Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Marche senza Sanità

  • 8

New Twitter Gallery

gianni_maggi_sanita.jpg

"Il M5S protegge i cittadini: NO ai tagli lineari alla Sanità!" Gianni Maggi, candidato presidente M5S per le Marche

"Sono state chiuse - nelle Marche - cosi come in tutta Italia centinaia di strutture ospedaliere all'insegna del risparmio ma a discapito del servizio al cittadino. Se questa è razionalizzazione del servizio ditemi voi! Gente che aspetta giornate intere al Pronto Soccorso di Porto Civitanova o di Macerata (dopo una serie di peripezie per arrivarci in tempi ragionevoli!!) prima di essere ricoverata in reparto. E'uno scandalo che mi lascia totalmente deluso e demoralizzato per il modo in cui è stata realizzata questa razionalizzazione della spesa pubblica sanitaria fatta da questa categoria di Politici quaquaraquà che seguita a percepire lauti stipendi e sperperi a non finire.Un solo elisoccorso che staziona giustamente in Ancona (Ospedale Regionale Torrette) per tutte le Marche e se serve c'è quello che Spacca ha deliberato di far stazionare solo a Fabriano, città tra loro collegate da una efficientissima super strada! Ma l'entroterra delle Marche non esiste,basta dire che da Recanati per andare a Civitanova o Macerata occorre almeno mezz'ora sempre che non succeda qualche incidente,ma che importa; continuiano ad essere cittadini di serie A e cittadini di serie B. Metteteci un pò il naso che sicuramente ne troverete delle belle in casa Pd." roberto anconetani

20 Apr 2015, 10:37 | Scrivi | Commenti (8) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 8


Tags: Gianni Maggi, M5S Marche, Marche, sanità

Commenti

 

Marchigiani che avete votato negli ultimi 60 anni?
Quelli per intenderci che sono ora al governo (DC tanta e pci poco e sporco)?
Allora non potete che pensare "chi è causa del suo mal pianga se stesso".
Se non avete mai votato nessun altro che la sinistra siete ancora una volta dimostrazione, come la liguria purtroppo, dell'oscurantismo della sinistra. Cambiate il voto e sperate nelle persone meno famose, meno scortate,meno arricchite, ma più capaci e oneste.

Renè1 b., padova Commentatore certificato 21.04.15 12:59| 
 |
Rispondi al commento

Scopro giovani e non giovani candidati del M5S per le elezioni regionali e comunali di grande appiglio comunicativo. Sono Pugliese ma non disdegno vedere e cercare tra i vari candidati figure rappresentative, coraggiose e spero disinteressati e che non cerchino nel movimento quel famoso cavallo di troia che spesso qualcuno ha utilizzato per meri interessi personali. Vi sostengo e vi faccio i migliori auguri.

giovanni c. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 21.04.15 12:07| 
 |
Rispondi al commento

Come un pagano Rosario invito e tutti a non morire da ignoranti, che questa breve vita ci ascolti. Su youtube: "VIDEO CENSURATO PIU' VOLTE PER NASCONDERE LA VERITA'
BlackMamba080272

Alessandro morigi, Bracciano Commentatore certificato 20.04.15 20:37| 
 |
Rispondi al commento

FACCIAMOLI CONOSCERE I NOSTRI CANDIDATI ALLE REGIONALI, MANDIAMOLI IN TUTTE LE TV.

GABRIELE TINELLI (), carrara Commentatore certificato 20.04.15 16:10| 
 |
Rispondi al commento

CI STANNO DISTRUGGENDO TUTTO IL SISTEMA SANITARIO NAZIONALE

alvise fossa 20.04.15 14:17| 
 |
Rispondi al commento

Anche nella parte nord delle marche hanno fatto sfacelo chiudendo interi reparti e lasciando la regione con degli ospedali che sono diventati poco + dei pronto soccorso (intasatissimi) e per ogni piccolo esame è necessario trasferirsi ad ancona

Michele L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 20.04.15 14:02| 
 |
Rispondi al commento

però i soldi pubblici per la sanità privata ci sono non mancano mai, come quelli per gli istituti scolastici parificati privati, oppure quelli delle coop. che gestiscono il patrimonio pubblico utilizzandolo anche per scopi privati.

Due sono le cose, o cambia la politica o cambiano gli italiani.

Clesippo Geganio, LT Commentatore certificato 20.04.15 11:59| 
 |
Rispondi al commento

Sempre meglio, forza avanti così, verso la totale distruzione di un magnifico Paese, che era una volta, l'Italia!!!!!!!!

Maurizio De Tomasi, Alghero Commentatore certificato 20.04.15 11:19| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori