Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

#Expo: 3 milioni di euro per un padiglione allagato

  • 10

New Twitter Gallery

expo_sicilia.jpg

"Quella del commissario del cluster Mediterraneo per l’Expo Dario Cartabellotta, armato di scopa e paletta per pulire il padiglione sporco ed allagato è l’immagine di una Sicilia che cade a pezzi, che ben si contestualizza nel grande bluff di ExpoMilano. Una partecipazione ad Expo pagata oltre 3 milioni di euro, a cui vanno aggiunti i costi per la selezione delle aziende affidata ad Unioncamere Sicilia. Come avevamo già denunciato con una apposita interrogazione alla Commissione Europea, 1 milione ed ottocento mila euro, sono serviti infatti per la selezione di prodotti e produttori presenti all’Expo Milano 2015, selezione gestita da Unioncamere Sicilia, costituito da 9 camere di commercio e presieduto dal presidente di Confindustria Sicilia, attualmente coinvolto in un’inchiesta sui reati di mafia condotta dalla Procura di Caltanissetta. Ancora una volta la Sicilia, grazie ai suoi rappresentanti, fa la figura dell’armata Brancaleone, ove regnano incompetenza ed approssimazione. Per fortuna dei siciliani, la cattiva figura del cluster bio Mediterraneo, non emerge più di tanto perché si contestualizza in un contesto di generale ben più ampio disastro di Expo Milano che, come era prevedibile, aldilà dei lustrini di padiglioni inaugurati, nasconde sotto il tappeto una miriade di opere incomplete. La speranza è che smetta di piovere su Milano per non far marcire gli arredi e le speranze di business dei paesi coinvolti nella grande esposizione. L'Expo è lo specchio dell'Italia di oggi, la concreta rappresentazione di un paese di corrotti e corruttori." Ignazio Corrao, portavoce M5S in Europa

VIDEO infografica: Cosa è davvero EXPO 2015

4 Mag 2015, 16:34 | Scrivi | Commenti (10) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 10


Tags: expo, padiglione expo, padiglione expo sicilia, sicilia

Commenti

 

L expo esempio eclatante di un Italia fallita e sprecona alla mercé di politici e burocrati irresponsabili e corrotti .e pensare che i tedeschi non corrono gare motoristiche x non sprecare e sono ricchi. Che popolo di Beoni siamo.

stefano b., Castelfidardo Commentatore certificato 06.05.15 08:07| 
 |
Rispondi al commento

L'expo rappresenta anche l'italia, no? Allora fa acqua fa tutte le parti, è postoccio e ci sono appalti su cui è dovuta intervenire la magistratura.
Più rappresentativo di così che cosa vuoi di più!!!!
Lasciamo poi che il tempo ed il vento se lo porti...

john f. 04.05.15 20:33| 
 |
Rispondi al commento

il bello (si fa per dire) che fra sei mesi non lo smonteranno ma demoliranno... 3 milioni di euro in discarica...

...poi in Sicilia non hanno un posto letto in ospedale per ricoverare una bambina che morirà in autoambulanza!

Clesippo Geganio, LT Commentatore certificato 04.05.15 18:46| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Quando si sveglieranno questi italiani.

Maria L., Gubbio Commentatore certificato 04.05.15 18:44| 
 |
Rispondi al commento

IL MAGNA MAGNA NON SI FERMA MAI,CE NE' PURE IN SICILIA

alvise fossa 04.05.15 18:36| 
 |
Rispondi al commento

Il tonno di #Favignana finto arriverà fino all’#Expo2015?
http://www.dovatu.it/news/il-tonno-di-favignana-finto-arrivera-fino-allexpo2015-18037/

Tommaso Botto 04.05.15 18:31| 
 |
Rispondi al commento

..unioncamere sicilia ...no comment

FABRIZIO P., PARMA Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 04.05.15 17:53| 
 |
Rispondi al commento

Lo specchio di una Sicilia sempre più verso il degrado.

giovanni dandrea 04.05.15 17:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E l'Italia della corruzione che continua a andare avanti con il bene placido delle istituzioni tutte, é l'Italia onesta che deve ancora subire abusi e soprusi di ogni genere, é l'Italia illegale con rappresentanti non eletti dal popolo che continuano a far passare come legali leggi e decreti che di legale non hanno nemmeno l'ombra e che vengono imposti a suon di dittatura. In tutto questo la colpa maggiore non é di chi ci impone la dittatura, ma é del popolo che accetta silente che tutto questo gli venga imposto, quale sarà il limite di sopportazione, é questione di ore, giorni, o generazioni. Per capire cosa stiamo subendo bisogna che tutti vadano a guardare il film della Guzzanti: La Trattativa !

Dolphin 04.05.15 17:02| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori