Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Vergogna!

  • 27


vergogna_orso.jpg

"Ho 50 anni, lavoro dipendente, turnista h24 monoreddito con tre figli e mutuo. Combatto ogni giorno da anni per ogni singolo euro e sento il futuro mio e dei miei figli tradito e rubato. Vuoto e desolazione mi portano a scrivere qui che mi vergogno ad essere Italiano e mi dispiace per tutti coloro che malgrado tutto, grazie al loro sangue mi hanno permesso di scrivere liberamente questo commento. Ma mi domando e Vi domando,come riescono i nostri politici a non provare la mia stessa vergogna?" fabio ceresani

20 Mar 2015, 10:21 | Scrivi | Commenti (27) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 27


Tags: crisi, disoccupazione, fabio ceresani, figli, lavoro, mutuo, vergogna

Commenti

 

Provo una stretta al cuore e mi sembra di "specchiarmi" nelle tue parole ... artigiano in via di estinzione (ormai solo super-imprese!), tre figli mutuo, per non parlare delle bollette:"a momenti pago più per tardati pagamenti e ripristino della tensione che di consumo"!Per non parlare del gas ... finanche i call center non sanno dare spiegazioni sulle recenti invenzioni:"la fornitura di ultima istanza" ... una procedura allucinante partorita da qualche Mi ... fermo qua!
CORAGGIO !!!

eugenio rega, cosenza Commentatore certificato 21.03.15 19:37| 
 |
Rispondi al commento

io,,sono una mamma papà ho allevato 2 figli da sola ,,,,lavoravo in fabbrica alla sutter ho cominciato prestissimo alle presse ,dove lasciavo ogni tanto una falange,,,,,mi distraevo ,cantavo ,,,eeeeeeeeee,,bè,,,,,oggi uno dei 2 è in venezuela ,,,qua aveva dovuto chiudere,,,oggi a passato i 40,,,e me lo potrei godere,,,invece ,lo devo pensare in mezzo ai malandri,,,,lupi si dovrebbe vergognare,,,,,mio figlio ti chiamava dal venezuela e tu lo prendevi in giro,,,dicendogli morgan , ma sei qua dietro l angolo,vieni fuori,,,,,non sà lupi cosa è insegnare la dignità ai figli,,,e a non chiedere favori,,,siamo di genova,quarto ,,poteva anche lui mettersi nelle liste,,,è intelligente sveglio ,e a sempre inventato lui il suo lavoro,,,,io sono sola e vedo quello che succede laggiù il cuore sussulta ,,,ad ogni manifestazione ,,maduro presidente ,non è un tenero,,,ma non chiederei nulla a nessuno,,x farlo tornare ,ho desirèe ,,la femmina ,,,e mi faccio bastare lei,,dovete mandarli a casa ,,,cosi solo cosi può tornare morgan e andare a funghi con gli zii e andare a pescare,,,,noi speriamo sul movimento l onestà tornerà di moda,,,e i nostri ragazzi torneranno a genova ciaooooooooo giuseppina.

biggi.giuseppina 21.03.15 13:44| 
 |
Rispondi al commento

il politico tipo italiano si distingue per essere astuto e indegno , ( ho studiato il profilo e le garantisco che persone colte astUte e degne hanno dedicato decenni alla politica senza concludere niente) pertanto ad un indegno non frega niente della sua dignità non sa cosa sia ,LE CONSIGLIIO ANZI CONSIGLIO IN GENERE STRIGNIAMO I DENTI E SERRIAMO LE FILE DELL'INFORMAZIONE ATTORNO IL MOVIMENTO , tanto gente che scrive come Lei è stimata a prescindere dai nostri DEGNI simili

mario foti 21.03.15 10:56| 
 |
Rispondi al commento

Buon giorno blog.
Caro Fabio, ti esprimo innanzitutto la massima solidarietà di padre.
Condivido i tuoi timori, sento anche rabbia nelle tue parole, la stessa rabbia che unisce tutti noi e ci ha fatti stancare di essere presi sistematicamente per il culo dal sistema.
Non dimentichiamo che questa e' una guerra, le dinamiche spesso di discostano dalle nostre aspettative personali.
Da qui le piccole delusioni.
Ma fa parte della natura Dell uomo , essere imperfetto, di tanto intanto.
Quindi anche noi tutti (splendida comunità che non si stanca di combattere il sistema), siamo portati a commettere qualche errore e/o deludere qualcuno.
Pazienza, ci si confronta.
Ma un principio di fondo e' inderogabile , ONESTA'.
Che si traduce in:
Partecipazione
Senso civico
Senso di comunità
Democrazia diretta
Ciò, rappresenta l ultima arma che possiamo usare per poter vincere questa strisciante guerra economico-mediatica.
Li stiamo spaventando, guardate l atteggiamento squadrista di testate come espresso o repubblica, colgo l occasione (parlando a titolo personale) di ricordare a quei piccoli giornalisti che un giorno dovranno rispondere della loro schifosa disonesta intellettuale.
Scusate lo sfogo, coraggio Fabio.
Non sei solo, qui c'è una comunità.

Mattia.
Correggio .

Mattia f 21.03.15 09:38| 
 |
Rispondi al commento

Egregio amico, hai mai sentito parlare delle "Facce di bronzo"? Ecco, i (n)mostri politici hanno tale faccia di bronzo che la possono sbattere a muro e non gli si rompe!

Stefano 21.03.15 01:05| 
 |
Rispondi al commento

LA BANALITA' DEL MALE
Si chiede come mai i nostri politici non riescono a provare vergogna?
E perché dovrebbero? I loro valori non sono i nostri valori, le loro pene non sono le nostre pene. Loro sono altro da noi perché hanno mutato pelle, sono diventati dei predatori. Noi invece siamo prede destinate a soccombere. Vede ci si meraviglia della crudeltà ostentata dell'ISIS, amplificata dai media. Ma sulla crudeltà dei politici, che di giorno fanno i moralisti e di notte di spartiscono le vesti dei poveri cristi, nessuno ci trova nulla da dire. E' diventato normale.

M. Mazzini 20.03.15 19:29| 
 |
Rispondi al commento

Caro amico, la vergogna non è la stessa. Se si vergognassero di rubare forse si dimetterebbero o si autoaccuserebbero.
Loro non hanno vergogna, te puoi andare a testa alta.

mario45 massini, roma Commentatore certificato 20.03.15 19:09| 
 |
Rispondi al commento

Per provare vergogna, bisogna avere una coscienza. Ecco perchè i politici di professione non la provano mai ...................., la vergogna.

francesco repetti 20.03.15 18:48| 
 |
Rispondi al commento

vorrei dire una cosa: tempo fa ebbi occasione di parlare con una colf, la quale mi confidò di aver votato Berlusconi, poi ho incontrato un operaio che mi ha confidato la stessa cosa e così altre persone di ceto medio o basso che hanno votato PD. questo é il risultato di un popolo tenuto nell'ignoranza e con livelli di istruzione basso e di pessima qualità, al punto che la gente non si rende conto nemmeno per chi vota, ma cosa può sperare una colf, un operaio o un ceto medio che vota Berlusconi o il PD, questi sono i risultati che per quelli che ci governano sono un bersaglio raggiunto, e sarà sempre peggio, perché e meglio governare un gregge di pecore che una mandria di tori. Quando capiremo che la dobbiamo smettere di piangerci addosso e che siamo noi la causa di tutto quello che ci va storto perché stiamo zitti, dobbiamo prendere coscienza delle cose, l'interesse del singolo che é in difficoltà é lo stesso di milioni di Italiani e quindi dobbiamo coalizzarci, riunirci per formare una massa di milioni di persone incazzati neri e andare a protestare sotto il palazzo del governo e far si che cambino le cose sul serio e fargli capire che continuare a prenderci in giro può essere molto pericoloso, non ci rendiamo conto che i nostri figli per causa nostra saranno i futuri schiavi e avranno una vita di gran lunga peggiore della nostra. Quindi quando smetteremo di essere dei cacasotto allora ci sarà il cambiamento, ma ora, domani sarà troppo tardi. Quindi tiriamoci su le maniche riuniamoci e diamoci da fare prima che ci mettono in condizione di non nuocere per il resto della nostra vita Svegliaaaaaaaaaaaaa

Dolphin 20.03.15 18:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fabio non sei l'unico se mai puo' tirarti un po' su di morale!
i politici devono avere vergogna non tu o io.

chi e' onesto e vive con le sue possibilita' anche se minime nel nostro Paese e' un EROE.

ciao un abbraccio

Bacia Mano, Bon Ton Commentatore certificato 20.03.15 18:17| 
 |
Rispondi al commento

Fabio la vergogna appartiene a chi ha una "coscienza". La coscienza è qualcosa che non si vede ma "dovrebbe esistere in ogni essere umano". Mia Madre che ha quasi novantanni dice un antico motto che la coscienza "è stata seminata" ma non è uscita(germogliata o manifestata). Ciò vuol dire che ci sono uomini in cui si sviluppa il senso della vergogna quando fanno un'azione riprovevole che va contro la morale e l'etica, mentre ci sono altri che non so definire, se non "invertebrati" che pur essendo stata seminata in loro la coscienza del "bene", non ha dato frutto alcuno. La tua non è "vergogna" è lo stesso senso d'impotenza che prova ogni essere umano dotato di coscienza.

Vincent C. 20.03.15 18:03| 
 |
Rispondi al commento

Sono molto dispiaciuto per il tuo caso ma non mi meraviglio anzi, bisogna agire e avere fede. Obbiettivo di questi politici che ci hanno governato negli ultimi anni è stato: "portare il paese nella crisi economica seguita dalla disoccupazione." Poi, prendiamo un figlio di "papà" a fare promesse fasulle. Il resto lo sappiamo tutti come finisce. Oggi, le parole che vengono pronunciate in Senato dal M5S,faranno storia. Poco fa, ho visto questo video
"http://goo.gl/GnCTta" e sono rimasto sbalordito dalle parole pronunciate. E' giunta l'ora della resa dei conti. Non disperare amico Fabio, abbi fede.

Antonio Tarantino, Cento Commentatore certificato 20.03.15 18:02| 
 |
Rispondi al commento

NON CI SI SMENTISCE MAI,SU QUANTO CI SI DOVREBBE VERGOGNARE DI CERTI PARTITI,COME IL PD ED IL NUOVO CENTRO DESTRA DI ALFANO

alvise fossa 20.03.15 17:06| 
 |
Rispondi al commento

siamo in molti a pensarla come lei, purtroppo in un paese dove un numero ancora maggiore di persone si sente più furbo degli altri se lecca le suole di un padrone qualsiasi, per quanto evidentemente delinquente possa essere.
Se si smettesse con i dottori onorevoli e presidenti, se tutti diventassero semplicemente signor x e basta, forse si potrebbe pian piano innestare negli italiani una mentalità meno da servi e meno da ladri.

Paola Lenzi 20.03.15 15:06| 
 |
Rispondi al commento

Buon pomeriggio, mi perdoni ma per il reddito di cittadinanza vi siete fermati' io sono disoccupato 52 anni e a breve avrò lo sfratto per morosità in casa popolare.... ma non riesco a trovare lavoro nonostante sia tutto il giorno in internet rispondendo a richieste di lavoro oltre che esere iscritto a innumerevoli agenzie interinali e cooperativa..... e poi vedo clandestini tipo qui a torino che occupano ex alloggi per gli atleti delle passate olimpiadi e il comune paga loro le utenze di acqua gas e elettricità! che devo fare? a volte penso al suicidio..... vi prego fate approvare il più presto questo benedetto reddito di cittadinanza almen potrei pagare l'affitto e star un pò più tranquillo. Cordialmente Mimmo Puntonio 334/7334685

Mimmo Puntonio 20.03.15 14:56| 
 |
Rispondi al commento

Non devi vergognarti di essere italiano, ma di essere governato da un branco di malviventi che scendono a patti con la mafia.
Il governo attuale è di natura bastarda, non essendo stato eletto dal popolo.
L'Italia è una nazione, ma gli Italioti che votano i malviventi sono tutt'altra cosa.
L'Italia è una repubblica fondata sui dipendenti pubblici e tutto quello che è pubblico va a discapito di chi sputa sangue per mantenere una famiglia.
Coraggio amico mio forse un giorno ci sarà di peggio.
State sereni.

vaffan.... 20.03.15 13:40| 
 |
Rispondi al commento

La vergogna è del Popolo perchè tiene stretta la dignità, loro NO perchè l'hanno buttata.

sebastiano b., catania Commentatore certificato 20.03.15 13:39| 
 |
Rispondi al commento

Mario Antonio Esposito Chiunque può pensarla come vuole, quindi anch'io. Non vivo del buonismo clericale (ipocrisia allo stato puro!), per cui se i genitori fanno la loro parte (tipo Lupi che difende il figlio) io non attacco direttamente il figlio, attacco il sistema consolidato. E' facile dire, da parte del "titolare", attaccate me e non la mia famiglia che non c'entra. C'entra e come! Perché della notorietà -agiatezza e privilegi- del titolare, ne gode tutta la famiglia. E a volte anche molto costosa, perché oltre al godimento dei privilegi, innegabili, anche di scorta costosa (per Pantalone che paga sempre). Quindi bene sarebbe, da parte di chi paga -NOI- far pesare sulle famiglie il comportamento disonesto -quando c'è- del titolare. Dico male o sbaglio?

Mario Antonio esposito 20.03.15 12:47| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno
Non si vergognano perchè nel momento che entrano in politica si svestono della dignità e si vestono di ipocrisia, un pò come i frati che indossano il saio lasciando il resto. Da questi mi aspetto tutto, lo hanno dimostrato mille volte e sono pure imprevedibili, capacissimi di tutto pur di mantenere la propria posizione. Figuriamoci quanto gli frega del Popolo.... DEVONO ANDARE VIA non c'è alternativa.

sebastiano b., catania Commentatore certificato 20.03.15 12:36| 
 |
Rispondi al commento

Ma ancora più VERGOGNOSO è che a portare a codesta situazione sofferta da moltissimi Italiani onesti e dai Lavoratori onesti messi in disoccupazione VERGOGNOSO NON porre rimedio ! Ovvero ci sono tangentisti corrotti ecc. sia nella politica che nello Stato Italiano ma quando questi sono scovati vanno TOLTI i loro beni palazzi case automobili ecc. anche se sono nei paradisi fiscali o sotto altre coperture ed il ricavato sia dato a chi NON percepisce nessun reddito in quanto lasciati in disoccupazione senza aiuti sociali pur essendo i disoccupati iscritti ad i vari Uffici Centro per l'Impiego e disponibili al lavoro MOLTI disoccupati non hanno neppure l'indennità di disoccupazione !Si possono prendere poi il denaro degli sprechi pubblici fatti da PERSONE FISICHE IN VITA perché risulta essere inutile fare notizia su Tg di striscia..o iene di anni di sprechi se poi non si va a prendere i coinvolti di tale fare e farli pagare per bene e con gli interessi!Vergogna è anche nel NON volere procedere! VERGOGNA è che certi sindacati politici hanno remato contro ad i Lavoratori onesti e creato insieme a certi politici la pessima situazione attuale senza scusa della crisi ! VERGOGNA Italia è una realtà purtroppo che sarà ancora in evidenza al mondo intero ! L'Italia ha le radici affondate nell'illegalità purtroppo NON nell'onestà che l'Europa intervenga e faccia lavorare gli onesti e tutti i disoccupati disponibili al lavoro visto che non c'è neppure il reddito di cittadinanza come aiuto sociale.. !!!
Sergio Morando

Morando Sergio Crocefieschi Genova Malpotremo Lesegno Italia Argentina San Morando Vico Morando Vico 20.03.15 12:27| 
 |
Rispondi al commento

La risposta è solo una: "SONO DISONESTI!"

L'onestà tornerà di moda.

I GRILLINI NON MOLLANO MAI!

Mario Bottini, Castellanza (VA) Commentatore certificato 20.03.15 12:01| 
 |
Rispondi al commento

Troppi vantaggi per provare vergogna,o per preoccuparsi di chi ha problemi seppur lavorando non riesce a risolverli.loro sono gli unti del signore gli altri............????

flavio panozzo 20.03.15 11:34| 
 |
Rispondi al commento

Leggo e mi viene da ridere ..... Abbiamo 4 figli , le due più grandi 16 e 13 i due più piccoli 8 e 6 be si il futuro ai nostri figli lo hanno rubato già da tempo e per di più ti dico che la differenza io la posso fare a distanza ravvicinata : quello che ho potuto offrire alle mie due grandi non posso più offrirlo ai miei due piccoli e ci sto veramente male , noi lavoriamo in due ma ..... In fondo noi non volevamo molto , una casa ,una famiglia , le vacanze , quello che poi vorrebbero tutti quanti e questi bastardi infami e ladri ci hanno tolto la cosa più importante " I SOGNI " . Però una cosa la posso affermare con molta sicurezza : I miei due più piccoli stanno crescendo come " LUPI " e sono sicuro che QUESTE MERDE NON RIUSCIRANNO A RUBARGLI LA VITA ED I SOGNI ! Spero che prima o poi qualcosa cambi altrimenti i cuccioli diventeranno adulti ed allora per sti maiali saranno veramente guai ...... La gente è veramente stanca e stufa di ingoiare e a tirar troppo la corda prima o poi ....... SI ROMPE !

Nicola Russo 20.03.15 11:19| 
 |
Rispondi al commento

Bisogna fare informazione giorno dopo giorno, avere coraggio di esporsi, di riportare le battaglie dei nostri cittadini portavoce nelle istituzioni...

Il tempo ci darà ragione, l'onestà deve tornare di moda!! Coraggio meravigliosi concittadini a 5 stelle!!

Valerio D. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 20.03.15 11:13| 
 |
Rispondi al commento

Come fanno ad avere vergogna, vivono su un altro pianeta quindi per loro è tutto normale comunque coraggio, vedrai che li manderemo tutti a casa o meglio, in galera. Sempre e solo M5S

Franco R, Aulla (MS) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 20.03.15 10:43| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati da Beppe Grillo e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi. Per poter postare un commento invece, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, savol quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121. I dati acquisiti verranno condivisi con il "Blog delle Stelle" e, dunque, comunicati alla Associazione Rousseau, con sede in Milano, Via G. Morone n. 6 che ne è titolare e ne cura i contenuti la quale, in persona del suo Presidente pro-tempore, assume la veste di titolare del trattamento per quanto concerne l'impiego dei dati stessi nell'ambito delle attività del predetto Blog delle Stelle; modalità e finalità del trattamento nonchè ambito di diffusione e comunicazione dei dati da parte della Associazione Rousseau sono i medesimi sopra e di seguito descritti.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori