Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Il #RedditoDiCittadinanza lo capiscono i bambini ma non Taddei

  • 275

New Twitter Gallery

taddei_scimia.jpg

Il concetto del Reddito di Cittadinanza è molto semplice. Il Reddito di Cittadinanza è un diritto della persona a non essere abbandonata dallo Stato e ad essere libera da ricatti e dal voto di scambio politico mafioso. Non è un'elemosina di 80 euro come quella che fatto il pd per raccattare qualche voto in più alle europee. E' semplice, lo capirebbe anche un bambino, ma Taddei, il responsabile economico del pd, proprio non ce la fa. Non è una cima, infatti il Miur gli negò persino l'abilitazione a docente, ma si confida che piano piano ci arriverà anche lui.

"La proposta del M5S sul reddito di cittadinanza ha delle basi legislative ed economiche fondate: il disegno di legge è incardinato nella commissione Lavoro del Senato dove sarà esaminato per essere poi discusso in Parlamento. Ci sembra la strada più corretta per affrontare una proposta seria e concreta come la nostra, tutto il contrario di quella demagogia che proprio Taddei applica alle sue critiche a mezzo stampa: "Non si fanno bluff su cose tanto delicate. Quella del reddito cittadinanza, cosi' come lo propone Beppe Grillo, non e' una operazione seria". Con questo provvedimento non facciamo promesse e non illudiamo nessuno, come dice il responsabile economico del Pd, ma stiamo costruendo una risposta concreta e credibile per 9 milioni di italiani che non ce la fanno ad arrivare a fine mese. Abbiamo posto al centro della scena politica un provvedimento importante e necessario per mettere un argine a una vera e propria emergenza sociale. E chiediamo alle forze in Parlamento che hanno a cuore il bene del Paese di valutare nel merito il disegno di legge e lavorare insieme a noi per renderlo possibile. È forse questo che fa paura al Pd?" Nunzia Catalfo

11 Mar 2015, 17:44 | Scrivi | Commenti (275) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 275


Tags: balle, M5S, Nunzia Catalfo, pd, reddito di cittadinanza, Taddei

Commenti

 

Basta che questo reddito non vada a i soliti rom e immigrati a cui non risulta mai un reddito!
Il M5* è un po' ambiguo sul tema dell'immigrazione.
Se non si mette a favore degli italiani che pagano le tasse, invece che a favore di rom e immigrati, metà elettorato voterà Salvini.

regane 14.03.15 20:16| 
 |
Rispondi al commento

L'unico reddito di cittadinanza che interessa a quelli del PD è verso i loro pubblicisti per scrivere su giornali che nessuno legge. Vero Unità ? Così per spie e leccaculo di giornali e RAI arrivanoo soldi a pioggia , se li tengono buoni e ricevono della gran propaganda per un governo di incapaci, ladri, mafiosi e corrotti !

marioz o., genova Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 14.03.15 06:41| 
 |
Rispondi al commento

REDDITO DI CITTADINANZA??? MA!!! CREDO CHE PER OTTENERE UN MINIMO DI CONSIDERAZIONE DA PARTE DI CHI AMMINISTRA IL NOSTRO PAESE BISOGNEREBBE PER PRIMA COSA SCARDINARE, ELIMINARE,DISTRUGGERE LA DISONESTA' POLITICA CHE STA GOVERNANDO IN MIODO COSI DISONESTO DA PORTARE IL NOSTRO PAESE AL DISASTROONOMICO.
COME E POSSIBILE OTTENERE CONSIDERAZONE E ATTENZIONE DA POLITICI CHE SI SONO VOTATI A FAVORE L'IMMUNITA' PARLAMENTARE??
COME SI PUO PENSARE CHE UN PARASSITA COME RENZI SIA SENSIBILE AI PROBLEMI DEI CITTADINI SENZA LAVORO??
VOGLIAMO VEDERE CHI CI AMMINISTRA?
-BERLUSCONI CON COLLABORATORI MAFIOSI - DELL'UTRI,PREVITI,MANGANO, E TANTE MIGNOTTE DI CUI ANCHE QUELLE MAROCCHINE.
- IL PD CON D'ALEMA,BERSANI,LA BINDI, VELTRONI E TANTI ALTRI CHE OCCUPANO LE REDDITIZIE POLTRONE DICHIARANDOSI DI SINISTRA MA SE NE FREGANO DEI PROBLEMI DELLE FAMIGLIE ITALIANE.
- IL MAGNACCIA DI RENZI CHE HA ELIMINATO L'ARTICOLO 18 RENDENDO PIU' PRECARIO IL LAVORO E ORGANIZATO LA SVENDITA DELL'INDUSTRIA ITALIANA COSTRUITA CON TANTI SACRIFICI DA GENERAZIONI DEL DOPO GUERRA: VEDASI LA FIAT CHE HA SPOSTATO LA SEDE SOCIALE IN OLANDA, QUELLA FISCALE IN INGHILTERRA, E L'A.D. CO RESIDENZA IN SVIZZERA.
VEDASI LE CENTINAIA DI AZIENDE SVENDUTE AGLI STRANIERI " FRANCESI, CINESI, TEDESCHI ECC. ECC,"-PER ESEMPIO IL TRASFERIMENTO DELL'A.D. DELLE FERROVIE MORETTI ALLA FINMECCANICA, IL GENIO PARASSITA CHE ALLE FERROVIE GUADAGNAVA ALL'ANNO 960.000.EURO ORA NE GUADAGNA 920.000 E COME E' ARRIVATO ALLA FINMECCANICA HA SVENDUTO L'ANSALDO BREDA ALLA HITACHI "GIAPPONESI" DICENDOCHE HA VENDUTO UNA AZIENDA IN PERDITA " MI DOMANDO MA I GIAPPONESI CHE SONO COGLIONI A COMPRARSI UNA AZIENDA INUTILE O SONO I NOSTRI POLITICI CHE SI RIEMPIONO LE TASCHE SVENDENDO LE MIGLIORI INDUSTRI EITALIANE?? VEDASI L'ALITALIA " AGLI ARABI"- LE ACCIAIERIE DEL NORD E LE ACCIAIERIE DI TERNI ALLA TSSEN KRUPP "TEDESCHI"
I NOSTRI POLITICI SONO I PIU' PAGATI D'EUROPA E I PIU' DISONESTI DEL MONDO. CHE VERGOGNA ESSERE GOVERNATI DA QUESTA POLITICA DISONESTA

gian.gutti 13.03.15 22:32| 
 |
Rispondi al commento

Da il Fatto
Stefano De Agostini

Lavoro & Precari - 16 febbraio 2015
Stipendi, media italiana 1.560 euro al mese: Paese al nono posto in Ue
manifestazione 675 Nel 2014, la retribuzione media di un italiano è stata pari a 28.977 euro lordi all’anno, cioè 1.560 euro netti al mese, ma con “una differenza notevole in base al ruolo ricoperto e al livello contrattuale”: lo stipendio di un amministratore delegato arriva ad essere equivalente a 11,2 volte quello di un operaio. A fotografare […](fine citato)

I padroni hanno distrutto l'Italia; soltanto il REDDITO DI CITTADINANZA PUÒ RIATTIVARE I CONSUMI, ma renzi ha paura che il reddito di cittadinanza
distrugga il bene che lui ha voluto fare ai padroni: paghe sotto a partire dalla prestazione gratuita in futuro crescente.

luigi francia, luigi@francia.dk Commentatore certificato 13.03.15 22:25| 
 |
Rispondi al commento

Sul reddito di cittadinanza la "disponibilità" del PD è la solita del piffero. Sente che è del tutto legittima l'ipotesi nelle sue varie sfaccettature ma fa e crea distinguo perché il suo unico obiettivo è quello di non creare disturbi alle assunzioni sfruttatrici con salari prossimi a i 700€ che snatureranno dai suoi disegni sul lavoro.

Raimondo M., Corigliano Calabro Commentatore certificato 13.03.15 10:02| 
 |
Rispondi al commento

Oggi ho postato un commento su il sole 24 a proposito del reddito di cittadinanza e del fondo a favore delle pmi e non solo.
Sembra proprio che non importi a nessuno.
acciugascalza
http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2015-03-12/caso-ruby-vescovi-berlusconi-assolto-discorso-morale-e-altro-122905.shtml#comments?

vittorio m., iglesias Commentatore certificato 12.03.15 22:04| 
 |
Rispondi al commento

Personalmente sono contrario al RDC se inteso come ulteriore dazione che si aggiunge a quelle esistenti (CIG nelle varie declinazioni, Naspi, pensioni di invalidità e accompagnamenti "allegri", pensioni col retributivo e pochi contributi pagati, ecc.). Se prevede di finanziarsi con una riforma di questi istituti bene, altrimenti per me non si può fare. Questo è un paese che sta morendo di assistenzialismo e noi ci stiamo accodando al PD nel dare sempre più l'illusione che il futuro sia una sorta di pensione garantita dalla stato ma pagata non più con i soli redditi ma anche con il patrimonio di chi ha fatto meglio, studiando lavorando impegnandosi risparmiando. Per me è una deleusione: speravo che il M5S che radunava la parte più istruita dell'elettorato proponesse soluzioni in avanti, che valorizzassero il ruolo del cittadino inteso nei due sensi: verso gli stranieri e verso lo stato; prima gli italiani e dopo gli stranieri, prima l'individuo e dopo lo stato. Che non mirasse all'elettorato PD fatto di pensionati, dipendenti pubblici e cooperatori, tutti assistiti che non guadagnerebbero una lira fuori da quell'ambito. Non è così, si sta rivelando per l'ennesimo partito di sinistra tassa e spendi, nato per dare voce ai cittadini ma che nel frattempo li espropria dei loro beni. Speravo che desse ai cittadini una speranza come nel passato, premiando la meritocrazia. Mi sbagliavo, ne terrò conto alle elezioni.

marco e. Commentatore certificato 12.03.15 16:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vorrei lumi: se gli italiani che sono sotto la soglia di povertà e quindi avrebbero diritto al reddito di cittadinanza ammontano a circa 9 milioni ed ogni avente diritto dovrebbe recepire circa 7.000 euro all'anno, perchè si parla di 15-17 miliardi e non di una cifra intorno ai 65 miliardi?

alighiero foscolini 12.03.15 16:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buongiorno a tutti tranne ai traditori.

Chi ha visto porta a porta ieri si sarà reso conto di quanto il pd sia interessato al rdc :zero! É chiaro. Il bilanci dello stato è in precario equilibrio e si tende a non fare nulla per sfoltire gli enormi sprechi e privilegi . Cottarelli ne ha di segreti da svelare temo. A questo punto non è il caso di dare noi un ultimatum?
O rdc o tutti a casa. Dimissioni di massa!

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 12.03.15 13:55| 
 |
Rispondi al commento

@Syly O.T.

Ciao Patty, non sono d'accordo sulla visione che hai, il magistrato è uno che esegue gli ordini dei politici e non è imparziale fa parte del sistema di merda italiano. Io avevo ed ho simpatia per le BR., tanto se i cittadini muoiono di fame sono solo danni collaterali, facciamo una volta che i danni collaterali siano i nostri odiati politici di Merda, mi scuso con la merda che ha più valore dei nostri politicastri.

Un saluto.
syly d. Commentatore certificato 11.03.15 21:31 |

Ciao Syly,
sinceramente non capisco come si possa avere simpatia per le BR. Non so quanti anni tu abbia; da molto giovane ho vissuto il periodo c.d. degli anni di piombo. La sensazione era quella che questi terroristi, delle opposte fazioni, non fossero in sintonia con la gente. Non fu un movimento spontaneo ma guidato e i terroristi erano dei burattini. La manovalanza era costituita da spietati assassini e le "menti" erano manovrate da poteri oscuri.
Una rivoluzione, per essere tale, deve partire dalla base popolare e non da quattro invasati che rapiscono e uccidono senza pietà per sovvertire il potere costituito. Non è così che si cambiano le cose.
Non si può simpatizzare per quel periodo i cui morti sono serviti solo a far soffrire famiglie intere, a dividerle, a spezzare esistenze che avrebbero avuto il diritto sacrosanto di vivere. Anche il sindacalista comunista Guido Rossa non era d'accordo e per questo fu ucciso. Ripensaci.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 12.03.15 13:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scrivevo poco fa: non vorrei che alla fine i cosiddetti partitielli (oramai sono tali) accetteranno il reddito di cittadinanza ma solo sotto altro nome, così tanto per fottere sotto il naso il cavallo di battaglia del M5S.

vincenzo rosciano, potenza Commentatore certificato 12.03.15 13:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.lavoce.info/archives/9988/un-reddito-minimo-possibile/

3pabblo 12.03.15 13:17| 
 |
Rispondi al commento

http://www.lavoce.info/archives/14950/reddito-minimo-reddito-di-cittadinanza-sostegno-di-inclusione-attiva-contrasto-alla-poverta/

3pabblo 12.03.15 13:14| 
 |
Rispondi al commento

in un paese dove l'idolo più recente è un tale ciucci, presidente dell'anas che licenzia il direttore dell'anas ed è costretto a pagargli il mancato preavviso per un totale di 1 milione e 800 mila €, piccolo particolare che il direttore è sempre lui, quindi non ha dato il preavviso a se stesso! ecco, un paese del genere che possibilità ha?

Corrado S., Trieste Commentatore certificato 12.03.15 13:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

cerrto che Taddei non vuole dare il reddito di cittadinanz, i soldi li vuole usare per regalarli a quel pornogiornale dell'Unità che non leggono neppure quelli che lo scirvono tramite la legge sull'editoria

pietro u., genova Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 12.03.15 13:02| 
 |
Rispondi al commento

Quanto sarebbe il costo totale dell'operazione "reddito di cittadinanza", così come è stato impostato dal Movimento 5 Stelle?

Come è possibile conoscere questo dato?

Nonostante l'art. 20 del ddl indichi le coperture finanziare, è quasi impossibile verificare se queste siano corrispondenti o meno al costo totale dell'operazione, costo che mi sembra quantitativamente poco identificabile.

Infatti, per quanto ho letto ed ho potuto capire, nel ddl sono compresi una serie di meccanismi nuovi ( che implicano il coordinamento integrato tra Agenzia delle Entrate, Inps e Centri territoriali per l'Impiego, nonché enti di formazione, Università, ecc.ecc.) e di provvedimenti nuovi e diversi tra di loro: di natura strettamente fiscale o che riguardano gli incentivi ai datori di lavoro che assumono i beneficiari del reddito di cittadinanza o che riguardano il diritto all’abitazione e alla sospensione dei mutui per i beneficiari o che riguardano le regole per la decadenza del diritto al reddito di cittadinanza ( ivi compresa quella del diritto alla continuità dell’erogazione del beneficio se il lavoro proposto dista più di 50 Km dall’ abitazione del beneficiario o non è raggiungibile in 80 minuti con mezzi pubblici; in questo caso il beneficiario può rifiutare il lavoro proposto e continuare a percepire il beneficio ).

Questa complessità nell’articolazione del ddl rende difficile una quantificazione verosimile dei costi; inoltre rimanda al Governo (art. 19) alcune decisioni come l’istituzione del salario minimo orario ( SMO), dettandone le linee guida : fissazione del valore dello SMO per l’anno 2015 a 9 euro lordi, rivalutazione annua automatica di incremento in base all’indice dei prezzi al consumo, ecc.ecc.

Si tratta di uno “stravolgimento” importante che , così come è proposto dal Movimento, difficilmente potrà trovare accoglimento nell’immediato.

marina s. 12.03.15 12:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Anna Lombroso per il Simplicissimus
https://ilsimplicissimus2.wordpress.com/2015/03/11/un-premier-in-salsa-thai/
THAILANDIA: GOVERNO INSODDISFATTO DEI MEDIA, PUBBLICHERÀ SUO GIORNALE (Adn Kronos/Dpa). Eh si, veniamo informati che il governo militare thailandese è in procinto di pubblicare il proprio organo si stampa per contrastare quella che viene vista come una copertura mediatica negativa. “For the People” (pare che questo sia la testata), sarà pubblicato alla fine di marzo e verrà distribuito gratuitamente. Recentemente, il primo ministro Prayuth Chan-ocha, è rimasto irritato dalla copertura mediatica del suo governo, chiedendo ripetutamente ai media di smettere di criticarlo, dal momento che stava facendo del suo meglio in circostanze difficili.

La notizia non deve essere sfuggita al Prayuth Chan-ocha de noantri, che l’avrà presa come caso di studio da imitare nella delicata fase di “razionalizzazione” e “valorizzazione” dell’informazione, grazie alla sua riforma della Rai, alle previste restrizioni della comunicazione in rete, a quelle prevedibili in materia di intercettazioni, alla caccia spietata a gufi, rosiconi, alla criminalizzazione di una opposizione peraltro taciturna ed ammansita dalla minaccia di una esclusione elettorale, soprattutto all’uso di mondo della menzogna e del ricatto come sistema di governo, dopo l’era della lusinga, dell’illusione e del marketing delle promesse.

Se ci aggiungiamo, a conferma che il patto del Nazareno è soprattutto una inossidabile operazione commerciale per assicurare la posizione dominante a un azionariato industriale e politico, l’annunciata “fusione” tra Mondadori e Rcs – con la quale Mondadori acquisirebbe i quotidiani (Corriere della Sera, Gazzetta dello Sport, lo spagnolo El Mundo), i periodici (Oggi, Amica), le radio (Radio 105, Radio Montecarlo), tv sul digitale terrestre e sul web, agenzie di pubblicità, servizi di distribuzione e altre attività, ha pure una divisione libri che detiene circa l’11,7 per

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 12.03.15 12:46| 
 |
Rispondi al commento

Silvio, galantuomo per legge
Di ilsimplicissimus

https://ilsimplicissimus2.wordpress.com/2015/03/12/silvio-galantuomo-per-legge/
Ci ho pensato quasi due giorni, ma non riesco ancora a capire come si faccia a non considerare l’assoluzione definitiva di Berlusconi dalla torbida vicenda Ruby come una sentenza politica. Il macigno che si è voluto mettere sopra questa storia è invece politico nel senso pieno e proprio della parola, quasi un caso di scuola, nel senso che – come purtroppo accade di sovente – un’ intero meccanismo giurisdizionale dotato di leggi spesso pessime e sempre ad infinito spettro di interpretazione fornite in termini generali oppure ad hoc dal convento politico, meccanismi arcaici, bizantinismi di ogni tipo, templi biblici, sfascio materiale, finisce per garantire una sostanziale impunità ai potenti o pene puramente figurative per gli appartenenti alle classi dirigenti. Diciamo che nel suo complesso la legislazione ormai esprime l’impotenza e la sudditanza del singolo cittadino contro la tirannia dei soggetti forti siano essi tycoon, aziende, grand commis, lo stato stesso.

Non si tratta di volontà singole, ma dell’insieme organicamente considerato. Ed è facile vedere che alla fine della fiera, qualunque sentenza fosse stata espressa dalla Cassazione sarebbe stata comunque una sentenza politica, vale a dire fondata su un’interpretazione altrettanto valida dei fatti: la concussione che sarebbe stata scontata prima del 2012 è saltata grazie alla legge Severino, la quale ha sconquassato artatamente la fisionomia di questo reato mentre la prostituzione minorile è stata cancellata perché non ci sono prove che l’ex cavaliere sapesse che Ruby era minorenne. Anche così però sarebbe stato coerente ammettere il ricorso contro la sentenza di appello: non è difficile immaginare che la costrizione nella telefonata di Silvio alla questura di Milano non avesse bisogno di esercitarsi in minacce e/o blandizie esplicite, ma derivasse dalla figura stessa dell’int

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 12.03.15 12:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'Italia non è più un Paese libero ! Le nostre istituzioni sono state occupate dal PD in modo illegale ! L'ultimo governo vero è stato quello di Berlusconi a cui è stato scippato con la costruita ad arte faccenda dello spread . Sarkosy e la Merkel lo fecero salire artificiosamente per dare una leva al servile Napolitano che gli permettesse di scalzare dalla poltrona di presidente del consiglio il debole Berlusconi . Con questa gente non si deve neanche dialogare , si sono messi al di fuori della democrazia e fanno solo i loro interessi e quelli dell'alta finanza fregandosene altamente del popolo e delle sofferenze che il loro governo illegittimo sta infliggendo al Paese . Sto constatando con lieto stupore che cominciamo a apparire nelle tv , timidamente e con misura , ma stiamo iniziando a farci vedere , a far sapere al pensionato di Termoli che ci siamo e qualcosa facciamo . E' poco , ma meglio di niente ! La Santanchè ha colto in pieno la stupidità dell'apparire in collegamento , il cosidetto effetto acquario che svilisce il nostro agire come se fossimo timide educande o altezzosi personaggi restii a mischiarsi con il popolino nelle discussioni . Ma il popolino siamo noi ! E' nostro il sangue che fluisce nelle casse di equitalia e viene distribuito ai superstipendiati e pensionati dello Stato ! E' del popolo la linfa vitale che ci viene succhiata dai vampiri della casta ! Questo lo dobbiamo denunciare a voce alta e con disprezzo in faccia ai nemici del popolo !

vincenzodigiorgio digiorgio, roma Commentatore certificato 12.03.15 12:42| 
 |
Rispondi al commento

[..]In tutto questo fanno eccezione i Cinque Stelle, quasi commoventi nella loro epica battaglia per non integrarsi, per non venire divorati dal sistema stesso, per restare in qualche modo intatti, nonostante lo sfacelo che li circonda.

Ieri sera sono comparsi, quasi in contemporanea, Carlo Sibilia alla fine di Ballarò e Roberto Fico alla fine dello show di Floris. Non hanno avuto certo un grande impatto - vista anche l'ora tarda - ma è stato come vedere due margherite in un letamaio. Un sottile alito di aria fresca che ci permette ancora di sperare, e che ci ha evitato di andare a dormire ingoiati dal vuoto della rassegnazione. Chissà se davvero, una volta che lo sfacelo sarà completato, resterà ancora qualcosa di solido su cui iniziare a ricostruire.

Massimo Mazzucco

http://www.luogocomune.net/site/modules/news/article.php?storyid=4666

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 12.03.15 12:38| 
 |
Rispondi al commento

o.t.

@ beppegrilloetsignora

http://www.7seen.com/

:)

3pabblo 12.03.15 12:30| 
 |
Rispondi al commento

l'ide ae' bella anzi stupenda e suggestiva.ma nel paese dove i ciechi guidano la macchina e i paraplegici ,ogni tanto,si alzano dalla sedia a rotelle per andar a far la spesa,non avete paura che si causi un esplosione di furbetti del lavorino(specie in nero)?cosi,pour parler......

michele 12.03.15 12:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MA NON PRENDETEVELA CON TADDEI, PER DIRE QUELLE SCEMPIAGGINI PERCEPISCE UNO STIPENDIO CHE SOLO I COMANDANTI AERONAUTICI DEGLI ANNI 70, MA ALMENO LI COSTRINGEVANO AI PROFICIENCY CK OGNI 6 MESI

Rudolf ., Malpensa Commentatore certificato 12.03.15 12:01| 
 |
Rispondi al commento

CHISSA' CHE UN GIORNO O LA'LTRO TADDEI CI ARRIVI AL REDDITO DI CITTADINANZA

alvise fossa 12.03.15 11:36| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno blog,
stavo pensando che se avessi “il reddito di cittadinanza” lo sistemerei nello scaffale dei cerotti,
nello scaffale degli antibiotici ci metterei volentieri “il poter decidere” l’ammontare e la destinazione del gettito fiscale
(ad es. io non voglio pagare x F35)

Ciao ciao

Laura Politi, PIsa Commentatore certificato 12.03.15 11:36| 
 |
Rispondi al commento

http://sulatestagiannilannes.blogspot.it/2015/03/scaduto-il-segreto-di-stato-sulla.html

12.3.15
SCADUTO IL SEGRETO DI STATO SULLA POLITICA MONETARIA ITALIANA

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 12.03.15 11:35| 
 |
Rispondi al commento

Il PD, è l'ostacolo principale, purché il Reddito di Cittadinanza abbia un iter favorevole.

Loren M., Firenze Commentatore certificato 12.03.15 11:30| 
 |
Rispondi al commento

Proponiamo un Referendum sul reddito di cittadinanza, citando anche l'Europa che lo chiede da moltissimi anni, vuoi vedere che pagheremo una penale per aver disatteso alle disposizioni UE.
Sarebbe il massimo.

Enzo Chiesino, Imperia Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 12.03.15 11:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quello che fa paura al PD è che non l'hanno pensato e proposto loro, farlo approvare sarebbe un punto a favore del M5S; quindi o riescono a trovare qualche balla per far credere che sia una loro idea o non lo voteranno: tanto a loro cosa importa dei cittadini, interessano solo i voti e le poltrone.

Christian Z. Commentatore certificato 12.03.15 11:08| 
 |
Rispondi al commento


''il Gioco delle tre carte'' shar.es/1fvjwl
Nel filmato e' presente uno scoop : la decontribuzione a riguardo delle assunzioni esisteVa Gia' dal !1990! , (tral'altro) come elemento Strutturale , solo considerando cio' : l'attuale Giok Cart appare uno sblando sminestrone di 03 verdure alquanto fresche. (uno scoop al passato : uno scoopato )
Scopriamo le Carte : La Carta di Partito , la Carta di Sindacato , la Carta da Supermercato-economic.
Questo e' l'attuale ed in Via di Presentazione -- Giok Cart --

Dispieghiamoci il Tonno : il Reddito di Cittadinanza e/o Reddito Minimo Garantito (a seconda di come lo si vorrebbe, Prospettivare) e' una proposta di Tutela a ''Categorie Definenti'' :
--si nasce cittadini ..poi.. si acquisiscono determinate cetegorie soggettivo/economico/sociali : studente , lavoratore , disoccupato ,casalinga, ricercatore ,Ogniuno Contribuisce Percentualmente alla Componente Economica nello Stato in Cui Professa. ;
solo alcuni esempi : si dispensa dall'inquadramento preordinato della Wita delle Persone : si Sta' Cercando di Rimodulare il Contributo Sociale-Economico di Noi Insieme di Persone .
Il Partito Decentellinato dovrebbe ''dialogorare''
0o0o0o0huuff Dispporre ????

wiwa la parre 12.03.15 11:02| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno...

https://youtu.be/OyrCRk-bu0U

er fruttarolo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 12.03.15 10:59| 
 |
Rispondi al commento

Ma se non lo capisce un mercenario di partito preso, per acquisire rapidamente una rendita di posizione solo con delle primarie interne, anche non regolamentate per legge, di un partito dove si è trovato seduto sia come segretario di partito che anticostituzionalmente Presidente del Consiglio, che non vuole togliere ai ricchi per dare ai poveri come fa a capirlo il Taddei che è uno dei ricchi ?
Loro sono lì per acchiappare un'opportunità personale, con il solo tentativo di ridurre i danni perpetrati dai loro senili colleghi incollati al governo, parlamento e nel loro partito consegnandogli le micce esplosive.
Gli hanno fatto vincere tutto perché non è un deputato di partito eletto dal popolo, come lo era Monti, (ma aveva l'età per ricevere il regalo di Senatore a vita) solo per quadrare la conta delle poste dei bilanci statali leggibili alle troiche!

pino 12.03.15 10:51| 
 |
Rispondi al commento

QUESTA PENISOLA É MERAVIGLIOSA, PUOI FARE IL CAZZO CHE VUOI, GUIDARE UBRIACO, ANDARE A MINORENNI, TRUFFARE, CORROMPERE, AGGIRARE LE LEGGI, ETC, BASTA AVERE SOLDI E QUESTA É L'ESPRESSIONE GEOGRAFICA PIU GODIBILE IN EUROPA! TUTTI FANNO QUELLO CHE VOGLIONO A PARTIRE DAL POLIZIOTTO AL CARUBBA, BASTA UN BRICIOLINO DI POTERE, AGGIUNGICI DENARO E L'ITAGLIA É "IL PAESE DEL BENGODI"! L'ARROGANZA E LA VOLGARITA LA FA DA PADRONA A PARTIRE DALL'ESEMPLARE PIU ILLUMINATO LO PSICOPEDONANO, ADORATO, ADULATO QUASI FOSSE UN'IDOLO ROCK, IL SOGNO DEI CAFONI ANALFABETI, CHE COLMANO IL LORO VUOTO, NONOSTANTE VIVANO NELLA PENISOLA PIU RICCA DI STORIA E CULTURA DEL PIANETA, RIUSCENDO IN QUESTO A TRASFORMARLA IN MERA CORNICE! QUELLO CHE FA RABBRIVIDIRE SE TI CAPITA DI GUARDARE I PROGRAMMI DELLA DE FILIPPI ED ANCHE DI QUELLA CAFONA IGNORANTE COME UNA CAPRA ED ALTRETTANTO CAFONA DELLA RAFFAELLA CARRÁ, CHE SOLO CON LA SUA PRESENZA OFFENDE DA SEMPRE QUEL MINIMO DI INTELLIGENZE ITALIOTA, E DA GAY NON MI BASTA CHE SIA "L'ICONA CIALTRONA DI UN CERTO TIPO DI FEMMINILITÁ" DI BASSA LEGA, A CUI SI SONO AGGRAPPATI GENERAZIONE DI SHAMPISTE ETC.ETC!
DICEVO L'ITAGLIA É IL BENGODI SE PARAGONATA ALLA "RIGIDITA" DELLE NAZIONI NORDICHE, DOVE ANCHE I PRINCIPI INGLESI SI PRENDONO LE RAMANZINE PUBBLICHE SE GUIDANO UBRIACHI, E DUNQUE LI VEDI TUTTI, AL NORD CHE SEMBRANO INGESSATI NELLE LORO VITE PUBBLICHE E APPAIONO COSI INQUADRATI E NOIOSI! SE AVETE SOLDI E UN BRICIOLO DI POTERE, VENITE A VIVERE IN ITAGLIA, INVESTITE, NON ABBIATE TIMORE, POTETE FARE TUTTO QUELLO CHE VI PARE E PIACE, A MENO CHE NON SUSCITIATE INVIDIE E RANCORI, A GGENTE PIU POTENTI DI VOI ALLORA SONO CAZZI ACIDI, MA STATE TRANQUILLI SONO SOLO IL 9% DELL'INTERA POPOLAZIONE, ALCUNI VE LI POSSO INDICARE, NON PESTATE I PIEDI AGLI AGNELLI, A DE BENEDETTI, AI COLANINNO, AI MARCEGAGLIA, AI BERLUSCONI, AI BENETTON, ETC.ETC. E ALLORA POTRETE VIVERE DAVVERO ALLA GRANDISSIMA, FOTTENDOVENE, DI REGOLE E LEGGI, QUESTA E L'ITAGLIA, VENITE AD INVESTIRE NON ABBIA

Rudolf ., Malpensa Commentatore certificato 12.03.15 10:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Non è una cima, infatti il Miur gli negò persino l'abilitazione a docente"

lasciamo stare gli sberleffi pero', anche Giannuli è stato bocciato, pero' lo facciamo scrivere qui un giorno si ed uno no...

ugo 12.03.15 10:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Relativamente al reddito di cittadinanza e a quello che ha detto l’on. Barbara lezzi il messaggio che arriva è questo. Reddito di cittadinanza = patrimoniale sui beni mobili e immobili superiori ai 2 ml. di euro. Ok. Altra tassa. Bene, non ce ne sono abbastanza. Un individuo proprietario di un patrimonio superiore ai 2 milioni di euro ( in termini immobiliari non sono tantissimi ), con una patrimoniale strutturale al 5% andrebbe a pagare 100.000 euro all’anno. ( anche se credo che verrebbe tassata solo la parte eccedente ).Il reddito derivante da immobili dati in locazione ( quando si hanno dei contratti estremamente vantaggiosi per il proprietario) si aggira intorno 4 % del valore dell’immobile circa. Poi ci sono i mancati introiti se un inquilino non vuole o non può pagare, imu, irpef spese per le manutenzioni ordinarie e straordinarie, che puoi detrarre in 10 anni, ma che devi pagare subito, spese condominiali , consorzi di bonifica anche se il canale più vicino è a 10 km, più questa patrimoniale…………se siete onesti dovete dire “ vendi ,ogni anno, il 5% del patrimonio per pagare la patrimoniale, vedrai che nel corso degli anni si abbassa, sia il patrimonio sia la patrimoniale”. Volentieri, però mi dovete dire voi a chi vendo che il mercato è fermo?
A quel punto prendete tutto, amministratelo voi, e a me datemi il reddito di cittadinanza.

paolo col, modena Commentatore certificato 12.03.15 10:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sarà pure una sentenza di non colpevolezza, la stima che però ho per uomo che va con le ragazzine pagandole lo considero solo un pedofilo corrotto, un uomo che si costruisce un Harem per scopare a piacimento e sollazzarsi quando ne ha voglia, è un poveretto senza spina dorsale , uno che si gratifica comprando corpi, sapendo che lo sopportano solo per soldi, che pena.

Enzo Chiesino, Imperia Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 12.03.15 10:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CI SONO QUI ESPOSTE LE SOLITE "PERPLESSITÁ" CON ARGOMENTAZIONI DA CEREBROLESI, MA SI SA É L'ITAGLIA! UN MOTIVO CI SARÁ SE LE NAZIONI PIU GENEROSE HANNO L'IVELLI DI VIVIBILITA MAGGIORE, DELLE ALTRE, E INDISCUTIBILMENTE UNA CLASSE POLITICA MIGLIORE, ANCHE SE PER L'ITAGLIA IL CONFRONTO ANDREBBE FATTO CON LE DITTATURE, SUDAMERICANE, IN GENERE COMPOSTE SEMPRE GUARDA CASO DA GENTE DI ORIGINE ITALIOTA, DA SE É GIOCO TROPPO FACILE FAR VINCERE DUNQUE IL NORD EUROPA! IL PRINCIPIO FONDAMENTALE CHE PREDOMINA AL PIU CONCRETO AIUTO AI POVERI E PIU DEBOLI, É LO SVINCOLO, NELLA NAZIONE DI TUTTE LE MAFIE, AL RICATTO MAFIOSO POLITICO, CHE VI HA CONSEGNATO A RIDURVI IN UNA "NAZIONCINA" DA OPERETTA POVERA, ANALFABETA E SUPREMAMENTE CIALTRONA, FINALMENTE DARE DIGNITA A QUESTO NON POPOLO, MAGARI LIBERERA LE LORO VITE DA STEREOTIPI ED "USI E COSTUMI" MEDIEVALI! LA DOMANDA ONESTA NON É SULLE "COPERTURE, MA SULL'IMPATTO DI CIVILIZZAZIONE E CIVILTA CHE AVRA QUESTA ASSUNZIONE DI RESPONSIBILITA E VERA PRESA IN CARICA DI UN NON STATO COME QUELLO ITALIOTA VERA CLOACA D'EUROPA, ED ANCHE DOMANDARSI COME MAI NELLA NAZIONE DELLE MAFIE, CI SI ARRIVI SOLO NEL 2015 ANZICHE PRATICARLE GIA A PARTIRE DAGLI ANNI 70, VISTO CHE L'INGERENZA MAFIE ERA BEN CONOSCIUTA, QUI PRODEST QUESTO RITARDO? IO UN'IDEA VISTO L'ESTESO ANALFABETISMO, NELLA PENISOLA DELLE PRIMISSIME UNIVERSITA, ANCORA AL 2014, ME LA SONO FATTA, QUI PRODEST, TANTA MISERIA ED ANALFABETISMO, SE NON ALLA CLASSE POLITICA PIU IGNORANTE, AUTOREFERENZIALE, CIALTRONA DEL MONDO INTERO, CHE LA PRATICANO, NELL'IPOCRISIA PIU IGNOBILE, TRATTANDO DA SEMPRE GLI ITALIOTI DA SUDDITI CEREBROLESI ED INCAPACI DI INTENDERE E VOLERE MENTRE LI INCENSANO A SPRON BATTUTO CON FRASI QUALI CHE GLI ITAGGHIANI SONO INTELLIGENTI, COSA CHE GRIDA VENDETTA DOPO UN VENTENNIO DI PSICOPEDONANO AGLI OCCHI ED ORECCHIE DI TUTTA L'EUROPA GRECIA COMPRESA! LA BUFALA DEI MIGLIORI AL MONDO INIZIATA AI TEMPI DI CRAXI, QUELLO CHE L'HA SCHIANTATO BEN BENE NEL CULO DI TUTTI POI SCAPPANDOSENE

Rudolf ., Malpensa Commentatore certificato 12.03.15 10:07| 
 |
Rispondi al commento

O.T.

Per l'arciere bravo anche con le freccette ... ^_^

Buongiorno Argiù,

non ho intenzione di litigare con questa mia ma di darti un consiglio.

Ultimamente ho notato che usi atteggiamenti diversi da quelli che usavi tempo fa.

Essenzialmente hai tolto il freno e vai a ruota libera.

Non c'è nulla di male, ci mancherebbe che proprio io ti faccia il predicozzo... ma, mi ripeto, ultimamente stai avendo l'atteggiamento di chi, dopo lungo tempo, ha la sinndrome da combattente di trincea ... per così dire.

Conseguentemente ti invito a non apparire qui per un po di tempo e a dedicarti alla lettura di un buon libro (solo lettura... ho comptreso che tu sei un attento lettore di tantiussima e variegata letteratura e che sicuramente, mentre stai qua ti dedichi anche alla lettura ...).

Per quanti tu sai benissimo che con te me la sono legata al dito, avresti dovuto almeno intuire che, comunque, riconosco il valore delle persone a prescindere.

Spero, pertanto, che tu accolga questa mia con le intenzioni che ha dietro, ovvero, quelle di riavere qui un valente intellettuale che, dopo un periodo di scarico di tensioni accumulate, torna per dare quell'apporto utile a questo blog, sia con le sue critiche sia con le sue osservazioni sia con i suoi consigli letterari sotto forma di piccoli brani selezionati.

Con questo ti saluto con la simpatia che, nonostante ciò che accadde ultimamente, ho nei tuoi confronti.

Francesco.

Francesco. Folchi.., AmoR Commentatore certificato 12.03.15 09:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ieri ho sentito Lezzi da Vespa sul reddito di cittadinanza.

Nutro dubbi sul finanziamento della spesa. Molti dubbi. Cioè, i calcoli saranno stati fatti bene, non discuto. Però ho perplessità sulla patrimoniale (5%!!!). Perchè poi giriamo sempre lì, attorno ad una tassazione assurda, insopportabile per qualunque economia, che non assorbe aumenti di pressione. Tanto è vero che tutti i conti previsionali saltano, perchè il bacino di contribuenti diminuisce o diminuisce la massa imponibile.

Se il 70% circa della ricchezza circolante la prende lo stato, non basta un reddito di cittadinanza per riemergere. In un grafico sarebbe una parabola: subito avrebbe effetti positivi, poi crollerebbe l'economia. Perchè lo stato prende i soldi e li spende non nell'economia reale o servizi, ma vanno a Ce, Bce, o all'estero, o si perdono o generano squilibri di ricchezza abnormi (e non motivati).

Gian A Commentatore certificato 12.03.15 09:15| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

ll santo vivente d’Italia è Alex Zanotelli. Lui e il magistrato Aldo Policastro hanno elaborato un decalogo per i candidati, chiedendo di muoversi per la gestione trasparente dei beni comuni, per il contrasto alle povertà, per i diritti delle persone e per la partecipazione dei cittadini alla cosa pubblica.
10 punti.
-1. Impegno per le classi deboli, col raddoppio nel bilancio comunale delle voci per politiche sociali.
2. Attenzione ai più poveri, con il reddito minimo di cittadinanza.
3. Stop alla camorra, con un impegno quotidiano contro il clientelismo, la cultura mafiosa, la connivenza, l' economia criminale.
4. Lavorare per il buon lavoro, ovvero sicurezza sul lavoro e dignità del lavoro per tutti, compresi ovviamente gli immigrati, che devono vedersi riconosciuto il diritto alla legalità ed evitare che il bisogno di lavorare ne faccia entità clandestine costrette a sentirsi sempre prive di ogni diritto.
. Società della conoscenza, diritto a imparare, educazione accessibile a tutti e restituzione al campo pubblico del controllo sulla conoscenza e sui saperi.
6. Acqua pubblica, da far gestire a società totalmente a capitale pubblico e non a Spa.
7. Rifiuti zero, con raccolta differenziata e senza incenerimento. 8. Spazi pubblici comuni, da recuperare, anche in periferia, con gruppi civici in alternativa alle ronde.
9. Il patrimonio immobiliare pubblico è bene comune, quindi richiede una gestione partecipata e democratica.
10. Trasparenza e rapporto con i cittadini. Questi ultimi devono ritrovare la fiducia nella funzione pubblica e vedere che assunzioni, graduatorie, assegnazioni, avvengano con la massima trasparenza e «coram populo». Inoltre ogni assessore abbia un'ora precisa a settimana in cui ascoltare i cittadini.


viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 12.03.15 09:13| 
 |
Rispondi al commento

Quello belga è un sistema rigido, ma generoso: 725 € al mese per un singolo. Con l’inizio della crisi hanno messo altre misure per garantire il diritto alla salute, al lavoro, alla casa, all’energia, ai servizi pubblici. Il Belgio è tra i paesi che, con Germania e Danimarca, consentono di rifiutare un lavoro perché non congruo al proprio livello professionale senza vedersi sospeso il sussidio (idea affine a quella proposta in Italia da M5S e Sel): un meccanismo studiato per contrastare quella fascia di lavori a bassa qualificazione che prolifera in conseguenza dell’obbligo di accettare un impiego per non perdere il sostegno.

Anche quello irlandese figura tra i sistemi più generosi: 849 € per un singolo. E un disoccupato che inizia un’attività lavorativa continua a godere dei sussidi per diversi mesi dopo l’avvio del lavoro. Anche se si riprendono gli studi si può richiedere un sostegno al reddito.

I Paesi Bassi, oltre ad avere un sistema generoso con singoli (617 €) e famiglie (1.234 €, valido anche per coppie di fatto) hanno una base anche per gli artisti.

I paesi che meglio riescono ad elevare le condizioni dei loro cittadini più deboli verso la soglia di povertà sono Irlanda, Svezia, Paesi Bassi e Danimarca.

A differenza del reddito minimo, il reddito di cittadinanza è una forma universalistica di sostegno garantita dallo Stato a tutti i cittadini maggiorenni a prescindere dai loro averi e dalla loro disponibilità a lavorare. L’unico paese in cui esiste un reddito di cittadinanza è l’Alaska, dove si garantiscono ai cittadini i dividendi del petrolio. Nel 2011 è stato di 1.174 dollari, nel 2008 aveva toccato i 2.100. E si tratta di un sostegno individuale, quindi una famiglia composta da 5 persone riceverà 5 sussidi.

Il Brasile, invece ha la Bolsa Familia voluta da Lula nel 2004 che ha fatto scendere i più poveri dal in questi anni la percentuale di persone che vivevano sotto la soglia della povertà 42.84% del 2003 al 27.60% del 2011.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 12.03.15 09:08| 
 |
Rispondi al commento

Anche il modello irlandese è generoso:849 € per un singolo.E un disoccupato che inizia un’attività lavorativa continua a godere dei sussidi per diversi mesi.Anche se si riprendono gli studi si può richiedere un sostegno al reddito

I Paesi Bassi,oltre a un sistema generoso con singoli (617 €) e famiglie (1.234 €,valido anche per coppie di fatto) hanno una base anche per gli artisti

I paesi che tutelano meglio i più deboli sono Irlanda,Svezia,Paesi Bassi e Danimarca
A differenza del reddito minimo,il reddito di cittadinanza è una forma universale di sostegno data dallo Stato a tutti a prescindere dai loro averi e dalla loro disponibilità a lavorare L’unico paese in cui esiste un reddito di cittadinanza,dato a tutti,è l'Alaska dove si distribuiscono i dividendo del petrolio.Nel 2011 è stato di 1.174 dollari,nel 2008 2.100.Una famiglia di 5 persone riceverà 5 sussidi.

In Francia ci sono due diversi tipi di sostegno per i disoccupati, e uno per chi risiede nel paese da più di 5 anni, ha più di 25 anni, o è più giovane ma ha un figlio a carico o 2 anni di lavoro. Un singolo prende 460 € mensili, una coppia con 2 figli 966 €. Il sussidio dura 3 mesi, può essere rinnovato e aumenta con l’aumentare dei figli. Il beneficiario deve dimostrare di cercare attivamente un’occupazione, partecipare a programmi di formazione e via via che cresce il reddito da lavoro, diminuisce il sussidio, ma in questo modo il reddito disponibile aumenta.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 12.03.15 09:08| 
 |
Rispondi al commento

Il modello inglese.Il reddito minimo è garantito da vari sussidi basati sul reddito dei richiedenti.Lo Stato aiuta chi non ha un lavoro a pieno tempo e vive al di sotto della soglia di povertà.Il sostegno è illimitato finché sussistono le condizioni e varia in base ad età, struttura della famiglia,eventuali disabilità, risorse dei beneficiari:chi ha in banca più di 16mila sterline non può accedervi e depositi superiori alle 6mila riducono l’importo.I single tra i 16 e i 24 anni prendono 56 pound a settimana,poi 71,70 (per un totale di circa 300 sterline al mese=330 €).Un aiuto simile è per gli iscritti nelle liste di disoccupazione.Lo Stato aiuta anche a pagare l’affitto e garantisce alle famiglie assegni per i figli.

In Francia hanno 2 sostegni per i disoccupati e un aiuto a chi risiede nel paese da più di 5 anni,ha più di 25 anni,o è più giovane ma ha un figlio a carico o 2 anni di lavoro.Un singolo prende 460 € mensili,una coppia con 2 figli 966.Il sussidio dura 3 mesi,può essere rinnovato e aumenta col crescere dei figli.Il beneficiario deve dimostrare che cerca un lavoro e partecipa a programmi di formazione;via via che cresce il reddito da lavoro,diminuisce il sussidio,ma in questo modo il reddito disponibile aumenta

Il Belgio ha un sistema rigido ma generoso:725 € al mese per un singolo.Con la crisi ha preso altre misure per garantire il diritto alla salute,al lavoro,alla casa,all’energia,ai servizi pubblici.Il Belgio è tra i paesi che,con Germania e Danimarca,consentono di rifiutare un lavoro perché non congruo al proprio livello professionale senza vedersi sospeso il sussidio (idea simile a quella di M5S e Sel):un meccanismo studiato per contrastare quella fascia di lavori a bassa qualificazione che prolifera in conseguenza dell’obbligo di accettare un impiego per non perdere il sostegno

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 12.03.15 09:07| 
 |
Rispondi al commento

Il modello scandinavo.Il sistema danese è tra i più avanzati.Si parte da 1.325 € al mese per un singolo sotto i 25 anni(l’affitto è dato a parte)fino a 1.760 per chi ha figli.I beneficiari che non hanno inabilità al lavoro sono obbligati a cercare attivamente un’occupazione e ad accettare offerte appropriate al loro curriculum, pena la sospensione del diritto.Il sussidio qui è tassabile.E se ci si assenta dal lavoro senza giustificati motivi,viene ridotto in base alle ore di assenza

Il modello continentale.In Germania ha 3 basi:un aiuto per il sostentamento,un assegno sociale per i pensionati bisognosi e un sostegno ai disoccupati con ridotte capacità lavorative. Dal 2013 è di 382 € per un singolo senza reddito. Sussidi per l’affitto e il riscaldamento sono dati a parte,come le indennità integrative per i disabili,i genitori soli e le donne in gravidanza
Poi ci sono 289-255-224 € per i figli, secondo l'età.La durata è illimitata,con accertamenti ogni 6 mesi sui requisiti,purché chi è abile al lavoro segua programmi di reinserimento e accetti offerte congrue alla sua formazione.Ne hanno diritto i tedeschi, gli stranieri provenienti da paesi Ue che hanno firmato il Social Security agreement e i rifugiati politici

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 12.03.15 09:07| 
 |
Rispondi al commento

Intanto 26 paesi europei ce l'hanno e manca solo a Italia e Grecia,l'ultima nel 2009 è stata l'Ungheria,e in Ue ci sono anche altri sostegni e non solo per i disoccupati.
Tutti i Paesi Ue, meno noi, hanno da tempo forme di reddito minimo garantito per permettere ai più deboli di avere una vita dignitosa. In caso di perdita del lavoro il reddito minimo scatta quando è scaduta l’indennità di disoccupazione (che in Italia è l’ultima tutela disponibile) ma il disoccupato non ha ancora un nuovo impiego. Ma in Ue lo prende anche chi è in uno stato di bisogno malgrado un lavoro. E si cercano misure per rafforzare il mercato del lavoro e creare occupazione. In Italia dobbiamo vedere questa truffa incostituzionale degli 80 € di pura propaganda elettorale, nemmeno rivolti ai più poveri e per cui si continua a non trovare le risorse, malgrado sprechi e abusi da ogni parte che non sono mai ridotti, mentre si allarga l'abisso tra più poveri e più ricchi o tra Casta e cittadini comuni.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 12.03.15 09:06| 
 |
Rispondi al commento

Per ricordare l’ipocrisia dei partiti, alla vigilia delle elezioni politiche TUTTI i partiti italiani promisero che se fossero stati votati avrebbero introdotto il reddito minimo di cittadinanza.
Il Pd proponeva 500 euro al mese, Sel 600, il M5S 1000, poi ridotti 600.
Ma quando il M5S presentò la sua legge, e elencò le fonti da cui esso avrebbe potuto essere preso (tasse sulle slot, diminuzione delle spese dei ministeri, patrimoniale, vitalizi, armi…), Pd, Pdl e Scelta civica votarono contro. Il 26 giugno l’Aula lo bocciò con 181 voti di Pd, Pdl e Scelta Civica.
Questo per dire ai cari piddini e ai cari berlusconiani che valore da carta straccia hanno le promesse dei loro partiti. Ma poi basterebbe guardare le promesse fasulle di Renzi!!! Che se solo uno avesse un minimo di cervello e di onestà si accorgerebbe da solo di quante balle racconta e di quanto male al Paese fa.
E quello stesso Bersani che aveva promesso ai suoi elettori il reddito minimo di cittadinanza, quando glielo chiese Grillo, rispose picche
Ma i piddini asini continuano a pascere la biada del padrone e a calunniare chi le promesse le mantiene.
La cosa ancor più grottesca e che mostra come i pdini siano plagiati e ubbidiscano ai loro capi come burattini,è che,se il Pd avesse mantenuto le promesse elettorali e avesse ubbidito all'Europa che da 12 anni ci chiede pressantemente il reddito minimo di cittadinanza, ora i pdini farebbero a gara a decantarlo come giusto ed equo, allo stesso modo fanatico con cui decantano gli 80 € di Renzi (che viene dato anche alle mogli di miliardari o il bonus bebè che lo prende anche Falco Briatore).

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 12.03.15 09:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi pare davvero indecente che una persona, che usa il proprio cervello e non sia asservita a lobby varie, trovi ridicolo tutto questo e non abbia vergogna a manifestare il suo disprezzo per chi sta male.
E’ dal 1992 che la Comunità Economica Europea ci sprona a introdurre “il reddito minimo garantito, inteso quale fattore d’inserimento nella società dei cittadini più poveri”. Le richieste si sono ripetute nel corso degli anni: dalla Comunicazione della Commissione Ue COM (2006)44, alla raccomandazione 2088/867 CE, fino alla Risoluzione 2010/2039 del Parlamento Ue, che sottolinea “il diritto fondamentale della persona a disporre di risorse e prestazioni sufficienti per vivere conformemente alla dignità umana”. Nella lettera inviata al governo il 5 agosto 2011 la Bce chiede di introdurre “un sistema di assicurazione dalla disoccupazione” e tra i 39 punti della richiesta di chiarimenti del 10 novembre 2011 si legge della necessità di “rivedere il sistema dei sussidi di disoccupazione oggi molto frammentario entro la fine del 2011″. Tutti appelli caduti nel vuoto.”
“Il primo governo Prodi tentò di venire incontro alle richieste di Bruxelles con il Decreto Legislativo 18 giugno 1998, n. 237, che istituiva il Reddito Minimo di Inserimento, introdotto in Finanziaria per il 1998. Nonostante i discreti risultati raggiunti, il Rmi venne progressivamente smantellato e il governo Berlusconi smise di finanziarlo nel 2003.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 12.03.15 09:05| 
 |
Rispondi al commento

Il reddito minimo costerebbe 15,5 miliardi
gli 80 euro sono costati 10 miliardi
e ci dovremmo aggiungere il bonus bebè
solo la tentata riforma fiscale con cui Renzi depenalizzava la frode fiscale fino al 3% ci avrebbe fatto perdere 16 miliardi

Le fonti della proposta di legge iniziale dei 5stelle erano 20:
-una patrimoniale (calcolata sui beni superiori al 1.500.000 €,escluse le prime case e i beni strumentali ma incluse le automobili, le imbarcazioni e gli aeromobili di valore)
-tassazione sui capital gain (guadagni sulle compravendite finanziarie)
-tassazione sulla speculazione finanziaria
-2,7 miliardi di tassazione maggiorata sulle slot machine e i giochi d’azzardo (devo ricordare i 98 miliardi bypassati su coloro che non avevano collegato le mecchinette per non pagare la tassa? devo ricordare che tra i gestori delle macchinette ci sono persone della ghenga di Alemanno e pezzi della mafia?)
-altri 2,5 mld da tagli alla Difesa (devo ricordare che la ministra Pinotti ha appena investito 5,4 miliardi in super navi da guerra? Che ovviamente avranno bisogno ora di essere attrezzate. E che sono ancora in forse i 15 miliardi per gli F35 che cadono in caso di temporale e non hanno superato i test di agibilità? E che siamo entrati di nuovo in guerra contro l'Isis senza nemmeno il voto del Parlamento?)
-c'è anche un contributo di solidarietà dalle pensioni d’oro (caratteristica solo italiana.Noi diamo i vitalizi persino ai parlamentari condannati e cacciati dal parlamento!)
-previsto un aumento al 18 per mille dell’imposta di bollo sui beni scudati (o vogliamo continuare a premiare gli evasori?)
-previsto anche un taglio su tutti i ministeri tra gli 1,5 e i 2 miliardi di € ma anche tagli, per es., sugli stipendi degli ambasciatori o delle cosiddette ausiliarie del personale dell’esercito pensionando
-e tagli all’editoria (lo sapete che l'ultimo film di Belen ha preso 200.000 € di finanziamento di fondi pubblici?)
Grillo chiedeva anche che la Chiesa pagasse la TASI

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 12.03.15 09:05| 
 |
Rispondi al commento

POVIA
Fate la nanna bambini verranno tempi migliori
Fate la nanna bambini e disegnate colori

Chi comanda il mondo? C’è una dittatura c’è una dittatura
Chi comanda il mondo? Non puoi immaginare quanto fa paura
Chi comanda il mondo? Oltre che il potere vuole il tuo dolore
e dovrai soffrire e sarai costretto ad obbedire

Chi comanda il mondo? Voglia di sapere voglia di capire
Chi comanda il mondo? Sotto questo cielo che ci può sentire
E chi ha creato il mondo? Torre di babele torre di babele
Chi ha creato il mondo messo sulla croce in Israele?

C’è una dittatura di illusionisti finti economisti equilibristi
terroristi padroni del mondo peggio dei nazisti
che hanno forgiato altrettanti tristi arrivisti stacanovisti

Gli illusionisti che ci hanno illuso
con le parole libertà e democrazia fino a portarci all’apatia

creando nella massa una massa grassa di armi e di divisione di massa
media, oggetti, nomi, colori, simboli, la pensiamo uguale ma siamo divisi noi singoli
dormiamo bene sotto le coperte siamo servi di queste sorridenti merde

Fate la nanna bambini verranno tempi migliori
Fate la nanna bambini e disegnate i colori
Fate la nanna che la mamma ti cullerà sui suoi seni
Fate la nanna bambini volate nei cieli

Ma un giorno un bambino di questi si sveglierà
e l’uomo più forte del mondo diventerà portando in alto l’amore

Chi comanda il mondo? C’è una dittatura c’è una dittatura
Chi comanda il mondo? Non puoi immaginare quanto fa paura
Chi comanda il mondo? Torre di babele torre di babele
Chi ha creato il mondo dice sempre che va tutto bene!

La libertà è la lotta contro l’ingiustizia non sono né di destra né di sinistra
la musica può arrivare nell’essenziale dove non arrivano le parole da sole

Gli illusionisti ci hanno incastrati firmando i trattati da Maastricht a Lisbona
siamo tutti indignati perché questi trattati annullano ogni costituzione

segue sotto

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 12.03.15 09:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CHI VIVE AGLI ORDINI DEL CAPITALISMO NON PUO CAPIRE !!!
NON É DETTO COMUNQUE CHE NON CAPISCE PROPRIO !!!

Franco Della Rosa 12.03.15 08:54| 
 |
Rispondi al commento

ALIBI,ALIBI,ALIBI

La sinistra continua a fare finta che il problema non esista ma la Pubblica Amministrazione non è cambiata per niente in questi decenni.
Perchè il job act non si applica anche nel pubblico invece di creare un settore privilegiato che ingurgita l'intero badget statale?
Semplice a quel settore pubblico vi appartiene la stessa politica e quindi intoccabile,una sorta di potere oscuro con trattamenti diversi rispetto al resto del paese ma non solo.
La riforma della PA con questo governo continua a latitare come con gli altri.Nessuna semplificazione,nessuna sburocratizzazione,anzi,nessuna razionalizzazione,nessun taglio alla spesa improduttiva,nessuna accelerazione dei pagamenti verso le imprese nonostante abbuffate di fatture elettroniche,conservazione e firme elettroniche sparse nei server di mezza Italia.
E' chiaro che la sinistra non caldeggia un reddito di cittadinanza che eguaglierebbe un po di diritti tra lavoratori e non sottraendo risorse da serbatoi di consensi e danaro dei partiti politici.
Lo stato di grazia però sta finendo.
Dopo la brutta figura del partito dei giudici col quale Repubblica e il pd hanno realizzato l'opa governativa,le cose si mettono male per il già fragile equilibrio di questa politica dal consenso fluido.
Ora la destra si polarizzerà di nuovo verso FI,Salvini resterà a secco di consensi e il pd?
Per il pd la credibilità è uguale a 0.
Viva Berlusconi,abbasso Berlusconi,l'Italia si riprende,l'Italia affonda,l'occupazione cresce,i precari aumentano,l'Italia acquista,l'Italia svende.
E' un tripudio di annunci e smentite tra un mare di corruzione e approssimazioni(vedi Expò) con riforme fatte coi piedi con aggiustamenti progressivi dettate da ragioni tutt'altro che costituzionali.
Le province ci sono ancora,eccome se ci sono,il senato sarà solo sostituito,non ci sono risparmi di spesa ma soltanto un grande deficit di sovranità popolare che deve essere assolutamente colmato.
Avanti M5S.

bruno p., napoli Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 12.03.15 08:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...certo che se per dar copertura (per circa 10 milioni di persone) ad 80 euro mese ..occorrono 10 miliardi, per dar copertura a circa 400 ero mese (prendo un dato medio inferiore ai 780 euro ,).....come possono occorrerne solo 15 di miliardi ?
Forse a scuola devo andarci pure io ?

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 12.03.15 08:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La libertà è indipendenza dai potenti. Il reddito di cittadinanza rende liberi gli uomini dai ricatti.
Proporrei di rendere i concorsi pubblici trasparenti mediante l'ausilio di riprese televisive.
Mi piacerebbe anche che i discorsi dei pentastellati al parlamento terminassero tutti con la frase "apriremo questo parlamento come la scatolette di sardine".

gennaro gorruso 12.03.15 08:38| 
 |
Rispondi al commento

Ci risiamo un bel bonus di 400 euro ai professori per aggiornarsi, sgravi per chi frequentale scuole dell'obbligo private, via ilmerito dei docenti eil bacino di voti è assicurato anche questa volta...che razza di riforma è...

laura conti 12.03.15 08:10| 
 |
Rispondi al commento

Buon giorno a tutto il blog.

Ieri ho letto una notizia che mi ha lasciato senza parole:
"Leandro Bracco sedotto da D'Alfonso accetta a sorpresa la delega alla cultura. E i suoi lo cacciano" Il Centro Abruzzo.

Così come lo abbiamo votato per la sua elezione VOGLIAMO VOTARE PER LA SUA ESPULSIONE*****


MARY S., PENNE Commentatore certificato 12.03.15 07:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ho notato che quando un post viene accettato
poi ci mette un po' a comparire
come succede su Il fatto Quotidiano
ora fate anche voi un controllo preventivo suoi post?
se lo fate, fate bene e anzi dovevate farlo prima
tanto per sapere...

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 12.03.15 07:45| 
 |
Rispondi al commento

Perdonate la mia ignoranza, ma quello di cui parla il M5S non sarebbe più un "Reddito minimo garantito"? Il reddito di cittadinanza si da a tutti, mentre il M5S vuole (GIUSTAMENTE) dare un reddito a chi è in difficoltà. Correggetemi se sbaglio.

Antonino S., Genova Commentatore certificato 12.03.15 02:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Stasera su La7 nel salotto mediatico della Gruber la Boschi ( indubbiamente una delle voci più' intelligenti di questo pd) ha fatto la passerella di fronte ad una conduttrice targata pd ( ex parlamentare della sx in Europa e convocata lo scorso anno alle riunioni del gruppo Bildemberg) e alle non domande di un giornalista dell'Espresso Damilano, dipendente di De benedetti, tessera numero uno del pd... Ricordo le domande e le continue interruzioni dell Gruber a Di Maio, ospite del suo programma per il M5s, e le paragono alle non domande di stasera... Non meravigliamoci se l'Italia è' al 74 esimo posto come libertà di informaIone, come capacita' dei media di rappresentare in maniera oggettiva e trasparente la realtà'... In attesa di una dittatura prossima ventura, di un uomo solo al comando, che si chiami B. O Renzi o un prossimo futuro Sindaco d'Italia, con in mano tutto il potere possibile...

Alessio Santi, Vernio(PO) Commentatore certificato 12.03.15 02:03| 
 |
Rispondi al commento

La legge sul reddito di cittadinanza è ancora migliorabile è perfettibile, soprattutto sul versante che riguarda la partecipazione di queste persone, che usufruiscono di questa legge, di questi 780 euro mensili, a prestare il proprio lavoro presso la pubblica amministrazione... Io introdurrei un obbligo a lavorare 4 o 5 ore al gg dentro le pubbliche istituzioni... Comuni, province, regioni,stato enti partecipati o controllati pubblici.. In modo da dare un mio a questo Stato, che è' sull'orlo del fallimento, del default...

Alessio Santi, Vernio(PO) Commentatore certificato 12.03.15 01:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

staff vediamo di eliminare i commenti di un certo ary miserabile che scrive quelle cose orrende verso una donna.lo teniamo pulito il blog???????????

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 12.03.15 00:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Notte a tutti tranne ai traditori.

Chissà che alito che avete nutrendovi di idee morte.
★★★★★

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 12.03.15 00:37| 
 |
Rispondi al commento

Ma nessuno ancora ha capito che ‘sti mafiosoni e tangentisti e pretenderai di merd@ invece di salvare 9milioni d’italiani che loro hanno affamato e depredato vogliono continuare a papparsi i soldi pur divorando come pescecani da sempre 14 volte al giorno a 4 ganasce? Signori, questa è gentaglia aliena e malata che s’è messa in testa di far piazza pulita della povertà per spolpare pure le ossa lasciate in eredità, e l’Italia è solo uno dei tanti campi di concentramento che il nazismo finanziario della troika ha creato in Europa con l’obiettivo d’un nuovo genocidio di chi non ha più niente o non ci sta e del rilancio d’una nuova e più sofisticata forma di schiavitù per chi sta invece dalla loro parte. Certo, di poveri e pazzi ne morranno tanti, ma se alla fine qualcuno dovesse imboccare un’Ulteriore Spiegazione più equa ed elegante, verrà fuori dalle file delle vittime; dei tiranni invece non si salverà nessuno: un’Ulteriore Spiegazione Equa ed Elegante non è alla loro portata.

corrado lauretta 12.03.15 00:23| 
 |
Rispondi al commento

cafferino notturno a 5 stelle qui!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 12.03.15 00:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

NON SI PUÒ AFFRONTARE COSÌ IL RDC!!! NON COSÌ PORC.. PUT..

TROPPO POCO!!!!!!!!!
CINQUE MINUTI E POI MILLI CARLUCCI. No. Caxxxo no.

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 11.03.15 23:58| 
 |
Rispondi al commento

azz no
la patrimoniale è un errore

maria t., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 11.03.15 23:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

mi e' stato chiesto di fare chiarezza sulla mia posizione politica e la faccio : SONO CONVINTAMENTE GRILLINO a partire da beppe negli anni '80 quando fece la famosa battuta sui socialsti in Cina ... aderisco completamente a M5S a partire da "nessuno deve rimanere indietro" e "l'onesta andra' di moda" "reddito di cittadinanza obbligatorio a 800 euro" e "abolizione si equitalia" e i 20 punti del febbraio 2013 poi viaggiando sui treni ho notato ragazii e ragazze che si definivano GIOTTINI ... ma per me essere giottini è una filosofia di vita non un'appartenenza politica ... ecco e non offendo l'intellignza di chi legge con ulteriori spiegazioni ... basta leggere un libro di LOU MARINOFF o seguirmi su facebook e twitter poi ill fatto che sono tollerante verso il genere umano e che tendo a solidarizzare un po' con tutti e' un mio problema personale ok !

mario merolla 11.03.15 23:47| 
 |
Rispondi al commento

Che grande Barbara Lezzi !!
Ti ammiro molto, sei una leonessa !
GRAZIE GRAZIE GRAZIE

maria t., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 11.03.15 23:34| 
 |
Rispondi al commento

L'assoluzione di un certo Nano Malefico mi porta a pensare che forse dio non esiste...


PERCHE' LA SITUAZIONE ITALIANA NON "ESPLODERA'"! MANCA IL COMBURENTE!

Max Stirner, 09^03^09 22^46

Per ottenere una "ESPLOSIONE" occorre una combinazione calibrata di COMBUSTIBILE+COMBURENTE.

In altre parole, l'aria e l'ossigeno sono corpi comburenti, mentre il legno, il carbone, lo zolfo, l'idrogeno e l'acetilene sono corpi combustibili. Perché la combustione o l'ossidazione si compia, occorre la presenza contemporanea di un COMBURENTE e di un COMBUSTIBILE e una CAUSA INIZIATRICE che provochi il fenomeno della combustione portando la temperatura del combustibile ad un certo valore che dicesi "TEMPERATURA DI ACCENSIONE"; inoltre la combustione si effettua più o meno rapidamente e si completa in tempo minore o maggiore a seconda della frequenza con cui le molecole di COMBUSTIBILE e COMBURENTE s'incontrano.
In un motore a scoppio il combustibile è la benzina, il comburente è l'aria, la causa determinante la combustione è la scintilla che scocca tra le punte della candela in seno alla miscela esplosiva aria-vapori di benzina.

ESISTONO ESPLOSIVI che esplodono "per simpatia", cioè se ad una certa distanza si verifica una esplosione che emette onde di una certa frequenza, quell'esplosivo detona "per simpatia" di quella frequenza.

TUTTO QUESTO per spiegare, tramite l'aneddoto sugli esplosivi, che la situazione italiana non potrà mai esplodere, perchè pur essendo la situazione nazionale gravida di "combustibile", in Italia manca il "COMBURENTE", cioè l'aria che possa permettere l'ossidazione, la combustione.

L'unica possibilità che la situazione italiana possa esplodere è solo "PER SIMPATIA" e la detonazione può avvenire solo nei PAESI EUROPEI DELL'EST EUROPA, i quali sono saturi di COMBUSTIBILE E COMBURENTE, lo scocco della scintilla è prossima.

Max Stirner Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 11.03.15 23:05| 
 |
Rispondi al commento

Forza Italia ritrova l'unità e vota "no" al ddl Boschi. Ma 18 deputati scrivono al Cav:

"Caro Presidente, desideriamo rappresentarti il nostro profondo disagio e dissenso rispetto alla decisione di votare contro le riforme istituzionali all’esame della Camera".
Inizia così la lettera inviata al Cavaliere per difendere il patto del Nazareno e, al tempo stesso, criticare fortemente la gestione sia del gruppo della Camera sia dell’intero partito. I deputati, in larga parte vicini a Denis Verdini, rivendicano il lavoro sulle riforme e annunciano il loro no solo per "affetto" verso il Cavaliere.

....


Azzz...così è ridotto il parlamento italiano...

C'è gente che vota si o no a una legge NON PERCHE' BUONA O CATTIVA PER I CITTATINI...noooo...vota si o no "solo" per "affetto" verso qualcuno...in questo caso verso un CONDANNATO IN VIA DEFINITIVA.

Di contro questi stessi "parlamentari" voterebbero si o no anche in odio a qualche pirla di turno...

Se io fossi il presidente della Camera li espellerei PER SEMPRE dal parlamento per "oltraggio ai cittadini italiani"..


Grazie Beppe e M5S, ci fate commuovere :-)

Fede Costa 11.03.15 22:38| 
 |
Rispondi al commento

Il paese dove una casa costa 15 euro
Niente disoccupazione, nessun mutuo e stipendi uguali per tutti: benvenuti a Marinaleda

C'è un piccolo paese a qualche chilometro da Siviglia che ha realizzato una vera e propria utopia: stipendi uguali per tutti, nessun mutuo, nessun disoccupato e quindi livelli di criminalità pari a zero con conseguente assenza delle forze di Polizia. Siamo a Marinaleda, un lembo di terra di 25 chilometri quadrati in cui regna la pace e l'uguaglianza.
Alla guida di questo paesino c'è Juan Manuel Sánchez Gordillo: è al comando della giunta comunale dal 1979. Nel 2008, in qualità di parlmanetare andaluso, decise di devolvere il suo compenso alla comunità di Marinaleda. La cittadina ha come simbolo una colomba in volo e il suo motto è "un'utopia verso la pace". Le vie della città sono dedicate con murales e frasi vergate sui muri a Che Guevara e Salvador Allende.

A Marinaleda chiunque voglia costruire una casa, deve versare nelle case comunali solo 15 euro al mese: la condizione per pagare solo questa quota è che venga messa a disposizione la propria forza lavoro. Al progetto e ai terreni ci pensa il Comune. La quota mensile per l'acquisto della casa è decisa dagli stessi cittadini "autocostrutori", cifra che non si discosta troppo dalla quota iniziale di 15 euro.

Grazie alla riforma agraria messa in atto dal sindaco, tutti possono lavorare le decine di ettari di terreno coltivabile a disposizione. Questo ha eliminato il problema della disoccupazione, dando lavoro a tutti. Il 70% dei residenti lavora nella cooperativa agricola che unisce gli abitanti di Marinaleda. I residenti che non prestano la propria forza lavoro alla terra, è occupato negli uffici pubblici e nelle piccole botteghe a conduziona familiare. Il lavoro occupa sei giorni a settimana e c'è uno stipendio fisso per tutti: 47 euro al giorno.

cont sotto


anni che gli si spiega il problema e arrivano a spron battuto con nuove proposte di legge in cerca di applausi

eeeehhh ce ne saranno di cose che non vanno.... quante ne vuoi

jean paul marat 11.03.15 22:21| 
 |
Rispondi al commento

Doveva essere definito come "reddito minimo" per essere "approvato", come se la sostanza fosse diversa.
Il cittadino D'Incà lo ha chiaramente detto in una intervista televisiva rai, tutto ciò che viene proposto dal Movimento "deve" essere abolito per principio.

Giovanni ., roma Commentatore certificato 11.03.15 22:20| 
 |
Rispondi al commento

PERCHE' NON SI FA UNA REDDITTO CIITTADINANZA DAY???
OCCORRE COINVOLGERE LE MASSE ALTRIMENTI C'E' IL RISCHIO SILENZIO..

Greg 11.03.15 22:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma e abbiamo perso il conto delle proposte di nuova lex, di cosa parliamo

questo parlamento va messo in moratoria per anni a venire, siete solo dei duri di comprendonio

jean paul marat 11.03.15 22:18| 
 |
Rispondi al commento

anzi, soprattutto quando perde, ovvio :)

jean paul marat 11.03.15 22:14| 
 |
Rispondi al commento

è conseguente che poi ci sia chi è allergico alle votazioni vinte a botte di clamorosa maggioranza, anche quando perde clamorosamente

jean paul marat 11.03.15 22:11| 
 |
Rispondi al commento

-------------PER TUTTI E PER NESSUNO--------------

Voi siete liberi di pensare quel che meglio vi garba ma, quando chi detiene da anni il potere, s'impossessa, in modo surretizio, anche della democrazia, nessuna possibilità democratica sarà possibile per un cambio democratico del potere.
Se a queste situazioni aggiungi un sistema d'informazione che viene classificato al 73° posto mondiale, ci si rende conto che comunicare ad un popolo la situazione e sistente e le possibilità di cambiamento è impossibile.

In qualsiasi epoca storica, in qualsiasi continente, queste situazioni sono sempre state cambiate con metodi traumatici.

Io penso questo, anche se penso che chi è maggiormente vittima di queste situazioni debba essere la "testa d'ariete" del cambiamento traumatico.

DETTO CON PAROLE MENO "GARBATE": M'IMPORTA NULLA DELLE VITTIME DEL SISTEMA, IN QUANTO LA MAGGIOR PARTE DI ESSE SONO ANCHE, O LO SONO STATE PER DECENNI, I SOSTENITORI DEL SISTEMA, QUINDI SIANO ESSI IN "PRIMA LINEA".

CHIARO?


Tad dei chi?

Lo riconosco l'ebetino con la faccia
da bambino cretino,... il Babbei.

In italia niente di nuovo, anche girando l'Europa, però le persone degli altri Paesi sembrano più felici.

Nella Old England, dicono NO STRESS, li vorrei vedere cosa direbbero ai nostri odiati politicastri di MRDA.

Un saluto a tutti incondizionatamente, tranne a traditori e troll.

Un saluto in particolare a: Arj freccia nera, Folchi Amor, Epsomail, El Fruttarlo, gli altri animi sagaci e tutti i Guerrieri del Blog, a quelli rimasti sulla tastiera ma che porto nei ricordi della mia mente e dentro al cuore, ecc.

Tranne a traditori e troll.

syly d. Commentatore certificato 11.03.15 21:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dal 1992 la comunità europea ci chiede il reddito di cittadinanza e questo signore lo ignora

Rosa Anna 11.03.15 21:50| 
 |
Rispondi al commento

@ Franco Rinaldin......
grazie per le notizie che posti sul blog...come del resto anche a Lalla!
Un abbraccio ad entrambi! ^.^
★★★★★

oreste, m., SP Commentatore certificato 11.03.15 21:36| 
 |
Rispondi al commento

la proposta sarà sicuramente valida come tutte le altre del m5s,
capirai
qui sfondano una porta aperta
io avrei cmq bisogno di un momento di estrema chiarezza e se ne ho bisogno
io significa che o c'è o non c'è
diciamo che c'è.. nonostante tutto
ci volessero i secoli c'è

p.s.: più convinzione nei propri mezzi non guasterebbe

:(

jean paul marat 11.03.15 21:30| 
 |
Rispondi al commento

Taddei allora sei de coccio.

gaetano savoca 11.03.15 21:29| 
 |
Rispondi al commento

I numeri segreti: svelati gli stipendi dei giornalisti Rai
Metà dei 1581 assunti possiede almeno una qualifica di caposervizio e prende più di 105 mila euro l'anno
Pubblicato il 04/03/15 in Videonews|TAGS:
Un pachiderma con oltre 12.000 dipendenti e 10.000 collaboratori, con un costo del lavoro di 905 milioni di euro. Che i costi della Rai, l'azienda pubblica televisiva, fossero astronomici non era finora un segreto. Ma il Fatto Quotidiano in un recente articolo ha puntato la lente sugli stipendi dei giornalisti, esaminando la mappa dell’organico che la Rai ha inviato all’azionista di controllo, il ministero dell’Economia, aggiornata al 31 dicembre 2013. "Quel che colpisce", osserva l'autore Carlo Tecce, "non è l’esercito, che arruola privilegiati, garantiti e precari, ma i generali, le stellette, i grossi stipendi che appesantiscono una televisione col pubblico, la pubblicità e il canone che si assottigliano."
Infatti sono 1.581 i giornalisti assunti a tempo indeterminato, di cui "la metà guadagna più di 105.000 euro l’anno e può sfoggiare almeno la qualifica di caposervizio (sono 279)". Stipendi altissimi, che solo da quest'anno non superano il tetto imposto dal Tesoro. "I dirigenti giornalisti, dai capiredattori in su, sono 303 e vanno dai 120.000 euro ai 240.000 euro, il limite imposto alle società partecipate dal Tesoro. Un anno fa, sei giornalisti superavano i 310.000 euro. I telegiornali Rai, che stanno per subire la riforma approvata in Cda, possono muovere 64 inviati speciali, 126.000 euro ciascuno è il prezzo per Viale Mazzini. I vice capiredattori sono 150, tradotti in milioni fanno 18. I redattori ordinari con buste paga che non rispecchiano il mercato odierno – la media è di 85.000 euro – sono 688; chi ha un lavoro a termine riceve non più di 54.000 euro."
Spropositato anche il numero delle qualifiche più alte: "Viale Mazzini per funzionare ha bisogno di 262 dirigenti, una decina lambisce il tetto dei 240.000 euro."
A mandare in onda i programmi Rai s

Franco Rinaldin 11.03.15 21:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

https://youtu.be/sk_CqNSHhgc

Caciara, er mejo Commentatore certificato 11.03.15 21:20| 
 |
Rispondi al commento

W Movimento5Stelle

Antonio . Commentatore certificato 11.03.15 21:19| 
 |
Rispondi al commento

Cazzo ma manco lo specchio della Grecia riesce a svegliare gli Italiani?
Un giorno te ne danno una calda: l'economia sta riprendendo...ci sono i sintomi positivi perchè...perchè...
Il giorno dopo te ne danno una fredda....la disoccupazione è aumentata,i consumi stanno diminuendo,....
ma la volete smettere di prendere per il culo i ciottadini,e bastaaaaaaaaa!
Andiamo a nuove elezioni e andate a fare in culo!
LADRIIIIIIIIIIIII!

oreste, m., SP Commentatore certificato 11.03.15 21:13| 
 |
Rispondi al commento

Nicola Morra
5 ore fa ·

Se voi lavorate per 5 anni, od anche meno, vi danno la pensione?
E ve la danno senza che siate arrivati a 65 o 67 o più anni ancora?
Non credo. Anzi, vi si dirà che dobbiamo lavorare ancora perchè la durata della vita media si è allungata!

Agli onorevoli invece sì. Allora ABOLIAMO I VITALIZI DEI POLITICI. È una questione di equità!
Si può fare, noi del M5S abbiamo già rinunciato spontaneamente ai nostri.
Perchè chi sa cosa sia la giustizia sa da sè cosa si debba fare, senza attendere la legge....

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 11.03.15 21:07| 
 |
Rispondi al commento

LO STATO E LA MAFIA SONO DUE POTERI CHE OCCUPANO LO STESSO TERRITORIO.
O SI FANNO LA GUERRA, O SI METTONO D’ACCORDO !
Paolo Borsellino - Uomo di Stato ed Eroe
La 'Terra dei Fuochi', la camorra e lo Stato complice


Carmine Schiavone, il pentito ex boss dei Casalesi, è morto in questi giorni, stroncato da un infarto. Fu il primo a svelare i traffici del più potente clan camorristico e raccontare come questo entrò nell’affare dello smaltimento illecito di ¬rifiuti.
Antonello Ardituro, per dieci anni Sostituto procuratore presso la Direzione distrettuale antimafia di Napoli, ha indagato a lungo sugli affari illeciti del clan. In un ampio capitolo del volume "Lo Stato non ha vinto. La camorra oltre i casalesi", appena uscito in libreria per Laterza, ricostruisce la storia e le vicende giudiziarie legate alla tristemente nota "Terra dei Fuochi" e racconta di come lo Stato sia stato troppe volte complice, troppe volte connivente, altre volte distratto. Eccone qualche stralcio.

di Antonello Ardituro

Milioni di tonnellate di rifiuti bruciati, campi contaminati, falde acquifere a rischio, strade invase da cumuli di munnezza. Fusti di melma tossica interrati, colture avvelenate, una percentuale altissima di tumori. Il territorio devastato, i lagni della Campania felix e il mare del litorale domizio inquinati.

Come se lo Stato non si fosse mai occupato della gestione del ciclo di rifiuti, come se le province di Napoli e Caserta non fossero state governate ma lasciate al loro barbaro destino. Come se avesse governato la camorra.

Non è stato così. Ha governato lo Stato, sono stati spesi centinaia di milioni di euro, si sono arricchiti politici, funzionari, faccendieri. Un giro vorticoso di denaro e veleni che ha spinto l’ex boss del clan dei casalesi Carmine Schiavone a lanciare una terribile profezia: «Negli anni Novanta quello dei rifiuti è diventato un affare autorizzato, che faceva entrare soldi nelle casse del clan. [...] gli abitanti di quelle zone rischiano di mo

Franco Rinaldin 11.03.15 21:03| 
 |
Rispondi al commento

perche' qual'e' quella o quello del pd , che valga la fatica di essere guardato per piu' di un secondo?
NON SI POSSONO GUARDARE

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 11.03.15 21:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vilma Moronese Cittadina Senatrice M5S

Sta accadendo in questi giorni in Commissione Affari Costituzionali

oggi c'è stata questa conferenza con i forum dell'acqua al Senato http://goo.gl/TFrLsY

Giù le mani dall'acqua pubblica Renzie!

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 11.03.15 21:02| 
 |
Rispondi al commento

PERSEVERARE E' DIABOLICO

L'Italia deve ancora mettere a fuoco la situazione economica per prendere in seria considerazione la proposta del M5S del reddito di cittadinanza.
Se non ripartono i consumi e la fiducia non riparte l'economia e l'occupazione e con il QE della BCE tra un anno ci ritroveremo ancora peggio.
Possibile che solo il M5S si accorge del pericolo dell'allargamento della povertà mentre i partiti pensano solo a riempirsi la pancia di consensi?
Il reddito di cittadinanza è l'ultima spiaggia ed è l'unica possibilità per far girare un po di economia perchè come si è visto le manovre di questo governo non hanno sortito nessun effetto benefico.
Sotto gli occhi "distratti" dei partiti l'Italia sta attuando tutte le condizioni richiesta dall'Europa dei forti:
1) Svendita delle nostre proprietà tramite privatizzazioni.
2) Riforma costituzionale e legge elettorale che accentrano il potere nelle mani del governo.
3)Riforma del lavoro che precarizza e rende schiavi i lavoratori offrendo mano d'opera alle aziende a basso costo.
4)Perdita totale della sovranità con il QE della BCE che compra i nostri debiti ed interviene anche sulla nostra stabilità finanziaria.
In un anno saremo completamente fottuti.

bruno p., napoli Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 11.03.15 20:58| 
 |
Rispondi al commento

il problema e' che con l'elemosina ne hanno accattati il doppio di quelli che avevano di voti - dopo avere reso accattoni gli italiani

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 11.03.15 20:53| 
 |
Rispondi al commento

... è con vera commozione
che vi allego il link della NOSTRA PROPOSTA
(di tutti noi)
di REDDITO DI CITTADINANZA !
http://www.senato.it/service/PDF/PDFServer/BGT/00814007.pdf

Se me lo avessero detto qualche anno fa,
non ci avrei creduto.
È nato tutto qua, in questo spazio di rete..
è nato tutto dal BLOG DI BEPPE GRILLO,
e grazie alla suo intuito di darci questa piattaforma di discussione
in anni in cui non esistevano i social network
come FB o Tweeter!

E adesso noi cittadini che ci siamo
attivati per davvero,
stiamo difendendo in commissione Lavoro al Senato
quella che è una volontà popolare!

Vi invito a leggere attentamente sia la relazione iniziale
che i 20 articoli.
Lì dentro
C'E' UN FUTURO MIGLIORE!


Grazie alla mia cara amica Nunzia Catalfo
e a tutti i portavoce che ci hanno lavorato,
Grazie a tutti voi
della collaborazione,
(sono arrivati 10.000 vostri suggerimenti in LEX)

.
Andiamo avanti!

Grazie davvero,
Sara

.

sara paglini, carrara Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.03.15 20:46| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento
Discussione

...dicono che col tempo maturano pure le ZUCCHE,...chissà se vale anche per gli elettori...pd?

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 11.03.15 20:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

un paese civile, amministrato da un regime social democratico, e' attento all' uguaglianza sociale ed econonomica Nei periodi di crisi supporta le classi piu' deboli con strumenti capaci di ridurre le diseguaglianze, il reddito di cittadinanza e' uno di questi.
Un paese civile, governato da un regime liberal democratico, da a tutti le stesse opportunita', lasciando al libero mercato la ricchezza sociale. Nei periodi di crisi interviene per regolare i gap economici, lo fa con strumenti efficaci, il reddito di cittadinanza e' uno di questi.

pompeo abbate, nola Commentatore certificato 11.03.15 20:21| 
 |
Rispondi al commento

FINALMENTE LA COMUNICAZIONE FUNZIONA!!!
STO SENTENDO, E ASCOLTANDO, DAPPERTUTTO LA QUESTIONE DEL REDDITO DI CITTADINANZA, SPERIAMO CHE ENTRI NEI CERVELLETTI VUOTI DELLA STRAGRANDE MAGGIORANZA DI CEREBROLESI ITALIOTI, ALMENO COME LA GOCCIA CINESE GLI PERFORERÁ IL CRANIO LIBERANDOLI DAL VUOTO A PERDERE E FACENDOGLI ENTRARE UN BRICIOLO DI PRESSIONE ATMOSFERICA CHE SPINGA IL SANGUE IRRORANDO FINALMENTE I DUE NEURONI CHE POSSIEDONO! W IL M5S FOREVER!

Rudolf ., Malpensa Commentatore certificato 11.03.15 20:20| 
 |
Rispondi al commento

Mi sfugge una cosa. Quando Beppe dice che se ti arrivano 3-4 offerte di lavoro e tu rifiuti perdi il diritto al reddito. Ma si parla di proposte provenienti dalla stessa provincia? Regione o tutto il territorio nazionale?

chi sa batta un colpo!

frank zappa 11.03.15 20:15| 
 |
Rispondi al commento

http://www.ilfattoquotidiano.it/2015/03/11/antitrust-rai-way-mediaset-sarebbe-in-grado-influenzare-rai/1497743/


toh..ma va.....
piddini state rovinando il Paese intero!!e siete pure contenti dell'assoluzione del berlusca sul caso ruby...ahahahahahah.addirittura il vostro emiliano che chiede ai giudici di scusarsi col silvio...ahahahahah

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 11.03.15 20:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma Taddei ha il pollice opponibile anche ai piedi?

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 11.03.15 20:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Strana gente gli italiani.
Guardano l'isola dei famosi.
Però non si rendono conto di vivere nella penisola dei coglioni.

Dino L.. Commentatore certificato 11.03.15 20:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ottimo lavoro svolto per stesura della proposta di legge M5s .. ciao Nunzia ! :)

antonello c., pescara Commentatore certificato 11.03.15 20:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Squadrismo rosso a Firenze: i collettivi contestano Caselli, ​salta la lezione sulla mafia.

Gli estremisti di sinistra non perdono il vizio: vogliono tappare la bocca a chi non la pensa come loro. E Caselli, giudicato "in prima linea nella repressione", viene zittito.
L'intolleranza verso chi la pensa diversamente è un vizio antico, tra la sinistra estrema.

L'ultima vittima dello squadrismo rosso è l'ex procuratore Giancarlo Caselli, a cui questa mattina è stato impedito di tenere una lezione sulla lotta alla mafia al Polo universitario delle Scienze Sociali di Firenze. Secondo quanto riferisce La Nazione, contro l'anziano magistrato è stata messa in piedi una campagna di contestazione ordita dal Collettivo di Scienze politiche, inviperito per la possibilità che parlasse pubblicamente, in università, un uomo giudicato "in prima linea nella repressione dei movimenti sociali di operai, studenti e contadini che nell'Italia degli anni Sessanta e Settanta rivendicavano un cambiamento rivoluzionario verso una società più giusta."

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 11.03.15 20:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Uno stralcio di un intervista a Giovanni Perazzoli

....Come si fa a ignorare in Italia un aspetto così importante della vita di ogni cittadino europeo? Non me ne capacito. In Italia non si sa neanche che chi in Europa (Francia, Germania, Gran Bretagna e non solo Danimarca, Svezia…) non guadagna abbastanza ottiene un’integrazione del reddito, e anche chi lavora part time ottiene un’integrazione del reddito. Poi si scopre che in Italia il reddito medio è da miseria. E tutti si sorprendono. Ma veramente in Italia si ignora l’abc dello stato sociale? Mi pare strano da credere.

MA I NOSTRI SINISTRI AL GOVERNO DOVE VIVONO? CHE FILM GUARDANO?

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 11.03.15 20:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Solo nominare il nome "taddei" è fiato sprecato, meglio ignorarlo !!!!!
Cordialità

Toto A., Milano Commentatore certificato 11.03.15 19:59| 
 |
Rispondi al commento

@ STAFF... per gentilezza quando un "cittadino" partecipa ad una trasmissione televisiva,sarebbe necessario sapere l'orario dell'intervento.
Almeno si eviterebbe di sorbirci le bischerate prima.
Si eviterebbe di alzare lo share della trasmissione.
Grazie!

oreste, m., SP Commentatore certificato 11.03.15 19:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Rossi: decidiamo noi della Regione per il Comune di Livorno!
E bravo questa è democrazia di sinistra?
Di destra?
Ma il movimento applica la democrazia diretta dei cittadini.
Rossi non hai capito una cippa!
Se ritorna in vita Pertini ti spara!

oreste, m., SP Commentatore certificato 11.03.15 19:53| 
 |
Rispondi al commento

Rossi: faremo cose di sinistra....democrazia delegata!
Evvai rossi...Berlinguer si rigira nella tomba!

oreste, m., SP Commentatore certificato 11.03.15 19:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Leggo a lato:
Nogarin e Rossi!
Rossi vfc!

oreste, m., SP Commentatore certificato 11.03.15 19:44| 
 |
Rispondi al commento

è assurdo inverosimile quello che sta succedendo al popolo italiano con anni di anarchia politica delle caste b dei partiti corrotti nessuno escluso solo 5 stelle ultimo partito fuori dalle corruttele e tangenti mentre il governo emana ennesima legge del negazionismo dei lagher tedeschi e non menziona il negazionismo del lavoro e reddito sancito dalla costituzione italiana a favore dei cittadini italiani scippati di diritti ogni giorno e tassati alla morte......e fallimenti continui questo e negazionismo di vita normale rubata ad italiani e famiglie è negare evidenza,,,,negare una vita migliore a cittadini e famiglie italiane ridotte alla fame da agenzia entrate equitalia e tasse rifiuti alle stelle questo e il rubbare al popolo...e negazionismo di vivere sereni....

antony gentile (antonelli), pavona Commentatore certificato 11.03.15 19:38| 
 |
Rispondi al commento

ONORE A IVANA HOFFMAN

toni b., roma Commentatore certificato 11.03.15 19:37| 
 |
Rispondi al commento

Buonasera a tutti tranne ai traditori.

Questa è una carta che può fare vincere una partita importante ma temo che non la si stia giocando in modo adeguato. Punto per punto il risultato va conteso in televisione in un incontro scontro ad alto livello . Molto alto. Ma non subito. Creerei una attesa di un mesetto con tamburi battenti. Se dieci milioni di cittadini sono destinatari di una manovra del genere facciamo un botto unico ma che si senta ..caspiterina! ← ironico

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 11.03.15 19:28| 
 |
Rispondi al commento

Questa è l'informazione che voglio:
un artista italiano è riuscito a spiegare cantando in un video di pochi minuti quello che i media di regime non spiegheranno mai... https://www.youtube.com/watch?v=K-ecOmENIhM&t=19 …..

Ornella M., Uzzano Pistoia Commentatore certificato 11.03.15 19:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se vogliamo in Italia forte, dobbiamo rendere forti i più deboli. Si al RDC!!!!

NOETICUS 11.03.15 19:17| 
 |
Rispondi al commento

questa sera a porta a porta la nostra Lezzi!!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 11.03.15 19:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Penne schierate prima della battaglia. Penne barricate in trincea che periodicamente sventano un attacco e si richiudono subito dentro al tappo. Penne nascoste tra il profumo della salvia ma mai caricate a salve e il cielo con la carta igienica al mattino saltuariamente le imbavaglia. Penne che lasciano le mani sporche ma consentono ancora di non consegnare di persona il mio cuore onesto alle loro forche. Penne che ancora illuminano dell’Inverno le giornate più corte e disegnando languide stelline compongono le nostre corte. Ma non credo sia del cielo una transumanza, ne del vecchio sentiero una reminiscenza, forse del vero un’obbedienza. In quei freddi, tiepidi o caldi 360 giorni l’anno (365) in cui ci coricheremo, in sovraccarico di leggerezza d’animo, su letto a due piazze con la sconfitta al nostro fianco, ma con la slealtà, la calunnia e la cattiva interpretazione sopra al nostro comodino sotto il lume, ci potremo considerare vincitori di questo sistema dispotico e corrotto. Fa male vedere le nostri inconsapevoli genti pasturate di quotidiana fandonia. Una fandonia figlia della calunnia, oltraggiata e non inoltrata, mai ricercata e approfondita. Fa male vedere una società come pesci allevati dentro 3 mq di rete e pasturati di calunnia nei confronti di quel pesce che si offerto di aiutarli a scappare dalla trappola adagiata in alto mare. Repellente è vedere i nostri vecchi (comando della società) nelle ore isolate del mattino, pasturati dalla Rai con finte idee di OGM che smentiscono gli onesti, senza possibilità di replica, dal momento che le classi più giovani sono impegnate nel quotidiano e meritato lavoro. Programmi televisivi sempre più controllati dalle Lobby, quelle lobby un tempo combattute e ora rivendicano in modo sleale , facendo della gente un gregge di pecore, la piazza. Ci stanno regalando a basso costo l’ignoranza e la semplicità di essere servi del loro sistema.

Alessandro morigi, Bracciano Commentatore certificato 11.03.15 19:12| 
 |
Rispondi al commento

Il reddito di cittadinanza è un'altra cosa da quella proposta di legge che ci viene propinata dal M5S.
Il R.C. non può esistere senza sovranità monetaria.
Esso è il diritto naturale di un uomo, vita natural durante ad avere quella quota parte di moneta che gli permetterà di affrontare la vita con serenità senza mai scendere a compromessi con nessuno a causa della povertà.
Quello del M5S non è altro che un aiuto solo a chi perde i lavoro e quindi tale R.C. perde la caratteristica di universalità che lo rendeva ugualitario nei confronti dell'intera società.
E' semplicemente cassa integrazione allargata. Il R.C. di auritiana memoria e di grilliana diffusione di parecchi anni fa non ha nulla a che fare con la legge che il M5S vuole promulgare facendo finta di non capirne la differenza. Prima bisogna ottenere la proprietà della moneta al momento dell'emissione e poi si potrà parlare di Reddito di Cittadinanza (quello vero).

Mauro M. 11.03.15 19:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il reddito di cittadinanza esiste nei maggiori paesi europei,solo Italia e Grecia non ce l'hanno.
Il caro Taddei da buon servitore e zerbino del padrone deve continuare a fare e a dire quello per cui lo hanno messo lì .

Terry E. (), Mi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 11.03.15 19:09| 
 |
Rispondi al commento

appoggio a prescindere il reddito di citadinanza

semplicemente perchè a breve potrei entrare a far parte della categoria che dovrebbe usufruirne..

psichiatria. 1 11.03.15 19:07| 
 |
Rispondi al commento

ma che fa taddei ,pensi al suo PERUGIA e non rompa i scrotoni

maurizio b., roma Commentatore certificato 11.03.15 19:03| 
 |
Rispondi al commento

Tutto il mondo ha preso atto che la Globalizzazione è realtà e la UE è l'organo di governo delle Colonie,gettino la maschera e la smettano di far recitare dalle marionette politiche i soliti teatrini,anche Putin si è adeguato e sottomesso al Diktat UE.Putin deve solo venire all'ESPO e copiare il sistema politico italiano,poi potrà governare fino a cent'anni,proprio come hanno fatto tutti i fedeli politici del vero Dio gestito dai padroni del mondo.Con il Trionfo dell'Ucraina sostenuta dai padroni del mondo tramite l'ONU-NATO-FMI-UE-BCE-TPI,la Russia non ha più scampo e nessuna via d'uscita se non si sottomette alla UE-NATO.Si è realizzato tutto quanto predettomi e pianificato, riconosco di essere stato un gran cretino a non credere a chi mi aveva avvisato.

Agostino Nigretti 11.03.15 18:59| 
 |
Rispondi al commento

Mentre i popoli della suddita burocratica guerrafondaia UE crepano,i Big pagati a peso doro,innalzati a governare le Piramidi del Potere del vero DIO,si pavoneggiano davanti alle telecamere facendo miracolosi annunci narcotizzanti.Ha trionfato il sistema politica da prima repubblica e il Messia Berlusconi è servito per salvare il sistema e la finta sinistra.Con la Globalizzazione il popolo italiano (Europeo) non conta più nulla e sono destinati al sacrificio per sostenere l'impero mondiale,quindi,sarebbe più logico che la lingua italiana venisse sostituita con quella Inglese e che,il vero Dio riconosca ufficialmente la Colonia Italia come base strategica Americana/Inglese/Israeliana governata dal Vaticano.Craxi aveva portato alla luce il sistema tangentista e voleva portare avanti una vera alternativa di governo,però ha sottovalutato che il sistema serviva per mantenere la sudditanza dell'Italia,quindi è stato sacrificato per coprire i Padroni del mondo che si sono serviti e continuano a servirsi della Malapolitica per gestire la loro strategica Colonia Politica e Militare con tanto di basi e armamenti sofisticati.Guarda caso gli Americani/Inglesi possono fare tutto quello che vogliono senza rispettare le leggi,basta ricordare i rapimenti,il Cermis,Punta Raisi,ecc.,ecc. ...,soprattutto hanno salvato la compera dei comunisti che ci ha portato al mercato delle vacche per salvare la finta sinistra con tutta la grande ammucchiata.Il sistema di sudditanza tangentista-affarista-speculativo è servito a realizzare la Globalizzazione tramite le guerre mascherate saggiamente in Missioni di Pace.Visto che la finta sinistra è salva e ancorata al sicuro nelle istituzioni,dobbiamo sperare che i politici la smettano di recitare le solite commedie.

Agostino Nigretti 11.03.15 18:55| 
 |
Rispondi al commento

..pure gli elettori del PD,(e non solo taddei) ...avrebbero bisogno di un corso accelerato alla scuola materna......per capire il reddito di cittadinanza....

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 11.03.15 18:54| 
 |
Rispondi al commento

o.t.
fate questo questioanrio sul fatto quotidiano
https://www1.surveys.gfk.com/wix4/p19176646.aspx?t=5

Luca C., Milano Commentatore certificato 11.03.15 18:53| 
 |
Rispondi al commento

.. cosa ci si aspetta da chi canta " oh bella ciao " mentre si stavano regalando miliardi alle banche .. da chi sostiene le balle a ripetizione di Renzocchio !

antonello c., pescara Commentatore certificato 11.03.15 18:48| 
 |
Rispondi al commento

Io lo chiamerei reddito da schiavitù.

marco ., roma Commentatore certificato 11.03.15 18:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Semi O.T.

Sarebbe bello, et forse utile, che i nostri Portavoce, dopo la pubblicazione di un loro Post, vengano a discuterne sul Blog, a rispondere a qualche commento, a chiarire qualche dubbio.

Tipo un rapporto condiviso, avete presente?

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 11.03.15 18:31| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il reddito di cittadinanza, dovrebbe "costare" (perchè chiamare "costo" una elementare questione di civiltà, è una stronzata) 15 miliardi di Euro: se si pensa che gli 80 euro del voto di scambio del bischero ci son davvero costati 11 miliardi di Euro, è facile capire che la cosa sia fattibilissima, a dispetto di quanti affermano il contrario......

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 11.03.15 18:30| 
 |
Rispondi al commento

continuo a credere che sia una proposta totalmente inutile che fa acqua da tutte le parti. che ci sia un problema con l'occupazione è un dato di fatto. che ci sia un enorme cambiamento nel mondo del lavoro, dove tutto passa da lavoro manuale a lavoro automatico (quindi necessita di un terzo della manodopera) è anch'esso un fatto. ma se si deve ripensare tutto il modello economico e lavorativo non si può dire chi lavora (ancora) paga anche per chi non fa un cazzo, e di quelli che sulla carta nn fanno un cazzo poi si scopre che l'80% lavorano in nero (siamo in italia ricordiamoci).

è una proposta nobile ma veramente senza senso. per cosa? evitare che ci sia una deriva nazista? oppure fare un altro buco astronomico che richiederà più carta straccia stampata dal nulla che poi QUALCUNO dovrà comunque pagare? oppure che solo una guerra potrà azzerare?

io lo metto alla pari dei voti di scambio degli 80 euro di renzi. Piuttosto scoperchiate quella fabbrica del letame che è diventato il parlamento e trovate dove vanno i soldi - mettete on line tutte le spese con nomi e cognomi. siete dentro e lo potete fare. e non lo avete mai fatto. e vedrete che sempre ai soliti vano a finire - e se gli italiani lo sapessero potrebbero almeno ribellarsi per qualcosa di concreto.

ivo 11.03.15 18:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Invece dalle mie parti questi politici lungimiranti preferiscono trattarci come barboni in cerca di elemosina, ci siamo trovati tutti insieme appassionatamente come una mandria al macello, vitelli, torelli, mucche e tori che dovevano esibire il il loro quarto di bue, per elemosinare 600 euro al mese (per sei mesi). Trentenni che non trovano un futuro, cinquantenni dopo una vita di lavoro trattati tutti ugualmente come mentecatti, così tanto per abituarcici ad accettare di tutto: http://www.cronachemaceratesi.it/2015/03/09/due-notti-in-fila-al-freddo-per-un-tirocinio-da-650-euro/631716/
Fermate il mondo, voglio scendere!

Nadia V. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 11.03.15 18:25| 
 |
Rispondi al commento

Ma questo Taddei è oculato come un abile aquilotto?
A parole( l'ho sentito) sembra una macchinetta a raffica !

silvana rocca, genova Commentatore certificato 11.03.15 18:23| 
 |
Rispondi al commento

Taddei e company capiscono benissimo il reddito di cittadinanza ma temono che venga tolto qualcosina a LORO che sono la linfa vitale del paese, poi si potrebbe drasticamente ridurre gli stipendi di tutti coloro che " lavorano " nella politica e magari licenziare i politici che non raggiungono gli obiettivi prefissati e promessi, rendere l'amministrazione pubblica con le leggi del privato, che bello resteremmo senza politici e forse le cose andrebbero meglio: potremmo assumere qualche politico tedesco, olandese, svedese, ecc. un bel governo europeo e magari richiamare Contarelli fuggito in america che ci fa vedere le tremila pagine di tagli della spesa pubblica ma questo documento rimarrà un swgreto per sempre. Grillini svelti a prendere qualche ministero perchè fra qualche anno ci saranno solo debiti da amministrare.

Pietro Z., Padova Commentatore certificato 11.03.15 18:17| 
 |
Rispondi al commento

Dunque..mettiamoci nei panni del piddino taddei:
per pagare il r.d.c. bisogna levare i soldini a quelli del gioco d'azzardo, ai condannati che si ciucciano vitalizi e magari dare una ritoccattina alle pensioni d'oro, con l'aggiunta di un piccolissimo obolo chiesto ai grandi capitali finanziari.
E questo, secondo il sig. prof. esimio taddei, non è una cosa "seria" da parte del m5s.
Forse il ragazzo pensa si stia scherzando.
Qualcuno gli spieghi che si fa sul serio.

Rita L. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 11.03.15 18:12| 
 |
Rispondi al commento

Il #RedditoDiCittadinanza LO CAPISCONO I BAMBINI MA NON TADDEI

Non è che non lo capiscono cara Nunzia, lo capiscono, e lo capiscono bene!

È che quando la gente non ha l'acqua alla gola, "ragiona" meglio, più lucidamente, e questo gli fa paura.

La strategia è semplice, un popolo in stato di necessità accetta di tutto, qualsiasi cosa gli si propone, l'accetta.

Partendo da questo presupposto calano salari e pretese, mettici i licenziamenti più facili e il quadro è quasi completo, quasi, perchè non dimentichiamo la forza lavoro extracomunitaria, quello che una volta erano i nostri migranti dal sud al nord, una guerra fratricida al ribasso.

Comunque oltre al reddito c'è da pensare ai due/tre lavori da proporre a chi richiede il reddito minimo garantito, se non c'è lavoro da proporre, finiscono anche le risorse per dare reddito.

Grazie Nunzia per il tuo lavoro.

Nando da Roma.

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 11.03.15 18:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il reddito di cittadinanza è la logica conseguenza dello sviluppo tecnologico, cercato dagli uomini per eliminare la fatica fisica e mentale. Ora che abbiamo raggiunto lo scopo dobbiamo dichiarare l'essere umano erede dell'ingegno e non dar retta a qualche "indifferente e superficiale" che non vive il problema di cercare un lavoro che non esiste.

Giusy Romano Commentatore certificato 11.03.15 18:00| 
 |
Rispondi al commento

quelli che ci governano da anni, hanno dimostrato in tutti i modi la loro incapacità. Cos'altro devono fare perché i cittadini lo capiscano?

teresa47 11.03.15 18:00| 
 |
Rispondi al commento

prima che arrivasse il M5S non sapevo neanche cosa fosse il Reddito di Cittadinanza, o il Reddito Minimo...

nessuno ci aveva mai detto che TUTTI i paesi della UE adottano misure simili, tranne Italia, Grecia e Bulgaria.

Forza Beppe,
forza M5S.

Alessio S., Milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 11.03.15 17:55| 
 |
Rispondi al commento

Prima che si bandisse la pena di morte sicuramente c'erano dei signor Taddei a opporsi.

Giusy Romano Commentatore certificato 11.03.15 17:50| 
 |
Rispondi al commento

non c'è nessuno?

Paolo Z., Crocetta Commentatore certificato 11.03.15 17:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati da Beppe Grillo e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi. Per poter postare un commento invece, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, savol quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121. I dati acquisiti verranno condivisi con il "Blog delle Stelle" e, dunque, comunicati alla Associazione Rousseau, con sede in Milano, Via G. Morone n. 6 che ne è titolare e ne cura i contenuti la quale, in persona del suo Presidente pro-tempore, assume la veste di titolare del trattamento per quanto concerne l'impiego dei dati stessi nell'ambito delle attività del predetto Blog delle Stelle; modalità e finalità del trattamento nonchè ambito di diffusione e comunicazione dei dati da parte della Associazione Rousseau sono i medesimi sopra e di seguito descritti.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori