Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

#DeLucaRitirati. Pd più indagati che candidati

  • 68

New Twitter Gallery

presidente_ciarambino.jpg

La Paita indagata per l'alluvione di Genova in Liguria, De Luca condannato in primo grado per abuso d'ufficio e ineleggibile ai sensi della legge Severino in Campania. Le due regioni insieme contano circa 8.000.000 di cittadini, tra tutti questi il pd non riesce a proporne due che siano sconosciuti alle procure. Largo ai cittadini onesti! Ritiratevi!

"Condanna demenziale? No, non è come afferma il condannato e candidato pd alla presidenza della Campania Vincenzo De Luca che parla di un mero reato linguistico. Del resto il suo vizietto di raccontare una realtà che non esiste De Luca lo applica pure a Salerno, città che ha governato per un ventennio come sindaco, lasciandola con i conti disastrati, senza contare le tante opere incompiute, il trasporto pubblico al collasso e la cementificazione devastante, come l'obrobrio del Crescent a deturpare uno dei più bei lungomare al mondo, dove addirittura, in un delirio di onnipotenza, voleva far realizzare il suo mausoleo. Le motivazioni della condanna per abuso di ufficio di De Luca sono contenute in oltre 140 pagine e parlano di ben altro che di un reato linguistico. In pratica il "sindaco sceriffo", che pretende che gli altri rispettino la legge mentre lui se ne fa beffa, si è inventato la figura del project manager in un appalto pubblico per la realizzazione di un impianto di termodistruzione a Salerno, nominando il suo capo staff, per fargli intascare soldi pubblici come lauto compenso. E no De Luca: la Legge la devi rispettare anche tu! Anzi soprattutto tu che ambisci ad essere un rappresentante dei cittadini. Non è demenziale la condanna, lo è invece il pensare di farla franca! O credi davvero di poter governare una Regione da condannato, con le tue regole e i tuoi amici da favorire? Fai una cosa per il bene della Campania: De Luca ritirati finché sei in tempo, prima che la legge Severino ti faccia decadere il secondo dopo la tua malaugurata elezione a presidente, lasciando la Regione senza guida. Fallo per rispetto delle istituzioni e della dignità che si meritano i campani. La nostra terra ha bisogno di certezze e più ancora di onestà, la nostra gente si merita di più di chi ci ha ridotti così. Non abbiamo bisogno di condannati come te nelle istituzioni, e neppure di indagati. Non ci serve l'arroganza di chi siede sulle stesse poltrone da 30 anni e si ritiene al di sopra della legge, nè il delirio di onnipotenza di chi come te si reputa indispensabile.
Ci servono cittadini onesti, al di sopra di ogni sospetto, cittadini che amano e rispettano le istituzioni, davvero capaci di rimboccarsi le maniche e lavorare nell'interesse comune. #DeLucaRitirati e sappi che con l’ingresso del MoVimento 5 Stelle in Regione Campania la vita dei corrotti sarà dura e l’onestà tornerà di moda." Valeria Ciarambino, candidata presidente della Regione Campania per il M5S

Pensi che De Luca debba ritirarsi immediatamente dalla corsa per la Presidenza alla Campania per rispetto delle Istituzioni e dei Cittadini? Scrivi a De Luca un messaggio su Twitter con #DeLucaRitirati! L'onestà tornerà di moda!


22 Apr 2015, 18:00 | Scrivi | Commenti (68) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 68


Tags: condannati pd, De Luca condannato, De Luca indagato, indagati pd, M5S, M5S Campania, Valeria Ciarambino, Vincenzo De Luca

Commenti

 

teleriscaldamento a Torino qualcuno del Movimento si sta interessando a cosa sta succedendo nel quartiere LeVallette a Torino..Molto in breve parliamo di un quartiere operaio formato da case popolari dove il riscaldamento fino qualche anno fa era gestito da una unica "caldaia" centrale poi è arrivato il teleriscaldamento ,caldo a sufficenza 24 ore su 24 costi diciamo contenuti anche se elevati per la popolazione che ci vive per intenderci per un alloggio di 65 mq di paga €850 all'anno circa mediamente 72 € al mese per 12 mesi con addebito al singolo tramite bolletta Iren
Ora l'Iren unico gestore chiede di rifare i contratti a condizioni incredibili.
-Contratto fatto a complesso di condominio quindi fattura a condominio quindi se uno non paga gli altri pagano per lui e Iren se ne frega.
-Erogazione calore non puù per 24 ore ma solo 14
- Obbligo dell'installazione delle valvole ai caloriferi
-rateizazzione non più annuale ma per 7 mesi
-aumento del costo calore da definire (non si sa perchè)
quindi da prevedere un aumento dei costi spaventoso perchè gli amministratori di stabili dovranno svolgere il lavoro di pagamento e ripartizione spese ,aggravio spese per le valvole il tutto per avere meno calore.
Spero che qualcuno a Torino si stia occupando per difendere e affrontare questo argomento difficile e gravoso a vostra dispozione per qualsiasi delucidazione ma desidererei sapere se è soportabile quanto sudetto...ciao a tutti e

Nino 29.04.15 10:30| 
 |
Rispondi al commento


dipendente d'EQUITALIA ???????

fuerteventura map of island Commentatore certificato 27.04.15 11:12| 
 |
Rispondi al commento

Non siamo più a livello di commenti ma di soluzioni drastiche in seno ad una discontinuità che il M5S vorrebbe dare a questo Paese governato da mafiosi, corrotti, lobbisti ed il peggio è che le tre terminologie usate spesso e volentieri coincidono con i clan che ne hanno fatto il loro dominio politico-affaristico-sociale. La ciliegina sulla torta sono le tre categorie di italiani: i sonnacchiosi che non votano (25% circa), i correi (42% alle ultime europee), gli speranzosi (22% M5S). Ora chiudo ponendo una semplice domanda: Un PAESE dove la coscienza civica non solo è prossima allo zero, ma non fa nulla per contrastare l'abominio della corruzione che ci opprime e ci tiranneggia con la parvenza della democrazia, senza una presa di posizone di massa critica ed una seria e sostanziale lotta per un'equità sociale distante anni luce dalle caste, quanto ci consentirà ancora di sopravvivere?

Salvatore Franzella 24.04.15 09:35| 
 |
Rispondi al commento

# DeLucaRitirati

Paolo M5S, Palermo Commentatore certificato 23.04.15 20:15| 
 |
Rispondi al commento

...al partito democristiano non interessano le persone perbene: LA FECCIA È IN CERCA SOLO DI ALTRA FECCIA!!!

ivano genovese, poggiomarino (na) Commentatore certificato 23.04.15 19:56| 
 |
Rispondi al commento

DE LUCA DIMETTITTI,ASSIEME A TUTTO IL PD

alvise fossa 23.04.15 16:36| 
 |
Rispondi al commento

speo tanto che i campani abbiano coraggio , ma come ne resto d'italia vedo parecchia gente collusa

Giuliao Barbieri, Bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 23.04.15 14:11| 
 |
Rispondi al commento

Siamo sempre pochi (qui) e con idee chiare , ma poco accessibili dai più!
Certo ce sarebbe una soddisfazione enoreme (incommensurabile) vincere in campania o liguria...
Solo che (loro) sono delinquenti nati e non badano a spese e alchimie e promesse (campate in aria), PUR DI VINCERE! Anche con voti di cinesi, magrbini, rom, tunisini ecc. ecc.
COME FACCIAMO ??????

silvana rocca, genova Commentatore certificato 23.04.15 13:06| 
 |
Rispondi al commento

De Luca sei corrotto e indagato, vai a casa a giocare con i tuoi nipoti!!! W il M5S Onestà.

vincenzo stingone 23.04.15 11:39| 
 |
Rispondi al commento

Cara Valeria hai tutte le ragioni di questo mondo ma purtroppo dubito che il Soggetto ti starà a sentire (anche se dovrebbe!)
Il tipo sarà abbarbicato alle sue vecchie e comode poltrone tempestate di diamanti molto peggio di un polipo!
Cercherò di convincerlo io twitterandogli tutto lo sdegno che nutro per la gente disonesta e che oltretutto fa pure politica!
Dario da Napoli

Dar T., dartes Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 23.04.15 09:53| 
 |
Rispondi al commento

Penso che sia sbagliato chiedere a gran voce il ritiro alla signora Paita (e del signor De Luca): la Paita mi pare l'unico candidato del PD che possa agevolare il M5S: è il candidato più rappresentivo di quel partito, che si è completamente immedesimato in lei. I pidini la seguono per cecità (molti) e per interesse (parecchi). Lo rappresenta così bene quel aprtito da lasciare un piccolo spiraglio a una sconfitta del PD, se qualcuno dei ciechi aprirà gli occhi. I liguri sono vecchi e hanno rpoblemi di vista, ma con la signora Paita in Merlo... E magari si può sperare che la sconfitta del PD si tramuti in una sconfitta a 5 stelle, anche se le probabilità giocano contro, così come alcune scelte fatte.

Renzo R., Milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 23.04.15 09:51| 
 |
Rispondi al commento

Sosterro' la Ciarambino anche se avrei preferito qualcun'altro !

Attilio Disario, R'dam Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 23.04.15 09:29| 
 |
Rispondi al commento

Io non so cosa ha fatto di preciso De Luca. So solo che se non paghi il biglietto dell'autobus, vieni subito "condannato in primo grado" al pagamento di 60 volte il costo del viaggio. I problema secondo me non è De Luca, ma il sistema creato apposta. Malgrado tutto, ha governato con i consensi dei cittadini 20 anni la sua città, quindi il De Luca di turno è il sintomo non la malattia. Certo aggredire il sintomo è più facile, ma non dovrebbe essere la scommessa vera.

Angelo CT 23.04.15 08:36| 
 |
Rispondi al commento

LE CONTRADDIZIONI DEL PD

Il partito democratico ha fatto incetta di voti per poi lasciare gli elettori al loro destino.Guardatevi intorno chi è contento di questo governo?
Imprenditori,operai,insegnanti,autonomi,commercianti,studenti,pensionati ma anche casalinghe e persino ultra ottantenni sono stati penalizzati da una legislatura prepotente che sfiora spesso l'incostituzionalità e il cui scopo principale è sottrarre risorse ai cittadini per far campare lobbies e amici corrotti.
Complice una tv e i giornali asserviti,pronti ad accusare il M5S di essere fascista per le sue espulsioni ma che spesso sorvola sugli eclatanti casi che sono delle vere e proprie purghe eseguite dal partito democratico.
E' successo con Lupi,alleato di governo,liquidato in una settimana o con Speranza le cui dimissioni da capogruppo sono passate inosservate.
Addirittura il pd ha sostituito una parte intera dei suoi in commissione Affari Costituzionali per la riforma elettorale.
Il partito ha il potere di espellere e come ma non vuole fare pulizia nelle sue liste accogliendo indagati e condannati pur di non perdere i consensi.
Cari elettri del pd la coerenza non è acqua.
Il M5S ha prontamente ritirato il suo simbolo alle comunali e alle provinciali poichè i suoi rappresentanti erano in odore di partito o perchè indagati.
Onorevoli e senatori del M5S,sottoposti al giudizio degli elettori,sono stati espulsi solo perchè non hanno rispettato il programma figuriamoci se fossero stati indagati.
D'altronde le contraddizioni del pd sono sotto gli occhi dell'intera nazione.
Il partito democratico ha avuto l'occasione del semestre Europeo ma era più interessato ai consensi che a risolvere i rapporti tra l'Europa e i paesi del Mediterraneo di cui l'Italia è il fulcro.
Difesa,interno ed esteri sono totalmente assenti e incapaci
Cari Italiani se oggi siamo a questo punto non è forse perchè si sta sbagliando qualcosa?

bruno p., napoli Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 23.04.15 08:31| 
 |
Rispondi al commento

Mentre il popolino si commuove per la inumana tragedia,i politici fanno cassa e si spacciano Maestri umanitari.Nella vita non si deve credere a niente,è tutto gestito dai grandi Maestri Burattinai che gestiscono il vero Dio gestito dai padroni del mondo "Dio Denaro" con il quale comprano tutto e tutti per poi giostrare i politici come Marionette.Questa tragedia è stata una vera Manna che ha distolto l'attenzione dalla Malapolitica-Roma Mafiosa con trattativa Stato/Mafia-Grandi opere-TAV-ESPO-Ecc.,dove i Manager-Dirigenti-direttori vengono scelti per spartizione pagati a peso Doro.Soprattutto la tragedia ha fatto dimenticare le cause delle catastrofi che sono le guerre mascherate in missioni di Pace e il sostegno al governo imposto in Ucraina da usare contro la Russia.Si è realizzato tutto quanto dettomi sul finire degli anni 80,così chi ha creduto negli ideali e in un Dio immaginario come me si trova nella merda,criminalizzato,denigrato e perseguitato dal sistema,mentre chi si è adeguato al sistema tangentista affarista ed ha saputo seguire il sistema politico delle grandi ammucchiate e dei comunisti venduti,adesso si gode la vita,percepiscono favolose pensioni,hanno figli sistemati.Importante parlare male della Russia,venerare i padroni del mondo "America,Inghilterra,Israele,Vaticano",sostenere i Big politici di turno innalzati a governare la Colonia Italia e UE.Molto meglio una vera guerra subito che non subire altri 25 anni di teatrini recitati per fare la globalizzazione e emarginare la Russia,perciò,prima si svegliano i generali orsi Russi Staliniani meglio è,almeno chi sopravviverà avrà una speranza per il domani e si creperà per un motivo e non per agonia forzata dalla Malapolitica.Fra pochi giorni inizierà il Faraonico spettacolo ESPO che si concluderà con il Giubileo per dare onore ai clericali e politici che si fanno vedere che vanno a Messa.

agostino nigretti 23.04.15 07:55| 
 |
Rispondi al commento

I padroni del mondo "AMERICA_Inghilterra_Israele_Vaticano",possono gioire per aver realizzato il sogno di Hitler "Dominare il Mondo",quindi possono porre fine ai teatrini fatti recitare dalle loro marionette.
Dio Denaro è l'unico vero Dio Onnipotente!Prima le Missioni di pace mascherate,adesso che il mondo è Globalizzato e controllato dai padroni del mondo,sfruttano la cancrena terminale della Malapolitica,le tragedie e senza pudori si pavoneggiano erigendosi Maestri Umanitari-di Pace e Democrazia-di Buon Governo.Come si può parlare di pace e credere nei Credo di Fede/Etico/Morale,quando è tutto gestito dalla Malapolitica Globalizzata?Come si può parlare di Democrazia,quando la UE non è altro che il doppione dei vari sudditi governi burocratici imposti a governare le suddite Colonie aderenti alla Burocratica Guerrafondaia UE?Come si può parlare di Pace,quando i ministri strategici UE sono stati innalzati per recitare i teatrini politici all'italiana come quelli sull'immigrazione clandestina che fa leva sulle tragedie quotidiane?Infatti l'ammucchiata politica recita la parte della vittima,quando la UE ha eletto un loro Ministro degli Esteri e guarda caso è italiano gradito ai padroni del mondo!Come si può parlare di economia,quando le Big dello Stato fanno arricchire gli amici con i Manager-Direttori-Dirigenti nominati per spartizioni politica e incriminare i cretini come me che hanno creduto nel lavoro onesto?Infatti loro si arricchiscono con gli aumenti fatti con le fatturazioni e la magistratura incolpa i cretini come me che hanno fatto i contratti in buona fede,così oltre a non aver guadagnato,perso la fiducia del cliente,si deve subire l'umiliazione nel vedere che i soldi guadagnati dalle controllate servono per dare tangenti e pagare a peso doro il clan della famiglia.Questa cinica realtà politica,è la conferma dimostrativa che Dio non esiste e Cristo solo un simbolo usato per imbonire il popolino credulone,così il popolino si commuove per la inumana tragedia.

agostino nigretti 23.04.15 07:53| 
 |
Rispondi al commento

L'Italia è' una Repubblica fondata sulla maggioranza dei cittadini che non votano, schifati da questa politica, è da una minoranza che continua a votare i partiti della finta dx e della finta sx turandosi il naso... La Repubblica fondata sul lavoro e' solo un ricordo e ha lasciato il posto a un Paese che segna ogni gg il record dei disoccupati, degli inoccupati, dei cassintegrati, con il lavoro che è' diventato il ricatto sociale per mantenere in piedi questa finta democrazia, questo regime farlocco è truccato in cui il consenso sociale è' dato solo da un voto di scambio per affari e interessi privati

Alessio Santi, Vernio(PO) Commentatore certificato 23.04.15 07:26| 
 |
Rispondi al commento

Questo governo, in continuazione di quello di Monti e Letta, al servizio delle multinazionali e delle banche, sta cercando di privatizzare di tutto e di più' : dalla scuola alla quale da' solo 130 miliardi di euro in 5 anni nel Def mentre la scuola privata gode di finanziamenti annui costanti per 200 miliardi l'anno, alla sanità' pubblica con il project financing che farà' tagliare solo prestazioni dottori e infermieri, lasciando i contratti pluriennali con le aziende private, che hanno costruito gli ospedali, inalterati o addirittura indicizzati e destinati ad aumentare. Privatizzano l'acqua pubblica, nonostante il referendum, con le quote pubbliche polverizzate in una miriade di enti pubblici nell'azionariato e i CDA a maggioranza Privata da Hera a A2A a Acea e Iren. Anche la politica viene privatizzata in nome dell'efficienza, con la rottamazione della democrazia al senato, fatto di nominati e auto nominati e la rottamazione delle elezioni provinciali... Tutto è' riportato ai capi e ai boss di partito che mettono nelle liste uomini a loro fedeli, con l'hai eletti che rispondono non ai cittadini che votano solo il colore di una finta dx o una finta sx, ma a chi li ha messi in lista e siede nelle cabine di regia di questa cooptazione e del poltronificio Italia.

Alessio Santi, Vernio(PO) Commentatore certificato 23.04.15 07:15| 
 |
Rispondi al commento

25 APRILE 2015
RESPINGERE L’AGGRESSIONE ALLA COSTITUZIONE
NATA DALLA RESISTENZA
La Costituzione repubblicana, frutto dalla lotta di Liberazione contro il nazifascismo, è il punto
culminante della storia del nostro Paese, patto di civile convivenza fra uomini liberi, nata
dall’incontro delle tante culture che alimentarono la Resistenza, intesa ad impedire e prevenire
qualsiasi tentazione e pratica autoritaria.
La Costituzione ha insediato nelle istituzioni la libertà che ci è stata donata dalla Resistenza.
Oggi un Parlamento eletto con una legge incostituzionale che non ha garantito il diritto degli
elettori al voto libero ed eguale, pretende di cambiare a tappe forzate e a colpi di maggioranza,
la Costituzione e la legge elettorale, sfigurando il volto della Repubblica.
Le modifiche costituzionali combinate con la nuova legge elettorale e con le riforme della
Pubblica Amministrazione comportano uno stravolgimento dei contenuti della democrazia rappresentativa.
Esse introducono un modello inedito di “premierato assoluto”, che realizza un’ inusitata
concentrazione di potere nelle mani del Governo e del suo capo, attribuendo di fatto ad un
unico partito – che potrebbe anche essere espressione di una ristretta minoranza di elettori –
potere esecutivo e potere legislativo, condizionando, altresì, la nomina del Presidente della
Repubblica e dei componenti della Corte Costituzionale, organismo di garanzia fondamentale
per la vita della democrazia costituzionale.
Va ricordato, poi, che i partiti hanno assunto essi stessi una deriva oligarchica, sono in mano a
ristrette élite, e spesso ad un unico capo politico.
La centralità del Parlamento, posta dai padri Costituenti a presidio delle libertà dei cittadini,
viene drasticamente ridimensionata ed il Parlamento ricondotto alla funzione di ratifica dei
provvedimenti del Governo, a data certa, nel quadro di un generale soffocamento e
compressione del ruolo delle autonomie regionali e locali.
Si vuole cambiare vè

Franco Rinaldin 23.04.15 07:04| 
 |
Rispondi al commento

vorrei sapere se è vero che VALERIA CIARAMBINO è dipendente di equitalia !!

Carlo A., forli' Commentatore certificato 23.04.15 04:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BANKITALIA: A FEBBRAIO DEBITO RECORD



Il debito pubblico raggiunge un nuovo massimo storico. Secondo il bollettino statistico della Banca d’Italia, a febbraio il debito delle amministrazioni pubbliche è aumentato di 3,3 miliardi rispetto a gennaio, salendo al livello record di 2.169,2 miliardi.
L’aumento del debito a febbraio, spiega Bankitalia, “è stato inferiore al fabbisogno del mese (8,2 miliardi) grazie alla diminuzione di 3,6 miliardi delle disponibilità liquide del Tesoro (pari a fine febbraio a 79,1 miliardi) e all’effetto complessivo dell’emissione di titoli sopra la pari, del deprezzamento dell’euro e della rivalutazione dei titoli indicizzati all’inflazione (1,2 miliardi)”.
“Il fabbisogno (e conseguentemente l’aumento del debito) – sottolinea Via Nazionale – è stato contenuto dal parziale rimborso (2,1 miliardi) dei prestiti concessi alla Grecia ed erogati per il tramite dell’Efsf. Si tratta di un rimborso non programmato, connesso con risorse finalizzate a interventi a favore del settore finanziario in Grecia) finora non utilizzate e che sono state temporaneamente riattribuite ai paesi contribuenti”.
A febbraio, in particolare, il debito delle amministrazioni centrali è aumentato di 3,7 miliardi, quello delle amministrazioni locali è diminuito di 0,4 miliardi e quello degli enti di previdenza è rimasto sostanzialmente invariato. Nel primo bimestre, conclude Palazzo Koch, “le entrate tributarie contabilizzate nel bilancio dello Stato sono rimaste sostanzialmente invariate rispetto allo stesso periodo del 2014 (58 miliardi)”.

Franco Rinaldin 23.04.15 04:36| 
 |
Rispondi al commento

Il 27 Aprile il Parlamento discuterà la nuova legge elettorale – detta "Italicum" – che, in sostanza, è una brutta copia del Porcellum e presenta altrettanti aspetti di incostituzionalità.


E' il momento di costituire una Rete fra associazioni, cittadini, organizzazioni e soggetti del protagonismo civile (vedi elenco dei membri in calce che hanno già espresso la loro disponibilità) per chiedere una legge elettorale rispettosa della Costituzione e dei Cittadini e delle Cittadine di questo paese . Stiamo quindi lanciando una campagna per chiedere una migliore legge elettorale. Il metodo è "lillipuziano" , ovvero tanti enti e tante persone che si organizzano per fermare i potenti.
I gruppi che desiderano aderire in corso d’opera (la campagna proseguirà anche a maggio) possono scrivere a info@listacivicaitaliana.org segnalando nome del gruppo ed eventuale sito e luogo di provenienza: verranno aggiunti alla pari con gli altri.


I singoli/e che vogliono partecipare a titolo personale, possono fare altrettanto.


Le iniziative semplici e concrete previste dalla campagna in sintesi sono:
1.Volantinaggio. Ognuno può farlo con comodo dove risiede entro il 25 aprile, scegliendo luoghi dove si possano incontrare persone che non dispongono dell’accesso alla rete. Basta usare il volantino che trovate in fomrato PDF (Acrobat Reader) al link 2015-02-Volantino-sulla-legge-elettorale-per campagna su Italicum o nel formato editabile 2015-02-Volantino-sulla-legge-elettorale-per campagna su Italicum . Potete personalizzare il volantino con il marchio del vostro gruppo e distribuirlo (magari presso le sedi del PD) . Questa operazione può essere fatta anche da singole persone. Mandateci se potete foto mentre siete in azione con nome della persona e luogo.

2.Firmare e far firmare la petizione (il testo si trova in calce a questo testo) al Presidente della Repubblica.
Sergio Mattarella nel 2014 – nel suo passato ruolo di Giudice della Corte Costituzionale – ha già bocciato il Porce

Franco Rinaldin 23.04.15 04:29| 
 |
Rispondi al commento

Cosa aspetti a ritirarti

Luca Panizzo 23.04.15 01:00| 
 |
Rispondi al commento

in tutta la citta' manifesti con la paita che dice...riprendiamoci la liguria!...ma non la stanno gia' governando?????

sonia raggio, roma Commentatore certificato 23.04.15 00:22| 
 |
Rispondi al commento

comincio a sentire profumo di cambiamento :) andare anche in tv ci sta aiutando a raggiungere tutti!!!ma sotto sempre col passaparola!!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 23.04.15 00:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Valeria Ciarambino dipendente di equitalia???????

Daniele F. Commentatore certificato 23.04.15 00:00| 
 |
Rispondi al commento

cafferino a 5 stelle serale,qui!!!
sono alla frutta signori!!!siamo alla resa dei conti.buttiamoli giù.tutti!!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 22.04.15 23:36| 
 |
Rispondi al commento

Ritengo che lo scontro verbale vada indirizzato, come fa giustamente questo post, sulla questione ETICA (non morale dunque) al di la dei tre gradi di giudizio della giustizia.

E' l'etica quella che manca in Italia, di gradi di giustizia ce n'è anche troppi ... ed è per questo che quella branca dei poteri dello stato funziona male.

L'Etica è una sola ed è per questo che è invisa ai cialtroni ai ladri e affini.

Buonasera e buonanotte.

Francesco. Folchi.., AmoR Commentatore certificato 22.04.15 23:32| 
 |
Rispondi al commento

un sito interessante (vabbè sono fuori tema, lo so)

http://www.lintellettualedissidente.it/esteri-3/dubai-la-citta-costruita-sul-debito/

Michele Giaculli, Manduria Commentatore certificato 22.04.15 23:21| 
 |
Rispondi al commento

Mi auguro, anzi auguro a tutti i campani che Valeria sia eletta.
C'è tanto lavoro da svolgere.

enrico caserza, sant'olcese (GE) Commentatore certificato 22.04.15 23:06| 
 |
Rispondi al commento

Valeria Ciarambino, 41 anni, è la carta su cui la base del Movimento Cinque Stelle ha deciso di puntare per vincere le regionali di maggio in Campania. Dipendente di EQUITALIA, dove è stata assistente dell’amministratore delegato e responsabile dell’ufficio stampa, Valeria Ciarambino viene da Pomigliano d’Arco, la stessa città di Luigi Di Maio. Sfumata l’elezione alle europee del 2014, questa volta la Ciarambino punta alla poltrona su cui da 5 anni siede Stefano Caldoro. Alle primarie online del Movimento, la candidata Cinque Stelle ha ottenuto la nomination con 804 voti su 3.765 votanti e ora guarda con fiducia all’appuntamento elettorale.

dipendente d'EQUITALIA ???????

ma è vera questa ??

mario x. Commentatore certificato 22.04.15 22:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se il vinto è colui che muore e il vincitore chi uccide, con questo, confessandomi vinto, mi istituisco vincitore.
Fernando António Nogueira Pessoa

Danila R., Porto San Giorgio Commentatore certificato 22.04.15 21:44| 
 |
Rispondi al commento

E cosa si può commentare se non tristezza, rabbia e altro ancora.. ma il fatto è che si può dire loro tutto l'immaginabile, questi non li scuote nessuno, loro conoscono solo una situazione: quella veramente concreta di essere sbattuti fuori... ma tutto quello che li ha prodotti rimane...lasceranno dire tuttto quello che si vuole al movimento finchè saranno consapevoli del fatto che non li smuove nessuno di lì... l'unica possibilità è sperare che il numero effettivo di italiani che comprenda e voglia davvero altro si sufficiente contrastare l'altra, quella che produce il governo attuale...ma perdono terreno, me ne accorgo, sperano in "ripresine" peraltro esogene, ma le spaccerebbero se ci saranno, per risultati del loro governo...

Felice L., estero Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 22.04.15 21:38| 
 |
Rispondi al commento

AFFONDARE I BARCONI??? INIZIAMO DA QUESTI:

USS Nimitz
USS Dwight D. Eisenhower
USS Abraham Lincoln
Admiral Kuznetsov


(A)
F...the S.....

red&black (-}-» 22.04.15 21:38| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

@ er frutta

neanche autoreferen_.ziani passa... pensa te :)

ps

http://bigstory.ap.org/article/67d720d9c5f24cdf8bdd252cef851c4c/study-links-swarm-quakes-texas-natural-gas-drilling

pabblo 22.04.15 20:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sign.? De Luca. Dia Largo! Ai Giovani!( noncorrotti e non iindacati!) tanto il suo! La già Dato!!

Francesco Di Puorto 22.04.15 20:44| 
 |
Rispondi al commento

iO NON SONO CAMPANA, E VRDO POCHISSIMI POST.....
NON FATE IL TIFO PER VALENTINA ?

silvana rocca, genova Commentatore certificato 22.04.15 20:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non è solo De Luca a ritirarsi....SI DEBBONO RITIRARE TUTTI I LADRI che sono in Parlamento,tutti i mafiosi che sono in parlamento,tutti i lobbisti che sono in parlamento,tutti gli avvocati che sono in parlamento,tutti i magistrati che sono in parlamento,tutti i medici che sono in parlamento,....debbono rimanere in parlamento quelli che fanno della loro attività una missione con....... scadenza.
Insomma i ladri e gli opportunisti.....fuoriiiiiiiii
Non rappresentano i cittadini Italiani.
Poi questi sono pure nominati,illegali,illegittimi ed anticostituzionali!
Aprite loro le galere...e buttate le chiavi non hanno neppure bisogno dei secondini!

bannato ribannato, mondo Commentatore certificato 22.04.15 20:18| 
 |
Rispondi al commento

MI piace vincere facile....metteranno il voto di fiducia!Scommettiamo?
Ladri!
Dittatori!

bannato ribannato, mondo Commentatore certificato 22.04.15 20:11| 
 |
Rispondi al commento

L'Italia è come la nave Concordia, ci sono troppi Schettini che, per fare l'inchino-servo ai loro padroni, la fanno affondare insieme agli italiani.

Buonasera a tutti tranne che a ESSA.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 22.04.15 20:10| 
 |
Rispondi al commento

Io sono più garantista...deve andare in galera e restituire ciò che ha preso non dovuto!
Le immunità non servono più...bisogna abolirle tutte e portare i politici su lo stesso livello di un cittadino normale!
In galera altro che ritirarsi!
Buttate la chiave e fate uscire quelli che hanno rubato per fame o per necessità!
E se c'è qualche avvocato che li difende...in galera prima loro!

bannato ribannato, mondo Commentatore certificato 22.04.15 20:10| 
 |
Rispondi al commento

dai valeria che conquistiamo la campania....CHIAMA ANCHE DI MAIO A DARTI UNA MANO !

silvana rocca, genova Commentatore certificato 22.04.15 20:09| 
 |
Rispondi al commento

BEN DETTO Valeria, BEN DETTO !!!
Bravaaa !

Monica C. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 22.04.15 19:51| 
 |
Rispondi al commento

Avanti tutta!

Mattia 22.04.15 19:49| 
 |
Rispondi al commento

o.t.
Teorema nuar

La morte della democrazia cammina su un filo
Voto di fiducia
Segreto sulla legge elettorale
E poi ?
Cos'altro
vedo un carro funebre avanzare dal colle
Spero che sia solo un mio incubo

Rosa Anna 22.04.15 19:31| 
 |
Rispondi al commento

http://ditelavostra123.blogspot.it/2015/04/paita-indagata-per-lalluvione-in.html

Antonino S., Genova Commentatore certificato 22.04.15 18:55| 
 |
Rispondi al commento

Queste esortazioni non servono a niente , sono dirette a caimagni della politica che non sanno che vuol dire dignità e onestà . Dobbiamo scalzarli dai loro piedistalli dorati da dove coordinano i flussi del denaro che ci estorcono attraverso equitalia dirottandoli nelle loro tasche e dei loro accoliti . Ma ci rendiamo conto che gestiscono un migliaio di miliardi di euro ? ! Si dice che se ne acchiappano il 5 per cento : 50-60miliardi . non è così , questo valeva per i governanti della prima repubblica , che in confronto a questi erano onesti e morigerati ; oggi partono più di 100 miliardi che sommati agli introiti dei mafiosi e camorristi arrivano ai 200 . Se aggiungiamo gli sprechi e le medie e piccole ruberie dei comparti statali e i miliardi che diamo alla chiesa arriviamo ai 300 .

vincenzodigiorgio digiorgio, roma Commentatore certificato 22.04.15 18:47| 
 |
Rispondi al commento

gli egiziani ancora ringraziano Yahweh per averli risparmiati dall'undicesima piaga: il piddi!

purtroppo è toccata a noi :)

pabblo 22.04.15 18:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ditelo ai 4 venti, anche in risposta a domande sul tempo.

GIORGIO S., TS Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 22.04.15 18:33| 
 |
Rispondi al commento

Hanno la faccia come il culo. Sono senza vergogna.

giuseppe incardona 22.04.15 18:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

concordo, naturalmente :)

pabblo 22.04.15 18:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati da Beppe Grillo e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi. Per poter postare un commento invece, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, savol quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121. I dati acquisiti verranno condivisi con il "Blog delle Stelle" e, dunque, comunicati alla Associazione Rousseau, con sede in Milano, Via G. Morone n. 6 che ne è titolare e ne cura i contenuti la quale, in persona del suo Presidente pro-tempore, assume la veste di titolare del trattamento per quanto concerne l'impiego dei dati stessi nell'ambito delle attività del predetto Blog delle Stelle; modalità e finalità del trattamento nonchè ambito di diffusione e comunicazione dei dati da parte della Associazione Rousseau sono i medesimi sopra e di seguito descritti.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori