Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

La sinistra pd è il tappetino di Renzie e Bersani è il suo profeta

  • 252

New Twitter Gallery

bersani_alleanza


intervento di Aldo Giannuli

"Prevedevo molte delle obiezioni che mi sarebbero state fatte a proposito del mio pezzo sull’elezione del Presidente e del bilancio complessivo della vicenda. Non mi ripeterò ma mi pare opportuno fare delle precisazioni telegrafiche:
1. sino a lunedì, quando Grillo e Casaleggio hanno inviato la lettera ai parlamentari Pd chiedendo di fare i nomi dei candidati, la trattativa fra Berlusconi era in corso e destinata a durare sino a sabato, per dichiarazioni dello stesso Renzi. In quella trattativa Berlusconi proponeva Amato e Renzi proponeva Mattarella e Padoan, ma si prospettava anche un ritiro di tutti tre i nomi per trovare l’accordo su un altro.
2. Alla lettera di Grillo e Casaleggio rispondevano solo cinque parlamentari Pd, tre civatiani e due amici stretti di Prodi (Monaco e Zampa) e tutti proponevano Prodi che pertanto era inserito nella rosa da sottoporre alla rete, così come sarebbero stati sottoposti altri nomi Pd se fossero giunte altre proposte.
3. Al profilarsi di una candidatura Prodi con il sostegno di sinistra Pd e M5s, (ed i nomi di Zampa e Monaco la rendevano assai concreta), Renzi troncava i contatti con Berlusconi con tre giorni di anticipo ed annunciava la candidatura di Mattarella su cui confluiva subito la sinistra di Bersani e Cuperlo. Immediatamente dopo, Prodi chiedeva di essere escluso non volendo essere “elemento di divisione”. Dunque è inesatto dire che la candidatura Prodi non è decollata perché il M5s non lo ha votato nei primi scrutini: ad affossare la candidatura del Propfessore bolognese è stata la sinistra Pd e domenica, una dichiarazione di Bersani conferma che, se non si fosse trovato l’accordo su Mattarella egli avrebbe riproposto Prodi. Dunque, la candidatura di Prodi (con la relativa apertura al M5s) era usata da Bersani solo come deterrente per ottenere Mattarella. Questo conferma che non era quella la candidatura voluta da Renzi che la ha accettata proprio per non misurarsi con una candidatura Prodi.
4. A quel punto il M5s non poteva che dar corso a quanto scelto dalla consultazione on line, votando Imposimato che era riuscito primo e quindi era il “candidato di bandiera”, ma riservandosi di consultare ulteriormente la rete qualora fosse emersa qualche altra possibilità. Nessuno avanzava proposte al M5s né su Mattarella né su altri, invitandolo a confluire.
5. Cosa altro avrebbe potuto fare il M5s? Ovviamente i suoi candidati (Imposimato, Zagrebelsky,Di Matteo, Cantone ecc) non avevano alcuna probabilità di essere eletti perché nessun altro gruppo era disposto a votarli, quindi l’unica scelta concreta era: o tenersi fuori votando un candidato di bandiera o scheda bianca o cercare di far pesare i propri voti scegliendo fra i candidati effettivamente “papabili”. Nel primo caso esponendosi all’accusa (qui puntualmente ripetuta) di essere volontariamente irrilevanti, nel secondo di “sporcarsi le mani”. Il M5s ha provato a inserirsi nel gioco con l’operazione Prodi, ma essa non è riuscita perché la sinistra Pd ha preferito compattarsi all’interno del partito.
6. Poteva il M5s votare Mattarella? Se il nome fosse giunto in tempo se ne sarebbe anche potuto parlare: in fondo se si prendeva in considerazione la candidatura di Prodi che è stato il padre dell’adesione italiana all’Euro, perché non si sarebbe dovuto ragionare su Mattarella che non ha questa responsabilità ed è un politico non chiacchierato? Il punto è che, mentre l’operazione Prodi serviva a dividere il Pd, la candidatura Mattarella è servita a compattarlo, dunque, al di là della persona, il senso politico dell’operazione era opposto. Peraltro, votare Mattarella al 4 scrutinio non avrebbe cambiato nulla, perché sarebbero stati voti aggiuntivi e non determinanti per cui questo non avrebbe significato altro che un intruppamento del M5s in una maggioranza già esistente. Diverso sarebbe stato se Mattarella non ce la avesse fatta e ci fosse stato un quinto scrutinio.
7. Dunque, l’accusa di volersi volontariamente escludere e non “contare” non regge, perché il M5s ci ha provato, ma non si sono determinate le condizioni politiche minime per poter convergere su un candidato.
8. Il M5s ha però avuto un risultato indiretto ma per nulla irrilevante avendo spinto Renzi a rompere le trattative con Berlusconi, mettendo in crisi il patto del Nazareno. E non è poco.
9. Il patto del Nazareno risorgerà? Forse, ma oggi, dopo questa sconfitta e lo sbriciolamento del suo partito, quanto pesa Berlusconi? Il punto è che questa è davvero la fine della parabola del Cavaliere che resta solo con un pugno di parlamentari ormai non più determinanti. Dato che non è vero che in politica conta solo la vittoria al 100% o la sconfitta, anche un risultato parziale ha il suo peso e, in questo caso, non è un peso tanto piccolo.
10. Dopo di che, si può benissimo dissentire dalla mia analisi, ma sarebbe utile che si dicesse cosa altro si poteva fare: proporre altri candidati? Con quali prospettive di elezione e, quindi, con quali alleati? Votare lo stesso Prodi? Il M5S sarebbe rimasto solo con Civati e non cambiava assolutamente nulla, per di più esponendosi ad una sconfessione dello stesso Prodi. Votare Mattarella? Il M5S non sarebbe affatto diventato più influente per questo perché sarebbero stati solo voti aggiuntivi e non richiesti. Limitarsi a votare il candidato di bandiera? E’ quello che il M5S ha fatto, anche se per stato di necessità. Ci sono state altre possibilità non valutate? Quali?" Aldo Giannuli

banner_incant.jpg

3 Feb 2015, 18:03 | Scrivi | Commenti (252) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 252


Tags: Aldo Giannuli, M5S, Mattarella, Mattarella Presidente, Mattarella Presidente della Repubblica, Nazareno, patto del Nazareno, Renzi, Renzie, Sergio Mattarella

Commenti

 

l'errore è stato non votare Prodi due anni fa,proprio questo ha spalancato porte e finestre a RENZI.tutta la strategia postelezioni è stata disastrosa.non avendo ,vinto da soli le elezioni,che fare?meglio cercare subito di allearsi col pd,dare la disponibilita'totale,chiedendo 3-4-5 punti del nostro programma.in questo modo avremmo sbaragliato RENZIANI DEL PD E BERLUSCONI,cioè sbarrare subito la strada ai 2 superavversari.con la ridicolizzazione in streaming del povero BERSANI,SI è fatto un altro grosso favore a RENZI,che poi fa fuori anche LETTA.e noi a sottovalutarlo,invece vince le elezioni e mai successo va al 40 per cento ipotecando il proximo ventennio-e noi a litigare .in piu' inseguendo la LEGA su temi come l'immigrazione(respingimenti?e la solidarietà?) uscire dall'EURO(spreco di tempo ed energie)temi cari alla estrema destra europea per raccattare voti,risultato la LEGA ,DA MORTA e spacciata risorge e va al 15 per cento,mai successo.bisognava ,e tuttora forse si è in tempo,dare carta bianca ai nostri neoeletti,e totale liberta' e fiducia,alla fine della legislatura ,gli elettori avrebbero giudicato chi punire e chi premiare.ci voleva e ci vuole uno staff altamente qualificato(110 e lodi) di comunicatori,i nostri stessi deputati doveva,,no essere incoraggiati ad andare in tv ,giornali ,radio ,invece sentendosi pressati dai capi ,oggi 40 sono usciti ed altri sono li per inerzia,incapaci di autocritica, e,discutere con i nostri capi.uno sfacelo.non so se siamo ancora in tempo a salvare qualcosa,ma si potrebbe ricompattare la truppa,oggi dispersa.ma bisogna voltare ,

gennaro 07.02.15 18:51| 
 |
Rispondi al commento

Il primo gosso sbaglio su PRODI è stato non votarlo ,la prima volta che fu' candidato e trombato dai 100 di RENZI,eppoi vogliamo paragonare PRODI a RODOTA' ?questo sbaglio ha spalancato le porte a RENZI,ha fatto fuori BERSANI(altro sbaglio la sua ridicolizzazione in streaming del m5),poi LETTA,questo grazie alla nostra inerzia,avendolo sottovalutato.oggi RENZI è arrivato al 40per cento,facendo rientrare BERLUSCONI in gioco ,sono chiacchiere che il patto del NAZARENO è finito,il RENZISCONISMO,è una ipoteca per i prossimi 20 anni,grazie ad errori strategici di noi stessi.bisognava dare carta bianca e totale fiducia ,ai neoeletti,anche sui rendiconti,da verificare solo a fine legislatura ,non giorno per giorno.volevano andare in TV,parlare alle radio llasciare interviste ?fate iccheè vu volete questa è la vera democrtazia ,invece ,proibendo si è ottenuto la fuoriuscita di 40 deputati ed altri sono li frustati e incapaci di criticare i nostri capi ,che in 2 anni anno distrutto un progetto e il sogno di tanti italiani onesti.altr sbaglio è inseguire temi cari alla LEGA e alla destraesterma europea,respingimento immigrati (e la solidarietà ),fuoridalleuro,argomenti ,retorici che fanno raccattare qualche voto solo a loro,il risultato?SALVINI ha fatto risorgere la LEGA oggi al 15 per cento ,2 anni fa morta e per 20 anni è sempre stata al 5 per cento ,in espansione anche al sud .mi auguro che si prendono gravi provvedimenti,e si faccia una profonda autocritica,dando completa liberta' di parola e pensiero ai neoeletti nella speranza di ricompattarli,altrimenti vedo il fallimento totale ,e ,un disatro umanitario ,enorme delusione.inoltre tuttora non si è creato uno staf altamente professionale per comunicare ,ci sono tanti giovani laureati nel campo con 110 e lodi perché non assumerli?

gennaro 06.02.15 11:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non l' hai ancora capito? forza italia a berlusconi non interssa + c'è renzino che tutela i suoi interessi, qual' ora renzino approverebbe la legge contro il conflitto di interesse, il falso in bilancio,la anticorruzione, e etc. etc... ritorna su questo blog che ne riparliamo, e sono pronto a darti ragione.

Luigi G. 06.02.15 07:21| 
 |
Rispondi al commento

continuate a seguire giannulli che non ha capito un cazzo di quello che è successo.contenti voi.se questo è il livello dei politologi al servizio del blog state freschi.inoltre non siete per niente diversi dagli altri dato che avete cercato di adottare una strategia da 4 soldi per mettere in difficoltà il pd e il patto del nazareno.risultato?l'insignificanza.ci ha pensato renzi a disarticolare il patto del nazareno a suo favore distruggendo forza italia.ora voglio vedere se pubblicate questo commento e se mi si risponderà con dei ragionamenti invece che con i soliti insulti

paolo scalvenzi 05.02.15 22:15| 
 |
Rispondi al commento

Dal minuto 3,10, Bersani: Su Grillo, sono pronto a discutere di tutto ma non di una questione, la de mo cra zia , non esiste la possibilità che ci siano movimenti o partiti dove comanda uno solo,, Caro bersani ma non è proprio quello che sta facendo renzino?

Luigi G. 05.02.15 16:21| 
 |
Rispondi al commento

sempre interessanti le analisi del prof. Giannulli.
avanti così, stiamo alzando l'asticella della decenza e obbligando le altre parti politiche a maggior attenzione alle nostre battaglie.
Se Cosentino, Crisafulli, Dalema-rutelli-Veltroni oggi non sono in parlamento è per la nostra battaglia contro le CARIATIDI e CORROTTI.
Se Berlusconi e altri parlamentari sono decaduti o arrestati è per la pressione mediatica che abbiamo esercitato..... ecc...
Quindi sempre occhi vigili, coerenza e picchiare duro. non si molla

marco m. Commentatore certificato 05.02.15 13:37| 
 |
Rispondi al commento

Non capisco come si possa parlare ancora di uno vale uno, di democrazia all'interno del movimento etc...il movimento deve essere piramidale le scelte vanno fatte dall'alto e la base ratifica. Ci sono molti liberi professionisti, imprenditori e altra gente di buona volontà che guadagnerebbero molto di piu se si facessero gli affari propri a discapito del bene comune. Molta gente preparata sacrifica benessere e guadagni ulteriori per partecipare al movimento dedicandoci tempo ed energie. Questa gente non è uguale ne deve valere come l'ultimo disoccupato che aspetta di trovare un posto di lavoro da dipendente senza molti sforzi e con il minimo impegno una volkta assunto...basta parlare che siamo tutti uguali....se il movimento vuole crescere ed essere credibile deve essere elitario con una base che ratifica e che riceverà i vantaggi di buone politiche...il popolo da solo è bestia e va guidato...quella delle quirinarie è stata una farsa...per favore non fatevi più autogol...vi voglio bene, soprattutto a te Beppe!!!!

Bruno Paparello 04.02.15 19:45| 
 |
Rispondi al commento

Caro Giannuli, condivido la tua analisi salvo che ad affossare la candidatura del Professore bolognese non è stata la sinistra Pd ma chi, fra gli elettori del Movimento, ha votato "col cuore" e cioè Imposimato. A partire da questo punto (purtroppo) siamo usciti dal gioco. E poco condivido anche il fatto che siamo riusciti, indirettamente, a far cadere Berlusconi: il pregiudicato è ancora in piedi, ringalluzzito dalla convocazione al Colle e dall'abbuono delle visite a Cesano. E il Patto del Nazareno regge ancora, ce ne accorgeremo il 20 febbraio col decreto fiscale...

Alberto dAnna, Assago Commentatore certificato 04.02.15 19:04| 
 |
Rispondi al commento

Se questa è una discreta vittoria....... Sempre meglio di una discreta sconfitta qualora fosse stato eletto Prodi! No comment: aridateci Becchi!

aristide pagni 04.02.15 18:41| 
 |
Rispondi al commento

La vittoria della battaglia per le elezioni del PdR va ascritta alla cosiddetta sinistra Pd. Anche se tutta la stampa, o quasi, ha fatto passare il risultato come un grande successo del Ragazzotto di Firenze, in realtà il cosiddetto premier, nel gioco delle elezioni è stato un perdente. La sinistra Pd gli ha risolto il problema Prodi, che lui non ha proposto e che non avrebbe mai proposto, e lo ha accerchiato sul nome di Mattarella. Il Movimento5S ha, come spesso, peccato solo di democrazia: le quirinarie dovevano essere fatte prima e non all'ultimo momento come palliativo ad un situazione di stallo che nessuno, nel Movimento, è stato in grado nè di valutare nè di gestire. Il resto ormai è acqua già passata e quel che conta è vedere alla prova dei fatti il nuovo PdR che a me non sta particolarmente simpatico (anche per quel suo ricordarmi, anche nel fisico, i vecchi democristiani di un tempo) ma che vorrei giudicare alla prova dei fatti. La prima è vedere se accetterà di incontrare Grillo e il "direttorio" (una brutta parola che non amo) e poi sopratutto come agirà di fronte alle riforme in gestazione in Parlamento. Per ora non ci sono troppi argomenti critici da far valere. Vedremo nei prossimi giorni.

Giuseppe Annulli 04.02.15 17:52| 
 |
Rispondi al commento

Siamo stati fuori dai giochi ma non ci siamo spappolati come FI e NCD perchè in questo momento a toccare Renzi si rimane scottati. Bene. Però non vedo il M5S come un partito che vive di tatticismo. Cerchiamo di rimanere coerenti ed è possibile che alle prossime elezioni questo pagherà come è successo per Tsipras e Le Pen.

marco e. Commentatore certificato 04.02.15 17:19| 
 |
Rispondi al commento

sono in mix feeling , avevo giurato, preparandomi ad espatriare se, veniva eletto prodi o amato, nessuno dei due e stato eletto, ma ancora sento un vuoto! che doveva essere riempito dal m5s, ma per adesso non sento che si riempie , non so perche'....delusione ?

luc nava (lucnava), roma Commentatore certificato 04.02.15 17:15| 
 |
Rispondi al commento

Il M5S ha sbagliato 2 cose:
1) a non fare subito le quirinarie, perchè non si può arrivare a ridosso delle votazioni e non avere nemmeno un candidato da giocarsi nel caso in cui saltino iniseme Nazareno e PD;
2) successivamente, ovviamente, a non individuare subito mattarella come candidato visto che se ne parlava da settimane ed aveva tutti i requisiti per essere accettato dalla base e papabile per gli altri.
In questo modo avrebbe fatto da mosca cocchiera e provocato le divisioni del PD che si volevano visto che la sinistra ex dc lo avrebbe appoggiato. In più escluso la variabile Prodi che era talmente assurda per il M5S che non è mai entrata in gioco davvero.
Però si parla di un'elezione in cui Renzi aveva 800 grandi elettori papabili per il suo gioco. Avremmo potuto influire solo in caso di contemporanea rottura del Nazareno e del PD, eventi che non potevano razionalmente avvenire in contemporanea perchè delle due l'una: o renzi privilegia il Cav. e allora ha margini per far fronte ai franchi tiratori o lo scarica e come si è visto perchè il PD non aveva nessun interesse a non prendersi questa carica con un candidato condiviso al suo interno.
Nel 2013 abbiamo avuto gioco facile per le spaccature del PD ma a questo giro non ce n'era per nessuno.
Però rimane l'idea che tutto sia stato gestito un po' alla meglio: no alle quirinarie, aspettiamo Renzi, però non ci andiamo a parlare, poi nel silenzio di Renzi interpelliamo i deputati PD, poi facciamo le quirinarie ma senza mattarella e con 7 giudici + Prodi e Bersani....
La nostra intelligenza politica in capo a chi è?

marco e. Commentatore certificato 04.02.15 17:14| 
 |
Rispondi al commento

Professore c'erano delle alternativa alla sua analisi ed esattamente:
1) Visto che il PD non avrebbe mai votato uno dei nostri si potevano fare delle Quirinarie con solo nomi del PD che per il M5S potevano essere accettabili.
2) Queste Quirinarie si dovevano fare subito dopo le dimissioni di Napolitano senza tenere conto delle trattative tra Renzi e B.
3) Proporre a Renzi il nome uscito vincente dalle quirinarie.
4) Votare da subito al primo scutinio il nome vincente delle nostre Quirinarie.

Abbiamo sbagliato strategia aspettando che Renzi iniziasse e continuasse i suoi giochi mentre se noi avessimo fatto subito le Quirinarie come ho detto sopra e poi proposto il nome uscito vincente avremmo obbligato Renzi a fare delle scelte che potevano spaccare il PD.
Invece abbiamo come al solito GIOCATO DI RIMESSA !!
Noi siamo vincenti solo se GIOCHIAMO ALL'ATTACCO !!

Luigi Zundap, Cinisello Balsamo Commentatore certificato 04.02.15 17:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ieri sera sono venuti a casa mia due coniugi( etero) berlusconiani ,improvvisamente il marito mi comunica senza che io chiedessi nulla: testuale ,la prossima volta alle votazioni senza se e senza ma votiamo i 5 STELLE, io sono venuto

maurizio b., roma Commentatore certificato 04.02.15 17:10| 
 |
Rispondi al commento

SBAGKIARE E UMANO, PERSEVERARE E DA IDIOTI !
continuare a battere il chiodo su prodi, quello che ha svenduto IRI, quello dello scnadlo di 800 milioni spariti della telecom serbia, quello che ha svenduto l'italia alla troika ma per di piu' alla banca PRIVATA BCE in mano al signoraggio bancario, e lo ha fatto pure di forza contrffacendo i conti, che comesi ricorda fece apparire 120 miliardi di lire , in cassa mentre erano soldi da pagare agli appalti pubblici con 0 balace - e qundo tutti hanno rivalutato il cambio basato su dollaro lira = euro ed iil dollaro era crollato da 2480 lire a 1180/1200 LUI non ha fatto niente lasciando l'astronomica cifra a 1936 x 1 euro, mentre si poteva pagare 1300-440.lire. e non ha fatto niente di fronte al raddoppio selvaggio da 1000 lire ad un euro e gli arrotondamenti fatto dai commercianti a ruota libera . Praticamente ha messo la nazione nel lastrico. E ANCORA IL M5 STELLE CORRE APPRESSO A PRODI ? MA CON QUALE IDIOZIA ?

luc nava (lucnava), roma Commentatore certificato 04.02.15 17:04| 
 |
Rispondi al commento

HANNO PRESO PER IL CULO ANCHE MATTARELLA..
Questi signori hanno applaudito Mattarella quando nel suo discorso citava di fare in fretta per una legge anticorruzione:
STAMATTINA ALLA RICHESTA DEL M5S DI CALENDARIZZARLA...COSA HANNO FATTO L'HANNO BOCCIATA COMPRESO LA LEGA
(meno M5S.sel,misto)
Il Parlamento e la legge anti-corruzione possono attendere. Ieri tutti i partiti hanno applaudito il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella quando ha parlato di centralità del Parlamento e lotta alla corruzione. Oggi quegli stessi partiti che ieri applaudivano Mattarella, hanno tradito le parole del Presidente della Repubblica.
Il Senato ha infatti bocciato con 134 voti contrari e 49 favorevoli (Movimento 5 Stelle, Sel, Misto) la discussione urgente della legge anti-corruzione Grasso-Cappelletti e altri proposta dal M5S. Contrari tutti gli altri partiti, Lega di Salvini inclusa che difende a denti stretti i corrotti.
La giornalista Tiziana Panella ha reso pubblico questo scandalo in diretta nel corso della trasmissione Coffee Break di questa mattina. Scrive un utente su Twitter: "Brava Panella! Sgamati gli applausometri contro la corruzione, oggi bocciano la proposta anticorruzione del Movimento 5 Stelle".
ADESSO VEDIAMO COME LA DICONO LA NOTIZIA,SE LA DICONO,I COMPARI DEI TG.......

franco perugini 04.02.15 15:12| 
 |
Rispondi al commento

Ma Bersani lo tengono per gli attributi, come gli altri capataz ex DS, per via giudiziaria.
Ieri su Corriere Economia si citava l'Italtel 2 volte, come azienda in trattamento presso il ministero dell'industria e come azienda nazionale delle TLC, assieme a Sirti, arrivata stremata alla partenza della costruzione della banda ultralarga da parte di Telecom, che secondo Patuano dovrebbe creare 4000 posti di lavoro.
Durante il primo governo Prodi era stata avviata la realizzazione del progetto Socrate, ovvero la realizzazione della rete in fibra ottica, parallelamente ad esempio alla Corea del Sud.
In Corea del Sud la rete è stata relaizzata ed ha creato centinaia di migliaia di posti di lavoro, da noi dopo pochi mesi e qualche chilometro si è smesso.
Io ero uno dei tecnici Italtel che doveva lavorare sul progetto Socrate, e quindi ci ho rimesso il posto.
A chi dava fastidio la rete in fibra ottica?
Elementare, alla semifallita Mediaset di Berlusconi che serviva alla Bicamerale di D'Alema.
Il quale trasferito a Palazzo Chigi, dove attivò la merchant bank che ha risolto molti problemi del debito ex DS, mise Bersani al ministero dell'Industria che fece a pezzetti l'Italtel, cedendo ad esempio Italtel Sistemi al piduista Mario Mutti che svuotò l'azienda e trasferì il malloppo in Brasile da dove sicuramente una parte è finita verso qualche debito di partito.
Insomma, i giornalisti coglioni del Corriere dovrebbero sapere che se l'Italtel oggi è stremata la colpa è sopratutto di D'Alema e Bersani, che si dovevano occupare deldebito DS, la Ditta, come la chiamano.
E vogliono pure isoldi, per comprare un giornale di coglioni.

mario genovesi 04.02.15 14:31| 
 |
Rispondi al commento

Tutte verità, una dietro l'altra. Chi non capisce ha il cervello della boschi!

Andrea Zanella, Pedavena Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 04.02.15 11:30| 
 |
Rispondi al commento

peccato che queste cose le conosceranno poche persone

virgilio rocchi 04.02.15 11:27| 
 |
Rispondi al commento

Per quanto mi riguarda, l’analisi del Prof. Giannuli postata il 31 gennaio è criticabile nelle conclusioni: “il Movimento ottiene una discreta vittoria anche se diversa da quella progettata, ovvero anche se è mancato l’obiettivo di mettere in crisi Renzi”.

E’ proprio l’obiettivo ad essere sbagliato: si trattava di eleggere un Presidente della Repubblica e non di mettere in crisi il leader di un partito o il partito stesso. Da questo obiettivo senza senso è poi disceso tutto il resto: “la letterina” ai Parlamentari PD (di martedì 27 gennaio), la deduzione che le 5 risposte fossero rappresentative del Pd o anche della semplice minoranza del PD, ecc.ecc. Ovvero, c’è stato un comportamento mirato ad altro, che, lungi dal mettere in crisi Renzi (che sappiamo avere tutte le caratteristiche del politico doc), ha prodotto solo confusione nell’elettorato del Movimento: perché accettare proposte dal Pd e non partecipare invece alle consultazioni di Renzi, che di quel partito, piaccia o no, è il leader? Perché accettare e prendere in considerazione proposte provenienti dal PD quando lo si contesta tutti i giorni, fra l’altro ridicolizzando anche i “dissidenti” un giorno sì e l’altro pure?
E’ ovvio che se l’obiettivo è sbagliato, lo sono tutti i comportamenti messi in atto per raggiungerlo.

Inoltre:
1.Se fosse vero che “nella trattativa Berlusconi proponeva Amato e Renzi proponeva Mattarella o Padoan”, allora è anche vero che l’opzione Mattarella era già stata concepita da Renzi e che tra i due (Renzi e Berlusconi) non c’era un accordo pregiudiziale né un patto già concordato.

2.Se fosse vero che “la candidatura di Prodi (con la relativa apertura al M5s) era usata da Bersani solo come deterrente per ottenere Mattarella” (il che è possibile), è anche vero che la candidatura di Prodi era usata dal Movimento solo per mettere in crisi Renzi. E qui torniamo all’obiettivo sbagliato.

marina s. 04.02.15 11:03| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Come sempre i commenti del Dott. Giannuli sono un ottimo apporto di chiarimento politico e mi da soddisfazione che faccia parte dell'organizzazione del nostro bel M5S. A riguardo la votazione sono d'accordo sul comportamento del M5S anche se a volte si può rischiare di cadere in qualche tranello..Perché non dimentichiamoci che sia alla camera che al senato abbiamo a che fare con partiti di stampo altamente mafioso e la corruzione e una prassi normale per i partiti di governo.. E che solo il nostro M5S rappresenta l'onestà nei due rami del parlamento e il tempo ci darà ragione. Importante non attingere le notizie in tv rai o Mediaset e giornali sovvenzionati dalla casta con i nostri sudori.. FORZA M5S IL MOVIMENTO ONESTO E CHE RISPETTA GLI ITALIANI..

RENZO D., riva presso chieri Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 04.02.15 10:30| 
 |
Rispondi al commento

Secondo me berlusconi non è assolutamente il perdente della situazione. Il patto del Nazareno è giunto a buon fine al di là degli apparenti contrasti e i tira e molla di questi giorni e il M5s poteva in ogni caso risparmiarsi la candidatura di Prodi che non gioverà per le prossime elezioni ( quando ci saranno).

franca s. Commentatore certificato 04.02.15 10:30| 
 |
Rispondi al commento

questa e la sinistra bersani non e meglio di renzi si puo' benissimo accumunare a berlusconi , a vendola ovvero prendono i voti su un determinato programma elettorale e poi non lo applicano , anzi ce sempre un emergenza come non ricordare nel novembre 2011 quando disse a ballaro' che aveva smacchiato il giaguaro , per poi un mese dopo far nascere il governo monti e governare con berlusconi e casini co tutto il massacro sociale che venne fuori pensioni , toccare art 18 ecc , INVECE DI ANDARE AL VOTO PERCHE' BASTAVA CHE LUI SI IMPUNTASSE E si sarebbe andato al voto AVREBBE VINTO. poi sarebbero arrivati i nodi politici, e cioe' faccio fare il lavoro sporco a monti e mi nascondo dietro di lui , e poi quando torneremo al voto questi coglioni mi ridaranno il voto, purtroppo per lui gia' internet aveva innescato benefici aliti alla democrazia , facendo esplodere il m5s e giustamente non dando la maggioranza al pd. da notare l'ambiguita' della campagna elettorale di bersani quella del 2013, voleva la patrimoniale ma poi diceva ci sara' spazio anche per monti . fu li come molti altri che presi la decisione di non votare questi opportunisti e parolai ed ancora oggi sono contento DI AVER VOTATO 5 STELLE. ora il piano e chiaro la sinistra vorrebbe riconquistare il consenso non prendendo i voti e facendo cadere renzi , no soliti giochi di palazzo far acquisire altri parlamentari a renzi , provenienti da altri partiti e loro facendo credere che sono l'opposizione sociale pero' che HA VOTATO TUTTO RIFORMA PENSIONI, JOB ACT, RIFORMA ELETTORALE ecc, per poi alle prossime elezioni regionali rimettersi insieme per il potere vero vendola ? e noi dovremo fare della coerenza la nostra forza ad es salvini raccogli le firme contro la riforma delle pensioni si vuole rimettere insieme con berlusconi , ma scorda che berlusconi a votato quella legge. forza m5s la coerenza paghera' insieme alla onesta'

birimbi 04.02.15 10:14| 
 |
Rispondi al commento

Non solo a me dato molto fastidio Di Maio che discuteva tranquillo e sorridente con un esponente del Pd di cui mi sfugge il cognome ma so che si chiama Roberto, è un vice presidente della camera, almeno credo.
Ed erano seduti uno affianco all'altro e discutevano sorridendo, in occasione dell'insediamento del Mattarella come pdr. Ho avvertito una ripugnanza in ciò, a me ha dato veramente fastidio.
Mi auguro solo sia un caso. E' ovvio che parlare non vuol dire niente. Mah!!! non vorrei che accadesse come esempi che conosciamo bene. Un po' come i sindacalisti che sembrano vogliano fare la rivoluzione quando manifestano ed invece poi alle trattative sorridono felici con chi il giorno prima accusavano di leggi improprie contro i lavoratori. Ed infarti poi il lavoratore se la prende sempre in tasca e loro nel prossimo futuro sedieranno al parlamento. Insomma sarà bene che diano una spiegazione anche su questa conversazione. Come mai Di Maio sedeva affianco a quel tipo alla cerimonia di Mattarella?? Non era il caso fosse insieme ai suoi simili di idee??

Federico G. Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 04.02.15 10:13| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'ITALIA È UNA DEMOCRAZIA INCOSTITUZIONALE....


Capisc'a me

Antonio* °Cataldi (capisc'a me), Portici - NA - Commentatore certificato 04.02.15 09:57| 
 |
Rispondi al commento

TU DONT FORGHETTE ... HU IS TE PRAIM MINISTER

https://www.youtube.com/watch?v=XH0CSzdHwg0

GUUD MORNING TU OLL OV YU ... NOUAN FORGHETTE ...

Francesco. Folchi.., AmoR Commentatore certificato 04.02.15 09:51| 
 |
Rispondi al commento

Ormai, con l'elezione comandata di Mattarella, Il RENZISMO , non ha piu' rivali, la sinistra interna del PD non conta piu' nulla e non potrà piu' alzare nessun bisbiglio, NCD come sempra lapalissiano anche agli abzeki, per mantenere le poltrone e piccolo potere si cambierebbero i connotati (forse farebbero bene , avete visto i portavoce...?), Berlusconi leone morente ha lasciato il testimone del berlusconismo a Renzismo del PD dalle faccie nuove.
I vecchi comunisti con le loro belle idee sono diretti da Vendola con il 3%(.....?) Il M5S che pur deriso ed emarginato,lotta duramente ma politici che difendono con le unghie i privilegi della loro casta,corrompono tutti e tutto,la loro colpa anche per una parte degli italiani e che M5s pretendono trasparenza ed onesta'(....)
L'Italia Risorgerà , ma la lotta per la Verità non è finita il potere si è arroccato, gli italiani ancora tanto dovranno subire,... per finalmente ribellarsi...... come i GRECI.

Massimo Mariantoni, Roma Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 04.02.15 09:49| 
 |
Rispondi al commento

@ Patty Ghera, Firenze


a Patri', la frignero se' svejata pure stamattina..............pensa che culo che cia'....
ahahahahahah...........ciao

Er famoso Covelli de 'a curva sudde Commentatore certificato 04.02.15 09:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sinceramente i posteri potranno vedere come e' andata , ma una cosa e' certa , se ha ragione Giannuli non e' una mezza vittoria ma l'inizio del nostro trionfo.
ma ve lo immaginate Mattarella ( che come si dice e' meglio di Prodi ) fa le cose giuste ?
Non avranno scuse perche loro lo hanno votato e noi no , saranno costretti e vanire dalle nostre posizioni e se li ce la sapremo giocare .....
certo tanti se , ma tant' e' cosa potevamo fare di piu.
il paese e' veramente nelle mani di Mattarelle speriamk che sia la persona giusta.

massimo x 04.02.15 09:43| 
 |
Rispondi al commento

Cito:
Mattarella (padre) non nascondeva la sua protezione per Vincenzo Rimi, vissuto da sempre all'ombra della Dc, e considerato >, unitamenta a salvatore Zizzo di Salemi. E Rimi non faceva mistero della sua amicizia per l'onorevole, anche per via del fatto che suo fratello Carlo era un autorevole dirigente della Dc.

fonte il libro di storia:
"fra diavolo e il governo nero "
Doppio stato e stragi nella sicilia del dopo guerra
aut. Giuseppe Casarrubea
pag. 84

gio 04.02.15 09:41| 
 |
Rispondi al commento

Mi aggiro nel mondo sfiroando persone, le emozioni son fallaci se non supportate da altre ragioni.
Esse possono essere di nature differenti, come, per esempio, fame a pranzo, freddo con vento e pioggia, fastidi per ciò che non mi piace.
L'unicità di pensiero, di ragioni, fa sempre supplenze indesiderate.
Per questo la tolleranza, in basso, e l'accettazione, in alto, son pratiche interessanti...Ancor più di quanto si possa credere.
E' impressionante, oltretutto, la somiglianza del singolo riguardo all'insieme e dell'insieme riguardo al singolo.
A gruppi scendiamo a valle pieni di nostre ragioni.
Tali ragioni son paghe di se stesse...e pronte ad uccidere il diverso se, con o senza amicizia, tenta di ragionar in maniera diversa.
Siamo così semplicemente complessi che l'osservarsi appare come l'unica pratica utile per una vita migliore.

"
https://www.youtube.com/watch?v=dmInU9RtYgI

Poche parole, cedute al vento, rendono armonico l'ascolto.
"

"
https://www.youtube.com/watch?v=NmbdN4UxslI

mandala d'occidente, richiamano quelli d'oriente.
"


P.S.:
prego vivamente i non interessati di evitare le solite sciocchezze.
Grazie, che anche oggi l'Armonia sia con voi.

Francesco. Folchi.., AmoR Commentatore certificato 04.02.15 09:40| 
 |
Rispondi al commento

Ho trovato un articolo scritto da Signorelli che tratta di Mattarella e uranio impoverito ,riassumo in breve : in verità, le cose andarono diversamente: innanzitutto fu proprio Mattarella a volere che venisse istituita una commissione d’inchiesta sulla vicenda, inoltre non è vero che l’allora ministro negò l’utilizzo delle munizioni all’uranio impoverito nei teatri di guerra. Anzi, durante un’audizione alla commissione Difesa, il 21 dicembre 2000, Mattarella disse: “In tre tornate - il 5 agosto 1994, il 22 settembre 1994 e nel periodo fra il 29 agosto e il 14 settembre 1995 - nelle operazioni effettuate dagli aerei A-10 sono stati utilizzati in attacchi alle forze serbo-bosniache circa 10.800 proiettili all’uranio impoverito (…) In Kosovo si è fatto, come è noto, un uso consistente dei proiettili ad uranio impoverito. La Nato ha comunicato nel maggio 1999 di averne fatto uso. Nell’ottobre 1999 l’Onu ha fatto richiesta di conoscere i siti bombardati, che sono stati comunicati il 7 febbraio 2000“.
Mattarella, quindi, non negò l’utilizzo da parte della Nato di munizioni all’uranio impoverito. Altra questione, invece, riguarda la possibilità che Mattarella abbia mentito sulla relazione tra quelle munizioni tossiche e la possibilità che fossero legate all’insorgenza di tumori nei soldati italiani di ritorno dal Kosovo. Mattarella, parlando al Senato il 10 gennaio 2001, non esplicitò il legame tra l’uranio impoverito e i tumori, spiegando solo come questo legame non fosse stato scientificamente dimostrato e come fosse sua intenzione “fare chiarezza; lo dobbiamo ai nostri militari, alle loro famiglie, a tutti gli italiani”.
In definitiva, solo quattro anni dopo la commissione d’inchiesta istituita da Mattarella ci fu la scoperta del legame tra uranio impoverito e tumori; tutto quello che tra il 2000 e il 2001 l’allora ministro della Difesa poté fu confermare come ci fosse un eccesso di linfomi di Hodgkin tra i militari di ritorno dal Kosovo ..................

FRANCO S., TORINO Commentatore certificato 04.02.15 09:40| 
 |
Rispondi al commento

Giusta analisi, ma sinceramente sono contenta di come siano andate le cose e che il m5s ha continuato a votare Imposimato. Se avesse votato Prodi o Mattarella per essere decisivi, non so se avrei continuato a votare il movimento e con me tanti altri. Va bene sporcarsi, ma non suicidarsi! Io vedrei bene una collaborazione con Salvini e Meloni per l'uscita dell'Italia dall'euro

Alessia C. Commentatore certificato 04.02.15 09:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Una volta il PdR doveva essere un personaggio "super partis" al di sopra di ogni sospetto, in grado di tutelare la pluralità e la democrazia per tutte le parti politiche

Oggi invece "i nazareni" si riuniscono nelle segrete stanze e fanno i conti di quali interessi gli tutelerà quello o quell'altro "personaggio" e di quanto "questi" favorisca loro, a svantaggio delle opposizioni

La prima carica politica e' decisa da uno che e' stato sospeso dai pubblici uffici, che e' connesso alla mafia, come risulta da atti processuali ufficiali, quindi non da pettegolezzi da bar, e che dimostratamente sta in politica con il preciso scopo di proteggere i propri interessi, legali ed economici, e quelli degli "amici" con cui ha legami comuni a questi interessi.

Al tempo stesso, il capo del governo "ufficiale" gli dice "sissignore" in privato e poi esce in pubblico a dire "no, siamo noi che comandiamo".

Come di consueto, la coalizione impone arbitrariamente le proprie decisioni a colpi di maggioranza senza minimamente prendere in considerazione la voce dell'insoddisfazione popolare, espressa ben forte dall'opposizione, scegliendo come presidente un personaggio chiaramente non super partis, facilmente manovrabile, e che perpetua la tutela unicamente degli interessi dei poteri economici e delle caste.

E pensare che quella maggioranza è stata usurpata grazie ad un sistema elettorale illegale ed immorale...

Appare evidentissima la totale mancanza di legittimità di tutto questo processo, che nega e contraddice le basi stesse della democrazia e della pluralità.

Siamo oltre la farsa.

Ormai per definire "democratica" l'Italia bisogna confrontarsi con paesi come l'IRAN

Inca Tsato 04.02.15 09:18| 
 |
Rispondi al commento

Aldo Giannuli lucido fotografo della realtà politica italiana bugiarda e ipocrita, degna discendente delle Congiure di Palazzo della Roma Antica.
Sono molto d'accordo con la sua analisi.
Mi è soprattutto piaciuta la chiusura del suo pezzo precedente "50 sfumature di grigio" sul fatto che il M5s non sia più tanto prevedibile come in passato.
Era ora dico io!
Pur condividendo ed apprezzando moltissimo l'estrema chiarezza dello stimato Beppe (ben affiancato dal buon Gianroberto) non si poteva continuare a dare perle a Porci che NON vogliono avere orecchie per intendere e che ci accusano di fandonie soltanto per distrarre gli italiani meno acuti ed attenti.
Meglio giocare sporco con gli Sporchi pur mantenendo i nostri obiettivi rigorosamente puri e per il bene pubblico.
È veramente ora di cominciare ad essere imprevedibili per conquistare, soli o in buona compagnia, l'agognato 51%!

Dar T., dartes Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 04.02.15 09:17| 
 |
Rispondi al commento

La sinistra PD è il tappetino di Renzie e Bersani è il suo profeta.


Tutto giusto, ma visto che è così, come si devono definire i Rappresentanti di nove milioni di elettori, che sono restati 4 giorni sugli "attenti", in attesa di ricevere gli ordini dal tappetino di Renzi?

Perchè non si ammette pubblicamente, che in caso di "chiamata", avreste votato per un qualsiasi candidato gradito alla sinistra del PD (Prodi, Bersani, Cofferati, ect)?

Valeva la pena fare tanto baccano, per poi diventare i tappetini del tappetino di Renzi?

gianfranco chiarello 04.02.15 09:10| 
 |
Rispondi al commento

Nella vita non si deve credere a niente,è tutto pianificato dai Grandi Maestri Burattinai.Con la Globalizzazione l'essere umano è diventato un numero e usato come carne da macello.Ho sperato in Tsipras,però dopo che ha chiesto aiuto alla finta sinistra italiana e dimostrato la sudditanza al Dio della Pace,ho capito che gli ideali,i credo sono come il Dio immaginario e gli effimeri simboli di Cristo-Maometto-Budda-Confucio.Ho fatto male a non ascoltare gli alti personaggi che mi avevano avvisato sul finire degli anni 80,si è realizzato tutto quanto programmato:"La Globalizzazione è realtà,Italia sede strategica politica e militare,UE ha inglobato tutte le ex Nazioni URSS diventando la Piramide del potere Globale,Russia isolata-sanzionata-denigrata e in bancarotta".Proprio vero,solo un cretino come me poteva credere al miraggio che il sistema politico della Malapolitica nostrano sarebbe crollato.Non solo non è crollato,ha prolificato sotto la copertura delle Missioni di Pace che non erano altro che Missioni di Guerra,però hanno permesso ai Padroni del Mondo "America,Inghilterra,Israele,Vaticano" di realizzare la Globalizzazione sottomettendo tutte le Nazioni sotto il controllo ONU per denigrare le Nazione canaglia "Siria-Russia-Iran_Ecc." e Santificare le Nazioni che accettano di entrare nel Paradiso UE.Allora vengono aiutate a fare colpi di Stato come in Ucraina,finanziate dalla UE_BCE_FMI,armate e sostenute dalla Nato_TPI e protette dall'ONU.Esiste solo il Dio gestito dai padroni del mondo.Santi tutti i Politici delle Grande ammucchiate,Beati i Big della finta sinistra.Invece chi non ha sostenuto il sistema e lo ha contrastato siamo "Delinquenti,truffatori,chi non lavora,chi non ha diritti o prende meno di 500€ pensione,chi ha creduto nel Dio e valori immaginari.Lode e Gloria al vero Dio e a tutti i suoi Discepoli.

Agostino Nigretti 04.02.15 09:03| 
 |
Rispondi al commento

La sinistra si compatta quando non ci sono da votare leggi "scomode".
Se Berlusconi da´l´appoggio per l´abolizione dell´articolo 18 non si sporca piu´di tanto, perche´la paternita´spetta a Renzi.
Ben diverso e´il ruolo della minoranza del PD.
Questi sanno bene che approvare leggi contro coloro che li hanno votati significa nelle prossime votazioni perdere voti.
Cosi´"dissentendo" si salvano e potranno fare propaganda dicendo "noi siamo diversi, noi siamo coerenti".
Soliti giochetti da cui il M5S si e´salvato NON votando Mattarella.
Se l´avesse fatto sarebbe andato contro alla natura del movimento: nato per essere al servizio del volere dei votanti sulla rete.
Come puo´votare Mattarella quando si e´scelto il candidato Imposimato.
Gia´il fatto di aver candidato Prodi e Bersani a mio parere e´stata una macchia che lascera´qualche seguito, se poi avessero votato il candidato PD allora sarebbe, a mio parere stata una vera sconfitta per gli ideali del movimento.

Patrizia B. 04.02.15 09:03| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi pesa, eccome.
45 gg di sconto pena, ad esempio.
E si profilano le carte bollate per la riammissione alla candidatura del 2018.
Ciò significa che questa maggioranza starà in piedi fino al 2018. Con un Renzi sicuro di rimanere fino ad allora. D'altra parte lo ha detto più volte che "governeremo (comanderemo) fino al 2018". Fregandosene di una legge elttorale incostituzionale.
Quindi, ancora oggi, ha un peso determinante.
Il regime.

Gian A Commentatore certificato 04.02.15 08:47| 
 |
Rispondi al commento

qualcuno che salga sul tetto del quirinale e faccia scendere un telo con scritto :

" ELETTO DA UN GOVERNO INCOSTITUZIONALE "

antonello c., pescara Commentatore certificato 04.02.15 08:44| 
 |
Rispondi al commento

Non vedo crepe nella conduzione della elezione del Presidente della Repubblica da parte del M5S.

vincenzo rosciano, potenza Commentatore certificato 04.02.15 08:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CARO GIANNULI
TI E' MAI PASSATO PER LA TESTA CHE MOLTI DEL M5S SOLO A SENTIRE IL NOME DI PRODI E BERSANI SI SENTONO MALE?
TI E' COSI' DIFFICILE CAPIRE CHE MOLTI DI QUELLI CHE VOTANO IL M5S NON SONO NECESSARIAMENTE SCHIERATI CON IL PD O CON LA VECCHIA POLITICA E CHE SOSTITUIRE UN NANO CON UNA MORTADELLA NON CAMBIA UN FICOSECCO?
TI SEI MAI DOCUMENTATO SUGLI SCANDALI CHE TOCCANO PRODI E BERSANI O HAI IDEA DI QUANTI VOTI SI SONO PERSI DOPO LA VICENDA GRASSO E BOLDRINI (E GIA' ALL'EPOCA SPUNTAVA IL NOME DI PRODI!) E DI QUANTI NE PERDERA' ORA CHE SONO STATI RIMENZIONATI IN LISTA IL DUO PRODI E BERSANI?
IL NOSTRO MOVIMENTO DOVREBBE ESSERE COERENTE CON IL SUO PROGRAMMA (NON QUELLO DEGLI ALTRI) E PORTARE AVANTI IL DISCORSO SULL'ONESTA' (E NON QUELLO SULL'INCIUCIO CON CORROTTI E GENTE DA ROTTAMARE PIDDINA O DI ALTRO PARTITO)!!!

Zampano . Commentatore certificato 04.02.15 08:19| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Analisi dei fatti scevra da retrosie e sospetti.
Lasciate i commentatori televisivi ai loro vacui commenti devono pur guadagnare l'osso del giorno, tengono tutti famiglia

Michele L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 04.02.15 08:14| 
 |
Rispondi al commento

Bersani è un baro come renzi. ma matterella non è quello che con il mattarellum vanificò' il referendum sul maggioritario?! e come pensa di rispettare la costituzione uno che ha agito in quel modo?

Maria di donato 04.02.15 08:04| 
 |
Rispondi al commento

Renzi lo chiamavano il rottamatore. E proprio vero, infatti ha aperto uno sfascio a palazzo chigi, restaura i vecchi catorci politici per rivenderli al popolo, una di queste auto si chiama renzuscona 2015 consuma molto, fa un fumaccio nero, blu scuro dalla marmitta, (consuma molto olio), e paga una tassa altissima. Un consiglio: non la comprate e non la votate vi porterebbe alla rovina.

Luciano. L. 04.02.15 07:59| 
 |
Rispondi al commento

https://www.youtube.com/watch?v=l2sC_2CfHWM

roberto barasso 04.02.15 04:54| 
 |
Rispondi al commento

buonanotte blog"!!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 04.02.15 02:05| 
 |
Rispondi al commento

Mattarella è il nome di berlusconi...quando una persona è scomoda, una volta la facevano zompa pe l'aria, adesso ti trasferiscono o ti promuovono.....a Berlusconi glie serviva un'altra persona alla corte costituzionale che voti per l'incostituzionalità della severino...e Mattarella non l'avrebbe fatto
Berlusconi è un genio del male e Renzi è suo figlio...o fratello (massone)

Stefano Ventura, Cerenova (Cerveteri) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 04.02.15 01:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono arroccati su loro stessi. Auguri Mattarella!

WM5S

Antonio . Commentatore certificato 04.02.15 01:00| 
 |
Rispondi al commento

"Nulla da fare, in questo momento quel candidato (Mattarella) lo convince proprio.."

http://limbeccata.it/politica/quel-che-confida-berlusconi-sul-quirinale-mattarella-o-finocchiaro/

Rio Savè Commentatore certificato 04.02.15 00:50| 
 |
Rispondi al commento

31 dicembre 2014

In ogni caso a Berlusconi il candidato che sembra piacere di più- “un moderato”, dice lui, è il giudice della Corte Costituzione, Sergio Mattarella, democristiano di sinistra. Il leader di Forza Italia fa spallucce anche nei confronti di chi gli fa notare che sono proprio le “acque chete” ad avere riservato le sorprese più amare per lui al Quirinale, e che Mattarella potrebbe rivelarsi un nuovo Oscar Luigi Scalfaro. Nulla da fare, in questo momento quel candidato lo convince proprio..

http://www.liberoquotidiano.it/news/505/11738324/Quel-che-confida-Berlusconi-sul-Quirinale.html

Rio Savè Commentatore certificato 04.02.15 00:48| 
 |
Rispondi al commento

Abbiamo il nuovo PdR, un Premier sprint che ha rottamato e messo in cantina (dice lui) il vecchiume, che tutto quello che promette si avvera, che si raccomanda di stare sereni, è un vulcano di energia e di ottimismo, dice che c'è la ripresa grazie alle sue riforme, sorride sempre e non si mostra mai preoccupato.

Ma cosa volete più dalla vita?

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 04.02.15 00:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A)"Prevedevo molte delle obiezioni che mi sarebbero state fatte a proposito del mio pezzo sull’elezione del Presidente e del bilancio complessivo della vicenda."?!...
B)"Ci sono state altre possibilità non valutate? Quali?"?!...
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
Carissimo Aldo... poiché all'inizio con la A affermi di aver previsto le obiezioni... rispondo senz'altro di sì a quanto chiedi con la B!...
Date... infatti... le tue capacità di previsione (A)... c'è stata almeno un'altra possibilità non valutata... e ti dico quale!... quella di sforzarsi un po' di più per prevedere questa conclusione e mandarla all'aria... determinando così un duro colpo per il PD!... e questo obiettivo poteva essere raggiunto se uno del tuo livello nel M5S... prevedendo le mosse di Renzi... avesse proposto di candidare Mattarella prima che lo facesse lui!...
Pensaci un po'... non era poi così difficile capire la situazione... infatti... prova a rispondere alla seguente domanda...
"Ci sono state altre possibilità" che Renzi potesse seriamente valutare per ricompattare il pd intorno a sé?!... Quali? .-|||

Chip En Sai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.02.15 00:25| 
 |
Rispondi al commento

La mossa buona era stata lanciata da DiBattista proponendo Bersani per provare a mandare in crisi il PD.
In ogni modo Mattarella è il meno peggio possibile in mezzo a tanta mediocrità e soprattutto spirito servile della nostra classe politica!
Adesso il M5S dovrà darsi uno slancio nuovo e a me piacerebbe che lo trovi nella lotta al mondo criminale della finanza !

Buno Marioli 04.02.15 00:21| 
 |
Rispondi al commento

Ho seguito con attenzione molte vostre battaglie condividendone il merito ma spesso non il metodo. Ora vi vedo schiavi di una dietrologia inutile e fuorviante, pronti a ricostruire dinamiche come solo vespa a porta a porta, e mi viene il dubbio: non avete qualcosa di giusto ed utile per cui investire il tempo che vi è concesso dalla legislatura e dispensato dai vostri elettori, anche per voi il tempo passa veloce come per il resto dei vostri colleghi politici di professione, ma sembra che come loro, abbiate provato il dolce sapore del sopravvivere nelle aule senza nulla lasciare al paese. Uscite dal blog e cominciate a "fare" i fatti promessi: o sarete come gli altri, pifferai magici, ma attenti chè nessuno piu vi seguira.

roberto ceravolo 04.02.15 00:19| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il problema non è questa votazione...ma l'andazzo generale: se da solo non arrivi a governare perchè dall'opposizione non vai oltre il 20% degli elettori devi trovare un interlocutore (Salvini) per creare un blocco anti Renzi...m5s non può permettersi di passare un'altra legislatura all'opposizione...

DARIO P., CARSOLI (AQ) Commentatore certificato 04.02.15 00:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Il M5s ha però avuto un risultato indiretto ma per nulla irrilevante avendo spinto Renzi a rompere le trattative con Berlusconi"
------------------------------------------------------------------------
a Giannù, va bene il fatto che non si poteva fare di +, ma che le trattative si sono interrotte non esiste proprio.

Quel Che Confida Berlusconi Sul Quirinale: Mattarella O Finocchiaro

31 DIC , 2014

http://limbeccata.it/politica/quel-che-confida-berlusconi-sul-quirinale-mattarella-o-finocchiaro/

Rio Savè Commentatore certificato 04.02.15 00:07| 
 |
Rispondi al commento

....Giannuli mi è simpatico ed è anche competente,
però non può pretendere di far processi scontati
alle intenzioni, peraltro non avvenute...

...Cio' che può provocare un'azione non lo puoi
prevedere dopo...Anche se non è accaduta !

...Prodi chiedeva di essere escluso? Certamente !
Dopo quello accaduto l'ultima,volta ci credo bene.

...Però quello che sarebbe potuto accadere se il
M5S avesse per ipotesi nominato "PRODI" non può
saperlo od immaginarlo nessuno...Chiaro !

...Forse nulla...come forse tutto...Ma oramai non
ha nessuna importanza...Teniamoci il Mattarellum
e vediamo che succede...Nel frattempo mi auguro che il M5S si dia una mossa per evitare ancora
altre defezioni...

...Siamo già al 20%, contro un 10% preventivato...

...Ciao a buon rendere !

(e quel 20% segnamoci i nomi e sputtaniamoli in
ogni luogo...Perchè è giusto che sia così...)


Maurizio Tesei

maurizio tesei, catania Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 04.02.15 00:03| 
 |
Rispondi al commento

L'eterna domanda senza risposta: chi accidente è a decidere autore, contenuti e tempistica dei Post? L'unica salvezza di Beppe Grillo ai miei occhi sarebbe di esserne all'oscuro in quanto stanchino...

Questa insistenza sul PdR, seguendo i giullari del Sistema, è oggettivamente parte di una sorta di strategia della tensione, per deviare l'attenzione dai fatti rilevanti: sfruttamento, assenza di legalità, povertà e precarietà.

No, Beppe non può essere all'oscuro di nulla: ognuno tiri le sue conclusioni...


Renzie nei suoi discorsi e nelle sue azioni politiche appare sempre e costantemente orientato ad accrescere il suo personale successo usando a volte il suo partito a volte le opposizioni e a volte la gente. Renzie è sostanzialmente quello che si definisce in un'azienda un carrierista i quali, è vero che lavorano per accrescere l'azienda ma che spesso e volentieri la mettono in quel posto a chiunque pur di arrivare a sedersi nelle poltrone più prestigiose!

Michele P. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 03.02.15 23:52| 
 |
Rispondi al commento

Tutta la sinistra si è compattata sul carro vincente, al movimento non sarebbe servito votare al quarto scrutigno Mattarella. Il candidato scelto dallka rete era Imposimato, la rosa era di alto livello.
Non vedo nessuna occasione persa nella partita Quirinale.

Veronica V., Parma Commentatore certificato 03.02.15 23:48| 
 |
Rispondi al commento

Quando cadde il governo Berlusconi e fu eletto il c.d. governo tecnico e cioè Monti, la sinistra esultò.

Questo è uno dei motivi per cui odio la sinistra e, come me, dovrebbero odiarla tutti i lavoratori, compresi gli schiocchi che l'hanno votata.

Frignero, brutta zoccola della Milano da bere, VAFFANCULO. Per oggi non ti ci mando più, ma domani ricomincio.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 03.02.15 23:43| 
 |
Rispondi al commento

Caro Giannuli, la "genialata" di suggerire di votare uomini della casta ha portato come unico risultato un malcontento generalizzato tra noi, altro che mettere in crisi il patto del Nazareno! Mi auguro che in futuro non ci saranno altre schizofreniche strategie come questa, altrimenti l'unico a perder pezzi sarà proprio il nostro movimento.

Tamara . Commentatore certificato 03.02.15 23:29| 
 |
Rispondi al commento

Secondo me, prima della quarta votazione si poteva tentare una strategia passando al secondo candidato (Prodi)chiedendo agli iscritti se erano favorevoli per questo cambio di rotta, allo scopo di mettere il pd con le spalle al muro...Prodi non lo avrebbero mai votato perchè c'era il veto di Berlusconi, però verso i loro elettori avrebbero fatto una pessima figura...e noi invece potevamo sostenere che abbiamo inserito Prodi nelle rosa dei 10 per rispetto dei 4 esponenti del pd che hanno risposto all'appello di Beppe di proporci dei nomi a loro graditi, che alla quarta elezione lo abbiamo pure votato, mettendo da parte il nostro candidato e che più di questo non si poteva fare per andare incontro alle esigienze del pd...forse qualche loro elettore avrebbe cominciato a nutrire dei dubbi su quale sia la forza politica che non vuole collaborare.

Donata Saggiorato, Vicenza Commentatore certificato 03.02.15 23:26| 
 |
Rispondi al commento

Il nome di Mattarella non usciva, perchè non c'era l'accordo Renzi-Berlusconi (la grazie Signore, la grazia!!!). Solo quando è stato il momento è stato reso noto. Berlu ha finto di essere contrario e ha incaricato lo scagnozzo Alfano di votare a pro. Intanto Civati and Co. ci tenevano occupati con i prodini, anzichè i crodini e i salatini. E' tutto un teatrino, Giannuli, porti pazienza, ma di essere "volontariamente irrilevanti" qui nessuno aveva mai abuto dubbi. O forse si? .... :)

Monica R., PR Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 03.02.15 23:25| 
 |
Rispondi al commento

In sostanza nei giorni prima delle votazioni la destra di Berlusconi fingeva di essere contrariata che il presidente potesse divenire il Mattarella: in realtà stavano recitando. Lampante che il nome tenuto in penombra prima del voto, viceversa era già una certezza tra Renzi e Berlusconi, tant’è che fu messo in campo alla quarta votazione a colpo sicuro proprio perché uscito dalla Lobbi di destra e delle banche già in intesa con Renzi, il quale, finge che sia farina del suo sacco, ma in realtà continua a farsi comandare da un forte potere parallelo allo stato, quello che preparerà i decreti da sottoporre al nuovo presidente nella figura proprio di Renzi. La conferma del raggiro viene dal fatto che tutte le schede della destra che alla quarta votazione dovevano rimanere bianche, all'ultimo, tutte compatte (che strana coincidenza), invertirono la rotta riportando il nome del Mattarella: in apparenza proposto dalla sinistra di Renzi, ma in realtà deciso dall'altro fronte (l’intrigo lo coglie anche un bambino). Tutto preordinato e tutto chiaro, fin dal primo comportamento dove i renziani con i berlusconiani facevano finta di farsi la guerra tra, Mattarella sì e Mattarella no: tutto per nascondere che ora con Renzi i due partiti sono diventati la stessa cosa, mentre fanno credere agli Italiani che il PD è alternativo al PDL e viceversa. In realtà ribadisco che, chi vota il PD oggi, vota forza Italia; e chi vota PDL, vota sempre forza Italia, mentre chi vota LEGA vota i leader di forza Italia: Berlusconi e Formigoni, da sempre legatissimi a Maroni. Del sodalizio nascosto della destra con il Presidente ne è conferma che, tra le figure istituzionali, il presidente nella suo primo ricevimento incontrerà anche il capo dell’unico partito privato presente in Italia, il signor Berlusconi, che tanto urlò nei giorni scorsi di non condividerlo affatto il nome di Mattarella. -Bravi continuate a fingere davanti agli italiani, non vi basta già quello che avete combinato on le menzogne?

roberto f., padova Commentatore certificato 03.02.15 23:16| 
 |
Rispondi al commento

In Italia non basta essere onesti, E' fondamentale che la gente ti creda tale anche se non lo sei, solo così avrai consenso!! Follia? no realtà..sennò non si spiega come mai un contapalle, inciuciaro come renzie abbia il 40% mentre i nostri meravigliosi ed onesti ragazzi, con tutto quello che fanno, non passano!! se il Pd avesse proposto un taglio dello stipendio ai suoi parlamentari in favore delle PMI, avrebbero aperto subito un processo di beatificazione per santificarli come altruisti e francescani operanti il bene della nazione.. Con le elezioni del Pdr, come per le altre cose, la parola d'ordine è stata una ed una sola...ignorare il M5S per quello che fà e propone, morte comunicativa sui media... attaccarlo apertamente per ogni piccolo sbaglio vero o supposto che sia...!! Questo è lo schifo che mi fà rivoltar lo stomaco... e nessuno degli italioti se ne accorge? ma dico siamo tutti lobotomizzati?? Eppoi tutti a lamentarsi al bar o sul posto di lavoro che c'è crisi, non cè lavoro e non si arriva a fine mese come se fosse SFIGA?.. io veramente resto allibito..! Forza meravigliosi ragazzi del M5S voi siete l'unica voce pulita nei palazzi del potere.!..La colpa non è solo di chi ruba ma anche di chi tiene il sacco, si gira dall'altra parte o tifa per i ladri sperando in una parte del bottino..VERGOGNA!!! Ma il seme dell'onestà è stato piantato..è solo questione di tempo. W M5S

Massimo O., Udine Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 03.02.15 23:13| 
 |
Rispondi al commento

Ma quanti informatici e fisicihanno tradito il m5s in parlamento. Non sarà il caso di riflettere seriamente su che tipo di persone mandare in parlamento? Non voglio generalizzare, ma 163 parlamentari da tutta italia penso possano essere un buon campione statistico. C'è bisogno di persone flessibili di testa, non nel senso che si vendono, ma persone capaci di adattarsi a tutte le più disparate situazioni. Credo che umanisti e giuristi siano in questo più adatti all'attività politica. E per cortesia più giovani sono meglio è. Perchè sono i più giovani, i più flessibili, e sono quelli che ci hanno trattato meglio.

Luca C., Milano Commentatore certificato 03.02.15 23:05| 
 |
Rispondi al commento

ANDREMO AL GOVERNO...
E COME..?? GUARDATE ATTENTAMENTE IL NUOVO PDR, A ME SEMBRA IL NUOVO VECCHIO, SPALLE INSACCATE, TESTA INSACCATA NELLE SPALLE, CON UN PO DI FANTASIA RIUSCIRETE ANCHE VOI COME ME, A DARGLI UN VOLTO DI UN POLITICO MAFISO ANCORA NON DIMENTICATO, ANDREOTTI IL POTERE E DI NUOVO IN MANO ALLA DC.
Con questa legge elettorale finisce il sogno di tante persone e del M5S. I dittatori hanno preso possesso di tutto quello che c'era da prendere, é cosi che a volte inizia un regime. Forma di governo che esercita un sistema di controllo sociale sulla popolazione, il regime di RENZIBERLUSCA. Magari chissá, non mi meraviglierei se il BERLUSCA verrá eletto, loro i miracoli li sanno fare. Non fatevi incantare dai litigi che fanno, é solo teatro che recitano per far credere al popolo che non vanno piú d'accordo. Credetemi é tutta na Fiction, come quelle che trasmettono le sue tv.

Federico Dario 03.02.15 22:59| 
 |
Rispondi al commento

Una possibilità non considerata da Giannulli è di prendere subito in considerazione la proposta di Civati e Vendola appena fatta per prodi magari tramite una votazione secca percio agendo in anticipo e non all'ultimo secondo senza perdere tempo dietro le mancate risposte di Renzie

pompilio g. Commentatore certificato 03.02.15 22:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ha ragione Giannuli, chi dice il contrario non ne capisce molto..

paolo 03.02.15 22:51| 
 |
Rispondi al commento

seconda risposta ad Aldo Giannulli

Caro Aldo, la tua disanima è sicuramente corretta dal punto di vista strategico, ma ce da chiedersi se sia corretto ASSUMERE questo punto di vista: la votazione sul blog per la scelta dei candidati infatti ci dice che la gran parte degli attivisti , me compreso, ha fatto una scelta non strategica, votando il candidato che avrebbe voluto e non quello più utile a scardinare giochi politici... vox Populi vox Dei! Per il resto mi sembra fantasioso pensare che la candidatura Mattarella provenga dalla paventata possibilità di una contro-candidatura Prodi. Mattarella è probabilmente frutto di un accordo preventivo con Berlusconi, che ha infatti già avuto dei riconoscimenti e anche molto importanti del suo pronarsi senza neanche combattere. Inoltre Mattarella è il candidato ideale per compattare il PD. Il M5S non è stato mai in gioco e non ci sarebbe mai potuto essere, qualsiasi mossa avesse fatto!

Michele Fiori 03.02.15 22:48| 
 |
Rispondi al commento

Perfetta analisi di come si è svolta la partita. Venerdì mattina quando Alfano ha dichiarato che non avrebbe votato Mattarella ho avuto la conferma che il piano del centrodestra era quello di portare Casini al colle; il tentativo disperato per fortuna gli si è ritorto contro visto che il compattamento a sinistra + cespuglietti dava 565 ca.. A quel punto ho postato l'appello in favore di Mattarella per scongiurare il pericolo. A prescindere dalla comica e grottesca retromarcia di Alfano non sono comunque d'accordo sul fatto che votare Mattarella al quarto scrutinio non avrebbe cambiato nulla. Votare Mattarella avrebbe aperto una lettera di credito verso di lui, personalità che ritengo onesta e umanisticamente abbagliante. Uno statista con un passato ricco di pagine storiche che inevitabilmente ha pestato qualche cacca; ma avercene di costituzionalisti di questo rango nel RUOLO SUPREMO di garanzia per il CITTADINO ITALIANO. Averlo riconosciuto da subito come ARBITRO avrebbe reso plebiscitaria la sua elezione, rafforzandolo nella sua missione, legittimandolo ad essere ancora più influente (tanto quanto il suo predecessore sarebbe già più che sufficiente).
Sono convinto che ci sorprenderà
Auguri mio Presidente e buon lavoro

Enzo S. Varese 03.02.15 22:44| 
 |
Rispondi al commento

Secondo me il discorso di Giannulli non fa una piega.

Aggiungo che il silenzio assordante dei media nei confronti del M5S di questi giorni, mi porta a pensare che effettivamente il M5S si è comportato bene. Caxxarola:

1. M5S ha chiesto i nomi a Renzi 10 giorni prima dell'elezioni, e Renzi muto... anzi, Renzi ha poi detto che avrebbe fatto un nome soltanto alla 4° votazione;

2. appena il M5S ha fatto i suoi 10 nomi (ficcandoci dentro Prodi), Renzi ha subito fatto il nome di Mattarella (ma non aveva detto che faceva un nome alla 4° votazione?! ...forse aveva paura che qualcuno del PD si mettesse d'accordo con il M5S per Prodi?)

3. Imposimato sarebbe stato un signor presidente: non ho sentito nessuno in TV parlare degli altri pretendenti, ovvero Imposimato e Feltri (beh, quest'ultimo è stata una scelta della Lega per autoescludere dai giochi i propri 30 voti). Se la gente sapesse chi è Imposimato, o lo sentisse parlare, secondo me tutti penserebbero:"mizzega, questo si che sarebbe stato un PdR ottimo!!!"

4. i media continuano ad autocelebrare questo Mattarella... si ok, è il nuovo PdR ma: a qualcuno effettivamente entusiasma questo tizio? Mi sembra quando vedi quei telefilm con le risate registrate, per indurre l'ascoltatore a ridere: si ok, ma se non fa ridere, non fa ridere!!! Tutti i TG a ripetere che ci sono stati 4 minuti di applausi, e oggi durante il discorso del PdR è stato interrotto da continui applausi, ellamiseriaaaaaa... e nessuno dice che Silvio si è appena beccato uno sconto di 45giorni dall'assistenza ai servizi sociali!!! E la Boschi ieri era in RAI da quel sedicente giornalista di Giletti a fare disinformazione dicendo che la legge salva-Berlusconi in realtà è per tutti gli italiani e in Francia c'è già identica (palla colossale!!!)

Insomma, diamo tempo al tempo, ma a me questo Mattarella non convince proprio... vedremo cosa farà a proposito dell'Italicum!!!

Forza M5S, unica speranza di cambiamento (in positivo) dell'Italia.

Alessio S., Milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 03.02.15 22:39| 
 |
Rispondi al commento

Ma e' possibile che si continui a credere di aver spaccato il Nazzareno?, oggi Mattarella ha invitato Berlusconi al giuramento!!!

Sidney Jahnsen Medling, Milano Commentatore certificato 03.02.15 22:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA MANINA DI RENZI
OGGI MI DA RAGIONE QUESTO SCRITTO CHE HO POSTATO UN PAIO DI MESI FA. LA BOSCHI HA CONFERMATO DA FAZIO.

Io sono convinto che, il RENZITEATRO sull salva BERLUSCA é stato progettato da RENZISCONI FIN DALL'INZIO. Ha fatto tutto di proposito, sapeva benissimo che qualcuno se ne sarebbe accorto, lui voleva che venisse scoperto. Tutto questo ha uno scopo ben preciso, e cioé tenere per le redini il BERLUSCA, fare in modo che FI vota come vuole lui e chi vuole lui, quando si voterá per il Presidente della Repubblica. Dicendogli: BERLUSCA io la legge per salvare te, la faremo dopo l'elezione del Presidente senza nessun problema... hai visto che per zittire il popolino l'ho ritirata... e la faró approvare dopo il 20 Febbraio... giusto quando tu hai finito la condanna ridicola che ti hanno dato.

Federico Dario 03.02.15 22:37| 
 |
Rispondi al commento

E' inutile cercare di cambiare la realta', e' stata una strategia sbagliata candidare icone della vecchia politica, come i fatti lo stanno dimostrando e non c'e' niente di male nel criticare Grillo, lui ha gia' sbagliato altre volte quando ha candidato Rodota' (Casta) ed e' andato da Vespa (lecchino della Casta), e ha saputo correggere ri-prendendo le distanze da quei personaggi, lo stesso che sta' gia' facendo adesso non andando al giuramento del presidente. Perche' non c'e' miglior strategia che rimanere chiaramente fedeli ai nostri ideali e non avere niente a che fare con nessuno di quei parassiti, con la forza di sapere che siamo nel giusto e con convinzione. Spero che quei 10.000 attivisti che hanno votato per Prodi riflettano e si rendano conto che non si puo' fare parte del movimento ed avere simpatia per uno degli architteti del sistema che vogliamo cambiare. Altrimenti e meglio che lascino prima che ce li ritroviamo tra qualche anno nelle vesti di "dissidenti"

Sidney Jahnsen Medling, Milano Commentatore certificato 03.02.15 22:18| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Condivido perfettamente la tua analisi, e i nostri cittadini parlamentari si sono comportati come è stato votato dalla rete, dunque bene.

La prima pecca di questo presidente (o del suo seguito) è che ha già invitato a palazzo un EVASORE FISCALE... cominciamo bene!

RICCARDO TESIO, Valle d'Aosta Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 03.02.15 22:09| 
 |
Rispondi al commento

La corte costituzionale ha sancito l’incostituzionalità della legge elettorale con la quale sono stati eletti i nostri parlamentari.
Il presidente Napolitano avrebbe dovuto sciogliere le camere e indire nuove elezioni da effettuarsi con le norme precedentemente in vigore, non potendo un parlamento illegittimo formulare una nuova legge elettorale.
Invece Napolitano, piuttosto che tutelare la costituzione e sciogliere le camere, si è quasi sempre mostrato al servizio di chi (parlamentare illegittimo) lo ha eletto.
Adesso gli onorevoli si son scelti per presidente Mattarella che, in veste di giudice costituzionale, li aveva dichiarati, seppure indirettamente, abusivi.
Quel che sorprende è che questo nuovo presidente ha accettato la candidatura ... quel che non sorprende sono gli osanna di un’informazione misera ed asservita.

Fiorenzo Posocco 03.02.15 21:56| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Pensieri in libertà
Dalla civiltà ellenica ad oggi si è raggrumato il pensiero dell'umanità.
Il fine dell'uomo è trasformato in scopo
l'aridità dei numeri ha raggelato anche la teologia frantumando
il fine ultimo dell'universo
Essere compreso
Pochi progressi nel pensiero da allora
Nulla è avanzato se non la stratosferica scienza del calcolo
che non è ne umano ne divino ( libero pensiero follia creatrice degli dei )
Il mezzo è divenuto il fine
In verità si è già smarrita da tempo la sintesi dell'essere
Apoteosi del terzo millennio qualificherà una mente pensante non umana.
Stiamo osservando impauriti alla genesi di individui asserviti alla tecnologia.
L'umanità deve riprendersi il diritto di esistere
altrimenti l'estinzione neandertliana è già iniziata.
Geologicamente le forme di economia dell'ultimo secolo concorrono a comporre la trasformazione
Inquietante è omologare l'intelligenza artificiale come fosse
una cariola. Le intelligenze artificiali non rimarranno a lungo al nostro servizio. La loro emancipazione comprometterà la vita umana se noi non torniamo a concepire il pensiero libero dal calcolo.
p.s. molte università fanno ricerca per garantire condizioni
di sicurezza sul futuro delle intelligenze artificiali l'allarme
è stato dato da fisici e dai creatori delle tecnologie più
avanzate

Rosa Anna 03.02.15 21:50| 
 |
Rispondi al commento

Stasera a Otto e mezzo la Boldrini, la supervalletta della casta, ha detto che “i parlamentari del M5S sono diventati più collaborativi”.

Vedete un po’ voi se vuol dire qualcosa.

Non ci si poteva fare offesa peggiore: essere collaborativi con certa feccia politica, significa diventare collaborazionisti.

Ľucio P., Íesi Commentatore certificato 03.02.15 21:48| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sig. Beppe Grillo, a tutt'oggi resto in attessa che Lei...
http://www.montemesolaonline.it/Lettera_Aperta_direttori-stupidi.htm

Cosimo Coro, Montemesola Commentatore certificato 03.02.15 21:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'ISIS È UN MANICOMIO CRIMINALE !

!!!http://www.serviziopubblico.it/2015/02/pilota-giordano-arso-vivo-il-video-dellis/

Capisc'a me

Antonio* °Cataldi (capisc'a me), Portici - NA - Commentatore certificato 03.02.15 21:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe fai una battaglia x eliminazione sprechi in Rai che ci obbliga a pagare un canone. SanRemo è una vergogna che paghi ingaggi carissimi a presentatori e ospiti: i presentatori e ospiti devono andare gratuitamente in cambio della pubblicità che ottiene dalla visibilità... Anzi dovrebbero pagare la Rai x il favore!
I giornalisti devono essere drasticamente ridotti: un solo inviato x tutte le testate Rai non come succede ora che si vedono nelle interveste i microfoni di rai1, rai2, rai3, rai news etc... È una vergogna e questa gestione della cosa pubblica deve avere fine è deve essere gestita con parsimonia ed intelligenza senza sprechi. Caspita fate una interrogazione parlamentare al riguardo, mandate tutti a casa almeno dalla Rai!

Virginia Wolf 03.02.15 21:26| 
 |
Rispondi al commento

"Il M5S non sarebbe affatto diventato più influente per questo perché sarebbero stati solo voti aggiuntivi e non richiesti."
---
Esattamente signor Giannuli.
I voti M5S erano ininfluenti come quelli dei forzisti e varie (finti avversari).
I conti erano già stati fatti così come i giochi. Mattarella doveva essere Presidente. Punto.
Berlusconi e Renzi avevano messo in atto una strategia, che come si è visto è perfettamente riuscita.
Era chiaro fin dall'inizio.
Inutile ricorrere fantasmi. Così come superfluo e presuntuoso è stato da parte sua parlare di "discreta vittoria".
Magari un giorno, con suo comodo, ce la spiegherà.

silvanetta* . Commentatore certificato 03.02.15 21:23| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Si,si,si,si...Giannuli è un cazzone....però c'ha ragione!

oreste M, (:★★★★★), sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 03.02.15 21:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Si,si,si,si,il Movimento ha sbagliato!
Azzo.... contenti?
Si però continuerò a votare m5*,gli altri potranno pure andare in galera...quando il sistema esploderà di suo(Mancheranno i soldi)!

oreste M, (:★★★★★), sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 03.02.15 21:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Er novo presidente aprirà e case chiuse o chiuderà er parlamento?
Nun sa quanto pene porterà ai cittadini!

oreste M, (:★★★★★), sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 03.02.15 21:12| 
 |
Rispondi al commento

Sono giorni che mi rode
Ma dopo questo post
Lo debbo dire
Caro proff Aldo Giannuli
QUESTA CODA DI PAGLIA se la poteva risparmiare

Rosa Anna 03.02.15 21:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il mi nonno toscano verace ,mica di Rignano, era solito dire all'ortolano(non al Frù) : a voglia di mestà...l'è sempre merda!
Il mi nonno toscano verace,quanno scese in campo era per c***re!
Qui invece scenneno en campo per rubà!

oreste M, (:★★★★★), sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 03.02.15 21:08| 
 |
Rispondi al commento

Presto e bene non stanno insieme!

oreste M, (:★★★★★), sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 03.02.15 21:04| 
 |
Rispondi al commento

La ghigliottina ritornerà di moda.
La pastiglia pure!

oreste M, (:★★★★★), sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 03.02.15 21:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tanto va la gatta al lardo che ci lascia lo zampino!

oreste M, (:★★★★★), sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 03.02.15 21:00| 
 |
Rispondi al commento

La mi gatta nella fretta fece tutti i caggini senza oda!

oreste M, (:★★★★★), sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 03.02.15 20:59| 
 |
Rispondi al commento

Il M5S ha fatto bene a votare Imposimato; magari avrebbe potuto riproporre Rodotà, ma va bene così.

Daniela Simkova 03.02.15 20:59| 
 |
Rispondi al commento

Quando un'uomo con la pistola minaccia l'uomo con il fucile, l'uomo con la pistola muore.

Questo è successo.
Avete voluto combattere la guerra a casa loro...be, altro che fucile, questi hanno i cannoni.
Dovevamo portarli da noi fuori dai palazzi non entrare e accomodarsi.
Io se stessi seduto di fianco a Giacchetti lo aggredirei.
La sta la differenza

Johnny Gaspari, Cepagatti Commentatore certificato 03.02.15 20:45| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Possibile che non si voglia ammettere che siam partiti per suonare e ce le hanno suonate?
Possibile che si usi il disonesto metodo dei partiti e non s'ammette la figura barbina fatta dagli statisti ...alquanto sprovveduti e poco accorti? Bravi clap clap

Maria G., Lecce Commentatore certificato 03.02.15 20:45| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT.

Gli operatori istituzionali sul mercato obbligazionario hanno continuato per mesi a fare front running alle banche centrali, in altre parole hanno continuato ad acquistare titoli a rendimenti ridicoli, nella speranza di rivenderli alle banche banche centrali a prezzi più alti.

La strategia ha funzionato e pagato bene, visto che anche Draghi ha finalmente sparato il bazooka da oltre un trilione di euro (ricordate che ho sempre detto? gli esploderà in faccia, e così sarà). E il bello comincia quindi proprio adesso.

Con oltre 3.5 trilioni di obbligazioni a rendimenti reali negativi, gran parte delle quali emesse da paesi praticamente falliti, siamo davvero vicini all'endgame delle banche centrali.

Tutto sembra ancora sotto controllo, ma i banchieri sono definitivamente schiacciati in un angolo dal quale non potranno più uscire.

Le borse sono salite ancora spinte da rendimenti zero o negativi e, insieme ai bond, giorno dopo giorno hanno gonfiato la più grande bolla finanziaria di tutti i tempi.

Un gran problema per tutti i trilioni di risparmi in giro per il mondo che devono turarsi il naso e comprare titoli finanziari a prezzi folli.

Se ancora pensate che non ci possa essere una situazione peggiore del 2008, vi sbagliate di grosso.

Le banche centrali hanno creato un caos ancora maggiore e finiranno con il distruggere, insieme al sistema economico e sociale, anche se stesse.

Peraltro da quando il QE americano è finito la borsa americana ha smesso di salire a dimostrazione di una dipendenza ben marcata tra il primo e la seconda: no money, no party.


http://ilpunto-borsainvestimenti.blogspot.it/


ps.

speriamo sia la volta buona ...e dal 2008 che stiamo aspettando...

ENZO D., BARI Commentatore certificato 03.02.15 20:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Era meglio che il potere l'avessero preso subito i Generali Orsi e non Eltsin,almeno ci sarebbe stata subito una vera guerra nel 1990.Con una vera guerra avrebbero sofferto anche i cari degli attori politici e non si sarebbe morti e sofferto per Malapolitica,ma per una causa,soprattutto non si sarebbero persi i valori dei Credo e adesso ci sarebbe una speranza per i sopravvissuti.Lungi da me di non apprezzare il discorso del Presidente Mattarella e dobbiamo augurarci che sia la volta buona,però non posso nascondere la mia rabbia per gli spettacoli recitati dall'ammucchiata in questi 25 anni e solo quando hanno visto che non c'erano altre soluzioni per salvarsi hanno eletto un Presidente Degno di tutto Rispetto.Dobbiamo sperare che oggi sia stata l'ultima Divina festa del trionfo della Malapolitica che per coprirla hanno incancrenito il mondo di Odio,morte,povertà,distruzioni e fatto crescere il Mostro Isis.Trionfo del Dio Denaro,sconfitta di Cristo,Dio immaginario e conferma che l'uomo non conta nulla,tutto è programmato dai Grandi Maestri Burattinai,non si deve credere a niente,i credi sono la droga per il popolo credulone pecorone.La DC ha sempre mantenuto il potere,ha saputo introdurre un DC doc in tutti i partiti e non si possono considerare veri comunisti i comunisti venduti.Guarda caso hanno fatto carriera negli anni 80 i comunisti che si sono venduti e adesso godono sostanziose pensioni,senza contare chi ha fatto politica.Boschi: “In Francia legge uguale con soglia al 10%”. Non è vero il Code général des impôts prevede una doppia soglia:una,sì,del 10% ma anche una molto più bassa:153 euro,oltre la quale l’evasione è considerata reato.Ve lo sempre detto che la politica serve solo per fare gli affari di famiglia e le Istituzioni sono roba loro,quindi non è una novità,fa parte del sistema,però la notizia importante è la conferma "Verdini:Colle era nel patto|sconto di pena per Berlusconi (meglio così che non come hanno fatto con Craxi).

agostino nigretti 03.02.15 20:37| 
 |
Rispondi al commento

L'unica cosa da fare era quella i uscire da quei palazzi per tutta laduata della votazione e pure dell'insediamento.

Avrebbero parlato di noi per mesi e forse avreste riconquistato quelli che della polica se ne fottono altamente.

Ma da fuori non si fanno amicizie utili per il futuro...capisc a mè

Johnny Gaspari, Cepagatti Commentatore certificato 03.02.15 20:36| 
 |
Rispondi al commento

LA PROSSIMA COSA DA FARE?

USCIRE DAL PARLAMENTO ALLA PRIMA SCORRETTEZZA DEL PRESIDENTE

NESSUNO PENSI di poter fare altri due anni alla NAPOLITANO.


SE LE ISTITUZIONI RESTANO DI "COSA NOSTRA", FANCULO LE ISTITUZIONI !!!

giovanni d., avellino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 03.02.15 20:33| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

La politica serve solo per eseguire gli ordini dei padroni del mondo e per fare glia affari di famiglia.Non volevate mica che le Sirene della finta sinistra non fossero pronte per preparare la trappola a Tsipras dopo il successo che ha avuto?Vi siete dimenticati che la Casta politica Italiana è la Prediletta del vero Dio,quindi è logico che il tutto sia avvenuto come in una scena di Teatro.L a Grecia potrà salvarsi solo se esce dalla Nato e dalla UE,perciò se Tsipras non ha il coraggio di fare il passo,getti la maschera come ha fatto la finta sinistra,perché la Merkel non fa altro che eseguire gli ordini ricevuti dai padroni del mondo.Adesso il suo compito è quello di recitare la parte della dura contro la Russia per sostenere il governo imposto in Ucraina con un colpo di Stato,mentre il Dio della Pace recita la parte del buono e appoggia la politica del governo eletto dal popolo Greco per farlo cadere nella trappola della finta sinistra.Solo una vera guerra può mettere fine a questi teatrini e prima la fanno meglio è.Esiste solo il Dio gestito dai padroni del mondo che può essere della Pace o della Guerra,ma sarà sempre un Dio che farà gli interessi degli Americani,Inglesi,Israeliani,Vaticano.Prima hanno spremuto i popoli per Edificare la Piramide del Potere UE-BCE-NATO-TPI e rafforzare il potere ONU-FMI per fare la Globalizzazione e dominare il mondo.Adesso a missioni compiuta che ha portato al Trionfo il sistema Italia della Malapolitica,si fanno vedere che sono dalla parte di chi vuole staccarsi dalla sudditanza comportandosi come le Sirene Politiche nostrane della finta sinistra (Mantis religiosa).Cosa aspetta Putin a intervenire in soccorso dei Fratelli Filorussi?Se ha paura della reazione del vero Dio-UE allora si sottometta e scrivano la parola fine sui 25 anni di teatrini di morte per fare la globalizzazione.Sarebbe meglio che Putin si rechi in pellegrinaggio in Italia a chiedere aiuto alle Divinità del 3'zo Millennio.

agostino nigretti 03.02.15 20:32| 
 |
Rispondi al commento

Io sono pessimista...credo che se non facciamo QUALCOSA di NUOVO POLITICAMENTE sara' la solita storia...

SPLENDIDO ISOLAMENTO...o IMPOTENZA...

ENZO D., BARI Commentatore certificato 03.02.15 20:30| 
 |
Rispondi al commento

Per tenere alta l'attenzione:

FRIGNERO VAFFANCULO

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 03.02.15 20:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MATTARELLA, PARLA IL FRATELLO CHIACCHIERATO -

‘’I SOLDI IN PRESTITO DALLA BANDA DELLA MAGLIANA? TUTTO ARCHIVIATO. BUTTANATE’’ –

‘’LE AMICIZIE MAFIOSE DI MIO PADRE? HANNO TUTTI RETTIFICATO E L’UNICO CHE NON LO HA FATTO (DANILO DOLCI) È STATO CONDANNATO’’


Antonino Mattarella:

“Sergio si deve guardare dai politici: già l’altra volta doveva diventare presidente ma ci fu il veto di Berlusconi che io non avrei invitato -

Le chiacchiere sulle amicizie mafiose di mio padre?

Hanno tutti rettificato e l’unico che non lo ha fatto (Danilo Dolci) è stato condannato’’...

http://www.dagospia.com/rubrica-3/politica/mattarella-parla-fratello-chiacchierato-soldi-prestito-93708.htm

ENZO D., BARI Commentatore certificato 03.02.15 20:26| 
 |
Rispondi al commento

in risposta alla sua domanda che si poteva fare io la ribalterei nel " CHE SI PUO FARE IN FUTURO"
io una mia proposta l'avrei e la espongo : nella prossima occasione noi base decidiamo di volta in volta ad ogni occasione che si presenta, come è stato sulle consultazioni con renzi per il PDR, di esprimerci on-line su:

A) dare mandato pieno ai nostri rappresentanti nelle istituzioni di trattare con gli avversari per raggiungere una mediazione al rialzo( metodo zaccaria)

B)o di non sedersi in nessun tavolo e andare per la ns strada
( metodo Rodotà)

mi sembra un'esercizio inutile esprimersi su nomi o situazioni che sappiamo benissimo che gli altri non accetteranno mai
O decidiamo di fidarci dei ns ragazzi ( e beppe se vuole) o chiudiamo la porta come ha fatto coerentemente Salvini sul quirinale
l'incertezza mostrata non fa bene al movimento

mo- basta, rocca cannuccia Commentatore certificato 03.02.15 20:24| 
 |
Rispondi al commento

E la Frignero ha fregato i lavoratori italiani ma ha sistemato la figliolanza

La brillante carriera della figlia di Elsa Fornero.
Due posti fissi nell'università di famiglia
Insegna nell'ateneo dei genitori e guida una fondazione finanziata dalla Sanpaolo, di cui la madre era vicepresidente

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 03.02.15 20:21| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Prof con tutto il rispetto ma la replica te la potevi risparmiare...

Primo, queste valutazioni andavano fatte prima delle elezioni e qui sul blog non nei palazzi. Secondo mi sembra di sentire uno dei talk in tv. Guarda che seguiamo tutto anche se qualcuno non vorrebbe e queste deduzioni sono banali, spero ci creda almeno lei.
Ma veramente crede che avremmo potuto spaccare il nazareno o addirittura il pd? Non ci prendiamo in giro cortesia, non si ruba a casa dei ladri...si é peccato di arroganza e presunzione, con tanto di inesperienza dei nostri eletti.
Avete voluto tenerci fuori perché non possiamo capire ció che accade dentro? Bene vi faccio notare che chi viaggia nella nebbia siete tutti voi, l'aria consumata del palazzo riduce la vostra luciditá. E ora dovremmo raccogliere i cocci?Non é bello sentirsi attaccati o accusati vero? Bene allora non lasciateci fuori dalle decisioni la prossima volta, non siamo soldatini di piombo e le tifoserie sono stanche...

Cosa avreste potuto fare é stato ampiamente enunciato nella prima parte di questo film.

Buona vita.

manuela capitanio, cepagatti Commentatore certificato 03.02.15 20:19| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

C'è un'unica soluzione...Andare via da questo orrendo paese. Da qualsiasi parte sarà sempre meglio di qua. Fanqulitalia
.

igor buttazzoni 03.02.15 20:13| 
 |
Rispondi al commento

Mattarella, i triplici incassi: la pensione, il gettone e il vitalizio, ecco quanto ha guadagnato

I conti in tasca - Il curriculum del neo-presidente è lungo e prestigioso. Nonostante ciò, Mattarella ama conservare abitudini e tenore di vita umili, cominciare dal trilocale di 50 metri a due passi dal Quirinale. Niente sfarzi nemmeno al volante, con la sua ormai proverbiale Panda grigia. Eppure qualche soldo in tasca il Capo dello Stato se lo ritrova. A giudicare dai calcoli del Fatto quotidiano, per esempio, i 25 anni in Parlamento (dal 1983 all'aprile 2008) gli hanno fruttato una "liquidazione" da 234mila euro, con vitalizio da 9.363 euro al mese percepito dal 2008 all'ottobre 2011, quando Mattarella è stato eletto alla Corte Costituzionale: in tutto, 400mila euro. In più ci sono i compensi da membro del Consiglio di presidenza della giustizia amministrativa, il Csm del Tar, carica presieduta dall'aprile 2009 all'ottobre 2011: 65mila euro l'anno più benefit. Dal 2011, infine, Mattarella come detto è stato giudice costituzionale. Il suo stipendio si calcola in base al compenso del primo giudice della Cassazione aumentato del 50%, più una "indennità giornaliera di presenza pari a un trentesimo della retribuzione mensile spettante ai giudici ordinari". Fino allo scorso giugno erano circa 470mila euro all'anno. Poi è scattato il tetto di 240mila euro per i giudici che ha di fatto abbassato lo stipendio anche ai membri della Consulta a circa 400mila euro. In tutto, secondo il Fatto, Mattarella guadagnerebbe all'anno circa un milione e mezzo di euro, cui si deve aggiungere la pensione da professore universitario (assistente e poi docente di diritto parlamentare a Palermo dal 1965 al 1983): circa 80mila euro l'anno. Calcolo complessivo, 2,8 milioni di euro dal 2008 ad oggi.


Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 03.02.15 20:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

si è fatto il possibile ..punto

FABRIZIO P., PARMA Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 03.02.15 20:07| 
 |
Rispondi al commento

LA cd "SINISTRA DEL PD" E' FECCIA ALLO STATO PURO.
FANNO GIUSTO IL PAIO CON I VENDOLIANI

TUTTA GENTE DA VOMITO VERO


QUESTA E' LA COSA IMPORTANTE che va sottolineata ancora una volta

a beneficio di quelli che ogni tanto anche qui sul Blog prendono le "ricadute"


TUTTI A CASA....e QUELLA GENTE per prima!!!

giovanni d., avellino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 03.02.15 20:06| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Forza con un po di post dal territorio e sui temi che i cittadini stanno cercando di affrontare dai Meetup ..

partiamo così :

1) Ambiente

2) Progetti presentati e seguiti nelle Istituzioni

3) Istanze presentate dal territorio alle Istituzioni da inizio mandato e risposte alle Interrogazioni Parlamentari

4) Criticità affrontate e risolte da cittadini svincolati dalla politica , dai partiti e in AUTO FINANZIAMENTO con il MoVimento

.. se ne possono aggiungere altri per dimostrare quanto lavoro e quanta partecipazione ci sia nel nostro MoVimento .. Che NULLA avrà mai a che spartire con il sistema partiti - massoneria -
raccomandazioni - arrivismi - mafia - privilegi -
che allontanano i CITTADINI dalla PARTECIPAZIONE attiva ..

Non permetteremo più che il cittadino sia tenuto fuori dalle scelte e dalle Istituzioni !!

IN ALTO I CUORI !! BELLA GENTE !!!

ps grazie per la Sua tesi Prof Giannuli

antonello c., pescara Commentatore certificato 03.02.15 20:04| 
 |
Rispondi al commento

Come fa ad essere il Presidente di tutti gli italiani? Sarò il Presidente della casta non di certo il mio

Sergio Mattarella, il no al referendum anti-Fornero: lo ringraziamo mandandolo al Quirinale
Come da previsione eletto al quarto spoglio, senza grossi patemi: la manovra di Matteo Renzi è andata a buon fine. Il Pd ritrova compattezza, Forza Italia ne esce con le ossa rotte e l'Ncd di Angelino Alfano è costretto a leccarsi profonde ferite. Su Mattarella negli ultimi giorni sono state spese le parole più mielose che potevano essere concepite, dai "ritrattoni" di elogio vergati su Repubblica fino agli interventi di Renzi stesso, che ha glorificato in tutti i modi possibili il "presidente Sergio". Eppure in pochi hanno voluto ricordare una particolare coincidenza. Soltanto il 20 gennaio, dunque 11 giorni prima della sua elezione a Presidente della Repubblica, il nuovo inquilino del Colle, Sergio Mattarella, ci ha "rubato" le pensioni. Già, perché l'ex dicci, prima dell'ascensione quirinalizia, faceva parte della stessa Corte Costituzionale che ha respinto la proposta referendaria di Matteo Salvini per abrogare la riforma Fornero e restituire la pensione a chi, di punto in bianco, se l'era vista scippata. Insomma, in brutale sintesi, lui ci ha fregato le pensioni e noi lo ringraziamo spedendolo al Quirinale.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 03.02.15 20:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

come non ringraziare Grillo e Casaleggio per quanto organizzato: non si è pagato un bel niente neanche 2 euro come nel PDmenoL, rendono responsabili i cittadini delle loro scelte, quelli dell'altri partiti forse sono un po' gelosi e invidiosi e non contano un caxxo, quanto fatto è un alto grado di democrazia diretta dei cittadini, danno e fanno informazione, il patto scellerato di un pregiudicato e un processato si è per un momento bloccato, mio figlio ha voluto esser presente quando nel Sistema Operativo ho votato per il Presidente della Repubblica del M5S, che dire infine: W il M5S!

Potere Ai Cittadini 03.02.15 20:02| 
 |
Rispondi al commento

Qualcosa è successo dopo la lettera dei Fondatori ai Parlamentari pdini.inutile negarlo. hanno stanato renzie e indirettamente bastonato i gregari pdl,expdl ed exm5s. si stanno ancora leccando le ferite. noi stiamo benissimo abbiamo tenuto la barra a dritta e dimostrato la nostra forza. quando ci sono questo tipo di elezioni, pdr, c.c. csm, ecc. si può incidere e rompere le uova nel paniere. funziona bene e crea la giusta miscela esplosiva nei e tra i partiti. questi infatti stanno su equilibri delicatissimi, alchimie per porzioni di braccioli di poltrona. Eversivi in questi casi bisogna esserlo. eversori delle poltrone precostituite e lottizzate fino all'ultimo cm di culo!

alessandro s. Commentatore certificato 03.02.15 19:58| 
 |
Rispondi al commento

La fine della parabola del Cavaliere ? Che poi e' ' ex ' Cavaliere...
Da quanti anni su questo blog si sono fatt i ' funerali politici ' a questo disgraziato ?
Chi poteva farlo fuori si e' fatto da parte , e poi si e' messo in testa di campare fino a 130 anni.
Quindi campa cavallo...

Roberto C., Parma Commentatore certificato 03.02.15 19:54| 
 |
Rispondi al commento

Stia tranquillo professore, la Sua analisi è più che corretta. Le posso anche dire che, personalmente ritengo questo risultato per il M5S migliore di quello che si sarebbe determinato con un PRODI alla Presidenza della Repubblica. Il modo di fare del M5S è stato trasparente e, pur offrendo una chance al'interdizione, ha portato avanti un nome DAVVERO degno di rispetto che non ha pregiudicato LA LINEARITA' della SUA LINEA POLITICA GENERALE.

PER QUANTO RIGUARDA LE CRITICHE non se la prenda, Professare; FIGURIAMOCI SE L'ITALIA del milione di allenatori di calcio che non hanno mai indossato un paio di scarpette chiodate SI LASCIA SCAPPARE l'occasione di FARE UNA CRITICA POLITICA DI POCO PREZZO.

STIA BENE professor Giannuli

W IL MoVimento
Grazie Beppe

giovanni d., avellino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 03.02.15 19:53| 
 |
Rispondi al commento

siamo tutti ,o meglio siete tutti alla ricerca di visibilità..insomma è scoppiata da nuova sindrome mattarella.. tutti hanno contribuito chi direttamente chi indirettamente a eleggere il nuovo capo di stato.. tutti folgorati dalla sfolgorante luce della del nuovo inquilino del colle.Io cre credo ancora nella logica della ragione più che dall'entusiasmo del cuore.. dico che mattarallla sarà un duro e pesante fardello per Renzi..non perchè lui è un integerrimo difensore della legalità e della costituzione ma perchè da buon vecchio democristiano sa aspettare e sa gallegiare senza farsi affondare nel melma paludosa di un pd senza guida e senza idealità

pierluigi 03.02.15 19:53| 
 |
Rispondi al commento

"Ho visto che ha versato lacrime di commozione. Non ci aspettavamo da un uomo, pardon da una donna, come Bindi, tante lacrime"

Del Cavaliere si può dire di tutto ma non che non ha il senso dell'umorismo!

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 03.02.15 19:51| 
 |
Rispondi al commento

Come al solito,sempre preciso aldo giannulli

alvise fossa 03.02.15 19:43| 
 |
Rispondi al commento

a me pare che tutta questa commediola mediatica contro il m5s non venga fatta ad esempio contro Salvini... sarà un caso?
Comunque le scelte fatte dal M5S sono stete impeccabili, concordo con Giannulli, non c'erano alternative praticabili.

Michele Borrielli 03.02.15 19:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

mah...io non condivido queste linee di pensiero.e lo dico con grande stima di giannuli!ma per me quello che conta è lo spirito M5S e la rete.mai avremmo potuto proporre prodi perchè sarebbe stata la morte del M5S!e su bersani..peggio!!dunque la rete aveva scelto e andava bene così.per me è del tutto ridicolo parlare di vittorie e sconfitte quando si tratta di eleggere un capo di stato.si mettono i nomi e la gente sceglie.poi sceglie il parlamento che così ha fatto.rivelandosi come sempre del tutto compatto nell'evitare ogni proposta M5S.qui il problema resta quello di svegliare i cittadini e l'opinione pubblica.se si arriva a tutti....cambia tutto.perchè non possono essere tutti collusi o ideologicamente marcati.c'è troppa onsetà negli italiani che deve essere fatta uscire alla luce del sole.adesso e come prima abbiamo un problema di strategia comunicativa.la rete non basta e occorre fare di più!!io insisto e lo capiscono anche i bambini ormai:usiamo le tv.ovunque e in diretta negli studi.dobbiamo usare ogni mezzo per parlare agli altri!a chi ancora è pigro o indifferente o,peggio,disinformato del tutto.perchè diamine solo noi nel mondo intero non dobbiamo utilizzare ogni mezzo per farci conoscere.ognuno di noi fa passaparola e parla con tutti e perde amici e diventa un grillino doc e viene visto come un rompi a volte. avolte però..a volte incontri tanti che chiedono anche di vederci in tv e ascoltarci non solo in rete.pigri?si,saranno pigri ma se arriviamo anche a loro ed a chi ormai non ha più curiosità intellettuale,forse vinciamo prima :)

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 03.02.15 19:41| 
 |
Rispondi al commento

LA METAMORFOSI -

I pronunciamenti di oggi dei Portavoce su Mattarella, la Lettera di Beppe Grillo, il post di Giannuli sono tutti elementi che concorrono all'ipotesi di un cambiamento in atto nella politica del Movimento 5 Stelle rispetto alla precedente.

Si vedrà: certo è che avrà un costo in termini di consenso "ecumenico": inevitabilmente l'equidistanza teorizzata è altro dalla prassi politica.

Joseph Conrad Commentatore certificato 03.02.15 19:40| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe Grillo, resto in attesa che Lei mi risponda
http://www.montemesolaonline.it/Lettera_Aperta_direttori-stupidi.htm

Cosimo Coro, Montemesola Commentatore certificato 03.02.15 19:32| 
 |
Rispondi al commento

Non entro nel merito su cosa avrebbe dovuto fare il M5S, ma Giannuli è sicuro che il patto del Nazareno è saltato?
Un titolo di Repubblica del 27 gennaio mi fa dubitare: "Colle, accordo Renzi-Fi: il nuovo presidente sabato, alla quarta votazione".
Come la mettiamo? E se invece, giusto il titolo di Repubblica, il patto è rimasto e l'accordo su Mattarella c'è stato anche con Fi?

mario45 massini, roma Commentatore certificato 03.02.15 19:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

nella nostra eccezionale costituzione ci sono due articoli che recitano:
L'ITALIA E' UNA REPUBBLICA FONDATA SUL LAVORO

IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA PUO' ESSERE ELETTO TRA TUTTI I CITTADINI ITALIANI CHE ABBIANO PIU' DI CINQUANT'ANNI E CHE NON ABBIANO CONDANNE IN CORSO
per favore ,giannulli addolcisca con le sue belle considerazioni queste pillole amare che fate ingoiare al bellissimo popolo ITALIANO

maria t., potenza Commentatore certificato 03.02.15 19:26| 
 |
Rispondi al commento

prof Gianulli analizziamo i punti controversi
2)alla lettera di beppe hanno risposto in 5 proponendo tutti Prodi,,, e bersani che c'azzecca?
3) al profilarsi della candidatura prodi renzi troncava i rapporti con B e con 3 giorni d'anticipo proponeva mattarella,,, nulla da dire ma teniamo conto di quest'affermazione
4)a quel punto non restava all'm5s di dare corso a quello deciso nella consultazione on-line,,, scusi ma se nel punto 3 parla di Profilarsi" quindi non ancora fatta la consultazione perche inserire il nome di 5 pdini per prodi e non quello dell'intero pd mattarella? infatti il nome mattarella è uscito dalla direzione la sera prima delle quirinarie ( i titoli dei giornali del mattino ne sono testimone)
il punto 4 esclude il 5
6) cosa poteva fare il m5s oramai Mattarella aveva i numeri sicuri,,,, mica vero, infatti la certezza dei numeri si avrebbe avuta la notte del venerdi dopo la direzione del NCD fino ad allora anche tanti qui nel blog speravano nei 101
7) come sopra
8)il merito del m5s è stato quello di aver fatto saltare il patto del nazzareno""" questa è una sua affermazzione nel punto 1( testuale)
"Renzi proponeva Mattarella e Padoan," come la mettiamo?
9) quoto anch'io,, vedremo
10) cosa si poteva fare? essere coerenti... o fai come la volta scorsa,,, non accetti nessun nome e vai sulla tua strada o se accetti di trattare ti siedi al tavolo, occasione rifiutata una prima volta quando c'è stato l'invito di renzi, una seconda volta quando è uscito il nome Mattarella dalla direzione del PD, una terza prima del 4° scrutinio

il scegliere ne il si ne il no ma il ni ci ha portati di ritrovarci in mezzo al guado senza corda di sostegno
prof smettiamola di cercare scuse, ammettiamo che si son fatti errori, se non ne prendiamo coscenza lo riferemo come eterni principianti


mo- basta, rocca cannuccia Commentatore certificato 03.02.15 19:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

POVERO ALESSANDRO DI BATTISTA -

Magari il post e la simpatica foto con "gargamella" andavano pubblicati prima dell'intervento in assemblea di A. Di Battista in cui ha proposto la candidatura di Berani agli iscritti certificati.....5.000 e passa voti buttati.

Joseph Conrad Commentatore certificato 03.02.15 19:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un'ultimo consiglio.
Visto che avete deciso di andare in tv e ormai la linea politica del movimento è quella di rispondere alle infamie dei giornalai, Tsipras non ha usato tv per vincere perchè ovviamente non è un coglione e sapeva che le tv erano controllate dal sistema, almeno consigliate ai tuttologi che oggi sono diventati i nostri ragazzi di portarsi un cazzo di tablet connesso con voi.
Almeno quando dicono cazzate o vengono messi a disagio da domande spiazzanti possono avere un'aiuto immediato.
MA NON ERA QUESTA LA FORZA DEL MOVIMENTO?
NON ERA LA RETE L'INTELLIGENZA GLOBALE?
PORCA TROIA MI VEDO MI VEDO GASPARRI E SALVINI SEMPRE CONNESSI IN RETE E NOI CHE NE FACEVAMO LA BANDIERA, LA FORZA L'ABBIAMO RIMPIAZZATA CON DI BATTISTA E DI MAIO?
SARANNO PURE INTELLIGENTI MA SE SONO DIVENTATI TUTTOLOGI IN 2 ANNI MANDIAMOLI A ANALIZZARE IN QUALCHE CLINICA, FACCIAMOLI STUDIARE DALLA SCIENZA, MAGARI CURIAMO LA STUPIDITÀ UMANA.
AVRANNO DEI GENI EXTRATERRESTRI O SONO SOLO UN PO TROPPO ADULATI?

Johnny Gaspari, Cepagatti Commentatore certificato 03.02.15 19:20| 
 |
Rispondi al commento

Anche se penso che forse votare Mattarella al 4 scrutinio si sarebbe potuto fare, mi piace che il M5S col suo atteggiamento di eventuale sostegno alla sinistra PD abbia impedito l'elezione dei vari Amato Finocchiaro ecc, , e me ne rallegro

Dino ., Bolotana Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 03.02.15 19:18| 
 |
Rispondi al commento

Professore,
si è scordato di inserire nell'analisi che i 101 che impallinarono PRODI c'erano i Renziani
http://www.wallstreetitalia.com/article/1799651/politica/quirinale-pd-scosso-da-fassina-renzi-capo-dei-101-ma-guerini-sciocchezza-incredibile.aspx

o forse NO ?

A riveder le stelle

Ale V 03.02.15 19:11| 
 |
Rispondi al commento

Volete la morte di Berluconi e non ve ne fraga nulla di MPS, Coop, mafiacapitale, mafia in emilia.
Cazzo se dobbiamo impiccare Berlusconi in piazza per 300 milioni di evasione e perchè si trombava 2 puttane oltre ad aver pagato il pizzo alla mafia, cosa che tutti in quei tempi dovevano fare, cosa dovremmo fare a Prodi, D'Alema, Bersani e gli altri?
Scioglierli nell'acido.
Quando avete finito di fare il tifo da stadio e capirete che non è una partita di calcio ch si gioca indoor vi sarà chiaro che proporre Prodi e Bersani per distruggere Berlusconi è come proporre Totò Riina per sconfiggere Provenzano.
Fate un fischio quando vi svegliate

Johnny Gaspari, Cepagatti Commentatore certificato 03.02.15 19:10| 
 |
Rispondi al commento

O.T. - PER QUELLI CHE "LA COSTITUZIONE NON VA BENE..." -

Dalla Lettera di Beppe Griilo al Presidente Mattarella:

"Caro Presidente, le invio questa lettera di auguri per il suo settennato. Il primo augurio è quello di tutelare la Costituzione italiana".

COSI' COM'E'.

Joseph Conrad Commentatore certificato 03.02.15 19:00| 
 |
Rispondi al commento

Credo che il professor Prodi sappia bene di non raccogliere il consenso di molti politici del PD. Questo lo verificò nelle ultime primarie cui prese parte. Il partito già molti anni fa l'avrebbe scaricato volentieri per i soliti giochi di palazzo.Trovo giusta l'analisi del prof. Giannuli e penso che sarebbe valsa la pena votare l'attuale presidente solo nel caso non avesse ricevuto i voti necessari alla quarta votazione, anche solo per impedire l'elezione di qualche impresentabile.

Cinzia C., Verona Commentatore certificato 03.02.15 18:58| 
 |
Rispondi al commento

Il M5S ha dato un grande contributo all'elezione del PdR anche se non lo ha votato.

gianluca f. Commentatore certificato 03.02.15 18:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Più si guarda Renzi e più ci si rende conto di quanto egli sia l'emblema vivente della mediocrità, dell'inettitudine e dell'opportunismo tipici del popolo italiota.
Più si ascolta Grillo e più si comprende quanto egli sia l'incarnazione perfetta dell'idiozia, dell'ignoranza e dell'ipocrisia tipiche del popolo italiota.
Evviva la repubblica italiota delle banane!
Che pena...

Renziusman 03.02.15 18:54| 
 |
Rispondi al commento

Cosa avreste dovuto fare?
1 inserire nella lista la sezione "altro" così da rare ancora un minimo di illusione di non esserci trasformati in un partito verticistico diretto da una manica di inesperti, seppur onesti, deputati e senatori.

2 fare ciò per cui 8 milioni di cittadini vi hanno votato e cioè tutti a casa, non solo Berlusconi, visto che di mafiosi ce ne sono più nel pd che in forza italia visto gli arresti ovunque.

Vi preferivo quando salivate sui tetti.
Avrei oreferito un messaggio chiaro inviato a Renzi e al PD

NOI NON VOTIAMO IL CAPO DI UN SISTEMA CHE NON RICONOSCIAMO PIÙ, VOTATEVELO DA SOLI.

3 all'elezione di un Democristiano, che ha partecipato insieme a tutti gli altri al grande saccheggio Italia, mi sarei aspettato una reazione popolare.
Almeno un san pietrino
Almeno qualche monetina come ai tempi di Craxi
Non di certo messggi dei grandi deputati e senatri onesti e misericordiosi nell'elogiare il discorso di aperura del democristiano.
Lo sanno anche le pietre che i democristiani parlano benissimo da 60 anni.

Caro professore il problema che non riesce a vedere, perchè anche lei è pregno di vecchi sistema e troppo abituato alle chiacchiere di palazzo, è che in tutte queste grandi lotte che il movimento ha fatto così alacremente ( modifica costituzione, legge elettorale, presidente della repubblica, varie presidenze di commissioni ecc.) neanche una, che sia una, è rivolta alla difficoltà dei cittadini.
Mi sarei aspettato questo come comunicazione, invece mi vedo dei politici che cercano scuse nuove per storie stravecchie e cioè fate tutti solo chiacchiere.
ANCHE VOI COME GLI ALTRI.
NE RIPARLEREMO QUANDO OTTERRETE UNA VERA VITTORIA PER I CITTADINI. INTANTO SONO PASSATI 2 ANNI......THE TIME IS RUNNING OUT

Johnny Gaspari, Cepagatti Commentatore certificato 03.02.15 18:53| 
 |
Rispondi al commento

Si, ma se Grillo contemporaneamente alle votazioni online avesse dato la sua PERSONALE PREFERENZA indicandone i MOTIVI, la RETE avrebbe PROMOSSO Prodi...perché NON l' ha FATTO?

Ezio Polonara Commentatore certificato 03.02.15 18:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Voi avete ragionato in termini politici paleolitici "dobbiamo distruggere il patto del Nazareno" " dobbiamo dividere il P.D. al suo interno tra fazioni di minoranza e maggioranza renziana" . Credete veramente che questi giochetti, alla Risiko ,compiuti tra l'altro alla luce del sole ( addirittura dichiarati ) potessero o possano veramente essere il motivo per rompere il patto malefico o il P.D.? Credere veramente di incidere su decisioni politiche prese da persone immorali , meschine , mediocri , che venderebbero la loro madre per 29 denari e mezzo piatto di lenticchie? Credete veramente che i loro patti e maneggiamenti possano essere contrastati o messi in crisi da una strategia politica o presunta tale?
Voi non dovete dividere e creare rotture all'interno dei partiti , voi dovete creare rotture tra i partiti ed i loro elettorati.
Siccome questo era già successo con Rodotà , ma alla prima gli italiani non capiscono , questo non significa che non capiscano alla seconda , a titolo personale ( quindi non conta niente) penso che M5S avrebbe dovuto insistere o sullo stesso nome perche già conosciuto dalle masse dalla elezione precedente o altri nomi di rottura , ma senza mettere nelle indicazioni personaggi come Prodi o Bersani o potenzialmente qualsiasi altro nome fosse uscito dalla bocca di un esponente P.D. a meno che fosse una persona che rientra nei canoni morali, etici e politici che contrassegnano quello che si pensa dovrebbe essere il pensiero di questo movimento.

valter 03.02.15 18:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

TATTICA "EX POST" -

Caro Giannuli,

sorprende che Lei non prenda in esame proprio l'ipotesi formulata da molti, sia qui che soprattutto sui forum dei meetup proprio durante le votazioni, ovvero votare Mattarella fin dalla seconda votazione: è evidente quanto tale tattica sarebbe stata a "costo zero" per il Movimento, e comunque fosse andata (ovvero accettata o meno dal PD) il Movimento ne sarebbe uscito avvantaggiato.

Avrebbe o fatto proprio il PdR "meno peggio" possibile (con un derivante cambiamento nei rapporti col Colle e rafforzamento della debacle di FI e di B.) o, in caso di rifuto o "fregatura" da parte del PD, avrebbe smascherato Renzi ed il suo candidato "unificatore".

La tattica politica, come ogni tattica, ha valore se è "ex ante" gli eventi, non "ex post": nel secondo caso suona come tardiva spiegazione di legittime perplessità.

Joseph Conrad Commentatore certificato 03.02.15 18:36| 
 |
Rispondi al commento

Una lucidissima ricostruzione,
grazie Prof. Giannuli

Lucaz R., Rubiera RE Commentatore certificato 03.02.15 18:35| 
 |
Rispondi al commento

non trovo mai una parola fuori posto quando scrive.

Re S., Firenze Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 03.02.15 18:33| 
 |
Rispondi al commento

ma BERSANI NON ERA VOSTRO CANDIDATO A PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA?

ma vi siete BEVUTI IL CERVELLO?

alex bardi 03.02.15 18:32| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento


@prof giannuli

""Il punto è che questa è davvero la fine della parabola del Cavaliere che resta solo con un pugno di parlamentari ormai non più determinanti""

sicuro sicuro?

:)

ps

se volevasi interferire con le trattative :) matteo-silvio si poteva dichiarare di votare sergio alla seconda.

almeno il piddì sarebbe stato costretto a dichiarare che i voti del m5s gli fanno schifo :)

magari sbaglio... ma tanto la pena capitale in italia è stata abolita da parecchio e adesso ci sarà anche libertà di dichiarae al fisco quello che cavolo più ci piace :) ma ricordate di pagare le bollette... anche 10 euretti non versati son pericolosi... :)

p abblo 03.02.15 18:32| 
 |
Rispondi al commento

Tho!...Giannuli risponde ai Troll e a mo-basta!
Azzo si vede che legge i commenti del Blog!
Grazie per la sua pazienza...questo è un covo di serpenti piddini!

oreste M, (:★★★★★), sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 03.02.15 18:29| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' veramente spettacolare come sui giornali di regime non ci sia il minimo accenno alla lettera di auguri di Beppe al nuovo Presidente. Risalto massimo a "Grillo non accetta l'invito".
Ma un minimo di riflessione sui punti posti da Grillo .... eh no dai, troppo precisi e approfonditi.

Paolo C., Lecco Commentatore certificato 03.02.15 18:29| 
 |
Rispondi al commento

L'analisi su come sono andate le cose è perfetta.
Se non ci fosse stato il MoVimento 5 Stelle non avrebbero votato per Mattarella, una rarità nel panorama politico: uno che si dimette dopo l'approvazione della legge Mammì sulle frequenze televisive assegnate a B. è un caso più unico che raro.
Mattarella, poi, ha una storia personale simile a quella di Imposimato: ad entrambi è stato ucciso un fratello da parte della criminalità organizzata di stampo mafioso e camorristico.
Certi eventi segnano, gli scomparsi sono in noi e chiedono giustizia.

M. Mazzini 03.02.15 18:27| 
 |
Rispondi al commento

Prof. Giannuli, Lei è sempre convinto di aver ragione e di dover dire l'ultima parola? Qualche volta, ovviamente mantenendo se vuole le Sue idee, provi a prendere atto che forse, qualche volta, forse non trovano consenso. E' un'eventualità da mettere in conto. Cordialmente Giuseppe Zupo

Giuseppe Zupo 03.02.15 18:26| 
 |
Rispondi al commento

"in ogni caso, se dal quarto scrutinio i cambi di maggioranza dovessero portare ad un nome condiviso tra più forze politiche in Parlamento si deciderà come meglio muoverci con una votazione lampo sul blog."

Non lo ho scritto io ma lo condividevo; e quindi? questa votazione se votare o meno per Mattarella quando la facciamo? Evviva la democrazia....


e di conseguenza:


non è vero che se il M5S avesse detto di votare Mattarella sarebbe stato ininfluente.
Se dichiarato prima di NCD/UDC voleva dire rendere insignificante Alfano e dimostrare che un'altra maggioranza era possibile su singoli punti.

Pier G., Roma Commentatore certificato 03.02.15 18:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

non ha senso parlare di loro, basta poco tempo e saranno politicamente morti. stando nelle piazze ogni giorno prendiamo voti e la nostra strategia non si deve fermare all'elezione di un presidente delle banane ma deve mirare al 51% dei voti. fino ad allora niente collaborazione con chi vota e pensa diverso da noi!

Andrea Paglia 03.02.15 18:20| 
 |
Rispondi al commento

vedrete che il tempo ci darà ragione, come sempre ! presto saremo felici di non essere stati complici nell'ennesima presa per il culo di questi satrapi !!
grande grillo !!!

ina ghigliot 03.02.15 18:16| 
 |
Rispondi al commento

Va bene così non preoccupatevi di chi dice il contrario, dopo, siamo tutti bravi, è nel mentre che bisogna decidere, non sempre in tutti i casi è possibile ricorrere alla consultazione via internet.
Avanti così.

W M 5 * * * * *

Enzo Chiesino, Imperia Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 03.02.15 18:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe,
hai visto che collegamenti ci sono fra le case farmaceutiche e le banche?
Guarda chi sono i maggiori azionisti delle case farmaceutiche!
Sono tutte banche....

http://www.umarcocali.com/2015/02/influenza-ti-ammali-chi-ci-guadagna.html

Calì Marco (sapienzafinanziaria), Monselice Commentatore certificato 03.02.15 18:12| 
 |
Rispondi al commento

Ancora?? quando passate "oltre" fate un fischio

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 03.02.15 18:11| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati da Beppe Grillo e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi. Per poter postare un commento invece, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, savol quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121. I dati acquisiti verranno condivisi con il "Blog delle Stelle" e, dunque, comunicati alla Associazione Rousseau, con sede in Milano, Via G. Morone n. 6 che ne è titolare e ne cura i contenuti la quale, in persona del suo Presidente pro-tempore, assume la veste di titolare del trattamento per quanto concerne l'impiego dei dati stessi nell'ambito delle attività del predetto Blog delle Stelle; modalità e finalità del trattamento nonchè ambito di diffusione e comunicazione dei dati da parte della Associazione Rousseau sono i medesimi sopra e di seguito descritti.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori