Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Renzie fa selfie e dei poveri se ne frega

  • 29

New Twitter Gallery

renzie_selfie.jpg

Renzie oggi è andato di persona a vedere lo stato di avanzamento dei lavori dell'EXPO e si è preoccupato. Cerca di fare training autogeno: "Ce la faremo come sempre nel nostro Dna, magari facendo un po' di corsa alla fine per fare l'ultimo miglio." Un po' di corsa? Le opere completate sono solo il 18 per cento. L’8 per cento dei lavori è fermo, sospeso o ancora in fase di verifica amministrativa. I lavori in corso sono il 74 per cento, quasi i tre quarti del totale previsto. Di questi, alcuni hanno un ritardo recuperabile, altri hanno un ritardo che sembra incolmabile. La situazione è imbarazzante ed evidente, ma Renzie non vuole ammetterlo e la spara più grossa: "alla fine venderemo 10 milioni di biglietti... nessuna famiglia italiana non verrà ad Expo". Bugiardo. Le famiglie italiane sotto la soglia di povertà (10 milioni di persone) ad Expo non ci andranno, non gli importerà nulla se sarà un fallimento totale o un mezzo flop, saranno occupate a capire come arrivare a fine mese. La sfida del 2015 per l'Italia non è l'Expo, ma il Reddito di Cittadinanza. Renzie deve piantarla di fare il buffone col Renzicottero in giro per l'Italia a fare selfie, torni a Roma a lavorare e si adoperi, in qualità di segretario del partito di maggioranza, per fare iniziare al più presto in Aula la discussione sulla nostra proposta di legge per togliere gli italiani dalla disperazione. Di corsa!

13 Mar 2015, 15:52 | Scrivi | Commenti (29) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 29


Tags: povertà, reddito di cittadinanza, renzie, selfie

Commenti

 

perché non capire,qual'e il male che invade la vostra mente,forse sono io a non capire,fa male.
una formazione politica o non, che si impegna per un reddito minimo garantito,di sopravvivenza,per l'intero popolo italiano,dovrebbe avere la stima di tutti,si tutti,anche di coloro che si nascondono o voltano le spalle,nei momenti del bisogno,perchè non hanno il coraggio di offrirsi,di condividere,di piangere,di vivere,il dolore altrui.
E per dolore intendo..DOLORE,quello forte,quello che ti attanaglia quando perdi un caro amore.
O QUANDO perdi il lavoro per strar vicino al tuo amore,quel tempo che trascorso con LEI,ha abbracciato la tua vita,donando te stesso a LEI,non pensandoci neanche un istante.
poi la vita va avanti,ma sei solo con quello che rimane di te,hai un mestiere ma 55 anni,
la solidarietà non e' più di casa in questo paese,l'UOMO barcolla.
forse anche per questo,il reddito di cittadinanza può risolvere i nostri conflitti,
non siamo più capaci ad essere,non siamo più capaci di rendere onore alla nostra famiglia.
QUINDI CHE DIO VI BENEDICA,LA VOSTRA LOTTA POSSA EMANCIPARE NOI TUTTI,PORTANDO GIOIA E AMORE ANCHE A COLORO CHE CI DENIGRANO.

nicola autieri Commentatore certificato 16.03.15 16:12| 
 |
Rispondi al commento

Io so solo due che io so e la mia famiglia non ce la fa più !!fino a un paio di di anni fà eravamo una famiglia no agiata ma tranquilla nel suo tram tram,ora causa crisi chiuso piccola impresa famigliare così marito e figli a casa e non trovano lavoro!!Siamo Italiani e veniamo considerati meno di niente,BASTA !!!!!

maria grazia tognin 16.03.15 11:40| 
 |
Rispondi al commento

Sono tornato ieri da una fiera internazionale a Frankfurt Germania.
Per sfizio personale ho voluto fare un piccolo sondaggio tra i molti clienti tedeschi e del resto di Europa e del mondo e le persone che si sono fermate al nostro stand , cinesi giapponesi israeliani nigeriani australiani etc. etc.
La domanda del mio sondaggio era molto semplice " SAPETE CHE DA MAGGIO a OTTOBRE IN ITALIA A MILANO CI SARA' UNA GRANDE 'ESPOSIZIONE MONDIALE ? "
L'esito del sondaggio è sconfortante nessuno aveva questa informazione. Posso capire gli australiani e i giapponesi ma anche i miei colleghi tedeschi non ne sapevano niente. Ci sarà forse qualche mancanza nella informazione da parte Italiana al resto del mondo? Come faranno ad arrivare i famosi 20 milioni ed oltre di visitatori se nessuno sa dell' Expo ?
Vi prego di fare girare il post
"Sono tornato ieri da una fiera internazionale a Frankfurt Germania.
Per sfizio personale ho voluto fare un piccolo sondaggio tra i molti clienti tedeschi e del resto di Europa e del mondo e le persone che si sono fermate al nostro stand , cinesi giapponesi israeliani nigeriani australiani etc. etc.
La domanda del mio sondaggio era molto semplice " SAPETE CHE DA MAGGIO a OTTOBRE IN ITALIA A MILANO CI SARA' UNA GRANDE 'ESPOSIZIONE MONDIALE ? "
L'esito del sondaggio è sconfortante nessuno aveva questa informazione. Posso capire gli australiani e i giapponesi ma anche i miei colleghi tedeschi non ne sapevano niente. Ci sarà forse qualche mancanza nella informazione da parte Italiana al resto del mondo? Come faranno ad arrivare i famosi 20 milioni ed oltre di visitatori se nessuno sa dell' Expo ?
Vi prego di fare girare il post"

mario galluzzo 15.03.15 18:54| 
 |
Rispondi al commento

Chi è colpa del suo mal pianga se stesso!! Milioni di pensionati alla fame e un gruppo di Renzo-lini nababbi!! C'E QUALCOSA CHE NON QUADRA IN QUESTO PERMESSIVISMO !!

bruno sordini 15.03.15 06:15| 
 |
Rispondi al commento

Purtroppo c'è uno stuolo di votanti fuoriusciti da FI che danno manforte ai loro soci piddini e questo deleterio amalgama li rende quasi invulnerabili. Quasi... però.

Giovanni f., vicino Caserta 14.03.15 22:30| 
 |
Rispondi al commento

Il reddito di cittadinanza è la più importante e vera rivoluzione civile che tutti insieme dobbiamo vincere.

Vittorio Ruggieri 14.03.15 13:56| 
 |
Rispondi al commento

Di noi poveri pensionati, che abbiamo il torto di non essere morti prima, neppure una parola. Eppure i nostri consumi sono importanti e noi siamo molti.Io sto rinunciando a tutto: non invito più i figli e nipoti a mangiare la domenica, non vado dal dentista, non compro abiti e scarpe, non compero più i prodotti erboristici che mi fanno bene e via discorrendo. Siamo milioni con pensioni da fame e non è vero che non abbiamo versato i contributi. Io ho dovuto scegliere, a 50 anni, un lavoro autonomo che mi permettesse una elasticità di orari per far fronte a impegni familiari inderogabili: ho tirato sù tre figli da sola, ho curato i vecchi genitori e zii, ho fatto anche lavori in nero nei periodi più critici, ho recuperato un figlio deviato. Vi basta? Quante energie ho dedicato alla società? Il risultato è una pensione di 620 euro, perchè gli anni di lavoro dipendente contano poco e per il lavoro autonomo, quando sono andata in pensione nel 1996, c'era solo il minimo con integrazione. Grazie dell'ospitalità.

Marcella ., Varese Commentatore certificato 14.03.15 11:57| 
 |
Rispondi al commento

Se la Germania è diventata la serva dei padroni del mondo è perché ha adottato il sistema politico all'italiana delle grandi ammucchiate.Alla Casta politica non glie ne frega niente dei deboli,perseguitati,poveri e lo hanno dimostrato facendo le guerre mascherate in Missioni di pace per poi sfruttare i poveri immigrati (quello di Roma ladrona è solo la punta Aisberg della malapolitica clericale).I Giubilei e le faraoniche cerimonie come l'ESPO-TAV,servono per consolidare il potere ai soliti protagonisti idealisti e sostenitori della globalizzazione che prolungano l'accanimento di barbarie contro i popoli governati da marionette Politiche pagate a peso doro.Con il Dio Denaro puoi comprare tutti e tutto,ed è per questo hanno recitato i teatrini per coprire la Malapolitica ed esportarla con le Missioni di pace,in compenso abbiamo le nuove divinità del Terzo Millennio:"Profeta Napolitano,Messia,madonne Escort e governative piangenti"!Solo la politica e il servilismo verso i padroni del mondo ti permette di arricchirti e sistemare figli-parenti.

Agostino Nigretti 14.03.15 09:20| 
 |
Rispondi al commento

Immagino che tutti i politici andranno in Fiera con relative famiglie e scorte.
E noi paghiamo

Armando ., Milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 14.03.15 09:15| 
 |
Rispondi al commento

Cosa serve parlare di Ecologia,quando il sistema politico e dell'informazione pilotata hanno messo a tacere l'inquinamento radioattivo provocato dalle munizioni usate nel fare la guerra contro la Serbia che ha provocato la morte di centinaia di militari per cancro?Renzi dovrebbe essere fatto subito Beato per i grandi meriti nell'aver salvato il sistema da prima Repubblica spartitivo affarista clientelare tangentista,non rottamato nessuno e aumentato le Tasse facendo lievitare il Debito Pubblico.

Agostino Nigretti 14.03.15 09:13| 
 |
Rispondi al commento

Renzie e' solo un prodotto mediatico.
Pari a zero.

Mattia 14.03.15 01:02| 
 |
Rispondi al commento

Alla Crozza Ferrero dai, facciamolo questo reddito di cittadinanza. Uniamoci tutti

Federico Costa 14.03.15 00:24| 
 |
Rispondi al commento

expo chi ?!?!?!?!?!? (per parafrasare un perfetto imbecille).
E' triste comunque vedere, quando succede, nei servizi televisivi che riguardano questa manifestazione tanti operai, che ora stanno lavorando nel megacantiere, dire orgogliosamente da italiani che ce la faranno, per il periodo della inaugurazione sara' tutto pronto, nessun intoppo in quanto e' nel DNA degli italiani far di tutto per dimostrare le capacita' organizzative/lavorative del "bel ma tristissimo Paese".
E' triste primo perche' ci credono davvero (mi dispiace ma sono degli illusi, probabilmente se gli dicessero che, portando le proprie feci al bomba, questo gliele trasformerebbe in oro zecchino gliene porterebbero a camionate), secondo perche' se alla fin fine veramente riusciranno a terminare TUTTO quello che c'e' da terminare la soddisfazione rimarra' fine a se stessa, che si credono, che poi gli daranno la medaglia al valore, che li faranno tutti cavalieri del lavoro?!?!?!?
Gli unici che si godranno le gratificazioni saranno proprio quei politici che li hanno messi nelle condizioni nella quale si trovano, certo, in questo momento stanno lavorando in quel cantiere, ma vorrei loro chiedere se le aziende per le quali lavorano hanno gia' altre commesse una volta chiuso il cantiere expo.
LAVORATOOORIII siete sicuri che chiuso il cantiere expo avrete ancora da lavorare?!?!?!?
MEDITATE LAVORATORI, MEDITATE, prima di bearvi nel garantire il termine dei lavori in tempo (dai primi di aprile si inizieranno a pagare pure le penali), suggerirei di farvi garantire in qualche modo non meno di ulteriori 10 anni di lavoro.

mario 13.03.15 21:59| 
 |
Rispondi al commento

I renzicotteri si moltiplicano! Oggi per fare 15 chilometri erano già due, e l’altro giorno c’è stato pure l’inchino del convertiplano dell’AgustaWestland per rendere omaggio a Capitan Rottame. Renzie non solo li usa, ma per come parla, sembra annunciare ogni giorno di aver addirittura inventato l’elicottero. Posta pure dei selfie in cui pare delinearsi un velivolo, poi a guardare meglio il suo operato viene sempre fuori che si trattava solo di un ”taketombo”, un rudimentale elicotterino giocattolo di bambù inventato secoli fa in Giappone, capace di alzarsi solo di qualche decina di centimetri, esattamente come la crescita del 0,1 per cento del Pil.

Francesca B., Ovada Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 13.03.15 21:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro renzino abbiamo già dato! Dovessero avanzarmi 50 euro li regalo al primo povero che incontro.

Stefano Chincarini, Cesano Maderno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 13.03.15 21:20| 
 |
Rispondi al commento

renzi mardaiolo

emilio salis 13.03.15 20:28| 
 |
Rispondi al commento

La fretta fa fare i figli ciechi. Se tutto cadesse all' improvviso, proprio come il domino?

alegna d., argenta Commentatore certificato 13.03.15 20:14| 
 |
Rispondi al commento

AFFANCULO RENZI E L'EXPO

teresa petrera Commentatore certificato 13.03.15 19:57| 
 |
Rispondi al commento

mi dispiace , ma se continuate a dire che tutte le famiglie italiane non arrivano a fine mese , siete proprio fuori strada !! la verità è che per alcuni, compreso me, la situazione è peggiora, mentre per molti altri le cose vanno molto meglio di prima!

paolo b., ancona Commentatore certificato 13.03.15 18:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non ci vado, anche se non sono povera , ma cosi ' come si sta delineando ,proprio non mi interessa

elisabetta d., Venezia Commentatore certificato 13.03.15 18:15| 
 |
Rispondi al commento

L'EXPO'? Non ci vado nemmeno se mi torturano! E sto convincendo diverse persone a disertare!
Un'opera messa su con tangenti e mafia e cosa facciamo, diamo loro pure 30 Euro a testa? Solo un cretino può partecipare a questa schifezza!

ALBERTO CONENNA 13.03.15 18:03| 
 |
Rispondi al commento

QUANTO GLI ITAGGHIANI ADORINO I BUFFONI, RIDICOLI E' DAVVERO PATOLOGICO, SONO PASSATI DAL VENTENNIO DELLO SMASCELLATO SBRUFFONE PATETICO, ALLO PSICOPEDONANO VOLGARE ARROGANTE CAFONE E PARVENU RIDICOLO, ALL'ULTIMO PARVENU DI COTANTA FAMIGLIA DI CAFONI IL PADRE SUO DOCET DI BIMBOMINCHIA!
NULLA DA FARE A QUANTO PARE É INSCRITTO NEL VOSTRO DNA, DALL'ITAGLIA AL SUDAMERICA A CERCARVI SEMPRE UNO PSEUDO "PATER FAMILIAS" CHE VI DANNO IL CIUCCIO, MA QUELLO APPENA SCOPERTO DA BUON PADRE PRIMA VI SEVIZIA PER UN'ANNO E POI MAGARI INVITA ALTRI COME LUI PER LUCRARE SUL FIGLIO, MA GUAI A FAR ADOTTARE A GAY, NELL'IPOCRITA ITAGLIETTA SQUALLIDA ED INDEGNA, MEGLIO LASCIAR FARE AI PADRI NATURALI, INFATTI É LA NATURA DEGLI ITAGGHIANI SODOMIZZARE I PROPRI FIGLI, NON É UNA MALATTIA E ESSERE SEMPLICEMENTE ITAGGHIANI! ABITUATI AD ESSERE SODOMIZZATI DAI DITTATORELLI AL COMANDO, PERCHE SE LI SODOMIZZI IN CASA GIA DA BAMBINI, POI LO TROVANO "NATURALISSIMO" DIVENTA PER LORO UNA NECESSITA PSICOFISICA UNA DROGA, OH SIIIIIIIIIIIIIIII DA LUTTAZZI!

Rudolf ., Malpensa Commentatore certificato 13.03.15 17:47| 
 |
Rispondi al commento

IO LA VEDO DAVVERO DURA,CHE CON UNA RAZZA DI PRESIDENTE DEL CONSIGLIO,IL QUALE E' MATTEO RENZI,SI POSSA DISCUTERE DI REDDITTTO DI CITTADINANZA

alvise fossa 13.03.15 17:10| 
 |
Rispondi al commento

La mia non ci andra'!

Enrico Richetti, Carmagnola (To) Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 13.03.15 17:08| 
 |
Rispondi al commento

sarà una figura di merda di portata epocale, e alla fine ci troveremo con qualche altro miliardo di euro da pagare.. ovviamente paghiamo noi poveracci!! una sola parola.. fankulo!!

capitan spaventa Commentatore certificato 13.03.15 17:04| 
 |
Rispondi al commento

fortunatamente non sono sotto la soglia di povertà, ma a expo non ci andrò comunque anche se abito a pochi chilometri da Milano

Christian Z. Commentatore certificato 13.03.15 16:50| 
 |
Rispondi al commento

Tutta la classe politica dirigente considera gli Italiani , il popolo, con indifferenza e marginalità, quando sono tra loro deridono chi non riesce ad arrivare a fine mese o chi è senza lavoro, non gli frega un emerito c...o di nessuno.

Quando entrano in quel giro si sentono eletti al di sopra delle parti, (tipo Schettino: dopo Dio c'è il comandante) è delirio puro ma è la realtà dei fatti.

Enzo Chiesino, Imperia Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 13.03.15 16:12| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati da Beppe Grillo e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi. Per poter postare un commento invece, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, savol quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121. I dati acquisiti verranno condivisi con il "Blog delle Stelle" e, dunque, comunicati alla Associazione Rousseau, con sede in Milano, Via G. Morone n. 6 che ne è titolare e ne cura i contenuti la quale, in persona del suo Presidente pro-tempore, assume la veste di titolare del trattamento per quanto concerne l'impiego dei dati stessi nell'ambito delle attività del predetto Blog delle Stelle; modalità e finalità del trattamento nonchè ambito di diffusione e comunicazione dei dati da parte della Associazione Rousseau sono i medesimi sopra e di seguito descritti.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori