Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Le mani del Pd sulla Rai

  • 53

New Twitter Gallery

pd_rai.jpg

"Siamo alle solite. Renzi fa molta confusione, in modo probabilmente premeditato, per la sua consueta propaganda. Secondo il Corriere della Sera il premier si sarebbe stupito della "bocciatura" da parte della commissione di Vigilanza Rai del piano di riforma news proposto dal direttore generale Gubitosi e sarebbe intenzionato a presentare un decreto legge per sottrarre la Rai dalle mani dei partiti e per riformare la governance. Il governo avrebbe smentito. Ma facciamo comunque ordine. La commissione di Vigilanza, espletando una delle sue principali funzioni, ha approvato una risoluzione che non boccia in alcun modo il piano di Gubitosi, ma lo integra in alcuni punti per migliorare il progetto di riorganizzazione dei tg nell’interesse esclusivo del Paese. Questo è il ruolo del Parlamento, che Renzi probabilmente ignora o a cui è allergico. Vi riporto di seguito alcuni passaggi dell'atto di indirizzo della Vigilanza, ricordando, inoltre, che è stato votato anche dal Partito Democratico:

“la commissione ritiene assolutamente necessario:
- incoraggiare l’accelerazione di un processo non più; rinviabile di riforma dell’informazione del servizio pubblico televisivo volta non solo a evitare sprechi e duplicazioni e a promuovere necessarie sinergie tra le attuali testate giornalistiche, ma anche a favorire nel contempo un aumento della qualità e della diversificazione dell’offerta e a consentire una migliore razionalizzazione delle risorse umane della Rai, attingendo quanto più possibile alle professionalità esistenti all’interno dell’azienda, così da ridimensionare il ricorso a risorse esterne;
- procedere ad una revisione del progetto di riposizionamento dell’offerta informativa della Rai nel nuovo mercato digitale con l’obiettivo di garantire il pluralismo e l’identità editoriale delle singole testate giornalistiche e un loro adeguato raccordo con le reti di riferimento finalizzato anche alla valorizzazione di mercato, e ad assicurare un rafforzamento dei principi di oggettività, imparzialità, completezza e lealtà dell’informazione che devono indiscutibilmente connotare il servizio pubblico;
- valutare la possibilità di introdurre per la nomina dei direttori delle testate giornalistiche procedure trasparenti che prevedano la pubblicazione sul sito dell’azienda di un avviso pubblico rivolto sia ai propri dipendenti sia a professionisti esterni alla Rai, cui sia data la più ampia pubblicità. L’avviso pubblico dovrà contenere, tra i requisiti richiesti, il possesso di una pregressa esperienza giornalistica di eccellenza, che attesti la fondata capacità potenziale ad assumere la direzione di una testata giornalistica e dimostri capacità innovative e apertura alle esigenze della modernità. Gli organi competenti potranno poi procedere alla nomina, secondo le vigenti disposizioni normative, sulla base di una valutazione comparativa dei curricula trasmessi”.

Non si può procedere ad una riforma della governance della Rai per decreto legge esautorando il Parlamento in una materia che è propria del Parlamento. Nè eliminare ogni tipo di discussione in questa sede per poter gestire velocemente le nuove nomine del consiglio di amministrazione che dovranno essere fatte da qui a breve. Il Presidente della Repubblica non potrà far finta di niente e sottovalutare questo aspetto. Mattarella dovrà difendere l’autonomia del Parlamento e far rispettare le sue prerogative. In occasione del suo discorso di insediamento sottolineò l'importanza del servizio radiotelevisivo pubblico. Ci aspettiamo che dia seguito a quelle dichiarazioni.
Il MoVimento 5 Stelle si batte da sempre per il pluralismo dell'informazione e per una Rai libera dalle pressioni politiche, libera da quel sistema di lottizzazione che, negli anni, tutti i partiti, da destra a sinistra, hanno attuato. Tutti, tranne il Movimento 5 Stelle Una strada chiara porta ad obiettivi chiari sempre. Renzi fa solo confusione per intorbidire le acque e portare avanti interessi di parte, non certo quelli del Paese. La riforma della governance della Rai del MoVimento 5 Stelle ha come obiettivo quello di spezzare il filo che finora ha legato i partiti alla principale azienda culturale del Paese. La proposta è pronta. E a breve sarà presentata in Parlamento. Avanti!".
Roberto Fico

_____________________________________________
FIRMA PER IL REFERENDUM SULL'EURO

Cerca il banchetto più vicino a te per firmare per la legge di iniziativa popolare che consentirà di indire il referendum per decidere sul futuro dell'euro. Clicca sulla mappa:
banchettieuro_d.jpg

Il tuo contributo per il referendum per consentire ai cittadini di scegliere attraverso un referendum se uscire o meno dall'euro è importante:
- organizza il tuo banchetto e segnalalo su questa mappa (che sarà in continuo aggiornamento)
- scarica, stampa e diffondi i volantini informativi (1. Motivi per uscire dall’euro 2. Domande Frequenti sull’euro)
- fai conoscere a tutti i tuoi contatti questo nuovo sito sul referendum http://www.beppegrillo.it/fuoridalleuro

23 Feb 2015, 12:02 | Scrivi | Commenti (53) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 53


Tags: giubitosi, mattarella, pd, rai, renzi, roberto fico

Commenti

 

The terrorists fighting us now? We just finished training them.
http://www.washingtonpost.com/posteverything/wp/2014/08/18/the-terrorists-fighting-us-now-we-just-finished-training-them/

best yoga retreat india Commentatore certificato 26.02.15 12:07| 
 |
Rispondi al commento

INFORMARE X RESISTERE è costituita da un gruppetto di cittadini comuni che si sono posti come obiettivo quello di riunire giornalmente, in un’unica pagina, tutta una serie di articoli (rigorosamente reperiti in Rete) che possano essre utili per aiutarci a riflettere sui fatti del giorno. Difficilmente, quindi, troverete il “fatto nudo e crudo” (salvo che si tratti di episodi taciuti o travisati dai giornali e dalle TV). Il nostro intento è quello di farci un’idea sugli argomenti di cronaca leggendo (e pubblicando), analisi, pareri di esperti, e quant’altro possa aiutarci a “rilfettere”. Il nostro Paese vive un momento difficile, in cui la stampa è imbavagliata, in cui le televisioni lavorano alla distruzione sistematica dei cervelli e “DEMOCRAZIA” sta diventando una parola svuotata dal suo significato. Oggi, più che mai, in Italia è importante riflettere, capire e … difendersi. E’ ciò che vogliamo per noi stessi e per i nostri figli. La Rete ci consente di condividere questo nostro desiderio e di trovare persone che, come noi, si sentono private di ciò che veramente conta. Se sei un mafioso, un usuraio, un colluso, un corrotto, oppure se sei una persona senza scrupoli incapace di provare sentimenti positivi per il tuo Paese, per i tuoi concittadini, per la tua terra e per l’ingegno e la creatività del tuo popolo, non leggere INFORMARE X RESISTERE. Se non provi pena per chi soffre, se non hai un sentimento di fratellanza verso il popolo d’Italia e per il resto del mondo non leggere INFORMARE X RESISTERE. Se non te ne importa niente della povertà altrui, dei disagi, delle ingiustizie e dei soprusi, ti raccomandiamo di evitare accuratamente di leggere INFORMARE X RESISTERE. Se il tuo interesse personale calpesta l’ambiente e distrugge il patrimonio naturalistico, culturale, archeologico e ogni preziosa risorsa di cui l’Italia dispone… Fai finta che INFORMARE X RESISTERE non esista. Non ci interessa che tu ci legga, ci preoccupiamo solo di informare il resto del mondo.

Fabrizio ., Milano Commentatore certificato 26.02.15 03:47| 
 |
Rispondi al commento

Dal Gruppo amici di Beppe Grillo Scafa
http://www.beppegrillo.it/listeciviche/forum/2013/09/discarica-dei-veleni-bussi-sul-tirino-ex-montedison-1.html

ancora fuerteventurasurfcamp.com Commentatore certificato 24.02.15 12:26| 
 |
Rispondi al commento

Visto il personaggio, mi sembra che le mani sulla Rai siano più le sue che del PD! Ho la sensazione che
A Renzie del PD non freghi niente. È un "pinocchio", questa volta coi fili mossi non da mastro Mangiafoco ma dal suo Aio Davide.

NUCCIO N., MONZA Commentatore certificato 24.02.15 02:48| 
 |
Rispondi al commento

Visto il personaggio, mi sembra che le mani sulla Rai siano più le sue che del PD! Ho la sensazione che a Renzie del PD non freghi niente. È un "pinocchio" questa volta coi fili, mossi non da mastro Mangiafoco ma dal suo Aio Davide. Renzie sta dilagando dappertutto e con la battuta sempre pronta sta ubriacando tutti, a partire dal buon Bersani. Corradino reagisci almeno tu prima che sia troppo tardi!

NUCCIO N., MONZA Commentatore certificato 24.02.15 02:45| 
 |
Rispondi al commento

Forse per convincere Renzie a ignorare di meno il Parlamento anche sulla questione che riguarda la RAI, potrebbe essere d’aiuto perfino il cavallo di viale Mazzini. Secoli fa a Brescia si utilizzavano le statue parlanti: la gente appendeva dei fogli su determinate sculture della città, con sopra dei messaggi rivolti ai governanti. Se Renzie non ascolta il Parlamento, magari potrebbe ascoltare il nitrito del cavallo morente, sempre più simbolo di una democrazia in fin di vita. E se snobbasse pure lui dicendogli #cavallostaisereno, l’equino potrebbe sempre rispondergli #attentoaglizoccoli.

Francesca B., Ovada Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 23.02.15 22:56| 
 |
Rispondi al commento

Il Meetup del Gruppo amici di Beppe Grillo Scafa , sta programmando un'evento di iniziativa territoriale con gli iscritti , per manifestare contro la situazione di grave allarme ambientale e sociale che è determinata dalla discarica di veleni e rifiuti tossici in Bussi officine , ex Montedison ..

Abbiamo avuto la disponibilità , tramite comunicazioni , di alcuni nostri portavoce eletti nel MoVimento .. Chiunque e RIPETIAMO CHIUNQUE sia interessato a dare il proprio sostegno e partecipazione a questa nostra iniziativa , può scriverci alla mail del Meetup di Scafa che trovate sulla piattaforma .

Siamo determinati a far sentire la nostra Voce da cittadini coinvolti ma che seguono attivamente sul territorio e nel M5s gli sviluppi di questo scempio .
Cari Saluti
Vi attendiamo per mettere in piedi questo evento di rilevante importanza .

Dal Gruppo amici di Beppe Grillo Scafa
http://www.beppegrillo.it/listeciviche/forum/2013/09/discarica-dei-veleni-bussi-sul-tirino-ex-montedison-1.html

‪#‎ChiInquinaDevePagare‬

Nel possibile chiediamo sostegno anche al Blog e a Voi cari iscritti .

antonello c., pescara Commentatore certificato 23.02.15 21:36| 
 |
Rispondi al commento

"La proposta è pronta e presto verrà presentata in Parlamento". Verrà anche discussa in rete?

Giuseppe Annulli 23.02.15 18:05| 
 |
Rispondi al commento

LE MANI DI RENZI SONO D'APPERTUTTO,ANCHE IN RAI,FATE IL MEGLIO CHE POTETE PER RENDERE INDIPENDENTE IL SERVIZIO PUBBLICO,INDIPENDENTE DAI POLITICI

alvise fossa 23.02.15 17:28| 
 |
Rispondi al commento

La necessità di mandare qualcuno in tv a prendere le difese della verità e del movimento è palese.
È altrettanto chiara la cattiva abitudine dei politici di essere più in televisione che al loro posto a fare quello per il quale sono stati eletti.
Quindi la proposta che vedrei bene per risolvere il problema senza scadere ai livelli del partito unico è quella di mandare nelle trasmissioni i non eletti, preparati e affilati al meglio.

Cristian S. Commentatore certificato 23.02.15 15:05| 
 |
Rispondi al commento

No alla “confusione per intorbidire le acque”

- par condicio -
Legge 22 febbraio 2000, n. 28
art. 2 comma 1 “le emittenti radiotelevisive devono assicurare a tutti i soggetti politici,
con imparzialità ed equità, l'accesso all'informazione e alla comunicazione politica”

N.B. Ovviamente se c’è qualche partito e/o movimento politico non interessato a partecipare direttamente, la legge non lo obbliga ad accedere.

Laura Politi, PIsa Commentatore certificato 23.02.15 14:48| 
 |
Rispondi al commento

LO SO CHE DICO UNA COSA CONTOCORRENTE:
Via i partiti dalla RAI?
E il partito dentro mediaset?
A questo punto, è meglio che i partiti stiano nella Rai, fino a quando il partito di 1816 è padrone di mediaset, mondadori, rizzoli, mezza rai, etc. etc.
PRIMA, si risolve il conflitto di interessi, POI, via i partiti dalla RAI.
O NO?

Antonio+ D., Carrara Commentatore certificato 23.02.15 14:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

___________Fukushima perde ...radiottività 70 volte maggiore del solito

Fresh nuclear leak detected at Japan's Fukushima plant
PUBLISHED ON FEB 22, 2015
http://www.straitstimes.com/news/asia/east-asia/story/fresh-nuclear-leak-detected-japans-fukushima-plant-20150222

http://www.latimes.com/world/asia/la-fg-iaea-japan-water-fukushima-plant-20150217-story.html

Fresh leak of radioactive water into the sea detected at Fukushima nuclear power plant
Leak of highly radioactive water from Fukushima into the Pacific Ocean
Contamination levels 50-70 times greater than the already-high status

http://www.dailymail.co.uk/news/article-2963730/Fresh-nuclear-leak-detected-Fukushima-plant.html

john buatti 23.02.15 14:05| 
 |
Rispondi al commento

Queste cose,e altro le conosciamo tutte,noi che giornalmente frequentiamo il blog,siamo informatissimi sulle castronerie che combinano quelli del PD e quelli che li appoggiano.oramai stiamo diventando ridicoli,questa è autocommiserazione,non porta a nulla.
Bisogna andare in televisione a controbattere quelli del PD,ora ei sono tutti di loro...
Facciamo qualcosa di sensazionale...abbiamo constatato che il sistema € ci porta alla fame,facciamo un accordo con salvini,lui ha molte analogie con il m5s,uniamo le forze e mandiamoli veramente a casa.
Sennò è solo sterile opposizione,e ci sputtaniamo il 25%

Giuseppa Marzi, Tolentino Commentatore certificato 23.02.15 13:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

laggiù

john buatti 23.02.15 13:36| 
 |
Rispondi al commento

______________

Why Iran Believes the Militant Group ISIS Is an American Plot
http://time.com/2992269/isis-is-an-american-plot-says-iran/

The terrorists fighting us now? We just finished training them.
http://www.washingtonpost.com/posteverything/wp/2014/08/18/the-terrorists-fighting-us-now-we-just-finished-training-them/

The U.S. Trained Terrorist Group ISIS in 2012
http://www.veteranstoday.com/2014/06/20/the-u-s-trained-terrorist-group-isis-in-2012/

Iraq Crisis: ISIS Terrorists were Trained by US in 2012 for Syria Conflict
http://www.ibtimes.co.in/iraq-crisis-isis-terrorists-were-trained-by-us-2012-syria-conflict-602594

Republican Senator Rand Paul Accuses US of Arming Isis Terrorists
http://www.ibtimes.co.uk/republic-senator-rand-paul-accuses-us-arming-isis-terrorists-1453714

How the US Supports the Islamic State (ISIS): One “Accidental Airdrop” vs Billions in Covert Military Aid
http://www.globalresearch.ca/how-the-us-supports-the-islamic-state-isis-one-accidental-airdrop-vs-billions-in-covert-military-aid/5409449

'ISIS a pretext for US-sponsored regime change in Iraq'
http://rt.com/op-edge/180544-iraq-us-syria-maliki/

ISIS terrorists Sponsored, Empowered by US, UK: Security Analist
http://www.liveleak.com/view?i=ecc_1412104039

Secret Jordan base was site of covert aid to insurgents targeting Assad
http://www.wnd.com/2014/06/officials-u-s-trained-isis-at-secret-base-in-jordan/

Militant Islamic Group ISIS Trained at U.S. Base in Jordan
http://americanprosperity.com/militant-islamic-group-isis-trained-at-u-s-base-in-jordan/

U.S. TRAINED ISIS FORCES AT SECRET JORDAN BASE
http://www.truthandaction.org/us-trained-isis-forces-jordan-base/

YOU DO REALIZE THAT THE U.S. FUNDED AND TRAINED ISIS, RIGHT
http://www.infowars.com/you-do-realize-that-the-u-s-funded-and-trained-isis-right/

House Votes to Authorize Aid to Syrian Rebels in ISIS Fight
http://www.nytimes.com/2014/09/18/us/politics/house-vote-isis.html


vacci tu Renzi a sparare la giu!

john buatti 23.02.15 13:32| 
 |
Rispondi al commento

Si può referendare e far certificare che oltre all'assenza di carichi pendenti civili e penali o di cause in corso si obblighi i candidati alle perizie psichiatriche giudiziarie prima della loro eleggibilità sia come consiglieri comunali, regionali che parlamentari e maggiormente approfondite prima di essere incaricati come assessori, sottosegretari e ministri ?
Forse la maggioranza silenziosa degli elettori astenuti al voto si riferiscono a questo quando decidono di non votare ! La legittimità effettiva del potere democratico deve incidere sullo statuto dei partiti a costo di sottrargli il numero dei seggi in rapporto proporzionale degli astenuti al voto. Il Bonus Malus sui partiti se vogliono continuare ad intermediare la politica solo con i loro validi rappresentanti !

pino 23.02.15 13:28| 
 |
Rispondi al commento

non si poteva fare un referendum per eliminare la politica dalla amministrazione dello stato .non si poteva fare un referendum per nazionalizzare la Banca D'Italia , non ho capito a cosa servano 1 milione di firme per chiedere a gli Italiani di uscire dall'euro se poi chi stampa la moneta sono sempre i privati , PERCHE SI STA PERDENDO TEMPO CON QUESTO REFERENDUM quando abbiamo dei criminali al GOVERNO e sarebbe piu opportuno togliergli il potere , sono sicuro che con un semplice programma si potrebbe gestire l'amministrazione pubblica Volendo è sperperi del tipo pagare le fatture le STESSE DUE VOLTE e anche piu non sarebbe consentito , MA .............

GIOVANNI I., Padova Commentatore certificato 23.02.15 13:13| 
 |
Rispondi al commento

Questa strategia , o meglio la mancanza di una strategia , non funziona . Non facciamo niente per far conoscere alla gente cosa facciamo , il che equivale a non fare niente . Questo è quello che sento ogni volta , e sono tante , che parlo con amici e conoscenti e anche sconosciuti : " Si Grillo ! Non fa niente ! ". Che noi ci sbattiamo ogni giorno e combattiamo duramente per denunciare le continue malefatte della politica solo sul blog è perfettamente inutile , perchè rimane tra di noi e esclude il 99 per cento del popolo che si convince sempre più della nostra abulica stravaganza !

vincenzodigiorgio 23.02.15 12:57| 
 |
Rispondi al commento

Fermiamo questo PD che sta per Partito Dittatoriale

laura conti 23.02.15 12:56| 
 |
Rispondi al commento

___________

Obama non vuole fermare l'ISIS...

le camionette dell'ISIS attraversarono 200km di deserto per arrivare in Iraq e gli USA con altre 19 nazioni non riuscirono a far fuori 100 o piu camionette nonostante che avevano radar satelliti, navigazione notturna..bombe intelligenti ecc?

Why has the US Air Force not been able to wipe out the Islamic State which at the outset was largely equipped with conventional small arms not to mention state of the art Toyota pickup trucks?

From the very outset, this air campaign has NOT been directed against ISIS. The evidence confirms that the Islamic State is not the target. Quite the opposite.

The air raids are intended to destroy the economic infrastructure of Iraq and Syria.

We call on our readers to carefully reflect on the following image, which describes the Islamic State convoy of pickup trucks entering Iraq and crossing a 200 km span of open desert which separates the two countries.

This convoy entered Iraq in June 2014.

http://www.globalresearch.ca/wp-content/uploads/2014/08/ISIS_CIA_Convoy.jpg">http://www.globalresearch.ca/wp-content/uploads/2014/08/ISIS_CIA_Convoy.jpg

What would have been required from a military standpoint to wipe out an ISIS convoy with no effective anti-aircraft capabilities?

Without an understanding of military issues, common sense prevails.

If they had wanted to eliminate the Islamic State brigades, they could have “carpet” bombed their convoys of Toyota pickup trucks when they crossed the desert from Syria into Iraq in June.

The answer is pretty obvious, yet not a single mainstream media has acknowledged it.

The Syro-Arabian Desert is open territory (see map right). With state of the art jet fighter aircraft (F15, F22 Raptor, F16) it would have been –from a military standpoint– ”a piece of cake”, a rapid and expedient surgical operation, which would have decimated the Islamic State convoys in a matter of hours.
http://www.globalresearch.ca/wp-content/uploads/2014/11/iraq_climate_map_03.jpg

fonte
http://www.globalresearch.ca
http://bit.ly/1Bqhpqs

john buatti 23.02.15 12:47| 
 |
Rispondi al commento

Fico, ti prego, nella riforma RAI, fai inserire una norma che impedisca i doppi incarichi.
Per esempio VESPA, che è pensionato, scrittore, ecc., va licenziato.
E' possibile che in RAI, non esista altro giornalista che sappia raccontare o far raccontare quei semplici gossip della sua trasmissione?
La RAI risparmierebbe subito 2 milioni di euro e, son sicuro, il programma migliorerebbe.
In RAI ci sono altri mille casi del genere.
Riforma subito, ma di quelle vere!
G.Mazz.

gianpiero m., Bergamo Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 23.02.15 12:33| 
 |
Rispondi al commento

____________

Obama non vuole fermare l'ISIS...perchè vuole la guerra in Siria ed in Iraq e poi negli Saudi...per il Petrolio!

l'economia Usa sta per crollare.

When the Taliban lost control of Afghanistan between October 7, 2001, and December 23, 2001—a period of 75 days—U.S. aircraft flew 6,500 strike sorties and dropped 17,500 munitions. By contrast, between August 8, 2014, and October 23, 2014—76 days—the United States conducted only 632 airstrikes and dropped only 1,700 munitions in Iraq and Syria. Such episodic and desultory bombing will not stop any determined military force, much less one as fanatical as ISIS.

http://www.newsweek.com/how-isis-can-be-defeated-307423

john buatti 23.02.15 12:29| 
 |
Rispondi al commento

Sarò Franco di nome e Drastico di cognome. La RAI va abolita o meglio ridotta ad un solo canale di utility libero dalla pubblicità. Il canone va abolito e i dipendenti invitati a trovarsi un altro lavoro. Siamo in guerra, dove l'informazione conta più del cannone. loro sono palesemente nostri nemici, allora perchè indugiare? Intimiamo loro una resa senza condizioni, e intanto iniziamo a spegnerle le televisioni, oppure usarle come monitor per la nostra Rete.
Siamo nati dalla Rete, ve lo dimenticate?
Se vuoi la rivoluzione comincia a spegnere la televisione.
Come vedete io sono un estremista e non do spazio alle mediazioni. Mi dispiace.

claudio n., desenzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.02.15 12:28| 
 |
Rispondi al commento

E' assurdo che questo bamboccio di rignano riesca (almeno a parole) a prendersi tutto e di più con la formul a"fiducia"! Ma non interviene nessuno? Oltre il m5s ?

silvana rocca, genova Commentatore certificato 23.02.15 12:21| 
 |
Rispondi al commento

Roberto, ringrazio te e gli altri per quello che state facendo.

Siamo tanti "fuori" che vi apprezzano davvero e che si sentono finalmente rappresentati. Devo solo confessarti che la rabbia di come questi politicanti da quattro soldi, venduti e pieni di privilegi possano ancora governare questo Paese fa davvero ribrezzo. Arrabbiato, ecco come mi sento...
Ma fermamente deciso, questo si.

L'onestà deve vincere...

Massimiliano Princigalli, Roma Commentatore certificato 23.02.15 12:08| 
 |
Rispondi al commento

Molti cittadini sono consapevoli del disastro-RAI. Quella che fu la spartizione politica dei tre canali con il governo delle larghe intese è sfociata molto spesso nell'omologazione dei programmi; l'appiattimento sul renzismo ha concluso l'opera.Il pluralismo nella comunicazione è un dovere della democrazia, anche se viene da chiedersi se un parterre di telespettatori anziani e di basso livello di scolarizzazione possa essere raggiunto e destato dal torpore.

Cinzia C., Verona Commentatore certificato 23.02.15 12:07| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe come faccio a contattarti ho un urgentissimo bisogno di una tua consulenza.TI PREGO AIUTAMI NNON C'E' LA FACCIO PIU'!!!!!

Scampitelli Gennaro 23.02.15 12:05| 
 |
Rispondi al commento

LE MANI DEL PD SULLA RAI.

È da un po' che dico che in Rai ci dobbiamo mettere le tende!

Il Governo, nella persona del "Presidente del Consorzio", vuole mettere le mani sulla Rai per avere un controllo totale del servizio pubblico nazionale, e se non sapremo opporci con tutte le nostre forze, ci riuscirà, magari con un'altra bella Fiducia!

Ce ne siamo accorti che non riusciamo a fare quasi niente lì dentro perchè siamo soli?

La nostra forza è sempre stata la condivisione e la spinta popolare data dallo smascherare i loro piani.

Più passano i giorni, e sono due anni, più veniamo a conoscenza delle loro malefatte, ma la gente non sa nulla perchè la "sovraesposizione" del Premier offusca ogni cosa.

Ieri dicevo di spostare il nostro Aventino in Rai, di entrare con i nostri Parlamentari in ogni angolo possibile a controllare tutto il controllabile.

NOI NON VOGLIAMO LOTTIZZARE, NOI VOGLIAMO CONTROLLARE!

Ogni Parlamentare dovrebbe accompagnare 10 cittadini che, con il canone Rai pagato in mano, vanno a chiedere spiegazioni di come vengono spesi i lori soldi e di come la Rai gestisce un servizio pubblico nazionale.

Cominciamo a "portare dentro" i legittimi proprietari, sia in Rai che in ogni altra Istituzione Pubblica, solo così sentiranno il vero "fiato sul collo"!

LA RAI TV LA PAGHI TU!

" La proposta è pronta. E a breve sarà presentata in Parlamento. Avanti!".

Roberto Fico"

Possiamo vederla pubblica sul Blog la proposta, prima di presentarla in Parlamento?

La condividiamo?

Arrivederci e grazie.

Nando da Roma.


Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 23.02.15 12:00| 
 |
Rispondi al commento

Renzi è peggio di berlusconi, e ce ne vuole

Paolo M5S, Palermo Commentatore certificato 23.02.15 11:49| 
 |
Rispondi al commento

Vi ricordate Ilaria Cucchi, è da un po che non si sente più.
Assunta alla RAI problema risolto!
La prossima in parlamento (vedi Landini).
Una poltrona non si nega a nessuno.

Giuseppe z., oristano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 23.02.15 11:41| 
 |
Rispondi al commento

"LE MANI DEL PD SULLA RAI"...ci sono già da almeno 30 anni...
SVEGLIA!!!

Paul E. Commentatore certificato 23.02.15 11:34| 
 |
Rispondi al commento

Vi ricordate Ilaria Cucchi, è da un po che non si sente più.
Assunta alla RAI problema risolto!

Giuseppe z., oristano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 23.02.15 11:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le Istituzioni sono un affare di famiglia che servono per proteggere i fedeli dignitari nelle spartizioni degli scranni,affari,posti di lavoro dove sistemare la famiglia e i pochi privilegiati.Mi rendo conto di essere stato un grande cretino a non ascoltare chi mi aveva avvisato,è solo questione di soldi e tutti hanno un prezzo,nulla sfugge ai grandi Maestri Burattinai.Prima hanno fatto le guerre mascherate per seminare l'odio,adesso fanno leva sul vittimismo per rimanere incollati agli scranni.Ormai l'essere umano singolo non conta più nulla,anzi viene usato dalla Casta privilegiata come un animale da circo da buttare in mezzo all'arena per farlo sbranare dall'informazione pilotata come facevano gli antichi Romani al Colosseo,dove buttavano gli schiavi per farli sbranare dai leoni.Il circolo di adesso sono le colonie UE e i temi degli spettacoli sono le Missioni di Pace,Ucraina,Terroristi,Bruciati Vivi per esaltare le Divinità Divine innalzate a governare le suddite Colonie.

Agostino Nigretti 23.02.15 11:30| 
 |
Rispondi al commento

Gasparri a Renzie via twitter: "Sei vero imbecille" e subito dopo: "Ha un padre di cui vergognarsi, è un arrogante, finirà male politicamente". E ancora: "Sei di una abissale ignoranza, privo di basi culturali, solo chiacchiere distintivo e insider trading". E ancora: "In quale loggia massonica di tuo padre ti hanno dettato le presunte norme per scuola e banche?"

Ammetto che Gasparri mi sta diventando simpatico! Certo è che se dopo banche e scuola la riforma della Rai gliela dettano ancora i massoni torniamo ai tempi della P2 in quanto a libertà dei media e rispetto del pluralismo.

La cosa grave è che Gasparri, spiace dirlo, ma ha pienamente ragione perché la riforma delle banche popolari di Renzie è copiata pari pari da una legge scritta da Ciampi e Draghi, due noti "tecnici" (traduzione: due che vanno giù duro di squadra e compasso, perché questo vuol dire il termine "tecnico" se accostato alla politica)

Massimo Lafranconi, Lecco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 23.02.15 11:23| 
 |
Rispondi al commento

_________

...e Renzi ci voleva o vuole far andare in guerra basandosi su un video falso dell'ISIS o perlomeno falso per molti aspetti!

http://www.foxnews.com/world/2015/02/21/isis-army-7-footers-experts-say-video-copt-beheadings-manipulated/

john buatti 23.02.15 11:09| 
 |
Rispondi al commento

Credo che il problema sia piu' macro che micro.

di millo rosa 23.02.15 11:08| 
 |
Rispondi al commento

BRIATORE SCENDE IN CAMPO
Flavio Briatore sarebbe intenzionato a comprare una quota rilevante ( il 30% ) del pacchetto della CASALEGGIO ASSOCIATI La Holding finanziaria di Proprietà di Grillo e Casaleggio che oltre il controllo di alcune aziende,detiene anche la proprietà del 100% del Marchio del Movimento 5 Stelle.

andrea gozzi, vicenza Commentatore certificato 23.02.15 11:07| 
 |
Rispondi al commento

e meno male che erano i grillini a sapere "d'orbace". Ovviamente i cinegiornale del Minculpop hanno volutamente sbagliato il soggetto; questo annunciatore di professione, dirigista per talento naturale e col look dell'efficientista si appresta a posizionare le sue grinfie unghiute sul principale mezzo propagandistico del paese con un controllo ancor più soffocante di prima. La dittatura è alle porte, l'unica via d'uscita in tempi di crisi per il nostro paese. Non è certo la prima volta !

pietro u., genova Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 23.02.15 11:06| 
 |
Rispondi al commento

Che noia co sto parlamento grigio e tetro, e' roba der passato, e' solo una perdita di tempo. Per la riforma della RAI, come per tutte quelle passate e future, basta e avanza il governo, anzi avanza perche' basta il presidente del consiglio chiunque esso sia.
L'etat c'est moi diceva Luigi XIV e al presente lo stato e' Matteo Renzi, o cosi' crede lui. Sara' per questo che andra' a prendere lezioni da Putin? Gli consiglierei meglio di consultarsi con il suo collega cinese. Visto che sul piano del lavoro e dei diritti civili ci stiamo allineando alla Cina e' bene anche copiarne la forma di governo, efficiente e "democratico".

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 23.02.15 10:50| 
 |
Rispondi al commento

Speriamo bene, lo avevamo detto più di un anno fa, la Casta non mollerà facilmente la presa, la lotta sarà dura, le poltrone incollate al c..o piacciono molto.
L'Italia ha bisogno di uomini coraggiosi che abbiano le palle per contrastare la politica, bisogna però aiutarli.

Enzo Chiesino, Imperia Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 23.02.15 10:47| 
 |
Rispondi al commento

Grande Roberto ottimo lavoro.
Cominciamo da questo e vedremo subito delle migliorie evidente nel sistema di informazione che dovrebbe essere quello dei cittadini.
Era ora che una persona seria e preparata come te gestisca la situazione al fine questa volta di liberare i dipendenti rai dal controllo dei potenti e permettere loro di fare un informazione vera.

Diego Cappuccini, Marino Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 23.02.15 10:43| 
 |
Rispondi al commento

_____________Fox News video ISIS falso

1)
_______________

Hollywood horror film director Mary Lambert, who among her many film credits directed Pet Cemetery, analyzed the film for FoxNews.com and quickly concluded Khan was correct.

Turning the sea red is a grisly effect, but one which would actually take much more than the blood of 21 men, according to experts.
“The shot that seems really tampered with is the one with the really tall Jihadists and the dwarf Christians,” said Lambert, also a professor at New York University's vaunted film school. “The close-ups of Jihadists on the beach are most likely green screen.”

Other technical giveaways: The sound of the ocean is likely a well-known audio track. Even more bizarre, the stream of blood in the ocean at the end of the video, and during the beheading of the final victim, is most likely not real. TRAC’s forensic analyst said turning the sea red is the “cheapest and easiest post-production tool” and “can even be achieved with a cell phone.” But doing it in the manner portrayed in the video is actually impossible, Khan said.

The sea turning red is obviously “FX”, Lambert agreed, with special computer effects used.

“I think that in the opening shot all the figures might be animated. They never had more than six men on the beach,” Lambert said.

The directors of the video used animation and “rotoscoping” to use the six figures like a rubber stamp in the marching sequence and also in the kneeling sequence, Lambert said.

Rotoscoping is a visual effect where the image is manually removed from a background in a live action video, and then composited on a different background, usually with green screens and chroma key.

“The weird jump-cut editing in the opening is a way to conceal this,” Lambert said.
There are shots that pan the prisoners on the beach and tilt down to the kneeling that look real to Lambert, although she added they “might have been enhanced in some way.”

fonte
foxnews.com
http://fxn.ws/1FFKe3P


john buatti 23.02.15 10:22| 
 |
Rispondi al commento

______Fox News video ISIS falso

2)


“What is supposed to be the seashore is, in reality, a bay as determined by the tide, rocks, and wave action. Looking at the two big sets of footprints in the sand shown at a 90- degree angle, neither set of footprints can be the hostages or the hostage takers. Had this been a seaside shot, the sand would have been much softer and the victims’ footprints would have sunk much deeper into the sand,” the forensic analyst reports.

Another mistake was made during the beheading of the final victim, Khan said.

“Not only did it lack the correct blood pulsation for decapitation, but seems to have had the blood ‘faked’ with cornstarch,” Khan said.

As human blood oxygenates, it darkens, Khan said, adding because this blood did not, it exposes the possibility that the beheadings were not done at the same time, despite ISIS’s claims.

Why all the bizarre video manipulation?

“Islamic State has been revolutionary in using the green screen technique, most likely to limit exposure to drones [and] satellite [locating of] their operations,” Khan said. “The producer probably required that only the cameraman and his assistant be present for the outdoor frames. Later, in post production, the editors dropped in the executions.”

The Islamic State is notorious for its high-quality productions of horrific murders such as children learning to execute victims, suspected gays being thrown from buildings and the burning alive of Jordanian air force pilot Moath al-Kasasbeh, but this video was produced by a much less talented ISIS crew, Khan said.

FoxNews.com provided TRAC's analysis to the CIA, where a spokesperson said the matter was under review. The agency is among the intelligence bureaus already pouring over the footage to determine the identity of “Jihad Joseph,” who leads the mass beheading depicted on the video and who some have speculated may be an American.

http://www.foxnews.com/world/2015/02/21/isis-army-7-footers-experts-say-video-copt-b

john buatti 23.02.15 10:22| 
 |
Rispondi al commento

____________

Isis – Falso il video della decapitazione dei cristiani copti

New York (USA) – Il video che mostrerebbe la decapitazione dei 21 egiziani di fede cristiana copta non sarebbe “autentico”. Lo ha stabilito un gruppo di esperti interpellati da Fox News, il canale satellitare all news.

http://www.liguriaoggi.it/2015/02/23/isis-falso-il-video-della-decapitazione-dei-cristiani-copti/

____________

john buatti 23.02.15 09:43| 
 |
Rispondi al commento

@ pabblo

co' la pioggia e i l mare blu, pure oggi è un giorno in piu'.......

Covelli, perche' che ho fatto? Commentatore certificato 23.02.15 09:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

cc paole'..........

Covelli, perche' che ho fatto? Commentatore certificato 23.02.15 09:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati da Beppe Grillo e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi. Per poter postare un commento invece, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, savol quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121. I dati acquisiti verranno condivisi con il "Blog delle Stelle" e, dunque, comunicati alla Associazione Rousseau, con sede in Milano, Via G. Morone n. 6 che ne è titolare e ne cura i contenuti la quale, in persona del suo Presidente pro-tempore, assume la veste di titolare del trattamento per quanto concerne l'impiego dei dati stessi nell'ambito delle attività del predetto Blog delle Stelle; modalità e finalità del trattamento nonchè ambito di diffusione e comunicazione dei dati da parte della Associazione Rousseau sono i medesimi sopra e di seguito descritti.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori