Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Renzie toglie i soldi alla Rete per darli a Berlusconi

  • 23


renzi_depenalizza.jpg

"Il colmo per Renzi, il premier sempre connesso che aspira a una banda larga velocissima e cinguetta da mane a sera, lo spiegano gli esperti della multinazionale Nielsen: per rastrellare i soldi versati poi a Mediaset (ne abbiamo scritto qui), l’esecutivo di Renzi ha ridotto del 70 per cento gli stanziamenti pubblicitari sui portali Internet. Quando c’era Letta, in rete finivano 1,7 milioni di euro. Con Renzi che andò a visitare la Silicon Valley anche per carpire i segreti di Twitter e Google, i portali Internet si devono accontentare di un misero mezzo milione".
Fonte: LaReteNonPerdona

15 Mar 2015, 10:55 | Scrivi | Commenti (23) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 23


Tags: finanziamenti, Internet, letta, mediaset, renzie, rete

Commenti

 

prendi Berlusconi, togligli una quarantina d'anni, lavagli l'accento brianzolo in Arno ed otterrai Renzi.

Luca D. Commentatore certificato 28.03.15 14:42| 
 |
Rispondi al commento

Renzi lo classifico come un "anti-Robinood" che si potrebbe scrivere così: Doonibor. Quasi quasi suona come l'Euribor. Quindi Doonibor è l'antivalore di tutto come lo è Renzi.

Stefano 21.03.15 01:00| 
 |
Rispondi al commento

RENZI PUO' FARE CIO' CHE VUOLE A FAVORE DI BERLUSCONI PERCHE' DALLA SUA PARTE HA IL SILENZI-ASSENSO DEGLI ITALIOTI. UN POPOLO PRIVATO DELLA PROPRIA DIGNITA' DA UN COLLAUDATO SISTEMA CHE PRIVILEGIA IL MALAFFARE GRAZIE ALL'ACCIDIA INCARNATA NEL DNA.
TUTT'ALTRA COSA AVVIENE NEI PAESI DOVE ANCORA C'E' UN POPOLO CHE SI INDIGNA QUANDO NON ACCETTA IL MALAFFARE DI STATO COME IN GERMANIA.

Stefano 19.03.15 15:06| 
 |
Rispondi al commento

Ma quando va a casa Renzi? Il 2018 è troppo lontano, io non ce la faccio ad aspettare....Non esiste un metodo per mandarlo via prima? Fa tante promesse e poi non fa altro che danni...

Maria R., Carbonia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 17.03.15 15:04| 
 |
Rispondi al commento

Che Renzi sia un racconta balle lo abbiamo capito,quello che fa meraviglia è che siano quelli VERI di CentroSinistra a NON farsi sentire,dicono mezze frasi e basta,è ora di dire a Renzi di stare sereno come lo è stato Letta,e il giorno dopo mandarlo a casa,DA NON DIMENTICARE,che in pochi,dei politici in carica,sono stati eletti dai Cittadini,anche Renzi non è stato eletto dai Cittadini,lui è diventato Premier vincendo le primarie del PD+la DESTRA,quella che con la frase che Renzi raggirando il vero obbiettivo a voluto che a votare alle primarie andassero tutti,non solo quelli del CSX,SBAGLIANDO lo hanno accontentato e quelli di DESTRA sono andati a votare per Lui,per ottenere vantaggi per Berlusconi,come sta avvenendo,BERSANI ecc,dite basta a questo BALDANZOSO SPACCONE oltre che ARROGANTE PRESUNTUOSO,basta fare danni per i più deboli,BASTA!!! ditelo forte e chiaro,vada a casa,o smetta di lavorare per finanzieri e per la DESTRA.Punto.

aqmazz 16.03.15 11:28| 
 |
Rispondi al commento

E' ora di porre fine a questi 25 anni di teatrini politici,i quali sono serviti ai faccendieri per fare gli affari di famiglia a spese della Nazione fino a saccheggiarla e svenderla ai padroni del mondo:"America,Inghilterra,Israele,Vaticano"!Perciò dobbiamo dire bravo Landini, ha ragione da vendere su mamma Fiat,sul doppio lavoro tra cui uno in nero e quello dei pensionati,sul sistema imprenditoriale affaristico politico delle grandi opere-Tav-aziende americanizzate e multinazionali,i politici della finta sinistra e finta destra osannano e sostengono solo i sindacalisti nominati per spartizione di poltrone e non chi fa gli interessi del popolo.Hanno paura che vengano alla luce i finanziamenti e gli intrighi d'affari che hanno dissanguato il Piemonte e l'Ex Nazione Italia,soprattutto hanno paura che i Magistrati non venduti e non sottomessi al CSM portino alla luce le ruberie con i vari saccheggi nella svendita dello Stato,dove Roma Ladrona è solo la Punta dell'Isberg della Malapolitica tangentista affarista clericale speculativa.Dopo l'uccisione di Moro è iniziata la compera dei Comunisti,quindi anche il sindacato si è piegato alla spartizione degli intrallazzi per depredare la ex Nazione.In Italia non è mai esistito un vero sindacato che tutelasse gli operai come c'è in Germania.La finta sinistra non ha niente di sinistra anche se porta la maschera di sinistra.La stessa cosa vale per la finta destra,dove Salvini vuole a tutti costi l'accordo con il Messia Berlusconi,quando è stato Berlusconi stesso a sostenere il Governo Monti,a volere la rielezione di Napolitano e il governo Renzi.Per pietà basta con i soliti teatrini delle tre carte.La CGL ha fatto di tutto e il Messia Berlusconi si è sacrificato per salvare la finta sinistra,tutti hanno fatto solo gli interessi dei padroni del mondo senza intaccare minimamente il sistema spartitivo da prima Repubblica.

Agostino Nigretti 16.03.15 07:11| 
 |
Rispondi al commento

La "GIUSTIZIA NON E' UGUALE PER TUTTI" e la politica serve solo per eseguire gli ordini ricevuti,fare gli affari di famiglia e usare la Magistratura per colpire i nemici e i Magistrati non venduti e non sottomessi al CSM spartito ufficialmente dopo le elezioni taroccate Piemontesi;"3 membri PDL,2PD,1Lega,2Centro più il premio della Vicepresidenza"!Se non crolla la UE e la Globalizzazione come la Torre di Babele e trascini nelle rovine tutta l'ammucchiata dei comunisti venduti-finta sinistra e finta destra,per oltre i 60% della popolazione non ci sono più speranze per un domani migliore.

Agostino Nigretti 16.03.15 07:08| 
 |
Rispondi al commento

Quando c'è una maggioranza di un popolo di ignoranti una nazione va in malora tutti i furbetti politici al governo godono e abusano del potere ...


I politici e i giornalisti,farebbero meglio a pensare del povero polo italiano che oltre il 60% crepa nella disperazione.Per salvare la Globalizzazione,i Grandi Maestri Burattinai le inventano tutte per concentrare l'attenzione su grandi Eventi a forte impatto popolare per deviarla dalla realtà,la quale fa morire milioni di esseri umani nella tribolazione con accanimento nel dover subire i soliti teatrini dei finti bisticci,recitati dalle Marionette politiche di turno.La UE non è altro del doppione dei vari governi nazionali,dove vengono sistemati i fedeli politici che sono serviti per depredare e svendere le proprie Nazioni per cederle al controllo sovrano dei padroni del mondo "America,Inghilterra,Israele,Regno Unito,Vaticano"!Solo in questo modo i padroni del mondo hanno potuto avere il controllo totale dell'Europa e realizzare la Globalizzazione.Se i padroni del mondo,non avessero adottato il sistema politico inciuciario italiano da prima Repubblica,non avrebbero mai potuto realizzare la Globalizzazione.
Proprio,grazie ai politici della finta sinistra e finta destra,usati come cavallo di Troia,sono riusciti a coalizzare tutte le ex Nazioni,ora raggruppate in Colonie UE per avere il sostegno per fare le guerre mascherate in Missioni di Pace,facendo leva sul pietismo vittimismo,pubblicizzando che le Nazioni da invadere militarmente,erano governate da dittatori e in possesso di armi di distruzione di Massa.Se non avessero fatto le guerre mascherate contro la Serbia,Iraq,Libia,adesso non ci sarebbe il mostro Isis e non dovremo assistere agli spettacoli dei tagliagola-bruciati vivi nelle gabbie come spettacoli da circo,soprattutto il mondo non sarebbe stato incancrenito dalle metastasi della Malapolitica ammazza-popolo.Solo una vera guerra come quella contro i Nazisti,potrà far crollare la globalizzazione e UE come la Torre di Babele,trascinando nelle rovine tutti i politici che sostengono i governi imposti con le grandi ammucchiate.

Agostino Nigretti 15.03.15 19:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Più lo guardo e più assomiglia allo SCEMO DEL PAESE. Se gli italiani lo votano, vuol dire che si identificano molto in lui. COMPLIMENTI A TUTTI GLI "SCEMI" DEL PAESE ITALIA!!!!!!

alfonsina p. Commentatore certificato 15.03.15 19:12| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, ho seguito con molto interesse l'intervista odierna che la pessima pseudogiornalista Annunziata ha fatto a Maurizio LANDINI. Se ti e' sfuggita vale la pena di ascoltarla.
Ho trovato la conferma di una grande assonanza tra le idee di Landini e la filosofia del Movimento. Credo che dovremmo seguire le iniziative di Landini, partecipare alle riunioni con alcuni nostri iscritti, cercare di approfondire le possibili convergenze politiche e operative. In particolare, partecipare alla raccolta di firme per una proposta di legge di iniziativa popolare per un nuovo statuto dei lavoratori. Se poi tu volessi fare un atto di umilta', sarebbe assai significativo e potenzialmente produttivo un tuo discreto incontro a quatt'occhi con Landini, subito! Potrebbe aprire prospettive molto interessanti per rompere la stagnazione della politica italiana, creare una vera alternativa al moderatismo di Renzi e rompere il piffero soporifero del giovane fiorentino.

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 15.03.15 16:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

https://www.facebook.com/ildisonorevole/photos/a.654058187997085.1073741828.646956962040541/867992943270274/?type=1&theater

PIER & PIPPO: RIBELLI PER CASO.

Bersani ha votato 2.214 volte alla Camera.
Ha votato come il resto del PD 2.209 volte, ovvero per il 99,77% dei casi.
Ha votato diversamente dal resto del PD 5 volte, ovvero per lo 0,23% dei casi.

Nei voti chiave più importanti ha votato così:
- Riforma Senato: favorevole
- Responsabilità civile magistrati: assente
- Milleproroghe 2014: favorevole
- Jobs Act: favorevole
- Sfiducia Alfano: contrario
- Italicum: favorevole
- Proroga missioni militari 1° semestre: favorevole

Bersani ha votato allo stesso modo di Maria Rosaria Carfagna (FI) 1.050 volte su 1.466 votazioni in cui erano entrambi presenti, pari al 71,6% delle volte.
Bersani ha votato allo stesso modo di Alessandro Di Battista (M5S) 372 volte su 1.472 votazioni in cui erano entrambi presenti, pari al 25,3%.

Civati ha votato 5.496 volte alla Camera.
Ha votato come il resto del PD 5.414 volte, ovvero per il 98,51% dei casi.
Ha votato diversamente dal resto del PD 82 volte, ovvero per l'1,49% dei casi.

Nei voti chiave più importanti ha votato così:
- Riforma Senato: assente
- Responsabilità civile magistrati: favorevole
- Milleproroghe 2014: favorevole
- Jobs Act: contrario
- Sfiducia Alfano: favorevole
- Sblocca Italia: contrario
- Proroga missioni militari: assente
- Fiducia decreto lavoro Poletti, Jobs Act: favorevole
- Modifica 416-ter, scambio politico-mafioso: favorevole

Civati ha votato allo stesso modo di Maria Rosaria Carfagna (FI) 2.474 volte su 3.469 votazioni in cui erano entrambi presenti, pari al 71,3%.
Civati ha votato allo stesso modo di Alessandro Di Battista (M5S) 1.034 volte su 3.517 votazioni in cui erano entrambi presenti, pari al 29,4%.

Pippo e Pier vengono considerati esponenti "ribelli" del proprio partito.
Ora andate a casa, appendetevi a testa in giù e forse questa frase vi sembrerà avere un senso logico. Forse.


provo tanta rabbia nel vederlo....troppa!


La politica serve solo per eseguire glki ordini dei padroni del mondo e per fare gli affari di famiglia.Con la Globalizzazione i popoli non contano più nulla e circa il 60% della popolazione serve solo come carna da macello per tenere in piedi le Piramidi del potere mondiale "ONU-NATO-TPI-UE-BCE-FMI",quindi è meglio una vera guerra subito che non al prolungamento dell'agonia che dura da 25 anni.Alla fine sarà sempre guerra, perché si sveglieranno i Generali Orsi Russi e porranno fine agli spettacoli denigratori mondiali e faranno come aveva fatto Stalin contro i Nazisti.I nostri politici,invece di pensare a governare bene la Colonia Italia,pensano solo a fare gli interessi dei padroni del mondo e quelli di famiglia per poi farsi vedere belli e salire sulle cattedre come Maestri di buon governo per predicare la falsa democrazia distruttiva nel mondo.Politica estera aggressiva degli Stati Uniti sostenuta dai big innalzati a governare le Colonie Americane/Inglesi/Israeliane e la suddita UE,potrebbe causare un conflitto militare con la Russia, dice Craig Roberts.Il presidente russo Vladimir Putin ha mostrato abbastanza pazienza per le azioni dell'Occidente contro la Russia, ha detto il politologo ed economista Craig Roberts.Secondo l'analista, pubblicato sul suo sito ufficiale, la politica estera aggressiva degli Stati Uniti potrebbe ipoteticamente portare ad un conflitto militare con la Russia e persino la Cina."Putin è stato molto paziente con i sordi, muti e ciechi l'Occidente".Da quando il suo famoso "Munich discorso" durante la Conferenza sulla sicurezza nel 2007, il presidente russo difende specificamente la posizione che la politica di Washington e dei suoi "vassalli europei" contro la Russia e alcuni altri paesi "minare la stabilità internazionale", ha detto l'analista e aggiunge:"Putin ha chiarito che la Russia non condivide le idee di Washington" e non è obbligato a seguire la volontà degli Stati Uniti.

Agostino Nigretti 15.03.15 11:46| 
 |
Rispondi al commento

#Renzie, uno dei peggiori Premier!!!!!!!

Maurizio De Tomasi, Alghero Commentatore certificato 15.03.15 11:29| 
 |
Rispondi al commento

Ma perchè è un problema sapere dove vanno i soldi spesi in pubblicità? Per me il problema non sussiste, io non li spenderei, questo è quanto.

guido ligazzolo, merano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.03.15 11:25| 
 |
Rispondi al commento

COME AL SOLITO RENZI NON SI SMENTISCE MAI

alvise fossa 15.03.15 11:10| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati da Beppe Grillo e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi. Per poter postare un commento invece, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, savol quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121. I dati acquisiti verranno condivisi con il "Blog delle Stelle" e, dunque, comunicati alla Associazione Rousseau, con sede in Milano, Via G. Morone n. 6 che ne è titolare e ne cura i contenuti la quale, in persona del suo Presidente pro-tempore, assume la veste di titolare del trattamento per quanto concerne l'impiego dei dati stessi nell'ambito delle attività del predetto Blog delle Stelle; modalità e finalità del trattamento nonchè ambito di diffusione e comunicazione dei dati da parte della Associazione Rousseau sono i medesimi sopra e di seguito descritti.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori