Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

#GrandiAmmucchiate da Agrigento a Turate!

  • 14

New Twitter Gallery

pd_fi_insieme.jpg

Da Turate (Lombardia) fino ad Agrigento (Sicilia) passando per Casavatore (Campania). Le liste comunali con pd e forza italia insieme sono realtà. Ad Agrigento alla primarie pd ha vinto Silvio Alessi, candidato appoggiato da Riccardo Gallo, numero due di Forza Italia in Sicilia e pupillo dell’ex senatore Marcello Dell’Utri. Alle primarie (cui pare non abbiano partecipato cinesi) la grande partecipazione è stata garantita dagli ultrà dell'Akragas, squadra di calcio di cui Alessi è presidente: "i tifosi hanno fatto visita al gazebo delle primarie, dove svolazzava la bandiera del Pd insieme a quella di Forza Italia: e alla fine il voto degli ultras dell’Akragas è stato decisivo per eleggere Alessi". Una grande prova di democrazia! Ora alcuni del pd vogliono sconfessare le primarie, non si capisce perchè...
A Casavatore, in provincia di Napoli, Salvatore Silvestri del pd è appoggiato da una coalizione che contiene: pd, forza italia, ncd, idv, sel e rifondazione comunista. E' l'amore che trionfa.
casavatore.jpg
Il loro motto è "Dove la politica dice la verità". E' vero: tra loro non c'è più alcuna differenza, se volete pacchetto completo. Onore al merito. E sempre per amore della verità si ricorda che l'ex sindaco pd di Casavatore Salvatore Sannino, in carica fino a dicembre quando le dimissioni di 9 consiglieri condussero allo scioglimento del consiglio, è stato arrestato giusto un mese fa, tanto per non perdere il ritmo.
A Turate in provincia di Como si è riproposto lo stesso schema e ha fatto capolino un banchetto con le bandiere di forza italia e pd insieme:
pd_fi_insieme.jpg
A seguito della diffusione dell'immagine riportata sopra, che pure non ha nulla di strano, il pd ha deciso di commissariare il circolo di Turate e bloccare l'intesa locale con forza italia. Il patto del Nazareno sì, Agrigento sì, Casavatore sì e Turate no? E' un'ingiustizia! Vogliamo le ammucchiate anche a Turate!

PS: c'è una lista pd - forza italia anche nel tuo comune o fenomeni simili? Segnalalo su twitter con #GrandiAmmucchiate


2 Apr 2015, 11:33 | Scrivi | Commenti (14) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 14


Tags: Agrigento, Akragas, ammucchiate, Casavatore, forza italia, pd, Turate

Commenti

 

‎CASAVATORE‬: ‎RIFONDAZIONE‬ NON PARTECIPA AD ALCUN PASTICCIO ELETTORALE.
In questi giorni per le strade di Casavatore è stato affisso un manifesto murale, non concordato, che richiama una coalizione che andrebbe da liste civetta che fanno riferimento a Forza Italia e NCD fino al PRC. Voglio dire chiaramente che Rifondazione Comunista non partecipa a questo cartello elettorale.
Casavatore, come tanti altri paesi dell'area metropolitana, soffre un grave degrado politico e sociale. Abbiamo apprezzato che nella rottura della scorsa amministrazione comunale a guida Sannino, poi arrestato, la politica avesse una volta tanto anticipato l'intervento dei magistrati. Se il progetto di riqualificare l'azione amministrativa si traduce però in un pasticcio elettoralista privo di qualsiasi spinta innovatrice, Rifondazione Comunista non è interessata.

Gabriele Gesso
Segretario Provinciale Rifondazione Comunista Napoli

Valerio De Rosa 07.04.15 18:06| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei capire bene che cosa si intende con “mitezza”.
La parola è troppo grande per farne un uso ambiguo o sommario.
Mi spiego, la parola è alta.
Ma oggi per me è una parola conflittuale, e in fondo lo è anche nel Vangelo.
La mitezza mi pare del tutto estranea al mondo che ho di fronte.
Il simbolo incarnato di questo mondo è la violenza.
E l’ideologia di questo mondo: è la forza, l’osanna per chi vince.
Essere “miti” significa essere in discordia profonda con questo mondo e dunque domanda una radicalità, non un contemperamento e una moderazione.
Non una “normalità”, ma un sentirsi acutamente anormali rispetto a questo ordine così violento e selvaggio, in cui impera la supremazia onnivora del profitto.

PIETRO INGRAO
30 marzo 1915

marioz o., genova Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 03.04.15 00:18| 
 |
Rispondi al commento

Silvestri chi?quello che cantava "la paranza"?

claudio masiello 03.04.15 00:15| 
 |
Rispondi al commento

Una volta c'era la Bacigalupo, oggi c'è l'Akragas. A buon intenditor poche parole.

Clark R., Palermo Commentatore certificato 02.04.15 21:42| 
 |
Rispondi al commento

Semplicemente Fantastico.

Denis G., S.M. di Sala Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 02.04.15 19:27| 
 |
Rispondi al commento

Roba da non credere, o meglio, io non avevo dubbi sul fatto che fossero tutti mafiosi. Adesso mi auguro che gli italioti comincino a far funzionare il cervello, sempre che non siano corrotti e collusi perché ovviamente negheranno persino l'evidenza.. Povera Italia con questi politici criminali e con gli italioti loro complici!! Sono convinta però che poco per volta li arresteranno tutti, questo è poco ma sicuro. Non dormiranno sonni tranquilli la notte, ogni sirena che sentiranno sembrerà loro quella delle forze dell'ordine che arriveranno ad arrestarli.

A riveder le stelle!!

libera p. Commentatore certificato 02.04.15 15:41| 
 |
Rispondi al commento

LE GRTANDI AMMUCCHIATE TRA PD SEL E FORZA ITALIA SONO ADVVERO UNA GARANZIA DI INCIUCIO E DI PATTO DEL NAZARENO

alvise fossa 02.04.15 14:57| 
 |
Rispondi al commento

La storica disinformazione, meglio l'informazione distorta a cui sono stati abituati le popolazioni nelle disomogenee regioni italiane ha prodotto lo strapotere della partitocrazia. Meglio dei ceti che si sono divisi fittiziamente in partiti con ideologie diverse. Poi vi sono i peones che li sostengono. Una situazione veramente insostenibile. Certo altro vi sono delle differenze. Ma la situazione non può cambiare che in peggio. I ceti di cui sopra gestiscono il potere sono poi i burattini al servizio dei signori delle Logge massoniche.

ANTONIO PIROSO 02.04.15 14:05| 
 |
Rispondi al commento

Non posso crederci, il manifesto di Casavatore è un qualcosa di inimmaginabile. Curioso noltre lo sponsor, avete fatto caso? " Onoranze funebre - Strano" No comment

Alekos Firenze, Firenze Commentatore certificato 02.04.15 13:42| 
 |
Rispondi al commento

Ma se questi "signori " fanno queste assurde alleanze , è perché non rappresentano più nulla! Tutto va bene , purché si arrivi alla poltrona! Ma gli italiani , dove caspita sono? Di fronte a questa colossale quanto palese presa per i fondelli , dovrebbero DISERTARE INDIGNATI!!!

Adele flora 02.04.15 12:38| 
 |
Rispondi al commento

Finalmente noi del M5S, ci siamo riusciti dove altri hanno fallito. Adesso gli italiani spero, che capiranno che tutti i partiti, sono contro di noi perchè hanno paura. Il perchè siamo onesti e incorruttibili.
Alla fine saremo vincenti con la trasparenza e l'onestà. Sempre WW M5S

pietro tozzi, vico del gargano Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 02.04.15 12:37| 
 |
Rispondi al commento

Scusate ma ha voi in Brianza non vi avevano multato per un cartello fuori dagli spazi mi sembra di vedere la stessa cosa,fatelo presente ,forza 5s

mark pejo 02.04.15 12:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' la morte della politica. Ma avete visto lo sponsor in fondo al manifesto???
"Onoranze funebri STRANO"
Non c'è nulla di strano...è la fine della democrazia!!Sic

francesco faccin, dueville Commentatore certificato 02.04.15 12:06| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati da Beppe Grillo e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi. Per poter postare un commento invece, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, savol quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121. I dati acquisiti verranno condivisi con il "Blog delle Stelle" e, dunque, comunicati alla Associazione Rousseau, con sede in Milano, Via G. Morone n. 6 che ne è titolare e ne cura i contenuti la quale, in persona del suo Presidente pro-tempore, assume la veste di titolare del trattamento per quanto concerne l'impiego dei dati stessi nell'ambito delle attività del predetto Blog delle Stelle; modalità e finalità del trattamento nonchè ambito di diffusione e comunicazione dei dati da parte della Associazione Rousseau sono i medesimi sopra e di seguito descritti.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori