Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Alice Salvatore e il M5S stanno con i vigili del fuoco

  • 16

New Twitter Gallery

alice_pompieri.jpg

"Solo il MoVimento 5 Stelle è a difesa dei lavoratori, insieme a pochi sindacalisti indipendenti. Governo e sindacati confederali sono diventati nemici e parassiti dei cittadini onesti! Il Governo ha tagliato 60.000 posti da precari nel corpo dei vigili del fuoco! Sostituendoli con soli 2.000 posti fissi.
Alessandro Di Battista (M5S) è il solo politico italiano ad aver partecipato all’assemblea nazione dei precari. Il M5S oggi è la sola forza politica che lavora insieme ai Vigili del Fuoco e sta presentando le proposte di legge dei pompieri in Parlamento. Le direttive europee prevedono per la sicurezza dei cittadini che ci sia 1 vigile del fuoco ogni 1.500 abitanti, in Italia ne abbiamo 1 ogni 15.000! Nonostante siano sotto organico (come tutte le forze dell’ordine ormai), nonostante l’età media sia piuttosto avanzata (perché non ci sono stati più concorsi e anziché assumere nuovi operatori i posti vengono tagliati), è grazie ai vigili del fuoco che dobbiamo la nostra vita nelle emergenze! I vigili del fuoco hanno fatto moltissimo per noi liguri durante le emergenze alluvionali. Restituiamo dignità alle forze dell’ordine e sicurezza ai cittadini!" Alice Salvatore, candidata M5S per la Regione Liguria

22 Apr 2015, 10:25 | Scrivi | Commenti (16) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 16


Tags: Alice Salvatore, cittadini, governo, incendi, M5S, pompieri, regionali, regionali Liguria, sicurezza

Commenti

 

siamo costretti a lavorare in condizioni pessime: mezzi vecchi (addirittura degli anni 70...) sedi fatiscenti,non ci danno il vestiario, anni che non si vede un euro di aumento, però il soccorso viene sempre garantito. ormai la speranza di una svolta è vana

michele sammuri 23.04.15 22:02| 
 |
Rispondi al commento

Purtroppo la condizione dei vigili del fuoco é fallimentare.
Siamo stati colpiti duramente negli ultimi 10 anni da tagli e trasformazioni che oggi hanno come risultato un servizio scadente.
Parlo da soccorritore e queste parole mi feriscono profondamente perche la mia sofferenza é quella del cittadino.
Per uscire da questo baratro ci vuole il coraggio di trasformare l assetto attuale,con più di 160 prefetti che non ha alcun senso logico averli a carico dei VVF, NOI abbiamo bisogno di tecnici del soccorso !
Inoltre con una carenza cronica che ci appartiene da anni e con il taglio della componente precaria senza un vero processo di stabilizzazione ha di fatto messo a rischio il sistema.
Io sono per l uscita dal ministero dell interno e per una vera collocazione del corpo alla interno della protezione civile,cosi facendo eviteremmo sprechi assurdi di doppioni e nel contempo avremmo la possibilità di crescere in un terreno che di fatto ci appartiene.
Purtroppo capisco che il cittadino é ignaro di quello che ci succede perche associa il pompiere al camion rosso che sfreccia da un lato all altro della città ma la realtà é di un corpo con un eta media di 45 anni che sta vivendo uno dei momenti più tragici della sua storia

stefano giordano 23.04.15 13:41| 
 |
Rispondi al commento

https://twitter.com/pompieri/status/590152935813840896?utm_source=fb&utm_medium=fb&utm_campaign=pompieri&utm_content=590152935813840896

Antonio Luca 23.04.15 00:13| 
 |
Rispondi al commento

Salve a tutti, vorrei ricordare l'esistenza dei volontari. Che non hanno il compito di sostituire i professionisti ma di sostenerli negli interventi. Si vocifera la possibilità di chiudere i distaccamenti volontari.Penso che questa strategia sia un controsenso. Una perdita di forza lavoro e mezzi. Per approfondire vi rimando al sito dell'associazione nazionale vigili del fuoco volontari. Un saluto.

Giuseppe bellavita 22.04.15 22:09| 
 |
Rispondi al commento

AVANTI COSI' 5 STELLE LIGURIA,AVANTI COSI'

alvise fossa 22.04.15 17:32| 
 |
Rispondi al commento

premetto che sono un vigile del fuoco in servizio ed ancora dopo 13 anni vivo da pendolare perche' non riesco a rientrare nel mio comando di appartenenza... oltre al problema dei precari, giustissimo il fatto che prima vengano utilizzati e poi accantonati, perchè non pensiamo di assumerli, perche non pensiamo di rimodernare gli automezzi e le attrezzature ormai vetusti, perchè non pensiamo di far dare a questo corpo un po piu' di rispetto, siamo senza contratto da quasi un decennio, non si vede l'aumento di un solo euro da tempo, ma intanto facciamo turni da 12 ore con la consapevolezza che non potremmo tornare a casa dopo un turno di servizio, per 1400 euro al mese.....perchè il vigile del fuoco e'una professione che solo chi ama puo'fare, dove tutti scappano noi arriviamo.....per quanto mi riguarda chiedo solo un po piu' di rispetto per questa splendida divisa che indossiamo da parte delle istituzioni.... noi che basta un sorriso della gente o un semplice grazie per rallegrarci il cuore e gratificarci del nostro operato. grazie

pietrovvf 22.04.15 16:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cerchiamo di non fraintendere:
1 vigile del fuoco su 1500 abitanti NON significa assunto con stipendio ma al massimo reperibile in caso di necessità.
1 su 15000 potrebbe bastare se fosse possibile affiancare dei reperibili per le emergenze.
"Prevenire è meglio che curare"
Purtroppo il problema è che i disastri sono spesso disastri annunciati.

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 22.04.15 14:34| 
 |
Rispondi al commento

I Francia, ci sono 300 poliziotti x 100.000 abitanti.
In Germania, ci sono 200 poliziotti x 100.000 abitanti.
In Italia, ci sono 400 poliziotti ogni 100.000 abitanti.

Antonio- D., Carrara Commentatore certificato 22.04.15 14:27| 
 |
Rispondi al commento

ALICE VAI DI PIU' IN TV. ANCHE SU RAI 3 LIGURIA e NEI TALK a sputt.re il ventennio di sinistra burlandese !

silvana rocca, genova Commentatore certificato 22.04.15 12:49| 
 |
Rispondi al commento

PS. Perche' non unificare la forza pubblica in un solo corpo?..perche' non smilitarizzare la finanza rendendola più' specialistica?

Jo 22.04.15 11:08| 
 |
Rispondi al commento

PS. Che cavolo ci azzecca " la fucina"..Cerchiamo di mantenere un certo livello ...e cerchiamo di diminuire all' indispensabile gli script..evitiamo di far impallare il browser..

Jo 22.04.15 10:51| 
 |
Rispondi al commento

Da ex Vigile del Fuoco vi dico: Grazie

Alessandro L. 22.04.15 10:50| 
 |
Rispondi al commento

IN LIGURIA, TOSCANA, VENETO E CAMPANIA SI PUO' FARE.
Facciamoli conoscere i nostri straordinari candidati con i loro programmi

GABRIELE TINELLI (), carrara Commentatore certificato 22.04.15 10:45| 
 |
Rispondi al commento

Scusate.. avete asserito che in Italia c'e' un poliziotto/ carabiniere / finanziere/ecc. ogni 150 cittadini..se e' cosi perche' non destinare parte di questi nel corpo dei vigili del fuoco..?

Jo 22.04.15 10:41| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati da Beppe Grillo e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi. Per poter postare un commento invece, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, savol quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121. I dati acquisiti verranno condivisi con il "Blog delle Stelle" e, dunque, comunicati alla Associazione Rousseau, con sede in Milano, Via G. Morone n. 6 che ne è titolare e ne cura i contenuti la quale, in persona del suo Presidente pro-tempore, assume la veste di titolare del trattamento per quanto concerne l'impiego dei dati stessi nell'ambito delle attività del predetto Blog delle Stelle; modalità e finalità del trattamento nonchè ambito di diffusione e comunicazione dei dati da parte della Associazione Rousseau sono i medesimi sopra e di seguito descritti.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori