Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Migliore, il trottolino amoroso #noitalicum

  • 21

New Twitter Gallery

miglioreprima.jpg

Il passaggio di un parlamentare al Pd causa mutazioni genetiche profonde, forse irreversibili. Gli effetti devastanti sono evidenti in Gennaro Migliore, ex capogruppo di SEL passato al Pd. La sua mutazione fa impressione. Peggio del dottor Jeckyll e mister Hyde.
Il Migliore di SEL pronunciò un discorso durissimo, a tratti urlato, contro l'Italicum, sul quale il governo ha appena messo la fiducia (segui la diretta del voto):
"Mi è venuto in mente in questi giorni di votazione un altro testo fondamentale, quello di Romeo e Giulietta, quando dice: "quella che noi chiamiamo rosa, anche chiamata con un altro nome, avrebbe sempre lo stesso dolce profumo". Quello che voi chiamate Italicum, anche con un altro nome, ha sempre il, non dolce, ma il pesante olezzo di quello che chiamammo Porcellum. Le leggi si giudicano dall'odore."
Dopo il passaggio al Pd e viene nominato RELATORE dell'Italicum. Belin. Cambiano non solo le sue idee, ma il suo aspetto, il suo tono di voce, è un'altra persona:
"Siamo di fronte a un occasione storica, quella di approvare una buona legge elettorale. Per questo ogni modifica ci porterebbe a un allungamento dei tempi che non porterebbe a questo risultato. Una buona legge elettorale significa poter far scegliere ai cittadini quale sarà la maggioranza parlamentare il giorno stesso del voto. Ed è quello che vogliamo fare."
Cosa è successo a Migliore? Gli hanno somministrato qualche sostanza? O è bastata la promessa di essere nominato dal segretario del Pd alle prossime elezioni senza bisogno di preferenze come prevede l'Italicum? Gennaro Migliore non è più la persona che si è presentata alle elezioni del 2013, è lampante. I suoi elettori approvano? Bisogna introdurre il vincolo di mandato per debellare il fenomeno delle mutazioni genetiche e di portafoglio dei parlamentari.

VIDEO: Il doppio discorso di Migliore:

28 Apr 2015, 15:49 | Scrivi | Commenti (21) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 21


Tags: Gennaro Migliore, Italicum, legge elettorale, Migliore, pd, sel, vincolo di mandato

Commenti

 

faccio presenteai commentatori tutti che l'attuale legge elettorale si da il voto al partito il quale sceglie LUI chi deve rappresentare l' elettore, e infatti abbiamo gente con il 98% di assenze in aula, cioè già dovrebbero andarci 3 giorni a settimana ... e manc a quelli si fanno vedere, poi alle votazioni legislative escono fuori i "PIANISTI" CHE VOTANO COME VUOLE IL PARTITO ...

Paolo Livi 30.04.15 00:12| 
 |
Rispondi al commento

Ma ...avete notato come cambiano " faccia" , prima e dopo????Ci vorrebbe una legge....chi si lascia corrompere via!!!! IN ESILIO A VITA!!! Non li vogliamo più in Italia!!!!Cosi risparmiano pensioni d' oro e vitalizi!!!!PULIZIA CI VUOLE!!!

Antonella Scussel 29.04.15 21:27| 
 |
Rispondi al commento

Ma è sempre lo stesso? Che mutazione ha fatto?

Stefano Nuzzo 29.04.15 18:02| 
 |
Rispondi al commento

Penso che questi trasformismi andrebbero previsti dal codice penale per falso ideologico e per comportamenti ingannevoli nei confronti dei cittadini. ma come si può creare fiducia con personaggi, uso un eufemismo, così camaleontici . Ma i rendiamo conto i danni morali civili economici e etici che essi procurano? Ma se uno lo incontra per strada, cosa immaginate che uno possa dirgli.... no io lo evito, meglio evitarlo.

valentino orfeo 29.04.15 16:16| 
 |
Rispondi al commento

ma noi, poveri elettori, come possiamo dare fiducia a questi,( uso un eufemismo) camaleonti; Io credo che dovrebbe essere istituito il reato penale di falso ideologico con un minimo di pena da 5 anni e a 9 anni per le aggravanti per il danno che i cittadini subiscono inoltre l'interdizione a vita da tutte le istiuioni pubbliche.

Valentino Orfeo 29.04.15 15:32| 
 |
Rispondi al commento

La carta costituzionale,signori miei, è il fondamento della convivenza civile senza la quale ognuno potrebbe fare quel c.... che vuole!

Non occorre che lo dica io!

E che un presidente della Camera dica che il regolamento lo consente e che il Presidente del consiglio voglia mettere la fiducia, questo sì che è un colpo di stato in piena regola!!!

Precedenti o non precedenti!

Io andrei dal Presidente della Repubblica, supremo garante della Costituzione a chiedergli l'immediato arresto dei due figuri!

Gianni F 29.04.15 15:21| 
 |
Rispondi al commento

Alla vergogna non c'è limite, pur di rimanere in quella porcilaia che è diventata montecitorio.
Sempre e solo M5S.

PETERPAN 29.04.15 13:44| 
 |
Rispondi al commento

NIENTE DI STRANO E TUTTO NORMALE -SIAMO IN ITALIA - PAESE DI INVERTEBRATI DI GIULLARI - E SOPRATTUTTO --TRADITORI--
CHIST E' IL CLASSICO SICCH I LOT- LETAME -

CONAN- CONDOTTIERO Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 29.04.15 11:27| 
 |
Rispondi al commento

STU GRAND PARACULO COME TANTI SUOI COLLEGHI PAGLIACCI ED INVERTEBRATI - GIULLARI ALLA CORTE DEGLI STRONZI - 1)AL SOGGETTO IN QUESTIONE CALCI NEL CULO - LAVORO --VERO -- A 700/880 EURO AL MESE - ED E' GIA FORTUNATO
MAIALI INVERTEBRATI
2)IN ESILIO - X ALTO TRADIMENTO
LA SPERANZA 5*****
CLASSE 1949

CONAN- CONDOTTIERO Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 29.04.15 11:12| 
 |
Rispondi al commento

Bisogna cambiare la Costituzione laddove prevede (art. 67) che ogni membro del Parlamento esercita le sue funzioni senza vincolo di mandato.
All'epoca l'Assemblea costituente aveva a mente un ideale di parlamentare lontano dalla realtà attuale (e anche dall'egoismo della natura umana, tranne pochi casi che si contano sulle dita di una mano); infatti il parlamentare risponde a logiche e interessi che non corrispondono al bene pubblico ma al proprio privato.
Allora bisogna imporgli regole e marcarlo stretto, non è eletto per farsi i cazzi propri o per andare nel gruppo misto, a proposito del quale ne URGE l'abolizione!

M. Mazzini 28.04.15 22:25| 
 |
Rispondi al commento

Vanno presi a calci in cullo e mandati alavorare in miniera a 1000 euro al mese

fabrizio bastasin 28.04.15 21:16| 
 |
Rispondi al commento

Mi ricorda tanto "L'invasione degli ultracorpi"...

Ennio R., Roma Commentatore certificato 28.04.15 21:15| 
 |
Rispondi al commento

Santi numi, che diarrea!

Andrea Zanella, Pedavena Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 28.04.15 18:13| 
 |
Rispondi al commento

PD=PUTTANE e DRATITORI

maurizio baldassarri mau48 28.04.15 17:58| 
 |
Rispondi al commento

Sono d'accordo, va inserito il Vincolo di Mandato oppure le dimissioni senza l'obbligo di accettazione da parte del parlamento !

Monica C. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 28.04.15 16:48| 
 |
Rispondi al commento

Si tratta di coerenza verso l'elettore, nella libertà di coscienza di voto!? Lo stesso sbigottimento avviene quando “a Roma” i partiti si scannano e nelle amministrative si alleano e sono le stesse persone. Tutto si riduce, idea o pensiero politico, modo di esprimerlo nel rispetto del voto ricevuto, al mercato del “principio” con il fine della personale sopravvivenza. La Bindi, ha dichiarato che non voterà l'italicum in coerenza con quanto ha dichiarato verso la riforma. Ma, nell'affermazione sta il rigetto del suo passato: “ il partito della nazione piglia tutto, può innescare i presupposti per un sistema totalitario e compie l'errore del partito unico DC, senza l'identità verso quel o l'altro sistema sociale”. Ha mangiato alla tavola della DC e quando s'é disciolta ha annacquato il rosso della PCI. Se voleva essere un apri scatola della sx ben fatto, viceversa ha fallito due volte, nel rigetto dell'identità politica di provenienza e nel cambiamento della sx che gli é sfuggito. Bene a fatto a dichiarare il suo ritiro dalla politica, perché non avrà avvenire: non può essere neppure credibile a creare una “cosa” più a sinistra del PD senza stringersi verso SEL. La coerenza oltre che all'idea politica, l'onestà intellettuale verso l'elettore e quella pratica della vita politica, saranno premianti. Dove sono ora i sinistri individui che davano dell'oppressore (compresa la Bindi) al M5S quando escludevano coloro che non mantenevano fede all'impegno assunto. Chi di pietra colpisce, di pietra perisce... Ciao Bindi & C., in qualsiasi caso siete e sarete finiti di/con fuoco amico... Neppure i mercenari troveranno pace, appunto perché prezzolati e non ritenuti affidabili ma solo impiegabili...

f.d. 28.04.15 16:41| 
 |
Rispondi al commento

Classico caso da Piddiotite .. Senza che gli somministri niente .. Basta la moneta e la poltrona per assuefarsi al privilegio , conseguenza di continuo e costante sperpero di denaro pubblico ..

Per Migliore ( de che ? ) , stessa patologia riscontrabile ai passati dal M5s alle varie sponde ..

Direi che sia ora di mettere in campo la nuova piattaforma .. Così da vedere se riusciamo a riportare partecipazione al centro del MoVimento Nazionale - Territoriale .

antonello c., pescara Commentatore certificato 28.04.15 16:28| 
 |
Rispondi al commento

Ho ascoltato ora l'intervento di Davide Crippa, che ha ricordato anche il caso "Migliore"; Bravissimo Davide anche sul richiamo all'art. 72 Cost. Questi ragazzi sono davvero "meravigliosi" e più andranno sui media
a denunciare tutto più il M5S aumenterà i consensi. Meno d'accordo sull'introduzione del vincolo di mandato che è peggio dei capilista bloccati dell'Italicum. Semmai l'obbligo di dimettersi in caso di abbandono del partito in cui si è eletti oppure dopo l'espulsione da esso.

Luigi De Romanis 28.04.15 16:21| 
 |
Rispondi al commento

Migliore e i suoi pari sono come i camaleonti, capaci di assumere mille colori mimetizzandosi così a meraviglia nel fitto sottobosco del letamaio della politica, pronti a saltare in groppa al primo cavallo vincente.

Beppe C. Commentatore certificato 28.04.15 16:19| 
 |
Rispondi al commento

Migliore si... la migliore mutazione genetica in assoluto. Quand'è che il populino si renderà conto che questi personaggi fanno male non solo al paese attuale ma anche alle generazioni future? Svegliatevi che, forse, non è ancora troppo tardi. Sempre e solo M5S

Franco R, Aulla (MS) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 28.04.15 16:12| 
 |
Rispondi al commento

VA' REINTRODDO IL VINCOLO DI MANDATO,PERCHE' QUESTE MUTAZIONI GENETICHE DI QUESTI VENDUTI IN PARLAMENTO NON CE LE POSSIAMO PERMETTERE

alvise fossa 28.04.15 16:05| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati da Beppe Grillo e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi. Per poter postare un commento invece, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, savol quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121. I dati acquisiti verranno condivisi con il "Blog delle Stelle" e, dunque, comunicati alla Associazione Rousseau, con sede in Milano, Via G. Morone n. 6 che ne è titolare e ne cura i contenuti la quale, in persona del suo Presidente pro-tempore, assume la veste di titolare del trattamento per quanto concerne l'impiego dei dati stessi nell'ambito delle attività del predetto Blog delle Stelle; modalità e finalità del trattamento nonchè ambito di diffusione e comunicazione dei dati da parte della Associazione Rousseau sono i medesimi sopra e di seguito descritti.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori