Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Il 40% degli italiani vuole uscire #fuoridalleuro

  • 73

New Twitter Gallery

eurolira.jpg

"Sfiduciati, impoveriti e sempre più pessimisti: uno su due denuncia di non riuscire ad arrivare a fine mese, stessa percentuale per chi vorrebbe emigrare all'estero e addirittura al 40 per cento la quota di chi vorrebbe uscire dall'euro per tornare alla lira. E' il ritratto degli italiani che emerge dall'ultimo rapporto Eurispes riferito all'anno che si è appena concluso. Un racconto impietoso del grande freddo che si è abbattuto sul nostro paese, alle prese con la peggiore recessione di sempre. Dopo sette anni di ciclo economico negativo, le ripercussioni si abbattono anche sulla tenuta sociale: l'Italia è in cima alla classifica degli abbandoni scolastici e siamo tra gli europei che hanno subito la maggior caduta del potere d'acquisto. Non per nulla, è in costante aumento il numero di coppie, più o meno giovane, che per tirare avanti deve ricorrere all'aiuto dei genitori. [...] L'ingresso nell'euro viene visto come una delle cause della nuova povertà: se un anno fa solo il 25,7 per cento del campione sosteneva che l'Italia dovrebbe tornare alla lira, ora siamo al 40 per cento. Non solo: il 22,7 per cento pensa che l'euro abbia avvantaggiato soltanto i paesi più ricchi. Del resto, il 90 per cento degli italiani ritiene che nell'ultimo anno le condizioni dell'economia siano peggiorate e il 55,7 per cento ritiene che non ci sia nessuna ripresa dietro l'angolo, mentre i pessimisti un anno fa erano il 45,6 per cento." leggi l'articolo integrale

1 Feb 2015, 10:00 | Scrivi | Commenti (73) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 73


Tags: eurispes, euro, fuoridalleuro, M5S, MoVimento 5 Stelle, sondaggi

Commenti

 

UN QUADRETTO PER CHI HA ANCORA DUBBI:

Vi ricordate Fonzie... le cose che diceva e che dice sui giornali e TV dell'istituto luce, complici del sistema?
Quante cose "buone" ha fatto per il paese?
NIENTE.

Vi ricordate Tsiprass quante cose buone ha detto in campagna elettorale e poi si è alleato con un partito "veramente" antieuro.....
Cosa faranno?
NIENTE

Sapete chi hanno preso quelli di Tsiprass per rinegoziare il debito che dicevano di non voler pagare?
Il Ministro delle Finanze Varoufakis, pagandolo una valanga di milioni di dollari, per fargli fare il consigliere n.1 del governo greco....e poi sentite questa: LAZZARD...vi dice qualcosa?

Istituto finanziario americano di squali che fa finanza speculativa estrema...quella che nel 2013 insieme a JP Morgan e Deutsche Bank massacrarono il governo etiope per i prossimi 70-80 anni con uno sterminio del popolo senza precedenti. A LAZARD lavora anche Gerd Häusler, uno che hitler era un salesiano a confronto e che proprio in Grecia ha massacrato il popolo con i suoi derivati di merda col governo Papademos.

Benvenuti piddini in Grecia!!!. Lazard, Tsipras, Varoufakis sono la peste bubbonica del nostro tempo, ma il popolo vi ha votato (poveracci) e se lo prenderà in quel posto ancora peggio di prima.

Tutto è pilotato: in campagna elettorale dicono che sono rivoluzionari, faremo, antieuro,rinegoziamo, .... e poi si levano la maschera e mostrano il vero mostro che sono.
FUORI DALL'EURO SUBITO.
E' TROPPO PERICOLOSO PERCHE'NAZISTA LIBERISTA
SOFFOCA LE COSTITUZIONI
E' A DEBITO
NON HAI SOVRANITA'
VIENE USATO PER ABBASSARE GLI STIPENDI DEL 99% DELLA POPOLAZIONE E AUMETARE QUELLI DEL RESTANTE 1%

SOLUZIONE:
vincoli monetari
vincoli borsistici
vincoli doganali

NOVECENTO SULL'OCEANO Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 03.02.15 11:11| 
 |
Rispondi al commento

avanti tutta con il referendum #fuoridalleuro m5s !

sul territorio abbiamo un'ottima risposta dai cittadini che stanno aderendo in numero sempre più elevato firmando !!

antonello c., pescara Commentatore certificato 02.02.15 11:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Uscire dall'euro per poi vedere i nostri risparmi svalutati del 20 - 30 - 40% o chissà quanto non mi và per niente. I risparmi sono una vita di lavoro e di privazioni, per cui gettarli al vento non è ammissibile. Vediamo per contro che si continua a sprecare a tutto spiano, in questi giorni auto blu a raffica, che il quirinale ci costa più di qualunque altro stato, che rubare nell'ambito pubblico è una prassi quasi da encomiare, una gara a chi è più furbo, e quindi le entrate dello stato vanno quasi tutte in tasche private che chissà che strada prenderanno. Chi è preposto al parlamento la smetta di parlare, parlare, parlare che di dibattiti televisivi ne abbiamo le scatole piene tutti quanti e faccia leggi serie di tagli veri allo spreco e di anticorruzione che possano salvare questo stato e tutti quanti dal fallimento senza bisogno necessariamente di uscire dall'euro.

Pippo.1 02.02.15 10:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Uscire dall'euro e' una pazzia!
Ci hanno gia' fregati una volta, quando siamo entrati. uscire ora vuol dire buttare al cesso quei pochi risparmi rimasti, deprezzare il valore degli mmobili che in lire varrebbero quattro soldi.
L'italia verrebbe messa in saldo cosi' che chi e' rimasto nell'euro si possa comrare tutto quello che vuole (case e aziende) con un bel 30/40 % di sconto.
Vogliamo fare un altro bel regalo alle grandi lobby? Usciamo dall'euro e regaliamo quel poco che ci e' rimasto.
Le aziende chiudono non per l'euro, ma per il 60 / 70 % di tasse che devono pagare. Una moneta forte non e' un problema a prescindere. La svizzera ha rafforzato il franco senza problemi.
Noi italiani tutti dobbiamo combattere corruzzione, clientelismi, sprechi. E tenerci stratto l'euro, che negli ultimi hanni ci ha rallentato un declino fortemente voluto da corrotti con tutti gli amici degli amici.

Ricordatevi: noi importiamo TUTTO (beni, energia, materie prime).
Ritorniamo alla lira, avremo 3 milioni di lire di stipendio e ci vorranno tutti per comprarci un telefono. Con la benzina pagata in dollari a 8000 lire al litro. forse la pizza (farina e pomodoro) restera' a 20.000 lire.

Claudio 02.02.15 10:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ho l'impressione che quanto stia succedendo in Europa sia frutto di una politca antieuropea ben orchestrata visto il risultato, e non credo organizzata da cittadini che ci hnno creduto

Cosimo Coro, Montemesola Commentatore certificato 02.02.15 08:08| 
 |
Rispondi al commento

Ritengo che molte persone , come me , abbiano dubbi sull uscita dall euro .
Il mio dubbio fondamentale , espresso anche dal commento di altri che ho votato , e' che uscire dall euro premierebbe le inefficienze di stato e della P. A. in generale .

Prima bisogna cambiare politica economica, diminuire il peso delle tasse , resettare la pubblica amministrazione , ecc ecc

Cioe esattamente quello che ci chiede l europa .

I governi Monti , Letta, Renzi , in quanto espressione della maggioranza che vive di tasse non puo abbassarle .

Non vi e via d uscita: la maggioranza delle famiglie italiane vive o sopravvive con redditi di provenienza diretta o indiretta dai trasferimenti dello stato ( dalle pensioni alla tav , ai lavori stradali , ecc ecc ) .

La minoranza produce il reddito per tutti .

Aldo Masotti, Verona Commentatore certificato 02.02.15 08:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Con il trionfo della finta sinistra,soprattutto con il Trionfo del Figliol Prodigo,la Grecia (Italia non può perché Colonia)ha un motivo in più di uscire dalla UE/Nato se non vuol far morire di agonia il suo Popolo.Renzi è il Segno Divino di potenza dei padroni del mondo,tutto è gestito dai Big fidati messi a governare le Piramidi del Potere del Triangolo Massonico con l'occhio del vero Dio da loro Gestito "ONU-UE-BCE-FMI-NATO-TPI.Dio della Pace -UE-Ucraina godono brindando con Champagne.L'Ucraina forte del'appoggio del vero Dio-ONU-Nato-UE-BCE-TPI-FMI ha accelerato l'azione di guerra contro i Filorussi uccidendo donne-bambini-civili-però per i guerrafondai mascherati in missioni di pace i morti non fanno notizia,vengono esaltati solo quelli uccisi dai Filorussi.Si è avverratoi tutto quanto dettomi sul finire degli anni 80:"Russia senza l'Italia è isolata-sanzionata-mortificata-denigrata sull'orlo del Baratro;Italia in grande Trionfo sede strategica Militare e Politica della Globalizzazione.Infatti se non c'era la finta sinistra,i padroni del mondo non avrebbero mai potuto dare il via alla guerre Mascherate in Missioni di Pace e partorire il Mostro Isis,simbolo del terrore per poter far leva sulla paura pubblicizzando i tagliagola e il terrorismo integralista rafforzatosi con le distruzioni delle Nazioni invase militarmente e sui morti per impaurire e commuovere i popoli creduloni bue-pecoroni.

agostino nigretti 02.02.15 07:24| 
 |
Rispondi al commento

Io vi voto, ma voglio morire con l'euro. Il male dell'Italia non é l'euro. Ma una classe politica corrotta e incompetente, passata, presente e, purtroppo, futura.

Maria Concetta Sofia, Parigi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 02.02.15 06:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

No io vorrei uscire dall'Italia governata da ladri ,mafiosi ,corrotti ,ipocriti ,falsi, opportunisti ,malavitosi,con pensioni d'ORO che guai a toccarle .Ma la colpa non e ' loro no e' nostra che stiamo a dormire aspettando non so cosa ,ma lo capiamo o no che loro possono fare quello che fanno perche' dall'altra parte ci siamo noi? Italianetti del cavolo che non riusciamo neanche piu' a indignarci davanti a questo scempio, forse pero' era esattamente quello che loro volevano toglierci tutto anche la dignita'.E senza far niente, impoveriti e stanchi ci ritroviamo in un paese in piena dittatura sempre mascherata da democrazia.

Paola O., Valdagno Commentatore certificato 01.02.15 23:45| 
 |
Rispondi al commento

State mettendo le mani avanti ?

Perchè non ci dite QUANTE FIRME AVETE RACCOLTO PER IL REFERENDUM ??

Giulio 01.02.15 23:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Peccato ancora il 40%
Peccato l'altro 70% sia ancora dormendo imbabolato dagli incantesimi!!!

Alessandro D., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 01.02.15 23:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quindi la maggior parte non vuole uscire.
Preferisce morire di euro.
Alessandro

Alessandro Nardi Nardi, Verona Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 01.02.15 21:23| 
 |
Rispondi al commento

Via subito.

riprorevolo Commentatore certificato 01.02.15 21:18| 
 |
Rispondi al commento

L'80% degli italiani vorrebbe la pena di morte, eppure continua ad essere un crimine orrendo. Non si può "uscire" dall'euro e "tornare" alla lira, poiché non sono posti, sono monete. Abbiamo cambiato moneta una volta e siccome è stato fatto male c'è andata male. Se cambiamo un'altra, con minime garanzie ce si faccia meglio ci andrà altretanto male. Smettetela di illudere le povere persone ignoranti.

Guillermo Carrascón 01.02.15 20:56| 
 |
Rispondi al commento

Raga io vorrei firmare per uscire fall'euro ma il banchetto più vicino è molto lontano da me...è possibile andare al comune del mio paese e firmare?sarebbe un grande aiuto...inoltre i rappresentanti del m5s sono riscomparsi dalla tv...cosi non va bene!

DARIO P., CARSOLI (AQ) Commentatore certificato 01.02.15 20:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questa economia europea non ha fatto niente di buono, anzi il popolo ha perso sovranità monetaria e milioni di disoccupati e precari sono senza futuro.

Purtroppo continuado cosi' la disoccupazione e la precarietà aumentarà, e chi adesso ha un lavoro tra 1/2 o 3 anni non sarà sicuro di averlo.

Paolo M5S, Palermo Commentatore certificato 01.02.15 20:09| 
 |
Rispondi al commento

€uro = pd
pd = €uro

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 01.02.15 19:59| 
 |
Rispondi al commento

http://scenarieconomici.it/mappe-distruzione-centronord-italia-ad-opera-delleuro/

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 01.02.15 19:54| 
 |
Rispondi al commento

Allora se il 40% degli Italiani vuole uscire dall'euro come si spiega che ai banchetti del Movimento non viene un cazzo di nessuno a firmare e quelli che fermiamo ci dicono che nemmeno sanno che facciamo la raccolta firme?
Che ne diciamo di farci qualche domanda e pensare che forse continuiamo a sbagliare qualcosa sulla comunicazione? Che magari ci va qualcuno che TUTTI I GIORNI vada nelle TV e nei TG a spiegare che facciamo la raccolta firme con tanto di motivazioni sul perchè e sulla strategia di uscita ?
Lo vogliamo capire o no che la televisione è ancora il mezzo segiuto da milioni di persone e che non bastano i banchetti di una vita intera per fare gli ascolti di 5 minuti in una canale RAI? Vogliamo capire queste cose o trovarci a maggio giugno a non capire perchè ci sono soltanto 200mila firme mal contate rispetto ai "milioni" previsti?

Luca 5 Stelle Commentatore certificato 01.02.15 19:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un anno fa il 25 per cento, oggi il 40, e domani si tornerà alla lira. Alla fine, quando l’euro sarà solo un brutto ricordo, dal profondo della foresta padana spunterà un individuo che come il soldato giapponese, sosterrà ad alta voce che uscire dall’euro è impossibile: Salvini.

Francesca B., Ovada Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 01.02.15 18:48| 
 |
Rispondi al commento

Il 40 per cento o il 140 per cento?

Elia .. Commentatore certificato 01.02.15 18:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il bello e' che tanti €uristi (europei sono un'altra cosa) erano e son ancora convinti che l'europa moralizzi e metta in riga la nostra politica (popolo di sognatori).
Manco si accorge che e' proprio di questa politica che ha bisogno

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 01.02.15 18:36| 
 |
Rispondi al commento

Giancarlo di Verona non si è accorto che stando in Europa di carrozzoni ne portiamo due.

Paolo Galante 01.02.15 18:31| 
 |
Rispondi al commento

uscire portandosi dietro il carrozzone. Non mi sembra una grande idea .

Giancarlo G., Verona Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 01.02.15 18:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma c'è ancora qualcuno che segue quello che dicono Grillo e Casaleggio ?
Ma voi siete matti.
Leggete il blog e gli articoli di Scacciavillani sul Fatto Quotidiano.
Scacciavillani è quello che Grillo ha definito giornalista con la G maiuscola.
Come al solito Grillo non aveva capito niente.
Scacciavillani attacca Renzi ad ogni articolo ma lo attacca da destra non da sinistra.
L'Italia deve cambiare tutto per rimanere nell'Euro.
Grillo e Casaleggio e Di Battista (conservatori criptocomunisti) faranno la fine di Capanna e Bevtinotti.

Francesco Zani 01.02.15 17:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gli Italiani non usciranno mai dall euro,sono troppo bigotti e conservatori.Lo dicono per rabbia ma poi alla ora di cambiare non lo faranno,vi hanno gia dimostrato di che pasta sono fatti alle Europee tutti volevano il cambio,e poi hanno votato il vecchio!!!!

anabella antrace 01.02.15 17:36| 
 |
Rispondi al commento

Cari amici del MV5S io dico fosse una volta buona,ché gli italiani ONESTI sene rendano conto ché il nostro BEPPE GRILLO a RAGIONE perciò fuori dall'euro è questo presidente Mattarella non è trasparente ,io sapete come lo vedo questo presidente Mattarella un Angelo incarnato da Diavolo ,VOTATO dà la spinta di Mario draghi di BANCHE massoniche è dalla mossa delle dimissioni di GIORGIO NAPOLITANO P2 già in progetto da lui stesso il GIORGIO NAPOLITANO P2 ovviamente con BERLUSCONI DELL'UTRI è tutta ,la MARMAGLIA il presidente del consiglio RENZI MATTEO BURATTINO non fa NESSUNA funzione è servo alloro non da patto di Nazareno ormai è scaduto ,ma dal patto di stato MAFIA !!!
FRANCO WM5S ciao a brillare le stelle !!! È proibito a mollare forza ,è attenzione per i prossimi TRADITORI dentro il MV5S per ci vuole più controlli fare un po spesso le riunione ,è ogni persona si esprime del problema, aiutarsi !!! Ciao cordialmente FRANCO WM5S

franco Iannucciello 01.02.15 17:19| 
 |
Rispondi al commento

Renzi malgrado un governo fallimentare e dittatoriale incapace di sfornare una sola norma pro cittadini ci promette ancora rose e fiori, evidentemente pensa che siamo già morti

Rinaldi Domenico, Modena Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 01.02.15 16:52| 
 |
Rispondi al commento

Io sono affezionato all'EURO. Per me bisogna adoperarsi a fare in modo che l'EURO rimanga. E' un segno tangibile di unità europea. Non è l'euro che va cambiato ma la politica generale dell'Europa e la nostra politica di sprechi e coinvolgimento della politica con la mafia. Non conosco la situazione riguardo a cattiva gestione e sprechi degli altri PIGS. Temo che la rinuncia all'euro sia un passo verso la dissoluzione di uno stato federale europeo con le regole fondamentali comuni. Mi rincrescerebbe molto. Ricordo con nostalgia la mobilitazione culturale di mezzo secolo fa per un Europa unita e dei sacrifici fatti per entrare nella zona EURO. Il referendum spero che sia solo strumentale a muovere i potenti a trovare un salto di umanità nelle loro decisioni.

Piergiorgio Comai, Vervò Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 01.02.15 14:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Spargiamo la voce: andiamo a firmare ai banchetti.

Nicola Giusti 01.02.15 14:34| 
 |
Rispondi al commento

Sondaggio terribile:
il 60% degli italiani vuole restare nell'euro!
E il 77,3% pensa pure che l'euro non abbia avvantaggiato i paesi ricchi!
Quest'ultima affermazione è l'esatto contrario della realtà e dimostra che non solo gli italiani ignorano completamente l'economia ma son pure totalmente disinformati sulla realtà che li circonda (basta guardare i grafici del pil delle varie nazioni per capire che i paesi a maggiore efficienza e meno tasse hanno tratto enormi vantaggi dalla moneta).
E difficile dare torto alla realtà ma gli italiani ci provano con incessante cocciutaggine.

Se io unisco due economie differenti è naturale che una sia più portata all'esportazione e una meno, il dazio e il cambio monetario impediscono la desertificazione dell'economia meno competitiva poichè chiudere le fabbriche in quest'ultima significa dover affrontare tasse doganali e cambi monetari.

Le tanto vilipese multinazionali non fanno altro che delocalizzare proprio grazie all'europa unita:
niente dazi e niente rischio di cambio monetario significano "andate pure a produrre all'estero che tanto il mercato italiano rimarrà aperto per comprare i vostri prodotti".
Non ci vuole la scienza infusa per capire simili sciocchezze eppure gli italioti continuano a dare la colpa alle multinazionali brutte e cattive e non ai vergognosi accordi internazionali che le spingono a produrre all'estero.

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 01.02.15 14:29| 
 |
Rispondi al commento

UN INIZIO CHE CI SI INIZIA A SVEGLAIRE FUORI,SPERIAMO CHE VENGANO NEI BANCHETTI A FIRMARE

alvise fossa 01.02.15 14:19| 
 |
Rispondi al commento

si grazie all'euro
e tutti i balzelli devrivanti
dal rispetto dei suoi parametri,
(ho la fortuna di avere 2 case,di una pago anche il mutuo, e un orticello!?!sui quali lo stato nel giro
di 2 anni si è fiondato)
mi hanno fatto accedere
con immensa umiliazione
a quella categoria di coppie con figli
che tirano avanti grazie all'aiuto dei genitori !!!
e io che pensavo che a 44 anni avrei dovuto aiutare i miei genitori...
grazie grazie grazie

#fuoridalleuro per il bene dei miei figli

maurizio monzi, amelia tr Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 01.02.15 12:51| 
 |
Rispondi al commento

per ora i sondaggi dicono 40 per cento ,ma io penso che è un dato molto gonfiato,per me questa campagna contro l'euro è una gran perdita di tempo ed energia ,siamo alla deriva ,si sta lottando contro i mulini al vento come don CHISHOTTE de la mancia.meglio sarebbe concentrarsi su cose minori ma piu' fattibili,e portare l'attenzione su problemi piu' vicini alla gente:case popolari,reddito ,servizi.ma abbiamo anche un grosso problema interno al movimento :la scarsa democrazia,tutto bene sino alle elezioni ultime,poi è stato il disasstro totale.il rifiuto di accordi.alleanze,dialogo con le forze politiche e sociali,il tempo perso nei rendiconto e polemiche sugli scontrini,tutta la strategia di grillo e Casaleggio ha prodotto un disastro non solo tra noi ma ha SPALANCATO la porta a RENZI al 40 per cento mai successo da 40 anni,poi con la politica xenofoba si è inseguita la lega su immigrazione,con il risultato che la LEGA è risorta oggi 15 per cento ,quando la davono per morta.abbiamo fatto errori gravissimi.secondo me dopo le elezioni che si era vinto ,si doveva dare carta bianca e piena fiducia ai nuovi eletti,per i rendiconto si doveva rinviare il tutto a fine legislatura,chi aveva rispettato i patti gli elettori avrebbero deciso se rivotarli o no,evitando liti odiosee dannose per l'immagine del M5.GRILLO e Casaleggio dovevano ingerire di meno,e dire solo la loro opinione .un altro errore grosso è stato non creare un pool di comunicatori,si poteva assumere dei giovani laureati in scienza della comunicazione ,e curare questo aspetto oggi importantissimo,con l'avvento dei social network.si abbassi i toni nei confronti degli avversari,per il resto si guardi syriza e podemos-purtroppo credo che non sara' facile recuperare,RENZI ormai ,grazie alla nostra sottovalutazione del personaggio(incontro GRILLO-RENZIcondotto malissimo)rishia di restare li 20 anni,il nostro fallimento sono quei 40 deputati fuoriusciti,l'italia ha perso una grande occasione,bisogna allearsi per forz

gennaro 01.02.15 12:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il sondaggio fa parte della propaganda del partito unico che sostiene il 'mostro di Firenze".
Nei giorni scorsi i giornalai, hanno fatto di tutto per convincere gli italiani che un foglio bianco, bianco non è. Ma c'è scritto:
On. S. Mattarella !
Cosa diranno gli studenti che domani mattina apriranno i quaderni, una volta lindi e li troveranno "imbrattati" dal scritta che vogliono leggore tutti i sostenitori dell'inciucio... quando guardano un foglio bianco ?

Rolando D., Imola Commentatore certificato 01.02.15 12:20| 
 |
Rispondi al commento

----------------------------------------------------

Buona Domenica a tutti i cittadini attivi sul territorio , in rete e nelle Istituzioni :-)

----------------------------------------------------

antonello c., pescara Commentatore certificato 01.02.15 12:12| 
 |
Rispondi al commento

basterebbe che quel 40% votasse per il MoVimento ma quando lo capiranno?

demis borghetti, brescia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 01.02.15 12:01| 
 |
Rispondi al commento

40%? MA CHI HA FATTO IL SONDAGGIO?
PIEPOLI? LA7? SALVO ERRORI E JO CAGNACCIA?

IL SONDAGGIO E' PALESEMENTE FALSO!!!!

UN SONDAGGIO RECENTE DEL FATTO QUOTIDIANO RIPORTAVA CHE IL 58% VUOLE USCIRE DALL'EURO (ED E' CIFRA BASSA SE PARAGONATA AD ALTRI SONDAGGI TRA IL 70%-88%), MA L'ANSA, CHE E' PROEURO, INVERTE LE CIFRE E DICE CHE E' SOLO IL 40%!!!

SE FOSSE VERO, QUELLI DEL GOVERNO E DELL'UE AVREBBERO CONCESSO DA UN PEZZO IL REFERENDUM PER CHIEDERCI SE RESTARE O MENO, COSA CHE INVECE NON FANNO PERCHE' SANNO CHE LA REALTA' E' UN ALTRA!!!!
LA GENTE NON NE PUO' PIU' DELL'EURO E DEI BUROCRATI DELL'UE!!!

FUORI DALL'EURO!
ECCO I BANCHETTI DOVE FIRMARE:

http://www.beppegrillo.it/fuoridalleuro/materiali-attivisti/mappa.html

Zampano . Commentatore certificato 01.02.15 10:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E RENZI E I SUOI NOMINATI AL GOVERNO SE NE FREGANO, CHE SCHIFO.

GOVERNO ABUSIVO

Paolo M5S, Palermo Commentatore certificato 01.02.15 10:44| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati da Beppe Grillo e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi. Per poter postare un commento invece, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, savol quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121. I dati acquisiti verranno condivisi con il "Blog delle Stelle" e, dunque, comunicati alla Associazione Rousseau, con sede in Milano, Via G. Morone n. 6 che ne è titolare e ne cura i contenuti la quale, in persona del suo Presidente pro-tempore, assume la veste di titolare del trattamento per quanto concerne l'impiego dei dati stessi nell'ambito delle attività del predetto Blog delle Stelle; modalità e finalità del trattamento nonchè ambito di diffusione e comunicazione dei dati da parte della Associazione Rousseau sono i medesimi sopra e di seguito descritti.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori