Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Lettera di auguri a Sergio Mattarella

  • 405

New Twitter Gallery

lettera_mattarella_grillo_.jpg

Caro presidente della Repubblica italiana Sergio Mattarella,
Le invio questa lettera di auguri per il suo settennato.
Il primo augurio è quello di tutelare la Costituzione italiana
Il secondo augurio è di non firmare leggi palesemente incostituzionali proposte dal governo
Il terzo augurio è di promuovere con i mezzi a sua disposizione leggi per proteggere le fasce più deboli della popolazione alle quali ha voluto dedicare le sue prime parole: "Pensiero va alle speranze e alle difficoltà dei concittadini"
Il quarto augurio è di ribadire la posizione della Corte costituzionale, di cui lei ha fatto parte, sulla illegittimità dell'attuale legge elettorale
Il quinto augurio è di combattere, per quanto è nelle sue possibilità, il legame incestuoso che, sempre più, si palesa tra partiti e criminalità organizzata, in particolar modo nelle amministrazioni locali
Il sesto augurio è di ripristinare la centralità del Parlamento
Il settimo augurio è di esprimere la sua solidarietà in quanto capo dello Stato al pm di Palermo Nino Di Matteo che incontreremo la prossima settimana per esprimergli la nostra vicinanza come M5S
L'ottavo augurio è di promuovere un riordino del sistema informativo pubblico per un'informazione che sia indipendente e libera.
L'ultimo e nono augurio è di essere ricordato alla fine del suo settennato con la stima e l'entusiasmo che hanno accompagnato la sua elezione.
Le chiedo con questa lettera aperta anche un incontro per illustrarle di persona la posizione del M5S sui temi più importanti per il Paese, in particolare sull'introduzione del reddito di cittadinanza, e per ascoltare le sue valutazioni in merito.
Cordiali saluti
Beppe Grillo

banner_incant.jpg

3 Feb 2015, 11:51 | Scrivi | Commenti (405) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 405


Tags: Beppe Grillo, legge elettorale, M5S, Mattarella, Mattarella Presidente, MoVimento 5 Stelle, Presidente Mattarella reddito di cittadinanza, Sergio Mattarella

Commenti

 

Nella tesi che avete scritto nel sito "FUORI DALL'EURO" che ne riporto uno stralcio qui di seguito, manca la valutazione di una conseguente necessaria SVALUTAZIONE:
....omisis
Il vero problema, quindi, sono gli interessi. Se questi aumentano troppo, una quota sempre maggiore di spesa pubblica dovrà essere dedicata ogni anno al loro pagamento.
I tassi di interesse aumentano quando lo Stato non riesce a vendere tutti i titoli che mette all'asta e quindi deve aumentare il loro rendimento per attrarre investitori, oppure quando i titoli di Stato vengono venduti in massa da chi li ha comprati, di solito per mancanza di fiducia circa la loro restituzione. Il costo del debito dipende quindi dalla fiducia che hanno i risparmiatori nei confronti dello Stato debitore.
Sarà ovvio, a questo punto, che possedere o meno la propria moneta fa per lo Stato, e per i suoi cittadini, tutta la differenza del mondo. L'Italia non può creare l'euro, ma poteva creare la lira.
Se lo Stato può creare la moneta con la quale deve ripagare il suo debito, può SEMPRE garantire il pagamento dei titoli di Stato che ha venduto.
....omissis...

Io non sono un esperto, ma ricordo il periodo di Craxi e la svalutazione a due cifre per far fronte alle conseguenze di quello che avete scritto voi.
Può darsi che io mi sbagli, ma voi, comunque, dovreste completare la TESI valutando correttamente quanto ci costerebbe la svalutazione.
Ricordo che negli anni '80, per la svalutazione, i BOT raggiunsero il 19% e il nostro potere di acquisto si ridusse di moltissimo.
Forse, per voi non è necessario un esame più attento, ma più completo sicuramente; i cittadini devono sapere tutto!!
Cordiali saluti

pietro olimpio palermo, segrate Commentatore certificato 10.02.15 10:28| 
 |
Rispondi al commento

IL DECIMO:

FAI RISPETARE LA LEGE AI GIUDICI E NON DI FARE LA LEGE.

RUGGIEO COSIMO 07.02.15 20:30| 
 |
Rispondi al commento

@ viviana vivarelli
in risposta ad sottoccommento più sotto

forse non hai letto bene il mio post
nella costituente i contrari al bicameralismo erano :il pci, il psi e il PdA, dall'altra parte a favore della doppia camera c'era la DC e le destre
ho citato Pertini perche so quale stima ha nel Mov
ma potrei continuare con lombardo, nenni, foa, terracini, amendola togliatti, longo, di vittorio, giolitti etccc che votarono contro il senato paritario

PS mi citi una democrazia parlamentare che ha una doppia camera paritaria come in Italia?

io ti dico nessuna, vediamo un po che riesci a trovare tu
ciao

mo- basta, rocca cannuccia Commentatore certificato 06.02.15 17:52| 
 |
Rispondi al commento

Bella, Beppe!

Francesca Tozzi 05.02.15 18:17| 
 |
Rispondi al commento

Mattarella essendo una persona che ha conosciuto
la sofferenza e il dolore,è senz'altro degno del
ruolo di presidente della repubblica. Il problema
è la persona che la proposto, che è indegno moralmente ed eticamente

toni b., roma Commentatore certificato 05.02.15 16:09| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,la lettera al Presidente è molto bella e mi auguro che, se non tutte
, almeno in parte le tue raccomandazioni vengano esaudite, ma temo,e spero di sbagliarmi, che sia come la richiesta di un figlio al padre disoccupato di regalargli la PORSCHE!!!

Pier Luigi Fava, Parma Commentatore certificato 05.02.15 11:58| 
 |
Rispondi al commento

Egregio Signor Mattarella, presidente di non tutti gli italiani. Lei non avrebbe dovuto inginocchiarsi alle Fosse Ardeatine, bensì sull'Altare della Patria o a Redipuglia o sui Campi Cimiteri del Carso dove riposano in eterno gli Arditi d'Italia. Lei sà che in Via Rasella fu l'asse criminale comunista capeggiato dall'assassino Trombadori e dai suoi compari a compiere un attentato fuori da ogni logica di guerra, solo per distruggere l'asse monarchico lealista, allora prigioniero dei tedeschi e il fronte interno comunista Gramsciano anch'esso in mano ai tedeschi. Fu una bieca e cinica operazione irresponsabile di terrorismo indiscriminato che non aveva nesssun senso guerresco e che avrebbe innescato una ripercussione ovvia e consequenziale. I tedeshi avrebbero per ripicca fucilato quei capi espiatori in loro mani, capi degli assi monarchici filosabudi, prigionieri gramsciani e altri detenuti a Rebibbia. Lei inginocchiandosi alle Fosse Ardeatine ha offeso la memoria di una parte di Italiani, proseguendo l'atto si mensogna storica, che dalla distruzione del Regno delle Due Sicilie e degli altri Stati Sovrani italiani da parte dei Savoia - uno dei più grandi crimini della Storia dell'Umanità - ha piegato l'Italia a stato burattinaio dei poteri forti internazionali, nel segno del più alto tradimento dei nostri Valori Greco-Italici-Romani. Lei con questo atto ha perseguito la strada del falso storico e della mistificazione perpretata da chi ha vinto la guerra nei conferonti del nostro Paese. Lei Siciliano "figlio" di uno dei più ricchi e prosperosi Regni della storia del Mondo e d'Europa, annegato nel sangue dalle truppe sabaude - con inusitata e spregevole ferocia degna dei più alti crimini contro l'Umanità - avrebbe dovuto inginocchiarsi primeramente a Bronte, poi a Redipuglia e sui sacri Altari del Milite Ignoto. Lei così facendo ha nuovamente sugelalto la guerra civile che da sempre ancora dilania il nostro Paese. La Storia non Le/Vi sara indulgente. Vada sul Carso.

Fabrizio ., Milano Commentatore certificato 05.02.15 00:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CARO BEPPE...COME SE DICE...."NUN FA' NA PIEGA".....AGGIUNGO IL MIO AUGURIO CHE MATTARELLA TI ASCOLTI!

fabio S., roma Commentatore certificato 04.02.15 23:42| 
 |
Rispondi al commento

Complimenti a Grillo x questo decalogo di auguri al presidente della repubblicano. noto con piacere che ha smesso le vesti da comico e prese quelle da saggio politico.

Franco Cognetti 04.02.15 21:00| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe! Ci siamo incontrati una ventina di giorni fa... sicuramente non ti ricordi di me ma ti ricorderai sicuramente l' enfasi che ci ho messo quando ti ho detto "o mi raccomando non ci lasciare è?". A parte tutto, continua così, prima di tutto l' onestà e la legalità poi si può parlare di tutto!!! E' sicuro che gli Italiani ci capiranno, peccato che quel momento arriverà solo quando avremo davvero tutti le pezze al culo e spero che non sia troppo tardi... Dai ragazzi cambiamo e facciamo cambiare il cervello!!! Forza M5S

Oscar Segato 04.02.15 18:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

caro grillo hai fatto bene ad inviare gli auguri al neo presidente ma ha inniziato il suo settennato nel modo peggiore invitando un pregiudicato condannato in via definitiva per frode fiscale e con questo atto tutto il mondo ci irride.Pertanto sono convinto che non cambiera' nulla e che non spingerà perchè venga approvata la nostra proposta di legge su l'anticorruzione,approverà l'italicum come vuole Renzi e tante altre porcate.

vittorio ceccarelli 04.02.15 17:07| 
 |
Rispondi al commento

Peccato che manchino alcune righe, in questa lettera aperta, che ricordino a Mattarella che è stato eletto da un Parlamento incostituzionale e che quindi anche lui è incostituzionale. I rappresentanti del M5S non dovevano applaudirlo perché non è un Presidente vero.

angelo v., carrara Commentatore certificato 04.02.15 16:00| 
 |
Rispondi al commento

Ahahha vedo che la Casaleggio associati con il comico e compagnia bella si sono già messi d'accordo su quello che c'è da spartire e voi poveretti state qui a credere alle loro favolette. Vi ricordo che M5S ha votato contro il referendum che avrebbe dato diritto al popolo Italiano di eleggere il presidente della Repubblica. Loro fanno tutto con la rete, grazie al caxxo.

Pietro Sammarco 04.02.15 13:41| 
 |
Rispondi al commento

Cito:
Mattarella (padre) non nascondeva la sua protezione per Vincenzo Rimi, vissuto da sempre all'ombra della Dc, e considerato l'architrave dell'edificio mafioso nella provincia di Trapani, unitamenta a salvatore Zizzo di Salemi. E Rimi non faceva mistero della sua amicizia per l'onorevole, anche per via del fatto che suo fratello Carlo era un autorevole dirigente della Dc.

fonte il libro di storia:
"fra diavolo e il governo nero "
Doppio stato e stragi nella sicilia del dopo guerra
aut. Giuseppe Casarrubea
pag. 84

gio 04.02.15 12:50| 
 |
Rispondi al commento

Cito:
Mattarella (padre) non nascondeva la sua protezione per Vincenzo Rimi, vissuto da sempre all'ombra della Dc, e considerato >, unitamenta a salvatore Zizzo di Salemi. E Rimi non faceva mistero della sua amicizia per l'onorevole, anche per via del fatto che suo fratello Carlo era un autorevole dirigente della Dc.

fonte il libro di storia:
"fra diavolo e il governo nero "
Doppio stato e stragi nella sicilia del dopo guerra
aut. Giuseppe Casarrubea
pag. 84

gio 04.02.15 12:44| 
 |
Rispondi al commento

COMPLIMENTI DAVVERO. LETTERA CHIARA E CON OBIETTIVI PRECISI GIUSTI E BEN DELINEATI. ADESSO TOCCA AL NEO PRESIDENTE.
CORRADO

CORRADO PADOVANI, CUORGNE Commentatore certificato 04.02.15 10:49| 
 |
Rispondi al commento

Stiamo sprecando le nostre parole e le speranze.E vero che è un diritto esprimersi.... Ma ora servono soltanto a sfogare la nostra rabbia o frustrazione.... Ma non sarebbe molto più bello e sopratutto non sarebbe ora di parlare e dire la nostra quando qualcuno in questo paese si degni di "fare" qualcosa, o li venga permesso di fare qualcosa di buono per noi cittadini e non sempre e solo per la classe alta alta e politica.
Siamo stufi di vivere con l'acqua alla gola in un paese dove le risorse e le ricchezze per tutti ci sarebbero se fossero divise con criterio e si evitassero degli sprechi assurdi.....
E poi si chiedono per che la gente da i numeri.....grgrgrgrgr....

Maurizio Moscardo 04.02.15 10:01| 
 |
Rispondi al commento

speriamo.. ma x me non farà molto di diverso rispetto al suo predecessore... altrimenti non lo avrebbero eletto..

capitan spaventa Commentatore certificato 04.02.15 08:56| 
 |
Rispondi al commento

Finalmente un post "all'altezza".
Complimenti anche se gli auguri era meglio farli agli italiani sperando che cambi qualcosa.
Mi piace particolarmente l'INCESTO fra malaffare e amministrazioni periferiche, su questo punto ti inviterei a migliorare l'organizzazione del MOVIMENTO spostando l'attenzione dal centro alle periferie.
E' qui che si perfeziona il MAFIAFFARE: il governo centrale fa i finanziamenti per I SERVIZI SOCIALI per esempio e questi finiscono direttamente o piu' indirettamente nelle FAUCI della BUROCRAZIA e dei POLITICI.
Quindi, se lo Stato vuole veramente dare dei contributi ai cittadini in difficolta', glieli dia direttamente con IL REDDITO DI CITTADINANZA.

kowalski 04.02.15 05:14| 
 |
Rispondi al commento

Vi garantisco che quando proclamano questi bei discorsi non fanno e non sapranno fare niente, ma solo i Presidenti all’italiana, quindi: discorsi e pensieri profondi che parlano nel cuore della gente ma che non possono governare il paese. Loro sono nel mondo delle loro sicurezze e si riempiono di retorica per mantenere sereno il loro animo, e infondere qualche ora di speranza in chi soffre in causa anche della LORO incompetenza se non anche di cose peggiori. Questi sono e rimangono uomini che hanno pur sempre vissuto con lo stipendio d’oro garantito, procacciato dal sudore dei contribuenti, senza provare niente, senza sentire che devono gratitudine. Sono apatici del bene comune, danno tutto per scontato quello che hanno ricevuto, lo ritengono dovuto e basta. Vedrete le mie parole. Queste cose, riguardanti taluni uomini che siedono sul trono del potere, le spiega compiutamente il vangelo, e garantisco che in tutta la storia da 2000 anni ad ora, della sacra scrittura nessun uomo è riuscito a smentire nemmeno una virgola di quanto Gesù svela sui cuori di certi uomini legati al potere. In effetti potreste constatare che, anche se la gente morisse per strada dalla fame, questi con il cuore inaridito senza prendere più di tanta coscienza continuerebbero a pensare solo a loro stessi, la loro cerchi, a tutelare dalla crisi i loro immensi patrimoni acquisiti durante il carrierismo (dove è il tuo sguardo li è il tuo cuore). Fidatevi, il vangelo è verità e la verità è scomoda ai massoni. PRIMO, se fanno qualcosa per gli altri, lo fanno sempre con i soldi degli altri: SCONDO, comunque sono incompetenti e lo rimangono per forza di cose in quanto traggono inevitabili benefici dal consociativismo della corruzione, disperdendo la saggezza intrinseca all’uomo che serve per materializzare il "bene comune". Bene comune = politica; tutto ciò che non è fatto per il bene comune non è politica ma è ben altra cosa e produce il contrario: il male per tutti.

roberto f., padova Commentatore certificato 04.02.15 01:31| 
 |
Rispondi al commento

CONDIVIDO L'APPELLO VISTO CHE NOI CITTADINI NON LO ABBIAMO VOTATO COME SI DOVREBBE FARE IN UN PAESE DEMOCRATICO, INVITIAMO IL CAPO DELLO STATO A FAR RISPETTARE LA COSTITUZIONE DA TUTTI, NESSUNO ESCLUSO.GRAZIE

GIANCARLO O., SALSOMAGGIORE TERME (PR) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 04.02.15 01:02| 
 |
Rispondi al commento

Ehi, vai calma con le parole e col da farsi: i 5S non sono mica la lega. Non confondere il linguaggi di Bossi o Salvini con Grillo.

Grillo è focoso, mentre gli altri due sono rozzi.

roberto f., padova Commentatore certificato 03.02.15 23:36| 
 |
Rispondi al commento

Macché auguri gli dovremmo spaccare il culo a tutti questi merdosi che ci governano!!! No ti riconosco più Beppe, ma che dici?? Piuttosto dacci delle parole di combattimento per noi pronti a sacrifici!!

Viviane Vivarelli, Bologna Commentatore certificato 03.02.15 22:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi auguro che il Presidente Mattarella riesca a cancellare nella memoria degli Italiani il ricordo del suo predecessore, con azioni che possano far riemergere in Noi Italiani, l'orgoglio di appartenere a questa Nazione, umiliata dalle malefatte di politici con pochi scrupoli, e che, realmente, il Quirinale diventi la casa degli Italiani
Auguri Presidente

pierangelo albertini Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 03.02.15 22:32| 
 |
Rispondi al commento

Mi auguro che questo presidente sia un democristiano comunista. Abbio avuto fin ora un comunista democristiano.

Savio1 03.02.15 22:26| 
 |
Rispondi al commento

.....apri anzi spalanca le finestre Signor Presidente per far entrare e sentire..la bellezza del fresco profumo di libertà che fa rifiutare il puzzo del compromesso morale...auguri Signor Presidente.

luciano u., roma Commentatore certificato 03.02.15 22:19| 
 |
Rispondi al commento

Auguro al Presidente della Repubblica che tutta questa neve che proprio a partire da stamattina ha iniziato a cadere copiosa sull’Italia, aiuti a purificare l’aria della politica, ostruendo nel contempo la strada a ogni iniziativa anticostituzionale e antidemocratica. Se poi grazie all’attività del Presidente si sciogliessero anche un paio di pupazzi di neve che fanno la gara a chi è più ”birichino” ai danni dei cittadini, sarebbe fantastico.

Francesca B., Ovada Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 03.02.15 21:32| 
 |
Rispondi al commento

Al Presidente della Repubblica, Prof. Sergio Mattarella, i migliori e più forti e sinceri auguri per costruire, insieme a tutti i cittadini italiani, un paese più giusto e meno povero, più coinvolto nel promuovere la sua civiltà artistica e culturale, e meno disposto a compromettere l'integrità del suo habitat urbano e agricolo in cambio di speculazioni e devastazioni del territorio. Auguri di cuore!

Mario S., Roma Commentatore certificato 03.02.15 21:14| 
 |
Rispondi al commento

MATTARELLA, PARLA IL FRATELLO CHIACCHIERATO -

‘’I SOLDI IN PRESTITO DALLA BANDA DELLA MAGLIANA? TUTTO ARCHIVIATO. BUTTANATE’’ –

‘’LE AMICIZIE MAFIOSE DI MIO PADRE? HANNO TUTTI RETTIFICATO E L’UNICO CHE NON LO HA FATTO (DANILO DOLCI) È STATO CONDANNATO’’


Antonino Mattarella:

“Sergio si deve guardare dai politici: già l’altra volta doveva diventare presidente ma ci fu il veto di Berlusconi che io non avrei invitato - Le chiacchiere sulle amicizie mafiose di mio padre? Hanno tutti rettificato e l’unico che non lo ha fatto (Danilo Dolci) è stato condannato’’...


http://www.dagospia.com/rubrica-3/politica/mattarella-parla-fratello-chiacchierato-soldi-prestito-93708.htm

ENZO D., BARI Commentatore certificato 03.02.15 20:23| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, non c'è piu' tempo...STIAMO MORENDO...

il MoVimento 5 STELLE,dopo aver provato il TUTTI a CASA, deve CAMBIARE STRATEGIA...

DEVONO AVER PAURA del M5S,adesso ci hanno chiuso in GABBIA...

facciamo un GOVERNO con QUALCUNO, previo accordo programmatico...vedi LEGA e MELONI piu' vicini ai NOSTRI PROGRAMMI..

tanto PD e PDL sono un PARTITO UNICO di GOVERNO,con l'aiuto di CESPUGLI e CEPUGLIETTI....


come i NOSTRI 35 TRADITORI...


ps.

Beppe...

tanto i VOTI di SINISTRA e degli IMMIGRATI, se li becca TUTTI RENZIE, PD e SEL...

ENZO D., BARI Commentatore certificato 03.02.15 20:20| 
 |
Rispondi al commento

Posto sul più alto dei sette colli di Roma, il Palazzo del Quirinale è la residenza ufficiale del nostro Presidente della Repubblica. Si estende su una superficie di 110.500 metri quadrati ed è la seconda più grande residenza di un capo di Stato, 20 volte più grande della Casa Bianca.
Il Colle costa quasi dieci volte in più dell'equivalente tedesco, circa otto volte tanto il palazzo della Regina Elisabetta, il doppio dell'Eliseo.
Siamo grati al Presidente per il pensiero alle difficoltà degli italiani, ma dopo il pensiero e le parole ci aspettiamo i fatti.
Francesco

Francesco M., Dueville Commentatore certificato 03.02.15 20:05| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Laudatores temporis acti, il nuovo Presidente sarà volto al futuro ed al benessere di Tutta la popolazione Italiana ora sofferente ? Staremo a vedere.

Ruggero Grieco 03.02.15 19:57| 
 |
Rispondi al commento

parlato: Io G. G. sono nato e vivo a Milano.
I
o non mi sento italiano
ma per fortuna o purtroppo lo sono.

Mi scusi Presidente
non è per colpa mia
ma questa nostra Patria
non so che cosa sia.

Può darsi che mi sbagli
che sia una bella idea
ma temo che diventi
una brutta poesia.

Mi scusi Presidente
non sento un gran bisogno
dell'inno nazionale
di cui un po' mi vergogno.

In quanto ai calciatori
non voglio giudicare
i nostri non lo sanno
o hanno più pudore.

Io non mi sento italiano
ma per fortuna o purtroppo lo sono.

Mi scusi Presidente
se arrivo all'impudenza
di dire che non sento
alcuna appartenenza.

E tranne Garibaldi
e altri eroi gloriosi
non vedo alcun motivo
per essere orgogliosi.

Mi scusi Presidente
ma ho in mente il fanatismo
delle camicie nere
al tempo del fascismo.

Da cui un bel giorno nacque
questa democrazia
che a farle i complimenti
ci vuole fantasia.

Io non mi sento italiano
ma per fortuna o purtroppo lo sono.

Questo bel Paese
pieno di poesia
ha tante pretese
ma nel nostro mondo occidentale
è la periferia.

Mi scusi Presidente
ma questo nostro Stato
che voi rappresentate
mi sembra un po' sfasciato.

E' anche troppo chiaro
agli occhi della gente
che tutto è calcolato
e non funziona niente.

Sarà che gli italiani
per lunga tradizione
son troppo appassionati
di ogni discussione.

Persino in parlamento
c'è un'aria incandescente
si scannano su tutto
e poi non cambia niente.

Io non mi sento italiano
ma per fortuna o purtroppo lo sono.

Mi scusi Presidente
dovete convenire
che i limiti che abbiamo
ce li dobbiamo dire.

Ma a parte il disfattismo
noi siamo quel che siamo
e abbiamo anche un passato
che non dimentichiamo.

Mi scusi Presidente
ma forse noi italiani
per gli altri siamo solo
spaghetti e mandolini.

Allora qui mi incazzo
son fiero e me ne vanto
gli sbatto sulla faccia
cos'è il Rinascimento.

Io non mi sento italiano
ma per fortuna o purtroppo lo sono.

continua sotto...

ENZO D., BARI Commentatore certificato 03.02.15 19:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SCALFARI:
"Sergio Mattarella farà per l'Italia quello che Papa Francesco sta facendo per la Chiesa"

ahahahahah
cioè "una beata MINKIJA"

(A)rj freccia rossa & nera 03.02.15 19:52| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Mi unisco anche io agli Auguri al nostro nuovo Presidente Mattarella, l'augurio principale è che possa essere coerente con quanto ha detto in questi ultimi giorni.
Restano comunque le mie perplessità: sul suo essere un cattolico, spero che si ricordi della Laicità della nostra Costituzione; sul suo essere un ex democristiano, spero che si ricordi che la politica deve guidare e fare applicare la Costituzione e non cavalcare il momento (ho sentito spesso dire che la DC ci governava negli anni del boom economico, come se il merito fosse della sua guida e non della voglia di fare e della onestà di fare dei nostri nonni, le scelte fatte dalla DC di allora le stiamo pagando ancora oggi: collusione con la mafia, autostrade invece di ferrovie, insediamenti industriali in aree prettamente agricole e turistiche, e potrei continuare).
Un punto tengo qui a dire ancora: La Costituzione si deve applicare non solo prendendo alla lettera quello che c'è scritto, ma anche nello spirito con cui è stato scritto; e allora che rabbia e disgusto vedere i nostri disonorevoli parlamentari farsi riconoscere con Mattarella, Mattarella S., S. Mattarella, e che ridere se non fosse patetico il cronometraggio della permanenza in cabina per capire se la scheda fosse rimasta bianca. Ma nella Costituzione c'è scritto che l'elezione del Presidente della Repubblica deve essere segreta, come espressione massima dell'autonomia degli eletti e non come pigia bottoni dei partiti. Se l'interpretazione della nostra Costituzione da parte dei nostri parlamentari è quella che si è vista tutto il resto è... retorica, per non dire presa per il c...!

giuseppe messe Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 03.02.15 19:51| 
 |
Rispondi al commento

E ADESSO COME LA METTIAMO? –

FIDI TOSCANA DICE CHE LA SOCIETÀ DELLA FAMIGLIA RENZI HA PRESO FINANZIAMENTI PUBBLICI SENZA AVERNE DIRITTO – AVRÀ IL GOVERNATORE ROSSI IL CORAGGIO DI DENUNCIARE TIZIANO RENZI? – C’È ANCHE IL PENALE…


Il reato ipotizzato dal legale della finanziaria della Regione è “indebita percezione di erogazioni a danno dello Stato”.

La “Chil Post” s’era presentata come impresa femminile, ma dopo una settimana, presi i soldi, le quote erano tornate al papà del premier senza informare Fidi Toscana…

Condividi questo articolo

Condividi su Twitter
Invia in email

Davide Vecchi per “il Fatto Quotidiano”


http://www.dagospia.com/rubrica-3/politica/adesso-come-mettiamo-fidi-toscana-dice-che-societ-famiglia-93773.htm


ps.

che furbetto del quartierino RENZIE...

prima se fatto pagare la PENSIONE da NOI CONTRIBUENTI facendosi assure dal PADRE come DIRIGENTE, senza lavorare UN GIORNO...

perchè SINDACO di FIRENZE e PRESIDENTE della PROVINCIA.....

poi si fa' NOMINARE PREMIER senza ELEZIONI...

poi va' a SCIARE con l'AEREO di STATO ..lui che parlava di andare in BICI..

poi PIAZZA TUTTI i SUOI UOMINI nelle IMPRESE di STATO e OVUNQUE..


POI...POI...POI...il CAZZARO di FIRENZE...

certo che la FAMIGGHIA RENZIE sembrano i furbetti del quartierino...amici della FAMIGGHIA BOSCHI..

capito sti morti di fame...


ps.2


POVERA PATRIA.

https://www.youtube.com/watch?v=rHN_IeseHKs


ENZO D., BARI Commentatore certificato 03.02.15 19:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Come da troppo tempo a sta parte è un uomo ricattabile non farà nulla di tutto ciò speriamo bene.....

Fabio Piratoni 03.02.15 19:34| 
 |
Rispondi al commento

Natalino Balasso Presidente...

ENZO D., BARI Commentatore certificato 03.02.15 19:34| 
 |
Rispondi al commento

Ottimo! Grazie di cuore Beppe!

Alberto Quattrocchi 03.02.15 19:29| 
 |
Rispondi al commento

Mi auguro che questo illustre Dottore abbia meramente voglia di lasciare un' impronta decisa nella storia di questa Nazione. Spero che ieri sera abbia visto sulla La7 nella trasmissione la Gabbia quella famiglia con tre bimbi piccoli ed un gatto rosso che hanno sfratto a giorni, i quali impotenti a poter pagare un affitto, perché entrambi disoccupati. Spero che metta un tetto massimo per gli affitti e si prodighi per far risorgere Tutti gli Italiani! Non vogliamo, più parole, ma, fatti. Grazie a nome delle famiglie come quella intervistata ieri sera, aspettiamo/aspettavamo un uomo (pluri- Tutto come Lei Presidente da quando è andato via per sempre da questa terra il Presidente degli Italiani On. Sandro Pertini).Noi aspettiamo ed aspetteremo. Buon lavoro Signor Onorevole Presidente.

alegna d., argenta Commentatore certificato 03.02.15 19:23| 
 |
Rispondi al commento

ribellarsi è giusto

ribellarsi è possibile

------------

Mao Tse-Tung


OT.

Stipendi, Paperoni irraggiungibili: per l'1% più ricco crescono del 1.500%


ps.

« La rivoluzione non è un pranzo di gala; non è un'opera letteraria, un disegno, un ricamo; non la si può fare con altrettanta eleganza, tranquillità e delicatezza, o con altrettanta dolcezza, gentilezza, cortesia, riguardo e magnanimità.

La rivoluzione è un'insurrezione, un atto di violenza con il quale una classe ne rovescia un'altra. »
(M. Tse-tung, Libretto rosso)

ENZO D., BARI Commentatore certificato 03.02.15 19:14| 
 |
Rispondi al commento

Bravo Grillo, finalmente leggo belle notizie e ne sono felice.
Mi piace che invece di inveire pratichi la collaborazione. Sono certa che le tue sottolineature verranno tenute in grande considerazione perché giuste e condivisibili da tutti.
Almeno credo....spero...bho

fiorella deodati 03.02.15 19:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT.

TRATTO DA, http://www.neovitruvian.it

Come membri dell’élite mondiale stanno creando le condizioni necessarie per unire il mondo in un unico governo, sparpagliando in tutto il mondo i simboli del loro potere.

Il fatto che la popolazione in genere non abbia idea di cosa rappresentino queste strutture è esattamente il motivo per cui i loro piani vanno avanti senza problemi o intoppi.

Manly P. Hall scrisse nel 1918:

“Quando governa la mafia, l’uomo è governato dall’ignoranza, quando governa la chiesa, egli è governato dalla superstizione e quando governa lo stato, è governato dalla paura. Prima che gli uomini possano vivere insieme in armonia e comprensione, l’ignoranza deve essere trasmutata in saggezza, la superstizione in fede illuminata e la paura in amore “

La mafia è uguale alla democrazia, la chiesa è uguale alla religione e lo stato è uguale ai paesi. In altre parole, prima che gli uomini possano vivere in armonia, dobbiamo abolire la democrazia (perché la massa è troppo stupida), le religioni (perché sono superstizioni) e gli stati (perché abbiamo bisogno di un governo mondiale). E continua:

“Il governo perfetto della terra deve essere modellato sul governo divino da cui l’universo è ordinato. In quel giorno, quando verrà stabilito il perfetto ordine con la pace universale, gli uomini non cercheranno più la felicità, perché essa zampillerà dentro di loro.”

Suona bene? Si tratta solo di una trappola. Quando questo accadrà, la maggior parte della popolazione mondiale sarà morta


http://resisstenzaaglilluminati.altervista.org/astana/

ENZO D., BARI Commentatore certificato 03.02.15 19:07| 
 |
Rispondi al commento

UN ALTRO BIGOTTO AL QUIRINALE
L'Italia continua a piazzare bigotti su tutti i colli di Rama. La Repubblica è fondata sulla bigotteria. Tutti a messa i bottinari.

luigi francia, luigi@francia.dk Commentatore certificato 03.02.15 19:04| 
 |
Rispondi al commento

Bravo Beppe bella lettera e da siciliano citando Sciascia spero che Mattarella faccia parte degli uomini e non delle altre due ominicchi o peggio quaquaraqua

giovanni Spanò 03.02.15 19:03| 
 |
Rispondi al commento

TROPPO POPOLARI –

CONSOB INDAGA SUI MOVIMENTI SOSPETTI DELLA BANCA POPOLARE DELL’ETRURIA, VICEPRESIEDUTA DAL PAPARINO DELLA BOSCHI –

DOPO L’ANNUNCIO DEL DECRETO È PASSATO DI MANO UN TERZO DEL CAPITALE: PACCHETTI MESSI INSIEME DA TEMPO?


Il vero balzo della Pop Etruria in Borsa è scattato nella settimana dopo il decreto, con un rialzo del 65%. Più che l’idea che qualcuno abbia fatto profitti in anticipo, c’è il sospetto che mani forti avessero messo insieme grossi pacchetti di azioni con un anticipo preveggente…

Condividi questo articolo

Condividi su Twitter
Invia in email

Fabio Pavesi per “Il Sole 24 Ore”


ps.

la Boschi è bona niente da dire....

RENZIE è degno erede di suo PADRE SCILVIO, il PUTTANIERE CONDANNATO...

e pure sul CONFLITTO di INTERESSE UGUALE...

ENZO D., BARI Commentatore certificato 03.02.15 18:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi dicono che ha detto così:
“Nella nuova Europa l'Italia ha trovato l'affermazione della sua sovranità; un approdo sicuro ma soprattutto un luogo da cui ripartire per vincere le sfide globali.
L'Unione Europea rappresenta oggi, ancora una volta, una frontiera di speranza e la prospettiva di una vera Unione politica va rilanciata, senza indugio.”
Mi risulta che la nostra sovranità sia stata svenduta e l'unione europea (solo monetaria) più che fonte di speranza la vedo fonte di disastri...
Piaciuto poco..
ADESSO BISOGNA CHIEDERGLI QUANDO HA INTENZIONE DI SCIOGLIERE LE CAMERE.. PRESTO SPERO

Cristina R., Ra Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 03.02.15 18:50| 
 |
Rispondi al commento

OT.

Quirinale, Bersani non invitato scherza con Mentana: ''Incaricato e scaricato''

Pier Luigi Bersani non è andato al ricevimento del Quirinale. "Il protocollo non lo prevede", risponde l'ex segretario Pd a la 7.

Enrico Mentana è stupito. "Incredibile. Ho visto cani e porci...".

Bersani si schernisce: "Sono le logiche del protocollo".

Ancora Mentana: "dopo tutto lei è un ex Presidente del Consiglio incaricato...".

E Bersani, ironico: "come no, incaricato e scaricato..."

(video LA7)


http://video.repubblica.it/dossier/la-corsa-per-il-quirinale-elezione-presidente-della-repubblica-dopo-napolitano/quirinale-bersani-non-invitato-scherza-con-mentana-incaricato-e-scaricato/190828?ref=HRESS-1

ENZO D., BARI Commentatore certificato 03.02.15 18:36| 
 |
Rispondi al commento

Finalmente ohhhh si' questo e' il Grillo che mi piace.
Si puo' comunicare o scomunicare senza dover sempre urlare.
Questo e' un messaggio preciso.
Questo e' un messaggio ineccepibile inattaccabile inossidabile.
Questi sono i messaggi senza ma ne perche'
Questo non vuol dire abbassare la testa questo vuol dire che un urlo a bassa voce ora sara' piu' incisivo di quello amplificato.
Mi permetto di Augurare anch'io, al Nuovo Presidente della Repubblica Italiana , un Ben Arrivato e un'attenzione particolare alla giustizia sociale sperando con il suo impegno impedisca scempi passati e rimetta nella legaòlita' questo nostro strano Paese.

fausto Briccio 03.02.15 18:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sig presidente mattarella il suo è stato il solito discorso ipocrita della casta che ormai ascoltiamo da anni,mai un richiamo verso una classe politica che ci ha portato in questa condizioni ,mai un riferimento a ridurre i costi della politica ,sig.presidente lei come giudice costituzionale percepisce uno stipendio di 416000 euro annuo ,(avete capito bene più del presidente degli stati uniti)per non parlare del presidente della consulta circa 500000 euro senza aggiungere tutti i privilegi di cui godono.sig presidente lei ha percepito per anni soldi che 1000 operai neppure in 20 anni di lavoro vedranno mai.
sig.presidente mattarella lei sarà il presidente degli italiani quando prenderà a calci in culo i parlamentari che tanto lo hanno applaudito ricordandogli le loro responsabilità e dimezzerà il suo e il loro stipendio e almeno una volta a settimana si degnerà di visitare la casa di un disoccupato o di un esodato.
solo toccando con mano la miseria in cui hanno ridotto milioni di italiani lei potrà fare qualcosa di concreto e solo allora lei sarà anche il mio presidente per adesso lei è solo presidente della casta.
ridurre i costi della politica, qualcuno come è solito fare dirà,non risolviamo i problemi economici ed è vero,però sig presidente dalle mie parti si dice "il sazio non crede al digiuno" e fino a quando anche voi non fate un po' di digiuno le cose non cambieranno mai ,sig. presidente.
sig.presidente se la sua è la casa degli italiani perché non ha invitato un operaio un impiegato o un disoccupato?e invece ha invitato gente che frode lo stato?

vittorio c., frosinone Commentatore certificato 03.02.15 18:34| 
 |
Rispondi al commento

OT.

l'avete vista la Boldrini tutta TRUCCATA e PARRUCCATA, contentissima di essere vicina al PRESIDENTE della CASTA...

ma questa, non era quella che AIUTAVA GLI AFFAMATI...

ccome il suo sponsor NIKITA SVENDOLA GOVERNATORE della PUGLIA, che dopo 10 anni di FITTO e CL..

ha fatto 10 anni di VENDOLA e CL...

cambiano i PARTITI i NOMI...ma COMUNIONE e LIBERAZIONE IMPERA, in TUTTI gli APPALTI REGIONALI PUGLIESI...e NAZIONALI...

ENZO D., BARI Commentatore certificato 03.02.15 18:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A me sembra un' ottima lettera, precisa concisa e chiara negli intenti. Anche io ho scritto qualcosa nel proposito...: Scriveva una mia amica giorni fa su Facebook in un commento: “non mi importa nulla del presidente della repubblica perchè non mi cambia la vita” .E allora?...Per chi arriva a certi incarichi, gli esami non finiscono mai (?) anche se io credo che Noi ancora non abbiamo ben chiaro quanto siamo importanti, giorno per giorno, uno per l’ altro.per chi volesse leggere ancora http://www.reset-italia.net/2015/02/03/sergio-mattarella-italia

Doriana Goracci 03.02.15 18:25| 
 |
Rispondi al commento

In Italia lo stupore è morto.

Di fatti è difficile stupirsi in così poco tempo per così tante cose.
E' complicato viceversare i pensieri ogni dieci secondi se vai dietro ai nostri politici.

La vera soprpresa in Italia sarà la normalità delle cose e il corretto uso delle parole.

E' incredibile che dovremo stupirci della normalità ...
Pensate a che livello siamo arrivati e ci hanno portato.

Vabbè una buona serata a tutti. Nessuno escluso.

Francesco. Folchi.., AmoR Commentatore certificato 03.02.15 18:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Lodevole iniziativa di Beppe che conferma ancora una volta una iniziale apertura di credito verso il politico di turno. I nove auguri sono ovviamente anche una lista di test per il neo Presidente su cui per la sua storia credo giusto dare almeno un iniziale atto di fiducia. E lo faccio perchè da palermitano (e che abitava in stessa zona) ricordo il triste giorno della tragica scomparsa del fratello. E questo mi basta per dare anch'io un atto di fiducia e di speranza affinchè gli auguri di Beppe si concretizzano positivamente. Sarà per Sergio Mattarella neo Presidente della Repubblica anche il modo per onorare non solo il fratello ma tutti coloro che in Sicilia (quasi tutti siciliani) hanno perso la vita per essere state delle persone oneste.
In alto i cuori.

GIUSEPPE C., ROMA Commentatore certificato 03.02.15 18:23| 
 |
Rispondi al commento

SIGNOR PRESIDENTE
Finalmente, posso scrivere un commento positivo dopo tanti commenti negativi.

Mantenga le promesse, per favore, faccia che ogni Italiano sia felice di averla come presidente.

Il popolo che lei rappresenta desidera solo ciò che lei ha promesso e Grillo le ha elencate più che bene.

AUGURI PRESIDENTE.

Angelod 03.02.15 18:23| 
 |
Rispondi al commento

Italo Cillo

Promemoria: la Torre di Tesla (nella foto) era GIÀ - nel 1910! - capace di creare energia elettrica dall'etere e trasmetterla senza fili.
Non fu mai operativa, perché il finanziatore (J.P.Morgan) si accorse che "senza fili era impossibile applicare un contatore e decidere quanto far pagare ai consumatori".

https://www.facebook.com/italo.cillo/photos/np.135754541.100000647251663/926350400733156/?type=1¬if_t=notify_me

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 03.02.15 18:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grande Beppe! Grazie per tutta la considerazione che dai ai nostri suggerimenti e alle ns. necessità. Siete gli unici rappresentanti dei cittadini che fate ascoltare e riportate le nostre istanze e le nostre riflessioni trasformandole in concrete proposte di legge! Grazie ancora e avanti così vinceremo sicuramente!Un caloroso abbraccio.

Ivano A. Commentatore certificato 03.02.15 18:17| 
 |
Rispondi al commento

caro beppe,hai scritto una bella lettera,finalmente,approfitto per ribadire alcune critiche che ho da fare a te e Casaleggio.avete fatto un grande lavoro in questi anni ,ma dopo le elezioni avete disfatto tutto.la strategia :non facciamo alleanze con nessuno,ridicolizzazione di BERSANI,non votare PRODI presidente, politica quasi xenofoba sugli immigrati (respingimenti),liti sui rendiconti etc etc,scarsa comunicazione,ha portato a dei risultati disastrosi:1:RENZI è entrato di prepotenza in gioco facendo fuori bersani e letta ed oggi ,mai successo al 40 per cento ,ipotecando i prossimi 20 anni;rientro in gioco di BERLUSCONI(nazareno);resurrezione della LEGA CON SALVINI al 15 per cento ;40 deputati M5 fuoriusciti (sinora).come si vede una CATASTROFE umanitaria-La strategia giusta è quella che ci detta il BUONSENSO ,per prima cosa era meglio dare carta bianca ai nuovi eletti PIENA E INCONTROLLATA FIDUCIA,alla fine della legislatura chi si fosse comportato male gli elettori avrebbero giudicato.secondo ci voleva uno staff di giovani laureati 100 e lodi in scienza delle comunicazione,per spiegare le nostre idee e fatti.ma a quanto pare cè poca autocritica e forse non ce ne sara' ,visto l'ennesimo errore sulle firme fuoridalleuro,uno spreco di tempo ed energia intergalattica.se credevate che parlando di RESPINGIMENTI ,potevate inseguire la LEGA,e guadagnare consensi ,avete preso un grosso abbaglio,la SOLIDARIETA'verso l'umanita' non puo' essere messa in discussione,è un istinto profondamente radicato nella coscienza ,che persino un razzista se vede un negro cadere istintivamente lo aiuta a rialzarsi.e poi parliamo senza ipocresia,RESPINGIMENTO uguale condannare a morte gente che fugge da guerre ,fame ,miseria.si è perso una grande occasione ,ma forse non tutto è perduto,ma ci vuole una inversione di 300 gradi,auguri.

gennaro 03.02.15 18:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CARISSIMO BEPPE GRILLO

TI PREGO VIVAMENTE DI INVIARE, AL NEO PRESIDENTE MATARELLA, COPIA DA TE AUTOGRAFATA, DEL LIBRO.

" SCHIAVI MODERNI "

GRAZIE.

caio tizio, napoli Commentatore certificato 03.02.15 18:08| 
 |
Rispondi al commento

Per il sottoscritto basterebbe solo che da buon cristiano applicasse la parola di Cristo.
Auguri Presidente.

salvatore castellano Commentatore certificato 03.02.15 18:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho sentito per radio che l'ISIS, l'organizzazione terroristica che vuole annettersi Roma, avrebbe bruciato vivo il pilota giordano che tenevano prigioniero.
Hanno fantasia.
Paolo TV

PaoloY Z., Crocetta Commentatore certificato 03.02.15 18:04| 
 |
Rispondi al commento

Mi aggiro nel mondo sfiroando persone, le emozioni son fallaci se non supportate da altre ragioni.
Esse possono essere di nature differenti, come, per esempio, fame a pranzo, freddo con vento e pioggia, fastidi per ciò che non mi piace.
L'unicità di pensiero, di ragioni, fa sempre supplenze indesiderate.
Per questo la tolleranza, in basso, e l'accettazione, in alto, son pratiche interessanti...Ancor più di quanto si possa credere.
E' impressionante, oltretutto, la somiglianza del singolo riguardo all'insieme e dell'insieme riguardo al singolo.
A gruppi scendiamo a valle pieni di nostre ragioni.
Tali ragioni son paghe di se stesse ... e pronte ad uccidere il diverso se, con o senza amicizia, tenta di ragionar in maniera diversa.
Siamo così semplicemente complessi che l'osservarsi appare come l'unica pratica utile per una vita migliore.

"
https://www.youtube.com/watch?v=dmInU9RtYgI

Poche parole, cedute al vento, rendono armonico l'ascolto.
"

"
https://www.youtube.com/watch?v=NmbdN4UxslI

mandala d'occidente, richiamano quelli d'oriente.
"


P.S.:
prego vivamente i non interessati di evitare le solite sciocchezze.
Grazie, l'Armonia sia con voi.

Francesco. Folchi.., AmoR Commentatore certificato 03.02.15 18:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe...

Noi del M5S stiamo perdendo consensi,o al massimo li manteniamo...non va bene...

è vero che i MEDIA di REGIME fanno il loro SPORCO LAVORO, e NAPOLITANO pure...

ma se non facciamo AUTOCRITICA sul...


-perchè abbiamo PERSO 3 MILIONI di VOTI....

-perchè 35 TRADITORI, e forse altri ci hanno abbandonato...

-perchè le LISTE LOCALI VANNO MALISSIMO...

-perchè vengono scelti CANDIDATI DEBOLISSIMI...

-perchè non possiamo FARE ACCORDI sui PROGRAMMI in ITALIA e in EUROPA SI...

-perchè non VOTIAMO il VINCOLO di MANDATO dei PARLAMENTARI, INSIEME a PD e PDL LEGA...sarebbero TUTTI D'ACCORDO...


facciamo la FINE di quelli SENZA INFAMIA e SENZA LODE...in piu' chi non ha REDDITO MUORE...

dai Beppe, RIPARTIAMO da QUI......

che se aspettiamo il RISVEGLIO degli ZOMBIE ITAGGGGGGGGLIANI di MERDA......SIAMO TUTTI MORTI.....

ENZO D., BARI Commentatore certificato 03.02.15 17:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"l'erba voglio non cresce nemmeno nel giardino del re"........ormai siamo "accerchiati"....ci stanno lavorando bene bene ai fianchi...le cose sono due o "arrivano i nostri"...oppure "l'assedio alla fort 5 stelle" andrà avanti...ci prenderanno per fame....

napoleone ., Leghorn Commentatore certificato 03.02.15 17:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grazie Beppe;

I 9 auguri al Presidente sono pienamente condivisibil.

Peccato che non possa fare niente..Lui può solo non firmare e rimandare al mittente quelle leggi che ritiene sbagliate..poi gli ritornano truccate e non può altro che firmare..
Ma più di questo non può fare..

Comunque la richiesta al Presidente che si adoperi a che il governo introduca il reddito minimo di cittadinanza è la
cosa che più bella che sim possa richiedere e che qualifica l'azione politica e sociale del M5S..

Complimenti Beppe per aver proposto questo.

Nel contempo devo dire che per noi laici di sinistra non ci resta
altro che appoggiarci al M5S e votarne i programmi perché intorno non ci sono altro che democristiani, ex democristiani, ex catto comunisti, ex leghisti neo democristiani, ex fascio democristiani, neo demoforzisti, neo vaticanisti, neo bergogliani, neo francescani e chi più ne ha più ne metta.

Per non morire DEMOCRISTI , invito tutti a votare M5S.

Grazie e saluti,
Gianluca Visca

gianluca visca 03.02.15 17:50| 
 |
Rispondi al commento

Leggo che alcuni si rallegrano per gli auguri di Grillo al nuovo presidente, perché sostengono che Mattarella sia tanto una persona per bene... eh, già, gli è morto il fratello per mafia! Dimenticano, però, che Mattarella di fratello ne ha un altro, Antonino, finito indagato per riciclaggio di denaro sporco e associazione mafiosa. Si scordano che Mattarella come ministro della difesa negò l'uso dell'uranio impoverito (eppure c'è anche il video!). Tacciono sul fatto che Mattarella testimoniò a favore del sindaco di Partanna, Vincenzo Culicchia, accusato di associazione mafiosa.
A me piace questa lettera di Beppe, invece, perché con gli auguri ha poco o nulla a che fare: è una lettera di diffidenza nei confronti dei bei discorsi con cui si riempiono la bocca i politici di professione. “Di bei discorsi ne abbiamo piene le tasche. Ci sono tante cose urgenti che devi fare per il bene del paese. Io sono pronto a collaborare, e tu?” Altro che una semplice letterina d'auguri al nuovo presidente, Beppe ha lanciato una sfida ;-)

Tamara . Commentatore certificato 03.02.15 17:48| 
 |
Rispondi al commento

...LETTERA A BEPPE GRILLO E G.R.CASALEGGIO

...VOGLIAMO RISOLVERE I NOSTRI PROBLEMI ???

...MOVIMENTO 5 STELLE ? 5 PROBLEMI...!

ECCOLI: UNO, DUE , TRE, QUATTRO E CINQUE :


1)...Portiamo da subito gli stipendi dei nostri
rappresentanti in Parlamento adeguandoli alla
media degli stipendi europei. Senza scontrini e
balle varie...

...Ritengo più adeguato che un nostro Portavoce
debba essere sereno e coperto a sufficienza dal
punto di vista economico, per potersi dedicare
meglio e più tranquillamente nell'interesse del
Popolo Italiano...

2)...In secondo luogo non ho nessuna intenzione
di mandare a casa,dopo la prossima legislatura,
personaggi di livello, inaspettato, e assoluta=
mente positivo, come moltissimi fra quelli che
ci rapresentano...

...Non credo affatto alla storiella che con il
tempo si diventa più deboli e corruttibili.No!
Un persona per bene,rimane tale tutta la vita !

3)...In terza battuta: essenziale una Maggiore
attenzione da parte di tutti sulla selezione e
le qualità dei prossimi eletti...

4)...Poi escogitare soluzioni adeguate affinchè
possa risultare difficile o troppo impegnativo
il "tradimento" nei confronti del M5S....

5)...Infine, segnalo che il Popolo Italiano non
ha per nulla apprezzato il rifiuto dei rimborsi
elettorali del M5S, quindi ritengo più opportuno
ritirare di volta in volta quelle somme con le
quali potremo veramente provvedere ad urgenze
umanitarie ed importanti del nostro Paese. Solo
in tal modo la cittadinanza ne verrà coinvolta.
Lasciare milioni da far amministrare a questi
governi mi pare una follia...

...Risolviamo velocemente queste 5 problematiche
dalla quali,a parer mio, scaturiscono oggi troppi
inconvenienti, e daremo una svolta al nostro M5S !

(scusate ma dovrò ripetere più volte il presente
commento affinchè possa arrivare a chi di dovere)


Maurizio Tesei


maurizio tesei, catania Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 03.02.15 17:44| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

11° consiglio: Ritorna al rispetto dell'art. 11 e fai uscire l'Italia da tutte le guerre e missioni militari.

Fulvio Grimaldi 03.02.15 17:41| 
 |
Rispondi al commento

DI BATTISTA, da vespa disse che non voleva confrontarsi con le altre forze politiche, per non ritrovarsi in un pollaio. GIUSTO!!!!!!! Allora io suggerirei di andare in tv e chiedere di avere un confronto con i CITTADINI, cioè, oltre che rispondere alle domande del giornalista, rispondere anche alle domande del pubblico (anche se " ADDESTRATO"). DI BATTISTA è stato superlativo da vespa, specialmente quando gli ha fatto notare che era "scivolato" nel gossip. I NOSTRI sono preparati e onesti e, quindi, qualsiasi confronto, metterebbe il loro interlocutore in difficoltà, perché sa che se dice bugie (come fanno di solito), sarà, prontamente sputtanato. Morale della favola, SEMPRE IN TV, non abbiate paura di una sovraesposizione, perché, quelli che non vanno più a votare, vorrebbero conoscervi meglio, per darvi fiducia. Salvini è costantemente in tv e ha fatto dimenticare agli italioti tutto quello che ha combinato la lega. Se pensate che la gente si informi attraverso la rete o che noi possiamo convincere qualcuno, vi sbagliate. Sai quante volte ho provato io e penso pure gli altri, ma ho sempre trovato un muro di gomma davanti. Gli unici che possono convincere gli "astenuti", siete voi, però ATTRAVERSO LA TV.

alfonsina p. Commentatore certificato 03.02.15 17:38| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

ricordate il discorso della boldrini? solo belle parole!!! poi si è dimostrata la peggior presidente della camera di tutti i tempi

ruggiero carpagnano 03.02.15 17:38| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Buongiorno,
questo presidente mi sembra una persona onesta.
se riuscirà a portare a termine i punti contenuti nella lettera di auguri del Movimento lo faremo "SANTO SUBITO"
Pier Luigi Zanellato

pier luigi zanellato 03.02.15 17:37| 
 |
Rispondi al commento

Alle 11.21 di oggi 3 febbraio 2015 avevo postato questo messaggio. Come quello di 2 anni fa l'avete cancellato. Bravi! Siete proprio dei democratici....

Il tuo commento:
"Nonostante che anche la Grecia abbia capito che è meglio rimanere
nell'EURO, voi siete rimasti il 40% a non capire niente di economia
monetaria. Del resto non capite niente nemmeno di politica.
Mi avete già mandato a fanculo due anni fa quando vi scrissi che se non
avreste partecipato al governo con Bersani per fare i CONTROLLORI, i Poteri
Forti si sarebbero impadroniti del Bel Paese e così è stato. Vediamo se
avete il coraggio di mandarmi a fanculo anche questa volta!!! "

Se vuoi che i commenti siano pubblicati immediatamente senza ricevere
questa email, autenticati su: http://www.beppegrillo.it/autenticazione.php
Se sei già autenticato, ma hai dimenticato la password vai su:
http://www.beppegrillo.it/forgot_password.php

Per qualunque problema relativo a questa email segnalalo su
http://www.beppegrillo.it/contattaci.php

pietro olimpio palermo, segrate Commentatore certificato 03.02.15 17:37| 
 |
Rispondi al commento

l'insediamento, mi ricorda i film demenziali o che sembravano tali di fellini . un presidente che elenca i problemi del paese ad una massa di nominati responsabili della non soluzione dei problemi elencati e loro si spellano le mani in 42 applausi a scena aperta come se non c'entrassero niente con i problemi , tutti esistenti perché questi parassiti sottraggono ,ogni anno,100 miliardi di euro.
il tutto sotto gli occhi della televisione.
il colmo l'arbitro per risolvere i problemi chiede la collaborazione dei giocatori causa degli stessi.
uno dei problemi elencato è ''la corruzione''
come chiedere ai ladri di aiutarlo ad arrestare i ladri stessi.
ma il residente ci fa o è, ma a chi pensava di parlare a deputati eletti dal popolo??
sapeva benissimo che sono nominati e quali compromessi hanno fatto per essere nominati.
se crede in quello che ha detto le assemblee le sciolga ed il discorso lo faccia a giovani si ma a giovani eletti dal popolo come ha sentenziato la corte di cassazione, , e forse potrà ottenere collaborazione all'abitro.

francesco degni, roma Commentatore certificato 03.02.15 17:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

VA BENE Beppe.
Accoglieremo questo nuovo presidente a BRACCIA APERTE ... Ma a CHIAPPE ERMETICAMENTE CHIUSE ...
VA BENE.

Francesco. Folchi.., AmoR Commentatore certificato 03.02.15 17:25| 
 |
Rispondi al commento

Spero che quando Mattarella inviterà Grillo (perché dopo tanta retorica davanti a una proposta di confronto concreto non può esimersi dal farlo) qualcuno non griderà allo scandalo perché in rete non si è concordato ciò che doveva dirgli. Perché se è vero che un giorno ci saranno i mezzi per dibattere anche una cosa simile in pochi giorni oggi non ci sono... e poi forse su questa cosa bisognerebbe ragionare al contrario: visto che Beppe sulle questioni vitali per il paese la pensa come tutti noi, non c'è bisogno che ciascuno di noi gli dica cosa dire perché in cuor suo ciascuno di noi deve sapere che gli dirà le cose giuste...

Paolo Taraboi, Muggiò Commentatore certificato 03.02.15 17:22| 
 |
Rispondi al commento

grande Beppone nazionale

elena guerini, bergamo Commentatore certificato 03.02.15 17:21| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Lungi da me di non apprezzare il discorso del Presidente Mattarella e dobbiamo augurarci che sia la volta buona,però non posso nascondere la mia rabbia per gli spettacoli recitati dall'ammucchiata in questi 25 anni e solo quando hanno visto che non c'erano altre soluzioni per salvarsi hanno eletto un Presidente Degno di tutto Rispetto.Dobbiamo sperare che oggi sia stata l'ultima Divina festa del trionfo della Malapolitica che per coprirla hanno incancrenito il mondo di Odio,morte,povertà,distruzioni e fatto crescere il Mostro Isis.Trionfo del Dio Denaro,sconfitta di Cristo,Dio immaginario e conferma che l'uomo non conta nulla,tutto è programmato dai Grandi Maestri Burattinai,non si deve credere a niente,i credi sono la droga per il popolo credulone pecorone.La DC ha sempre mantenuto il potere,ha saputo introdurre un DC doc in tutti i partiti e non si possono considerare veri comunisti i comunisti venduti.Guarda caso hanno fatto carriera negli anni 80 i comunisti che si sono venduti e adesso godono sostanziose pensioni,senza contare chi ha fatto politica.Boschi: “In Francia legge uguale con soglia al 10%”. Non è vero il Code général des impôts prevede una doppia soglia:una,sì,del 10% ma anche una molto più bassa:153 euro,oltre la quale l’evasione è considerata reato.Ve lo sempre detto che la politica serve solo per fare gli affari di famiglia e le Istituzioni sono roba loro,quindi non è una novità,fa parte del sistema,però la notizia importante è la conferma "Verdini:Colle era nel patto|sconto di pena per Berlusconi (meglio così che non come hanno fatto con Craxi)i loro scranni-spartizioni-Pensioni/Stipendi doro,affari di famiglia sono salvi".Il Messia Senatore a Vita perché senza di lui la finta sinistra non si sarebbe salvata.

agostino nigretti 03.02.15 17:18| 
 |
Rispondi al commento

NON HO CAPITO -

Andrea Cioffi, capogruppo M5S alla Camera, nella buvette abbraccia Nunzia De Girolamo: «Mai visto un democristiano così», commenta con il Cinque stelle la parlamentare di Ncd.

Joseph Conrad Commentatore certificato 03.02.15 17:18| 
 |
Rispondi al commento

Ma chi è che l'ha gonfiato
il Cavalier Pompetta?

(A) freccia rossa & nera 03.02.15 17:08| 
 |
Rispondi al commento

È NORMALE: CAMMINA di M.Travaglio

E niente, più ci inerpichiamo sulle pareti di sesto grado del monumento equestre eretto in due-tre-giorni-non-di-più dai giornaloni al presidente Sergio Mattarella, più ci viene da domandare: ma com’è che da quarant’anni abbiamo questo po’ po’ di Maradona della politica e l’abbiamo sempre tenuto in panchina senza fargli praticamente toccare palla e ora lo buttiamo in campo in zona Cesarini alla veneranda età di 74 anni? Eppure questo prodigio di sobrietà, questo pozzo di scienza, questo portento del diritto, questo fuoriclasse della moralità, questo campione di santità è sempre stato lì, a portata di mano. Mai che venisse convocato, e anche le rare volte che lo era lo impiegavano per qualche minuto, a fine partita, per fare un po’ di melina. Prendete il 2013: ci hanno sempre raccontato che non si riusciva a eleggere nessuno, non si trovava un presidente nemmeno a pagarlo oro, eppure bastava allungare la mano e prelevarlo dalla Consulta o, nelle ore dei pasti, al baretto dietro l’angolo, o la sera nella celletta cenobitica di 50 metri quadri nella foresteria attigua. Invece niente: dovettero disturbare quel sant’uomo di re Giorgio, che aveva già pronti gli scatoloni, facendolo litigare con donna Clio. E pensarci prima? La risposta può darla soltanto Darwin: “la funzione crea l’organo”. La funzione è quella di Presidente e l’organo è la lingua dei giornalisti, sempre pronta a trasformare un Paletta in un Messi al primo cenno convenuto.
Un po’ Picasso un po’ Nureyev. Ora l’eterno panchinaro diventa, per Concita De Gregorio, il “campione della Prima Repubblica democristiana”, preso “a prestito dal cattolicesimo democratico 3.0 per liquidare la Seconda ed entrare nella Terza”, addirittura. Già, perché la Terza “parla ancora la lingua di don Sturzo”, e con le lingue è meglio chiudere qui. Sta di fatto che – prosegue Concita – “Matteo Renzi e Sergio Mattarella sono i due volti, due diverse generazioni della stessa matrice politica”.
|
|
V


SUSATE MA QUESTA IMMAGINE CHE HO VISTO IN TV

MI HA FATTO ANDARE I NERVI A FIOR DI PELLE!

http://ww4.hdnux.com/photos/34/41/03/7475455/3/628x471.jpg


QUESTI SORRISI NON HANNO NULLA DI GENUINO,

POI QUELLO DELLA BOLDRINI!

valium 03.02.15 17:03| 
 |
Rispondi al commento

Essere Animali

ORRORE A BRESCIA: PULCINI SCHIACCIATI COME L’UVA
I responsabili e il veterinario del più importante incubatoio della provincia, uno dei principali a livello nazionale, sono sotto indagine per maltrattamento e uccisione di animali.
I pulcini maschi, considerati scarti di produzione, sembra venissero schiacciati e uccisi pestandoli con i piedi, proprio come si fa con l’uva.

Leggi sui media ▸ http://bit.ly/1AnfMtf

Solo in Italia molti milioni sono i piccoli ‪#‎pulcini‬ maschi che ogni anno appena nati vengono uccisi. Quanto accaduto a Brescia è infatti illegale solo per il metodo. Quanto consentito dalla legge europea non è però meno brutale: utilizzare un tritacarne.

Si tratta di un lato nascosto della produzione di uova. Se vuoi conoscerne anche altri la nostra investigazione “Fabbriche di uova” è un buon inizio ▸ http://www.essereanimali.org/fabbriche-di-uova

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 03.02.15 17:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Claudio Messora
1 h · Modificato ·

Mattarella su Internet: COMINCIAMO BENE!
"I predicatori d'odio e coloro che reclutano assassini utilizzano internet e i mezzi di comunicazione più sofisticati, che sfuggono, per la loro stessa natura, a una dimensione territoriale." Da qui, la necessità di una "risposta globale", perchè "la comunità internazionale deve mettere in campo tutte le sue risorse".

Internet è come le strade. Nessuno dice: "I terroristi usano le strade". Il giorno in cui nei discorsi dei politici smetteremo di sentire menzionare Internet, esattamente come non sentiamo menzionare le strade, avremo fatto un grande passo in avanti culturale.

http://www.byoblu.com/post/2015/02/03/mattarella-su-internet-cominciamo-bene.aspx

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 03.02.15 17:00| 
 |
Rispondi al commento

Sorial Girgis Giorgio

"L'arbitro dev'essere e sarà imparziale" lo ha detto il neo presidente ‪#‎Mattarella‬ poco fa nel suo ‪#‎giuramento‬.

Il Renzi cosa fa? Si gira e si mette a ridere! (vedi foto).

Imbarazzante e significante allo stesso tempo.

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 03.02.15 16:59| 
 |
Rispondi al commento

BEN SCRITTO BEPPE,BEN SCRITTO

alvise fossa 03.02.15 16:57| 
 |
Rispondi al commento

Ot

visto che ci troviamo a scrivere richieste :

come iscritti chiediamo che chi è stato eletto in Abruzzo risponda la mandato elettorale

ad oggi non pervenuti

NESSUNO

essere eletti non vuol dire solo prendere l'assegno con una restituzione mensile !


http://www.beppegrillo.it/movimento/codice_comportamento_parlamentare.php

antonello c., pescara Commentatore certificato 03.02.15 16:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il decimo augurio..

che è tutta una presa per il culo...

il presidente è il PRIMO ESPONENTE delle CASTE UNITE,dalla POLITCA alla MAGISTRATURA dira..

CERRRRRRRRRRRRRRRRRRTO CARO GRILLO.....da DOMANI

REDDITO di CITTADINANZA per TUTTI...

PENSIONI a 60 anni per TUTTI...
PENSIONI D'ORO ABOLITE...

PATRIMONIALE sui RICCHI SFONDATIcome SCILVIO...
NAZIONALIZZAZIONE delle BANCHE e AUTOSTRADE..

LICENZIAMENTO dei DIPENDENTI PUBBLICI, FANNULLONI e LADRI...


ps.

Beppe...

lo so' che la lettera è IRONICA...ma non vorrei che qualcuno ci creda davvero...

questo proviene da una FAMIGGHIA SICILIANA da SEMPRE in POLITICA...

oltre ad essere stato GIUDICE COSTITUZIONALE a 400.000 EURO ANNUI...piu' benefit...

otre che MINISTRO & CO...

ma basta vedere come era felice la sgualdrini & co. oggi in PARLAMENTO......

sembrava si stesse eleggendo il PONTEFICE...o il PADRINO....

ENZO D., BARI Commentatore certificato 03.02.15 16:53| 
 |
Rispondi al commento

Vedendo Berlusconi al Quirinale tutto raggiante ho pensato che è riuscito a fare meglio dello stesso Nazareno:per risuscitare dall'apparente morte di sabato scorso ci ha messo meno degli evangelici tre giorni... naturalmente ha barato perchè lui si è fatto dare una mano...anzi una "manina"

laura conti 03.02.15 16:39| 
 |
Rispondi al commento

speriamo...:)

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 03.02.15 16:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao beppe, andiamo avanti così. Solo il M5S può salvare l'italia, e questo è il primo augurio. Il secondo è che tu voglia - perchè ne sei capace - rompere l'accerchiamento mediatico che hanno fatto intorno al MoVimento.
saluti

Michele Giaculli, Manduria Commentatore certificato 03.02.15 16:37| 
 |
Rispondi al commento

PRESIDENTE MATTARELLA

03/02/2015 00:55

RIVOLUZIONE TSIPRAS: POLIZIA DISARMATA
Rai RIVOLUZIONE TSIPRAS:
POLIZIA DISARMATA

Non c'è solo la Troika nel mirino del
nuovo governo greco targato Tsipras.
Oltre ad una nuova politica economica,
il neo-premier ha impostato una rivolu-
zione copernicana all'interno delle
forze dell'ordine.

Niente armi, niente poliziotti in bor-
ghese, niente atteggiamenti intimidato-
ri, stazioni metro aperte, via le tran-
senne anti-sommossa che proteggono i
palazzi del potere.

Il risultato, sorprendente, è stato che
sabato scorso,tra i 2 cortei contrappo-
sti (movimenti anti-fascisti e neo-
nazisti di Alba Dorata) non c'è stato
il minimo incidente.

caio tizio, napoli Commentatore certificato 03.02.15 16:34| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

ps se qualcuno si aspetta un Prof Mattarella in versione barricadero, non ha idea della sua storia personale (e degli atti relativi)
MATTARELLA ASCOLTERà TUTTI, MA DA UOMO DELLE ISTITUZIONI, MEDIERA' LE POSIZIONI IN CAMPO

in soldoni : non frenerà sulle riforme ma cercherà di mediare sulle posizioni più radicali senza mai mettersi di traverso

mo- basta, rocca cannuccia Commentatore certificato 03.02.15 16:28| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, per l'incontro devi prima farti condannare per frode fiscale !

calamandrei giggetto 03.02.15 16:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Crisi..
Nel Veneto, in Lombardia, e un po' Emilia, Friuli, ci sono aziende che ripartono, che i dipendenti lavorano anche il sabato e fanno straordinari.
Addirittura non si trovano gli operai specializzati, che sono andati in pensione, e i figli han studiato fino a 30 anni per fare l'avvocato, notai, dove ci sono avvocati a gratis, fra i giovani.
Se queste regioni potessero staccarsi dalla palla al piede, che è l'Italia, sempre a piangere e a aspettare un salvatore, sarebbe una goduria.
Non metto il Trentino A A perchè ha troppi soldi dallo stato, come la Sicilia, però sapete le differenze del livello di vita di queste 2 regioni.
Crisi... Conosco solo persone “inadatte” al lavoro che non lavorano, qui da me.
Paolo TV

PaoloY Z., Crocetta Commentatore certificato 03.02.15 16:25| 
 |
Rispondi al commento

I “Mattarella” (secondo Pippo Fava)

da “I cento padroni di Palermo” di Giuseppe Fava (“I Siciliani”, giugno 1983):

http://www.giuliocavalli.net/2015/01/31/mattarella-secondo-pippo-fava/

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 03.02.15 16:22| 
 |
Rispondi al commento

a tanti che chiedono l'elezione diretta del presidente
a costituzione vigente(parlamentare) avete idea cosa vuol dire un esecutvo di nomina rappresentativa e un presidente di nomina diretta

urge che il prof gianulli di fare un corso on-line su materia costituzionale

mo- basta, rocca cannuccia Commentatore certificato 03.02.15 16:21| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe Grillo ti scrivo...
http://www.montemesolaonline.it/Lettera_Aperta_direttori-stupidi.htm

Cosimo Coro, Montemesola Commentatore certificato 03.02.15 16:20| 
 |
Rispondi al commento

Beppe sei magnifico grazie.

Maria luisa ceruti 03.02.15 16:17| 
 |
Rispondi al commento

Dalla mattina presto.

QUIRINANDO ON THE CESS

De tutto sale ar Colle a visità quelli splendidi giardini,
'no sfarzo, 'n lusso esaggerato,
madonna mia quanti quattrini,
ce costa de più della britannica dimora e secondo voi chi l'ha pagato,
i soliti cittadini?

Oggi so' tutti in tiro e bell'impettiti,
grandi lussi e gran pietanze,
a loro la crisi non l'ha scalfiti,
sempre pronti a riempì le loro panze!

Che gran festeggiamenti pe' sto Capo dello Stato,
preoccupato per i poveri italiani ha detto lui,
ma lo stipendio se lo sarà già dimezzato,
o solo pe' li poveri cristiani resteranno tempi bui?

Forza, adornate cavalli e corazzieri,
campane a festa e gran fanfare,
attingete a piene mani nei forzieri,
che passino le freccie tricolori nei loro aerei.

Non importa se la gente non ce la fa a campare,
l'importate è festeggiare, tanto se trova sempre qualcuno pe' l'altare!

Buon Marte festeggiato anche se po' nasce un po' sfigato!

Nando in the cess.

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 03.02.15 16:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MATTARELLA: ONORE E ONERI

ONORE a Sergio Mattarella per il suo discorso d’insediamento alla Presidenza della Repubblica.
I punti salienti del suo discorso, possiamo interpretarli come una risposta "preveggente" agli auguri di Beppe ?
- Il Presidente della Repubblica è l’arbitro che deve essere e sarà imparziale (i giocatori lo aiutino con la loro correttezza).
- L’impegno di tutte le Istituzioni deve essere rivolto a superare le difficoltà degli italiani a realizzare le loro speranze in una fase di lunga crisi che ha aumentato le ingiustizie generando nuove povertà, difficoltà e angosce.
- Il Presidente è il garante della Costituzione e della sua applicazione, che vuol dire garantire i diritti: allo studio, al lavoro, alla ricerca, alla salute, alla giustizia, all’equità fiscale, al pluralismo dell’informazione, alla legalità, ai diritti delle donne a non subire violenze e discriminazioni, ad amare i nostri tesori ambientali e artistici
- Prioritario su tutto è la lotta alla mafia e alla corruzione.
- Onore alle forze dell’ordine e agli eroi morti per garantire la giustizia (Falcone e Borsellino)
- Riconoscere la centralità della dialettica parlamentare, in aule dove tanti giovani parlamentari rappresentano, con la capacità critica e persino d’indignazione, la voglia di cambiare. Non dimenticando l’essenza del mandato: l’idea cioè che in quelle aule non si è espressione di un segmento della Società o di interessi particolari, ma dell’intero popolo italiano.
- La politica va intesa come servizio al bene comune.
ONERI per il Presidente nel garantire quanto detto, sperando che dagli auspici non si debba ripassare ai moniti !

Alberto dAnna, Assago Commentatore certificato 03.02.15 16:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ANALISI A BIRILLI FERMI:

pecchero' di ingenuità, ma non mi sembra che il discorso di Mattarella sia proprio indirizzato a proseguire la linea montilettafonzinapoletanotroika.

A sentirlo mi è venuta in mente che forse anche Fonzi si sta rendendo conto dei danni che sta facendo e si è scelto un presidente che puo' fermarlo.
Cosi' potrà dire ai suoi superiori (i marcioni di Bruxelles) che non è colpa sua se alcune riforme demenziali non passano, ma è colpa del Presidente della repubblica che non le firma.

Perchè Fonzi avrebbe dovuto fare questo?
Perchè a piazzale San Babila è qusi pronto il cappio e lui è cosi' giovane che non potrà fare come ha fatto napolitano (minuscolo)


NOVECENTO SULL'OCEANO Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 03.02.15 16:02| 
 |
Rispondi al commento

L'elezione diretta del Presidente è un'altra speranza vana, una bufala per pezzenti insinuata dai soliti lorsignori, come il maggioritario e i Totem "stabilità", "sviluppo" "riforme" e specialmente "governabilità". Chi avrebbero eletto i pezzenti in una elezione diretta? Un nome a caso, dai! Ve lo dirò in tutte le lingue e salse: finchè vige lo Stato-Nazione di massa, siamo fottuti..comunque la giriamo!


(A)

(A) freccia rossa & nera 03.02.15 15:56| 
 |
Rispondi al commento

Presidente Mattarelle, se sei il presidente di tutti gli italiani, questo è il primo esempio da seguire:

http://www.repubblica.it/esteri/2015/02/02/news/tsipras_disarma_la_polizia_greca_via_le_pistole_no_a_intimidazioni_ai_cortei-106339202/

Niente altro da commentare, poi vedremo.

caio tizio, napoli Commentatore certificato 03.02.15 15:56| 
 |
Rispondi al commento


@sergiomattarella


in copia eh :)

""" egregio cliente la informiamo che da un esame amministrativo contabile relativo alla sua fornitura idrica risultano insolute fatture ..., la invitiamo a provvedere entro dieci giorni.....omissis.... in mancanza di riscontro nel termine sopra indicato, la.....provvederà senza ulteriori avvisi alla disdetta del contratto e alla rimozione del contatore fiscale(come da regolamento servizio acquedotto comunale) e, contestualmente, ad avviare tutte le azioni finalizzate al recupero credito avanzato... etc etc....""


dieci giorni! poi iniziano i rastrellamenti :)


ecco questa è l'italia di oggi ...poi lei dice che i cittadini non devono allontanarsi dalle istituzioni :)

p abblo 03.02.15 15:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

esatto Beppe ,

che risponda punto per punto al MoVimento !

antonello c., pescara Commentatore certificato 03.02.15 15:48| 
 |
Rispondi al commento

Da tutti i sondaggi effettuati negli ultimi anni, è sempre emerso che oltre il 70% dei cittadini, vuole l'elezione DIRETTA del Capo dello Stato, oltre ad una maggiore dose di DEMOCRAZIA DIRETTA.

Anche in virtù di ciò, davanti alle precise indicazioni di Beppe Grillo sulla Democrazia Diretta, nel 2013 il Movimento ottenne quasi 9 milioni di consensi.

Sinceramente oggi mi aspettavo che al primo punto della lettera al nuovo Presidente, ci fosse un richiamo a Mattarella, per rispettare principalmente la volontà dei cittadini, anche quando questa cozza con i "principi" della Costituzione.


gianfranco chiarello 03.02.15 15:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Come sarebbe bello poter ritrovare la fiducia verso un personaggio importante come il Presidente della nostra Repubblica. E quale onore sarebbe per lui avercela restituita!
Da troppi anni gli italiani sono costretti ad ingoiare veleno, ad essere schiacciati da una classe dirigente indegna, o incapace di applicare la giustizia, nel rispetto delle regole del vivere civile e scritte nella Costituzione, la stessa che purtroppo si vuole dissacrare. Regole scritte da personaggi degni di far parte della storia, che avevano voluto difendere la classe più debole dalla feroce avidità di quella dominante.
Sono anni che nessuno osa muovere un dito in favore della classe lavoratrice, che continua ad essere umiliata, sfruttata e privata dei più elementari diritti, considerati privilegi da chi vuole un ritorno all’era dei “padroni”.
Questi politicanti parlano di modernità, di crescita ma tutti i cambiamenti sono rivolti in favore dei ricchi e a danno dei poveri lavoratori.
Come sarebbe bello poter dire ad alta voce: “Presidente mio Presidente” come gli studenti nei confronti del professor John Keating dell’Attimo fuggente.
Sono queste le persone che passeranno alla storia e mai saranno dimenticate, mentre i vari inutili buffoni che si aggirano nelle nostre istituzione, sono morti viventi!
E’ la correttezza morale, l’umanità, la giustizia sociale e la difesa dei deboli a rendere grande un uomo.
Schierarsi dalla parte dei più forti per restare su un trono bagnato di lacrime, sarà morto anche da vivo!

Maria Pia Caporuscio, Roma Commentatore certificato 03.02.15 15:43| 
 |
Rispondi al commento

Benissimo Beppe. Questo è l'atteggiamento corretto. Con il dialogo non otterrai il 100% ma una qualche percentuale l'otterrai ed è ciò che conta per il popolo italiano per il quale tanto stai facendo senza tornaconto.
Non fare attaccare il presidente come già hanno cominciato sul blog e gli ultras che vi scrivo. La politica è pazienza perchè lavora per i cittadini tutti e non per togliersi qualche giusta soddisfazione. Buon lavoro

Mau 03.02.15 15:41| 
 |
Rispondi al commento

Bellissima lettera e sopratutto la vedo molto sincera e coerente, speriamo che il presidente accolga la richiesta di Beppe Grillo :) <3

Antonietta Di Pumpo 03.02.15 15:38| 
 |
Rispondi al commento

aspettiamo (è presto) e vediamo come vanno le cose, di qui a un mesetto; poi ne riparliamo. ciao.

gabriele marchiori (100diqgg), busto arsizio Commentatore certificato 03.02.15 15:34| 
 |
Rispondi al commento

Auguri di Che?
Ad intascare il lauto indennizzo di Presidente della Repubblica italiana dopo quello di giudice costituzionale e di parlamentare?
Ovvero prebende che sono più del doppio degli omologhi in tutto il mondo.
Di questi galantuomini, mi pare il movimento si è già espresso con i VANNF..

giampiero 03.02.15 15:29| 
 |
Rispondi al commento

ottima lettera Beppe,
sono convinto che prima o poi vi sarà occasione per l'incontro con il Presidente e sono altrettanto convinto che saprà ascoltarti/vi/ci.
Dopo un anno di governo renzi ci è voluto Mattarella per pronunciare le parole "povera gente", renzi non lo ha mai fatto, ne in tv ne nei vari comizi...e le pecore del pd, sia quelle bianche che quelle nere (poche) mai glielo avevano fatto notare...ma non gli fanno mai notare nulla che lo possa disturbare o seccare (vedi la questione del padre).
Ora si ricomincia con le solite porcherie legate ai vari patti..e tutti si dimenticano del patto di Firenze, altro che Nazareno!
C' è molto di peggio tra renzi e verdini il quale non gli ha fatto mancare i voti per Mattarella e mai gli farà mancare nulla in cambio di passati e futuri favori (vista la situazione del verdini).
Un patto fiorentino pieno di fiorentini al potere con parenti stretti a guadagnare l'impossibile.
Il tutto alla faccia dei duri e puri di forza italia e dei belanti minoranza del pd.
Teniamo duro noi del M5S e bravi per la coerenza con Imposimato.Ciao a tutti.
daniele

daniele saiani 03.02.15 15:00| 
 |
Rispondi al commento

Che mortificazione! Chiedere a chi ha il potere di riformare il potere! Che ingenuità!

marco ., roma Commentatore certificato 03.02.15 14:59| 
 |
Rispondi al commento

Come sempre sei coerente ed in linea con i principi del M5S e tutti dovrebbero imitarti. Come si suol dire con un solo colpo hai centrato tre obiettivi: hai formulati gli auguri, chiesto un incontro e presentato un chiaro biglietto di presentazione. VAI AVANTI COSI'

Luigi Gherardi 03.02.15 14:53| 
 |
Rispondi al commento

'N sacco bello, er discorso: nun l'ha ascortato nessuno, ma nun se poteva nun applaudì, ar minimo segno der capo-claque de Rignano ( tanto pè sottolineà 'a profonda stima e 'a fiducia che 'i cialtroni ripongono nel Presidente, certi che cò 'na personalità così, a metà tra er Rag. Fantozzi e 'n punching-ball, ancora dù-tre anni cor culo attaccato a 'a portrona, se ponno fà): e così, mentre 'e Frecce Tricolori sfrecciavano (colorando er cielo cò quattrocento milioni de 'e vecchie lire), quelli, se applaudivano tra de loro pè lo scampato pericolo e pè 'a sagacia dimostrata dar fijo putativo der Nano: a Roma, 'n definitiva, da 'a "Dorce Vita", quelli sò passati a fà 'a "Bella Vita", mentre er Popolo soffre pijandola ner culo a ripetizzione ma cò rassegnato fatalismo: 'a situazzione, se diceva 'na vorta, è grave, ma nun è seria.......

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 03.02.15 14:49| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Andrea Scanzi

Giova forse sottolineare una volta di più l'ultima performance del "ministro" Boschi, quella che un giorno cita Fanfani come nuovo Marx e quel'altro insulta Rodotà (molto meglio Farinetti, come costituzionalista). Domenica scorsa era ospite di Massimo Giletti, e per tutta l'intervista è stata bravissima a imitare Virginia Raffaele quando imita la Boschi. La sua guizzante mancanza di preparazione, conoscenza e umiltà, non smette mai di inebriare. Tutti noi abbiamo avuto una compagna di scuola così: era quella quasi-carina, un po' sovrappeso (ma guai a dirglielo: permalosissima), che non faceva mai sciopero, che non ti passava mai il compito, che andava volontaria alle interrogazioni e che imparava la paginetta a memoria. E non appena il professore, appena smaliziato, le faceva una domanda "irrituale", lei cominciava a boccheggiare e tornava al banco col broncio perché le avevano dato 6+ invece di 7. Ora che è "Ministro", la Boschi continua a s-c-a-n-d-i-r-e le parole, non per darsi un contegno ma perché altrimenti si dimentica quello che deve ripetere a pappagallo. Domenica, per giustificare la norma salva-Silvio, col suo sorriso fieramente gengivale ha ripetuto sicura che "noi lo abbiamo messo al 3%, ma in Francia è addirittura al 10%". Come a dire: i gufi ci accusano di aiutare gli evasori, ma noi renziani siamo inflessibili. E il pubblico di RaiUno, ovviamente, ci ha creduto. C'è il piccolissimo particolare che in Francia la soglia di non punibilità penale è sì pari al 10% dell’imponibile, ma tale soglia è comunque subordinata a un livello assoluto che non può essere superiore a 153 euro. Quindi, per essere puniti, in Francia basta evadere per più di 153 euro: una cifra appena inferiore a quella ipotizzata da Renzi. Ne consegue che l'amena e garrula Boschi, domenica, ha fatto disinformazione e mentito agli italiani. A sua insaputa, beninteso.

(Questo post è sessista. Se ne consiglia la somministrazione dopo i pasti e previo ingerimento di due Boldr

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 03.02.15 14:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Molto presto Grillo avrà bisogno di rafforzare la sua scorta.Gli auguro una buona,rapida partenza per l' America.

amoreallestelle .., roma.., Commentatore certificato 03.02.15 14:46| 
 |
Rispondi al commento

Sto seguendo l'incoronazione....mi sembra di rivedere Andreotti!
Tutto secondo un secolare protocollo:corazzieri,cerimonieri,Prelati,banchieri,massoni...tutto il codazzo di poltronisti.
Tutti applaudire anche coloro che tradiranno.
Quanta apparenza.
Quanto cinismo.
E fuori il popolo che fruga nei cassonetti dell'immondizia.
Non non credeteci non cambierà nulla...i presupposti si sono visti già in 24 ore.
Il delinquente che è presente alla cerimonia,mentre fa notizia che il Leader del M5* è assente.
Cari media il Beppe non è premier di nessuno è solo il garante del Movimento,non è mai stato candidato nè vuole esserlo e quindi cerchiamo di non mescolare la lana con la seta...gli altri saranno pure leader,ma de chè...di una associazione di ladri.
Anche oggi sono incazzato per come si è messa la giornata...speriamo bene nel prosieguo,ma ho i miei dubbi:è passata troppa acqua sotto il mio ponte!

oreste M, (:★★★★★), sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 03.02.15 14:45| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Guarda, Beppe, che Mattarella e' il presidente della repubblica italiana, non e' Babbo Natale!

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 03.02.15 14:43| 
 |
Rispondi al commento

Sono d'accordo con la lettera di Beppe.
Cerchiamo di appoggiare questo presidente e di valutarne l'operato.

Non dobbiamo screditare senza valutare gli atti che questo presidente farà.

Aspettiamolo e facciamogli intanto un in bocca al lupo!

Diego Cappuccini, Marino Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 03.02.15 14:36| 
 |
Rispondi al commento

Grande Beppe, grazie da tutti noi.

Danilo Boscaro Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 03.02.15 14:22| 
 |
Rispondi al commento

Qui non si fa libera politica, ma ostruzionistica sopravvivenza. Che poi divenga etica la legge di vivere nascondendo la genuina verità dentro una prefabbricata fortezza, che deve essere immediatamente smantellata con un finto inganno quando c’è in corso la saggezza, mi rimanda indietro a epoche medievali quando gli innocenti, ma semplici, si dovevano comunque raccomandare a qualche sporadica contessa per non vedersi decapitare il rispetto con una finta offesa, e vedersi attribuire i propri meriti alla mancata accondiscenda del fare dell’allenata fede una improvvisata scienza, con tanto di sentenza. Tutto questo castelletto di sabbia, ma poi divenuta stazionaria rabbia per rendere ostile e impervio il percorso reso fino al tramonto mite e cauto il giorno indietro. Siamo come un branco di cinghiali a cui il Signore ha mostrato la strada della salvezza portandoci nella parte più alta e illuminata di una vetta, dove ancora volano libere le aquile (senza una catenella alle zampe) e li ha posto la nostra dimora, vicino a un fardello di verità e una tettoia di giustizia divina. Siamo rimasti un solo giorno al cospetto del sole vero per la bramosia di tornare immediatamente a ruzzolarci nel fango del sottobosco. Ma ogni scelta al tramonto mostra il costo e la felicità non si cerca in nessun posto, se mantenuta ammuffita sotto il gozzo, fertile solo per dire- Signore non sono ancora pronto-.

Alessandro morigi, Bracciano Commentatore certificato 03.02.15 14:20| 
 |
Rispondi al commento

La speranza è l'ultima a morire ma io non farei affidamento su cambiamenti rispetto al predecessore.
Sappiamo benissimo che è un firmatutto anche se auspico che almeno una volta per pudore faccia la sceneggiata di rispedire qualche porcata in parlamento.

p.s. Io al suo posto direi "legge elettorale subito oppure sciolgo le camere", ma ho l'impressione che ci aspettino altri 3 anni di eletti con legge incostituzionale e che la legge elettorale non la vedremo finchè non sarà ora di usarla.

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 03.02.15 14:17| 
 |
Rispondi al commento

Fino a quando il M5S non avrà la maggioranza in parlamento, in Italia non cambierà nulla. I discorsi fatti da Mattarella sono gli stessi che sento da quando sono nata, cioè più di mezzo secolo. Mi fanno venire la nausea. E intanto questi politici ladri e corrotti hanno ridotto il popolo alla fame. Ultima tassa l' IMU sui terreni agricoli: io sono pensionata, cioè non più imprenditore a titolo principale e quindi ho pagato il massimo. Vadano a morire ammazzati i nostri governanti, io non voglio ammazzarmi per loro, voglio far fuori loro.

celesta 03.02.15 14:15| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Concordo con quanto espresso da Beppe, e spero che il neo presidente della repubblica tenga in debito conto le esortazioni contenute nella lettera di auguri.

Piero Baroli 03.02.15 14:13| 
 |
Rispondi al commento

sig.presidente sergio mattarella,mi scusi se la contraddico ma la vera casa degli italiani lei non la conosce e non l'ha mai conosciuta, provi a girare di notte nei quartieri malfamati,provi a fare visita a un disoccupato ,ha un imprenditore che ha dovuto chiudere l'azienda per le troppe tasse dovute a una classe politica corrotta che siede in parlamento e che si è spellata le mani per applaudirla.
sig. presidente sergio mattarella ,per sapere se durante il suo mandato sta facendo il bene degli italiani,metta un applausometro nel parlamento ,al momento che questo andrà a zero allora si renderà conto che sta fecendo bene per i cittadini e male per la casta che siede in parlamento e di sicuro non avrà bisogno della scorta perché saranno i cittadini a difenderla.
buon lavoro.

vittorio c., frosinone Commentatore certificato 03.02.15 14:12| 
 |
Rispondi al commento

Come previsto Mattarella=patto del Nazareno parte Quirinale. Il resto del patto lo vedremo presto. Inutile aspettare risposte, avremmo dovuto cotare subito. L'imperativo del sistema è quello di tenerci fuori, lontano dal Governo del Paese e dai meriti eventuali. Forza Movimento 5 Stelle!

Giovanni Baroso, Torino Commentatore certificato 03.02.15 14:12| 
 |
Rispondi al commento

Lo aspettiamo il 20 febbraio con la manina 3%.
In TV a tal proposito:
Una ha detto 3% del fatturato.
Un'altra ha detto 3% dell'imponibile.
Una terza ha detto il 3% delle tasse dovute.
ALLA FACCIA DELLA LIBERA INFORMAZIONE.
Ma com'è?

Antonio+ D., Carrara Commentatore certificato 03.02.15 14:03| 
 |
Rispondi al commento

Scusate stamane sono accecata più del solito
Correggo
-- STOPTTIP --
Più sotto storpiato anche il mio nome su un altro commento
Abbiate pazienza

Rosa Anna 03.02.15 13:58| 
 |
Rispondi al commento

vorrei tanto sbagliarmi,ma secondo me siamo alle solite.Nulla cambia.

sandro t., fiumicino Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 03.02.15 13:55| 
 |
Rispondi al commento

Dal nostro Mirko Busto
""A tutti i livelli, M5S è pronto a dare battaglia e sono in molti ormai ad aver capito che, se c'è un guadagno nel TTIP, è solo per le multinazionali Usa che se ne infischiano del vero "Made in Italy" e delle realtà imprenditoriali piccole e medie che sono una tradizione tutta italiana.""
È già iniziata la raccolta di firme di protesta globale
-- TOPTTIP del 18 aprile 2015 - aderite per favore ! --
Le rivoluzioni non sono sciocchezze ma dalle sciocchezze hanno origine ( Aristotele )

Rosa Anna 03.02.15 13:47| 
 |
Rispondi al commento

grande BEPPE

angelo 03.02.15 13:39| 
 |
Rispondi al commento

Ecco Beppe, ogni tanto l'umiltà fa bene anche a te !

melania 03.02.15 13:39| 
 |
Rispondi al commento

Beppe nella foto sembra Gesù all'ultima cena.....

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 03.02.15 13:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

proposta per Beppe: perchè insieme al reddito di cittadinanza non parli
anche di
http://www.beppegrillo.it/2015/02/la_croazia_cancella_il_debito_dei_cittadini_poveri.html (vedi anche relativi commenti)

Michele Borrielli 03.02.15 13:34| 
 |
Rispondi al commento


@sergiomattarella

intanto nella vita reale:

""ROMA (WSI) - Notizie decisamente negative dal fronte economico dell'Italia. L'allarme deflazione è sempre più realtà, come dimostrano i dati diffusi dall'Istat.

Si tratta di stime preliminari, che non promettono affatto bene. L'indice nazionale dei prezzi al consumo è sceso infatti in Italia -0,4% rispetto al mese di dicembre 2014, quando l'inflazione era rimasta inchiodata allo zero.

Ma lo shock è il trend su base annua. L'indice è calato infatti dello 0,6%, al minimo dal settembre del 1959 quando l'inflazione era al -1,1%, ossia al valore più basso in 56 anni.

Tonfo in particolare dei prezzi dei carburanti, scivolati -15,2% a gennaio, al valore minimo dal luglio del 2009 quando erano scesi del 19,2%.
""

prenda nota...

p abblo 03.02.15 13:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Prima di fare auguri, di giudicare, di chieder,di sperare.....chiediamoci ma serve un presidente in Italia?

maria t., potenza Commentatore certificato 03.02.15 13:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vedremo? Vedremo? Vedremo?

Ma cosa volete vedere?
Ma cosa Vi potete aspettare da un uomo, che è sempre stato perfettamente in sintonia con questo sistema.

Quando solo a gennaio, da membro della Consulta, ha bocciato il Referendum sulla Legge Fornero, da quale parte della barricata pensavate che fosse, da quella dei cittadini?
O forse pensate che la sua presunta sobrietà, lo avesse portato a rifiutare privilegi e prebende?

Vedrete che come tutti gli altri (che negli anni hanno occupato i vari scranni del potere), anche Lui si ergerà a fedele custode della Costituzione, così per garantire una tranquilla prosecuzione dello "status quo".

D'altronde, con una grossa fetta di cittadini, che ancora si ostina a difendere questa schifosa costituzione, perchè ci dovremmo meravigliare, se la classe dirigente (tutta) si diletta a fottere il popolo italiano?

Chi è causa del suo mal, ..................


gianfranco chiarello 03.02.15 13:28| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

..è finita? ohhhh finalmente Mentana può riprendere fiato!:))

Danila R., Porto San Giorgio Commentatore certificato 03.02.15 13:27| 
 |
Rispondi al commento

Caro Presidente Mattarella
mi permetto di scriverLe anch'io due righe dopo averla sentita nel discorso per il Suo insediamento.
Lei ha detto che il Quirinale deve diventare la casa degli Italiani.. sono parole importanti e impegnative. Molti nostri concittadini infatti una casa non ce l'hanno perché sfrattati. Molti nostri concittadini che si riscaldano col pelletts perché hanno pochi soldi sono tassati. Molti nostri concittadini hanno tagliato le spese sul cibo e sulla salute. Se vuole che l'enorme e costoso palazzo da lei ora occupato sia la casa degli Italiani dia l'esempio per primo su come apparire agli occhi di questi cittadini in difficoltà. Auguri Signor Presidentte.

Fabio Trisolino 03.02.15 13:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ghostwriter, Ghostpresidente, Ghostparlamento
Di ilsimplicissimus

http://nblo.gs/138G6Q

Quello del ghostwriter è un mestiere divertente, ma difficile: devi metterti nei panni di un altro, da istrione della scrittura, interpretarlo con i suoi stilemi, trovare i suoi accenti, dimenticando le proprie convinzioni per rappresentare ed esporre con credibilità le sue. Per questo bisognerebbe pagarlo bene ed apprezzarne l’opera.

La vostra blogger è stata la scrittrice fantasma di qualcuno e così ha potuto entrare in contatto con l’unico “collega” che a causa dei pur modesti tagli alla politica, scrive per tutti gli alti rappresentanti delle istituzioni.

Mi ha confessato che lo pagano poco, ma bisogna accontentarsi, dice, che in fondo il governo si esprime via twitter con annunci e smentite che non superano le rituali 140 battute. Pochi soldi, dunque, ma poco lavoro. Di solito, perché invece ieri si è trovato a dover preparare il canovaccio per la predica di insediamento di Mattarella: del nuovo presidente non si può dire che sia brillante, nemmeno che abbia una vivace e potente vis narrativa, era necessario trovare un escamotage per appassionare gli ascoltatori, anche se di bocca buona.

Pensa e ripensa, ha deciso di fare un sapiente collage con le esternazioni più collaudate di tutti gli attori più rappresentativi nel teatro nazionale, con le dichiarazioni di rito e le frasi fatidiche del Tubolario, quel gioco di tanti anni, quel tubo di cilindri rotanti ognuno dei quali recava un passo gergale: “La confluenza verso obiettivi comuni, su indicazione della base, presuppone il riorientamento delle linee di tendenza in atto in una visione organica..”, costruendo il “discorso perfetto”, un insieme prolisso di parole e proposizioni “specialistiche, che si agitano e rotolano nel vuoto dei contenuti.

Ti dirò in confidenza, mi ha rivelato, che per farne un discorso ecumenico, pastorale, esemplare di tutti gli italiani, ce

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 03.02.15 13:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma come mai la Boldrini annuisce continuamente dirante il discorso del PdR?
Eppure il discorso è esattamente l'ooposto di quello che pensa e che ha fatto fino ad oggi.

NOVECENTO SULL'OCEANO Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 03.02.15 13:21| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

La Balena Bianca è tornata....... Era tutto previsto.
Andreotti esulta dal Regno dei Cieli

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 03.02.15 13:17| 
 |
Rispondi al commento

Sergio Mattarella, nuovo presidente della Repubblica italiana, paladino della lotta alla mafia, ma solita storia, solite facce: 74 anni, ex deputato, nonché ministro per i Rapporti con il Parlamento, della Pubblica Istruzione, della Difesa e vicepresidente del Consiglio. Giudice costituzionale di nomina parlamentare dal 2011 si pensa sia appertenuto allla massoneria. Figlio di Bernardo, politico democristiano più volte ministro tra gli anni cinquanta e sessanta. Il figlio Bernardo Giorgio, è sia ordinario di diritto amministrativo all'Università di Siena che alla LUISS. Dal 2014 inoltre è capo dell'ufficio legislativo del Dipartimento della funzione pubblica presso la presidenza del Consiglio dei ministri. Detto ciò, mi piace vedere come la politica italiana si rinnovi, ovvero: continua la linea verde dei presidenti della Repubblica, con svariati incarichi istituzionali alle spalle, figli a loro volta di politici, con figli aventi incarichi amministrativi plurimi. Scusate...cosa cazzo è cambiato da prima?

I.Vezzoli 03.02.15 13:17| 
 |
Rispondi al commento

E fu cosi... Che arrivato al nono si alzo!! Prese la lettera la piego e se ne lavo in modo feroce le chiappe del culo... Questo presidente e colui che non a eliminato la legge fornero e ci si aspetta che riconosco a noi poveri cittadini il reddito minimo o reddito di cittadinanza.. Mah ripijamoce percortesia

roberto sgarro 03.02.15 13:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Riforme
Se occorre riformare la costituzione per levare i vitalizi e abbassare gli stipendi e le macro pensioni
Avrebbe dovuto essere nelle priorità prima della riforma del senato e della legge elettorale
Mancanza di coraggio coerenza e onestà
Però i diritti acquisiti dei poveri cristi esodati quelli sono stati sbrigativamente levati
Poi si scopre attraverso una inchiesta giornalistica che lo stato ha evaso i contributi dei suoi dipendenti e ora l'INPS potrebbe fallire. Un condannato per evasione fiscale presidente con gli amministratori dello stato evasori dei contributi.
Ditemi se accade in altre nazioni ?

Rosa Anna 03.02.15 13:08| 
 |
Rispondi al commento

grande beppe

Vincenzo M., Palermo Commentatore certificato 03.02.15 13:05| 
 |
Rispondi al commento

Bravo Beppe! Tutti i tuoi sacrosanti auguri al neopresidente anche da parte mia!

Silvio ., Bolzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 03.02.15 13:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Appena apro gli occhi al mattino il mio pensiero è:

FRIGNERO VAFFANCULO

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 03.02.15 13:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Je suis Mattarellà.(maccheroni e cassate per tutti)

mario varino 03.02.15 13:02| 
 |
Rispondi al commento

Io non sono importante come Grillo, ma Le chiedo signor Presidente di fare in modo che la VERGOGNOSA LEGGE FORNERO, venga rivista in modo tale da rendere più DIGNITOSA la vita (quel che rimane) dei lavoratori dipendenti che hanno versato tanti contributi a differenza dei parlamentari che, anche con 1 GIORNO, godono del vitalizio IMMERITATO ANZI RUBATO.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 03.02.15 13:01| 
 |
Rispondi al commento

Lasciatelo lavorare!! :DD


martedì 8 ottobre 2013
NEL SILENZIO DEI MEDIA L’UNGHERIA EMETTE MONETA SENZA DEBITO, SFIDANDO I MASSONI DEL FMI E DELLE BANCHE CENTRALI
di Ronald L. Ray – Traduzione a cura di N. Forcheri
http://adessobasta-blog.blogspot.it/2013/10/nel-silenzio-dei-media-lungheria-emette.html

L’Ungheria si libera dei vincoli dei banchieri

• Dopo che è stato ordinato all’FMI di abbandonare il paese, la nazione adesso stampa moneta senza debito. L’Ungheria sta facendo la storia.


Mai più dagli anni ’30 con il caso della Germania un paese europeo aveva osato sfuggire alle grinfie dei cartelli bancari internazionali controllati dai Rothschilds. Questa è una notizia stupenda che dovrebbe incoraggiare i patrioti del mondo intero ad intensificare la lotta per la libertà dalla dittatura finanziaria.
Già nel 2011 il primo ministro ungherese, Viktor Orbán, promise di ristabilire la giustizia sui predecessori socialisti che avevano venduto il popolo della nazione alla schiavità di un debito infinito con i vincoli del FMI (IMF) e lo stato terrorista d’Israele. Queste amministrazioni precedenti erano infiltrate da israeliani nelle alte cariche, in mezzo al furore delle masse che alla fine, in reazione, hanno votato il partito Fidesz di Orban.

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 03.02.15 12:50| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mentre guardavo e ascoltavo l'evento alla Camera stracolma di parlamentari, di consiglieri regionali, di ex-presidenti, generali,giudici e magistrati, tutti così lontani dalla realtà concreta che vivono i comuni cittadini, mi chiedevo sui loro emolumenti. Ecco, forse le riforme dovrebbero partire da lì, da quell'aula, nel senso che si dovrebbe cominciare a ridurre a queste caste lì ben rappresentate i loro stipendi; e cancellare tutti i loro vitalizi. La nostra sarà pure una bella Costituzione: ma perché il popolo non può dire la sua su questa indecenza? Ora che con le riforme si sta cambiando la Costituzione perché non introdurre e dare più potere al popolo? Eppure nell'età repubblicana dell'antica Roma il popolo, con il tribunato della plebe, aveva molto più potere. Non solo i tribuni intercedevano in favore della plebe ma erano a guardia della libertà. Il che voleva dire che nella divisione del potere, gli organi si controllavano a vicenda.

Gabriella . Commentatore certificato 03.02.15 12:49| 
 |
Rispondi al commento

Mi associo alle parole di Beppe. Sergio Mattarella è veramente una brava persona. Lo ha dimostrato in tutti i passaggi della sua carriera politica (almeno a quelli a me noti). Sono sicuro che saprà interpretare al meglio il suo ruolo e, a differenza del suo predecessore, ascolterà maggiormente le voci e le istanze dei più deboli e onesti, quelli che Beppe e tutti noi ci onoriamo di rappresentare.
Spero solo che, al solito, non gli si mettano i bastoni fra le ruote, cosa purtroppo molto probabile visti i personaggi nella stanza dei bottoni.
Auguri Presidente!!

Beppe Pagano, Matera Commentatore certificato 03.02.15 12:49| 
 |
Rispondi al commento

Toh, Mattarella jr è consulente della Madia

Il suo superstipendio da 125mila euro una mina sulla via del padre verso il Quirinale


http://www.ilgiornale.it/news/politica/toh-mattarella-jr-consulente-madia-1083281.html

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 03.02.15 12:48| 
 |
Rispondi al commento

DI NATALINO BALASSO

facebook.com

Ma se l'Europa è ridotta a poche élite che controllano grazie al loro peso sull'economia tutte le politiche degli stati; se qualunque tipo di governo, sia esso di sinistra, di destra, di centro, libertario, conservatore, deve comunque riferire le proprie politiche agli impegni presi (che, ad esempio, per l'Italia significa 150 miliardi o giù di lì); se, insomma, le scelte di un governo nuovo sono già avviate sul binario del cilicio, cioè dell'assestamento dei conti, che sono numeri che non tengono conto della vita della gente; alla fin fine, ha senso eleggere un governo?


Qui non si tratta di sovranità nazionale, magari fossero tutte annullate le sovranità nazionali, a fronte di un'Europa veramente libera! Qua si tratta di biodiversità. Dividersi sui partiti, sui nomi, quando un comunista come Tsipras si allea con la destra conservatrice per tentare una politica antieuro (che non è detto che porti da qualche parte) e in altri paesi si fanno alleanze simili per poter governare in linea con la Troika, non ha senso.

Non ha senso perder tempo a disquisire su idee, ideologie, partiti, mode intellettuali del momento, nomi, se chiunque vincerà è destinato a poter governare in un solo modo. Mai come in questo periodo la politica è puro intrattenimento. In Italia si sono sprecate paginate sui giornali riempite con nomi di probabili presidenti quando si sapeva già che per due giorni le votazioni non sarebbero servite, si sono spesi fiumi di denari per interi pomeriggi televisivi di ipotesi, quando bastava aspettare sabato e occuparsi di cose più sensate. L'orgia dei numeri alle politiche alle europee alle amministrative, i battibecchi isterici dati in pasto al pubblico convinto che si stia parlando di politica, sono puro intrattenimento.

Le indignazioni stentoree, le proteste sommesse, le critiche, le autoesaltazioni, intrattengono il pubblico nella descrizione del nulla quotidiano. Il 70% della gente non ha nessuna influenza sulla polit

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 03.02.15 12:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scampato il pericolo di ritrovarsi Casini al Colle grazie all'autogoal di Renzi (meno male), che probabilmente non si apettava un compattamento così forte di Sel, Pd e cespugli vari. Disgustosa la commedia di Ncd e Fi che si è consumata nella notte di giovedì. Vedrete che Mattarella a breve sarà costretto a uno pseudo reimpasto con un Renzi bis balneare da prima repubblica poi andremo a votare.. con quale legge?
Il Movimento resterà stupefatto dalla caratura democratica del Presidente e sono certo che inciderà enormemente per sensibilizzare gli italiani sottolineando le porcherie antidemocratiche che si appaleseranno e le zozzerie mediatiche perpetrate anche ai ns. danni. Abbiamo ottimi e telegenici comunicatori: Di Battista e Di Maio in primis dovranno farsi vedere di più in Tv,( Di battista ha fatto nero Vespa nel faccia a faccia di due settimane fa. bravissimo). Se proprio si temono i Gasparri della caciara in studio, adottiamo una tattica che li porti in autogol (già fanno ridere i più). Non credo sia un problema tenere testa a un Lupi, Alfano, De Girolamo,La Russa, Sacconi, Giovanardi, Quagliariello, Schifani, Romani, Gelmini, Santanchè, Sallusti, Belpietro,Carfagna, Bernini, Toti,Biancofiore, Brunetta, Polverini, Ravetto, Rotondi, Prestigiacomo, Minzolini, Comi. Sono tutti allievi di scuola Delta e hanno passato l'esame video, non a caso sono sempre e solo loro in Tv. Beppe i voti li sposti anche con Barbara D'Urso e Maria De Filippi e la struttura Mediaset dedicata serve proprio a questo. Eleviamo il livello di comunicazione e sfanculiamo questa massa di marionette che pensano solo agli affari loro.
ps. notizie di: Galan, Matteoli, Lunardi, Cosentino, De Gregorio, Dell'Utri, Milanese, Tremonti, Scajola, ecc.

Enzo S. 03.02.15 12:38| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Che gli si dia una possibilità. Bisogna lavorare con queste persone, inutile arroccarsi nelle proprie posizioni, per quanti giuste. E' INUTILE, non porta a nulla e quindi è oltremodo dannoso. Manteniamo la massima integrità possibile ma dialoghiamo, contrattiamo, portiamo a casa il risultato!

federica de zottis 03.02.15 12:38| 
 |
Rispondi al commento

Da iscritto al M5S ti ringrazio per quello che fai e per i nove milioni di elettori del M5S che rappresenti onestamente. BEPPE sei veramente una brava persona un vero Italiano..

RENZO D., riva presso chieri Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 03.02.15 12:36| 
 |
Rispondi al commento

MATTARELLA BIT

Ci sono due stati nell'elettronica digitale e sono 0 ed 1 non ci sono vie di mezzo.
O sei spento o sei acceso,o sei uomo o non lo sei,o sei un PDR oppure un garante dei partiti.
Il Presidente Mattarella si trova proprio di fronte a un bel dilemma:fare il Presidente di una Repubblica Parlamentare a tutti gli effetti oppure supportare l'esecutivo,ormai unico padrone,nello smantellamento costituzionale che avviene ogni giorno con la maggioranza fuoriuscita da un polpettone politico e l'unica opposizione Parlamentare rimasta sola a lottare,il M5S appunto.
Per di più ex giudice costituzionale si sarà accorto in questi anni del corto circuito avvenuto tra la magistratura e gli altri 2 poteri costituzionali che ha compromesso seriamente la serenità del sistema giudiziario sfornando disparità di trattamento tra uomini e dei.
Certo il nuovo presidente potrebbe fare come il vecchio:qualche discorsetto di fine anno,qualche visita in una scuola elementare,una veloce incursione in qualche impresa in via di fallimento per essere vicino ai licenziati e fare finta di bacchettare i partiti per poi sostenere tutte le loro meschinità.
Dipende sopratutto dall'uomo Mattarella più che dal Presidente.
Si può scegliere di essere il Presidente di tutti gli Italiani o solo di una parte di essi,si può scegliere di essere un arbitro imparziale o tifare per una squadra,si può scegliere di cambiare davvero il paese per risollevarlo o contribuire alla sua già avviata distruzione.
Si può essere guerrieri o starsene in panchina a guardare non ci sono vie di mezzo ma una cosa è sicura:si può essere fieri di se stessi o passare tra la gente adescata dal "sistema" che ti batte le mani per 10 euro.

bruno p., napoli Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 03.02.15 12:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

grillo che si rivolge al capo cupola democristiano rutelliano politico da una vita figlio di politici che non ha servito il paese in guerra durante la seconda guerra mondiale, che costa 3 volte tanto un giudice anglosassone e che percepisce il doppio di angela merkel facendogli "gli auguri"

siamo al delirio più totale

alex bardi 03.02.15 12:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://rumoriapiancogno-annaquercia.blogspot.it/
sul mio blog ho scritto questo
presidente mattarella non possiamo applaudirla,due pesi e due misure, così lei è il loro presidente,della casta,dire l'arbitro imparziale e invitare berlusconi è prendere per il culo noi italiani che siamo onesti e ci fa capire che siamo pure fessi
si parla di combattere la mafia e l'evasione fiscale e si invita berluscuni esempio di evasore e utilizzatore di soldi di mafia che vuol dire riciclare, con costumi pure come dire non parlo di reati ma di cafonaggine e menefreghismo,uso della donna come oggetto, insomma che fiducia vuole che io possa avere a vedervi lì così riuniti,mi mangio mani e piedi,che male abbiamo fatto per avere una classe dirigente così,veramente provo ribrezzo,infatti la tv manco l'ho accesa

anna q., pianborno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 03.02.15 12:29| 
 |
Rispondi al commento

mi è sembrato interessante il passaggio del discorso in cui si rivolge ai "GIOVANI PARLAMENTARI" in cui evidentemente apre anche al M5*****(forse sente meglio di Napolitano che non aveva sentito nessun Boom??)

angelo 03.02.15 12:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

quello del nuovo pdr è il solito discorso fondato su globalismo, mercantilismo, competizione....retorica dell'eguaglianza, e via cantando...niente di nuovo sotto il sole.
ha tessuto persino le lodi del parlamento così altamente rappresentativo del popolo...
poi quando sento qualcuno di questi personaggi parlare di "sfide che ci attendono" mi viene l'orticaria.
possibile che non si possa vivere in un mondo in cui nessuno debba sfidare nessuno per vivere in pace con se stessi e col prossimo?
insomma...quanta vacua retorica.
c'è una depravazione di fondo in tutto ciò, ma a questo punto della mia vita sono convinto che si tratti di un gene maligno nella specie umana.


Condivido il commento di Domenico Giordano su Pertini. Io non ho mai capito perché si faccia riferimento a lui come miglior Presidente. Mi ricordo bene il suo settennato e non mi ricordo che abbia fatto e detto cose straordinarie.

Gabriella . Commentatore certificato 03.02.15 12:27| 
 |
Rispondi al commento

Una buona e nuova legge elettorale è veramente tale solo se parte dal presupposto dell’azzeramento dell’attuale classe politica a tutti i livelli, anche attraverso la limitazione temporale del mandato.

Il maggior tasso di sostituzione dei politici vuol dire tante cose troppo importanti per la democrazia (quella vera) che sono imprescindibili e che non sono al momento garantite:

 maggiore trasparenza,
 minore possibilità di cristallizzazione di interessi personali e clientelari
 maggiore controllo
 maggiore partecipazione
 …

oreste soria 03.02.15 12:24| 
 |
Rispondi al commento

https://www.facebook.com/117480098340555/photos/np.135743004.100000647251663/759863997435492/?type=1¬if_t=notify_me

Fulvio Grimaldi

NESSUN COMPLOTTO, PER CARITA’

Pene domestiche
“Iniziali, nome puntato, nome e cognome, nome con titolo (On. Prof.): ecco il codice per riconoscere i voti e smascherare i cecchini” (Sebastiano Messina, “La Repubblica”). Per il Quirinale esattamente come nel voto di scambio tra politici e mafie, magari con schede precompilate o cellulari in cabina.

“Il prossimo presidente si affaccerà al Quirinale a piedi, scalzo, col saio, con un sacco dei ceci sulle spalle”. (Ferruccio Sansa, “Il Fatto”). Urticante ironia dell’unico organo d’informazione che non sversi saliva sotto le suole del neo-presidente arrivato in “Panda grigia”, da classico furbetto del Palazzo, per poi passare in Cassa e ritirare i suoi 240mila euro annuali, da sommare a un profluvio di pensioni. Apoteosi della sobrietà.

“Mattarella farà le stesse cose che il papa sta facendo nella Chiesa”. (Eugenio Scalfari, Rai Tre). Giusto, e stiamo freschi. Uno, compare della dittatura, l’altro, intimo compare di quel Beniamino Andreatta che, con Soros e Draghi sul “Britannia”, organizzò la demolizione e la svendita dello Stato italiano. Servo encomio del capo turiferaro ai potenti che gli permettono di fare la paperetta in piscina.

“Il Qurinale invita Berlusconi alla cerimonia di insediamento”. (Agenzie). Rispetto agli abboccamenti presidente-delinquente del novennato, è il “Grande Cambio”.
“Mattarella dalla parte giusta”. (“Il Manifesto”). E pure il “quotidiano comunista” dalla parte giusta. Come i suoi pargoli Riotta, Menichini, Concia, Barenghi, Annunziata, e i suoi guru, Bertinotti, Luxuria, Pussy Riot, Vendola, il nuovo Renzi mattarelizzato…

La tragedia del fratello ucciso dalla mafia, faro ideale di Mattarella” (Giuseppe Di Lello su “il manifesto”). Il fratello coinvolto nella Banda della Magliana, invece, è sparito dai radar. Del resto, prosegue il cerimoniere, sobrio, par

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 03.02.15 12:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Condivido in pieno questo augurio al PdR. Ho ascoltato il suo discorso con attenzione alla Camera e mi è molto piaciuto. Ha toccato punti importanti che condivido e soprattutto ha detto che sarà l'arbitro imparziale della Costituzione. Ha accennato alle riforme costituzionali. Mi sarebbe piaciuto che avesse aggiunto che la riforma elettorale è incostituzionale e lui lo sa bene visto che ha bocciato il porcellum.
Trovo una nota stonata nei commentatori della Tv di Stato ma anche di La7 che non si stanno zitti nemmeno al suono dell'inno nazionale; non ti danno nemmeno la possibilità di interiorizzare l'evento. Ci devono fare la testa grossa così sul perché Mattarella ha invitato B. e blà, blà blà. Uffa!

Gabriella . Commentatore certificato 03.02.15 12:18| 
 |
Rispondi al commento

Giorgio hai perfettamente ragione, noi stiamo qui sempre in rete a parlare tra di noi come le comari che si raccontano i fatti di cronaca, ma non esiste alcuna partecipazione intensa del M5S a tutte le trasmissioni televisive possibili come fanno gli altri. Non importa che siano il talk show o altro , l'importanza e' quella di essere sempre presenti in qualsiasi orario per far capire alla gente chi siamo e cosa vogliamo fare in questa situazione politica assurda che abbiamo. Dobbiamo rimanere sempre qui a stagnare nella rete con le solite persone a blaterare tra di noi senza concludere mai nulla di concreto dato che Beppe o Casaleggio vogliono che sia tutto cosi. Ma dio mio ,dove e' finito il M5S solo al governo in continuo sgretolamento ? Non c,e' nessuno che riesce a tenere a bada il movimento . Avete paura che scappino fateci un contratto con i senatori, vedrete che non si muove piu' neanche una virgola.

Giovanni P., vicenza Commentatore certificato 03.02.15 12:11| 
 |
Rispondi al commento

Mah, Sergio è un uomo di valore inestimabile, nei momenti in cui esce dal coma: pare si svegli all'ascolto di "non restare chiuso qui pensiero".
Ma non bisogna abusarne... :D


p.s. uno spintone sulle scale alla Fornero prima dei pasti principali! (©®Patty Ghera)

(A)

(A) freccia rossa & nera 03.02.15 12:11| 
 |
Rispondi al commento

Non facciamoci soverchie illusioni sul nuovo presidente , essendo stato nominato da Renzi probabilmente seguirà la sua scia . L'immane garbuglio provocato dal Pd nel Paese ha provocato troppe situazioni complicate che impediscono lo svolgimento di una vita politica minimamente accettabile . Troppe regole o norme sono state disinvoltamente saltate incuranti delle conseguenze che , in un sistema di più di duecentomila leggi , stanno provocando sconquassi a non finire ! Ci ritroviamo con un governo illegittimo il cui capo dichiara che governerà fino al 2018 , come se spettasse a lui questa decisione e non unicamente al presidente della repubblica . Questo governo guidato da Renzi si regge con l'alleanza con Forza Italia che dovrebbe stare all'opposizione e il passaggio di casacca della accolita di saltimbanchi e acrobati guidati da Al Fano uomo tutto di due o tre pezzi . Condannati e indagati siedono in parlamento e ricevono sontuosi stipendi per il loro onorevole compito ! A tutto ciò non c'è traccia di opposizione oltre il nostro blog , che mi sembra un po poco .

vincenzodigiorgio digiorgio, roma Commentatore certificato 03.02.15 12:08| 
 |
Rispondi al commento

Vedremo dai fatti
Nessun augurio, faccia il presidente di tutti gli italiani
È già qualcosa di buono, dopo nove anni di napolitanesimo
Faccia udire la sua voce in Europa per discutere la posizione dell'Italia a riguardo del nazismo ucraino foraggiato dall'occidente
O per proteggere i cittadini più disagiati
Inviti l'allontanamento dalle amministrazioni delle persone condannate o indagate per corruzione
Non firmi leggi che distruggano la identità democratica della costituzione
Rosa anba Oioli

Rosa Anna 03.02.15 12:07| 
 |
Rispondi al commento

QUELLI DELL'OPPOSIZIONE CREDEVANO DI AVERE MESSO IL BAVAGLIO AL "MITICO BEPPE" INQUISITO PER COLPA DEL "SIGILLO PORTATO VIA DAL VENTO".. MA SI SONO SBAGLIATI DI GROSSO..
AVANTI COSI' SIMPATICONE SEI TUTTI NOI..
ANDATE TUTTI I GIORNI IN TV A DENUNCIARE IL MARCIO D'ITALIA E A RAPPRESENTARE GLI ITALIANI ONESTI..

Domenico Sgarano 03.02.15 12:07| 
 |
Rispondi al commento

A proposito dei predecessori del neo Presidente Mattarella,abbiamo ascoltato da tanti l'augurio che egli sia come Pertini. Voglio ricordare agli italiani conformisti e di memoria corta,il giudizio di due uomini del passato politico e giornalistico nazionale su Pertini. Pietro Nenni che fu suo compagno e condivise il confino politico durante il fascismo, disse di Pertini a Indro Montanelli "Io non sono certamente un uomo di cultura e alla cultura non attribuisco, per un politico,una decisiva importanza.Ma qualcosa so,qualche libro l'ho letto,anche grazie a Mussolini quando mi mandò al confino a Ponza.C'era anche Pertini;lui l'unica cosa che leggeva era L'Intrepido;il resto del tempo lo passava a giocare a briscola o a scopa con i nostri guardiani. Alle nostre discussioni sul futuro dell'Italia e del partito non partecipava quasi mai e,quando lo faceva,era solo per invocare il popolo sulle barricate,per lui la politica era solo quella.Indro Montanelli sosteneva "Pertini è diventato Presidente della Repubblica appunto perché forniva buone garanzie di non interferenza agli uomini del potere,totalmente in mano ai partiti.Pertini aveva il fiuto del pubblico e ne assecondava alla perfezione tutti i vizi e i vezzi. Dal video ogni tanto pronunziava terribili requisitorie contro la classe politica,come se lui non vi avesse mai fatto parte,come fece al momento del terremoto dell'Irpinia,quando accusò il parlamento di aver bocciato i disegni di legge per le misure di intervento in caso di emergenza,dimenticandosi che il Presidente della Camera che li aveva respinti era stato lui......In sette anni di Presidenza,di sostanziale e di sostanzioso fece poco o nulla. Della corruzione che dilagava(e della quale bisogna riconoscerlo,non si fece mai infettare), non si accorse o preferì non accorgersi....Seppe far credere alla gente di essere un "diverso2 dagli uomini politici,mentre invece era stato sempre uno di loro e non aveva mai vissuto d'altro che di politica.

Domenico Giordano 03.02.15 12:06| 
 |
Rispondi al commento

Mattarella è siciliano, cattolico, ci sono tutte le condizioni per "costringere" il governo dell'ebetino a legiferare sul "reddito di cittadinanza", l'unica legge indispensabile per questo disgraziato Paese distrutto dalla crisi provocata dall'entrata nell'Euro. Sono in contatto con tanti padri di famiglia cinquantenni disperati, senza lavoro, con alcuna protezione sociale. E' una vergogna, alla quale va data subito una risposta dal nuovo Presidente della Repubblica. Possibile che sia soltanto il M5S stanco di questa situazione, di povertà crescenti, emarginazione sociale, disperazione e ......suicidi? Uno Stato degno dovrebbe farsi carico di tanti cittadini onesti senza alcun reddito e senza più speranze!

stefanodd 03.02.15 12:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La lettera è quasi come i 10 comandamenti e non fa una grinza...mancano sempre,sicurezza e legge fornero...mi auguro che beppe ne parli di persona...di sicuro il nuovo presidente non è partito bene(regalino al nano),ma a me non spaventa tanto chi sia il nuovo capo dello stato,mi preoccupa chi l'ha proposto e fatto eleggere,sicuramente per scopi personali!!!Io non ho una gran fiducia nei cattocomunisti...spero non ci faccia la guerra anche lui come il predecessore...

max cr, cremona Commentatore certificato 03.02.15 12:04| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe, lo capiamo che non sei ottimista o che, per meglio dire, sei in attesa dei fatti perché dell'antimafia fatta a parole e chiacchiere siamo stanchi, delle leggi vergogna firmate senza batter ciglio pure, della violazione continua della Carta costituzionale non ne possiamo più. Per quanto mi riguarda non credo più alle parole, buone solo a sollecitare applausi ipocriti e a fare propaganda, questa persona è lì solo perché gradita agli Stati Uniti e alla NATO, interessate solo al via libera incondizionato alle loro prossime "missioni di pace" in Medio Oriente e contro la Russia, oltre al completamento delle "riforme" che servono a schiavizzare del tutto una nazione allo sbando dal punto di vista politico, sociale e costituzionale. Col pretesto del terrorismo e le guerre di religione, entrambi fenomeni fomentati proprio da loro, alzeranno definitivamente il randello contro internet e la libertà di espressione e di informazione, il petrolio americano è finito fuori mercato perché troppo costoso e stanno facendo le grandi manovre per andare a salvare il dollaro e il barile bastonando chi ancora non è ancora sotto il controllo di FMI e Banca Mondiale attraverso il giogo del debito e, in generale, chi osa ancora avere una sua banca centrale. Mattarella è solo uno fidato che alla prima occasione manderà a morire i nostri soldati per la causa dell'imperialismo USA, cosa che verrà votata a larga maggioranza da un parlamento festante. Intanto in Ucraina stanno armando il regime golpista di Kiev sotto il naso di Putin per provocarlo (a proposito, con quali soldi? Dove sono finite le riserve auree di Kiev?) mentre su altri fronti hanno già provveduto ad iniziare l'operazione "Grande Fratello" che colpirà soprattutto la rete internet instaurando un regime di polizia segreta globale nei loro Stati vassalli (Canada, Australia, Regno Unito, Francia e presto Italia), tutto rigorosamente con azioni terroristiche sotto falsa bandiera, alcune delle quali già compiute

Massimo Lafranconi, Lecco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 03.02.15 11:57| 
 |
Rispondi al commento

Dalle parole ai fatti. Retorica per retorica, avrei gradito anche un richiamo che la legge sia uguale per tutti visto che così non è. Comunque a breve avremo il riscontro col decreto fiscale dal quale capiremo già di che pasta è fatto.
Quando la telecamera faceva la panoramica sull'emiciclo più che la magnificenza ho notato l'esercito che lo frequenta: 1009 più annessi e connessi. Quando poi indugiava sui primi piani ed il Presidente ricordava ai parlamentari il dovere di rappresentare i cittadini prima che se stessi o le lobbies mi sono chiesto: ma a chi lo dice? A quelli che si son fatti votare per fare il contrario. E lì più che un discorso da Presidente mi sembravano i buoni precetti del Papa. Comunque stiamo tranquilli che è ancora tutto lì: l'autoreferenzialità della politica col suo bagaglio d trasformismo, falsità ed inciuci, coi superstipendi, i super vitalizi, la corruzione, le mafie,il sottobosco, i media affiliati.
Aspettiamo i fatti e lì l'esperienza ci fa essere pessimisti, purtroppo.

marco 03.02.15 11:56| 
 |
Rispondi al commento

LETTERA DI AUGURI A SERGIO MATTARELLA.

"Le chiedo con questa lettera aperta anche un incontro per illustrarle di persona la posizione del M5S sui temi più importanti per il Paese".

Di ieri sera.

BEPPE AL QUIRINALE.

Sono stati invitati anche i leader politici alla cerimonia di insediamento del PdR, ma Grillo declina l'ivito.

Beppe, cominciate a venire tutti i giorni a Roma, perchè il sig. Presidente della Repubblica, è anche il Presidente del M5S, e deve essere da "garante" per tutti, e anche voi due(C&G) dovete fare da "garanti" per il M5S, altrimenti finimo peggio de adesso!

Non significa essere come Mr.B, significa "essere presenti"!

Dovete sta vicino alla truppa, so du' anni che lo scrivo!

Arrivederci e grazie, graziella, e grazie a graziani detto ciccio.

Nando da Roma.

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 03.02.15 11:56| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

POTEVI RISPARMIARTI TUTTA STA LETTERA

Bastava che gli scrivevi:
Spero che lei faccia esattamente il contrario di quello che fece Napolitano!

NOVECENTO SULL'OCEANO Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 03.02.15 11:55| 
 |
Rispondi al commento

Un bell'incontro con Mattarella , beppe lo deve ottenere al più presto, magari insieme a toninelli!
O anche con di maio!
Arriva berlusconi...incredibile, solo in italia accadono queste cose!
Speriamo che il post di beppe lo legga direttamente mattarella!
Purtroppo molti grillini si sono sfilati, peccato per loro !
Secondo me comunque beppe ha fatto bene a non andare per non fare il pavone lecchino, come l'ex cavaliere che si presenta senza schifarsi delle porcate del ruby gate....ecc ecc.

silvana rocca, genova Commentatore certificato 03.02.15 11:52| 
 |
Rispondi al commento


dopo aver osservato isobare e direzioni dei venti...

si prevede tempo brutto!

il sorriso degli apparteneti alla " casta " è inversamente proporzionale al sorriso degli italiani!

p abblo 03.02.15 11:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io non chiederei nulla a nessuno e non direi nulla a nessuno di questi politici.
E' inutile se non ci vogliono.
Mi rivolgerei agli italiani frequentando le tv.

GIORGIO S., TS Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 03.02.15 11:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se mattarella è un vero costituzionalista e rispettoso delle regole ..deve boccire tutto RENZI ! Ma speriamo che la scelta l'abbiano fatta in europa (draghi) e non lui il fessacchiotto di rignano !

silvana rocca, genova Commentatore certificato 03.02.15 11:46| 
 |
Rispondi al commento

Mi sembra una brava persona, spero sia un buon Presidente della Repubblica.

In questo momento vedo il suo discorso in un Parlamento paludente e ruffiano......

Come si dice la speranza è l'ultima a morire, ma questi,parlamentari che applaudono ad ogni frase, mi fanno vergognare di essere italiano.

Un paese di ruffiani e laccaculi, sempre pronti a riunirsi vigliaccamente. per proteggere i loro privilegi.

VEDI ALFANO.....


CAPOSC'a me

Antonio* °Cataldi (capisc'a me), Portici - NA - Commentatore certificato 03.02.15 11:45| 
 |
Rispondi al commento

Il discorso di Mattarella è uguale alla lettera di Beppe, tante cose in comune, speriamo che dalle parole si passa ai fatti

Paolo M5S, Palermo Commentatore certificato 03.02.15 11:45| 
 |
Rispondi al commento

QUESTI SI CHE SONO AUGURI VERI;
AUGURI SINCERI e non salamelecchi.

BRAVO BEPPE, ancora una volta ci hai rappresentato con onestà.

Se permetti aggiungo un augurio personale:

EGREGIO PRESIDENTE,
NELLE SUE MANI CI SONO LEVE CHE POTREBBERO RIPORTARE DI MODA L'ONESTA' IN QUESTO MARTORIATO PAESE. LE USI TUTTE E SENZA REMORE, SIGNOR PRESIDENTE; LE USI CON EVIDENZA, LE USI CON ORGOGLIO E CI VEDRA' SEMPRE AL SUO FIANCO, SIGNOR PRESIDENTE. AUGURI

W L'ITALIA ONESTA

giovanni d., avellino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 03.02.15 11:43| 
 |
Rispondi al commento

Senza Beppe saremmo perduti.
Senza il Movimento saremmo senza speranze.
Vicinanza ai Pm di Palermo, Di Matteo, Teresi e tutti coloro che lottano ogni giorno per la verità, per recidere legami tra organizzazioni mafiose e istituzioni.
Tra le tante cose, l'attenzione alla legge elettorale nuova e precedente.

Veronica V., Parma Commentatore certificato 03.02.15 11:43| 
 |
Rispondi al commento

per il post accanto autentica firma:

fate fare la delega ad uno o più impiegati pubblici del Comune da parte del Sindaco. Basta che un DIPENDENTE COMUNALE simpatizzante o no, CHIEDA di voler essere autorizzato ad autenticare le firme ed il sindaco non può negare l'Ordinanza di delega.
Lalla Marconi

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 03.02.15 11:38| 
 |
Rispondi al commento

Il nuovo Presidente della Repubblica Mattarella sarà sicuramente una garanzia.....per la partitocrazia!

stefanodd 03.02.15 11:37| 
 |
Rispondi al commento

caro il nostro signor Beppe Grillo ,la segue da quando ero bambina, mi sono divertita molto ...ora come politico... un pò meno.Mi piace che lei abbia fatto gli auguri al nostro presidente,sappia che a me piace molto , Per Cui MI AUGURO che le sue proverbiali battute , simpatiche , ironiche e diciamolo... contestatarie ...siano sempre piene di grande rispetto e mai così pubblicamnte polemizzanti.
Poi vorrei aggiungere che non mi piace vedere tutti i politici in TV. (troppe arie,troppa cipria, troppi rossetti, troppe chiacchere che non risolvono niente) Meglio non farsi vedere e risolvere tutto.
Sarebbero Piu aprezzati ...


Speron ben.

Andrea Zanella, Pedavena Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 03.02.15 11:30| 
 |
Rispondi al commento

Non mi aspetto alcun cambio di marcia nella politica italiana.
Mattarella come Papa Francesco e' stato eletto non per spazzare il marciume ma per coprirlo con la loro immagine.
Difatti al pluricondannato B. gli e' stata ridotta la pena ed e' stato pure invitato alla cerimonia di giuramento del PdR.

vitoc 03.02.15 11:25| 
 |
Rispondi al commento

Spero che quando ha detto "speranze e difficoltà dei cittadini" intendesse anche di dichiarare guerra all'illegalità. Perchè il benessere non è SOLO quello economico.

- Il benessere è scendere in stazione senza essere circondato da bande di ROM, zingari, magrebini, albanesi che GIORNALMENTE scippano e rubano.
- Il benessere è uscire tranquilli da casa senza la paura di ritrovarla devastata.
- Il benessere è buttar fuori con la forza le bande che occupano le case, e che non rende liberi nemmeno di uscire, per paura di trovarla occupata.
- Il benessere è non essere costretto a vivere in un ghetto, insieme a irregolari che spacciano.
- Il benessere è trovare ovunque forze dell'ordine che OBBLIGANO TUTTI a rispettare le regole e la pulizia.
In Italia tutto questo sembra fantascienza, e ne cogliamo bene il significato quando andiamo all'estero.
Ritorniamo ad essere un paese CIVILE.
Espelliamo senza pirtà chi delinque e chi non ha titolo di restare qui, e integriamo coloro che desiderano vivere da noi CIVILMENTE.

Stefano V. 03.02.15 11:16| 
 |
Rispondi al commento

Grazie Beppe,sei il nostro faro che ci guida in questo momento cupo che sta attraversando il nostro paese.

Terry E. (), Mi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 03.02.15 11:16| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi adesso è il momento di tenere i toni bassi. Mattarella da democristiano puro qual'è, scuola De Mitiana, ha strizzato subito l'occhio al Movimento Cinque Stelle per tenere buoni i parlamentari poiché ha riconosciuto la lotta al Cambiamento, ma al tempo stesso ha detto che ci sono cose che vengono prima. Ok. Ma è necessario adesso andare da lui subito, e fargli capire effettivamente come stanno le cose, cancellandogli dalla testa le puttanate che gli avrà raccontato Renzi. Ma siccome è uno della vecchia stirpe, ho motivo di pensare che non ascolterà nessuno, e farà di testa sua. L'unica cosa che i Democristiani hanno sempre riconosciuto è la coerenza! Fategliela pesare! solo così faremo sentire la nostra voce!

Francesco Celardo 03.02.15 11:09| 
 |
Rispondi al commento

...ottimo, anche se un riferimento alla legge fornero che sta devastando il paese non guastava...

NICOLINO D., acquaviva delle fonti Commentatore certificato 03.02.15 11:02| 
 |
Rispondi al commento

Ai bei discorsi gli italiani sono fin troppo abituati e anche agli applausi ipocriti di un Parlamento pieno di gente indegna, mi chiedo se avessero applaudito lo stesso se parlando della distanza tra politica e cittadinanza, a un certo punto il Presidente della Repubblica avesse detto:"...e pertanto per quanto mi riguarda rinuncio a metà dei compensi che mi riguardano, invitando tutti i Parlamentari a fare altrettanto...", così tanto per riavvicinare il popolo alla politica. Aspettiamo fiduciosi di vedere se alle parole seguiranno i fatti

carla ricci, roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 03.02.15 11:01| 
 |
Rispondi al commento

Il discorso è stato onesto, efficace, aderente alle speranze e ci mancherebbe, con tono pacato e istituzionale, sembra rispondere agli auguri di Beppe. Si punta e si punterà su questo Presidente anche per il suo atteggiamento serioso e rigoroso, tutte le aspettative ma nella migliore delle ipotesi sarà solo arbitro imparziale come promesso, anche se non è poco, non basta, il resto spetta a tutte quelle candide margherite che applaudivano estranei a se stessi. Una rondine farà primavera e inoltre sarà una rondine o un piccione? Staremo a vedere, ma non può bastare vivere di speranza, di sole aspettative non si prepara una pietanza ci vogliono fatti idee e risorse.

Nadia V. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 03.02.15 10:57| 
 |
Rispondi al commento

Ottima questa lettera, bravo Beppe!

Tamara . Commentatore certificato 03.02.15 10:55| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Unica cosa che dovrebbe fare questo Presidente eletto da un parlamento incostituzionale è firmare una legge elettorale COSTITUZIONALE e sciogliere le camere per andare a nuove elezioni. UNICA COSA DA FARE SE VUOLE RISPETTARE LA COSTITUZIONE COME DICE.

Barbara 03.02.15 10:54| 
 |
Rispondi al commento

Buon discorso di Mattarella, ha parlato di giovani, del problema lavoro, della lotta alla corruzione, ha parlato della crisi e delle difficoltà degli italiani

Paolo M5S, Palermo Commentatore certificato 03.02.15 10:52| 
 |
Rispondi al commento

Lettera a Beppe Grillo http://www.montemesolaonline.it/Lettera_Aperta_direttori-stupidi.htm

Cosimo Coro, Montemesola Commentatore certificato 03.02.15 10:51| 
 |
Rispondi al commento

Le auguro presidente di essere futurista per il paese come lo è stato olivetti per l'industria italiana

le auguro presidente di eliminare il piu possibile le disuguaglianze sociali con la nostra proposta di reddito di cittadinanza -

le auguro presidente di essere ricordato come si ricorda Sandro Pertini

le auguro presidente di tutelare tutti i lavoratori e non solo quelli tutelati

le auguro presidente di essere il miglior presidente e il miglior "padre di famiglia" di questo paese

NON è FACILE , MA CI SI PUO' PROVARE!!! SI RICORDI CHE AL CONTRARIO DI ALTRI TEMPI HA UN APPOGGIO CONCRETO DA UNO SCHIERAMENTO PARLAMENTARE MAI ESISTITO NELLA STORIA DI QUESTO PAESE

Auguri

Alessandro D., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 03.02.15 10:51| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Grande Beppe.Aspettiamo risposte ,anche se è partito male ,con l'invito indecente a B.
Un'enorme grazie a Beppe.

Constantin Xekalos 03.02.15 10:50| 
 |
Rispondi al commento

E' incredibile come i sostenitori del PD si lascino prendere per i fondelli dal segretario del loro partito. A 48 ore dalla elezione del Presidente della Repubblica è stata pagata la prima cambiale a Berlusconi per gli accordi fatti con Renzi. Indubbiamente questi due furbacchioni sanno di avere a che fare con un popolo di imbecilli. Il che è vero.
CHE POLLI !! Tutti compresi quelli della opposizione interna che subiscono l'arroganza e la strafottenza del loro segretario, democristiano, mascheratosi da uomo di sinistra.
EINSTEIN DISSE: " DUE COSE SONO INFINITE, L'UNIVERSO E LA STUPIDITA' UMANA, MA DELLA PRIMA NON SONO CERTO."
Meditate Piddini, meditate !!

Jano P. Commentatore certificato 03.02.15 10:49| 
 |
Rispondi al commento

Grandissimo beppe!!!
Io personalmente ritengo Mattarella, nonostante la differente veduta sulla moneta unica, un presidente in grado di essere molto più imparziale del suo predecessore.
Sono contentissimo Dell incontro che hai chiesto, sarà davvero molto interessante.
Sarebbe ottimo metterlo in streaming, secondo me sarà d'accordo anche lui.
Colgo l occasione per abbracciare tutti voi attivisti, stiamo uniti e non dividiamoci con delle sciocchezze!!!!
Viva il mov

Mattia 03.02.15 10:49| 
 |
Rispondi al commento

IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA E' SICILIANO, IL MINISTRO DEGLI INTERNI E' SICILIANO, IL PRESIDENTE DEL SENATO E' SICILIANO. NO COMMENT

luciano p., mestre Commentatore certificato 03.02.15 10:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il discorso è stato bello e non ha parlato di antipolitica.cosa che può fa ben sperare.speriamo....intanto non vedere napolitano mi da sollievo.poi...non resta che sperare,anche se speranze ne ho poche visto un governo come il nostro!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 03.02.15 10:47| 
 |
Rispondi al commento

Grazie Beppe,
Intanto per aver interpretato il pensiero della gente normale, e degli Italiani.
Credo in quest'uomo, questo sarà un buon presidente. Spero tra le prime vittime coloro che l'anno votato.
Comunque il Ns obiettivo non cambia, ripulire il Parlamento, le istituzioni........ La sanità da una classe dirigenziale obsoleta e corrotta.
Peppino Laricchia

Giuseppe Laricchia 03.02.15 10:47| 
 |
Rispondi al commento

Grazie Beppe, eroe dei miei tempi!

ero la nike di samotracia..., roma Commentatore certificato 03.02.15 10:46| 
 |
Rispondi al commento

Qualcuno disse:"Abbiamo fatto l'Italia adesso dobbiamo fare gli Italiani"....bè non siamo fermi lì.....perchè se uno come Renzi prende il 41% alle europee il problema non sono i politici il problema sono gli Italiani....il loro grado di comprensione e il loro grado di connivenza con il lerciume

Pippo Scala 03.02.15 10:45| 
 |
Rispondi al commento

Ma,l'auguri,nun portano sfiga??
Piuttosto;in bocca ar lupo...in culo a balena(senza specifica' er colore)...ma l'auguri no...

er fruttarolo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 03.02.15 10:44| 
 |
Rispondi al commento

Questa mia è indirizzata escusivamente a Beppe Grillo!
Qui c'è qualcosa che non quadra!Eppure scaturisce da un ragionamento da scuola elemenmtare.
Questo sig Mattarella qualche tempo fa ha sentenziato che la legge elettorale definita a ragione "Porcellum" e tuttora vigente è INCOSTITUZIONALE.
Ma allora un parlamento scaturito da una legge incostituzionale è costituzionale o no? E tutte le leggi che promulga questo parlamento incostituzionale sono incostituzionali o no? E un presidente della Repubblica Italiana eletto (lasciamo perdere con ricatti e schede segnate) da un parlamento incostituzionale che razza di presidente è se non un presidente incostituzionale?
In conclusione tutti questi individui dovrebbero essere mandati a casa con la restituzione allo Stato di tutto quello che hanno indebitamente percepito perchè illecitamente.
Ma quale è l'organismo che dovrebbe attuare questa azione? E' questa la cosa che non mi quadra!!!! E' possibile che non esister????
E' palese anche ai bambini di tenera età che questo agire non è assolutamente quello di uno stato democratico degno di fare parte dell'Unione Europea, che non ha accettato l'entrata della Turchia per motivi meno gravi, il nostro paese dovrebbe essere escluso immediatamente dall'Europa! Oh no!

Francesco Taddeo 03.02.15 10:43| 
 
  • Currently 3.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

OTTIMO, CON LODE !!!

Franco Della Rosa 03.02.15 10:40| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Da come reagirà ai primi auguri capiremo chi abbiamo di fronte. Mi auguro e vi auguro che almeno un paio degli auguri di Beppe vengano esauditi.

FABIO MIRANDA (fabz), Latina Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 03.02.15 10:36| 
 |
Rispondi al commento

messaggio irricevibile, non può mica indispettire tutti quei furfanti che lo hanno acclamato.

enzo fivestar 03.02.15 10:34| 
 |
Rispondi al commento

Le parole sono belle, ma io vorrei vedere i fatti.
Dovrebbe dire una parola di solidarietà a DI MATTEO.

salvatore ., palermo Commentatore certificato 03.02.15 10:31| 
 |
Rispondi al commento

Decimo augurio che poi dovrebbe essere il primo: che legga la lettera

Patrizia B. 03.02.15 10:30| 
 |
Rispondi al commento

Ottima mossa...ma la capirà?
Direi di si ma non credo si adoperi.
Oramai sappiamo come ragionano.
Non sono umani o normali.
Sono Istituzione.
E quando usano questo termine siamo fregati.

Federico G. Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 03.02.15 10:30| 
 |
Rispondi al commento

AVE GRILLO..
COMPLIMENTI BEPPE SEI VENUTO PURE FOTOGENICO..
CONCORDO PIENAMENTE CON IL TUO MESSAGGIO DI AUGURI..
HAI FATTO BENE A NON ANDARCI..
PER ORA MI PIACE SOLTANTO CHE SIA SICILIANO..
NON FACCIAMOCI AVVOLGERE DALLE "TELE DELLA CASTA", NOI SIAMO SEMPRE L'ANTIPOLITICA, NON SCORDIAMOCELO MAI.. da Messina

Domenico Sgarano 03.02.15 10:29| 
 |
Rispondi al commento

E' giusto dare fiducia al nuovo PdR poi vedremo con i fatti.

Stefano Ghisalberti, Bergamo Commentatore certificato 03.02.15 10:28| 
 |
Rispondi al commento

Chi da ragione chi da torto a Grillo,
è possibile che non siamo mai contenti di quello che fa questo sant'uomo, non ricordate nemmeno che anni fa i vostri commenti iniziavano e finivano al bar davanti ad un bicchiere.
Non è facile decidere ed avere il plauso di tutti, ha fatto bene Grillo ad elencare le richieste, se questo Presidente è il meno peggio, lo aspettiamo alla prova dei fatti.

W M 5 * * * * *

Enzo Chiesino, Imperia Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 03.02.15 10:27| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

Pochi argomenti e chiarissimi ho paura che non siano recepiti

Adriano Balestra Commentatore certificato 03.02.15 10:24| 
 |
Rispondi al commento

Bel post Beppe!
tutte cose che il nostro nuovo presidente avrà cura di NON FARE, si andrà avanti con lo sfascio dell'Italia

francesco visentin 03.02.15 10:21| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Bravo Beppe!
Questa si chiama Politica corretta.
Purtroppo Mattarella ha già parlato di antipolitica, chissà cosa intendeva.....degno erede di Napolitano.

Massimiliano C., Nuoro Commentatore certificato 03.02.15 10:12| 
 |
Rispondi al commento

Io gli auguro di ascoltare di più gli incensurati, quella con la fedina penale pulita e meno indagati, condannati e massoni.
Al suo discorso oggi dovrebbe esserci una pletora di gente indagata, condannata e c'è pure un detenuto...

Maurizio Dati Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.02.15 10:10| 
 |
Rispondi al commento

Sei un grande Bepp@ne! Avanti così viva il moVimento!

Fabio Trisolino 03.02.15 10:04| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Grande Beppe (come sempre)!!
Auguro a S.Mattarella di essere degno della memoria del Fratello in tutti questi futuri 7 anni.
La visita alle Fosse Ardeatine mi sembra un buon inizio.
Speriamo che la finisca di vivere come Luis XIV, quando anche il Papa vive in una stanza "normale", questi continuano a costare come il Re Sole.
E poi gli auguro di sculacciare renzi come si merita (fino al giorno, speriamo imminente della sua cacciata)

Carlo S., Roma Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 03.02.15 10:02| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno blog e qui caffè a 5 stelle"!!mi associo alla lettera di Beppe!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 03.02.15 10:00| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Ok, questo è il tono giusto.

Giacomo B. Commentatore certificato 03.02.15 09:54| 
 |
Rispondi al commento

Continuate ad andare in TV !!!!!

MARY S., PENNE Commentatore certificato 03.02.15 09:53| 
 |
Rispondi al commento

Incredibile ! !
Beppe, oramai ogni volta che scrivi riesci a farmi cadere le braccia per la delusione.
La Consulta è la Cupola di tutte le maledette caste che ci sono in Italia perché le difende usando come scudo la peggiore Costituzione del mondo e tu riesci a scrivere un post in difesa della Costituzione invece di chiedere conto a questo (per me) indegno Presidente della Repubblica di alcune vergognose sentenze.

Cito un articolo del 11 ottobre 2012
A difendere i privilegi dei giudici e i maxi stipendi dei manager pubblici ci ha pensato la Consulta con due sentenze che legano le mani al governo in tema di spending review e che sono destinate a far sicuramente discutere. "I tagli sulla retribuzione dei magistrati previsti dal decreto legge sulla manovra economica 2011-2012 sono incostituzionali", ha spiegato la Corte stabilendo, appunto l’illegittimità del decreto nella parte in cui dispone che ai magistrati non vengano erogati gli acconti per il triennio tra il 2011 e il 2013 e il conguaglio del triennio tra il 2010 e il 2012 e nella parte in cui dispone tagli all’indennità speciale negli anni 2011 (15%), 2012 (25%) e 2013 (32%). Non solo. La Consulta ha, poi, azzerato i tagli per i dipendenti pubblici con stipendi superiori ai 90mila euro lordi all'anno (-5% per la parte eccedente questo importo) e 150mila euro (-10%).
Ma la vuoi smettere di difendere questa vergognosa Costituzione ! ! !
Che delusione ! !
Potevi passare alla storia come il Margaret Teatcher italiano che dimezzava le tasse, licenziava 2 milioni di dipendenti pubblici e spezzava le reni al sindacato, potevi governare per tre legislature a furor di popolo e invece sei ridotto a fare il Fausto Bevtinotti rev. 2.0.
Io non ci posso credere ! !

Francesco Zani 03.02.15 09:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Diamogli tempo a questo Mattarella, bisogna essere onesti e guardare ai fatti prima di poterlo giudicare.

Per ora possiamo solo osservare che, dopo 2 giorni dalla nomina di Mattarella, il Berlusca ha ricevuto uno sconto di pena di 45gg dai servizi sociali... sarà una coincidenza? ...mah!

Ieri la Boschi ha iniziato a dire, in TV da quel sedicente giornalista di Giletti, che la norma Salva-Berlusconi in realtà serve a tutti gli italiani e che in Francia addirittura la soglia è al 10%... senza però dire che in Franzia se la frode supera i 150euro (circa) scatta comunque la pena. Giletti da buon direttore TV (altro che giornalista!!) non le ha ricordato questo piccolo dettaglio. Vedremo Mattarella come si pronuncerà su questo argomento il 20 Febbraio.

Poi c'è il discorso della legge elettorale Porcellum2, altresì detto Italicum: il nostro presidente Mattarella come si esprimerà?

...insomma Mattarella, il rispetto va conquistato sul campo, preparati.

Forza M5S.

Alessio S., Milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 03.02.15 09:50| 
 |
Rispondi al commento

Grande Beppe !!!!!

MARY S., PENNE Commentatore certificato 03.02.15 09:49| 
 |
Rispondi al commento

Non c’è speranza, l’Italia applaude i suoi macellai golpisti

http://www.stampalibera.com/?a=28719

Lo scenario italiano attuale ha due poli emergenti: da un lato abbiamo una situazione economica strutturalmente grave, con tendenze sfavorevoli, non sostenibile soprattutto in quanto a disoccupazione e pensioni; dall’altro lato abbiamo il combinato della riforma costituzionale ed elettorale detta Italicum. Un combinato che concentra tutti i poteri – legislativo, esecutivo e di controllo, cioè di garanzia – nelle mani del segretario del partito di maggioranza relativa. Questi, prendendo anche solo in teoria il 25% dei suffragi, si aggiudica il controllo delle camere, del governo, delle commissioni anche di garanzia, della nomina del presidente della Repubblica, di giudici costituzionali e di componenti del Csm. In più, quale segretario del partito, forma le liste elettorali del suo partito, cioè decide chi si candida e con quali chances. Quindi i parlamentari eletti hanno un vincolo di mandato, ma non nei confronti degli elettori, bensì del segretario del partito. Una vera mostruosità giuridico-costituzionale, senza pari nel mondo ritenuto civile.

Un ritorno massiccio e deciso a prima della separazione dei poteri statuali, cioè a un modello di Stato di tipo assolutistico, cioè a oltre due secoli fa. Aggiungiamo che la riforma elettorale non solo dà il premio di maggioranza al partito che prende anche solo il 25% dei suffragi, ma anche, per effetto dell’attribuzione del premio di maggioranza non a una coalizione bensì al singolo partito, risulta congegnata per far sì che ci sia un partito fisso di maggioranza, cioè un partito-Stato – il Partito Democratico (e come altro potrebbe chiamarsi?) – più alcuni piccoli partiti in funzione di alleati mobili e clientelari del partito di maggioranza, più ancora un partito medio-grosso di opposizione perenne. Insomma, in previsione di una situazione economica e sociale sempre peggiore e tale da generare forti tensioni e forse rott

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 03.02.15 09:48| 
 |
Rispondi al commento

Matteo R....... Matteo S.... Mattarella S.
Troppi MATTI in Italia.
Io NO
GRAZIE PER AVERMI FATTO CAPIRE TANTE COSE CHE IO NON SAPEVO.
Ti abbraccio .
Corrado Romano

balduina de rocchis 03.02.15 09:47| 
 |
Rispondi al commento

Da una persona seria e onesta mi aspetterei lo scioglimento del parlamento, da lui stesso riconosciuto illegale per ridare al popolo almeno la sovranità del voto democratico. Voi credete che lo farà? Scommetto cento euro contro uno e dico di no.
Sarà la prova provata che anche lui prende ordini dall'estero e decide veramente poco.

Pino de gennaro, rho Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 03.02.15 09:44| 
 |
Rispondi al commento

solo col suo stipendio si pagherebbero 30 redditi di cittadinanza e con i costi del QUIRINALE se ne pagherebbero 27.000 (VENTISETTEMILA!!!).
altro che auguri per il mandato!
glielo lo do io il MANDATO!!!
li MANDO affanculo tutti, succhiasangue parassiti!!!

davide lak (davlak) Commentatore certificato 03.02.15 09:42| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Grande Beppe. Sei unico. Sempre e solo M5S

Franco R, Aulla (MS) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 03.02.15 09:41| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, fai uno sforzo e vai a presenziare al giuramento di Sergio Mattarella. La tua testimonianza è di fondamentale importanza per il movimento. Si è di messo Napolitano Concordo con te che è stato un mediocre presidente della Repubblica. La parola deve ritornare quanto prima al popolo sovrano Il M5S è in grado di esercitare un ruolo di guardiano della democrazia e deve aiutare Mattarella a svolgere il suo compito in ossequio al dettato costituzionale che troppo spesso viene calpestato sopratutto da Renzi (vedi i decreti legge assurdi che dovevano essere bloccati, come quello sulle banche popolari) e prima di lui da Berlusconi. L'Italia ha bisogno di te, Beppe, ricordatelo. Buon lavoro Ugo


Beppe sei un figo!!!

Ottima lettera, vediamo i TG di regime se riescono anche questa volta a fraintendere e a modificare il messaggio.

Forza M5S,
forza Beppe.

Alessio S., Milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 03.02.15 09:40| 
 |
Rispondi al commento

Mi piace la lettera che Beppe Grillo ha scritto al nuovo presidente della repubblica Mattarella che dovrebbe averla sempre a portata di mano per non dimenticare di migliorare lo stato in cui versano i tantissimi Italiani che non fanno parte dei privilegi di chi governa e di chi li circonda.

antonia sergi 03.02.15 09:40| 
 |
Rispondi al commento

Il primo e il secondo augurio bastano e non deve essere augurio ma una pretesa.Il fatto che i nostri padri costituzionalisti abbiano scelto la
elezione del Presidente con questo sistema ha una ragione. La ns.costituzione ci protegge anche dalla nostra ignoranza e per esperienza sappiamo che un popolo può dimostrarsi ignorante e rischiare di dare troppo potere a chi non merita. Il punto vero oggi è un altro. Preoccupiamoci
piuttosto che La Costituzione oggi è tradita nei più fondamentali principi,abbiamo un parlamento di impostori ai sensi di costituzione. E questo è
sotto gli occhi di tutti. Proprio col suo "Mattarellum" fu costituito un parlamento illegittimo, che fece legge elettorale illegittima. Da allora solo parlamenti illegittimi a FARE NORME ILLEGITTIME. E, se noi invece di pretendere il rispetto delle norme di tutela che abbiamo, permettiamo di farcele modificare proprio a impostori, se lasciamo che il capo dello stato lo eleggano impostori. Siamo un popolo palesemente ignorante. Maraviglia
quello che accade, i nosti costituzionalisti non potevano immaginare che saremmo diventati ignoranti fino a questo punto. Ciao carissimo. Ma
dovevate votare me."

marco da prato 03.02.15 09:40| 
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo
se il professore Mattarella riucisse ad eliminare tutti i terroni che ci sono nella PA sarebbe un grande passo avanti per la cultura italiana.

roberto 03.02.15 09:40| 
 |
Rispondi al commento

sig Mattarella, reduce dall'assistere al solito teatrino mediatico che stende tappeti rossi ai piedi di emeriti burattini dei quali il sistema si serve per tutelare se stesso, quali monti, letta, renzi ( che presto finirà nell'indulgente oblio riservato a coloro che si sono prestati a fare da comparsa per mantenere nell'ombra i veri burattinai ), aggiungerei anche il napolitano che come tutti voi bazzica ancora sul palco dei palazzi fino a che sarà in vita. Lei è solo l'ultimo attore che viene eletto da un sistema marcio e corrotto, il cui unico scopo è quello di perpetrare se stesso a spese di un popolo forse peggiore di esso. Non mi illudo che lei sarà migliore del precedente, e che le direttive implicite saranno le stesse: tenere a distanza il popolo bue e spremerne le virtù , gestirne indifferenza e cinismo per tutelare i vostri immondi privilegi. Un dc è quanto di meglio si possa prestare allo scopo. A lei è chiesta solo una cosa: fare il solito sporco lavoro salvando le apparenze, si sà mai che quel cane di pagli del popolo italico prenda fuoco improvvisamente ! è bene quidi continuare a pisciargli in testa, ma facendogli credere che piove così come è palese nell'ultimo decennio. Mi permetta i questo cruciale momento della nostra democrazia, che di cruciale non ha proprio un cazzo ! di ricordarle un uomo che per me è ancora oggi il mio presidente: Sandro Pertini , che sono certo siamo in tanti a sentirne la mancanza.
ps x Beppe: attento alla bava del ragno

ina ghigliot 03.02.15 09:38| 
 |
Rispondi al commento

il decimo augurio te lo sei scordato, Beppe.
quello di smetterla di costarci come Buckingham Palace, la CASA BIANCA e l' ELISEO MESSI INSIEME e di intascarsi il doppio dello stipendio di BARAK OBAMA!!!

davide lak (davlak) Commentatore certificato 03.02.15 09:36| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, questo è un democristiano puro! sicuramente ti riceverà!! e li che dovrai tastare il polso delle sue intenzioni per capire cosa ne pensa delle idee del movimento!

Francesco Celardo 03.02.15 09:34| 
 |
Rispondi al commento

Tutta l'impalcatura €urista e' anticostituzionale ma mi raccomando meglio nemmeno nominare le trame ordoliberiste

http://abceconomics.com/2014/11/14/ancora-sullillegittimita-delle-cessioni-della-sovranita/

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 03.02.15 09:34| 
 |
Rispondi al commento

"L'ultimo e nono augurio è di essere ricordato alla fine del suo settennato con CON LA STIMA E L'ENTUSIASMO che hanno accompagnato la sua elezione."

capito amici?
MATTARELLA NON è IL SIGILLO DEL PATTO DEL NAZZARENO
in tanti dovreste chiedere scusa a chi come me ed ad altri (es Travaglio) sono giorni che vi dice che Mattarella per storia personale e bagaglio di competenze è da preferire anche allo stesso Imposimato

MI ASSOCIO ANCHIO AGLI AUGURI DI BEPPE.
auguri PRESIDENTE

mo- basta, rocca cannuccia Commentatore certificato 03.02.15 09:31| 
 |
Rispondi al commento

A Lei Presidente Mattarella, il mio personale augurio di buon lavoro.

L'Italia, di cui Lei è l'autorevole simbolo, deve rialzarsi.

Nessuna iniziativa legislativa però risulterà efficace se non verrà rimosso il principale ostacolo.

La diffidenza.

Lo stato viene visto come qualcosa di cui diffidare.

Quasi un nemico.

Quale sconfitta più grande per uno Stato?

E' un dolore intellettuale immenso.

Faccia suo questo dolore.

Occorre subito un atto forte, dirompente, efficace.

Reddito di cittadinanza è il mio augurio per l'Italia.

emanuele c., Torino Commentatore certificato 03.02.15 09:31| 
 |
Rispondi al commento

E che conduca la battaglia contro TUTTI i "conflitti di interesse".

Interessanti notizie dalla Toscana .
E’ “normale e giusto” quello che, riportiamo da “il Fatto Quotidiano” di oggi, pag . 4 . “……in un periodo di crisi con aziende costrette a chiudere e licenziare, l’azienda di famiglia del premier fallita viene aiutata con soldi pubblici : è indecente “.
http://www.beppegrillo.it/2015/01/i_conflitti_dinteressi_della_famiglia_renzie.html

http://www.firenzepost.it/2015/01/15/tiziano-renzi-bufera-sul-finanziamento-garantito-da-fidi-toscana-270-mila-euro-a-chil-azienda-del-babbo-del-premier/

Vincenzo Matteucci 03.02.15 09:28| 
 |
Rispondi al commento

mi piacerebbe saper se Beppe è stato invitato o meno alla cerimonia di insediamento perché il non essere stato invitato sarebbe un atto gravissimo nei confronti dei milioni di persone che hanno votato 5s e uno schiaffo alla decenza visto l'invito fatto ad un galeotto che sta scontando una condanna ( su cui poi si può discutere fin che si vuole)

filippo pagliarini 03.02.15 09:23| 
 |
Rispondi al commento

Vedo già troppo ombre su quest'uomo (vedi post su facebook di Riccardo Nuti: Lodare ‪#‎Mattarella‬ come antimafia perché il fratello fu ucciso dalla mafia è falso e ipocrita perché allora bisognerebbe dire anche che il padre era vicino alla mafia. Ma se è vero che gli errori dei genitori non possono ricadere sui figli, allora non possono essere utilizzate altre vicende dei parenti in base alla propria convenienza. L'uccisione di un parente da parte della mafia (i motivi possono essere tanti e diversi fra loro) non dà nessun bollino di garanzia di lotta alla mafia.), spero di sbagliarmi..

Fabio R., Monteflavio (RM) Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 03.02.15 09:23| 
 |
Rispondi al commento

Sarà... ma a me cinquantenne pare di esser tornato ai tempi della DC/PCI/PSI ecc., c'è molta aria di restaurazione... si sono lasciati passare anni inutilmente per tornare al punto di partenza... Speriamo bene! Al momento l'unica soddisfazione che pure il Presidente (come me) gira con la Panda!

roberto gabellini 03.02.15 09:22| 
 |
Rispondi al commento

ORGOGLIOSO DEL M5S

luca Tegoni, parma Commentatore certificato 03.02.15 09:19| 
 |
Rispondi al commento

al terzo punto inserirei una precisazione : le fasce più deboli del popolo italiano , NO di tutto il mondo , altrimenti il popolo italiano affonda e si è stancato di pagare per tutti , rispolveriamo un pò di nazionalismo altrimenti la morte dei nostri nonni in guerra per difendere la patria non è servita a niente.

sabbatini francesco 03.02.15 09:16| 
 |
Rispondi al commento

Speriamo bene con il nuovo presidente, senz'altro migliore del precedente! WM5S

Eugenio Ciolli Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 03.02.15 09:14| 
 |
Rispondi al commento

Se mai dovesse avere un incontro con con Mattarella ,gli dica da parte mia che che non è il mio presidente e che non pagherò più le tasse senza rappresentanza, in quanto in questo Paese non esiste una classe politica che rappresenta i cittadini,apparte il movimento 5stelle.

Antonio D'Addetta 03.02.15 09:14| 
 |
Rispondi al commento

Comunicato stampa
IL NUOVO PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA GIURA….GLI OPERAI MESSI IN CROCE
Domani alle ore 10.30 fuori alla fiat di Pomigliano ingresso 2,un attivista del comitato di lotta cassintegrati e licenziati fiat si crocifiggerà davanti ai cancelli in concomitanza dell’insediamento del nuovo presidente della repubblica.
Il governo Renzi e il padronato italiano, con il jobs act, con l’insistere a procedere con gli sfratti, con l’eliminazione di ogni diritto acquisito negli anni con la lotta, stanno costringendo noi “ poveri”, come ci chiama il nuovo presidente, alla miseria … alla crocefissione!
Noi a tutto questo continuiamo a ribellarci, cosi come abbiamo fatto in questi ultimi anni con picchetti, volantinaggi e azioni simboliche atte a criticare e a mettere in evidenza le contraddizioni del piano Marchionne a Pomigliano, i continui soprusi subiti, e a rompere il muro di silenzio sui suicidi avvenuti nel reparto confino di Nola, suicidi che hanno come causa principale il non lavorare, gli anni di cig, le discriminazioni e le umiliazioni che abbiamo subito.
La legge non e’ uguale per tutti. Fra due mesi si deciderà anche la sorte dei cinque operai di Pomigliano che furono licenziati perché inscenarono, dopo l’ennesimo suicidio a Nola, un finto suicidio di Marchionne. La causa legale per quei licenziamenti si doveva tenere nel novembre 2014 come prevede la legge Fornero, ma come al solito il tribunale di Nola va contro legge e la fissa dopo quasi un anno.
E’ questo il prezzo che i padroni vogliono far pagare a Mimmo Mignano (già licenziato 4 volte e per tre volte reintegrato facendo condannare la FIAT per comportamento antisindacale), Antonio Montella, Marco Cusano, Massimo Napolitano e Roberto Fabbricatore: licenziati perché hanno osato sfidare il silenzio e l’omertà imposta dalla Fiat sul sangue versato dagli operai in nome dei profitti.
Comitato di Lotta Cassintegrati e Licenziati Fiat

maria molinari 03.02.15 09:13| 
 |
Rispondi al commento

Beppe...sei un gran signore...vai avanti!

rosario d. Commentatore certificato 03.02.15 09:13| 
 |
Rispondi al commento

Grande Beppe

vincenzo rosciano, potenza Commentatore certificato 03.02.15 09:12| 
 |
Rispondi al commento

Bellissima lettera.
La centralità del Parlamento, l'incostituzionalità della legge elettorale e parole di riconoscenza e vicinanza al Pm Di Matteo.
Noi siamo dalla sua parte!!!

Veronica V., Parma Commentatore certificato 03.02.15 09:11| 
 |
Rispondi al commento

Beppe Grillo, il più grande!

Massimo Megna 03.02.15 09:09| 
 |
Rispondi al commento

Fatemelo sapere quando esce , così non lavoro più! Come tutti quelli che prendono la disoccupazione per 8 medi a casa a poltrone finché scade, ma andate a .....

Tiziana crocco 03.02.15 09:09|