Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

La galleria senza cemento

  • 19

New Twitter Gallery

galleria_s.jpg

"Cronache dall'Italia, dove fra un sindaco arrestato e un ministro chiacchierato, la corruzione è pane quotidiano, specie quando ci sono di mezzo le opere pubbliche. Questa l'ho letta poco fa, e non so se ridere o piangere: "Non passate sotto quella galleria, c'è poco cemento". La denuncia arriva tramite la trasmissione Report ed è relativa alla galleria La Franca lungo la statale Foligno-Civitanova. La trasmissione della Gabbanelli ha intervistato uno degli operai che hanno lavorato alla galleria e quello che ha detto è sconvolgente. Ecco: “Tutto quel tratto è fatto male, ma la galleria è la peggiore che ho fatto. Io ai miei figli dico sempre di non passarci perché è pericoloso. Meglio la strada la vecchia che questa nuova. Qua cemento non ce n’è! Ci sono 10 cm e invece dovrebbero essercene minimo 40. Non c’è lo spessore. E può cascare. Essendo una zona sismica, trema, si rompe, e tristo chi passa sotto". Cos'altro aggiungere? A volte neanche le parole bastano".
Andrea A.

11 Apr 2015, 15:50 | Scrivi | Commenti (19) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 19


Tags: anas, cemento, galleria, la franca, quarilatero, report, umbria

Commenti

 

A Vicenza stanno costruendo un bacino x Alluvioni, in un posto di risorgive, senza esser passato x la commissione nazionale dighe e la struttura degli argini in terra sono invece di ghiaione poggiato su uno strato sopra la terra di campo con uno strato di ghiaione pressato e lisciato con un foglio di tessuto/non tessuto. Quindi un perfetto piano di scivolamento in laterale a modello Vajont. Progetti regionali iniziali alla stessa ditta, quella dove lavorava l'attuale l'ing. Pinato, attuale capo dei geni del Genio Civile, con progettisti finali i soliti dello studio della delinquente abituale Lia Sartori, collaboratrice del delinquente abituale Galan, con le firme del vice di Galan Zaia (detto Attila = ZaiAttila)e la sua banda di assessori e consiglieri regionali, con aiuti mediatici del sindaco di destra Pd di VicenzaCheDorme, tal Avariati con l'aiuto di tutto il Pd vicentino della Moretti.... Come tutte le Grandi Opere inutili del VenetoCheDorme

Gianni Luigi Padrin 19.04.15 15:52| 
 |
Rispondi al commento

E' passata velocemente questa notizia:
dopo la trasmissione Report di domenica scorsa, l'Anas ha mandato i macchinari per la verifica del cemento in quella galleria. Attendiamo di
conoscerne gli esiti.
Ciucci, AD dell'Anas, pare abbia dichiarato di voler dare le dimissioni a maggio.
Non ha specificato di quale anno.

Pietro Rotai 14.04.15 10:38| 
 |
Rispondi al commento

Sarà vero? Ho sentito spesso operai polemici parlar male del lavoro dei superiori, se è così che facciano i carotaggi e che report faccia denuncia alla magistratura no, che aspetta ? Oppure la fonte è ignota ?

Giuliano RUSTIGHI Commentatore certificato 14.04.15 08:20| 
 |
Rispondi al commento

Il rapinatore, quando fa una rapina, rischia la propria pelle. Mentre i governanti ingordi ed incapaci prima si fanno la legge, poi rapinano il popolo. Una massaia di casa della prima metà del secolo scorso diminuirebbe subito gli stipendi altissimi di certi soggetti che servirebbe a diminuire il debito pubblico e dare fiducia al popolo italiano. Abramo Lincoln disse: "potete ingannare pochi per sempre e molti per poco, ma non potete ingannare tutti per sempre" nicola maffia.

nicola maffia 12.04.15 18:32| 
 |
Rispondi al commento

hanno trovato un miliardo e 600 milioni e ancora perdono tempo per sapere come utilizzarli.Ammesso che questi soldi esitano,perché non pensano a reintrodurre la perequazione sulle pensioni bloccata da diversi anni.Cosa aspettano.!!!!
Vogliono rilanciare l'economia,far partire i consumi. E allora
date ai pensionati quello che avete tolto da diversi anni a questa parte. Occorre correggere i meccanismi attuali di rivalutazione
per non penalizzare i pensionati italiani.Bisogna applicare a tutti il 100% di rivalutazione fino a 5 volte il trattamento minimo,pari a 2500 euro lordi al mese,per poi scendere al 50% PER GLI IMPORTI ECCEDENTI TALE CIFRA.IL MOVIMENTO 5 STELLE FACCIA QUALCOSA PER VENIRE INCONTRO AI PENSIONATI.ALTRO CHE REDDITO DI CITTADINANZA!!!!!

antonino azzara (antonaz), san donato milanese Commentatore certificato 12.04.15 09:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

“Tutto quel tratto è fatto male, ma la galleria è la peggiore che ho fatto. Io ai miei figli dico sempre di non passarci perché è pericoloso".
Bravo padre ed ignavo schiavo, dillo solo ai tuoi figli, non assumerti nessuna responsabilità, continua pure la tua insulsa miserabile vita.
Spendi i soldi guadagnati costruendo obbrobri, spendi tutto ma tieni una sola moneta, quella che ti servirà per pagare Caronte.

Ezio Bigliazzi, Bedizzole Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 12.04.15 09:09| 
 |
Rispondi al commento

In testa a Renxettino..non starebbe male..

Jo 11.04.15 22:55| 
 |
Rispondi al commento

Se deve proprio cadere, almeno che cada in testa a chi la ha costruita.

Luigi Smania 11.04.15 22:13| 
 |
Rispondi al commento

Io abito da quelle parti. Una ditta che lavorava alalla costruzione di questa opera, circa 3 anni fa',inizio'contemporaneamente la costruzione di un centro commerciale nella zona industriale di Corridonia. Non vorrei che il cemento mancante fosse finito li'.

smaurodeck 11.04.15 20:31| 
 |
Rispondi al commento

Consiglio all'operaio di denunciare alla magistratura. Anche se non crolla è rischioso e quindi è criminale che nessuno intervenga.

Angela P., MILANO Commentatore certificato 11.04.15 19:20| 
 |
Rispondi al commento

NON C'E' FINE ALLE RIDICOLAGGINI FIRMATE PD,NON C'E' PROPIO FINE

alvise fossa 11.04.15 18:10| 
 |
Rispondi al commento

Io qualche anno lavoravo come autista di betoniera.Una volta mi trovai in un cantiere, stavano gettando pilastri.Appena mi accorsi che il dosaggio del cemento era sbagliato,avvisai subito il geometra di cantiere e venne subito fatta una rettifica.Io mi chiedo ma come si puo' fare queste cose criminali che non sono altro

francesco laudani 11.04.15 17:55| 
 |
Rispondi al commento

Basta aggiungere questo: fare carote di cemento a campione per verificare la percentuale di cemento, l'armatura, radiograficamente, lo spessore, e qualora non rispondesse ai requisiti, prendere i responsabili espropriarli di tutto e metterli in galera per 25 anni. che ci vuole!

Dolphin 11.04.15 17:31| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Perchè queste cose non mi meravigliano per niente???

massimo Guidi 11.04.15 17:09| 
 |
Rispondi al commento

In caso di incidente:
Omicidio premeditato e continuato, con l'aggravante " a scopo di lucro".

Antonio- D., Carrara Commentatore certificato 11.04.15 17:06| 
 |
Rispondi al commento

vedremo i risultati dell'analisi sperando siano corretti. Non c'è mai fine al peggio e c'è da sospettare che sia veramente accaduto. Purtroppo, siccome la giustizia non funziona, non pagherà nessuno come sempre.

dario fertoli, beverino Commentatore certificato 11.04.15 17:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati da Beppe Grillo e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi. Per poter postare un commento invece, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, savol quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121. I dati acquisiti verranno condivisi con il "Blog delle Stelle" e, dunque, comunicati alla Associazione Rousseau, con sede in Milano, Via G. Morone n. 6 che ne è titolare e ne cura i contenuti la quale, in persona del suo Presidente pro-tempore, assume la veste di titolare del trattamento per quanto concerne l'impiego dei dati stessi nell'ambito delle attività del predetto Blog delle Stelle; modalità e finalità del trattamento nonchè ambito di diffusione e comunicazione dei dati da parte della Associazione Rousseau sono i medesimi sopra e di seguito descritti.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori