Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Le mani di #Equitalia nel tuo c/c a tua insaputa

  • 84

New Twitter Gallery

equitalia_cc.jpg

Credits vignetta: TheHand

Chiudiamo Equitalia! Con un un precedente post abbiamo chiesto le vostre testimonianze sul rapporto con Equitalia. Oggi pubblichiamo l'ottava. Nei commenti inserite la storia delle vostra esperienza con Equitalia, per chi ha avuto la sfortuna di averla. Ricordiamo che le testimonianze saranno raccolte in un libro scaricabile on line gratuitamente.

"REVOCA ADDEBITO RID E RIALLINEAMENTO D'UFFICIO DA PARTE DI EQUITALIA.
La storia che vi racconto ha dell'incredibile, ma fortunatamente ne sono venuto a capo dopo varie minacce di denuncia.
Nel 2012 a seguito di disdetta da parte del Comune di Bari del Servizio di Riscossione Tributi a Equitalia, faccio una verifica sul mio c/c circa la regolarità dei miei pagamenti negli anni precedenti. Vengo a scoprire due addebiti di E.440 e 148: importi per i quali non avevo riscontri, tranne il nome del beneficiario EQUITALIA appunto. Mi reco presso lo sportello di Bari e presento una regolare domanda, giusto per sapere a quale titolo e per quali bollette mi erano state prelevate tali somme.Contemporaneamente inoltro analoga domanda alla mia banca, visto che non mi risultavano "deleghe" attive verso Equitalia. La mia banca mi risponde così: "La informiamo che l'autorizzazione RID, da Lei revocata in data 07/07/2010, è stata nuovamente attivata dall'azienda creditrice con messaggio di "riallineamento" elettronico pervenutoci in data 07/09/2010". Aggiungo: A MIA INSAPUTA!
Constatato che Equitalia non mi dava risposte esaustive, chiedo di poter parlare con un dirigente. Da questo colloquio, vengo a conoscenza che qualche anno prima, Equitalia si è frazionata in tre macroregioni e che la Puglia rientrava in Equitalia Sud, che avendo sede a Catanzaro non era possibile recuperare il "cartaceo" da cui risalire per ottenere le risposte dovute. Dopo rinnovate rimostranze per queste generiche e insulse informazioni, affermando e dimostrando che tutte le mie bollette erano state regolarmente pagate alle date stabilite e che tali importi non mi risultavano affatto, vengo a conoscenza che queste somme riguardavano un altro contribuente (una società) che tra l'altro aveva saldato tutto alla scadenza. Io vengo rimborsato quasi subito ma, ad oggi, nessumo mi ha saputo dire cosa sia successo. E chi paga per queste falle?" Francesco Ceglie

Leggi le altre testimonianze:
Dalla moglie si divorzia, da #Equitalia no!
#Equitalia è sempre l'ultima a sapere, e il cittadino il primo a pagare
#Equitalia bussa sempre due volte
Dio perdona, Equitalia no!
#Equitalia tassa anche i morti
Le locuste di #Equitalia non muoiono mai
Equitalia ti fa ammalare, dille di smettere

15 Apr 2015, 19:29 | Scrivi | Commenti (84) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 84


Tags: addebito, conto corrente, Equitalia, Francesco Ceglie, rid

Commenti

 

Sanzioni + sanzioni sulle sanzioni + interessi da usura + interessi da usura su interessi da usura questo è il problema!
Il primo passo più urgente è contenere le sanzioni e gli interessi che Equitalia applica, questo è il problema non Equitalia in sé!
È inutile dire sterilmente 'aboliamo Equitalia', si combatta subito contro gli interessi e sanzioni da usura, questa è la vessazione legalizzata, questo è il problema da abolire!
Che i portavoce dei 5 stelle accusino esplicitamente l'ingiustizia di queste sanzioni e interessi più che dire in modo generico e sterile 'aboliamo Equitalia' come fanno PD e Berlusca da vent'anni!
Se a Equitalia viene imposto dalla legge di applicare sanzioni più eque il problema è risolto, se abolisci Equitalia e poi hai qualcun'altro che ti massacra non si è risolto proprio niente!

roberto ciani 24.06.16 00:39| 
 |
Rispondi al commento

Mi chiamo Simona abito in provincia di Torino e in data 18/05/2015 ho scoperto “per caso” che la mia macchina ha un fermo amministrativo da parte di Equitalia.
La scoperta è avvenuta perché non ho ricevuto il bollettino per pagare il bollo e da lì ho aperto un vaso di Pandora….
Tramite il sito di Equitalia ho fatto il mio estratto conto e ho individuato le cartelle incriminate, ma mi sembrano una follia. Mi chiedono € 6.000,00 e non so perché!!!!!!!!!!!!!
Ho bisogno urgentemente di un aiuto
Non so più dove sbattere la testa

SIMONA MARA 20.05.15 16:58| 
 |
Rispondi al commento

non so cosa contiene il Cavulum..


E poi come si costituiscono i fondi neri che che alimentano la corruzione?

Alfonso D'Andretta 18.04.15 11:33| 
 |
Rispondi al commento

http://www.ilfattoquotidiano.it/2015/04/13/telegrammi-dalla-casta-cosi-dirigista-mortifica-i-fantozzi-ditalia/1585645/

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 16.04.15 15:04| 
 |
Rispondi al commento

Non capisco, si parla tanto di deficit, dovuto anche all'evasione fiscale delle grosse aziende e dei professionisti.... Basterebbe obbligare Tutti, all'utilizzo del bancomat, ci sarebbe la max tracciabilita', limite di prelievo per le piccole spese, controllato e controllo dello stato sulle banche onde evitare abusi, favorire mediante assunzione di spesa della fornitura del POS a tutti i commercianti e professionisti... Risultato : redditi certi, scompaiono i vu' cumpra' e i loro articoli fiscalmente illegali, controllo sulle aziende produttrici, controllo sul pagamento regolare degli stipendi, scompare il lavoro in nero, e si potrebbe pensare di rimborsare parte delle spese effettuate ai cittadini mediante il fisco.

Roby Drinkthewater 16.04.15 10:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma per piacere qui il problema non é Equitalia, bensí l'addebito automatico. Siate gestori diretti del vostro destino e non lasciate agli altri l'evolvere dei fatti che vi riguardano: passo dopo passo vi toglieranno anche l'anima, sempre con lo specchietto della comodità, del perchè così vi potete occupare di qualche cosa d'altro, ed altre amenità di questo tipo.
State accorti, è la vostra vita!

guido ligazzolo, merano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.04.15 09:30| 
 |
Rispondi al commento

Bisogna avere il coraggio di fare come ha fatto che guevara in colombia, fare una rivoluzione armata non si può più aspettare in questa situazione in italia. Avanti popolo, alla riscossa!!!!!!!!!!!!!!

Rex Olly 16.04.15 09:13| 
 |
Rispondi al commento

correggo

che va al partito che ha gia piu voti...

john buatti 16.04.15 09:05| 
 |
Rispondi al commento

____________

non so cosa contiene il Cavulum..

ma se ho capito qualcosa..taglia la soglia al 3% o 4%

lasciando i partiti con piu voti al comando..

perciò sarebbe un bipolarismo alla fine..

poi se ci metti pure un premio che va al partiti che ha gia piu voti...

allora diviene una dittatura!

Se hai gia vinto la maggioranza dei voti...perche ti dai anche un premio?

Altra cosa non democratica...

perché chiedete agli Italiani di votare per esprimere la loro volontà politica ma poi li tagli fuori con la soglia al 3% o 4%?

Dov'è la democrazia in questo ?

Dov'è il diritto al voto se poi annulli quei voti?

john buatti 16.04.15 09:03| 
 |
Rispondi al commento

Prova di commento, scusate ma lo perdo e non so perche' .

Aldo Masotti, Verona Commentatore certificato 16.04.15 09:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questa è una un'altra nostra grande battaglia. Abolire equitalia. Basta con questa macelleria sociale centinaia di suicidi, le mani nei conti correnti, cartelle pazze, aggi, more e interessi da usurai Ecc. ecc. rendiamo più civile e più umana la raccolta delle tasse. Basta con questo Stato poliziesco.

Pino S., Napoli Commentatore certificato 16.04.15 09:00| 
 |
Rispondi al commento

Il Suv e gli italiani

Gli italici,sentito che cresciamo dello 0,000001%, sono corsi a comperarsi il SUV ,senza il quale l'italico si sente una nullita' .
Hanno avuto 5 anni di astinenza dal Suv...non ne potevano piu'..sono andati a indebitarsi con finanziamenti pluriennali...tanto, come dice la pubblicita' , fra 3 anni sei libero di restituirla o buttarla nel fosso...Non lo sanno che questa crisi di sistema capitalistico nessuno sa ,quando e se finira'.
Italiani,eterni bambinoni...ma, adesso,anche i vecchi genitori non ne hanno piu'..Bici e pedalare.

klaus k. Commentatore certificato 16.04.15 08:50| 
 |
Rispondi al commento

Un po' scarso come disservizio. Il tutto si è risolto velocemente con rimborso e spiegazioni di un dirigente. Equitalia si è comportata bene.

Andrea 16.04.15 08:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fuori tema : i Maro'

Si parla di un piano segreto per riportarli alla mamma.
Secondo voi, cosa faranno i nostri incapaci politici della mutua, per farsi pubblicita' ?
Conoscendo gli italici e le loro scorciatoie cagasotto,a mio parere, visti i precedenti con i vari cooperanti.....prepareranno alcune valigie zeppe di bigliettoni verdi(tutto il mondo li accetta volentieri)...tanto non sono soldi loro,sono i nostri .W Pulcinella nel Paese delle Meraviglie.

klaus k. Commentatore certificato 16.04.15 08:32| 
 |
Rispondi al commento

Giulio Cavalli
20 min ·

Parole del Procuratore Enrico Zucca, pm nel processo "Diaz":

La politica e lo stesso Viminale si indignano per le parole di Tortosa così come si sono indignati per gli applausi agli agenti condannati per la morte di Aldrovandi. Ma perché questa indignazione non è arrivata nel luglio del 2012, quando la Cassazione condannò in via definitiva i vertici della polizia che, come ho ricordato prima, hanno difeso fino all'ultimo l'operazione alla Diaz e hanno coperto la tortura? Non solo non c'è stata indignazione, ma all'indomani di quella condanna è apparsa una lettera sul Corriere della Sera firmata da poliziotti che esprimevano al loro capo condannato la stessa solidarietà che Tortosa esprime nei confronti del suo commilitone, condannato per lo stesso reato. Nessuno si è scomposto per quel gesto di solidarietà nei confronti di un funzionario di polizia che per la Cassazione ha coperto un atto di "abiezione totale". Si è perso l'abc istituzionale.

Ah: tra l'altro Tortosa oltre ad avere detto una cazzata ha scritto anche una cosa falsa sul comportamento del Nucleo a cui apparteneva.

http://www.giuliocavalli.net/2015/04/16/diaz-anche-lindignazione-comando/

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 16.04.15 08:21| 
 |
Rispondi al commento

Ieri un poliziotto in pensione ha ucciso due donne e poi le ha bruciate in un'automobile.

A queste due donne le Autorità gli riconosceranno i funerali di Stato?

Se non sarà così (come non sarà così), da oggi in poi farò il tifo per assistere a tantissimi funerali di Stato.

gianfranco chiarello 16.04.15 08:18| 
 |
Rispondi al commento

Quello che sto per raccontarvi ha dell´incredibile ma e´vero.
SUCCESSO NELLA GRANDE GERMANIA.
Anni fa un venerdi´(meno male che non era sabato) vado al supermercato a fare la spesa.
Riempo il carrello vado alla cassa.
Al momento di pagare do il mio bancomat.
Non funziona.
Riprovo, non funziona.
Tutti mi guardano.
Chiedo scusa, lascio il carrello e mi reco l piu´vicino telefono per chiedere chiarimenti alla banca.
Un mio inquilino non ha pagato una bolletta dell´acqua, 200 euro e la regione MI HA BLOCCATO IL CONTO CORRENTE senza neppure avvisare. TUTTO e NON 200 euro come sarebbe razionale.
Se voglio i soldi il direttore, per farmi un favore, mi dara´contanti, ma devo recarmi al piu´vicino sportello (42 Km.)...
Il lunedi´pago la bolletta e devo aspettare prima che mi sblocchino il conto.
TUTTO LEGALE mi dice il direttore della banca...

E PRESTO ( in USA si parla di Giugno) ABOLIRANNO il contante.
Quanti si ritroveranno il venerdi´SENZA SOLDI?
Da allora tengo sempre una somma ragionevole di contanti in casa, ma quando elimineranno il contante come fara´il povero cristo a difendersi da questi avvoltoi?
VIA DALL´EUROPA piu´presto possibile.

Patrizia B. 16.04.15 07:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il loro 'riallineamento' urge essere simile al nostro 'puntamento'.....

mario d., orbetello Commentatore certificato 16.04.15 07:37| 
 |
Rispondi al commento

___________


i PDini non si smentiscono mai!

tutto fumo...niente arrosto!


" no noi non ci stiamo...non lo accettiamo...ci asterremo...ce ne usciremo... non voteremo...ci dimettiamo...faremo un nostro partito di sinistra.."

ma andate affanculo branco di buffoni ipocriti!

john buatti 16.04.15 07:11| 
 |
Rispondi al commento

scusa bonafe', ma non ti si puo' guardare, te e le tue amiche siete insopportabili, scusami , ma la verita' non offende

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 16.04.15 05:05| 
 |
Rispondi al commento

l'economia di guerra c'e' per il popolo
ma per equitalia e finanza NO

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 16.04.15 04:59| 
 |
Rispondi al commento

formidabile femen
strepitosa,fantastica, una tigre, draghi se l'e' cagata stavolta

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 16.04.15 04:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ot

Istat, in Italia 10 milioni di poveri .

In Italia sono oltre 10 milioni le persone in condizioni di povertà relativa, che presentano una spesa per consumi inferiore alla soglia di riferimento.

antonello c., pescara Commentatore certificato 16.04.15 03:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il fatto andrebbe denunciato alla procura come tentativo di appropriazione indebita. Se poi riconoscono l'errore, gli vanno chiesti i danni morali e materiali a nulla valendo il fatto che abbiano restituito: ci hanno provato a rubare e questo di per sé è reato.

Agostino Manni, San Cesario Sul Panaro (MO) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 16.04.15 00:53| 
 |
Rispondi al commento

Beppe una preghiera:manca solo una tua apparizione mediatica.un discorso dei tuoi,un piccolo tour col camper e una piazza con te al centro e tutti noi a gridare TUTTI A CASA!!!!manca questo adesso e li buttiamo giù!!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 16.04.15 00:22| 
 |
Rispondi al commento

L'Italia come la ex Unione Sovietica, quando al regime social-comunista di allora non doveva sfuggire nulla e ogni individuo e i loro averi erano di proprietà dello Stato.
Sempre più sudditi oppressi da questo Stato.

M.P. 16.04.15 00:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questi mi fanno proprio incazzare...

Gente di destra di sinistra e di centro si lamenta in coro contro EQUITALIA.


Poi vannno a votare e votano sempre gente di destra di sinistra e di centro...quelli che hanno creato e sostenuto E SOSTENGONO ANCORA in piedi equitalia.

Ma votate il M5Stelle che è contro quell'aberrazione semantica e vuole chiuderla cazzo!

Ok....cari italidioti...votate ancora per il Vecchio Sistema...In mutande mi auguro di vedervi!...(e se non faceste pena totalmente ignudi, pure senza quelle!)


Fichte diceva che l'obiettivo reale della scuola è quello di perpetuare il tipo di società autoritaria, mercantile, militare quale è la società attuale. Fichte sapeva che la scuola non è altro che un mezzo per inculcare le leggi nazionali e per forgiare individui sempre pronti a sacrificarsi per l'autorità o per un ideale promosso da un'autorità. Secondo il filosofo tedesco, lo Stato avrebbe dovuto spendere per l'istruzione la stessa cifra destinata normalmente alla difesa nazionale, poiché, dice Fichte: 'lo Stato che introdurrà l'istruzione pubblica universale, dal momento in cui una nuova generazione di giovani ci sarà passata attraverso, non avrà più bisogno di alcuna forza armata speciale, perché troverà in questi giovani un esercito come non si è visto in nessun'altra epoca'. E infatti l'uniforme più pericolosa, in questo tipo di società obbligatoriamente scolarizzata, è quella che non si vede, ma che è ormai dappertutto.

red&black (-}-» 15.04.15 23:41| 
 |
Rispondi al commento

Non sapevo che l'Italia avesse IL QUARTO GRADO DI GIUDIZIO fuori dai confini...

Secondo me queste sentenze su Contrada ecc sono INCOSTITUZIONALI e quindi irricevibili.

e chissà se i soloni di Bruxelles con un colpo alla botte (Diaz...secondo me giustissima) e uno al cerchio (contrada...quarto grado over cassazione?) stiano preparando la tavola al giudizio per un certo nano malefico...

Penso che fuori dall'italia dovrebbero occuparsi di eventuali leggi ad-minkiam e non entrare nel merito dei processi la cui giurisdizione è SOLO italiana

Dino Colombo. Commentatore certificato 15.04.15 23:37| 
 |
Rispondi al commento

Ma come mai tanti delle forze dell'ordine sembrano appartenere alla destra se non all'estrema destra?...Con quali criteri vengono scelti? Nella pagina Facebook di quello stesso che ha detto che rientrerebbe mille volte alla Diaz si parlava di "camerati"

Ma l'apologia del fascismo non è ancora REATO?...

Ho visto persino qualcuno tenere ancora in casa il busto di Mussolini.

Non sarebbe utile che nel giuramento degli appartenenti alle forze dell'ordine ci fosse una clausola che imponga categoricamente il rifiuto di qualsiasi ideologia nazi-fascista? Pena il licenziamento IN TRONCO?


o.t. - LO VOTANO O LO SPUTACCHIANO?

«Sputatemi in un occhio se farò mai il presidente della Puglia. Prometto solennemente: non mi candiderò mai a quel posto»


MICHELE EMILIANO
candidato PD a governatore della Puglia


PS: A CHI EVENTUALMENTE OBIETTA CHE SI TRATTA DI UNA FRASE risalente ALLA VIGILIA DELLE ULTIME ELEZIONI REGIONALI è il caso di ricordargli che con la solita, proverbiale, "COERENZA PIDDINA", Emiliano aveva subito dimenticato L'INVITO ALLO SPUTACCHIAMENTO dando giust'appunto la propria disponibilità a candidarsi se solo gli avessero garantito che, nel caso di mancata elezione, non avrebbe perso la poltrona da sindaco di BARI.

giovanni d., avellino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 15.04.15 22:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CONTINUA A PAGARE LA MULTA E RISCUOTERE IL BOLLO TANTO LE CONVIENE Quindi per far si che questa riscossione di questa tassa illegale termini,nessuno più deve pagare il bollo e quando vi arriva a casa la lettera di pagamento, andate da un vvocato e chiedete di denunciare lo stato tramite la commissione europea"

cromwell nel suo pugno la forza del popolo, Zena Commentatore certificato 15.04.15 22:11| 
 |
Rispondi al commento

Volete sapere dove una parte se non tutto, questo tesoretto da dove potrebbe arrivare? (Il condizionale è d'obbligo.)
Allora leggete questo, tuttavia non abbiamo la certezza che sia vero, ma quello che conta sono i dati che questa persona ci mette a disposizione, sta a noi accertarsi se è vero.

"Sono un dipendente dell'agenzia riscossioni tasse,la tanto,anzi tantissimo odiata EQUITALIA Oggi volevo parlarvi di una mia ESPERIENZA DIRETTA con una delle tante cose, ILLEGALI,che vi sono in Italia,cioè il pagamento del BOLLO AUTO. Infatti io personalmente non lo pago perché da quando sono venuto a sapere della sua illegalità, grazie al mio giro di conoscenze ,ho smesso di pagarlo e ho denunciato l'accaduto alla Commissione Europea. Per chi non lo sapesse il BOLLO AUTO è la vecchia tassa dicircolazione, divenuta poi di proprietà, e vi posso dire a cosa si va incontro a non pagarlo: Diciamo che se il bollo è pagato in ritardo al costo dell'imposta va aggiunta la sanzione amministrativa del 6% e degli interessi in ragione del 2,50%;se non si paga il bollo entro tre anni dalla scadenza, l' Ente impositore può pretendere la tassa, tramite Agenzia di Riscossione(Equitalia), maggiorato della sanzione, degli interessi e delle spese di recupero del credito. Iniziamo a dire che la TASSA DI POSSESSO su una cosa tua è la cosa più assurda che ci sia,infatti è come se pagassi l'affitto su di una casa di tua proprietà,comprata o costruita con i tuoi soldi.Inoltre bollo auto, o tassa di proprietà, è una prerogativa del tutto italiana,nei paesi dell'unione europea non c'è. Pertanto anche all'Italia È STATA CHIESTA LA RIMOZIONE DI QUESTA TASSA PER ALLINEARSI AGLI ALTRI PAESI. Abolizione che non è mai avvenuta COSÌ CHE, OGNI ANNO, L'ITALIA PAGA UNA MEGAMULTA ALLA COMISSIONE EUROPEA PROPRIO PERCHÉ CONTINUA A CHIEDERE A NOI CITTADINI IL PAGAMENTO DEL BOLLO. IL PROBLEMA È CHE LE ENTRATE DEI BOLLI AUTO SONO NETTAMENTE SUPERIORI ALLA MULTA DA PAGARE, NE CONSEGUE CHE L'ITALIA SE NE FREGA

cromwell nel suo pugno la forza del popolo, Zena Commentatore certificato 15.04.15 22:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

UN CONSIGLIO A TUTTI I CITTADINI, ANCHE SE SENZA PROBLEMI


E' mia abitudine recarmi ogni 6 mesi circa, recarmi presso la sede di Equitalia di competenza della mia zona.
Richiedo, ed è un mio diritto, un "giro" di terminale sulla mia persona e mi faccio consegnare la stampa del risultato, che conservo meticolosamente.

PROCEDENDO IN QUESTO MODO, NESSUNA SORPRESA POTRA' GIUNGERMI INASPETTATA DA EQUITALIA.

Max Stirner Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 15.04.15 22:09| 
 |
Rispondi al commento

poi sto schifo va' chiuso subito- ma poi non e' che questi fanno saltare fuori un'altra porcata merdosa- l'alternativa e' il disastro

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 15.04.15 22:05| 
 |
Rispondi al commento

sti pooteri qui gliel'ha dati bersani
cmq questa e' robetta, quelli ti bloccano il conto del tutto e prima lo faceva l'inps assieme alle banche -e' il sistema che e' marcio , ma da tempo
ps:
nel 98 d'alema ed amato moltiplicarono gli incassi dei funzionari pubblici e dei burocrati vari , i quali adesso andandi in pensione si beccano pensioni da oligarchi , e cosi' fanno strozzare la gente senza problemi, pur di continuare ad accattare

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 15.04.15 22:02| 
 |
Rispondi al commento

u altro modo per fregare i soldi ai cittadini........lo stanno facendo da anni su più fronti!
è drammatico che molti italiani ancora non lo hanno capito e continuando a dare fiducia ad un buffone di corte!

floriana 15.04.15 21:38| 
 |
Rispondi al commento

chiudere equitalia SUBITO!

germano pescara 15.04.15 21:37| 
 |
Rispondi al commento

Equitalia, fetenti!

riccardo t., Roma Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 15.04.15 21:18| 
 |
Rispondi al commento

Da Tiziano Ferri
Qui di seguito il testo della petizione (in fondo il collegamento per firmare) che stiamo promuovendo in vista della prossima missione verso Gaza, a giugno. Se per allora le firme saranno svariate migliaia, sarà più complicato usare violenza contro attivisti pacifici che vogliono semplicemente portare solidarietà e aiuti umanitari nella distrutta Striscia di Gaza.
In più vi segnalo che oggi, sul quotidiano "il manifesto", ci saranno due pagine dedicate a Vittorio Arrigoni

PETIZIONE PER GAZA
Noi, cittadini del mondo, chiediamo a voi, responsabili degli organismi internazionali e garanti della Carta Internazionale dei Diritti Umani, di far pressione su Israele affinché tolga - subito, per sempre e senza condizioni - il blocco militare su Gaza.
10 motivi per cui è giusto farlo:
• E' giusto che le donne e gli uomini di Gaza possano scambiare opinioni con il resto dell'umanità, possano viaggiare, recarsi nel resto della Palestina o all’estero.
• E' giusto che anche i bambini e gli studenti di Gaza abbiano diritto a una infanzia serena, all’istruzione, a scambi interculturali con il resto del mondo, basi fondamentali per la speranza in un futuro senza guerra.
• E' giusto che gli ospedali di Gaza possano essere ricostruiti, dopo essere stati bombardati, senza essere lasciati in macerie poiché - a causa del blocco - non vi sono fondi e materiali per la ricostruzione.
• E' giusto che il porto di Gaza sia aperto alle imbarcazioni provenienti da altri Paesi, come ogni altro porto del mondo.
• E' giusto che gli agricoltori di Gaza possano lavorare la propria terra senza essere obiettivo dei cecchini militari israeliani.
• E' giusto che gli artigiani di Gaza siano liberi di scambiare i propri prodotti con il resto del mondo, possano ricevere le necessarie materie prime, non abbiano i mercati chiusi da limiti invalicabili e posti di blocco militari israeliani.
• E' giusto che i pescatori di Gaza possano pescare in pace e liberament

Franco Rinaldin 15.04.15 20:48| 
 |
Rispondi al commento

CVD: Equitalia è solo un poltronificio...all'italiana.
Bello quando esistevano le esattorie rtibutarie, e gli uffici tributi del Comune.
Andavi litigavi,ma almeno avevi cercato di dire la tua e ti difendevi.
Oggi ti arriva una cartella da Equitalia,non puoi parlare con nessuno,devi pagare e stare zitto!
Il fisco amico.
Questo è il sunto della politica tributaria moderna inaugurata da Prodi,Amato,proseguita da Tremonti,Berlusconi,Monti,Letta e dalla faccia di culo!
Buon erario a tutti !
Perchè dalla gabbia non si esce(vedi Grecia)!
Oreste ★★★★★ °.°

bannato ribannato, mondo Commentatore certificato 15.04.15 20:47| 
 |
Rispondi al commento

SI può CHIEDERE RISARCIMENTO DANNI A EQUITALIA PER IL REATO DI TORTURA? (VEDI PERSONE FALLITE O PEGGIO.. per colpa di equi) massimo torino

massimo c., torino Commentatore certificato 15.04.15 20:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quantitative coriandoli a Francoforte!:)

https://www.youtube.com/watch?v=2E71LPWS9Ks

Danila R., Porto San Giorgio Commentatore certificato 15.04.15 20:44| 
 |
Rispondi al commento

toh.....non ne hanno uno libero da indagini....ahahahahahah

http://www.ilfattoquotidiano.it/2015/04/15/alluvione-liguria-indagata-candidata-pd-per-regione-raffaella-paita/1594711/

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 15.04.15 20:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ecco, ho detto " fame " ed è arrivato il post su equitalia, che tempismo:))

Danila R., Porto San Giorgio Commentatore certificato 15.04.15 19:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Basta con sta equitalia, non riscuote, danneggia a livello psicofisico I cittadini, creando danni che vanno ben oltre la riscossione, molto oltre. Riaffidate la riscossione a livello locale.

Silvio ., Bolzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 15.04.15 19:55| 
 |
Rispondi al commento

Scusate! Ma la differenza tra 'sta gente e quei cornuti che ti fottono i dati del bancomat o della carta di credito qual'è?!!

M A I A L I
C O N
L A
C R A V A T T A

MK ROMA Commentatore certificato 15.04.15 19:54| 
 |
Rispondi al commento

4 ore e Parsifal è andato a farsi benedire:

direste che è roba creativa?


__________

attivista salta sul tavolo di Draghi mentre era in conferenza stampa..

..brava!

qui il video

http://www.agi.it/video-agi/video/draghi-aggredito-da-una-manifestante-sospesa-conferenza-stampa

https://www.agi.it/economia/notizie/attivista-irrompe-a-conferenza-draghi-stop-alla-dittatura-bcebr-

john buatti 15.04.15 19:44| 
 |
Rispondi al commento

equitalia va chiusa!PUNTO.

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 15.04.15 19:36| 
 |
Rispondi al commento

Paita (candidata PD alle Regionali in Liguria) è stata indagata per concorso in omicidio colposo e disastro colposo in riferimento ai fatti dello scorso ottobre.
A tal proposito vi prego ancora di più di considerare un patto col candidato della sinistra uscita dal PD.
NON POSSIAMO LASCIARGLI LA REGIONE!!!

Lorenzo M. Commentatore certificato 15.04.15 19:36| 
 |
Rispondi al commento

cafferino serale a 5 stelle qui!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 15.04.15 19:35| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati da Beppe Grillo e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi. Per poter postare un commento invece, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, savol quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121. I dati acquisiti verranno condivisi con il "Blog delle Stelle" e, dunque, comunicati alla Associazione Rousseau, con sede in Milano, Via G. Morone n. 6 che ne è titolare e ne cura i contenuti la quale, in persona del suo Presidente pro-tempore, assume la veste di titolare del trattamento per quanto concerne l'impiego dei dati stessi nell'ambito delle attività del predetto Blog delle Stelle; modalità e finalità del trattamento nonchè ambito di diffusione e comunicazione dei dati da parte della Associazione Rousseau sono i medesimi sopra e di seguito descritti.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori