Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Clandestino: segreto, occulto, di nascosto

  • 138

New Twitter Gallery

clandestino_nascosto.jpg

Clandestino: segreto, occulto, di nascosto

Il MoVimento 5 Stelle chiede che gli immigrati giunti irregolarmente sul suolo italiano che non rientrano nello status di rifugiati vengano espulsi. In tutti i Paesi del Mondo i clandestini vengono espulsi. E' una questione di civile buonsenso. Il tam tam che in Italia si possa entrare e poi scomparire nel nulla si sta estendendo in tutta l'Africa. Un milione di persone potrebbe entrare in Italia nei prossimi mesi grazie a un governo imbelle e poi? Non si tratterà più di immigrazione, ma di stato di guerra. Di un conflitto sociale di cui nessuno ha la minima idea di come si possa concludere.

Chi cavalca la tigre, come la Lega, in realtà ne è diretto responsabile.
La Lega continua a sostenere falsamente che il "Movimento 5 stelle ha favorito l'immigrazione selvaggia abolendo il reato d'immigrazione clandestina". Proprio la Lega, che quando era al governo ha firmato il Regolamento di Dublino III che fa si che l'Italia si debba accollare tutti i rifugiati che giungono nel nostro Paese come primo approdo. Inoltre, la Lega ha sempre favorito l'immigrazione clandestina per specularci elettoralmente aumentando le tensioni sociali.
Sul reato d'immigrazione clandestina il M5S ha voluto rendere più snelle le espulsioni degli irregolari, diminuire i costi a carico dei cittadini italiani e facilitare il duro lavoro di forze dell'ordine e magistrati.

I fatti sono questi:
- La Cassazione con una sentenza depositata il 29 ottobre 2014 ha dichiarato che il reato non è stato ancora abolito e che c'era un vuoto normativo.
- Come ricordato dal SAP, il Sindacato Autonomo di Polizia, nel 2010 con il "reato d'immigrazione clandestina" voluto da Lega-Forza Italia-Fdi (allora Alleanza Nazionale): "Un clandestino rimane nei Centri di identificazione ed espulsione cinque mesi in media e ci costa 7mila euro. Nel 2010 sono stati identificati 150.000 irregolari: appena 16.000 riaccompagnati coattivamente alla frontiera". L'89% dei clandestini non espulso grazie alle norme volute dalla Lega.
- L'ADUC, Associazione per i Diritti dei Consumatori, ha calcolato che "fino al 2013 , i fascicoli aperti nei tribunali per questo reato erano 200mila, di cui solo la metà era stato definito. Duecentomila processi inutili perché l'amministrazione non si è adoperata, e non si adopera, per rendere effettive le espulsioni. Tutto ciò a spese del contribuente". Parliamo di milioni di euro che i cittadini italiani pagano per colpa della Lega e, soprattutto, inutilmente.
- Sempre le forze di polizia già nel 2008 denunciavano che: "Prevedere l'arresto obbligatorio in flagranza ed il processo per direttissima, implica che gli stranieri vadano presi e accompagnati non in carcere ma presso le strutture di polizia e tenuti in custodia fino al giorno dopo quando ci sarà il processo. Ciò comporta che le pattuglie dovranno abbandonare il territorio per sorvegliare i fermati: ci sarà quindi meno sicurezza. Ancora più grave l'articolo che allunga i tempi di detenzione nei CIE. La norma aggraverà il sovraffollamento delle carceri e determinerà un aumento esponenziale dei processi".

Meno sicurezza, più clandestini, meno espulsioni, più costi e burocrazia a spese dei cittadini italiani. Ecco i risultati targati Lega. Il reato di clandestinità esiste ancora, ma è gestito in modo che il clandestino di fatto non possa essere espulso. Il M5S si è adoperato per renderlo effettivo e per eliminare l'attuale situazione in cui è impossibile di fatto espellere chiunque entri senza permesso in Italia, una situazione che paralizza polizia e procure.
I confini nazionali sono una cosa seria e non un risiko con cui Alfano e Salvini possono giocare per scopi elettorali o di governo.

VIDEO: Sibilia svela il bluff di Salvini sugli immigrati in diretta TV da Vespa
ARTICOLO: Immigrazione, il M5S al lavoro in UE
ARTICOLO: Beppe Grillo a Strasburgo: sei mesi di nulla, ora #FuoriDallEuro
VIDEO: Sugli immigrati ci mangiano, intervento in Aula di Di Battista

22 Apr 2015, 13:02 | Scrivi | Commenti (138) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 138


Tags: Alfano, clandestinità, espulsioni, immigrati, immigrazione, Libia, M5S, reato di clandestinità, risiko, Salvini

Commenti

 

La lega dopo trent'anni 😃😃😃
Dov'è che acquistava i diamanti ?
Dove si prendeva le lauree ?

click site Commentatore certificato 26.04.15 11:49| 
 |
Rispondi al commento

Condivido il post. Finalmente una posizione chiara del m5s sul problema dell'immigrazione clandestina.

donatella davanzo 25.04.15 22:03| 
 |
Rispondi al commento

Intervanto in LIbia.
In realtà l'intervento si concretizza nel bombardamento sistematico delle truppe governative, di infrastrutture civili e militari e nell'appoggio logistico alle truppe antigovernative. All'intervento hanno preso parte gli Stati appartenenti alla NATO tra cui Stati Uniti, Francia, Regno Unito, Italia e Canada, e alcuni paesi arabi: Qatar e Emirati Arabi Uniti.
--------------------------------------------------------------
Personalmente io proporrei di smistare l'immigrati in quei paesi che hanno partecipato alla caduta di Gheddafi.
Compreso il regno Unito.

Paolo.T Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 24.04.15 20:26| 
 |
Rispondi al commento

grazie per le precisazioni, avanti così!

guido ligazzolo, merano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.04.15 18:53| 
 |
Rispondi al commento

Compermesso. C'è qualcuno ???.
C'è ancora qualche italiano in Italia??............

vaffan.... 24.04.15 13:31| 
 |
Rispondi al commento

Al di fuori dell'attività di volontariato sono venuto a conoscenza di situazioni lavorative al limite dell'incredibile: piccole aziende dove viene preso di mira un lavoratore italiano perché magari invece di cominciare a lavorare mezz'ora prima e smettere mezz'ora dopo, come fanno gli immigrati, "pretende" di svolgere il suo normale orario di lavoro; a molti piccoli imprenditori fa comodo avere lavoratori stranieri, sgobbano senza rivendicare alcun minimo diritto e fanno guadagnare il doppio rispetto ai lavoratori italiani, ad una mia parente il datore di lavoro è arrivato a dire che gli stranieri sono meglio degli italiani perché lavorarno tanto e guadagnano poco, ammettendo quindi in modo inequivocabile che li sfruttano... Insomma, siamo in molti ormai ad essere stufi di questa situazione e a trovare davvero irritanti le prese di posizione di politici, persone famose, intellettuali, che dall'alto della loro posizione privilegiata si permettono di criticare e dare del razzista a chiunque esprima un dubbio sull'argomento. Un paese come l'Italia, allo sbando in balia di un'atavica ed endemica mancanza di senso civico e di onestà, non può permettersi di aprire le porte a chiunque, dobbiamo ricostruire o almeno cercare di ricostruire il nostro sistema paese con premesse e prospettive diverse, tra le quali non dovrebbe mancare il rigore estremo nell'applicazione delle regole e delle leggi, dal primo all'ultimo, io sono per essere forte ed esigente con i forti, ma anche forte ed esigente con i deboli.

carlo ferri 23.04.15 19:40| 
 |
Rispondi al commento

Era ora che ci fosse una presa di posizione chiara da parte del M5S sui clandestini. Purtroppo non tutti i suoi esponenti sono su questa lunghezza d'onda e assistiamo a dichiarazioni che sembrano espressione della sinistra più xenofila e ideologizzata d'Europa. Non voglio stare a dibattere su grandi concetti filosofici o questioni geopolitiche, dico solo che la mia esperienza diretta mi ha portato gradualmente a rivedere nel corso degli anni la mia posizione sull'immigrazione. Da un approccio di tipo solidale e tollerante, dopo numerose prese di coscienza sul tema, sono giunto a ritenere che un paese civile deve prima di tutto garantire benessere ai propri cittadini e ai "veri" rifugiati, ma in periodi di crisi deve disincentivare in ogni modo l'arrivo di persone che non rientrano nelle suddette categorie e se necessario ricorrere ad espulsioni immediate. La mia esperienza diretta nel volontariato e indiretta con gli immigrati mi ha fatto aprire gli occhi, certo ho conosciuto anche persone in gamba e veramente stimabili sotto tutti i punti di vista, ma mi sono trovato di fronte a situazioni imbarazzanti: furberie di ogni tipo per ottenere il più possibile senza dare niente in cambio, anzi se c'erano proposte di condivisione di compiti o piccole mansioni subito scattava la sindrome delle vittime del razzismo e gli italiani xenofili ma italianofobi si opponevano con i soliti discorsi sull'imperialismo e lo sfruttamento bla bla...; proteste per il cibo, che non seguiva i dettami dei loro usi e costumi; commenti medievali sulle nostre libertà e stile di vita, molti s'infervoravano sostenendo che un paese deve comunque venire incontro agli ospiti rispettando i loro costumi e la loro religione, mai una volta che ho sentito dire grazie, tutto era dovuto. Al di fuori dell'attività di volontariato sono venuto a conoscenza di situazioni lavorative al limite dell'incredibile: piccole aziende dove viene preso di mira un lavoratore italiano perché magari invece di cominciare a l

ferri carlo 23.04.15 19:37| 
 |
Rispondi al commento

Il mio comune, rosso di tradizione, purtroppo, e a vocazione turistica, ha purtroppo dato l'ok all'ospitalità dei CLANDESTINI (non è una parolaccia, chiamiamoli col loro nome!)in hotel a tre stelle, praticamente in riva al mare. Un "ottimo" biglietto da visita per i turisti, ovviamente!
In cambio, ha pitturato di blu un sacco di parcheggio fino a due settimane fa gratuito e ha innalzato la fascia oraria a pagamento, portandola dalle 20.00 alle 24.00.
Non c'è bisogno di ulteriori commenti.

CHI VOTA PD FA MALE ANCHE A TE! DIGLI DI SMETTERE!

Per conto mio, lo sto spiegando a tutti gli amici e i conoscenti, qualcuno l'ho già anche convertito. Però Grillo espelli Cioffi e Buccarella, per favore! Non si fanno i post con una certa idea e i fatti di idea opposta!
Alleati con Salvini, piuttosto! Insieme lo sbaragliate di sicuro, l'innominabile!

Illy 23.04.15 15:24| 
 |
Rispondi al commento

Se il m5s fosse al governo (ma con altri movimenti democratici e liberi, non con il PD)le cose andrebbero diversamente. Come minimo si sarebbe impostata una politica estera credibile nei confronti dei paesi in guerra e in barba all'indolenza colpevole del resto d'Europa. Ma con i se non si produce nulla di concreto. Quindi l'unica azione che ci resta è quella di fare delle proposte sia in Italia che al PE e insistere informando tutta la cittadinanza. Il pensiero espresso da Beppe riguardo alla distinzione tra "profugo" e "clandestino", al diritto del profugo di scegliere la propria destinazione finale e alla lotta contro chi lucra sul fenomeno immigrazione è a mio avviso la strada giusta. Si tratta di metterla in pratica, bando alla retorica e alle strumentalizzazioni. Scrivere leggi, delibere, mozioni..in parlamento e sul territorio. Questo è il nostro compito di cittadini attivi. Non lasciamoci prendere in braccio da chi preferisce pontificare e lamentarsi, o sperare che qualcosa cambi da sè, senza una seria volontà di concludere.

Elisabetta Savaglio, Torino Commentatore certificato 23.04.15 15:17| 
 |
Rispondi al commento

Nessuno si chiede cosa sta succedendo in quei paesi.
Nessuno si chiede come risolvere il problema a monte. Il dolore di così tanta gente verrà a bussarci alle lussuose porte delle nostre case e ci darà un assaggio della vera disperazione.

Fabrizio SPanò 23.04.15 15:10| 
 |
Rispondi al commento

Quando la lega ha fatto a Milano una manifestazione contro l'immigrazione clandestina, gli attivisti 5 stelle hanno partecipato alla contromanifestazione dei centri sociali in difesa dei clandestini. Ora è ridicolo prendersela con la lega dopo che il voto 5 stelle è stato decisivo per l'abolizione del reato di clandestinità. Grillo predica una cosa, gli attivisti fanno l'opposto, ed oramai è tardi per rimediare. Dalla Sicilia io(disoccupato da 5 anni) e la mia famiglia voteremo per Salvini (come già fatto alle europee), perché il 5 stelle si è dimostrato un altro movimento di estrema sinistra.
Addio

Giovanni Samperi 23.04.15 15:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quale è la posizione del M5S sulla immigrazione clandestina?
Finalmente la risposta ci arriva direttamente da Beppe Grillo.
E io concordo con la posizione del M5S sulla immigrazione clandestina e anche con l'analisi politica del M5S in relazione alla malafede della Lega Lombarda.
Sono decenni che la Lega Ladrona sostiene l'immigrazione clandestina per lo fruttamento della mano d'opera.
La prova è sotto gli occhi di tutti.
Extracomunitari che lavorano a fronte di italiani disoccupati estromessi dal lavoro.
Una scelta demenziale dei governi degl ultimi 40 anni.
.
Adesso mi basta soltanto l'ammissione sia che contradditorio dire che il governo sbatte i soldi nel cesso e contemporaneamente restituire 42 milioni anziché usarli nella solidarietà sociale.
.
Infine sarebbe opportuno sottolineare che SEL alle elezioni alleato con il PD, subito dopo ha occupato la posizione di opposizione.
Così facendo una persone non rappresentativa dei votanti, come la signora Boldrini, è stata eletta Presidente della Camera.
Anche a destra hanno fatto lo stesso giochino di FALSA OPPOSIZIONE.
Volete denunciarli questi fatti?
.
Volete fare capire, chi di voi è ascoltato dai media, che questa è una truffa e che i personaggi coinvolti devono essere denunciati alla autorità competente?

Ivan Italico 23.04.15 14:00| 
 |
Rispondi al commento

a questo punto è già molto tardi per poter prendere delle iniziative anche radicali di SERIO controllo delle frontiere per i seguenti motivi innanzitutto 1) culturale noi latini non siamo inclini alla SERIETA' ed AUTOREVOLEZZA dei tedeschi e degli anglosassoni già questo non ci predispone ad un controllo militare dei nostri confini anche la politica fa la sua parte negativa se ci fosse la lega o la destra a governanrci con maggioranza parlamentare netta mancarebbe una vera destra lepeniana dunque poco credibile sul fronte immigrazione. Se pensiamo alle nostre frontiere nord con Austria e Svizzera pensate che questi ci mandandano da noi (che li prendiamo)anche i clandestini che entrano dall'est con le loro frontiere di Ungheria e Cechia .. dunque di cosa stiamo parlando .. è una causa persa.

Marco C., Spilimbergo Commentatore certificato 23.04.15 12:29| 
 |
Rispondi al commento

Avevo auspicato che il M5S prendesse posizione su questo argomento....guardando in modo pragmatico al problema e alle soluzioni, specialmente dopo le vicende di Mafia Capitale.
Su questo tema c'è ancora qualche chi nel movimento sostiene "il principio delle porte aperte"...e questo è un pensiero che è a dir poco assurdo e porta solo a innescare problemi sociali e economici.
Io dico sempre perchè che il M5S in primis dovrebbe interrogare il governo, sul perchè la gestione dei profughi non sia affidata alla CRI su tutto il territorio, visto che è un organo istituzionale deputato a ciò, secondo la protezione civili, almeno per quanto riguarda la parte relativa al reperimento di strutture già di proprietà del demanio e che potrebbero essere utilizzate per queste emergenze.
Invece assistiamo ad una gestione diversa, talvolta fatta da cooperative-associazioni-privati(come ad esempio alberghi-pensioni-o residence) mi chiedo ma è normale tutto ciò?
Questi costi(si parla mediamente di 35 euro al dì per vitto e alloggio) possano essere sostenuti in una lunga distanza?..è ammissibile continuare a considerare "profughi" colore che poi arrivano e poi si danno alla fuga?, perchè L'ONU non presenta un piano di accoglienza presso i primi paesi più vicini "ritenuti sicuri" per gli stessi profughi? quali ad esempio marocco-egitto-algeria-tunisia-.C'è un vecchio detto che dice il "pesce puzza dalla testa"...andiamo avanti e pretendiamo che le prima di tutto si applichi le norme che esitano già...stroncando che fa "affari" e magna sulla testa di questa gente...

napoleone ., Leghorn Commentatore certificato 23.04.15 12:19| 
 |
Rispondi al commento

Domande a cui gradirei avere risposta:
1) Quanti sarebbero i clandestini da espellere, esiste una stima?
2) Quanto costa espellere i clandestini? Mi risulta che espellere 3500 clandestini ci sia costato 10 milioni di euro. Per espellere tutti rinunciamo al reddito di cittadinanza?
3) In che paesi verrebbero rimandati i clandestini espulsi visto che con moltissimi paesi non abbiamo accordi in merito?
Così. Tanto per sapere.

Cristiano Roncuzzi, Bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 23.04.15 11:26| 
 |
Rispondi al commento

Io sono buono (non buonista) sempre.Rispetto tutti i cittadini del mondo, i loro paesi, le loro regole.Io sono buono perchè capisco e sono consapevole che siamo entrati nelle capanne di questa gente con l'inganno.Li abbiamo ingannati e sfruttati mettendo nelle loro mani telefoni cellulari e playstation e abbiamo fatto credere loro che la libertá e il progresso si comprano ai grandi magazzini.Che basta avere i soldi per essere felici. Io sono buono e voglio aiutarli. Voglio aiutarli a crescere, ad acculturarsi e progredire e vorrei poter accogliere tutti.Però anche una volta accolti a casa mia dovrei insegnar loro le "regole" della casa.Perchè tutte le case ne hanno.
A riconoscere di aver abusato della loro ingenuitá non si rimedia accogliendoli senza ma e senza se.Non possiamo tacitare la nostra coscienza ingannandoli ancora facendo loro credere che si può travasare una damigiana in una bottiglia.Io sono buono perchè non li rimanderei alle loro case con un palmo di naso.Delusi e ancora sconfitti perchè dopo aver sfidato ogni sorte si accorgerebbero che la vera farsa è la nostra europa.Se li accogliessi soffrirebbero anche di più perchè la nostra vita è implacabile con chi non ha soldi e non lavora.E sono ancora più buono perchè insegnerei loro che le regole si devono rispettare.Si possono cambiare ma non con furbizia e pietismo.Insegnerei loro che la LIBERTÁ costa tanto sangue e tanto sudore e che tutto quello che abbiamo in europa lo abbiamo conquistato e costruito con fatica in migliaia di anni. Io sono buono perchè avrei cura di riportarli a casa sani e salvi. Il resto lo dovrebbero fare loro. Noi DOBBIAMO aiutarli soprattutto smettendo di sfruttare le loro terre e le loro risorse.E se gli uomini si nascondono dietro le gonne delle loro donne e il pianto dei loro figli invece di combattere per i diritti almeno di questo, noi non abbiamo colpa.

Cuono F., Londra Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 23.04.15 08:52| 
 |
Rispondi al commento

Più concreto di così, non si potrebbe essere.

Gian A Commentatore certificato 23.04.15 08:44| 
 |
Rispondi al commento

titola il fatto quotidiano: ‘Ma senza ok di Tripoli e Onu sarebbe guerra’

CHE PAURA!! MA MI VOLETE DIRE GUERRA...CONTRO CHI?? DI CHI ABBIAMO PAURA, DEL GOVERNO DI TRIPOLI? QUELLO DI TOBRUK E' D'ACCORDO, BASTA CHE LI SUPPORTIAMO. E tanto basta. Purtroppo continua il fetore di buonismo e vigliaccheria che ammorba l'Italia da 70 anni

Michele Giaculli, Manduria Commentatore certificato 22.04.15 23:11| 
 |
Rispondi al commento

Grazie al Movimento 5 Stelle per queste precisazioni. Questo dimostra che si tratta di un partito serio, che ragiona con la testa, e non si fa prendere dall'isteria degli slogan, né a favore né contro l'immigrazione selvaggia.

Spero che il nostro Presidente della Repubblica, nella sua odierna visita in Slovenia, abbia chiesto perché gli immigrati non vanno anche in quel paese nostro vicino, così come in Repubblica Ceca, Slovacchia, Ungheria, Polonia, ecc. Credo che la risposta sia proprio quella che emerge dal post: in Africa (e non solo) corre la voce che l'Italia sia il paese di bengodi, dove non c'è nessuna regola, dove è facile fare fortuna tentando l'avventura, dove non si va in prigione neanche se si compiono reati gravi.

Spero che finalmente anche la sinistra capisca che dietro all'alibi del buonismo, che in questo caso se ne infischia della legalità, si nascondono interessi assai meno nobili: prima il business dell'accoglienza in stile Mafia Capitale, e poi lo sfruttamento della manodopera in nero, a salari vergognosi, che rovina sia gli immigrati sia gli italiani. Sveglia! Basta ideologia!

Renato O., Venezia Commentatore certificato 22.04.15 22:06| 
 |
Rispondi al commento

Come ho già detto:
Quando cento e più anni fa i nostri emigranti "partivano per terre assai
luntane", queste terre avevano quasi tutte due caratteristiche peculiari.
Erano terre quasi spopolate e con un rapporto risorse/popolazione molto elevato.
Il Sud-America aveva 5 abitanti per chilometro quadrato, Il Nord-america
circa 10 abitanti per Kmq, l'Australia meno di un abitante per Kmq.
Ancora oggi sebbene il mondo sia sovrapopolato, esistono aree vastissime che
potrebbero assorbire almeno un miliardo di persone:
Australia, Sud-America, Nord-America, Russia.
Ed in effetti, ad onor del vero, la stessa Africa è più afflitta più che dalla mancanza di acqua che dalla mancanza di spazio.
Allora se si parla di "corridoi umanitari" dovrebbe essere ben chiaro che il
capolinea di questi "corridio umanitari" dovrebbe trovarsi in quelle
aree del mondo che hanno un favorevole rapporto risorse/popolazione.
Ed in effetti non sarebbe una novità: quando anni fa vi fu un feroce conflitto
etnico nell'Isola di Ceylon, molti da Ceylon fuggirono in Italia e da qui molti di
loro raggiunsero il Canadà.
Per quanto riguarda la Libia è chiaro a tutti oramai che l'immigrazione attraverso il Mediterraneo ha cominciato a diventare "insostenibile" da quando dopo la guerra in Libia nel paese è scoppiato il caos.
Viceversa è illusorio aspettare che in Libia si stabilisca un governo "democratico".
L'unica forza che può "realisticamente" intervenire in Libia è l'Esercito Egiziano.
L'esercito Egiziano è il più potente di tutta l'Africa (800.000 uomini disponibili, più una "riserva" di altri 800.000).
Si tratta inoltre di un esercito che parla l'Arabo come madrelingua ed è
di religione mussulmana, anche se, per fortuna, sono inclini al "laicismo".
Ricordiamoci che Gheddafi cercò (nel 1972) di realizzare una Repubblica Araba Unita con Egitto, Siria e Libia.
A quei tempi il piano era "prematuro", ma oggi mi sembra l'unica possibilià di portare fuori dal Caos la sponda meridionale del Mediterraneo.

Torquato Apreda 22.04.15 20:33| 
 |
Rispondi al commento

Tanto per rilassarci... il divorzio breve diventa legge:

http://www.ansa.it/sito/notizie/politica/2015/04/21/divorzio-breve_353acfa8-8b25-4418-b6dc-64767ea18a35.html

marina s. 22.04.15 19:51| 
 |
Rispondi al commento

I grandi titoli dei giornali, i numeri che si rincorrono, i cadaveri lasciati a Malta, i bambini nella stiva, le polemiche sospese per un giorno in segno di rispetto, la retorica di salvini, le grandi interviste della santanché, i consigli dei ministri europei convocati d’urgenza, l’accorato appello del Papa, l’immancabile saviano su Repubblica che ci spiega con dovizia di particolari su cosa ci dobbiamo sentire in colpa, mattarella che ci parla del nulla, i tweet addolorati, quelli che era meglio mare nostrum, quelli che bisogna fare il blocco navale, quelli che in Libia ci vuole l’intervento di terra, quelli che bisogna accoglierli tutti, quelli che postano le foto dei morti su facebook per salvarsi la coscienza, i dibatti in televisione, l’onu che critica Bruxelles, gli esperti del fenomeno immigrazione che hanno pure scritto un libro uscito in questi giorni, le parole commosse della presidenta, i superstiti che si sono aggrappati ai morti, il boss che ride al telefono, tu che sfogli, leggi, guardi, poi ti annoi e che, alla fine, cambi canale che c’hai i cazzi tuoi per la testa e che per oggi ti sei indignato abbastanza.
Click.
----------------
Comandante Nebbia

http://tinyurl.com/nb85b2z

red&black (-}-» 22.04.15 19:36| 
 |
Rispondi al commento

Gli africani sono neri non stupidi, anzi sono piu' furbi di noi. Hanno capito da tempo dov'e' il trucco per entrare in Europa in cerca di fortuna, dov'e' la falla da cui passare per poi spargersi nei paesi "ricchi". Sara' per questo che i paesi nordici sono incazzati per il lassismo italiano, che nuoce piu' a loro che a noi. Nessuno puo' negare le condizioni disperate di molte popolazioni africane, ne' che le colpe antiche e recenti della situazione attuale vadano divise tra i paesi occidentali che hanno rapinato e sfruttato quel continente e le classi dirigenti corrotte e spietate che lo hanno governato dopo l'indipendenza. La soluzione pero' non e' la fuga di massa verso un presunto paradiso che in realta' e' un inferno, ma restare e combattere per cambiere in meglio la situazione interna, anche pagando con la vita come abbiamo fatto noi. La democrazia, la giustizia sociale, il progresso non vengono regalati ma si devono conquistare. Noi europei, americani, cinesi, russi abbiamo il dovere di assecondare un processo certo non facile ne' breve di rinascita del continente africano.
Continuare con la politica dell'"accoglienza" non risolve nessun problema, anzi lo rinvia e lo complica. L'asilo politico non puo' che essere limitato e selettivo.
C'e' poi l!aspetto umanitario che assilla il nostro governo, le nostre istituzioni, il papato, cioe' tutto il cattolicesimo italiano. Fa certo male vedere che tante persone perdono la vita nel mediterraneo, davanti ai nostri occhi. Molto piu' male delle decine di migliaia di uomini, donne e bambini che ogni giorno nel mondo, lontano dai nostri occhi, muoiono di fame, di malattie curabili, di guerre inutili, di sfruttamento. Viviamo in un mondo ingiusto, sovrapopolato, allo stremo delle risorse, il mondo che la specie umana si e' costruito. Cambiarlo forse e' ormai impossibile, e' troppo tardi, soprattutto non c'e' la volonta di chi potrebbe almeno tentare. Si salvi chi puo' allora? Purtroppo e' la soluzione che oggi prevale.

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 22.04.15 19:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

'Sto "buonismo" ha veramente scocciato l'anima eh....è diventato un tormentone peggio di "un attimino", "alla grande", assolutamente si", "de paura". E non significa proprio niente. Il massimo è "falso buonismo", laddove viene raggiunto il massimo di bacatura del cerebellum communis... :D

red&black (-}-» 22.04.15 19:27| 
 |
Rispondi al commento

Leggo con ritardo ma anche con profonda soddisfazione il post. Era ora di essere chiari sui clandestini, ma per favore, FACCIAMOLO SAPERE IN GIRO!! togliamo in un colpo la metà dei voti a quelle teste di cazzo della lega...

Michele Giaculli, Manduria Commentatore certificato 22.04.15 19:21| 
 |
Rispondi al commento

Povera Italia.

Andrea Zanella, Pedavena Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 22.04.15 19:09| 
 |
Rispondi al commento

https://www.youtube.com/watch?v=ErYWnrNlw5g

luna dalmonte, Monti della luna Commentatore certificato 22.04.15 19:09| 
 |
Rispondi al commento

https://www.youtube.com/watch?v=aXtCQvywMSE

luna dalmonte, Monti della luna Commentatore certificato 22.04.15 19:01| 
 |
Rispondi al commento

https://www.youtube.com/watch?v=r9pCNOdbKfg

luna dalmonte, Monti della luna Commentatore certificato 22.04.15 18:51| 
 |
Rispondi al commento

Vediamo se domani il dittatorello de noantri riuscirà a imporsi ugualmente al di là delle Alpi, come pretende di fare qui.

lorella lisciani 22.04.15 18:26| 
 |
Rispondi al commento

Accuse polemiche e illazioni. Fare! Non parlare, a me non frega nulla di sterili ricerche del colpevole, siamo in un mare di cacca e finalmente (quasi) tutti se ne sono accorti. Convergete con Savini o con Le pen o con la Boldrini, purché portiate a termine l'obbiettivo. Punto. Le chiacchere (soprattutto in un momento di emergenza) non valgono nulla e domani la situazione sara peggiore.

gpd 22.04.15 18:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mai più solo 'mangiare' ma salute globale, cultura e turismo
Expo Milano 2015, l'Anno Zero della nutrizione

NAS
"Solfiti e nitrati nella carne", denunciati 23 macellai fra Palermo, Agrigento e Trapani.
Il famoso Made in Italy?

klaus k. Commentatore certificato 22.04.15 18:03| 
 |
Rispondi al commento

Eh ma .. Salvini dice che quello che ha fatto la Lega in passato non lo riguarda, ciò che conta sono le politiche attuali. La cittadinanza ovunque è investita da una crescente ondata di intolleranza (quasi odio) verso gli immigrati. Ai banchetti ci rimproverano di "difendere gli immigrati", senza capire che quello che noi (m5s) vorremmo sarebbe giustizia sociale per tutti, italiani e immigrati. E' anche vero però che molti 5stelle ancora cavalcano retaggi ideologici, di ex destra ed ex sinistra, e l'opinione più diffusa è che non si riuscirà a trovare un accordo. Per alcuni la parola "clandestino" è impronunciabile, pochi hanno compreso il senso della distinzione tra profughi e clandestini. E allora io penso che se su questo tema cruciale e vitale non riusciremo a produrre delle soluzioni condivise, giuste e "post ideologiche", non saremo credibili. Sono mesi che lo vado ripetendo sia ai parlamentari che sul territorio, ma nessuno mi segue. Eppure a me pare tanto semplice: si analizza la situazione e si fa la cosa giusta, si riscrive la Bossi-Fini spiegando con chiarezza le motivazioni delle scelte. Cominciando dall'investigare a tappeto su cooperative e associazioni che ricevino fondi pubblici e lucrano sul fenomeno. E informando i cittadini su cosa significhi essere profugo, da dove originano i flussi migratori e perchè migliaia di persone si mettono in mare su gommoni di cartone, preferendo il rischio di morte alla morte sicura.

Elisabetta Savaglio, Torino Commentatore certificato 22.04.15 17:53| 
 |
Rispondi al commento

Il problema non è da ricercare sempre negli altri.

Il reato di immigrazione clandestina. è presente in tutti i principali paesi del mondo.
In questi Paesi, a nessuno verrebbe in mente di eliminarlo, sol perchè la magistratura non ha tempo e mezzi per perseguirlo.
Se fossimo in un Paese normale, sapendo che quasi il 90% dei reati non viene neanche perseguito, ci saremmo prodigati almeno a copiare quello che avviene, in campo di Giustizia, negli altri Paesi civili.
Come prima cosa, avremmo ridotto al minimo indispensabile il numero delle Leggi/Norme (dalle oltre 150.000 attuali, a meno di 10.000), mentre quelle poche lasciate in vigore, le avremmo riscritte in maniera talmente chiare, da non essere più lasciate a 20 modi diversi di interpretazione.

Ma noi, purtroppo, non viviamo in un Paese normale, perchè 50 anni di disinformazione, sono serviti a plagiare le menti fragili di troppi cittadini, talmente abbindolati dai loro cattivi maestri, da credere (addirittura) che la principale causa dei loro problemi (la Costituzione), debba essere da loro difesa ad ogni costo.

gianfranco chiarello 22.04.15 17:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La mia proposta è "REDDITO DI CITTADINANZA NEI PAESI AFRICANI".

Se nei paesi africani ci fosse il Reddito di Cittadinanza, molta gente non scapperebbe.
E' la povertà il nemico da abbattere.

Il Reddito di Cittadinanza inoltre potrà dare una forte spinta all'economia dei paesi sottosviluppati.

PZ 22.04.15 17:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CREDO CHE NON CI SIANO SOLO GLI INTERESSI DELLA LEGA SUI FLUSSI MIGRATORI,MA ANCHE DEGLI ALTRI PARTITI

alvise fossa 22.04.15 17:31| 
 |
Rispondi al commento

Ho letto il post, peccato sei arrivato tardi, gli italiani l'hanno capito da un pezzo.
Ormai nel finale della campagna elettorale non ce la fai più a recuperare su Salvini (sarà il vero vincitore delle prossime regionali).
Qualcuno deve averti letto una piccola percentuale dei post che arrivano ai giornali o qualche sondaggio elettorale.
Hai avuto una grande chance, nessuno aveva fatto un risultato così grande in così poco tempo e lo hai bruciato inviando in parlamento delle persone a caso (le elezioni sul web lasciamole perdere).
Dovevi fare come nel primo governo Berlusconi del 1993 inviare solo i tuoi fedelissimi oggi avresti stravinto, invece una truppa troppo spostata a sinistra quando i tuoi voti venivano soprattutto da destra, oggi affondi come i poveri naufraghi nel mare e cerchi un recupero che non verrà.

claudio ruffini 22.04.15 17:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dal 1992
Lega la Lega !!!
https://www.youtube.com/watch?v=RhyL_RJS_WQ

Marco F., ss Commentatore certificato 22.04.15 17:25| 
 |
Rispondi al commento

Le premiate macellerie mondiali del Pianeta, USA, CANADA, AUSTRALIA, FRANCIA, GB, ... e ITALIA prima per anni e anni hanno bombardato e continuano a bombardare i Paesi massacrando ed uccidendo donne, vecchi e bambini per derubarli del petrolio, ora questi criminali, che sono peggio dei nazisti, vogliono incantarci con le favole che sono guerre tra tribù. Non c'è limite alla vergogna della stampa che si accoda a questa premiata macelleria.

saverio battaglia 22.04.15 17:13| 
 |
Rispondi al commento

Non sono d'accordo con le espulsioni, io sono per la libera circolazione delle persone, si deve poter scegliere dove vivere. Questo è il principio guida, occorre iniziare dall'Europa aprendo le frontiere e istituendo canali migratori legali.

Claudio Laviano 22.04.15 17:11| 
 |
Rispondi al commento

L'occidente è diventato retaggio della stupidità del capitalismo
Principale artefice di quanto accade nel mediterraneo
Trent'anni fa quando impazzava la teoria del libero mercato della mano d'opera imploravo che l'ONU imponesse un minimo salariale come forma di etica universale
Venni sovente ridicolizzata e zittita
Ora si raccolgono le conseguenze di questa irrefrenabile politica
Tutto quello che possiamo fare per arginare questo esodo è pretendere di risanare con il giusto compenso il prelievo delle materie prime e del petrolio in queste nazioni
Ma nessuno ha interesse a fare una simile battaglia nell'immediato. Si preferisce arrivare alle estreme conseguenze con un prossimo conflitto
Questo è solo il preludio per rendere sempre più insicuri i popoli
affinché vi aderiscano senza preamboli
Noi vediamo solo l'onda che si infrange e non possiamo arginare l'oceano
Abbiamo tutte le risorse per rendere migliore il pianeta e siamo orbi

Rosa Anna 22.04.15 17:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La lega dopo trent'anni 😃😃😃
Dov'è che acquistava i diamanti ?
Dove si prendeva le lauree ?

Rosa Anna 22.04.15 16:59| 
 |
Rispondi al commento

http://rumoriapiancogno-annaquercia.blogspot.it/chi non vuole immigrati non è popolista ma realista,i governi si sentono pressati da opinioni pubbliche ostili e da partiti populisti
i governi si sentono pressati da opinioni pubbliche ostili e da partiti populisti

chi non vuole immigrati non è popolista ma realista,io non so come stanno in francia o germania,svezia,so come sto io in italia,ci stanno togliendo tutto,cominciando dalla sanità,quasi tutti i farmaci a pagamento,pensioni non rivalutate secondo i prezzi della merce che comperi,ma secondo l'istat che mette nel paniere il mutuo,il pomodoro ,il farmaco e la benzina pare dai risultati allo stesso piano,cioè sta falsando i dati dell'inflazione,io se l'anno scorso mangiavo con 150 euro,oggi 200 € non mi bastano,di sicuro mangio tutti i giorni,il mutuo se non ho soldi la casa non la compero e invece ho i farmaci anche creme antibiotiche insostituibili e obbligatorie per certe malattie in fascia c,le pago per intero,però le pago il doppio di quello che costano in francia,che vuol dire?Abbiamo governi e dirigenze varie corrotte da lobby e menefreghisti della popolazione debole,se a tutto questo ci aggiungi l'immigrato che non è solo merce per gli scafisti,ma anche per le mafie governative e non italiane che usano queste persone per fare profitti,è chiaro che la gente non li vuole,non c'è lavoro,lo stato se ne frega, chi lo rappresenta è bravissimo a parlarne in tv, nei fatti se ne lava le mani,le leggi che abbiamo sono solo salva delinquenti,cioè i governi hanno legiferato non per contenere i reati,ma per abolire leggi contro reati che loro e i loro fans fanno a iosa, con un paese così chi puoi ospitare, siamo nella merda,non lo dice renzi,lui è uno che è stato messo dalle lobby,alfano ha parenti e amici che gestiscono coperative ecc per immigrati dove manco il riscaldamento hanno,semmai una ministra e poi una prigione,i soldi se li prendono i mafiosi,non siamo un paese in grado di fare fronte a questo, li vedi i

anna q., pianborno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 22.04.15 16:44| 
 |
Rispondi al commento

Io cittadino Italiano, di religione cristiana, credente, praticante faccio la seguente dichiarazione:
Sono stato truffato dai politici, che altri hanno eletti, e dai governanti da nessuno eletti in merito alla gestione dei soccorsi dei migranti.
Essi hanno fatto quadrato con i delinquenti, tipo Carminati, Buzzi, con beneplacito di presunti ministri da me mai letti a tale carica, tipo Poletti & company, ripeto hanno fatto quadrato per lucrare sulla pelle degli immigrati.
Sulla pelle degli immigrati hanno lucrato gli imprenditori, e la classe politica e i sfaticati italiani.
Sono stato derubato della mia pensione, visto che hanno dichiarato, " i politici" ce la stessa mi veniva elargita grazie al lavoro degli immigrati mentre io ho versato per quaranta anni i contributi INPS che fine hanno fatto? Domanda rivolti ai delinquenti onorevoli visto le dichiarazione di un loro esponente del PD.
Non mi dichiaro responsabile minimamente e ne mi sento in colpa per l'uccisione degli immigrati fatta da altri a scopo di lucro e da me mai condivisa.
Visto l'andazzo delle cose, dichiaro di chiedere a quella specie di governanti e al movimento 5S di prendere gli immigrati, con le navi da crociere ... di lusso ... visto che per ogni maledetto viaggio, quei poveri cristi spendono oltre il doppio o il triplo di una crociera.
Autorizzo il loro ingresso fino alla frontiere terrestri europee dell'Italia e dopo di che , se non vanno negli altri paesi europei, li rispedisco a casa con le stesse motonavi da crociere.
Non voglio morti sulla coscienza ... io devo presentarmi prima o poi all'Altissimo e voglio rispondere dei miei fatti e non delle ruberie e assasisnii fatti da altri di cui ora sono a conoscenza.
Letto e firmato e autorizzo i parlamentari del M5S, ad adeguarsi alla mia richiesta . Io ho votato voi , non i menefreghisti e parassiti che stanno al governo.

caio tizio, napoli Commentatore certificato 22.04.15 16:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le migrazioni non si sono mai fermate nella Storia.
Nessuno ha la soluzione.
Anche mettere la flotta navale non servirebbe a niente. La mettiamo per quanti anni? 10, 100 o 10.000 anni?
La realtà è questa. Tutto il resto, sono i soliti ragionamenti degli "Esperti del giorno dopo", così come dei soliti "Galletti con la Cravatta"..di stile Italico che purtroppo (per questione di DNA)..sono dappertutto.

roberto gioffredi, verolanuova Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.04.15 16:35| 
 |
Rispondi al commento

se mettessero 1/100 delle risorse che spendono per la "guerra al terrore", che non è altro che armare questi stati a favore dell'industria delle armi americana (ed anche italiana), troverebbero chi sta dietro questa rete di criminalità organizzata nel giro di 1 settimana. che non risolve il problema ma interromperebbe il flusso temporaneamente.

ma non gliene fotte nulla di farlo perchè quello che fa soldi sono le guerre, non la tranquillità e la pace di quando non ce ne sono. fottuti guerrafondai.

su loro bisognerebbe dirottare tutti questi disperati.

ivo 22.04.15 16:34| 
 |
Rispondi al commento

L'eventuale azione militare con blocco navale DEVE essere contemporanea ad una rete di soccorso ben programmata (recupero in mare, accoglienza, istradamento in siti Europei per contingenti definiti). Ma non istradamento ad Lager (anagramma di Gelarda).

red&black (-}-» 22.04.15 16:10| 
 |
Rispondi al commento

ot

il film di matteuccio è un film gia visto?

esecosifosse... chissa chi è la claretta... :)

ps

una barzelletta:

"Roma, 22 apr. (AdnKronos) - "Mi auguro che tutti i partiti decidano di andare al confronto in aula rinunciando al voto segreto: penso che le battaglie si debbano condurre a viso apertoCosì la ministra delle Riforme Maria Elena Boschi"""

a me fa ridere..tanto , ma io non faccio testo :)

pabblo 22.04.15 16:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Una strategia possibile nell'immediato sarebbe quella di "scovare" i trafficanti in Libia, cioè i pesci grossi che organizzano questi viaggi ( e che non sono quasi mai sui barconi), utilizzando i Servizi Segreti, senza sparare un colpo e senza invadere un Paese straniero.

Resta poi da vedere cosa fare una volta trovati questi individui e le loro strutture.....

Tuttavia, rimarrebbe aperto il discorso umanitario, cioè come assicurare il diritto alla vita a persone che comunque sono fuggite dai loro Paesi d'origine.

marina s. 22.04.15 15:53| 
 |
Rispondi al commento

Napolitato ha parlato di Nuovo Ordine Mondiale , che strane parole , principio già affermato da banchieri massoni negli anni '40 , valuta mondiale , nuovo ordine mondiale , che sia praticamente creare le crisi per poi impadronirsi delle libertà ? ma se dici 'ste cose sei complottista

tino p. Commentatore certificato 22.04.15 15:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ed ora, mettiamo che la Libia, dica che non vuole più clandestini sul suo territorio e chieda il nostro aiuto per respingerli quando si avvicinano alle sue frontiere.
A proposito, lo sapete con chi confina la Libia?

Antonio- D., Carrara Commentatore certificato 22.04.15 15:32| 
 |
Rispondi al commento

CLANDESTINO:

SEGRETO, OCCULTO, DI NASCOSTO.

Accattonaggio elettorale e sfruttamento di miseria e povertà!

Di fronte a queste tragedie umanitarie, le discussioni politiche sono il massimo dello schifo, della decadenza del genere umano, che anzichè aiutare le persone in difficoltà, ne sfrutta l'impatto emotivo sul proprio territorio.

Oggi paladini di giustizia, ieri bombardieri senza scrupoli!

La Lega di Salvini tifa per l'invasione così da aumentare i suoi consensi, la sinistra finto-buonista per aumentare i suoi introiti e tesserati.

AIUTARLI A CASA LORO L'UNICA SOLUZIONE SENSATA E VERA, IL RESTO SOLO SFRUTTAMENTO DI MISERIA A VARI SCOPI!

FATELE DAVVERO QUESTE CAXXO DI MISSIONI DI PACE, NON CHE V'ANDATE A PRENDERE LE RISORSE DI QUEI TERRITORI!

Il M5S deve battersi per l'aiuto di questi disgraziati nel loro paese d'origine, non per fornire mano d'opera a basso costo in giro per il mondo!

Se nessuno li aiuta nei loro paesi d'origine, e tutti li cacciano, si creerà solo una migrazione continua con uno "sfoltimento" per "migranticidio"!

Ci costerebbe anche di meno aiutarli a casa loro!

Preferireste scappare dall'Italia per costrizione, o restare per convinzione?

Ragioniamo sul perchè dei flussi migratori, di sicuro ne capiremmo meglio i motivi.

Non emigro dall'Italia, voglio che se ne vadano via loro!

Arrivederci e grazie.

Nando da Roma.


Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 22.04.15 15:27| 
 |
Rispondi al commento


La sinistra , questa sinistra vuole il caos ed usa gli immigrati come degli arieti per dividere e distruggere gli ultimi diritti veri rimasti.

Alla sinistra tecno-bancaria non gli frega un cazzo degli immigrati, quello che vuole e' imporre una societa' multietnica del tutto simile a quella americana.

I tanti immigrati morti cosi' come i tantissimi italiani uccisi dagli stranieri non sono altro che vittime sacrificali.

La responsabilita' morale e politica di queste tragedie e' tutta della schifosissima sinistra al potere e dei suoi giornalisti servi.

La sinistra sta distruggendo l' Italia e finora Salvini e' l' unico che lo dice forte e chiaro.

Buonisti e sinistrorsi vari hanno decisamente rotto il cazzo.

Andrea Rossi 22.04.15 15:26| 
 |
Rispondi al commento

Lotta senza quartiere agli intolleranti!

I primi della lista sono gli islamici fondamentalisti o in genere qualsiasi religioso fondamentalista che vuole importi la sua visione! È una questione di sopravvivenza! O noi o loro! Chi tollera gli intolleranti o muore o ne rimane schiavo!
Io non ci sto!
Se non ci saranno segnali forti di prese di distanza dal mondo islamico allora tanto vale combatterli tutti!

Solo i Giordani hanno dimostrato di avere le palle!

Va poi messo un po di pepe al culo a tutte le teste di cazzo che non votano o votano per soluzioni diverse dal M5S!
Oggi solo un microcefalo puo votare l ebete da Firenze o il pornonano o il fascistello leghista o gli invertebrati centristi!
Poi ci sono quelli che sostengono un partito perché ci mangiano: questi sono peggio dei mafiosi e sono irrecuperabili! Anzi andrebbero strenuamente combattuti!

Basta prese per il culo a morte gli intolleranti
L'unica guerra giusta è quella alla intolleranza!

Paolo . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.04.15 15:26| 
 |
Rispondi al commento

individuare il problema e soffocarlo senza se e senza ma: cittadini africani vogliono sbarcare in Europa? Non è possibile, perchè vengono fermati sul bagnasciuga del paese di partenza, riportati a terra da dove volevano partire ed i barconi distrutti. Sempre e senza eccezioni: tu ti imbarchi ed io ti riporto subito indietro, distuggendo il barcone in modo immediato e lineare.

guido ligazzolo, merano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.04.15 15:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Hanno detto che ogni profugo, paga dai 1.000 ai 2.000 euri per imbarcarsi;
quindi,gli scafisti, si mettono in tasca dai 900.000 a 1.800.000 euri, e poi, si mettono al timone del barcone e partono alla volta della Sicilia, pertanto:
Gli scafisti sono pazzi;
Gli scafisti sono scemi;
Gli scafisti non sono scafisti;
LORO, hanno preso noi per scemi.

Antonio- D., Carrara Commentatore certificato 22.04.15 15:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dum Romae consulitur Saguntum expugnatur.
Ma quella era comunque un'altra Roma. Questa è quella delle eterne campagne elettorali, che bisognerebbe disciplinare ma soprattutto abolire in TV. C'è un'emittente che accoglie per l'intera prima mezza giornata perditempo di ogni livello politico che altro non fanno che rinfacciarsi, come le "pettinatrici" di una volta, fatti passati; spesso anche all'interno di uno stesso partito..demenziale, no? E' comunque nelle campagne elettorali, di fatto finanziate quasi sempre in modo opaco, che si annida ogni premessa di corruzione morale e materiale della politica di questo paese.
Si continua, tornando a bomba, a parlare di rifugiati, ma non si capisce da cosa le nostre anime pietose li riconoscano. Un ministro della repubblica vorrebbe addirittura impiantare nei paesi di confine agenzie di "arruolamento" per aspiranti rifugiati da spedire poi da noi; col beneplacito ovviamente dei paesi dai quali questi vorrebbero "fuggire". E lo ha detto con piglio convinto e severo!...Può bastare, no?

loris cusano 22.04.15 15:07| 
 |
Rispondi al commento

Quindi, riepiloghiamo:
Gli scafisti libici, caricano un barcone che parte, rotta Sicilia;
la nostra marina militare, lo intercetta e gli intima di tornare indietro;
quello, continua la sua rotta verso la Sicilia.
La nostra marina, che fa:
Gli spara?
Lo sperona?
I conseguenti naufraghi,li fa a pezzi con le eliche?
Li finisce a colpi di mitraglia?
Li raccoglie e li riporta in Libia?
E dove? In un porto o su una spiaggia?
E come li sbarca? Con delle scialuppe o li getta in mare?
Ho bisogno che un esperto, mi illumini.

Antonio- D., Carrara Commentatore certificato 22.04.15 15:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Continuiamo a ripeterlo, magari un giorno lo capirà anche quel testone di Salvini!

andrea ravizzini, formello Commentatore certificato 22.04.15 14:51| 
 |
Rispondi al commento

Se la Francia, pagasse il giusto prezzo per l’uranio per le sue 54 centrali nucleari, che prende in Sudan;
Se le Multinazionali, pagassero il giusto prezzo per il Coltan per nostri telefonini, che prendono in Congo;
Se le Multinazionali, pagassero il giusto prezzo per il Petrolio per le nostre auto, che prendono in Nigeria;
Se il ricavato della vendita dei diamanti della Tanzania andasse alla popolazione;
Se smettessimo di portare e nostri rifiuti tossici e RADIOATTIVI nel corno d’Africa,
Se queste somme MOSTRUOSE, fossero distribuite alle popolazioni, forse, gli abitanti di questi paesi rimarrebbero a casa e noi avremmo meno immigrati e forse, non avrebbero bisogno di volontari.

Antonio- D., Carrara Commentatore certificato 22.04.15 14:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io la vedo diversamente: è solo uno dei stravolgimenti naturali che a periodi ciclici si sono succeduti sulla terra, basta un poco di ripasso della storia... possiamo mettere in piedi qualsiasi misura ma questo cambiamento è epocale ed irreversibile.

roberto gabellini 22.04.15 14:40| 
 |
Rispondi al commento

Chi scappa dal proprio paese perché vi è uno stato di guerra e distruzione, ha diritto di fuggire per non farsi massacrare, dopo aver perso casa e ogni altro bene. A questo punto, il profugo, dovrebbe essere aiutato ed ospitato nel paese in chi intende chiedere asilo, dovrebbe avere la possibilità di potersi prendere un mezzo ci trasporto sicuro, pagando se possibile, un regolare biglietto e non regalando 5000 dollari agli sciacalli delinquenti che hanno messo su una organizzazione clandestina di schiavisti. In tutti paesi i clandestini vengono respinti, da reimpatri forzati o da gentili fucilate come accade con la frontiera del Messico. Bisogna però avere la coscienza a posto, la consapevolezza ci non aver causato direttamente o indirettamente certe situazioni di guerra o di caos. Chi è colpa del proprio male, pianga se stesso.
Chi è buono se salva a 'ppe isso (Austino o' schiattamuorto).

giovanni f. 22.04.15 14:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho appena visto l'intervento di Di Battista....
Questa è politica


Grande Diba! what else............

marina omiccioli 22.04.15 14:29| 
 |
Rispondi al commento

C'è gente che ancora non ha capito che il M5S vuole l'espulsione degli immigrati non regolari.
Ancora pensano che Salvini che spara cose sensa senso in tv, davvero mette in pratica quello che dice. Non l'ha fatto con il governo Berlusconi e adesso cavalca l'onda dei disagi sociali per prendere consensi elettorali!

Diego Cappuccini, Marino Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 22.04.15 14:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Concetti chiari e che andrebbero esposti ogni qual volta un legaiolo apre bocca come, finalmente, ho sentito fare ieri da Carlo Sibilia che ha fatto diventare paonazzo Salvini che farfugliava come un poveretto una volta smascherato.

La legge sull'immigrazione l'ha fatta la Lega (Bossi - Fini) e i fatti hanno dimostrato che è stata un flop clamoroso. Se si cerca il responsabile per l'inefficienza dei respingimenti e delle espulsioni citofonare a casa di Salvini, il conta balle professionista

Massimo Lafranconi, Lecco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 22.04.15 14:18| 
 |
Rispondi al commento

Accogliere i profughi ed espellere i clandestini. È un concetto così semplice che non dovrebbe esserci bisogno di discutere. Eppure, frottolo & friends, mr felpa verde, l'angelino nazionale e il kaimano pregiudicato ci hanno ridotti così. Nessun senso di colpa, i clandestini DEVONO essere espulsi.

Cuono F., Londra Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 22.04.15 14:17| 
 |
Rispondi al commento

Complici le condizioni meteo favorevoli e fiato sul collo non mi stupirei se i trafficanti intesìficassero i viaggi di questi disperati.

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 22.04.15 14:17| 
 |
Rispondi al commento


forse non tutti sanno che:

""Lo stato con la più alta percentuale di migranti rispetto alla popolazione totale è Città del vaticano (100 per cento), quello con meno migranti è Tuvalu, un’isola della Polinesia dove abitano 148 persone provenienti dall’estero su un totale di 10mila abitanti.""

:)

insomma in Scv non c'è posto :)

pabblo 22.04.15 14:15| 
 |
Rispondi al commento

La penso uugale a Grillo , ma i leghisti in parlamento e quelli a casa la penseranno uguale o come ho spesso visto sono piu' vicini al PD ?

Marco d'Aviano 22.04.15 14:13| 
 |
Rispondi al commento

Se dopo R..nzi eliminate anche il nome di Salvini alle prossime vince sicuramente il M5S. Anzi meglio non rischiare,eliminate anche Berlusconi

viadellastamperia .., roma.., Commentatore certificato 22.04.15 14:10| 
 |
Rispondi al commento

Il clandestino è un migrante che pur sapendo di violare le regole sceglie di spostarsi di nascosto eludendo i controlli.

L'Europa suggerisce di affondare le navi dei trafficanti con i droni prima ancora che partano, la scelta è condivisibile ma sarebbe bello sapere COME selezionare le barche da colpire e come giustificare quello che di fatto è un atto di guerra verso un altro paese.

La soluzione più banale e economica rimane quella razzista e guerrafondaia:
si tira un missile a tutte le navi di migranti clandestini che arrivano e dopo le prime due affondate siamo sicuri che non si azzarda a venire più nessuno e il problema è definitivamente risolto.

Soluzione più moderata e soprattutto legale consiste nel bloccare le navi di clandestini in acque internazionali con la marina militare (prima che entrino in Italia) e se ci sono naufraghi riportarli da dove sono partiti senza mai permettere che mettano piede in Italia.... troppo facile? troppo economico? troppo sicuro?

Per quanto riguarda i clandestini in Italia non ha senso ficcarli in carcere per pagar loro vitto e alloggio (a meno che non siano recidivi o non abbiano commesso altri reati oltre all'immigrazione clandestina):
anche in questo caso l'espulsione è la soluzione più economica ed efficace ma l'attuale normativa di fatto la rende difficilissima.

La lega continua a lanciare slogan bellissimi ma negli anni in cui è stata al governo non ha mai scritto due righe decenti per espellere i clandestini quindi vien da chiedersi se sono decerebrati o molto furbi (a loro rende molti più voti non risolvere il problema che risolverlo):
non si capisce in cambio di cosa gli elettori leghisti continuino a sostenere la lega che in più di 20 anni non ha mai fatto concretamente nulla per risolvere il problema.
Rimane comunque molto difficile legiferare contro un'immigrazione clandestina che fa guadagnare consensi e mazzette al legislatore (conflitto di interessi).

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 22.04.15 14:07| 
 |
Rispondi al commento

http://ditelavostra123.blogspot.it/2015/04/immigrazione-in-italia-qual-e-la-tua.html

Antonino S., Genova Commentatore certificato 22.04.15 14:06| 
 |
Rispondi al commento

Benvenuti in eurabia!!

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 22.04.15 14:04| 
 |
Rispondi al commento

Però pretendere che salvini all'epoca in cui ha votato per l'avvallo al trattato di dublino 3 fosse capace di intendere e volere è francamente chiedere troppo ! ancora oggi fa fatica

Michele L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 22.04.15 13:59| 
 |
Rispondi al commento

INVECE DELLA CAZZATE SULLE "GUERRE DI RELIGIONE" VEDIAMO DI BATTERE SU QUESTI PUNTI, E RICORDARE CHE Ê COLPA DEI SEGAIOLI VERDI CHE HANNO ALIMENTATO IL CAOS PER RITAGLIARSI NELLE "MENTI" DEI PIU BEOTI ITALIOTI IL LORO "ELETTORATO", QUESTI PIPPAROLI CHE HANNO INCASINATO TUTTO PERCHÉ NON SOLO RIMANESSE COME ERA MA INASPRISSE SEMPRE PIU GLI ANIMI, C'E' DA SORPRENDERSI CHE NON SUPERINO IL 10%, VISTO CHE IL 74% DI ITALIOTI NON HA ANCORA CAPITO UN CAZZO DELL'ITALICUM, E AL RIGUARDO NON BISOGNA ESSERE PROPRIAMENTE DEGLI SCIENZIATI, NE "CERVELLONI" ITALICI PRONTI AD EMIGRARE!

Rudolf ., Malpensa Commentatore certificato 22.04.15 13:58| 
 |
Rispondi al commento


si potrebbero usare i droni per controllare...

https://www.youtube.com/watch?v=5KRCc-Ly3Jo#t=149

:)

pabblo 22.04.15 13:53| 
 |
Rispondi al commento

Pensare di contrastare il fenomeno dell'immigrazione (clandestina e non) semplicemente facendo riferimento ad azioni di polizia o a questioni burocratiche, è nascondere la testa nella sabbia. Fino a quando non affronteremo di petto le nostre contraddizioni di occidentali ormai schizofrenici, non potrà che andare sempre peggio.

alessandro bonanno 22.04.15 13:49| 
 |
Rispondi al commento

E ok siamo tutti d'accordo sulle responsabilità della Lega ma oltre a chiudere le frontiere e rispedire chi non si definisce rifugiato quali misure proponete?Il futuro è questo e se non finiremo di vendre armi a questi poveracci e alimentare le loro guerre la soluzione non è questa.Occorre un piano di intervnto a lungo termine e misure da prendere velocemente xchè questi opoli non emigrino x disperazione.Meditiamo...

Alfredo Corni 22.04.15 13:35| 
 |
Rispondi al commento

Paradossale prendersela con la Lega.

La verita' e' che la sinistra al potere sta imponendo la sua societa' multietnica a furia di morti, gli immigrati morti in mare sono vittime sacrificate sull' altare della societa' multietnica imposta dai poteri forti mondiali allo scopo di abbassare il costo del lavoro e di dividere le popolazioni.

La sinistra e' la responsabile morale e politica di ogni italiano ucciso da immigrati irregolari nonche' la responsabile morale e politica degli immigrati morti annegati.

Invece di prendervela con la Lega alleatevi con essa e cacciate questi criminali al potere.

Purtroppo pero' la sinistraccia continuera' ad avere potere e questo grazie ai numerosissimi giornalisti, registi, attori, nani e ballerine ad essa in organico.

Liberiamo l' Italia da questo schifo di sinistra.

Andrea Rossi 22.04.15 13:30| 
 |
Rispondi al commento

La Lega racconta palle perchè ci sono fessi che ci credono. Finchè ci sono fessi, per la Politica, c'è sempre speranza.

giorgio peruffo Commentatore certificato 22.04.15 13:27| 
 |
Rispondi al commento

ot ( aprlare della lega è inutile quando spegneranno il digitale di salvini resterà poco ) :)

...

memo di matteuccio ai suoi vassalli ( perchè son buono):

"" âat mraot ahurô mazdå, fraxshtya nãma ahmi ashâum zarathushtra bityô vãthwyô thrityô ava-tanuyô tûirya asha vahishta puxdha vîspa vohu mazdadhâta ashacithra xshtvô ýat ahmi xratush haptathô xratumå ashtemô ýat ahmi cistish nâumô cistivå, dasemô ýat ahmi spânô aêvañdasô spananguhå dvadasô ahurô thridasô sevishtô cathrudasô imat vîdvaêshtvô pañcadasa avanemna xshvash-dasa hâta-marenish haptadasa vîspa-hishas ashtadasa baêshazya navadasa ýat ahmi dâtô vîsãstemô ahmi ýat ahmi mazdå nãma""

pabblo 22.04.15 13:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sino a quando chiamerete IMMIGRAZIONE una INVASIONE non riuscirete a delineare correttamente questo fenomeno

nei tempi passati quando milioni di stranieri VIOLAVANO LE TERRE INFRANGENDO REGOLE E SPAZI iniziava UNA GUERRA, questi "clandestini" (specie marocchini egiziani e tunisini) SANNO BENISSIMO di violare il nostro paese introducendosi senza documento senza passaporto e con violenza, per i libici invece la guerra l'abbiamo iniziata noi bombardando il loro paese per destituire il loro governo (che abbiamo chiamato "dittatore" per nostro comodo come ormai stati uniti ed europa fanno per giustificare i loro crimini)

alex bardi 22.04.15 13:13| 
 |
Rispondi al commento

ot

ieri losballistas:

Def, Padoan: "Ripresa più rapida, crescita maggiore del previsto: l'Italia fuori dalla recessione"

oggi l'istat:

""A febbraio l'indice destagionalizzato delle vendite al dettaglio (valore corrente che incorpora la dinamica sia delle quantita' sia dei prezzi) diminuisce dello 0,2% rispetto al mese precedente.""

pabblo 22.04.15 13:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori