Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

''Il M5S è il solito rompimento di coglioni'' #Incalza

  • 171

New Twitter Gallery


m5srompecoglioni.jpg

"Ercole Incalza era già stato sgamato dai portavoce 5 stelle. In una interrogazione parlamentare dello scorso luglio, si chiedeva al ministro Lupi, alla luce dei 14 procedimenti penali in cui è stato coinvolto l’ingegner Incalza, salvato solo dalla condanna solo grazie prescrizione della ex Cirielli, se non fosse il caso di revocare il suo incarico alla struttura tecnica di missione del ministero delle Infrastrutture.
Così come Ercole Incalza ha aiutato il ministro Lupi nello svolgimento della sua attività istituzionale e in quella politica - scrive il gip di Firenze - così quest’ultimo è spesso intervenuto in suo favore prendendone le difese”. Così, giusto per andare sul sicuro, Lupi decide di far scrivere la risposta all’interrogazione direttamente all’avvocato di Incalza, Titta Madia. Il cognome non vi suona nuovo? Certo, è lo zio del ministro della Pubblica amministrazione, Marianna Madia (lo dice lei stessa). Che coincidenza. Ma il meglio deve ancora venire.
L’interrogazione del M5S, comunque, qualche preoccupazione l’aveva generata. Tanto che, una volta fatto il passaggio parlamentare in cui Lupi mette le vesti di avvocato di Incalza, gli investigatori registrano una telefonata. Antonia Incalza, figlia di Ercole, chiede a Sandro Pacella, braccio destro dell’ingegnere (“segretario, mediatore e consulente” come descritto dai giudici fiorentini che ne hanno ordinato l’arresto), notizie sull’interrogazione del M5S. Sentite cosa dice:
No è andata ... ha letto quello che ha scritto Titta e lui ... e poi questi (il M5S, ndr) hanno replicato sul discorso dell'opportunità e comunque che è stato prosciolto con l'ex Cirielli che non c'entra un cazzo ... ‘sia Incalza sia lei’ rivolto al Ministro… ‘dovreste per opportunità andare via perché anche lei è indagata per abuso d'ufficio’ … questo è ... niente di che niente di che ... la risposta di Maurizio (Lupi, ndr) ... lo mette anche bene... chiara quindi non c'è stato problema... i soliti rompimenti di coglioni che fanno male questo è chiaro devi spiegare a papà ... però che dobbiamo fare?”" M5S Parlamento


17 Mar 2015, 18:32 | Scrivi | Commenti (171) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 171


Tags: anticorruzione, corruzione, Ercole Incalza, Frank Cavallo, Grandi Opere, Incalza, Lupi, M5S, Madia, Perotti, Renzi, Renzie, rompimento di coglioni

Commenti

 

SE NE DEVONO ANDARE TUTTI A CASA PER SEMPRE E NON FAR PIU' RITORNO NEI PALAZZI DELLE ISTITUZIONI DEL POTERE E DELLA POLITICA, PERCHE' SONO TUTTI UN GRUPPO ED UNA CASTA DI FALSI IMBROGLIONI E TRUFFATORI ED E' LA MAFIA-POLITICA MASSONERIA DEVIATA CHE LI GESTISCE E LI TIENE DI CONCERTO UNITI A DANNO DEL POPOLO ONESTO E LABORIOSO.

Giuseppe Patti 26.03.15 10:12| 
 |
Rispondi al commento

(VEDI LO SCIOPERICCHI FINTO di 3 quarti d'ora in difesa del Jobs Act...quando le galline erano ormai fuggite dal pollaio...)

Eduardo silva Commentatore certificato 21.03.15 17:53| 
 |
Rispondi al commento

Per V.V.:
Il Papa Bergoglio sta rivoluzionando la Chiesa che si regge da millenni in un sistema chiuso e arcaico.
Sta facendo dichiarazioni ed assumendo prese di posizioni che mai in passato si erano osservate.
Lasciamogli il tempo per un passaggio graduale al futuro.
A me piace ricordare la frase che "gli uomini non devono fare figli come conigli|"
E la frase più rivoluzionaria che non mi sarei mai immaginato venisse espressa da un Pontefice.
Per me già questo mi appaga, ma mi aspetto ancora molto da Lui.
G.Mazz.

gianpiero m., Bergamo Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 19.03.15 19:12| 
 |
Rispondi al commento

Tu non sempre mi sembri un rompicoglioni attendibile. Certe tue dichiarazioni sulla mafia, sui magistrati, sono state ambigue Non sei più il Grillo di una volta. La politica attiva sembra averti cambiato ( in peggio)

marcella milani 19.03.15 11:03| 
 |
Rispondi al commento

Hasta la rottura de cojones siempre!!! Fiero di appartenere all'anti-élite!!!!

Alessandro Gomiero, Roma Commentatore certificato 19.03.15 09:04| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei ricordare al renzimbecille che Blair DIMISE la moglie di Mills dal suo governo quando si seppe che il marito aveva parato il c..o al suo cliente...

paolo romby 19.03.15 07:40| 
 |
Rispondi al commento

la parità delle donne

sempre la solita storia, anche le donne parlano senza aver capito, ed è per questo che sono poche in parlamento

queste qui sono la maggioranza, ma devono essere tante con malformazioni nervose se non hanno ancora capito che potrebbero essere in maggioranza anche in parlamento: devono votare le donne !

mentre invece vanno in giro a dire che sono gli uomini che le estromettono

ma non rompete più l'anima
sono stufo di sentir ripetere l'argomento

saluti

Alberto Ragazzi, Sesto san Giovanni Commentatore certificato 18.03.15 23:08| 
 |
Rispondi al commento

Purtroppo questo è il sistema italiano che non condivido e non condividerò mai, guai a giustificare questi fatti.

Dario Laurenti 18.03.15 18:38| 
 |
Rispondi al commento

La TV di Stato e le TV private non hanno mai trasmesso gli interventi alla Camera e al Senato dei Parlamentari del M5S, mentre tutte le barzellette dei delinquenti, mascalzoni,
e ladri hanno occupato tutto il tempo delle trasmissioni televisive.
Questa è la democrazia che intende il fascismo.
Orgoglioso dei Parlamentari del M5S che i soldi li restituiscono mentre il PD-L e tutti gli altri Partiti sono organizzati per prendere e rubare a danno della Popolazione Italiana.
Grazie al M5S che mi da la possibilità di conoscere la verità sul fallimento della nostra povera Italia.

Antonio Conversano 18.03.15 17:39| 
 |
Rispondi al commento

IL MOVIMENTO 5 STELLE FA' PAURA AI DISONESTI

alvise fossa 18.03.15 16:35| 
 |
Rispondi al commento

Questi se non vengono cacciati dalla cittadinanza, vale a dire il popolo, non se ne andranno mai. Lupi non si dimetterá, sappiate che si può dire loro tutto in parlamento, anche offenderli di brutto, anche sbattergli in faccia la verità: non se ne andranno mai. Loro sanno che possono preoccuparsi e solo se il pericolo che siano cacciati è concreto. Ma chi dovrebbe cacciarli in un paese che vede l'onestá come una rogna? Dove non essere furbi, corrotti, disonesti, ladri corrisponde alla perdita totale dell'onore (Cetto docet)... insomma quella gente non è lì per caso, una buona percentuale degli italiani la pensa come loro. Duole dirlo, ma è così. Una parte naturalmente si lamenta, ma al loro posto farebbe lo stesso. Che fare? Andare avanti, come Sisifo, sperando che la montagna cada o cercando di farla cadere...

Felice L., estero Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 18.03.15 16:27| 
 |
Rispondi al commento

segue

Chad Herbert Commentatore certificato 18.03.15 14:31| 
 |
Rispondi al commento

Bisogna cambiare il sistema degli appalti: 1) i funzionari dirigenti devono ricoprire il massimo livello per 5 anni e basta 2) Gli appalti devono essere fatti senza gare , ma semplicemente assegnati per turnazione. Il sistema attuale è uno schifo totale. Per una gara partecipano decine di imprese che devono spendere migliaia di euro per niente ,facendo sconti fuori da ogni logica, infatti alla fine vince chi chi fa lo sconto piu basso e poi con la revisione dei prezzi raddoppia il costo dell'opera e si alimenta il sistema della corruzione. Le imprese subiscono controlli severi per essere certificate quindi significa che le imprese iscritte sono in grado di fare i lavori. basta assegnare i lavori all'impresa che risulta prima nella lista . Dopo l'assegnazione dell'appalto l'impresa viene segnata in fondo alla lista e aspetta il suo turno per il successivo lavoro. In questo modo i vari Lupi e avvoltoi possono anche andare a fare in culo!

Giancarlo Tronci, Cagliari Commentatore certificato 18.03.15 12:37| 
 |
Rispondi al commento

Bravo Travaglio questo è essere un giornalista pulito. Il "Fatto quotidiano" è risaputo che non è un giornale venduto,però deve farsi sentire di più,noi cittadini dobbiamo avere certezza di leggere articoli che sicuramente portino ad un risultato. Fate pulizia con "la penna " questo è un parlamento di indagati e non eletti in altre nazioni i giornalisti hanno contribuito molto a far cadere i governi. Il movimento fa tutto ciò che e possibile fare dateci una mano a fare svegliare le coscienze di tutti i cittadini soprattutto di quelli che non votano e che sono tantissimi........................

Itala S., Palermo Commentatore certificato 18.03.15 11:57| 
 |
Rispondi al commento

QUANDO SI SVEGLIERANNO GLI ITALIANI????????????

E NON VOTARE QUESTI LADRI?????????

SE CI FARANNO VOTARE

gian solo, genova Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 18.03.15 11:14| 
 |
Rispondi al commento

Se prima urlavamo TUTTI A CASA ora sarà il caso di urlare TUTTI A CASA E QUALCUNO IN GALERA!

Gianluigi Norbiato 18.03.15 10:44| 
 |
Rispondi al commento

https://www.facebook.com/video.php?v=802660663078960

Cosa ne pensi di questo video? :)

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 18.03.15 10:07| 
 |
Rispondi al commento

il Magistrato Borsellino diceva che lo Stato e la mafia si contendono lo stesso territorio, a volte lo Stato combatte la mafia a volte si mettono d'accordo.

Clesippo Geganio, LT Commentatore certificato 18.03.15 10:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SPT

E' la sigla delle società per tangenti,strutture adeguatamente create per veicolare mazzette.
I magistrati stanno indagando sulla Green Field System società di interscambio favori tra Perotti e Incalza,una zecca di mazzette per aggiudicarsi gli appalti dal ministero delle infrastrutture.
Costituisci anche tu una SPT e lo stato ti darà una mano.

http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2015-03-18/a-incalza-700mila-euro-green-field-080841.shtml?uuid=ABdgb1AD

bruno p., napoli Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 18.03.15 09:59| 
 |
Rispondi al commento

Lupi, Dell'Orco ecc.. nomen omen!!!

Clesippo Geganio, LT Commentatore certificato 18.03.15 09:59| 
 |
Rispondi al commento

in italia sempre più merda finisce nei ventilatori..povera Italia...

Povera Patria (F.Battiato).

Giovanni f., vicino Caserta 18.03.15 09:56| 
 |
Rispondi al commento

O.T. televisivo
Come segnalato da altri amici/amiche del blog, il pluripremiato con microfono di LEGNO, presentatore floris, invita cittadini eletti 5 Stelle al suo spettacolo di mardedì, li presenta all'inizio e poi li intervista alla fine , con domande che secondo lui sono ridicolizzanti e che non sono altro che il retaggio demagogico del potere attuale.
Inoltre si fanno concorrenza rai-3 e la7 il martedì, appaiono come due supermercati scadenti ubicati l'uno di fronte all'altro e che si fanno concorrenza con articoli tristi.
UN SOLO CANALE di informazione e basta!

Giovanni f., vicino Caserta 18.03.15 09:52| 
 |
Rispondi al commento

In Italia stiamo spalando merda da tutte le parti, il governo è colluso e corrotto, gli alti dirigenti pubblici sono in torta con tutti, ogni giorno conati di vomito.
Solo una rivoluzione violenta può spazzare via tutto questo schifo, sono sempre stato contrario alla violenza, a questo punto è tutto talmente corrotto e marcio che non c'è altra soluzione che eliminarli tutti.
Non pensavo che sarei mai arrivato a questo livello di pensiero.

Enzo Chiesino, Imperia Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 18.03.15 09:51| 
 |
Rispondi al commento

ma come si può pretendere che un parlamento composto da ladri, corrotti, evasori e tossicodipendenti (escluso M5S) possa approvare leggi contro l'illegalità se i primi a finire in galera sarebbero loro stessi?

Clesippo Geganio 18.03.15 09:51| 
 |
Rispondi al commento

Taverna ? semplicemente disarmante.
Grazie

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 18.03.15 09:28| 
 |
Rispondi al commento

ATTENZIONE AI MEDIA:

Certo la corruzzzzzione è un problema da 60 milardi l'anno per il nostro paese.
Ma l'emergere pluriripetuto di fatti e misfatti realtivamente a questo argomento, è un elaborato politico fra poteri forti per distogliere e occultare il problema primario dei paesi colonizzati dalla troika.
Sottraendo i cittadini alla conoscenza macroeconomica e al sistema monetario in atto, e portandoli in un recinto (spin doctor) dove è visibile solo la corruzzzzzione, si porta avanti un sistema ancora piu' criminale della corruzzzzzione, un sistema nazista che adopera l'inflessibilità del cambio e il dimezzamento degli stipendi adoperando la cancellazione dell'art. 18.
Certo la magistratura deve fare il suo corso e lo fa.
Ma spesso la legge non coincide con la giustizia.
E in questa falla si insinua il nazismo europeo che rimane comunque il problema principale della comunità europea degli stati liberi.
Attenzione alla trappola.
Ne arrestano 10 ma ne rimangono liberi 100.000 piu' ladri e piu' criminali di quelli che vi fanno vedere in TV.

NOVECENTO SULL'OCEANO Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 18.03.15 09:14| 
 |
Rispondi al commento

Quando qualcuno fa il suo dovere, viene citato a sproposito 'l'effetto Bergoglio'
Bergoglio ha una bella immagine da santino
è simpatico
fa piccole cose carine che piacciono alle folle
ma vi pare che in un anno abbia cambiato qualche sostanziale malefatta della Chiesa di Roma?
Parità delle donne? Non pervenuta
Magistero ecclesiastico femminile? Non pervenuto
Accoglienza dei gay? Non pervenuta
Trasparenza dello Ior? Non pervenuta
Famiglie di fatto? Non pervenute
Democrazia nella Chiesa? Non pervenuta
Controllo di quella vergogna costituita dal mercato delle adozioni internazionali? Non pervenuta
Condanna del neoliberismo europeo e della Troika? Non pervenuta
Condanna dei paradisi fiscali, compreso lo Ior? Non pervenuta
Riduzione degli sprechi e della ricchezza della Chiesa? Non pervenuta
Conciliazione con i preti di frontiera, i preti operai, la Chiesa della Liberazione? Non pervenuta
Scomunica dei preti pedofili e loro cacciata dalla Chiesa? Non pervenuta
Abbandono del sostegno dei peggiori governi fascisti della storia? Non pervenuto

Mi spiace,ma quando non vedrò una di queste cose, non dirò mai che Bergoglio rappresenti qualcosa di nuovo nella storia bimillenaria della Chiesa

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 18.03.15 09:10| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dimenticavo.

Vespa, si ricorda l'incontro con Grillo alla sua trasmissione??

"Una volta lì, cosa faranno" era una sua domanda.
E si ricorda la risposta??

La ricordiamo noi:

"NON RUBANO!"

Non ebbe neppura la delicatezza di approfondire la portata della risposta.

Ma ci ha pensato la cronaca. Da due anni ad oggi.

Gian A Commentatore certificato 18.03.15 09:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho visto ora su youtube l'intervento di Paola Taverna alla trasmissione 'dimartedì' di ieri sera. Grandissima. Avercene di politici così!!! Grazie ai nostri rappresentanti 5 Stelle.
Abbracci

Maurizio Bag, Varedo Commentatore certificato 18.03.15 09:09| 
 |
Rispondi al commento

sfiduciate anche alfano che è il capo della cricca e non tirate in ballo lo zoo e gli animali.Offendiamo i lupi e il regno animale.Questa gente è feccia,feccia,traditori e voltagabbana.

nati natuzzu, messina Commentatore certificato 18.03.15 09:02| 
 |
Rispondi al commento

Però è strano come, questo governo abbia riconfermato Incalza capo struttura tecnica delle grandi opere nonostante 14 procedimenti giudiziari a suo carico, ma sempre uscitone indenne (grazie anche alla prescrizione); nonostante sia indagato per associazione a delinquere finalizzata alla corruzione e all’abuso a Firenze perché avrebbe agevolato il consorzio Nodavia (capeggiato dalla coop rossa Coopsette) impegnata nei lavori dell’alta velocità di Firenze, in combutta con la presidente di Italferr, Maria Rita Lorenzetti, ex presidente dell’Umbria

http://novionline.alessandrianews.it/novi-ligure/tangenti-sulle-grandi-opere-lupi-relazioni-davanti-parlamento-105429.html
oppure
http://altracitta.org/2015/02/13/corruzione-tav-39-rinvii-a-giudizio-a-firenze-anche-per-esponenti-del-pd-e-delle-coop-rosse/

(ed è datato febbraio 2015!!)


Mi chiedo: ma una banca, darebbe il posto di cassiere ad un ladro o ad un indagato per furto, rapina a banche, esportazione di capitali??

E sempre anomale sono queste amicizie tra un ministro (riconfermato da Renzi, tra l'altro) e un plurindagato che è vero che non è stato mai condannato, ma è altrettanto vero che non si tratta di una sporadica inchiesta, ma di 14!!! E non certo per reati legati alla libertà di espressione.

Gian A Commentatore certificato 18.03.15 09:00| 
 |
Rispondi al commento

3 Travaglio
Fra gli indagati invece troneggia Vito Bonsignore, che non è il figlio dell’andreottiano condannato per tentata corruzione a Torino negli anni 90 e di nuovo pizzicato 10 anni fa nelle scalate dei furbetti del quartierino: è sempre lui, solo che ora è uno degli azionisti di maggioranza – come pure Incalza – di Ncd, prezioso alleato di Renzi, acronimo di Nuovo Centro Destra (per distinguerlo dal vecchio), accreditato dai giornaloni come la “nuova destra liberale ed europea”. E Antonio Bargone non è un parente dell’ex deputato Pci-Pds-Ds, dalemiano di ferro e sottosegretario ai Lavori pubblici di Prodi e D’Alema: è sempre lui, solo che s’è messo in proprio e presiede le autolinee Sat. Idem per altri coprotagonisti, anch’essi inquisiti, tipo Rocco Girlanda (ex deputato Pdl e sottosegretario di Letta), Stefano Saglia (ex deputato di An e del Pdl), Fedele Sanciu (ex senatore Pdl) e Alfredo Peri del Pd, assessore della giunta regionale dell’Emilia-Romagna guidata da Vasco Errani, poi caduta per la condanna del governatore per falso in atto pubblico. A prescindere dalle responsabilità penali, che sono personali e saranno vagliate dai giudici, finisce alla sbarra la banda larga dei soliti noti, che da 30 anni “fa il bello e il cattivo tempo” nella grande mangiatoia delle grandi opere: Prima e Seconda Repubblica, governi politici e tecnici, destra e centro e sinistra, rottamati e rottamatori.
L’unico leader che ebbe il coraggio di liberarsi di Incalza, Di Pietro, è anche l’unico espulso dal Parlamento: era incompatibile col sistema. Per anni ha proposto una legge semplice semplice: fuori dalle pubbliche funzioni i politici e gli amministratori condannati e fuori dalle gare pubbliche gl’imprenditori condannati. È quello che Renzi chiama “Daspo per i corrotti”, credendo di averlo inventato lui. Ma si guarda bene dal farlo. Ora forse è più chiaro perché.


viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 18.03.15 08:53| 
 |
Rispondi al commento

Splendido intervento di Di Battista. Ma volevo dire qualcosa sull'intervento di Paola Taverna ieri a Di Martedì. Finalmente, alla domanda del conduttore, dove prenderete i soldi per il R.d.C. oltre le fantastiche risposte della Taverna, mi sarebbe piaciuto sentire:" ma come, hanno trovato 10 miliardi per integrarli a chi magari non era sotto la soglia della povertà e adesso tutti attenti, a come facciamo per fare qualcosa già in parte i nostri padri costituenti, avevano evidenziato nella seconda parte dell'articolo 3 della Costituzione".
Sinceramente faccio fatica a capire il senso della scaletta delle priorità.

Angelo S. 18.03.15 08:53| 
 |
Rispondi al commento

2 Travaglio
Ingaggiato da Lunardi (Berlusconi-2), Ercolino Sempreinpiedi fu cacciato da Di Pietro (Prodi-2), poi riesumato da Matteoli (Berlusconi-3) e lasciato lì tanto da Passera (Monti), quanto da Lupi (governi Letta e Renzi). E siccome un bel giorno andò finalmente in pensione, fu subito riciclato come consulente. Con l’aggravante che, quando nacque il governo Renzi, Incalza era stato appena indagato (avviso n. 15!) a Firenze per gli appalti truccati del Tav. Eppure fu subito rinnovato per un altro anno, con un concorso ad hoc. E quando i 5 Stelle ne chiesero conto alla Camera, Lupi si presentò a leggere una imbarazzante difesa scritta dal suo avvocato.
Pubblicità
Quindi, per favore, questi tartufi che in men che non si dica votano la legge per farla pagare ai giudici mentre da due anni non riescono a votare l’anticorruzione (anzi, riescono a non votarla), ci risparmino almeno lo stupore. Oltreché ramificato e invincibile – almeno finché nessuno si deciderà a combatterla sul serio – la nostra Tangentopoli è anche ampiamente prevedibile: un piccolo mondo antico dove non c’è ricambio nemmeno fra i faccendieri, infatti s’incontrano sempre i soliti noti, già inquisiti ai tempi di Mani Pulite, poi reinquisiti negli anni 90 e 2000, tutti rimasti ai posti di combattimento. Non nonostante, ma in virtù dei loro trascorsi penali. Che, nel Paese di Sottosopra, fanno curriculum e sono indice di esperienza e affidabilità. Greganti, Frigerio e Grillo (Luigi) in Expo. Maltauro e Baita nel Mose. E ora Incalza, già balzato alle cronache giudiziarie nel 1996 per gli scandali ferroviari di Necci & Pacini Battaglia. Se poi qualcuno è proprio troppo vecchio per trafficare col girello e la flebo, o magari è passato a miglior vita, trasmette il background alla prole: nelle carte di Firenze, fra i comprimari non indagati, affiorano i nomi di Pasquale Trane, figlio del socialista pugliese Rocco, e Giovanni Li Calzi, figlio dell’ex assessore comunista milanese Epifanio.

segue

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 18.03.15 08:53| 
 |
Rispondi al commento

1 Travaglio
Tangenti, voce del verbo Incalzare
Finora, a ogni scandalo, abbiamo sempre riconosciuto che Matteo Renzi e il suo governo non c’entravano, perché erano appena arrivati. Da ieri, con l’arresto di Ercole Incalza, non è più così. Il governo c’entra eccome. Il premier vede platealmente rottamata la sua presunta rottamazione e deve spiegare molte cose, al Parlamento e all’opinione pubblica. E il ministro delle Infrastrutture Maurizio Lupi (Ncd) se ne deve andare alla svelta. Il fatto che non sia indagato non vuol dire nulla: per molto meno Renzi due anni fa, quando era ancora un aspirante segretario del Pd, chiese la testa di due ministri del governo Letta, Alfano e Cancellieri, che non erano indagati, ma certamente responsabili di condotte ritenute incompatibili con le loro funzioni (sequestro Shalabayeva e teleraccomandazioni alla figlia di Ligresti).
Lupi deve sloggiare o essere sloggiato non tanto per la storia dei presunti favori a suo figlio da parte di un costruttore arrestato, quanto soprattutto per aver confermato un anno fa e lasciato fino alla scadenza del mese scorso al suo posto di capo della struttura tecnica di missione del ministero delle Infrastrutture Ercole Incalza, vecchia conoscenza di procure e tribunali. Né Lupi né Renzi possono dire che non sapevano: nel febbraio 2014, appena nacque il governo, e poi ancora a giugno con un editoriale di Marco Lillo (“O Incalza o Cantone”), il Fatto aveva incalzato – è il caso di dirlo – il governo a rimuovere quel soggetto poco raccomandabile per “820 mila ragioni”: tanti erano gli euro sganciati dall’architetto Zampolini (vedi alla voce Cricca) nel 2004 per pagare la casa a suo genero, a due passi da piazza del Popolo, bissando l’operazione Scajola. Solo che Scajola disse che la casa gliel’avevano comprata a sua insaputa. Per Incalza invece la lista degli insaputisti va allargata ai sette governi che gli hanno lasciato le mani in pasta.

segue

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 18.03.15 08:51| 
 |
Rispondi al commento

LE MACERIE GIA' SI VEDONO

E' chiaro che c'è in atto una guerra di tutti contro tutti ma chi ci perde è sempre e solo la collettività.
La trinità dei poteri costituzionali è entrata in collisioni dai tempi del governo Berlusconi ed oggi si cominciano a raccoglierne i frutti amari.
La "persecuzione" giudiziaria di Berlusconi ne è un esempio,colpevole o innocente la partita che si è giocata è ed è stata tutta di natura politica evidenziando lo scontro di poteri all'interno della magistratura e all'esterno con l'esecutivo.
La "sinistra" non avendo le doti politiche per controbattere il suo avversario si è avvalsa della magistratura per indebolirlo ma non si è resa conto che tale arma le si sarebbe rivoltata contro.
Il sistema degli appalti in Italia è una lotteria dove partecipano in pochi e la chiamata avviene per conoscenza politica e non certamente per merito.E' indubbio che ci sono colpevoli e indagati in questo sistema di corruzione ma è ancora più evidente che la magistratura reagisce sempre in conseguenza di un attacco subito alla sua autonomia(responsabilità civile dei giudici).
Renzi infine ha messo la ciliegina sulla torta:
Ha svilito il Parlamento annullando la garanzia delle opposizioni,ha creato un'alleanza politica trasversale in modo da far tacere i dissensi(destra e sinistra insieme,tutti colpevoli e omertosi) e poi ha messo mano alla costituzione indebolendo il bicameralismo e rafforzando un esecutivo che impera al di sopra di tutto e tutti.
Il sistema è saltato.
Le opere infrastrutturali sono un fallimento a 360 gradi,miliardi sprecati,la corruzione è arrivata all'apice,debito pubblico inarrestabile,disoccupazione e povertà dilaganti.
Il paese è allo stremo e ci si dovrebbe chiedere cosa non ha funzionato.
Secondo la mia modesta opinione è mancato l'organo di garanzia della Repubblica quello che doveva vigilare sulla divisione e sulla autonomia dei poteri costituzionali.
E' mancata la figura del Presidente della Repubblica.

bruno p., napoli Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 18.03.15 08:44| 
 |
Rispondi al commento

La telefonata riportata in ultimo, è emblematica.

I giornalisti, non so se volutamente o no, si soffermano su un orologio, su una regalia che significa davvero poco (nel contesto).
Sono le parole registrate che fanno rabbrividire.
Sanno già di essere indagati (non si sa perchè fossero arrivati avvisi di garanzia o fughe di notizie), si consiglia, per "opportunità" andare via...

Ma possibile che non ci si renda conto della rete malavitosa e organizzata che ha in mano le redini dello stato? Quante opere pubbliche (faraoniche) sono veramente state approvate per esigenze della collettività e quante invece di inutili sono state approvate per favorire regalie, mazzette, poltrone ecc.?

Gian A Commentatore certificato 18.03.15 08:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Noi non possiamo costituirci parte civili contro tutti i malfattori che impestano lo Stato italiano,
ma quello che non capisco è perché non ricorriamo alla Corte Costituzione o alla Corte europea
Si stanno facendo leggi che sono contro ogni ordine democratico e civile
Se penso che l'incostituzionale porcellum è stato dichiarato incostituzionale dalla Consulta dopo 8 anni solo perché NESSUNO LO AVEVA CHIESTO PRIMA,
o che la Corte europea viene richiesta solo per cose minime come il crocifisso nelle aule, mi viene male
Ma i nostri rappresentanti, Grillo in primis, si rendono conto che i modi per protestare contro l'abominio del sistema Renzi sono tanti e non solo salire sui banchi o sui tetti?

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 18.03.15 08:33| 
 |
Rispondi al commento

Il M5S passa dal 25% al 19,9,è in risalita e resta la 2a forza politica del Paese e l'unica opposizione parlamentare credibile
Non è cambiato il fatto che gli elettori sono in gran parte analfabeti di ritorno,cioè incapaci di leggere un articolo e di capirne il senso e manipolate dalla tv
Il Pd ha un altissimo numero(45,9)di over 65,è un partito di vecchi.Il M5S al contrario è il preferito dai giovanissimi(32,9% tra chi ha fino a 24 anni,33,9% tra i 25-34enni e più votato dai 35-44enni,31,5%)
FI non è più il 1° partito di imprenditori, dirigenti e liberi professionisti:qui si ferma al 10%,superata addirittura da Alfano.Il 1° partito è qui il Pd,non per niente Renzi ha preso pari pari il programma di Confindustria senza cambiarne una virgola
Il M5S è votato da commercianti,artigiani e lavoratori autonomi(37,1%)
Impiegati e insegnanti continuano a votare Pd (36,2%)e questo spiega come mai il Jobs Act non è stato esteso ai dipendenti pubblici e le mancette agli insegnanti,mentre tra gli operai e affini il 1° è il M5S(39%),così come tra i disoccupati(34%)
Le casalinghe da sempre grandissime sostenitrici di B sono scese al 28% e molte sono passate a Renzi(viva la tv!)Il Pd trionfa tra i pensionati (45,4%).Raggiunge il massimo tra chi ha la licenza elementare o nemmeno quella (41,5%), dunque i più vecchi
Il M5S è invece il 1°partito tra chi ha la licenza superiore(28,7%)e la licenza media (26,7%).FI è pochissimo votata dai laureati(9%), mentre regge tra chi ha la licenza elementare o nemmeno quella (26,3%).La frase di B che lui parla a chi ha solo la terza elementare ha un senso.
Dopo il tradimento di ogni e valore del vecchio PCI,il Pd di Renzi sembra il 1° partito tra i cattolici praticanti(36%).
I non praticanti votano soprattutto M5S
Il 47% di coloro che si informano soprattutto su internet vota M5S.
Dunque l'elettore medio Pd è vecchio,poco informato,senza cultura o analfabeta di ritorno, si crede cristiano praticante,è pensionato o casalinga,non conosce internet.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 18.03.15 08:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PER FRONTEGGIARE QUESTA DILAGANTE CORRUZIONE, NOI CITTADINI ONESTI COSTITUIAMOCI PARTE CIVILE NEI
PROCESSI E CHIEDIAMO DI ESSERE RISARCITI DEL DENARO CHE CI E' STATO
SOTTRATTO!!!
Alessandro Marchesini

alessandro marchesini 18.03.15 07:59| 
 |
Rispondi al commento

Eppure questi VIGLIACCHI, LADRI, BANDITI, PORCI, AGUZZINI,BUGIARDI, LESTOFANTI, SPUDORATI, COLLUSI, PUZZOLENTI hanno ancora il coraggio spudorato di PRENDERCI PER IL CULO nonostante l'evidenza che li condanna ad uscire tutti ed andarsene a casa restituendo il MALTOLTO. L'ultima trovata di difendersi uno con l'altro, d'altronde l'associazione a delinquere è compatta-coesa. Nostre figure tecniche più autorevoli dotate da menti CRIMINALI, colonne portanti del regime, che l'Europa intera ci invidia. Il pagliaccio PACCIANI è rattristato senza pensare alla resa dei conti che è alle porte e deve ancora avvenire. Povero pirla addetto alle pulizie pasquali primaverili altro che expo.

Emilio C., MILANO Commentatore certificato 18.03.15 07:55| 
 |
Rispondi al commento

pensiero politico : rubo,quindi esisto.

mario d., orbetello Commentatore certificato 18.03.15 07:53| 
 |
Rispondi al commento

I rompicoglioni vi romperanno il culo!

EmanueleC 18.03.15 07:28| 
 |
Rispondi al commento

________________

il Jobs-Act di Renzi


Disoccupazione, lo scandalo inconfessabile: pagare per lavorare

Il titolare di una impresa edile nel trapanese costringe i dipendenti a retrocedere parte dello stipendio.
Altrimenti, arriva il licenziamento.

Con un tasso di disoccupazione in Sicilia del 22%, è sempre più facile trovare manodopera disposta a tutto pur di lavorare


MILANO -

Cosa siete disposti a fare per lavorare? Rendere una parte dello stipendio al vostro datore di lavoro può sembrare un’idea assurda, eppure c’è chi lo fa. Tutti i mesi.

“Sono muratore da tanti anni ormai. Dieci ore al giorno, dal lunedì al venerdì, 1000 euro al mese. Anche se in busta sono un po’ più di 1300”, racconta Vito (nome di fantasia), 40 anni, della provincia di Trapani.

Che fine fanno gli altri 300 euro? “Li restituisco al mio titolare, era una clausola non scritta del contratto”.

http://www.repubblica.it/economia/2015/03/17/news/lavoro_costretto_a_restituire_parte_della_busta_paga_per_lavorare-109728012/

john buatti 18.03.15 07:18| 
 |
Rispondi al commento

Il regime sta pompando Salvini in funzione anti Grillo. Lo ha confessato ieri sera Paolo Mieli sul finale della trasmissione 8 e mezzo. Per questo Salvini è onnipresente in tutti i programmi TV di tutti i canali a tutte le ore del giorno.

AngeloS. 18.03.15 07:15| 
 |
Rispondi al commento

a) Lupi sapeva e taceva: colluso , se ne deve andare
b) Lupi non sapeva e non c entra nulla , ma gliele facevano sotto il naso : e' inadatto al ruolo e se ne deve andare lo stesso perche incapace .

Se resta propongo che il ministero l apertura delle buste dei prossimi appalti la faccia direttamente a Regina Coeli .


Aldo Masotti, Verona Commentatore certificato 18.03.15 07:08| 
 |
Rispondi al commento

se non funziona il link sotto provate qui

Europeans defy US to join China-led development bank
http://bit.ly/1BSz5Kt

john buatti 18.03.15 06:14| 
 |
Rispondi al commento

_____

il dollaro USA ha perso!

Putin ha vinto!

La Cina ha aperto La sua Banca dello Sviluppo e l'Italia ha voltato le spalle agli USA e si è alleata insieme alla UK Germania ecc----


Obama è nero...

http://www.ft.com/cms/s/0/0655b342-cc29-11e4-beca-00144feab7de.html#axzz3Ui6xm5kR

john buatti 18.03.15 06:08| 
 |
Rispondi al commento

______________

Manette al "Sistema": nelle intercettazioni piste friulane

Ma il provvedimento «suscita agitazione» in Perotti. Claudio de Eccher in un’intercettazione parla con Francesco Cavallo, un imprenditore finito ieri agli arresti domiciliari. E a quest’ultimo, riferendosi all’interdittiva, dice:

«Bisogna che tu ne parli e che ne parliate anche con il ministero degli Interni (____Angelino Alfano).


In una e-mail Claudio de Eccher scrive a Cavallo:

«Ti chiedo a questo punto il grande favore di informare di quanto sopra il nostro comune amico con preghiera di urgente intervento sul ministero degli Interni».

Nell’ordinanza viene riferito che Cavallo ha poi inoltrato l’e-mail al ministro Maurizio Lupi._____


http://messaggeroveneto.gelocal.it/udine/cronaca/2015/03/17/news/nelle-intercettazioni-spuntano-appalti-e-imprenditori-friulani-1.11062230

john buatti 18.03.15 05:03| 
 |
Rispondi al commento

_______________Renzi

Estate 2013,
il rottamatore prima dell’opa sul Pd e sul governo era per la linea dura su Alfano e Cancellieri, ministri di Letta.

"Al premier dico: vai in Aula a dire la tua", "Non serve l’avviso di garanzia per dimettersi".

Oggi, sul "suo" Lupi, tace


http://www.ilfattoquotidiano.it/2015/03/17/lupi-quando-renzi-diceva-dei-ministri-letta-se-non-sapeva-grave-sfiducia/1512584/


----

la prostituta di FI si allea con Salvini in Veneto...
Berlusconi chiede a Salvini di andarci piano contro Alfano perche si deve alleare con lui!

Siamo al top!

Salvini che diceva che non parlava con chi faceva da stampella al Governo Renzi..

ed ora si mette insieme con Berlusconi che è a sua volta insieme ad Alfano che è la stampella di Renzi!

john buatti 18.03.15 04:40| 
 |
Rispondi al commento

cosa c'è da fare se non buttare tutto giu' e rocistruire. L'Italia è come una costruzione minata nelle fondamenta in maniera irrimediabile...allora tutto giu'! e si inizi a pensare ad una reale divisione tra Nord e Sud che sono 2 realtà incompatibili

ezio barbieri 18.03.15 04:25| 
 |
Rispondi al commento

ma come è possibile che Mattarella stia solo e sempre in silenzio?????????????

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 18.03.15 01:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MATTAREEELLAAAA, se esisti, batti un colpo per favore (sei o no un costituzionalista???)

mario 18.03.15 01:41| 
 |
Rispondi al commento

andiam avanti!!!tv e passaparola!riprendiamo le piazze e sempre duri in aula!!questo Paese va ripreso!!!M5S senza se e senza ma!!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 18.03.15 01:21| 
 |
Rispondi al commento

Brava Paola 'na leonessa.

Buonanotte a tutti tranne ai traditori.

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 18.03.15 00:43| 
 |
Rispondi al commento

Non c'è proprio nulla da fare. Ogni giorno merda dall'alto, ma questo paese è già merda di suo. È corrotto-coinvolto fino al midollo, non dovremmo esistere nemmeno come stato. Non siamo nulla, solo vili bastardi. Che venga il peggio e faccia il suo lavoro. Mai vergognato così di essere italiano.

Francesco D.P., Fabriano Commentatore certificato 18.03.15 00:06| 
 |
Rispondi al commento

Ho visto 5 minuti di ballarò. Ho dovuto cambiare canale, era una cosa penosa. E i più penosi erano il conduttore ed i buffoni ospitati. Che squallore !

Alessandro L. 17.03.15 23:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A "Omnibus" il forzaitaliota Paolo Sisto ha stracciato in diretta tv l'articolo della giornalista Liana Milella.
E' una cosa schifosa e rivoltante ed ora mi chiedo "Quando forza italia darà alle fiamme i giornali contrari al suo partito???"
INFAMI!!!

Rinaldin Franco 17.03.15 23:38| 
 |
Rispondi al commento

Coopsette, la cooperativa rossa di Reggio emilia che si è' aggiudicata la tav di Firenze da 550 milioni di euro con Novadia, ora ha venduto le quote di Novadia a Condotte, società' del gruppo Condotte d'acqua S.p.A, che subentra ... Un altro livello di affari e di politici?

Alessio Santi, Vernio(PO) Commentatore certificato 17.03.15 23:19| 
 |
Rispondi al commento

Avete bannato gente decente solo perchè dissentiva, ma sto cazzo di jean paul marat? sarebbe pure ora no? quand'è che lo fate fuori?

Alan Fiat 17.03.15 23:19| 
 |
Rispondi al commento

Lupi... I vestiti sartoriali, i Rolex, i lavori da 2.000 euro al mese più' IVA al figlio... Mentre gli appalti pubblici di Novadia sulla tav sotto Firenze, aumentano di 250 milioni di euro, da 500 a 800 milioni... Con Incalza che tace, Lupi che parla a vanvera e la politica di dx e sx di sempre silente e assente...

Alessio Santi, Vernio(PO) Commentatore certificato 17.03.15 23:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ministra che però al contrario della merkel, appare ben chiavabile ! ve ne eravate accorti cretinetti ?? stirner tu zitto :)

jean paul marat 17.03.15 23:02| 
 |
Rispondi al commento

Mariangela dimettiti!

mic.r. 17.03.15 23:01| 
 |
Rispondi al commento

ministra che però al contrario della merkel, appare ben chiavabile ! ve ne eravate accorti cretinetti ??

jean paul marat 17.03.15 23:00| 
 |
Rispondi al commento

era solo una questione di tempo........ il rolex, il lavoro al figlio...... per chi da idiota cerca di scusare Lupi.:gli appalti che concedeva erano soldi pubblici quindi anche i tuoi e i miei, capito???? Stolti in buona fede e ladri cellinazzi in malafede. Cellini, gli ospedali e la sanita sono pubblici non di CL capittto????Ne degli amici degli amici...

Lor C., Milano Commentatore certificato 17.03.15 22:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

NON Berlinguer! Berlinguer!
ma...

Gramsci!
Gramsci!
Gramsci!
Gramsci!
Gramsci!
Gramsci!
Gramsci!
Gramsci!
Gramsci!

(G) freccia egemonica (G) 17.03.15 22:48| 
 |
Rispondi al commento

livelli di appalti diversi per livelli diversi di ditte aggiudicatarie di questi appalti... poi quando una azienda di un livello inferiore, come la Novadia di Coopsette, si aggiudica un appalto di un livello superiore... Da 550 milioni di euro... Si scatena il putiferio, come per la Btp con gli appalti sulla tav e sugli ospedali in Toscana... E qualcuno fa intervenire la magistratura per colpire duro...

Alessio Santi, Vernio(PO) Commentatore certificato 17.03.15 22:41| 
 |
Rispondi al commento

Passi di un'intercettazione del CATTOLICISSIMO ministro Lupi:

"“Il ministro Lupi – si legge nell’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di Incalza e di altri tre indagati – a fronte della proposta di soppressione” della Struttura di Missione “o di passaggio della stessa sotto la direzione della presidenza del Consiglio arriva a minacciare una crisi di governo”. Nel provvedimento viene quindi riportato un brano della conversazione intercettata. Dice Lupi: “…vado io guarda… siccome su questa cosa…te lo dico già…però io non voglio…cioè vorrei che tu dicessi a chi lavora con te che sennò vanno a cagare!…cazzo!…ho capito!… ma non possono dire altre robe!… su questa roba ci sarò io li e ti garantisco che se viene abolita la Struttura Tecnica di Missione non c’è più il governo!…l’hai capito non l’hanno capito?!”."

Ma come...parole come "vanno a cagare" e "cazzo" dal cattolicissimo e pezzo da novanta di Comunione e Lottizzazione Lupi?....


Naaaa....non c'è più religione a questo mondo...:-)


Posti di così grande potere come quello della Camusso, dove si decidono i destini di milioni di lavoratori devono essere ESENTI DA OGNI OMBRA DI BROGLI...


tempo fa la Picierno (PD) ad Agorà disse questo:

"L'intervento di Pina Picierno ad Agorà, su Rai Tre, è ormai un caso. "Sono rimasta molto turbata dalle parole di Camusso che dice oggi a qualche giornale che Renzi è al governo per i poteri forti. Potrei ricordare che la Camusso è ELETTA CON TESSERE FALSE o che la piazza è stata riempita con pullman pagati, ma non lo farò"

Che strano...ma perchè i giornalai e le tv di regime sempre pronti ad azzannare i 5 stelle per uno starnuto NON HANNO MAI APERTO UN'INCHIESTA su accuse così gravi? Forse perchè la Camusso è congeniale al sistema più di Landini?


Io sono stufa, voglio fargli causa! gli togliamo il mal tolto con sequestro dei beni, e lo rimmettiamo nelle casse dello stato, cioè di noi cittadini, che siamo lo stato... tipo una class action, raccogliamo i soldi con sms, io un euro posso darlo e se tutti gli elettori del movimento 5 stelle donano anche solo un euro? a quanti di questi facciamo causa per aver danneggiato e tradito il popolo italiano? Sono sicura che non solo gli elettori del M5 stelle parteciperanno, ma anche quelli di altri partiti stufi come noi. E poi con questa TV!! ma non si può finanziare un giornale come fa il Fatto Quotidiano senza finanziamenti pubblici e spiegare così come stanno i fatti alla gente? Facciamo qualcosa di concreto! in Parlamento questi non ci faranno passare nulla.

Ada Leone 17.03.15 22:16| 
 |
Rispondi al commento

Ovviamente se pubblicate articoli a tema dove i temi sono soltanto quelli "comodi" otterrete soltanto commenti favorevoli oppure sfavorevoli ai temi proposti.
Stabilito che mai voterò PD e mai ho votato PD, a diffarenza del caro Di Battista e stabilito che io ho il doppio degli anni del suddetto, una cosa è certa:
- Non fate l'errore di criticare contro ogni buonsenso -
L'ISEE 2015 è una buona ISEE contro i falsi poveri.
Ha fatto bene chi la ha fatta approvare.
Mi pare che il M5S abbia solo da criticare.
Mi sbaglio?
Resto ben disponibile alla critica.

Ivan Italico 17.03.15 22:11| 
 |
Rispondi al commento

Una prova migliore per capire com'erano tutti "la stessa cosa" i partiti della casta?

Che in tanti anni nessuno di essi ha mosso un dito per ripenalizzare un obbrobrio come la legge sul falso in bilancio' voluta dal nano malefico.

Reato che negli stati uniti è punito con 25 anni DI GALERA...

Nè il PD, nè la Lega, ne Sel e nessun altro.

Solo i 5 stelle e landini l'hanno riportata all'attenzione dell'opinione pubblica

Continuate...continuate pure italidioti a votare per certi partiti che vi stanno portando alla distruzione totale... Coglioni...

Dino Colombo. Commentatore certificato 17.03.15 22:09| 
 |
Rispondi al commento

Se un burocrate resiste a 7 governi l' unico pensiero che mi viene è che ha accontentato tutta la casta. Quel burocrate si è anche creato una protezione in quanto può ricattare chi ha favorito. Fra burocrati e politici è una associazione di ricattatori, ricattati e ricattabili. Parlamentari con limite dei mandati può essere un tassello importante. W M5S se tengono fede al limite dei 2 mandati.

Emanuele Gregorio 17.03.15 22:04| 
 |
Rispondi al commento

Questi politici alla Lupi non sanno mai un cazzo...quando gli conviene...

Ma può stare al governo uno così?...che non sa (come no!) che il figlio è stato assunto da una ditta che prende soldi pubblici?

delle due l'una...

o 'sapeva' e la cosa gli andava bene..e quindi non merita più posti di responsabilità

o era come dire...uno che vive con la testa tra le nuvole e a maggior ragione deve andarsene a casa...perchè uno così intronato è pericoloso per la collettività....

Dino Colombo. Commentatore certificato 17.03.15 22:02| 
 |
Rispondi al commento

Rizzoli Libri e le torri di Rai Way presto potranno essere vendute a Berlusconi: due gravissimi fatti di trust e di ulteriore aggravio di conflitto di interessi da parte di Berlusconi stesso.
Sono due fatti gravissimi che dovrebbero creare fortissime proteste sin da subito e con forza e determinazione ed invece gli unici che hanno protestato sono stati Umberto Eco con alcuni altri vecchi scrittori e solo per quanto riguarda la Rizzoli.
Non so più cosa debba succedere in questo nostro Paese Italia per vedere una forte protesta da parte dei cittadini; sembra che gli italiani subiscano ed accettano tutto come UN GRANDE POPOLO DI EVIRATI!!!
Invece noi dobbiamo protestare subito e con forza dappertutto altrimenti moriremo tutti moralmente e spiritualmente!!!

Rinaldin Franco 17.03.15 21:58| 
 |
Rispondi al commento

Com'è stato assunto il figlio di Lupi?

Naturalmente A SUA INSAPUTA...

Dino Colombo. Commentatore certificato 17.03.15 21:56| 
 |
Rispondi al commento

tutti a< casa , subito tutti a casa

alea acta est 17.03.15 21:55| 
 |
Rispondi al commento

Il sistema è' marcio.E' marcio da tempo. Da tanto tempo. TUTTI A CASA! TUTTI A CASA! Ce lo siamo dimenticati? Io no. TUTTI A CASA! Tutto il resto e' noia. Il MoVimento e' nato per questo e niente altro! TUTTI A CASA!

Marcello G., Milano Commentatore certificato 17.03.15 21:45| 
 |
Rispondi al commento

Aspetto l'intervento del PDR Mattarella, vediamo di che 'pasta' è fatto.

Sam D. Commentatore certificato 17.03.15 21:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

https://www.facebook.com/quadriromanacci/photos/a.362843990548443.1073741827.362818770550965/418619968304178/?type=1

Caciara, er mejo Commentatore certificato 17.03.15 21:31| 
 |
Rispondi al commento

"IL M5S E' IL SOLITO ROMPIMENTO DI COGLIONI"
#Incalza

Il M5S "deve" subito tutelare la sua "rappresentanza" politica, perchè il M5S "rappresenta" nove milioni di cittadini che l'hanno votato!

Significa che i cittadini "rappresentati" dagli eletti del M5S sono "il solito rompimento di coglioni"!

Chiedo che il M5S si attivi per "denunciare" nelle opportune sedi, chiunque leda l'immagine dei cittadini italiani "rappresentati" dal M5S!

Lo chiedo con la dovuta incaxxatura, e chiedo che sia presentata una richiesta di danni con sequestro cautelativo dei beni e delle attività riconducibili ai denunciati.

Hanno rotto er caxxo, se semo rotti er caxxo!

Ci sono reati gravissimi e noi stiamo qui a strillare e basta, vogliamo reagire(a "norma di legge"), o vogliamo farci prendere, come di solito, per il cxlo?

ATTACCHIAMOLI AI POLPACCI, E METTIAMO IN PIEDI LO STUDIO LEGALE 5 STELLE!

A Lupi scrive le cose l'avv. Madia, noi facciamocele scrivere da 100 avvocati!

5 euro ciscuno e facciamo causa a chiunque!

Tutti hanno un buon avvocato, e anche più d'uno, noi chi abbiamo?

E' ora che il M5S si doti del "suo" studio legale, e non lo dico da oggi, ma dagli albori del M5S!

Pensate sia incaxxato?

Me sfiamma proprio er cxlo, la mia è una proposta sensata, condivisa per anni da tanta gente, messa sul Portale ufficiale del M5S e mai presa in considerazione.

Non voglio sindacare sul "vostro" operato, voglio le cose fatte a "targa 5 Stelle", chiedo troppo?

La gente vuole reagire perchè stanca, distrutta, sfinita, alla frutta, come devo dire, nella merxa?

Sicome siamo "buoni, ma non coglioni", reagiamo a "norma di legge", ma reagiamo, almeno questo, vogliamo prenderlo in considerazione?

Buona notte, il Blog si deve... "organizzamoseeeee".

Nando da Roma.

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 17.03.15 21:30| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bravo Di Battista. Senza pietà contro queste carogne.

mario45 massini, roma Commentatore certificato 17.03.15 21:19| 
 |
Rispondi al commento

Pero' bisogna ammettere che il 'rottamatore' renzi il suo compito l'ha svolto egregiamente.
Ha solo leggermente sbagliato bersaglio..invece che berlusconi e la vecchia nomenklatura, come professava ripetutamente all'inizio del mandato, alla fine ha rottamato costituzione e lavoratori

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 17.03.15 21:15| 
 |
Rispondi al commento

Lupi dimettiti

Paolo M5S, Palermo Commentatore certificato 17.03.15 21:13| 
 |
Rispondi al commento

Questi VIGLIACCHI, BANDITI, AGUZZINI, LADRI, PORCI, VERMI SCHIFOSI si difendono uno con l'altro e diventa molto difficile cacciarli, anche perchè l'italiano parassita non se cura più di tanto, bastano le briciole delle miliardarie tangenti ai lupini il rolex ai parassitini biglietto per lo stadio e il brolex facsimile dei talebani. Invece di rivoltarsi subito dopo le certificazioni che matteo pacciani copre il maggior esborso per le tangenti loro con tasse anche a cani e porci NON AI LUPI, e mica ci vuole la zingara per leggere la mano che non moriranno mai !!! Oramai per questa gente VIGLIACCA dal capo al suddito ci vogliono le maniere ultra forti, l'impiccagione per esempio ai futuri governanti, farne fuori 800 per educare un popolo intero di 60 milioni, altro che dimissioni. Qual'è la nazione nostra confinante e amica che subisce queste torture? NESSUNA perchè appena aleggia l'ombra dello scandalo lasciano l'incarico rapidisimamente, mentre da noi pensano ed aspettano la benedizione del cardinale addetto di turno.Meditate VIGLIACCHI perchè chi difende ed associa si ritrova VIGLIACCO a mo' del difeso.

Emilio C., MILANO Commentatore certificato 17.03.15 21:08| 
 |
Rispondi al commento

si ma andate in TV a sputtanare sta gente per piacere?

Marco P. Commentatore certificato 17.03.15 21:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La politica gli anticorpi per respingere questi parassiti non ce li ha perciò un plauso alla magistratura che fa il lavoro come si deve.

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 17.03.15 21:03| 
 |
Rispondi al commento

La cosa insopportabile, è vedere i commenti di Salvini!!
Quelli che hanno retto il moccolo per 20nni a 'ste MERDE! Ma vai a fan culo!!

adriano 17.03.15 20:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se non fosse causa di tante sofferenze , suicidi e sacrifici , ci sarebbe da ridere ; una grottesca commedia del peggio del peggio dell'italica abbuffata ! Consorzi tra delinquenti al cui confronto la mafia ne esce più pulita in quanto lascia in pace ai poveri e i reietti . Equitalia , l'esattore della banda , non guarda in faccia a nessuno : c'è un malato terminale senza una lira ma che deve 300 euro allo stato ? Arriva la ingiunzione a pagare con annessi e connessi 1000 euro , e subito se no ti pignoriamo la bara !

vincenzodigiorgio digiorgio, roma Commentatore certificato 17.03.15 20:50| 
 |
Rispondi al commento

che poi se fossero furbi farebbero come in germania che se paghi il processo viene archiviato oppure viene gestito dalla stessa politica dove la magistratura viene 'istruita' dal ministero della giustizia

http://imieiliberipensieri.weebly.com/giustizia-tedesca-paghi-e-sei-libero

non per niente la giustizia tedesca e' sotto osservazione

http://focusnotizie.it/corruzione-germania-sotto-il-mirino-del-consiglio-deuropa/

pero' hanno un buon servizio di disinformativo (pienaente condivisibile dal loro punto di vista) che copre le loro malefatte e accusa i propri competitor

http://icebergfinanza.finanza.com/2014/02/05/la-megaballa-dei-60-miliardi-di-corruzione-in-italia/

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 17.03.15 20:45| 
 |
Rispondi al commento

NE HANNO PRESO UN'ALTRO !!!
SI SONO MERAVIGLIATI DELL'ARRESTO !!!
CREDEVANO DI STARE IN ITALIA !!!

"Corruzione, arrestato il presidente di Federacciai (Teleborsa 17.3.2015) - Antonio Gozzi, presidente di Federacciai (associazione delle aziende siderurgiche italiane), in manette a Bruxelles con l'accusa di aver corrotto ufficiali della Repubblica del Congo per ottenere appalti. Il manager si era recato spontaneamente in Belgio per essere ascoltato dal magistrato nell'ambito di un'inchiesta per corruzione in Congo.

Gozzi, classe 1954, è anche amministratore delegato di Duferco.

La notizia del fermo di Gozzi è stata confermata da Duferco, che in una nota comunica di apprendere "con stupore l'arresto di Antonio Gozzi e Massimo Croci per contro del giudice d'istruzione nell'ambito dell'affare Kubla, per supposti fatti di corruzione nella Repubblica democratica del Congo".

Franco Della Rosa 17.03.15 20:45| 
 |
Rispondi al commento

MoVimento Cinque Stelle
MoVimento Cinque Stelle
MoVimento Cinque Stelle
MoVimento Cinque Stelle
MoVimento Cinque Stelle
MoVimento Cinque Stelle
MoVimento Cinque Stelle
MoVimento Cinque Stelle
MoVimento Cinque Stelle
MoVimento Cinque Stelle

giovanni d., avellino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 17.03.15 20:42| 
 |
Rispondi al commento

CL...CL...a francè...popo nun te va de sciojerla?
E lo Jior che ce fai?
Lassa perde va ,ritorna 'n parrocchia...è mejo!
Artro che giubileo,ce sarebbe da richiamà quer cristo...che si se schioda...ve sistema tutti!
Aoooo... lupi compresi,pedofili e affaristi.

oreste, m., SP Commentatore certificato 17.03.15 20:41| 
 |
Rispondi al commento

Oggi, 17 Marzo, è l'anniversario dell'Unità d'Italia.

Neanche un cenno. E questo la dice lunga sul sentire di questa dis-unità.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 17.03.15 20:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

aNCHE QUESTA SERA GODDDOOOOO!
gRAZIE ROMPIPALLE....ANDIAMO AVANTI...VEDIAMO A CHE PUNTO ARRIVANO QUESTE FACCE DI CULO DI DISONOREVOLI!

oreste, m., SP Commentatore certificato 17.03.15 20:34| 
 |
Rispondi al commento

Ce ne sarà uno, dico uno, pulito in parlamento a parte i nostri?

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 17.03.15 20:24| 
 |
Rispondi al commento

Saremo lo spino sul vostro pisello, dai e dai vi dovrete calare le braghe....
Sempre più orgogliosa di questi nostri eletti.

Nadia V. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 17.03.15 20:16| 
 |
Rispondi al commento

GRANDISSIMO SABELLI

Ugo 17.03.15 20:04| 
 |
Rispondi al commento

Manca da un paio di giorni .. stasera farà capolino sicuro lo stordito nr 1.

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 17.03.15 20:03| 
 |
Rispondi al commento

c'è un deficiente che si firma "ridoacrepapelle" (o qualcosa del genere) che scrive bestialità degne di Renzi e di grandissima parte di gente del PD.
Voglio dire a questo cesso di persona che sono qui vigile per cancellare tutti i suoi commenti del kaiser !

Clark R., Palermo Commentatore certificato 17.03.15 19:49| 
 |
Rispondi al commento

Bravi, Bravi Bravi i parlamentari del M5S; li avete beccati con le mani nel sacco e sul tema della corruzione di destra e sinistra dovete picchiare duro. Quando si discuterà finalmente della legge anti-corruzione battetevi forte sul vostro/nostro Pacchetto di norme pubblicate da M5S Camera News il 15.12.14
http://www.beppegrillo.it/movimento/parlamento/giustizia/2014/12/m5s-pacchetto-anticorruzione.html

Luigi De Romanis 17.03.15 19:48| 
 |
Rispondi al commento

Bravissimi 5S!adesso si capisce il perché Napolitano ha blindato le Istituzioni,doveva salvare il sistema e consolidare la neonata terza Repubblica.E' ora di porre fine a questa lunga agonia che dura da 25 anni che ha incancrenito il mondo con la Malapolitica Tangentista clericale ai comandi dei padroni del mondo "America,Inghilterra,Israele,Vaticano"!Dimissioni subito di tutti i faccendieri che si sono appropriati delle Istituzioni grazie alla Blindatura di Napolitano.Bravo Landini,non cedere ai comunisti venduti,non fare come Tsipras.E' ora di porre fine a questi 25 anni di teatrini politici,i quali sono serviti ai faccendieri per fare gli affari di famiglia a spese della Nazione fino a saccheggiarla e svenderla ai padroni del mondo:"America,Inghilterra,Israele,Vaticano"!Perciò dobbiamo dire bravo Landini, ha ragione da vendere su mamma Fiat,sul doppio lavoro tra cui uno in nero e quello dei pensionati che fregano il lavoro agli artigiani,sul sistema imprenditoriale affaristico politico delle grandi opere-Tav-aziende americanizzate e multinazionali,i politici della finta sinistra e finta destra osannano e sostengono solo i sindacalisti nominati per spartizione di poltrone e non chi fa gli interessi del popolo.Hanno paura che vengano alla luce i finanziamenti e gli intrighi d'affari che hanno dissanguato il Piemonte e l'Ex Nazione Italia,soprattutto hanno paura che i Magistrati non venduti e non sottomessi al CSM portino alla luce le ruberie con i vari saccheggi nella svendita dello Stato,dove Roma Ladrona è solo la Punta dell'Isberg della Malapolitica tangentista affarista clericale speculativa.Dopo l'uccisione di Moro è iniziata la compera dei Comunisti,quindi anche il sindacato si è piegato alla spartizione degli intrallazzi per depredare la ex Nazione.In Italia non è mai esistito un vero sindacato che tutelasse gli operai come c'è in Germania.

Agostino Nigretti 17.03.15 19:47| 
 |
Rispondi al commento

Lupi è un cattolico osservante per quanto mi consta.
Se non è così mi scuso.
Se invece è vero dovrebbe osservare i 10 Comandamenti. Siccome sono certo che un cattolico non deroga mai dalla Legge Divina dico che è innocente.

GIORGIO S., TS Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 17.03.15 19:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Maria Edera Spadoni
6 min ·

Intanto in aula il ‪#‎PD‬ sta approvando l'IMU sui terreni agricoli, per coprire gli 80€ di Renzi si affossano i piccoli agricoltori. Bocciano emendamenti del ‪#‎M5S‬ che chiedono di esonerare ALMENO i terreni delle zone alluvionate. Ma niente. Sono tutti chini sui computer, pronti per votare l'ennesima stangata ai soliti noti. Cosa non si fa per mantenere il culo ben piantato sullo scranno. Mi fanno ribrezzo.

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 17.03.15 19:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Comunicazione di servizio.

Ignoriamo l'idiota, quello che ride a crepapelle (ma che c'avrà mai da ridere uno sfigato del genere) e clicchiamo per eliminarlo.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 17.03.15 19:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il sinistro greco ha chiesto un colloquio con la BCE, con Merkel, con Hollande e con .... mi sarà sfuggito, con Renzi no?
Nemmeno quello lo considera.

GIORGIO S., TS Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 17.03.15 19:33| 
 |
Rispondi al commento

"Lo apriamo come una scatoletta di tonno..." significava questo.

Almeno la soddisfazione di fare quello che nessuno ha mai avuto il coraggio di fare e smascherare tutte le porcherie che stanno affossando questa terra disgraziata.
La soddisfazione di essere presi in considerazione dagli inquirenti che gradualmente prendono coraggio facendo quello che avrebbero dovuto fare decenni fa quando era ancora possibile bloccare l'incancrenimento della Nazione.
La soddisfazione, nonostante gli umani limiti, di essere dalla parte buona del Paese.

Antonio Maria Vinci Commentatore certificato 17.03.15 19:30| 
 |
Rispondi al commento

@ ridoacrepapelle

Risus abundat in ore stultorum

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 17.03.15 19:30| 
 |
Rispondi al commento

Uno che si chiama LUPI di cognome è tutto un programma.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 17.03.15 19:24| 
 |
Rispondi al commento

IL PREZZO DEL CONSENSO

Ma quanto vale il consenso di questo governo?
Forse più di tutti i miliardi drenati alla comunità dalla corruzione.
Colpevoli o innocenti ministri e faccendieri ad essi legati vengono sempre protetti da quel guscio di omertà e complicità dei partiti il cui unico collante è la perdita della poltrona.
Si difendono tra di loro,guelfi o ghibellini,neri o bianchi,destra o sinistra non c'è più alcun confine difronte all'ingordigia dei partiti e dei loro emissari.
I nomi dei ministri che si rincorrono in questo ennesimo scandalo che porta sempre ad uno sperpero di danaro pubblico,sono la testimonianza che questo parlamento non ha più ragione di esistere e non rappresenta altro che se stesso.
Assistiamo impotenti a scandalo dopo scandalo dove sono coinvolti esponenti politici del partito della nazione il cui simbolo è incolore.
Blaterano di improbabili sensi di responsabilità,di fantastiche alleanze per il bene del paese ma è solo un patto per restare in sella e continuare ad erodere risorse ad un paese in agonia.
Mattarella se ci sei batti un colpo.
E' tempo di sciogliere le camere,è tempo di cancellare per sempre questa onta alla Repubblica Italiana.

bruno p., napoli Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 17.03.15 19:19| 
 |
Rispondi al commento

CHE PAESE DI MERDA

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 17.03.15 19:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Avanti cosi', continuimo a rompere i coglioni con sempre piu' forza. E, all'occasione, rompiamo anche qualcos'altro.

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 17.03.15 19:15| 
 |
Rispondi al commento

Lupi dimettiti!!! Seeeeehhh hai mai visto uno di questi porci farlo ??? Guarda la Cancellieri stesse nefandezze e gli itagghiani se no sono già dimenticati. E su questo che contano sti maiali

Tiziano F. Commentatore certificato 17.03.15 19:10| 
 |
Rispondi al commento

Tangenti: Bagnasco, malaffare sta diventando regime

klaus k. Commentatore certificato 17.03.15 19:08| 
 |
Rispondi al commento

Dritti come fusi per la nostra strada e zero alleanze o fronti comuni.
E giù a picchiare come fabbri porca put. Vediamo chi cede prima. Bastardi . Vi manderemo a casa tutti .★★★★★

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 17.03.15 19:05| 
 |
Rispondi al commento

"andrebbero mandati tutti al patibolo schifosi ladri!"

giuseppe Amato, Palma di montechiaro Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 17.03.15 19:03| 
 |
Rispondi al commento

Il vero rompimento di coglioni semmai sono questi tangentisti ed affaristi con i soldi dello Stato..
Sono i soldi dei cittadini italiani del quale non hanno nessun rispetto...alcuni cittadini italiani per pagare le tasse si fanno pure i prestiti e questi si prendono il lusso di passare all'incasso e a sperperare...questo modo di fare politica e questo modo di gestire il denaro pubblico, oltre che criminale ed eticamente ripougnante, nell'epoca moderna è passato di moda...in un epoca in cui per qualche centesimo in più o in meno nella dischiarazione dei redditi si finisce in mano ad Equitalia, questo modo di gestire denaro pubblico è antistorico ed antieconomico...Le dimissioni, penso io, sono il minimo...

Carlo Zaccaria, Brindisi Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 17.03.15 19:02| 
 |
Rispondi al commento

Quello che mi auguro vivamente è che oltre a "rompervi i coglioni" si riesca presto a "rompervi anche il culo" !!!

Clark R., Palermo Commentatore certificato 17.03.15 19:00| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento

In Podemos vengono eletti in rete dagli iscritti TUTTI i quadri del movimento: anche i vertici. Lo stesso Iglesias è eletto.
La certificazione delle consultazioni on line è fatta da 3 diverse società ESTERNE, mentre in Italia il voto elettronico è gestito da Casaleggio.


Ma che ve lo dico a fare?

----------------------
it.wikipedia.org/wiki/Comune_di_Parigi_(1871)

(A) fuck the system (A) 17.03.15 19:00| 
 |
Rispondi al commento

In itaglia, a mantenere la classe dirigente, c'è una pletora di classe digerente che digerisce anche i rospi.
Povera Itaglia.

Antonio+ D., Carrara Commentatore certificato 17.03.15 18:58| 
 |
Rispondi al commento

e che CAZZO.
Scusate ma non se può più di questa classe politica CORROTTA,
intanto il figlio della LUPA.......trova lavoro e vdiamo in che modo e i nostri figli portano in giro curriculum per fare gli STAGISTI MA VAFFANCULO,
intanto i tg danno la notizia solo perchè non possono farne a meno e poi ci piazzano SALVINI incazzato o mamma che paura MA DOVE E' STATO FINORA IL MAGNIFICO SALVINI............
Adesso voglio spendere due parole per il GLORIOSO ALFANO durante l'intervento fatto al corso di POLIZIA DI STATO ha parlato di squadra che vince se compatta e ognuno fa bene il proprio ruolo.......
forse si riferiva a CALCIOPOLI!!!!!!!!

Claudio C., Milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 17.03.15 18:56| 
 |
Rispondi al commento

Il pd è un bel girotondo di corrotti con le "mani pulite", il resto è ricoperto di merda

pietro marceddu (sarduspater4), cagliari Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 17.03.15 18:56| 
 |
Rispondi al commento

Questi di CiElle se ne strafottono del papa figurati dell'opinione pubblica. A proposito Mattarella respira ancora, sì?

serpente parlante 17.03.15 18:53| 
 |
Rispondi al commento


dedicato all'e secutivo...

""quando sei m orto,tu non sai che sei m orto. è difficile solo per gli altri. lo stesso quando sei stupido"

:)

3pabblo 17.03.15 18:49| 
 |
Rispondi al commento


dedicato all'esecutivo...

""quando sei morto,tu non sai che sei morto. è difficile solo per gli altri. lo stesso quando sei stupido"

:)

3pabblo 17.03.15 18:49| 
 |
Rispondi al commento

Dajee dibbaaaaaaaa!!!!!!!!!!!
E il movimento risorge..piano piano...CHE GODURIA!!!!!

Mattia f 17.03.15 18:45| 
 |
Rispondi al commento

Hanno arrestato un faccendiere.
Presto! Piu' gattini coccolosi! Storie patetiche di cani salvati!
Ora c'e' un politico, ci sarebbero le intercettazioni...
Ancora gattini! Aggiungi qualche animalino strano, per variare, tipo i lemuri. Con quell'aria di chi ha appena visto l'ultima cartella Equitalia. Si', loro, tanto tenerini.
Si sta scoprendo una rete di affari legata ai grandi appalti. Qualche mese fa, i 5 stelle avevano chiesto...
Non pronunciare quel nome! Qualche scandalo di vip? Ne abbiamo? Nessuna separazione? La duchessa di Windsor, che fa, eh, che fa? Due foto dei divi da bambini, oppure quando sono ingrassati e sfatti, che le casalinghe si consolano. E qualche foto coi vestiti cessi e le pettinature idiote degli anni '80, fa tanto amarcord. Non e' un caso che fossimo cosi' deficienti in quel periodo, vedi che e' venuto dopo.
Forse nel governo potrebbe essere coinvolto....
Ma basta! La donna barbuta che vuole sposare un elefante, l'abbiamo gia' messa? Sta per finire pure l'isola dei Famosi.
Ah, bene, ecco qua, ho trovato. Ci sarebbero quei due, gli stilisti, quelli un po' cosi'. Ecco, han detto una frase, in una intervista... vai tranquillo, enfatizza, risalta, rimpolpa, infiocchetta.
Come? Elton John? Heather Parisi? Vai che siamo a posto, i social stanno impazzendo, il politically correct insorge.
Andiamo avanti un mese, cosi'. Poi si vedra', qualcosa si trova.

milena d., savona Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.03.15 18:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


la classe, dirigente? , :) più incompetente e altezzosa degli ultimi secoli :)

3pabblo 17.03.15 18:41| 
 |
Rispondi al commento

Solo Di Pietro ha scalzato Incalza.

Incalza ha attraversato in posizione di vertice tutti i governi dal 2001 a oggi, con l’eccezione di quello guidato da Romano Prodi nel 1996. Fu il neoministro dei Lavori pubblici Antonio Di Pietro a mandarlo via: “Quando arrivai si occupava della Struttura tecnica di missione per le Grandi opere, che erano state tolte al controllo delle singole direzioni”, racconta Di Pietro a ilfattoquotidiano.it. “Era una sorta di superconsulente esterno, dato che era stato allontanato in seguito al suo coinvolgimento nelle inchieste di Tangentopoli, in particolare per i rapporti con Lorenzo Necci (amministratore delegato di Ferrovie dello Stato, morto in un incidente stradale nel 2006, ndr) e con il finanziere Francesco Pacini Battaglia. Gli revocai quell’incarico di grande potere, a cui teneva molto, perché aveva dimostrato una scarsa limpidezza di rapporti, al di là dell’esito giudiziario”. Sarà Pietro Lunardi, nel governo Berlusconi insediatosi nel 2001, a riprenderlo al ministero, dove è rimasto ininterrottamente fino al gennaio di quest’anno.

Sante. Marafini 17.03.15 18:39| 
 |
Rispondi al commento

Lupi dimettiti! ! Siete la vergogna di questo paese .

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 17.03.15 18:39| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati da Beppe Grillo e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi. Per poter postare un commento invece, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, savol quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121. I dati acquisiti verranno condivisi con il "Blog delle Stelle" e, dunque, comunicati alla Associazione Rousseau, con sede in Milano, Via G. Morone n. 6 che ne è titolare e ne cura i contenuti la quale, in persona del suo Presidente pro-tempore, assume la veste di titolare del trattamento per quanto concerne l'impiego dei dati stessi nell'ambito delle attività del predetto Blog delle Stelle; modalità e finalità del trattamento nonchè ambito di diffusione e comunicazione dei dati da parte della Associazione Rousseau sono i medesimi sopra e di seguito descritti.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori