Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

I suicidi di #Equitalia

  • 349

New Twitter Gallery

suicidi_equitalia.jpg

"Una vita in scadenza.
La domanda non è quanto valga l’esistenza umana, ma quale sia il suo prezzo.
Quando istituzioni paralegali come Equitalia con la sua malagestione e i suoi modi da strozzino mercificano la vita dei cittadini fino a farla “scadere” per poi “vuotarla” e “renderla” siamo di fronte ad un omicidio di Stato con mandanti ed esecutori.
Stiamo parlando di uno dei più atroci delitti dei nostri giorni: ammazzare i piccoli imprenditori a colpi di tasse, di interessi pretesi dalle banche e di cartelle di Equitalia.
Stiamo parlando di un sistema economico nazionale che impone ai nostri artigiani e commercianti imposte e contributi che incidono per il 68,3% sui loro utili.
Stiamo parlando di un’Italia che, con una pressione fiscale salita al 50,3% nel quarto trimestre del 2014 (ultimi dati ISTAT), schiaccia i padri di famiglia e li induce all’annientamento non solo morale.
Annullato, terminato, scaduto: così si è sentito Silvio Buttiglione, piccolo imprenditore nel settore profumeria, quando una sera, nella sua casa di Montesilvano, ha deciso di farla finita dopo essere stato messo in ginocchio dal mostro Equitalia.
Poteva essere la 165esima vittima di quel fenomeno sociale definito “suicidio economico” ma che, in realtà, è una strage di Stato.
Per fortuna è stato salvato dalle forze dell’ordine giusto in tempo, in quel limbo tra la vita e la morte.
Allora perché ne parliamo? Perché la vita di Silvio è in scadenza. 9 aprile 2015.
Dopo questa data i suoi creditori passeranno all’incasso: Credito di Romagna per 88.000 euro, condominio Ares per 3.300 euro, Plusvalore spa per 22.000 euro, Italfondiaria per 147.000 euro.
Ecco quanto costa la vita di un uomo.
Noi del Movimento 5 Stelle, invece, siamo convinti che l’esistenza di ogni cittadino abbia un valore e non un prezzo.
Per questo ci appelliamo al buon senso dei creditori e chiediamo loro, a gran voce, di sospendere la riscossione delle rispettive somme. Sospendere la riscossione per permettergli di rifiatare.
Non macchiatevi di un delitto atroce che, sebbene non previsto dai codici penali, il valore della solidarietà condanna con forza e senza appello. Non siate complici di un sistema che già si porta sulla coscienza 164 morti da gennaio a settembre 2014
Ascoltate la sua storia.
Cercate di capire le enormi difficoltà che Silvio e tutti gli italiani sono costretti ad affrontare ogni giorno.
Quando ad un uomo si sottraggono il lavoro, la casa e la dignità, restano la disperazione e la morte, che non è solo del corpo ma è anche morale e sociale.
Noi del Movimento 5 Stelle abbiamo deciso di non essere complici degli omicidi di Stato. Siamo dalla parte dei piccoli imprenditori, dei commercianti, degli artigiani, dei lavoratori autonomi. Eroi moderni che quotidianamente fanno grande l’Italia.
Per combattere la disperazione dei cittadini ci siamo tagliati lo stipendio da parlamentari e abbiamo creato un fondo per il microcredito alle imprese.
Ad aprile daremo vita al punto di “Soccorso Equitalia”, il primo di tanti in Italia, al quale chiunque si senta vessato dal peso delle tasse potrà rivolgersi.
Un luogo in cui si asciugheranno le lacrime e si donerà la giusta forza per ripartire.
Intanto, i creditori di Silvio Buttiglione hanno l’opportunità di non macchiarsi le mani del sangue di un italiano perché siamo una comunità e in una comunità i problemi di una persona si affrontano insieme.
Nessuna somma può valere la vita di un uomo. Sospendete la riscossione oppure vi trasformerete anche voi in assassini!" Carlo Sibilia, portavoce M5S Parlamento

4 Apr 2015, 11:00 | Scrivi | Commenti (349) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 349


Tags: cartelle Equitalia, case pignorate, creditori, Equitalia, Silvio Buttiglione, suicidi di Stato, suicidi Equitalia

Commenti

 

https://www.change.org/p/cittadini-italiani-danneggiati-da-agenzia-entrate-vessati-da-equitalia-firmiamo-l-avvio-di-una-legge-correttiva-dei-danneggiamenti-ricevuti-dalla-notifica-in-tempo-di-ferie?recruiter=46404205&utm_source=share_petition&utm_medium=copylink&sharecordion_display=control

Ermanno Faccio, Milano Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 15.07.15 19:45| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti vorrei lasciare un commento sul vostro sito nella speranza che qualcun'altra come me si indigni e si decida a fare qualcosa oltre ad lamentarsi al bar bevendo un caffè (pratica da noi italiani molto diffusa , non il bere il caffè, ma lamentarsi senza alla fine muovere un dito,
tanto non ci tocca !!!)
sentiamo ogni altro giorno di qualche suicidio ma l'ultimo veramente mi ha toccato nel profondo!! il suicidio di quella madre di 40 anni che oltre aver perso il lavoro avendo uno sfratto esecutivo avendole tagliato il gas era costretta a cucinare quel poco che aveva con un microonde ...fino a quando avrebbe avuto la corrente elettrica!!
mi sto chiedendo... ma possibile che nessuno abbia saputo nulla della sua situazione ??
è possibile che al Comune nel quale abitava nessuno sapeva nulla e poteva dare le una mano??dove sono le istituzione??
dov'è il buon vicinato ??
dove sono gli amici ??
e parroco ??
dove sono le assistenti sociali ??dove sono tutte quelle persone alle quali diamo un sacco dei nostri soldi per non risolvere nulla??
volete farmi credere veramente che c'è qualcuno che ha il coraggio di staccare la corrente elettrica a una persona in quelle condizioni ??
io sinceramente mi sarei rifiutata sarei andata dal sindaco e avrei cercato di fare il mio meglio per trovare una soluzione alternativa!!
Sono stanca di non poter fare niente !!...e
non parlo di un opera di carità.
Dov'è il nostro altruismo? L'amore per la patria? Siamo diventati veramente così anestetizzati da farci scivolare da addosso tutto così senza muovere un dito ? Vi prego ditemi che non è così !!
cosa posso fare io nel mio piccolo ?
AIUTATEMI !!

Morassi Monica 26.06.15 14:23| 
 |
Rispondi al commento

Finchè non faremo manifestazioni e scioperi
a livello nazionale
se ne fregheranno sempre di noi.

La Grecia insegna. Sempre più giù verso l'annullamento totale dei servizi e dei diritti.

Tsipras, Varoufakis, non fanno abbastanza.
Anche M5S non farà abbastanza se non la appoggiamo TUTTI, PACIFICAMENTE.

Nicola Agostaro, Andora (SV) Commentatore certificato 13.04.15 17:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ecco...cosi'...questi poteri li sfiancheremo...speriamo davvero.ma non ci chedete ora di fare impresa...per me in questo sudiciyme totale e'prematuro...se non insieme..come..campi di coltivazione della soia...ecovillaggi..
in uno scempio del genere soli ...non piu'..per me...Mai

assunta marino 11.04.15 16:04| 
 |
Rispondi al commento

Stanno introducendo il reato di tortura. Finalmente i cittadini avranno un arma legale contro Equitalia.

maria c., roma Commentatore certificato 10.04.15 08:47| 
 |
Rispondi al commento

silvio, nn fare cazzate, si fosse trattato dell'altro lo avrei spronato, ma a te dico, se, ti continuano a rompere i coglioni, e vuoi fare una cosa eclatante, brucia tutto, cosi prendono un cazzo, la vita e' sacra, nn fartela levare da sti strozzini, tanto sai cosa diranno! e' una cosa normale, nn dargli questa soddisfazione, se poi te la senti, un bel fucile a pompa e...... nn costa molto auguri.

nicola profiti 09.04.15 14:19| 
 |
Rispondi al commento

CON EQUITALIA E I SUOI METODI NON SI PUO' ANDARE AVANTI!!

TOMMASO BARONE, Nola Commentatore certificato 08.04.15 13:49| 
 |
Rispondi al commento

Appoggio la scelta di non infierire su una disgrazia sociale...
Non è questo il modo di difendere la giustizia dell'uguale per tutti... L'intelligenza ed il buon senso deve supportare la vita.. poteva capitare a noi o ad un nostro amico. Almeno lo stato, poi in maggioranza cattolico, deve entrare nell'onestà del vivere e fare gesti di valore verso la dignità della persona!

Sandro Massaro 08.04.15 12:25| 
 |
Rispondi al commento

Mastrapasqua il boiardo, il rettiliano, la dicono lunga sulla spietatezza e l'illegittima pretesa di credito di Equitalia. Dobbiamo restituire la sovranità anche monetaria al popolo italiano, intanto ripristinando parallelamente alla valuta globale dell'Euro la valuta nazionale: la Lira italiana, entrambe scambiabili sul mercato valutario. Si favorirebbero così i settori politicamente sensibili e specifici del nostro territorio e si investirebbe maggiormente sulle risorse interne.La globalizzazione va posta sotto controllo con strumenti e tecnologie (come il denaro è) appropriate sotto il nostro controllo.
Saluti

Roberto Cavaliere 08.04.15 12:11| 
 |
Rispondi al commento

esatto,nessuna somma può valere la vita di un uomo...Il problema è che servono fatti concreti tipo aprire punti di incontro per aiutare i più poveri.La caritas fà tanto,ma non basta restare in coda per un piatto di pasta può e deve essre solo una momentanea emergenza fino a che tutti abbiano una casa e un lavoro.La povertà è una vergogna per tutti i cittadini e tutti nessuno escuso dovrebbero sentirsi in colpa politici in primis.A che servono giornali tv e internet e manifestazioni che continuano a gridare agli scandali se non ci si rimbocca tutti le maniche per cercare di risolvere davvero i problemi più urgenti del paese? Reddito di cittadinanza? Intanto che i politici discutono i cittadini si ammazzano

lucia riccio 07.04.15 18:54| 
 |
Rispondi al commento

Qui in Kazakhstan si sta compiendo un ulteriore omicidio a rate dell'agenzia delle entrate.Sono perseguitato dal 2007 e nonostante abbia vinto i primi 2 gradi di giudizio, la Agenzia delle Entrate di Taranto ha deciso di ricorrere in Cassazione , pur avendo avuto torto marcio evidente da parte dei giudici. Intanto io pago gli avvocati
Cosimo Termite

cosimo termite 07.04.15 18:44| 
 |
Rispondi al commento

Uno stato che permette a sua agenzia di fare ciò che fa Equitalia in ITALIA è uno stato da combattere senza tentennamenti. Se poi questo sato si chiama ITALIA con tutta la merda che c'è in questo paese allora è improcastinabile la lotta armata a questo sistema.

giancarlo romagnoli 06.04.15 14:32| 
 |
Rispondi al commento

Finalmente! Bravo Beppe! Era ora di creare un punto di soccorso per i vessati da equitalia. Spicciatevi e fate in modo che sia risaputo da tutti e reso facilmente accessibile via web ma anche con numeri di telefono e legali,pronti a difendere... Grazie a nome mio e di tutti gli italiani!

lucia Mariani 06.04.15 14:19| 
 |
Rispondi al commento

Equitalia non è altro che uno strumento coercitivo e illegale voluto da uno stato di regime apparentemente democratico.
Equitalia nasce in primis per reperire le finanze necessarie a retribuire quei migliaia di privilegiati (politici, consiglieri, manager pubblici, etc) a cui sono stati attribuiti stipendi, pensioni e vitalizi di gran lunga superiori a ciò che effettivamente dovevano essere.
Sono strategie create ad hoc da occulti accordi politici, di tutte le parti coinvolte e no, e le cui risorse sono interamente a carico della collettività.
In effetti l'attuale quadro sociale, è perfettamente sovrapponibile a quello dell'epoca della schiavitù, dove lo schiavo lavorava per il suo padrone è in cambio otteneva mangiare e dormire per sopravivere. Lo schiavo che invece era inabile al lavoro, veniva eliminato perchè inutile alla società.

Ed ecco che il periodo storico ritorna e combacia perfettamente con quello dei nostri giorni.
Il cittadino (lo schiavo) deve lavorare per sopravivere permettendo all'intero sistema (il padrone)di usufruirne.
Per essere sicuri che ciò venga fatto, vi è equitalia (i soldati del padrone) che costringe con le buone o le cattive.
Se poi il cittadino nonostante tutto, non riesce a pagare quanto richiestogli, ecco che viene portato al suicidio (lo schiavo viene eliminato).
Tale eliminazione crea un vantaggio per il sistema che avrà una pensione in meno da elargire (e lo schiavo eliminato sarà una bocca in meno da sfamare).

In effetti tutta la vita e l'esistenza, non è altro che un "cerchio" che viene ripercoso continuamente e dove si incontreranno nuovamente cose già vissute.

antonio paga 06.04.15 12:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Solidarietà al Sig.Buttiglione, per quelli che pensano che Buttiglione non avrebbe dovuto avere debiti dico di riflettere e pensare a quante società chiudono i bilanci in negativo. Io sono stato recentemente colpito dall'agenzia entrate, dico colpito perché di fatto ''loro hanno sparato per primo'' Io ero come Buttiglione un cittadino modello, ero un dipendente e quindi le tasse le pagavo, la società dove lavoravo è fallita, ho pensato di mettermi in proprio, rischiando del mio,sono subentrato in una attività commerciale in chiusura pagando E. 7.700. con atto notarile costato E. 1.000 l'Agenzia Entrate applicando una specie di norma di 30 anni or sono dice che per loro quella attività vale E. 45.000, e così inizia il contenzioso basato sul nulla totale, per non annoiarvi troppo l'Agenzia alla fine fa la sua proposta indecente e offre l'opportunità di chiudere il contenzioso con E. 1.100. Non bisognerebbe pagare ma di fatto si è costretti i costi di avvocato e pratiche sono superiori. Siamo in migliaia l'anno colpiti da questi accertamenti ma passiamo inosservati nel completo silenzio, pertanto chiedo ai parlamentari M5S di farsi portavoce. Uniamoci, Uniamoci, Buona Pasqua a tutti.

IVAN GARINI 05.04.15 21:57| 
 |
Rispondi al commento

fermiamo la macchina infernale di equitalia prima che sia troppo tardi. m5* facciamo qualcosa scendiamo in piazza tutti i giorni per farci sentire

Maria di donato 05.04.15 21:13| 
 |
Rispondi al commento

EQUITALIA NON E' ALTRO CHE UNA ASSOCIAZIONE DI AGENZIE COSTITUITE DAI PARASSITI E DELINQUENTI POLITICI CHE CI GOVERNANO DISONESTAMENTE ALLO SCOPO DI DISSANGUARE LA POPOLAZIONE "STROZZINAGGIO" E RIMPIGUIRE LE CASSE PER MANTENERSI I LORO LUCROSI PRIVILEGI A DANNO DELLA COLLETTIVITA'.
OGNI CITTADINO PAGA ALLO STATO LE SEGUENTI TASSE : IRPEF + ADDIZZIONALE COMUNALE + ADDIZIONALE REGIONALE + IVA SUGLI ALIMENTARI + TASI E IMU SULLA CASA + IL 70% DEL COSTO DEL CARBURANTE + IL BOLLO SULL'AUTO + IL 20" DI IVA SUL PREMIO ASSICURATIVO + LA TARI"TASSA RIFIUTI SEMPRE SULLA CASA" + LA TARSI + INSOMMA UN DISSANGUAMENTO CHE STA' PORTANDO LE FAMIGLIE AL LIMITE DELLA POVERTA'.
IL RISULTATO?? LE INDUSTRIE A CAUSA DELL'ALTA TASSAZIONE DELOCALIZZANO O SVENDONO AGLI STRANIERI, I LAVORATORI SI INDEBITANO PER POTER FAR FRONTE ALLE ESIGENZE FAMILIARI, LE GIOVANI GENERAZIONI NONTROVANO LAVORO " IL 44% DI DISOCCUPAZIONE GIOVANILE" + IL 12% DI QUELLA ADULTA + CASSINTEGRATI + ESODATI + INSOMMA TANTA DISPERAZIONE. E POI SE IL CITTADINO NON RIESCE A PAGARE LE TASSE INTERVIENE EQUITALIA CHE SEQUESTRA I BENI OPPURE GLI CONSEGNA UNA CORDA PER IMPICCARSI - RISULTATO NEL 2014 SI SONO SUICIDATI 145 CITTADINI DIFRONTE ALLE CARTELLE EQUITALIA - QUESTO E' ASSASSINIO DI STATO.
E I POLITICI?? BASTA LEGGERE TUTTI I GIORNI I GIORNALI - TANGENTI - FURTI DI STATO - COMPENSI MILIONARI PER POLITICI E AMMINISTRATORI PUBBLICI ECC. ECC. - UN ESEMPIO?
DISCALZI A.D. DELL'ENI STIPEMDIO ANNUO 3.300.000,00 EURO - MORETTI A.D. DI FINMECCANICA STIPENDIO ANNUO 1.450.000,00 EURO E POI UNA QUANTITA' ENORME DI DIRIGENTI POLITICI CHE SUPERANO LO STIPENDIO ANNUO DI 450.000,00 EURO.
CHE VERGOGNA SE PENSIAMO CHE OBAMA PRESIDENTE EGLI USA PERCEPISCE UNO STIPENDIO ANNUO DI 300.000,00 DOLLARI E RAPPRESENTA UNO STATO CHE E' 50 VOLTE L'ITALIA. SCUSATE IO DI FRONTE A QUESTA DISONESTA' POLITICA MI VERGOGNO DI ESSERE ITALIANO. SOLO I RAPPRESENTANTI DEL MOV. 5 STELLE SI SONO RIDOTTI GLI STIPENDI. CERTAMENTE SONO I PIU' ONESTI CHE ABBIAMO

Gianni Gutti 05.04.15 20:39| 
 |
Rispondi al commento

non ho parole sul comportamento di Equitalia.Sta rovinando i
poveri lavoratori.li spreme come limoni.A nulla valgono i documenti presentati di cittadini non evasori.si deve pagare e basta.L'Agenzia delle Entrate ed Equitalia fanno a gara su come far fallire quelli che lavorano per guadagnare d vivere.Non ce ne è per nessuno!!!!Soffocare la gente fino a farli impiccare per la disperazione.Viva l'Italia

antonino azzara (antonaz), san donato milanese Commentatore certificato 05.04.15 20:06| 
 |
Rispondi al commento

Aiutiamo Silvio Buttiglione e chi ne a bisogno con una colletta falcotativa sul web.

Cataldo francrsco 05.04.15 19:55| 
 |
Rispondi al commento

io sono un imprenditore che ha molti problemi con equitalia...con le banche...con le finanziarie...ma non mi suicido...cercherò con tutti i mezzi che ho a disposizione...per abbattere loro.

Umberto Baldari 05.04.15 18:53| 
 |
Rispondi al commento

In Italia l'imprenditoria e' una guerra o usi armi non convenzionali o sei destinato a soccombere

Marco Mazzotti 05.04.15 16:27| 
 |
Rispondi al commento

Vi ricordate la lista degli intoccabili trovata presso equitalia qualche anno fa ? Tutto insabbiato. E quando Roma 5 provò a controllare Prodi uno suqdrone andò a esautorare il funzionario. In Italia non siamo tutti uguali. La gente si ammazza per le cartelle selvagge in un momento in cui ogni euro può essere un giorno in più mentre Ermellini prende affitti miliardari dal comune di Roma per dei ruderi in cui sopravvivono fra buchi sul muto, muffe e scarafaggi delle persone disgraziate a cui il comune ha dato casa pagata dal Comune come un Hotel a 5 stelle. Nel contempo, mentre il comune di Roma Paga, non riscuote l'imu su quelle case da 20 anni. A noi comuni mortali non capiterà mai questa fortuna, a noi non si concedono transazioni come quella conncessa a Ermellini che pagherà un quinto dei debiti tributari accertati ( ha ricevuto anche accertamenti per evasione fiscale di redditi esteri. A noi non è concesso aprire un'attività onestamente, magari prendendo un prestito dalle banche perché i soldi nelle banche se li prendono sempre gli stessi a tassi ridicoli e senza restituirli o facendo anche li, come con le tasse, transazioni che come per le tasse ( vedi anche sale da gioco ) alla fine pagheremo noi sanando i debiti bancari. Sono sempre gli stessi a rubare in Italia, gli stessi imprenditori protetti dalla stessa politica di sempre e finché non manderemo via questi politici, questi imprenditori e tutti i manger pubblici e le alte cariche corrotte, in Italia non ci sarà salvezza. Non possiamo più nascondere la testa come gli struzzi o non ci sarà più un futuro né per noi né per i nostri figli. Ora dobbiamo combattere per la giustizia, la verità e scacciare i corrotti, i corruttori, i mafiosi, i camorristi, i truffatori, i grandi evasori e corruttori. VIA DAL PAESE QUESTA GENTE, RICREIAMO LE FONDAMENTA DI NOSTRO PAESE SU GENTE VERA, SERIA, ONESTA, CHE AMI QUESTO PAESE E QUESTO POPOLO SENZA CONSIDERARLO UNA MUCCA DA MUNGERE CON OGNI MEZZO, LECITO E NON.

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 05.04.15 14:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Noi cittadini vessati da equitalia siamo in grossa difficoltà perché nessun professionista ha idee concordi su cosa fare.Io al momento ho speso euro 1200 per ricorso a 2 cartelle dati naturalmente all avvocato e ancora adesso Equitalia di Arezzo a più di un mese dalla richiesta di possibili interruzioni di prescrizione non ha ancora dato risposta. Si può vivere così?

Ruggiero Rosy 05.04.15 13:52| 
 |
Rispondi al commento

Oggi leggo sul 'Corrierone' che il M5S sarebbe (è?)oltre il 21%. Il secondo partito -o movimento che sia- d'Italia (il Corrierone non permette 'commenti'a tale articolo...è Pasqua, 'volemose bene', commentiamo sul Papa invece...ampio spazio, lì)
Fino a quando il M5S rimarrà all'opposizione non potrà che crescere. Bene così. Usciti quelli che volevano invece poltrone e prebende, sono rimasti quelli votati al fine di un'opposizione vera, ma soprattutto per vigilare affinché si rubi meno-il che sarebbe già un gran risultato per cui sprofondarsi in mille ringraziamenti,altro che Agnelli Pasquali.
Certo se poi decidesse di mischiarsi con quelli che vediamo oggi sugli scranni ,allora potrebbe essere l'inizio della sua fine. Spero che continuiate così.

Claudio Fantuzzi, Firenze Commentatore certificato 05.04.15 12:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nel Movimento 5 Stelle non c'è solo rabbia legittima, ma anche umanità giusta.

Ettore Calisesi 05.04.15 12:19| 
 |
Rispondi al commento

Naa speranza che equyeataly nun ve pignori l'ovo...Bona Pasqua a tutti

luis p., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 05.04.15 12:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

non ho parole per definire IL MOSTRO EQUITALIA.I MOSTRI VANNO DISTRUTTI,ABOLITI,CANCELLATI.E CON LORO TUTTI QUEI POLITICI CHE HANNO CREATO QUESTO MOSTRO.BUONA PASQUA A TUTTO IL MOVIMENTO E A TUTTI.

fede 05.04.15 12:06| 
 |
Rispondi al commento

A Massimo , che tte serve ? !

vincenzodigiorgio digiorgio, roma Commentatore certificato 05.04.15 11:58| 
 |
Rispondi al commento

Quindi tentando il suicidio, si ha diritto a non onorare più i debiti contratti? Forse vale solo con Equitalia? Forse è il caso di specificare quali debiti aveva questo signore, infatti ognuno di noi italiani con Equitalia non ha e non avrà MAI nessun debito con Equitalia, perchè il debito è con l'Inps, con l'Agenzia delle Entrate, con le Regioni (il bollo auto non pagato ad esmepio). Costa molto essere distaccati e precisi o serve per alimentare uno show, come tanti che si vedono in tv?. Allora di cosa si tratta veramente?

giuseppe fallucca 05.04.15 11:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ABOLIAMO EQUITALIA.
Come si può non essere d'accordo col M5S ??
Cari auguri a tutti gli iscritti ed ai sostenitori.

Jano P. Commentatore certificato 05.04.15 11:46| 
 |
Rispondi al commento

E' sempre così.
Dove ci sono poveri, i ricchi fanno affari.
Sfruttano le necessità essenziali per "ricattare" (anche con leggi a protezione), magari senza farlo direttamente, persone bisognose.

Guardando baraccopoli (guarda mafia capitale), favelas e slums (iperbaraccopoli da milioni di persone...sconosciute qui in Italia) e gli affari che ci girano attorno ed arrivando alle nostre case popolari è sempre la solita storia.

Persone "bene" e facoltose dagli scrupoli bassissimi che approfittano della forte ignoranza (ma non esattamente a causa degli ignoranti) di coloro che sfruttano.

Un tempo organizzazioni quali sindacati e affini tentavano la protezione delle classi disagiate.
Oggi queste organizzazioni "protettive" appaiono imborghesite e pertanto colluse profondamente, per "parità di classe", con chi usa sopraffazione, corruzione.

Una cosa interessante sono gli abitanti delle zone disagiate.
C'è una caratteristica che li accomuna.
Usano tanto tempo per lavorare, si arrabbattano con lavori incredibili, magari dall'altra parte della città, per ricavare pochissimo da tutto quel tempo impiegato per la fatica (compresi gli spostamenti, come gia scritto).
E' una caratteristica allucinante se si pensa che un magnate lavora anche lui tanto ma guadagna quanto un abitante delle case popolari potrebbe vedere nell'arco di più (tante) vite.

L'ignoranza porta scarsezza di relatività e scala, non c'è dubbio per me.
La ricchezza, però porta questi stessi risultati.
E perciò come vogliamo chiamare ciò? Inconsapevolezza? Ma fate voi, visto che tale parola da fastidio.
Mi piacciono i ragionamenti di Beppe e del Movimento perchè partono soprattutto da questo mondo di reietti per proiettarsi, poi, a tutto il resto.
Nelle migliori tradizioni del Movimento, ribaltano i ragionamenti arrivando alla VERITA' ...Oggettiva, soggettiva, divina e terrena(contenti?)

Bene,una buona giornata a tutti.
Nessuno escluso.

The great architect of Bebop
https://www.youtube.com/watch?v=KshrtLXBdl8

Francesco. Folchi.., AmoR Commentatore certificato 05.04.15 11:39| 
 |
Rispondi al commento

Buona Pasqua a tutti gli amici M5S!

lorenza m., lorenza m. Commentatore certificato 05.04.15 11:31| 
 |
Rispondi al commento

Molti sono i punti di contatto fra la situazione attuale italiana e quella francese degli anni 80 del 1700 che poi sfociò nella rivoluzione . Lo Stato diviso in tre fasce principali : il 95 per cento del popolo era poco influente , il suo voto valeva meno di quello delle altre due fasce : la nobiltà e il clero e che in più erano esentati dal pagamento delle tasse . Non si sa se anche li ci fossero tanti anziani , e non , che rovistassero tra i rifiuti .

vincenzodigiorgio digiorgio, roma Commentatore certificato 05.04.15 11:29| 
 |
Rispondi al commento

http://www.ilfattoquotidiano.it/2015/04/05/renzi-sogno-realta-discorso-comunicatore-non-funziona/1554692/
Se fosse un libro, probabilmente sarebbe “Pollyanna” di Eleanor Porter. Se fosse un film “Ogni maledetta domenica” di Oliver Stone. Se fosse una storia, quella dove c’è la primavera che arriva dopo un periodo di vento freddo e pioggia. Se fosse la vita vera invece, sarebbe uno che ha promesso rose e fiori e invece ci è rimasto in mezzo. E’ questa la narrativa, o per dirla con un termine alla moda lo “storytelling”, di Matteo Renzi e del suo renzianesimo. A studiarlo, intervista dopo intervista, è stata la professoressa Sofia Ventura dell’Università di Bologna con il libro “Renzi & Co. Il racconto della nuova era”. E il risultato è semplice: il presidente del Consiglio (primo in comunicazione, primo in Twitter e primo in annunci) ha scelto dal giorno del suo insediamento di raccontare una favola che ora però comincia a zoppicare. E la colpa è solo della realtà.

Nella storia che ci racconta Renzi c’è un solo protagonista: lui. Lui arriva, lui prende il potere perché proprio altro non poteva fare, lui e sempre lui, si prende sulle spalle la responsabilità dell’impresa. Al suo fianco una sola dama protettrice dell’incanto: Maria Elena Boschi. Poi molti comprimari, come li chiama Ventura: da quelli più estranei al suo mondo come Guerini e Delrio, fino ai soldatini del calibro della Serracchiani e di Lotti. Contro, naturalmente i “gufi”. Che sono vecchi e stantii, che sono cattivi come solo un brutto mostro prima di andare a letto. “Se ce la facciamo ha vinto l’Italia, se no ho perso io”, ha detto Renzi nella conferenza stampa di Natale a dicembre 2014. E come spiega Ventura, in quella frase c’è tutto un mondo spiegato: il leader Pd mentre si assume la responsabilità dice anche che la sua vittoria coincide con quella dell’Italia. In poche parole: lui sarebbe l’Italia.cop

Il presidente del Consiglio è quello che nel libro viene definito un “celebrity politician”.

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 05.04.15 11:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La rivolta è la voce di chi non viene mai ascoltato.

uno 05.04.15 10:52| 
 |
Rispondi al commento

La soluzione per ristabilire la pace e la ripresa produttiva economica degli italiani e la loro Dignità sta nell 'Applicare pienamente l 'attuale articolo 53 della nostra Costituzione Italiana. Tutto tracciabile r dare a tutti i cittadini di scaricarsi dai 730 tutto cio che una famigliare spende comr avviene in altri Paesi. Articolo 53 set ve s pagare le tasse dopo aver dato dignità e sicurezza alla propria famiglia come avviene per i lavoratori autonomi o partite Iva.

Michele Citarella8 05.04.15 10:48| 
 |
Rispondi al commento

Dal fronte macelleria sociale

http://www.disabili.com/lavoro/articoli-lavoro/28510-in-italia-solo-il-16-dei-disabili-ha-un-lavoro-in-zambia-il-455#.UdVQXTsT0tE


In Italia solo il 16% dei disabili ha un lavoro ,
In Zambia il 45%


antonello c., pescara Commentatore certificato 05.04.15 10:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IRIB - Redazione Italiana

Usa, Siccità in California per il fracking
http://italian.irib.ir/notizie/mondo/item/185198

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 05.04.15 10:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

in italia è giunta l.ora che i maggistrati facciano indagine mirate sul sistema denunciato da noi attivisti 5 stelle per corrotti e corruttori negli appalti pubblici tra politici con incarichi e funzionari regionali comunali governativi più appalto è grande più artifizio appalti mirati a certe imprese compiacenti assimilate e conosciute a fini di tangenti a fondazioni ormai prassi comuni dei funzionari di stato che ridono in tv quando dicono mi sono fatto una fondazione privata aspetto denari per varare leggi che bello prendere per il culo il popolo italiano e farsi tangentare in questo metodo..non punibile dal codice penale italiane leggi fatte a personam per governanti e politici corrotti...delle istituzioni ridotte private da renzi.....

antony gentile 05.04.15 10:18| 
 |
Rispondi al commento

Questione ETICA

Parliamo d'Etica dandole, forse arbitrariamente, un valore maggiore che alla morale: per meglio spiegarmi:
" Nel mondo i valori ETICI son riconosciuti validi ovunque; per esempio "non rubare" è riconosciuto, quale valore etico, in tutte le parti del mondo, ovvero universalmente.
La morale è invece l'unità di misura con la quale ogni singola nazione applica una norma etica.
Allora per il furto avremo, quale esempio:
- in Arabia Saudita mozzano la mano ad un ladro;
- in Italia lo stesso ladro manco va in galera.
Ecco un esempio pratico di come moralmente si applica, in luoghi con culture RELIGIONI E MORALI diverse, un concetto riconosciuto quale valore etico.
La morale è tanto variabile più ci si addentra nel singolo individuo.
Tre persone qua sopra ed in questo momento, hanno sicuramente tre morali completamente o parzialmente diverse, magari ancorchè simili, sul medesimo argomento etico nonostante abbiano estrazioni culturali e simpatie politiche simili ...

* * * *

Tornando al tema proposto, quindi, penso che in Italia non si debba parlare più di principi MORALI da portare avanti (ovvero prinicpi di parte visto che la morale è una degenerazione verso il basso di un concetto Etico) bensì di principi ETICI da far valere, ovvero ricominciare daccapo; riformulare i concetti etici per poi ridisegnare la mappa di civile convivenza fra noi.
Come si evince, non potrà mai essere una parte a portare avanti un lavoro del genere, poichè si tratterebbe di un lavoro MORALE di quella parte e basta (guardiamo questo governo; fa le cose per cambiare norme GENERALI (quindi ETICHE) con proprie morali, disdegnando buona parte del parlamento).

Ripeto che le variazioni da apportare sono riformulazioni su valori ETICI, perciò una cosa che DEVE essere fatta con e da tutti. Non da una parte.

Sarebbe NECESSARIO che i nosrti validi portavoce si facessero garanti di questo messaggio, propagandandolo il concetto su tutti i MEDIA.

Ciao.

Francesco. Folchi.., AmoR Commentatore certificato 05.04.15 10:02| 
 |
Rispondi al commento

..E ' LA RAI..CHE DECIDE LE SORTI..DEL VOTO ORIENTANDO GLI ELETTORI.
E' LA RAI ...il MECCANISMO DOVE INTERVENIRE...
E' LA RAI......
E' LA RAI ...l'arteria principale che mantiene in vita ...LA MALATTIA del MALAFFARE che DIVORA L' ITALIA.

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 05.04.15 09:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Stop

Andrea cavalieri 05.04.15 09:48| 
 |
Rispondi al commento

..il PRIMO IN CLASSIFICA (alle elezioni politiche italiane) è stato il MOVIMENTO 5 STELLE. Per una questione di alleanza o di premi di maggioranza stanno governando altri.
Ma sulla RAI esiste un premio di maggioranza anche lì ????? o a piacere è stato trasformato in premio di MINORANZA (per noi )???
LA RAI DEVE DEDICARCI MOLTO...MOLTO PIU'SPAZIO....
NOI ABBIAMO VINTO LE ELEZIONI...
NOI PAGHIAMO LA RAI....
NOI...NOI.......NOIIIIIIIIIIIIIIIIII...ahoooo!! ?

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 05.04.15 09:42| 
 |
Rispondi al commento

Come sempre ce la prendiamo con gli esecutori, ma in realta´i VERI colpevoli sono i nostri politicanti che PRIMA di ammazzano con le tasse e POI con gli interessi da strozzini sulle tasse e siccome non hanno il coraggio di farlo in prima persona PAGANO qualcuno che lo faccia per loro.
E´come prendersela con i "picciotti" e non toccare i mandanti.
Ormai la mafia vera si e´trasferita al Quirnale e ha assunto i poteri assoluti.
Da li´decreta chi puo´continuare a vivere e chi deve morire servendosi non della lupara ma dell´ufficiale giudiziario.
E´la mafia legalizzata.
Chiudiamo equitalia e il giorno dopo ci sara´equivattelapesca.
Il nostro paese sta lentamente morendo sommerso dalle tasse che foraggiano il malcostume, la corruzione, gli stipendi astronomici, i compensi esorbitanti, le regalie dei molti che invece di associarsi ad un clan mafioso hanno scelto la via legale, piu´sicura e senza rischi.
Un mafioso rischia la vita, loro rischiano di finire in prima pagina.
Incolpare l´euro serve solo a travisare la situazione.
Un ritorno alla lira mantenendo il "sistema" e´un suicidio.

Patrizia B. 05.04.15 09:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ITALIA
un paese fondato sulla mafia, la corruzione, la prepotenza, il razzismo, l'ignoranza, il ricatto...

Sbino D 05.04.15 09:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nicola Morra

Lo Stato ha prestato miliardi ad una banca che poi truccava i bilanci.
'Tremonti Bond' prima e 'Monti Bond' dopo per salvare Mps, i cui vertici -informa la Procura di Milano- hanno occultato perdite per oltre 300 milioni di euro.

Ma per aiutare le piccole imprese non ci sono soldi, così come per le famiglie, così come per le persone normali. Perché per le grandi banche, che poi fregano lo Stato -cioè noi-, i soldi ci sono.

Per aiutare le imprese che hanno veramente bisogno di liquidità, alla faccia dei tanti miliardi di Euro che la BCE ha in passato immesso nel sistema (LTRO), noi parlamentari 5 stelle ci siamo tagliati lo stipendio ed abbiamo fatto partire il Microcredito 5 stelle: un prestito di 25mila euro senza richiedere garanzie a chi vuole avviare un'attività.

Noi abbiamo capovolto simbolicamente (e non solo), con un piccolo primo gesto, questa ingiustizia sociale. Ora pretendiamo che il Governo riconosca gli errori del passato e decida di supportarci nel ristabilire completamente la giustizia a favore di imprese e famiglie bisognose. Per quest'ultime abbiamo presentato il Reddito di cittadinanza.

Meno soldi alle banche, più soldi alle famiglie. Dopo questi scandali non possiamo accettare ci si dica che "i soldi non ci sono": come fanno ad asserire ciò proprio mentre ogni giorno la magistratura arresta per corruzione ed altro esponenti dei partiti? Forse se li son finiti tutti?

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 05.04.15 09:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

la persecuzione di equitalia è uno dei crimini legalizzati dello stato, che evidenzia una profonda ingiustizia e uno svilimento dei valori e dei diritti di ogni persona, che ci fa disconoscere il principio di rispetto dei diritti umani. Perchè si persegue un malvivente e si permette un tale stato di cose? che giustizia questa? Difronte a un'esattore equitalia noi dobbiamo riconoscere lo Stato che è il mandante e il responsabile e, in buona parte, anche i cittadini che non hanno preso mai preso coscienza della gravità di tale sistema come non prendono coscienza di tanti altri soprusi e menzogne dell'attuale governo. Bisognerebbe che si svegliassero e uscissero dalla indolenza per reagire con maggiore coscienza e solidarietà.

PATRIZIA ORTOLANI 05.04.15 09:25| 
 |
Rispondi al commento

Fonti governo di Atene: "Ciò che è certo è che non saremo un protettorato dell'Europa"
http://www.lantidiplomatico.it/dettnews.php?idx=6&pg=11156
Il governo greco si sta preparando a nazionalizzare le banche del paese e potrebbe creare una sua nuova moneta nazionale per pagare i debiti regressi. Questo a meno che i paesi membri della zona euro non abbandonino le richieste di austerità per il nuovo programma di salvataggio in corso di trattative tra i funzionari delle “istituzioni” e quelli di Atene. Lo riportano varie fonti del governo ellenico riportate da Ambrose Evans-Pritchard sul Telegraph.

Scrive poi l'Independent come il partito al governo Syriza potrebbe anche a breve decidere di non rispettare le pendenze con il Fondo Monetario Internazionale previste per la prossima settimana. Un alto funzionario del governo ha detto al The Daily Telegraph: “Siamo un governo di sinistra. Se dobbiamo scegliere tra un default del FMI o un default del nostro popolo è molto semplice. Potremmo arrivare ad un processo per gli arretrati con il FMI. Ciò causerà un furore nei mercati e significa che l'orologio inizia a spuntare molto più veloce".

Riferendosi poi ai creditori: “Vogliono spingerci in un'umiliazione rituale e forzarci al sequestro. Stanno cercando di spingerci in una posizione in cui o ci rassegniamo al default del nostro popolo o firmiamo un accordo che è politicamente tossico per noi. Se questo è il loro obiettivo, lo faranno senza di noi”, ha dichiarato la fonte al Columnist del quotidiano britannico.

Altre fonti al Telegraph hanno aggiunto che Atene sta già lavorando ad un piano emergenziale, se i negoziati con i creditori stanno fallendo. “Chiuderemo le banche e le nazionalizzeremo e poi emetteremo cambiali se dobbiamo. Sappiamo quello che significa tutto questo. Ma ciò che è certo è che non saremo un protettorato dell'Europa”.

Queste cambiali, prosegue Ambrose Evans-Pritchard, sarebbero potenzialmente una nuova forma di moneta. La dracma è stata formalm

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 05.04.15 09:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buongiorno,
purtroppo è successo anche a me, a fronte di un debito di circa 200.000 euro Equitalia mi ha mandato una cartella di oltre 700.000 euro, mi hanno pignorato la casa, i mobili e la vita. Io non ho il coraggio di suicidarmi, vorrei riuscire a ricominciare, ma queste cose ti ammazzano comunque perché c'è andata di mezzo la salute, sono stato operato 4 volte, ho fatto due infarti e adesso m'è venuta l'artrite reumatoide ( se non ti suicidi tu, ci pensano loro). Ho 59 anni ho pochissimo lavoro e vivo alla giornata quando posso, GRAZIE EQUITALIA PER AVERMI ROVINATO LA VITA!!!


Cosa potrà dare l uomo in cambio della sua vita?

mirella d., milano Commentatore certificato 05.04.15 08:50| 
 |
Rispondi al commento

Giulio Cavalli
10 h ·

Più che la frugalità esibita servirà una certa prontezza di riflessi, che quando faceva il sindaco non ha sempre mostrato. Il Delrio che non vorrei più vedere non è un Delrio in elicottero o in jet, ma il Delrio appiedato che da sindaco di Reggio Emilia partecipa nel 2009 a una processione religiosa a Cutro (Crotone) ignorando del tutto di trovarsi nella capitale della ‘ndrina che tanti interessi aveva nella sua città. E dire che gli sarebbe bastato leggere il rapporto sulla criminalità organizzata pubblicato dal suo stesso Comune un anno prima. Da quella inchiesta, è necessario ricordarlo, Delrio è uscito pulito come un bambino. E anche adesso, a vederlo pedalare spensierato, viene il sospetto che il ministro debba ancora fare qualche caduta seria, di quelle che aiutano a crescere. In bocca al lupo e speriamo bene. (Leonardo)

http://www.giuliocavalli.net/2015/04/04/proposito-delrio-repetita-iuvant/

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 05.04.15 08:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Talking about a revolution ...

Mi sto facendo l'orticello in terrazzo (fortunatamente è grande).
Quando potrò acquisterò una macina, intanto mi sto facendo il pane da solo, ho il Kefir e studio molto questi aspetti; sarei passato volentieri alla macrobiotica ma non sono ricco ...
Mi piace arrangiarmi e cercare di farmi molti lavori da solo. Ho una buona manualità e me la cavo.
E' soddisfacente farsi le cose da soli ... almeno quelle possibili.
Per il resto ... Sono sempre per la rivoluzione gandhiana che, sempre secondo me, ha più possibilità d'essere un evento relativamente più controllato.
La rivoluzione violenta, per quanto ne sentirei necessità e urgenza anche io, ha troppe variabili incontrollabili con le quali fare i conti ... e con i se e ma il “ bel mondo” rimane solo nei sogni
Perciò non sono in disaccordo con chi vorrebbe dare meritati calci nel didietro a questi fetenti al potere, semplicemente ci terrei che chi inizia la rivoluzione e le idee che ci sono dietro abbiano le più grandi possibilità di realizzazione. Per questo sono più per una rivoluzione gandhiana, che tra l'altro sarebbe anche più difficile ...
'nasera.

https://www.youtube.com/watch?v=7rZbvi6Tj6E

e una buona Pasqua a tutti, nessuno escluso ... Anche a chi vorrebbe escludere ... ^_^

Anyway ... Talking about a revolution could be THE REVOLUTION!!

Francesco. Folchi.., AmoR Commentatore certificato 05.04.15 08:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Condivido l'iniziativa al 100 %.....in questo sistema volutamente schifoso, siamo tutti "Silvio Buttiglione.

Valerio Novelli 05.04.15 08:40| 
 |
Rispondi al commento

Però un momento, signori, cerchiamo di ragionare. Il M5s fa questa campagna per evitare di pagare le tasse...ma dove sta la giustizia sociale nei confronti di chi le tasse le ha dovute pagare sempre? Dove l'idea di comunità che mi ero illuso fosse alla base del Movimento? Questo è uno slogan populistico...come faremo infatti a distinguere tra chi evade perché VUOLE rubare e chi invece è con l'acqua alla gola? E' comunque, uno Stato non può permettersi di accettare di far pagare qualcuno si, qualcuno no, sarebbe un precedente che varrebbe per tutti...Purtroppo rispettare le regole agli italiani non piace...ma io ve lo dico ancora: "Pagare le tasse è belissimo".

Luigi Carli 05.04.15 08:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono con voi per qualsiasi azione volete intraprendere.

Mario silenzi 05.04.15 07:50| 
 |
Rispondi al commento

Grazie M5S per quello che ae quotidianamente in questo "GRILLOFLASH",e prima in"BEPPE GRILLO".Siete comunità,riusciamo ad abolire EQUITALIA,siamo onesti perchè mettiamo a disposizione dei cittadini un fondo pubblico che permette al nucleo familiare di vivere una vita dignitosa!Dal'45 una cosa di questo genere(essere al servizio del paese per esercitare l'interesse "sociale"e non quello"individuale")non si era mai vista;ora che lo stiamo applicando dimostriamo di seguire la strada giusta che è la sola,ma non l'unica,a civilizzare il nostro Paese,usandol'"ETICAeCOMUNITA'PARTECIPATIVA"in primis a livello locale perchè è caratteristica ITALIANA,e poi a livello extra "COMUNITA' fra popoli in Europa e nel resto del mondo!Il popolo Italiano gradisce il M5S e lo sarà sempre di più(e siamo a Voi grati) SE,in Parlamento che oggi siamo 160 con una media di 140 Parlamentari si è tagliato lo stipendio ha messo da parte(in 2 anni)10 milioni di euro per destinarli alle PMI,alle prossime elezioni(2016 per noi,2018per l'ebetino Renzie)raggiungendo la maggioranza(70%) governeremo l'ITALIA in modo autorevole:si tornerà liberi di pensare e immaginare alla Jhon Lennon dei BEATLES,si riuscirà a colmare il deficit,siavrà l'ONESTA' in azione,perchè con l'indispensabile intransigenza i "TEOCRATICI" non ci governeranno più e il loro scranno in Parlamento sarà occupato(per due legislature)da persone emancipate dall'intraprendenza creativa(vedi il REDDITO di CITTADINANZA).Condivido l'appello ai creditori di Silvio BUTTIGLIONE perchè sospendino la riscossione,in quanto la VITA umana ha un valore e non un Prezzo(Carlo Sibilia).Il lavoro vale più del reddito,lo spreco delle risorse rende deboli le persone,le cose risparmiate valgono di più perchè acquisite con rispetto e glria che costituiscono una ricchezza morale che vale più di quella materiale(un milione di lire,Pardon un milione di euro.E' meglio la sovranità del popolo che il comando di un capo,se il re è nudo,noi lo rivestiremo,Ciaoohh!

franco dimasi, anzio Commentatore certificato 05.04.15 07:44| 
 |
Rispondi al commento

Condivido l' appello e mi chiedo come dei funzionari del nostro povero Stato possano continuare a vivere impunemente ,perché la induizione al suicidio è un delitto perseguibile ( mi sbaglio ? ) Si comportano anche peggio di ogni normale parassita esistente sul nostro Pianeta ,perché i parassiti se fanno morire le loro fonti si sostentamento muoiono di fame

antonio ferrari 05.04.15 07:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vergogna, solo vergogna x un governo che legalizza il " Pizzo" i mafiosi almeno rischiano la loro pelle, mentre equitalia viene protetta.

Guido Campoli 05.04.15 07:39| 
 |
Rispondi al commento

E una vergogna questo mostro va soppresso equitalia non deve esistere rovina gente onesta e ingrassa politici e dirigenti del sistema .

claudio nieddu 05.04.15 07:31| 
 |
Rispondi al commento

Più basso è il livello degli interlocutori politici del movimento, più facile dovrebbe essere il lavoro dell'opposizione. Se questa semplice regola di vita non da i suoi frutti, deve necessariamente far nascere un dibattito interno al M5S.

Angelo CT 05.04.15 07:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Hanno distrutto e rubato tutto e ora la gente comune deve lavorare, pagare le tasse per mantenerli, svendere i propri beni per mangiare, e chiedere continuamente prestiti se beni non hanno. Però quando questa classe politica corrotta entra in competizione elettorale molti cittadini li votano perché i media diffondo che il Renzi, il Berlusconi, Salvini, sono loro la salvezza del paese: e nonostante tutto quello che rappresentano e che hanno combinato la gente crede ai media, e poi questi individui prendono i voti. Mal che si vuole non duole, ma purtroppo pagano anche gli innocenti. Buona Pasqua di Resurrezione.

roberto f., padova Commentatore certificato 05.04.15 07:17| 
 |
Rispondi al commento

non abbiamo timore del confronto

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 05.04.15 05:37| 
 |
Rispondi al commento

pero' per cortesia non banniamo i commenti inappropriati , debbono potere esprimere il loro punto di vista tutti, se sono proditorii si bannano da soli- es. AneropeceA h. 18,38

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 05.04.15 05:35| 
 |
Rispondi al commento

pero' per cortesia non banniamo i commenti inappropriati , debbono potere esprimere il loro punto di vista tutti, se sono proditori si bannano da soli

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 05.04.15 05:33| 
 |
Rispondi al commento

Ma i coglionazzi che hanno criticato il post "Un uomo solo al comando #FermiamoRenzie", non scrivono niente su questo post? I giornalai nulla?
Eppure anche in questo post si è scritto di suicidi. Come mai?

Alessandro B., brugherio Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 05.04.15 00:25| 
 |
Rispondi al commento

Oggi dopo quello che ho letto su questo blog sono rimasto molto scosso, perché un'altra vita umana ci stava lasciando, sopraffatta da equitalia, mi dispiace solo che tutto questo succede perché siamo in popolo di tanti pecoroni.Abbiamo dimenticato i veri valori di ogni essere umano,la dimostrazione sta nel fatto che i nostri nonni e i nostri bisnonni anno combattuto e sono morti per darci e dare la libertà di vita e di essere uomini e donne liberi. Io personalmente ho equitalia dietro la schiena da più di 2 anni,e certo però che prima di suicidarmi penserò bene di portare con me un po' di questi stronzi.sono disoccupato da due anni per colpa dello stato che ha fatto fallire l'azienda dove lavoravo e dove faceva mangiare 40 persone ogni mese,con due bambini piccoli e due grandi disoccupati senza un aiuto economico di nessun genere. Questa e l'Italia che lascia morire le persone senza scelta mentre loro ci rubano tutto anche la dignità. Beppe io credevo in Voi ma adesso non credo più a nessuno credo solo nella mia forza di combattere dove arriverò non lo so ma so solo che la mia vita i mie figli non la meritano.

Luiss 05.04.15 00:02| 
 |
Rispondi al commento

Orsù , uccidiamo lo spirito di gravità.
Ho imparato ad andare:
da quel momento mi lascio correre.
Ho imparato a volare:
da quel momento non voglio più
essere urtato per smuovermi.
Adesso sono lieve, adesso io volo,
adesso vedo al di sotto di me,
adesso é un dio a danzare, se io danzo.
*********************

Non esistono fenomeni morali, ma solo un'interpretazione morale dei fenomeni.
Il Cristianesimo fece bere a Eros il veleno:
in realta' egli non ne morì, ma degenerò in vizio.
*********************

E a chi non riuscite
a insegnare a volare,
insegnate a cadere
più in fretta.
--------------

Nietzsche, Così parlò Zarathustra

red&black (A)rj 04.04.15 23:37| 
 |
Rispondi al commento

Le procedure criminali di Equitalia sono state realizzate dai Governi di Berlusconi e Tremonti con il silenzio connivente della sinistra in concreto dagli stessi parlamentari che si indignano nei talk show. Massacrano il piccolo artigiano e imprenditore poi x le multinazionali viene consentita la possibilità di lavorare e vendere in Italia e "pagare " le tasse a Bruxelles o Londra . Amazon Google feebook. Questa è l'Europa che abbiamo costruito.

Franco Trivero 04.04.15 22:48| 
 |
Rispondi al commento

sempre piu ...spero per poco ancora

FABRIZIO P., PARMA Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 04.04.15 22:37| 
 |
Rispondi al commento

Ean Debruyne - TI AUGURO DI VIVERE -

Ti auguro di vivere
senza lasciarti comprare dal denaro.
Ti auguro di vivere
senza marca, senza etichetta,
senza distinzione,
senza altro nome
che quello di uomo.
Ti auguro di vivere
senza rendere nesuno tua vittima.
Ti auguro di vivere
senza sospettare o condannare
nemmeno a fior di labbra.
Ti auguro di vivere in un mondo
dove ognuno abbia il diritto
di diventare tuo fratello
e farsi tuo prossimo.

Auguri @i Guerrieri/e del Blog

https://www.youtube.com/watch?v=15a0kbDYTbE

alina lunardi, Verona Commentatore certificato 04.04.15 22:32| 
 |
Rispondi al commento

Tanto per rinfrescare la memoria.
SIAMO IN DITTATURA.
Buone feste.

salvatore castellano Commentatore certificato 04.04.15 22:29| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe
auguri atei di buona pasqua,
volevo dirti che sarebbe il caso che alzi le chiappotte e che fai un bel radunino a Roma
davanti al quirinale per chiedere TUTTI INSIEME
A GRANDE VOCE al presidente di indire SUBITO elezioni politiche come sancito dalla consulta QUESTO GOVERNO DEVE FARE SOLO LA LEGGE ELETTORALE
e NULLA ALTRO tanto meno la riforma della COSTITUZIONE o la abolizione del VOTO AL SENATO perche i senatori se li nominano sti paraculi e nomineranno*me ce taglierei le mano...( i LADRI dei partiti loro a rischio PARLANTINA CON NOMINE DEI COMPLICI insomma ci siamo capiti [ finito il tempo di girarci i pollici e ululare alla luna tanto la maggioranza della popolazione italiana SONO DEFICIENTI e ormai ci abbiamo pure le prove quindi vediamo di fare qualche azione senno qui caro Beppe e te lo dico col cuore in mano sembra ormai che ci stiamo solo a pigliare per le natiche e a continuare a perdere il nostro tempo...

un abbraccio a tutti gli uomini liberi.

Andrea B., Perugia Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 04.04.15 22:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Si rendono conto cosa signirica in tempo di crisi lavorare in proprio e pagare tasse ! Anno dopo anno da 8 lunghi anni ? Poi ci meravigliamo se il 51 % se ne vuole andare via da questa nazione . C'è qualche folle che spenderbbe più di 100 mila euro in Italia ? Non è meglio aprire calzini a Bucarest ?

Maurizi moretti 04.04.15 22:23| 
 |
Rispondi al commento

Sorgi Lazzarooooo.....
No! non voglio sorgire...in questa Italia de merda!
Me remetto ne la fossa e se revedemo a la prossima manifestazzione...der prossimo anno!
Saluti a tutti ai credenti e agli atei....tanto è na sceneggiata!

bannato ribannato, mondo Commentatore certificato 04.04.15 22:17| 
 |
Rispondi al commento

Pasqua è la fest degli esseTiErreOnzi.
E' la festa di quelli ch credono alla Befana.
E'la festa dei grassi ipocriti.
Voi avete la fortuna di potere festeggiare la Pasqua?
Ci sono dei grassi maiali musulmani che festeggiano.
Mandiamoli a casa loro, in mezzo alla EmmeErda di Satana.
Lo dica il Papa che i musulmani adorano il diavolo Satana.
I musulmani hanno una religione che si basa sull'odio e sulla vendetta.
Ditelo a chiare lettere e mandiamoli indietro tutti questi figli della Sharia.

Ivan Italico 04.04.15 22:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ogni governo ha bisogno di spaventare la sua
popolazione, e un modo per farlo consiste nel coprire di
mistero la sua attività. L'idea che l'operato di un governo debba
essere avvolto nel mistero risale allo storico greco Erodoto.
Leggete Erodoto, là dove descrive come i medi e altri abbiano
conquistato la propria libertà combattendo, e poi l'abbiano
perduta quando fu inventato l'istituto della monarchia per
creare una cappa di mistero attorno al potere.30 Capite, l'idea
alla base della regalità è che esiste un genere speciale di
individui che sono al di sopra della norma e che per definizione
la gente comune non può capire. È il sistema normale per
coprire e proteggere il potere: farlo apparire segreto,
misterioso, al di sopra della gente comune; altrimenti perché lo
si dovrebbe accettare? Ebbene, si è disposti ad accettarlo per
paura che nemici potenti siano in procinto di distruggere la
nostra comunità, e a causa di ciò i cittadini cedono la propria
autorità al signore, al re, al presidente o a chiunque altro: lo
fanno per proteggersi. Così funzionano i governi, così funziona
ogni sistema di potere, e il segreto è parte integrante del
sistema.
noam chomski - capire il potere

*(non a caso la chiesa è una monarchia)

zechielle 04.04.15 22:12| 
 |
Rispondi al commento

AUGURI DI BUONE FESTE e soparatutto una serena PASQUA a TUTTI i blogghers e allo staff.
Infine l'augurio di stare "sereno" a RENZI.
Alla frignero invece auguro che almeno la colomba le vada de traverso,e che soffochi per un boccone troppo grosso.
A sti politiici che ci governano....un arrossamento perenne della loro coscenza e al buco der culo!
Possa ve rodesse pe'n anno!
Oreste ★★★★★ ^.^


bannato ribannato, mondo Commentatore certificato 04.04.15 22:08| 
 |
Rispondi al commento

Lo scriviamo finalmente che l'ISLAM è la religione di SATANA, del Diavolo?
Lo vete visto cosa ha scritto Mometto e cosa credono questi musulmani?
Lo sapete che spaccino droga?
Lo scriviamo che dobbiamo sbattere fuori tutti i musulmani dall'Italia?
Pi illusione?
Lo vedremo!

Ivan Italico 04.04.15 22:04| 
 |
Rispondi al commento

a Beppe i migliori auguri di Buone Feste!!!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 04.04.15 21:55| 
 |
Rispondi al commento

A Beppe allo staff e al blog auguri di buona Pasqua.

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 04.04.15 21:54| 
 |
Rispondi al commento

servono azioni forti e visibili alla massa che nn ci conosce ancora o i media ci silenziano!!siamo arrivati al fatto che neppure i tg ci menzionano piùù...media immondi!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 04.04.15 21:52| 
 |
Rispondi al commento

IL PRINCIPIO DELLA RANA BOLLITA
(di Noam Chomsky)

Immaginate un pentolone pieno d’acqua fredda nel quale nuota tranquillamente una rana.

Il fuoco è acceso sotto la pentola, l’acqua si riscalda pian piano. Presto diventa tiepida. La rana la trova piuttosto gradevole e continua a nuotare.

La temperatura sale. Adesso l’acqua è calda. Un po’ più di quanto la rana non apprezzi. Si stanca un po’, tuttavia non si spaventa.

L’acqua adesso è davvero troppo calda. La rana la trova molto sgradevole, ma si è indebolita, non ha la forza di reagire. Allora sopporta e non fa nulla. Intanto la temperatura sale ancora, fino al momento in cui la rana finisce – semplicemente – morta bollita.

Se la stessa rana fosse stata immersa direttamente nell’acqua a 50° avrebbe dato un forte colpo di zampa, sarebbe balzata subito fuori dal pentolone.

Questa esperienza mostra che – quando un cambiamento si effettua in maniera sufficientemente lenta – sfugge alla coscienza e non suscita – per la maggior parte del tempo – nessuna reazione, nessuna opposizione, nessuna rivolta.

Se guardiamo ciò che succede nella nostra società da alcuni decenni, ci accorgiamo che stiamo subendo una lenta deriva alla quale ci abituiamo. Un sacco di cose, che ci avrebbero fatto orrore 20, 30 o 40 anni fa, a poco a poco sono diventate banali, edulcorate e – oggi – ci disturbano solo leggermente o lasciano decisamente indifferenti la gran parte delle persone. In nome del progresso e della scienza, i peggiori attentati alle libertà individuali, alla dignità della persona, all’integrità della natura, alla bellezza ed alla felicità di vivere, si effettuano lentamente ed inesorabilmente con la complicità costante delle vittime, ignoranti o sprovvedute.

I foschi presagi annunciati per il futuro, anziché suscitare delle reazioni e delle misure preventive, non fanno altro che preparare psicologicamente il popolo ad accettare le condizioni di vita decadenti, perfino drammatiche.

Danila R., Porto San Giorgio Commentatore certificato 04.04.15 21:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

adesso c'e' troppa corruzione troppi collusi in parlamento per cambiare di botto le cose , ma piano piano ce la farete siate tosti siate coerenti il popolo vi seguira' , basta non deluderci poi e' questione di tempo.

davide succursale Commentatore certificato 04.04.15 21:14| 
 |
Rispondi al commento

l'ultima di "presa diretta" do Riccardo Iacona su raitre parlava delle grandi elusioni di persone tipo Valentino Rossi ed Angiola Armellini. Hanno patteggiato con somme che corrispondono al 20 o 25 percento delle somme dovute. Tanto permissivismo con i ricchi evasori ed elusori e tanto rigore fino alla rovina dei poveracci a cui vengono dedicate le cure "amorevoli" di Equitalia


GRAZIE M5S per quello che fate , se non riuscite ad abolire o a modificare equitalia , almeno mettete in atto questo fondo per i malcapitati , dimostrando ai colleghi parlamentari che voi siete li per fare gli interessi del paese no solo di se stessi amici e parenti come gli altri, dando cosi' uno schiaffo morali a tutti , un giorno il tutto popolo si accorgera' di voi e ve ne sara' grato. continuate cosi' ,,

davide valente 04.04.15 20:59| 
 |
Rispondi al commento

OT.

si vota a MAGGIO per le REGIONALI....

come al solito,abbiamo PERSO UN'ALTRA OCCASIONE,sbagliando i candidati PRESIDENTI e CONSIGLIERI...

GENTE DEBOLE e SENZA VOTI PERSONALI...

bisogna APRIRE IL M5S a TUTTI,dare la possibilita' di CANDIDARE PERSONALITA' STIMATE e CONOSCIUTE dalla CITTADINANZA..

altrimenti si PERDE SIEMPRE...

tanto chi ha TRADITO il M5S, erano proprio i FEDELISSIMI...al cazzo...

ENZO D., BARI Commentatore certificato 04.04.15 20:52| 
 |
Rispondi al commento

occorre che ci sia la possibilità di mettere in campo le CLASS ACTION .. il prima possibile ..

comunque in abruzzo siamo messi davvero maluccio !

antonello c., pescara Commentatore certificato 04.04.15 20:51| 
 |
Rispondi al commento

Sgarbi: mi alleerò con Grillo che con la Porsche corteggiava mia sorella minorenne

https://www.youtube.com/watch?v=bpd2GgPsn8g


ecco perchè SGARBI c'è l'ha con Beppe...

ENZO D., BARI Commentatore certificato 04.04.15 20:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

a Pasqua come a Natale ci chiediamo ancora Beppe dove sta, che fa?
....io l'ho talvolta pensato come un redentore....senza altare però eh, che quello, come s'è visto, è pericoloso...Buona Pasqua, ai dubbiosi sopratutto

Sandro ., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 04.04.15 20:43| 
 |
Rispondi al commento

AVETE MAI SENTITO DI UN POLITICO CORROTTO CHE SI E' SUICIDATO?

NEMMENO QUANDO VENGONO SPUTTANATI PENSEREBBERO DI TOGLIERE IL DISTURBO.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 04.04.15 20:35| 
 |
Rispondi al commento

In India la vita di un operaio qualunque che cade da una impalcatura vale oggi 200 rupie, pari a circa 5 euro

GIANCARLO O., SALSOMAGGIORE TERME (PR) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 04.04.15 20:29| 
 |
Rispondi al commento

COMPARTIMENTI STAGNI

L'Italia è un paese che perde terreno non solo dai tempi della crisi del 2008,sono decenni che perde competitività e reddito.
La cosa più amara però è che l'Italia è l'unico paese non solo tra quelli Europei che ha subito nel tempo un danno strutturale alla sua economia e alla sua occupazione e le ragioni sono molteplici.
Quello che più colpisce è la sua distribuzione imprenditoriale,media e piccola,a volte piccolissima e a livello familiare completamente in balia dei capricci dei mercati mentre di contro una filiera occupazionale totalmente indifferente a quello che accade all'economia e sempre fin troppo protetta da una sorta di politica dello stato quasi fosse un feudo a cui fanno capo i partiti.
Non fraintendete non sto parlando di quei pochi milioni di dipendenti statali di cui si riempiono la bocca i cercatori di consensi ma forse di quasi il 50% del paese che gode direttamente o indirettamente dei benefici della "protezione" dello stato.
Se questa è realmente la fotografia del paese siamo già morti.
Il 2014 ha sfondato tutti gli argini della spesa pubblica e della pressione fiscale.
Si parla di riforme e di privatizzazioni ma c'è un problema di fondo che non vuole essere risolto e che hanno cercato di farlo digerire come spending review.
In una vera democrazia non è possibile la pacifica convivenza di 2 ceti sociali,uno che paga e l'altro che riscuote e quest'ultimo poi stipendiato con i soldi di colui che è tartassato.
Sarebbe tutto logico in un paese normale dove alle tasse corrispondono i servizi e gli investimenti per le imprese ma l'Italia non è un paese normale sotto questo punto di vista.
Partiti,sprechi e corruzioni sono ormai una sola cosa e la filiera da essi creati è un monoblocco che fagocita i già esigui introiti dello stato.
L'Italia per essere una nazione dovrebbe prima di tutto essere un popolo solidale e se non c'è giustizia sociale e non si condivide la sofferenza sarà sempre peggio per TUTTI.

bruno p., napoli Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 04.04.15 20:24| 
 |
Rispondi al commento

Volevo ringraziarti.
da anni combatto questa battaglia.
I nostri morti sono molti di più di quelli che tu scrivi, ma non fanno notizia.
siamo da anni vessati e spaventati da chi dovrebbe proteggerci.
il sistema ci uccide senza nessuna compassione per le nostre lacrime.
grazie per aver sentito il nostro grido.
simona

simona pedrazzini 04.04.15 20:12| 
 |
Rispondi al commento

er fruttarolo è un genio...

ENZO D., BARI Commentatore certificato 04.04.15 20:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

EQUITALIA e come l'EURO...dipende da come lo usi...

se adotti la politica TEDESCA dove gli EVASORI FISCALI SONO in GALERA...e con l'EURO hanno sistemato la GERMANIA dell'EST...


e gli AFFITTI, le CASE,costano meno dell'ITAGGGGGGGGGGLIA...


oltre ad avere il REDDITO di CITTADINANZA da anni...

e dove la FAMIGERATA MERKEL guadagna MENO di un CONSIGLIERE REGIONALE ITAGGGGGGGGGGGLIANO...

ENZO D., BARI Commentatore certificato 04.04.15 19:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PER PIACERE ORGANIZZATE UN'ASSOCIAZIONE APERTA ANCHE AI NON ISCRITTI AL M5S CHE PERMETTA A TUTTI DI AIUTARE QUESTE PERSONE, SIA FINANZIARIAMENTE CHE LEGALMENTE. UN UOMO PERCHE' HA SBAGLIATO O E' STATO SFORTUNATO NON DEVE ESSERE PRIMA TORTURATO E POI AMMAZZATO...E MAGARI CHI HA UCCISO LA MOGLIE E I FIGLI BAMBINI DOPO TRE ANNI ESCE DI GALERA PERCHE' "HA PAGATO IL SUO DEBITO" CON LA SOCIETA'. AIUTIAMO QUESTE PERSONE DISGRAZIATE A SOPRAVVIVERE E A RIPARTIRE...DOMANI E' PASQUA...CHE TUTTI POSSANO RISORGERE AL SOLE ED ALLA VITA INSIEME AL REDENTORE !

CARLO ACERBI 04.04.15 19:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

anche Beppe risorgerà? quanto mancaaaaaaaaaaaaa??

(A) nero pece (A) 04.04.15 19:20| 
 |
Rispondi al commento

Una volta e fino a poco tempo fa se trillava il citofono rispondevo con allegra curiosità : un amico , qualche lettera , un pacco , una visita ? Da qualche anno mi si gela il cuore , quanto vorranno stavolta ?


caro Sibilia....

i primi da FARE FUORI sono gli ITAGGGGGGGLIANI di MERDA, che VOTANO ancora per i LORO PADRONI ASSASSINI...

e finchè il M5S non capira' queste cose, e si ADEGUERA' a NUOVE FORME di LOTTA PROPOSTA E PROTESTA,non cambiera' MAI NIENYE...

è bastato un RENZIE QUALUNQUE, per farci passare dal 26% al 21%, PERDENDO 3 MILIONI di VOTI


SVEGGGGGGGGGLIAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA...

ps.

alle REGIONALI abbiamo CANDIDATI PRESIDENTI e LISTE DEBOLISSIME......

CAMBIAMO le REGOLE ,tanto TRADISCONO anchè quelli selezionati con il metodo ATTUALE...

APRIAMO il M5S a TUTTI...MENO REGOLE...piu' LIBERTA'---

ENZO D., BARI Commentatore certificato 04.04.15 19:10| 
 |
Rispondi al commento

i nomi di chi l'ha creata sta merda si sanno, li sappiamo tutti

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 04.04.15 19:04| 
 |
Rispondi al commento

Quelli di Equitalia li metterei nelle mani dell'ISIS

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 04.04.15 19:04| 
 |
Rispondi al commento

Ancora tasse sulla casa , tasse tasse sempre tasse
Il governo vuol mettere , nuovamente , mano alle tasse sulla casa , dal 2016 , con l’introduzione di un' unica "local tax" comunale (che assorbirebbe Imu, Tasi e altre imposte locali), stai a vedere che ci preparano un’altra sorpresina con qualche leggero ,si fa per dire, aumento , probabilmente devono recuperare gli 80 euro.

PAOLO L. 04.04.15 19:02| 
 |
Rispondi al commento

avanti ad oltranza -ancora di piu'-
PARLARE DI ROBACCIA DOVREBBE ESSERE ANACRONISTICO--
in questo paese -sta merda non e' caduta dal cielo con la manna- sta merda qualcuno l'ha cagata , e adesso se la deve mangiare, o deve prenderla e metterla nel cesso poi deve tirare l'acqua finche' non sparisce- dopodiche' chi l'ha fatta ,deve essere interdetto dal prendere decisioni per ed in nome di nessuno che non sia se stesso, poi dovra' rendere conto

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 04.04.15 18:59| 
 |
Rispondi al commento

Non è ancora chiaro a quali materiali si faccia riferimento, visto che il batterio Xylella fastidiosa può infettare oltre 200 specie vegetali appartenenti a 50 diverse famiglie botaniche: quel che è certo è che il ministro all'agricoltura francese, Stéphane Le Foll, dopo aver chiesto misure europee già il 16 gennaio scorso, ha deciso oggi, 3 aprile 2014, di procedere con decreto allo stop delle importazioni di materiale vegetale dalla Puglia. La Francia è il primo Paese europeo ad adottare una tale "misura di salvaguardia".
In una nota del ministero francese si legge: "Il batterio Xylella fastidiosa, che è trasmesso e disperso tramite insetti, attacca diverse specie di piante (vite, agrumi, prunus, caffè, avocado, erba medica, oleandro, quercia, acero, ecc). Conduce alla massiccia moria di alcune specie di interesse economico (agrumi, viti, ulivi). Non esiste un metodo diretto della lotta contro i batteri. Una volta avvenuta la contaminazione, solo l'eradicazione totale delle piante contribuisce a sradicare la malattia”.
"Il governo italiano si farà sentire, è un embargo ingiustificabile", tuona Enzo Lavarra, consigliere del Ministro alle Politiche Agricole, Maurizio Martina, e delegato alla gestione dell’emergenza Xylella.
Per favore, portatene una buona quantità in tutte le sedi e uffici di Equitalia e dei partiti, perché si mangia definitivamente le parti più acquose del corpo umano come la retina degli occhi, le ghiandole, i reni, i testicoli e le ovaie. Che resurrezione! Grazie Signore! per questi animaletti che hai creato e che ci mandi !

pino 04.04.15 18:56| 
 |
Rispondi al commento

Beppe... ma dove cazzo sei finito ?


ENZO D., BARI Commentatore certificato 04.04.15 18:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buona Pasqua a tutto il blog!!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 04.04.15 18:50| 
 |
Rispondi al commento

Sbrighiamoci a creare una civiltà più idonea alla maggioranza degli umani e senza il capestro della fame di soldi della classe dirigente

vladimiro achilli 04.04.15 18:48| 
 |
Rispondi al commento

Se si monetizzasse il costo sociale di una famiglia nella quale ad uno o più componenti, perseguitati dagli enti creditori e da equitalia con la quale convenzionati per la riscossione, con un algoritmo derivato dal calcolo della mancata prosecuzione, partecipazione, interruzione e/o riduzione di:
- progenesi generazionale italiana
- sociale, scolare e culturale
- politica ed elettorale
- produttiva e redditiva personale e famigliare
- deficit e debiti pubblici pro quota

Risulterebbe che per ogni suicidio fiscale accertato; Equitalia dovrebbe rimborsare come "danni materiali e biologici a ciascun componente della famiglia rimasta in vita" fino a €
- 700.000,00 se adulto over 45 anni,
- 500.000,00 se adulto over 25 anni,
- 1.000.000,00 se in attività scolare
( e non ancora universitaria).
Tanto varrebbero i risarcimenti assicurativi sulla vita per suicidio fiscale secondo i grandi brokers assicurativi internazionali che per surroga, si rifarebbero legalmente su Equitalia ed i suoi clienti richiedenti la riscossione !
Che resurrezione di massa !

pino 04.04.15 18:46| 
 |
Rispondi al commento

Che siamo vessati dalle tasse lo sappiamo tutti e lo viviamo ogni giorno sulla nostra pelle. Però se vedessimo tutto quel ben di Dio trasformarsi in scuole efficenti, ospedali moderni, strade sicure e così via ci si potrebbe anche passare sopra. Quando invece vedo che tutte le nostre tasse si trasformano in strutture di ospedali inziati e lasciati in abbandono da decenni, strade che sprofondano il giorno dopo essere state inaugurate, scuole che crollano al primo venticello, dighe iniziate e mai finite e sotto tutto un turbinio gigantesco di mazzette che nemmeno il tenente Colombo sarebbe in grado di risolvere, ecco che viene il vomito e che viene da mandare a cagare tutto quello che è stato, istituzioni e dire che non pagare le tasse è quasi un onore vista ala fine ingrata che fanno.

Pippo.1 04.04.15 18:44| 
 |
Rispondi al commento

Una volta Beppe disse che la mafia lascia una speranza e che lo Stato, con i suoi innumerevoli lattonzoli che votano ancora Renzie, no !
Dopo il "papello" lo Stato e la mafia sono la stessa cosa

calamandrei giggetto 04.04.15 18:42| 
 |
Rispondi al commento

Notizie di Gesù Cristo ne abbiamo?
Buona resurrezione :DD

Danila R., Porto San Giorgio Commentatore certificato 04.04.15 18:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

https://youtu.be/8SbUC-UaAxE


volendo, pure questo............fruttaro'

Er Caciara er mejo paraculo de Trestevere Commentatore certificato 04.04.15 18:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

EQUITALIA NON VA ABOLITA! VA MUTATO L'OGGETTO SOCIALE!

Siamo in guerra e Equitalia é una terribile arma in dotazione al nemico.

Durante la campagna di Russia, nel 1942, il nostro corpo di spedizione catturò alcuni autocarri dotati di lanciarazzi katiuscia, completi di intere dotazioni di razzi

http://it.wikipedia.org/wiki/Katju%C5%A1a_%28lanciarazzi%29

CREDETE CHE IL NOSTRO CORPO DI SPEDIZIONE LI ABBIANO DISTRUTTI? NO! LI HANNO POSIZIONATI E CON LE COORDINATE DELLE LINEE RUSSE LI HANNO LANCIATI CONTRO L'ESERCITO RUSSO!

EQUITALIA VA "CONGELATA" E UTILIZZATA APPENA POSSIBILE CONTRO LE LINEE NEMICHE:

EQUITALIA HA DEGLI ARCHIVI FANTASTICI!


https://youtu.be/jhat-xUQ6dw

Er Caciara er mejo paraculo de Trestevere Commentatore certificato 04.04.15 18:11| 
 |
Rispondi al commento

#ABOLIREQUITALIA E' UNA NOSTRA GRANDE BATTAGLIA.

Facciamo diventare una consuetudine il gazebo fuori alle sedi di Equitalia di tutt'Italia, l'invito è di farne uno a settimana

Pino S., Napoli Commentatore certificato 04.04.15 18:00| 
 |
Rispondi al commento

ci vuole un disegno di legge che chi guadagna sotto i dieci mila euro non deve fare dichiarazioni redditi ne essere multato per omessa dichiarazione redditi come adesso le agenzie entrate di pescara e lo stato barattono e fanno multa a costoro con redditi bassi per omessa dichiarazione redditi che non bastano nemmeno per campare lo schifo e questo stato ladrone e vessatorio con i deboli mentre i ricchi spostano i capitali in Lussemburgo ed evadono tasse e non sono colpiti.....i ricchi imprenditori coperti da leggi a personam.....schifo...schifo....

antony gentile 04.04.15 17:39| 
 |
Rispondi al commento

Cittadino Carlo Martelli

Se diventasse materia di studio la meditazione a scuola, i bambini sarebbero in grado di essere davvero autentici, di crescere senza una maschera, di evolversi per quello che sono e non per quello che la società richiede che siano.
http://www.eticamente.net/39269/meditazione-scuola-perche-dovrebbe-esserci.html
La meditazione è la presa di coscienza di se stessi, la conoscenza di quello che siamo in realtà, un modo per rimanere distaccati dal mondo e da quello che il mondo vuole che noi siamo.

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 04.04.15 17:28| 
 |
Rispondi al commento

poro nonno mio diceva sempre............."eh, adda' veni' baffone........"


non ho mai capito che volesse di'............

me sa che "baffetto" nun centra gente

al fruttarolo manco jelo chiedo, perche' nun me risponne......je sto antipatico........

Er Caciara er mejo paraculo de Trestevere Commentatore certificato 04.04.15 17:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL SENSO DI EQUITALIA E': PRODURRE "CIBO" AI PREDATORI

Scrive un blogger appena sotto a questo commento:

"Questa equitalia somiglia alle iene che nella savana si gettano sui corpi morti o moribondi delle vittime dei leoni ..."


Allora, perché le prede, zebre, gnu, bufali, gazzelle ecc. ecc., prima di diventare vittime dei leoni e delle iene, quando questi predatori compaiono, NON SI GETTANO TUTTE INSIEME CONTRO I LEONI E LE IENE?

Se lo facessero i leoni e le iene morirebbero di paura e di fame, perché essi sanno predare solo animali che fuggono.

PERCHE' NON LO FANNO?

IO LA SO; QUESTA LA SO, QUESTA LA SO!


buonasera a tutti, voglio fare gli auguri al Sign. Beppe Grillo, al Sign. Giancarlo Casaleggio,ai Cittadini Rappresentanti del M5S. Buona Pasqua agli attivisti, ferventi sostenitori, simpatizzanti del M5S. Buona Pasqua al Sign. Silvio Buttiglione.

FORZA MOVIMENTO5STELLE

pasquale caiello 04.04.15 17:09| 
 |
Rispondi al commento

Questa equitalia somiglia alle iene che nella savana si gettano sui corpi morti o moribondi delle vittime dei leoni ... Con la legge e la giustizia che sono sempre dalla parte dei forti, con le regole che vengono sempre interpretate e le leggi se,brano essere scritte per chi ha o gli avvocati migliori o quelli che hanno le conoscenze giuste dentro il sistema... Giudici che fanno le sentenze contro le PMI non in base alle leggi, ma in base alle interpretazioni di queste leggi da parte di altri giudici... Giudici di cassazione che interpretano le norme borboniche delle leggi, degli articoli scritti in politichese o avvocatesse, dei commi bis ter e quater... Scritti in linguaggi talmente generici che è' poi il giudice a far dire alla legge quello che vuole, con tutti gli altri giudici, sotto la cassazione, a obbedir tacendo... È un cittadino si dovrebbe fidare di questo sistema delle leggi? Di interpretazione delle leggi? Di riscossione delle sanzioni derivate da queste leggi?

Alessio Santi, Vernio(PO) Commentatore certificato 04.04.15 16:56| 
 |
Rispondi al commento

Già...piccoli imprenditori e lavoratori autonomi. Eroi moderni che quotidianamente fanno grande l’Italia!

Ma, voialtri cosa mangiate a tavola? Stracci? Nel serbatoio dell'auto mettete chinotto? Avete tastiere e mouse di sabbia?

E' possibile tollerare che non ci sia mai un Post dedicato a chi si fa il mazzo da semi-schiavo in questo Paese?


prova

prova 04.04.15 16:38| 
 |
Rispondi al commento

O CHE SIA UN BAFFONE O CHE SIA UN BAFFINO.......

IL RIMEDIO GIUSTO PER L'ITALIA

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 04.04.15 16:21| 
 |
Rispondi al commento

BUONA PASQUA A TUTTI! SIA DEL M5S CHE I SUOI DETRATTORI.

vito c., Roma Commentatore certificato 04.04.15 16:16| 
 |
Rispondi al commento

la dignita deve essere accudita, coltivata giorno dopo giorno, adesso dopo 'sti stupri , che fine fara' ?

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 04.04.15 16:10| 
 |
Rispondi al commento

Equitalia .... dà i numeri.

Al 31 dicembre 2014:

65 miliardi di euro riscossi dal 2006;

12 milioni di cartelle in media inviate ogni anno;

2,5 milioni di pagamenti effettuati con le rateazioni;

5,5 milioni di contribuenti serviti agli sportelli(????);

2 milioni annui di contatti al numero verde;

8 mila dipendenti a vostra disposizione;

12 mila enti creditori serviti.

http://www.gruppoequitalia.it/equitalia/opencms/it/il-gruppo/numeriEquitalia/

Bella organizzazione.....

marina s. 04.04.15 16:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

la dignita' , la stima di se , ancorche' poca, vale totnnelate di lurida carta

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 04.04.15 16:07| 
 |
Rispondi al commento

Scusate se lo scrivo qui.
Non so dve altro scriverlo.
Il Papa ha rifiutato di ricevere il Dalai Lama perché la Cina ha miancciato di uccidere i Vescovi cattolici.
Non li avrebbero ucciso loro, ma avrebbero incaricato le milizie islamiche di ucciderli.
Il Papa lo sa e deve dichiararlo pubblicamente.

Ivan Italico 04.04.15 16:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

e adesso, le cartelle da centinaia di migliaia di euro ad incapienti di fatto ,chi le estirpa ?
Chi restituisce la dignita' a chi essendosela coltivata in una vita, l'ha perduta ?

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 04.04.15 16:04| 
 |
Rispondi al commento

e adesso, le cartelle da centinaia di migliaia di euro ad incapienti di fatto ,chi le estirpa ?
Chi restituisce la dignita' a chi avendola l'ha perduta ?

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 04.04.15 16:02| 
 |
Rispondi al commento

O.T. - L'ATAVICA FAME RADICALE.

SU QUEL FRONTE MAI UNA SORPRESA.

I RADICALI SEMPRE AFFAMATI di CONTRIBUTI E DI POLTRONE;

- RIGUARDO AI SOLDI PUBBLICI - come non ricordare gli oltre UNDICI MILIONI ALL'ANNO che percepiscono da tempo ormai immemore per la loro "radio" ?

- RIGUARDO ALLE POLTRONE - ditemi voi con chi NON si sono alleati pur di rimediarne qualcuna?


Traggo da metropolisweb.it :

"Vincenzo De Luca annuncia l'intesa elettorale con i Radicali di Pannella."

Vincenzo De Luca annuncia il raggiungimento di un'intesa elettorale con i Radicali di Pannella. "Ieri a Roma ho incontrato Marco Pannella - scrive oggi il candidato Pd alla presidenza della Regione Campania sulla sua pagina Facebook - che ha confermato l'impegno dei Radicali al mio fianco nella battaglia elettorale in Campania". Anche i radicali salernitani si sono detti pronti ad aiutarlo. "Ieri sera - si legge in una nota - su proposta del segretario Donato Salzano, la giunta di segreteria dell'associazione radicale "Maurizio Provenza" ha deliberato il sostegno al candidato presidente del centrosinistra Vincenzo De Luca e al suo programma di governo per la Regione Campania, ed inoltre il contributo politico e programmatico ai candidati Socialisti e Radicali Pasquale Mucciolo e Maria Rosaria Cesareo nella lista del Partito Socialista Italiano al Consiglio Regionale".
"Speriamo - spiega Donato Salzano, segretario dell'associazione radicale "Maurizio Provenza" - che la scelta di governo per la Campania di Vincenzo De Luca, possa procurare uno 'Shock Radicale' nella terra degli Ultimi tra gli ultimi, tanto da liberarci finalmente dai partitocrati e dalla partitocrazia sempre di più famelici divoratori del Diritto e dei Diritti".
03/04/2015

http://www.metropolisweb.it/Notizie/Torrese/Cronaca/vincenzo_de_luca_annuncia_intesa_elettorale_radicali_pannella.aspx

giovanni d., avellino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 04.04.15 16:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BISOGNA CHIUDERE EQUITALIA PRIMA CHE FACCIA ALTRI DANNI

alvise fossa 04.04.15 16:00| 
 |
Rispondi al commento

QUEI RAGAZZACCI DEL M5S.

Eppure si sente parlare poco di Pomezia.

http://www.ilcorrieredellacitta.com/ultime-notizie/pomezia-bilancio-consuntivo-2014-avanzo-di-oltre-4-milioni.html

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 04.04.15 15:53| 
 |
Rispondi al commento

nel mentre si delinque a norma di legge, con applausi

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 04.04.15 15:53| 
 |
Rispondi al commento

Ho gestito pratiche con Equitalia per conto di amici con problemi, incapaci di mettersi a leggere le cartelle ed andare a parlare per fare la rateizzazione o richiedere degli storni perche' cartelle non dovute .

Se serve aiuto volontario, per quello che posso, ad un eventuale centro nella mia citta', avvisatemi .


Aldo Masotti, Verona Commentatore certificato 04.04.15 15:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

dopo avere elevato a valore unico ed assoluto il danaro- piu' dell'aria- hanno espropriato a forza i pochi beni indispensabili alla vita- hanno qundi soffocato la gente buona, ingenua , la gente pacifica moure asfissiata

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 04.04.15 15:50| 
 |
Rispondi al commento

SCOOP verificabile da tutti in pochi minuti. Nuova potenziale ondata di
suicidi provocata dal Governo. Da Gennaio 2015 il certificato ISEE,
indispensabile per parte delle domande di rateizzazione Equitalia deve
essere calcolato da un Ente preposto. Prima del 2015 il calcolo richiedeva
pochi secondi e si calcolava in automatico. Oggi l'Ente preposto impiega
anche 3 mesi per rilasciarlo. Peccato che a termini di legge, antecedente
al 2015, una volta richiesto da Equitalia, l'ISEE debba essere presentato
entro 10 giorni, (il che oggi è impossibile), altrimenti inizia la
procedura di pignoramento. Questo è contro la legge, sia penale che civile.
E' urgente una interrogazione parlamentare. Perchè il Governo viola le
leggi esistenti, sia penali che civili? Quantomeno, bisogna estendere il
termine per la presentazione dell'ISEE a per esempio, 10 giorni dopo che si
è ricevuto dall'Ente preposto, visto che è stato il governo a stabilire che
l'ISEE debba essere prodotto da Ente preposto, che ha tempi biblici. Se è
una disattenzione, è gravissima e rende impossibile, a termini di legge,
evitare il pignoramento anche se si vuole pagare. C'è qualcuno dei 5 Stelle
disposto ad ascoltare questa follia?

Angelo Lucarelli 04.04.15 15:42| 
 |
Rispondi al commento

Sono un commerciante a cui piano piano stanno togliendo tutto ,creditori e equitalia stanno facendo di tutto per riuscirci.Forse non riuscirò a difendere il lavoro di 45 anni ,farò il possibile per riuscirci ,una cosa non prenderanno mai , la mia dignità.Invito tutti coloro che si trovano nelle stesse condizioni a non MOLLARE MAI ma a lottare anche se può sembrare inutile.La nostra vita vale più di tutto il denaro e i capitali di questo mondo.Auguro a questi avvoltoi di poterli usare tutti in lassativi.Invito inoltre anon pagare più nulla a questo stato ladro. Per fermare questa macchina sprecona non bisogna distruggerla e sufficiente togliere la benzina e vedrete che si ferma da sola. Forza amici in difficoltà ,sono sicuro che il coraggio non ci manca per affrontare queste bestiacce senza cuore .In bocca al lupo a tutti. Gable Ballarini

Ballarini gable 04.04.15 15:37| 
 |
Rispondi al commento

ARBEIT MACHT FREI
Guardo mia moglie dormire supina,
sul viso una ruga che prima non c’era:
è bellissima ancora!
Penso al giorno in cui l’ho incontrata…
ai miei sogni svaniti,
di darle una vita serena.
La guardo e sale la voglia
di stringerla ancora.
Le accarezzo la mano,
un brivido mi attraversa la schiena.
L’ ho amata e l’amo ancora,
ma la vita è crudele: ho perduto il lavoro!
“Amore ora sono finito,
mi sento un fallito e ti chiedo perdono”.
Apro la stanza dove mio figlio riposa
abbracciato al suo orsetto
e nel sonno sorride.
Forse sogna una vita da fiaba,
con la mamma ed il babbo vicini,
che lo tengono sempre per mano.
“Ho sognato che la vita per te
fosse sempre un’eterna vacanza,
di vederti una laurea in mano
e portare alle giostre i tuoi bimbi.
Figlio mio hai un padre sbagliato,
incapace di offrirti anche il pane.
Un padre che sà solo amarti,
ma l’amore non basta a nutrirti.
A tuo padre hanno tolto il lavoro
E con esso, hanno ucciso la vita!
Perdonami figlio, figlio mio caro”!
Ora sono in cucina, il frigo è vuoto,
non potrò più riempirlo.
Non riesco a dormire…
Dalla finestra osservo la mia città
silenziosa e indifferente…
Uno spicchio di luna gioca con le nubi
a nascondino.
Nella testa le note
di una musica lontana…
Una finestra sbattuta dal vento,
un tonfo agghiacciante…
poi il silenzio!
Piange anche la pioggia!


Ho ascoltato la storia del Sig. Silvio; umanamente non si può non rimanerne colpiti, ma non credo che ne potrà uscire.

Lui stesso ha prospettato una possibile soluzione definitiva: l'arresto. Ma il nostro codice non prevede la conversione della pena pecuniaria in pena detentiva.

Tuttavia, credo che esistano ancora due modalità di conversione della pena pecuniaria: il lavoro sostitutivo ( che può essere applicato solo per debiti abbastanza bassi e quindi non varrebbe nel nostro caso)e la libertà controllata.

A quest'ultima si può adire solo se il Magistrato accerta lo stato di insolvibilità ( effettiva incapacità del debitore di adempiere alle obbligazioni assunte); questa non và confusa con l'insolvenza ( incapacità momentanea del debitore) né tantomeno con la solvibilità (capacità potenziale di un debitore di restituire i suoi debiti).

Accertata l'insolvibilità del debitore, il Magistrato può convertire la pena pecuniaria in giorni di libertà controllata ( nel nostro caso, sarebbero circa 2 anni e mezzo).

Pur essendo legittime le richieste dei creditori, è pur vero che chi ha ormai maturato un debito consistente non riesce a farvi fronte, anche volendo.

Ci vorrebbe una "remissione" del debito, anche parziale, così come avviene nell'Anno Santo: solidarietà, speranza," pentimento" e remissione dei peccati e delle pene

marina s. 04.04.15 15:30| 
 |
Rispondi al commento

Perchè una persona decide di dedicarsi alla Politica? Forse lo decide per una sorta di "vocazione" oppure per ottenere benefici per se stesso? Quanti per vocazione e quanti per beneficio personale? Ecco, non c'è da meravigliarsi se rubano. Fanno politica per quello.
Eppure quando mi capita di ascoltare un TG, la persona che legge, esprime una faccia meravigliata quando annuncia che qualche politico è stato arrestato perchè ruba. Sono 30 anni che questo "giornalista" annuncia di politici ladri e ancora fa la faccia meravigliata.
Questa "informazione" è complice dei ladri.

giorgio peruffo Commentatore certificato 04.04.15 15:30| 
 |
Rispondi al commento

si puo' e si deve fare di tutto , ma chi si e' ammazzato tirandosi dietro le loro famiglie ed i loro affetti - non si resuscitano-- la dignita' del popolo e' ferita a morte

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 04.04.15 15:28| 
 |
Rispondi al commento

IN QUALITA' DI ELETTRICE DEL M5S

C H I E D O

CHE I PARLAMENTARI DEL M5S, CON I MEZZI A LORO DISPOSIZIONE, SI ATTIVINO PER A B O L I R E QUELLA VERGOGNA CHIAMATA E Q U I T A L I A

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 04.04.15 15:27| 
 |
Rispondi al commento

I "POLITICI" RESPONSABILI SAPPIANO CHE, LORO, HANNO GETTATO MILIONI DI FAMIGLIE NELLA DIPERAZIONE DELLA MISERIA-LORO I "POLITICI" SONO STATI NEL MIGLIORE DEI CASI , OLTRE CHE STRUMENTALI AD OGNI FORMA DI ASSOCIAZIONI DELINQUENZIALI-TOTALMENTE INADEGUATI, INCAPACI, MENEFREGHISTI, VUOTI ARRIVISTI, CRICCHE - "LORO" SAPPIANO CHE SONO I RESPONSABILI PRINCIPALI DELLA DISFATTA CIVILE E SOCIALE DEL -NOSTRO- PAESE- LE CONSEGUENZE SONO IRREPARABILI

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 04.04.15 15:24| 
 |
Rispondi al commento

I SUICIDI DI #Equitalia

Ventesimo punto del Programma del Movimento 5 Stelle.

20) Abolizione di Equitalia.

La lunga mano dello strozzino di Stato opera ancora in totale sprezzo della disperazione degli italiani.

Abbiamo capito che vi siete ridotti lo stipendio, ma la battaglia è lungi dall'esser vinta, Equitalia è ancora lì dopo due anni dal nostro ingresso a fare quello che vuole!

Noi del M5S, noi del M5S.

Ogni tanto date retta anche agli "altri" del M5S, quelli che sono anni che lottano come voi per questo progetto e che hanno lottato per mettervi lì dentro, noi del M5S siamo una comunità che però non condivide poi tanto!

Equitalia deve essere "bloccata", ne va della vita delle persone, e a costo di "incatenarvi" ai loro cancelli, la dovete fermare!

Dico voi, perchè voi potete quello che i comuni mortali non possono, che sennò vanno bevuti, ok?

Sarebbe come un piccolo reddito di cittadinanza, una boccata d'ossigeno, sarebbe anche un ottimo cavallo per la campagna elettorale che il M5S fa ormai quasi continuamente da due anni.

Noi del M5S siamo qui con Voi del M5S, per realizzare i punti del Programma!

Invadete Tv, Giornali e Radio con la battaglia contro Equitalia, "fermiamola", e vedrete che campagna elettorale ne esce fuori!

Noi del M5S.

Arrivederci e grazie.

Nando da Roma.

p.s.

I morti di Disqui-Taglia non scandalizzano nessuno?


Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 04.04.15 15:16| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Esiste un diritto alla legittima difesa. Quando c'è di mezzo Equitalia spesso, secondo me, è legittima.

Danilo Sindoni Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.04.15 15:13| 
 |
Rispondi al commento

«Sa a stento dove si trova Parma, ora li denuncio», dice la donna.
All’inizio aveva pensato che
fossero solo 426euro per lo smaltimento dei rifiuti. Ma a Catia Biasetto sono bastati pochi secondi per rileggere con attenzione la cartella esattoriale di Equitalia Parma e accorgersi di aver tralasciato la lettura di qualche decimale...

http://m.ilgazzettino.it/m/gazzettino/articolo/NORDEST/919391

zechiele 04.04.15 15:12| 
 |
Rispondi al commento

ATTENZIONE------------------------------------------Ed è stata potenziata nel 2006 da Giuliano Amato, Rosy Bindi, Emma Bonino, Massimo D'Alema,Cesare Damiano, Titti Di Salvo, Emanuele Fiano, Dario Franceschini, Roberto Giachetti,

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 04.04.15 15:10| 
 |
Rispondi al commento

abete ha dimostrato, parlando a ballaro' in merito ad equitalia e banche di essere -in altri tempi purtroppo- un ottimo pendaglio da forca

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 04.04.15 15:06| 
 |
Rispondi al commento

--Niccolò Ghedini e Maurizio Lupi-------------

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 04.04.15 15:03| 
 |
Rispondi al commento

qualcuno sa dirmi se nel resto dei paesi dell'Europa esiste il corrispettivo della nostra Equitalia?


Roberto Calderoli LEGA NORD--- Marcello Dell'Utri, Renato Schifani---FORZA ITALIA

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 04.04.15 15:01| 
 |
Rispondi al commento

NB.
Rosy Bindi, Emma Bonino, Massimo D'Alema,

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 04.04.15 15:00| 
 |
Rispondi al commento

NB.
Dario Franceschini, Roberto Giachetti,

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 04.04.15 14:58| 
 |
Rispondi al commento

Roberto Calderoli, Marcello Dell'Utri, Renato Schifani, Giuseppe Vegas, Angelino Alfano, Luigi Cesaro, Niccolò Ghedini e Maurizio Lupi. Ed è stata potenziata nel 2006 da Giuliano Amato, Rosy Bindi, Emma Bonino, Massimo D'Alema,Cesare Damiano, Titti Di Salvo, Emanuele Fiano, Dario Franceschini, Roberto Giachetti, Gennaro Migliore e Ermete Realacci ---------ECCO I NOMI - MA NON TUTTI

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 04.04.15 14:57| 
 |
Rispondi al commento

Auguri di buona festività non religiosa a Beppe e a tutti i laici militanti del M5S.

In alto i cuori.

Lupo Mannaro 04.04.15 14:50| 
 |
Rispondi al commento


Ho visto il video con l'accorato appello del Sig. Silvio; umanamente non si può non rimanerne colpiti, ma razionalmente credo che non ne possa uscire.

Lui stesso ha prospettato una soluzione che sia definitiva: l'arresto. Ma, il nostro codice non prevede la conversione di una pena pecuniaria in arresto.

Tuttavia, credo che esistano ancora delle modalità di conversione di pene pecuniarie per insolvibilità: il lavoro sostitutivo ( ma questo vale sicuramente solo per cifre abbastanza basse e non è il nostro caso) e la libertà controllata .

Alla libertà controllata si può adire solo se il Magistrato ha accertato l'effettiva insolvibilità del condannato; questa non và confusa nè con l'insolvenza (temporanea situazione di precarietà /indisponibilità economica) né tantomeno con la solvibilità ( potenziale capacità di un debitore di restituire i suoi debiti).

Pertanto, nel solo caso di insolvibilità, il Magistrato può convertire una pena pecuniaria in giornate di libertà controllata; nel nostro caso sarebbero circa 2 anni e mezzo di libertà controllata.

marina s. 04.04.15 14:42| 
 |
Rispondi al commento

(E' una bufolao?)

RIDUZIONAO DEL 50% DEI DEBITAO EQUITALIAO PER L’ANNO SANTAO

Secondo il portale HelpConsumatori, fonti confidenziali della Presidenza del Consiglio hanno fatto trapelare una notizia che riguarda la riduzione del 50% dei debiti nei confronti con Equitalia per l’Anno Santo.
Stando a queste indiscrezioni, in occasione del Giubileo Straordinario voluto da Papa Francesco, Equitalia sarebbe disposta a rinunciare al 50% dei debiti dovuti da ogni contribuente in grado di comprovare di aver viaggiato a Roma e visitato le 4 Basiliche Maggiori (S.Pietro, S.Giovanni in Laterano, S.Paolo fuori le mura, S. Maria Maggiore) in occasione dell’Anno Santo.
Il portale spiega che i debiti condonati non possono essere conseguenti a evasione fiscale o contributiva e a condanna penale, e annuncia che nei prossimi giorni verrebbe emesso un comunicato stampa al riguardo, contenente una Guida alla remissione dei debiti.

http://www.sostariffe.it/news/accordo-fiscale-italia-e-vaticano-tutte-le-novita-178226/

ezechielao lupao 04.04.15 14:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gli imprenditori che si suicidano per questioni economiche sono delle persone malate. Usare questi casi per fare politica è da imbecilli e serve solo per raccattare qualche voto. Equitalia è il braccio armato di uno Stato che sta dalla parte dei ladri e dei corrotti.

angelo 04.04.15 14:35| 
 |
Rispondi al commento

Il M5S farebbe bene ad attivarsi per far si che Equitalia venga dichiarata fuorilegge.

Bisogna cambiare le regole di questa inespugnabile istituzione e fare la radiografia ai funzionari che firmano la condanna a morte dei cittadini che non ce la fanno a pagare le tasse.

A mio avviso Equitalia opera al di fuori di ogni regola sancita dalla nostra Costituzione.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 04.04.15 14:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

C'è un problema di fondo nel prestito alle aziende:
non si vuole avere nulla a che fare con l'azienda.
Ad esempio le banche islamiche diventano in pratica comproprietarie dell'azienda e ne condividono la buona e la cattiva sorte (forse dovremmo imparare qualcosa invece di definirli sempre terroristi).

Ad aggravare il problema vi sono poi gli pseudointeressi strozzini di equitalia che trasformano un debito piccolo in irrecuperabile.

Se poi il creditore ha diritto di togliere il fido dall'oggi al domani anche a chi ha sempre pagato regolarmente allora siamo nell'uso arbitrario di monopolio del credito.

p.s. ovviamente il credito fra privati continua ad essere sempre fiscalmente e giuridicamente penalizzato rispetto a quello fra banche e privati (perché la legge è uguale per tutti ma alcuni sono più uguali degli altri).

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 04.04.15 14:20| 
 |
Rispondi al commento

Credo che quest'appello farà un buco nell'acqua perché, per quanto di mia conoscenza, il sistema Equitalia prevede il risarcimento immediato delle somme dovute ai creditori da parte della stessa società che si rifà sulle spalle del debitore gravandolo inoltre di interessi e spese dovuti a partire dal 100% del debito fino a sottrargli anche l'ultimo tozzo di pane dalla bocca.
Equitalia è l'espressione di tutti quei politici di cui ogni giorno si parla proprio perché coinvolti proprio nel malaffare e nella evasione delle tasse, addirittura più volte e venuto fuori che Equitalia copre anche le malefatte dei suoi eleganti Patron. Cosa vogliamo di più ? Equitalia o meglio, gli usurai che ci lavorano dentro dovrebbero sparire insieme a tutti i politici e banchieri collusi. Sparire come ?
Beh ! Non è difficile sperare auspicando qualche azione clamorosa che ponga la parola fine a questi omicidi di Stato. Se poi esiste una soluzione "democratica" fatemelo sapere che aspetto proposte.

Giovanni C. Commentatore certificato 04.04.15 14:18| 
 |
Rispondi al commento

F R I G N E R O

S E I

U N A

C A C C A

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 04.04.15 14:08| 
 |
Rispondi al commento

ciao amici

libero divolare 04.04.15 14:03| 
 |
Rispondi al commento

Intanto grazie di ESISTERE,
qualcuno mi può dire se posso dare il 5/8x mille al movimento e come fare.

Claudio C., Milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 04.04.15 14:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io sono a favore di Eqitalia e contro gli imprenditori, sempre e a prescindere.
Ho inviato due post con questi miei pensieri, ma non sono stati pubblicati.
Questo pensiero controcorrente non si può postare sul blog.

Tranquilli da sempre ho votato M5S e continuerò a farlo, anche se non sono d'accordo con l'istituzione del fondo a favore dei piccoli imprenditori. Mi piacerebbe di più che il fondo fosse a disposizione dei cittadini più indigenti.

In alto i cuori

Lupo Mannaro 04.04.15 13:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

- Che vengano pure quelli di Equitalia, sono pronto a riceverli!-
Queste le dichiarazioni davanti alle telecamere dei piccoli imprenditori, zoccolo duro di FI e dell'evasione fiscale.
E poi? Niente, semplicemente si suicidano, tutto qui.
Il risultato 164 suicidi e nemmeno un omicidio.

Andate cari, andate continuate a votare FI e a suicidarvi...

Lupo Mannaro 04.04.15 13:46| 
 |
Rispondi al commento

Chiedere di non riscuotere un credito non è il modo migliore per dare l'esempio in un paese dove nessuno paga più.
Sarebbe più opportuno pretendere la riscossione del solo debito senza i vari interessi e balzelli.
A quanto vedo i debiti sono con altri privati e se quelle società lo farebbero creerebbero un precedente troppo pericoloso.
Sono d'accordo sul fatto che un uomo non può perdere tutto e lo stato se ne dovrebbe far carico, con un reddito di cittadinanza il signor Buttiglione potrebbe pagare a rate i debiti restanti, ma i debiti vanno pagati, principalmente quelli con altri privati che, non incassando, vanno anche loro ad avere problemi di liquidità.
Per quanto rigurda equitalia ovviamente sono pienamente d'accordo sul fatto che vada chiuso e vadano arrestati tutti i dirigenti per associazione a delinquere, strozzinaggio e istigazione al suicidio.

Johnny Gaspari, Cepagatti Commentatore certificato 04.04.15 13:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quando ho visto interviste televisive a questi piccoli imprenditori, ho sempre sentito dichiarazioni di fuoco contro il mostro Equitalia.
Ho sempre sentito dire:-Che si provino a venire da me a reclamare debiti, sono pronto a riceverli armi in pugno!-
Beh? 164 suicidi e neanche un omicidio!

In conclusione, fa bene Equitalia ad esigere i vostri debiti...non avete gli attributi per ribellarvi.
Gli imprenditori TUTTI, piccoli e grandi hanno votato sempre per FI e continuano a farlo.

Andate cari,andate e suicidatevi...

Lupo Mannaro 04.04.15 13:35| 
 |
Rispondi al commento

A questo “sistema” dovremmo dargli il nome giusto “olocausto della classe lavoratrice” e non si scandalizzassero i fautori, perché quello che stanno facendo alle popolazioni europee, altro non è che il ripetersi (con modalità diverse) di quel che aveva in mente Adolf Hitler, lui verso il popolo ebraico e costoro contro la popolazione più indifesa, la classe lavoratrice per ottenere lo stesso scopo: sterminarla!
Inutile che continuano a bombardarci con bugie atomiche per condurci piano piano alla morte senza farcene accorgere, in modo che questi boia non abbiano nulla a che temere se venissero scoperti. Questi “neofeudali” vogliono tornare ad imperare come nel Medio Evo e disporre di una grande massa di schiavi per vivere come “dei”.
Non si sono mai rassegnati alla nascita delle Democrazie che li costringeva a riconoscere (secondo loro falsi) diritti a quelli che per essi erano e sono animali da lavoro. Per poterci riuscire necessitava privare la nazioni della sovranità monetaria e politica inventandosi (questa si falsa) Unione Europea, per sottomettere al proprio dominino le nazioni europee, facendo credere agli idioti capi di Stato della giustezza di questo assassinio, costringendoli con l’inganno (o forse no) a cedere le proprietà dello Stato ai privati che (sistematicamente) le facevano fallire gettando sul lastrico milioni di lavoratori, svenati da tasse da usura, deflazione economica permanente, distruzione della classe media e impoverimento da terzo mondo. Ci hanno sottomessi, depredati della patria, della Democrazia e dei diritti, ci hanno ridotti alla fame con un futuro da incubo, necessita uscire dall’eurozona e riprenderci il potere sovrano e processarli per crimini contro l’umanità.


Buongiorno,

qualcuno sa dirmi se nel resto dei paesi dell'Europa esiste il corrispettivo della nostra Equitalia?

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 04.04.15 13:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Rapito da Equitalia (3)

Signorina A. mi da il suo codice e una sigla,che appone su un foglio che mi lascia(sono io a chiederlo) come testimonianza che io ho consegnato il certificato e nel caso il,presunto,debito debba essere pagato dagli eredi non vadano avanti sanzioni e penali varie(ammesso e non concesso che gli Equitalioti riescano ad applicare la legge 689/1981; per cui c'è l'archiviazione del provvedimento per non trasmissibilità agli eredi delle sanzioni amministrative).Ovviamente la missiva resta segreta,a parte il mittente.Così io saluto la postina(sostanzialmente incolpevole) abbastanza nauseato da questo sistema che chiede soldi ai morti,senza appurare prima la loro dipartita(non credo tali anagrafiche gli siano precluse...)e che lascia ad un altro ente il compito della consegna.Già,perchè la signorina A. mi accenna che c'è un responsabile di Equitalia, che -considerazione mia- forse ha un deretano troppo voluminoso per alzarlo e venire(lui o i suoi vassalli)a dare spiegazioni; quelle delucidazioni che certo un portalettere non è tenuto a sapere.Il sistema è marcio.Spero che la proposta dei cinque stelle di chiudere questa società per azioni necrofile vada a buon fine ma sono scettico:ormai credo sia diventata una lobby,con troppi interessi attorno,e quindi,come tutti centri d'interesse,sarà un'impresa eccezionale riuscire a smantellarla.Così ci tocca sorbirci questi manutengoli che bussano(o meglio:fanno bussare) alle porte del paradiso con le loro pretese assurde.RIP.Un mondo in cui i nostri figli non siano soffocati dalla burocrazia ma aiutati.E' dura.Perchè significa,cari miei,trasformare il paese in autunno da luogo complicato ed arabescato,in territorio che galleggia sulla semplicità,come liquido amniotico.

il mondo perfetto 04.04.15 13:27| 
 |
Rispondi al commento

Rapito da Equitalia (2)

Io li ho attesi fino alle 13,munito di certificato di morte,quando finalmente si sono degnati di arrivare.Tanto più che al centro postale di smistamento questo tipo di avvisi(m.o.f, l'acronimo) li consegnano solo al destinatario...ma siccome il destinatario in questione era appunto passato a miglior vita (e sicuramente lo è quella vita dove non esiste Equitalia),mi sono evitato-come in un recente passato-la passeggiata a vuoto.
Ed è qui che il loro assume una connotazione vaga ed inconcludente: infatti questa gente qua non ha le palle per venire di persona a riscuotere i,presunti,crediti statali,ma delega il tutto alle Poste.
L'incolpevole postina,che chiameremo signorina A,comunque suona al campanello pochi minuti dopo le 13.La prima cosa che dice é: "Sono la postina"; la seconda::"Equitalia"; la terza: "può scendere?"(perchè ormai le poste fanno fatica a portare le missive davanti alla porta,troppo sforzo; colpa,beninteso del sistema,e solo in parte del mezzo umano...).Comunque al mio: "no,per cortesia salga lei...**** piano",in effetti sale.La faccio accomodare e capisco subito l'quivoco:signorina A.,comunque abbastanza cortese,del funzionamento di Iniquitalia(mia licenza poetica) non sa nulla e si limiterebbe a prendere l'appunto"deceduto",se io non la ragguagliassi su quanto avevo pensato(e confermatormi dalle Poste,al num.verde): ossia consegnarle il certificato di morte.Non credo che certi ceffi che ruscuotono le,presunte,gabelle per lo Stato si accontentino di una dichiarazione,per quanto veritiera.

il mondo perfetto 04.04.15 13:26| 
 |
Rispondi al commento

Rapito da Equitalia (1)

Sono stato "rapito" da Equitalia.Si,figlia mia,forse quando tu sarai grande questa assurda creatura non ci sarà,ma per ora le cose stanno così.
Il rapimento...è avvenuto tra le 9 e le 14 del giorno 16 marzo,un lunedì.Infatti a seguito di un avviso di cortesia(per il moloch burocratico degli anni dieci,contano le parole pietose,a cui,immancabilmente,non seguono azioni altrettanto misericordiose/comprensive)recapitato quando
non ero presente,ho concordato un nuovo appuntamento; proprio per la mattinata del 16.
Per fare questo ho contattato il numero delle poste italiane cinque giorni or sono,ma non sono riusciti a fissarmi un rendez-vous prima del fatidico lunedì...Ovviamente,era troppa grazia pensare a un contatto temporale preciso,o con un arco di tempo inferiore alle 5 ore; no: tutta la mattinata ad aspettare lor signori.Ma di fronte a quel loro c'è un qualcosa di oscuro e demistificante...come poi si vedrà.
L'aspetto inquietante è che Equitalia,senza saperlo,cita Gogol: infatti rivendicava qualcosa nei confronti di un mio parente deceduto.

il mondo perfetto 04.04.15 13:22| 
 |
Rispondi al commento

SCOOP verificabile da tutti in pochi minuti. Nuova potenziale ondata di suicidi provocata dal Governo. Da Gennaio 2015 il certificato ISEE, indispensabile per parte delle domande di rateizzazione Equitalia deve essere calcolato da un Ente preposto. Prima del 2015 il calcolo richiedeva pochi secondi e si calcolava in automatico. Oggi l'Ente preposto impiega anche 3 mesi per rilasciarlo. Peccato che a termini di legge, antecedente al 2015, una volta richiesto da Equitalia, l'ISEE debba essere presentato entro 10 giorni, (il che oggi è impossibile), altrimenti inizia la procedura di pignoramento. Questo è contro la legge, sia penale che civile. E' urgente una interrogazione parlamentare. Perchè il Governo viola le leggi esistenti, sia penali che civili? Quantomeno, bisogna estendere il termine per la presentazione dell'ISEE a per esempio, 10 giorni dopo che si è ricevuto dall'Ente preposto, visto che è stato il governo a stabilire che l'ISEE debba essere prodotto da Ente preposto, che ha tempi biblici. Se è una disattenzione, è gravissima e rende impossibile, a termini di legge, evitare il pignoramento anche se si vuole pagare. C'è qualcuno dei 5 Stelle disposto ad ascoltare questa follia?

Angelo Lucarelli 04.04.15 13:22| 
 |
Rispondi al commento

Iniquaitalia è la masnada di bravacci che riscuote il pizzo , e che pizzo ! Le mafie e la chiesa si accontentano di una percentuale che non distrugge la vita della vittima , la casta no , vuole tutto o quasi ! Indifferenti alla sorte del popolo bue devono ogni mese raccattare tanti soldi per il loro alto tenore di vita : macchine di lusso , ville da sogno , yacht a motore e a " vela " , cantine ben fornite , amanti costose , figli esigenti , conti all'estero ( non si sa mai ) ecc ecc ! A questa gente ,che spesso va a messa la domenica mattina , non interessa un fico secco se un padre di famiglia si suicida disperato , se una madre si butta dal balcone con il figlioletto in braccio a cui non riesce a dare da mangiare perchè i quattro soldi che raccatta con pena non bastano a vivere . Questo accade mentre i soldi che le spetterebbero vanno , attraverso i bravacci , allo Stato che li gira ai superappalti e ai superstipendi dei superfigli di puttana ! Noi del Movimento però non stiamo fermi , reagiamo indignati e con forza leviamo alti belati nel blog !


La vita non ha prezzo...perchè non puoi materialmente stabilirne la durata.
Certamente equitalia ...morirà...eeee...se morirà...insieme a chi l'ha ideata!
Bastardi!
Ladri,solo ladri...di denaro pubblico!
Oreste ★★★★★ ^.^

bannato ribannato, mondo Commentatore certificato 04.04.15 13:06| 
 |
Rispondi al commento

Basta avere un nome altisonante e col fisco puoi patteggiare con un risparmi di decine di milioni di euro . La gente comune visto che è la totalità viene vessata e spinta al suicidio. Se si pensa poi a come vengono gestite le risorse dell'erario..
Opere inutili, pensioni d'oro, vitalizi, tangenti e corrutele varie beh.. queste vite spezzate gridano vendetta.!

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 04.04.15 12:56| 
 |
Rispondi al commento

Giusto che equitalia sia equa e solidale. ma non ci sono soltanto i poveri artigiani delle PMI, ci sono anche affaristi e imprenditori furbi che confidano nell'impunibilità e nella corruzione per farla franca dopo aver speso soldi pubblici. A costoro se non riescono a sdebitarsi verrebbe garantito carcere e lavori socialmente utili.
Per concludere vorrei un Equitalia equa e solidale con i piccoli e determinata e spietata con i truffatori e i troppo furbi in malafede.
WM5S

rosario c. Commentatore certificato 04.04.15 12:54| 
 |
Rispondi al commento

Il PD candida Cosimo Mele sindaco. Un puttaniere cicainomane? Il nuovo che avanza. Complimenti PD. Che schifo, governati da bestie.

angelo 04.04.15 12:53| 
 |
Rispondi al commento

Un bel post, di Carlo Sibilia, quasi "cortese" con gli esecutori, nonché assassini di Stato. La pietà, è un sentimento di dolore che il popolo italiano, non sopporta più. Quando la stanchezza di un popolo, bue, si trasforma in rassegnazione, è la fine. E' questo sembra accadere!Il momento della comunicazione, per quanto concerne il mostro Equitalia SpA, è scaduta! Adesso il nuovo corso, dovrebbe essere, l'occupazione e l'abrogazione di questo obbrobrio di Stato.Quanto bisogna aspettare? L'imperativo è non diventare "complici", ma ribellarsi.

Loren M., Firenze Commentatore certificato 04.04.15 12:49| 
 |
Rispondi al commento

Una cosa è sempre più CHIARA :
il M5S non è stato, non è e non sarà MAI come gli "altri" partiti, perché :
1) Non ha mai preso i soldi dei rimborsi elettorali che verranno usati per finanziare le piccole-medie imprese.
2) I suoi eletti restituiscono almeno il 50% dei loro stipendi, soldi che, anche questi, andranno a finanziare
le piccole-medie imprese ! ! !

Per questi ed altri motivi ( onestà, legalità, trasparenza e competenza), alle prossime Elezioni Regionali dobbiamo VOTARE e FAR VOTARE
MoVimento 5 Stelle - M5S ! ! ! ! !

Vincenzo Matteucci 04.04.15 12:42| 
 |
Rispondi al commento

"Respingo i principi base dell umanità, soprattutto l' importanza dei beni materiali."

arnaldo ., roma Commentatore certificato 04.04.15 12:18| 
 |
Rispondi al commento

ho ascoltato le parole del sig. Buttiglione

grande Di Maio
grande M5S

psichiatria. 1 04.04.15 12:16| 
 |
Rispondi al commento

"Soccorso equitalia" idea geniale!
reddito si cittadinanza , vicinanza alle persone distrutte dalle tasse e Lotta dura alla corruzione sono la base per una nuova italia. Solidarieta+trasparenza+onesta'=civilta'

Paolo

paolo graziosi 04.04.15 12:12| 
 |
Rispondi al commento

Caro Carlo questa è la vita ! Da sempre è una lotta , una giungla in cui il più forte mangia il più debole e questo vale anche per noi " umani " . L'istinto di predazione è ancora presente nella nostra natura in misura maggiore nei capi e nei criminali e in misura minore nelle " brave persone " , i padri di famiglia . La tanto decantata civiltà , che in ultima analisi è quell'insieme di regole che ci permette di vivere numerosissimi insieme senza scannarci da mattina a sera , è soggetta a fluttuazioni cicliche , rivoluzioni e pacificazioni , guerre e periodi di pace . L'eterna lotta tra i ladri e i derubati ! E' evidente che il ladro sarà tanto più forte e attivo quanto il derubato sarà più distratto e pigro . Nel sofisticato mondo attuale è facile manipolare le menti più deboli e distratte , far passare i ladri per benefattori e gli onesti che capiscono e denunciano , per scellerati perdigiorno turbolenti , gente da tenere d'occhio e neutralizzare ! E' il nostro caso ! I media , da cui siamo assenti o quasi , stanno instillando nella massa distratta e pigra il concetto che noi siamo stravaganti rompicoglioni al comando di un buffone . Dobbiamo far capire alla massa la verità !

vincenzodigiorgio digiorgio, roma Commentatore certificato 04.04.15 12:08| 
 |
Rispondi al commento

Non se ne esce! per liberarsi dei "vincitori della guerra di liberazione" (o della "guerra civile", come la chiama qualche sedicente storico in giro per il paese) c'e bisogno, purtoppo, di un'altra guerra; ancora da perdere, ovviamente! e sperare che i nuovi vincitori (che non mancano mai!) siano di molto più coscienziosi. Ma per tuttoquesto non basterà un secolo. Coraggio!

loris cusano 04.04.15 12:04| 
 |
Rispondi al commento

buongiorno blog e qui caffè a 5 stelle!!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 04.04.15 11:58| 
 |
Rispondi al commento

credete nello stato?

e tenetevelo… sono 40 anni che sento parlare di stato colluso e di sviluppo del mezzogiorno, e dopo 40 anni non avete ancora capito che è lo stato il virus e se non debelli il virus la malattia esisterà SEMPRE

lo stato pulito NON ESISTE, NON E' MAI ESISTITO E MAI ESISTERA'

l'uomo può solo diventare pulito con l'insegnamento fin da piccoli della responsabilità individuale del valore delle proprie azioni e della solidarietà naturale

ci arriverete fra 50 anni

alex bardi 04.04.15 11:55| 
 |
Rispondi al commento

modificare il primo maggio in ricordo delle vittime suicide della casta: perchè caduti sul lavoro.
tutte queste croci le dovranno pagare !!
il primo maggio potrebbe essere l'inizio della " Primavera " Italiana e iniziarci a contare quanti siamo per trovare la soluzione per cacciare via questi impostori dalla faccia dell'ITALIA !!
non bisogna più esitare.
GRILLO E CASALEGGIO : due anni con il M5S avete preso circa 9 milioni di consensi dai cittadini che erano già stufi dei governi recenti.
gli eletti e gli attivisti del M5S hanno e stanno facendo un lavoro straordinario ma la casta gioca in casa e quindi ci vuole uno scossone forte altrimenti questi 9 milioni voti sono stati sterilizzati e nel frattempo la casta si arrocca con delle leggi a favore proprio.
oltre che aver svenduto la ns sovranità ci è stata tolta la democrazia che vuol dire la ns dignità : in pratica la bce paga uno e prende due. sconto del 50 percento.
credo bisogna attuare una nuova strategia e subito,perchè abbiamo visto che democraticamente a sta gente non li mandi via.
un saluto a tutto il M5S.

michele p., torino Commentatore certificato 04.04.15 11:55| 
 |
Rispondi al commento

..era da un pezzo che auspicavo un post come quello odierno.
Bene è arrivato.

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 04.04.15 11:55| 
 |
Rispondi al commento

Equitalia è un furto legalizzato agli italiani e una privazione della libertà.

Rex Olly 04.04.15 11:53| 
 |
Rispondi al commento

http://www.lifeme.it/2015/03/tisa-accordo-segreto-usa-ue-servizi-finanza-liberalizzazione.html

Raimondo M., Corigliano Calabro Commentatore certificato 04.04.15 11:42| 
 |
Rispondi al commento

Scusate, ma il sig. imprenditore non si sarebbe dovuto - fermare - prima d'aver 160.000 euro di debiti???? come è arrivato a tanto???...forse non era - uso - pagare le bollette????...se non ce la faceva a far l'imprenditore...forse doveva cambiar mestiere...o no?!...in ogni caso, invece di - parlare - tanto...perchè non glielo pagate voi il - suo - debito????....forse il mio scrivere sarà un po' controcorrente, ma, prima d'arrivare a tanto...bisogna un po' riflettere. A me , i miei genitori, hanno insegnato che prima si pagano i debiti(affitto, bollette,etc.) e poi, se ne resta, si fa il resto...altrimenti si - cambia - lavoro....

giorgio l., verona Commentatore certificato 04.04.15 11:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le parole non bastano più. Organizzare subito, per ogni territorio il punto Soccorso Equitalia; scendere nelle piazze contro questa cloaca dei Partiti e BCE e raccogliere le firme contro l'euro per la fuoriuscita dal sistema Trilaterale. Se non ora quando.

Raimondo M., Corigliano Calabro Commentatore certificato 04.04.15 11:35| 
 |
Rispondi al commento

#FUORIGLIONESTI DAL TEATRINO DEL PARLAMENTO.

L’Italia è stata commissariata nell’estate del 2011.
Commissario straordinario è stato nominato Giorgio Napolitano e da allora in poi il ruolo di Presidente del Consiglio è stato degradato a quello di sub commissario.

Le - decisioni – non vengono prese in Parlamento ma in circoli ristretti che tutelano gli interessi della grande finanza internazionale ASSASSINA.

#IONONPAGOTASSEAGLIASSASSINI

http://alfredodecclesia.blogspot.it/2015/03/tisaaccordo-segreto-usa-ue-potere-alle.html

-LA DEMOCRAZIA E LA SOVRANITA’ POPOLARE SONO SOLO BALLE-

#IONONVOTO

alina lunardi, Verona Commentatore certificato 04.04.15 11:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grazie per l'articolo su un argomento scottante, attuale e triste che tutti i media asserviti al potere IGNORANO.

I suicidi di stato passeranno alla storia come una nuova strage di stato irrisolta nei lustri (la crisi è già al secondo lustro) e a differenza delle precedenti stragi di stato mai risolte, pure ignorata da tutti i partecipanti all'abbuffata governativa di stato. Vecchi democristiani in testa come il nuovo ministro di renzusconi e nuovi compagnucci di merende accodatisi di recente.

Renè1 b., padova Commentatore certificato 04.04.15 11:18| 
 |
Rispondi al commento

Ma perchè per questi veri e propri delitti nessuno finisce mai in galera ?

Ma dove è la giustizia in questo povero paese finito nelle mani dei comunisti ?

Alberto Giuseppe Sordi 04.04.15 11:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati da Beppe Grillo e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi. Per poter postare un commento invece, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, savol quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121. I dati acquisiti verranno condivisi con il "Blog delle Stelle" e, dunque, comunicati alla Associazione Rousseau, con sede in Milano, Via G. Morone n. 6 che ne è titolare e ne cura i contenuti la quale, in persona del suo Presidente pro-tempore, assume la veste di titolare del trattamento per quanto concerne l'impiego dei dati stessi nell'ambito delle attività del predetto Blog delle Stelle; modalità e finalità del trattamento nonchè ambito di diffusione e comunicazione dei dati da parte della Associazione Rousseau sono i medesimi sopra e di seguito descritti.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori