Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Lettera del M5S a Ban Ki-moon, segretario Generale dell'ONU #Libia

  • 105

New Twitter Gallery

lettera_bankimoon.jpg

Ban Ki-moon, politico e diplomatico sudcoreano, è l' attuale segretario generale delle Nazioni Unite. Di seguito la lettera M5S sulla responsabilità dell'ONU e degli Stati membri nell'emergenza immigrazione nel nostro Paese

Excellency,

domenica 19 aprile, nelle acque del Canale di Sicilia, abbiamo assistito all’ennesima strage di migranti; oltre 700 persone – si stima – avrebbero perso la vita nel tentativo di traversare illegalmente il Mar Mediterraneo e giungere in Italia.

Non è la prima volta che si verifica un episodio del genere. In verità, sono oltre 20 anni che il Canale di Sicilia è ostaggio di trafficanti di esseri umani che speculano sulla vita di persone in fuga da guerre e carestie, le stesse guerre e carestie – è opportuno ricordarlo – che proprio l’Occidente e le Nazioni Unite, in veste delle decisioni assunte dal Consiglio di Sicurezza, hanno contribuito a provocare, dando il via a campagne di bombardamenti indiscriminati nell’esclusivo intento di perseguire gli interessi economici dei Paesi forti del globo.

E’ quel che è accaduto anche in Libia nel 2011, quando il 19 marzo alcuni Stati aderenti all'Organizzazione delle Nazioni Unite, su tutti la Francia, autorizzati dalla risoluzione 1973 del Consiglio di sicurezza istituirono una “no fly zone” che in pochi giorni si trasformò in un intervento militare supportato dalla Nato. Morirono migliaia di persone, molte delle quali innocenti. L’Onu e i singoli Stati che parteciparono all’intervento militare, tra cui l’Italia, oggi hanno delle precise responsabilità di fronte la recrudescenza delle violenze in Libia e ai nuovi disordini emersi in Nord Africa e Medio Oriente.

Oggi non potete tirarvi indietro e spendere parole di circostanza. Non potete credere che una telefonata, come quella effettuata tra Lei e il premier italiano sia la soluzione ai problemi che avete originato Segretario. Dagli attacchi dell’11 settembre la vostra guerra al terrorismo è costata circa 4.400 miliardi di dollari; con una tale cifra avreste potuto sfamare tre quarti della popolazione mondiale, invece li avete investiti in armi e sangue, ottenendo un risultato pessimo per la democrazia globale e la pace nel mondo (negli ultimi 10 anni sono nate oltre 30 nuove organizzazioni terroristiche), ma certamente un successo per il futuro delle vostre industrie militari.

Nessuno di voi è immune di fronte al genocidio in atto nel Mediterraneo. Non lo è l’Onu, non lo è la Nato, non lo è l’Unione Europea, rea di aver voltato le spalle e di aver stretto un vile accordo con il governo italiano per l’implementazione di una missione fantoccio come Triton, le cui precarie risorse sono già costate migliaia di vite umane. Ma soprattutto non lo è il governo italiano: abbiamo un presidente del Consiglio che in queste ore va scandendo slogan come al suo solito sulla necessità di revisionare il regolamento di Dublino III e permettere che tutti gli Stati membri dell’Ue possano farsi carico dell’accoglienza dei migranti.

Si tratta di misure contenute in una mozione firmata M5S e già approvata dall’aula dalla Camera, ma mai messe in atto dal governo, che ha atteso l’ennesima strage di vite umane per dare il via alle sue performance elettorali e mediatiche. Questa è la verità, Segretario, ed occorre che anche Lei ne prenda consapevolezza invece di esprimere facili apprezzamenti. Le sue parole evidenziano infatti una profonda distanza dell’organizzazione che rappresenta verso il dramma che si sta consumando nel Canale di Sicilia e rischiano di isolare ancor di più i cittadini italiani, già in balia di una classe politica sorda e incapace, in grado solo di saper lucrare sulla vita dei migranti che ogni giorno sbarcano sulle nostre coste.

Per quanto voi vi crediate assolti, siete per sempre coinvolti!

MoVimento 5 Stelle


English Version

April 22nd, 2015

UN Secretary General, the Hon. Ban Ki-moon
United Nations Headquarters
New York, NY 10017

Excellency,

last Sunday we witnessed another appaling massacre in the Sicily Channel. An estimated number of over 700 people have died while attempting to illegally reach the Italian shores.

This is not the first time that such a tragedy has occured. The Sicily Channel has been the theatre of human trafficking for over 20 years. Traffickers take advantage of people escaping from war and famine, the same wars and famine that the UN and Western Countries have contributed to start, due to the decisions made by the Security Council. Indiscriminate bombings aimed at solely defend the interests of Strong Countries have been sparked by those decisions.

This is what happened in Lybia in 2011, when member countries of the UN, especially France, established a “no fly zone” on March 19th, authorized by the 1973 Security Council resolution. This measure soon turned into military intervention supported by NATO. Thousands died, and many innocents among them. The UN and the Countries that took part in this military intervention, and Italy was among them, should nowadays take responsibility for the worsening of violence in Lybia and the new disorders we are witnessing in Northern Africa and the Middle East.

You cannot hold back now and simply use set phrases. You cannot believe that a simple phone call - like the one to the Italian Prime Minister - is enough to solve the problems that you all have contributed to create. Since the attacks on September 11th, your war on terror has costed 4,400 billion dollars; with such an amount of money three quarters of the world population could have been fed, but you invested that money in blood and weapons instead, with a terrible effect on global democracy and peace worldwide (in the past 10 years over 30 new terrorist organizations have been born), but certainly a positive effect on Western military industry.

Both the UN, the NATO and the European Union should be held responsible for the genocide taking place in the Mediterranean Sea. The European Union should be blamed for turning away from Italy and for drawing up an agreement with the Italian Government in order to implement Triton, a poorly endowed program that has already costed thousand of lives. And the Italian Government especially should be held responsible: our Prime Minister has been using slogans as usual, talking about the need for reconsidering the Dublin III Regulation and the need for member Countries to be in charge of taking the migrants.

These are measures contained in a motion by the Five-Star-Movement that the Chamber of Deputies has already approved, but never accomplished by the Italian Government that has preferred to wait for the umpteenth disaster before embarking on its usual media perfomance. This is the truth, Secretary, that we ask you to acknowledge instead of expressing appreciation for the Italian Prime Minister. Your words prove that the Organization that you represent is not taking enough responsibility for the disaster taking place in the Mediterranean Sea and these words might isolate Italian Citizens even more. Italian Citizens already live at the mercy of incompetent politicians, who only exploit migrants in their tragic attempt of reaching Italy every day.

As much as you consider yourselves innocent, you are involved in this!
We urge you to take responsibility for the causes of these disasters involving thousands of migrants; to fight against human traffickers on rubber dinghies; and to put pressure on the European Union in order for all the Member Countries to be in charge for the migrants, as we proposed in our motion.

MoVimento 5 Stelle

25 Apr 2015, 19:10 | Scrivi | Commenti (105) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 105


Tags: Ban Ki-moon, clandestini, immigrati, immigrazione, Libia, M5S, migranti, ONU

Commenti

 

come si fa a scrivere sul blog dove scrivere l'indirizzo e mail

gina alba, altamura Commentatore certificato 29.04.15 18:49| 
 |
Rispondi al commento

BAN KI MOON? O BANK IMMUN?...

Ban Ki Moon è un dado con cui il N.W.O. gioca.
Stessa situazione è stata creata in Ukraina.
Se per questi "peccati" Gheddafi è stato ucciso: 1. La benzina costa meno dell'acqua. 1 litro di benzina - $ 0,14 2. sposi ha offerto 64 mila dollari per l'acquisto di appartamenti. 3. Istruzione e la medicina è completamente gratuito. 4. Per ogni membro della famiglia di un anno lo Stato paga 1.000 dollari sovvenzioni. 5. Disoccupazione - 730 dollari. 6. Chiudere le basi militari della NATO. 7. Lo stipendio di un infermiere - $ 1.000. 8. Per ogni neonato viene pagato 7.000 dollari. 9. In apertura del settore dei personal assistenza finanziaria una tantum - $ 20.000. 10. Le principali imposte e tasse vietata. 11. PIL pro capite - $ 14.192 12. Istruzione e formazione all'estero - a spese dello Stato. 13. Catene di negozi per le famiglie numerose, con prezzi simbolici di prodotti alimentari di base. 14. Per la vendita di prodotti scaduti - grandi multe e detenzione di unità speciali di polizia. 15. Parte della farmacia - erogazione gratuito. 16. contraffazione - la pena di morte. 17. Gli affitti - assente. 18. Il pagamento per l'energia elettrica per la popolazione è assente. 19. La vendita e il consumo di alcol è vietata - la "legge secca". 20. I prestiti per comprare una macchina e appartamento - infruttifero. 21. Servizi immobiliari non sono ammessi. 22. L'acquisto di un auto fino al 50% a carico dello Stato, delle milizie combattenti del popolo - il 65%. 23. Dopo aver preso il potere, ha espulso dal paese in mezzo. Corporation. Solo nel sud della Libia di Muammar Negros trovato diritti umani. Oltre 40 anni del suo regno, la popolazione libica è triplicata. La mortalità infantile è diminuita del 9 volte. L'aspettativa di vita nel paese è aumentato 51,5-74,5 anni. Gheddafi ha deciso di ritirare la Libia dal sistema bancario mondiale, volevano seguire il suo esempio più di 12 paesi arabi.

SECONDO ME LA LUNA VA BENE, MA ABBIAMO SBAGLIATO BANK.


Siamo sempre quelli che acclamarono Mussolini per 20 anni e dopo il 25 aprile 1945 quasi più nessuno si dichiarò essere stato fascista.

www doctorseo website Commentatore certificato 28.04.15 12:36| 
 |
Rispondi al commento

Mi auguro che venga letta da Ki-moon e che agisca di conseguenza. Temo però che il " potere economico" dia e ascolti solamente le sue regole . Chi si credono questi italiani stupidi che hanno voluto un governo assolutamente tragico , pieni di debiti, morti di fame ! Stiano zitti che ormai fanno parte della massa di disperata che arriva dall' Africa. Questo pensano gli altri stati d' Europa . Il nostro governo ormai gioca con le scommesse ! Illudendosi di vincere.

Mara Brisotto 27.04.15 12:52| 
 |
Rispondi al commento

Ben fatto! Missiva educata ma decisa e cristallina. Ci risponderà? Ne dubito, di sicuro girerà la lettera alla presidenza degli USA...
Noi comunque abbiamo creato un precedente in forma ufficiale a differenza del NULLA creato dal nostro governicchio!

☆☆☆☆☆ per sempre!

Dar T., dartes Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 27.04.15 08:39| 
 |
Rispondi al commento

Non solo la UE è una organizzazione fantoccio di Washington ma lo è anche l'ONU il cui Segretario Generale dovrebbe averere le palle di imporsi per far rispettare le ragioni fondanti dell'Organizzazione che rappresenta e, in caso contrario, avere la forza morale di rassegnare le dimissioni.
Così tanto importante è la sedia?

giorgio peruffo Commentatore certificato 26.04.15 17:41| 
 |
Rispondi al commento

CHISSA' CHE BAN KIM MOON ASCOLTI LA NOSTRA LETTERA

alvise fossa 26.04.15 15:07| 
 |
Rispondi al commento

Ottimo.

Noè SulVortice Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 26.04.15 11:34| 
 |
Rispondi al commento

la NATO e' solo l'organo che gli USA adoperano per legittimare le loro nefandezze! e' ormai indubbio come questo organo che,negli intenti dovrebbe favorire il dialogo e la pace,sia invece diventato il contrario. su MEGACHIP c'e' un link, firma x uscire dalla NATO e dire no alla guerra. ormai solo gli stolti possono credere che gli USA siano i salvatori della democrazia,in verita' sono gli artefici dei più' sporchi inganni della storia moderna! ...mi sono visto il film su EDWARD SNOWDEN che racconta l'incontro che ebbe con il giornalista Glenn Greenwald,in cui racconta le proprie motivazioni che lo hanno portato ad una decisione così' difficile (consiglio vivamente di vederlo).e quello che da' veramente da pensare,non e' il fatto di aver prodotto quella denuncia che tutti ormai conosciamo; ma il fatto che ci sono moltissime altre persone che svolgono il suo stesso lavoro,e nessuno di loro si renda conto,come e' successo per SNOWDEN,dell'involuzione del potere che sta necessariamente portando verso una dittatura globale,e che quindi non abbiano la maturità'(come appunto ebbe snowden)di denunciare tutto cio',e questo e davvero preoccupante!

leo stabile 26.04.15 11:33| 
 |
Rispondi al commento

Nessuno di voi è immune di fronte al genocidio in atto nel Mediterraneo. Non lo è l’Onu, non lo è la Nato, non lo è l’Unione Europea, rea di aver voltato le spalle e di aver stretto un vile accordo con il governo italiano per l’implementazione di una missione fantoccio come Triton, le cui precarie risorse sono già costate migliaia di vite umane. Ma soprattutto non lo è il governo italiano: abbiamo un presidente del Consiglio che in queste ore va scandendo slogan come al suo solito sulla necessità di revisionare il regolamento di Dublino III e permettere che tutti gli Stati membri dell’Ue possano farsi carico dell’accoglienza dei migranti.

Blog Comments Commentatore certificato 26.04.15 11:14| 
 |
Rispondi al commento

In questo 25 Aprile, dopo 7 decenni dalla fine della II Guerra mondiale, l'uomo ha dimostrato d'aver perso una grande occasione per fare un passo avanti nell'evoluzione. Siamo gli stessi di 4000 anni fa, solo con strumenti e tecnologie diverse, ma feroci e spietati, avidi e ignoranti, vigliacchi e stupidi, il tutto aggravato dal fatto che abbiamo anche messo a rischio il futuro del nostro ambiente. Complimenti, homo sapiens, abbiamo fatto un buon lavoro. La cosa che mi avvilisce di più è l'assistere all'apatia delle nuove generazioni, davanti a noi c'era l'idea di un mondo migliore in cui crescere, in loro non c'è alcun interesse di una proiezione futura, ma solo l'esigenza di soddisfare un bisogno presente. In meno di un secolo abbiamo quasi distrutto l'umanità. Mi auguro che il pianeta non abbia più pietà di noi, come noi non ne abbiamo dimosrato per la terra, i suoi ospiti e i nostri simili.
P.S. Mi piace molto la lettera inviata, ma non so neanche se verrà letta e, se verrà letta, non sarà capita, ma interpretata come una insolenza. Comunque grazie M5S, unico porta voce del buon senso che fino ad oggi, voce non aveva.

emmanuela courlios, parma Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 26.04.15 10:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un secolo fa, nel Pianeta Terra, si era circa 2 miliardi di esseri umani....ora siamo arrivati a 7,3 miliardi di persone...se continuiamo così, credete che ci sarà ancora spazio per tutti????
Purtoppo dobbiamo essere più realisti e capire che ..non c'è più trippa per gatti....a buon internditor,poche parole!....

giorgio l., verona Commentatore certificato 26.04.15 10:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ban Ki-moon è il Segretario Generale di un carrozzone (ONU), non solo inutile ma anche dannoso, non solo dal punto di vista economico.
Più che elargire grandi stipendi, o spianare la strada per prestigiose carriere, non vedo il senso di mantenere ancora in vita questo organismo intergovernativo.

gianfranco chiarello 26.04.15 09:19| 
 |
Rispondi al commento

Sottoscrivo virtualmente la lettera
Questo sarà il primo documento ufficiale, mondiale,che darà un grande e vero contributo per la pace nel mondo
Spero che ci siamo giornalisti altrettanto coraggiosi da publicarlo in prima pagina questa lettera!
Sono orgoglioso del movimento 5stelle,lodar anna sicuramente anche tutte le vittime innocenti che fino ad oggi ci sono state!

Ivanolucia 26.04.15 09:03| 
 |
Rispondi al commento

Forse sarà un attacco di gufite acuta, che si somma alla caduta di umore della mia non più tenera età, e mi prende l'anima, ma dopo il bagno di ipocrisia dell'ultima festività, arriverà quello successivo che celebrerà "il lavoro che non c'è più", ed assisteremo ancora una volta alla fiera dei buoni propositi. Ipocrisia e dissimulazione della realtà, ipocritamente verranno rappresentati i rituali di celebrazioni con frasi e parole di circostanza fritte e rifritte che sentiamo ogni anno, a cui non seguono mai le azioni concrete. Questo è il paese dove la forma è "sostanza", mentre la soluzione ai problemi reali viene procastinata continuamente. Il problema che si aggiungerà prossimamente alla spaventosa disoccupazione che abbiamo,sarà un'ondata di xenofobia e dirazzismo, con conseguenti problemi ancora maggiori di ordine sociale e pubblico. La ragione è tanto semplice quanto scontata, cittadini italiani marginalizzati economicamente senza lavoro e che vivono in un limbo perenne di attesa di un reddito che non arriva mai, ed per di più quotianamente arrivano centinaia di esseri umani che hanno fame e fuggono dalle guerre e vanno ad ingrossare le fila della disoccupazione, arrivando con barconi via mare sul nostro territorio spinti dal bisogno di salvarsi. Poveri contro disperati, questo è lo scenario che stanno costruendo con l'inerzia, e prendendo tempo, sperando in una soluzione magica. Ora le frasi inutili dovrebbero essere bandite e si dovrebbe pensare di dare un reddito a chi non lo ha, proprio per evitare che il problema sociale diventi qualcosa di più grave. La priorità dovrebbe essere lavoro ed ancora lavoro, e c'è ne sarebbe in abbondanza, visto lo stato pietoso in cui versano le piccole e medie infrastrutture, senza parlare dello stato di abbandono in cui sono tutte le città italiane. Mancano le volontà ed i finanziamenti necessari per realizzare le opere "necessarie", mentre i fondi vengono distratti, e finalizzate ad opere faraoniche quanto "inutili".

Vincent C. 26.04.15 08:56| 
 |
Rispondi al commento

Quando emigrammo in America non consideravamo gli
Americani degli infedeli e non andammo lì per
sgozzarli!!!!!!!
Questi invece si sgozzano tra d loro .
Ci sarebbe da vedere se è il Corano che predica questo o se sono solo dei beduini !!!!!!!!!!
Che Morandi e Papa Francesco se li mantengano loro !

basilio grabotti 26.04.15 08:53| 
 |
Rispondi al commento

La verità è che l'Europa, volendo, potrebbe coinvolgersi e contribuire a risolvere il problema gravissimo delle immigrazioni bibliche.
Tutti dicono la stessa cosa ovvia : Europa, Europa.
Nessuno dice però che per convincere l'Europa ci vuole forza internazionale e credibilità che non abbiamo.
Il nostro governo,l'Italia in campo internazionale non contano un c..o.
Siamo solo dei servi persino bugiardi.
L' Europa ci ha lasciati soli dandoci qualche euro
Bisogna quindi che il governo , le istituzioni e la stampa cerchino altre decisioni che facciano a meno della sorda Europa.
O forse il governo italiano ha lasciato ed intende lasciare solo il popolo italiano invaso ed occupato dai migranti ?
questa domanda è inevitabile di fronte al fatto che tutti invocano l'intervento dell'Europa ben sapendo che l'Europa non interverrà mai perché noi non abbiamo nessuna autorevolezza per ottenerlo.

Ester Valla 26.04.15 08:21| 
 |
Rispondi al commento

ciao a tutti
basta dare soldi a questi enti INUTILI ONU-UE.i ns soldi servono solo a mantenere dei carrozzoni di politicanti da strapazzo che sono stati trombati in casa loro.Decidono sempre cose inutili e costose che non servono a nessuno.se in AFRICA vogliono uccidersi tra di loro lo facciano senza rompere i coglioni agli altri popoli a cui non gliene puo' fregare di meno.

luigi s., bergamo Commentatore certificato 26.04.15 07:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ITALICUM APPELLO AI PARLAMENTARI A NON VOTARE QUESTA INDEGNA LEGGE!!!

un invito a firmare e a diffondere

L'avvicinarsi del voto in Aula sull'Italicum dà luogo, per il merito e il metodo delle scelte fin qui praticate, a preoccupazioni e timori.

È grave che si arrivi a una legge elettorale che non cancella le storture del Porcellum, e non tiene conto dei chiari principi posti dalla Corte costituzionale nella sentenza n. 1 del 2014, sulla rappresentanza e sul voto libero ed uguale come pietre angolari del sistema democratico. Principi che vengono ulteriormente lesi dalla riforma costituzionale, contestualmente in discussione, che da un lato addirittura elimina il diritto dei cittadini di eleggere i propri rappresentanti in Senato - in chiara violazione dell’art. 1 della Costituzione - e, dall’altro, determina una abnorme concentrazione di poteri in favore dell’esecutivo e in particolare del Presidente del Consiglio.

È grave che si giunga alla fase conclusiva dell'iter legislativo della revisione costituzionale e della legge elettorale attraverso ripetute forzature e violazioni di prassi, regolamenti, e persino della stessa Costituzione, che vanno dalle straordinarie accelerazioni nei lavori alle sostituzioni forzose di dissenzienti, con palese lesione delle garanzie riconosciute a ciascun parlamentare dalla Costituzione, garanzie certamente non derogabili dai regolamenti del Gruppo. Forzature e violazioni che potrebbero ora giungere addirittura alla negazione del voto segreto a richiesta sancito dal regolamento Camera per la legge elettorale.

È grave che tutto questo accada per scelta della maggioranza del Partito Democratico, minoranza in Parlamento e nel Paese, la quale, mediante i meccanismi della disciplina interna di partito, e con la minaccia dello scioglimento delle Camere, pretende di imporre la propria volontà al fine di smantellare l'architettura democratica della nostra Costituzione, costruita sull'amplissimo consenso di tutte le forze antifasciste,

Franco Rinaldin 26.04.15 03:54| 
 |
Rispondi al commento

WELCOME TO THE JUNGLE - Guns N' Roses

saluti massimo torino

massimo c., torino Commentatore certificato 26.04.15 02:28| 
 |
Rispondi al commento

DI DIEGO FUSARO

facebook.com

Si festeggia la Liberazione. Ma occorre sempre pensare l'impensato del pensato: la Liberazione fu subito seguita da una nuova occupazione, che ancora subiamo. Alludo naturalmente all'occupazione da parte della potenza imperialista americana, che ad oggi occupa il territorio nazionale italiano con oltre 110 basi: non può esservi democrazia, né libertà, né sovranità ove il territorio nazionale è occupato da basi militari straniere.


La festa della Liberazione, anziché ridursi a culto del passato, ci insegni a tornare a lottare per la libertà: contro l'occupazione americana, contro la dittatura eurocratica.

Diego Fusaro

Fonte: www.facebook.com

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 26.04.15 02:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL 25 APRILE non è bastato la liberazione non è ancora FINITA FINO A QUANDO CI SARANO LE CASTE CHE SI SPARTISCONO I NOSTRI SOLDI E INVECE DI MANDARE SEMI MANDANO ARMI IN AFRICA SAREMMO SEMPRE SCHIAVI, IN UN GIORNO DI LAVORO PIU DI MEZZA GIORNATA VA ALLO STATO PER POI ..., SIAMO ANCORA COME IL MEDIOEVO VERGOGNA ALTRO CHE PROGRESSO O Civiltà . ARRIVANO O NO QUESTI ALIENI!! NEL BENE O NEL MALE FARANNO CI FARANNO TREMARE .(CASTE COMPRESE) CIAO MASSIMO.

massimo c., torino Commentatore certificato 26.04.15 01:50| 
 |
Rispondi al commento

Del resto si chiama BANK :D

marco orso giannini 26.04.15 01:11| 
 |
Rispondi al commento

Un bel giorno il partito avrebbe proclamato che due più due fa cinque, e voi avreste dovuto crederci. Era inevitabile che prima o poi succedesse, era nella logica stessa delle premesse su cui si basava il Partito. La visione del mondo che lo informava negava, tacitamente, non solo la validità dell'esperienza, ma l'esistenza stessa della realtà esterna. Il senso comune costituiva l'eresia delle eresie. Ma la cosa terribile non era tanto il fatto che vi avrebbero uccisi che l'aveste pensata diversamente, ma che potevano aver ragione loro. In fin dei conti come facciamo a sapere che due più due fa quattro? O che la forza di gravità esiste davvero? O che il passato è immutabile? Che cosa succede, se il passato e il mondo esterno esistono solo nella vostra mente e la vostra mente è sotto controllo?

George Orwell-1984

Danila R., Porto San Giorgio Commentatore certificato 26.04.15 00:48| 
 |
Rispondi al commento

Scusate ma non ho ancora capito del perche' tutti questi africani che scappano dai loro paesi martoriati dalle loro guerre intestine scelgono tutti l'Europa , anche rischiando la morte. Ma perche' non vanno in SUD AFRICA ? Forse il SUD AFRICA non li vuole ?Invece di peregrinare attraverso diversi paesi del continente africano,come spesso ci raccontano,il SUD AFRICA sta molto piu' vicino e tanti di questi paesi ci confinano pure.Non e' cosi ? Vi prego di spiegarmi questo inghippo, Grazie

gianfranco ferroni, macerata Commentatore certificato 26.04.15 00:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Doveroso messaggio di parte del popolo italiano , quella parte onesta e pulita che dovrà rifondare il Paese e riportarlo nel consesso delle nazioni civili . Posto che le compete per tradizione e primazia di civiltà giuridica , architettonica , scientifica e artistica ! Purtroppo forze oscure e fondamentaliste hanno schiantato questo grande Paese , dalla politica vessata alla chiesa dogmaticamente immobile , dalle mafie che hanno occupato tutti i settori della società , all'invasione indiscriminata dei popoli africani e mediorientali , tutte queste forze negative e parassitarie hanno ridotto l'Italia all'agonia , gettando il popolo nelle privazioni , se non nella vera povertà e disagio di vivere ! Questo giorno di memoria , questa ricorrenza della liberazione dallo spietato tallone tedesco , sia di stimolo a non rassegnarsi ma potente spinta alla lotta per liberarci da forze altrettanto spietate ma non riconoscibili da tutti . Rialziamo la testa ! Ricordiamo l'antica dignità e operiamo determinati a non cedere di fronte alla prepotenza dei nuovi barbari !

vincenzodigiorgio digiorgio, roma Commentatore certificato 26.04.15 00:28| 
 |
Rispondi al commento

-------NOI ITALIANI SIAMO SEMPRE GLI STESSI--------


Combattenti di terra, di mare e dell'aria! Camicie nere della rivoluzione e delle legioni! Uomini e donne d'Italia, dell'Impero e del regno d'Albania! Ascoltate!Un'ora segnata dal destino batte nel cielo della nostra patria.

(ACCLAMAZIONI VIVISSIME! AAAAAAAAHH!).

L'ora delle decisioni irrevocabili. La dichiarazione di guerra è già stata consegnata

(ACCLAMAZIONI, GRIDA ALTISSIME DI "GUERRA! GUERRA!)

Siamo sempre quelli che acclamarono Mussolini per 20 anni e dopo il 25 aprile 1945 quasi più nessuno si dichiarò essere stato fascista.

Dopo 20 anni di Berluscono, sempre meno si dichiarono essere stati berlusconiani.

Ci aspettano 20 anni di renzismo, ma non è detto che tra 20 anni vi saranno ancora gli italiani: che si perda qualcosa?

Max Stirner Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 26.04.15 00:20| 
 |
Rispondi al commento

c'è solo un problemino:
questo signore sta all'ONU
come Mattarella sta alla
Presidenza della Repubblica,
solo un po' meno sveglio :D
poi trascinerei indietro la
lettera 'K', così: Bank I Moon

red & black (-}-» 26.04.15 00:01| 
 |
Rispondi al commento


@ franco sfizzero

100% con te.
Fabio T., Vicenza

------------------

Mi pare un po' tardi ora per inneggiare al franco svizzero; sarà costretto a svalutare un poco e lo sta già facendo.

Se proprio stai cercando qualche affare, compra una obbligazione (AAA)in rubli, con rendimento al 7% lordo, scadente nel 2016 e che puoi comprare a 94; niente subordinate.

Ciauz


----UNA CURIOSITA': I PARTIGIANI FURONO GANDHIANI?----

PEACE, PEACE... LOVE, LOVE


Progetti reali per aiutare ed aiutarci. Non chiacchiere ma fatti sostanziali per risolvere con la pace qualsiasi azione violenta. Applicare la teoria dei giochi per sconfiggere con il lavoro qualsiasi azione di guerra.

Michelangelo Serra 25.04.15 23:13| 
 |
Rispondi al commento

@ franco sfizzero

100% con te.

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 25.04.15 22:57| 
 |
Rispondi al commento

Agnostico 
 E' la parola usata dagli studiosi dei veri esseri umani in estinzione sicuramente per proteggersi dal male e dalla non logicita' dettata dal Bene e dal puro Amore; le istituzioni amministrative, fino a livelli mondiali terrestri, usano il vero Amore e Bene, per vivere in una situazione monarchica nascosta e protetta, dal lavoro dei popoli, convincendoli che senza il sistema di falsa amministrazione il mondo cadrebbe in una vita di caos e delinguenza criminale,tutto questo per giustificare e senza pagare I danni che provocano agli umani dalla parte del vero Bene e Amore.

Fernando 0epe 25.04.15 22:55| 
 |
Rispondi al commento

Bella Ciao un plagio di una melodia yiddish?

https://www.youtube.com/watch?v=Bwr2RcRJpCw

Danila R., Porto San Giorgio Commentatore certificato 25.04.15 22:53| 
 |
Rispondi al commento

L'ONU venne fondata con una conferenza internazionale apertasi il 25 aprile 1945 a San Francisco e conclusasi il 26 giugno con la firma dello Statuto delle Nazioni Unite da parte di 50 Stati. Lo Statuto entrò in vigore il 24 ottobre, dopo la ratifica da parte dei 5 membri permanenti del Consiglio di Sicurezza e della maggioranza degli altri Stati firmatari, così sancendo l'effettiva nascita dell'ONU. (fonte: wikipedia)

Oggi ne fanno parte 193 paesi

Per anni ho pensato che la presenza del Vaticano in qualità di osservatore permanente come Stato non membro fosse ingiustificata e poco comprensibile, ma oggi spero invece che sia un'opportunità per Papa Francesco per perseguire quando detto negli ultimi tempi rispetto alle popolazioni migranti e alla corruzione.

Mi auguro che il Vaticano possa appoggiare le posizioni del M5S dimostrando così NEI FATTI quanto affermato pubblicamente


Sono cinquant'anni che sento parlare di paesi in via di sviluppo, che cazzo devono sviluppare la ruota? La pietra focaia? L'agricoltura? I primi geroglifici? No perché se è così se ne riparla minimo fra venticinquemila anni.

franco sfizzero 25.04.15 22:49| 
 |
Rispondi al commento

Ar posto de Beppe Je dicevo...a bertuccia die ai compari tua che li profughi ve li manna mo PE via razzo..

ginko 25.04.15 22:41| 
 |
Rispondi al commento

Oltre 800 milioni di persone soffrono la fame nel mondo.
· Di queste, in media, 24.000 muoiono ogni giorno per le conseguenze della denutrizione.
· Più di 30 milioni di individui muoiono ogni anno di fame (più di 82.000 al giorno tra cui 30.000 bambini).
· Il 10% dei bambini che vivono in paesi in via di sviluppo muoiono prima di aver compiuto 5 anni.
· Un miliardo e 200 milioni di persone vivono con meno di un dollaro al giorno.
· Il 25% della popolazione mondiale consuma l'86% di tutti i beni e servizi.
· Il 20% più povero ne consuma solo l'1%.
· Il 20% più ricco della popolazione mondiale consuma il 58% dell’acqua disponibile.
· Circa 3 miliardi di persone non dispongono di acqua potabile e/o di servizi igienici adeguati.
· Ogni giorno 6.000 bambini muoiono per malattie legate alla mancanza di acqua pulita.
· In 25 paesi del mondo oltre il 35% della popolazione è denutrita (rischia, cioè, di morire di fame).
· Nei 25 paesi più poveri del mondo (tutti in Africa tranne l'Afghanistan) un bambino può sperare di
vivere non più di 50 anni contro i 78 di un bambino europeo.
· 4 milioni di schiavi, nel mondo, oggi. 4 milioni di persone comprate, e vendute, nella moderna società.
Di queste, ben 500.000 arrivano nella civilissima Europa occidentale. ah, dimenticavo, la guerra al terrorismo costa circa 4500 mld ogni anno!

massimo furiosi 25.04.15 22:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Art 2 34689 a luna ma che so i 10 comandamenti? Nu ce crede più' manco era padteterno...

ginko 25.04.15 22:33| 
 |
Rispondi al commento

La carestia, sì di birra, vino e alcolici in generale perché banane, cocco e datteri con il sole crescono in abbondanza. La carestia di cibo sta al polo sud dove in estate fa trenta gradi sotto zero.

franco sfizzero 25.04.15 22:25| 
 |
Rispondi al commento

Ma che, Ban-Ki è puro er fratello de Sailor Moon??...
(nun s'assomigliano pè gnente....)

http://vignette4.wikia.nocookie.net/disney-fan-fiction/images/2/25/Sailor_moon_by_chrisemerald_chaos_z-d5etcq6.png/revision/latest?cb=20130407162347


harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 25.04.15 22:16| 
 |
Rispondi al commento

tratto da la -Dichiarazione Universale dei Diritti dell'Uomo-

Considerato che il riconoscimento della dignità inerente a tutti i membri della FAMIGLIA UMANA e dei loro diritti, uguali ed inalienabili, costituisce il fondamento della libertà, della giustizia e della pace nel mondo;

Considerato che il disconoscimento e il disprezzo dei diritti dell'uomo hanno portato ad ATTI DI BARBARIE che offendono la coscienza dell'umanità, e che l'avvento di un mondo in cui gli esseri umani godono della libertà di parola e di credo e della libertà dal timore e dal bisogno è stato proclamato come la più alta aspirazione dell'uomo;

Considerato che è indispensabile che i diritti dell'uomo siano protetti da norme giuridiche, se si vuole evitare che l'uomo sia costretto a ricorrere, come ultima istanza, alla ribellione CONTRO LA TIRANNIA E L’OPPRESSIONE;

Articolo 14
OGNI individuo ha diritto di cercare e di godere in ALTRI PAESI asilo dalle persecuzioni.

Articolo 28
OGNI individuo ha diritto ad un ordine sociale e internazionale nel quale i diritti e la libertà enunciati in questa Dichiarazione possano essere pienamente REALIZZATI .

Articolo 30
Nulla nella presente Dichiarazione può essere interpretato nel senso di implicare un diritto di QUALSIASI Stato gruppo o persona di esercitare un'attività o di compiere un atto mirante alla distruzione dei diritti e delle libertà in essa enunciati.

https://www.youtube.com/watch?v=—fwHvxloW4

luna dalmonte, Monti della luna Commentatore certificato 25.04.15 22:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scettica alquanto sull'ospite del colle stamane ho udito e
sottolineato tre parole riflettenti un vago concetto di democrazia diretta avrebbe dovuto essere sottolineato era un riferimento esplicito alla legge elettorale, magicamente eclissato da tutti i masmedia
Si potrebbe riascoltare ?
Qualcuno può trascriverlo integrale, grazie


I veti di alcune nazioni hanno trasformato questa associazione in una farsa
Nazioni con numeri di popolazioni elevate non contano nulla. Contano solo i PIL anche li
L'ONU, lo sapete che pacchia è lavorarci ai dei compensi strepitosi vacanze e viaggi gratuiti
Ho dei conoscenti che vi lavorano nella sede di Ginevra
Avete poi mai pesato la carta che invia l'unicef a una famiglia che per errore da un obolo
Per tre anni ho voluto pesarla. Poi ho inviato reclami
a diverse porte fra cui una nota trasmissione Rai Nessuna risposta
La cosa che mi ha infastidito di più è che non è mai stato fatto un provvedimento per garantire un salario minimo ai lavoratori degli Stati che vi aderiscono

Rosa Anna 25.04.15 21:55| 
 |
Rispondi al commento

bene una lettera così.serviva anche questo!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 25.04.15 21:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Servirà a poco purtroppo, ma almeno qualcuno ha detto loro in faccia la verità.

Claudio ., Verona Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 25.04.15 21:45| 
 |
Rispondi al commento

Il problema dell'Italia sono gli italiani..

ginko 25.04.15 21:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sono da sempre simpatizzante del movimento Grillo, ma oggi ho sentito un'impellente necessità di condividere un'assurdità che non riesco a digerire: è vero che i cinesi che vengono ad impiantare un'attività commerciale non pagano tasse per 4/5 anni, mentre l'italiano commerciante vicino è costretto a pagare le tesse che sappiamo? e mai possibile una cosa del genere, ammesso che sia possibile non si comprende che dopo 5 anni il cinese chiude ed entra in sostituzione un altro cinese dei 2 miliardi di cinesi esistenti e continuare a beffare i poveri contribuenti italiani, non riesco a capire. potete spiegarmi per favore???

umberto giugliano 25.04.15 21:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

in questo nostro Paese martoriato da corrotti e corruttori si festeggia e commemora sempre!
e' una vergogna!


Oggi si celebra la festa della Resistenza.

Auguri a tutti gli elettricisti.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 25.04.15 20:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Di fronte agli eventi c'è sempre un'altra possibilità di scelta, anche fosse solo quella di fare l'esatto contrario di ciò che si è deciso o anche scegliendo di semplicemente di non agire. Per questo dietro OGNI azione esiste SEMPRE un responsabile. Qualunque sia l'esito della decisione presa !

E dato che da un Grande Potere derivano Grandi Responsabilità, non ci si dovrebbe mai sottrarre alle responsabilità del ruolo ricoperto.

Monica C. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 25.04.15 20:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Persone che vogliono governare questo paese,si rivolgono al capo delle nazioni unite e dichiarano che il (presunto) naufragio è avvenuto nel canale di siciliaA me e a qualche milione di italiani risulta che il canale di sicilia sia a qualche centinaio di km dal luogo dell'affondamento.

andrea ripamonti 25.04.15 20:40| 
 |
Rispondi al commento

buonasera blog!
bella lettera, vera...
peccato che quasi sicuramente verra' "archiviata" nel cestino della carta e tutto continuera' indisturbato a svolgersi secondo copione.


Viva il 25 Aprile!!!!
Viva la Libertà...nessuno in galera!
Viva la Libertà...siii di rubare!
Viva la Costituzione siii....modificata!
Ipocriti!

bannato ribannato, mondo Commentatore certificato 25.04.15 20:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi dispiace per il M5S,perché questa volta ha sbagliato nel chiedere informazione a un una struttura gestita dai padroni del mondo "America-Inghilterra-Israele-Vaticano",avrebbero dovuto chiederlo direttamente al Dio di Turno.Ormai si dovrebbe parlare di una nuova resistenza affinché ci liberi da chi si è appropriato dell'Italia,ex Nazione nata sul sangue versato da patrioti e poi depredata e svenduta da politici senza scrupoli,i quali hanno stravolto la Costituzione nei punti fondamentali"Diritto Lavoro;Giustizia;Istruzione;Rifiuto alla guerra;Uguaglianza nei diritti e doveri"!Questa sarebbe una notizia,quando il PD è la copia del PDL senza la lettera L?Possibile che solo adesso i giornalisti se ne siano accorti?In Italia non è mai esistita una vera sinistra ed è per questo che hanno fatto i teatrini per recitare gli spettacoli dei finti bisticci e non si possono considerare i comunisti vendutisi ai padroni del mondo politici di sinistra. Proprio per questa realtà hanno messo un Comunista Presidente del consiglio per dare il via alle guerre mascherate in Missioni di Pace e dopo un comunista Presidente per blindare le Istituzioni per poter salvare la grande ammucchiata affarista.Nella vita non si deve credere a niente perché il tutto è gestito dai Maestri Burattinai e nessuno può intralciare gli affari di famiglia della grande ammucchiata.Solo una vera guerra può portare tutti con i piedi per terra e far scattare la scintilla che inneschi una vera riscossa del popolo come fecero i nostri padri nel 43.Fra pochi giorni inizierà il più grande evento della Globalizzazione "ESPO" che darà onore,gloria e successo agli eredi che governano la neonata terza Repubblica,fotocopia peggiore delle prime due. I padroni del mondo per onorare i fedeli Discepoli politici che governano la loro Colonia,gli hanno regalato un finale da favola e faranno concludere l'evento con il Giubileo.L'essere umano singolo non conta nulla e i credo sono solo illusioni descritte sui libri e predicati

agostino nigretti 25.04.15 20:28| 
 |
Rispondi al commento

lPurtroppo la morte dei settecento la vedrei come un fatto di eutanasia..Come quando si abbatte un cavallo zoppo..Non bisogna esagerare..E' un fatto naturale..E quelli che vengono sparati dagli spagnoli..quelli vanno bene?Basta con l' ipocrisia .

belliciao 25.04.15 20:27| 
 |
Rispondi al commento

LA NUOVA LIBERAZIONE

Gli ideali del M5S non sono forse quelli che hanno ispirato i padri fondatori della nostra costituzione?
Eppure i partigiani non erano altro che normali cittadini il cui scopo era liberarsi della dittatura e del fascismo ed istituire una democrazia parlamentare che fosse il più vicino possibile alla rappresentanza di tutti noi.
Gli ideali sono gli stessi come il ripudio per la guerra, solo i tempi sono sfalsati.
Sono passati 70 anni dal giorno della liberazione dell'Italia dalla guerra e forse i geni di quei partigiani non sono mai morti ma vivono in noi affinchè quel sogno di realizzare un mondo migliore sia sempre vivo e ci spinga a non arrenderci mai alle evidenze.
La Terra non ci concederà molto tempo,la popolazione aumenta vertiginosamente e le risorse scarseggiano.
Le disparità sociali sono scandalose:da un lato un agglomerato di nazioni che consuma,spreca e sfrutta tutte le ricchezze della terra e dell'altro una moltitudine di persone che soffrono la fame e non hanno alcun diritto se non quello di patire e morire.
Non mi sembra che esista una democrazia della maggioranza,al contrario sono le minoranze che dominano il mondo con la finanza e le armi ai danni di altri miliardi di persone.
Non riconosco il potere di Ban-ki Moon,ne quello di Mario Draghi o di Obama ma riesco ad apprezzare ogni sforzo che l'uomo comune riesce a fare per affermare la pace sulla terra.
Ghandi,Kennedy,Martin Luther King,Falcone,ma anche un cooperante,un giornalista o un medico volontario nelle zone di guerra tutti uomini uccisi dagli uomini come i partigiani durante la guerra mondiale.
Uomini che hanno sacrificato la vita per la pace e la libertà e che non si sono fermati difronte all'evidenza.
A volte contemplo il cielo e le stelle,le stesse che ogni uomo osserva da altri milioni di posti,dalle macerie del Medio Oriente o dell'Ucraina,da un barcone in mezzo alle onde,dall'Africa e di fronte a questa immensità mi sento sempre in prova sulla Terra.

bruno p., napoli Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 25.04.15 20:19| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

La versione inglese non corrisponde alla traduzione in italiano: in quest'ultima appaiono parole come "vile" o frasi come " Nessuno di voi è immune" e "missione fantoccio" che nella versione inglese non ci sono.

Premettendo che io conosco molto poco l'inglese, queste espressioni mi sono sembrate un po' troppo forti per essere inviate ad un destinatario di tale peso, soprattutto se gli si rivolge un appello; quindi ho approfondito.

Qualcuno più competente potrebbe facilmente verificare: la versione italiana è volutamente più aggressiva e determinata di quanto non lo sia quella in inglese ( che presumo sia quella inviata)

marina s. 25.04.15 20:14| 
 |
Rispondi al commento

Questo vuol dire parlare chiaro!
Finalmente era ora....adesso cari governanti fateci sapere le vostra critiche attraverso i media alle vostra dipendenze.
Ecco questa è la Libertà che oggi cianciate da buoni ipocriti.
Questo è il sunto della Liberazione....fuori tutti dall'Italia riprendiamoci la nostra sovranità.

bannato ribannato, mondo Commentatore certificato 25.04.15 20:09| 
 |
Rispondi al commento

O.T.
@red&black ti devo una risposta:
La rivoluzione Bolscevica, a differenza della rivoluzione Francese che fu la rivolta della borghesia contro lo strapotere del Clero e della Nobiltà , fu la ribellione della classe contadina ed operaia, la rivolta dei giovani, mandati in guerre per conto dello Zar e del suo seguito Nobile e Clericale, a sparare ad altri giovani sconosciuti. E questa rivoluzione, fu l’ inizio della rivolte popolari nel mondo.
La Bandiera rossa, la stella a 5 punte, divenne il simbolo e l’esempio per molti. Quel pugno alzato, la falce ed il martello, divennero l’incubo dei capitalismo, il terrore dei vari Papi, Lama, Rabbini, Muezzin, sparsi per il mondo, legati a filo doppio con il Potere, sfruttatori di intere popolazioni, nemici acerrimi dell’emancipazione femminile ( la parità di genere, il voto alle donne, erano, per questi, cose inaudite, peccati mortali.)
Ed allora, eccoli scatenare la loro propaganda denigratrice per mezzo della loro informazione prezzolata ed addomesticata, le scomuniche, l’invenzione di repressioni mai accadute, al “ i Comunisti mangiano i bambini”, le omelie in chiesa “ i Comunisti ci porteranno alla falsità” , I finanziamenti e la difesa ad oltranza delle varie dittature di Hitler, Mussolini, Franco, Videla, Pinoché, Batista, etc. etc., al motto di Dio Patria e Famiglia.
Forse, in qualche cosa avranno pure sbagliato, ma il sasso nello stagno era stato lanciato.
Guarda con quale accanimento viene combattuta questa idea.

Antonio- D., Carrara Commentatore certificato 25.04.15 20:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Chi? L'Onu? Ma è lo stesso del non intervento in Ruanda? Del non intervento nelle stragi dei Balcani?

Quante domande..

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 25.04.15 20:08| 
 |
Rispondi al commento

GRAZIE MoVimento 5 Stelle
^.^
https://www.youtube.com/watch?v=G4FOK00NH4Q

luna dalmonte, Monti della luna Commentatore certificato 25.04.15 20:07| 
 |
Rispondi al commento

ieri sentivo Manlio di Stefano a bersaglio Mobile...ma è vero quello che ha detto Salvini? E cioè che il Movimento avrebbe votato a favore dell'orrenda legge che prevede medici dello stesso sesso per i profughi? Qualcuno mi risponda, grazie

nicolas r. Commentatore certificato 25.04.15 20:06| 
 |
Rispondi al commento

Wir hoffen

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 25.04.15 20:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ben fatto;l'ho riletta du vorte,come immaggino farà l'esimio coreano...

er fruttarolo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 25.04.15 20:02| 
 |
Rispondi al commento

Vi ringrazio di questa lettera che avete scritto con toni accesi ma veritieri, vi ringrazio di aver avuto il coraggio di scriverla, di dire in faccia la "verità" al potente di turno. Purtroppo sono certa che, anche se letta (forse) verrà cestinata con un'alzata di spalle e un chi se ne frega. Continueranno a imperturbabili a farsi i soldi sulla vita delle persone.

M. Silvia Ugolotti 25.04.15 19:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non sapete neanche dove si trova il canale di sicilia e volete governare questo paese?
Scrivete all'ONU e mettete nero su bianco la vostra ignoranza.
Questo presunto naufragio è avvenuto a centinaia di km dal canale di Sicilia.
Che figura di m.

andrea ripamonti 25.04.15 19:31| 
 |
Rispondi al commento

Bene. Una letterina "senza peli sulla lingua" che provocherà al Ban-ki-mona un leggero fastidio con deglutimento, dopodichè annoiato la butterà nel cestino.
Ma avete fatto bene a cantargliele e dire pane al pane etc. Nessuno del resto, tra i nostri miserabili politicanti al governo oserebbe dire queste parole d'accusa all'Onu , organizzazione sempre più criminale, e soprattutto agli ameri cani, non sia mai...
E vorrebbero, i ridicoli, far guerra alla Russia!

claudio n., desenzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.04.15 19:25| 
 |
Rispondi al commento

GRAZIE

Rosa Anna 25.04.15 19:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati da Beppe Grillo e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi. Per poter postare un commento invece, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, savol quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121. I dati acquisiti verranno condivisi con il "Blog delle Stelle" e, dunque, comunicati alla Associazione Rousseau, con sede in Milano, Via G. Morone n. 6 che ne è titolare e ne cura i contenuti la quale, in persona del suo Presidente pro-tempore, assume la veste di titolare del trattamento per quanto concerne l'impiego dei dati stessi nell'ambito delle attività del predetto Blog delle Stelle; modalità e finalità del trattamento nonchè ambito di diffusione e comunicazione dei dati da parte della Associazione Rousseau sono i medesimi sopra e di seguito descritti.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori