Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Beppe Grillo all'#assembleaENI

  • 304

New Twitter Gallery


integrale_sub.jpg


INTERVENTO DI BEPPE GRILLO ALL'ASSEMBLEA ENI
Scaricalo in pdf

"Sono qui per parlare di quello che nessuno può più negare: Eni da molti anni ha dato vita ad un sistema corruttivo di portata internazionale. Questa attività criminosa si regge su tre gambe.

La prima gamba, la corruzione.
E’ l'attività corruttiva vera e propria. È naturale quindi ricordare le inchieste. Il sistema di corruzione internazionale messo in piedi da Eni fuori dai confini italiani, e in particolare nel continente africano, è ormai sotto gli occhi di tutti, anche dei magistrati. Eni è accusata sia per le tangenti versate in Algeria al fine di aggiudicarsi la costruzione di alcuni gasdotti (e qui si parla di 200 milioni di tangenti per un controvalore dei contratti di 8 miliardi), sia per quelle versate in Nigeria per la concessione decennale nell'esplorazione petrolifera al largo delle coste nigeriane (e i pm parlano di altri 215 milioni di tangenti, per un controvalore della concessione di 1,9 miliardi). Un sistema di corruzione che si alimenta attraverso la connivenza di gran parte dei quadri aziendali, come dimostra. Tra ricatti incrociati (la minaccia al posto di lavoro) e lo strapotere dei manager sui dipendenti si è mantenuto in piedi per anni un sistema colluso radicato profondamente nell'azienda, completamente opaco nei confronti dei cittadini, nonostante Saipem, almeno sulla carta, sia una partecipata di una società a controllo tuttora pubblico.

VIDEO L'intervento integrale di Beppe Grillo all'assemblea ENI

La seconda gamba, il Governo.
Eni, di fatto, costruisce da anni sulla corruzione internazionale la politica estera dei Governi di destra, di sinistra e di centro che si sono succeduti, compreso questo Governo, che non saprei dove collocare. Il Governo, proprietario della quota di maggioranza di Eni (30%) attraverso il Ministero dell'Economia e delle Finanze e la Cassa Depositi e Prestiti, finge di non sapere ciò che avviene sotto i suoi occhi. Il sostegno dei Governi a queste pratiche criminose è evidente se si guarda alle nomine pubbliche dei quadri aziendali di Eni e delle controllate. Tutti nomi di navigata esperienza politica, spesso conosciuti alle procure. Per ultima la nomina del nuovo amministratore delegato di Eni da parte di Renzi: Claudio Descalzi. Quel Descalzi coinvolto sia nella inchiesta di lungo corso sui fatti in Kazakistan che in quella sui fatti in Nigeria, quando era vice direttore generale di Eni. E dire che basterebbe inserire negli statuti delle società partecipate dallo Stato e quotate in borsa un'apposita clausola in materia di requisiti di onorabilità e connesse cause di ineleggibilità e decadenza dei componenti del consiglio di amministrazione, come abbiamo richiesto più volte noi del M5S in Parlamento. Ma il Governo preferisce fingere di combattere la corruzione e spolpare le aziende pubbliche per svenderle ai privati, meglio se stranieri. Ci arriverò fra poco.


VIDEO Beppe Grillo con i giornalisti prima di entrare

La terza gamba, i Paesi africani.
Di questo sistema corruttivo internazionale è il dissesto politico e sociale dei Paesi nei quali Eni depreda, impoverisce e distrugge attraverso le tangenti. Eni non potrebbe corrompere sistematicamente alti esponenti governativi in Paesi nei quali le condizioni sociali ed economiche della popolazione permettono un controllo efficace della politica e degli affari strategici per la collettività. In Algeria, in Nigeria, in Libia, in Egitto, in Tunisia l'instabilità politica, religiosa e sociale garantisce ad Eni ampi margini di manovra per i suoi affari criminali. Ma Eni allo stesso tempo alimenta l'esasperazione politico-sociale dei Paesi dove investe. È insieme agente e beneficiario del sistema corruttivo che ingabbia lo sviluppo dei Paesi del terzo mondo. È il punto senz'altro più vergognoso. Approfittare della miseria e dell'instabilità, alimentarne di nuova, per il profitto privato: sì, privato. Il valore delle azioni di Eni è crollato negli ultimi anni, valevano 21 euro a metà 2014 e sono scese a 13 nel gennaio 2015, per poi risalire di poco. Nell'arco di piano 2015-2018 l'Eni prevede dismissioni per 8 miliardi di euro. E' quanto si legge nelle slide che accompagnano la strategy presentation. Nel 2015 inoltre taglierà il dividendo a 0,80 euro per azione da 1,12 euro del 2014. Il piano di buyback dell'Eni «è sospeso», annuncia poi il gruppo petrolifero in occasione della Strategy presentation. «Si valuterà la sia riattivazione quando i progressi strategici e lo scenario di mercato lo consentiranno», spiega l'Eni. Nonostante questi numeri, molto preoccupanti, tutti i dirigenti hanno percepito stipendi da nababbi, stock options, stock grant e liquidazioni a sette cifre. I piccoli azionisti sono rimasti cornuti e mazziati. Non solo. Come detto le popolazioni africane sono in balìa della rete corruttiva che Eni contribuisce a rafforzare. C'è un articolo di Alessandro Pansa, sul Corriere della Sera, che svela il meccanismo attraverso cui i proventi dell'estrazione di gas libico vengono versate alla Banca centrale libica, che poi, per quieto vivere, le distribuisce a tutte le fazioni e le tribù che si spartiscono un territorio in preda al caos, compreso lo Stato Islamico! Come dire che Eni, una società sotto il controllo del Governo, finanzia indirettamente il terrorismo islamico e la compravendita illegale di armi da guerra da parte di tutte le fazioni in campo, grazie ad un sistema di tangenti capillare. Il sistema criminale di Eni non si limita certo alla Libia: in Algeria, Egitto, Nigeria, Iraq... Eni alimenta un circuito vizioso di guerre civili, "missioni di pace" e instabilità cronica.

Questo meccanismo criminoso è pronto a fare disastri anche in Italia. La chiave di volta è lo Sblocca Italia. Il M5S lo chiama “Sfascia Italia”. Ci siamo battuti con tutti i mezzi democratici per contrastarlo, è una follia! Lo “Sfascia Italia” è il paradiso delle trivelle e del petrolio. Elimina ogni intermediazione tra il Governo e le multinazionali, Eni compresa. Non serve più la Valutazione di Impatto Ambientale regionale (VIA) per iniziare a trivellare. Basta l'ok di un Governo colluso.

Gli azionisti
Il numero degli azionisti di Eni determinato sulla base delle segnalazioni nominative relative ai percettori del dividendo in acconto dell’esercizio 2014, cedola n. 23, è pari a 268.344; questi azionisti rappresentano il 99,82% del capitale sociale costituito da 3.634.185.330 azioni ordinarie prive di indicazione del valore nominale.

capsocialeeni.jpg

La svendita dell’ENI
Ma abbiamo un sospetto, o per meglio dire una certezza. Il sospetto è che dietro ad una gestione così scellerata di un'azienda pubblica strategica ci sia la volontà di svincolare Eni da qualsiasi controllo pubblico e di gettarla in pasto ai privati. Il pretesto è sempre la maggiore efficienza dei privati. Ci hanno detto la stessa cosa per l'acqua e le autostrade, e a cosa siamo andati incontro? Servizi sempre più scadenti, licenziamenti, aumento delle tariffe. Il disegno è chiaro: dietro la spoliazione di sovranità degli Stati nazionali c'è la fame di profitto di poche multinazionali e del mondo speculativo. L'Euro e i trattati europei servono a questo e l'Italia è una preda molto succulenta. Grazie all'Europa a trazione finanziaria si è scatenato l'attacco violento alla proprietà pubblica nei settori primari: acqua, energia, sanità, istruzione, trasporto pubblico!

VIDEO Intervento flash di Beppe Grillo all'assemblea ENI

È sufficiente garantirsi l'appoggio di Governi sensibili agli interessi dei poteri forti, siano essi di destra, come i Governi Berlusconi, o di quella sinistra svenduta al mondo finanziario, come il Governo attuale, o ancora Governi tecnici, quando il gioco si fa duro e la finanza ha bisogno di prendere in mano direttamente le redini del Paese: ed ecco il Governo Monti nel 2011. Eni è stata prima trasformata da ente pubblico in S.p.A. nel 1992, poi negli anni successivi sono state vendute gran parte delle partecipazioni pubbliche (oggi lo Stato detiene per lo più indirettamente solo il 30% delle azioni di Eni) e infine l'azienda è stata ridimensionata, spolpata, indebitata, svuotata di ogni finalità pubblica andando ad alimentare la rete di corruzione internazionale di cui ho parlato. Eni si comporta già da anni come un'azienda privata, ma presto verrà definitivamente svenduta, probabilmente a investitori esteri, come è già stato fatto per altri gioielli italiani in questi anni di crisi economica pilotata. Dal 2008 al 2012 sono state svendute all'estero 437 aziende italiane secondo l'Eurispes: dalla Pirelli ai cinesi, all'Ansaldo Breda regalata ai giapponesi, passando per l'Indesit svenduta alla Whirlpool, la Telecom in mano a Telefonica, la Pernigotti lasciata ai turchi e ancora la Parmalat ai francesi e la Ducati ai tedeschi dell'Audi. Abbiamo già visto come si comportano gli acquirenti stranieri. Whirlpool ed Electrolux ci hanno proiettato nel prossimo futuro: comprano a prezzo di saldo, razionalizzano i costi, buttano in strada migliaia di famiglie, ridimensionano l'azienda e poi, alla prima aria di protesta, delocalizzano la produzione! E l'Italia perde servizi, prodotti, ricchezza e occupazione! È il momento di Eni, e io sono venuto qui per fare sapere a tutti, a cominciare dai piccoli azionisti, che cosa è diventata e che fine farà l'azienda di Enrico Mattei.
Il M5S chiederà una Commissione d'inchiesta parlamentare sull’ENI nei prossimi giorni.
Grazie, ho finito.

Fonti:
Struttura ENI
Partecipazioni ENI
Calo titoli ENI
Inchieste sull'Eni, Descalzi sentito 3 ore dai magistrati
Eni, giacimenti e corruzione
Eni, Descalzi indagato per corruzione. Pm: “Mega tangente in Nigeria”
Valore Azioni Saipem
L'import da bloccare per salvare la Libia
Sblocca Italia, regioni in trincea contro via libera a trivelle. “Governo ci aggira”
Eurispes-Uil Pa: Made in Italy, 437 eccellenze all'estero in 2008-2012

PS: Beppe Grillo non ha finanziato il Comitato del Movimento 5 Stelle per le elezioni europee con 54.465,75 euro come riportano il Corriere della Sera e altri giornali. L'importo cui viene fatto riferimento è un 'eccedenza delle donazioni per il V3-Day "Oltre" di Genova che, come annunciato, è stato devoluto per le spese della campagna elettorale del MoVimento 5 Stelle per le elezioni europee del 2014. Il M5S si finanzia esclusivamente con piccole donazioni volontarie dei cittadini e ha rifiutato 42 milioni di euro di rimborsi elettorali diversamente dai partiti.

13 Mag 2015, 10:19 | Scrivi | Commenti (304) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 304


Tags: #m5s, assemblea eni, beppe grillo, corruzione, eni

Commenti

 

CARO GRILLO ( II PARTE )----


DOPO AVERE VISTO I LATI DEBOLI DEL PUNTO DI VISTA DEL PC PROPALATO MEDIANTE MILIONI DI ASSSEMBEE-MADRASSE SCOLASTICHE E CHE RITORNA NEL BLOG COME SOTTOFONDO DI RIFERIMENTO ERRATO E LIMITE DELLA ANALISI , ANDIAMO A QUEGLI ASPETTI DELLA ANALISI ECONOMICA CHE NON VENGONO MAI TRATTATI LASCIANDO L'IGNORANZA PROPALARE DALLA UNIVERSITA' CON L'AIUTO DI DOCENTI CHE DI PROPRIO HANNO LA NON CONOSCENZA , SECONDO IL MOTTO DELLA SIGNORA ROBINSON ,ASSISTENTE DI KEYNES IN CAMBRIDGE-UK CHE DICEVA CHE MOLTI STANNO GIA' INSEGNANDO PRIMA DI AVERE IMPARATO L'ECONOMIA -

TALE FATTO E' AGEVOLATO DALL'ENTRATA PER MERITO DI COMITATO CENTRALE -- CON INTERI DIPARTIMENTI -- O CON STRAGI DI ECONOMISTI COME A ROMA CON TARANTELLI UCCISO -- CAFFE' ELIMINATO O AUTOELIMINATO --DOPO CHE UN SUO ASSISTENTE MI AVEVA DETTO AD UNA MIA DOMANDA " COME SONO ANDATI I CONCORSI ???": " TUTTI BOCCIATI AD ORDINARIO TUTTI BOCCIATI AD ASSOCIATO"-- FINE DI CAFFE CHE AVEVA PIU' DI 10 ASSISTENTI--CAFFE' NON ERA COMUNISTA--E VIA LIBERA ALLA OCCUPAZIONE .

NESSUNO HA MAI TRATTATO LE CRISI FINANZIARIE COME PROVOCAZIONE COMUNISTA O DI PARROCCHIA , FATTA COL SUPPORTO DI BANCHE EBRAICHE AMERICANE CHE NON SI CALENO DI LASCIARE STRITOLARE ISRAELE PER NON PERDERE LA GRASSAZIONE DEL MONDO CON LE CRISI COME DEL SUB -PRIME FALSO , CON CUI PERO' SI E' PRESA L'AMMINISTRAZIONE AMERICANA -- SUBITO PRESA DAI PRETI PEDERASTI PER INVADERE IL NORD AFRICA E SOSTITUIRE COMUNISTI CON ISLAMISTI -ANCHE NEL PD ITALIANO, TOGLIENDO I COMUN O OBBLIGANDOLI A MANGIARE --DEMOCRISTIANA -O PARROCCHIALE.

C'E' POI IL SUGGERIMENTO CONSTANTE DEL PRODE SPRETATO CHE LA CINA COMPETE CON GLI USA --CIOE' LA SOSTITUZIONE DELLA CINA AGLI USA -CHE NON SARA' POI IN GRADO DI BLOCCARE L'ULTIMO STEP COGLI ISLAMISTI--DI CUI TUTTO E' PREPARATO DAI VATIC-ANI PER REGNO SACERDOTALE.

QUESTI FALSI MIGR VENGONO PER SOLDI , NESSUNO E' SPENNATO COME IN ITALIA DA PREZZI PAZZESCHI.

VEDERE BLOG

PROF MARCELLO PILI 18.05.15 11:43| 
 |
Rispondi al commento

se è così, questa doveva essere una premessa indispensabile al suo intervento. E anche un 'cappello' introduttivo a questo post...

surf camp fuerteventura waveguru Commentatore certificato 18.05.15 11:40| 
 |
Rispondi al commento

CARO GRILLO -----


PARTIAMO DALL'ARGOMENTO DELL'ENI-ECONOMIA PER TRATTARE UN ASPETTO DELLA PROBLEMATICA POLITICA CHE MAI VIENE TRATTATO IN QUESTO BLOG PERCHE' MANCANO I FONDAMENTI , IN QUANTO ANCHE LA CRITICA POLITICA DEL BLOG RISENTE DI QUELLA FORMAZIONE DEI MILIONI DI ASSEMBLEE-MADRASSE SCOLASTICHE DEL PC E MANCA L'ANALISI SU BASI DIVERSE E AUTONOME ---SU COSE CHE BISOGNA SAPERE AUTONOMAMENTE E NORMALMENTE NON VENGONO INSEGNATE NE' DIVULGATE .

TANTE VOLTE SI SENTE DIRE -MA COSA PENSA LA GENTE CHE VOTA PCI-DC ? SONO LORO IRRAGGIUNGIBILI PER OTTUSITA'--ANZIANI CHE NON SEGUONO INTERNET--O GENTE CHE NON VOTA--OPPURE E'LA DISINFORMAZIONE CRIMINALE E OFFENSIVA --PERCHE' L'ATTIVITA' E' CRIMINALE ASSOLUTAMENTE E IL MONDO MAFIOSO DELLE PARROCCHIE DEI MERDOSI PRETI PEDERASTI HA UN ASSUNTO CHE FACENDO DELLA PEDERASTIA LA LINEA BASE TUTTI DEVONO ESSERE INQUADRATI IN UN SOPRUSO E LO STATO OCCUPATO E SOSTITUITO CON LA CAMORRA DI PARROCCHIA ORGANIZZATA DAGLI STESSI PRETI PEDERASTI CHE NOMINANO I GOVERNATORE VESCO-VILE E QUESTO SI METTE A FARE LO SMARGIASSO NON PERCHE' ABBIA IL POTERE DI FARLO . MA PERCHE' LO IMPONE PERCHE' LUI STA LI' PER IMPORRE LE COSE , SE NO I PRETI PEDERASTI NON CONTEREBBERO UN ..

IL MONDO DI CAMORRA ORGANIZZATA PARTE DALLE PARROCCHIE DEI SANTI PRETI PEDERASTI E VA ALLO STATO DOVE GLI ASSUNTI DA LORO DEVONO RISPONDERE A CHI LI INDICA E NON A CHI LI PAGA , COSI' L'IMPIEGATO DEVE RISPONDERE A CHI GLI HA FATTO AVERE IL POSTO- IN QUEL MINISTERO E IN QUEL COMUNE E IN QUEL TRIBUNALE , FACENDO SPARIRE I FASCICOLI DEGLI AMICI DEI PRETI PEDERASTI E DI GIUDICI APPARENTATI COI PRETI PEDERASTI O SODALI DI QUESTA CAMORRA ---MENTRE ALTRI GIUDICI VENGONO UCCISI SE FRONTEGGIANO LA MAFIA E DEVONO TACERE NE' LAMENTARSI PERCHE' I PRETI PEDERASTI HANNO IL DIRITTO DI UCCIDERE GIUDICI E IMPORRE DI NON INDAGARE !

IL GIUDICE NON DEVE GIUDICARE --L'AVVOCATO NON DEVE DIFENDERE --IL MEDICO NON DEVE CURARE.

QUESTI SOTTOM SONO VOTI PC-DC

PROF MARCELLO PILI 16.05.15 09:59| 
 |
Rispondi al commento

Ho letto l'Amaca di Michele Serra ed è veramente scandaloso.
Parte dal reddito di cittadinanza che asserisce essere proposta condivisibile ma, dopo un giro di parole sulle possibilità del sistema finanziario, parte all'attacco di Grillo per il discorso fatto all'assemblea dell'ENI.
PECUNIA NON OLET sembra voler dire Serra, per la
ragione che i soldi servono tutti, ricchi e poveri, a prescindere da come si fanno.
E Grillo sbaglia ad attaccare ladri e criminali:
sono dei benefattori.

M. Mazzini 15.05.15 19:45| 
 |
Rispondi al commento

Io accuso i vertici dell'ENI con la SNAM di allora di essere tra i responsabili del disastro ambientale del delta del Niger, delle morti per incidenti ma anche per i pogrom del governo Nigeriano contro il popolo Ogoni e dell'assassasinio del poeta Ken Saro Wiwa che non rientrava tra quei dissidenti che l'occidente è solito comprare con copie di libri e premi Nobel per la pace. Non ho sentito nulla di questo nè dal nostro Presidente nè dal nostro Pontefice. Qualcuno può suggeriglielo ?. Chi ha ridotto Mama Africa a questo punto? Chi l' ha depredata e stuprata non ier l'altro ieri, ai tempi di Leoporco del Belgio ma in anni troppo vicini a noi ? Quale destini cita Alfano con la libia quelli dal 1911-1945-1975? Lo vorrei vedere sul campo di battaglia magari con la spada dell'Islam fatta a firenze.

antonio maggi 15.05.15 18:32| 
 |
Rispondi al commento

Caro B ero con te alla assemblea ENI Ho lavorato per una vita lavorativa il tuo intervento offende le migliaia di lavoratori che hanno lavorato e lavorano nei paesi più diifficili e disparati per lo sviluppo del NS paese dal dopo guerra ad oggi.senza acrimonia ma per il rispetto dell identità che meritiamo
giuseppe

giuseppe preziuso 15.05.15 14:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Solo una cosa a tutti i NON elettori del M5S:
Ascoltate bene l'intervento di Grillo,
poi prendete il discorso che più vi piace del vostro politico preferito,
confrontateli con REALE obbiettività e..........
VERGOGNATEVI !!!!!!!!!!!!!!!

Daniele ., Provincia (AL) Commentatore certificato 14.05.15 15:41| 
 |
Rispondi al commento

AHAahah guardate cosa scriveva qui l'incompetenza ridicola del giornalismo mantenuto dalle nostre tasse:
http://www.ilfoglio.it/articoli/2013/04/12/grillo-il-tradimento-e-una-profezia-che-gli-permettera-di-salvare-la-faccia___1-v-96942-rubriche_c551.htm

AHAHAHAHAH INCREDIBILE!

Massimo Momento, Treviso Commentatore certificato 14.05.15 15:14| 
 |
Rispondi al commento

Il debito pubblico cresce di 15 miliardi di euro (!), la Commissione Europea chiede maggiori privatizzazioni......CVD......risentitevi Beppe!!!!

Silvio ., Bolzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 14.05.15 14:05| 
 |
Rispondi al commento

E ANCHE SE BEPPE GRILLO AVESSE FINANZIATO M5S , CHE E' UNA SUA CREATURA " AL CAZZIERE DELLA SEGA " CHE CAZZ..GLI DEVE FREGARE..? PENSASSERO AI FINANZIAMENTI ILLECITI E DI STRAFORO CHE SI FREGANO, PAPPONI CORNUTI..

Incasnero 14.05.15 13:16| 
 |
Rispondi al commento

quel disastro industriale di dimensioni epocali per noi italiani ben sintetizzato da Grillo all'assemblea ENI, ne avete mai sentito trattare politicamente in tv oppure argomentare tecnicamente dai giornalisti "mezzibusti" in talk shows?

Ecco perchè molti italiani votano ancora quei falliti del PD FI LEGA NCD SEL SC che da 20 anni generano il declino del Paese.

Clesippo Geganio, LT Commentatore certificato 14.05.15 12:32| 
 |
Rispondi al commento

Catherine Austin Fitts:
“il sistema sa benissimo dove vuole andare e lo fa con successo”

https://www.youtube.com/watch?v=eTzTLJHklig

Rachele Belluomini, Napoli Commentatore certificato 14.05.15 11:49| 
 |
Rispondi al commento

V. Zucconi ha twitato: Scoperta del giorno: Bepi è anche azionista dell'ENI. Abbiamo il grillo a sei zampe.

Dante Cargnelutti 14.05.15 11:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe, io ti seguo con piacere e imparo tante cose. Ma spesso faccio fatica a dare giudizi di valore e capire cosa é meglio fare e piú ne sento e vedo piú mi confondo. Sará che dopo piú di 10 anni che vivo in Africa ho perso i miei sistemi di riferimento. Ormai non so piú come funziona in italia, ma nel tempo in cui sono cresciuta io, c'erano regole che piú o meno funzionavano e c'erano ancora molti che si facevano onore di essere rispettati in quanto onesti lavoratori. Ma ti posso dire che questi valori in Africa non li ho mai trovati nella mia esperienza, senza voler giudicare, ma é un altro mondo, affascinante, intenso quanto crudele, che si regola su diversi criteri che una persona che non vive qui da tempo non puó capire. Con questo voglio dire che la corruzione in vari paesi africani é parte integrante di ogni affare, non conosco altri modi qui per lavorare. Se non paghi, non vai da nessuna parte, fossi anche il piú bravo della piazza. Forse le cose vanno cosí anche in Italia e in altri paesi, ma ti assicuro che qui é l'unica regola e non ci sono altre leggi o diritti a cui appellarti, peggiore quando sei straniero. Non sto lodando i corruttori, sto solo dicendo che se l'Italia vuole partecipare negli affari Africani, con i vantaggi che ne puó trarre, questo é quello che ci dobbiamo aspettare se no é meglio stare a casa.Questa é la realtá altrimenti ci stiamo prendendo in giro. Inoltre non sarei cosí clemente verso le popolazioni africane, che sono si vittime ma al tempo stesso e soprattutto artefici della propagazione del loro sistema corrotto. Al nostro paese attribuisco la colpa della sua corruzione, ma non quella degli altri!

Grazie, continuo a seguirti per imparare!

Federica Ferrari 14.05.15 11:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A R-enzi si può imputare tutto ma non che è a favore dei fannulloni.il M5S al contrario sta diventando paladino e punto di riferimento di evasori e parassiti.

luca . Commentatore certificato 14.05.15 10:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ragazzi occhio che, visto che salgono i sondaggi a favore del movimento, stanno per partire le truppe cammellate dei media per limitarci o screditarci.
Fino ad ora hanno usato noi per bloccare Salvini, ora che risaliamo noi si scaglieranno contro di noi.
Occhio alle ospitate!
Ormai lo avete capito vero?
Lo avete capito che i media fanno così da decenni, montano e smontano chi vogliono

Johnny Gaspari, Cepagatti Commentatore certificato 14.05.15 10:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ieri sera alla Gabbia

40 Rom hanno occupato abusivamente un capannone privato sfitto a Firenze con ampio terreno,consumando acqua del proprietario e il cui sempre proprietario ha pagato 15 mila euro di IMU....Nonostante sentenza di sgombero, nessuna cosiddetta Forza dell'Ordine esegue sentenza...Non e' finita : 2 Carabinieri chiamati dal giornalista (della Gabbia) sono rimasti fermi quando una Rom brandiva un coltello....Intanto ad una pensionata a 700 euro mensili , Equitalia chiede 700 mila euro....Forti con i deboli,cagasotto con i Rom...Ma questo e' uno Stato ???

klaus k. Commentatore certificato 14.05.15 10:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Grillo che interviene in quanto azionista ENI ??

Ma non era lui che denunciava che l'ENI inquina le coste italiane ???

E.... la coerenza ????

Giorgio 14.05.15 10:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Averlo un Beppe in ogni nazione e gli Italiani non si rendono conto della fortuna che hanno.
Riguardo alla polemica sulle mammografie :
Signori questo è Grillo quello che pensa lo dice e io mai lo vorrei diverso.
Saluti.

Attilio Disario, R'dam Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 14.05.15 09:59| 
 |
Rispondi al commento

questi gran bastardi stanno dando notizie totalmente sbagliate.
A parte il fatto che lo 0,3 per cento non è crescita ma è stagnazione, lo capirebbe anche un bambino, ma lo 0,3 è veramente nulla calcolando la svalutazione dell'euro è del 30% in 6 mesi e da 5/6 anni la recessione è stata molto più alta.
Il +0,3% è un semplice rimbalzo tecnico che va confermato fra tre mesi, quindi è solo una previsione non è un dato certo.
Non fate minchiate perchè molto probabilmente stiamo entrando in una bolla finanziaria che porterà a foti speculazioni e crolli enormi.
NON INVESTITE!!!!!
STANNO IMBROGLIANDO LE PERSONE PER RIPULIRLE!!!!

Johnny Gaspari, Cepagatti Commentatore certificato 14.05.15 09:53| 
 |
Rispondi al commento

Ma nun ve chiedete, perchè certe "notiziuole" scompaiono da 'i ggiornali????.....

"Il Tar Lazio, sez. III bis (presidente estensore dott.ssa Pierina Biancofiore), con decisione n. 6438/2015 ha infatti ordinato al Miur di dare esecuzione alla sentenza n. 3527/2013, che aveva annullato le disposizioni amministrative di riduzione dell’orario scolastico per le cosiddette materie professionalizzanti negli istituti tecnici e professionali, emanate nel 2010 dal Ministero dell’Istruzione, in ragione della mancata adozione dei criteri di riduzione.


Nel caso in cui il Miur non dovesse adeguarsi alla pronuncia del giudice amministrativo entro 30 giorni, sarebbe commissariato. Il Tar, infatti, ha già nominato il Prefetto di Roma quale commissario ad acta per sostituirsi al Ministero inadempiente".


Anvedi, hanno combinato 'n casino epocale, ma nun ne parla nessuno...


harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 14.05.15 09:43| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe è possibile che ogni volta che fai un'intervista poi i parlamentari m5s devono passare il loro tempo a spiegare e giustificare quello che hai detto? Non sarebbe meglio evitare interviste o provocazioni e fare parlare solo loro?


Ce mancava er maestrino Manzi cò 'a lezzione de 16 minuti de come se deve fà 'a Scuola: io, che ce sto dentro da quanno c'avevo cinqu'anni e mezzo e nun ne sò più uscito, c'ho a presunzione de conoscella mejo der Prof. Bischero, devo dì che questi ha detto 'na caterva de fregnacce, puro se scriveva cò 'i gessetti su 'na vecchia e rassicurante lavagna d'ardesia: 'a realtà, è assai diversa de certi vaneggiamenti, nun tiene conto de 'i annunci de 'e "magnifiche sorti e progressive": qua, 'a cosa certa, è che 'a Moratti prima, 'a Gelmini poi, e mò 'sto rencojonito, vojono 'na scuola chiusa, d'"elìte", e i fiji de 'a ggente comune, quelli pè esempio, dè 'i Istituti tecnici e professionali, possono puro annà a fà i manovali, sostituendo 'e materie professionalizzanti tajate da què incompetenti grazzie a 'e mirabbolanti esperienze "scuola-lavoro": i regazzi, nun sapranno perciò fare 'n cazzo, perchè, ar posto de i Laboratori, 'i portano a spasso pè quarche giorno a vede 'na cava de pietre, serre de pomodori, 'na fabbrica de bottije, puro se sò dei elettricisti, ma 'a forma, è sarva.......

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 14.05.15 09:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LORO NON CAPISCONO

Noi che siamo spesso additati come nemici del progresso,noi che aborriamo il modo di operare delle multinazionali,noi che imploriamo di non stuprare la Terra,noi che auspichiamo la pace e la convivenza dei popoli.
Loro non capiscono che ad ogni azione segue sempre un altra azione e se trivelli la Terra può capitare che Lei ti risponda con un sisma,se corrompi il dittatore di una nazione il suo popolo soffrirà di ingiustizie e ineguaglianze sociali e se depauperi le loro terre di risorse naturali condanni i suoi abitanti a morire o a emigrare.
Noi che auspichiamo un modello di vita meno energivoro,noi che siamo contro i consumi che non siano esclusivamente rivolti al fabbisogno, noi che vorremmo sfruttare il sole e il vento per creare energia e noi che crediamo in un lavoro che produca servizi e non stock options.
Loro non capiscono che se si continua a succhiare petrolio e a bruciare idrocarburi non ci sarà un futuro per tutti,se la bibbia delle aziende sono i fatturati e l'uomo passa in second'ordine le oligarchie cancelleranno le democrazie e se non si rispetta l'ambiente vuol dire che l'uomo non è intelligente come si studia sui libri di scuola.
Noi che odiamo la finanza e lo strapotere delle banche,noi che aborriamo qualsiasi sovrastruttura dei popoli,noi che la Fed e la Bce sono associazioni criminose,noi che presidenti e parlamenti sono inadeguati a rappresentare le comunità.
Loro non capiscono che le ineguaglianze stanno distruggendo la Terra, che le guerre sono le dirette conseguenze delle nostre azioni,che ci saranno sempre più morti per inquinamento e cataclismi e che i soldi e l'opulenza non serviranno a colmare le nostre mancanze.
Se ogni uomo potesse imbarcarsi su una navicella ed avere la possibilità di guardare la Terra dallo spazio forse ci si potrebbe rendere conto che l'essere umano è solo una larva di un organismo immenso che a sua volta è un punto nell'universo.

bruno p., napoli Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 14.05.15 08:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grazie Beppe.
Segnalo che la Regione Liguria NON PAGA le casse in deroga a migliaia di operai da Aprile 2014.

salvatore castellano Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 14.05.15 08:36| 
 |
Rispondi al commento

Non potranno fermare il cambiamento, è ormai nell'ordine dele cose che accadono. Il modello ultra liberista ha fallito, e ciò lo dimostra una crisi economica che non accenna minimamente a retrocedere. Ora i nostri governanti con quelli europei e mondiali continuano a riproporre sempre e soltanto lo stesso modello economico che non consente una redistribuzione della richezza, con il lavoro e l'umanità svenduta. Non si vogliono smentire i numeri dell'Istat,se è vero che c'e uno 0,3 per cento di incremento di PIL, non è detto che ciò comporterà di fatto una ripresa dell'Economia italiana, così come una piccola ripresa a livello mondiale non cambierà nulla. L'atteggiamento mediatico e propagandistico del partito governativo di fatto vive nel passato, semplicemente perchè non vuole prendere coscienza del fatto che la politica economica o meglio proclamata "buona politica è fallita".La realtà è che costringono una massa enorme di cittadini a vivere nella sussistenza e nell'incertezza continua. Il modello economico va letteralmente cambiato ed al fine di dare una speranza a tutti è quello di iniziare con il reddito di cittadinanza. Soltanto invertendo la sostanza delle cose lavoro=reddito può riavviarsi l'economia, con un patto tra il cittadino e le istituzioni repubblicane di fiducia controllata. I centri dell'impiego devono veramente connettere l'offerta di lavoro con i cittadini e promuovere occupazione e " vera formazione". Il reddito di cittadinanza porterà a formare innanzi tutto un "cittadino più consapevole ed indipendente dai partiti e movimenti politici", ed anche al pieno sviluppo critico delle scelte politiche da realizzare con il superamento delle ipocrite ideologie dei partiti.

Vincent C. 14.05.15 07:22| 
 |
Rispondi al commento

Grandissimo Beppe Grillo

rino lagomarino Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 14.05.15 02:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Della serie “campierà”


"no e quindi anche questi cambiamenti saranno dannosi per la società, per una società che il cambiamento lo vuole veramente!!"

ma siete sicuri che vuole il cambiamento veramente ? sì ?

ma se non fa un tazzo per cambiare

Ragazzi Alberto 14.05.15 01:55| 
 |
Rispondi al commento

Grande Beppe continua così, l'Italia ora ha bisogno di te più che mai per far conoscere il malaffare, noi te ne siamo e saremo molto grati per il lavoro che stai facendo. L'unica alternativa in Italia è questo movimento, anzi questo spirito prima di tutto. Forza, a chi ci crede, miglioreremo questo paese!

Tommaso Leati 14.05.15 00:26| 
 |
Rispondi al commento

è normale che quando si toccano gli interessi forti qualche piccolo azionista malpagato dai padroni cerchi di interrompere una giusta critica :)

jean paul marat 14.05.15 00:11| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, quando affronti il tema del reddito di cittadinanza, non è il caso di citare la cassa integrazione che comunque ha dato sostegno a tantissime persone (io fortunatamente mai toccato).

Michele P. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 14.05.15 00:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ho visto il video, sei andato bene :)

jean paul marat 14.05.15 00:06| 
 |
Rispondi al commento

Sei una forza, Beppe, BRAVISSIMO!!! Grazie di cuore!

Tamara . () Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 13.05.15 23:43| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Beppe grazie a te e a tutti gli attivisti del M5S.Questo paese deve cambiare, e solo voi potete farlo

GIANCARLO O., SALSOMAGGIORE TERME (PR) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 13.05.15 23:38| 
 |
Rispondi al commento

L'uomo resiste alla legge morale per sua natura
ciò non di meno per preservarsi dal caos la deve osservare
Piegano la legge morale alle condizioni di mercato
Ovvero ci dicono che la merda è fatta di cioccolata

« E pensò che forse un partigiano sarebbe stato come lui ritto sull'ultima collina, guardando la città e pensando lo stesso di lui e della sua notizia, la sera del giorno della sua morte. Ecco l'importante: che ne restasse sempre uno. »
Beppe Fenoglio

Rosa Anna 13.05.15 23:19| 
 |
Rispondi al commento

COSA DIRE CARO BEPPE, GRAZIE, CERCHI CON TUTTO TE STESSO DI DENUNCIARE LO "TRITATUTTO" CHE STANNO AZIONANDO NEI CONFRONTI DELL'ITALIA E DEI SUOI CITTADINI ! NOI CITTADINI TI SIAMO GRATI E CERCHIAMO DI FARE CIO' CHE POSSIAMO PER SUPPORTARTI ! NON MOLLARE BEPPE, OTTIMA LA COMMISSIONE DI INCHIESTA, FORSE E' L'UNICO MODO PER FRENARE E FERMARE QUESTO SFASCIO DEL NOSTRO PAESE !

pietro p., roma Commentatore certificato 13.05.15 23:07| 
 |
Rispondi al commento

Una volta si difendeva la democrazia e la libertà d'opinione nel Belpaese, poi l'oligarchia è tornata. Allora abbiamo difeso la democrazia e la libertà d'opinione nella nostra città, poi l'oligarchia è tornata. Ora difendiamo la libertà d'opinione su una tazza, e anche qui l'oligarchia presto tornerà.

Alessandro morigi, Bracciano Commentatore certificato 13.05.15 22:58| 
 |
Rispondi al commento

Aegiuna una buonaserata ovunque tu sia.

Ti mando i miei più sinceri ed affettuosi saluti.

So che la vita è decisamente imprevedibile.

Molte volte noi siamo imbambolati dalla sua apparente monotonicità.

Che ne so; il tramonto sempre uguale, la mancanza di ombra a mezzoigiorno, poichè apparentemente eguali, penso contribuiscano ad un assopimento dei nostri sensi, delle nostre attenzioni.
Infatti, per godere di un tramonto o del sole di mezzodì, con la maggiore intensità di cui siamo capaci, siamo chiamati ad uno sfoirzo non comune e supplementare.

A volte il destino, però, ci risveglia bruscamente e ci costringe a sforzi prolungati e continui. Non avremmo mai sognato di farli. Il destino ce li impone.

Aegiuna, ti lascio ora. Ti saluto ancora con affetto augurandoti il bene di cui hai bisogno in questo periodo.

Francesco

Francesco. Folchi.., AmoR Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 13.05.15 22:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

cafferino notturno a 5 stelle qui!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 13.05.15 22:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe e l'ENEL


http://www.beppegrillo.it/2012/01/lenel_e_il_popolo_maya.html

http://www.beppegrillo.it/2009/04/per_fortuna_che_lenel_ce.html

https://www.youtube.com/watch?v=0QrV28pslAc

https://www.youtube.com/watch?v=5CoOZu2HF7M


Prima di chiedere informarsi.

Non sono meglio di voi per ricercare in tre minuti 4 links sull'argomento.

Grazie.

UNO VALE UNO
UNO VALE UNO
UNO VALE UNO
UNO VALE UNO
UNO VALE UNO

Francesco. Folchi.., AmoR Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 13.05.15 22:35| 
 |
Rispondi al commento

Dove si puo' consultare l'elenco nominativo dei dipendenti equitalia,(circa 700), che hanno firmato illegalmente le cartelle di pagamento?

Er Caciara er mejo paraculo de Trestevere Commentatore certificato 13.05.15 22:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe perché non vedi cosa è successo con ENEL. Le famose privatizzazioni degli anni 97/98. Hanno fatto da 2 azioni 1 facendo perdere anche il capitale ai piccoli risparmiatori. In 14 anni si è azzerato anche il capitale. Una vera e propria perdita.

Stefania Romeo 13.05.15 22:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ivan.Ital Buonasera.

Avevo compreso che la sua risposta piccata aveva in se qualcosa di estremamente personale.
Essndo un lavoratore in ENI si sente toccato in prima persona.
E' logica quale reazione e se alcuni timori le sono poi piovuti addosso sono più che comprensibili. Dal suo punto di vista non si può proprio darle torto.

Da dentro un sistema (il sistema ENI) lei legge e parla a ragion veduta.

So questo perchè quando qua sopra viene toccato il settore dove lavoro provo le sue stesse sensazioni e avrei le sue stesse reazioni.
Ma, a parte una difesa d'ufficio, a volte, riconosco che le cose vista da una scala "strategica", per così dire, cozzano, e non poco, con la mia visione "tattica" della stessa situazione.

Pertanto si arriva al paradosso che, da ognuno dei punti di vista, da quello macro a quello micro, ognuno ha le sue valide ragioni.

Se legge in scaletta i miei posts successivi al suo primo, vede che la "mia" spiegazione è gia scritta in essi.

Bisogna, a mio avviso, riuscire a porsi in maniera diversa, non solo verso chi ci è contrario ma anche verso noi stessi contrari a qualcunaltro.
Fatto questo (difficile anzichè no), una parvenza di verità appare e vediamo che poi il nostro "avversario" non ha tutti i torti.

Cosa intendo dire con questo.

Al di la delle sue giuste ragioni di lavoratore dell'ENI che sa il valore del suo lavoro e dell'ente (visione tattica), bisogna prendere in considerazione che TUTTO il sistema di interscambi cultural/economico/politici nel mondo (visione strategivca) non va e pertanto le ditte per le quali lavoriamo partono con piedi in scarpe sbagliate.

Non è l'ENI che non va è tutto il sistema che fa acqua da tutte le parti.

Qualcuno che lo dicesse in chiaro ci voleva prima o poi.

Attualmente siamo gia oltre il poi...siamo all'ora dopo il poi.

Personalmente avere una sicurezza in più di onestà nel mondo non mi dispiace.
Ovvimente mi tengo le mie ragioni sapendo di avere anche i miei bei torti.

La saluto. Cordialità F.

Francesco. Folchi.., AmoR Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 13.05.15 22:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

GLI INDAGATI POLITICI CHE RIMANGONO SEMPRE AL LORO POSTO E NON PAGANO MAI PERCHE' PER LORO LA LEGGE NON ESISTE. RIMANGONO LI' PERCHE' AL VERTICI DELLA POLITICA E DELLO STATO NON CI ARRIVI SE NON SEI COME LORO ( MA VALE ANCHE CON LA CHIESA ) E QUINDI E' TUTTA UNA GRANDE FAMIGLIA CHE SI PROTEGGE. POCHI SONO COLORO CHE RIESONO A FRONTEGGAIRE IL SISTEMA E MOLTI DI LORO MUOIONO

http://www.lincredibileparlamentoitaliano.yolasite.com/

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 13.05.15 21:48| 
 |
Rispondi al commento

sei stato GRANDISSIMO,BEPPE,io sono un benzinaio da quasi 40 anni,e sono stato un gestore ENI,questa azienda,sfrutta i gestori,in maniera fuori da tutte le regole,e i gestori,sono alla canna del gas... ti devo dire,però che mi sono rivolto a laura bottici,a marco davilla e anche a luigi di maio,perchè ho un problema con un distr.nella mia zona che non è in regola e non è a norma,e ho mandato vari documenti,ma sia la bottici,che davilla e i maio,non mi hanno dato una risposta,sono MOLTO DELUSO,ma voterò per il MOVIMENTO,alle elezioni regionali,per la TOSCANA.

fabrizio cantoni, licciana nardi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 13.05.15 21:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

direi che e' il caso di approndire , sta storia di ballaro' di ieri sera - ma sul serio

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 13.05.15 21:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ll

paolo paroli, di paolo Commentatore certificato 13.05.15 21:15| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei vivere in un paese dove questo video fosse diffuso ALMENO su tutte le TV PUBBLICHE!!!

Invece, (noi siamo dei CAPRONI!!!), 20 MILIONI domani avranno visto Real-Rubentus e 20 MILA questo video!!!

No "more" comment;-)

Davide C. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 13.05.15 21:14| 
 |
Rispondi al commento

Beppe NON mollare MAI!!!

Davide C. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 13.05.15 21:09| 
 |
Rispondi al commento

L'INFORMAZIONE SOLO IN RETE NON E' INFORMAZIONE !!!
IN RETE L'INFORMAZIONE RAGGIUNGE SEMPRE E SOLO LE STESSE PERSONE CHE HANNO BEN CAPITO QUAL'E' LA REALTA' !!!
DEVE RAGGIUNGERE QUANTI PIU' CITTADINI !!!
SI FACCIA UNA RACCOLTA FONDI PER DIFFONDERE LA VERA INFORMAZIONE CON MANIFESTI O ALTRO !!!
SENZA INFORMAZIONE DIFFUSA IL M5S RESTA CONGELATO !!!

Franco Della Rosa 13.05.15 21:03| 
 |
Rispondi al commento

Grillo, ci parli dei milioni di imprenditori che pagano il pizzo alle Mafie qui in Italia?
Ci parli dello spaccio e consumo di sostanza stupefacenti qui in Italia?
Ci parli degli standard di sucurezza sul lavoro qui in Italia?
Poi magari parla pure del sistema corruttivo internazionale comprese le altre società e non soltanto ENI.
Metticele proprio tutte le società che prendono gli appalti in Africa.

Ivan.Ital 13.05.15 21:02| 
 |
Rispondi al commento

Bastardi! Avete scaricato Berlusconi e ci avete messo salvini.
Bastardi! Sputavate contro Berlusconi e adesso sputate contro salvini.
Bastardi! Riempite la TV con salvini e la sua lotta agli immigrati perchè vi serve un oppositore.

maurizio p. Commentatore certificato 13.05.15 20:56| 
 |
Rispondi al commento

Un visionario come Orson Welles avesse in mano un smartphone e si svegliasse un mattino annunciando in rete
Il fallimento di tutte le banche centrali
Altro che guerra dei mondi !
ps.
Invitare il parco buoi degli azionisti Eni ad investire in banche etiche ?
Un piccolo calcetto negli stinchi almeno

Rosa Anna 13.05.15 20:55| 
 |
Rispondi al commento

Beppe Grillo attacca l'ENI.
Quale soluzione propone per la politica energetica?
Eni, cosi come le altre grandi compagnie multinazionali mondiali agiscono sulla spinta del mercato e delle normative internazionali.
ENI è in tante parti del mondo.
ENI è in Kazakhstan dove migliaia di ingegneri e tecnici operano.
E' in Africa e anche li abbiamo migliaia di ing. anche italiani che lavorano 11 ore al giorno compresi festivi (seguiti da turni di riposo) sul campo e milioni di ore lavorate senza incidenti gravi, grazie alle severissime norme vigenti.
In Italia mi sembra di essere nel terzo mondo quanto a sicurezza.
Lavoratori IGNORANTI in materia che compiono azioni pericolose e in dispregio di qualsiasi criterio di sicurezza, salute, rispetto ambientale.
Poi ci scappa il morte e tutti in sciopero per 4 ore.
ENI è un fiore all'occhiello per l'Italia.
Beppe Grillo ha torto marcio.

Ivan.Ital 13.05.15 20:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

APPELLO

Come fa la gente a non capire dopo un discorso così? Come fa la gente a continuare a votare i soliti partiti, dando il consenso ora a destra, un'altra volta a sinistra o al centro? Come fa a non capire che SONO TUTTI UGUALI, OGNUNO LA FOTOCOPIA DELL'ALTRO, con le stesse facce da q.lo, che ridono davanti alle telecamere, rassicurano e intanto distruggono questo bel paese!

Come fa la gente a rimanere cieca e sorda ai richiami di persone oneste come quelle del M5S?

Negli anni tutti i leader dei partiti hanno speso parole e promesse per salvare questo paese. Il risultato è stato l'esatto contrario: il fallimento.

Poi è arrivato Grillo, prorompente e onesto, con la sua carica e la sua vitalità e se l'è messi tutti nel taschino. Almeno io la vedo così.

Una raccomandazione ai rappresentanti del Movimento: andate nelle televisioni ancor di più, perchè la gente guarda le TV, gli anziani non hanno internet, le casalinghe non sono tutte modernizzate.

Andate in TV per spazzarli via TUTTI, compreso il Fonzie che ride. Ma di che ride?

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 13.05.15 20:30| 
 |
Rispondi al commento

Ascoltando il vide caro Beppe devi essere andato in un nido di serpi velenosi che ti hanno messo prima nell'avviso:
"lei sa che quello che dice viene registrato?
Ma ai cittadini di queste registrazioni nisba? Vero!
Azioni di intimorimento: le querele all'ordine del giorno.
"lei sta usando parole non consone" non offenda(altra minaccia).... mi ricorda la Boldrini.
A conclusione del discorso ...un tizio(forse dirigente) ....noi stiamo invece facendo....ecc... come dire hai parlato hai detto ca22ate, perchè noi nell'interesse dell'Italia e degli Italiani ecc....
Peccato ci mancava la chiusura..."ce lo chiedono gli italiani e l'Europa!"
hahha...buffoni!
Solo ladri di denaro pubblico...e la gente muore di fame!

oreste- ★★★★★, sp Commentatore certificato 13.05.15 20:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non comprare più azioni!... questa è l'unica *azione* che non costa nulla a nessuno e rende il massimo alla collettività!...
Le azioni sono biglietti di una lotteria... dove la stragrande maggioranza dei partecipanti perde... pochi di loro... sempre diversi... vincono qualcosa e pochissimi... sempre gli stessi... quelli che partecipano gestendo il banco... si accaparrano ogni volta la metà del monte premi... impoverendo la proprietà collettiva e generando conflitti e drammi inevitabilmente sempre più devastanti! .-|||


Bene Beppe, i dati sono tutti falsi e sono tutti corrotti,non mi resta che dire,bravo e fai bene a dire sempre la verità. Viva il movimento

salvo sciascia 13.05.15 20:17| 
 |
Rispondi al commento

"Ma abbiamo un sospetto, o per meglio dire una certezza. Il sospetto è che dietro ad una gestione così scellerata di un'azienda pubblica strategica ci sia la volontà di svincolare Eni da qualsiasi controllo pubblico e di gettarla in pasto ai privati. Il pretesto è sempre la maggiore efficienza dei privati. Ci hanno detto la stessa cosa per l'acqua e le autostrade, e a cosa siamo andati incontro? Servizi sempre più scadenti, licenziamenti, aumento delle tariffe. Il disegno è chiaro: dietro la spoliazione di sovranità degli Stati nazionali c'è la fame di profitto di poche multinazionali e del mondo speculativo. L'Euro e i trattati europei servono a questo e l'Italia è una preda molto succulenta. Grazie all'Europa a trazione finanziaria si è scatenato l'attacco violento alla proprietà pubblica nei settori primari: acqua, energia, sanità, istruzione, trasporto pubblico! "

Parole che alla luce dei fatti deli ultimi anni hanno un altissima probabilità di essere vere...
Spero che almeno siano di avviso a chi governa questo Paese

Carlo Zaccaria, Brindisi Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 13.05.15 20:10| 
 |
Rispondi al commento

Il ns. Grillo ha detto delle sacrosante verità!
Come sempre.
Ma chi ha messo la Marcegaglia a Presidente di ENI'
In conflitto d'interessi, in conflitto per i numerosi incarichi che occupa, in conflitto per la mancanza di preparazione per un agglomerato come l'ENI.
E' stata nominata forse per la questione delle quote "rosa"? In Italia non c'era nessun'altra?
Io penso proprio di si e senz'altro più titolate.
Mozione di sfiducia per cambiare Presidente e tutto il Management.
G.Mazz.


gianpiero m., Bergamo Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 13.05.15 20:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io penso che si sia perso del tutto anche l'amore per le proprie origini, per il paese, la gente antepone il denaro a tutto, la convenienza, la superficialità. Molte Imprese a partecipazione statale o di interesse nazionale sono ricettacoli di corruzione, di disonestà. Distruggono vite, sistemi produttivi, realtà impresariali, paesi, poi sono così stupidi da non capire perchè gli africani vanno via dal continente: hanno fatto loro terreno bruciato. Una ipocrisia disgustosa. È un livello di putrefazione morale spaventosa. Noi che viviamo all'estero e sogniamo di tornare in Italia, ogni volta che ci torniamo ci assale una tristezza immensa inizialmente, poi viene voglia di prendere a pedate un sacco di gente. La corruzione nell'Eni è in linea con una evoluzione negativa, un degrado che comunque esisteva anche prima, basta ricordarsi di un signore che ha perso la vita per quello. Io penso che ci sia uno zoccolo duro in Italia, oltre quello non si va, ma c'è una base che potrebbe essere conquistata. Bisogna battere duro, molti parlamentari con tanta passione fanno un bel lavoro di divulgazione, complimenti. Qualche conduttore televisivo comincia a capire, ma hanno pur timore di essere sbattuti fuori.

Felice L., estero Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 13.05.15 20:00| 
 |
Rispondi al commento

OT.....STAFF


se qualcuno LEGGE il BLOG, avvisi i NOSTRI PORTAVOCE,che quando vanno in TELEVISIONE a parlare delle COPERTURE del REDDITO di CITTADINANZA di rispodere così:


hanno trovato 10 MILIARDI di EURO ANNUI, per dare la MANCIA degli 80 EURO a chi ha un LAVORO, magari ha il coniuge che lavora,ha piu' di un'appartamento,soldi in banca, ecc.ecc.


tante persone che conosco hanno avuto gli 80 euro pur avendo ville da 700.000 euro e auto da 50.000 euro...

oltre a Gente che fa FINTA di LAVORARE...o fa il DOPPIO LAVORO...o è in MALATTIA PERENNE...


ci sono:

EVASIONE FISCALE- 180/200 MILIARDI di euro ANNUI...

CORRUZIONE- 60 MILIARDI di euro ANNUI....

COSTO della CASTA POLITICA ITAGLIANA UNITA- 23 MILIARDI di euro ANNUI...fonte studi UIL...

FONDO PERDUTO alle IM-PRESE- 34 MILIARDI di euro ANNUI...

ENTI INUTILI- 10 MILIARDI di euro ANNUI....

PENSIONI D'ORO- 14 MILIARDI di euro ANNUI...

VATIC-ANO- 5 MILIARDI di euro ANNUI....



TOTALE....dai 330 MILIARDI di euro ANNUI a salire..

ps.

sono DATI CERTIFICATI...e si potrebbe continuare....

quindi quando andate in TELEVISIONE tirate fuori i NUMERI .......


ENZO D., BARI Commentatore certificato 13.05.15 19:53| 
 |
Rispondi al commento

e adesso diranno che grillo è contro l'energia ..:))))

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 13.05.15 19:50| 
 |
Rispondi al commento

Grazie Beppe!!! Per tutto quello che fai....
Ti meriti, insieme a tutti noi, il più ampio successo possibile!
W l'Italia liberata da sti' delinquenti!

Silvio ., Bolzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 13.05.15 19:48| 
 |
Rispondi al commento

magari DOPO chiederanno a grillo come sapeva tutte ste cosucce....come per il caso permalat

FABRIZIO P., PARMA Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 13.05.15 19:40| 
 |
Rispondi al commento

OT.

Sondaggio IPR: Vola il M5S +4%, Pd scende - 0,5%


Sono confortanti per il M5S le rilevazioni degli ultimi sondaggi mandat in onda a Porta a Porta: secondo i dati di

IPR Marketing i pentastellati guadagnano il 4 percento, mentre il Pd perde lo 0,5.

Tecné, invece, dà i 5 Stelle in aumento del 3 percento, e il Pd in calo del 2,5%.


Sotto: i dati del sondaggio IPR.

Il M5S si attesta al 23%, il Pd al 35,5%, la Lega perde mezzo punto.

http://www.tzetze.it/redazione/2015/05/sondaggio_ipr_vola_il_m5s_4_pd_scende_-_05/


ps.

Beppe...hai visto che la TELEVISIONE SERVE....


ma la cosa piu' incredibile è vedere il PD ancora al 35%...ma quale IDIOTA VOTA PD ????


con BERSANI un anno fa' erano al 26%....da non credere...


ENZO D., BARI Commentatore certificato 13.05.15 19:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ripropongo sta creatura ROCK ...

Buona visione e una buona serata a tutti.


https://www.youtube.com/watch?v=aU7Os2KCRVw

Francesco. Folchi.., AmoR Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 13.05.15 19:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

¡¡¡HOLA egregio Blok✰✰✰✰✰!!!

Molti commenti d'approvazione nei confronti
del señor Grillo mi trovano pienamente d'accordo!

Cari ragazzi: avete già scritto tutto voi!
Mi manca solo di farvi i miei + vivi complimenti!

Bueno, mi ritiro di buon ordine.

Hasta la proxima!

Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 13.05.15 19:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

GRAZIE BEPPE.....come sempre....


hai creato INSIEME a NOI il M5S,la piu' bella avventura tentata in un'ITAGGGLIA alla DERIVA, da un manipolo di ONESTI SOGNATORI...


UTOPIA PURA al POTRE...

ENZO D., BARI Commentatore certificato 13.05.15 19:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grazie, grazie, grazie Beppe Grillo.
Cominciano seriamente a preoccuparsi e si vede.
Sono abituati ad agire indisturbati, ma qualcuno sta svegliando i dormienti e questo per loro è fastidioso, saranno costretti a dare delle spiegazioni.
Gli onesti stanno tutti con te
Patrizia Carlini

Patrizia Carlini Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 13.05.15 19:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Si! Credo proprio che a Marsala la lega ce la può fare Salvini è stato accolto bene
https://www.youtube.com/watch?v=3NsMewG29p4

Dario Di Stefano, Catania Commentatore certificato 13.05.15 18:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Carissimi il tentativo di equidistanza dai propri pensieri è una azione difficilissima.
Anzi forse è impossibile.
Ma almeno si potrebbe tentare.

Per esempio, per non rimanere solo sulle parole e con le parole o nelle parole, rispetto a ciò che ho scritto pocanzi, sto cercando di distanziarmi da quel che ho scritto.

Sono anni che cerco di fare questo e grazie a ciò, almeno ora, mi ritrovo lontano dalle grandi ideologie del passato, ne comunismo ne fascismo ne anarchismo ... si anche l'amnarchismo è concetto obsoleto, ancorchè tentato solo nella comune di parigi e in altri pochi casi mondiali, oggi non appare come eccellente novità.

Non è facile distanziarsi dai prorpri pensieri, eppure andrebbe tentato.

Molte persone qui sono tronfie dei loro detti e si vede apertamente che sono legati a doppia mandata ai loro ideali.

Che legacci forti si sono messi.

Che difficoltà, così, ad accettare altri ... con i loro ideali ...

Francesco. Folchi.., AmoR Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 13.05.15 18:55| 
 |
Rispondi al commento

E perchè cosa è successo alla Telecom,All'Ilva,Alitalia,Parmalat,autostrade,Banca d'Italia,Cassa dep.Prestiti,Ponte di messina,Slot ,...ora ENI....tutto denaro buttato nel cesso e regalato agli amici.
Quanto denaro poteva essere investito in cose utili per il cittadino.
E poi dicono che denaro non ce n'è per le pensioni e il reddito di cittadinanza.
Ladri,solo ladri di denaro pubblico.

oreste- ★★★★★, sp Commentatore certificato 13.05.15 18:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quando leggo cose tipo ...

Ma l'ENI in qualità di grande azienda che poteva fare? Oppure ... La cooruzione è a livello mondiale perciò se le nostre imprese vogliono competere debbono adeguarsi ... o cose di questi tipo, mi sembra di risentire:

" Hanno ammazzato Pasolini? vabbè ma era frocio ..."

" Finalmente l'hanno fatto fuori quel comunista di Kennedy ...."

" Qualcuno gliela ha fatta pagare a quel negro di Martin Luter King ..."

Chi parla di belle cose o sa leggere la gente o sa dire la verità deve sempre essere sporcato per nettare le nostre sporche coscienze.
Questa è un'azione più semplice che pulirle ... le cosceinze ... Non credete?

No ...

Beppe Grillo E' UNA BELLA PERSONE E FA BENE A FARE QUELLO CHE FA!

Noi non siamo titolati abbastanza per nettare le nostre coscienze cercando di sporcare la sua!!!

Francesco. Folchi.., AmoR Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 13.05.15 18:41| 
 |
Rispondi al commento

Spero tu abbia ragione su tutto e in ogni caso credo che nessuno muoverà un dito contro di te. Faranno orecchie da mercante e il tempo passerà.
Forse in Parlamento combinerete qualcosa. Lì succederà come con Parmalat: sapevi, hai detto e non è successo nulla. Poi è fallita. Qui non fallirà nulla e tutto andrà avanti.

GIORGIO S., TS Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 13.05.15 18:35| 
 |
Rispondi al commento

Vai Beppe, vai Beppe! Sei tutti noi!

Andrea Zanella, Pedavena Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 13.05.15 18:23| 
 |
Rispondi al commento

E' veramente impressionante vedere i danni che sono stati accumulati negli anni per questo modo di operare.

La corruzione è divenuta la madre imperiosa degli appalti e chi elargisce di più prende commesse per il suo benessere.

Abbiamo anche esportato questo modo di agire e nei paesi cosidetti emergenti hanno imparato subito la canzone. Anzi, con grandi probabilità abbiamo insegnato loro le note e come cantarla ...

Dopo il colonialismo il perido del

CORRUZIONISMO

Appalta di più chi unge le ruote e lo fa meglio ... acquisendo fette di potere a livello mondiale.

La cosa strana, ai miei occhi, è la gente che ammira questo "modus oprandi" per una supposta superiorità patria su altre patrie ...
Nel mondo che si chiama TERRA ... E (se proprio non vogliamo scrostarci dall'affermazione) PATRIA DI TUTTI QUANTI ... GIALLI, ROSSI, NERI E BIANCHI ....

Qualcuno si appropria (idealmente) di un lembo qualsiasi di tale pianeta e dice ... arbitrariamente ...

E' MIO ... MIO ... MIO.

E buonasera al blog ... ^_^

Francesco. Folchi.., AmoR Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 13.05.15 18:21| 
 |
Rispondi al commento

Così è....l'italia degli l'oligopoli...delle "prenditori" anziche "imprenditori"....l'italia delle "rendite di posizione"...finche durerà...

napoleone ., Leghorn Commentatore certificato 13.05.15 18:10| 
 |
Rispondi al commento

Signor Ivan.Ital buon pomeriggio.

Ciò che Lei dice si plasma perfettamente con ciò che è la situazione attuale.
Non solo in Italia ma in tutto il mondo.
Forse lei disconosce le radici e gli scopi del Movimento 5 Stelle.
Anocra, è probabile che non si sia accorto del giro di affari illecito qui nel nostro paese e nel mondo.

Cifre incredibili vanno nelle voci chiamate:
- corruzione;
- evasione fiscale;
- Mafia (& affini).
Ovvero voci che tolgono a TUTTI quantità di danaro immenso e che determina poi lo sfascio sotto gli occhi di tutti ...

Un movimento come il nostro che si fregia di avere 5 Stelle, non può rimarcare il malaffare in TELECOM e lasciar passare ENI, perchè a fronte di qualche corruzione fa ottimi affari e porta, così, sicurezza in Italia.
Non è il caso per un movimento come questo fare figli e figliastri.
Anzi le dirò che non si può proprio fare ciò che lei chiede; un occhio di riguardo per la sua cara ENI.

Bisogna che tutti iniziamo a mettere il TARLO dell'ONESTA' dentro i nostri pensieri.

Qusto MORBO deve entrare nelle nostre abitudini e ognuno DEVE fare del suo meglio per applicarlo in PRIMA PERSONA e poi farlo applicare alle istituzioni CAMBIANDO IL NOSTRO MODO DI VOTARE.

So, leggendo il suo testo, che tali discorsi le rimarranno un po indigesti.
Rimane il fatto, e le consiglio d'informarsi meglio riguardo Beppe Grillo e tutto il Movimento 5 Stelle, che il Movimento con il suo portavoce, Beppe Grillo, NON POSSONO prescindere dalle loro idee fondanti ... che poi si riassumono in una parola fondamentale ...

O n e s t a' ... L'Etica, poi, giunge con essa ...

Buonasera a lei e grazie del suo spunto.

Francesco. Folchi.., AmoR Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 13.05.15 18:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Proviamo a essere bastardi:
per fare lavori nei paesi africani devi sempre versare la mazzetta praticamente come in Italia.
Tale regola non esiste per colpa dell'Eni che può solo scegliere di adeguarsi o rifiutare le commesse.

L'Eni è un'azienda che deve rivalutarsi e creare profitti e se non lo fa vuol dire che ha dei manager incompetenti o ladroni, questo è il punto dolente.

La tentazione di svendere un'azienda pubblica agli amici quando vale poco (facendo di tutto per farla valere ancor meno) è un trucco politico assai vecchio ma che in Italia funziona...
e si riesce sempre a convincere gli italiani che il privato sia meglio del pubblico istigando una xenofobia discriminatoria in base ai contratti, e poi si va tutti a fare un'operazioncina alla clinica privata per risvegliarsi in sala rianimazione dell'ospedale pubblico.
Chissà perché chi ce l'ha con i rom o con gli omosessuali o con gli ebrei è razzista ma con gli impiegati pubblici non è niente.

Possibile che nessuno si accorga che l'idea "gestione pubblica sempre cattiva" serve ad alcuni politici per rubare?

Svendere durante una crisi ovvero a prezzo basso non aiuta ad uscire dalla crisi anzi la aumenta.

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 13.05.15 18:01| 
 |
Rispondi al commento

Una cosa è certa:
"Dove ENI ha operato ha portato benessere coscienza civica e progresso.
Centinaia di migliaia di ingegneri e tecbici italiani e di tante altre nazioni hanno migliorato questo mondo.
Se poi Grillo crede di avere ragione faccia delle proposte concrete anziché criticare e basta.
Se Grillo e i 5 Stelle credono che si possa acquisire una commessa in Africa senza ingraziarsi i potenti locali hanno capito male.
In una nazione dove succedono misfatti orribili contro le persone, le aziende come ENI portano i concetti quali la sicurezza e il rispetto per il prossimo e l'ambiente.
Questo mi pare che Grillo e i 5 Stelle non lo hanno capito.
E' solo perché ignorate i fatti.

Ivan.Ital 13.05.15 17:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe che Dio ti benedica. Noi poveri cristi che lavoriamo zitti zitti per quattro soldi da mattino a sera (e siamo milioni) abbiamo veramente bisogni di gente onesta che ci aiuti a scardinare questo sistema allucinante che ci sta portando alla rovina!

roberto gabellini 13.05.15 17:45| 
 |
Rispondi al commento

BELL'INTERVENTO BEPPE E CHISSA' CHE QUELLI DELLA COMISSIONE D'INCHIESTA VOLUTA DA TUTTI NOI SCOPRA' IL MARCIO CHE C'E' NELL'ENI

alvise fossa 13.05.15 17:32| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, unico come sempre. Alla faccia di chi non ha il coraggio di metterla come fai spesso te. Sempre e solo M5S

Franco R, Aulla (MS) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 13.05.15 17:31| 
 |
Rispondi al commento

votare per il m5s è un dovere e un sano piacere(unico movimento/partito) che non ruba..sputtanare gli altri partiti e i manager corrotti è una soddisfazione unica,si credevano sino a poco tempo fa,degli intoccabili,convinti del detto di alberto sordi:io sono io e voi non siete un caz.o..ma sta finendo ,presto o tardi torneranno a zappare la terra(mi scuso con la terra)..

luciano passalacqua, adria (ro) Commentatore certificato 13.05.15 17:29| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei che lo staff leggesse questo mio commento.
Non so se avete notato che il corriere della sera dava oggi la notizia che il PIl italiano è cresciuto nel primo trimestre 2015 del 0,3 % e Grillo commentava "Tutte Balle!!", opinione questa condivisa da moltissimi italiani.
Dopo circa un ora la notizia è scomparsa dal corriere.... è stata proprio cancellata.
Cancellano accuratamente tutto ciò che può tornare utile al M5S anche se è stato inserito, per sbaglio, da loro.
INCREDIBILEEEE!!!

Carlo C., Milano Commentatore certificato 13.05.15 17:26| 
 |
Rispondi al commento

Che dire per fare queste dichiarazioni in questi ambienti dove il potere vola sopra tutto,ci vuole coraggio da vendere ,questi ti mangiano vivo,e beppe ne a da vendere.
Beppe inanzi tutto grazie di esistere,non sei solo siamo tutti con te.

oiram z., borgomanero Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 13.05.15 17:03| 
 |
Rispondi al commento

Un Beppe grandioso, unico sopratutto vero.

Maria L., Gubbio Commentatore certificato 13.05.15 16:51| 
 |
Rispondi al commento

Bugie sul Pil dal governo di occupazione finanziaria
Di ilsimplicissimus

https://ilsimplicissimus2.wordpress.com/2015/05/13/bugie-sul-pil-dal-governo-di-occupazione-finanziaria/
Scusate la noia. Ma le bugie che arrivano a raffica dal governo e dai suoi controllori interni ed esterni, la pubblica commedia della crescita che ha raggiunto livelli parossistici in vista delle elezioni regionali, mi costringe alla medesima tattica. Per fortuna le cose sono così chiare e semplici che bastano poche parole. Dunque oggi l’Istat suona le campane a distesa e annuncia che il Pil è aumentato dello 0,3% nel primo trimestre rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso. Certo si tratta di un 0,2% di crescita su base annua, dunque molto meno dello 0,7% con cui l’esecutivo fa la coda di pavone; ma che importa basta attaccarsi a un numero fasullo per far festa.

Disgraziatamente per quanto cerchi dentro i meandri dell’informazione non trovo traccia di conti che calcolino il pil al netto dei cambiamenti introdotti a partire dal settembre dello scorso anno. Di tali cambiamenti abbiamo sentito parlare a lungo non fosse altro che per la stranezza di incorporare nel prodotto interno lordo stime sulla prostituzione, la droga e la criminalità oltre a tutta un’altra serie di fattori che riguardano mille cose dal settore militare a quello assicurativo. I nuovi criteri avrebbero dovuto portare – secondo gli esperti che ora tacciono e fanno i mendaci – a un aumento puramente numerico dell’1% fino all’1,2% del Pil a parità di ciclo economico. Ed erano stati introdotti in Europa proprio allo scopo di favorire un’uscita puramente tecnica dalla recessione e salvare le facce di bronzo di Bruxelles..

Quest’anno tenendo conto che i nuovi criteri sono stati applicati già dall’ultimo quadrimestre del 2014, si dovrebbe avere un aumento di default di circa lo 0, 7% su base annua, una cifra miracolosamente uguale all’aumento previsto e strombazzato come un cambiamento rivoluzionario dal governo: og

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 13.05.15 16:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...immagini maggiore perché vengono distorte, oppure uno entra direttamente come se fosse da mobile e quando vede la scritta desktop sceglie di passare alla versione normale, non l'incontrario prima da desktop e poi da mobile, prima da mobile e poi se vuole cambia a desktop, magari se vicino a desktop tra parentesi ci metti (versione completa oppure ''di più'' e ''di meno'' per la versione mobile) perché tanti non sanno neanche l'italiano figurati l'inglese, bene adesso ho finito cari compatrioti, vi saluto, vi di la benidizione nel nome del padre del figlio spiritosanto e amen.

ficamarì 13.05.15 16:15| 
 |
Rispondi al commento

Bravo Beppe, un intervento di eccezionale chiarezza e incisivita', ben documentato e purtroppo veritiero. Se il 'libero mercato" si e' ridotto a questo e' proprio ora di cambiare strada. Nessuna meraviglia che un danno collaterale della politica dell'ENI nei paesi africani, cosi' come delle altre aziende multinazionali, sia la fuga delle popolazioni verso l'Europa, senza capire purtroppo che passano dalla padella alla brace .

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 13.05.15 16:15| 
 |
Rispondi al commento

il primo ostacolo è l'homepage del blog, chi sento e ha votato cinquestelle in passato ha una dimestichezza con il computer da uno a dieci uguale a due, se ne esce subito perché fa girare la testa e se ne esce disinformato quindi non c'è passaparola, troppe voci, troppe figure, il sito da mobile si vede benissimo lo stesso da desktop, con una piccola modifica si potrebbe aggiungere un menù che contenga tutte le altre voci che non siano i tre o quattro post del giorno, in questa maniera non verrebbe il capogiro e la nausea a chi entra nell'homepage, il popolo usa da poco il computer e in maniera impacciata, chi entra qui da desktop gli viene la congiuntivite e scappa via, lo so perché chiedo. Chi ha fatto le superiori o l'università e ha familiarità con le lettere non ci fa caso, chi non ha neanche la terza media invece va in panico specialmente quando sente che parte la ventola e ci mette un quarto d'ora per finire a caricare con una connessione scadente. Molti che hanno votato cinque stelle hanno il pc ma non sanno ancora un cazzo del movimento con questo labirinto di homepage, il popolo ha esaurimenti di tutti i tipi, divorzi, mutui, rate, vicini, la macchina che non parte.. Ci vuole una homepage elementare, da asilo nido come quella di android, con quattro (quattro di numero) figure stilizzate e un menu che apre il ramo o directory. Le homepage come questa potevano andare nel 1995, adesso non più, è importante perché molti non usano lo smartphone o tablet per problemi di riflessi con le dita e usano ancora il pc. Questa qui va bene da desktop beppegrillo.it/m si vede lo stesso, magari aggiungete un altro menù radice. Tanto lo sappiamo che non prendiamo un cazzo alle elezioni, mettetevi l'anima in pace perché ci vuole tempo e pazienza. Fate una prova un mese, eliminate l'indirizzo dell'altra homepage, chi entra da desktop va direttamente su quella mobile in automatico, si carica in un lampo, magari prima un'aggiustatina a una risoluzione delle immagini maggiore

ficamarì 13.05.15 16:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Meraviglioso Beppone!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Claudia L. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 13.05.15 16:11| 
 |
Rispondi al commento

Beppe non è colpa loro, è che il cane a sei zampe è un cane da riporto....

Barone Piovasco, Rondò Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 13.05.15 16:11| 
 |
Rispondi al commento

La cosa fantastica è che la signorina cercava di intimorirlo intimandogli che era tutto verbalizzato. Ma Beppe non si fà mai intimorire da nessuno e sputa tutta la verità riguardo le schifezze che fanno questi signori.

Sempre più fiero di votare M5S!

Diego Cappuccini, Marino Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 13.05.15 15:54| 
 |
Rispondi al commento

Fermeremo il tempo dei distruttori
Ira e tempo di Peter Sloterdijk - Recensione di Enrico Dinaggio 2009 - o le escatologie di Diego Fusaro
Ottime letture per comprendere servi e baroni
innominati e imbonitori saltimbanchi del liberalismo illiberale
Si credono furbi In realtà sono solo sacchi di carta bucati

E adesso ascoltiamo cose serie.
In primavera si seminano gli orti ......aiutiamo Beppe a seminare lui è il saggio e tenace contadino cinese ......leggetevi la favola

p.s.
Alla università Sapienza di Roma stanno mettendo a punto una comunicazione subacquea di onde acustiche da utilizzare con droni e simili a quelle utilizzate dai delfini vorrei sapere cosa ne pensano delfini ed altri cetacei
È così importante fare rete subacquea ? a chi interessa se non ai militari

Rosa Anna 13.05.15 15:49| 
 |
Rispondi al commento

Non fermate il futuro , né il tempo ,
Viaggiamo nella galassia o viaggiamo con la galassia

Rosa Anna 13.05.15 15:45| 
 |
Rispondi al commento

Dopo il giusto intervento di Beppe Grillo sugli affarucci dell’ENI, mi piacerebbe, e credo piacerebbe anche a molti pensionati gia fregati e che questo governo si accinge a rendere oltre che cornuti anche mazziati, ripeto, mi piacerebbe che in periodo elettorale rivolgesse il seguente quesito:
Vorrei sapere dove abita e quanto paga di affitto, se mai lo paga, il Cav. Comm. Grad. Uff. vien dall’idroscalo (a Milano come tutti sappiamo non c’è mare) nonché luminare della Bocconi Tito Boeri, visto che ora dovrebbe stare a Roma, e che invece di fare il suo mestiere mette becco su cose di cui dovrebbe tacere e lavorare.
Sono sicuro che occupi una delle decine di migliaia di appartamenti dei vari enti pensionistici, collocati tutti in centro, per cui se lo paga, paga un affitto irrisorio, come tutti i suoi amici e parenti e politici vari. Il mestiere di questo soggetto dovrebbe essere quello di far fruttare questo patrimonio immenso ottenuto con i versamenti dei pensionati, e non applicare “forfettoni” per tagliare le nostre pensioni on metodo 'ndo cojo cojo scientificamente detto a pene di segugio, o andare in giro a sponsorizzare la previdenza privata di banche ed assicurazioni, perché il presidente dell'ente pubblico non se lo può permettere, uno cosí mio padre lo avrebbe qualificato come traditore della patria, io semplicemente come dipendente, anzi dirigente, meglio presidente infedele, e per questo perseguibile con denuncia penale e galera. Ma tutto questo può accadere in un paese normale, non qui.
Mi scuso per la lunghezza, ma sono stanco di fare il bancomat ed essere anche redarguito da chi invece dovrebbe ringraziare me e quelli come me, che hanno anche pagato tasse abnormi prelevate alla fonte.

giuseppe incardona 13.05.15 15:44| 
 |
Rispondi al commento

occhio Beppe che i DELINQUENTI ti querelano.... grazie Movimento 5 Stelle

Marco M., Bologna Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 13.05.15 15:40| 
 |
Rispondi al commento

Grandissimo Beppe.....sei come i tuoi ragazzi!!!!Con il vostro impegno,la vostra serieta' e la vostra cognizione di causa in ogni campo siete commoventi e ci date ogni giorno la forza per continuare a sperare in un futuro migliore nonostante tutto.....sabato ero con voi ed e' stato anche quello un bellissimo regalo che con mio marito porteremo sempre nel cuore!!!!! Non avrei mai creduto di potermi sentire cosi'....GRAZIE DI CUORE!!!!!!

Alessandra Cappi 13.05.15 15:25| 
 |
Rispondi al commento

Questo potere opprimente del governo, che rappresenta in toto l'arroganza della troika europea, lo dobbiamo sconfiggere con un sorriso, incazzarci ma sorridendo, come è accaduto nella splendida marcia di Assisi. Bisogna presentarsi ovunque sempre in tanti. I dittatori non sopportano che le persone, nonostante i mille problemi, restino oneste e piene di proposte positive e si meravigliano da dove arriva tanta forza di reazione e solidarietà sociale. E' la Democrazia, becero dittatore politico, parassita di Stato. Se un giorno il popolo cambia la sua strategia di confronto pacifico in rivoluzione, per i dittatori c'è solo la fuga in elicottero.

davide di noia, Torino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 13.05.15 15:20| 
 |
Rispondi al commento

Beppe Grillo all'#assembleaENI

Bene, è il Grillo di sempre, quello che va in assemblea Telecom, MPS e altre, dove cerca di "svegliare" i piccoli azionisti che diversamente sarebbero in balia di giochi di potere sempre più di parte.

Beppe, una cosa, ma un'azione legale collettiva a firma di migliaia di cittadini no?

A questi soggetti, delle sputtanate fini a se stesse, non gliene frega niente, si spartiscono i nostri gioielli di famiglia e in cxlo agli italiani!

Una bella denuncia collettiva a prima firma di 100 Parlamentari e supportata da chiunque voglia partecipare, con alla fine una bella richiesta danni.

Se quello che andiamo, vai, denunciando da anni, non lo supportiamo con con un'azione a "Norma di Legge", non andiamo da nessuna parte.

Alla fine ci fotteranno lo stesso, forse, ma almeno attacchiamoli ai polpacci, blocchiamoli per la durata dell'inchiesta, degli accertamenti, del processo, basta subire, siamo in milioni, possibile che in quattro possano sempre fare quello che caxxo vogliono?

Può un milione di persone denunciare un Governo per azioni scellerate e spudoratamente di parte?

Io credo che come minimo l'effetto mediatico possa avvicinare tantissima gente che diversamente "ignora" ciò che accade.

Le azioni violente no, ma quelle legali con richiesta danni si, basta di chinare sempre il capo in quanto non si hanno i mezzi per reagire.

Con 5 Euro a testa facciamo causa a chiunque, con uno Studio Legale 5 Stelle poi, tremerebbero tutti!

Arrivederci e grazie.

Nando da Roma.

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 13.05.15 15:19| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grande Beppe. Adesso chi non vota M5S non ha più scuse

oreste M,, (:*****),sp Commentatore certificato 13.05.15 15:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


E' tutto talmente surreale che il dramma sembra trasformarsi in una commedia, dove - nondimeno - non c'è proprio nulla di cui ridere!

Grillo, grazie per il chiarissimo intervento.

Rocco D'Errico 13.05.15 15:05| 
 |
Rispondi al commento

"92 minuti d'applausi..." [Cit.]

Grandissimo Beppe.

Dario B. 13.05.15 14:57| 
 |
Rispondi al commento

I signori, le signore e i giovani che non votano perché tanto sono tutti uguali .. ecco non è vero. Votate la prox volta e la crocetta sul 5★ per mandare a casa ladri e corrotti.

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 13.05.15 14:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bravo Beppe: me pare 'mpossibbile che ce sia quarcuno a cantarjele proprio a muso duro,(come direbbe er caro Pierangelo): me raccomanno Beppe, si t'o propongono, nun pijà l'aereo de l'ENI, chè ce stanno brutti precedenti.......

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 13.05.15 14:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


ot


piccola nota per il governo italico:


""Prezzi: ad aprile torna la deflazione, -0,1%
L'Istat ha rivisto le stime preliminari che indicavano una variazione annua nulla""

deflazione...

da wiki

""La deflazione deriva dalla debolezza della domanda di beni e servizi, cioè un freno nella spesa di consumatori e aziende, che, in regime di deflazione, sono incentivati a posporre gli acquisti di beni e servizi non indispensabili, con l'aspettativa di ulteriori cali dei prezzi, con l'effetto di innescare una spirale negativa. Le imprese, non riuscendo a vendere a determinati prezzi parte dei beni e servizi, cercano di collocarli a prezzi inferiori.""

insomma niente piccioli niente party :)

http://www.ansa.it/sito/notizie/economia/2015/05/13/prezzi-ad-aprile-torna-deflazione-01_99595e68-bd08-471f-9e43-3a27cce1c0b0.html

ps

non votate il piddì... tutti, ma non il piddi :)


pabblo 13.05.15 14:42| 
 |
Rispondi al commento

UHAO!!!!

Proprio fuori dai denti, eh!!

Un dubbio: ma quelle tangenti, non è che derivino da fondi neri??
No, perchè se è così, chi è l'evasore?

Gian A Commentatore certificato 13.05.15 14:32| 
 |
Rispondi al commento

Se la Francia, pagasse il giusto prezzo per l’uranio per le sue 54 centrali nucleari, che prende in Sudan;
Se le Multinazionali, pagassero il giusto prezzo per il Coltan per nostri telefonini, che prendono in Congo;
Se le Multinazionali, pagassero il giusto prezzo per il Petrolio per le nostre auto, che prendono in Nigeria;
Se il ricavato della vendita dei diamanti della Tanzania andasse alla popolazione;
Se smettessimo di portare e nostri rifiuti tossici e RADIOATTIVI nel corno d’Africa,
Se queste somme MOSTRUOSE, fossero distribuite alle popolazioni, forse, gli abitanti di questi paesi rimarrebbero a casa e noi avremmo meno immigrati e forse, non avrebbero bisogno di volontari.

Antonio- D., Carrara Commentatore certificato 13.05.15 14:19| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

GRANDE INTERVENTO.
ho condiviso tutto.

non possiamo permettere che venga svenduto tutto in nome del liberismo e della deregolamentazione.
questi ci stanno privando della democrazia.

zelgius g., mazara del vallo Commentatore certificato 13.05.15 14:17| 
 |
Rispondi al commento

E' tutto vero, purtroppo. Il problema è che il popolo italiano è un popolo di schiavi che si è così tanto assuefatto alla schiavitù che non riesce più a distinguerla dalla Libertà.

giorgio peruffo Commentatore certificato 13.05.15 14:16| 
 |
Rispondi al commento

_____Perché Beppe non vai anche alla'assemblea di Banca Etica chiedendo lumi su questa vicenda, dato che sei loro azionista, nonché loro sponsor? http://matteo-equilibrio1.blogspot.com/2013/12/non-con-i-nostri-soldi.html

Matteo Mattioli 13.05.15 14:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

da troppo tempo sta passando il messaggio che noi siamo quelli che protestano che non ci va bene niente,che siamo sempre pronti a salire sui tetti ecc. ecc...intanto un grazie infinito a beppe di aver creato insieme a casaleggio questo movimento,che solo grazie a loro in molti si sono svegliati dal letargo e dalla sudditanza ,poi un grazie speciale ai nostri ragazzi in parlamennto,che partiti come cittadini inesperti e spaesati,in poco tempo sono diventati i migliori,se non altro i piu onesti..e questo è un punto che dovremmo ribadire sempre.in ogni talk,in ogni intervista..poi un piccolo paragone ..la colpa non è del vigile se ti fa la multa ,la colpa è di chi passa con il rosso,di chi parcheggia in doppia fila,di chi guida ubriaco o drogato..percio' che la smettano di criticarci,se si comportassero onestamente non ce ne sarebbe bisogno di salire sui tetti

luciano passalacqua, adria (ro) Commentatore certificato 13.05.15 14:12| 
 |
Rispondi al commento

Grazie Beppe ^.^

http://www.parrocchie.it/correggio/ascensione/eniagip_in_nigeria.htm

Rachele Belluomini, Napoli Commentatore certificato 13.05.15 14:11| 
 |
Rispondi al commento

Beppe sei tutti noi onesti cittadini del M5S, tutto il resto è trippa per gatti.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 13.05.15 14:00| 
 |
Rispondi al commento

Grazie Grillo, questo paese sarebbe un inferno senza la speranza che ci dà il m5s, e un grazie particolare a te

elisabetta d., Venezia Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 13.05.15 13:52| 
 |
Rispondi al commento

E ' difficile far capire a certa " gente ".. Pidini e legaioli..inchieste su inchieste hanno svelato malaffari a non finire , eppure continuano a votarli..E ' come voler convincere un frocio a non prenderlo nel culo..ci provano gusto.

Greg 13.05.15 13:51| 
 |
Rispondi al commento

'Sistema criminogeno?. Esatto. Si è trasformato il pianeta in questo ultimo secolo in un immenso campo di concentramento e sterminio per piante (es. monocolture), animali (es. mattatoi) e uomini, grazie, specie, alla sua organizzazione 'scientifica'.
best

giuseppe sottile 13.05.15 13:49| 
 |
Rispondi al commento

Bravo Beppe

Aldo Masotti, Verona Commentatore certificato 13.05.15 13:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ad ascoltare beppe mi sono commosso,credo in lui e in cio che ha detto,spero soltanto che quello che ha detto sia suffragato da prove,se no questa volta lo arrestano..sono orgoglioso di lui e in tutto il movimento,mai al mondo avrei creduto di emozionarmi sentendo un "politico" ma beppe cìè riuscito,vorrei vedere tutti i politici comportarsi cosi' e non si tratta solo di fede politica quando un fatto è un fatto,da qualunque pulpito venga è ben accetto chi non è d'accordo è colluso, è coinvolto,...io dico solo una cosa,volete non credere a beppe? fate delle indagini,ma non di quelle che durano anni ..max 6 mesi, e mettete dei giudici onesti,non politici..per quel che ricordo dalla parmalat in avanti,beppe è stato un profeta e solo la meschina politica non lo ammette,questo non vuol dire che beppe sia un mago ma soltanto che controlla i fatti ,che è onessto e che non è colluso

luciano passalacqua, adria (ro) Commentatore certificato 13.05.15 13:40| 
 |
Rispondi al commento

In Italia l'ENI come in Africa .

Dove trovano terreno fertile gli " industriali " speculano sulla pelle delle persone e dei territori senza scrupoli , consapevoli di avere le spalle coperte dal sistema colluso e corrotto che li protegge .

Come in Abruzzo , dove dopo aver avvelenato il nostro territorio , hanno chiuso bottega per andare a devastare altrove !!
Lasciandoci un fardello immane da dover sanare .


antonello c., pescara Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 13.05.15 13:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

..io sono chiaramente per l'onestà del M5S.
Ma grosse aziende con interventi esteri come l'ENI ...in zone dove la corruzione è la norma, non stare alle loro meschine regole,...significa non lavorare e lasciare ad altre aziende internazionali...campo aperto.
Per me va anche bene.....ma se non cambia la mentalità del pianeta terra......chiudi sul serio.
C'è qualcuno che ha una soluzione ?
Io non c'è l'ho.

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 13.05.15 13:37| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, sei il mio Eroe.

Susanna Sbragi, Arezzo Commentatore certificato 13.05.15 13:33| 
 |
Rispondi al commento

Non basta questa splendida denuncia dell'ennesima malefatta della casta ,a quali occhi arriverà , quanti , oltre noi del blog , ne verranno a conoscenza ? ! Il punto chiave è proprio questo : tutti i settori suscettibili di essere depredati vengono divorati da torme di iene , sciacalli e avvoltoi , non ci si può sbagliare ! Lo sfruttamento del popolo da parte della politica e consociati è sempre esistito , dalla decima dei romani alla servitù della gleba , dalla tassa sul macinato al 5 per cento di craxiana memoria , ma mai si era arrivati al saccheggio di oggi ! Da mani pulite in poi il Paese è diventato terra di conquista dei più furbi , dei più paraculi che non rispettano nulla e nessuno . Dalla destra , meno , alla sinistra , più , tutti si sono buttati sul bottino a tutti i costi , l'italiano bove è stato turlupinato da grandi oratori che gli imbambolavano i già scarsi pensieri . Così il colpo di stato del 2011 è stato festeggiato dalle mandrie imbambolate , il salvatore della Patria impostoci dal PD , il tecnico Monti Mario , ci diede il primo calcio nelle parti basse con la legge Fornero che passerà alla Storia come sinonimo di cattiveria politica ( e dire che insegna macroeconomia e economia del risparmio ! )! Fatti i dovuti danni il tecnico fu sostituito dal povero Letta , ameba ubbidiente a qualsiasi ordine venisse dalla finanza nostrana ed estera , sostituito anche lui per fare spazio al cavallo di razza che doveva radere al suolo completamente ciò che restava dell'economia italiana . Bisogna riconoscergli la grande abilità di sapere fare del male facendolo passare per bene ! Ci ha inzeppato di tasse e balzelli vari che neanche Attila osava , si è attorniato di belle ragazze ministre che denotano la bassezza intellettuale del popolo ( specchietti per le allodole ) . Al suono di parole suadenti : " stiamo facendo , faremo , nel 2018 saremo fuori , nel 2035 saremo i primi nel mondo !" ,fa l'uccello padulo . Noi ???

vincenzodigiorgio digiorgio, roma Commentatore certificato 13.05.15 13:33| 
 |
Rispondi al commento

Grande intervento di una chiarezza disarmante.In pochi minuti Beppe ha fatto un flash su quello che sta succedendo. Loro sanno che alle prossime elezioni il Movimento rischia seriamente di avere la maggioranza. Ed è per questo che hanno fretta di far passare le peggio porcate dettate dai poteri forti per affossare questo Paese con svendite e privatizzazioni.E mettere cosi' il Movimento in condizione di governare sulle macerie e con risorse molto limitate.Italiani sveglia, basta dare retta agli spot!

Tiziano C. 13.05.15 13:27| 
 |
Rispondi al commento

COME SI FA' A FERMARLI ? IMPOSSIBILE, FINO A QUANDO I CITTADINI DISILLUSI NON TORNERANNO A VOTARE M5S ! Svegliamoci o tutto, in breve, sarà perduto !

silvana rocca, genova Commentatore certificato 13.05.15 13:24| 
 |
Rispondi al commento

#IosonoconBeppe

luisa b., sesasaila@yahoo.it Commentatore certificato 13.05.15 13:15| 
 |
Rispondi al commento

Grazie BEPPE!

VIRGINIA VIANELLO, TARANTO Commentatore certificato 13.05.15 13:14| 
 |
Rispondi al commento

Beppe sei da clonare.
queste sono le informazioni che voglio, non le ciarlataggini che sento ogni giorno in tv anche dai nostri.

Johnny Gaspari, Cepagatti Commentatore certificato 13.05.15 13:12| 
 |
Rispondi al commento

Davvero coraggioso! Vorrei chiedere a voi del Movimento e soprattutto a Beppe, di rendere più visibile la battaglia contro quel vergognoso ddl scuola. So che avete presentato emendamenti e che siete vicini ai docenti, ma vorrei che vi faceste sentire di più perché sarà davvero una sconfitta per la scuola pubblica italiana se passerà questa riforma. Per favore, aiutateci :(

Ida P. Commentatore certificato 13.05.15 13:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.ilfattoquotidiano.it/2015/05/13/discarica-bussi-giudici-popolari-ci-dissero-di-non-condannare-montedison-per-dolo/1677808/

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 13.05.15 12:57| 
 |
Rispondi al commento

CAPORETTO 2008+7
Tramonti a Nordest

(Quando si parte per la guerra? 062)


TOC TOC, C'È QUALCUNO ?

Federica Mogherini

La priorità in Libia è “distruggere il modello di business dei trafficanti di immigrati ed essere sicuri che i barconi non vengano più usati”.


Regione colabrodo.

Ancora clandestini in Friuli, 19 bloccati a Porpetto.

http://messaggeroveneto.gelocal.it/udine/cronaca/2015/05/13/news/ancora-clandestini-in-friuli-19-bloccati-a-porpetto-1.11411628

-------------------------------------


Fede.


Guarda che se non nuotano.


Camminano.


.

epe pepe 13.05.15 12:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grazie Beppe, sei grande ed eroico. Un argomento così spinoso, in Italia, non lo trattano certo i mercanti dei Partiti.


Ho sentito una vocina...."non si fanno riprese"....vedete quale trasparenza,quale democrazia,ecco trattasi di una azienda pubblica ,costruita con denaro pubblico con denaro dei cittadini...eeee...riprese non se ne fanno.
Il cittadino non deve sapere...
Grazie Beppe altra scatola da aprire...chiano,chiano...stiamo arrivando!

oreste- ★★★★★, sp Commentatore certificato 13.05.15 12:41| 
 |
Rispondi al commento

Caro Peppe, sono un docente, ti scrivo per farti sapere che gia' alle scorse elezioni ti ho votato, però devo anche rimproverarti di non vederti/vi così impegnato/i per sostenere la nostra battaglia contro il DDL "Buona scuola" Vorrei vedere in piazza il tuo movimento al nostro fianco per porre fine all'arroganza dei nostri governanti. Spero di ricevere una tua risposta al piu' presto.
Mi piace · Rispondi · Adesso

antonio galatola 13.05.15 12:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

incredibile a distanza di giorni nei luoghi pubblici si sentono mormorare non poche persone ANZIANE contente della nuova legge che toglierà i vitalizi ai Dep. condannati, come altre persone GIOVANI felicissime solo per l'annuncio spot sulla banda larga in gestione Enel.

Popolo di creduloni, ricascano a piè pari negli stessi inganni in vista delle elezioni in 7 regioni.

L'unica banda larga in funzione è quella al Governo!

Clesippo Geganio, LT Commentatore certificato 13.05.15 12:39| 
 |
Rispondi al commento

Grande Beppe... e grazie... per aver parlato di argomenti tanto complessi in modo semplice... cercare di spiegare a chi è immerso nel suo brodo quotidiano la truffa più colossale di sempre, che passa dalle banche quanto dalle multinazionali, non è semplice...

Claudio M., Milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 13.05.15 12:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

FINALMENTE il secolo xix ha fatto una pagina su ALICE SALVATORE, dopo che io ho scritto alla direzione di "basta con paita,pastorino,toti"...magari non sono stata solo io , ma li ho svergognati paer la parzialità!
Finalmente una pagina intera dedicata...sono contenta ! W. il m5s ! Il secolo va letto al bar !

silvana rocca, genova Commentatore certificato 13.05.15 12:27| 
 |
Rispondi al commento

ot

amici degli amici... :)

è l'italia bellezza...

""“Giudice disse di non condannare Montedison”
Bussi, l’accusa choc di due giurati popolari""

ma i giurati popolari non sono protetti da eventuali rivalse?

mah...


pabblo 13.05.15 12:27| 
 |
Rispondi al commento

c'è gente che è stata trovata in un fosso per molto meno di questo. tienti addosso la corazza perchè con queste dichiarazioni sei entrato nell'arena dalla quale pochi ne sono usciti. ma tanto di cappello per il coraggio di farlo.

ivo 13.05.15 12:25| 
 |
Rispondi al commento

Scusate, sono un elettore m5s, non riesco a capire questa storia del reddito di cittadinanza, si parla di 780€ a c. a. 10 milioni di persone e si dice che il costo sarà di 16 mld, ma facendo i conti i mld sono più di 90, mi sbaglio? Fatemi sapere, non è critica ma una domanda..

Ugo G., ugo.ghidelli@alice.it Commentatore certificato 13.05.15 12:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grazie Beppe!!!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 13.05.15 12:23| 
 |
Rispondi al commento

Gi¨¤ ' che c ' eri te potevi porta ' la befana de " reporter " ....quelli solo a vede ' la stampellona se morivano....

Forzaroma 13.05.15 11:59| 
 |
Rispondi al commento

Caso Pompa-Pollari: come prima più di prima
di Daniela Gaudenzi - Il Fatto Quotidiano - 7 maggio 2015
Nei giorni della soddisfazione per l’Italicum ‘modello per l’Europa’ e del tripudio mediatico per l’Expo delle meraviglie irrompe come un fantasma dell’Italia ‘rottamata’ il dossier Pompa-Pollari e l’ombra molto concreta del segreto di Stato su uno dei casi più incredibili e miserabili della Seconda Repubblica.
Si tratta dell’operazione spionistica e di dossieraggio a fini intimidatori mirata, letteralmente, a ‘disarticolare’ quelli che venivano ritenuti pericolosi oppositori di Berlusconi. Una lista che includeva i magistrati più esposti sul fronte delle inchieste su mafia e corruzione, un consistente numero di giornalisti con la schiena dritta che, come oggi, non erano al seguito del presidente del Consiglio, una serie di piccole redazioni come quella di Democrazia e Legalità, di cui allora facevo parte, e un numero imprecisato di associazioni attive nella difesa della legalità e della libertà di informazione sotto assedio, una per tutte, Opposizione Civile voluta e sostenuta in primis da Paolo Sylos Labini.
Ora chiamato a testimoniare su “i fatti di via Nazionale” e cioè il covo operativo con tanto di imponente archivio gestito da Pio Pompa sotto il diretto controllo di Nicolò Pollari, l’ex numero uno del Sismi ha esibito davanti ai magistrati di Perugia la lettera dell’attuale capo dipartimento informazioni per la sicurezza di palazzo Chigi da cui si evince la conferma del segreto di Stato con relativo prossimo ricorso alla Consulta.
Vale appena accennare che della compagine spionistica faceva parte anche il camaleontico Renato Farina alias Betulla, incaricato tra molto altro, e probabilmente ricompensato con i nostri soldi, di imprese epiche come il tragicomico tentativo di carpire informazioni agli inquirenti sul caso Abu-Omar (le pagine di Armando Spataro in Ne valeva la pena sono esilaranti) o il maldestro depistaggio sul rapimento e l’uccisione di Baldoni.

Franco Rinaldin 13.05.15 11:53| 
 |
Rispondi al commento

Sono contento per quei poveri itaglianetti che non hanno nessuno che li rappresenti e che parli in questo modo. Saranno pure soddisfatti di vedere, ancora per poco, mantenuti i propri lordi privilegi, che si stanno godendo sempre meno. Hanno scelto il fronte sbagliato ed ogni giorno devono fare i conti con la loro misera coscienza. Povere anime morte.

speriamo bene Commentatore certificato 13.05.15 11:50| 
 |
Rispondi al commento

Io al posto di Grillo avrei paura di dire cotanta verità in un botto solo. Cavoli, ma dove le prende tutte queste informazioni che sembra le tiri fuori da una scatola tipo un'illusionista. Magari ci fosse al governo qualcuno che sià cosi. Purtroppo c'è da dire n'altra cosa, se permettono che tanti manager riescono a nascondere agli occhi di chi controlla e saranno tanti, tutti questi intrallazzi vuol dire che sono a centinaia i coinvolti e non solo qualche manager, quindi il sistema è marcio, c'è un cazz da fare, tant'evvero che continuano a votare i soliti.

RenatoM 13.05.15 11:49| 
 |
Rispondi al commento

http://rumoriapiancogno-annaquercia.blogspot.it/
fatti sentire,valere,ti vogliamo bene

anna q., pianborno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 13.05.15 11:25| 
 |
Rispondi al commento

"BERLUSCONI SE LA PRENDE CON I GIUDICI. AL COMIZIO IN LIGURIA PER TOTI ATTACCA TOGHE E R. POI LA CADUTA"


Franco Rinaldin 13.05.15 11:14| 
 |
Rispondi al commento

Vitalizi, Bechis: 'Sta per arrivare un assegnone da 222.438,71 euro al Cav'

Che l'abolizione dei vitalizi è solo una grande bufala ormai è chiaro. Sono tanti gli ex-parlamentari che continueranno a percepire ogni mese la pensione nonostante siano condannati: Gianni De Michelis, Giorgio La Malfa e il cognato di Bettino Craxi, Paolo Pillitteri sono solo alcuni. Inoltre, il vicedirettore di Libero Franco Bechis ha spiegato che chi non percepirà più l'assegno mensile si vedrà restituire tutti i contributi versati:

"Addio vitalizio per tutti i condannati per mafia, terrorismo, corruzione, concussione, peculato e varie altre amenità. Bravi, bene, bis! Anzi, champagne! C'è una bottiglia speciale nel frigo di Silvio Berlusconi, perché grazie alla decisione presa ieri dagli uffici di presidenza di Camera e Senato a casa dell'ex Cavaliere sta per arrivare un assegnone da 222.438,71 euro, con in calce la doppia firma di Laura Boldrini e Piero Grasso. Non che a Berlusconi manchi liquidità, figurarsi. Ma quei soldini tutti in un colpo, fino a ieri inattesi, fanno piacere anche a un riccone come lui, e che soddisfazione quelle firme in calce!

Uno degli aspetti più grotteschi del Boldrini & Grasso show di ieri è proprio questo: la delibera individua una serie di reati per cui se si è condannati a più di due anni si perde il vitalizio a partire dal prossimo 7 luglio (hanno dato due mesi di preavviso come quando si licenziano i dirigenti), ma in cambio chi non percepirà più l'assegno mensile si vedrà restituire tutti i contributi versati (non da lui, ma dalle Camere) durante la propria carriera parlamentare, al netto delle mensilità già percepite. Berlusconi è stato parlamentare 19 anni e 7 mesi e ha ricevuto il vitalizio 17 mesi. Ha diritto quindi alla restituzione di 221 mensilità di quei contributi versati (1.006,51 euro al mese). In tutto 222.438,71 euro, e a dire il vero la somma potrebbe esse

Franco Rinaldin 13.05.15 11:05| 
 |
Rispondi al commento

Daglie Beppe!!!!!!

Giuseppe Cicotti 13.05.15 10:56| 
 |
Rispondi al commento

ot?

""""Questa cosa del reddito di cittadinanza brucia, brucia Ren_zi, brucia tutti. Hanno paura”. Così il leader del M5S, Beppe Grillo, conversando con i cronisti prima dell’assemblea dei soci Eni a Roma. “Noi abbiamo una bella legge, la leggano e vedano se sono d’accordo”. “Sul reddito di cittadinanza – continua – non vogliamo che persone che sono lì da 20-30 anni senza far nulla prendano le nostre idee, le svuotino piano piano e poi fanno i titoli”""

poichè

reddito minimo = fine del voto di scambio

non sarà mai approvato...troveranno tutte le pecche possibili.

anche la chiesa tace ed è tutto dire...bagnasco fa il tifo per la paita ma sul reddito minimo non spende una parola...per non parlare di francesco... non solo non sciogle cl... :)

pabblo 13.05.15 10:51| 
 |
Rispondi al commento

All'eni è sufficente dirgli che c'è gente alla canna del gas!

Skappo?!

Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 13.05.15 10:44| 
 |
Rispondi al commento

ot

dal corriere

""Istat, Italia fuori da recessione: +o,3% il Pil del primo trimestre""

e adesso? chi lo ferma più il nostro piccolo duce? si preannunciano tweet trionfanti :)

#stiamosereni

pabblo 13.05.15 10:36| 
 |
Rispondi al commento

'Tacci der lavoro...argento...

Torno a lavora'...

er fruttarolo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 13.05.15 10:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

si puo essere d'accordo oppure no sul m5s,si puo criticarl.. e si puo criticarne anche le scelte si possono criticare sia beppe che casaleggio,ma la diffamazione no,questo non dobbiamo accettarlo ..ieri sera il giannini su ballaro' ha dttto il falso,non ha fatto il suo mestiere e ha diffamato grillo spero che qualcuno reagisca e inizi a querelare questi personaggi vergognosi

luciano passalacqua, adria (ro) Commentatore certificato 13.05.15 10:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Video non disponibile?

oreste- ★★★★★, sp Commentatore certificato 13.05.15 10:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ci riprenderemo tutto....

lorenzo dolman 13.05.15 10:32| 
 |
Rispondi al commento

mah...


pa.bblo 13.05.15 10:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ot

dal www

"Si addormenta davanti a lui:
Kim Jong-un fa giustiziare ministro con una cannonata"

poniamo sia vero...
ecco cosa potrebbe succedere ad affidarsi ad un solo uomo.... :)

pinotti preocupata? :)

pabblo 13.05.15 10:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori