Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

I lavoratori stagionali immolati sul Jobs Act del Pd

  • 18

New Twitter Gallery

lavoratori_stagionali.jpg

"Se sei un barista, un lavoratore stagionale, una guida turistica, un bagnino, un manutentore stagionale devi sapere che sei tra le ultime vittime del governo guidato dal Partito Democratico. Il Jobs Act dimezza di fatto il numero di mesi in cui sarà possibile percepire l'indennità di disoccupazione a partire da Maggio e se vivi in un territorio a vocazione turistica la tranquillità della tua famiglia è messa a rischio. Nel corso del question time al Senato il M5S ha chiesto al Ministro Poletti come intenda risolvere la problematica degli oltre 400 mila lavoratori stagionali, che per colpa del Jobs Act non avranno più un adeguato sostegno al reddito nei mesi in cui sono fermi. I portavoce M5S in Commissione Lavoro, Sara Paglini, Nunzia Catalfo e Sergio Puglia, saranno al fianco dei lavoratori stagionali alla manifestazione il14 aprile a Roma." Luigi Gallo

14 Apr 2015, 10:38 | Scrivi | Commenti (18) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 18


Tags: jobs act, lavoratori stagionali, lavoro, Luigi Gallo, M5S, partito democratico, pd

Commenti

 

Gli stagionali si pagano gia l indennità di disoccupazione che viene trattenuta in busta paga, tanto per chiarire

paola Chimenti 22.04.15 16:01| 
 |
Rispondi al commento

Che governo di m..invece di trovare il sistema per farci lavorare ci toglie 800 euro al mese per tre mesi e parladi ripresa eeconomica spero che alle prossimi elezioni si alleino salvini e grillo e smontino queste telenovelle

Giovanni tumminello 16.04.15 21:43| 
 |
Rispondi al commento

Cioe' c'è gente che lavora 4-6 mesi all'anno e per il resto del tempo si fa mantenere dallo stato?!Non sarà più così? Mi dispiace x loro, mi dispiace veramenTe...

Adriano Meis 16.04.15 07:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Queste cose bisogna dirle in tv! Cazzo bisogna dirle, bisogna dirle! Io abito in una località turistica mio marito e io subiremo in prima persona, assieme a tanti altri, questa sciagurata decisione. QUESTE COSE BISOGNA DIRLE IN PRIMA SERATA SU RAIUNO, LA GENTE NON DEVE PIU' AVERE DUBBI! Anche gli ignoranti, gli anziani e chi in generale e chi non va sul web non devono avere più scusanti per continuare a votare pd .
CAZZO DOVETE DIRLE 'STE COSE, DITE A FICO DI RITAGLIARE IN RAI UN MINUTO PER DIRLE, MA DOVETE FARLOOOO!!!!!

Illy 15.04.15 12:09| 
 |
Rispondi al commento

il mio ragazzo quest'anno va a lavorare in sardegna per l'estate in un laboratorio di pasticceria, abbiamo 25 e 24 anni, ci piacerebbe sposarci e mettere su famiglia, ma non possiamo xk non troviamo un lavoro abbastanza redditizio e dopo questa bellissima notizia ci verrà difficile pure raccogliere i soldi. Ah, siamo di Palermo, a quanto leggo accoppiata vincente per non riuscire a crearci un futuro. Grazie itagliani che votate delle persone che vi promettono 80 euro, sappiate che questo è quanto valete voi e quanto valore date al futuro dei vostri figli! Non ne posso veramente più di ragazzi che vanno praticamente ad elemosinare all'estero perché qua non gli concedono niente. Spero che il m5s venga rivalutato dagli italiotti e che succeda qualcosa di veramente grandioso.

Susanna Castiglione 14.04.15 19:27| 
 |
Rispondi al commento

Questo governo ce ne ha proprio per tutti, e i coglioni giù a votarlo, vergognatevi beoti!

Andrea Zanella, Pedavena Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 14.04.15 19:12| 
 |
Rispondi al commento

E adesso si svegliano i lavoratori stagionali?
Dopo aver votato PD tutta la vita?
Meglio tardi che mai ma il prinmcipio è che non si dovrebbe aspettare che il lupo ti mangi:
quando vedi che il tuo vicino di casa viene sbranato dovresti iniziare a preoccuparti e non fare affidamento sulla casa di paglia che il propagandista continua a definirti solidissima anche se identica a quella del vicino.

Se davanti a enormi ingiustizie uno è così fesso da guardare solo il proprio orto lasciando soli gli altri alla fine quando le ingiustizie lo raggiungeranno rimmarrà a difendersi da solo.

Gli italiani credono di essere furbi ma al massimo sono solo menefreghisti o egoisti.

p.s. dubito che le manifestazioni servano a nulla, mi pare siano completamente inutili a meno che non riescano a creare dei gruppi coesi che possano poi muoversi insieme per agire nell'interesse comune:
la giornata di manifestazione deve esere l'inizio di un percorso comune non un miserabile esercizio polmonare.

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 14.04.15 15:31| 
 |
Rispondi al commento

sono molto contento solo per quei lavoratori stagionali che si ostinano a votare chi li massacra. Per gli altri sono ovviamente molto dispiaciuto.

franchetto 14.04.15 14:58| 
 |
Rispondi al commento

I DISASTRI DEL JOB ACT, DI ....... ......., SOLO PER RESTARE NELL'EURO SI SACRIFICANO COME NIENTE I DIRITTI DEI LAVORATORI,USCIAMO IL PRIMA POSSIBILE,PRIMA CHE DISTRUGGANO ANCOLRA DI PIU' IL MONDO DEL LAVORO

alvise fossa 14.04.15 14:57| 
 |
Rispondi al commento

I lavoratori stagionali non solo sono penalizzati dalla jobs act ma anche dalla legge Fornero.
Lavoro nel settore turistico,e mi chiedo se i nostri politici si rendono conto delle varie realtà in cui viviamo.

Irene Armenia 14.04.15 14:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PERCHE' NON PENSARE AD UNA FREQUENZA SUL DTT, FINANZIATA DAGLI ISCRITTI AL MOVIMENTO E SULLA QUALE VENGANO DISCUSSI I TEMI TRATTATI SUL BLOG E VENGA DATO SPAZIO AI NOSTRI PARLAMENTARI ED ATTIVISTI? SI RAGGIUNGEREBBERO DUE SCOPI IMPORTANTI: FAR CONOSCERE LE IDEE DEL MOVIMENTO A TUTTI QUELLI CHE NON USANO INTERNET E DARE LAVORO A GIOVANI TECNICI E GIORNALISTI.

giancarlo s., Taranto Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 14.04.15 14:17| 
 |
Rispondi al commento

Lo chiamano contratto a tutele crescenti. Ma le tutele di fatto non solo non crescono, proprio non ci sono!

I poveri pagano per tutti. Non sappiamo proprio dove abbiano preso tutto questo denaro.
(Zoran S. Stanojevic)

http://lumiebarlumi.blogspot.it/2015/01/il-contratto-tutele-crescenti-perche-il.html

Luca 14.04.15 13:45| 
 |
Rispondi al commento

mentre le famiglie di autocostruttori sono stati sacrificati sull'altare della finanza etica http://matteo-equilibrio1.blogspot.com/2014/11/chi-ha-paura-della-verita.html

Matteo Mattioli 14.04.15 13:38| 
 |
Rispondi al commento

VERGOGNATEVI!!!! POLITICI DI M...A! Ci tagliate gli aiuti statali a noi stagionali, ma voi lo sapete che cosa vuol dire STAGIONALE???Ve lo dico io: da 4 al max 6 mesi di lavoro e poi niente piu', perché chi ha la fortuna /sfortuna di abitare in posti turistici, non ha altre prospettive se non andare via, perché se ci levano quei pochi euro di aiuti che semplicemente servono ad arrivare alla prox stagione...cosa altro dovremmo fare? e una famiglia come fa a seguire il padre che si sposta continuamente da un posto ad un altro? pensate solo alla scuola che i figli devono cambiare o frequentare....e 1000 altri problemi, abitazione e via dicendo. Politici di M....a, lo ripeto, pensateci quando fate queste cavolate, pensate a chi verrá a salvarvi da sotto un'onda,voi o i vs figli, perché avete la fortuna di poter godervi la ferie, mentre chi lavora stagionalmente non conosce ferie.....

stefano ramacciotti 14.04.15 12:57| 
 |
Rispondi al commento

il ministro poletti, ministro!?!?1
povera patria mia..................

PETERPAN 14.04.15 11:11| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati da Beppe Grillo e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi. Per poter postare un commento invece, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, savol quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121. I dati acquisiti verranno condivisi con il "Blog delle Stelle" e, dunque, comunicati alla Associazione Rousseau, con sede in Milano, Via G. Morone n. 6 che ne è titolare e ne cura i contenuti la quale, in persona del suo Presidente pro-tempore, assume la veste di titolare del trattamento per quanto concerne l'impiego dei dati stessi nell'ambito delle attività del predetto Blog delle Stelle; modalità e finalità del trattamento nonchè ambito di diffusione e comunicazione dei dati da parte della Associazione Rousseau sono i medesimi sopra e di seguito descritti.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori