellente. Credo che la stima sia enormemente al disotto della realtà. La corruzione è alla base ed a sostegno di qualsiasi iniziativa sociale e politica. Da quando la politica si è infiltrata nelle organizzazioni mafiose, camorristiche e malavitose di ogni tipo integrandosi e sostituendole, nella gestione del paese non c'è una sola attività politica che non sia finalizzata e sfruttata per fini illeciti.

Francesco 04.02.15 15:50| 
 |
Rispondi al commento

Il bello che ci raccontono che il patto del nazzareno è morto per far passare il (3% su frode fiscale) salva berlusconi piu facilmente e non perchè serva allo Psiconano!

cristian l. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 04.02.15 15:16| 
 |
Rispondi al commento

Il vero male di questo paese, sono 60 milioni di abitanti, chiamati cittadini, diventati solo contribuenti, perdendo ogni qualsiasi diritto democratico, perche? gli ITALIANI sono diventati, o li hanno fatto diventare 60 milioni di COGLIONI si avete capito bene 60 milioni di COGLIONI ed il male minore, è che questi 60 milioni di COGLIONI aspettano che qualcuno crea un cambiamento in meglio di questo paese, SCORDATEVELO FINO A QUANDO CI POSSONO PRENDERE LULTIMA GOCCE DI SANGUE, QUESTI FARABUTTI NON CI MOLLANO. voglio proprio vedere quanta gente condivide questa mia affermazione convinta e sincera, ve lo GIURO.

giuseppesollo 04.02.15 15:13| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

e non vogliamo invadere le tv a dire queste cose?????????' e continuamo a non voler migliorare la nostra comunicazione????????????????

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 04.02.15 14:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se la corruzione ci costasse solo lo 0,8% del pil saremmo il paese più virtuoso di tutto l'occidente.

La maggioranza dei corrotti italiani continua a considerare la corruzione una priorità per far soldi quindi di vietarla o combatterla proprio non se ne parla....
evidentemente quello che calendarizza le leggi in discussione in parlamento considera questo problema non prioritario lasciando intendere di essere felice e contento di come vanno le cose.

La colpa della corruzione non è solo dei corrotti ma anche dei cittadini che votano persone notoriamente corrotte o amiche di corrotti per poi lamentarsene:
se gli italiani votano per dei corrotti dovrebbero o recitare un mea culpa o prendersi le proprie responsabilità (oppure una bella rivoluzione perchè se si aspetta la magistratura non si ottiene nulla).

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 04.02.15 14:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi fanno sorridere gli incitamenti ad andare in TV, il velo dell’ignoranza gli Italiani non lo indossano più da un bel po’.
Purtroppo quello che manca e la convinzione che le cose possano cambiare e la risposta allo sconforto è l’astensionismo non solo dalle urne, ma dalla vita sociale. Ci si rifugia nei twitter e nei social network lasciando nelle meni di chi non vuole che le cose cambino le sorti del nostro futuro…..
Per un paese senza corruzione ci vogliono cittadini incorruttibili, che non svendono i loro sogni e le loro speranze dietro un “tanto non cambia nulla”. Buona vita “virtuale” a tutti…….

Napolitano Ambra 04.02.15 14:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

AL PRESIDENTE GRASSO: SIG. PRESIDENTE VISTO CHE LEI E' IL CAPO DEL SENATO, E VISTO CHE LEI E STATO UN UOMO DI LEGGE, E VISTO CHE IN QUSTO PAESE CE' TANTA GENTE CHE SI E' E CONTINUA AD ARRICCHIRSI AI DANNI DI UN POPOLO, A LEI NON GLI PASSA NEMMENO DELL'ANTICAMERA DEL CERVELLO CHE QUESTE PERSONE DEVONO CONTINUARE A FOTTERE IL PROSSIMO ,COME SE GLI FOSSE CONCESSO DI DIRITTO? SIG. PRESIDENTE GRASSO, VISTO CHE OLTRE A LEI ABBIAMO UNALTA CARICA DELLO STATO QUALE PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA TUTTI E DUE DEL SUD E VISTO CHE IL NORD CI HA SEMPRE FOTTUTO FIN DAI TEMPI DEL CONTE DI CAVUR (CAMILLO BENZ) NON LE SEMBRA CHE SIA ARRIVATO IL MOMENTO PER RISCATTARE IL SUD DALLE MANI DI QUESTI PAPPONI DEL NORD??? IO NON SONO RAZZISTA. MA QUESTA GENTE CI HA SEMPRE SCHIACCIATO SENZA ESSERE MAI ALL'ALTEZZA SIA PER CAPACITA, SIA PER INTELLIGENZA, SIG. PRESIDENTE DEL SENATO, E SIG. PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA PERCHE NON RISCATTIAMO IL NOSTRO PAESE COMINCIANDO, A FAR PAGARE A TUTTI QUEI PARASSITA DAL NORD AL SUD.

giuseppesollo 04.02.15 14:19| 
 |
Rispondi al commento

Guardate io mi sono rassegnato.
Gli Itagliani fino a che avranno da riempirsi il panzone, e da parlare dell'isola dei famosi, non reagiranno.
Io quasi quasi non mi sentirei neanche di biasimare questi soggetti (i politici).
In fondo sono furbetti che si approfittano di una massa di coglioni.
È sulla massa di coglioni che ci sarebbe da dire molto

Giuseppe V. 04.02.15 14:08| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Presidente Mattarella, la prima occasione per "tirare le orecchie" a chi vuole difendere il sistema di corruzione dentro le istituzioni!

Silvio ., Bolzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 04.02.15 14:07| 
 |
Rispondi al commento

Come volevasi dimostrare... quando si applaude a ca..so... Forza M5S!

Marcello G., Milano Commentatore certificato 04.02.15 13:46| 
 |
Rispondi al commento

Per favore andate ovunque a dirlo anche in televisione in tutti i programmi compreso la prova del cuoco, magari dite solo questo ma ditelo

massimo x 04.02.15 13:37| 
 |
Rispondi al commento

Il Cinismo dei politici che vanno in chiesa per farsi vedere che sono più bravi di Cristo non ha mai fine.Pensavo che dopo aver celebrato il Faraonico spettacolo del loro trionfo,il figliol prodigo passasse dagli Editti e Proclami ai fatti,purtroppo dobbiamo prendere atto che sono diventati peggio di prima.Nella vita non si deve credere a niente,è tutto pianificato dai Grandi Maestri Burattinai.Con la Globalizzazione l'essere umano è diventato un numero e usato come carne da macello.Ho sperato in Tsipras,però dopo che ha chiesto aiuto alla finta sinistra italiana e dimostrato la sudditanza al Dio della Pace,ho capito che gli ideali,i credo sono come il Dio immaginario e gli effimeri simboli di Cristo-Maometto-Budda-Confucio.Ho fatto male a non ascoltare gli alti personaggi che mi avevano avvisato sul finire degli anni 80,si è realizzato tutto quanto programmato:"La Globalizzazione è realtà,Italia sede strategica politica e militare,UE ha inglobato tutte le ex Nazioni URSS diventando la Piramide del potere Globale,Russia isolata-sanzionata-denigrata e in bancarotta".Proprio vero,solo un cretino come me poteva credere al miraggio che il sistema politico della Malapolitica nostrano sarebbe crollato.Non solo non è crollato,ha prolificato sotto la copertura delle Missioni di Pace che non erano altro che Missioni di Guerra,però hanno permesso ai Padroni del Mondo "America,Inghilterra,Israele,Vaticano" di realizzare la Globalizzazione sottomettendo tutte le Nazioni sotto il dominio del controllo ONU per denigrare le Nazione canaglia come la Siria-Russia-Iran e Santificare le Nazioni che accettano di entrare nel Paradiso UE.Allora vengono aiutate a fare colpi di Stato come in Ucraina,finanziate dalla UE_BCE_FMI,armate e sostenute dalla Nato_TPI e protette dall'ONU.Esiste solo il Dio gestito dai padroni del mondo.

Agostino Nigretti 04.02.15 13:26| 
 |
Rispondi al commento

Salve, sono angelo e vorrei porVi un pluridomandone: -Le riserve auree italiane, esistono? e, da prima o dopo l'ultimo re? -L'oro di mussolini è esistito, e che fine ha fatto? -L'oro di poggiolini c'entra qualcosa? Ma tutto quest'oro da dove viene e a che serve? Con questo vorrei porgerVi un Grazie a tutti per l' impegno e la dedizione anche a chi è uscito, siete gente perbene!
Scusate l'ignoranza e grazie per l'attenzione :-)

angelo di serio 04.02.15 13:18| 
 |
Rispondi al commento

andate in tv e deunciate tutto questo!
la gente lo deve sapere! nessun giornale lo riporta e i giornalai idem!
io continuo a ripetere per l'ennesima volta che dovete fare piu' apparizioni in tv.....porca miseria!

floriana 04.02.15 13:06| 
 |
Rispondi al commento

Farlo sapere subito subito tramite la televisione, specie quella pubblica che noi tutti paghiamo:dovete andare ospiti in tutte le varie trasmissioni, a tutte le ore e su tutti i canali solo martellando i teledipendenti si potrà sperare di compiere la rivoluzione delle idee, solo il blog non può bastare!

laura conti 04.02.15 12:59| 
 |
Rispondi al commento

Caro Andrea Cioffi...invia questo post (scritto nero su bianco) al presidente Mattarella, con ricevuta di ritorno.
Vediamo che se disattende !

silvana rocca, genova Commentatore certificato 04.02.15 12:47| 
 |
Rispondi al commento

peccato che pochi fuori dal MoVimento ne hanno sentito parlare..come al solito ce la cantiamo e ce la suoniamo solo tra di noi
in un paese normale sarebbe sulla bocca di tutti o almeno qualche titolo su quotidiani "rinomati"..ma sappiamo quanto l'Italia sia piuttosto anormale

Ilaria B. Commentatore certificato 04.02.15 12:28| 
 |
Rispondi al commento

Non dimentichiamo le parole di SALVATORE BORSELLINO: RESISTENZA, RESISTENZA, RESISTENZA!!!

Maurizio Lobbia Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 04.02.15 12:14| 
 |
Rispondi al commento

E' GIA' TEMPO DI METTERE ALLA PROVA MATTARELLA

AMICI ED AMICHE, LASCIATE SUBITO QUELLA FOGNA
METTETE SUBITO DI FRONTE ALLE PROPRIE RESPONSABILITA' quest'altro "PRESIDENTE DI TUTTI"

NON DOBBIAMO FARCI FOTTERE DA UN NUOVO NAPOLITANO

giovanni d., avellino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 04.02.15 12:11| 
 |
Rispondi al commento

Questi, sono i post da mettere in evidenza e da portare in TV.

Antonio+ D., Carrara Commentatore certificato 04.02.15 12:07| 
 |
Rispondi al commento

I discorsi ufficiali sono spesso solo di facciata: tante belle parole e intenzioni ma solo parole, e come dice qualche altro commento di certo i politici non ci pensano minimamente a varare una legge che vada contro questo stato di cose: tutti legati fra loro nelle loro quotidiane porcherie.
Tenete duro che la goccia pian piano sgretola la roccia.
Ciao.
uno di uno.

gabriele f., fabbrico Commentatore certificato 04.02.15 12:04| 
 |
Rispondi al commento

That's italy!

Andrea Zanella, Pedavena Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 04.02.15 11:55| 
 |
Rispondi al commento

GOVERNO ABUSIVO E SENZA DIGNITA'

SONO TUTTI LADRI E CORROTTI

Paolo M5S, Palermo Commentatore certificato 04.02.15 11:54| 
 |
Rispondi al commento

come fanno a votare un provvedimento che leverebbe dalle tasche dei vostri colleghi e dei loro amici ben 13 miliardi di euro l'anno????

Marco F., ss Commentatore certificato 04.02.15 11:49| 
 |
Rispondi al commento

Cominciate a dirlo in televisione, io e pochi altri lo leggiamo qui,ma il resto dei cittadini ?

elisabetta d., Venezia Commentatore certificato 04.02.15 11:42| 
 |
Rispondi al commento

Andrea, mi meraviglio di te !
Ma come puoi pensare che i corrotti votino al più presto una legge anticorruzione ? Come puoi pensare che facciano qualcosa che punisca loro stessi ?
Andrea, la lotta è lunga e stremante, ma noi siamo con voi forza !

Alessandro L. 04.02.15 11:34| 
 |
Rispondi al commento

tanto questa è l'Italia, sono tutti tra di loro, tutti amici e del popolo se ne fregano....

BRUNA E., rivalta di torino Commentatore certificato 04.02.15 11:33| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati da Beppe Grillo e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi. Per poter postare un commento invece, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, savol quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121. I dati acquisiti verranno condivisi con il "Blog delle Stelle" e, dunque, comunicati alla Associazione Rousseau, con sede in Milano, Via G. Morone n. 6 che ne è titolare e ne cura i contenuti la quale, in persona del suo Presidente pro-tempore, assume la veste di titolare del trattamento per quanto concerne l'impiego dei dati stessi nell'ambito delle attività del predetto Blog delle Stelle; modalità e finalità del trattamento nonchè ambito di diffusione e comunicazione dei dati da parte della Associazione Rousseau sono i medesimi sopra e di seguito descritti.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori