Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Yalta settant’anni dopo

  • 216

New Twitter Gallery

yalta2015.jpg

intervento di Dario Tamburrano, portavoce M5S in UE

"Settant’anni fa la Seconda guerra mondiale stava finendo. L’unico legame fra USA, URSS e Gran Bretagna era la comune alleanza contro Hitler: era chiaro che gli interessi andavano sempre più divergendo man mano che la vittoria si avvicinava. Dunque i leader dei tre Paesi - Franklin Delano Roosevelt, Winston Churchill e Josif Stalin – si incontrarono a Yalta e stipularono gli accordi fondamentali sull’assetto del mondo dopo il conflitto.
Ora che i venti della guerra d’Ucraina fomentati dagli Stati Uniti soffiano prepotentemente sull’Europa, sono tornato da poco dal meeting che si è svolto a Yalta per ricordare quella storica conferenza del febbraio 1945. La sede dell’incontro era il palazzo di Livadija, esattamente come allora. Yalta si trova in Crimea, la penisola che, mediante referendum, si è staccata dall’impresentabile Ucraina spalleggiata da Unione Europea e Stati Uniti per aderire alla Russia. La Crimea è uno dei nodi del conflitto in Ucraina.

Yalta 2015
Il meeting di Yalta è stato fondamentalmente un convegno storico dedicato all’analisi di ciò che accadde alla Conferenza del 1945. Ho accettato l’invito a partecipare da parte della Civil Society Development Fundation per due motivi: si dicono tante cose su Russia e Crimea, ma volevo constatare con i miei occhi e mi sembra attualissimo il “modello Yalta”, cioè l’idea di sedersi attorno a un tavolo per discutere e trattare pur partendo da posizioni lontanissime come lo erano quelle del presidente statunitense Roosevelt e del leader dell’Unione Sovietica Stalin. Il “modello Yalta” non sembra essere gradito ai “grandi” di oggi: al meeting non hanno partecipato rappresentanti ufficiali del governo degli Stati Uniti e della Gran Bretagna, protagonisti della Conferenza di settant’anni fa.
Un’assenza non casuale, a dimostrare che Stati Uniti e Gran Bretagna hanno assai poca voglia di discutere con la Federazione Russa. Anche se ritengo che la soluzione politica è per me l’unica soluzione.
Tra i politici della Crimea ho incontrato il sindaco e l’assessore al Turismo di Yalta, e tra i politici russi diversi deputati della Duma. Il secondo giorno è venuto a farci visita a sorpresa il Presidente della Duma, Sergey Naryshkin , che in Russia è la terza carica dello Stato.

Il M5S visto dall'estero
Mi hanno intervistato testate locali e il quotidiano Pravda di Mosca, molto interessate alla presenza di un deputato europeo del M5S. Parlando con me, sono stati lieti di constatare che nell’UE esistono le eccezioni alla russofobia dilagante. A tutti ho spiegato che in Europa la gente vuole evitare la guerra con la Russia, che il conflitto (sanzioni comprese) non è negli interessi dei cittadini europei, che per quella parte d’Europa, che vive ancora di economia reale, è fondamentale il rapporto commerciale e di vicinanza con la Russia. Dal Parlamento Europeo oltre a me sono andati a Yalta: Kostadinka Kuneva di Syriza, Béla Kovacs (leader di un partito ungherese di estrema destra), Tatjana Zdanoka dei Verdi indipendenti ALE (i Verdi del Partito Verde Europeo, nel Parlamento Europeo, fanno invece parte del blocco antirusso). Tra i presenti esponenti politici, universitari e di associazioni di ONG provenienti da Kazakistan, Russia, Francia, Svizzera, Germania, Spagna, Austria, Moldavia, Ucraina, Belgio, Ungheria, Bulgaria, Montenegro, Romania, Grecia, Lettonia, Slovacchia, Inghilterra, Stati Uniti, Polonia. Presenza particolare Daniel Estulin scrittore del famoso libro sul Club Bildemberg.
Ho constatato con piacere che il MoVimento 5 Stelle non è affatto uno sconosciuto fuori dai confini italiani, che esiste una viva curiosità nei nostri confronti e che siamo tra i pochi in grado di dialogare con tutti: dalla destra estrema all’estrema sinistra.

La verità sulla Crimea
La mitologia dei principali mass media racconta che la Russia ha annesso la Crimea con la forza e con le minacce e che il livello di vita della popolazione è precipitato dal dignitoso seppur sobrio benessere, alla nera povertà. Per avere un’idea della situazione reale, ho disertato parte del meeting (anche perchè la traduzione simultanea in inglese e in italiano dal russo era purtroppo poco utile) e sono andato in giro da solo fra la gente di Yalta (l’inglese, che qualcuno parla anche lì, era il ponte per le conversazioni), senza che nessuno mi presentasse come eurodeputato.
Ho constatato che in Crimea sono russi, si sentono russi, vedono nella Russia (e in Vladimir Putin) l’unico baluardo che può proteggerli dalla tragica guerra civile in corso da un anno in Ucraina. Più del risultato di mille referendum, mi è parso piuttosto indicativo dell’atmosfera politica, il fatto che per strada si vendono le magliette con il ritratto di Putin. Riuscite ad immaginare da noi in Italia, in vendita ogni dove le magliette con le immagini di Napolitano o di Renzi? Lo so: state ridendo. Le magliette di Putin invece ci sono. Ce ne sarà un motivo… e le magliette non sono destinate ai turisti stranieri che cercano un souvenir esotico a buon mercato: anche se la Crimea, affacciata sul Mar Nero, è una quotata meta turistica ora nessuno vi ci reca in Crimea sia perché siamo in inverno, sia perché il Paese si trova come in un limbo. Formalmente fa ancora parte dell’Ucraina, anche se l’Ucraina non controlla assolutamente la Crimea, mentre la Repubblica di Crimea aderente alla Russia è riconosciuta solo dalla Russia. In Crimea non arriva la posta proveniente dall’estero; non funzionano i telefonini e le carte di credito occidentali (neanche possibile cambiare): finché sono rimasto là, non ho potuto prelevare denaro e sono rimasto in contatto col resto del mondo solo tramite internet, che invece funziona benissimo grazie ai numerosi hotspot wifi gratuiti di alberghi e bar.
La situazione in Crimea mi è parsa quindi assolutamente tranquilla, e così pure la popolazione, anche se sullo sfondo si percepisce insieme alla percezione di un pericolo mortale scampato anche la grande preoccupazione di finire risucchiati dalla guerra civile in Ucraina e in un conflitto su più vasta scala. I negozi e i supermercati sono riforniti normalmente. La vita scorre tranquilla. Non ho notato alcuna traccia di miseria o di fame. Per strada qualche auto di lusso e molte auto scalcagnate vecchie di 10 o 12 anni. Strade e palazzi non proprio manutenzionati. Per certi versi ho vissuto la sensazione di fare un viaggio indietro nel tempo nell’Italia degli anni ’70 (e non stavamo mica poi male, in quegli anni) che non è di certo il risultato della recentissima adesione alla Federazione Russa, ma il fatto di essere appartenuti fino a pochi mesi fa alla vecchia Ucraina. Nessuna sensazione di crisi o decandenza ho avvertito in Mosca che è invece una citta vivissima e scintillante. La popolazione (sia Russa che Crimea) è molto gentile e dignitosa e mostra un moto spontaneo di simpatia nei confronti degli italiani (nei locali e nei taxi la musica melodica italiana va per la maggiore); le comuni radici secolari della civiltà europea si sentono e sono ben vive. Nonostante tutto quello che è successo negli ultimi cento anni, sono molto più simili a noi di quanto si creda comunemente in Italia da parte di chi non ha mai visitato quello che, dopo questa visita, definisco senza timore, l’estremo oriente europeo.

Il commercio Italia - Russia
La Crimea per decenni è stata una meta turistica ambitissima dai russi: il paesaggio, la vegetazione, prodotti alimentari e clima ricordano molto alcune zone dell’Italia e della Grecia costiera. Ma non me ne vogliano gli abitanti della Crimea noi abbiamo molto da offrire e mentre camminavo in strada ragionavo sul fatto che le nostre bellezze mediterranee e architettoniche straordinarie, la vendita di prodotti agroalimentari sono un’ottima base per lo scambio commerciale di gas e materie prime con la Federazione Russa. Un’area commerciale ottimale e complementare, molto di più di altre nelle quali la UE ci vorrebbe inserire nel prossimo futuro.
Altro che sanzioni così dannose per l’economia italiana e per tanti altri cittadini degli Stati Membri dell’Unione Europea!!!

No alla guerra in Ucraina!
Il variegato mondo italiano ed europeo che si è incontrato a Yalta settanta anni dopo, ha in comune una convinzione forte: che la situazione in Ucraina è una follia pericolosa per il futuro della pace globale e che è nell’interesse dei cittadini e delle aziende europee, fermare ogni potenziale escalation e portare attorno a un tavolo tutte le parti coinvolte – per quanto le loro posizioni possano essere lontanissime – al fine di trovare una soluzione politica.
Come hanno fatto Roosevelt, Churchill e Stalin settant’anni fa."
Dario Tamburrano, portavoce M5S in UE

PS: da oggi è attiva sul Sistema Operativo del M5S l'applicazione "LEX - Parlamento Europeo" che permette agli iscritti certificati di collaborare alla stesura delle leggi che i nostri portavoce discutono al Parlamento Europeo. Collegati e partecipa!

9 Feb 2015, 17:41 | Scrivi | Commenti (216) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 216


Tags: conferenza di Yalta, Dario Tamburrano, M5S Europa, Merkel, Obama, Putin, Russia, Ucraina, Yalta

Commenti

 

CARO GRILLO ( III PARTE )


ADESSO ABBIAMO ? UN'ALTRA COSA URGENTE ,DI FARE LA GUERRA ALLA LIBIA !!!???

TUTTI D'ACCORDO : MAGDI ALLAM E BERLUSCONI !

SONO PRONTI FRONZI E 5.000 SOLDATI ?

IL PAESE DEI QUAQUARAQUA VUOL FARE IL LEONE E POI NEANCHE CHIUDE LE FRONTIERE --ANZI C'E' UN POPE DEI CATTOLICI CHE VA ( A CHE TITOLO ?) ALLE ISOLE A SOSTENERE ? O PROMUOVERE LA MIGRAZIONE,ILLEGALE ? MENTRE TIENE CHIUSE LE SUE FRONTIERE CON LE GUARDIE SFIZZERE-

QUESTO PAESE GESTITO DA PRETI E DERIVATI( BERLUSCONI ,ALLAM ,NIRENSTEIN ? E CON AMMINISTRAZIONE PARROCCHIALE) VORREBBE TRASCINARE L'ITALIA IN UNA GUERRA CON L'ISIS IN LIBIA ?

GIA' E' STATO FOTTUTO COSI' MUSSOLINI !!! CHE E' STATO FATTO ENTRARE IN GUERRA--UNA COSA FACILE- FACILE ? DETTA COSI' !!! E POI ELIMINATO .

QUESTA ITALIA GESTITA DA PRETI E PEDOFILI di dio CHE NON E' BUONA A TENERE LE FRONTIERE ? CHE SUBISCE LO SCACCO ARMATO DELLE PROPRIE CORVETTE IN MARE DA PARTE DI TRAFFICANTI AGEVOLATI DALLA PASSIVITA' DELLA GESTIONE ITALIANA ?
QUESTI CHE NON BLOCCANO I C/C DELL'ISIS ( COSA FACILE FACILE ! COSA CHE' E' PRONTAMENTE RIUSCITA CONTRO PUTIN ?)MA CHE LO AGEVOLANO ANCHE CON DICHIARAZIONI SBAGLIATE CHE SOLO L'EGITTO E' CONTRO IL TERRORISMO ( PRODI , ASSICURANDO CHE LA UE -UEH' NON FARA' NIENTE E OBAMA FARA' D'ESTATE -MAI? + TERRORISTI = UGUALE CHI LI COMBATTE PER NIRENSTEIN PERCHE' ISLAMICI ?), PERCHE' CONTRO IL TERRORISMO C'E' TUTTO IL MONDO , MA I PAESI SONO OCCUPATI DALLA MARMAGLIA DEI SANTI pedofili di dio CHE DECIDONO CON INFINGIMENTI DA pedofili di dio DI FAR FARE LA GUERRA AGLI ALTRI -PER FARGLIELA PERDERE( CIO' CHE IN AMERICA E' IN USO COL VIET NAM E IRAQ , E CHE SI PERDE APPENA ARRIVA LA GIUSTA AMMINISTRAZIONE E SI UCCIDE KENNEDY CHE NON ERA UN CATTOLIK TRADITORE ).

CIO' CHE NON ERA RIUSCITO POCHI GIORNI FA CON LA NON ELEZIONE DI PRODI A SOMMO SACERDOTE , SI RIPROPONE ORA CON UNA GUERRA DA FARE PERDERE PER FARE L'ITALIA SACERDOTALE.

GIA' LA GUERRA D'AUSTRIA ERA COSI'!-ARRESTARE I PEDOF COSPIR

PROF MARCELLO PILI 16.02.15 12:32| 
 |
Rispondi al commento

Gentile Dario Tamburrano,
la sua analisi è corretta laddove indica inverosimile le notizie riportate dai media occidentali riguardo lo stato di povertà portato dall'annessione della regione alla Russia. Comprendo anche che la maggior parte della popolazione si senta russa.
Tuttavia, sarebbe opportuno rimarcare che l'annessione, referendum compreso, sono avvenuti violando il diritto internazionale e in spregio alle più elementari norme di civiltà. Lei indica una situazione di fatto, i supermercati pieni e ben riforniti, qualche auto di lusso, nessuno stato di povertà significativo, ecc. ecc.
Ma questo non giustifica e non può legittimare una situazione creatasi in violazione alle norme di diritto. A nulla valgono le giustificazioni che il referendum avrebbe avuto lo stesso risultato: un referendum avvenuto in violazione delle norme costituzionali di un paese, peraltro imposto con la forza e con i militari con i fucili spianati, è da considerarsi invalido, quale che sia il suo risultato. Che poi la situazione di fatto, imposta inizialmente con la forza, sia quella da lei indicata, non cambia le considerazioni di cui sopra.
Immaginiamo se questa situazione venisse legittimata dalla comunità internazionale. Allora anche il Veneto, che tanto spinge per un referendum al fine di staccarsi dall'Italia, sarebbe legittimato a ricorrere agli stessi metodi utilizzati dai russi in Crimea per ottenerla. Forze paramilitari imporrebbero il referendum, in spregio alla Costituzione, la quale non prevede tale possibilità. Il Veneto diventerebbe indipendente, se è vero che la maggioranza dei veneti voterebbe a favore. La situazione di fatto sarebbe quella, e son sicuro che i supermercati sarebbero pieni, girerebbero auto dei lusso, ecc. ecc. Ma tutto ciò sarebbe legittimo?
Lo so, l'esempio non è completamente pertinente, il Veneto chiede l'indipendenza, la Crimea è stata annessa da un altro Stato. Ma la violazione internazionale e nazionale quella sarebbe sostanzialmente analoga.

Claudio A. 15.02.15 10:26| 
 |
Rispondi al commento

CARO GRILLO (II PARTE )


VEDO CHE SUCCEDE SEMPRE QUELLO CHE DICO IO, E ORA LA SITUAZIONE ITALIANA SI STA ALLINEANDO AL FRONTE DI GUERRA DELLA CHIESA DEI santi pedofili di dio CONTRO IL MONDO, PRENDENDO COME ESERCITO TUTTI I SOTTOMESSI CHE PER VILTA' DECIDONO CHE TIRANO A CAMPARE E CHE +HANNO L'OBBLIGO DI SCAGLIARSI A DOMANDA ,COME IL POVERO BERLUSCONI CHE DICE DI VOLERE FARE LE RIFORME ISTITUZIONALI MENTRE STAVA SOLO SPACCIANDO LA CESSIONE DI FI CONTRO LA SUA INCAPACITA' DI DIFENDERSI .

IN REALTA' LA CHIESA CHE CONTIENE LA PIU' GRANDE ORGANIZZAZIONE DI PEDOFILI MONDIALE CHE ORGANIZZA DISTRUZIONE DI SOCIETA' E DI STATI( COMUNISMO ) ) HA FATTO QUELLO CHE DICEVA BERLUSCONI -UNA STRUTTURA SEMPLIFICATA --NON PER FARE BENESSERE , MA PER FARE SUBITO IL COLPO DI STATO E FARE IL FASCISMO DELLA CHIESA CATTOLICA DEI santi pedofili.

CHI DICE MAH ! PER ME VA BENE COSI'--IO FACCIO QUELLO -- E' UNO CHE CREDE CHE LA SOCIETA' PUO' ANDARE CON UNO CHE VIVE SFASCIANDO LA VITA DEGLI ALTRI-- MA E' UN ANIMALE ! PERCHE' SOLO GLI ANIMALI SI FERMANO A QUESTO PER VIVERE -- VIVERE SOPRA GLI ALTRI .

NON E' VERO CHE C'E' NESSUNA LOTTA DI CLASSE PER GLI UOMINI , SE NON DELLA CLASSE DEI FARABUTTI INDOTTRINATI DAI santi pedofili CONTRO GLI ALTRI.

CHI CREDE DI ESSERE FURBO AD ANDARE AVANTI COSI' SENZA REAGIRE E' SOLO PRIVILEGIATO DI ANDARE AL FOSSO SOPRA UN ASINO ANZICHE' A PIEDI , DISTRUGGENDO LA VITA DEI SUOI FIGLI CHE GIA' COSI' CE L'ANNO VOLGARMENTE ANNULLATA SENZA ARMONIA ( LA NATURA PREVEDE PER GLI UOMINI--NON I PRETI- ARMONIA E DIVISIONE DEL LAVORO BASE DEL BENESSERE, CHE SOLO NELLE STASI DELLA DESTABILIZZAZIONE DELLA CHIESA SI POSSONO TROVARE, COME NEGLI ANNI '60 PER LA ROTTURA TRA CHIESA E COMUNISTI-1948 CON BENESSERE DIFFUSO PER SOTTRARRE LA GENTE AL COMUNISMO- POI CON RIENTRO DEL COMUNISMO -CONCILIO VATICANO II -IL POPE ERA VESCOVO DI MOSCA-- RITORNA L'AGGRESSIONE COME ORA CON L'ISIS PROMOSSA E PROVOCATA.

ORA SEMBRA SERIAMENTE L'INTENTO DI STRINGERE ISIS E DESTAB EUROPA

PROF MARCELLO PILI 14.02.15 21:47| 
 |
Rispondi al commento

Non funzionano le poste, le carte, la rete telefonica mobile, il cambio...e dici che è tutto tranquillo??? Sarà, però dai ragazzi, smettiamola di pensare che basta una passeggiata per strada per farsi un'idea della situazione. Piuttosto prendi e vai in una camera di commercio o un'ufficio e ti fai dare grafici, analisi, numeri, reddito pro-capite, pil, mortalità infantile, occupazione...poi ne riparliamo, altro che negozi riforniti regolarmente!

gianni deserti 14.02.15 14:54| 
 |
Rispondi al commento

CARO GRILLO

DOBBIAMO PARTIRE DALL'ULTIMA GUERRA ACCESA DALLA CHIESA CONTRO ITALIA E GERMANIA CON L'AMERICA A GUINZAGLIO OTTENUTO CON LA CRISI DEL '29 FASULLA COME QUESTE CHE ORA VEDONO LA FINANZA TACERE CON UN PARROCCHIANO A COMANDARE L'ITALIA, SE VOGLIAMO CAPIRE COSA SUCCEDE IN EUROPA.

IL SOSTEGNO USA AI COMUNISTI DI dio E' STATO OTTENUTO CON LA STRAGE DI EBREI CON LA QUALE LA CHIESA PREMEVA SUGLI EBREI-BANCHE AMERICANE COME DIRE SE NO E' STRAGE , MENTRE IN CERMANIA ERA TUTTO SORRISI AI CAPI NAZISTI ( VEDI FOTO -- CHI POTEVA GARANTIRE ALLA CHIESA UN SUCCESSO DEL GENERE ? L'AMERICA GARANTIVA 600 CARRI ARMATI AL GIORNO ALLA RUSSIA TRAMITE L'AFGANISTAN E STALIN CI METTEVA LO STERMINIO ROSSO E SI LIBERAVA LA CERMANIA DEGLI EBREI , LIBERA COME ORA CHE LAVORA PER LA CHIESA ).

COSI' CHE IL QUADRO DI YALTA E' QUELLO GIUSTO !

USA ASSENTE, E FRANCIA E CERMANIA NELLA VESTE DI SERVI DELLA CHIESA.
AD OPERARE STERMINII COME LA PRIMAVERA ARABA E SOSTEGNO AL TERRORISMO E GUERRA ECONOMICA AI PAESI D'EUROPA CHE NON SERVONO ATTIVAMENTE LA CHIESA DEI SANTI pedofili.
NEL CONTO DI STERMINIO DEI COMUNISTI CHE SI CONVERTONO ALLA DC , SE NO E' STERMINIO .DICE LA BIBBIA " DITECI CHI? NON E' D'ACCORDO E LI UCCIDERE "( VEDI HOBBES ).

IN QUELLA DECAPITAZIONE DI STATI CHIAMATA DAI SANTI pedofili PRIMAVE ARABA ( CHE POI ERA LA RINOMINA DELLA INVESTITURA DI QUESTI PAESI ALL'ISIS DOPO LA NUOVA GESTIONE VATIC-ANA ) AGI'SARKOZZI (EBREU -JEWS ? ) E LO STUPIDO BERLUSCONE LASCIO' LE BASI - E MAI SAREBBE FINITO COSI' SCHIACCIATO SE NON ASSECONDANDO IL PROGRAMMA CHE E' DI MACELLERIA .


FERMATA QUESTA GLORIOSA MACCHINA DA GUERRA DA PUTIN CHE NON VOLEVA FARSI SOSTITUIRE DA MUSLIM ANCHE IN RUSSIA CON LA CECEN , ALLORA NEL MENTRE CHE IN ITALIA SI DISTRUGGEVA APERTAMENTE IL BENESSERE CON TASSE E ANTICAPITALISMO , CI DOVEVA ESSERE LA COTTURA DI PUTIN --PER INDICARE AL MONDO CHE -4 PEDOFILI DI dio -CON UN PO' DI FESSI E STUPIDI COMAND IL MONDO, CON -3 CARTE DA BRISC AI NEGOZIAT

PROF MARCELLO PILI 13.02.15 22:36| 
 |
Rispondi al commento

non mi sembra "fomentata" dagli stati uniti, piuttosto stimolata dalle provocazioni della russia di putin


Questa CARNEFICINA contro gli UCRAINI da parte dei RUSSI , esiste da parecche centinaia di anni , oggi si chiama INVASIONE di uno STAto SOVRANO e INDIPENDENTE ...oggi la GUERRA si fa tra forze INTERPOSTE , con DICHIARAZIONI di GUERRA e tra MILITARI con DIVISE ufficiali ...e non come fanno i BANDITI RUSSI al 100 % SENZA SEGNI DI RICONOSCIMENTO ... e di questi giorni il RICONOSCIMENTO e CONFERMA che erano SOLDATI RUSSI al 100 % ... CONFERMATO da PUTIN .
I COMBATTIMENTI non si fanno in CENTRO CITTA , come fanno i BANDITI RUSSI , tra la GENTE comune per difendersi ...se ai cittadini RUSSI , ospiti in UCRAINA , gli piace la RUSSIA , RITORNINO nella loro AMATA PATRIA .
Nel 1935 ...CCCP...ha amazzato MILIONI di PERSONE INNOCENTI UCRAINE , di FAME - STENTI e DEPORTAZIONI in MASSA verso la SIBERIA , senza RITORNO , vedi la storia ...HOLODOMOR...per fare posto a questi BANDITI spostati dalla RUSSIA e OSPITATI in UCRAINA .
Nella SECONDA GUERRA MONDIALE , il SOLDATO UCRAINO era sempre in PRIMA LINEA a CONTATTO del NEMICO , se girava le spalle era MORTO per mano AMICA , dei RUSSI , naturalmente al RIPARO dietro la PRIMA LINEA , questo era un PROGRAMMA dei RUSSI , MASSIMA ELIMINAZIONE delle persone della UCRAINA .
Oggi c'i troviamo alle porte di una GUERRA IDEOLOGICA , i SEPARATISTI RUSSI non sono comprensibili ... DICONO E PENSANO ...siamo RUSSI e questo TERRITORIO deve diventare RUSSO ...invece la realta e ...si che siete RUSSI... ma siete OSPITI in TERRITORIO UCRAINO ...percio siccome siete OSPITI in UCRAINA ...RISPETTATE tutte le LEGGI della UCRAINA ...e se non VI piace... RITORNATE da dove siete venuti ...che nessuno VI ha chiamato ...saluti , ivo zilio

ivo zilio 11.02.15 23:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Salve
Bisognerebbe far conoscere alla gente la verità sul cosiddetto "Uranio impoverito" che non è altro che il resto di una mini esplosione atomica.
In questo video https://www.youtube.com/watch?v=yT6WgMZIZSo c'è la spiegazione scientifica.

Lucio Serra 11.02.15 09:34| 
 |
Rispondi al commento

Me sa che molti non hanno capito che la guerra in Ucraina è come se la Lombardia attaccasse l'Emiliaromagna ... o il Lazio !!! ... ih ih

qualcosa di simile l'abbiamo avuto da poco in Italia ... con un certo bossi e Roma-ladrona e i trecententomila fucili con baionetta in canna ... ma non c'era il benestare degli usa ! ...

Lenin Nicolaj (che fare), Roma Commentatore certificato 11.02.15 00:02| 
 |
Rispondi al commento

il grosso problema fu (al tempo) la prematura scomparsa del presidente Roosevelt ... e quell'imbecille nazistoide anti-sovietico del truman come successore - Ne paghiamo tutt'ora il peso , con la mancanza di una Norimberga-italiana e con i partigiani jugoslavi incazzati e vendicativi contro i civili (colpevoli o innocenti non contava).

Obabomba non è Roosevelt, la Merkel non è Churchill
... mentre gli itaglioni ... sono anche peggiori
di quel periodo .. molto peggiori .. con i politicanti che li rappresentano ...

unica speranza:
che Putin emuli Lenin e Stalin e stavolta non si fermi a Berlino ... ma arrivi a Lisbona ...passando per Roma e Milano !!!

BUTTANDO FUORI DAL CONTINENTE IM VERI OPPRESSORI .. MADE IN USA !! ...adesso basta !!!

Lenin Nicolaj (che fare), Roma Commentatore certificato 10.02.15 23:36| 
 |
Rispondi al commento

Ah Beppe. La cosa è seria! È ora di prendere una posizione ferma! Chi ha delegato la culona e il piccolo napoleone a rappresentare l'Europa e in particolare l'Italia che nella costituzione ripudia la guerra? Come al solito contiamo una fava a livello internazionale, vedesi la federica che l'anno messa a scaldarsi il di dietro su uno scranno fasullo, o veramente ci aspettiamo una mossa seria dalla ruota della fortuna?. Il premio nobel per la pace poi te lo raccomando. Comunque adesso non si scherza e il M5S deve prendere una posizione ferma visto che è l'unico vero movimento con una testa, altrimenti qui sarà guerra, mica barzellette!
Sbrighiamoci, è ora di farci sentire veramente.

Lucio Sgro 10.02.15 22:27| 
 |
Rispondi al commento

su you Tube ""matrix37""...

Ilmionomee´ . Commentatore certificato 10.02.15 22:26| 
 |
Rispondi al commento

Una visione in perfetto equilibrio leale e giusta da seguire senza alcun dubbio...nel mondo non esiste !.. Questa politica e' marcia ... Lo senti anche tu l' odore?.. Non ci vuole un partito o un movimento basta solo uno ...che sia capace ... Uno da seguire !..

Ilmionomee´ . Commentatore certificato 10.02.15 22:21| 
 |
Rispondi al commento

Allora?.. Si puo' essere liberi?..

Ilmionomee´ . Commentatore certificato 10.02.15 22:06| 
 |
Rispondi al commento

Truffa aggravata ai danni del cittadino!..o meglio dire schiavo

Ilmionomee´ . Commentatore certificato 10.02.15 22:02| 
 |
Rispondi al commento

Tu pensinato 500 euro al mese ti sta' bene perche' se no ti togliamo pure quelli ;-(..combattiamo il lavoro a nero ... Devi pagare le tasse perche' la Banca e' il tuo padrone !.. Sei in debito ancora prima di nascere ...

Ilmionomee´ . Commentatore certificato 10.02.15 21:58| 
 |
Rispondi al commento

Ed e' corruzzione... All' ordine del giorno ... perche' se non ti lasci corrompere vieni sanzionato ...

Ilmionomee´ . Commentatore certificato 10.02.15 21:48| 
 |
Rispondi al commento

In primo luogo dobbiamo tutti riconoscere che la reale informazione e' manipolata da chi detiene il comando ed in modo profiguo fine a se stesso ... E' propaganda politica per giustificare un aggressione verso un luogo determinato dove il potente ha calcolato il suo profitto...non e' solo la Rai o Rete 4 ...

Ilmionomee´ . Commentatore certificato 10.02.15 21:43| 
 |
Rispondi al commento

Metti in ipotesi che 9.000.000 di italiani domani si svegliano per davvero ... E partono alla conquista di Roma ... Secondo te il governo italiano cosa farebbe?..

Ilmionomee´ . Commentatore certificato 10.02.15 21:19| 
 |
Rispondi al commento

Fuori dall'UE e dalla NATO subito!!!!!!!!!

gianfranco d. Commentatore certificato 10.02.15 20:31| 
 |
Rispondi al commento

Qualcuno ci può spiegare perchè -solo-Hollande e la Merkel stanno gestendo gli incontri con Putin? Gli italiani,gli spagnoli,gli inglesi,insomma: gli altri componenti europei non hanno nessun valore? Cosa c'è sotto?? Quest'"idea" di europa è una farsa(pericolosissima).

antonella cerimbelli 10.02.15 17:40| 
 |
Rispondi al commento

E GUERRA SARA' .
DUE MOTIVI INCONFUTABILI .
1- LA NECESSITA' DELLE SUPER POTENZE DI SMALTIRE I LORO ARSENALI BELLICI .
2-OBAMA QUANDO E' VENUTO IN EUROPA HA VELATAMENTE PARLATO DI VENDERCI ENERGIA USA PROVENIENTE DA MATERIALI SCISTOSI .NORMALMENTE ANTIECONOMICO PER NOI , MA NECESSARIO SE LA RUSSIA IN GUERRA CHIUDE I RUBINETTI ENERGETICI .

franco adiletta, roma Commentatore certificato 10.02.15 16:47| 
 |
Rispondi al commento

Continua.
La cancelliera tedesca dimentica, o fa finta di non ricordare, quella partita a scacchi giocata dall’America e dall’Unione Sovietica all’indomani della caduta del Muro. Il leader della Casa Bianca George Bush senior, con lungimiranza e consapevolezza che il mondo stava cambiando, garantì a Mikhail Gorbaciov, ultimo presidente dell’Urss, che l’America non avrebbe “ballato sul Muro di Berlino”. Era un accordo non scritto in cui l’Occidente e la Nato si impegnavano a non allargare a est le frontiere, a eccezione delle repubbliche baltiche. Per Bush era importante mantenere l’equilibrio in Europa, il comunismo era caduto e non c’era alcun motivo per destabilizzare la Russia. Un impegno che non è stato mantenuto. Da allora, grazie anche alla disgregazione dell’Urss e all’iniziale debolezza di Mosca, la Nato e l’Unione europea hanno spostato sempre più a est i confini, inglobando Polonia, Ungheria, Repubblica Ceca e Slovacchia, Romania, Bulgaria e, ora, l’Ucraina. Sono arrivati alla frontiera russa.

“Lo spirito di quegli accordi è stato rotto perché concordammo che le infrastrutture Nato non si sarebbero estese nella Germania dell’Est - ha detto Gorbaciov -. Poi hanno cominciato ad accettare nuovi Paesi nella Nato, violando lo spirito di quegli accordi”. L’ex presidente dell’Urss ha spiegato che l’idea principale era la graduale trasformazione della Nato e del Patto di Varsavia da alleanze militari in organizzazioni politiche. Ma così non è stato. “Ci impegnammo a non perseguire la superiorità militare sull’altro. E’ quanto succede ora? No”.
Che gli interessi strategici di Washington e Mosca siano come sempre divergenti è una realtà cui siamo abituati. Ma siamo proprio sicuri che gli interessi europei, e italiani, vadano nella stessa direzione? Crediamo di no. E la stessa Merkel ha poi corretto il tiro: “La sicurezza in Europa, almeno nel lungo termine, non può essere garantita senza la Russia”.

Paolo.T Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 10.02.15 15:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.ilgiornale.it/news/mondo/se-merkel-fa-finta-non-ricordare-accordi-mosca-1069535.html
Se la Merkel fa finta di non ricordare gli storici accordi con Mosca.La crisi tra Russia, Europa e Stati Uniti continua a tenere banco nelle cancellerie del Vecchio Continente. Il vertice del G-20 in Australia, dove il presidente russo Vladimir Putin è stato accolto con esagerata ostilità, ha messo ancora una volta in evidenza l’appiattimento europeo sulle posizioni di Washington ma, allo stesso tempo, una posizione non univoca sul muro contro muro con il Cremlino.Le sanzioni, sebbene non lascino indifferente Mosca, si stanno dimostrando un boomerang per i Paesi europei, Italia in primo luogo. Non è un caso, infatti, che nell’ultimo vertice a Bruxelles i leader Ue abbiano deciso di non inasprire l’embargo, nonostante gli annunci della vigilia della cancelliera Angela Merkel e del premier britannico David Cameron, che a Putin avevano paventato nuove misure. Il fronte non è così unito come sembra, tanto che la Merkel che ha cercato di rimettere in riga in partner europei. “Il più grande pericolo è che ci si possa lasciar dividere – ha detto la cancelliera tedesca -. E’ importante che, sulla questione ucraina, Europa e Usa abbiano seguito la stessa rotta e su questa strada dobbiamo andare avanti”. Un messaggio chiaro ai “distinguo” dell’Italia e non solo.

Ma per motivare la sua battaglia contro Mosca, la Merkel ha addirittura tracciato scenari fantascientifici sulla crisi ucraina. “Chi avrebbe pensato che una cosa simile sarebbe potuta accadere 25 anni dopo la caduta del Muro e la fine della guerra fredda?”. Secondo la cancelliera, Putin considera l’Ucraina un paese nella sfera d’influenza russa e, inoltre, ha mire espansionistiche a ovest. “Non si tratta solo di Ucraina, si tratta di Moldavia, Georgia. Se va avanti così, ci si deve chiedere per la Serbia, per gli stati balcanici occidentali”. Mancano solo i cosacchi che si abbeverano in piazza San Pietro e può fare concor

Paolo.T Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 10.02.15 15:07| 
 |
Rispondi al commento

Ci risiamo, la belva umana sta arrotando i denti per ricominciare a stritolare i propri simili. Non sono bastati milioni e milioni di morti nella seconda guerra mondiale, ora i cannibali sono di nuovo affamati ed hanno bisogno di cadaveri, per saziare la loro insaziabile fame! Quello che questi serial killer stanno preparando è la fine dell'era umana, questo pianeta se riuscirà a non finire in un buco nero, sarà abitato da scarafaggi e topi.
Ma come si fa a schierarsi dalla parte di chi non può vivere senza ammazzare? Purtroppo le multinazionali delle armi, hanno sempre più la necessità di svuotare gli arsenali e usarle per potersi ingrassare, tanto da arrivare al punto di venderle anche sui banchi del mercato, fregandosene di quanti sono i pazzi che entrano nelle scuole e fanno stragi di bambini, tanto i loro sono altrove. Se ne fregano di bambini che credendoli giocattoli uccidono il fratellino, se ne fregano di chi muore perché ciò di cui gli frega, è solo portare i soldi nelle loro tasche senza fondo e i governi stanno a guardare. I governanti non osano metterseli contro per indecenti accordi elettorali e tradiscono il loro sacrosanto compito, che è sempre stato ed è quello di curare i loro interessi, proteggere le loro vite e difenderli da qualsiasi parte arrivino i pericoli, invece non solo li tradiscono, li affidano al carnefice macchiandosi le mani del sangue innocente di coloro che gli avevano dato fiducia, anzi l'ingenua umanità, regala il Nobel per la pace alle intenzioni, con la speranza sia meritato. Nessun essere vivo dovrebbe accettare di uccidere o essere ucciso per permettere a questi squali di navigare nell'oro, purtroppo esistono tanti esseri fuori di testa, da ritenere questo stramaledetto crimine un avventura o un gioco perverso, che soddisfa il loro istinto animalesco e su questo contano i becchini,oltre che sulla disonestà dei governi di altri paesi, che mandano a morire la propria popolazione piuttosto che proteggerla come suo dovere.

Maria Pia Caporuscio, Roma Commentatore certificato 10.02.15 14:52| 
 |
Rispondi al commento

Chi ha voglia di fare guerra attacca e non si siede a discutere (tantomeno in streaming ove farebbe figuracce terribili).

La questione è militare:
Obama da bravo nazista vuole piazzare la bandierina del risiko in ucraina assieme a ordigni nucleari in modo da intimidire la politica russa esattamente come fa con la politica italiana:
credete che gli americani si farebbero scrupoli ad attaccare l'Italia esattamente come tanti altri paesi con cui hanno fatto guerra?

Gli Usa spendono valanghe di soldi in armi, non lo fanno per sicurezza ma per usarle e per ottenere un bottino (che non spartiscono mai con il popolo americano composto di pecoroni che pagano le bombe senza mai vedere guadagni).
L'Europa è un bersaglio militare per gli stati uniti infatti in jugoslavia c'è stata un'altra guerra non molti anni fa.

Con gli Usa non ci si chiede SE si faranno nuove guerre ma DOVE si faranno.....
e l'Italia non è fra i bersagli solo perchè ubbidisce a tutti gli ordini di politici americani votati con metodi che hanno davvero poco di democratico (le elezioni con le macchinette americane non permettono alcun tipo di controllo).
Noi non ci ribelliamo, compriamo aerei bidoni costosi e difettosi e gli americani sono così gentili da non ribombardarci a tappeto come hanno già fatto durante la seconda guerra mondiale in cui hanno ucciso più persone loro che il fascismo.

Scusate se ho confuso americani con politici americani ma devo dire che la colpa di una dittatura come quella statunitense è anche del popolo che non pretende di essere sovrano e accetta una classe dirigente e un'informazione indegne.

p.s. per liberarci dall'influenza degli usa dobbiamo fare tutti come iran o corea del nord: armi di distruzione di massa anche senza il loro permesso (chi non le ha può solo subire angherie).

p.p.s. quelli che han dato il nobel per la pace preventivo a Obama ora sono ufficialmente dei cog#####zzi

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 10.02.15 14:34| 
 |
Rispondi al commento

I tempi cambiano , La Russia di allora era guidata da Stalin che aiutò Hitler con il patto di non aggressione e di collaborazione commerciale e spartizione delle zone di influenza dei vari stati orientali a loro confinanti . Inoltre il dittatore sovietico prese parte all'attacco armato della Germania e all'occupazione e spartizione della Polonia , causa dello scatenarsi della seconda guerra mondiale di cui i russi furono certamente corresponsabili di Hitler . La Polonia per la cui libertà si combattette la guerra più micidiale della Storia rimase sotto il tallone sovietico ! Ora l'Ucraina sta diventando incandescente tirata da una parte da Obama che ne vuole fare un membro Nato e dalla Merkel che ne appetisce il mercato e l'interscambio economico e , dall'altra da un Putin che non gradisce una presenza Nato ai confini e che non vuole abbandonare le zone dell'est Ucraina a stragrande maggioranza russa o russofila . Gli Stati Uniti hanno dimenticato la crisi di Cuba del 1962 che per motivi simili , missili sovietici al confine americano , portò il mondo sull'orlo della guerra .

vincenzodigiorgio 10.02.15 13:00| 
 |
Rispondi al commento

Putin è stato eletto democraticamente, Putin ha l'85% dei consensi.

Uahahahahahahahahhh ma mi facci il piacere mi facci!!


(A)
---
it.wikipedia.org/wiki/Nestor_Ivanovič_Machno


ANDATE IN TV. NEI TALK ECC. NON NE POSSO PIU' DI NON SENTIRVI E VEDERVI IN TELEVISIONE (solo mezzo minuto tagliato nei tg.)
MA CI ASCOLTATE O NO ????????

silvana rocca, genova Commentatore certificato 10.02.15 12:41| 
 |
Rispondi al commento

IO VOTO E VOTERO' M5S

TERZANI: OLIVETTI O COMUNISMO

« Per cinque anni ho fatto il manager all’Olivetti; vi ero entrato come giovane laureato con lode alla Normale di Pisa. Avevo scelto l’Olivetti, perché a quel tempo un giovane come me, che veniva da una famiglia povera e che voleva impegnarsi socialmente aveva la scelta tra l’Olivetti e il Partito comunista. Io scelsi l’Olivetti perché rappresentava la modernità. Perché era moderna l’Olivetti di Adriano? Cosa c’era di grandioso e che oggi non riesco più a vedere in questo sistema economico, esclusivamente fondato sul concetto di crescita? Certo, anche allora bisognava produrre macchine da scrivere e venderle, ma il processo non era fine a se stesso o funzionale alla crescita; era funzionale a qualcos’altro, un qualcosa che Adriano Olivetti chiamava comunità, che, attraverso l’azienda cresceva in cultura, in comunicazione in senso di fratellanza; era cioè un progetto culturale e sociale e questo secondo me era un grande aspetto positivo dell’economia. »

PS: Vi consiglio di visitare il paese industriale
di CRESPI (BG). OLTRE Terzani, in OLIVETTI lavorarono Faggin Federico, padre del primo
microprocessore ed il padre di un mio cliente,
Cesare Musatti padre della psicoanalisi italiana.
OLIVETTI è un sogno svanito. Ci ha svegliato il
COMUNISMO. Caro il mio Beppe.;-)

Giovanni M., Cambiago Commentatore certificato 10.02.15 12:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nel trattato "il principe di Machiavelli" si descrive l'etica della politica quale entità di gruppo o territoriale distinguendola come superiore alle esigenze dei singoli individui
Poi nei 500 anni succeduti si sono concretizzate le nuove economie delle classi borghesi rendendo possibili governi che rispettassero il bene comune e la proprietà privata;
tendendo a concretizzare scelte di gruppi politici di partitocrazie
rappresentanti le istanze della economia e le esigenze del territorio. Negli ultimi decenni un repentino cambiamento sempre più intransigente ha asserragliato al personalismo di leader tutto l'insieme delle componenti della società civile in soli pochi gruppi dominanti e per di più o corrotti o motivati a escludere i cittadini dalle scelte di governo prediligendo solo le classi dominanti atte a prelevare in ogni forma amministrativa quasi interamente l'utile prodotto con il lavoro ;
impoverendo quasi la totalità dei cittadini e beneficiando unicamente i gruppi prevaricatori. Legiferando a loro favore riducendo i servizi pubblici arretrandoli al di sotto degli standard esistenziali. Utilizzandoli in scambi di commercio redditizio e sistematicamente soggetto a concussione come fosse una tassa occulta accettabile, promuovendo una serie di imposizioni lesive della sovranità e dei diritti umani
Inoltre bypassando secoli si proclamano arbitri di decisioni
imperanti sulle politiche di altre nazioni senza consenso
di chi ha dato loro democraticamente mandato di governare
Saliti al comando napoleonicamente si prendono arbitrii
senza nemmeno rispettare le costituzioni
e ultimo ma non ultimo consacrano la menzogna come un
editto a cui sottomettere i cittadini
Cari leader non raccontateci frottole noi del MOVIMENTO CINQUE STELLE e con noi milioni di cittadini di altri MOVIMENTI e uomini liberi nel mondo diciamo NO ALLA GUERRA


Rosa Anna 10.02.15 12:34| 
 |
Rispondi al commento

QUALCUNO SA DOV'È LA MOGHERINI?

Marco F., Brunico Commentatore certificato 10.02.15 12:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

cari leader non raccontateci frottole noi cittadini del MOVIMENTO CINQUE STELLE e altri milioni di uomini e MOVIMENTI nel mondo diciamo
NO
NO ALLA GUERRA

Rosa Anna 10.02.15 12:27| 
 |
Rispondi al commento

Sapete quali Stati europei sono i maggiori fornitori di armi e mercenari in Ucraina? Quelli che si spacciano per popoli pacifisti.

Roberto Centracchio 10.02.15 12:27| 
 |
Rispondi al commento

I TEMPI SONO MATURI

E' tempo che tutti i popoli affermino con forza la pace e dichiarino guerra ai propri governi che istigano l'odio e le differenze sociali.
E' tempo di realizzare delle vere democrazie,dirette appunto,che bybassino il potere politico dei partiti e delle lobby.
E' tempo che i popoli si parlino tra di loro senza i media del potere e decidano di creare una vera unione non quella falsa sbandierata da presidenti non eletti.
E' tempo di dare un taglio alla produzione delle armi ed investire sull'ambiente,sull'uomo e il suo fabbisogno.
E' tempo di applicare una democrazia sociale dove si guadagna in base a ciò che si produce e non per privilegio di casta.
E' tempo che i giovani si impieghino in lavori utili e retribuiti e dismettano le divise militari.
E' tempo che i vecchi facciano spazio alle nuove generazioni se vogliono ancora le pensioni.
E' tempo che le banche siano utilizzate per i cittadini e i lavoratori e non per la speculazione.
E' tempo che ci svegliamo dal sonno indotto dai guerrafondai che blaterano di pace.

bruno p., napoli Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 10.02.15 12:16| 
 |
Rispondi al commento

E' BELLO SAPERE CHE IN RUSSIA CI GUARDANO CON MIOLTA CURIOSITA'

alvise fossa 10.02.15 11:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E l'Italia sta a guardare. Dopo una Mogherini TOTALMENTE INUTILE, e tutta la politica che probabilmente non sa neppure cosa sta accadendo, abbiamo un altro fottuto braccio di ferro della supremazia nazi-americana che per mantenere il controllo inizierà un altra guerra. Dopo tutto è tempo di elezioni negli USA e un altra guerra ci va proprio bene. ma che si facciano un po' i cazzi loro no?

ivo 10.02.15 11:40| 
 |
Rispondi al commento

@diego fusaro
Non credete aTV e giornali.La manipolazione organizzata vi farà amare gli oppressori e disprezzare gli oppressi.Farà di voi dei servi ignari

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 10.02.15 11:40| 
 |
Rispondi al commento

Una Europa di vecchiacci tirchi spilorci, avidi, tirchi, invidiosi dei giovani che gravano di debiti e di vecchiaia. Schifosi taccagni tirchi spilorci.

Tirchi Spilorci Commentatore certificato 10.02.15 11:27| 
 |
Rispondi al commento

quelli che vogliono uscire dall'euro
sono ancora quelli che erano (e sono) al potere quando fu deciso e introdotto l'Euro

Sono quelli che hanno gestito e gestiscono tutto
Al solito un colpo al cerchio e uno alla (LORO)botte... prendono in giro il popolo Italiano
Europa Unita!

Mauro Mag Commentatore certificato 10.02.15 11:00| 
 |
Rispondi al commento

L’uscita della Grecia dall’euro è solo questione di tempo. Alan Greenspan
http://www.lantidiplomatico.it/dettnews.php?idx=82&pg=10492
"Non vedo come la permanenza della Grecia nell'euro possa aiutare i greci e il resto dell’eurozona"


L'ex presidente della Federal Reserve, Alan Greenspan, sostiene che un'uscita della Grecia dalla zona euro sia solo una "questione di tempo".

"Siamo di fronte ad una crisi e non vedo una soluzione semplice", ha detto Alan Greenspan, ex presidente della Federal Reserve degli Stati Uniti, in un'intervista alla BBC. "In realtà, non credo che possa essere risolta senza l'uscita della Grecia dalla zona euro", ha detto Greenspan.

"Non vedo come la presenza della Grecia nella zona euro possa aiutare il paese o i paesi dell'eurozona", ha continuato il presidente dell'istituzione monetaria centrale degli Stati Uniti "Penso che sia giunto il momento che tutti si rendano conto che il congedo è la strategia migliore", ha concluso. Inoltre, Greenspan, che ha guidato la Federal Reserve dal 1987 al 2006, ha sottolineato che la zona euro non può esistere nella sua forma attuale, senza integrazione politica .

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 10.02.15 10:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dopo il golpe in Ucraina gli Stati Uniti stanno tentando di rovesciare anche il governo di Maduro in Venezuela:

http://www.infiltrato.it/inchieste/colpo-di-stato-in-venezuela-manovre-cia-contro-il-presidente-maduro-ecco-cosa-sta-succedendo

Massimo Lafranconi, Lecco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 10.02.15 10:34| 
 |
Rispondi al commento

Cosa faranno a quelli della. Lista Falciani?

MANC'Ò CAZZZZz' !!!

Capisc'a me

Antonio* °Cataldi (capisc'a me), Portici - NA - Commentatore certificato 10.02.15 10:31| 
 |
Rispondi al commento

Un post sullo scandalo della banca Inglese con filiale a Ginevra,
smascheriamo questi Italiani (Brigliatore in testa) che si vantano di essere i numeri uno, in fondo sono solo dei buffoni.

Come è possibile accumulare simili fortune senza dichiararle al fisco ?
Con l'aiuto di chi si spostano somme di questo calibro ?
La G.d.F. , ha davvero il potere di accertare e sanzionare simili evasori, se di evasori si tratta?

Enzo Chiesino, Imperia Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 10.02.15 09:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sottoscrivo pienamente.

Marco F. Commentatore certificato 10.02.15 09:35| 
 |
Rispondi al commento

@ p abblo


ciao paole' bgiorno

https://fbcdn-sphotos-e-a.akamaihd.net/hphotos-ak-xpa1/v/t1.0-9/10891531_1542174962702359_817054176362235971_n.jpg?oh=322b1a15b3e290e5913d215a95492287&oe=555AAAA4&__gda__=1432171036_84d6860dbba3473beede95833534b5a5

Er famoso Covelli de 'a curva sudde Commentatore certificato 10.02.15 09:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Si sono serviti di mercenari pagati a peso doro per infiltrarsi nell'esercito Ucraino (sembra che ci siano anche membri Isis in mezzo a loro)sotto la copertura di passaporti e gradi militari falsi per far uccidere il più possibile donne e bambini per poi accusare la Russia e usare il tutto per far leva sul pietismo vittimismo dato in pasto alle Marionette che governano le Colonie UE.La cosa più grave è la faccia tosta dei nostri politici che vanno a messa,fanno la Comunione e nonostante siano a conoscenza di queste atrocità,fanno finta di nulla,salgono sulla cattedra per fare i Maestri ipocriti,predicando l'accordo pur di nascondere la realtà.Mi dispiace il silenzio del Papa che non ha condannato le Missioni di Pace e l'ipocrisia dei praticanti politici.L'italia non potrà avere fortuna fin quando non chiederà scusa a tutti morti causati dalla Malapolitica e dalle Missioni di Pace,perché i politici senza scrupoli mascherati da esportatori di pace,hanno incancrenito il mondo favorendo la globalizzazione delle ingiustizie,povertà,morte ed è per questo che hanno blindato governi e presidenti.Hanno paura che emerga la verità e smascheri la loro crudeltà.

Agostino Nigretti 10.02.15 09:21| 
 |
Rispondi al commento

I 5S,dovrebbero fare al Marcia su Roma ladrona per espugnare la Malapolitica.Il popolo dovrebbe fare di tutto per uscire dalla UE-Nato e scrollarsi il sangue da loro versato,solo così si potrà ritrovare la libertà e la speranza del futuro,importante che i politici senza scrupoli si ritirino nelle loro dorate regge a godersi le Pensioni doro e le fortune accumulate.Le Colonie UE sono solo strumenti usati dai Grandi Maestri Burattinai per destabilizzare Nazioni con il solo scopo di dominare il mondo,però dobbiamo riconoscere agli americani anche il coraggio dei giornalisti di scrivere notizie che dimostrano il cinismo provocato dai Maestri burattinai.Vi riporto una notizia scritta da un giornalista americano e censurata nella Colonia UE.Sono informazioni drammatiche che smascherano le falsità della nostra Casta politica serva degli americani e peggio,sono il braccio e la mente della propaganda guerrafondaia mascherata in Missione di Pace ed esportatori di Democrazia.Da notare che queste informazione vengono scritte da giornalisti americani,non da pro Russi.Ringrazio Repubblica,il Fatto e 5S per avermi dato la possibilità di portare alla luce la tragedia dei filorussi voluta dagli Americani per destabilizzare la Russia e tenere legata l'ammucchiata delle colonie.

Agostino Nigretti 10.02.15 09:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SGARBI, di lato,
è un pò che voglio esprimere il mio pensiero relativamente "critico SGARBI".

Sgarbi è solo un poveretto in cerca di notorietà, non ha un minimo di cultura, si NON ha cultura, il suo è solo nozionismo , ha imparato a memoria quello che dice, come fanno gli studenti che non capiscono quello che studiano, allora lo imparano a memoria.
E' volgare, disgustoso, triviale.

Non capisco perchè lo invitano a queste trasmissioni,
- a si, le sue sceneggiate fanno ridere.

Enzo Chiesino, Imperia Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 10.02.15 09:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bisogna fare molta attenzione,
Putin non è un angioletto, come non lo sono neanche dall'altra parte.
Appoggiare una fazione o l'altra ci pone in una posizione comunque criticabile, in tutti i casi la nostra influenza è minima per non dire nulla.
Pensiamo a sistemare i gravi problemi che abbiamo a casa nostra. In questo momento la priorità è quella di portare al voto chi non ha mai votato, se avremo la forza, poi, potremo affacciarci ai problemi internazionali.
W M 5 * * * * *

Enzo Chiesino, Imperia Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 10.02.15 08:54| 
 |
Rispondi al commento

LISTA FALCIANI.
E' DAL 2007 CHE HANNO IN MANO LA LISTA DEGLI EVASORI CHE AVEVANO CAPITALI NELLA BANCA SVIZZERA.
TUTTI ZITTI.
E QUEI SCEMI DI PICCOLI IMPRENDITORI, SI SUICIDONO PERCHE NON POSSONO PAGARE GLI OPERAI, OPERAI SI SUICIDONO PERCHE NON RIESCONO A TIRARE AVANTI LA FAMIGLIA.

Antonio+ D., Carrara Commentatore certificato 10.02.15 08:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Carissimi dello STAFF!
Non è più possibile scrivere sul blog. I troll la fanno da padroni, usano il tuo nick, oppure ti offendono pesantemente senza che tu ti possa difendere.
Siamo in moltissimi, ormai, ad avere quasi rinunciato a postare qui i nostri pensieri.
Forse dovreste cominciare a pensarci e magari porvi rimedio.
Esiste, credo, la possibilità di impostare dei filtri attraverso i quali poter almeno impedire a degli psicopatici di usare il tuo nick per scrivere sconcezze e idiozie sul blog.
Grazie se vorrete ascoltare.

Rita L. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 10.02.15 08:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

GUERRA?

Contro chi e per quale ragione?
La verità è che coloro che hanno il potere non sono mai sazi e fanno di tutto per continuare ad arricchirsi e a trattare le democrazie come serbatoi di carne e di danaro.
Fatta questa premessa tutto è prevedibile e se si guardano le cose nella giusta ottica ci si accorge che siamo nel mezzo di una colossale presa per il culo.
I nazionalismi e i patriottismi si sostituiscono alla conquista e allo sfruttamento degli stati.
Le leggi e i governi sono un'appendice delle oligarchie che sottomettono i popoli atteggiandosi a guide politiche e sociali per condurli alla terra promessa.
Gli Usa e una parte dell'Europa vogliono vendere armi,vogliono succhiare petrolio e gas dalla Russia e vogliono affermarsi come interlocutori primari per siglare accordi commerciali così come hanno fatto in Medio Oriente dando vita al terrorismo.
Il mondo si sta impoverendo,le persone si lasciano morire annegando nella miseria ma aumentano le truffe,i privilegi della politica e l'evasione mondiale.
Non ha senso.
Si discute di stipendi da fame contro vitalizi assurdi,si elemosinano 80 euro contro milioni di sprechi,ci si uccide per una una tassa non pagata di 1000 euro mentre si evadono milioni di euro nelle banche di mezza Europa sotto gli occhi "distratti" dell'austerity.
Ma chi può essere davvero credibile in questo contesto?
Quale faccia da culo nel Parlamento Europeo o in quello Italiano si può permettere di dire che la Grecia sta sbagliando solo perchè ha mostrato la volontà di sopravvivere?
Quale peccatore si può permettere di versare una lacrima per un migrante morto nei mari Europei?
E' una truffa colossale quando paghiamo le tasse,quando dobbiamo elemosinare un lavoro e persino quando guardiamo una partita di calcio.
Governi e capi di stato non hanno nulla da insegnarci,l'unica guerra sensata è quella per liberarci di questo marciume.

bruno p., napoli Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 10.02.15 08:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nel 2013 il movimento ha ricevuto il mandato del 25% dei votanti a quella tornata elettorale per portare avanti i 20 punti annunciati.
Una buona parte di quei votanti non vuole fare compromessi con nessuno, anche a costo di rimandare l'attuazione dei 20 punti, una parte, vorrebbe dei risultati perché comunque ritiene di aver mandato al parlamento una grande forza. C'è una via d'uscita democratica?

P.S. Democratica non è sinonimo di giusto ma di maggioranza e non sono per niente la stessa cosa.

A.B. 10.02.15 08:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

quando una infima e squallida minoranza si organizza per vivere alla grande imponendo il pizzo,i ricattati hanno due sole possibilità:pagare e tacere oppure organizzarsi militarmente e andare allo scontro.qualunque altra azione,VOLONTARIA O MENO,favorisce i criminali. con chi stà il m5s?

vito asaro 10.02.15 08:08| 
 |
Rispondi al commento

Stiamo fuori da questa vicenda.
Putin non è mica Ghandi, è un dittatore.
Va poi a finire che ci attaccheranno dicendo che Putin ci finanzia come fa con altri movimenti antieuropeisti.
Ripeto stiamone fuori, è una vicenda complessa e noi dobbiamo pensare ai problemi cha abbiamo in patria.

Andrea R., Modena Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore che partecipa alle Europee 10.02.15 07:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

No alla guerra!! Forza Putin!!!

Fabrizio Borgianini, Torino Commentatore certificato 10.02.15 04:31| 
 |
Rispondi al commento

I 5 stelle sono da sempre per la pace, non per la guerra, sono contro la teorizzazione della guerra e delle guerre che è' stata fatta da 2.000 anni a questa parte, a partire dai Romani con il motto "si vis pacem para bellum", con il quale hanno dominato il mondo per secoli. I 5 stelle sono contro la guerra preventiva, contro l'esportazione della democrazia attraverso la guerra, contro l'uso della guerra come ultima ratio dei conflitti... La guerra è' sempre un'arma a doppio taglio, che fa perdere tutti. il riferimento dei 5 stelle va a Gandhi, a Marthin Luther King, che hanno fatto della non violenza le ragioni della propria esistenza, che hanno sempre pensato ai tavoli e alla possibilità' di dialogo con gli altri, alla possibilità' di usare tutti i mezzi, a partire dall'informazione, da azioni e sanzioni finoa boicottare i rivali, ma non quelli violenti della guerra... La guerra è' sempre una sconfitta per gli uomini, a maggior ragione quando è' guerra fra nazioni che coinvolgono milioni di uomini, di persone, di bambini e famiglie, di milioni di innocenti in un risiko mortale.... Oggi non è' più' tempo di guerre, in un mondo iper connesso, interdipendente, in cui il nemico non deve essere necessariamente quello che sta al di là di un confine artificiale, creato dall'egoismo dell'uomo stesso... Noi siamo per la pace, sempre e comunque

Alessio Santi, Vernio(PO) Commentatore certificato 10.02.15 02:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

buona notte al blog ed ai suoi monelli

old dog 10.02.15 00:46| 
 |
Rispondi al commento

Il parlamentare ucraino che ha denunciato il colpo di stato organizzato dall'ambasciata Usa e dalle loro special operations forces alcuni mesi prima di piazza Maidan:

https://www.youtube.com/watch?v=iqV91GiyEn8

Massimo Lafranconi, Lecco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 10.02.15 00:31| 
 |
Rispondi al commento

da dove credete che provenga il vostro malcelato razzismo se non dall'invidia verso questi disgraziati avventurieri

vi ricordano quello che non siete mai stati ma avreste voluto essere

inaciditi al seguito del giudice buono di turno che vi rassicuri nelle vostre scelte di estremo conformismo a una società che non condividete

ci farete perdere la NOSTRA guerra, andatevene

jean paul marat 10.02.15 00:24| 
 |
Rispondi al commento

L'Ucraina, secondo l' autore dell' articolo, sarebbe "impresentabile"

perche' la Russia di Putin, invece, sarebbe "presentabile" ?

ermenegildo e. Commentatore certificato 10.02.15 00:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

buttare fuori renzi

giovanbattista costanzo 10.02.15 00:10| 
 |
Rispondi al commento

cafferino notturno a 5 stelle qui!!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 10.02.15 00:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

via anche la nìvostra Lady Pesc, Putin e la Merkel sono due cafoni irrecuperabili, non serve a nessuno

jean paul marat 10.02.15 00:04| 
 |
Rispondi al commento

fatene una giusta, sfiduciate Gentiloni

jean paul marat 10.02.15 00:00| 
 |
Rispondi al commento

gira voce che tsipras e il bifolco abbiano intenzione di giustificare il nostro pagamento dei loro debiti con il credito di guerra che vantano verso i tedeschi


ahahah vi serviranno buoni avvocati e non solo buoni giudici !! :)

jean paul marat 09.02.15 23:56| 
 |
Rispondi al commento

quel coglione ha solo un'idea, pagare i suoi debiti noi

jean paul marat 09.02.15 23:52| 
 |
Rispondi al commento

vi siete maritate con tsipras signorine ?
quello che manda avanti il bifolco come ministro delle finanze convinto di farsi largo in europa con la sola forza delle braccia

jean paul marat 09.02.15 23:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vuoi vedere che x avere un cambiamento in Europa basta fare una guerra e poi??

Ah! avanti con la ricostruzione come in Iraq?

Solo che qui gli attori sono diversi si rischia di uscirne con le ossa rotte ed anche qualcos'altro.

Speriamo bene anche xchè i signori che la nominano la guerra sicuramente non manderanno i loro figli a combatterla

E qui ci vorrebbe un bel VAFFANCULO

Saluti ai monelli del blog

old dog 09.02.15 23:47| 
 |
Rispondi al commento

Questa sera nella trasmissione Piazza Pulita abbiamo visto Vittorio Sgarbi che nuovamente offende e diffama la gente che purtroppo e' assente e non puo' replicare!!!
E' da venti anni che Vittorio Sgarbi offende e diffama la gente specie i nostri bravi Magistrati rovinando cosi' il nostro Paese e le nostre Istituzioni ed allora diciamo BASTA A QUESTO VITTORIO SGARBI, rispondiamogli di brutto, arrestiamolo e buttiamolo in galera per tutta la vita !!!

Franco Rinaldin 09.02.15 23:39| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Stasera argomenti straordinari a piazza pulita: tsipras , podemos, i rapporti con la troika... era importantissimo esserci ma naturalmente NESSUNO dei nostri! Peccato..

Rita L. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 09.02.15 23:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' lo stesso modus operandi dei mafiosi
e come per i fatti di mafia "FOLLOW THE MONEY" e capirai tanti perché.

E' COME UN BOSS SEDUTO AL TAVOLO DA GIOCO, UN BOSS CHE HA SEMPRE BARATO ED ORA STA PER ESSERE SCOPERTO: O ELIMINA CHI E' ABBASTANZA FORTE DA METTERE IN DISCUSSIONE LA SUA AUTORITA' OPPURE DEVE FAR SALTARE IL TAVOLO; ALTRE CHANCES NON NE HA


TRAGGO DA
http://www.investireoggi.it/economia/debito-pubblico-usa-ecco-chi-ce-dietro-e-perche/

Il Tesoro americano ha fame di domanda di Treasuries, ma ultimamente, gli investitori internazionali si stanno mostrando più tiepidi che in passato, vuoi perché i bassi rendimenti dei titoli di stato americani non allettano, vuoi anche perché il dollaro è sempre più ritenuto una valuta inaffidabile, in seguito alle politiche monetarie ultra-espansive della Federal Reserve, che da anni stampa biglietti verdi come fosse una copisteria.
Eppure, i dati ufficiali dicono che negli ultimi 5 mesi, il "Belgio" ha acquistato 200 miliardi di dollari in titoli governativi USA, arrivando alla bellezza di 340 miliardi in tutto, attestandosi al terzo posto nel mondo come possessore di Treasuries, dopo Cina e Giappone.
Ora, è credibile che il piccolo stato belga, il cui pil vale appena 483 miliardi di dollari, abbia tutto questo debito americano in pancia? Ovviamente, no. Perché il Tesoro USA definisce per "Belgio" l'intera Eurozona. Anche in questo caso, però, qualcosa non quadra [...] Ebbene, si scopre che una società con sede in Belgio, Euroclear, ha dichiarato espressamente di essere dietro a questi acquisti, ma precisando di operare solo come intermediario. In sostanza, Euroclear, che gestice asset per 24 mila miliardi di dollari, non compra per sé, ma per i suoi clienti. E chi sono questi clienti? Il 90% delle banche centrali di tutto il pianeta, oltre che istituzioni come il Fondo Monetario Internazionale.

LE NOTIZIE CONTENUTE IN QUESTO ARTICOLO SONO ILLUMINANTI (ritengo sbagliate solo le sue conclusioni)

giovanni d., avellino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 09.02.15 23:22| 
 |
Rispondi al commento

La tipa del PDB Partito Di Berlusconi,sta sclerando contro Tsipras, contro Podemos, contro tutti i movimenti che stanno avanzando come un' onda che si porterà via pure lei.

maurizio p. Commentatore certificato 09.02.15 23:21| 
 |
Rispondi al commento

Io non lo so come fate a farvi coinvolgere dalle cazzate dei tifosi. Giulietto...lasciatelo perdere: per lui i Russi hanno ragione sempre punto e basta. Mi ricorda il "compagno" in coma (da Avanzi) che si risvegliava quando gli mettevano Pensiero dei Pooh.

Un bambino lo vede: siamo sempre alle prese con il conflitto imperialista per le risorse, laddove senza esclusione di colpi si usa tutto l'usabile...nazionelismi, razza, religione e ideoilogie per metterla nel q.lo al popolo bue, come al solito.

Siamo sempre alle prese con le zone di influenza, roba che viene da lontanissimo: così come ne abbiamo noi le palle piene dell'ingerenza USA, allo stesso modo i Paesi dell'Est ne hanno le palle strapiene della Russia. Ad eccezione dei Russi ovviamente!!

E vi mettete a tifare per questi razzisti? Perchè di questo si tratta. Se "mi sento Russo" sono un razzista; se mi sento Tedesco sono razzista.
Lo so non vi piacerà ma è così.

Io sono con i Popoli, ma non nel senso che intendete voi (non tutti eh) tantomeno come intendono Farage, Salvini o Le Pen. Popoli significa tutti gli Uomini. E se ci si deve dividere starò dalla parte NON di Nazioni o di razze, ma degli SFRUTTATI. Neppure questo vi piacerà, ma le cose stanno così.

E lasciamo perdere la propaganda da qualunque parte essa venga, Tamburano si è fatto un giro ed ha visto - come disse il nanazzo - un "Paese di benestanti" ahahahahah ma siamo matti?


(A)
---

http://ita.anarchopedia.org/Nestor_Makhno

(A) freccia nera (A) 09.02.15 23:17| 
 |
Rispondi al commento

il vostro destino è presto detto, dalla storia

appesi al bangalow di un distributore o riciclati come servi del sistema
liberi mai

jean paul marat 09.02.15 23:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il Cuore dei siciliani non si conquista con il giudice buono
si conquista con la libertà !!!

avete tradito i nostri ideali !

jean paul marat 09.02.15 22:55| 
 |
Rispondi al commento

Arturo Toscanini portò nella città di Fiume l'intera orchestra della scala per un concerto memorabile

Guglielmo Marconi, accolto come un eroe dalla città, donò ad essa una Radio

questa è l'Epopea di noi Italiani

jean paul marat 09.02.15 22:47| 
 |
Rispondi al commento

nella città stato di fiume accaddero le cose più inverosimili
frati che si aggregarono a D'Annunzio perchè ritenevano giusto sposarsi
un ufficio governativo "colpi di mano" per assaltare le navi merci e combattere l'embargo degli stessi italiani

fu il primo stato a riconoscere la neo unione sovietica di lenin

la città stato fu infine assaltata dalle stessi navi dell'esercito reale italiano

me le idee non muoiono mai quando fanno parte del nostro stesso esistere

jean paul marat 09.02.15 22:37| 
 |
Rispondi al commento

ho alcuni amici ucraini che vivono e lavorano qui da un pò di anni e sono molto preoccupati x i loro familiari che stanno lì in piena guerra e nonostante tutto, loro sono con Putin, si sentono russi e non sopportano l'ingerenza degli stati uniti...speriamo finisca bene!

susy c., campania Commentatore certificato 09.02.15 22:35| 
 |
Rispondi al commento

Basare il discorso sul referendum in Crimea mi sembra assurdo.
Ha ammesso anche Putin, dopo averlo negato per diverso tempo, che i militari a volto coperto armati dalla testa ai piedi senza simboli distintivi visti nei periodi intorno al referendum erano soldati russi.
Avete in mente il referendum avuto in Scozia? Ecco, non mi sembrava che le condizioni fossero simili a quelle viste (ovviamente non nei telegiornali) in Crimea.
Ora, facciamo un esempio per essere più vicini alla nostra "normalità": immaginiamo che nella regione italiana Trentino-Alto Adige ad un certo punto dal nulla arrivano gli austriaci per difendere gli italiani che si sentono in pericolo perché parlano il tedesco, quindi decidono di aiutarli a fare dei referendum indipendentisti finanziandoli e dando armi, soldi e soldati/mercenari...
Immaginiamo che voi siate cittadini di Trento e che come altri siate contro l'annessione. Andreste a dimostrare il vostro dissenso di fronte a soldati a volto scoperto armati provenienti dall'Austria?
Poi, oltre alla Crime anche nelle regioni dell'est: se fosse solo una una guerra civile, come ai tanti media piace definirla, come si può spiegare il possesso da parte dei "separatisti" di carri armati, munizioni, sistemi missilistici e armi tecnologiche tali da sopraffare l'esercito nazionale?
In pratica il Trentino si troverebbe ad avere una potenza di fuoco tale da sconfiggere l'esercito Italiano che tenta di difendere i propri confini.
Se da cittadini Italiani ci limitiamo a ragionare solamente in temi di cosa ci conviene economicamente significa che siamo sempre gli stessi che si allearono alla Germania ai tempi di Mussolini.
Ogni intervista o dichiarazione di Putin e dei i suoi è una chiara negazione di ciò che è evidente.
Ultima cosa, il M5S, di cui sono un forte sostenitore, se fosse in Russia la Duma la vedrebbe col cannocchiale e sopratutto da dietro le sbarre.
Invece di andare a 70 anni fa, andate a leggere cosa si disse al "memorandum di Budapest" nel 1994

Flavio Cassanelli 09.02.15 22:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CARO BEPPE GRILLO,
TU HAI FONDATO UN BELLISSIMO MOVIMENTO CINQUE STELLE E TUTTI NOI M5S TI SIAMO MOLTO GRATI E TI PREGHIAMO DI CONTINUARE AD ESSERE IL PRESIDENTE, DI CONTINUARE A FARE IL LEADER DI QUESTO MOVIMENTO E DI PORTARCI AVANTI VERSO LA VITTORIA FINALE.
MA ORA NON E' MOLTO FACILE CAPIRE LA POLITICA E DECIDERE IN NERITO, NE' CASALEGGIO E' IN GRADO DI FARLO NE' IL TUO STAFF PER CUI VA BENE, COME HAI FATTO TU, NOMINARE UN DIRETTORIO DEL MOVIMENTO POSSIBILMENTE ELETTO DALLA BASE ED AL QUALE LASCIASRE CARTA BIANCA AFFINCHE' POSSA AGIRE SECONDO LA LORO GIOVANE ED APERTA MENTALITA' POLITICA.
QUESTO E' UN PASSAGGIO NECESSARIO PER GALVANIZZARE IL M5S, PER DARE NUOVA FORZA AL NOSTRO MOVIMENTO, E' MOLTO NECESSSTO PERCHE' SOLO COSI' POSSIAMO DIVENTARE PIU' FORTI, PIU' APPREZZATI E PIU' VOTATI COSI' CHE POSSIAMO VINCERE LE ELEZIONI, ANDARE AL GOVERNO E SALVARE IL NOSTRO PAESE.
DIVERSAMENTE SECONDO ME NON AVREMO GRANDI PROSPETTIVE POLITICHE ANZI PERDEREMO ULTERIORI CONSENSI.
GRAZIE E CORDIALI SALUTI.
RINALDIN FRANCO

Franco Rinaldin 09.02.15 22:31| 
 |
Rispondi al commento

Almeno a YALTA i rappresentanti politici identificavano i capo di stato di quelle nazioni all'epoca dei fatti. Perché la MERKEL ed il Presidente HOLLANDE parlano a nome dell'Europa. Perché con Putin non ha parlato il rappresentante del parlamento europeo? Perché Francia e Germania rappresentano il volere dell'Europa? E' vergognoso. Un vergognoso bluff.

Mauro Toni, Anzio Commentatore certificato 09.02.15 22:21| 
 |
Rispondi al commento

Grazie Dario.
Il passato va guardato per non commettere gli stessi errori,se lo si guarda per rivangare si cade in un conflitto globale.
Evolvere è la strada naturale e l'evoluzione mentale e materiale decisa dalla filosofia del m5s è fondamentalmente giusta confermata anche da questa tua esperienza.
Il mondo ci guarda ci segue vuole evolvere.
Ricordo a tutti che siamo in una DITTATURA finanziaria quasi completamente globale,manca a lor indefinibili solamente una parte Russia e Cina???

salvatore castellano Commentatore certificato 09.02.15 22:21| 
 |
Rispondi al commento

E' questo è un portavoce del m5s in UE , fa l'esperto di Ucraina dopo aver fatto una passeggiata a Yalta , ma siete fuori di testa , io sono un elettore e iscritto al movimento (ancora per poco se questo è l'andazzo) . Volete far passare il messaggio che è tutto un complotto degli imperialisti americani e il povero Putin che va a salvare gli ucraini che parlano russo! In politica estera fate come dite sempre agli italiani informatevi (io sono italiano ma ho famigliari sia in ucraina occidentale sia nel donbass e amici in Crimea parlo russo e ucraino)
1) primo Putin ha INVASO l'ucraina non è stata l'america ha creato un far west nel donbass è responsabile di migliaia di morti ...
2) ci sono le magliette di Putin e questo vuole dire che in crimea sono fan di Putin?! in tutte le dittature c'è la propaganda dell'immagine del dittatore,oggi le magliette una volta le statue di Stalin , Lenin ecc
3) a yalta si sta bene! dovevi vedere 2 anni fa l'economia della crimea basata sul turismo (80% dall'Ucraina) è distrutta
4) a Putin non interessa nulla della gente se parlassero cinese nel donbass avrebbe fatto lo stesso
E' un discorso troppo lungo per un commento, in Russia si vive come negli anni 30 miseria dittatura e vodka , se pensate alla russia dei ricchi è ben diversa dalla realtà della gente comune e vi assicuro che in ucraina nessuno ha mai discriminato chi parla russo
PORTAVOCE DEL M5S INFORMATEVI E IMPARATE DALLA STORIA ! ps settimana scorsa ero a Vienna ho fatto una passeggiata in centro quindi come il portavoce m5s in UE adesso posso fare l'esperto di politica austrica e spiegarvi cosa pensano tutti gli austriaci . PORTAVOCE/STAFF M5S SIETE UNA DELUSIONE CONTINUA

Arsenij Š 09.02.15 22:15| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Aprite bene le orecchie: Parla Giulietto Chiesa
https://plus.google.com/117515203182284574333/posts/bbvLrnbzfoR

claudio n., desenzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.02.15 22:08| 
 |
Rispondi al commento

Traditori voltagabbana dimettevi! Siete il mal seme di Adamo.

Fabio Trisolino 09.02.15 22:07| 
 |
Rispondi al commento

Le magliette con la faccia di Renzie ci sono, eccome. Le indossano i piddini, i vari traditori fuoriusciti dagli altri partiti, molti giornalisti e opinionisti, la casta in generale. Le vendevano anche al buffet durante il congresso di Sciolta Civica e Berlusconi (la cui faccia campeggia sul dietro della maglietta) le avrà regalate ai suoi vecchietti a Cesano Boscone. Sono magliette contraffatte, prodotte con materiale sintetico spacciato per cotone (infatti, chi le indossa, è facilmente riconoscibile per la puzza), e vengono cucite in appositi laboratori cinesi che rappresentano il modello per il futuro dei lavoratori italiani.

Francesca B., Ovada Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 09.02.15 22:05| 
 |
Rispondi al commento

non è mai stato facile ha scritto un cantante de noartri.. e de' tempi nostri..

1927

la città stato di Fiume sotto il governo di D'Annunzio, il poeta trascinatore di folle, si dà una carta dei diritti,
LA CARTA DEL CANARO

inizia così_

« Premessa -

Il Popolo della Libera città di Fiume, in nome delle sue secolari franchigie e dell'inalienabile diritto di autodecisione, riconferma di voler far parte integrante dello Stato Italiano mediante esplicito atto d'annessione; ma poiché l'altrui prepotenza gli vieta per ora il compimento di questa legittima volonta, delibera di darsi una Costituzione per l'ordinamento politico ed amministrativo del territorio (Città, Porto e Distretto) già formante il "corpus separatus" annesso alla corona Asburgica e degli altri territori adriatici che intendone seguirne le sorti. »
« Art. 2 - La Repubblica del Carnaro è una democrazia diretta, che ha per base il lavoro produttivo e come criterio organico le più larghe autonomie funzionali e locali. Essa conferma perciò la sovranità collettiva di tutti i cittadini senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di classe e di religione; ma riconosce maggiori diritti ai produttori e decentra, per quanto è possibile, i poteri dello Stato, onde assicurare l'armonica convivenza degli elementi che la compongono. »
« Art. 5 - La Costituzione garantisce inoltre a tutti i cittadini, senza distinzione di sesso, l'istruzione primaria, il lavoro compensato con un minimo di salario sufficiente alla vita, l'assistenza in caso di malattia o d'involontaria disoccupazione, la pensione per la vecchiaia, l'uso dei beni legittimamente acquistati, l'inviolabilità del domicilio, l'habeas corpus, il risarcimento dei danni in caso di errore giudiziario o di abuso di potere. »

jean paul marat 09.02.15 22:04| 
 |
Rispondi al commento

Si dimentica la storia: gli Ucraini odiano i Russi in quanto ai tempi di Stalin milioni di contadini ucraini furono lasciati morire di fame, e le popolazioni deportate e sostituite con popolazione di lingua russa.

Per rifarsi una opinione con un po di equita': http://it.wikipedia.org/wiki/Holodomor


Perche' Putin ha ragione ed Israele ha torto quando fanno ed hanno fatto esattamente la stessa cosa ?

Cioe' prendersi con la forza delle terre occupate precedentemente da altri ?

Il problema e' che nel mondo globalizzato non si puo'permettere una variazione dei confini di stato .

La Crimea e' stata accettata in quanto passata da Kruschev nel 1954 (post Yalta )

Dare ragione a Putin significa dare spazio o giustificare le rivendicazioni del sud Tirolo per andare con l'Austria , dell'Istria per tornare in Italia , dell'Argentina sulle Malvinas, dell'Iraq sul Kuwait ecc ecc .

Mi aspetterei dai nostri rappresentanti maggiore cultura, meno ideologia, maggiore aderenza agli interessi nazionali italiani .

Un tempo erano i trinariciuti comunisti a vedere nell'URSS il paradiso in terra, ora i nostri rappresentanti pensano che la Russia di Putin lo sia di nuovo.

Aldo Masotti, Verona Commentatore certificato 09.02.15 21:58| 
 |
Rispondi al commento

questo movimento ha buttato via l'acqua sporca insieme al bambino
le vostre perplessità sono tutte giustificate, prendete atto di avere la ragione dalla vostra
e provate a elaborarla
non parlo di quel meet up di bannati che a loro sta solo bene l'accaduto, credetemi
dico di voi, uno ad uno, presi individualmente

jean paul marat 09.02.15 21:57| 
 |
Rispondi al commento

Esistono miliardi di universi possibili con leggi fisiche in ciascuno diverse, perché l'uomo deve intraprendere sempre la stringa di energia che sospinge alla guerra ?
Un infinitesimale reflusso di onde gravitazionali che coinvolge il pensiero a concepire la distruzione di corpi e cose esprimendo il convincimento che sia necessario. Quando evolveremo in qualcosa di diverso saremo già in un altra dimensione.
Il concetto di eterno non è sillogismo di vita forse è per questo che si vuole continuamente distruggerla
Occorre imprimere una perversa volontà ogni volta ed ogni volta c'è chi si oppone. Una bolla che si espande e comprime ed usa ogni volta la raccapricciante menzogna con cui si ottiene ogni volta dalle persone il volere salvo poi ricomprendere l'orrore
Al contrario di quel che può apparire Coloro che mentono sapendo di mentire sono schiavi delle loro decisioni
Mentre le perso i comuni sono solo le vibrazioni di energia conseguente. Soltanto mediante una singolarità il nostro pensiero potrebbe procedere il forma diversa
Per comprimerla in una espressione quantistica ed ottenere il risultato andrebbe universalizzata la logica
ma nemmeno l'universo o gli universi sono logici
Oggi i mezzi tecnologici apparentemente dovrebbero consentirci di unificare l'energia del pensiero in modo straordinario
ma ci deve essere sfuggito qualche dettaglio. Un errore di calcolo. La nostra psiche ci esclude da quel calcolo matematico
che agognavamo e ci riconsegna sempre al caos
E se la cibernetica si imponesse estinguendo le forme di vita il risultato miserevole sarebbe sempre eguale.
p.s.
e dopo aver espresso le mie scemenze
dico questa guerra è una porcata a cui tutti dobbiamo ribellarci

Rosa Anna 09.02.15 21:57| 
 |
Rispondi al commento

Statene certi, gli usa (e getta) stanno solo cercando di mostrare i muscoli. Sanno bene che se sgarrassero, dietro la Russia c'è la Cina e per Wall Street sarebbe la catastrofe. Non ci sarà l'intervento usa ( e getta) in Ucraina. Quello che invece ci sarà, è l'attacco all'Iran per volontà sionista. Gli usa (e getta) non potranno dire di no ai loro padroni israeliani, quindi obbediranno. Ma anche dietro Iran ci sono Cina e Russia e sarà la terza guerra mondiale.

Carlo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.02.15 21:48| 
 |
Rispondi al commento

Stessa figuraccia dicasi per la Grecia che visito tutti gli anni e che ritengo di fatto la mia seconda patria: il nostro presidente del consiglio prima dice che e' d'accordo con Tsipras che tenta di salvare un paese ridotto alla fame
da una austerita' selvaggia ed il giorno dopo dice che la BCE fa bene a schiacciarli!! Ma possibile che un capo di stato possa aprire bocca e dare fiato? E farci fare figure di merda colossali con i paesi amici?

Comincio a rassegnarmi e non dare torto con quanti all'estero abbiano diffuso il concetto che gli italiani sono solo degli infami purtroppo, anche se la posizione di questo governo NON e' assolutamente la mia e neanche di molte altre persone, ma di fatto la posizione ufficiale dell'Italia e' questa.

Saluti,
Stefano

Stefano 09.02.15 21:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Infatti ho sempre pensato che la Russia sia un paese amico e quasi tutti quelli che sento la pensano come me e da quel che ho visto e che leggo la stima e' reciproca. E' un paese serio, ricco di arte e cultura e capace di organizzarsi non necessariamente pensandola come il modello dominante.
E' per questo che, ancora una volta, mi dissocio completamente dalla posizione sostenuta dall'Italia (presa in maniera arbitraria da un governo creato a tavolino senza l'appoggio del popolo) e dall'Unione Europea di embargo economico... cosa che per le relazione economiche crea all' Italia un danno pauroso, come siamo stati costretti a fare con la Libia per mantenere il punto". Ma e' mai possibile che l'Italia non possa ragionare e prendere decisioni con la propria testa?
E la soluzione proposta di armare l'Ucraina, mi sembra la cosa migliore:
se vogliamo perdere un importante paese amico e portare una potenziale guerra in europa e' la soluzione migliore. Solo che da questa mossa
guadagnerebbero esclusivamente gli USA che con un colpo solo si sbarazzerebbero di due problemini: la UE e la Russia...
Divide et impera, e' una vecchia storia... ma funziona sempre soprattutto con chi ancora abbocca...
Potremmo noi proporre di armare il Messico sul confine USA, che ne dite?
Sarebbero contenti?
E poi ci si lamenta che la Russia si stia organizzando militarmente sul confine,
credete che sia ancora qualcuno che prende gli schiaffi senza rispondere?
LA Russia non ha mai cominciato per primo ma e' sempre stata pronta a rispondere per le rime e quindi non mi stupisce, e anzi penso faccia bene.
Spero solo pero' che non si insista a buttare benzina sul fuoco perche' non ha senso che "ci si faccia male".
Comunque io continuo a ritenerlo un paese amico, e anzi c'andro' anche io in vacanza.
E stavolta sono pronto ad andare in piazza a manifestare contro la posizione dell'Italia o in altre forme, e' l'ora di smettere di subire queste decisioni arbitrarie senza senso, siamo sempre pupazzi? Stefano

Stefano 09.02.15 21:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Prima guerra mondiale:
I soldati russi, stanchi di essere massacrati in nome dello Zar, girarono i fucili verso gli ufficiali superiori, e li "stesero" tutti.
Dal libro di Levi " se questo è un uomo":
Nel campo di concentramento, c'erano anche una cinquantina di Russi. Stanchi di farsi maltrattare, consapevoli che tanto avrebbero dovuto morire, si misero d'accordo ed alla prossima violenza di un soldato tedesco contro uno di loro, assalirono tutti assieme le guardie tedesche, ne uccisero alcune e si fecero uccidere mentre le aggredivano.
Altro popolo, altra gente.

Antonio+ D., Carrara Commentatore certificato 09.02.15 21:20| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

VERAMENTE INTERESSANTE PER ME NORMALMENTE NON AMO LEGGERE COSI TANTO MA QUESTA STORIA DI YALTA IN CRIMEA MI HA VERAMENTE INCURIOSITO ED HO AVUTO LA SENSAZIONE CHE COME LA RUSSIA E VICEVERSA GLI USA RIPRODUCEVANO NEI PERiODI DELLA GUERRA FREDDA LA VITA DI INTERE CITTA' PER CAPIRNE LA SENSAZIONE DI PIACERE NEL SENTIRSI ESSERI LIBERI E RISPETTATI IN USA E VICEVERSA ESSERI PRIVI DI LIBERTA'E SENSA UN VALORE UMANO IN URSS. LO STESSO SEMBRA CHE IN RUSSIA SIA STATO FATTO ANCHE PER LA NOSTRA ITALIA FIDARSI NON SO DA BUON ROMANO DIREI NO MA VISTA LA GLOBALIZZAZIONE DEVO DIRE LA MITICA FRASE "FATE VOBIS" MA POI QUESTA VOLTA NON SI POTRA' PIANGERE IL PASSATO AH AH AH AH AH

Pepe Fernando 09.02.15 21:16| 
 |
Rispondi al commento

70 anni fa, NOI, I TEDESCHI, GLI UNGHERESI, abbiamo invaso la Russia.
Ne abbiamo ammazzati 24 MILIONI, di Russi, DI CUI 15 MILIONI, SOTTO I 25 ANNI.
State tranquilli, NON LO HANNO ANCORA DIMENTICATO.
ED HANNO TANTE DI QUELLE BOMBE ATOMICHE, DA DISTRUGGERE LA TERRA 20 VOLTE.

Antonio+ D., Carrara Commentatore certificato 09.02.15 21:09| 
 |
Rispondi al commento

...'mmazza sti sondaggi.
Un punticino in avanti...ed un paio di punticini indietro.

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 09.02.15 20:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Meglio i russi degli americani.
almeno i russi non c'hanno bombardato, invece gli americani si.

arsit a. Commentatore certificato 09.02.15 20:47| 
 |
Rispondi al commento

Dove siamo finiti, mentre i ciarlatani hanno tanto spazio nei talk e continuano ad aumentere consenso,mentre noi continuiano a perderlo?
Stiamo di nuovo disdegnando le TV?
Andate a raccontare agli indecisi che senza di noi, non avrebbero conosciuto nemmeno un decimo delle porcate che hanno fatto e che hanno tentanto di fare!
Andate a raccontare che almento non ci tolgano il ruolo di cani da guardia! Visto che, se non ci voteranno, non potremo fare neanche quello!
ANDATE IN TVVVVVVVVVVV! Porco giuda!

Ignaziafarina 09.02.15 20:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BELLISSIMO E COMMOVENTE commento del nostro portavoce, sul quale sono completamente d'accordo.
purtuttavia non si può sorvolare sui fatti reali
che sono questi.
la MAFIA-MASSONICA-FINANZIARIA, europea ed americana
non puo permettersi di vedersi sfaldare sotto i piedi il dominio politico che esercita in quello che
è considerato il primo mondo con l'esercizio della propria egemonia sui governi europei ed americani.
vuole andare a un confronto per ribadire il proprio dominio ed ha creato scientificamente
quasi ad hoc il caso ucraina proprio perche permette di mettere in mezzo la russia.
ad ora non si capisce se è stata una mossa azzardata o ...vincente. molto dipende anche dalla reazione che le opinioni pubbliche democratiche
sapranno fare, e quello che le classi dirigenti democratiche sapranno organizzare.
da questo punto di d vista un atteggiamento accomodante di putin sarebbe un gravissimo errore.
la sfida è globale e riguarda il destino dell'umanita se noi consideriamo da che cosa sono implementate queste forze guerrafondaie. PERCHE ORMAI NON VI E' ALCUN DUBBIO. il caso ucraina è stato montato da loro.
la russia lo ha subito ma adesso non deve arretrare di un millimetro ....e si deve utilizzare tutto, ma proprio tutto:
morale, economia, politica, cultura, forza, astuzia, e chi più ne ha piu ne metta:
questo è un attacco mortale all'umanita
NON PER NIENTE PER PORTARLO HANNO SCELTO I NAZISTI
UCRAINI e deve essere respinto ad ogni costo.

franco rosso

franco red, palermo Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 09.02.15 20:41| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Obama vuole la guerra: "La Russia ha violato ogni impegno sull'Ucraina"

Come sempre i presidenti americani, siano essi bianchi o abbronzati, democratici o conservatori, vedono nella guerra il loro businness. E' sempre stato così, ce l'hanno nel DNA, sono guerrafondai per eccellenza. C'era bisogno di fare la guerra nel Vietnam? C'era bisogno di invadere luoghi in ogni dove in nome della democrazia?

Sono un non-popolo, senza radici, che amano solo il dollaro e in nome del dollaro (non a caso c'è stampato il famoso triangolo) venderebbero anche le loro madri.

Sinceramente dovrebbero andare affanculo.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 09.02.15 20:27| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Pacifisti?
Femministe?
Popolo viola?

Se alla Presidenza degli Stati Uniti ci fosse stato uno del Partito Repubblicano, ed al Governo Italiano ancora Berlusconi, avrebbero sfilato ininterrottamente per mesi.

Oramai è risaputo che gli elettori di sinistra, si mettono in azione solo quando ricevono gli ordini dai loro capi.
Incapaci di "intendere e volere", non riescono da soli a prendere una sola iniziativa, che non sia partorita dalla mente di persone condizionate da anacronistiche ideologie.

gianfranco chiarello 09.02.15 20:14| 
 |
Rispondi al commento

L'America va in guerra contro la Russia (con i suoi soldi e le pelli degli europei)

I segnali si moltiplicano. Ecco dato alle stampe il rapporto Brookings, firmato da Steve Pifer (ambasciatore), Strobe Talbott (attuale presidente della Brookings Institution), Ivo Daalder (ambasciatore) , Michele Flournoy (ex segretario alla Difesa), John Herbst (ambasciatore), Jan Lodal (ex primo vice segretario alla Difesa), l'Ammiraglio James Stavridis, il generale Charles Wald.

Il titolo dice già quasi tutto: "Conservare l'indipendenza dell'Ucraina, Resistere all'aggressione russa: cosa devono fare gli Stati Uniti e la NATO". Ricette:

1) "La casa Bianca e il Congresso devono impegnare cospicui finanziamenti per accrescere le capacità difensive dell'Ucraina, fornendo specificamente un miliardo di $ in assistenza militare quest'anno, seguito da un altro miliardo in ciascuno dei due anni fiscali seguenti

2) Il Governo degli USA deve cambiare la sua politica e cominciare a fornire assistenza letale alle forze armate ucraine.

3) Il Governo degli USA deve contattare gli altri paesi della NATO affinché anch'essi forniscano assistenza militare all'Ucraina".

Pare che il presidente Obama sia stato fortemente impressionato dai consigli ricevuti e abbia già dichiarato che li farà propri. I dettagli sono precisi e chiari. L'Ucraina dev'essere messa in condizione di vincere contro "l'aggressione" della Russia. Nessun accenno a nessun negoziato. O la va o la spacca. Con una chiara predilezione per "la spacca".

Interviene sul tema il noto editorialista della Repubblica, Timothy Garton Ash, il quale titola in questo modo il suo ultimo commento (versione inglese; chissà come lo titolerà l'organo principale del partito della guerra in Italia): "Putin dev'essere fermato. Talvolta soltanto i fucili possono fermare i fucili". E la mosca cocchiera Timothy esordisce così: "Vladimir Putin è lo Slobodan Milosevic dell'ex URSS: altrettanto cattivo, ma più grosso".

Danila R., Porto San Giorgio Commentatore certificato 09.02.15 20:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ancora nessun mezzo di informazione ha scritto o detto nero su bianco che l'abbattimento dell'aereo malese è stato causato dall'aviazione ucraina. COme mai questo inspiegabile vuoto di notizie. Le colpe del governo filonazista (fra le sue truppe molti reparti esibiscono croci uncinate e labari) sono troppe. E' vergognoso che l'UE sostenga quel criminale di Poroshenko e la sua cricca di tagliagole psicopatici!

marioz o., genova Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 09.02.15 20:08| 
 |
Rispondi al commento

Lo riposto perchè nessuno dimentichi

CANTICO PER LA FRIGNERO

C’era una volta una sapientona
che dall’alto della poltrona
ha condannato giovani e anziani
a non avere più un domani

L’età del riposo e della pensione
è diventata pia illusione
e tutto questo dice la sciura
sarebbe stata la giusta cura

Per salvare il nostro paese
che non ci stava più con le spese
un battaglione di tanti esodati
marciano in fila come soldati

Senza lavoro e senza pensione
è stata proprio una bella invenzione
eppur dispiaciuta di tanto dolore
ha pianto davanti al televisore

Ma gli italiani che non sono coglioni
all’unisono e in coro agitando i bastoni
un vaffanculo alla sora Frignero
che vada diritta al cimitero

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 09.02.15 20:02| 
 |
Rispondi al commento

DOVE SONO FINITI A SINISTRA:

- I PACIFISTI ?
- LE FEMMINISTE ?
- I MAGIAPRETI ?

Renè1 b., padova Commentatore certificato 09.02.15 19:51| 
 |
Rispondi al commento

Per me, il compatto mercato finanziario, vampira di colonizzazioni consumistici, nell'ottimizzare le lucrose rendite parassitarie presenti dietro i mercati azionari internazionali, nei momenti adatti, usano sia l'airbag dell'euro che dopo aver anabolizzata finanziariamente l'amica Germania. Presente nell'unica area teutonico-scandinava, come testa d'ariete per il mondo economico occidentale "lanciata a tamponare" la golosa e bisognosa occidentalizzazione industriale di tutta l'europa orientale, oramai matura, assetata di consumismo a tutti costi. Nonché le Russie di 400 m.ni di ab, dalle fibrillanti frenesie consumistiche, rivendicazioni autonomiste delle proprie Regioni. Intanto eventuali auto-espulsioni indotte per debiti genocidi e colonizzatrici delle altre nazioni europee con popolazioni sempre più povere e vecchie, poco accondiscendenti ai target dei nuovi mercati consumistici, dalle improduttive instabilità generali interne obsolete, costose e spremute, vengono parcheggiate in "coma finanziari". Pronte ad essere ri-spremute se auto-riabilitatesi con politiche proiettate ai consumismi secondo target internazionali!
I simpatici paffuti e panciuti partitocrati nostrani, distratti, hanno per la testa e per le pance le loro piccole strategie "interne" "personali e famigliari" nell'usare le nostre civili necessità. Altro che muri di Pompei! Ma se quali incalliti elettori di finti Governi Cattolici, imperterriti continuiamo a votare i figli dei nostri Democristiani, felici auguri a tutti!
Concittadini miei, vecchi e nuovi, La nostra vera unione europea, come per altre bagnate, sta nel Mediterraneo. Il vero continente con prospettive di lunga durata! Pensateci gente, pensateci! quanti vantaggi che Vi spiegherebbero tanti perché. Come ora tanti perché degli adescamenti premeditati per tante guerre, genocidi ed armi vendute nelle Nazioni del Medio Oriente e Nord Africa. Ecco spiegato! I veri laicismi sono il business delle guerre che ci dividono, non le religioni!

pino 09.02.15 19:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

le frottole che raccontano di code di ragazzi che si fanno reclutare da kiev per accorrere alla difesa nazionale
in realtà sono aumentati in modo esponenziale i matrimoni anche fra minorenni e le nascite per evitare di esseri chiamati
e chi può è emigrato
andate a vedere anche le statistiche i mariti ed i figli delle donne immigrate per lavori domestici in Europa anche delle regioni occidentali lavorano quasi tutti in Russia

Rosa Anna 09.02.15 19:45| 
 |
Rispondi al commento

No deciso ai venti di guerra che gli Usa, distanti un oceano, fanno soffiare sull'Europa! Che i signori si siedano ad un tavolo e trovino soluzioni adeguate e pacifiche. Mi spiace constatare che la Russia negli ultimi tempi è molto più ragionevole e sensata rispetto ad un'UE succube di pseudo interessi americani, ttip incluso. NO alla guerra!!!! SI a una soluzione pacifica della crisi!

Silvio ., Bolzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 09.02.15 19:43| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Caro Dario Tamburrano

Di tutto quel tanto tanto che Lei ha scritto nel POST sono d'accordo MA
le chiedo 2 cose

1 Perché secondo Lei l'Ucraina è impresentabile?

2 Quale prova o deduzione lei ha per affermare che la guerra in Ucraina
è fomentata dagli Stati Uniti?
Spieghi bene per favore.

Mauro Mag Commentatore certificato 09.02.15 19:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A me Putin mi pare proprio un bell'omo....

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 09.02.15 19:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sarebbe sufficiente che
non ci fossero
suore
umanitari/e
marò
e quant'altro
da farsi carico

psichiatria. 1 09.02.15 19:38| 
 |
Rispondi al commento

Che in Crimea non ci fossero rappresentanti ufficiali delle potenze vincitrici della seconda guerra mondiale, oltre a motivi dettati dalla situazione politica contingente, era dovuta al fatto che non c'era nulla da spartire. A Yalta i tre capi di stato si spartirono il mondo e quelle decisioni pesano ancora sulla nostra vita a 70 anni di distanza. E' per quello che oggi gli USA continuano a romperci le scatole impicciandosi di questioni che non dovrebbero riguardarli, come l'Ucraina che fino a prova contraria e' un paese europeo. Che la Crimea sia parte della Russia e' storicamente dimostrato, cosi'come l'Ucraina e' il luogo di nascita della nazione russa.
Per fortuna abbiamo scoperto che tra i leader europei ce n'e' uno con le palle che si chiama Angela Merkel. Invece di genuflettersi al grande "alleato" americano, com'e' abitudine degli europei, ha preso in mano la situazione, si e' precipitata prima a Mosca e poi a Washington per contrastare la folle fregola bellica della destra americana.
Speriamo che ci riesca perche' la pace e' nelle sue mani, prima che Russia e USA tornino a confrontarsi con le armi e alla fine magari armino i rispettivi missili nucleari.

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 09.02.15 19:38| 
 |
Rispondi al commento

Da rimpiangere veramente Busch, ultimamente.
Rimpiangere Busch e Berlusconi è ormai una realtà, almeno avevano l'aura del cattivo e si poteva parlare in assemblea fiom di protesta, con questi parac....i è impossibile anche protestare perchè lor signori sono gli unici custodi della democrazia, il resto è deriva fascista, e i media fanno il coro.

Renè1 b., padova Commentatore certificato 09.02.15 19:37| 
 |
Rispondi al commento

GRAZIE PER QUESTA ANALISI DOCUMENTALE. SONO CONVINTO CHE DOBBIAMO ASSOLUTAMENTE AVVICINARE LA FEDERAZIONE RUSSA AI PAESI EUROPEI EVITANDO SANZIONI O MINACCE D'INTERVENTO ARMATO. SAREBBE UNA FOLLIA.

roberto de blasi 09.02.15 19:30| 
 |
Rispondi al commento

ogni tanto lo scrivo, ma stavolta ci vuole proprio:


W PUTIN W PUTIN W PUTIN !!!!!!

Sono sempre del parere che meritava il nobel per la pace più del black.

Renè1 b., padova Commentatore certificato 09.02.15 19:30| 
 |
Rispondi al commento

haaaa
la posta
non funziona in nessuna regione Ucraina nemmeno nella tranquillissima Cernozi a migliaia di chilometri dalle zone in conflitto
e se vi occorre un certificato dovete andare fino a kiev impiegando due giorni di treno o di aereo e non dico come si ottiene

Rosa Anna 09.02.15 19:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vai Putin siamo con te

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 09.02.15 19:20| 
 |
Rispondi al commento

Portale SSSSS vendesi at governitaliano.vfnc

Nome portale: VERYCA22O
Utilità: NON CERIFICABILE IN FASCIA PROTETTA
Prezzo: VERYECONOMY
Lingue del portale: MARZIANO - ESCHIMESE - BURGUNDO.

Francesco. Folchi.., AmoR Commentatore certificato 09.02.15 19:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grazie Tamburrano, sono fiero di averti votato. Ecco un vero europeo, ecco un rappresentante che fa gli interessi dei cittadini.

Riccardo A., Roma Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 09.02.15 19:16| 
 |
Rispondi al commento

Sono io colui la MENTE GRIGIA.. ora vi vengo a prendereeeeeeeeeeeeeee AGHR AGHR AGHR

Gugrgiolo 09.02.15 19:09| 
 |
Rispondi al commento

Ma dai Tamburrà...non vedi traccia di miseria o di fame: avevamo l'Eden a 2 passi e non lo sapevamo. Ci manca solo "i ristoranti sono pieni e gli aerei prenotati"!! Ora è il turno di strizzare l'occhiolino all'antimperialismo col paraocchi...la russofobia...ia-ia-oh. Valà Tamburrà!


Bravissimi Grillini,avete descritto la verità sulla realtà Russa.Siete gli unici ad avere coraggio di non seguire la falsità dei politici che tengono il piedi in due scarpe e dei giornalisti venduti.Questa notizia deve dare speranza al popolo,perché avete dimostrato di essere l'unica alternativa all'ammucchiata delle guerre Mascherate in Missioni di Pace.Io e la mia famiglia vi ringraziamo per aver portato un raggio di luce dopo 21'anni di menzogne da parte dell'ammucchiata e dei loro sostenitori.Continuate su questa strada senza lasciarvi condizionare dai clericali e falsi bigotti,i quali vanno a messa per farsi vedere,poi sostengono le guerre Mascherate che hanno e continuano a causare centinaia di migliaia di morti,sofferenza,tribolazioni,ingiustizie,odio di razza/religione e perdita di tutti i valori dei credo.Se riusciti a far emergere la verità su quello che è accaduto dopo le trucidazioni dei Magistrati non sottomessi e non venduti che avevano osato indagare nella famiglia con .... e sulla guerra contro la Serbia,farete crollare tutte le marionette dell'ammucchiata e la Suddita Burocrate Guerrafondaia UE.Grazie 5S.

Agostino Nigretti 09.02.15 18:54| 
 |
Rispondi al commento

Divenendo capo del governo a 39 anni e un mese, è il presidente del Consiglio più giovane della Repubblica italiana e in generale della storia dell'Italia unita, precedendo di due mesi Benito Mussolini, che divenne presidente del Consiglio a 39 anni e tre mesi.

psichiatria. 1 09.02.15 18:47| 
 |
Rispondi al commento

Daje Putin alza la voce!

marco ., roma Commentatore certificato 09.02.15 18:47| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Sembra che abbiano risposto al mio appello di ieri , dove invocavo una presa di posizione urgente sui fatti bellici che avvengono all'"estremo oriente" Europeo come giustamente dice il nostro bravo rappresentante Cittadino Dario Tamburrano che ringrazio per le chiare parole quasi uguali a quelle che volevo sentirmi dire da una fonte qualificata del moV.
Questa guerra fa paura, ha già prodotto 50.000 morti, distruzioni immani e se non fermata ci coinvolgerà tutti.

claudio n., desenzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.02.15 18:41| 
 |
Rispondi al commento

in italia è in corso un abuso di cariche pubbliche finalizzato al ritorno economico...

merkel

Angela Dorothea Merkel (ascolta[?·info]), nata Angela Dorothea Kasner (Amburgo, 17 luglio 1954) è una politica tedesca, dal 22 novembre 2005 ricopre la carica di Cancelliere della Germania.

dal 2005

Nel 2007, Merkel è stata anche Presidente del Consiglio europeo e Presidente del G8. Ha giocato un ruolo fondamentale nei negoziati per il Trattato di Lisbona e nella Dichiarazione di Berlino del 2007

sottolineo: "è stata anche"

Eletta al Parlamento tedesco nel Meclemburgo-Pomerania Anteriore, è Presidente dell'Unione Cristiano-Democratica (CDU) dal 9 aprile 2000

fonte

http://it.wikipedia.org/wiki/Angela_Merkel

solo quindici anni di "carriera" politica

psichiatria. 1 09.02.15 18:40| 
 |
Rispondi al commento

un altro bel MURO .....sarebbe la NOSTRA fortuna!

livio c., capodimonte(vt) Commentatore certificato 09.02.15 18:37| 
 |
Rispondi al commento

Confermo e conc0rdo con tutto quello che hai scritto,sono e si sentono tutti russi in Crimea,mia cognata(ho sposato una di quelle parti)era in piazza durante le manifestazioni pre elezioni con tutta la famiglia,a sventolare la bandiera Russa e non Ucraina.

luca . Commentatore certificato 09.02.15 18:31| 
 |
Rispondi al commento

Oltre che le più belle donne del mondo sono Russe ... Bisogna essere pazzi per chiudere loro le frontiere :p.

Stefano P., Roma Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 09.02.15 18:30| 
 |
Rispondi al commento

la prossima volta al vertice mandateci lui

http://www.finanzainchiaro.it/tsipras-alla-ue-lo-accoglie-junker-completamente-ubriaco.html

che con un giro di vodka putin risolve il negoziato.

Ps putin e'ancora un moderato, se al suo posto ci fosse uno di quelli tosti non oso pensarci..

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 09.02.15 18:30| 
 |
Rispondi al commento

la guerra in Ucraina sta alla crisi di Cuba, come il ritiro dell'URSS sta al ritiro della Nato e USA

lepor 09.02.15 18:25| 
 |
Rispondi al commento

mi ero "mezzo" dimenticato che il
M5S è entrato nettamente nel parlamento europeo...

psichiatria. 1 09.02.15 18:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A Berlingaccio 'hin 'un ha ciccia ammazza il gatto!

Giuseppe Bigazzi 09.02.15 17:59| 
 |
Rispondi al commento

Usa e GERMANIA VOGLIONO ELIMINARE PUTIN, SONO TALMENTE ABITUATI A TOGLIERE E METTERE CHI VOGLIONO AL GOVERNO DI UN PAESE CHE MAL SOPPORTANO CHI NON SI PIEGA AI LORO VOLERI.
E QUESTI SAREBBERO GLI ESEMPI DI DEMOCRAZIA E I PREMI NOBEL PER LA PACE, MEGLIO ELIMINARLO IL NOBEL COME PURE LA POLVERE DA SPARO.

Renè1 b., padova Commentatore certificato 09.02.15 17:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PACIFISTI DI TUTTO IL MONDO UNITEVI!
DOve sono finite le dimostrazioni pacifiste?

Renè1 b., padova Commentatore certificato 09.02.15 17:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati da Beppe Grillo e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi. Per poter postare un commento invece, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, savol quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121. I dati acquisiti verranno condivisi con il "Blog delle Stelle" e, dunque, comunicati alla Associazione Rousseau, con sede in Milano, Via G. Morone n. 6 che ne è titolare e ne cura i contenuti la quale, in persona del suo Presidente pro-tempore, assume la veste di titolare del trattamento per quanto concerne l'impiego dei dati stessi nell'ambito delle attività del predetto Blog delle Stelle; modalità e finalità del trattamento nonchè ambito di diffusione e comunicazione dei dati da parte della Associazione Rousseau sono i medesimi sopra e di seguito descritti.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori