Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

#Passaparola: La scomparsa di Ettore Majorana, di Salvatore Majorana

  • 159

New Twitter Gallery


majorana.jpg

Salvatore Majorana - Buongiorno sono Salvatore Majorana è un piacere ricordare oggi con voi una figura che per me è molto cara: quella di un mio prozio Ettore Majorana, dal punto di vista evocativo e di ispirazione, che per ragioni anagrafiche evidentemente non posso che aver conosciuto solo dai racconti di famiglia e da ciò che ho letto e da ricerche che ho fatto

Blog - Quando Ettore Majorana scomparve prendendo un piroscafo da Napoli a Palermo, lasciò due lettere, una alla famiglia, un'altra ad un amico, entrambe dichiaravano il proposito di suicidio. Era il 1938. Oggi nel 2015 si ipotizza che sia stato visto in tempi recenti in Venezuela e in Argentina. Qual è la sua opinione? Fuga o suicidio? Enrico Fermi disse di Majorana "Con la sua intelligenza, una volta che avesse deciso di scomparire o di far scomparire il suo cadavere, ci sarebbe di certo riuscito

Salvatore Majorana - Sono convinto che Ettore si sia voluto sottrarre alla quotidianità di quei giorni, non credo al suicidio, ho letto anch'io della ricostruzione fatta dalla Procura recentemente su un avvistamento in Sudamerica, mi sembra una ricostruzione un po’ forzata, basata sulla comparazione di due fotografie fatte in tempi molto diversi e di qualità ridotta. Con ciò non escludo che possa essere andato in Sudamerica o andato da altre parti, trovo difficile pensare che si sia voluto uccidere. La sparizione di Ettore avviene in un periodo in cui cominciano le grandi migrazioni, è un periodo turbolento, siamo a cavallo della Seconda Guerra Mondiale e è evidente che muoversi in quel contesto poteva essere fatto anche senza lasciare grandi tracce, siamo lontani da Internet, dai telefonini, le carte di identità venivano scritte a penna, credo che un’intelligenza come quella di Ettore avrebbe avuto tutti gli spazi per trovare la via del silenzio nella sua sparizione, cosa che immagino abbia fatto.
Mi fa piacere ritornare sulla figura di Ettore, per mettere l’accento un po’ sulla figura dello scienziato, dell’attività, di ciò che ha creato in quanto scienziato, piuttosto che sui toni da telecronaca degli ultimi tempi. In realtà, pur essendo affascinante la sparizione, è ancora più affascinante entrare in quello che è stato il lascito scientifico di Ettore e le potenzialità che la sua attività avrebbe avuto e sta dimostrando di poter avere nella vita di tutti i giorni nel futuro. Considerato che quando Bohr teorizzava la struttura dell’atomo vincendone un Nobel, già Ettore ragazzino diceva che quella struttura non era sostenibile e ciò venne dimostrato successivamente, quando Heisenberg di nuovo viene premiato per la sua formula di indeterminazione che riguarda parte della struttura dell’atomo. Ettore che lavora con lui, ne corregge la formula e viene dallo stesso Heisenberg invitato a pubblicare una formula che corregge la formulazione originale di Heisenberg. Stupendosene (Ettore) scrive a un parente “Mi sorprende che lo stesso Heisenberg mi invogli a scrivere un articolo che corregge e quindi sottolinei un suo errore”. Quando viene bandito il posto a cattedra a Napoli per il quale si voleva assegnare a Majorana una cattedra per il merito gli si chiese si pubblicare qualcosa che aveva nel cassetto perché era un po’ che non pubblicava… Dovete sapere che gli si attribuisce una frase “il calcolo è bello per il piacere che ti dà risolverlo” vale a dire, aveva già da subito la percezione che i calcoli, gli studi e le formulazioni che venivano dal suo lavoro, potessero essere utilizzate per fini, probabilmente non sufficientemente nobili dal suo punto di vista. Mi piace ricordare che quando quindi pubblicò il suo lavoro e per alti meriti gli fu assegnata la cattedra di fisica a Napoli. Quel lavoro fu compreso 30 anni dopo, era la formulazione delle equazioni finite variabili, la sua ipotesi sulla particella di Dirac.

Blog - Majorana è stato un fisico teorico che si è occupato di fisica nucleare e di meccanica quantistica relativistica. Ha lavorato con Fermi e con Heisenberg. E' probabile che sapesse che la costruzione delle bomba atomica era possibile in tempi brevi e che questo pensiero possa averlo ossessionato. Sciascia nel libro "La scomparsa di Majorana" divide gli scienziati che si occupavano della bomba atomica in uomini liberi e coloro che, per ragioni oggettive non potevano esserlo e che quindi ricadevano nella categoria degli schiavi. Entrambi però erano costretti a costruire questo strumento di morte assoluta. Majorana di fronte alla costruzione della bomba atomica, di cui Fermi fu il padre indiscusso a Los Alamos, avrebbe potuto rifiutarsi? Può essere questo il motivo della sua scomparsa? Il sottrarsi a questa scelta? Il dover scegliere tra Hitler e la bomba?

Salvatore Majorana - Teniamo presente che Ettore viene da una famiglia che ha sempre avuto un fortissimo collegamento con la vita quotidiana, con la vita politica, con la vita economica e legale di questo Paese e certamente aveva una cultura capace di leggere nelle pieghe della storia e un’abitudine a guardare 2, 3 o forse 10 passi avanti alla media. Non credo quindi che lui abbia ricevuto dirette pressioni in relazione al suo lavoro, ma credo che abbia anticipato eventuali possibili pressioni e si sia voluto sottrarre all’ipotesi di poterle subire.

Blog - Morto o vivo, riparato in un convento francescano, come si ritenne all'inizio, o riparato in Sud America, Majorana ha ottenuto comunque il suo obiettivo che era quello di scomparire. La famiglia in tutti questi anni ha mai avuto dei contatti/notizie anche indiretti con Ettore Majorana, a sua conoscenza?

Salvatore Majorana - A mia conoscenza no, non credo ci siano stati contatti diretti con Ettore in questi anni, ci sono state lunghe ricerche, ma ritengo che non vi siano stati contatti diretti.

Blog - Qual è secondo lei la maggior eredità dal punto di vista scientifico lasciata da Ettore Majorana?

Salvatore Majorana - Forse non sono la persona più indicata nonostante mi occupi di attività scientifiche nella vita quotidiana non ho una competenza specifica sulla struttura della materia, detto ciò ho la sensazione che da quanto mi raccontano, i suoi studi sulla struttura della materia e antimateria sui fermioni di Majorana e quant’altro potranno avere un impatto vero nella vita di tutti i giorni, sperando che siano la soluzione ai prossimi supercomputer, magari! Non sono sicuro di avere la chiave per interpretare il lavoro di Majorana in particolare aggiungendo novità a quello che è stato già scritto, mi piace molto la figura di Ettore in quanto ha raccolto l’affetto, la stima e l’ammirazione di persone di una grande competenza. Mi fa piacere riporre al centro sotto i riflettori di nuovo la figura scientifica, il contributo alla scienza che Ettore ha portato, piuttosto che invece in contributo alla cronaca che potrebbe avere la comparazione di due fotografie, questo sì! ì Ci sono degli aneddoti simpatici sulla figura di Majorana per cui si racconta che quando da ingegneria fu portato a conoscere Fermi che aveva appena costituito il corso di fisica a Roma, Fermi gli sottopose un problema che aveva risolto numericamente per tentativi e quindi aveva trovato una matrice di stati di energia di una certa configurazione della materia e gli racconta quale fosse l’obiettivo di quel corso, Ettore dà un’occhiata a quel foglio cosparso di numeri e va a casa, il giorno dopo torna dal professore e gli chiede di poter dare un’occhiata di nuovo al foglio che gli aveva mostrato il giorno prima; lo guarda con attenzione e poi gli dice: "Giusto!" Aveva rifatto i conti a casa, aveva risolto analiticamente non numericamente la stessa formula, e a quel punto decise che il professore era un professore valido, passa a fisica. La figura di Ettore era in qualche modo un po’ scollata dalla quotidianità, cercava un confronto con figure che fossero all’altezza di reggere un confronto su quei temi, Fermi era uno di quelli, di lui poi disse: "Ci sono dei geni che sono al di sopra della media e tra questi vi è Ettore Majorana". Non credo quindi che a un cervello del genere, a una capacità del genere io riesca a aggiungere commenti che ne diano ulteriore colore, la sua vita si racconta da sola! Se posso lasciare un messaggio a chi ci ascolta e ringraziando fin da ora della possibilità di farlo, ricordate Ettore per il contributo scientifico come un uomo retto, che amava follemente quello che faceva e cioè risolvere problemi matematici e conoscere la natura e che aveva voglia di utilizzare a fin di bene questo tipo di analisi. Ritengo che la sua sparizione sia stata un po’ la conseguenza di questo suo carattere molto retto e molto integerrimo in questo senso, passate parola! Grazie.

9 Mar 2015, 14:00 | Scrivi | Commenti (159) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 159


Tags: beppegrillo-passaparola, Bohr, bomba atomica, Dirac, Fermi, Heisenberg, Los Alamos, passaparola, Salvatore Majorana

Commenti

 

Un sentito grazie a Salvatore per questa memoria diretta del pro-zio. Un grazie anche a Beppe per questa iniziativa di dare un po' di spazio alla scienza (senza la quale non avremmo questo blog…).
Un meno grazie a coloro che hanno fatto - su questo post - commenti fuori argomento e spesso anche a cavolo...

Alberto dAnna, Assago Commentatore certificato 10.03.15 11:19| 
 |
Rispondi al commento

"il calcolo è bello per il piacere che ti dà risolverlo"

Grazie per esserci stato
Vorrei essere una parte delle stringhe delle sue scarpe

stefano tufillaro 10.03.15 10:09| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno ragazzacci.
Anche questa mattina su anale 5 ho sentito Di Maiio.
Belin come sono cambiate le cose:
Si da visibilità al Movimento,mentre prima c'era da aspettarsi del fango,oggi si da voce al Movimento.
Ma è cambiato qualcosa?
Hahhahahha...tute vecchie proposte del movimento che vengono portate finalmente alla luce!
Finiti i servizi sociali,rottura del Nazzareno,ora ci si attacca al carro dell'opposizione per non perdere consensi.
E Bravo scilvio,ma io non dimentico!

oreste, m., SP Commentatore certificato 10.03.15 09:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La matematica.
Io posso avere un differenziale in termini di percentuale tra il 19% ed il 20% .. ...dividerlo per due ed aggiungerlo al 19%......Così posso crescere all'infinito...(per sempre)...senza mai superare il 20%.
Questo è il nostro andamento nei sondaggi.... Crescere..senza mai superare il 20%.
Cacchio abbiamo stabilito il limite dell'infinito.
Chi può permettersi...tanto ?

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 10.03.15 08:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

la destra e la sinistra.....

sei di sinistra se dai il concime alla gramigna e fai perire la pianta commestibile cioè favorisci i viziosi e gli incapaci svvilendo i capaci e i virtuosi.... e poi sei di sinistra se fai le leggi contronatura o non proporzionali con la gravità del reato e poi se permetti alla cooperative di assumere dipendenti e sfruttarli come e paggio dei capitalisti.... e poi anche sei di sinistra se spendi e spandi senza combinare un emerito azz.


sei di destra se fai morire i poveri disgraziati che non riescono ad affermarsi nella società per cause di forza maggiore ( demenza, malattia, scarse doti intellettive e fisiche ) e poi se cerchi di scaricare la tua incapacità imprenditoriale azzerando il compenso per i tuoi collaboratori e per i tuoi dipendenti ... e poi sei di destra se ha ragione quello che paga di più.... e poi sei di destra se per il risparmio e il pareggio di bilancio faresti morire di fame la la povera gente

uno dissenziente al massimo 10.03.15 07:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...bellissimo articolo .. :-)

emiliana gambale 10.03.15 03:59| 
 |
Rispondi al commento

può essere che je lo dà il ministero se va in difficoltà. in cambio avrebbe la fedeltà (firmata) di un gruppetto di poco abbienti miracolati di status e in odore di partitino. che eventualmente raccoglierebbe qualche deluso dal movimento "dittatoriale" e “che non fa niente” da sfruttare in futuro.

Sandro ., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 10.03.15 00:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Con questo popolo c'è poco da fare,molti ancora parlano di destra e sinistra,se parli della destra(fi-fdi-lega) sei comunista,se parli della sinistra(pd-sel) sei fascista,finchè non cambia questa mentalità non se ne esce.

Daniele C., Ascoli Piceno Commentatore certificato 10.03.15 00:03| 
 |
Rispondi al commento

mazza,e donne nun se fideno più der piccione ma,puro,i omeni che ando passa è 'n flaggello der blog: ce sta 'n silenzio pe n'ora armeno..........

momo der chiappa 09.03.15 23:43| 
 |
Rispondi al commento

Ma ve l'immaginate?

Quando i "Nostri ragazzi" in Parlamento rimasti fedeli al Movimento saranno (di diritto e non per vendutismo)
ministri, sottosegretari, presidenti ecc
come si roderanno dentro i Giudatraditori?


si sentiranno come quegli astronauti che si sono sganciati dal"modulo spaziale madre" e saranno inghiottiti dal buio del vuoto cosmico....

cazzo che festa che sarà quel giorno...


Leggo molti spunti su come trattare i "traditorigiudavendutidimerda"

Quando qualcuno li riconosce per strada, al bar, al cinema o al ristorante...chiamare un gruppo di amici per circondarli...e poi molto "ghandianamente" guardarli in faccia e ridere a crepapelle....

Qualche pernacchia pure ci sta...

E poi una volta all'uscita circondarli in un girotondo e cantare in coro una delle più umilianti(per loro) litanie..."Scemooo...scemooo...scemooo"

Io farei così....


Caro grillo
La tua forza erano i vaffa violenti sparati a raffica contro tutti, erano i "se ne devono andare tutti a casa", erano gli annunciati processi per la restituzione dei furti legalizzati e la corruzione diffusa di tutta la classe politica radicata da vent'anni in carica;
Renzi è il più figlio di carogna fra tutti i politici passati, presenti e futuri. E' capace di raccontare frottole e di farle credere vere, di affermare una cosa oggi e di ribaltarla domani; è capo del governo senza essere stato eletto, è diventato capo di partito al suo primo vagito politico. E' nella stanza dei bottoni solo da un anno e ha messo nel sacco tutti i politici scafati in carica da venti anni, ha sbeffeggiato e scavalcato indenne i terribili sindacati, ha dissolto Berlusconi e la sua forza politica, sta facendo quello che cazzo vuole lui, si sta circondando di nemici, ma è sostenuto dall'alta finanza, dall'alta industria e dalla plutocrazia europea e cresce nella considerazione popolare. E' un pilota di formula uno senza avere neppure il certificato di abilitazione alla guida delle microcar.
E' circondato da plotoni di politici che lo fucilerebbero seduta stante, governa a botte di decreti e spernacchia le camere, ha esautorato la boldrini e ignorato il presuntuoso grassi. Ad una carogna, figlio di carogna come lui, tu vai a riesumare il caso maiorana del 1938!!!! Tutta l'Italia è attonita della tua sorprendente intuizione, tutte le televisioni hanno ripreso questo tuo intervento. Renzi si sente sui carboni ardenti, neppure lui se lo aspettava un colpo tanto basso. Forza, domani rispolvera il mistero MATTEI così i due mattei di oggi li stenderai in una cascata di risate, col tripudio degli stellati fuggiaschi aspiranti ad un ministero e con l'inarrestabile emorragia dei pentastellati verso altri lidi meno straniti del tuo esangue blog. Che figura di m....!
Credo sia il caso di interpellare qualche luminare psicanalista, ma subito!

mimi terlizzese, bari Commentatore certificato 09.03.15 22:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'Italia è ancora nelle mani di Mafia, 'Ndrangheta, Camorra, Sacra Corona Unita...e simili

Famiglie e anziani cercano il cibo nei cassonetti.

Negli ospedali la gente muore ANCHE per mancanza di mezzi, di personale e di strutture

Molta gente vive in case fatiscenti e maleodoranti.

Alcuni vivono in roulotte

Altri nelle grotte

Ormai siamo invasi "senza colpo ferire" da nazioni straniere

Le scuole sono conciate da fare invidia al quarto mondo

E tante altre situazioni carine simili...

E il 'nostro' Renzi di che si occupa?

Di legge elettorale, di rai e di senato...

Ma dico io...ma chi li sceglie dal mazzo sti simili figuri????

Ah Mattarè...ma tu niente puoi fare???

Dino Colombo. Commentatore certificato 09.03.15 22:18| 
 |
Rispondi al commento

Associazioni pro Consumatori
Di seguito riportiamo i link alle principali associazioni consumatori italiane. Forniscono assistenza, difesa dei diritti, tutela e informazioni ai consumatori e agli utenti.

Adiconsum,

Adoc,

Adusbef,

ACU,

Altroconsumo,

Codacons,

Movimento Consumatori,

Unione Nazionale Consumatori

CTCU - VZS

ACLI - Lega Consumatori

ACUSP

Solo per citare alcune delle principali.

Questi dovrebbero tutti "difendere i diritti dei consumatori"

Risultati?

Benzina più cara d'europa (paghiamo ancora l'accise per la guerra in Abissinia...vedi tu quanto ci difendono...)

Tariffe di generi di prima necessità quali acqua luce, gas ecc più alte d'Europa...

Prodotti taroccati cinesi e non da far paura...

Latte in polvere più caro quasi in assoluto...

Prodotti scaduti rimessi sul mercato spesso sconosciuti...

Solo per citarne alcuni...

Ma questi...a chi vogliono prendere per il culo?....


Dino Colombo. Commentatore certificato 09.03.15 22:07| 
 |
Rispondi al commento

"Non abbiate paura di attacchi esterni, insulti o post sul sacro blog. Non è possibile impedire un passo politico per paura di una critica.

Allontanate ogni titubanza, non tradirete il vostro mandato elettorale se sarete responsabilmente attori attivi di un cambiamento che non potrà essere criticato o almeno mai quanto l’immobilismo decisionale."

Lorenzo Battista con Bartolomeo Pepe e altre 10 persone

citazione 09.03.15 21:57| 
 |
Rispondi al commento

OT:
Questo post ormai ha preso un'altra "piega" o meglio piaga dei dissidenti che son pronti ad entrare nella maggioranza di 50 sfumature di cacca, loro sono i più giallini poiché non più grilini.
Vedo il blog scatenato contro gli scilipoti a 5 stelle.....e mi chiedo se non è il caso d'indagare sui loro Meetup dal momento che ancora non gli hanno presentato il conto? Ma questi m.u. esistono davvero? E se esistono perché non reagiscono fisicamente? Non dobbiamo mica imitare gli jihadisti, ma qualche ceffone e un paio di sputi non hanno mai ucciso nessuno!

Maurizio I., Roma Commentatore certificato 09.03.15 21:56| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ha scelto come nome per il suo partito Forza Italia, una delle formule di incitamento più diffuse negli stadi calcistici quando gioca la Nazionale azzurra. E «azzurri», Silvio Berlusconi, ha sempre pensato che sarebbero stati chiamati i suoi «giocatori»: senatori, deputati, semplici militanti di quello che è diventato il primo partito italiano. Invece gli «azzurri» vengono definiti sempre più frequentemente «forzisti». Così il fondatore, premier in carica, ieri ai microfoni di Radio anch' io ha deciso di correre ai ripari: «Forzista è una definizione che non accettiamo», ha spiegato. «Azzurri» e basta. Ma il Verde Alfonso Pecoraro Scanio non ha rinunciato all' ironia: «Meglio chiamarli forzati perché sono costretti a votare sempre come dice il capo».

da un giornale di decenni fa....

Ora..che tutte le tv a reti unificate chiamino "azzurri" quelli di un partito che di azzurro non ha un cazzo nel suo simbolo passi...(ha messo i suoi giannizzeri dapertutto...)

Che li chiamino azzurri quelli del Corriere....passi...si sa com'è il Corriere...


Che li chiamino così anche quelli di Repubblica...ormai è un dato "normalizzato"

Che si senta chiamarli allo stesso modo pureda quelli del tg di Mentana...e vabbè...Cairo è una costola del Nano...

Ma che vengano definiti così anche dal "Fatto Quotidiano" nella persona di un certo Esposito...questo proprio non me l'aspettavo....

Ma che cazzo gli danno di nascosto ai giornalai italioti?


Graxie mille per questa condivisione!!! Grandissima persona cge ha dato tanto all'Italia e al mondo!!! L'Italia e l'onestà la si ridà con la conoscenza, e la cultura, anche dei personaggi cge abbiamo avuto... Quelli sono i pilastri della nostra società per poter avere Sempre il punto di riferimento su cui lottare, chiedere rettitudine e poter cacciar via i disonesti! !!!
Grazie infinite a Salvatore Majorana (è vivente per fortuna) per aver divulgato le sue conoscenze private sul prozio che altrimenti sarebbero rimadte sconosciute e i media (ssi legge media e non midia perché è una parola latina e non inglese) avrebbero continuato a "chiacchierare" sulle possibilittaà veritiere delle fotografie. ...!! a quello ci penserà la Polizia...
Buona serata e grazie ancora!!! Ho apprezzato molto!!! Bravi ;)

Lucia Venturini 09.03.15 21:38| 
 |
Rispondi al commento

A me dareste il "dicastero" del "Tacco per Signora"? Grazie.
Il "Gruppo" esiste già, e "non" è il "misto-fritto", si chiama Scarpe-diem-it

https://www.facebook.com/scarpeinutilimabelle?fref=photo

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 09.03.15 21:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un ministero ?
Il conto da pagare a queste ' quattro mignotte '...vi pagheranno con molto meno, schifose sgualdrine !
Tornerete sui marciapiedi a farvi sputare un faccia, mi fate piu' schifo degli ' altri'.
Io non vi farei vivere in miseria , anzi , invidierei il boia.

Roberto C., Parma Commentatore certificato 09.03.15 21:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Felicissima e riconoscente
Nella mia provincia è arrivato il microcredito a 5 stelle
Mi auguro che vi siano ragazzi con solidi progetti
che possano attingere ed avviare attività
Questo fa il movimento con costanza silenziosa
Le chiacchiere le lasciamo ad altri
Qui nel vercellese si fa così

p.s.
Se è vera la storia del dicastero per gli ex
C'è veramente da rabbrividire, sempre in conflitto con me stessa ero rimasta garantista. Mi rimangio la mia speranza

Rosa Anna 09.03.15 21:06| 
 |
Rispondi al commento

CHI E' GIOVANE COME I "NOSTRI" TRADITORI VIGLIACCHI DOVREBBE...

temere la vendetta di un popolo.

Se un miserabile ultrasessantenne decidesse di tradire così spudoratamente un'idea, un progetto rappresentato da milioni di persone, avrebbe molte probabilità di vivere impunemente gli anni che gli restano senza che le circostanze chiedano loro di rendere conto del tradimento.
Chi tradisce all'età di 30/40 anni, deve pensare di essere molto fortunato, se il tempo non sarà con loro "galantuomo".

Mussolini, che si riteneva un "genio" della politica, uno statista, un voltagabbana impudente e impenitente, resse appena 20 anni prima he il tempo "galantuomo" chi chiedesse conto del suo agire.

QUANTO VORREI VIVERE FINO A QUEL GIORNO; QUANTO VORREI QUEL GIORNO CHIEDERE LORO QUANTO VALE LA LORO VITA, VISTO CHE LA LORO DIGNITA' L'HANNO SVEDUTA SPERANDO IN UNA POLTRONA. DI CERTO, SE MI SARA' POSSIBILE, MI OPPORREI CON OGNI MEZZO CHE QUALCUNO FACCIA FARE LORO LA FINE DEI MISERABILI APPESI AD UN CAPPIO, MA SE POTESSI LI FAREI VIVERE DA MISERABILI FINO ALL'ULTIMO MINUTO DELLA LORO VITA.

QUESTA SI' CHE E' GENTE CHE MERITA "IL GIORNO DELLA MEMORIA" PER NON DIMENTICARLI MAI.


Fisica Quantistica

il tema del blog

Fisica Quantistica

lo riscrivo

Fisica Quantistica

di cento anni fa..

psichiatria. 1 09.03.15 20:23| 
 |
Rispondi al commento

«Costituzione di un gruppo che ambisce a entrare in maggioranza con un'eventuale richiesta di avere un dicastero la cui direzione potrebbe anche essere ricoperta da un tecnico»

Ottima idea di Battista.

gennaro fu 09.03.15 20:23| 
 |
Rispondi al commento

https://www.youtube.com/watch?v=CitEAeIbCKE&feature=em-subs_digest-vrecs
La nostra tessera Sanitaria.Sentite nel codice a barre cosa vi è scritto

Paolo.T Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 09.03.15 20:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

O.T.

Il ricatto degli ex grillini: "Noi nel governo ma dateci un ministero".

Mi piacerebbe sapere cosa facevano nella vita per vivere questi "signori" prima che fossero eletti nel M5S e poi vigliaccamente tradire perchè inebriati dall'odore dei soldi facili della politica.

Invece di ringraziare Grillo per l'opportunità, lo hanno pugnalato alle spalle. Brutti ipocriti e farisei.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 09.03.15 20:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un post sul bricolage mi manca. Votiamo?

GIORGIO S., TS Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 09.03.15 20:00| 
 |
Rispondi al commento

il costo del petrolio è sostanzialmente diminuito nell'ordine del 50%

ma il governo avvertì che nel caso il prezzo del petrolio diminuisse alla pompa sarebbe stato invariato
portando la differenza di prezzo in tasse

a memoria..
per i link...

psichiatria. 1 09.03.15 19:43| 
 |
Rispondi al commento

I dissidenti passano già a riscuotere?
Azzo se avevamo ragione: tanti pattini Nazzareni!
Ecco adesso il cerchio è chiuso cari trollini che per mesi ci avete rotto i maroni...perchè Beppe è....
perchè il blog è.....
Stronzi!

oreste, m., SP Commentatore certificato 09.03.15 19:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se fossi a capo di un partito non mi fiderei assolutamente di personaggi che abbiano cambiato casacca, non mi fiderei

Giovanni f., vicino Caserta 09.03.15 19:33| 
 |
Rispondi al commento

Salve ragazzacci,sono giorni che ho problemi con la Telecom: fibbraottica.
Mi sono perso qualcosa?
Penso proprio di si...mi sono dovuto accontentare delle false informazioni TV cercando di scremare e portare a galla la verità.
Dunque ricapitolando:
a) Lo spread diminuisce...che culo!
b) Il petrolio costa meno...che culo!
c) Draghi(che drago) dice che il momento è favorevole per la ripresa(di culo).
La veritànascosta è invece:
a) Lo spread il rapporto con i Titoli teteschi non esiste più-I teteschi non compreranno più i titoli italiani (se ne stanno disfacendo degli esistenti)
Il nostro debito sarà assorbito dalla BCCE (tramite istituti di credito).
b) Il petrolio se pur diminuisce lo paghiamo in dollari e il dollaro si è rinforzato rispetto all'Euro= 1$= € 1,080.
Quindi dove è il risparmio?
Siamo governati da grandi buffoni sia in Italia che in Europa!
eeee.. gli italiani ci credono!

oreste, m., SP Commentatore certificato 09.03.15 19:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SIAMO UOMINI O CAPORALI?
...una delle cose più comiche di questo secolo sono i leghisti siciliani..

Giovanni f., vicino Caserta 09.03.15 19:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gli ex 5* chiedono un ministero in cambio dell'entrata nel governo Renzi; appena istituito il ministero del Salto della Quaglia.
Rivoluzionari→ fritto misto→ e.... opssss, ntu culu a rivolucion!

Danila R., Porto San Giorgio Commentatore certificato 09.03.15 19:25| 
 
  • Currently 4.1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

su questo sito non c'è spazio per Povia vero? solo per fedez . Per chi non l'avesse ancora vista/ascoltata andasse a vedere l'ultimo brano di Povia, "Chi comanda il mondo"

stefano p., s.maria c.v. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 09.03.15 19:25| 
 |
Rispondi al commento

Ex M5S:"ora entriamo nel governo"
http://www.tgcom24.mediaset.it/

psichiatria. 1 09.03.15 19:24| 
 |
Rispondi al commento

RIDE PE' NON PIAGNE.

Basta, facciamo un gruppo!

Io potrei avere il "dica-stereo" del Blog?

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 09.03.15 19:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

allora passiamo a un post serio sui fatti del momento e sulla comunicazione???e facciamo pulizia dei conigli trolloni??teniamo un pò on ordine il blog?'e insomma!in parlamento c'è ormai il fascio pd e dovremmo stare sul pezzo.p.s. e torniamo alla comunicazione,il nostro tallone d'achille.se anche noi nn usiamo le tv,le usano loro e ci perdiamo noi...

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 09.03.15 19:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

GLI EX-GRILLINI SI SCHIERANO?

Lettera aperta su Facebook di Lorenzo Battista.
L'appello pubblico propone la «costituzione di un gruppo che ambisce a entrare in maggioranza con un’eventuale richiesta di avere un dicastero la cui direzione potrebbe anche essere ricoperta da un tecnico»

http://www.corriere.it/politica/15_marzo_09/gli-ex-grillini-entriamo-governo-ma-chiedono-ministero-1d017fac-c65e-11e4-80fc-ae05ebe65fb1.shtml

ultimenotizie 09.03.15 19:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

i dissidenti 5s
chiedono un ministero

azzo!

psichiatria. 1 09.03.15 19:02| 
 |
Rispondi al commento

si va bhe...

non è estremamente necessario ricordare al mondo che alla base della bomba termonucleare ci sono i cevelli italiani

pare brutto

psichiatria. 1 09.03.15 18:40| 
 |
Rispondi al commento

mah...per me chi non c'è, ha sempre torto.
E poi, volete mettere esserci e poter dire le proprie ragioni...sii, forse sono inutili...però non facciamo la solita figura di chi non sa decidere.

glago 09.03.15 18:40| 
 |
Rispondi al commento

il grande inquisitore ha vissuto serenamente gli ultimi anni della sua vita in Venezuela, tutto il resto è pura fantasia ....

emiliano spagagna 09.03.15 18:29| 
 |
Rispondi al commento

ma che ve votate a vicenza? 'maledetti'= 2 voti dopo 2 minuti 365 gg l'anno; 'graziella'= 5 voti assicurati con Direct Line...ahò nun vale! :D


laranaèquasibollita laranaèquasibollita laranaèquasibollita

------

ma la domanda vera è:

se in Spagna "PODEMOS",

in Italia "AVREMMO POTUTO?

Arj freccia nera 09.03.15 18:09| 
 |
Rispondi al commento

La ricerca della verità e le ipotesi sulla scomparsa di Ettore Maiorana non verranno mai ad una soluzione
Bella e suggestiva la ipotesi del fisico ucraino Zaslavski

il carattere dello scienziato fa presupporre da tutte le analisi il banale suicidio
Il dibattito sulla sua fine rimarrà molto più a lungo del suo lavoro di scienziato che era comunque in quel periodo parallelo ad altri ricercatori fisici
Quelli che vogliono attribuirgi delle paternità sull'atomo sbagliano
Si sarebbe arrivati comunque. Non c'è nessuna ipotesi che avvalori la tesi che lo abbia fatto per sottrarsi dalla responsabilità delle sue ricerche

Rosa Anna 09.03.15 18:06| 
 |
Rispondi al commento

Panos Kammenos e' un eroe, l'unico a minacciare seriamente la Germania che ci minaccia con lo spread . Io non sono disposto a morire piano piano con la corda al collo, meglio una guerra di liberazione da questi banchieri di Bruxelles e Francoforte. Draghi un nuovo Quisling, ha tradito la sua Patria, e il peggior nemico e' l'amico che tradisce.
Guerra alla Germania, riappropriamoci della nostra sovranita', ben venga ALBA DORATA.

Amleto I., Belluno Commentatore certificato 09.03.15 17:54| 
 |
Rispondi al commento

ot

https://www.youtube.com/watch?v=lADGUWQeq10

psichiatria. 1 09.03.15 17:38| 
 |
Rispondi al commento

https://fbcdn-sphotos-c-a.akamaihd.net/hphotos-ak-xfp1/v/t1.0-9/10996272_970095763008089_946822028603335906_n.jpg?oh=e32d8cedd4438411190e514253e68a1b&oe=557E5B2F&__gda__=1434883252_2f0969186c476d7fe45fdb8a068a09d5

Covelli, perche' che ho fatto? Commentatore certificato 09.03.15 17:36| 
 |
Rispondi al commento

....beata laggnoranza...si stai bene de mente de core e de panza...........

Covelli, perche' che ho fatto? Commentatore certificato 09.03.15 17:24| 
 |
Rispondi al commento

Bene coi Post, avanti così!! :DDD

Arj freccia nera 09.03.15 17:06| 
 |
Rispondi al commento

#Passaparola:

LA SCOMPARSA DI ETTORE MAJORANA

Ha fatto la fine della Rete del Grillo, autosparita perchè "troppa", meglio i flash.

Arrivederci e grazie.

Nando da Roma in sciopero bianco.

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 09.03.15 17:05| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

GARZIE A SALVATORE MAJORANA PER L'INTERVISTA,CHISSA' CHE AL VERITA' SULLA SCOMPARSA DI ETTORE MAJORANA SPUNTI FUORI

alvise fossa 09.03.15 16:59| 
 |
Rispondi al commento

il M5S è uscito dall'aula della camera e non parteciperà alle infami votazioni sulle riforme costituzionali!!lo facciamo ora un post su questo e parliamo quindi di temi attuali??cominciamo a migliorare la comunicazione usando anche le tv ma sempre e non solo a pezzetti settimanali?vogliamo crescere porc..miseria....???

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 09.03.15 16:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma possibile che devo leggere stupidaggini come le maschere di bellezza e poi non siete riusciti a trovare un angolino per parlare dei diritti delle donne????

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 09.03.15 16:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dall'Italia, sotto tutti i governi, la gente, i cervelli e quant'altro, son sempre dovuti fuggire per un motivo o per l'altro.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 09.03.15 16:43| 
 |
Rispondi al commento

http://webtv.camera.it/home

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 09.03.15 16:37| 
 |
Rispondi al commento

O so,ve domanderete er òperché de quasta canzone neomelodica...pe' resta' in tema...

http://youtu.be/fO1bt2iwYjU

er fruttarolo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 09.03.15 16:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bellissima intervista. Ettore Majorana è un nostro concittadino che ha onorato l'Italia . Peccato non sia potuto restare a proseguire il suo lavoro

Paolo C., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 09.03.15 16:31| 
 |
Rispondi al commento

IL QUARTO PARTITO

Ormai il gruppo misto in Parlamento è il quarto partito per numero di componenti.
C'è di tutto nel gruppo misto ex sel,ex sc,ex M5S,ex pdl insomma ex.
Renzi può benissimo pescare dal gruppo misto per ritrovare una nuova maggioranza tanto questi pur di restare incollati al velluto della poltrona voterebbero pure cicciobomba.
Mi chiedo però cosa ne pensino gli elettori del gruppo misto.
Questi "bastardi dentro" hanno avuto il voto e poi se sono fottuti del programma che dovevano rispettare e delle promesse fatte al loro elettorato.
Mi chiedo che senso ha avere un Parlamento dove ormai c'è un altra maggioranza,un altra opposizione e non si capisce più cosa realmente si stia promulgando in ambito legislativo.
Può mai tale Parlamento essere al servizio dei cittadini?
E che caxxo Italiani fatevela una domanda ogni tanto.
Ma si è capito che siamo al palo?
Ecco un altra bella domanda.

bruno p., napoli Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 09.03.15 16:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT
I movimenti che esprimono quella produttività sociale diffusa sfruttata, precarizzata e controllata, oggi possono incidere solo attivando un piano di connessione transnazionale, senza ricadere nelle troppo anguste storie delle sinistre radicali “sovraniste” europee di questi ultimi anni. Attaccare questa pseudoripresa che è solo ripresa dell’accumulazione può riuscire solo a patto che si sviluppino campagne internazionali, a cominciare dallo spazio europeo, capaci di attaccare la rinazionalizzazione del welfare, di rilanciare il reddito incondizionato e universale contro gli ammortizzatori ultracondizionati e disciplinati; di rivendicare mobilità attraverso e contro tutte le nuove pratiche confinarie e di controllo, che si costituiscono sui limiti d’Europa come all’interno dell’Europa stessa; una fiscalità europea finalmente progressiva che funzioni come leva per la redistribuzione della rendita e la resitituzione del valore estorto alla cooperazione sociale. Dalle lotte per la riappropriazione, dalle lotte collocate spazialmente e localmente, alla costruzione di un processo europeo di connessione e moltiplicazione, il percorso non è di “astrazione”, come sembrano temere alcuni compagni: ma è di acquisizione di capacità organizzativa, politica e programmatica per attaccare il capitale su un piano, quello europeo, sul quale può essere realisticamente attaccato. La ricaduta nei meccanismi della sovranità nazionale oggi è la principale trappola che il capitale globale tende ai movimenti sociali: non ideologicamente, ma nel concreto dei meccanismi di funzionamento del capitale, l’ambito nazionale si rivela luogo di riproduzione di sfruttamento e di guerra. Il no alla guerra e il no allo sfruttamento hanno quindi bisogno di produrre immaginazione politica e pratiche organizzative che permettano di rompere quell’ambito delle costituzioni nazionali, in cui è diventato praticamente impossibile resistere, e tantomeno vincere.
--------
http://www.euronomade.info/?p=1846

Arj freccia nera 09.03.15 16:21| 
 |
Rispondi al commento

era un grande ed un genio nel suo campo.speriamo che quando governerà il M5S i cervelli e le buone persone restino sempre qui nel loro Paese!!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 09.03.15 16:16| 
 |
Rispondi al commento

Spero proprio che Ettore Majorana sia veramente fuggito e magari viva ancora. Certo che di tutti i grandi scienziati e delle scuole importanti che avevamo ci e' rimasto ben poco. Per un motivo o per un altro, sempre pero' legato alla politica, abbiamo sprecato potenzialita' enormi che avrebbero potuto cambiare la storia e l'economia dell'Italia. Per la stessa miopia della politica siamo tra i Paesi piu' carenti in materia scientifica e piu' arretrati per innovazione tecnologica, con scienziati pur bravi ma costretti a barcamenarsi per mancanza di risorse o di lavorare all'estero.
Tutto cio' in un periodo di straordinarie scoperte scientifiche, soprattutto nel campo della fisica, della matematica, dell'astronomia e della robotica. Il primato che gli Stati Uniti hanno in questo campo e' certamente dovuto agli ingenti investimenti pubblici e anche privati. Ma e' bene ricordare che tutto e' cominciato con l'emigrazione in USA di un gran numero di scienziati perseguitati in Europa per motivi razziali e soprattutto dal trasferimento in America, armi e bagagli, di tutti gli scienziati e delle tecnologie all'avanguardia della Germania sconfitta nel 1945.
Fra non molto diventeranno realra' fonti di energia alternative pulite ed inesauribili, androidi paragonabili agli umani, viaggi di astronavi nello spazio. E noi? Noi li guarderemo partire e, come le stelle di Cronin, staremo a guardare.
Al bravo Renzi, sempre attento al suo futuro molto prossimo, bisognerebbe suggerire in tema di riforma della scuola di non pensare solo al voto degli insegnanti e dei genitori degli alunni ma anche al futuro anche se non prossimo della cultura italiana. Per esempio, e' faticosamente inutile incocciarsi con lo studio del latino e del greco, che non servono piu' nella societa' moderna. Puntiamo le poche risorse pubbliche e private che abbiamo sullo sviluppo delle facolta' scientifiche e delle lingue, cominciando dalla scuola primaria e secondaria, dai licei fino alle Universita'.

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 09.03.15 16:10| 
 |
Rispondi al commento

IL PATTO DEI VILI

Fallito il patto del nazareno,venuto meno il sostegno di berlusconi,fallito il tentativo di riconciliazione dei dissidenti dem a Renzi resta solo l'appoggio di quegli ultimi vigliacchi degli ex M5S passati al gruppo misto.
Avevamo ragione era tutto preparato e la loro espulsione era d'obbligo.

bruno p., napoli Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 09.03.15 16:05| 
 |
Rispondi al commento

O.T.

Direi che è l'ora di aprire un dibattito sull'indecente campagna mediatica che in modo soffuso si sta facendo per convincere gli italiani al passaggio dal mercato tutelato dell'energia al mercato libero! ATTENZIONE che vogliono abolire l'autority dell'energia ovvero l'ente che FISSA il prezzo delle bollette di elettricità e gas!
Succederà come per le assicurazioni una volta che tutti passano al mercato "libero" i prezzi inizieranno a salire per l'effetto CARTELLO!!!!!

alfonso baroni (rrrbr) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.03.15 16:02| 
 |
Rispondi al commento

Grande Intelligenza Made in Italy. ORGOGGLIOSO DEL M5S.

luca Tegoni, parma Commentatore certificato 09.03.15 15:45| 
 |
Rispondi al commento

Ringrazio il blog per questo spazio informativo-culturale.
Ringrazio Salvatore Majorana di cui mi ha colpito la modestia e l'umiltà.

GRAZIE !

Monica C. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 09.03.15 15:41| 
 |
Rispondi al commento

Scusate,
ho capito bene o un 5*****, ha chiesto un ministero in cambio di appoggio a Renzi?

Enzo Chiesino, Imperia Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 09.03.15 15:33| 
 |
Rispondi al commento

Jobs Act, Francioso: “Ecco perché la riforma è a rischio incostituzionalità”


http://www.ilfattoquotidiano.it/2015/03/05/jobs-act-francioso-perche-riforma-rischio-incostituzionalita/1480182/
05/03/2015

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 09.03.15 15:28| 
 |
Rispondi al commento

Io sono convinta che quando Majorana si è reso conto di come potessero essere utilizzate le sue scoperte, non a scopi benefici ma per creare ordigni di sterminio, conoscendo di cosa è capace l’uomo, si sia spaventato e sia scomparso nella speranza che non si giungesse mai a realizzare quello che aveva visto. Se gli uomini avessero la sua visione della vita in questo mondo trionferebbe la giustizia, non ci sarebbero guerre, né acculi di ricchezza, privando gli altri di ciò che appartiene a tutti per diritto di nascita.


La scomparsa di Maiorana (fisico) nel 1938 e di altri come Caffè (economista) nel 1987, pone sempre degli interrogativi sul ruolo che queste persone al di sopra del comune avevano nella vita sOciale e politica dell'epoca.
Sicuramente Maiorana fuggì dall'orrore di un regime che proprio nel 1938 promulgò le leggi razziali in Italia; inoltre sapeva che non lo avrebbero lasciato in pace, impiegandolo in ricerche sul nucleare per scopi non certo nobili.
Anche Federico Caffè uscì dal suo tempo per le stesse ragioni: lui, un keinesiano, non credeva nella onnipotenza del libero mercato che proprio in quegli anni puntava alla globalizzazione.
Spesso l'alternativa è adeguarsi o perire.
Loro hanno scelto di scomparire.


M. Mazzini 09.03.15 14:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Salvatore Majorana - Sono convinto che Ettore si sia voluto sottrarre alla quotidianità di quei giorni, non credo al suicidio, ho letto anch'io della ricostruzione fatta dalla Procura recentemente su un avvistamento in Sudamerica, mi sembra una ricostruzione un po’ forzata, basata sulla comparazione di due fotografie fatte in tempi molto diversi e di qualità ridotta. Con ciò non escludo che possa essere andato in Sudamerica o andato da altre parti, trovo difficile pensare che si sia voluto uccidere. La sparizione di Ettore avviene in un periodo in cui cominciano le grandi migrazioni, è un periodo turbolento, siamo a cavallo della Seconda Guerra Mondiale e è evidente che muoversi in quel contesto poteva essere fatto anche senza lasciare grandi tracce, siamo lontani da Internet, dai telefonini, le carte di identità venivano scritte a penna, credo che un’intelligenza come quella di Ettore avrebbe avuto tutti gli spazi per trovare la via del silenzio nella sua sparizione, cosa che immagino abbia fatto.
Mi fa piacere ritornare sulla figura di Ettore, per mettere l’accento un po’ sulla figura dello scienziato, dell’attività, di ciò che ha creato in quanto scienziato, piuttosto che sui toni da telecronaca degli ultimi tempi. In realtà, pur essendo affascinante la sparizione, è ancora più affascinante entrare in quello che è stato il lascito scientifico di Ettore e le potenzialità che la sua attività avrebbe avuto e sta dimostrando di poter avere nella vita di tutti i giorni nel futuro. Considerato che quando Bohr teorizzava la struttura dell’atomo vincendone un Nobel, già Ettore ragazzino diceva che quella struttura non era sostenibile e ciò venne dimostrato successivamente, quando Heisenberg di nuovo viene

youtube view count increaser Commentatore certificato 09.03.15 14:33| 
 |
Rispondi al commento

se...se.... a paole'.....è proprio come dice er fruttarolo......

Covelli, perche' che ho fatto? Commentatore certificato 09.03.15 14:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma che ci azzecca questo argomento con la missione del Movimento, oppure abbiamo un settore "Critica ed analisi storiche"
Dai ragazzi, è già difficile stare a galla anche senza questo tipo di argomenti.
Quando apro il Blog mi aspetto una nuova notizia che evidenzia il lavoro dei nostri ragazzi, o qualche scandalo della Casta da portare all'evidenza di tutti.
Tutti i giorni bisogna contrastare chi sostiene la casta, oggi gli racconto di Majorana.

Enzo Chiesino, Imperia Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 09.03.15 14:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ieeessss...

er fruttarolo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 09.03.15 14:06| 
 |
Rispondi al commento

bo' bo''' tana

Covelli, perche' che ho fatto? Commentatore certificato 09.03.15 14:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ot

http://www.wallstreetitalia.com/article/1805564/juncker-ue-ha-bisogno-di-un-proprio-esercito-per-difendere-i-suoi-valori.aspx

https://www.youtube.com/watch?v=GIgLt7LAZF0

3pabblo 09.03.15 14:01| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati da Beppe Grillo e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi. Per poter postare un commento invece, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, savol quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121. I dati acquisiti verranno condivisi con il "Blog delle Stelle" e, dunque, comunicati alla Associazione Rousseau, con sede in Milano, Via G. Morone n. 6 che ne è titolare e ne cura i contenuti la quale, in persona del suo Presidente pro-tempore, assume la veste di titolare del trattamento per quanto concerne l'impiego dei dati stessi nell'ambito delle attività del predetto Blog delle Stelle; modalità e finalità del trattamento nonchè ambito di diffusione e comunicazione dei dati da parte della Associazione Rousseau sono i medesimi sopra e di seguito descritti.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori