Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Vieta l'ingresso ai politici e rischia la licenza del suo bar

  • 19

New Twitter Gallery

barista.jpg

"Rischia la sospensione della licenza il barista che ironicamente ha vietato l'ingresso ai politici nel suo locale di via Oberdan a Montignano, segnalato per questo motivo dal sindaco al Prefetto. Il cartello è ancora sulla porta di ingresso, lui non lo ha rimosso e ieri si è concesso ai "selfie" con i politici a conferma del fatto che la protesta, ancora valida, sia ironica. "Il cartello non l'ho rimosso perché credo di non aver fatto nulla di male - commenta Mauro Mastrosanti - mi sembra che tutti in città abbiano colto l'ironia e lo dimostra il fatto che i politici sono comunque entrati. Adesso ho il bar pieno di gente che mi porta la solidarietà e mi ringrazia per aver detto qualcosa che in molti vorrebbero dire e il telefono che squilla di continuo. Un pubblicità che non mi sono cercato e che per certi aspetti mi rende difficile anche lavorare . Sia ben chiaro che a me da quel cartello non torna indietro niente, non c'è un tornaconto. Non ho ambizioni politiche e anzi se i riflettori si spegnessero sarei felice di tornare a lavorare. Ho trovato tempo fa quell'immagine nel blog di Beppe Grillo e ci ho fatto il cartello". fonte

26 Mar 2015, 10:27 | Scrivi | Commenti (19) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 19


Tags: indagati, Mauro Mastrosanti, politici, vietato l'ingresso ai politici

Commenti

 

il barista ha fatto bene..
anche se quel cartello era una provocazione.
in Italia siamo arrivati in un punto che il diritto di pensiero e azione del cittadino normale,sia censurato come in una dittatura,mentre tanti rappresentanti del governo la democrazia se la mettono sotto i piedi oltraggiando l'ITALIA: basta vedere questo governo illegittimo e più va avanti e più sembra un collage di persone che transumano da un partito all'altro pur di stare sul carrozzone e questo dimostra che è diventato come il calciomercato e senza più una bandiera.
mi viene il voltastomaco.
questa orda di gente che ha colonizzato le ns Istituzioni dà il peggio per il popolo Italiano e non credo che si possono cacciare via in modo democratico,perchè creano leggi a favore proprio e nello stesso tempo indeboliscono il popolo e umiliando le categorie dei lavoratori.
bisogna dire " BASTA A QUESTO SCHIFO !! ".
che futuro stiamo lasciando ai ns figli ?si troveranno un Paese governato dai figli degli attuali politici : che DIO ce ne scampi !
un grazie al M5S per quello che stanno facendo.

michele p., torino Commentatore certificato 28.03.15 16:43| 
 |
Rispondi al commento

E' risaputo che i politici italiani sono una razza inferiore.. Non lo sapevi? Informati.

jo 27.03.15 16:49| 
 |
Rispondi al commento

Ma se un leghista vietasse l'ingresso ai ROM cosa direste??

cosa significa politico per questo barista a 5 stelle? uno della circoscrizone? uno del cumune? della provincia o stato? oppure tutti.... dia un elenco di quelli che vanno bene....

se io vieto l'ingresso ai Gay??

Trattasi di barista "coglione", un locale pubblico DEVE essere aperto a tutti, altrimenti facci un circolo di ariani!


PaoloVr 26.03.15 16:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Forza gladiatori e femmine coraggiose siete la nostra luce che Dio vi protegga ciaoooooo

salvatore leone 26.03.15 15:38| 
 |
Rispondi al commento

Andiamo a giocare con i Bambini ad oltranza con astensione completa di ogni attività fin tanto quel potere illegittimo sarà in quei palazzi.

Pasquale Napolitano 26.03.15 15:28| 
 |
Rispondi al commento

la mia piena solidarietà

capisco che per un politico sia dura da accettare ed e per questo che verrai sanzionato in modo spropositato
perche se l ingresso oggi e consentito anche ai cani
io politico se non posso entrare sarei meno di quello
quando sappiamo che gli animali sono molte volte piu giusti degli umani

per il diritto invece e da cassare perche e vero che tu neghi l ingresso oggi ad un politico ma domani un altro potrebbe vietare l ingresso al negro al gay allo zingaro al tedesco al nazista a chi vota pd

e forse e meglio evitare le discriminazioni come prevede la nostra sorella costituzione
,ma la rabbia che abbiamo e tanta e l unica risorsa vera che abbiamo e la penna quando si va a votare
votare bene fa la differenza
un augurio e un sostegno morale anch io farei altro ma la legalita sempre

roberto v., parma Commentatore certificato 26.03.15 13:52| 
 |
Rispondi al commento

PERCHE' LIMITARSI AI POLITICI ? IO AGGIUNGEREI SINDACALISTI CHE ORMAI PENSANO SOLO AL LORO TORNACONTO GUADAGNANDO E SISTEMANDO LA PROLE, MANAGER PUBBLICI E ALTE CARICHE DELLO STATO NONCHE' GRANDI IMPRENDITORI COME TRONCHETTI PROVERA ECC. ECC.

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 26.03.15 13:11| 
 |
Rispondi al commento

Potrebbero entrare tutti,tranne i 5s,perchè sono gli unici a fare politica...e quindi sono politici.
Gli altri frequentatori del parlamento,per il loro comportamento anti-popolo non possono chiamarsi politici ma intrallazzatori e curatori dei propri interessi.

Giuseppa Marzi, Tolentino Commentatore certificato 26.03.15 13:08| 
 |
Rispondi al commento

E' interessante notare come i politici e nello specifico il sindaco, si accorgano subito di cartelli ironici o meno che riguardino la classe politica. Per quanto riguarda il Comune invece è più difficile notare guasti, corruzione, malaffare che è sotto gli occhi di tutti. Poi dicono che la casta non difende sempre e comunque se stessa.

Giovanni Moni, Roma Commentatore certificato 26.03.15 12:38| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Finalmente. E' ora.
Non vendeteli più nulla.
Si mangiassero i soldi ( assegni, banconote, monete, carte ecc ecc)
Il digestivo glielo offro io.

Giuseppe Angione 26.03.15 12:16| 
 |
Rispondi al commento

Forti con i deboli, deboli con i forti.

Marco Maglione Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.03.15 12:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Prova

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 26.03.15 11:50| 
 |
Rispondi al commento

Avrei fatto entrare solo quelli del M5S,per gli altri ha fatto bene il barista,anzi io l'avrei fatto senza ironia magari con un buttafuori pronto a sbatterli fuori a pedate nel culo.

Beppe C. Commentatore certificato 26.03.15 11:48| 
 |
Rispondi al commento

nno ho capito perché rischia e che cosa! fanno ormai entrare nei locali ogni tipo di animale, se per questa razza il proprietario del locale ha una intolleranza allergica particolare! a chi deve dare conto? e se li fa entrare e poi si sente male? e se muore chi ne risponde?

nicolaprofiti 26.03.15 11:45| 
 |
Rispondi al commento

BEH CE PROPIO DA DIRLA TUTTA CHE I NOSTRI POLITICI,NON I NOSTRI 5 STELLE,MA LE ALTRE FAZIONI SE LE PRENDONO PER COSI' POCO

alvise fossa 26.03.15 11:42| 
 |
Rispondi al commento

CAPORETTO 2008+7
Tramonti a Nordest

(Quando si parte per la guerra? 044)


GOMBLOTTO


Ma perchè riesce a postare solo Fruttarò ?


^_^


.

epe pepe 26.03.15 10:34| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati da Beppe Grillo e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi. Per poter postare un commento invece, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, savol quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121. I dati acquisiti verranno condivisi con il "Blog delle Stelle" e, dunque, comunicati alla Associazione Rousseau, con sede in Milano, Via G. Morone n. 6 che ne è titolare e ne cura i contenuti la quale, in persona del suo Presidente pro-tempore, assume la veste di titolare del trattamento per quanto concerne l'impiego dei dati stessi nell'ambito delle attività del predetto Blog delle Stelle; modalità e finalità del trattamento nonchè ambito di diffusione e comunicazione dei dati da parte della Associazione Rousseau sono i medesimi sopra e di seguito descritti.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori