Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Guardrail sicuri per i motociclisti!

  • 11

New Twitter Gallery



"Due giorni dedicati alla sicurezza per i motociclisti per il Movimento 5 Stelle. L'impegno dei deputati del M5S della Commissione Trasporti per spingere le amministrazioni a installare i guardrail sicuri per i motociclisti continua: domani e lunedì due eventi in due curve killer, ad Avellino e a Matera.

Il Movimento 5 Stelle, grazie al contributo tecnico e competente della Associazione Motociclisti Incolumi Onlus, da anni attiva in questo settore, ha acquistato alcuni metri di un guardrail sperimentale e i deputati Carlo Sibilia, Michele Dell'Orco e Mirella Liuzzi li monteranno simbolicamente in due curve, per poi lasciarli alle amministrazioni locali per spingerle a utilizzare queste barriere per preservare la vita dei motociclisti. La campagna continuerà in altre città e si invitano i motociclisti - proprio in questa stagione in cui si riprendono le moto) a essere da sprono ai propri amministratori.

Appuntamento oggi alle 15.30 ad Avellino, Contrada Serroni nei pressi dell'ex ristorante "Delle Rose" e lunedì a Matera alle 11.30 alla curva di Viale Italia.

Ad Avellino sarà presente anche il presidente della Associazione Motociclisti Incolumi Onlus, Marco Guidarini." M5S Camera

24 Mag 2015, 11:41 | Scrivi | Commenti (11) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 11


Tags: Carlo Sibilia, guardrail, M5S, Michele Dell'Orco, Mirella Liuzzi

Commenti

 

Ciao a tutti.
Sono del diretti AMI, associazione motociclisti incolumi ONLUS al quale il movimento 5 stelle ha chiesto collaborazione per capire come risolvere la problematica del guard rail.
Siamo attivi dal 2003 in ambito sicurezza e con varie attività siamo riusciti a far montare diversi tratti di guardrail sicuri, già anni fa: questi g.r. sono prodotti da ditte italiane con le quali siamo in contatto anche per la progettazione. Il nostro staff è infatti formato anche da ingegneri che sulla base delle normative e specifiche tecniche si occupano di verificare, studiare, proporre e validare soluzioni.
Abbiamo partecipato a test inerenti nel nuove protezioni che, come chiede qualcuno, servono appunto ad assorbire l'urto ed impedire l'impatto con i sostegni del guard rail che risultano mortali in moltissimi casi.
Occorre infatti distinguere da cause di incidente e cause di lesione.
Banalizzare tutto parlando di velocità eccessiva significa non aver capito la realtà dei fatti:
l'incidente può essere innescato dalla alta velocità ma l'infortunio, il danno, è causato dall'impatto con un ostacolo fisso. Coma mai, atrimenti, i piloti professionisti che corrono ogni giorno per allenarsi ed alla domenica la gara, cadono anche a 300km/h ma non hanno gli stessi danni fisici?
Banalizzare tutto con la alta velocità equivale a dire, per fare un esempio, che occorre fare meno l'amore per evitare di contrarre malattie. Il problema reale è il sesso ? :-)

Non lasciateci soli e sosteneteci, siamo una ONLUS e stiamo collaborando per mettere in sicurezza le nostra strade.

Associazione Motociclisti Incolumi

Massimo Soldini 25.05.15 10:48| 
 |
Rispondi al commento

Ho perso talmente tanti amici in moto,anche per colpa di questi guard rail da medioevo,che sarebbe ora che qualcuno si desse da fare davvero! Ci abbiamo provato anni fa' in Emilia Romagna (Reggio Emilia),ma secondo voi ci hanno cagato?????

Federico Rebechi 25.05.15 02:36| 
 |
Rispondi al commento

sono vent'anni che mi chiedo perchè nessuno l'abbia ancora fatto...

Francesco Ragazzi, Bergamo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 24.05.15 22:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

GUARDRAIL SICURI PER I MOTOCICLISTI.

Da motociclista non posso che sostenere questa importante iniziativa.

Mi sono già complimentato con Dell'Orco e ho segnalato sulla pagina FB della Federazione Motociclistica Italiana che l'iniziativa era targata M5S.

Il problema del guardrail pericolosi per i motociclisti, è una cosa seria, purtroppo hanno fatto molte vittime.

E' vero che sulla strada i motociclisti dovrebbero essere più prudenti, soprattutto gli "smanettoni", però quelle strutture sono pericolose per tutti, anche per i più calmi turisti, in moto una scivolata è sempre in agguato, e trovare ostacoli pericolosi, è pericoloso e basta!

Chi si occupa della sicurezza stradale ha il dovere di non usare protezioni pericolose, le barriere servono in caso di incidente, e se queste diventano armi pericolose, è un dovere trovare soluzioni.

La protezione aggiuntiva proposta da Michele Dell'Orco è sensata e efficace, non si cambiano tutti i guardrail, si coprono nella parte bassa evitando che un motociclista possa infilarcisi sotto.

Andare sotto un guardrail significa farsi male se uno è miracolato, stirarci le zampe se te dice male.

L'ho fatte anche io le stronxate con l'RD500LC "Yamaica", toccavo col ginocchio per strada, la "Panoramica" una pista, chi è di Roma capisce.

L'ho preso un guardrail passando dal Furlo, 15 km sul serbatoio, spaccata una gomma, sempre mejo che un piede, perchè i guardrail "tranciano".

Si parla di "Sicurezza Stradale", è per tutti.

Grazie M5S, meno male che lì dentro ci siamo, con tanti sbagli, ma ci siamo, c'è solo da imparare.

Chiedo solo più rete, chiedo troppo?

Non era un Movimento "nato in rete" questo?

E siccome è nato tutto da questo Blog, è giusto che questo Blog abbia dei canali diretti con chiunque del M5S, Staff compreso.

Buona notte gentaccia, organizzamose!

Nando da Roma.

p.s.

Organizzamoseeee :)

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 24.05.15 21:41| 
 |
Rispondi al commento

Tecnicamente il Guardrail in questione servirebbe a non impattare al disotto dello stesso contro i paletti verticali di sostegno??

giovanni c. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 24.05.15 21:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BRAVI!

Raffaele Siniscalchi 24.05.15 18:53| 
 |
Rispondi al commento

salve, sono un motociclista e apprezzo tantissimo l'impegno da parte vostra per i guardrail, dato che sono uno di quelli sfortunati che ne sta pagando ancora le spese. ho subito 17 interventi al piede e la mia vita è cambiata totalmente, faccio il cameriere e continuo a farlo anche se ho un dolore continuo, perche non riesco a trovare un 'altro lavoro.. non mi piango addosso ma spero tanto che quello che sto passando io per un guardrail non lo passi mai piu nessuno... grazie siete grandi

roberto placidi 24.05.15 18:31| 
 |
Rispondi al commento

AVANTI COSI',ANCHE PER L'INCOLUMITA' DEI MOTOCICLISTI

alvise fossa 24.05.15 17:12| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno, il codice della strada prevede da + 15 anni che TUTTI i guardr
ali siano previsti di protezioni " basse"per proteggere le cadute dei motociclisti

Daniele glori i 24.05.15 16:38| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati da Beppe Grillo e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi. Per poter postare un commento invece, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, savol quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121. I dati acquisiti verranno condivisi con il "Blog delle Stelle" e, dunque, comunicati alla Associazione Rousseau, con sede in Milano, Via G. Morone n. 6 che ne è titolare e ne cura i contenuti la quale, in persona del suo Presidente pro-tempore, assume la veste di titolare del trattamento per quanto concerne l'impiego dei dati stessi nell'ambito delle attività del predetto Blog delle Stelle; modalità e finalità del trattamento nonchè ambito di diffusione e comunicazione dei dati da parte della Associazione Rousseau sono i medesimi sopra e di seguito descritti.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori