Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Banche e governo salvano De Benedetti

  • 18


debenedetti_salvo.jpg

"Ora è ufficiale: le banche e il governo hanno salvato Carlo De Benedetti. Il tribunale di Milano ha dato via libera al riassetto del debito di Sorgenia, 1,8 miliardi di euro spalmati su 21 istituti (il Montepaschi Siena il più coinvolto, con 600 milioni). La società energetica controllata dalla Cir della famiglia De Benedetti e dall'austriaca Verbund ha iniziato così il suo piano di salvataggio passando di fatto sotto il controllo delle banche, con aumento di capitale da 398 milioni e prestito convertendo da 198 milioni. Come ricorda anche il Giornale, a De Benedetti è stato riservato in questi anni un trattamento di riguardo, visto che la tendenza delle banche soprattutto in tempo di crisi è quella di stringere i cordoni del credito e, obbligare i debitori a rientrare il prima possibile. E dire che l'editore di Repubblica ed Espresso attraversa con Sorgenia un lungo periodo nero: la sola centrale elettrica a carbone di Vado Ligure, per esempio, tra 2013 e 2014 ha perso la bellezza di 384,4 milioni, con un debito di 894 milioni.
Le banche però hanno pazientato, anche perché nel frattempo a migliorare la situazione finanziaria del colosso energetico è intervenuto il governo, di certo non nemico di De Benedetti (tessera numero uno del Pd). A fine giugno, infatti, il governo ha licenziato un decreto (firmato dal viceministro dello Sviluppo economico Claudio De Vincenti, vicino come sottolinea il Giornale a Bersani e Visco), pare all'insaputa del ministro Federica Guidi, per aumentare il cosiddetto capacity payment, un fondo pubblico istituito nel 2003 dal governo Berlusconi per concedere incentivi a quei produttori di energia che si impegnavano ad aumentare la produzione in caso di emergenze e picchi di richiesta. Bene, il governo ha messo in cassa 700 milioni di euro, dei quali a Sorgenia dovrebbe andare una somma compresa tra il 20 e il 25%, ossia almeno 150 milioni. Di fatto, soldi che andranno alle banche che salveranno De Benedetti." fonte

28 Apr 2015, 10:11 | Scrivi | Commenti (18) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 18


Tags: CIR, De Benedetti, governo, M5S, Monte dei Paschi di Siena, Monti Bond, MoVimento 5 Stelle, MPS, Sorgenia

Commenti

 

A zappare la terra o spalare il letame questo è il premio che merita questo essere abbietto

toni b., roma Commentatore certificato 01.05.15 23:48| 
 |
Rispondi al commento

IN QUESTE SOCIETA' SALVATE DA NOI QUANTI SOLDI HANNO PRESO AMMINISTRATORI, DIRIGENTI, CONSULENTI E SOCIETA' LEGATE DA RAPPORTI STRETTI E CONFIDENZIALI CON DE BENEDETTI ? CI SONO PARENTI, AMICI E POLITICI IN MEZZO ?

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 28.04.15 15:34| 
 |
Rispondi al commento

Soldi dei soliti fessi che pagano le tasse. Il governo li incassa e poi li regala a chi gli è più simpatico. Tanto, gli schiavi, continueranno a pagare le tasse e a stare buoni per paura di andare a stare peggio. Il classico ragionamento dello schiavo per vocazione.

giorgio peruffo Commentatore certificato 28.04.15 15:33| 
 |
Rispondi al commento

DE BENEDETTI CON I PARTITI AL POTERE LA FA' SEMPRE FIN TROPPO FRANCA PER I MIEI GUSTI

alvise fossa 28.04.15 15:31| 
 |
Rispondi al commento

solo in una espressione geografica che è ormai diventata l'Italia,ad un fallito, parassita ,evasore fiscale, condannato per falso in bilancio,viene leccato il culo, da una pletora di pezzi di merda ,di lacchè politici,da pseudobanchieri, solo perchè ebreo.E' meglio che demaledetti non si faccia vedere dalle parti di Ivrea, c'è sempre qualcuno che muore dalla voglia di impiccarlo:LETTERALMENTE! Le maledizioni che gli hanno tirato a questo brigante e bancarottiere fraudolento si perpetueranno per secoli.Forza sempre M5S

Giuseppe C., Milano Commentatore certificato 28.04.15 14:38| 
 |
Rispondi al commento

L'ITALIA VA MALE PERCHE' AL POSTO DI IMPRENDITORI COME OLIVETTI, FERRARI ED IL VECCHIO AGNELLI CHE HANNO FATTO LA STORIA DELL'ITALIA, OGGI ABBIAMO QUESTI IMPRENDITORI. OCCORRE UN RICAMBIO IMPRENDITORIALE OLTRE CHE PUBBLICO. GENTE CAPACE, ONESTA E NON LEGATA AI POLITICI

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 28.04.15 13:58| 
 |
Rispondi al commento

IL NOSTRO SISTEMA PREMIA LE IMPRESE CHE NON FANNO NULLA SE NON PRENDERE CONTRIBUTI E PAGARE POLITICI E FA CHIUDERE QUELLE INNOVATIVE E SANE. PERCHE' ?

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 28.04.15 13:55| 
 |
Rispondi al commento

Le solite mafie italiane....quando cavolo finiranno? ??
vi prego!!! Stanno rovinando questo paradiso INTERVENITE!!!

gerardo di lorenzo 28.04.15 12:30| 
 |
Rispondi al commento

EMILIANO SEMPRE DALLA MERLINO E PARLA PIU' DI TUTTI !!!!!!

silvana rocca, genova Commentatore certificato 28.04.15 12:28| 
 |
Rispondi al commento

Debenedetti= come essere ricchi con i soldi altrui..

NOCENSURA 28.04.15 12:07| 
 |
Rispondi al commento

Beh chi ha votato pd penso sapesse che il povero popoluccio se va in banca x un prestito lo vestono da clown e gli fanno fare lo spettacolino, mentre i fidi tesserati papponi li salvano con i soldi del popolo.

angelo centofanti 28.04.15 11:44| 
 |
Rispondi al commento

Allora non avete capito: in Italia le ci sono solo banchieri salottieri ed il nostro è un " capitalismo di relazione". Le banche prestano soldi non a chi ne ha bisogno o chi li farebbe fruttare nelle proprie aziende ma a chi le migliori relazioni con la politica e con i banchieri stessi. Così si spiegano i prestiti a Ciarrapico,a Risanamento,a Tassara, a Bollorè, a Ricucci e decine di falliti similari che scavano buchi spaventosi nei bilanci delle società bancarie ma restituiscono facendo, mi pare evidente, favori di altro genere magari inconfessabili!

michele d. 28.04.15 11:38| 
 |
Rispondi al commento

Che vergogna, ma il M5S da solo non può fare proprio niente se gli italiani non si svegliano. Abbiate almeno pietà dei vostri figli e nipoti!

Andrea Zanella, Pedavena Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 28.04.15 11:12| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe in questi giorni ho avuto modo di far vedere,a molte persone con età superiore ai 50, alcuni dei video dei ragazzi con 5 palle che alla camera hanno fatto vergognare anche le sedie mettendo in chiaro le porcate del governo.La prima cosa che mi dicono è - impossibile che al TG non lo hanno fatto vedere !!!

domanda:esiste un canale digitale terrestre che trasmette i video... per esempio Di Maio che arriva con la 2 cavalli e viene applaudito come un paladino della giustizia!! ?
se è si , bisogna invitare i giovani a sintonizzarsi su quel canale per sensibilizzare nonni,zii e genitori che non sopportano altri mezzi di comunicazione oltre la TV .Vi stimo perché rappresentate a pieno il mio ideale politico. distint orgogliosi saluti. Giuseppe

Giuseppe Morabito 28.04.15 11:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cosa si può più dire ormai del nostro Governo? io personalmente non posso che esprimere tutta la mia delusione, in merito al LINK ed al sistema bancario. Ma credo allo stesso tempo che bisogna reagire e contrastare questo regime dittatoriale che si è instaurato nel nostro Paese, possiamo farcela veramente solo se il popolo sovrano lo vuole veramente.

Daniele Gennaro Di cicco 28.04.15 11:05| 
 |
Rispondi al commento

Tutti conosciamo i retroscena di De Benedetti ma non capisco perché di lui non si parli mai abbastanza,solo trafiletti nonostante in via diretta e non si sia e si stia portando via denaro di tutti come sta succedendo ora per Sorgenia,ma il male assoluto era solo il "cavaliere?".Ora che il M5S va in televisione vorrei che parlassero anche di questi soggetti.

bondi angela 28.04.15 10:46| 
 |
Rispondi al commento

Debenedetti = Olivetti.
Un esempio di grande manager !!!!!

Alessandro L. 28.04.15 10:26| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati da Beppe Grillo e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi. Per poter postare un commento invece, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, savol quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121. I dati acquisiti verranno condivisi con il "Blog delle Stelle" e, dunque, comunicati alla Associazione Rousseau, con sede in Milano, Via G. Morone n. 6 che ne è titolare e ne cura i contenuti la quale, in persona del suo Presidente pro-tempore, assume la veste di titolare del trattamento per quanto concerne l'impiego dei dati stessi nell'ambito delle attività del predetto Blog delle Stelle; modalità e finalità del trattamento nonchè ambito di diffusione e comunicazione dei dati da parte della Associazione Rousseau sono i medesimi sopra e di seguito descritti.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori