Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Indagate sulle Coop! #corruzione

  • 79

New Twitter Gallery

dimaiocoop.jpg

"In ogni grande scandalo di corruzione in Italia compare sempre un politico corrotto, una cooperativa e un'organizzazione criminale. Basta scorrere i grandi fatti di corruzione dell'ultimo anno: Expo di Milano, Mafia Capitale, Mose di Venezia, Tav in Val di Susa, Tav di Firenze e l'ultimo caso del sindaco pd Ferrandino di Ischia, candidato dal pd alle ultime europee. In tutti questi casi compaiono sempre cooperative.
Ieri siamo stati al tribunale di Napoli per chiedere che si accerti questo legame sempre più fitto e preoccupante tra cooperative e casi di corruzione. Mentre stavamo depositando questo esposto i parlamentari pd facevano comunicati contro di me per invitarmi a non andare, evidentemente per paura delle nostre denunce. Come se non bastasse mentre chiedevamo maggiori indagini sulle cooperative e gli scandali di corruzione, Legacoop mi ha querelato. Legacoop è l'organo di vigilanza sul corretto funzionamento delle cooperative e mi sembra assurdo che mentre chiedo che ci siano maggiori accertamenti su quelle che sono le cooperative corrotte coinvolte nei grandi scandali di corruzione, l'organo di vigilanza delle coop quereli me!
Credo che la maggioranza delle Coop in Italia lavori onestamente e svolga anche un grande ruolo sociale, ma questo non significa che le grandi cooperative corrotte non debbano essere citate.
Sono sempre le stesse: Manutencoop e CMC nell'Expo, Consorzio coop venete e CCC nel Mose, Coop 29 giugno in Mafia Capitale, Coopsette e Finseven per la Tav di Firenze, la CPL Concordia a Ischia per il caso Ferrandino. Questi sono fatti.
E' assurdo che mentre vado in tribunale il Pd mi chiede di non farlo e Legacoop mi querela.
Vuol dire che siamo sulla buona strada e questi sono i segnali. Andremo avanti e cercheremo di accertare tutte le responsabilità e di capire perché le cooperative, quelle legate ai partiti soprattutto, sono diventate la cerniera tra i casi di corruzione e i soldi da riciclare delle organizzazioni criminali." Luigi Di Maio

3 Apr 2015, 15:28 | Scrivi | Commenti (79) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 79


Tags: arrestatopd, CMC, coop, coop 29 giugno, cooperative, Expo, Ferrandino, Legacoop, Luigi Di Maio, mafiacapitale, Manutencoop, MOSE, pd, TAV

Commenti

 

Denunciamo e chiediamo una interrogazione parlamentare sulla nostra cooperativa edile DEPOSITO LOCOMOTIVE ROMA SAN LORENZO posta in liquidazione coatta con la perdita di tutti i risparmi dei soci prenotatari e soci prrstatori. La nostra cooperativa era stata fondata nel 1964 da ferrovieri romani ed è sempre stata associata alla Lega Nazionale delle Cooperative responsabile di averla posta in liquidazione. Abbiamo noi soci truffati un sito www.truffatidallacooperativa.it con articoli e video su di noi. Aspettiamo un contatto con parlamentari per una interrogazione parlamentare sulla nostra vicenda. Sebastiano Gernone www.truffatidallacooperativa.it

Sebastiano Gernone 05.03.16 06:57| 
 |
Rispondi al commento

POLITICI ONESTI, SALVATE L’ITALIA DALLA MAFIA E DALLA CORRUZIONE
Politici onesti, so che esistete, so che disdegnate l’abietto comportamento di coloro che si proclamano “politici” ma altri non sono che delinquenti della peggiore risma. E’ giunto il tempo di agire con tutte le vostre forze per salvare l’Italia dalla mafia e dalla corruzione e per onorare tutti coloro che lavorano coscienziosamente e onestamente per una buona politica.
Politici onesti, so che nelle vostre vene e nei vostri cuori scorre il sangue di tanti eroi, di tanti martiri, di tante persone sconosciute e “comuni” che hanno creduto in un’Italia libera, onesta e democratica, e che sognando e credendo in questa Italia hanno lottato immolando la loro vita. Non permettete, dunque, ai malavitosi di oggi di vanificare il loro sacrificio e di calpestare le loro memorie. Intervenite con tutta la vostra autorevolezza, saggezza e passione politica e richiamate all’ordine quella piccola (spero) ma tanto pericolosa genìa che sta creando metastasi nel tessuto “sano” della nostra Italia, minando alla base le aspettative di quella maggioranza silenziosa che ancora vuole credere nella politica pulita. Non permettete che la malavita fagociti i giusti. Non permettete che la loro melma infanghi tutti. Non permettete che questi fuorilegge, schiavi della corruzione e del malaffare, sempre più assetati di sporco denaro e di altrettanto sporco potere, riescano a vanificare l’impegno di tanti e tanti milioni di italiani che quotidianamente, seriamente e con perfetta coscienza, sgobbano e si sacrificano per superare correttamente gli ostacoli che, giorno dopo giorno, si fanno sempre più difficili anche a causa dell’attuale crisi mondiale.Non permettete che neppure una sola goccia del fango prodotto da questi sciagurati possa sporcare l’avvenire, il sorriso e le speranze dei nostri giovani. Non lo permettete, è un vostro dovere ed è, soprattutto,un diritto di tutti i buoni italiani!
Raffaele Pisani
www.raffaelepisani.it

raffaele pisani 13.06.15 16:28| 
 |
Rispondi al commento

Libro:
Falce e Crrello
sulla prevaricazione di Coop contro Esselunga con l aiuto delle Pubbliche Amministrazioni .
Formelmente tutto regolare, di fatto mafia .

Aldo Masotti, Verona Commentatore certificato 08.04.15 08:43| 
 |
Rispondi al commento

Carissimo Di Maio, giovani come te che rappresenta la parte migliore dell'onestà in tutti i sensi, mi da la forza di credere che ancora l'Italia si può salvare dal marciume che ci governa da oltre 20anni.
Nel 1983 a tutto oggi 2015 una Coop/edilizia costituita da politici, per 453 alloggi non si vede la fine di questa cooperativa, si continua a pagare 250euro annui per spese di amministrazione a famiglia,di cassintegrati, disoccupati e pensionati.
Grazie alla giustizia dormiente. Non saranno mica i politici a gestirla?.
Il M5S avrà sempre il mio consenso, siete i migliori.

Antonio Conversano 06.04.15 21:14| 
 |
Rispondi al commento

In questo post di Luigi, c’è un distinguo tra apparato delle coop e cooperazione
Ma ……………….

=========================================
L’APPARATO DELLE COOP ≠ non è la cooperazione

Tenere ben separati i due aspetti …….. è fondamentale, per una corretta strategia comunicativa, per evitare che passi all’opinione pubblica, il messaggio improprio che il M5S è contro la cooperazione e le coop nel suo insieme.
Negli interventi TV o Radio, dei nostri portavoce, non ho colto questo distinguo non trascurabile..
http://danydabologna.blogspot.it/2015/04/lapparato-delle-coop-non-e-la.html

Danyda bologna Commentatore certificato 06.04.15 16:47| 
 |
Rispondi al commento

Ringrazio di cuore tutto il movimento per l'onestà e l' energia positiva che sta piano piano disintegrando questo grande marcio tumesciente sistema italiano talmente radicato che eccetto 9 milioni di italiani manco si accorgono . Grazie

alessandro sventer 05.04.15 11:12| 
 |
Rispondi al commento

La mia stima per Luigi Di Maio aumenta ogni giorno, così come la mia preoccupazione per la sua sorte....
Nell'Italia di oggi non c'è posto per gli onesti in generale, ma se poi pretendono anche di agire contro i disonesti poveri loro.
Non lasciamolo solo. Facciamo qualcosa per partecipare, per contarci,idee nuove ci vogliono!!
Per quanto mi riguarda l'unica idea che mi è venuta è di assediare in duecentomila stabilmente un PALAZZO a scelta fino alle dimissioni dei potenti, ma sono vecchia e spero che i giovani siano più creativi di me. Muoviamoci dunque, non servono più le parole di denuncia o di solidarietà.Grillo, grazie per le denunce in rete sulle malefatte del sistema, ma si rischia l'assuefazione e aumenta il senso di impotenza che spinge alla passisvità. Idee nuove ci vogliono.

Serenella F., Roma Commentatore certificato 05.04.15 08:14| 
 |
Rispondi al commento

Caro Luigi sei il mio mito anche se ho circa 30 anni più di te. Doppiamente fiero e orgoglioso perché sei pure napoletano come me. Vorrei tanto abbracciare e ringraziare i tuoi genitori che ti hanno cresciuto ed educato così bene. Sarò SEMPRE con te fino alla morte! L'onestà tornerà di moda! Ci vorrà tempo ma ce la faremo! Non importa quando ma torneremo a riveder le stelle!
Grazie a tutti voi meravigliosi patrioti del M5s che ogni giorno combattete per noi italiani! GRAZIE!

Dar T., dartes Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 05.04.15 08:10| 
 |
Rispondi al commento

Continua così. Sei sulla strada giusta.. Essere tacciato e querelato da questa banda di masnadieri ,non puo' che essere motivo di orgoglio.
E poi hai dalla tua parte noi cittadini onesti,che spingiamo affinché voi ragazzi scoperchiate questo vaso di pandora.. Non ne dovrà più rimanere uno,di questi pirati imbellettati,quando, finalmente,pulizia sara' fatta..
Buona pasqua a tutti ,gli italiani onesti.

Federico Leo 05.04.15 07:05| 
 |
Rispondi al commento

Finalmente tocca a loro...era ora ! mamma mia come sono incazzati gli intoccabili ! bravi, bravissimi 5*****

lena o., san giuliano milanese Commentatore certificato 05.04.15 00:43| 
 |
Rispondi al commento

Voglio esternare tutta la stima che ho per questi giovani parlamentari del M5S, Voglio ringraziare l'onorevole Di Maio per il suo impegno, quello che ha detto è verissimo e dopo i fatti di Roma e di Modena ancor prima con l'indagine sul policlinico di Modena e l'ex direttore sanitario, le indagini andrebbero allargate e non circoscritte.
Tutte le volte che si scoprono delle schifezze le indagini si circoscrivono, il motivo è semplice e di fronte agli occhi di tutti queste non sono che piccole punte di iceberg, il sistema è marcio, le indagini vanno allargate, possibile che il Sig Poletti non sia a conoscenza di quello che accade? Strano , e Del Rio?
leindagini sui cutronesi nel Reggiano dove le mettiamo?

Colgo l'occasione per ringraziare anche tutti i giovani ragazzi e anche meno giovani del M5S che hanno il vero desiderio di cambiare questo paese che si sono impegnati come consiglieri del movimento a livello locale, dove lo strapotere del pd è alle stelle, tutto il mio appoggio!

edi verzani 04.04.15 21:47| 
 |
Rispondi al commento

Mi sono sempre chiesto come mai ancora oggi in pieno 2015 in Italia possano esistere le cooperative, così come sono strutturate e concepite legalmente, con il carico di privilegi e di distorsione della sana e corretta concorrenza tra aziende.
In particolare, visto che le cooperative, nate alla fine del secolo IXX, godono di sgravi fiscali ed operativi concepiti per favorire le aggregazioni di lavoratori che intendevano mettersi in proprio e di poter così sfruttare per loro stessi le conoscenze tecniche e imprenditoriali in loro possesso.
Ma tutto questo oggi potrebbe ancora andare bene se vi fossero dei piccoli correttivi atti a non permettere che una cooperativa di lavoratori svolga una "normale" attività come una società di capitali qualsiasi ma senza sottostare alla normativa fiscale e societaria a cui quest'ultime devono soggiacere.
Una cooperativa potrebbe, ed io lo ritengo giusto, godere di benefici fiscali solo alla condizione che tutti gli appartenenti alla stessa siano anche soci e che uno dei soci, a turno oppure no, sia anche l'amministratore e che il consiglio di sorveglianza (organo da istituire e da rendere obbligatorio per le coop) sia sostituito ogni tre anni, cosi come il consiglio di amministrazione. Inoltre una cooperativa potrebbe assumere dei lavoratori non soci ma solo per un massimo di un terzo del totale delle forze lavoro a libro paga. Al superamento di questi dati o di non ottemperanza alle norme la cooperativa cessa di essere tale per assumere obbligatoriamente lo stato di società capitali, con i conseguenti oneri fiscali e societari che ne derivano. VOGLIAMO PARLARNE ?
Vogliamo parlarne ?

Giorgio Fumagalli 04.04.15 19:08| 
 |
Rispondi al commento

Quella delle coop, ove si presenta, è una corruzione che in alcuni casi trova terreno fertile fin dalla manovalanza. Già, gli eredi dei nostri partigiani, cui tutti vogliamo bene e che non ci stancheremo mai di ringrazie per il loro sacrificio, sono uniti nella lotta e non disdegnano alcune forme "anomale", perchè ormai è uno sport nazionale. Chi non lo pratica è ai margini, per non dire fuori, dal lavoro. Così che sono alleati, meglio dire consorziati, con le imprese e con esse riescono a far costare un chilometro di autostrada sette volte il costo degli altri paesi europiei. E il grassone non ci venga a raccontare che tale costo è giustificato dalla presenza dell'appennino: in quel caso i cantieri sono aperti da decenni e sono un vero e proprio pozzo senza fondo (variante di valico, Salerno - reggio ecc). E allora? mettiamo da parte l'euro e i diritti dell coppie di fatto: raccogliamo quell'ampio consenso che qualche anno fa ha regalato al movimento tanti voti, concentriamoci sugli sperperi, la corruzione ed il lavoro che non c'è

stefano ineletto 04.04.15 18:08| 
 |
Rispondi al commento

COME "CITTADINI" ITALIANI - ORMAI VERI E PROPRI SUDDITI - DI UN POTERE POLITICO MAFIOSO, CI VIENE IMPOSTO IL SILENZIO DELLE COSCIENZE, SECONDO IL POTERE CHE CI OPPRIME - OIME' CON L'AVALLO DI CHI LO HA VOTATO - LA LEGA DELLE COOPERATIVE A SUO TEMPO E' NATA PER UNA SACROSANTA CAUSA, MA ORMAI ANCH'ESSA SI E' MARCITA, E CHI HA CONOSCIUTO LA LEGA SI DEVE RITENERE OLTRE CHE INDIGNATO ANCHE MOLTO OFFESO E TRADITO PER ESSERSI SPORCATA INSIEME AL MALAFFARE ITALIANO. ESSA NON RAPPRESENTA PIU' GLI INTERESSI DEI CONSUMATORI DE TANTOMENO DEI SOCI COOP. AL MINIMO DISSENSO GIA' MINACCIANO DENUNCE E QUERELE, NON DICONO: QUI ABBIAMO LE PROVE DELLA NOSTRA ONESTA'.

Stefano 04.04.15 15:23| 
 |
Rispondi al commento

Bravo Luigi, continua così, sei sulla strada giusta!! Evidentemente la tua richiesta di indagare sulle Coop ha fatto tremare qualcuno e da qui è arrivata la querela. Grazie per quello che fai e tanti Auguri di buona Pasqua a te e a tutto il M5S.

Maria R., Carbonia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 04.04.15 15:17| 
 |
Rispondi al commento

Non passa settimana che due o tre esponenti del PD vengano arrestati. C'è da chiedersi se in una vera democrazia questo sia tollerabile. Le nostre istituzioni, se invece di essere al servizio dei politici e della politica in generale, fossero, come dice la Costituzione, al servizio dei cittadini, ad un simile partito avrebbero negato la possibilità di partecipare a qualsiasi competizione elettorale. Il PD è un partito da sciogliere, e ogni Democrazia che si rispetti, l'avrebbe fatto.

Aristide Bresciani 04.04.15 14:45| 
 |
Rispondi al commento

Grazie Luigi e grazie M5S, io sarò sempre con Voi e potete contare su di me anche se sono u n po' vecchietta ma non più addormentata. Buona Pasqua a tutti Noi del M5S e un caro abbraccio a Te Luigi.

silvana ., Roma Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 04.04.15 14:39| 
 |
Rispondi al commento

Ognuno cerca di salvaguardare gli interessi suoi:
le cooperative non sono felici di -ehm- sostenere il pd ma devono farlo per avere in cambio sostegno.
Nel momento in cui le cooperative si rendono conto che gli scandalicausati dal loro diciamo sostegno si tradurranno in ingenti perdite economiche si arrabbiano molto con i politici che a loro volta si arrabbiano con i "rompicoglioni" pentastellati che vogliono mettere i bastoni fra le ruote a loro e ai loro protetti.

Non vi è nulla di assurdo nella denuncia di legacoop poichè tale associazione sta solo maldestramente cercando di proteggere gli interessi delle cooperative (corruttrici) che sono associate;
legacoop pur sapendo benissimo come funzionano gli appalti (ormai lo sanno tutti) non ha alcun potere di controllo sulla corruzione (al massimo può revisionare i conti e poi denunciare un associato ma non sarebbe una mossa molto scaltra).

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 04.04.15 13:47| 
 |
Rispondi al commento

Se mani pulite andava avanti all'epoca saltava fuori anche queste cose che sono successe ora.
Allora non si salvava neppure il PCI.Quindi spariva la DC e PCI.

Paolo.T Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 04.04.15 12:02| 
 |
Rispondi al commento

Non solo doverose indagini, ma presentate una proposta di legge perché abbiano lo stesso trattamento fiscale degli altri. Non è più possibile che continuino, assieme alle fondazioni ad avere privilegi fiscali, essendo mutate nel tempo le finalità d'origine del principio-concetto, essendo alla pari di tutti solo per il guadagno e non per il lavoro-uomo-lavoro.

f.d. 04.04.15 11:57| 
 |
Rispondi al commento

A proposito di Coop:
http://www.specchioeconomico.com/200603/barberini.html

Antonio- D., Carrara Commentatore certificato 04.04.15 11:00| 
 |
Rispondi al commento

le coop rosse denunciano, banda di criminali, sono state per l'italia peggio delle 5 mafie più forti al mondo, anzi, loro associate...dove ci sono soldi pubblici ci sono le coop rosse ........

aldo delli carri 04.04.15 10:22| 
 |
Rispondi al commento

caro di maio, sono sempre con te. forza! siete sempre la nostra unica speranza per un'italia migliore e piu' onesta. sempre a sostenervi. abbracci e non mollate. grazie!

rosanna scarpa 04.04.15 09:54| 
 |
Rispondi al commento

Un piddino dice che male c'è a finanziare un partito, se il finanziamento pubblico ai partiti verrà abolito?. La tesi difensiva dei PIDDINI è questa, cioè se non prendo soldi dal pubblico come faccio a finanziare le mie campagne elettorali, se non accetto contributi economici dai privati?. Lasciamo stare per un attimo la risposta banale che :" il m***** ci è riuscito a fare campagna elettorale spendendo spiccioli e con il volontariato", e soffermiamoci, sulla tesi difensiva del PD. Una proposta sarebbe:"perchè non pubblicano sui manifesti elettorali quando ci sono le consultazioni elettorali chi sono i loro finanziatori"?.Non è forse il PD il partito della trasparenza?. Che male ci sarebbe a vedere di fianco al cartello elettorale, chi finanzia il rappresentante PIDDINO, FORZISTA o dello stesso m***** o di chicche e sia?. Se la scelta dell'elettore "deve essere espressione di una volontà libera, perchè non far conoscere all'elettore chi sono quelli che materialmente sborsano i quattrini per finanziare la campagna elettorale del "candidato"?. Bene è qui che casca il discorso, perchè si va avanti con le mezze verità, che non sono nè bugie nè intere verità semplicemente "CONFUSIONE" o meglio occorre confondere l'elettore. Si può mai pensare che un privato possa finanziare "un partito", per il semplice fatto che gli piace o diverte?. E' evidente che no!. L'intreccio politico economico tra politica ed economia è talmente evidente quanto scontato, ed è la causa principe della nostra caduta verticale economica. Siamo ancora in "libero mercato", se un impresa gode di una posizione di privilegio per finanziamenti dati ad un partito, penso proprio di no?. E se ciò è vero come è vero, l'economia è ancora libera?. Occorre un contrappeso "DEMOCRATICO" che è quello di pubblicare e pubblicizzare i finanziatori della campagna elettorale del candidato proposto dal partito o movimento che sia. Se la politica continua a condizionare così l'economia, non abbiamo nessun futuro.

Vincent C. 04.04.15 09:38| 
 |
Rispondi al commento

TRIESTE - Sono ore di ansia e preoccupazione per i soci delle Cooperative Operaie di Trieste, Istria e Friuli dopo la bufera che si è abbattuta nei giorni scorsi con la richiesta di fallimento avanzata al Tribunale civile dalla Procura della Repubblica di Trieste a fronte di un passivo che si attesta sui 37 milioni di euro provocato dalla cessione di immobili a società controllate dalle stesse Cooperative.

Risulta infatti che 103 milioni di euro siano spariti ovvero i risparmi di circa 17 mila persone che con le Cooperative Operaie hanno contratto un prestito sociale. Soldi che non potranno essere ritirati e se recuperati soltanto nella misura del 30%. In tanti questa mattina, soprattutto anziani, hanno affollato via Gallina dove si trovano gli uffici delle Cooperative Operaie per chiedere chiarimenti ma soprattutto rassicurazioni. Sembra che dopo un tentativo di apertura, la porta dell'ufficio sia stata richiusa. Non mancheranno nei prossimi giorni iniziative di auto tutela con la richiesta al Comune di avere a disposizione una sala di incontro.

Questo è accaduto a Trieste in ottobre del 2014, le persone che hanno versato i propri risparmi difficilmente riusciranno a recuperare tutti i soldi

sergio zerial 04.04.15 09:29| 
 |
Rispondi al commento

Bravo Luigi, lasciate che vi denuncino, prima o poi la gente si sveglierà da questo torpore. Il diritto fatto passare per piacere, poi mascherato dal marchio di coop rosse è ancora più incisivo per accontentare le folle affamate, e per mantenere un clientalismo esasperato. Dobbiamo sperare che la gente bisognosa non si accontenti più di un piatto di lenticchie. Luigi grazie di nuovo, e Buona Pasqua a tutti.

Carlo Cuda, Falerna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 04.04.15 09:29| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno a tutti, vedo che quelli del pd hanno paura!Bene continuate così, demoliteli questi cialtroni, senza pietà, così come fanno loro ,quando rubano.Non abbiate timore delle loro denunce, anzi le stesse sono la conferma che siete sulla strada giusta. FORZA M5S.

pasquale caiello, napoli Commentatore certificato 04.04.15 08:31| 
 |
Rispondi al commento

Certo che hanno paura di te di ciò che il m5* possa far venir fuori . Io al tuo posto farei anche i nomi di chi del PD ti ha " consigliato " di non andare avanti con la ricerca.
Non ti fermare, sei un grande .

Marcella.maglione 04.04.15 04:28| 
 |
Rispondi al commento

Qualcuno mi spiega perchè noi del M5S non aderiamo alla petizione di CONTANTELIBERO.IT???

Noeticus 04.04.15 04:20| 
 |
Rispondi al commento

Sono certo che non c'entri nulla. Il problema è che la stampa e i media ( molto dei quali corrotti ) si interesseranno subito della questione e ne approfitteranno per parlar male dei 5 stelle e mettervi in cattiva luce. Siete gli unici che facciano qualcosa di buono per questo paese eppure in tv si sente parlare pochissimo di voi ( specie in mediaset ). Non mi sorprenderebbe se domani a studio aperto o tg5 apparisse il titolo " Di Maio querelato " senza approfondire la faccenda ma solo per sparlare di voi. Io copio le testuali parole di Di Battista: andate fino in fondo alle notizie, non fermatevi alle apparenze perché non cesseranno mai di tentare di affossarli. Viviamo in un paese di corrotti governato dalla Mafia. Ricordatevelo. Il M5S, al momento, è la sola speranza, la sola luce all'orizzonte.
Informatevi fino in fondo.

Graziano Fellipani 04.04.15 01:47| 
 |
Rispondi al commento

State lavorando bene ragazzi
GRAZIE DI CUORE
Fate attenzione e ricordatevi che NON SIETE SOLI !

W M5S sempre !

Monica C. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 04.04.15 01:42| 
 |
Rispondi al commento

Forza ragazzi! Ogni denuncia di questi cialtroni è come una medaglia per voi!

Lorenzo bianchi 04.04.15 00:42| 
 |
Rispondi al commento

.... Si è' scordato di dire che nella Tav di Val di Susa le cooperative si sono aggiudicate la gara di fare il buco con CMC di Rabenna, e probabilmente questa è' una delle ragioni perché' il pd vuole a tutti i costi questo buco che non ha più' ragione di essere con i ridotti scambi Italia Francia?

Alessio Santi, Vernio(PO) Commentatore certificato 04.04.15 00:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bravo Luigi, sei in gamba. Continuiamo così. Meno male che ci siete ragazzi.
dobbiamo sconfiggere la mafia e gli italiani che non amano il proprio paese.
viva il movimento.
grandi sempre

gianfranca ghin, milano Commentatore certificato 03.04.15 23:50| 
 |
Rispondi al commento

Ti ammiro molto per la serietà e la convinzione con cui lavori . Ciao Luigi continua così sei un esempio

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 03.04.15 23:10| 
 |
Rispondi al commento

Pane al pane ,vino al vino .Le realtà emerse e che denuncia Di Maio sono il segno disgustoso di intrecci perversi tra politica e cooperative non sociali ma d'affari e d'intrallazzi. Spero che vengano fuori i fatti e i personaggi che ammorbano l'aria di questo Paese depredandola dei soldi che dovrebbero essere ridestinati agli stessi contribuenti per scopi sociali e per interventi ragionevoli e mirati sui territori.

giovanni c. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 03.04.15 22:57| 
 |
Rispondi al commento

Il tuo coraggio e la tua tenacia riempiono di onore tutto il moVimento.
Grazie Presidente.

Mattia Facchini 03.04.15 22:40| 
 |
Rispondi al commento

Bravi Di Maio, Di Battista e tutti i nostri onesti rappresentanti. Buona Pasqua a tutti! Vi siamo vicini anche quando non ci facciamo sentire perché presi dai nostri problemi. Certo che lo schifo che ci circonda è enorme. Capisco sempre di più quelli che non vanno a votare. Hanno perso la speranza di cambiare le cose. Ci vorrebbe una rivoluzione simile a quella francese. Machiavelli, che era repubblicano fino al midollo, pure sosteneva che quando il marcio e il putridume toccano l'apice, l'unica via per la salvezza del Paese è quella di un solo uomo al comando. E' triste ma bisogna prenderne atto.
Auguri!

Gabriella . Commentatore certificato 03.04.15 22:25| 
 |
Rispondi al commento

GRANDISSIMO LUIGI, evidente che PD e organo di vigilanza delle COOP usa gli stessi metodi di intimidazione che usano i mafiosi.

DENUNCIALI PURE TUTTI E DUE PER AVER TURBATO IL TUO STATO D'ANIMO NELL'ESERCIZIO DI POLITICO CHE HA RICEVUTO IL MANDATO DAL TUO ELETTORATO.

roberto f., padova Commentatore certificato 03.04.15 22:13| 
 |
Rispondi al commento

A proposito di scandali di qualsiasi genere E' ORA DI METTERSI DACCORDO UNA VOLTA PER TUTTE!!
Scandali a DESTRA: per punizione una bastonata!!
Scandali a SINISTRA: per punizione una fucilata !!
Visto che tutti condividono il fatto che LA LEGGE NON E' UGUALE PER TUTTI, applichiamola fino in fondo. Per chiarirci meglio:
Due dittatori: uno uccide in nome di Dio, l'altro senza farlo in nome di DIO. Chi è il peggiore? (non rispondete sono uguali perchè altrimenti siete degli ipocriti matricolati e non vi permettete più di nominare DON MILANI, cosa che invece sta andando troppo di moda in quest'ultimi tempi a destra e a sinistra, che su questo argomento fu CHIARISSIMO.
CONCLUSIONE: FATELA FINITA CON L'UGUAGLIANZA HITLER - STALIN!!

Bruno Sordini Commentatore certificato 03.04.15 22:08| 
 |
Rispondi al commento

coi giovani come DiMaio li manderemo tutti a casa
in alto i cuori!

pasquino 03.04.15 21:14| 
 |
Rispondi al commento

Non c'è nulla di nuovo in quello che accade quando un cittadino onesto fa una denuncia.
I peggiori nemici dei cittadini sono tutti quei personaggi che ruotano intorno alle istituzioni. Da sempre, questi burocrati, hanno avuto sulle loro scrivanie tutti i problemi del paese e non li hanno mai affrontati. Se ne sono sbattuti i coglioni e hanno continuato a fare un cazzo dalla mattina alla sera, altrimenti non ci troveremmo in un oceano di merda.
Grazie a Di Maio e a tutti gli altri parlamentari e senatori che stanno facendo vera opposizione.
Io sono quel cittadino scemo che ha sempre creduto nelle Istituzioni. Sulla mia pelle ho provato cos'è la Giustizia in questa specie di paese. Due denunce a due Amministrazioni comunali per questioni ambientali e dalla Giustizia sono stato preso per il culo. Hanno dato ragione a coloro che mi hanno creato danni e non hanno pagato un centesimo. Dopo 10 anni tutto è stato archiviato.
Di questa inesistente giustizia italiana mi vergogno.

saverio battaglia 03.04.15 21:05| 
 |
Rispondi al commento

Bravo Luigi,
stai sempre con il fiato sul collo a tutti questi faccendieri che nascosti da "coop" e derivati nascondono la legalità e fanno concorrenza sleale a chi lavora onestamente e lotta ogni giorno in trincea contro i "disonesti" che con toni minacciosi o mafiosi vogliono mettere a tacere le minoranze...bravi vi siamo vicini e pronti a scendere al vostro fianco e darvi il supporto necessario a tutte le lotte che metterete in campo, BRAVVVIIIIIIIIIIIIIIIIII. un abbraccio di solidarietà

Enrico Paolini

Enrico Paolini 03.04.15 21:05| 
 |
Rispondi al commento

Le Coop, sono le uniche aziende che hanno la sede fiscale in Itaglia.

Antonio- D., Carrara Commentatore certificato 03.04.15 21:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La CPL Concordia, pagava mazzette alla camorra, per avere appalti pubblici.
Ed io che credevo che gli appalti pubblici li avesse in mano il Ministro dei Lavori Pubblici.

Antonio- D., Carrara Commentatore certificato 03.04.15 20:57| 
 |
Rispondi al commento

..con i giovani come DiMaio sì che li mandiamo tutti a casa!
in lato i cuori!

pasquino 03.04.15 20:39| 
 |
Rispondi al commento

Chi più chi meno, il concetto è sempre quello...
dove esiste una coop esiste un "sistema" che permette loro di vincere appalti....per cui sotto c'è sempre qualcosa che non funziona....e questo vale per tutte le coop.

Giampaolo R., Bologna Commentatore certificato 03.04.15 20:33| 
 |
Rispondi al commento

Caro Luigi Di Maio, sono un pensionato di 74 anni di Milano, ti seguo sempre in tutti i tuoi interventi, sia in aula che fuori, ti ammiro molto, prima di tutto per il coraggio che dimostri nell'affrontare ogni situazione, anche fin troppo, visto i collegamenti malavitosi che i politici corrotti mantengono in ogni campo dove c'è da lucrare denaro e profitti vari. E' una lotta immane che stai affrontando, unitamente agli altri colleghi del M5S, ho paura per voi, temo che possono farvi del male. Caro Luigi, sii prudente, mantieni sempre quel controllo che ti distingue, anche quando vorresti esplodere, come nel caso della "terra dei fuochi". Permettimi di darti un consiglio, quando fate opposizione in aula contro le porcate degli altri partiti, pd in testa, evitate gli eccessi, date così modo agli avversari di criticarvi apparentemente con ragione, perchè non tutti i cittadini vi seguono con molta attenzione, e si fanno convincere che siete voi nel torto, sai cosa voglio dire...
Vi voglio bene a tutti voi che rischiate per noi.

Vincenzo Simoncini 03.04.15 20:15| 
 |
Rispondi al commento

Hai fatto bene Luigi perchè sei sulla strada giusta e si vede che il PD sta tremando.
Mi raccomando tu e i tuoi colleghi sempre col fiato sul collo e in TV per umiliare i politicanti farabutti e i loro servi.
Sei grande!

Carla Ninniri 03.04.15 20:03| 
 |
Rispondi al commento

Sul finire degli anni '70, la Coop Toscana di Prato acquistava gli agrumi in Sicilia, ricordo che lì lavorava uno Spini, forse Daniele. Li, a Catania, la coop comprava da chi possedeva le grotte frigorifere naturali, sotto l'Etna. Se ben ricordo, si mormorava con scandalo, tra quanti lì lavoravano, che questi signori di Catania non fossero liberi produttori ma ditte legate alla mafia. Una verifica ed un'indagine a ritroso non farebbe male. Cosa secondo te ne pensa la Legacoop, di questa possibilità, sarebbe d'accordo o vorrebbe denunciare tutti quelli che fanno peccato a pensar male ma sapendo che spesso si indovina. Perché, a questo punto, non sostenere il boicottaggio delle Coop, almeno sino a quando il loro Poletti non se ne torna a casa ed il reddito di Cittadinanza non diviene legge? Firmiamo la petizione on-line.

Raimondo M., Corigliano Calabro Commentatore certificato 03.04.15 20:00| 
 |
Rispondi al commento

Un grazie di cuore per tutto quello che fate.

elisabetta d., Venezia Commentatore certificato 03.04.15 19:48| 
 |
Rispondi al commento

la contro-denuncia del PD a Di Maio non è altro che un ammissione dei ladrocini che i partiti perpetuano da decenni.
Ma non solo, la categoria delle cooperative oneste (ammesso ci siano) dovrebbero loro per prime rivolgersi alla Magistratura per tutelare i propri interessi contro l'illegalità diffusa a norma di legge dai vari Governi degli ultimi 20 anni.

Clesippo Geganio 03.04.15 19:36| 
 |
Rispondi al commento

Di Maio sei sulla giusta strada, non farti intimorire io sto lavorando sulle cartelle a ruolo qui deve scoppiare un'altra terremoto.
Spero che questo messaggio ti arrivi e dovrei incontrarti perché dobbiamo intervenire, mi sono accorto della truffa, perché ci sono entrato anche io, ho voluto indagare ma ci vuole una interrogazione parlamentare.

Paolo gagliano 03.04.15 19:20| 
 |
Rispondi al commento

Luigi Di Maio, GRAZIE!

Sappiamo di poter contare su di te

Tu conta su di noi per qualsiasi aiuto

Grazie ancora LUIGI, ciao


p.s. - ALL'AMMINISTRATORE DEL BLOG
io sottoscritto Giovanni D. di Avellino autorizzo fin d'ora e senza riserva alcuna l'Amministratore del Blog a fornire i miei dati personali di registrazione ed i miei recapiti ai portavoce del Movimento Cinque Stelle che dovessero farne richiesta.

giovanni d., avellino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 03.04.15 19:14| 
 |
Rispondi al commento

vediamo se con la medesima solerzia si costituiscono parte civile contro le cooperative che hanno infangato il "buon nome" della categoria che rappresentano

gianfranco sardara 03.04.15 19:08| 
 |
Rispondi al commento

20 anni di antiberlusconismo viscerale, alimentato e pilotato dalla magistratura e dai media, sono serviti a coprire il sistema di corruzione, nato con il proliferarsi delle Coop sul territorio nazionale.

Fino a quando ci saranno ancora tanti cittadini, che si faranno manipolare come polli, il cammino per vivere in un Paese migliore sarà sempre in salita.

gianfranco chiarello 03.04.15 19:00| 
 |
Rispondi al commento

Ben fatto Luigi.
Il "signore" che ti ha denunciato DOVREBBE essere contro-denunciato, in quanto l’accusa fatta NON ha fondamento.
Il fatto che si denunci chi, legittimamente, chiede alla magistratura di indagare l'intreccio provato tra alcune COOP, alcuni politici corrotti e la malavita organizzata, la dice lunga sulla presunta onestà del denunciante, si vedrà...
...qualora, poi, si verificassero delle responsabilità del denunciante, quest’ultimo DEVE essere preso a calci nel CULO da qui sino al confine, per non fare più ritorno.

mirco 03.04.15 18:58| 
 |
Rispondi al commento

Ho tanta paura che ti succeda qualcosa stai attento .sono squali disposti a tutto .sono con te sei un uomo coraggioso
angelo cao

Angelo cao 03.04.15 18:57| 
 |
Rispondi al commento

AVANTI COSI' 5 STELLE

alvise fossa 03.04.15 18:48| 
 |
Rispondi al commento

Quando denunciano vuol dire che siamo nella direzione giusta perché gli stiamo mettendo ai ferri corti e siamo andati a toccarli la loro linfa vitale da cui si nutrono cioè sporchi affari soldi dalla criminalità organizzata dal traffico di droga paradisi fiscali società all'estero strani movimenti di soldi società che nascono e poi spariscono come nulla fosse successo per riciclare il denaro sporco attraverso i loro consulenti finanziari di banche e assicurazioni avvocati compiacenti etc etc et.

Rex Olly 03.04.15 18:34| 
 |
Rispondi al commento

Questo è uno di quei casi in cui l'insindacabilità delle opinioni di un deputato dovrebbe essere usata dato che si tratta di querele a scopo intimidatorio fatte da vigliacchi con la coda di paglia.

Vanno colpiti nei loro sporchi interessi, lì gli fa male mille volte di più di qualsiasi atto o interrogazione parlamentare

Massimo Lafranconi, Lecco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 03.04.15 17:47| 
 |
Rispondi al commento

stanno tremando dopo l'azione di DI MAIO ho paura per i nostri deputati pentastellati perche' si sta andando a toccare il cuore degli interessi politico mafiosi,per carita' non tutte le coperative sono intaccate mo le ultime notizie sulle indagini confermano che bisogna purificare per bene il settore, il denaro pubblico non è cosa privata!!!

antonio rubino 03.04.15 17:32| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Luigi, digli al presidente di legacoop che se le cooperative che rappresenta lavorano in modo onesto e trasparente non hanno nulla da temere.....ma vista la reazione.... forse qualcosa da temere ce l'hanno :-).Sei Grande! un abbraccio!

Antonio Citarella Commentatore certificato 03.04.15 17:23| 
 |
Rispondi al commento

Bravo,continuate così

gianni p., arzachena Commentatore certificato 03.04.15 17:07| 
 |
Rispondi al commento

Avanti così Luigi Di Maio!
L'unica speranza, per i cittadini onesti, siete Voi portavoce del M5S.
Chi si indigna, per questa Vs effecace azione di denuncia, è un indegno! A cominciare da quelli che dicono che i parlamentari non debbono rivolgersi alle Procure ma devono svolgere la loro azione in Parlamento.
Come se non fosse successo niente in Parlamento che smentisca questa loro delirante affermazione!
Chi ha denunsciato i Portavoce per attentato alla Costitizione per la protesta sullo sblocca Italia?
E dove ha sporto denuncia, alla Camera del Lavoro o alla Procura di Roma?
Sono un'accozzaglia di imbroglioni, che esercitano la loro azione truffaldina in Parlamento. Contro ogni regola di buon senso.
Come poteva, il M5S accordarsi a partecipare a un Governo con un PD così marcio?
Lo stesso Bersani sta prendendo le distanza dal "puttino" sornione Firenze. Povero Bersani! (In fondo è uno dei pochi onesti e ingenui del PD).
Ho capito bene che stanno venendo fuori i legami della Coop con i casalesi, già il giorno dopo della presentazione della denuncia alla Procura da parte nostra?
Se qualche persona onesta ha, ancora dei dubbi sul Movimento, penso che la sua coscienza comincia ad attraversare qualche momento di turbamento.
Tutte le leggi che questo governo propone, sono un giungla piena di trappole per gli onesti e di varchi per i disonesti.
A questi onesti e ingenui cittadini che votano per simpatia voglio dire: riflettete, non rendetevi complici di questa gentaglia a vocazione truffaldina. La truffa e' ai vostri e nosti danni.
Questo Puttino ci porterà a sbattere come quel pilota tedesco!
Scopriremo, poi, che chi gli ha dato l'inarico di Primo Ministro, sapeva delle sue turbe psichiche!
Fermiamolo finchè siamo in tempo!

pietro denisi, reggio cal. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 03.04.15 16:59| 
 |
Rispondi al commento

Perchè non sostenete anche il vs. deputato Giuseppe L'Abbate sulla Cittadella Dell'economia di Capitanata nuova sede della CCIAA di Foggia, appalto di 22.000.000,00 di euro, fermo da due anni, che sta lottando per la Dema Impianti srl di Altamura (BA) ditta che è stata truffata ed oggi rischia il fallimento grazie ad un consorzio rosso il CAT di Ravenna facente parte della galassia della Lega Coop dichiarato fallito che ha incassato i soldi, non ha pagato le ditte ed è fallito? Grazie

SANDRO DENORA 03.04.15 16:55| 
 |
Rispondi al commento

Ben fatto Di Maio:anche in Sicilia le cosiddette cooperative sono state usate per fare gli interessi non solo del P.d. ma anche per coinvolgere ,a Bagheria,negli anni 80'il clan mafioso di Provenzano.Queste cooperative erano iscritte regolarmente alla Lega regionale.Nel libro di Saverio Lodato "il ritorno del Principe"si documenta la presenza nella segreteria del P.C.I di un boss mafioso un certo Fontana che spesso contrastava Pio La Torre.Dopo l'uccisione del deputato comunista da parte dei corleonesi,il Fontana è rimasto nel Partito.

Emanuele Beppe Borghesan, Bologna Commentatore certificato 03.04.15 16:53| 
 |
Rispondi al commento

e'chiaro che la cosa da fastidio a chi si muove nell'ombra,se erano tranquilli avrebbero detto " faccia pure" se si agitano c'e' senzaltro qualcosa che deve ancora essere scoperto e prima o poi si scoprira' e allora vedremo la loro querela dove finira'

franco bertocci, taranto Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 03.04.15 16:50| 
 |
Rispondi al commento

Avete visto giusto siete come il mare avete la capacità di espellere i cadaveri

michele bitetto 03.04.15 16:48| 
 |
Rispondi al commento

Di Maio ti adoro! Certo non è piacevole essere querelati e mi spiace tanto. Continua ma nello stesso tempo ABBI CURA DI TE. Se ti serve una mano,
non so in che modo (veglia, sorveglianza...) ma qualsiasi cosa io CI SONO e penso anche tanti altri, non devi far altro che chiamarci. baci grandi

gabriella c., roma Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 03.04.15 16:35| 
 |
Rispondi al commento

Se vado in un commissariato di polizia a denunciare un agente corrotto, non credo che il commissariato stesso quereli me, a meno che non siano tutti coinvolti ...

Alessandro D., Genova Commentatore certificato 03.04.15 16:17| 
 |
Rispondi al commento

Di Maio, avessimo mille politici del tuo stampo, saremmo il paese più felice al mondo, continuate che siete sulla strada giusta ed il loro atteggiamento lo dimostra.

vanni lombardini, san foca Commentatore certificato 03.04.15 16:10| 
 |
Rispondi al commento

bravo DiMa,
forza M5S !!!

Alessio S., Milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 03.04.15 16:05| 
 |
Rispondi al commento

NON C'E' NULLA DA MERAVIGLIARSI....SE UN LADRO VA A FARE UNA RAPINA IN BANCA E IL DIRETTORE DELLA BANCA CHIAMA LA POLIZIA CHE POI ARRESTANO IL LADRO, IL LADRO DENUNCIA IL DIRETTORE PER AVER CHIAMATO LA POLIZIA...QUESTA ORA E' L'ITALIA.....TUTTI I LADRI SE LA PRENDONO CON I GIUDICI CHE INDAGANO SU DI LORO....ORA, FINALMENTE, POLITICI ONESTI STANNO SCOPERCHIANDO QUESTO PENTOLONE, E COSA FANNO, LO DENUNCIANO....GATTA CI COVA.

MARIO FRONDUTI 03.04.15 15:53| 
 |
Rispondi al commento

Ottima mossa, ho visto che sono rimasti spiazzati e si sono pure indignati i poverini...

Giusy Romano Commentatore certificato 03.04.15 15:41| 
 |
Rispondi al commento

Coraggio Di Maio, stai lavorando bene, NON sei solo.

Raffaele F., Torino Commentatore certificato 03.04.15 15:37| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori