Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Equitalia ti fa ammalare, dille di smettere

  • 153

New Twitter Gallery

equitalia_ammala.jpg

Credits vignetta: TheHand

Chiudiamo Equitalia! Con un un precedente post abbiamo chiesto le vostre testimonianze sul rapporto con Equitalia. Oggi pubblichiamo la settima. Nei commenti inserite la storia delle vostra esperienza con Equitalia, per chi ha avuto la sfortuna di averla. Ricordiamo che le testimonianze saranno raccolte in un libro scaricabile on line gratuitamente.

"Buongiorno, purtroppo è successo anche a me, a fronte di un debito di circa 200.000 euro Equitalia mi ha mandato una cartella di oltre 700.000 euro, mi hanno pignorato la casa, i mobili e la vita. Io non ho il coraggio di suicidarmi, vorrei riuscire a ricominciare, ma queste cose ti ammazzano comunque perché c'è andata di mezzo la salute, sono stato operato quattro volte, ho fatto due infarti e adesso m'è venuta l'artrite reumatoide (se non ti suicidi tu, ci pensano loro). Ho 59 anni, pochissimo lavoro e vivo alla giornata quando posso, GRAZIE EQUITALIA PER AVERMI ROVINATO LA VITA!" Massimo Galimberti

Leggi le altre testimonianze:
Dalla moglie si divorzia, da #Equitalia no!
#Equitalia è sempre l'ultima a sapere, e il cittadino il primo a pagare
#Equitalia bussa sempre due volte
Dio perdona, Equitalia no!
#Equitalia tassa anche i morti
Le locuste di #Equitalia non muoiono mai

14 Apr 2015, 18:00 | Scrivi | Commenti (153) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 153


Tags: ammalare, ammalati, equitalia, infarto, malattia, Massimo Galimberti

Commenti

 

Buongiorno a tutti ho letto che tanta gente è disperata dalle cartelle dell Equitalia io conosco una persona fidata che collabora con me e si possono togliere senza rimetterci nulla se volete saperne di più scrivetemi alla mia email personale conte.marco75@vodafone.it

marco conte 06.06.15 11:22| 
 |
Rispondi al commento

Salve agli amici del blog. Come altri sventurati coraggiosi, ero un piccolo imprenditore. Lavoravo tanto e molto sforzo era dedicato per procacciare lavoro e sostenere i costi altissimi che comporta, specialmente quando si hanno dipendenti.I soldi non bastavano mai e, l'enorme fatica per farsi pagare il dovuto era di gran lunga maggiore di quella di eseguire i lavori stessi. Così mentre arrancavo per pagare operai, ai quali non debbo nulla, fornitori coi quali non ho insoluti, oneri e tutto il resto, per me restava ben poco, anzi, spero mi crediate, per me non restava letteralmente "nulla". Finché la salute e tutto il resto mi hanno seguito, ho cercato di andare avanti quanto più ho potuto ma poi non sono più riuscito, laddove i debiti hanno cominciato ad accumularsi da non riuscire a farvi più fronte. Quindi per abbreviare, ho lasciato pendenze con lo stato, il quale per difendersi da me, ha pensato di rivolgersi alla sua più cara amica, EQUITALIA! Mi chiedo perchè mai l'abbiano chiamata al femminile, forse perchè originariamente il legislatore voleva dare l'impressione a qualcosa di carino e seducente?! Come Ulisse mi lasciai irretire da questa "SIRENA" la quale da un debito originario di circa £. 60.000.000(allora erano ancora lire), mi ritrovo oggi con un debito di quasi €. 190.000,00. Appena un anno fa, mi arriva una raccomandata con la quale mi ricorda che ho ancora un debito con lei e mi chiede come mai, sorpresa, non ho ancora pagato? Mi informa, ancora, che intanto si è già presa parte di una piccola eredità indivisa che il mio povero padre a fronte di sacrifici inenarrabili ha lasciato dei piccoli beni a me e ai miei tre fratelli, beni dei quali oggi ne avrei avuto bisogno, dal momento che da allora mi ritrovo sigh..., inoccupato, povero, insano e letteralmente "ANNIENTATO". Mi chiedo a volte sconfortato, semmai dovessimo entrare in guerra, come Italiano, sarei disposto a difendere questa nazione folle? Buona fortuna a tutti! Silvestro Paderi-

Silvestro Paderi 18.04.15 18:54| 
 |
Rispondi al commento

Equitalia è uno strozzino legalizzato che dovrebbe essere eliminata. È stata creata x fregare i soldi alla povera gente e metterla in miseria perché la legge italiana da tanti mezzi e metodi per recuperare i crediti dal pignoramento dei beni alla cessione del quinto dello stipendi quindi perchè creare un ente che x cento euro ne vuole il triplo??? Caro Peppe facciamo un bel referendum e vedrai quante firme si raccoglieranno!!!

Alfonso Petitto Cristofaro 18.04.15 06:36| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno, ho usufruto del minicondono sulle multe del gennio 2014 chev prevedeva di pagare la sanzione senza interessi e spese accesorie ma nonostante tutto dalla mia poizione risulta che la sanzione è stata annullata e risulta da pagare i vari interessi ecc? Mi sono recato allo spostello di zona ,dove ho pagato e mi dicono che non sono autorizzati a scaricare l operazione mi devo recare in direzione centrale a Roma??? Qualcuno puà aiutarmi? Ho fatto segnalazioni sul sito equitalia senza esito.
Saluti

carlo s., monterotondo(roma) Commentatore certificato 17.04.15 10:34| 
 |
Rispondi al commento

Sai perché ci ammazzano di tasse?

https://m.youtube.com/watch?list=PLx-mt3bO4NDatgm_VkhnU2l_fm5hArACC&v=fpjwMFhx_1U

Costantino Rover 15.04.15 18:39| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei spiegare, casomai qualcuno non avesse ancora capito, il mostro equitalia cosa fa. E quale paravento sia per le casse statali.

Cerco la sintesi, anche se non è facile. Per una dichiarazione fiscale del 2011, alcune imposte non vengono pagate. Non ci sono soldi, per cui si aspetta l'avviso.
Avviso che arriva per circa 4.500 mila euro, sanzioni ridotte (10%) comprese. Si decide per la rateazione, 6 rate da 740 euro circa. Solo che l'ultima rata, da 740 euro, non viene versata. Morale: a febbraio 2015 arriva una cartella, per quella rata non versata, di 1.710 euro. 1.710!!! Ho tralasciato 740 euro e ne chiedono 1710.
Ora dico, se prima armi qualcuno del potere di rovinare la gente (perchè di questo si tratta), non puoi chiedere tasse assurde, sanzioni assurde e per di più, impoverire la gente che se non aveva i soldi per pagare le tasse a suo tempo, non può pagarle dopo con una maggiorazione del 30/50% in più! Cioè, lo stato prima prende oltre il 65%, e pretende che siano versati. Se non li verso, da quel che rimane, a parte cercare di vivere, dovrei pagare un residuo tasse maggiorato del 30%!! (65+(30%di65)= 84,50). Altrimenti ti porta via ciò che hai.
Questo non si chiama equità fiscale, ma se lo facesse il privato, sarebbe incriminato di estorsione e usura.

Gian A Commentatore certificato 15.04.15 16:58| 
 |
Rispondi al commento

Proverò a spiegare quello che penso, sperando che alcune persone con le vedute un po' "ristrette" lo leggano e riescano ad aprire la loro menti.
Quando si ha qualcosa da pagare tutti quanti cerchiamo di pagare il meno possibile inutile negarlo, però non per questo siamo ladri,truffatori o disonesti, semplicemente facciamo i nostri interessi, ora se tu sei un imprenditore, un artigiano o un libero professionista e arrivano i momenti di crisi, più o meno grandi ce ne sono sempre stati e ce ne saranno sempre, e alla fine del mese non hai i soldi per pagare tutto, allora paghi una cosa, non paghi l'altra sperando di uscire dal momento di crisi e poi la pagherai, il problema vero arriva quando vedi che la crisi non è passeggera e sopratutto è generalizzata, i 20 clienti che avevi diventano 10, di quei 10 pagano 5...e tutto avanti così una catena insomma. Per sintetizzare ti rimangono i debiti. Non hai fatto niente di male, hai sbagliato si perché si sbaglia nella vita, sbagliamo tutti, ma a un imprenditore non è concesso (per lo meno alla maggior parte), tu che leggi mi dirai dall'alto della tua saggezza,"chi sbaglia paga", giusto ti rispondo io, sono d'accordo, pago per il mio errore quindi tu mi togli tutto quello che ho, lasciandomi il giusto per vivere in maniera dignitosa, dove dignitosa non prende il significato solo di qualcosa di materiale, ma significa senza sentirsi umiliati, senza sentirsi al margine della società per aver commesso un "errore", senza togliere la salute e la libertà di ricominciare.
Sono “fallito”come persona(economicamente) ti prendi tutto quello che ha un valore economico e che non sia strettamente necessario per vivere, mi cancelli l'accesso al credito per TOT. anni, quelli che tu vuoi, ma mi cancelli il debito, e mi restituisci la dignità e la possibilità di rifarmi una vita da zero.Quindi voi che giudicate perchè così saggi da non sbagliare, siete altrettanto saggi nel capire che il valore di una vita è maggiore di quello del danaro.

Carlo B. 15.04.15 11:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

REVOCA ADDEBITO RID E RIALLINEAMENTO D'UFFICIO DA PARTE DI EQUITALIA.
La storia che vi racconto ha dell'incredibile, ma fortunatamente ne sono venuto a capo dopo varie minacce di denuncia.
Nel 2012 a seguito di disdetta da parte del Comune di Bari del Servizio di Riscossione Tributi a Equitalia, faccio una verifica sul mio c/c circa la regolarità dei miei pagamenti negli anni precedenti. Vengo a scoprire due addebiti di E.440 e 148: importi per i quali non avevo riscontri, tranne il nome del beneficiario EQUITALIA appunto. Mi reco presso lo sportello di Bari e presento una regolare domanda, giusto per sapere a quale titolo e per quali bollette mi erano state prelevate tali somme. Contemporaneamente inoltro analoga domanta alla mia banca, visto che non mi risultavano "deleghe" attive verso Equitalia. La mia banca mi risponde così: "La informiamo che l'autorizzazione RID, da Lei revocata in data 07/07/2010, è stata nuovamente attivata dall'azienda creditrice con messaggio di "riallineamento" elettronico pervenutoci in data 07/09/2010". Aggiungo: A MIA INSAPUTA!
Constatato che Equitalia non mi dava risposte esaustive, chiedo di poter parlare con un dirigente. Da questo colloquio, vengo a conoscenza che qualche anno prima, Equitalia si è frazionata in tre macroregioni e che la Puglia rientrava in Equitalia Sud, che avendo sede a Catanzaro non era possibile recuperare il "cartaceo" da cui risalire per ottenere le risposte dovute. Dopo rinnovate rimostranze per queste generiche e insulse informazioni, affermando e dimostrando che tutte le mie bollette erano state regolarmente pagate alle date stabilite e che tali importi non mi risultavano affatto, vengo a conoscenza che queste somme riguardavano un altro contribuente (una società) che tra l'altro aveva saldato tutto alla scadenza. Io vengo rimborsato quasi subito ma, ad oggi, nessumo mi ha saputo dire cosa sia successo. E chi paga per queste falle?

Francesco Ceglie 15.04.15 10:14| 
 |
Rispondi al commento

equitalia è una creatura del governo Berlusconi mafioso e del delinquente tremonti,andate a trovarli a casa e dategli qualche carezza,tanto non vi fanno nulla,visto ceh anche i poliziotti scrivono sul web che rifarebbero il massacro della diaz,iniziamo a riprenderci il significato delle parole

Alberto 15.04.15 09:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL M5S

Firmate ORA (ORA!!!!) un impegno ETICO per garantire i cittadini?

IL PD

No, firmate voi affinchè SI FARA' una legge per abolire ciò che si POTRA' abolire abolendo.


IL PD, ovvero Come abolire l'etica nel presente con promesse sul futuro.


Moretti lei è una persona senza etica e con una morale alquanto discutibile.


Buongiorno BLOG ...

Francesco. Folchi.., AmoR Commentatore certificato 15.04.15 08:51| 
 |
Rispondi al commento

c
IL GENOCIDIO ARMENO
Il presidente del parlamento turco ha attaccato il papa chiamando le sue dichiarazioni "Calunnie" e "discriminazione”. Il ministro per gli affari europei Volkan Bozkir dice che il pontefice ha parlato così perché viene dall'Argentina, un paese "che ha accolto i nazisti"
Domani il parlamento europeo discuterà del genocidio, dal momento che è il centenario
L'accettazione di esso è la condizione posta dall'Ue all'ingresso della Turchia ma Ankara non ha mai riconosciuto alcun genocidio, anzi ha perseguito penalmente chi tra i suoi cittadini abbia osato farlo
In questa circostanza, solo il Papa ha avuto il coraggio dell'onestà. La politica, come sempre, ha fatto schifo

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 15.04.15 08:46| 
 |
Rispondi al commento

B
GENOCIDIO ARMENO
Furono utilizzati vari espedienti per mantenere il silenzio, dalla minimizzazione del numero degli uccisi, dalla presentazione delle circostanze come necessità di difesa, dalla scissione dei massacri in singole azioni di dimensione inferiore al complesso
Il governo turco continua a negare il riconoscimento del genocidio
Non solo: parlare di "genocidio" è un reato punibile con la reclusione da sei mesi a due anni, in base all'art. 301 del codice penale ("vilipendio dell'identità nazionale"). La legge è stata applicata anche nei confronti di personalità turche conosciute internazionalmente: nel 2005 fu incriminato Orhan Pamuk, il massimo scrittore turco vivente
Gli Stati uniti hanno sempre fatto pressioni perché la Turchia entrasse in Europa
L'intenzione è sottrarla all'influenza russa e dominare una zona cruciale per la sua posizione strategica e l'attraversamento di oleodotti provenienti dal Medio Oriente. Il non riconoscimento del genocidio armeno è uno dei motivi per cui l'Europa finora ha sempre rifiutato l'aggregazione.Il Parlamento italiano si occupò del problema nel 1998 con una mozione presentata da Giancarlo Pagliarini per il riconoscimento dell'Olocausto armeno, firmata da 165 parlamentari di diversi partiti. Il 17 novembre del 2000 la Camera dei deputati italiana, sulla scia del Parlamento europeo e della Città del Vaticano, ha votato una risoluzione che riconosce il genocidio armeno e invita la Turchia a fare i conti con la propria storia. Il papa ha parlato con grande franchezza e ha condannato in modo molto diretto " il primo genocidio del XX secolo”
Renzi è stato fiacco e ondivago. Non ha avuto il coraggio di affiancarsi al papa né di difenderlo contro il violento attacco delle autorità turche. L'insulso Gozi aveva addirittura detto che il Governo non doveva usare la parola 'genocidio'!! e aveva minimizzato le parole del papa in un modo che sembrava una sconfessione e che ha fortemente irritato la Chiesa.

segue

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 15.04.15 08:45| 
 |
Rispondi al commento

a
IL GENOCIDIO ARMENO
Vogliono distruggere la storia con l'intimidazione
Nel periodo precedente la prima guerra mondiale nell'impero ottomano si era affermato il governo dei «Giovani Turchi». Essi avevano paura che gli armeni potessero allearsi con i russi, di cui erano nemici. Il 1909 registrò uno sterminio di almeno 30.000 persone nella regione della Cilicia.In un solo mese, più di mille intellettuali armeni, tra cui giornalisti, scrittori,poeti e perfino delegati al Parlamento furono deportati e massacrati lungo la strada. Nelle marce della morte,
che coinvolsero 1.200.000 persone, centinaia di migliaia morirono per fame, malattia o sfinimento. Queste marce della morte furono organizzate con la supervisione di ufficiali dell'esercito tedesco in collegamento con l'esercito turco, secondo le alleanze ancora valide tra Germania e Impero Ottomano (e oggi con la Turchia) e si possono considerare come
"prova generale" delle più note marce ai danni dei deportati ebrei durante la seconda guerra mondiale. Altre centinaia di migliaia furono massacrate dalla milizia curda e dall'esercito turco.
Il governo turco rifiuta di riconoscere il genocidio ai danni degli armeni ed è questa una delle cause di tensione tra Unione Europea e Turchia. Una recente legge francese punisce con il carcere la negazione del genocidio armeno. Per converso, già da tempo la magistratura turca punisce con l'arresto e la reclusione fino a tre anni il nominare in pubblico l'esistenza del genocidio degli armeni in quanto gesto anti-patriottico.
Gli armeni denunciano un genocidio di 2.500.000 morti, ma il governo turco lo nega spudoratamente
Il negazionismo è un atteggiamento storico culturale, che fa uso di una serie di strumenti dialettici per negare l'evidenza dei fatti. Nel caso del genocidio armeno si nega la strage per negare diritti

SEGUE

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 15.04.15 08:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL GENOCIDIO ARMENO
SIAMANTO
In un campo di cenere dove la vita armena stava morendo
una donna tedesca,cercando di non piangere
mi ha detto l'orrore che ha visto
"Questa cosa voglio raccontarti
Ho visto con i miei occhi
dietro la mia finestra di inferno
Strinsi i denti
e guardato la città di Bardez ridotta
in un mucchio di cenere
I cadaveri sono stati ammucchiati sugli alberi
e dalle sorgenti,dai ruscelli e la strada
il sangue era un mormorio testardo
e chiede ancora vendetta nel mio orecchio
Non aver paura.Devo dirti quello che ho visto
Così la gente capirà
i crimini che gli uomini fecero agli uomini
Per due giorni,dalla strada al cimitero
Lasciate che i cuori del mondo capiscano
era domenica mattina
la prima inutile domenica nascente sui cadaveri
Dall'alba al tramonto ero stata nella mia camera
con una donna accoltellata
le mie lacrime bagnavano la sua morte
quando ho sentito da lontano
una folla scura in piedi in un vigneto
sferzante venti spose
e cantando canzoni sporche
Lasciando la ragazza mezzo morto sul pagliericcio
Sono andato sul balcone della mia finestra
e la folla sembrava addensarsi come una macchia di alberi
un animale di un uomo gridò:"Devi ballare
ballare quando il nostro tamburo batte"
Con fruste e furia lacerarono
la carne di queste donne
Mano nella mano le spose hanno iniziato il loro cerchio di danza
Ora,invidiavo la mia vicina ferita
perché con un lamento sommesso malediceva
l'universo e dava la sua anima alle stelle
"Danzate",hanno detto duramente
"danzate fino a morire,bellezze infedeli
con le tette svolazzanti,danzate!
Sorridete per noi.Siete abbandonate ora
siete schiave nude
così ballate come un mazzo di fottute troie
Siamo eccitati dai vostri cadaveri"
Venti spose graziose sono crollate
"Alzatevi!"la folla urlava
brandendo le spade
Poi qualcuno ha portato un fusto di kerosene
La giustizia umana ha sputato in faccia
Le spose sono state cosparse
"Danzate!"hanno tuonato
"Qui"Danzate"hanno tuonato


segue sotto

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 15.04.15 08:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"GRAZIE" al Jobs Act finalmente segnali di "RIPRESA"...si, riprendono i licenziamenti!!
http://www.ilgiorno.it/lodi/winfor-castiglione-elecos-1.851914

Maurizio Lobbia Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 15.04.15 08:30| 
 |
Rispondi al commento

Se pagasse sempre le tasse non avrebbe debiti da 200 mila euro.

Fabio B., Milano Commentatore certificato 15.04.15 08:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

..nelle nazioni del nord europa, come riscuotono ?
Io son d'accordo che i debiti vanno pagati, ma perchè a livello fiscale l'evasione è già presunta
ed il cittadino deve dimostrare l'opposto.
Questo vale anche per un verifica fiscale ad un politico ?

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 15.04.15 06:59| 
 |
Rispondi al commento

_______

Andria, muore bimbo di 20 mesi: sospetta meningite DOPO vaccino - 21 Nov. 2011 - ANDRIA, Puglia Italy
Un bimbo di soli 20 mesi di Andria è morto sabato 19 novembre presso l’Ospedale pediatrico Giovanni XXIII di Bari per sospetta meningo-encefalite. l piccolo era stato ricoverato in un primo momento all’Ospedale Bonomo di Andria, dove i genitori lo avevano portato poiché accusava letargia e uno stato di diffuso malessere.
Una settimana prima della comparsa di questi sintomi, il bimbo era stato sottoposto proprio alla vaccinazione meningococcica.

----

Studio scientifico mostra che il tasso di mortalità infantile aumenta all'aumentare del numero di dosi vaccinali somministrate.
Qui nel sito qui sotto segnalato, trovate la traduzione dell'abstract (riassunto) dell'articolo "Infant mortality rates regressed against number of vaccine doses routinely given: Is there a biochemical or synergistic toxicity?" di Neil Z Miller e Gary S Goldman, pubblicato orginalmente sulla rivista scientifica ufficiale Human & Experimental Toxicology - 2011 September; 30(9): 1429, e reperibile su internet sul sito istituzionale medico-scientifico National Center for Biotechnology Information (.nih.gov significa che è ospitato sul sito governativo del National Institute of Health, ovvero il Ministero della Salute Federale degli USA):
http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC3170075/
Continua QUI: http://scienzamarcia.blogspot.it/2013/03/studio-scientifico-mostra-che-il-tasso.html

fonte:

http://www.mednat.org/vaccini/morti_vacc.htm
http://www.mednat.org/vaccini/influenza.htm
http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC3170075/


john buatti 15.04.15 06:19| 
 |
Rispondi al commento

_____________

UK - Londra. 40 bambini UCCISI dal vaccino MMR, la realtà potrebbe essere 10 volte più grave - The Times, 24 ottobre 2010.
Quaranta bambini sono morti dopo una vaccinazione di routine con MMR (Morbillo, Parotite e Rosolia) e 2.100 hanno subito una reazione post-vaccinale grave. Le autorità sanitarie del Regno Unito sono state costrette a divulgare questa notizia in settimana - e queste cifre sono solo la punta dell'iceberg.
Due dei bambini vaccinati hanno subito danni irreversibili al cervello, e altri 1500 bambini hanno sviluppato problemi neurologici, tra i quali 11 casi di encefalite e 13 casi di epilessia e coma. Nel complesso, ci sono state più di 2.100 reazioni avverse al vaccino MMR nel Regno Unito negli ultimi sette anni.
L'ente britannico per il controllo sui farmaci, Medicine and Healthcare Products Regulatory Authority (MHRA), è stato costretto a rivelare questi dati in seguito ad una richiesta di un giornalista che ha fatto appello alla legislazione sulla libertà di informazione.
In realtà la situazione è probabilmente molto peggiore. I casi MHRA sono solo quelli che i medici hanno riferito; dunque se i medici non credono che il vaccino sia la causa di simili patologie non lo segnaleranno mai.
Si sospetta che solo il 10% di tutte le morti e le reazioni gravi da vaccino vengano realmente segnalate; se è così, questo significa che nel solo Regno Unito 400 bambini potrebbero essere morti a causa di un vaccino e 21.000 potrebbero avere sofferto di una reazione avversa post-vaccinale.
La situazione potrebbe essere molto peggiore in paesi come Stati Uniti, Italia e Francia, dove la vaccinazione per l'infanzia è tutt’ora obbligatoria (sebbene in Italia non siano obbligatori i vaccini MMR, lo sono quelli per la difterite, la poliomielite, l'epatite e per il tetano, che sono ugualmente pericolosi e a volte mortali).
segue


_____


Sette vaccinazioni e il neonato MUORE
Ancora misteriosa la morte di un bimbo divorato da un virus
ANCONA (s.c.) - E' morto dopo 32 giorni di coma, e aveva solo 4 mesi di vita. Ucciso da un'infezione che si e' scatenata subito dopo le vaccinazioni, la trivalente e l'anti-epatite. Forse solo una coincidenza, ma non si sbilanciano i medici legali che su incarico della procura hanno effettuato l'autopsia, ma ammettono che si tratta per lo meno di "una coincidenza suggestiva".
Un virus ha devastato quel corpicino, soprattutto il fegato, un virus esterno o, peggio, scatenato proprio da quei vaccini. Comunque, "solo gli esami virologici - spiega Giovanni Novello, medico legale - potranno chiarire i dubbi.
Per il momento tutte le ipotesi sono valide".
Era il secondogenito di una giovane coppia di Staffolo, paesino nella campagna anconetana.
Agli inizi di febbraio i genitori lo avevano portato al poliambulatorio di Cupramontana per le vaccinazioni obbligatorie, anche se poi, come hanno scritto nella denuncia, al bambino ne erano state somministrate ben sette. Il giorno dopo il neonato si era sentito male ed era stato ricoverato nel reparto di rianimazione dell'ospedale Salesi di Ancona.
Trentadue giorni di coma, un lieve miglioramento e poi la tragedia: una nuova crisi respiratoria a cui quel corpicino, gia' debilitato, non aveva retto. E il sospetto che la colpa fosse stata proprio di quei vaccini era stato rafforzato dal fatto che nello stesso poliambulatorio un anno prima era deceduto un neonato in circostanze simili, anche se il caso era stato archiviato.
In questo caso, invece, i legali dei genitori Marina Magistrelli e Roberta Angeletti parlano di "morte misteriosa" anche perche', dicono, il bambino era stato sempre bene, non aveva mai avuto problemi. Ed e' proprio questo uno degli incarichi affidati ai periti: stabilire se ci fosse stata gia' qualche malattia latente, precedente alle vaccinazioni, e che tipo di collegamento possa esserci fra - segue


_____________


Bimbo di 2 mesi muore DOPO la vaccinazione - Tragedia nel Casertano (CE - Italy)
I medici: choc anafilattico
Un bambino di appena due mesi e' morto poco dopo essere stato sottoposto alle vaccinazioni obbligatorie: antipolio, difterite, tetano e pertosse. La tragedia e' avvenuta a Santa Maria a Vico, in provincia di Caserta, circa un'ora dopo il rientro a casa da Arienzo, dove la madre aveva portato il piccolo nell'ambulatorio di igiene e profilassi per la vaccinazione.
- dalla Cronaca di Caserta:
Bimbo di 2 mesi muore dopo la vaccinazione
Ieri mattina gli avevano fatto, all'ufficio di Igiene e profilassi di Arienzo, la prima "punturina" della vaccinazione.
Dopo poche ore Pio Francesco Papa, un bimbo all'apparenza sanissimo e di appena due mesi, e' morto. I genitori non hanno fatto in tempo a raggiungere l'ospedale di S. Felice a Cancello.

----

Muore bimbo di 20 mesi DOPO vaccino per la meningite
Un bimbo di soli 20 mesi di Andria è morto sabato 19 novembre 2011, presso l’Ospedale pediatrico Giovanni XXIII di Bari per sospetta meningo-encefalite. Il piccolo era stato ricoverato in un primo momento all’Ospedale Bonomo di Andria, dove i genitori lo avevano portato poiché accusava letargia e uno stato di diffuso malessere. Una settimana prima della comparsa di questi sintomi, il bimbo era stato sottoposto proprio alla vaccinazione anti-meningococcica.
I medici andriesi, sospettando un’infezione virale acuta, ne hanno disposto il trasferimento a Bari. Qui le condizioni del bambino si sono aggravate fino purtroppo al decesso. La notizia si è diffusa ieri in rete, sul social network Facebook, con conseguente comprensibile allarme da parte dei genitori con figli da sottoporre a vaccinazioni.
Nessun vaccino è privo di eventi avversi, che possono andare dalla semplice febbre, dolore, rossore e gonfiore nel sito di iniezione, fino a complicazioni più serie immunologiche, ed in certi casi anche la morte.

john buatti 15.04.15 05:58| 
 |
Rispondi al commento

_______

UCCISO dal VACCINO - Brindisi (I) - 04/03/2015
E’ morto per una meningite fulminante il piccolo di 3 mesi ricoverato ieri nel reparto di neonatologia dell’ospedale Perrino di Brindisi. Lo dice il referto sulle analisi del sangue effettuate dal laboratorio del Policlinico di Bari. Non ci sarebbero dubbi. Anche se domani verrà effettuata l’autopsia così come richiesto dal primario del reparto del nosocomio brindisino.
Si consideri che la scorsa settimana il bambino, figlio di una coppia di Francavilla Fontana, era stato sottoposto al vaccino proprio della meningite.
Il bambino era stato ricoverato ieri presso l’ospedale di Francavilla Fontana, con febbre alta e difficoltà respiratorie, poi all’aggravarsi delle sue condizioni era stato trasferito al Perrino di Brindisi dove poche ore dopo era deceduto. I medici hanno fatto il possibile per salvarlo ma tutto è stato inutile. Ora però vogliono vederci chiaro, senza dubbio l’autopsia fornirà qualche dettaglio in più . Di certo è che il piccolo era affetto da meningite.

----

Muore bambino di un anno - I genitori chiedono l'autopsia -14/03/2015
Il piccolo era stato operato al cuore - Alcuni giorni fa era stato vaccinato
Noale (VE) - Sarà l'autopsia a chiarire le cause della morte di Francesco Tosatto, un bimbo di un anno morto giovedì in ospedale. Il piccolo soffriva di una cardiopatia ed era stato operato a pochi mesi dalla nascita. Le sue condizioni erano migliorate. Alcuni giorni fa era stato vaccinato (esavalente). I genitori chiederanno che venga eseguita l'autopsia per chiarire le cause della morte del bambino.
La notizia ha suscitato commozione in municipio a Noale, dove lavora la mamma. «Siamo tutti scossi da questa terribile notizia». ha commentato il sindaco Patrizia Andreotti.

john buatti 15.04.15 05:53| 
 |
Rispondi al commento

________________

Italy) Muore a 17 anni Sequestrato il vaccino antinfluenzale - 27/02/2013
È morto a 17 anni, trovato sul letto in camera sua, alla Pisana. Forse stroncato da un vaccino antifluenzale.
È giallo fitto sul decesso di Fabrizio Catalano, studente delle superiori in zona Monteverde.
Ieri pomeriggio, poco dopo le 14, la mamma è entrata nella stanza e ha fatto la tragica scoperta. Causa del decesso ? Il medico legale escluderebbe il suicidio e la dose mortale di stupefacente. Il giovane non ne faceva uso.
L’altra sera ha assunto l’ultima dose. Ieri mattina quando la madre lo ha visto in camera sua, ha notato che il ragazzo era disteso con le cuffie agli orecchi e la musica sparata. Gliele ha tolte e poi è andata al lavoro.
Come sempre. Quando è tornata è andata a vedere il figlio e si è accorta che era nella stessa posizione in cui l’aveva lasciato. Lo ha scosso, ma niente. Fabrizio era morto. Ha chiamato la polizia che ha subito avvertito il medico legale per avere una prima impressione ed escludere l’ipotesi della morte violenta o dovuta ad altre cause evidenti. Non è stato così. Ed è stato sequestrato i vaccino antinfluenzale.
La mamma è distrutta. Fabrizio era figlio unico.
Nell’ottobre scorso il ministero della Salute e l’Aifa avevano disposto il divieto immediato a scopo cautelativo di alcuni vaccini antinfluenzali Novartis che per colpa di un problema nell’aggregazione delle proteine, potevano, secondo i timori delle istituzioni sanitarie, causare effetti indesiderati.
Ai cittadini, aveva spiegato il ministero con una nota aveva richiesto di non acquistare né utilizzare tali vaccini fino a nuova comunicazione.
Non era stata comunicata alcuna segnalazione di eventi avversi ma allo stato, secondo il ministro, «possiamo stimare che possano eventualmente verificarsi eventi avversi locali e aumento della temperatura». I vaccini vietati: Agrippal, Influpozzi sub unità, Influpozzi adiuvato e Fluad.

john buatti 15.04.15 05:48| 
 |
Rispondi al commento

_______________________

se si vuole credere ai numeri citati dai media che c'è un aumento di morti...circa 140 mi sembra di capire...

per colpa del timore che lo scandalo del vaccino che uccise molte persone in passato...

che da qui non si sono vaccinate e per questo ci sono state tante morti!

Punto 1

non puoi vaccinarti contro l'influenza perche il virus muta da anno in anno..

e se quest'anno ti sei vaccinato per il virus A ...

virus A muterà fra qualche mese ... e non sapendo in cosa sia mutato i tuoi anticorpi non lo riconosceranno..allora ti ammalerai di quella nuova influenza..

punto 2

secondo gli enti l'influenza è in calo e non in aumento

Influenza in calo, ma i morti sono stati 33
http://mattinopadova.gelocal.it/regione/2015/02/12/news/influenza-in-calo-ma-i-morti-sono-stati-33-1.10851287

Influenza, le Marche le più colpite. Malati in diminuzione
A letto soprattutto i bambini. Più di 40 mila casi nella settimana clou dal 19 al 25 gennaio
http://www.etvmarche.it/news/7674/influenza-le-marche-le-piu-colpite-malati-in-diminuzione


non illudiamoci che facendosi vaccinare possiamo stare tranquilli...

e se fosse il vaccino stesso che ha ucciso questi 140 e passa?


john buatti 15.04.15 05:43| 
 |
Rispondi al commento

sempre un pensierino a d'alema ed a amato

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 15.04.15 05:32| 
 |
Rispondi al commento

Mentre crollano ponti, piloni, argini dei fiumi, strade e scuole, è tutto si sta sbriciolando questi trovano un tesoretto da 1,6 miliardi di euro, con una alchimia contabile degna del mago Zurli'... Un tesoretto che non esiste, che esiste solo nelle loro previsioni di un aumento dello 0,1 per cento del PIL rispetto a quanto in programma, un tesoretto in deficit ... Per deficienti

Alessio Santi, Vernio(PO) Commentatore certificato 15.04.15 02:08| 
 |
Rispondi al commento

Mi dispiace immensamente per la situazione che sta vivendo Sig. Massimo Galimberti.

Spero che la giustizia avrà la meglio in questa Italia divorata dalla corruzione , dall'egoismo, dall'individualismo e che presto ogni essere umano possa vedersi riconoscere la dignità e il diritto di vivere la vita decorosamente senza doversi difendere da una classe dirigente che calpesta, denigra, sfrutta, ruba a coloro che dovrebbe invece difendere e governare con onestà !

In bocca al lupo per tutto !

Monica C. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 15.04.15 01:49| 
 |
Rispondi al commento

A tg3 linea notte Sorial bravissimo, piddina Rotta ridicolizzata, questo ragazzo deve intervenire più spesso in tv nei programmi in prima serata.

Daniele F. Commentatore certificato 15.04.15 01:00| 
 |
Rispondi al commento

...Toninelli, la prossima volta devi mangiarti il/la rappresentante PD

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 14.04.15 23:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi pare Morra abbia perso un'occasione d'oro per attaccarsi ai polpacci della capra che aveva di fronte, la Bonafé. Con la signorilità personalmente non ci faccio neppure la birra, occorre attaccarli con forza, farli a pezzettini!

red&black (-}-» 14.04.15 23:33| 
 |
Rispondi al commento

LO SANNO ANCHE "LORO" DEL DISASTRO CHE HANNO CREATO STI IDIOTI- ED ADESSO NON SANNO COME CAZZO FARE PER USCIRNE

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 14.04.15 23:25| 
 |
Rispondi al commento

ANDIAMO TUTTI A DEFECARE DAVANTI UN UFFICIO DI EQUITALIA, FACCIAMOLO OGNI GIORNO DELLA NOSTRA VITA

Mario prota 14.04.15 23:01| 
 |
Rispondi al commento

CARE/I,
7) RICORDO CHE ANNI FA VENIVANO IN ITALIA MOLTI CINESI CHE FOTOGRAFAVANO TUTTO SOPRATTUTTO LE NOSTRE MERCI: SI PENSAVA CHE VOLESSERO COPIARLE PER IL LORO MERCATO INTERNO ED INVECE QUESTI TRUFFATORI HANNO POI INVASO CON I PRODOTTI COPIATI TUTTO IL MONDO CAUSANDO GRANDI PROBLEMI E GRANDI DIFFICOLTA’ ECONOMICHE E NELLA VENDITA ! BASTA PERMETTERE QUESTE INDEGNE COPIATURE E CONTRAFFAZIONI!
8) LE TASSE SONO PRODOTTE NEI TERRITORI E NEI TERRITORI DEVONO RESTARE IN GRANDE QUANTITA’ PERCHE’ IN QUESTO MODO LA GENTE VEDE L’UTILIZZO DELLE TASSE NEL LORO TERRITORIO E QUINDI E’ INVOGLIATA A PAGARE LE TASSE E AD EVADERE DI MENO! DECENTRAMENTO FISCALE!
9) L’INPS CONTROLLA CHI E’ IN MALATTIA E SE NON TROVA IL MALATO IN CASA OPPURE NON RISPONDE AL CAMPANELLO GLI FA PERDERE LE GIORNATE DI LAVORO. QUESTA PROCEDURA NON E’ CORRETTA PERCHE’ IL LAVORATORE PUO’ NON RISPONDERE PER VARI MOTIVI PER CUI DEVE ESSERE OBBLIGATORIO CHE IL MEDICO DI CONTROLLO TELEFONI AL MALATO E SI ACCERTI DELLA SUA PRESENZA E SOLO ALLORA NON TROVANDOLO PUO’ FARGLI PERDERE LO STIPENDIO DOVUTO!
GRAZIE E CORDIALI SALUTI.

Franco Rinaldin 14.04.15 22:54| 
 |
Rispondi al commento

Purtroppo questa è una delle tante storie di gente disperata che viene annientata, oltre che fisicamente, anche interiormente.

L'umiliazione per queste persone a volte è più forte della loro voglia di vivere, che non hanno perso autonomamente, ma perché qualcuno purtroppo gliel'ha tolta!

Diego Cappuccini, Marino Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 14.04.15 22:52| 
 |
Rispondi al commento

Un quesito a chi ne capisce di economia...

Mettiamo che la Grecia esca dall'euro (o dall'europa)...e il suo debito resti ancora immutato...

Non potrebbe mettersi a stamapre soldi con la sua vecchia moneta e pagarli con quelli i suoi debiti?......così da metterla in quel posto ai suoi strozzini?Un pò di carta non si nega a nessuno no?


Non sapevo che l'Italia avesse IL QUARTO GRADO DI GIUDIZIO fuori dai confini...

Secondo me queste sentenze su Contrada ecc sono INCOSTITUZIONALI e quindi irricevibili.

echissà se i soloni di Bruxelles con un colpo alla botte (Diaz) e uno al cerchio (contrada) stiano preparando la tavola a un certo nano malefico....

Penso che fuori dall'italia dovrebbero occuparsi di leggi ad-minkiam e non entrare nel merito dei processi la cui giurisdizione è SOLO italiana

Dino Colombo. Commentatore certificato 14.04.15 22:45| 
 |
Rispondi al commento

EQUITALIA E' L'ESATTORE DELLE TASSE....ORGANO IMPIETOSO DI UN SISTEMA DI GOVERNO ITALIANO CHE DISSANGUA LA PARTE DEBOLE DEL POPOLO, PER FAR ARRICCHIRE SEMPRE DI PIU' LA PARTE RICCA....UN'ALIENO CHE ATTERRA IN ITALIA DOMANI MATTINA SI DIREBBE. "PERCHE' IL POPOLO DEBOLE ALLORA NON SI RIBELLA"?....LA RISPOSTA E' SEMPLICE E CONCRETA....IL POPOLO DEBOLE HA PAURA DI CAMBIARE SISTEMA...HA PAURA ANCHE DI SE STESSO E DEI SUOI SIMILI....AL POPOLO DEBOLE BASTA RASSICURARLO CON TANTE BELLE PAROLE E PROMESSE IN TV, CON DISCORSI AVVALORATI DA STAMPA COMPIACENTE ED AL SERVIZIO DEL GOVERNO DI TURNO....AL POPOLO BASTA QUESTO.....E' CONTINUA A PAGARE, TOGLIENDOSI A VOLTE ANCHE L'INDISPENSABILE....NON CAPENDO MAI....MAI....MAI......MAI.....DOVE VADANO A FINIRE QUEI SOLDI CHE PAGA DI TASSE.....NON CAPENDO CHE VIVE NEL PAESE PIU' CORROTTO AL MONDO...DOVE QUELLE STESSE PERSONE CHE GLI RACCONTANO LO FAVOLE IN TV,SONO GLI STESSI CORROTTI E CORRUTTORI CHE MALEDETTAMENTE SI APPROPRIANO DEI LORO SOLDI....IL POPOLO DEBOLE SI FIDA SOLO DI LORO....I GIORNALISTI E POLITICI ITALIANI DENIGRANO QUALSIASI NUOVA OPPOSIZIONE A TUTTO CIO'...CONTINUANDO NEL RACCONTARE FAVOLE ANCHE SU DI LORO, METTENDOLI IN CATTIVA LUCE ANCHE SE NON E' VERO...PURCHE' AL POPOLO DEBOLE ARRIVI CHE SOLO I POLITICI "DI PROFESSIONE" SONO ALL'ALTEZZA.....ALL'ALTEZZA APPUNTO DI RUBARE I SOLDI DELLE TASSE.....IL POPOLO DEBOLE NON CAPISCE...SI INDIGNA PER 15-20 MINUTI ALLA NOTIZIA DEL POLITICO DI TURNO ARRESTATO...MA POI CONTINUA A "CREDERE2....CONTINUA A PAGARE EQUITALIA PER MANTENERLI.....NON SA' CHE VIVE NELLA TOTALE IGNORANZA DI CIO' CHE ACCADE...E' TOTALMENTE DISINFORMATO.....PENSA CHE ASCOLTANDO I TG POSSA APPRENDERE LE NOTIZIE....NON CAPENDO CHE QUELLO CHE GLI VIENE RACCONTATO, E LO STESSO RITORNELLO OGNI GIORNO...OGNI SETTIMANA...OGNI ANNO.....IL POPOLO DEBOLE VOTA PD...VOTA F.I.....VOTA PER I POLITICI....E CONTINUA A PAGARE EQUITALIA!

fabio S., roma Commentatore certificato 14.04.15 22:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sciopero fiscale bella idea, meglio la RIVOLUZIONE !!!

germano pescara 14.04.15 22:33| 
 |
Rispondi al commento

Roberto Calderoli, Marcello Dell'Utri, Renato Schifani, Giuseppe Vegas, Angelino Alfano, Luigi Cesaro, Niccolò Ghedini e Maurizio Lupi. Ed è stata potenziata nel 2006 da Giuliano Amato, Rosy Bindi, Emma Bonino, Massimo D'Alema,Cesare Damiano, Titti Di Salvo, Emanuele Fiano, Dario Franceschini, Roberto Giachetti, Gennaro Migliore e Ermete Realacci
ECCO I NOMI - MA NON TUTTI CE NE SONO ALTRI

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 14.04.15 22:31| 
 |
Rispondi al commento

STA MERDA L'HA CREATA DELL'UTRI
MA COME CAZZO FA LA GENTE A NON CAPIRE UN CAZZO DI NIENTE-- QUESTA E' LA MAFIA

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 14.04.15 22:26| 
 |
Rispondi al commento

LA MAFIA RINGRAZIA E RIVERISCE EQUITALIA

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 14.04.15 22:23| 
 |
Rispondi al commento

EQUITALIA TI FA AMMALARE, DILLE DI SMETTERE.

Sono un po' stanchino.

Sono stanchino di Equitalia, ce l'ho anche io attaccata al cxlo.

Sono stanchino delle lotte fraticide.

Sono stanchino di vedere la gente disperata.

Sono stanchino di vedere il mio paese che sprofonda perchè la politica lo fa sprofondare.

Sono stanchino che vorrei mandare tutti affancxlo e pensare solo ai caxxi miei.

Sono stanchino, frustrato e un po' disinnamorato, disincantato e molto arrabbiato.

La politica è una cosa malsana, quella che ti fa parlare tanto e concludere poco, quella che ti contagia nell'apparire e non nell'essere.

Quella che ti porta lontano dalle necessità quotidiane e concrete del vivere una vita degna e non una vita di merxa.

Equitalia con la sua scia di sangue e disperazione, la devi fermare a tutti i costi e subito!

Anzichè "pensare" all'Aventino(pensare e basta), trasferiamo l'intera compagine parlamentare nella sede centrale di Equitalia e chiediamo il "blocco" delle riscossioni da usurai!

La gente, le aziende, gli artigiani hanno bisogno di "respirare", non di morire, e ditelo che anche dopo la morte, la riscossione continua, ditelo ai disperati che vogliono farla finita!

Sono stanchino, stanchino veramente.

La barca è la stessa, il mare anche, sta a noi decidere come remare!

Buona notte Blog.

Nando da Roma.

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 14.04.15 22:21| 
 |
Rispondi al commento

EQUITALIA CREA - D I S O C C U P A Z I O N E--

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 14.04.15 22:16| 
 |
Rispondi al commento

Molti commenti sono decisamente inaccettabili e dimostrano solo ignoranza:
basta essere dentro in 3-4 fallimenti dal 2008 ad oggi con 1 o 2 clienti di livello primario e saltano completamente i parametri aziendali: a quel punto accumulare 200.000 euro di debito e' velocissimo in dipendenza delle dimensioni aziendali.

Ricordo che i fallimenti arrivano anche di seconda o terza battuta in quanto generati dalla catena del mancato pagamento.

Aldo Masotti, Verona Commentatore certificato 14.04.15 22:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

EQUITALIA TOGLIE IL PANE DI BOCCA ALLA GENTE-CREA DISOCCUPAZIONE-AUMENTA LA DISEGUAGLIANZA-E' UN DISASTRO

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 14.04.15 22:15| 
 |
Rispondi al commento

Il Paese è un corpo inesorabilmente diviso in due parti nette, la parte superiore non conosce la parola "crisi", l'altra parte che aumenta di numero giornalmente è distrutta dalla "crisi" e dal "sistema", che è quello che in gran parte permette alla parte superiore di continuare a vivere "tranquillamente e serenamente". Ora io ho l'impressione che o comincia una vera ribellione (sciopero fiscale) dalla parte di chi non ne può più, oppure mai nulla cambierà!

stefano 14.04.15 22:07| 
 |
Rispondi al commento

sentire floris dire : abbiamo nella nostra trasmissione come ospiti 2 rappresentanti dei due più forti partiti d'italia....bhè mi ha fatto un certo effetto.

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 14.04.15 22:00| 
 |
Rispondi al commento

...porca zozzona...
MORRA SCATENATO.....mai visto così
incredibile floris ci da spazio.
Male ... gassman , su rai trè ,ha sferzato un colpo a Beppe.

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 14.04.15 21:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Toninelli a Di martedì.....avanti così e vinciamonoi!!!

Silvio ., Bolzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 14.04.15 21:55| 
 |
Rispondi al commento

Purtroppo fare debiti è semplicissimo basta pensare a un periodo di crisi quindi poco lavoro o per niente, peggio ancora, e tasse e contributi da pagare, l' inps l' inail non aspettano, i pochi soldi vanno via per mangiare e per le bollette, ne so qualcosa. W il movimento 5 stelle

germano pescara 14.04.15 21:54| 
 |
Rispondi al commento

So di essere fuori tema, ma dopo le notizie degli sbarchi di migliaia di clandestini in Sicilia, dei centri di accoglienza strapieni (quanti sono?) e della intenzione delle Prefetture di requisire immobili per dare abitazioni mi sembra che siamo alla follia!
I clandestini sono solo un business e "fruttano più della droga" ai centri di accoglienza gestiti dagli amici degli amici. Tutte le spese però sono a carico nostro. E'ora di mettere un limite al loro ingresso come già succede in Grecia ed in Spagna.

Marco ., Bergamo Commentatore certificato 14.04.15 21:52| 
 |
Rispondi al commento

Grande Morra ora a Di martedì, si vede che sei sincero a differenza della Bonafè, paladina delle falsità governative

Silvio ., Bolzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 14.04.15 21:51| 
 |
Rispondi al commento

TNT = MORRA ..su la 7 ora

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 14.04.15 21:50| 
 |
Rispondi al commento

Ho coniato una nuova sigla A.D.S.P. Associazione a Delinquere di Stampo Politico.
Ecco ora lo Stato è gestito ( ormai da diversi decenni) da questa associazione, massonica per di più, perchè esclusiva solo per amici degli amici.

riccardo t., Roma Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 14.04.15 21:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

https://www.facebook.com/qelsi.quotidiano/photos/a.566086763438760.1073741830.158724077508366/817910248256409/?type=1

Er Caciara er mejo paraculo de Trestevere Commentatore certificato 14.04.15 21:28| 
 |
Rispondi al commento

Scusate se insisto...sono ancora io...ma ci tenevo a puntualizzare una cosa molto importante. Innanzitutto bisogna immediatamente fare qualcosa per bloccare quella legge criminale che permette a questi sciacalli di porre un fermo amministrativo sulle automobili. E'pazzesco, potremmo girare con le nostre vetture, avere un grave incidente, magari ammazzando qualcuno, per poi scoprire che il nostro veicolo non è coperto da assicurazione, in quanto le assicurazioni non rispondono di danni causati da mezzi posti sotto sequestro...è folle che uno stato permetta questo, e nessuno ne parla!!!!

Anti E., Roma Commentatore certificato 14.04.15 21:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Salve a tutti. Purtroppo non ci sono solo i casi per così dire "eclatanti", quelli di imprenditori sopraffatti dalle cartelle pazze di Equitalia. Nella maggior parte dei casi, si tratta di storie e vittime molto più semplici, come nel mio caso ad esempio. Mi ritrovo con una ipoteca Equitalia dell'ammontare di duemilaottocento euro. Credo si tratti, perchè neppure ho voluto accertarmene per timore di accelerare il meccanismo tritacarne, di qualche multa di cui non ho mai avuto notizia risalente ad un qualche periodo antidiluviano imprecisato, come è accaduto ad alcuni miei conoscenti che si sono visti recapitare un ingiunzione di pagamento per un divieto di sosta del 2004 che non avevano mai ricevuto. Ma chi li ha mai visti 3000 euro tutti attaccati? Come può un padre di famiglia come me pagare una tale cifra, se a malapena riesco a sbarcare il lunario? Difendete i piccoli, difendete i più deboli innanzitutto se volete conquistare la fiducia e l'ammirazione della gente semplice! Fate qualcosa per carità, ci stanno portando alla canna del gas. Io per mio conto, li aspetterò sulla porta di casa e venderò cara la pelle...

Anti E., Roma Commentatore certificato 14.04.15 21:21| 
 |
Rispondi al commento

e dagli all'evasore!
l'agenzia delle entrate la volete x dargli addosso all'evasore o no?
lo stato assillante che risolve tutto che ti sanziona penalmente se ti fai giustizia da te lo volete voi no?
e allora tenetevi i politici lo stato equitalia e tutti quanti!

alex bardi 14.04.15 21:21| 
 |
Rispondi al commento

"TUTTAVIA RITENGO CHE I DEBITI DEBBANO ESSERE PAGATI...."

Leggo spesso nel blog "perle" di questo genere!

BENE! SPERO CHE VALGA PER TUTTI!

PROVATE A FARVI RIMBORSARE UN DEBITO CHE LO STATO HA CON VOI, E POI RIPETEVE IL VOSTRO MANTRA INSULSO!

Alla morte di mia madre, qualche anno fa, per un errore, causato da un fraintendimento tra me a il suo commercialista, pagammo entranbi la cifra dovuta, pari a € 1850 circa.
Mi recai all'Ufficio Imposte per reclamare il rimborso del non dovuto, ovvero 1850 €, e mi risposero che effettivamente risultava il doppio pagamento, ma avrei dovuto aspettare i loro tempi (qualche anno) per il rimborso, e senza interessi.

PERBENISTI MISERABILI, SPESSO QUANDO RECITATE I VOSTRI MANTRA, NON SAPETE NEPPURE QUEL CHE DITE!

IO VORREI ESSERE TRATTATO DALLO STATO NELLA STESSA MISURA IN CUI LO STATO TRATTA ME!
QUESTA REGOLA MI STA BENE, QUALSIASI DIFFERENZA NON L'ACCETTO!


Ciao Beppe! Ora che state risalendo nei sondaggi e' ora di spararla grossa...come tutte le volte che siete risaliti...
Difendi il poliziotto che vaneggia su Facebook sulla macelleria della Diaz per abbassare i consensi e lasciare carta bianca al venditore di pentole, e' questa la tua missione e io lo so...
E lo sa anche l'ambasciatore degli U.S.A. che hai incontrato qualche tempo fa....

mario rossi 14.04.15 21:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per vent'anni ho gestito con tutta la passione e la cura di chi ama il suo lavoro, un piccolo negozio di intimo cercando sempre il meglio per risaltare con convinzione il gusto la creatività dei prodotti italiani il nostro "made in Italy"sempre alla ricerca della qualità-prezzo. Poi un giorno sono venuti i ladri mentre avevo investito poco prima i pochi soldi che rimanevano in una ristrutturazione dopo dieci anni dì attività. Le sconsiderate politiche del nostro governo inoltre fecero aprire 4 centri commerciali nel raggio di 30 km nello stesso periodo. Punto . è finito un sogno. Ho dovuto chiudere con tutte le difficoltá del caso. Ovviamente non potevo certo pensare di pagare tasse inps ecc. Sono entrata nelle fila dei disoccupati con un figlio da crescere. Arriva la prima cartella Equitalia, nel 2010 che ovviamente non ho potuto pagare, riuscivo a malapene a fare la spesa. Non posseggo più nulla nemmeno la macchina qualche lavoro saltuario e un figlio al liceo. 2 giorni fa arriva una notifica: entro 5 giorni devo pagare 3.000 € altrimenti vengono gli squali entrano in casa e magari prenderanno un divano, un vaso di fiori perché altro non ho. Beh amavo l'italia ma oggi mi vergogno di essere italiana perché c'è gente che frega e vive nel lusso e nessuno li controlla.....'mentre chi lavorasenza cercare nulla allo stato quando va in difficolta viene semplicemente schiacciato come una mosca
Chi ci risarcisce a Noi. La manderei io a loro una notifica Per lumiLiazione Di essere diventato un POVERO

Adriana laudi 14.04.15 21:08| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento


In Italia per sopravvivere bisogna

Vendere tutto...portare via tutto...farsi trovare nullatenenti....che trovino solo i Rotoloni Regina da pignorare...Facciamolo tutti e alla malora questo Paese di farabutti.

klaus k. Commentatore certificato 14.04.15 21:06| 
 |
Rispondi al commento

Guardatevi Ciucci su 8 e 1/2...ladri!

bannato ribannato, mondo Commentatore certificato 14.04.15 21:04| 
 |
Rispondi al commento

Equitalia e' l'equivalente della Dittatura di Stato...la tua rovina , come lo era ,la tua rovina ,cadere sotto le sgrinfie della STASI DELLA ex Germania Est DDR , I SERVIZI SEGRETI DI STATO PERSECUTORI FINO ALLA FINE (STAATSSICHERHEIT)

klaus k. Commentatore certificato 14.04.15 20:49| 
 |
Rispondi al commento

Io sono una vittima di equitalia e sono convinti che ci sia un accordo Commercialisti/equitalia ..solo così mi spiego tante cose. ...alla prossima se i conti vanno bene e lo mettono nero su bianco denuncio chi ha firmato la cartella per tentata truffa...se la mia teoria è giusta non metteranno niente nero su bianco e la finanza d accordo non accetterà la denuncia

Adriano mecagni 14.04.15 20:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Irene ...la vita te la sei rovinata tu non dare la colpa agli altri(M5*)....
Cioè hai sempre votato la partitocrazia attuale,che pur cambiando con il tempo le bandierine,hanno fatto tutti le stesse cose d'accordo.
Ancora oggi si dividono(per finta), fanno liste civetta,ma poi in fondo ,son tutti insieme perdutamente.
Se andiamo male la colpa è tua e di tutti quelli che come te, li hanno votati....
Ciaooo troll!

bannato ribannato, mondo Commentatore certificato 14.04.15 20:46| 
 |
Rispondi al commento

Al poliziotto (si fa per dire) della Diaz

Prego Iddio, che una faccia...di poliziotto simile a lui bastoni ,un giorno, lui o un figlio o la moglie...che escano sanguinanti...voglio vedere quel fascistucolo = forte con i deboli e cagasotto con uno ben armato....vorrei vederlo farsela addosso in un caso come Stacchio...Onore ai veri poliziotti a servizio del popolo ...Va licenziato senza assegni di assistenza.

klaus k. Commentatore certificato 14.04.15 20:43| 
 |
Rispondi al commento

Alla buonora,servaggi...

https://youtu.be/gTiXP-n-frQ

er fruttarolo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 14.04.15 20:41| 
 |
Rispondi al commento


Vista la scorrettezza di mettere in chiaro
da parte di Irene Papas,lo faccio anch'io.
"Chi fa debiti deve pagarne le conseguenze.L'Italia è messa male proprio per il suo debito. IL Presidente del Consiglio ha fatto e sta facendo moltissime riforme importanti,Equitalia è odiata da tutti,se non l'ha abolita un motivo ci sarà.Evidentemente una legge che abbuoni i debiti non si può fare,a nessun livello"
^^^^^^^
Ecco questo sarebbe un commento obiettivo a favore dell'abolizione di Equitalia....mi sembra che nel contesto del Post faccia a cazzotti con la condizione degli Italiani nei confronti di Equitalia.
Azzo e il rimbambito sarei io?
mavaq a fare ion culo!
La vita te la sei rovinata da solo,non dare la colpa agli altri

bannato ribannato, mondo Commentatore certificato 14.04.15 20:31| 
 |
Rispondi al commento

Alla direzione di EQUITALIA vedrei bene la FRIGNERO

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 14.04.15 20:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

FAR MORIRE EQUITALA prima che accia morire noi!
Al di la delle petizioni e disegni di legge che non vedranno mai la luce, ci potrebbe essere un modo più semplice e più veloce per farla sparire.
Tutti i Sindaci d'Italia dovrebbero cancellare la convenzione con questa vorace, quanto incapace e disorganizzata struttura che succhia i sangue di tanta gente onesta in difficoltà.
Questo, secondo voi è possibile?
Il malcontento che c'è tra gli amministratori locali che, continuamente, alla loro porta, bussano cittadini, privi di lavoro e di qualsiasi sostegno che gli permetta di portare avanti la propria famiglia, senza perdere la dignità.
Gli attuali amministratori, che si sono trovati sbarrata la strada dello sviluppo da questa vorace organizzazione che usa diversi pesi e diverse misure, devono trovare il coraggio di fare politica sana, a differenza dei suoi predecessori. I quali hanno speso a dismisura, indebitandosi, senza avere il coraggio dell'onestà di chiedere ai propri cittadini il giusto e regolare pagamento dei tributi.
Credo che poche amministrazioni locali abbiano avuto la capacità di far riscuotere ai propri uffici tributi, le imposte locali ai cittadini.
Il motivo è semplice: non venendo a bussare alla porta per invitarti a pagare il dovuto (lasciando in pace il cane che dorme!) al momento del voto è più facile raccogliere consensi!
Mettici poi, la complicità di funzionari, di solito portaborse e gregari dei politicanti di turno, che ammiccando, fingono di favorire i contribuente.
Ora che Equitalia presenta il salato conto, molti cittadini scoprono l'imbroglio perpetrato alle loro spalle! Adesso, che si trovano a pagare il doppio se non il triplo del dovuto, si sentono il nodo alla gola e il panico che li assale!
La differenza tra il dovuto e quello che è il conto presentato dalla piovra, a chi va? Non certo ai Comuni. Questa enorme massa di denaro, tra agio, spese di notifica e interessi usurari, finisce per ingrassare burocrati a volte, anche, abusivi.

pietro denisi 14.04.15 20:18| 
 |
Rispondi al commento

menomale che non si può candidare prima del 2019, m5s ?

Franz M., Here&There Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 14.04.15 20:18| 
 |
Rispondi al commento

Per chiudere equitalia bisogna vincere le elezioni in grande!
Perchè gli altri (tutti) partiti sono contrari !
Il tombolotto dice che ci son troppe armi in giro !
Le ha contaTe? Anche quelle delle mafie ?

silvana rocca, genova Commentatore certificato 14.04.15 20:04| 
 |
Rispondi al commento

haiiiaiiaiiaia!¨..ora ritorna il NANO da porcello libero..

ITAGLIA ITAGLIA inconfondibile!

Franz M., Here&There Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 14.04.15 20:04| 
 |
Rispondi al commento

Sgominate due giunte comunali per presunte mazzette. Arrestati sindaci di Abano e Montegrotto Terme .

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 14.04.15 20:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.vice.com/it/read/expo-cibo-alimentazione-eataly-critiche-818


Capire di cosa parlerà Expo 2015 è praticamente impossibile

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 14.04.15 19:52| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, ti scrivo non per dare consigli ma per contribuire a rendere più efficace l'azione
dei ns ragazzi senatori e deputati che sono tanto bravi e volenterosi , vedendo le cose dal punto di vista di un normale cittadino che si ritiene onesto, rispettoso delle Leggi e degli altri cittadini , e che quindi vorrebbe vivere in mezzo a tanti come Lui. La mia lista dei desideri che chiederei ad un governo ed una classe dirigente veramente interessati a far uscire l'Italia da una situazione di decadenza e corruzione veramente mortificante è questa : 1- Rifacimento ex-novo dei codici civile e penale con 1 grado di giudizio ed accesso al 2 solo in caso di produzione di nuove prove da parte di accusa o difesa. 2- Certezza della pena senza prevedere indulto o amnistia ma solo ev Grazia da parte Presidente Repubblica. 3- I reati di corruzione e in genere quelli fiscali o contro la pubblica Ammne avere pene o su elevate . 4- Eliminazione della prescrizione dei reati . 5- La Legge elettorale deve prevedere le preferenze dei Cittadini in Collegi Uninominali . Gli eletti non potranno cambiare lista e non potranno svolgere più di 2 mandati. Non potranno guadagnare + dei 5 Stelle . 6- Dimezzamento della Burocrazia con eliminazione del 80% delle firme occorrenti per fare qualsiasi cosa, dalla costruzione di 1 casa all'apertura di una attività , e spostamento del personale eccedente in mansioni di reale controllo delle attività, fuori dagli uffici. 7- Pensioni a 65 anni o 40 anni di contributi con importo in base ai contributi versati. 8- I soldi recuperati con l'eliminazione delle municipalizzate, corruzione, evasione fiscale, pignoramenti vanno impiegati per ridurre le tasse alle imprese ed ai Cittadini in modo progressivo ed in base al reddito. Le patrimoniali sulla casa e sui titoli vanno utilizzate solo per la diminuzione del debito pubblico e non x spese correnti . 9- Vorrei risentire nuovamente scandito : se vince 5 Stelle non faremo accordi con nessuno, solo sui programmi

Alberyto Sanna 14.04.15 19:51| 
 |
Rispondi al commento

- Bankitalia: a febbraio il debito pubblico aumenta di altri 3,3 miliardi arrivando al record storico di 2.196,2 miliardi.
- OCSE: l'Italia è l'unico tra i grandi Paesi europei in cui la disoccupazione continua ad aumentare, la disoccupazione giovanile è eccezionalmente alta.
- ISTAT: il Paese resta in deflazione, i profitti delle industrie sono ai minimi da 20 anni.

ma per il governo la priorità è l'Italicum...

Lorenzo M. Commentatore certificato 14.04.15 19:47| 
 |
Rispondi al commento

il sistema del governo e tasse e tangenti ha messo in campo una macchina rovina cittadini con agenzia entrate ed equitalia contro i cittadini ed il sistema aste giudiziarie pilotate per chi ha tutto pignorato il cittadino per questo stato ha solo un diritto morire di cuore ed infarto per pignoramenti e tasse.....usuranti...dallo stato nemico.....degli italiani ma amico degli...evasori...stranieri....

antony gentile 14.04.15 19:45| 
 |
Rispondi al commento

equitalia fa il lavoro sporco dell'agenzia delle entrate.è uno sporco lavoro ma qualcuno deve pur farlo !

mario d., orbetello Commentatore certificato 14.04.15 19:44| 
 |
Rispondi al commento

EQUITALIA FA MORIRE

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 14.04.15 19:42| 
 |
Rispondi al commento

Una domanda:
- perché ha contratto un debito di € 200.000 se la situazione economica non le consentiva la restituzione del prestito?
Mancano molti elementi per capire come sia potuto accadere ma, come lei, c'è tanta gente che dorme per strada perché ha perso tutto.

M. Mazzini 14.04.15 19:41| 
 |
Rispondi al commento

Continuiamo a prendere bastonate e stiamo buoni buoni come gli ebrei nei campi di concentramento . Sciopero fiscale e manifestazioni in tutta Italia o ci meritiamo il trattamento da pecore !

vincenzodigiorgio digiorgio, roma Commentatore certificato 14.04.15 19:41| 
 |
Rispondi al commento

Questo blog sembra un Rifugio Peccatorum per disadattati. Non capisco come mai permettete a questo vecchio rimbambito di Oreste di entrare nel blog ad insultare tutti e tutto.Credo che il solo fatto che lo lasciate commentare per molti è gia un Ottimo motivo per non votare M5S Eliminate questi personaggi e avrete tutto da guadagnare

irene marras Commentatore certificato 14.04.15 19:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

con equitalia
se per incapienza non onori un debito
di
200 euri
con un soggetto pubblico
in
brevissimo tempo

diventano 500
poi 900 poi mille e quanto..

equitalia non è tenuta per legge a comunicare

e aspetta che da 200 si arrivi a 10000 per procedere con i sequestri...

psichiatria. 1 14.04.15 19:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Umanamente capisco il dolore che questa persona sta patendo, ma qui si tratta di un debito di 200.000 euro che non è propriamente una piccola evasione dovuta ad una difficoltà momentanea: se si parte da 200.000 e si arriva a 700.000 euro, il fatto non è per niente momentaneo anche se ci mettiamo tutti gli interessi possibili e immaginabili.

Questo signore non ne sarebbe mai uscito neanche dai 200.000 euro.

marina s. 14.04.15 19:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Che schifo!

Andrea Zanella, Pedavena Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 14.04.15 19:17| 
 |
Rispondi al commento

comunque equitalia

funziona

è stato defenestrato il dirigente per evasione fiscale sono stati sospesi taluni che credevano di avere l'incarico di esattori, le cartelle "pazze" oramai sono uno standard i ricorsi normali

un bel carrozzone..

Il carrozzone va avanti da sé,
con le regine, i suoi fanti, i suoi re…
Ridi buffone, per scaramanzia,
così la morte va via

Altri testi su: http://www.angolotesti.it/R/testi_canzoni_renato_zero_1412/testo_canzone_il_carrozzone_35683.html
Tutto su Renato Zero: http://www.musictory.it/musica/Renato+Zero


psichiatria. 1 14.04.15 19:11| 
 |
Rispondi al commento

ecco Irene, Psichiatra ha anticipato tutti, ha la memoria corretta e indelebile.

Clesippo Geganio, LT Commentatore certificato 14.04.15 18:57| 
 |
Rispondi al commento

@ Irene Marras, teoricamente potresti aver ragione, ma desidero rammentare che in passato c'era l'Esattoria Comunale gestita dalle Banche concessionarie che malgrado i debitori (ci son sempre stati) riuscivano a far rientrare nelle casse dello Stato quasi il 97% dei crediti esigibili, poi un ministro (qualcuno ricorda il nome?) di pochi anni fa per agevolare i soliti furbetti inventò Equitalia.

Clesippo Geganio, LT Commentatore certificato 14.04.15 18:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciucci non ciuccerà più...ha già ciucciato abbastanza...avanti un altro!
Oreste ★★★★★ °.°

bannato ribannato, mondo Commentatore certificato 14.04.15 18:49| 
 |
Rispondi al commento

equitalia
l'ha fondata Tremonti con Berlusconi

dei simpaticoni...

ho fatto la rima :))

psichiatria. 1 14.04.15 18:49| 
 |
Rispondi al commento

Chi fa debiti deve pagarne le conseguenze.L'Italia è messa male proprio per il suo debito. IL Presidente del Consiglio ha fatto e sta facendo moltissime riforme importanti,Equitalia è odiata da tutti,se non l'ha abolita un motivo ci sarà.Evidentemente una legge che abbuoni i debiti non si può fare,a nessun livello
La vita te la sei rovinata da solo,non dare la colpa agli altri

irene marras Commentatore certificato 14.04.15 18:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

si è vero nulla da eccepire.
Ma per la cronaca Equitalia è il "braccio armato" del Ministero delle Finanze, dovrebbero cambiare Governo e Ministro per abolirla, e voi pensate che sta gentaglia riunita in associazioni partitiche di stampo capitalistico rinuncino a spillare soldi ai contribuenti?

Clesippo Geganio, LT Commentatore certificato 14.04.15 18:24| 
 |
Rispondi al commento

_____________________________


la Corte di Strasburgo ha impiegato piu di 11 anni per arrivare al giudizio che a Diaz, fu tortura!

e si lamentiamo della giustizia Italiana che va a rilento!

john buatti 14.04.15 18:15| 
 |
Rispondi al commento

EQUITALIA TI AMMAZZA E TI FA PERDERE LA DIGNITA' DI UOMO. RISCUOTONO I DEBITI COME FANNO I CRAVATTARI A ROMA O GLI USURAI DELLA MAFIA, SOLO CHE EQUITALIA E' TUTTA LEGALE PERCHE' FONDATA META' DA AGENZIA DELLE ENTRATE E META' DALL'INPS.

Rex Olly 14.04.15 18:10| 
 |
Rispondi al commento

EQUITALIA NON SI SMENTISCE MAI

alvise fossa 14.04.15 18:07| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati da Beppe Grillo e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi. Per poter postare un commento invece, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, savol quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121. I dati acquisiti verranno condivisi con il "Blog delle Stelle" e, dunque, comunicati alla Associazione Rousseau, con sede in Milano, Via G. Morone n. 6 che ne è titolare e ne cura i contenuti la quale, in persona del suo Presidente pro-tempore, assume la veste di titolare del trattamento per quanto concerne l'impiego dei dati stessi nell'ambito delle attività del predetto Blog delle Stelle; modalità e finalità del trattamento nonchè ambito di diffusione e comunicazione dei dati da parte della Associazione Rousseau sono i medesimi sopra e di seguito descritti.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori